VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ..."

Transcript

1 LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città... centro storico... monumento... periferia... quartiere... quartiere (o zona) residenziale... asse di scorrimento (o tangenziale o anello autostradale)... n Se vuoi, puoi scriverle su una rubrica, che diventerà il tuo glossario personale per le parole o le espressioni più difficili. 121

2 2. Cose da sapere A. Le idee importanti l In città ci sono: le case dove si abita, i posti dove si lavora, le strade e i monumenti l Le città hanno un centro storico più antico, con i monumenti l Intorno al centro storico c è la città industriale l Oltre la città industriale c è la periferia moderna l Il problema dell inquinamento luminoso n In città ci sono: le case dove si abita, i posti dove si lavora, le strade e i monumenti Come vedi nella foto, la città è un ambiente costruito dall uomo, dove vivono molte o moltissime persone. Le città hanno: molte case dove la gente abita (case di abitazione); molte strade piccole e grandi, e la ferrovia; spesso hanno anche l aeroporto e, se sono sul mare, il porto (hanno quindi molte vie di comunicazione); molti edifici dove la gente lavora o studia (uffici, negozi, scuole); dei monumenti, che sono edifici molto importanti, come le chiese o il comune. Di solito i monumenti sono anche edifici belli. n Le città hanno un centro storico più antico, con i monumenti In Europa di solito le città hanno due parti: il centro storico, che è la zona più antica, con i monumenti più famosi; la periferia, intorno al centro storico, che comprende la città industriale e i quartieri più nuovi Le città che erano già importanti in epoca romana (come Roma,Verona o Torino) nel centro storico hanno ancora qualche monumento romano. Anfiteatro romano di Verona 122

3 Le città che erano importanti nel Medioevo (fra il Mille e il Millequattrocento), nel centro hanno ancora qualche parte delle mura medievali. Hanno le strade strette e alcuni monumenti di quell epoca, come la chiesa più importante (la cattedrale) e il Palazzo del Comune, come vedi qui sotto: A B Cattedrale di Reims Palazzo Vecchio a Firenze n Intorno al centro storico c è la città industriale Intorno al centro storico c è la città industriale, che è stata costruita quando le industrie sono diventate molto importanti e tanta gente è andata a lavorare nelle fabbriche. In Europa, questo è successo fra il 1850 e l inizio del Novecento. Nella città industriale ci sono: i quartieri borghesi più vicini al centro, con case belle e strade piuttosto grandi (i viali); le fabbriche e i quartieri operai più in periferia, con case più povere, spesso tutte uguali o molto simili, come vedi qui sotto: A B Case a schiera in un quartiere operaio di Belfast (Irlanda) Fabbrica di fine Ottocento in Lombardia Molti edifici della città industriale sono ancora oggi molto importanti: la stazione ferroviaria, il grande ospedale, i giardini pubblici, lo stadio. Le fabbriche di quei tempi, invece, di solito non funzionano più. Al posto delle vecchie fabbriche ci sono nuove industrie (impianti più moderni) abbastanza lontane dal centro della città. 123

4 n Oltre la città industriale c è la periferia moderna Oltre la città industriale c è la zona più esterna e più nuova delle città: si chiama quindi periferia moderna. Questa parte della città è stata costruita dopo il 1950, quando era finita la seconda guerra mondiale e le industrie avevano bisogno di tanti lavoratori, che spesso erano immigrati (cioè venivano da altri paesi o anche da altre regioni dello stesso paese). La pianta (carta) delle città quindi cambia: diventa più grande e non ha più una forma precisa, perché si costruiscono case e strade un po dappertutto. Le case di abitazione che vengono costruite in questi anni sono soprattutto alti palazzi in cemento armato con i balconi sulle facciate (per far posto a tante famiglie), più raramente villette con un piccolo giardino davanti. Di solito le periferie delle grandi città non sono molto belle e i palazzi in cemento armato sono piuttosto grigi e tristi. Ci sono però anche zone residenziali che hanno palazzi più belli, con giardini e parchi intorno. Infine, si costruiscono nuove strade, la metropolitana (una ferrovia sottoterra che collega i vari quartieri) e grandi strade con molte corsie (assi di scorrimento, o tangenziali, o anelli autostradali) che girano intorno alla città e portano ai vari quartieri più esterni, alle zone industriali o ai grandi supermercati. A B Anello autostradale che circonda Madrid Palazzi in periferia a Milano n Il problema dell inquinamento luminoso Le città di notte sono molto illuminate. Le luci delle città, però, non ci lasciano vedere bene le stelle del cielo e disturbano anche gli animali e le piante. Per questo si parla di inquinamento luminoso. Bisognerebbe accendere meno luci e tenerle accese per meno ore. 124

5 B. Esercizi l Sottolinea le tre risposte giuste. Poi scrivi sotto la frase completa. La città è un ambiente: a) costruito dall uomo b) con molti abitanti c) con case rurali e campi coltivati d) con molte case di abitazione e) con molte vie di comunicazione f) con molti contadini Nel centro storico ci sono: a) le grandi strade b) i monumenti più importanti c) i grandi supermercati d) case di abitazione e) negozi e uffici Nella città industriale ci sono: a) le case borghesi e le case operaie b) le strade piuttosto grandi c) la cattedrale e il Palazzo del Comune d) lo stadio e) i grandi assi di scorrimento (tangenziali, anelli autostradali) Nella periferia moderna ci sono: a) la stazione ferroviaria b) il grande ospedale c) grandi palazzi grigi in cemento armato d) quartieri residenziali nel verde e) molte strade e gli assi di scorrimento veloce l Metti la freccia giusta il centro storico è la parte più nuova della città la città industriale è la parte della città fuori del centro storico la periferia è la parte più antica della città la cattedrale è il Palazzo più importante nella città medievale il Palazzo del Comune è la chiesa più importante della città l asse di scorrimento è un edificio importante e bello la zona residenziale è un edificio dove si producono delle cose da vendere il monumento è una strada con molte corsie la fabbrica è una parte della città il quartiere è una zona bella, con molto verde 125

6 l Completa Usa queste parole: edifici, centro storico, città industriale, periferia moderna, operaie, borghesi, palazzi, monumenti Le città che vediamo oggi hanno un cuore più antico, il......, con i... principali. Intorno a questa parte c è la..., che si è sviluppata tra il 1850 e l inizio del Novecento, con le case..., più belle, e le case..., più povere. In questa parte ci sono anche... importanti come la stazione, l ospedale, lo stadio. Infine, oltre a questa parte c è ancora la.., dove ci sono quartieri di grandi.. grigi e zone residenziali, più belle. l Perché dopo il 1950 si sviluppa la periferia moderna? Trova le 4 risposte giuste. le fabbriche hanno bisogno di tanti lavoratori tante persone vanno a vivere in città c è bisogno di nuove strade e collegamenti c è bisogno di case per i nuovi abitanti il centro storico è brutto Adesso scrivi le risposte giuste nei cerchi la periferia moderna si sviluppa perché: Ora rileggi ogni idea importante e cerca di spiegarla a un tuo compagno. Ricorda di usare le parole che hai imparato. 126

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Modulo 11. In viaggio. Presentazione del modulo

Modulo 11. In viaggio. Presentazione del modulo Modulo 11 In viaggio Presentazione del modulo In questo modulo, i protagonisti, cittadini italiani e stranieri, affrontano le tipiche situazioni di qualcuno che deve viaggiare. In particolare, le situazioni

Dettagli

Luca Ma La Belle Époque

Luca Ma La Belle Époque Presentazione dell'unità "Belle Époque" La "Belle Époque" fu l'epoca dei sogni, delle illusioni e del progresso; l'umanità sembrava sospinta verso il migliore dei futuri, con la fine dei conflitti, l'aumento

Dettagli

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o HDR n e t w o r k Come costruire un Organizzazione di Network Marketing di successo Parte I m a n u a l e o p e r a t i v o M a t e r i a l e a d u s o e s c l u s i v o D e i Co P a r t n e r H D R SOMMARIO

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

Tu sol pensando o ideal, sei vero

Tu sol pensando o ideal, sei vero Tu sol pensando o ideal, sei vero Nella semplicità del mio cuore lietamente Ti ho dato tutto di Enzo Piccinini La notte del 26 maggio è morto Enzo Piccinini, chirurgo e responsabile di Comunione e Liberazione,

Dettagli

Economica Laterza 353

Economica Laterza 353 Economica Laterza 353 Dello stesso autore in altre nostre collane: Guida al giornalino di classe «Universale Laterza» Se i bambini dicono: adesso basta! «i Robinson/Letture» Francesco Tonucci La città

Dettagli

Schede operative a cura dei Servizi Educativi della GAMeC di Bergamo Scuola PRIMARIA - a cura di Giovanna Brambilla e Raffaella Ferrari

Schede operative a cura dei Servizi Educativi della GAMeC di Bergamo Scuola PRIMARIA - a cura di Giovanna Brambilla e Raffaella Ferrari Schede operative a cura dei Servizi Educativi della GAMeC di Bergamo Scuola PRIMARIA a cura di Giovanna Brambilla e Raffaella Ferrari Cinque come i cinque sensi che ti servono per visitare la mostra, come

Dettagli

L ALFABETO DELLA LEGALITA

L ALFABETO DELLA LEGALITA L alfabeto, che sta alla base dell acquisizione di ogni lingua, diventa, in questo nostro giornalino, il punto di partenza per la conoscenza di quei valori fondamentali che è indispensabile interiorizzare

Dettagli

Dal lato della strada

Dal lato della strada Dal lato della strada Quando ero piccolo, e andavo a scuola insieme a mio fratello, mia madre mi diceva di tenerlo per mano, e questo mi sembrava giusto e anche responsabile. Quello che non capivo è perché

Dettagli

parcheggio cani ammessi camera matrimoniale L albergo ideale Leggi le descrizioni degli alberghi e rispondi alle domande di pag. 47.

parcheggio cani ammessi camera matrimoniale L albergo ideale Leggi le descrizioni degli alberghi e rispondi alle domande di pag. 47. In albergo 1 Che cosa significa? Collega le parole ai disegni. b. frigobar bagno parcheggio a. c. camera singola cani ammessi e. doccia camera matrimoniale d. f. 2 L albergo ideale Leggi le descrizioni

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

Chimica Suggerimenti per lo studio

Chimica Suggerimenti per lo studio Chimica Suggerimenti per lo studio Dr. Rebecca R. Conry Traduzione dall inglese di Albert Ruggi Metodo di studio consigliato per la buona riuscita degli studi in Chimica 1 Una delle cose che rende duro

Dettagli

Indice. 7 Indicazioni per l insegnante 9 Contenuti dell Unità didattica

Indice. 7 Indicazioni per l insegnante 9 Contenuti dell Unità didattica Indice 7 Indicazioni per l insegnante 9 Contenuti dell Unità didattica 11 Gli uomini costruiscono la propria casa 23 I locali della casa 36 «Farsi» una casa 42 La casa e l organizzazione sociale Biblioteca

Dettagli

Progetto svolto da Alessandro Gottardi, Fabio Lenzo e Kewjn Witschi.

Progetto svolto da Alessandro Gottardi, Fabio Lenzo e Kewjn Witschi. Progetto svolto da Alessandro Gottardi, Fabio Lenzo e Kewjn Witschi. Corso interdisciplinare Anno scolastico 2003/2004 Le migrazioni Sud-Nord Italia dal dopoguerra ad oggi: un caso FIAT Pagina 0 di 35

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi. Progetto Non Uno di Meno Ragazze e ragazzi stranieri nell istruzione superiore

Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi. Progetto Non Uno di Meno Ragazze e ragazzi stranieri nell istruzione superiore Progetto co-finanziato dall Unione Europea Ministero dell Interno Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto Non Uno di Meno Ragazze e ragazzi stranieri nell istruzione superiore

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

Il desiderio di essere come tutti

Il desiderio di essere come tutti Francesco Piccolo Il desiderio di essere come tutti Einaudi INT_00_I-IV_Piccolo_Desiderio.indd 3 30/08/13 11.44 Sono nato in un giorno di inizio estate del 1973, a nove anni. Fino a quel momento la mia

Dettagli

Cittadini e cittadine del mondo

Cittadini e cittadine del mondo Cittadini e cittadine del mondo Il pianeta su cui viviamo è grandissimo. Osserva alcuni numeri: Estensione delle terre emerse 149600000 km 2 Popolazione = circa 6 miliardi Numero dei Paesi = 192 Numero

Dettagli

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME 1 PREMESSA Questa unità didattica è stata realizzata per bambini stranieri di livello linguistico A2 che frequentano la classe IV della Scuola Primaria.

Dettagli

Il Giovane Ricco - Luca 18:18-27

Il Giovane Ricco - Luca 18:18-27 Il Giovane Ricco - Luca 18:18-27 filemame: 42-18-18.evang.odt 3636 parole di Marco defelice, RO, mercoledì, 6 giugno, 2007 -- cmd -- La Bibbia è la Parola di Dio. È più attuale di quanto lo sia il giornale

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Rileggere oggi Lettera a una professoressa. Una lente attraverso cui esaminare la nostra scuola e capire se è cambiata e quanto vale.

Rileggere oggi Lettera a una professoressa. Una lente attraverso cui esaminare la nostra scuola e capire se è cambiata e quanto vale. Rileggere oggi Lettera a una professoressa Una lente attraverso cui esaminare la nostra scuola e capire se è cambiata e quanto vale. 1. Lettera a una professoressa Lettera a una professoressa è un libro

Dettagli