Bando: Concessione di contributi alle imprese colpite dalle calamità naturali anno 2015 Camera di Commercio di Ravenna

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bando: Concessione di contributi alle imprese colpite dalle calamità naturali anno 2015 Camera di Commercio di Ravenna"

Transcript

1 Emilia-Romagna Bando: Concessione di contributi alle imprese colpite dalle calamità naturali anno 2015 Camera di Commercio di Ravenna Obiettivo: supportare le imprese colpite dalle recenti avversità atmosferiche del mese di febbraio 2015, attraverso la concessione di un contributo a fondo perduto alle imprese ubicate nell ambito territoriale dello stato di emergenza dichiarato dal Consiglio dei Ministri Settore: tutela dell ambiente Beneficiari: piccole e medie imprese della provincia di Ravenna, cooperative e loro consorzi, coi requisiti indicati dal bando Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: contributo a fondo perduto pari al 50% dell'ammontare complessivo delle spese ammesse (al netto di IVA e di altre imposte e tasse), sino ad un massimo di 4.000,00. Spese ammissibili: spese il cui costo minimo (spese ammesse) sia pari o superiore a (al netto di IVA e di altre imposte e tasse) Scadenza: presentazione domande dal 15 giugno al 30 luglio 2015 Bando: Bando per il sostegno alle nuove imprese 2015 Camera di Commercio di Ravenna Obiettivo: favorire lo sviluppo del sistema economico locale attraverso il sostegno alle piccole e medie nuove imprese ubicate nel territorio della provincia di Ravenna Settore: start-up animazione territoriale Beneficiari: PMI di tutti i settori economici, attive ed iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Ravenna nel periodo fra l'01/01/2015 ed il 31/12/2015 Risorse finanziarie disponibili: non specificate

2 Ammontare del contributo: il contributo erogabile è pari al 50% dell'ammontare complessivo delle spese ammesse (al netto di IVA e di altre imposte e tasse), sino ad un massimo di euro. Spese ammissibili: spese notarili, spese per l acquisto di beni strumentali, spese per impianti generali inclusa manodopera e montaggio per un importo massimo del 50% del totale dell'investimento complessivamente ammesso, spese per l acquisto e sviluppo di software gestionale e hardware, spese di pubblicità e materiale promozionale e altre spese specificate dal bando. Scadenza: presentazione domande dal 4 maggio 2015 al 15 gennaio 2016 Bando: Concessione di contributi per progetti di sviluppo e/o internazionalizzazione legati all'expo 2015 Camera di Commercio di Ravenna Obiettivo: incentivare e sostenere le opportunità di valorizzazione territoriale ed imprenditoriale connesse con la partecipazione all'expo 2015 o ad iniziative collaterali ad essa correlate Settore: internazionalizzazione Beneficiari: singole PMI di imprese, consorzi di imprese, reti di imprese con sede e/o unità operativa in provincia di Ravenna ed enti ed istituzioni attivi nella valorizzazione turistica del territorio Risorse finanziarie disponibili: Ammontare del contributo: Il contributo è pari al 50% dell'importo complessivo delle spese ammissibili sino ad un massimo di 3.000, per le singole imprese, Enti, Associazioni e di nel caso di partecipazione di Consorzi e Reti d'imprese. Spese ammissibili: la spesa minima complessiva dovrà essere pari ad almeno 1000 e le spese ammissibili comprendono servizi di supporto e affiancamento nell ambito di Expo 2015, affitto spazi espositivi, servizi di traduzione ed interpretariato, spese di alloggio fino ad un massimo del 30% totale degli altri servizi Scadenza: presentazione domande dal 13 aprile 2015 al 15 dicembre 2015

3 Bando: Contributi ad imprese della provincia di Ravenna per l'internazionalizzazione e la partecipazione a fiere all'estero Camera di Commercio di Ravenna Obiettivo: sostenere la partecipazione di aziende della provincia di Ravenna a manifestazioni fieristiche all estero e a progetti di internazionalizzazione Settore: internazionalizzazione Beneficiari: le imprese di tutti i settori economici e che rientrino nella definizione di PMI con sede legale e/o unità operativa in provincia di Ravenna, singole imprese, consorzi di imprese con sede nella provincia di Ravenna e reti di imprese, costituite con forma giuridica di "contratto di rete" Risorse finanziarie disponibili: Ammontare del contributo: il contributo è pari al 50% dell'importo complessivo delle spese ammissibili sino ad un massimo di 3.000, per le singole imprese e di nel caso di partecipazione di Consorzi/Reti d'imprese per la partecipazione a fiere all estero. A partire dalla 3 partecipazione alla stessa fiera e nello stesso paese, il contributo si riduce del 30%, a partire dalla 5 partecipazione non verrà più concesso il contributo. Per progetti d'internazionalizzazione il contributo è pari al massimo al 50% dell'importo complessivo delle spese ammissibili sino ad un massimo di Spese ammissibili: le spese ammissibili sono relative alla locazione ed allestimento dello stand e vanno da un minimo di per manifestazioni fieristiche, invece per progetti di internazionalizzazione sono spese relative a servizi di accompagnamento sul mercato estero e partono da un minimo di Scadenza: la presentazione delle domande è dal 1 gennaio 2015 al 30 gennaio 2016 e deve avvenire entro 45 gg dalla data di chiusura della manifestazione o dalla realizzazione del progetto

4 Bando: Contributi per la sicurezza e la tutela della salute negli ambienti di lavoro Camera di Commercio di Parma Obiettivo: accrescere la sicurezza sul mondo del lavoro e migliorare la tutela della salute negli ambienti professionali Settore: certificazione qualità e sicurezza Beneficiari: le imprese individuali, società e cooperative dei settori della produzione primaria di prodotti agricoli e della pesca, dell industria, dell artigianato, del commercio, turismo e dei servizi, con sede operativa nella provincia di Parma e con un massimo di 50 dipendenti Risorse finanziarie disponibili: ciascuna impresa può ottenere un agevolazione per una cifra massima di 6.000,00 euro nell'arco di due anni consecutivi, per una cifra massima complessiva di ,00 euro nell'arco di vita dell'impresa. Ammontare del contributo: il contributo sarà pari al 20% delle spese documentate e ritenute ammissibili (IVA esclusa) fino ad un importo massimo di 1.500,00 euro ad intervento. Non sono ammesse le domande il cui contributo erogabile risulterà inferiore a 250,00 euro. Spese ammissibili: spese per l acquisto di attrezzature e macchinari, spese per consulenza e supporto per la valutazione dei rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori, spese per l adeguamento dei macchinari e la messa a norma dell impianto elettrico e altre spese indicate nel bando. Scadenza: presentazione domande dal 4 maggio al 30 settembre 2015 Bando: Sostegno alla partecipazione delle imprese a programmi di ricerca, innovazione e competitività presentati a valere sui fondi a gestione diretta erogati dalla Commissione Europea Regione Emilia-Romagna Obiettivo: incentivare la partecipazione delle imprese ai programmi atti a supportare i processi di ricerca, innovazione e competitività a valere sui programmi a gestione diretta della Commissione

5 Europea o sul Programma Operativo Regionale (POR-FESR) della Regione Emilia-Romagna Settore: innovazione, ricerca e sviluppo- imprenditoria giovanile e femminile Beneficiari: PMI con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Reggio Emilia in forma singola e aggregata; consorzi d impresa con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Reggio Emilia Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: il contributo riconoscibile è pari al 40% dell importo complessivo delle spese ammesse (al netto di IVA) e fino al valore massimo di contributo pari a Euro. La percentuale di contribuzione è elevata al 50% nel caso in cui l impresa richiedente risponda ai criteri di impresa femminile e/ o giovanile, fermo restando il valore massimo del contributo erogabile Spese ammissibili: spese per sviluppo dell idea progettuale, spese per ricerca partner, traduzione e interpretariato e altre spese indicate nel bando Scadenza: 31 dicembre 2015 Bando: Bando per l attrazione e sviluppo di nuove attività produttive per l'anno 2015 Camera di Commercio Reggio Emilia Obiettivo: favorire l attrazione di attività e investimenti nazionali ed esteri sul territorio, aumentare la competitività e la diversificazione dello sviluppo imprenditoriale e creare nuovi posti di lavoro Settore: animazione territoriale Beneficiari: piccole, medie e grandi imprese manifatturiere costituite sotto forma di società di capitale o di persone che non abbiano sede legale, sedi secondarie e/o unità locali proprie o di società controllate nella provincia di Reggio Emilia, salvo in caso di rilocalizzazione di unità locali Risorse finanziarie disponibili: ,00

6 Ammontare del contributo: contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 50% della spesa ammissibile ed effettivamente sostenuta fino ad un valore massimo di ,00 euro Spese ammissibili: devono riguardare interventi presso la sede o unità operativa che verrà aperta in Emilia Romagna ed essere pertinenti con l attività di progetto (spese per acquisto di macchinari, spese per consulenze tecniche/ tecnologiche specifiche, spese di pubblicità e marketing e altre spese specificate dal bando). Scadenza: presentazione domande dal 1 giugno 2015 al 30 ottobre 2015 Bando: Bando per la creazione di nuove imprese per l'anno 2015 Camera di Commercio Reggio Emilia Obiettivo: favorire lo sviluppo del sistema economico locale e incentivare la creazione di nuove imprese nella provincia di Reggio Emilia Settore: animazione territoriale- start-up imprenditoria giovanile e femminile Beneficiari: aspiranti imprenditori, singoli o in gruppo imprenditoriale che intendono avviare un attività imprenditoriale a Reggio Emilia entro il 31 dicembre 2015 e nuove imprese con sede e/o unità operativa nella provincia di Reggio Emilia iscritte alla CCIAA di Reggio Emilia dal 1 aprile 2015 Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: il contributo riconoscibile è pari al 50% dell importo complessivo delle spese sostenute e ammesse sino ad un massimo di ,00 euro. Tale percentuale è elevata al 60% nel caso di nuove imprese femminili o giovanili per un importo massimo comunque non superiore a ,00 euro.

7 Spese ammissibili: spese notarili, spese per l acquisto di beni strumentali, macchinari e attrezzature, spese per impianti generali nella percentuale massima del 30% del totale dell investimento complessivamente ammesso; spese per l acquisto e sviluppo di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali inerenti l attività di impresa; spese per la registrazione e sviluppo di marchi e brevetti, spese per la realizzazione del sito internet e spese per ricerche di mercato e consulenza e servizi specialistici Scadenza: presentazione domande dal 1 giugno 2015 al 30 settembre 2015 Bando: Bando contributi per sostegno a programmi di ricerca e sviluppo delle imprese per l'anno 2015 Camera di Commercio Reggio Emilia Obiettivo: favorire processi di ricerca e sviluppo per la competitività delle imprese, stimolandole a realizzare progetti di innovazione tecnologica, a incrementare la collaborazione con il mondo della ricerca e ad aggregarsi tra loro per realizzare congiuntamente progetti di ricerca, sviluppo e organizzazione Settore: innovazione, ricerca e sviluppo Beneficiari: piccole e medie imprese, in forma singola o aggregata, nonché consorzi d impresa, con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Reggio Emilia Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: Il contributo è a fondo perduto fino ad un massimo del 50% della spesa ammissibile ed effettivamente sostenuta fino ad un valore massimo di contributo di ,00 euro. Per le imprese femminili e/o giovanili la percentuale è del 60%. Spese ammissibili: spese sostenute dal 1 aprile 2015 al 30 giugno 2016 relative a spese per acquisizione di attrezzature di laboratorio necessarie alla buona esecuzione del progetto; spese per acquisizione materiali di prova, di laboratorio; spese per l acquisizione di informazioni tramite la

8 consultazione di banche dati; spese relative alla brevettazione europea ed internazionale e spese per consulenze da parte di studi professionali o professionisti del settore Scadenza: presentazione domande dal 4 maggio al 31 luglio 2015 Bando: Concessione di contributi per la partecipazione a fiere e mostre specializzate all'estero - anno Camera di Commercio Forlì-Cesena Obiettivo: agevolare l'export delle imprese della provincia di Forlì-Cesena Settore: internazionalizzazione Beneficiari: piccole e medie imprese artigiane, industriali, commerciali e di servizi, micro, piccole e medie imprese che appartengono al settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli. Sono inoltre ammessi i consorzi, le società consortili, le associazioni temporanee di imprese (ATI), le reti di impresa comprendenti almeno n. 3 imprese con sede operativa nella provincia di Forlì-Cesena e appartenenti ai settori sopra citati Risorse finanziarie disponibili: i contributi sono erogati in regime "de minimis", per un importo complessivo superiore a ,00. Tale limite massimo è ridotto a ,00 per le imprese appartenenti al settore dei trasporti su strada Ammontare del contributo: I contributi concedibili non potranno superare i seguenti - euro 3.000,00 per partecipazioni a fiere e mostre U.E (non sono oggetto di contributo le manifestazioni svolte nel territorio della Repubblica di San Marino) ed extra U.E.; - euro 5.000,00 per partecipazioni a fiere e mostre U.E (non sono oggetto di contributo le manifestazioni svolte nel territorio della Repubblica di San Marino) ed extra U.E., da parte di Consorzi, Reti o Ati Spese ammissibili: Il contributo non potrà superare il 50% delle spese (al netto di IVA) per: - noleggio ed allestimento dell area espositiva (compresi gli eventuali servizi e forniture opzionali quali energia elettrica, pulizia spazio espositivo, assicurazioni obbligatorie, ecc); - hostess e interpretariato; - trasporto materiali e prodotti, compresa l assicurazione.

9 In caso di Consorzi, Società consortili, e Reti d impresa con una propria soggettività giuridica, le spese devono essere sostenute dal Consorzio o dalla Società consortile o dalla Rete, in caso di Ati o di Reti d impresa senza una propria soggettività giuridica, le spese potranno essere sostenute unicamente dall impresa mandataria o capofila Scadenza: presentazione domande dal 1 gennaio al 31 dicembre 2015 Bando: Bando a sostegno della costituzione e dello sviluppo delle reti e/o delle aggregazioni tra imprese Camera di Commercio Ferrara Obiettivo: promuovere lo sviluppo e la costituzione di reti d impresa o di altre forme di aggregazioni tra imprese, che propongano al mercato idee originali, nuovi prodotti, nuovi servizi, nuovi modelli organizzativi e che contribuiscano a migliorare lo sviluppo sostenibile e stimolare la competizione tra progetti ad alto contenuto di conoscenza da presentare tra le eccellenze italiane durante l Expo 2015 Settore: reti d impresa Beneficiari: raggruppamenti, in numero minimo di tre, con utilizzo della forma giuridica di contratto di rete, consorzi e società consortili già costituiti, anche in forma cooperativa, aggregazioni di almeno tre imprese che abbiano la finalità di partecipare ad Expo 2015 ed iniziative collaterali in svolgimento a Milano con il coordinamento da parte di una Associazione territoriale di categoria Risorse finanziarie disponibili: Ammontare del contributo: il contributo concesso a fondo perduto coprirà il 40% delle spese ammesse ed effettivamente sostenute dalle imprese del raggruppamento per la realizzazione il progetto (al netto di IVA e di ogni altra imposta e/o tassa):

10 per reti di imprese costituende o costituite dall'1 gennaio 2015, a consorzi e/o società consortili, nonchè altre aggregazioni ammesse dal bando costituende o già costituite, fino al valore massimo assoluto a favore dell intero raggruppamento di euro; per reti di imprese costituite nel periodo compreso tra l'1 gennaio 2013 e il 31 dicembre 2014 fino al valore massimo assoluto a favore dell intero raggruppamento di euro. Spese ammissibili: spese relative a spese notarili (nell importo massimo di 2.000), costi per il programma di rete, spese di consulenza, costi per progetti di marketing, costi per acquisizione di brevetti e diritti di licenza strumentali alla realizzazione del progetto, spese per la realizzazione di ricerche di mercato e altri studi direttamente riconducibili alle attività aziendali in corso o in preparazione e relativo consolidamento di rapporti, da realizzare anche in vista di Expo 2015; ancora spese per locazione di spazi e costi per l acquisto di hardware e software Scadenza: presentazione domande dal 30 marzo 2015 al 30 novembre 2015 Bando: Concessione di contributi alle imprese per la partecipazione a fiere e mostre specializzate anno Camera di Commercio di Parma Obiettivo: promuovere la partecipazione delle imprese del territorio provinciale a fiere e mostre specializzate all'estero e in Italia Settore: internazionalizzazione Beneficiari: Consorzi e Reti d Impresa iscritti al Registro Imprese della Camera di Commercio di Parma a condizione che la maggioranza dei consorziati o degli appartenenti alle Reti sia in possesso dei requisiti indicati nel bando Risorse finanziarie disponibili: Ammontare del contributo: il contributo viene corrisposto nella misura del 20% delle spese documentate e ritenute ammissibili (IVA esclusa) per le fiere in Italia classificate come internazionali e del 40% per le fiere nei Paesi europei ed extraeuropei. Non potrà superare: per fiere in Italia classificate come internazionali. Il massimale è elevato a se la domanda è presentata da un Consorzio o Rete d impresa; per fiere nell Unione Europea. Il massimale è elevato a se la domanda è presentata da un Consorzio o Rete d impresa;

11 per fiere in tutti gli altri Paesi. Il massimale è elevato a se la domanda è presentata da un Consorzio o Rete d impresa. Non saranno ammesse le domande il cui contributo erogabile risulterà inferiore a 250,00. Spese ammissibili: le spese ammissibili ai fini del calcolo del contributo sono quelle relative alla locazione dell area espositiva, escluse le spese per l allestimento, ed ai servizi di trasporto dei prodotti esposti Scadenza: dal 4 maggio al 31 luglio 2015 Friuli-Venezia Giulia Bando: Assegnazione di voucher multi servizi per la promozione dell internazionalizzazione delle Pmi della provincia di Trieste anno Camera di Commercio di Trieste Obiettivo: promuovere e sostenere la competitività delle micro, piccole e medie imprese della provincia di Trieste attraverso l assegnazione di voucher multi servizi per compensare parte delle spese sostenute con la partecipazione ad iniziative di internazionalizzazione Settore: internazionalizzazione Beneficiari: imprese, cooperative e consorzi con sede e/o unità operativa nella provincia di Trieste Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: l agevolazione concedibile per ciascuna domanda consiste in un contributo a fondo perduto, in conto capitale sulle spese sostenute e ritenute ammissibili nella percentuale massima del 70% Spese ammissibili:spese di interpretariato, spese per organizzazione di visite, spese di trasporto e alloggio e altre spese connesse all iniziativa Scadenza: presentazione domande dal 7 gennaio al 15 novembre 2015 Bando: Voucher per iniziative di internazionalizzazione Anno Camera di Commercio Udine

12 Obiettivo: promuovere e sostenere la competitività delle micro, piccole e medie imprese della provincia di Udine attraverso l assegnazione di voucher multi servizi a copertura di parte delle spese sostenute con la partecipazione ad iniziative di internazionalizzazione Settore: internazionalizzazione Beneficiari: le imprese, le cooperative ed i consorzi, che rientrino nella definizione di micro, piccola e media impresa, con sede e/o unità locale destinataria dell investimento nella provincia di Udine Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: l agevolazione concedibile per ciascuna domanda consiste in un contributo a fondo perduto, in conto capitale sulle spese sostenute e ritenute ammissibili nella percentuale massima del 70% Spese ammissibili: spese per missioni economiche/imprenditoriali all estero ed in Italia; partecipazioni a fiere all estero ed in Italia; partecipazione ad esposizioni, anche a carattere temporaneo, all estero ed in Italia; partecipazioni a workshop o visite studio collettive Scadenza: 16 novembre 2015 Bando: Contributi imprese femminili 2015 Regione Friuli Venezia-Giulia Obiettivo: incentivare la creazione di nuove imprese da parte delle donne nel territorio della Regione, nei settori dell artigianato, del commercio, dell industria e del turismo e dei servizi Settore: imprenditoria giovanile e femminile Beneficiari: nuove imprese femminili iscritte al Registro delle Imprese da meno di 36 mesi alla data di presentazione della domanda, con sede legale o unità operativa sul territorio regionale Risorse finanziarie disponibili: non indicate Ammontare del contributo: il contributo concesso è pari al 50% della spesa ammissibile, l importo minimo è pari a euro e il massimo è pari a euro

13 Spese ammissibili: spese funzionali all esercizio dell attività economica e relative all acquisto di impianti specifici, arredi, macchinari, hardware, spese notarili, spese di adeguamento dei locali, spese per la realizzazione del sito internet e altre spese specificate dal bando. L importo minimo della spesa ammissibile non può essere inferiore a 5.000,00 Scadenza: presentazione domande dal 15 luglio al 30 settembre 2015, procedura a sportello Lazio Bando: Bando Start Up Edizione 2015 Camera di Commercio di Roma Obiettivo: sostenere lo start up aziendale, abbattendone i costi ed incentivando la concretizzazione di idee imprenditoriali e la nascita di nuove imprese, al fine di sostenere la ripresa della produttività, la crescita e lo sviluppo economico del territorio Settore: start-up Beneficiari: aspiranti imprenditori che vogliono avviare un attività imprenditoriale a Roma o provincia Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: la Camera riconosce un voucher entro il tetto massimo di 2.500,00 più IVA, fino all esaurimento delle risorse stanziate, per ogni imprenditore. Il contributo è elevato di 500,00 più IVA nel caso di costituzione di società di capitali Spese ammissibili: spese per la creazione e l avvio di una start-up Scadenza: 31 dicembre 2015 Bando: Voucher per la promozione, il consolidamento e lo sviluppo dell ecosistema delle start-up innovative Regione Lazio

14 Obiettivo: selezionare e finanziare iniziative finalizzate a promuovere attività di sostegno, promozione e animazione delle start-up innovative e promuovere iniziative quali workshop, seminari, convegni, tavole rotonde Settore: start-up animazione territoriale Beneficiari: incubatori di impresa, centri di ricerca, fondazioni, business angels, associazioni di business angels, investitori professionali e portali di crowdfunding. Risorse finanziarie disponibili: Ammontare del contributo: contributo concesso nel limite del 50% del valore delle spese ritenute ammissibili, fino a 5.000,00 per singola iniziativa Spese ammissibili: spese finalizzate a promuovere attività di sostegno, promozione e animazione dell ecosistema delle start-up innovative Scadenza: fino ad esaurimento risorse Liguria Bando: Bando per la concessione di contributi finalizzati a sostegno delle iniziative economiche provinciali Camera di Commercio di Imperia Obiettivo: sostenere, in ambito locale, iniziative, manifestazioni ed eventi strettamente correlati con la promozione dell economia locale Settore: animazione territoriale Beneficiari: Enti ed organismi privati quali associazioni imprenditoriali, consorzi di imprese, associazioni dei consumatori e di rappresentanza dei lavoratori ed imprese iscritta al Registro delle imprese della CCIAA di Imperia Risorse finanziarie disponibili: ,00

15 Ammontare del contributo: l importo del contributo è fissato nella misura del 40% delle spese ammissibili Spese ammissibili: spese direttamente connesse all iniziativa Scadenza: 31 luglio 2015 Bando: Contributi per la partecipazione a fiere in Italia e all estero- Bando Camera di Commercio Savona Obiettivo: sostenere ed incentivare la partecipazione delle PMI savonesi a manifestazioni fieristiche in Italia e all estero Settore: internazionalizzazione Beneficiari: micro, piccole o medie imprese, i loro consorzi e le reti di PMI aventi soggettività giuridica. Nel caso di reti prive di soggettività giuridica possono accedere al bando le singole imprese aderenti al contratto di rete. Le imprese devono avere sede legale o unità operativa nella provincia di Savona. Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: contributo a fondo perduto nella misura del 50% delle spese ammissibili per la partecipazione a fiere nei Paesi U.E, aumentata al 60% per le partecipazioni a fiere nei Paesi Extra U.E. Il contributo per la partecipazione individuale ad una fiera non può superare l importo massimo di 2.500,00 euro e non è cumulabile con altri aiuti di stato o de minimis Spese ammissibili: tra le spese ammissibili rientrano spese per l affitto dello stand e la quota di iscrizione alla fiera; spese di pubblicità e interpretariato e spese relative alla ricerca di potenziali partner. I costi ammissibili devono essere pari ad almeno 2.000,00 al netto dell Iva.

16 Scadenza: presentazione domande dal 1 marzo 2015 e fino ad esaurimento fondi, modalità a sportello Lombardia Bando: Linea Ricerca&Sviluppo per MPMI Obiettivo: finanziare progetti di ricerca, sviluppo e innovazione in aree quali: aerospazio, agroalimentare, eco-industria, industrie creative, industrie della salute, manifatturiero e mobilità sostenibile Settore: innovazione, ricerca e sviluppo Beneficiari: micro, piccole e medie imprese aventi sede operativa o che avranno sede operativa al momento della stipula del contratto di finanziamento in Lombardia ed operanti nel settore manifatturiero e delle costruzioni e nel settore dei servizi alle imprese Risorse finanziarie ammissibili: Ammontare del contributo: il finanziamento può concorrere sino al 100% della spesa complessiva ammissibile del progetto, nel rispetto di un intensità di aiuto massima complessiva pari al 35%, ed in ogni caso non potrà essere superiore a 1 milione di euro Spese ammissibili: i progetti devono comportare spese totali ammissibili per almeno euro e le spese devono essere relative a spese di personale fino ad un massimo del 50% delle spese totali ammissibili; costi di ammortamento relativi ad impianti, macchinari e attrezzature; spese per materiali direttamente connessi alla realizzazione del progetto, per un massimo del 10% delle spese totali ammissibili e altre spese indicate nel bando. Bando: Bando iniziative di internazionalizzazione 2015 a voucher modalità sconto in fattura misura 1 (fiere/altri eventi in collettiva) e misura 2 (organizzazione Probrixia) Camera di Commercio di Mantova

17 Obiettivo: favorire la partecipazione ad iniziative di internazionalizzazione nella provincia di Mantova Settore: internazionalizzazione Beneficiari: micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità operativa in provincia di Mantova Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: è previsto un tetto massimo di contributi per azienda a valere sull anno solare 2015 di ,00, indipendentemente dal numero di manifestazioni agevolate e di voucher assegnati Spese ammissibili: sono ammissibili le spese sostenute per iniziative programmate nell arco temporale Scadenza: fino ad esaurimento fondi Bando: Bando Diffusione di strumenti di marketing digitale Camera di Commercio di Milano Obiettivo: diffondere la conoscenza dei principali strumenti di marketing digitale, all interno delle micro o piccole imprese milanesi, per favorirne l innovazione e la competitività, attraverso l acquisto di servizi digitali, servizi integrati di formazione, consulenza personalizzata e il supporto di un Senior Assistant Specialist Settore: innovazione Beneficiari: micro e piccole imprese con sede legale e/o sede operativa attiva in provincia di Milano Risorse finanziarie disponibili: ,00

18 Ammontare del contributo: contributo in misura fissa a fondo perduto, erogato a conclusione del percorso di assistenza, con un investimento minimo di 6.000,00 e un contributo di 3.000,00 (al lordo della ritenuta d accordo al 4%) Spese ammissibili: spese relative a formazione, consulenza per un minimo di 4000 euro, spese per l acquisto di servizi digitali per un minimo di 2000 euro Scadenza: fino ad esaurimento dei fondi, presentazione domande dal 16 giugno e non oltre il 30 ottobre Procedura a sportello Bando: Bando Internazionalizzazione per le MPMI milanesi 2015 Camera di Commercio di Milano Obiettivo: favorire e sostenere attraverso programmi personalizzati i processi di internazionalizzazione delle Micro e PMI milanesi attraverso una serie di azioni che individuino strategie per approcciare i mercati stranieri Settore: internazionalizzazione Beneficiari: micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o sede operativa attiva in provincia di Milano Risorse finanziarie disponibili: ,00 ripartiti sulle due misure indicate nel bando Ammontare del contributo: il contributo a fondo perduto va da un minimo di 2.600,00 ad un massimo di per la misura 1 (servizi specialistici per l internazionalizzazione) e da un minimo di 5.000,00 ad un massimo di 8.000,00 per la misura 2 (programmi di accompagnamento verso nuovi mercati extra-ue) Spese ammissibili: spese per analisi di mercato, ricerca partner, consulenza professionale, spese per formazione del personale e altre spese specificate nel bando Scadenza: fino ad esaurimento delle risorse, non oltre il 28 gennaio Procedura a sportello

19 Bando: Concessione di contributi per la progettazione di interventi di recupero di aree boscate marginali Camera di Commercio di Sondrio Obiettivo: favorire la realizzazione di un intervento di ordinaria utilizzazione forestale da effettuarsi in aree boscate marginali ubicate nel territorio della provincia di Sondrio Settore: tutela ambiente Beneficiari: reti, o contratti di rete, formati da micro, piccole e medie imprese della provincia di Sondrio Risorse finanziarie disponibili: Ammontare del contributo: per la fase A il contributo a fondo perduto è pari all 80% delle spese ammissibili relative alla fase di costituzione della rete/contratto ed alla progettazione preliminare dell'intervento, per la fase B il contributo a fondo perduto è pari all'80% del totale delle spese ammissibili Spese ammissibili: costi di costituzione della rete, spese tecniche relative alla redazione del progetto e dell intervento Scadenza: le domande di contributo per la Fase A possono essere inviate dal 30 maggio al 30 giugno 2015 e l'aggregazione beneficiaria del contributo della Fase A potrà presentare domanda di contributo per la Fase B entro il 30 giugno 2016 Bando: Contributi a fondo perduto alle aziende esportatrici della provincia di Sondrio per la partecipazione a fiere internazionali in Italia anno 2015 Camera di Commercio di Sondrio Obiettivo: favorire la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali in Italia, di aziende esportatrici con sede nella provincia di Sondrio Settore: internazionalizzazione Beneficiari: micro, piccole e medie imprese attive, con sede o attività in provincia di Sondrio Risorse finanziarie disponibili:

20 Ammontare del contributo: contributo a fondo perduto sul totale delle spese pari al 50%, per un importo massimo di: per la prima fiera; per la seconda fiera. Il totale dei contributi erogabili a ciascuna azienda non può superare il limite di Spese ammissibili: spese per affitto dell area espositiva, allestimento dell area, spese per interpretariato e altre spese direttamente connesse all iniziativa Scadenza: 15 febbraio 2016, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi Bando: Concessione di contributi su progetti di miglioramento strutturale e di potenziamento dell'offerta commerciale e turistica in vista di Expo 2015 Camera di Commercio di Sondrio Obiettivo: contribuire alla realizzazione di progetti di miglioramento e potenziamento dell offerta commerciale e turistica Settore: turismo Beneficiari: micro, piccole e medie imprese dei settori turismo, commercio e ristorazione con sede o attività in provincia di Sondrio Risorse finanziarie disponibili: Ammontare del contributo: Il contributo assegnato all impresa sarà calcolato sull importo delle spese ritenute agevolabili, sulla base di un piano di ammortamento a rate costanti di capitale, con periodicità trimestrale, per una durata pari a quella del finanziamento per un minimo di 24 mesi e fino ad un massimo di 84 mesi Spese ammissibili: spese sostenute tra l 8 maggio 2014 e il 31 dicembre 2015, entro i limiti, minimo e massimo, di e , al netto di IVA Scadenza: 30 settembre 2015

21 Bando: Valtellina for Expo, concessione di contributi a favore di azioni di commercializzazione dell offerta turistica in vista di Expo 2015 Camera di Commercio di Sondrio Obiettivo: favorire la commercializzazione dell offerta turistica Settore: turismo Beneficiari: imprese che operano nel settore turistico con sede o attività in provincia di Sondrio Risorse finanziarie disponibili: Ammontare del contributo: contributo a fondo perduto pari al 25% dei costi ammissibili, con il limite massimo di Spese ammissibili: sono ammissibili a contributo i costi direttamente riconducibili alla predisposizione del pacchetto turistico (progettazione, acquisizione servizi, acquisto prodotti, assicurazioni, ecc.), compresa una quota, fino al 20% del totale, per la comunicazione ed una quota, fino al 10% del totale, per i costi del personale interno Scadenza: 31 agosto 2015 Bando: Passaporto per l export Regione Lombardia e Camere di Commercio lombarde Regione Lombardia Obiettivo: favorire processi di internazionalizzazione delle imprese, attraverso un percorso di accompagnamento dedicato per ciascuna impresa, per incrementare il numero delle imprese esportatrici Settore: internazionalizzazione Beneficiari: micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o operativa nelle province di Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Pavia, Sondrio e Varese Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: contributo a fondo pari all 80% delle spese sostenute fino ad un massimo di 2.000,00

22 Spese ammissibili: spese per l affitto dell area espositiva, spese per l allestimento dello stand, spese di pubblicità e di interpretariato, spese per ricerca di partner e per consulenze specializzate e altre spese specificate nel bando Scadenza: presentazione domande dal 16 giugno all 11 settembre 2015 Bando: Lombardia Concreta Regione Lombardia Obiettivo: sostenere il sistema delle imprese lombarde per la realizzazione di interventi di riqualificazione delle strutture e per progetti di miglioramento qualitativo dei servizi offerti in vista di Expo 2015 Settore: turismo Beneficiari: micro, piccole e medie imprese del turismo e del commercio Risorse finanziarie disponibili: Ammontare del contributo: il contributo è calcolato sui finanziamenti concessi alle imprese dalle banche per importi da a Spese ammissibili: spese edili e impiantistiche funzionali all ammodernamento e alla ristrutturazione dei locali e delle strutture di servizio e all ampliamento e ristrutturazione di spazi comuni funzionali all attività, attrezzature e impianti per la sicurezza dei locali, spese di progettazione, spese di direzione lavori e collaudo tecnico Scadenza: modalità di presentazione delle domande a sportello, non oltre il 31 dicembre 2015 Bando: Bando per la selezione di progetti di crescita e consolidamento di reti di imprese Regione Lombardia

23 Obiettivo: selezionare progetti che riguardino piani di sviluppo e consolidamento della Rete relativi ad ambiti quali internazionalizzazione, innovazione e riorganizzazione interna Settore: reti d impresa- internazionalizzazione Beneficiari: micro, piccole, medie e grandi imprese aderenti ad un contratto di rete che si dotano di professionisti abilitati in ambito di internazionalizzazione, innovazione e riorganizzazione interna Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: contributo a fondo perduto nella misura massima dell 80% delle spese relative al costo contrattuale previsto per l impiego del Professionista e comunque fino ad un massimale di euro ,00 di contributo concedibile per ogni Rete Spese ammissibili: sono ammesse le spese sostenute relative al costo contrattuale di inserimento del Professionista scelto tra quelli inseriti nell apposito elenco regionale Scadenza: presentazione della domanda a partire dal 19 maggio 2015 e fino 31 luglio 2015, la modalità di presentazione è a sportello Bando: Contributi alle micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici per la partecipazione a manifestazioni fieristiche, servizi di ricerca partner, incoming e missioni all'estero promosse e organizzate da Pro brixia - anno Camera di Commercio di Brescia Obiettivo: incentivare la partecipazione a manifestazioni fieristiche e iniziative di internazionalizzazione Settore: internazionalizzazione Beneficiari: le micro, piccole e medie imprese bresciane, i loro consorzi e cooperative e le reti costituite da imprese bresciane, con un minimo di tre imprese Risorse finanziarie disponibili: ,00

24 Ammontare del contributo: il contributo sarà corrisposto sotto forma di voucher nella misura del 50% del costo di partecipazione per la singola fiera e i contributi, di importo fisso al netto delle ritenute fiscali del 4%, riguardano i servizi specificati nel bando Spese ammissibili: spese per ricerca partner, servizi di interpretariato, missioni con partner Scadenza: presentazione domande dal 2 gennaio 2015 al 31 dicembre 2015 Bando: Bando per la concessione di incentivi a sostegno dell innovazione di prodotto, di processo e organizzativa delle imprese Regione Lombardia Obiettivo: valorizzare, sostenere e favorire le imprese orientate alla creazione e allo sviluppo di nuovi prodotti, attraverso misure agevolative più accessibili Settore: innovazione, ricerca e sviluppo Beneficiari: micro, piccole e medie imprese iscritte da almeno un anno nel Registro delle Imprese, con almeno una sede operativa in Lombardia e che operano nei settori manifatturiero, delle costruzioni e dei servizi alle imprese Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: contributo a fondo perduto con un intensità pari fino all 80% delle spese ammissibili, nel limite di ,00 Spese ammissibili: spese di personale fino al 60% del investimento, spese per servizi di consulenza, spese per l acquisto dei materiali Scadenza: presentazione domande dal 18 giugno fino ad esaurimento risorse, non oltre il 18 settembre Procedura a sportello Marche

25 Bando: Bando a sostegno dello sviluppo e della costituzione di Reti tra imprese Anno 2015 Camera di Commercio Ascoli Piceno Obiettivo: favorire i processi di aggregazione tra imprese, promuovendo lo sviluppo e la costituzione di reti d impresa con l obiettivo di: consolidare, sviluppare e/o creare reti anche in filiera; progettare, realizzare e produrre nuovi beni o servizi; sviluppare nuovi processi o prodotti; favorire e/o migliorare la presenza sui mercati esteri; migliorare i risultati in termini di innovazione e competitività grazie allo scambio di competenze e conoscenze. Settore: reti d impresa Beneficiari: i raggruppamenti, in numero minimo di n. 3 imprese, con utilizzo della forma giuridica di contratto di rete. Ciascuna aggregazione dovrà essere costituita in maggioranza numerica (almeno il 70% del totale imprese aderenti al contratto) da imprese con sede legale e/o unità operativa in provincia di Ascoli Piceno Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare contributo: il contributo riconoscibile è pari al 80% dell importo complessivo delle spese ammesse ed effettivamente sostenute dalle imprese del raggruppamento per la realizzazione del progetto fino al valore massimo assoluto a favore dell intero raggruppamento di 2.500,00 euro Spese ammissibili: spese notarili e di registrazione sostenute per la formalizzazione del contratto di rete, nell importo massimo di spesa ammissibili di 1.500,00; costi per la redazione del programma di rete; costi per la promozione della rete, costi per acquisizione brevetti e diritti di licenza strumentali alla realizzazione del progetto e costi del deposito di brevetti e la registrazione di marchi strettamente correlati ai risultati ottenuti nella realizzazione del progetto; servizi di consulenza esterni per un massimo ammissibile di (iva esclusa) Scadenza: presentazione domande dal 16 aprile al 15 novembre 2015

26 Bando: Bando per la concessione di contributi in conto capitale alle imprese della provincia di Ascoli Piceno su finanziamenti bancari finalizzati a sostenere progetti di investimento aziendale - anno Camera di Commercio Ascoli Piceno Obiettivo: sostenere le imprese che abbiano realizzato progetti di investimento nell anno 2015 Settore: accesso al credito Beneficiari: imprese della provincia di Ascoli Piceno che, al momento della presentazione della domanda, abbiano sede legale e/o unità locale nella provincia di Ascoli Piceno e non abbiano beneficiato o beneficino di altri contributi pubblici per l abbattimento dei costi per le stesse voci di spesa Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: i finanziamenti dovranno avere un importo minimo di almeno 5.000,00 euro Spese ammissibili: spese per ristrutturazioni edilizie, spese per l acquisto di macchinari e impianti produttivi di nuova fabbricazione relativi all attività dell impresa; spese per l acquisto, rinnovo, adeguamento completo di impianti; spese per l acquisto di mobili; spese per la realizzazione del sito web, spese per la realizzazione di opere e progetti Scadenza: 30 novembre 2015 Bando: Contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali annualità Camera di Commercio Ascoli Piceno Obiettivo: favorire i processi di internazionalizzazione incentivando, attraverso il sostegno finanziario, la partecipazione delle imprese a fiere nazionali e estere Settore: internazionalizzazione Beneficiari: imprese con sede legale e/o unità locale nella provincia di Ascoli Piceno Risorse finanziarie disponibili: Ammontare del contributo: il contributo a fondo perduto e al lordo delle ritenute d acconto del 4%, sarà del 50% dei costi sostenuti e fino ad un massimo di 1.000,00 per le fiere in Italia e del 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 1.500,00 per le fiere all estero

27 Spese ammissibili: spese al netto dell Iva per il noleggio e l allestimento degli spazi espositivi, per servizi di interpretariato, per partecipazione a iniziative promozionali previste dal programma della fiera specificatamente per la fiera per cui si fa richiesta di contributo Scadenza: 15 novembre 2015 Bando: Bando sostenibilità ambientale Anno 2015 Camera di Commercio di Macerata Obiettivo: supportare le imprese nell adozione di politiche di risparmio energetico, nell utilizzo di fonti rinnovabili e produzione autonoma di energia e incentivare investimenti finalizzati all adozione di politiche ambientali all interno delle PMI, alle imprese che intendono adottare Sistemi di Gestione Ambientale. Settore: tutela ambiente Beneficiari: PMI con sede o unità operativa nella provincia di Macerata Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: concesso nella misura del 50% delle spese sostenute sino ad un massimo di 3.000,00 euro Spese ammissibili: spese di consulenza, spese di formazione, spese per l ottenimento del rilascio della certificazione UNI EN ISO 14001:2004 Scadenza: presentazione domande dal 3 giugno al 3 luglio 2015 Bando: Voucher per favorire la partecipazione delle imprese (MPMI) ai programmi comunitari a gestione diretta della commissione europea Regione Marche Obiettivo: rafforzare e supportare la capacità progettuale delle micro, piccole e medie imprese delle Marche e supportare la loro partecipazione ai programmi comunitari a gestione diretta della Commissione europea

28 Settore: animazione territoriale Beneficiari: micro, piccole e medie imprese delle Marche Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: per ogni singolo voucher concesso l importo massimo previsto è fino a ,00 Scadenza: fino ad esaurimento risorse Bando:Voucher per favorire i processi di innovazione aziendale e l utilizzo di nuove tecnologie digitali- Regione Marche Obiettivo: promuovere l utilizzo delle nuove tecnologie digitali per le PMI e la realizzazione di investimenti nell innovazione dei processi aziendali, in particolare nell innovazione tecnologica, commerciale, nella tutela della proprietà intellettuale e nel design Settore: innovazione, ICT e nuove tecnologie Beneficiari: micro, piccole e medie imprese, industriali o artigiane che rientrano nei settori di attività dei seguenti codici Ateco: b. estrazione di minerali da cave e miniere c. attività manifatturiere d. fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata e. fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento f. costruzioni Risorse finanziarie disponibili: ,00 ( ,00 per l adozione di nuove tecnologie digitali e ,00 per processi di innovazione aziendale) Ammontare del contributo: l importo del voucher viene determinato nella misura del 50% del costo dell investimento. L importo massimo erogabile ad ogni beneficiario non può essere superiore a ,00 di cui ,00 per le tecnologie digitali e ,00 per i processi di innovazione aziendale.

29 Spese ammissibili: l investimento minimo ammissibile è di ,00 (IVA esclusa) Scadenza: fino ad esaurimento risorse, procedura a sportello Piemonte Bando: Bando per la corresponsione di contributi per la promozione e lo sviluppo di contratti di rete tra imprese Camera di Commercio di Cuneo Obiettivo: potenziare la forza contrattuale delle imprese della provincia di Cuneo ed accrescere la loro competitività sui mercati nazionali ed internazionali Settore: reti d impresa Beneficiari: raggruppamenti di imprese, con capofila e maggioranza delle imprese aderenti aventi sede legale e/o unità operativa nella provincia, costituiti in forma di contatto di rete Risorse finanziarie disponibili: ,00 Ammontare del contributo: il contributo erogabile è pari al 30% delle spese ammissibili al netto di Iva. Il contributo massimo erogabile per ciascuna rete non potrà superare 3.000,00. Spese ammissibili: le spese, al netto di Iva,complessivamente sostenute dalla rete d'impresa non dovranno essere inferiori a 2.000,00 e dovranno essere inderogabilmente pagate alla data di invio della domanda. Scadenza: presentazione domande dal 1 aprile al 29 ottobre 2015 (procedura a sportello) Puglia

30 Bando: Aiuti agli investimenti delle piccole e medie imprese Regione Puglia Obiettivo: favorire gli investimenti delle piccole e medie imprese Settore: accesso al credito Beneficiari: micro, piccole e medie imprese Risorse finanziarie disponibili: 30 milioni di euro Ammontare del contributo: contributo in conto impianti determinato sul montante degli interessi di un finanziamento concesso da un soggetto finanziatore e non potrà superare il 35% per le medie imprese e i 45% per le piccole e micro imprese. Per gli investimenti in nuovi macchinari ed attrezzature potrà essere erogato un contributo aggiuntivo in conto impianti che non potrà essere superiore al 20% per un importo massimo erogabile di: euro per le medie Imprese euro per le piccole e micro imprese. Spese ammissibili: spese per l acquisto del suolo aziendale ; spese per opere murarie, spese per acquisto di macchinari, impianti e attrezzature varie; spese per investimenti finalizzati al miglioramento delle misure di prevenzione dei rischi, salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Scadenza: la presentazione delle domande ha avuto inizio il 22 gennaio 2015 ed è fino ad esaurimento delle risorse. Procedura a sportello Bando: PIA TURISMO - Programmi Integrati di Agevolazione Regione Puglia Obiettivo: migliorare l offerta turistica territoriale Settore: turismo Beneficiari: grandi e medie imprese, singole o associate con PMI, e piccole imprese

31 Risorse finanziarie disponibili: 40 milioni Ammontare del contributo: l intensità dell aiuto va da un minimo del 25% per le grandi imprese ad un massimo del 45% per le piccole imprese per attivi materiali (acquisto macchinari, opere murarie, acquisto suolo aziendale) per i servizi di consulenza l intensità dell aiuto è del 45% per piccole e medie imprese Spese ammissibili: spese per acquisto del suolo aziendale, opere murarie, acquisto di macchinari, impianti e attrezzature, acquisto di brevetti e licenze fino ad un importo massimo pari al 40% dell investimento complessivo, spese per servizi di consulenza Scadenza: presentazione domande dal 15 giugno 2015 e fino ad esaurimento risorse. Procedura a sportello Bando: PIA MEDIE IMPRESE - Programmi Integrati di Agevolazioni Regione Puglia Obiettivo: favorire le medie imprese che intendano realizzare un investimento di tipo integrato nel territorio della Regione Puglia Settore: animazione territoriale Beneficiari: medie imprese singole o con eventuali piccole e medie imprese Risorse finanziarie disponibili: 20 milioni di euro Ammontare del contributo: l intensità dell aiuto va dal 20% e 35% per medie imprese al 45% per piccole imprese per voci di spesa riguardanti attivi materiali ed è pari al 50% per medie imprese e e piccole imprese per servizi di consulenza Spese ammissibili: spese per acquisto del suolo aziendale, opere murarie, acquisto di macchinari, impianti e attrezzature, acquisto di brevetti e licenze, spese per servizi di consulenza in materia di innovazione Scadenza: presentazione domande dal 15 giugno e fino ad esaurimento delle risorse

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali Bando/Agevolazione: Beni strumentali ("Nuova Sabatini") Obiettivo: incrementare la competitività e migliorare l accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, attraverso l acquisto di nuovi macchinari,

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE NEWS IN EVIDENZA AGEVOLAZIONI PER LA RICOLLOCAZIONE DI EX DIRIGENTI E QUADRI, DISOCCUPATI AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE Livello Nazionale AGEVOLAZIONI

Dettagli

Conf@reti - Confartigianato crea reti d impresa Programma ERGON Eccellenze Regionali a supporto della Governance e dell Organizzazione dei Network di

Conf@reti - Confartigianato crea reti d impresa Programma ERGON Eccellenze Regionali a supporto della Governance e dell Organizzazione dei Network di Conf@reti - Confartigianato crea reti d impresa Programma ERGON Eccellenze Regionali a supporto della Governance e dell Organizzazione dei Network di imprese - Azione 2 Progetto realizzato da: Con il contributo

Dettagli

SCHEDA BANDO SVILUPPO DELLE RETI E/O DELLE AGGREGAZIONI TRA IMPRESE

SCHEDA BANDO SVILUPPO DELLE RETI E/O DELLE AGGREGAZIONI TRA IMPRESE SVILUPPO DELLE RETI E/O DELLE AGGREGAZIONI TRA IMPRESE Tempistica Presentazione delle domande dalle ore 10.00 del 30 marzo 2015 al 30 novembre 2015 (salvo esaurimento delle risorse disponibili). Oggetto

Dettagli

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 3/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati)

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 3/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) NEWS BANDI D INCENTIVO N. 3/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) INDICE DEI BANDI APERTI - (bandi di nuova apertura o nuove modifiche) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti

Dettagli

FRI: Fondo di rotazione per l'internazionalizzazione

FRI: Fondo di rotazione per l'internazionalizzazione FRI: Fondo di rotazione per l'internazionalizzazione Il FRI sostiene investimenti realizzati da imprese lombarde in forma diretta o in joint-venture con altre imprese, finalizzati alla creazione di insediamenti

Dettagli

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI DIVIPLUS 2 SRL Via della Vittoria, 47 20025 Legnano (Mi) Telefono 0331.592931 0331.592720 Fax 0331.457504 Pec : diviplus@secmail.it Legnano, Ottobre 2014 Circolare Informativa n. 22/2014 A tutti i gentili

Dettagli

FINANZA AGEVOLATA - AGOSTO 2015. 1.1 Legge Regionale 18/99 - Interventi regionali a sostegno dell offerta turistica

FINANZA AGEVOLATA - AGOSTO 2015. 1.1 Legge Regionale 18/99 - Interventi regionali a sostegno dell offerta turistica FINANZA AGEVOLATA - AGOSTO 2015 1. BANDI ATTIVI 1.1 Legge Regionale 18/99 - Interventi regionali a sostegno dell offerta turistica FINALITA' Il bando ha l obiettivo di favorire lo sviluppo, il potenziamento

Dettagli

categoria) e successive modificazioni e del Reg. (CE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 (Regolamento de minimis ).

categoria) e successive modificazioni e del Reg. (CE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 (Regolamento de minimis ). Sostegno dei processi di internazionalizzazione delle Piccole e medie imprese del Lazio in forma aggregata Bando: L.R. n. 5 del 2008 Disciplina degli interventi regionali a sostegno Dell internazionalizzazione

Dettagli

Newsletter Luglio 2014

Newsletter Luglio 2014 Newsletter Luglio 2014 Finanza Agevolata Notizie MACCHINARI E BENI STRUMENTALI GODRANNO DI UN CREDITO DI IMPOSTA DEL 15% Macchinari e beni strumentali godranno di un credito d imposta del 15% di cui però

Dettagli

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI Bergamo, 8 Novembre 2011 CONVEGNO FRIM LINEA D INTERVENTO N 8 START UP D IMPRESA

Dettagli

LAZIO. AGEA "OCM Vino Investimenti 2015/2016" SCADENZA: 29/02/2016. MINISTERO TRASPORTI "Investimenti nel settore dell'autotrasporto"

LAZIO. AGEA OCM Vino Investimenti 2015/2016 SCADENZA: 29/02/2016. MINISTERO TRASPORTI Investimenti nel settore dell'autotrasporto AGEA "OCM Vino Investimenti 2015/2016" Sono previsti finanziamenti a fondo perduto a favore delle imprese attive nel settore vitivinicolo (ad esclusione di quelle di commercializzazione) che effettuano

Dettagli

LAZIO. REGIONE LAZIO "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" SCADENZA: fino ad esaurimento risorse

LAZIO. REGIONE LAZIO Finanziamenti agevolati per efficienza energetica SCADENZA: fino ad esaurimento risorse "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" Pubblicato il bando per la concessione di finanziamenti agevolati alle PMI che investono in efficienza energetica e produzione di energia rinnovabile.

Dettagli

Circolare N.140 del 19 Settembre 2013

Circolare N.140 del 19 Settembre 2013 Circolare N.140 del 19 Settembre 2013 Smart & Start. Incentivi ed agevolazioni fino a 500.000 euro per i progetti innovativi al sud Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che Smart & Start

Dettagli

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 2/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati)

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 2/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) NEWS BANDI D INCENTIVO N. 2/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) INDICE DEI BANDI APERTI - (bandi di nuova apertura o nuove modifiche) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti

Dettagli

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile.

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile. QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Legge n. 949/52 Bando INAIL 2014 - Contributo in c/interessi (64% del

Dettagli

P.O. FESR Puglia 2007-2013 ASSE VI INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. pugliasviluppo. Puglia Sviluppo S.p.A. Azionista Unico Regione Puglia

P.O. FESR Puglia 2007-2013 ASSE VI INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. pugliasviluppo. Puglia Sviluppo S.p.A. Azionista Unico Regione Puglia P.O. FESR Puglia 2007-2013 ASSE VI UNIONE EUROPEA FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO, IL LAVORO E L INNOVAZIONE SERVIZIO

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. REGIONE EMILIA ROMAGNA "Sostegno alle start-up innovative" SCADENZA: 30/09/2016. REGIONE EMILIA ROMAGNA "Psr 2014-2020"

EMILIA ROMAGNA. REGIONE EMILIA ROMAGNA Sostegno alle start-up innovative SCADENZA: 30/09/2016. REGIONE EMILIA ROMAGNA Psr 2014-2020 "Sostegno alle start-up innovative" Il sostegno è finalizzato alla nascita e crescita di start up in grado di generare nuove nicchie di mercato attraverso nuovi prodotti, servizi e sistemi di produzione

Dettagli

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile.

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile. QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Legge n. 949/52 Bando INAIL 2014 - Contributo in c/interessi (64% del

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI TITOLO IMPRESE BENEFICIARIE AGEVOLAZIONE PREVISTA TERMINI DI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per nuove Start

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. CCIAA FERRARA "Contributi per la nascita e lo sviluppo di nuove imprese femminili - ed. 2015"

EMILIA ROMAGNA. CCIAA FERRARA Contributi per la nascita e lo sviluppo di nuove imprese femminili - ed. 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA "Contributi per la partecipazione a fiere" L'obiettivo è quello di promuovere i processi di internazionalizzazione delle imprese regionali con il sostegno a iniziative di partecipazione

Dettagli

START UP DI IMPRESE INNOVATIVE ANNO 2016

START UP DI IMPRESE INNOVATIVE ANNO 2016 START UP DI IMPRESE INNOVATIVE ANNO 2016 Presentazione domande: a sportello dalle ore 10 del 1 marzo 2016 alle ore 17 del 30 settembre 2016 salvo esaurimento fondi TERRITORIO: Regione Emilia Romagna OBIETTIVI

Dettagli

APPROFONDIMENTO LE MISURE PREVISTE PER INCENTIVARE PROGETTI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI

APPROFONDIMENTO LE MISURE PREVISTE PER INCENTIVARE PROGETTI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI APPROFONDIMENTO Cessione BANCHE SMART & START: LE MISURE PREVISTE PER INCENTIVARE PROGETTI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI A cura del centro studi economico finanziario della Financial Advisors Business www.fabfinance.eu

Dettagli

Bando per l'innovazione tecnologica delle PMI e delle reti di PMI. Asse 2 Attività II.1.2

Bando per l'innovazione tecnologica delle PMI e delle reti di PMI. Asse 2 Attività II.1.2 Bando per l'innovazione tecnologica delle PMI e delle reti di PMI Asse 2 Attività II.1.2 Obiettivi Supportare i processi di cambiamento tecnologico e organizzativo, attraverso il sostegno a progetti realizzati

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2014 REGIONE LOMBARDIA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2014 REGIONE LOMBARDIA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2014 REGIONE LOMBARDIA ANTICIPAZIONI FINANZIAMENTI AGEVOLATI NUOVA SABATINI PER INVESTIMENTI IN MACCHINARI, IMPIANTI, BENI STRUMENTALI, ATTREZZATURE NUOVE

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale BANDO SMART CITIES AND COMMUNITIES Livello Regionale DOTE

Dettagli

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 4/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati)

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 4/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) NEWS BANDI D INCENTIVO N. 4/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) INDICE DEI BANDI APERTI - (bandi di nuova apertura o nuove modifiche) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti

Dettagli

Riepilogo interventi finanziari a favore dell PMI

Riepilogo interventi finanziari a favore dell PMI Riepilogo interventi finanziari a favore dell PMI Possibilità 1.CREDITO ADESSO 2014 2. SABATINI BIS 3.REGIONE LOMBARDIA - FONDO FRIM 4.BANDO PER L INNOVAZIONE DEL TERZIARIO 5. LOMBARDIA CONCRETA 6. BANDO

Dettagli

20/10/2015 Esaurimento fondi

20/10/2015 Esaurimento fondi QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Bando Microcredito FSE 2015 Finanziamento Agevolato a tasso 0 max 25.000

Dettagli

FONDO DI ROTAZIONE PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA POR Veneto 2007-2013

FONDO DI ROTAZIONE PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA POR Veneto 2007-2013 FONDO DI ROTAZIONE PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA POR Veneto 2007-2013 Disciplina di riferimento POR Veneto 2007-2013, parte FESR. Asse 1 Linea d intervento 1.2 Ingegneria Finanziaria Azione 1.2.3. DGR

Dettagli

Fondo Strutturale: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007 2013 (POR FESR 2007/2013) Programma Operativo Regionale: Regione Piemonte (POR FESR

Fondo Strutturale: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007 2013 (POR FESR 2007/2013) Programma Operativo Regionale: Regione Piemonte (POR FESR Fondo Strutturale: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007 2013 (POR FESR 2007/2013) Programma Operativo Regionale: Regione Piemonte (POR FESR 2007/2013) Obiettivo: Competitività ed Occupazione Titolo

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Invitalia: mission e obiettivi Invitalia è l Agenzia del Governo che ha l obiettivo di contribuire ad accrescere la competitività

Dettagli

Agevolazioni. Informativa agevolazioni del 25 gennaio 2013 BANDI NAZIONALI E REGIONALI NAZIONALI ABRUZZO

Agevolazioni. Informativa agevolazioni del 25 gennaio 2013 BANDI NAZIONALI E REGIONALI NAZIONALI ABRUZZO Informativa agevolazioni del 25 gennaio 2013 Agevolazioni NAZIONALI ABRUZZO BANDI NAZIONALI E REGIONALI Bando per l internazionalizzazione, dal 25 ottobre 2012 è diventato operativo il Fondo Startup, nuovo

Dettagli

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Scadenze Fino ad esaurimento fondi. In breve La SEZIONE A del Fondo di rotazione

Dettagli

LINEA R&S PER AGGREGAZIONI

LINEA R&S PER AGGREGAZIONI NEWSLETTER n. 1 FEBBRAIO 2016 Pubblichiamo un estratto delle ultime notizie relative alle opportunità offerte da bandi e finanza agevolata. CHIARI SERVIZI Srl è a Vostra disposizione per fornire l idonea

Dettagli

Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014

Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 APERTURA DOMANDE SMART ET START ON LINE Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 sono stati definiti gli aspetti rilevanti per l accesso alle agevolazioni ed

Dettagli

Modalità Attuative Fondo Prestiti Rimborsabili

Modalità Attuative Fondo Prestiti Rimborsabili OBIETTIVO COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE PROGRAMMA OPERATIVO 2007-2013 REGIONE LIGURIA Parte Competitività COFINANZIATO DAL F.E.S.R. - FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE ASSE 1 INNOVAZIONE E COMPETITIVITA

Dettagli

FINANZIAMENTI AGEVOLATI REGIONE LOMBARDIA

FINANZIAMENTI AGEVOLATI REGIONE LOMBARDIA FINANZIAMENTI AGEVOLATI REGIONE LOMBARDIA LINEE D INTERVENTO: 1. SVILUPPO AZIENDALE; 2. INNOVAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO; 3. APPLICAZIONE INDUSTRIALE DI RISULTATI DELLA RICERCA; 4. CRESCITA DIMENSIONALE

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto Inail 2014/2015 Contributi per il miglioramento della sicurezza sul lavoro Nuove

Dettagli

Bando Start. Diffusione della cultura imprenditoriale e supporto allo start up d impresa. www.start.lombardia.it

Bando Start. Diffusione della cultura imprenditoriale e supporto allo start up d impresa. www.start.lombardia.it Bando Start Diffusione della cultura imprenditoriale e supporto allo start up d impresa www.start.lombardia.it Finalità dell intervento Promuovere e sostenere la diffusione di cultura imprenditoriale per

Dettagli

Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne.

Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne. Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne. È entrata nella sua fase operativa il provvedimento del Ministero dello Sviluppo Economico che prevede la

Dettagli

TOSCANA. TOSCANAMUOVE "Creazione impresa" A PARTIRE DAL: 15/10/2015. REGIONE TOSCANA "Finanziamenti per l'area di Piombino" SCADENZA: giugno 2016

TOSCANA. TOSCANAMUOVE Creazione impresa A PARTIRE DAL: 15/10/2015. REGIONE TOSCANA Finanziamenti per l'area di Piombino SCADENZA: giugno 2016 TOSCANAMUOVE "Creazione impresa" Disponibile il fondo rotativo che intende sostenere attraverso agevolazioni (finanziamento agevolato a tasso zero e vocuher) per la realizzazione di progetti di investimento

Dettagli

BANDI DI PROSSIMA SCADENZA

BANDI DI PROSSIMA SCADENZA Settembre 2015 BANDI DI PROSSIMA SCADENZA VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE Voucher a fondo perduto di importo pari 10mila Euro a fronte di una spesa minima di 13.000 Euro, può essere richiesto da micro,

Dettagli

internazionalizzazione@regione.lombardia.it

internazionalizzazione@regione.lombardia.it Finalità: Favorire i processi di internazionalizzazione delle micro piccole medie imprese Risorse: 5.440.000 Ambiti di intervento: Valore del voucher: MPMI lombarde (escluso settore agricolo) Misura A:

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI NUOVA IMPRENDITORIA PER IL TRASFERIMENTO D AZIENDA Livello Nazionale INCENTIVI

Dettagli

RIEPILOGO AGEVOLAZIONI ATTIVE

RIEPILOGO AGEVOLAZIONI ATTIVE RIEPILOGO AGEVOLAZIONI ATTIVE AGEVOLAZIONI ATTIVE INVITALIA Prestito d Onore Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Molise, Puglia, Campania, Sardegna, Sicilia Microimpresa Regioni: Abruzzo, Basilicata,

Dettagli

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 1/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati)

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 1/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) NEWS BANDI D INCENTIVO N. 1/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) INDICE DEI BANDI APERTI - (bandi di nuova apertura) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti nazionali e l

Dettagli

BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE NUOVE IMPRESE

BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE NUOVE IMPRESE Finanziamenti... CCIAA di RAVENNA BANDI 2015 Di seguito riportiamo i Bandi relativi all anno 2015 che la Camera di Commercio di Ravenna promuove a favore delle imprese del proprio territorio. BANDO PER

Dettagli

La legge 598/94. Piano di Investimento per i Settori Costruzioni, Commercio e Servizi

La legge 598/94. Piano di Investimento per i Settori Costruzioni, Commercio e Servizi La legge 598/94 La legge 598/94 è rivolta alle micro, piccole e medie imprese, costituite anche in forma di società cooperativa, comprese le imprese artigiane limitatamente al settore D Manifatturiero,

Dettagli

Circolare fiscale n. 9 del 7 Maggio 2014 2014

Circolare fiscale n. 9 del 7 Maggio 2014 2014 Strumenti per il rilancio dell impresa Ditte individuali I progetti di investimento non devono superare 25.823. La o il titolare della ditta individuale deve aver compiuto 18 anni e deve essere inoccupato.

Dettagli

Filiali di Unifidi Piacenza Parma Reggio Emilia Modena Bologna Ferrara Forlì Cesena Ravenna Rimini Unifidi Emilia Romagna

Filiali di Unifidi Piacenza Parma Reggio Emilia Modena Bologna Ferrara Forlì Cesena Ravenna Rimini Unifidi Emilia Romagna Filiali di Unifidi Piacenza Parma Reggio Emilia Modena Bologna Ferrara Forlì Cesena Ravenna Rimini Unifidi Emilia Romagna Chi può finanziare Unifidi? Tutte le PMI imprese iscritte alla CCIAA Artigianato

Dettagli

Progetto di Confcommercio Lombardia Meglio Insieme - Better Together. La costruzione di una Rete: l esperienza di Regione Lombardia

Progetto di Confcommercio Lombardia Meglio Insieme - Better Together. La costruzione di una Rete: l esperienza di Regione Lombardia Progetto di Confcommercio Lombardia Meglio Insieme - Better Together La costruzione di una Rete: l esperienza di Regione Lombardia Programma per la realizzazione di reti d Impresa denominato ERGON Azione

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1, comma 845 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, che prevede che il Ministro dello Sviluppo economico con proprio decreto istituisca appositi regimi

Dettagli

Tabella di sintesi/1

Tabella di sintesi/1 SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi/1 Digitalizzazione R&S Start up innovative e PMI innovative Turismo digitale Incentivo Finanziamenti per progetti di R&S (settore ICT Agenda Digitale) Finanziamenti

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE LOMBARDIA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE LOMBARDIA 1 NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE LOMBARDIA NEWS BANDO INAIL 2015 Contributi a fondo perduto del 65% delle spese per progetti di miglioramento della sicurezza sul luogo di lavoro

Dettagli

SCHEDA DELLE DIRETTIVE DI ATTUAZIONE

SCHEDA DELLE DIRETTIVE DI ATTUAZIONE PARERE n.21 "Approvazione delle Direttive di attuazione per sostenere la creazione e/o il potenziamento delle reti e dei cluster di imprese attraverso lo strumento del Contratto di Investimento ai sensi

Dettagli

Regione Puglia Assessorato Sviluppo Economico POR PUGLIA 2007-2013. Regolamento generale dei regimi di aiuto in esenzione

Regione Puglia Assessorato Sviluppo Economico POR PUGLIA 2007-2013. Regolamento generale dei regimi di aiuto in esenzione Regione Puglia Assessorato Sviluppo Economico POR PUGLIA 2007-2013 Regolamento generale dei regimi di aiuto in esenzione Giugno 2008 1 Titolo I Disposizioni Generali 2 Titolo I Disposizioni Generali Regimi

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Newsletter 28/03/2013

Newsletter 28/03/2013 Newsletter 28/03/2013 Finanza Agevolata Bandi Nazionali CONTRIBUTO DEL 50% A FONDO PERDUTO PER L'AVVIO DI DITTE INDIVIDUALI FINO AD UN MASSIMALE DI 25.000 EURO + IVA Fondo per l'auto impiego costituito

Dettagli

Veneto: L.R. 1/2000 Interventi per la promozione di nuove imprese e di innovazione dell imprenditoria femminile

Veneto: L.R. 1/2000 Interventi per la promozione di nuove imprese e di innovazione dell imprenditoria femminile Veneto: L.R. 1/2000 Interventi per la promozione di nuove imprese e di innovazione dell imprenditoria femminile Scadenze Data iniziale : martedì 17 ottobre 2006 scadenza ad esaurimento In breve Concessione

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 3 Marzo 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 3 Marzo 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 3 Marzo 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale Predisposizione delle domande entro il 14 marzo 2013. Invio delle domande dopo

Dettagli

MARCHE. MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO "Restart ValVibrata" SCADENZA: in fase di pubblicazione. REGIONE MARCHE "Bando Made in Italy"

MARCHE. MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO Restart ValVibrata SCADENZA: in fase di pubblicazione. REGIONE MARCHE Bando Made in Italy MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO "Restart ValVibrata" Il Ministero dello sviluppo Economico, Regione Abruzzo e Regione Marche hanno riconosciuto l'area di crisi complessa Vibrata Piceno quale soggetto beneficario

Dettagli

Gli incentivi sono cumulabili fino a un contributo massimo di Euro 500.000 in quattro anni.

Gli incentivi sono cumulabili fino a un contributo massimo di Euro 500.000 in quattro anni. Palermo, 20 novembre 2013 Oggetto: SMART & START In relazione all ampia disponibilità di fondi ancora non utilizzati e considerato il buon esito dei progetti fin ora presentati si ripropongono di seguito

Dettagli

AVVISO BANDI NUOVA IMPRENDITORIALITA'

AVVISO BANDI NUOVA IMPRENDITORIALITA' AVVISO BANDI NUOVA IMPRENDITORIALITA' Il CO.P.E. assiste la formazione d'impresa e l'accompagna nello sviluppo e nell'internalizzazione. Rif.ti Presso gli Enti aderenti ai contratti di fiume e di costa

Dettagli

Nuove misure di finanza agevolata a favore delle imprese calabresi

Nuove misure di finanza agevolata a favore delle imprese calabresi Nuove misure di finanza agevolata a favore delle imprese calabresi di Enrico Mazza Il 29 novembre scorso sono stati pubblicati sul BURC (n. 48 parte III) i Decreti che riguardano l approvazione degli Avvisi

Dettagli

SOSTEGNO ALLO START UP DI NUOVE IMPRESE INNOVATIVE 2016

SOSTEGNO ALLO START UP DI NUOVE IMPRESE INNOVATIVE 2016 SOSTEGNO ALLO START UP DI NUOVE IMPRESE INNOVATIVE 2016 Attività 1.4.1del POR FESR 2014-2020 D.G.R. 11/2016 Regione Emilia-Romagna COS È IL POR FESR 2014-2020 STRUMENTO OPERATIVO DI PROGRAMMAZIONE LOCALE

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA AGEVOLAZIONI PER LA RICOLLOCAZIONE DI EX DIRIGENTI E QUADRI, DISOCCUPATI AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE Livello Nazionale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITA IMPRENDITORIALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITA IMPRENDITORIALI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITA IMPRENDITORIALI (Approvato dalla Giunta camerale con atto n. 38 del 24/02/2014) Art. 1 Finalità Nel quadro delle proprie iniziative

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N.1 Gennaio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N.1 Gennaio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N.1 Gennaio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale BANDO AMVA PER L'INSERIMENTO DI APPRENDISTI Livello nazionale Proroga termine

Dettagli

CCIAA Regione Interventi

CCIAA Regione Interventi CCIAA Regione Interventi Bergamo Lombardia 1) Deliberazioni n.118/2005-112/2006-107/2007-134/2008-163/2009: Contributi a imprese agricole per l'abbattimento di interessi su finanziamenti garantiti dai

Dettagli

Perugia 30 Novembre 2012. Le Politiche industriali della Regione Umbria: nuove misure di incentivazione

Perugia 30 Novembre 2012. Le Politiche industriali della Regione Umbria: nuove misure di incentivazione Perugia 30 Novembre 2012 Le Politiche industriali della Regione Umbria: nuove misure di incentivazione Direzione Regionale Programmazione, Innovazione e Competitività dell Umbria Coordinamento Area Imprese

Dettagli

Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO

Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO Accesso al credito, opportunità di finanziamento e inserimento lavorativo Lo sportello informativo Impresa e Lavoro della Pro Loco di Itri offre

Dettagli

Codice 09/001. Oggetto

Codice 09/001. Oggetto Oggetto Codice 09/001 POR FESR ABRUZZO 2007 2013. Attività I.2.1. Sostegno a programmi di investimento delle Micro e PMI per progetti di innovazione tecnologica, di processo e della organizzazione dei

Dettagli

Protocollo dei principali incentivi regionali per le imprese le reti, le aggregazioni e il territorio (WORK IN PROGRESS) BANDI APERTI

Protocollo dei principali incentivi regionali per le imprese le reti, le aggregazioni e il territorio (WORK IN PROGRESS) BANDI APERTI Protocollo dei principali incentivi regionali per le imprese le reti, le aggregazioni e il territorio (WORK IN PROGRESS) BANDI APERTI TIPOLOGIA OBIETTIVO SCADENZA ENTE FART Invito 2/2013 Linea 1 - sviluppo

Dettagli

Strumenti finanziari agevolati a sostegno delle PMI. Bergamo, Ottobre 2014

Strumenti finanziari agevolati a sostegno delle PMI. Bergamo, Ottobre 2014 Strumenti finanziari agevolati a sostegno delle PMI Bergamo, Ottobre 2014 Agenda Interventi Nazionali Interventi Regione Lombardia Interventi Regione Piemonte Interventi Regione Puglia 2 Agenda Interventi

Dettagli

MARCHE. REGIONE MARCHE "Pagamenti per il mantenimento dei metodi di produzione biologica - Sottomisura 11.2"

MARCHE. REGIONE MARCHE Pagamenti per il mantenimento dei metodi di produzione biologica - Sottomisura 11.2 "Pagamenti per il mantenimento dei metodi di produzione biologica - Sottomisura 11.2" L'obiettivo della misura è quello di mantenere le pratiche di agricoltura biologica anche per rispondere alla domanda

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 Giugno 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 Giugno 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 Giugno 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA AGEVOLAZIONI A FAVORE DEL DESIGN Livello Nazionale AGEVOLAZIONI PER LA RICOLLOCAZIONE DI EX DIRIGENTI E QUADRI,

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale MISURE PER LO SVILUPPO DELL OCCUPAZIONE GIOVANILE NEL SETTORE DELLA GREEN ECONOMY

Dettagli

Centro Studi CNA SCHEDE SINTETICHE

Centro Studi CNA SCHEDE SINTETICHE SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi Interventi In vigore dal Innovazione Voucher IT (Information Technology) 24 dicembre 2013 Credito d imposta 24 dicembre 2013 Finanziamenti per progetti di R&S 26 giugno

Dettagli

REGIONE CAMPANIA Misura Internazionalizzazione Finanziamento a tasso agevolato per processi di internazionalizzazione.

REGIONE CAMPANIA Misura Internazionalizzazione Finanziamento a tasso agevolato per processi di internazionalizzazione. REGIONE CAMPANIA Misura Internazionalizzazione Finanziamento a tasso agevolato per processi di internazionalizzazione. BENEFICIARI Il programma d investimento, oggetto delle agevolazioni qui previste,

Dettagli

La dotazione finanziaria prevista dal Fondo PMI Misura Intervento straordinario per la competitività è pari a 120.000.000 di Euro.

La dotazione finanziaria prevista dal Fondo PMI Misura Intervento straordinario per la competitività è pari a 120.000.000 di Euro. AVVISO per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo Regionale per lo sviluppo delle PMI campane misura Intervento straordinario per la competitività Sul BURC del 2 novembre 2015

Dettagli

C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI

C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI INTERVENTI DI CREDITO AGEVOLATO PER I SETTORI ARTIGIANATO, COMMERCIO, INDUSTRIA Anno 2005 (di cui alla deliberazione della Giunta Camerale n. 14 del

Dettagli

Sportello Informativo e di Consulenza IMPRESA E LAVORO

Sportello Informativo e di Consulenza IMPRESA E LAVORO Sportello Informativo e di Consulenza IMPRESA E LAVORO Accesso al credito, opportunità di finanziamento e inserimento lavorativo Lo sportello informativo e di consulenza Impresa e Lavoro offre un sostegno

Dettagli

COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA Rodengo Saiano, 25/04/2012 Buongiorno, Le segnalo il bando regionale per l internazionalizzazione delle Pmi lombarde. BANDO LOMBARDIA BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte. Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi

N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte. Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi Associazione Nazionale Aziende distributrici Prodotti e servizi per l ufficio,

Dettagli

La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia. 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni

La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia. 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni Data ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2010 Progetto di filiera e realtà coinvolte 2 Sommario

Dettagli

Sostegno alla creazione di start-up innovative Regione Toscana

Sostegno alla creazione di start-up innovative Regione Toscana Sostegno alla creazione di start-up innovative Regione Toscana Presentazione dell agevolazione Il presente documento illustrativo ha natura meramente descrittiva e non esaustiva dei contenuti dell avviso

Dettagli

1 Contributo a fondo perduto fino a 7.000,00 per la redazione dei Piani di Azione per l'energia sostenibile (PAES).

1 Contributo a fondo perduto fino a 7.000,00 per la redazione dei Piani di Azione per l'energia sostenibile (PAES). 1 Contributo a fondo perduto fino a 7.000,00 per la redazione dei Piani di Azione per l'energia sostenibile (PAES). BENEFICIARI: Ente pubblico SPESE FINANZIATE: Risparmio energetico/fonti rinnovabili BANDO

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per nuove imprese Start up innovative (Smart & Start) Nascita e sviluppo società

Dettagli

CENTRO STUDI CNA SCHEDE SINTETICHE

CENTRO STUDI CNA SCHEDE SINTETICHE SCHEDE SINTETICHE Dati al 30.06.2015 Digitalizzazione R&S Tabella di sintesi*/1 Incentivo In vigore dal Attuazione Voucher IT (Information Technology) 24 dicembre 2013 Credito d imposta 24 dicembre 2013

Dettagli

Circolare n 10. Oggetto. Quartu S.E., 03 ottobre 2011

Circolare n 10. Oggetto. Quartu S.E., 03 ottobre 2011 Quartu S.E., 03 ottobre 2011 Circolare n 10 Oggetto Legge di Finanziamento: Comunitaria Nazionale Regionale Comunale Settore: Artigianato, Commercio, Servizi, Industria ed Agricoltura La circolare fornisce

Dettagli

Tabella di sintesi. Incentivo In vigore dal Attuazione

Tabella di sintesi. Incentivo In vigore dal Attuazione SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi Incentivo In vigore dal Attuazione Digitalizzazione R&S Voucher IT (Information Technology) 24 dicembre 2013 Credito d imposta 24 dicembre 2013 Artigianato digitale

Dettagli

AGEVOLAZIONI ED IMPRESE

AGEVOLAZIONI ED IMPRESE AGEVOLAZIONI ED IMPRESE BANDO ISI INAIL 2016 BENEFICIARI: Pmi, anche individuali,ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura AGEVOLAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI VALDISOTTO Provincia di Sondrio

COMUNE DI VALDISOTTO Provincia di Sondrio CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI VALDISOTTO E LE SOCIETÀ ASCONFIDI LOMBARDIA e ARTIGIANFIDI LOMBARDIA, CRITERI PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO ABBATTIMENTO INTERESSI A FAVORE DI AZIENDE DEL COMMERCIO,

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI SONDALO E LE SOCIETÀ ASCONFIDI LOMBARDIA e ARTGIANFIDI LOMBARDIA

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI SONDALO E LE SOCIETÀ ASCONFIDI LOMBARDIA e ARTGIANFIDI LOMBARDIA CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI SONDALO E LE SOCIETÀ ASCONFIDI LOMBARDIA e ARTGIANFIDI LOMBARDIA CRITERI PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO ABBATTIMENTO INTERESSI A FAVORE DI AZIENDE DEL COMMERCIO, DI

Dettagli

Consorzio UNI.T.I. Modalita attuative FONDO START UP

Consorzio UNI.T.I. Modalita attuative FONDO START UP Consorzio UNI.T.I. Modalita attuative FONDO START UP luglio 2013 1 1. PREMESSA Il Consorzio UNI.T.I. ha come obiettivo la realizzazione di un programma dell Università degli Studi di Genova per il supporto

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA. N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA. N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale Predisposizione delle domande entro il 14 marzo 2013. Invio delle domande dopo l 8 di

Dettagli

Le competenze per l autoimprenditorialità nel Fondo Sociale Europeo

Le competenze per l autoimprenditorialità nel Fondo Sociale Europeo Le competenze per l autoimprenditorialità nel Fondo Sociale Europeo Lunedì 26 gennaio Incubatore d impresa Herion Venezia Santo Romano Direttore Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro Programmazione

Dettagli

BANDO A SOSTEGNO DELL IMPRENDITORIA GIOVANILE

BANDO A SOSTEGNO DELL IMPRENDITORIA GIOVANILE BANDO A SOSTEGNO DELL IMPRENDITORIA GIOVANILE PREMESSE MagVenezia e Consorzio Finanza Solidale realizzano da 20 anni sul territorio del veneziano un attività finanziaria a sostegno dello sviluppo dell

Dettagli

Fare Impresa. Ecco l alternativa. Massimo Calzoni Finanza e Impresa Promozione, Sviluppo e Marketing Roma, 06 marzo 2012

Fare Impresa. Ecco l alternativa. Massimo Calzoni Finanza e Impresa Promozione, Sviluppo e Marketing Roma, 06 marzo 2012 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Fare Impresa Ecco l alternativa Massimo Calzoni Finanza e Impresa Promozione, Sviluppo e Marketing Roma, 06 marzo 2012

Dettagli