Manifestazione Sei bravo a Scuola di Calcio a 5 Categoria Pulcini 1994/1995/1996

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manifestazione Sei bravo a Scuola di Calcio a 5 Categoria Pulcini 1994/1995/1996"

Transcript

1 REGOLAMENTO E MODALITÀ ORGANIZZATIVE FASE PROVINCIALE Art.1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 La Manifestazione è riservata alle strutture di base della FIGC e prevede la partecipazione OBBLIGATORIA di tutte le Scuole di Calcio a 5 Riconosciute Specializzate, Riconosciute e Centri Calcistici di Base. La fase provinciale si svolgerà nei mesi di febbraio/marzo/aprile/maggio e si concluderà con una Festa Provinciale nel mese di maggio/giugno La Manifestazione prevede come partecipanti i nati nel 1994/95/96 (cat. Pulcini). Possono comunque partecipare i calciatori che abbiano compiuto l ottavo anno di età. L attività prevede prima l esecuzione di un gioco a confronto e dopo una partita 5 : 5 di due tempi da 15 minuti per tempo. Il gioco a confronto n 1 Sei Bravo a segnare verrà svolto nelle giornate dispari (1 a, 3 a, 5 a, 7 a ) Il gioco a confronto n 2 Elimina la porta verrà svolto nelle giornate pari (2 a, 4 a, 6 a, 8 a ) Resta inteso che tutti i giocatori iscritti debbono prendere parte al gioco a confronto e devono giocare almeno un tempo della partita 5:5. I punti (3 punti per la vittoria, 1 punto per il pareggio, 0 punti per la sconfitta assegnati per ogni gioco) realizzati dai piccoli calciatori nel gioco a confronto e nella partita verranno sommati ad un bonus finale di tre punti, assegnato alla squadra che ha realizzato il maggior numero di reti nelle due attività, e costituiranno il risultato finale. Per l ammissione dei piccoli calciatori alle gare sarà valida esclusivamente la tessera rilasciata dal Settore Giovanile e Scolastico per la stagione 2004/2005. Il tempo massimo di attesa è stabilito in 20 minuti, trascorso il quale le squadre che non si presenteranno saranno considerate rinunciatarie alla gara. NON SONO AMMESSE EVENTUALI RICHIESTE DI SPOSTAMENTI DEL PROGRAMMA GARE. La Società che si presenta all incontro con meno di 8 giocatori sarà impossibilitata a giocare nei termini indicati nel progetto tecnico della Federazione. Alla seconda infrazione la Scuola Calcio con meno di 8 bambini sarà esclusa dalla Nel caso di mancata presentazione alla gara, la squadra assente sarà penalizzata. Alla seconda infrazione ci sarà l esclusione dalla Manifestazione con conseguente parere negativo alla riapertura della Scuola Calcio Non è ammesso per nessun motivo disputare gli incontri con bambini che non abbiano compiuto l ottavo anno di età. Alla seconda infrazione ci sarà l esclusione dalla Art. 10 La Società che incorra in due infrazioni, anche di tipo diverso sarà esclusa dalla

2 Art. 11 NON SARANNO AMMESSI RECLAMI poiché lo spirito della Manifestazione è indirizzato allo sviluppo ludico e gioioso dell attività calcistica. Art. 12 Ogni incontro sarà diretto di comune accordo dai Tecnici e dai Dirigenti delle due Società interessate e coordinato, qualora presente, dal Responsabile dell Attività di Base o da un Tecnico di altre Società resosi a ciò disponibile. Resta inteso che il GIOCO PARTITA 5:5 sarà diretto dal Dirigente arbitro della squadra ospitata come previsto dal Progetto Cultura Sportiva. Art. 13 Il referto di gara, dovrà essere consegnato presso il Comitato Provinciale di appartenenza, ENTRO DUE GIORNI dallo svolgimento dell incontro debitamente firmato, unitamente alle liste dei partecipanti alla gara. La mancata consegna entro tale termine predetto verrà addebitata alla Società ospitante o prima nominata in caso di incontro in campo neutro. Art. 14 E fatto obbligo alle Società di giocare l incontro indossando una muta di maglie numerate al fine di rendere chiaramente identificabili tutti i giocatori. Pertanto le sostituzioni andranno riportate fedelmente sul referto di gara. Art. 15 In caso di mancata disputa dell incontro per impraticabilità di campo o per cause di forza maggiore (documentate) le Società interessate dovranno concordarne tempestivamente il recupero, preferibilmente entro i tre giorni successivi alla data della gara rinviata, dandone immediata comunicazione al Comitato Provinciale di appartenenza.

3 PROGETTO TECNICO GIOCO N 1 : SEI BRAVO A SEGNARE? MATERIALE OCCORRENTE: 7/8 PALLONI ( N 4 NON A RIMBALZO CONTROLLATO), 16 CONI, EVIDENZIATORI DESCRIZIONE DEL GIOCO: Il gioco prevede una situazione di 2 contro 1 più un portiere. I giocatori della squadra B, la squadra che difende, si dividono in due gruppi. Un gruppo si posiziona lateralmente alla porta nella zona dei difensori, l altro gruppo si posiziona lateralmente alla porta nella zona dei portieri. I giocatori della squadra A, quella che attacca, si sistemeranno a coppie dietro la linea di partenza. La coppia di attaccanti ( A ) potrà iniziare l azione di attacco solo dopo che avrà effettuato 4 passaggi tra di loro. Dopo l effettuazione del quarto passaggio potranno iniziare l azione di attacco per tentare di realizzare il goal nella porta avversaria che è larga 3 m. Quando la coppia di attaccanti della squadra A inizia la serie dei passaggi, contemporaneamente partono il primo giocatore della squadra B che si trova nella zona dei portieri e il primo giocatore della squadra B che si trova nella zona dei difensori. Il giocatore della squadra B (portieri), senza palla, dopo aver effettuato lo slalom dei 4 conetti va a posizionarsi sulla linea di porta (portiere) potendosi muovere solo sulla linea di porta per poter parare, non può uscire!), mentre il giocatore della squadra B (difensori), anch esso senza palla, dopo aver effettuato lo slalom dei 4 conetti, va a disturbare l azione del giocatore della squadra A (difensore) potendo intervenire e contrastare con qualsiasi parte del corpo. L azione termina dopo il goal degli attaccanti o con la palla che supera la linea di fondo campo, con la parata del portiere (palla bloccata) o con la palla intercettata e mandata fuori della zona di gioco dal difensore. Alla fine dell azione i giocatori della squadra B vanno a posizionarsi nella parte opposta da dove sono partiti, invertendo cosi i compiti precedentemente effettuati (difensore - portiere e viceversa). La successiva coppia di attaccanti della squadra A inizia la serie di passaggi dopo che si è verificata una delle suddette eventualità e la sua partenza darà il via alla contemporanea partenza dei due successivi giocatori delle squadre B (difensore e portiere). La squadra che attacca ha a disposizione 4 minuti per cercare di realizzare il maggior numero di goal. Ad ogni goal corrisponde un punto. Allo scadere dei 4 le due squadre ruotano nei compiti, in modo che alla fine del gioco le due squadre abbiano giocato, alternativamente nei tre ruoli (attaccanti, difensori, portieri). Alla fine si sommano i punti totalizzati da ogni squadra (i due gruppi) nei due campi di gioco. squadra B (difensori) 15 m. squadra A stessa cosa in questo campo a compiti invertiti 5 m. squadra B (portieri)

4 GIOCO N 2 : ELIMINA LA PORTA MATERIALE OCCORRENTE: 2 PALLONI ( N 4 NON A RIMBALZO CONTROLLATO), 4 CONI, SPAZIO: 40 X 20 (Campo di calcio a 5) N GIOCATORI: 5 PER OGNI SQUADRA CON CAMBI VOLANTI DURATA: 2 TEMPI 5 MIN. MAX DESCRIZIONE DEL GIOCO: Due squadre composte da cinque giocatori si confronteranno su un campo da calcio a 5, aventi 4 porte da 3 metri ciascuna: due, formate da coni posizionate a cavallo della metà campo (vedi figura), due sono le porte regolari posizionate a fondo campo. Scopo del gioco è segnare per primo in tutte e 4 le porte con un tempo max di 5. Dopo aver segnato in una delle 4 porte la squadra che ha fatto goal non può più realizzare di nuovo in quest ultima, ma dovrà spostarsi nelle restanti 3 e così via fino a segnare in tutte le altre. Alla squadra che avrà segnato in tutte le porte verrà riconosciuto un punto. Alla fine dei due tempi, di durata massima di 5, la squadra che avrà impiegato meno tempo per realizzare il punto vincerà il gioco. Ogni volta che la palla uscirà dal campo di gioco, dovrà essere rimessa con i piedi dall angolo corrispondente più vicino. Dopo ogni goal la palla dovrà essere rimessa in gioco dal centro del campo

5 FIGC Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE DI TORNEO 2005 Sei Bravo a Scuola di Calcio a 5 REFERTO GARA Cat. PULCINI anno GIRONE data ora localita campo SQUADRA A SQUADRA B RISULTATI TECNICI DELLA GARA GIOCO n 1 RETI SEGNATE RETI SEGNATE TOTALE RETI RETI SEGNATE RETI SEGNATE TOTALE RETI N N N N N N GIOCO n 2 RETI SEGNATE RETI SEGNATE TOTALE RETI RETI SEGNATE RETI SEGNATE TOTALE RETI N N N N N N SQUADRA A GIOCO PARTITA SQUADRA B RETI SEGNATE N RETI SEGNATE N P U NTEGGI O FINALE SQUADRA A TOTALE punti + SQUADRA B TOTALE punti + F I R M A SQUADRA A.. DIRIGENTE TECNICO SQUADRA B.. DIRIGENTE TECNICO

NUMERO COMUNICATO 75 DATA COMUNICATO 09/05/2016 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 ATTIVITA DI BASE

NUMERO COMUNICATO 75 DATA COMUNICATO 09/05/2016 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 ATTIVITA DI BASE NUMERO COMUNICATO 75 DATA COMUNICATO 09/05/2016 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 Orario ricevimento Attività di Base: ATTIVITA DI BASE Prof. Giorgio Guarino Lunedì ore 18:30-20:00 Prof. Luca Piazza Giovedì

Dettagli

Sei Bravo a Scuola di Calcio

Sei Bravo a Scuola di Calcio DELEGAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO Sede: 31100 Treviso Viale della Repubblica, 243/a Tel 0422/421565 Fax 0422/421586 E - mail treviso@figc.it Sei Bravo a Scuola di Calcio Pulcini 2011 REGOLAMENTO 2 DELEGAZIONE

Dettagli

MANIFESTAZIONE AUTUNNALE 2016 PRIMI CALCI 09 PICCOLI AMICI 10

MANIFESTAZIONE AUTUNNALE 2016 PRIMI CALCI 09 PICCOLI AMICI 10 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di Milano Via Riccardo Pitteri, 95/2-20134 MILANO Tel. 02.21722700 - Fax 02.21722702/714 MANIFESTAZIONE AUTUNNALE 2016 PRIMI CALCI 09 PICCOLI

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia REGOLAMENTO FESTA REGIONALE SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO SAN DORLIGO DELLA VALLE 19 MAGGIO 2013 Al fine di attuare la necessaria verifica dell attività svolta nelle Scuole di Calcio, il Settore Giovanile

Dettagli

Sei Bravo a Scuola di Calcio

Sei Bravo a Scuola di Calcio Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015-2016 Alla suddetta manifestazione, riservata alla categoria Pulcini (nati nel 2005-2006 e 2007), partecipano obbligatoriamente le Scuole di Calcio Qualificate e le Scuole

Dettagli

SEI BRAVO A.. SCUOLA DI CALCIO

SEI BRAVO A.. SCUOLA DI CALCIO Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Distrettuale di Legnano Mail Attività di Base legnanosgs@lnd.it SEI BRAVO A.. SCUOLA DI CALCIO Stagione Sportiva 2015 / 2016 PREMESSA FONDAMENTALE Si ricorda

Dettagli

1 Sei Bravo a Scuola di Calcio S.S. 2016/2017

1 Sei Bravo a Scuola di Calcio S.S. 2016/2017 C.O.N.I. F.I.G.C. DELEGAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO Via Fonderia, 105 31100 Treviso (TV) Sei Bravo a Scuola di Calcio S.S. 2016/2017 - Pulcini - REGOLAMENTO 1 Sei Bravo a Scuola di Calcio S.S. 2016/2017

Dettagli

11 31 MAGGIO 2009 REGOLAMENTO

11 31 MAGGIO 2009 REGOLAMENTO ART. 1 TITOLO REGOLAMENTO A chiusura dell attività della stagione sportiva 2008/2009, l U.S.D. PRADAMANO organizza il XV Torneo di Calcio Trofeo Città di Pradamano riservato alla categoria Pulcini. ART.

Dettagli

3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA

3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA 3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA 2009 2010 GIOVEDI' 2 GIUGNO PAUSA PRANZO VENERDI' 3 GIUGNO 21,00 PREMIAZIONE PER TUTTI REGOLAMENTO 2009-2010 ART. 1 ORGANIZZAZIONE LA SOCIETÀ A.C.D. CASTELVETRO IN COLLABORAZIONE

Dettagli

Winter Cup 2014/15 - Regolamento

Winter Cup 2014/15 - Regolamento Winter Cup 2014/15 - Regolamento G.S. Mercury e U.S. Audace Academy In collaborazione con A.I.C.S. Presentano il Torneo Giovanile di Calcio a 7 WINTER CUP S.S. 2014 2015 Parma (PR) Strada Cavagnari Campo

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA

3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA 3 EDIZIONE GIRONI CATEGORIA 2006 2007 SABATO 4 GIUGNO SERRMAZZONI CARPI F.C. A.C. CARPI SERRAMAZZONI CARPI F.C. SERRAMAZZONI DOMENICA 5 GIUGNO 17,40 PREMIAZIONE PER TUTTI REGOLAMENTO 2006-2007 ART. 1 ORGANIZZAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO NAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI

REGOLAMENTO TORNEO NAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI 16/17 REGOLAMENTO TORNEO NAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI ART. 1 : ORGANIZZAZIONE La Società : Matr.FIGC: Sede c.a.p. via Telef. Fax email Dirig.Resp. Sig. telef. Cell. indice ed organizza un torneo

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY:

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY: SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2014 2015 ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY: Come noto, al fine di determinare le graduatorie di merito delle Scuole di Calcio, sia per il Sei Bravo a Scuola di Calcio della categoria

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2016/2017 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

FESTA REGIONALE PULCINI (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY:

FESTA REGIONALE PULCINI (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY: FESTA REGIONALE PULCINI 2015 2016 (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) ATTRIBUZIONE PUNTI FAIR PLAY: Come noto, al fine di determinare le graduatorie di merito delle Scuole di Calcio, sia per la Festa Regionale

Dettagli

II MEMORIAL RIGOTTI CARIOCA CUP

II MEMORIAL RIGOTTI CARIOCA CUP SAN REMO 72 SRL Società Polisportiva Dilettantistica Via Alberto Sordi, 13 10095 GRUGLIASCO (TO) TEL/FAX 011/701822 - E-mail: gssanremo72@libero.it C.F./P.IVA:08623170019 II MEMORIAL RIGOTTI CARIOCA CUP

Dettagli

MANIFESTAZIONE SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO Stagione Sportiva

MANIFESTAZIONE SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO Stagione Sportiva MANIFESTAZIONE SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO Stagione Sportiva 2006-2007 Si riporta il nuovo progetto tecnico della Manifestazione Sei bravo a Scuola di Calcio, del quale preghiamo di prendere accurata

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO INTERNAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI

REGOLAMENTO TORNEO INTERNAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI REGOLAMENTO TORNEO INTERNAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI 16/17 ART. 1 : ORGANIZZAZIONE La Società : Matr.FIGC: Sede c.a.p. via Telef. Fax email Dirig.Resp. Sig. telef. Cell. indice ed organizza

Dettagli

MANIFESTAZIONE PICCOLI AMICI 2008/09/10 PRIMAVERA 2016

MANIFESTAZIONE PICCOLI AMICI 2008/09/10 PRIMAVERA 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di Milano Via Riccardo Pitteri, 95/2-20134 MILANO Tel. 02.21722700 - Fax 02.21722702/714 MANIFESTAZIONE PICCOLI AMICI 2008/09/10 PRIMAVERA 2016

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

Proposte tecniche per l attività Primi Calci e Piccoli Amici

Proposte tecniche per l attività Primi Calci e Piccoli Amici FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Stagione Sportiva 2016/2017 Attività di Base Indicazioni didattiche Metodologiche per l attività Primi Calci e Piccoli Amici Emilia Romagna

Dettagli

FESTA REGIONALE PULCINI (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) CRITERI PER LA DETERMINAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MERITO (CU n.

FESTA REGIONALE PULCINI (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) CRITERI PER LA DETERMINAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MERITO (CU n. FESTA REGIONALE PULCINI 2016 2017 (già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ) CRITERI PER LA DETERMINAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MERITO (CU n.6 SGS) In ottemperanza al CU n.6 del SGS dd. 11 agosto 2016, al fine

Dettagli

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2008 4c4: un gioco polivalente

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2008 4c4: un gioco polivalente Sei Bravo a Scuola di Calcio 2008 4c4: un gioco polivalente Come nella passata edizione le squadre si affronteranno in due momenti, che per questa stagione sportiva si sintetizzano in: 1) Sei bravo a giocare

Dettagli

4) ATTIVITÀ DI CALCIO A CINQUE

4) ATTIVITÀ DI CALCIO A CINQUE 4) ATTIVITÀ DI CALCIO A CINQUE 4.1 Attività di base ( Piccoli Amici, Pulcini, Esordienti ) Fermi restando i principi generali fissati per ciascuna attività nella sezione specifica (caratteristiche ed organizzazione

Dettagli

MEMORIAL RENATO FAITELLA

MEMORIAL RENATO FAITELLA MEMORIAL RENATO FAITELLA ART. 1 ORGANIZZAZIONE L A.S.D S.G.S Spes Artiglio indice ed organizza un torneo a carattere regionale denominato MEMORIAL RENATO FAITELLA che si disputerà dal 28 dicembre 2015

Dettagli

CATEGORIE. Regolamento Campionato Nazionale Libertas Calcio Giovanile

CATEGORIE. Regolamento Campionato Nazionale Libertas Calcio Giovanile CATEGORIE Categoria Piccoli Amici a 6 nati 2010-2011 Categoria Giovanissimi a 7 nati 2002-2003 Categoria Primi Calci a 6 nati 2008-2009 Categoria Giovanissimi a 11 nati 2002-2003 Categoria Pulcini a 6

Dettagli

REGOLAMENTO DEL 1 TORNEO GIOVANILE DI CALCIO UMBRIA JUNIOR CUP. Organizzato dalla

REGOLAMENTO DEL 1 TORNEO GIOVANILE DI CALCIO UMBRIA JUNIOR CUP. Organizzato dalla REGOLAMENTO DEL 1 TORNEO GIOVANILE DI CALCIO UMBRIA JUNIOR CUP Organizzato dalla Svolgimento 25 aprile 2016 presso lo Stadio Comunale Flavio Mariotti di Santa Sabina - Perugia Stagione Sportiva 2015/2016

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2016 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DELLA FESTA FINALE 11 MAGGIO 2016

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2016 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DELLA FESTA FINALE 11 MAGGIO 2016 DELEGAZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA Marghera, 3 maggio 2016 SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2016 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DELLA FESTA FINALE 11 MAGGIO 2016 Arrivo Società partecipanti ore 15.15 Alle 15,30 riunione

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

A.S.D. GRUPPO SPORTIVO ASSEMINI. Via Marmilla n ASSEMINI. Codice fiscale Partita Iva REGOLAMENTO.

A.S.D. GRUPPO SPORTIVO ASSEMINI. Via Marmilla n ASSEMINI. Codice fiscale Partita Iva REGOLAMENTO. A.S.D. GRUPPO SPORTIVO ASSEMINI A.S.D. GRUPPO SPORTIVO ASSEMINI Via Marmilla n. 25 09032 ASSEMINI Codice fiscale 92232660925 - Partita Iva 03644740924 REGOLAMENTO Articolo 1 Organizzazione L Associazione

Dettagli

INDICE. Pagina 3 2 SCHEDA PUNTEGGIO. Pagina 4 3 SCHEMA DEL GIOCO CON SPIEGAZIONE, Pagina 8 4 NOTE

INDICE. Pagina 3 2 SCHEDA PUNTEGGIO. Pagina 4 3 SCHEMA DEL GIOCO CON SPIEGAZIONE, Pagina 8 4 NOTE INDICE Pagina 1 1 NOTE ORGANIZZATIVE 1.1 Campo di Gara 1.2 Tempo di Gara 1.3 Numero di Giocatori per Squadra 1.4 Rotazione delle Squadre 1.5 Assegnazione Punteggi Pagina 3 2 SCHEDA PUNTEGGIO Pagina 4 3

Dettagli

A.I.A. Sezione di Brescia REGOLAMENTO DEL TORNEO DI CALCETTO SEZIONALE Anno: 2016

A.I.A. Sezione di Brescia REGOLAMENTO DEL TORNEO DI CALCETTO SEZIONALE Anno: 2016 A.I.A. Sezione di Brescia REGOLAMENTO DEL TORNEO DI CALCETTO SEZIONALE Anno: 2016 Importanti novità per quanto riguarda il regolamento organizzativo sono state introdotte agli articoli 14-15-16. REGOLAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO CATEGORIE PULCINI

REGOLAMENTO CATEGORIE PULCINI REGOLAMENTO CATEGORIE PULCINI Norme Generali (estratto delle Norme regolamentari categorie di base del C.U. n. 1 S.G.S, a cui si dovrà fare riferimento per quanto non indicato in merito a norme e regolamenti

Dettagli

CALCIO a 5 Maschile e Femminile

CALCIO a 5 Maschile e Femminile 2017-2018 CALCIO a 5 Maschile e Femminile Istituzioni Scolastiche Secondarie di I grado Articolo 01 Composizione squadre Le squadre partecipanti sono composte ognuna da 10 giocatori, 5 dei quali scendono

Dettagli

CALCIO a 5 Maschile e Femminile

CALCIO a 5 Maschile e Femminile 2017-2018 CALCIO a 5 Maschile e Femminile Istituzioni Scolastiche Secondarie di II grado Articolo 01 Composizione squadre Le squadre partecipanti sono composte ognuna da 10 giocatori/rici, 5 dei quali

Dettagli

"Sei Bravo a... Scuola di Calcio"

Sei Bravo a... Scuola di Calcio "4c4: un gioco polivalente" PROGETTO TECNICO: REGOLAMENTO 1) Gioco 4c4 + portieri - Partita libera giocata in uno spazio delle seguenti misure minime/massime: lunghezza mt 25/35. larghezza mt 20/25 - Vengono

Dettagli

Alla fase Locale sono ammesse:

Alla fase Locale sono ammesse: LA DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI BASSANO DEL GRAPPA CATEGORIA PULCINI STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 SEI BRAVO A.. SCUOLA DI CALCIO REGOLAMENTO La fase Locale del torneo sei bravo a.scuola di Calcio riservato

Dettagli

ATTIVITÀ DI BASE CALENDARIO NELLE SUDETTE DATE E DI CONCORDARE ENTRO E NON OLTRE IL

ATTIVITÀ DI BASE CALENDARIO NELLE SUDETTE DATE E DI CONCORDARE ENTRO E NON OLTRE IL DELEGAZIONE PROVINCIALE RIETI ATTIVITÀ DI BASE Via dei Flavi n.16-02100 RIETI Tel.: 0746 200799 - Fax 0746 205755 Indirizzo Internet: www.lnd.it www.crlazio.org e-mail: dplnd.rieti@postalnd.it COMUNICAZIONE

Dettagli

riservata alla Categoria PULCINI ( ) per le società con Scuola Calcio

riservata alla Categoria PULCINI ( ) per le società con Scuola Calcio C.O.N.I. F.I.G.C. DELEGAZIONE DISTRETTUALE BASSO PIAVE SAN DONA - PORTOGRUARO Via E. Vanoni, 11/4 30027 San Donà di Piave (VE) Tel. 0421 53620 - Fax 0421 331205 E - mail : sandona@figc.it Progetto Tecnico

Dettagli

35 TORNEO DI CALCIO DON GIULIO FACIBENI

35 TORNEO DI CALCIO DON GIULIO FACIBENI Rifredi 2000 Calcio A.S.D. Via Don Giulio Facibeni 13 50141 Firenze 055 43.42.12. FAX. 055. 42.65.918 e-mail: segreteria@rifredi2000calcio.it P.IVA 0556663048 - C.F. 94125910482 N. MATRICOLA F.I.G.C. 750266

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTOREE GIOVANILE E SCOLASTICO. Stagione Sportiva 2016/2017

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTOREE GIOVANILE E SCOLASTICO. Stagione Sportiva 2016/2017 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTOREE GIOVANILE E SCOLASTICO Stagione Sportiva 2016/2017 Attività di Base Indicazioni didattiche Metodologichee per l attività Primi Calci e Piccoli Amici Emilia Romagna

Dettagli

REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI

REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI ART. 1 ORGANIZZAZIONE LA SOCIETÀ A.C.FIORANO SRL INDICE ED ORGANIZZA UN TORNEO A CARATTERE INTERNAZIONALE DENOMINATO 26 MEMORIAL CLAUDIO SASSI IN COLLABORAZIONE CON: ASSOCIAZIONE

Dettagli

ATTIVITA UFFICIALE STAGIONE SPORTIVA REGIONE LOMBARDIA

ATTIVITA UFFICIALE STAGIONE SPORTIVA REGIONE LOMBARDIA ATTIVITA UFFICIALE STAGIONE SPORTIVA 2016-2017 REGIONE LOMBARDIA CATEGORIA ANNO DI NASCITA PICCOLI AMICI* 2011(5 anni compiuti) -2010 PRIMI CALCI* 2008-2009(oppure 6 anni compiuti) PULCINI A 7 2007 pura

Dettagli

ATTIVITA' DI BASE DELEGAZIONE DI VERONA

ATTIVITA' DI BASE DELEGAZIONE DI VERONA ATTIVITA' DI BASE DELEGAZIONE DI VERONA Collaboratori tecnici F.i.g.c. attività di base: - Tramarin Francesco - Zucchetti Marco Collaboratore attività Femminile: - Brutti Veronica PICCOLI AMICI 2011, 2012

Dettagli

REGOLAMENTO CATEGORIE PULCINI

REGOLAMENTO CATEGORIE PULCINI REGOLAMENTO CATEGORIE PULCINI (estratto delle Norme regolamentari categorie di base del C.U. n. 1 S.G.S, a cui si dovrà fare riferimento per quanto non indicato in merito a norme e regolamenti che caratterizzano

Dettagli

SETTORE GIOVANILE UISP Reggio Calabria

SETTORE GIOVANILE UISP Reggio Calabria SETTORE GIOVANILE UISP Reggio Calabria STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ART. 1 SVOLGIMENTO CAMPIONATI I Campionati del Settore Giovanile UISP si articoleranno in gironi con gare di Andata e Ritorno. NORME DÌ

Dettagli

Le squadre devono essere formate ciascuna da 7 calciatori, tra i quali un portiere.

Le squadre devono essere formate ciascuna da 7 calciatori, tra i quali un portiere. REGOLAMENTO EURO CHAMPIONS LEAGUE 1. NUMERO DEI CALCIATORI Le squadre devono essere formate ciascuna da 7 calciatori, tra i quali un portiere. La gara non può iniziare o proseguire se una squadra si trova

Dettagli

Sei bravo a..scuola di Calcio Edizione 2006

Sei bravo a..scuola di Calcio Edizione 2006 Sei bravo a..scuola di Calcio Edizione 2006 Per tutti i giochi è previsto l utilizzo di n 2 dirigenti o tecnici per il conteggio dei punti del gioco-orologio, mentre per il gioco a punteggio, ne è sufficiente

Dettagli

CATEGORIE. Regolamento MEETING Calcio Giovanile

CATEGORIE. Regolamento MEETING Calcio Giovanile CATEGORIE Categoria Primi Calci a 6 nati 2008-2009 Categoria Esordienti a 7 nati 2002-2003 Categoria Piccoli Amici a 6 nati 2006-2007 Categoria Esordienti a 11 nati 2002-2003 Categoria Piccoli Amici a

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE EUROPEI HENDERSON

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE EUROPEI HENDERSON REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE EUROPEI HENDERSON Giugno 2016 revisione.1 1 PRESENTAZIONE: Il Torneo EUROPEI un torneo di calcio a cinque organizzato dall Associazione la Mela Verde in collaborazione con la

Dettagli

PROGETTO TROFEO CONI 2016

PROGETTO TROFEO CONI 2016 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO PROGETTO TROFEO CONI 2016 Regolamento Calcio I. REGOLE GENERALI ARTICOLO 1 Il Trofeo CONI per il CALCIO è organizzato da FIGC - SETTORE

Dettagli

9^ SUPERCOPPA del calcio giovanile torinese Memorial Vladimiro Caminiti

9^ SUPERCOPPA del calcio giovanile torinese Memorial Vladimiro Caminiti Regolamento generale della manifestazione La Società in collaborazione con l A.S.D. Memorial Caminiti indice ed organizza il torneo a carattere provinciale denominato: 9^ SUPERCOPPA del calcio giovanile

Dettagli

XVI DIMOSTRAZIONE PICCOLI AMICI

XVI DIMOSTRAZIONE PICCOLI AMICI XVI DIMOSTRAZIONE PICCOLI AMICI ART. 1: ORGANIZZAZIONE LA SOCIETA ASD MIRAFIORI INDICE E ORGANIZZA UN TORNEO A CARATTERE PROVINCIALE DENOMINATO XVI DIMOSTRAZIONE PICCOLI AMICI IN COLLABORAZIONE CON LA

Dettagli

Regolamento esordienti 9vs9

Regolamento esordienti 9vs9 Regolamento esordienti 9vs9 Limiti di età Possono partecipare alle gare i nati nell anno 2005 e 2006 ed i nati del 2007 purchè abbiano compiuto il 10 anno di età. Conduzione tecnica delle squadre Le società

Dettagli

ROSA DI MAGGIO 2017 Memorial Alberto Bettin

ROSA DI MAGGIO 2017 Memorial Alberto Bettin MANIFESTAZIONE REGIONALE A CARATTERE PROMOZIONALE ROSA DI MAGGIO 2017 Memorial Alberto Bettin Categorie di gioco proposte: Giovanissime: annate 2002 2003 Esordienti: annate 2004 2005 2006 Pulcine: annate

Dettagli

FIGC SGS Provincia di Monza e Brianza Piccoli Amici FUN FOOTBALL Fase Primaverile Progetto Tecnico-organizzativo

FIGC SGS Provincia di Monza e Brianza Piccoli Amici FUN FOOTBALL Fase Primaverile Progetto Tecnico-organizzativo FIG SGS Provincia di Monza e rianza Piccoli mici FUN FOOTLL Fase Primaverile Progetto Tecnicoorganizzativo Premessa Il Settore Giovanile e Scolastico della Federazione, seguendo le indicazioni del U1,

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI BELLUNO

Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI BELLUNO COMITATO REGIONALE VENETO Settore Giovanile e Scolastico Comune di Ponte nelle Alpi A.S.D. CALCIO PONTE NELLE ALPI CATEGORIA PULCINI SEI BRAVO A 2017 SABATO 08 APRILE 2017 STADIO COMUNALE DI PONTE NELLE

Dettagli

NORME DI RIFERIMENTO PER L ATTIVITA DEI CAMPIONATI DI CATEGORIA E PER L ATTIVITA PROMOZIONALE

NORME DI RIFERIMENTO PER L ATTIVITA DEI CAMPIONATI DI CATEGORIA E PER L ATTIVITA PROMOZIONALE CATEGORIE: PICCOLI AMICI A 6 NATI 2004-2005 PULCINI A 6 NATI 2002-2003 ESORDIENTI A 7 NATI 2000-2001 GIOVANISSIMI A 11 NATI 1998-1999 ALLIEVI A 5 NATI 1996-1997 ALLIEVI A 11 NATI 1996-1997 RESPONSABILE

Dettagli

GIRONE A: A1 B1 C1 GIRONE B: D1 E1 MS. Si gioca : martedì 09/05 martedì 16/05 - martedì 23/05

GIRONE A: A1 B1 C1 GIRONE B: D1 E1 MS. Si gioca : martedì 09/05 martedì 16/05 - martedì 23/05 Giro A: Melegnano Calcio 1 - Medigliese SS Edelweiss Girone B: Pantigliate 1 GS Azzurra 2 Real Academy Girone C: GS Azzurra 1 - Pol. S. Biagio Pol. Juventina Girone D: Melegnano Calcio 2 GSO Laudense USD

Dettagli

Senago Cup 2016 PULCINI 2006 "GOLD EDITION"

Senago Cup 2016 PULCINI 2006 GOLD EDITION PULCINI 2006 "GOLD EDITION" CALENDARIO GRUPPO A GRUPPO B GRUPPO C GRUPPO D A1 SENAGO CALCIO BLU B1 SENAGO CALCIO GIALLO C1 FOLGORE CARATESE D1 ARDOR BOLLATE A2 ARDOR LAZZATE B2 A.S.C.O.B 91 C2 SERENISSIMA

Dettagli

P.D. FULGUR TUSCANIA

P.D. FULGUR TUSCANIA P.D. FULGUR TUSCANIA Oggetto: 4 TORNEO DI NATALE riservato alle società affiliate al Perugia calcio. REGOLAMENTO ARTICOLO 1 Formula di svolgimento e assegnazione punteggi Categoria Allievi 2000: il Torneo

Dettagli

MINIBASKET 2017/2018

MINIBASKET 2017/2018 MINIBASKET 2017/2018 INVENTORI L attività della categoria inventori è organizzata in modo da tutelare i ragazzi che si avvicinano al mondo della pallacanestro attraverso norme che sostengano i giovani

Dettagli

AI DIRIGENTI SCOLASTICI degli IC delle SCUOLE SECONDARIE DI I GRADO STATALI E NON STATALI TORINO E PROVINCIA LORO SEDI

AI DIRIGENTI SCOLASTICI degli IC delle SCUOLE SECONDARIE DI I GRADO STATALI E NON STATALI TORINO E PROVINCIA LORO SEDI UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 2839/P/C32 Torino, 16.03.2010 Circ. n. 161 AI DIRIGENTI SCOLASTICI degli IC

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia REGOLAMENTO FESTA REGIONALE Già SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ROMANS D ISONZO (GO) 15 MAGGIO 2016 Al fine di attuare la necessaria verifica dell attività svolta nelle Scuole di Calcio, il Settore Giovanile

Dettagli

Regolamento Under 12 Fair Play Élite

Regolamento Under 12 Fair Play Élite Regolamento Under 12 Fair Play Élite RISERVATO alle società Professionistiche e alle Scuole Calcio Élite MOTIVAZIONI E FINALITA DEL PROGETTO Al fine di assicurare l effettiva applicazione della Carta dei

Dettagli

"SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2015" Regolamento Fase Regionale

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2015 Regolamento Fase Regionale COMITATO REGIONALE VENETO Settore Giovanile e Scolastico Attività di Base "SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2015" Regolamento Fase Regionale INDICAZIONI GENERALI La fase Regionale del Torneo "Sei Bravo a...

Dettagli

DANONE NATIONS CUP 2012

DANONE NATIONS CUP 2012 DANONE NATIONS CUP 2012 TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO A NOVE REGOLAMENTO GENERALE La Danone Nations Cup 2012, è un torneo di calcio a 9, rivolto ai ragazzi nati dal 01.01.2000 fino al compimento del

Dettagli

SENAGO CUP 2016 PULCINI 2007

SENAGO CUP 2016 PULCINI 2007 PULCINI 2007 CALENDARIO SENAGO CUP 2016 PULCINI 2007 GRUPPO A A1 SENAGO CALCIO A2 TACCONA A3 CABIATE A4 LOMBARDIA 1 A5 PRO LISSONE GRUPPO B B1 FCD ENOTRIA B2 FOLGORE CARATESE B3 CENTRO SCHUSTER B4 CIMIANO

Dettagli

TORNEO DI CALCIO 4 MEMORIAL ANTONIO COMISSO A.C.D. Julia Sagittaria categoria Pulcini

TORNEO DI CALCIO 4 MEMORIAL ANTONIO COMISSO A.C.D. Julia Sagittaria categoria Pulcini TORNEO DI CALCIO 4 MEMORIAL ANTONIO COMISSO A.C.D. Julia Sagittaria categoria Pulcini Domenica 30 Aprile 2017 Centro Sportivo Piero Ziliotto A.C.D. CONCORDIA SAGITTARIA Via Cesare Battisti 31/b 30023 CONCORDIA

Dettagli

TORNEO DI CALCIO PER SETTORE GIOVANILE 9 MEMORIAL SILVANO MORETTI

TORNEO DI CALCIO PER SETTORE GIOVANILE 9 MEMORIAL SILVANO MORETTI TORNEO DI CALCIO PER SETTORE GIOVANILE 9 MEMORIAL SILVANO MORETTI IL 9 TORNEO MEMORIAL SILVANO MORETTI SI SVOLGERA PRESSO IL CAMPO SPORTIVO COMUNALE DI QUISTELLO SITO IN VIA CORTESA 9/B, DA SABATO MAGGIO

Dettagli

La mancata partecipazione al singolo concentramento comporta l azzeramento dei punti e la penalizzazione nella classifica meritocratica.

La mancata partecipazione al singolo concentramento comporta l azzeramento dei punti e la penalizzazione nella classifica meritocratica. CU.DPAR. n. 20/2012- Pag. 408 SEI BRAVO A 2013 Date, orari e campi dei raggruppamenti. Tutte le squadre effettueranno 4 concentramenti, sono previsti (fare attenzione) turni di riposo. I punteggi saranno

Dettagli

ORATORIO DI CARATE BRIANZA

ORATORIO DI CARATE BRIANZA 1/5 ORATORIO DI CARATE BRIANZA TORNEO DI CALCIO A 7 PER RAGAZZI AMATORIALE NON AGONISTICO 1 2/5 R E G O L A M E N T O Il torneo di calcio serale si svolgerà sul campo dell Agorà, Oratorio di Carate Brianza

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 62/TB 16 GENNAIO 2017

COMUNICATO UFFICIALE N. 62/TB 16 GENNAIO 2017 COMUNICATO UFFICIALE N. 62/TB 16 GENNAIO 2017 62/177 C A M P I O N A T O N A Z I O N A L E " D. B E R R E T T I " FASE FINALE In riferimento al Regolamento di cui al Com. Uff. n. 109/L del 10.9.2016 si

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA - DIREZIONE GENERALE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI BRINDISI Coordinamento Educazione Motoria Fisica e Sportiva Tel. 0831/58927

Dettagli

Trofeo Città di CAMPO DI MARTE

Trofeo Città di CAMPO DI MARTE Pagina 1 Trofeo Città di CAMPO DI MARTE Torneo C11 2017, organizzato da CSEN Firenze Il torneo nasce dalla collaborazione di Csen Firenze con tutte le realtà sportive calcistiche amatoriali e non della

Dettagli

REGOLAMENTO CAT. GIOVANISSIMI

REGOLAMENTO CAT. GIOVANISSIMI REGOLAMENTO CAT. GIOVANISSIMI ART.1 ORGANIZZAZIONE la societa ASD CITTA DI MASCALUCIA indice ed organizza un torneo a carattere internazionale denominato: TORNEO INTERNAZIONALE ETNA-SUD MEMORIAL GIOACCHINO

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 1 del 4 Aprile 2012

COMUNICATO UFFICIALE N 1 del 4 Aprile 2012 - 1 - COMUNICATO UFFICIALE N 1 del 4 Aprile 2012 TORNEO REGIONALE LAZIO CALCIO A 5 MASCHILE (stagione sportiva 2011/12) REGOLAMENTO 1. SQUADRE PARTECIPANTI ED ORGANICO DELLA MANIFESTAZIONE Il Fssi organizza

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE D. BERRETTI

CAMPIONATO NAZIONALE D. BERRETTI COMUNICATO UFFICIALE N. 65/TB DEL 21 DICEMBRE 2015 DEL 1 FEBBRAI LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 65/161 CAMPIONATO NAZIONALE D. BERRETTI FASE FINALE In riferimento al Regolamento di cui al Com. Uff.

Dettagli

F.I.G.C. S.G.S. - COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA

F.I.G.C. S.G.S. - COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA F.I.G.C. S.G.S. - COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA STAGIONE SPORTIVA 2004-05 ATTIVITA UFFICIALE CATEGORIE DI BASE IL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO GARANTIRA L APPLICAZIONE DELLE NORME TECNICHE E ORGANIZZATIVE

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II - Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza - Coordinamento Educazione Motoria

Dettagli

F.I.G.C. - COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA

F.I.G.C. - COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA F.I.G.C. - COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA STAGIONE SPORTIVA 2005-06 ATTIVITA UFFICIALE CATEGORIE DI BASE IL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO GARANTIRA L APPLICAZIONE DELLE NORME TECNICHE E ORGANIZZATIVE

Dettagli

Prot. n. 3377/P/C/32a Torino, 22/03/12 Circ. n. 216

Prot. n. 3377/P/C/32a Torino, 22/03/12 Circ. n. 216 UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114404370 Prot. n. 3377/P/C/32a Torino, 22/03/12 Circ. n. 216 AI DIRIGENTI SCOLASTICI degli IC

Dettagli

CAMPIONATO PALLAVOLO STAGIONE 2016/2017

CAMPIONATO PALLAVOLO STAGIONE 2016/2017 MINIVOLLEY-UNDER 8 (PALLA RILANCIATA): RAGGRUPPAMENTO 1 Età: possono partecipare bambini e bambine nati negli anni 2009/2010. Non sono ammessi i nati in anni differenti da quelli di riferimento Attività:

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO SAN SIRO CUP 2013/2014

REGOLAMENTO CAMPIONATO SAN SIRO CUP 2013/2014 REGOLAMENTO CAMPIONATO SAN SIRO CUP 2013/2014 Tutte le partite saranno arbitrate, il tempo di ogni partita è di 40 minuti (2 tempi da 20 minuti) In distinta si possono indicare fino a 12 giocatori e una

Dettagli

Memorial VENTOTENE. Future Stelle

Memorial VENTOTENE. Future Stelle 1 Memorial VENTOTENE Future Stelle Regolamento Art. 1 Organizzazione La società Asd Polisportiva Tirreno indice e organizza un Torneo di Calcio a carattere Regionale denominato: Memorial VENTOTENE.Future

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O R E G O L A M E N T O Milan School Cup - 11^ Edizione 2016 La Polisportiva Dilettantistica Cimiano e L A.C. Milan - Progetto Giovani, Organizzano la 11^ edizione della MILAN SCHOOL CUP, manifestazione

Dettagli

GRUPPO A raduno squadre ore 08.30

GRUPPO A raduno squadre ore 08.30 GRUPPO A raduno squadre ore 08.30 (gare da 40 ciascuna due tempi da 20 ) SCHIAVONEA (erba sint.) 11/06/2016 9.00 1-0 SCHIAVONEA (erba sint.) 11/06/2016 10.30 2-0 SCHIAVONEA (erba sint.) 11/06/2016 12.00

Dettagli

GAZZETTA CUP Fase nazionale - Un apposito regolamento verrà redatto per la Finale Nazionale.

GAZZETTA CUP Fase nazionale - Un apposito regolamento verrà redatto per la Finale Nazionale. GAZZETTA CUP 2015 Art. 1 - Tipologia, disciplina e categorie d età La GAZZETTA CUP categoria Young è un torneo di calcio a 7. Il torneo è rivolto a squadre di atleti nati dal 01.01.2003 al 31.12.2004.

Dettagli

Campionati Provinciali Promozionali & Coppa Campania di Calcio Giovanili 2017/18

Campionati Provinciali Promozionali & Coppa Campania di Calcio Giovanili 2017/18 COMITATO PROVINCIALE SALERNO SETTORE CALCIO GIOVANILE DELEGATO PROVINCIALE SETTORE CALCIO ERNESTO ARMINIO - 3282605878 REFERENTE SETTORE GIOVANILE & SCOLASTICO: ILARIO APICELLA - 3297519329 EMAIL : SALERNO@OPESSALERNO.IT

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA E GARE NELLE CATEGORIE DI BASE Stagione Sportiva 2008/2009 Modalità di svolgimento delle gare Le gare nelle Categorie di Base,

REGOLAMENTO ATTIVITA E GARE NELLE CATEGORIE DI BASE Stagione Sportiva 2008/2009 Modalità di svolgimento delle gare Le gare nelle Categorie di Base, REGOLAMENTO ATTIVITA E GARE NELLE CATEGORIE DI BASE Stagione Sportiva 2008/2009 Modalità di svolgimento delle gare Le gare nelle Categorie di Base, in particolare le gare delle categorie Piccoli Amici,

Dettagli

Spostamenti per Arbitri e Assistenti del Calcio a 11, Calcio a 7, Calcio a 5 Tabelle con disegni informativi

Spostamenti per Arbitri e Assistenti del Calcio a 11, Calcio a 7, Calcio a 5 Tabelle con disegni informativi Lega Calcio Uisp Settore Tecnico Spostamenti per Arbitri e Assistenti del Calcio a 11, Calcio a 7, Calcio a 5 Tabelle con disegni informativi Torino, Dicembre 2014 Lega Calcio Uisp Settore Tecnico Spostamenti

Dettagli

BONDENO CALCIO. Squadre partecipanti

BONDENO CALCIO. Squadre partecipanti Programma del torneo MEMORIAL CERVELLATI A partire dalle ore 8,00 accoglienza al campo per presentazione distinte di gara, consegna Pass per accesso al campo ( 2 accompagnatori per squadra) ecc. Ore 8,50

Dettagli

Il 5 contro 5 di base

Il 5 contro 5 di base li giochi del 5 contro 5 nell educazione tattica Tutti i giochi possono essere giocati da 3 contro 3 a 8 contro 8. Si deve tener conto: - delle distanze - del numero di giocatori - delle consegne - dei

Dettagli

39 TORNEO CITTA DI BASSANO 9 COPPA CITTA DI ROSA Torneo per Categoria Giovanissimi

39 TORNEO CITTA DI BASSANO 9 COPPA CITTA DI ROSA Torneo per Categoria Giovanissimi C.O.N.I. F.I.G.C. D E L E G AZ I O N E D I S T R E T T U AL E D I B AS S AN O D E L G R AP P A STADIO MERCANTE PORTA 63 36061 BASSANO DEL GRAPPA (VI) TEL.: 0424 34727 - FAX: 0424 30352 Indirizzo Internet:

Dettagli

Prot Firenze, 5 marzo 2009 Ufficio Educazione Fisica e Sportiva /CALCIO-circolare II grado 2008/09

Prot Firenze, 5 marzo 2009 Ufficio Educazione Fisica e Sportiva /CALCIO-circolare II grado 2008/09 1 Ministero dell Istruzione,Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio Scolastico Provinciale di Firenze e Provincia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Prot.10350 Firenze,

Dettagli

Art. 1 - Tipologia, disciplina e categorie d età

Art. 1 - Tipologia, disciplina e categorie d età REGOLAMENTO FASI ORATORIALI 2016-2017 2 Art. 1 - Tipologia, disciplina e categorie d età La Junior TIM Cup 2017 Il Calcio negli Oratori è un torneo di calcio a 7 rivolto a squadre di ragazzi e ragazze

Dettagli

COMITATO REGIONALE SARDEGNA L.N.D. COORDINAMENTO FEDERALE SARDEGNA S.G. S. ***** DELEGAZIONE PROVINCIALE DI SASSARI *****

COMITATO REGIONALE SARDEGNA L.N.D. COORDINAMENTO FEDERALE SARDEGNA S.G. S. ***** DELEGAZIONE PROVINCIALE DI SASSARI ***** COMITATO REGIONALE SARDEGNA L.N.D. COORDINAMENTO FEDERALE SARDEGNA S.G. S. ***** DELEGAZIONE PROVINCIALE DI SASSARI ***** REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE SEI BRAVO A.SCUOLA DI CALCIO 2016 Al fine di attuare

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 6 DEL 22 LUGLIO 2016

COMUNICATO UFFICIALE N. 6 DEL 22 LUGLIO 2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 6 DEL 22 LUGLIO 2016 PRIMAVERA TIM CUP 2016/2017 REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE Organizzatrice esclusiva della Primavera TIM Cup 2016/2017 è la Lega Nazionale Professionisti Serie

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO comitato territoriale di NAPOLI

CENTRO SPORTIVO ITALIANO comitato territoriale di NAPOLI CENTRO SPORTIVO ITALIANO REGOLAMENTI ccaam mppiioonnaattii nnaazziioonnaallii ggiioovvaanniillii 2010/2011 Il Centro Sportivo Italiano di Napoli indice ed organizza la fase provinciale dei Campionati Nazionali

Dettagli