Francesco Schiavone, Ph.D.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Francesco Schiavone, Ph.D."

Transcript

1 Francesco Schiavone, Ph.D. Dati Personali Cognome: Schiavone Nome: Francesco Luogo di Nascita: Caserta (CE), Italia Data di Nascita: 8 Marzo 1978 Indirizzo personale: Via Piano delle Pere 41, 84043, Agropoli (SA) Numero di cellulare: Sito web: Stato civile: Single Patente di guida: A e B Posizione Accademica Dicembre 2013 In corso Abilitato alla II Fascia di Docenza Universitaria in Economia e Gestione delle Imprese (Settore Concorsuale: 13/B2), Bando ASN Giudizi reperibili al seguente url: Marzo 2007 In corso Ricercatore Universitario in Economia e Gestione delle Imprese (Settore Concorsuale: 13/B2), Facoltà di Economia, Dipartimento di Studi Aziendali, Università degli Studi di Napoli Parthenope. Istruzione Maggio 2006 Aprile 2007 Corso di alta formazione post-laurea in Esperti per lo sviluppo, diffusione e applicazione dell innovazione nel settore dei beni culturali ed ambientali, presso il Centro Regionale di Competenze INNOVA (CNR), Pozzuoli (Napoli). Novembre 2002 Ottobre 2005 Dottorato di ricerca di eccellenza in Economia delle reti e gestione della conoscenza, conseguito presso la Fondazione Studi Avanzati in Venezia. Tesi di dottorato discussa con esito positivo in data 28/02/2006 ed intitolata: How to succeed in declining networks? The roles of division of labour and entrepreneurial orientation in two southern Italian district firms. Aprile 2002 Giugno 2002 Corso di Specializzazione post-laurea in project management Scuola d Impresa, organizzato dalla Fondazione IBM Italia e Comunica Network, Napoli. Novembre 1996 Settembre 2001 Laurea in Scienze della Comunicazione (Vecchio Ordinamento) conseguita presso l Università degli Studi di Salerno. Tesi di laurea discussa con esito positivo in data 27/09/2001 ed intitolata: Strategie di 1

2 Co-marketing di una impresa di Commercio elettronico: Il caso CHL. Votazione Finale: 107/110. Settembre 1991 Luglio 1996 Maturità Classica conseguita presso il Liceo Statale Plinio Seniore di Castellammare di Stabia (Napoli). Votazione Finale: 50/60. Partecipazione a Workshop/Corsi Brevi di Formazione Giugno 2012 Paper Development Workshop organizzato dalla SKEMA Business School, Sophia-Antipolis (Francia). Giugno 2010 International Marketing of New Technologies, tenuto dalla AUTM (Association of University Technology Managers) e organizzato dal Consorzio Technapoli con la Camera di Commercio di Napoli e la Seconda Università di Napoli. Agosto 2004 Quattordicesima European Doctoral Summer School in Technology Management, organizzata dall EIASM (European Institute for Advanced Studies in Management) presso la WHU Business School, Vallendar (Germania). Attività Didattiche presso Istituzioni Italiane Dal A.A ad oggi Professore incaricato dei seguenti insegnamenti presso la Facoltà di Economia della Università degli Studi di Napoli Parthenope: - Accordi e Reti di Imprese (6 CFU), dal A.A ad oggi; - La Gestione delle Innovazioni nelle PMI (6 CFU), dal A.A al A.A ; - Gestione Museale (6 CFU), nel A.A ; - Finanziamenti Comunitari ed Extra-Comunitari (6 CFU), nel A.A ; - Marketing 2 (3 CFU), dal A.A al A.A ; Luglio 2013 Docente per il Research and Innovation Manager, organizzato dall Università della Calabria. Modulo didattico: Economia e politica dell innovazione. Ottobre 2012 Giugno 2013 Docente per il Corso CeSMeMo, organizzato da Fondazione SDN e IIT (Napoli). Moduli didattici: Il licensing e creazione di imprese spin-off della ricerca, Economia e gestione dell innovazione tecnologica. A.A Professore incaricato di Gestione Aziendale delle Reti (9 CFU), Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi di Napoli Parthenope. Settembre 2009 Docente per il corso ABACO, Modulo: Web-Marketing e Internet Marketing per il Turismo. 2

3 Luglio 2004/2005/2006/2007/2008 Docente per il Master Universitario di II livello in Marketing Management, organizzato dall Università di Roma La Sapienza e dall Istituto Guglielmo Tagliacarne. Modulo didattico: Business Game (con utilizzo del software di simulazione Markstrat). Giugno 2007 Docente per il Percorso di Alta Formazione per le nuove Professionalità nel Turismo, organizzato da Promuovi Italia s.r.l. (Roma). Modulo didattico: E-business ed Internet Marketing. Supervisione/Valutazione di Dottorandi di Ricerca A.A Supervisore esterno del progetto di ricerca di Raúl Vizcaino Caravantes, dottorando di ricerca in Business Administration presso la Università di Castilla-La Mancha (Spagna). Titolo progetto del progetto di ricerca supervisionato: Resource bases and dynamic capabilities in the Spanish construction industry. Febbraio 2009 Esaminatore esterno nella commissione di Ph.D. in Management per il candidato Jason McVaugh. Titolo della tesi: A critical investigation of knowledge management as a determinant of new product development success, University of Gloucestershire (Inghilterra). Direzione/Partecipazione Scientifica a Progetti di Ricerca finanziati tramite bandi competitivi dopo revisione tra pari A.A Vincitore di borsa di studi bimestrale (ref. A/13/04394), offerta dalla DAAD (Deutscher Akademischer Austausch Dienst) e ottenuta tramite partecipazione a bando competitivo e dopo revisione tra pari, per lo svolgimento di una ricerca sul tema User innovation supporting old technological products becoming obsolete presso l University of Flensburg (Germania). A.A Vincitore di borsa di studi annuale (ref. GWPTA 27920/16/ECNS20983N), offerta dalla ACES (American Consortium on European Union Studies) e ottenuta tramite partecipazione a bando competitivo e dopo revisione tra pari, per lo svolgimento di una ricerca sul tema Prior Experience and Co-opetition in R&D Programs. A.A Leader di Progetto per l Europa del progetto di ricerca Resistance to the Diffusion of Innovation, finanziato nell ambito del programma Grant-in-Aid for Young Scientists 2010 della JSPS (Japan Society for the Promotion of Science). Principal Investigator: Professor Jason A. MacVaugh (Japan Advanced Institute of Science and Technology). A.A Partecipante al progetto di ricerca scientifica, finanziato dal MIUR, TA CAMP: Ricerca, formazione, assistenza e promozione aziendale per il rafforzamento della filiera produttiva nel settore Tessile- 3

4 Abbigliamento in Campania. A.A Partecipante al progetto di ricerca scientifica, finanziato dal MIUR, Realizzazione di una Piattaforma e- business innovativa per un a soluzione tecnologica sistemica quale integratore dei servizi nei settori: turismo, beni culturali, agro-alimentare. Coordinatore Scientifico: Professor Marco Ferretti. A.A Partecipante al progetto di ricerca scientifica Strumenti di Intervento per la creazione di una rete relazionale tra gli attori economici, istituzionali e culturali della Campania, finalizzata allo sviluppo competitivo del sistema imprenditoriale locale, finanziato dalla Regione Campania nell ambito del progetto 10 Idee. Coordinatore Scientifico: Professoressa Adriana Calvelli. Direzione/Partecipazione a Comitati Editoriali di Riviste Scientifiche Guest Editor di un numero speciale (in corso di pubblicazione) del Journal of Innovation and Entrepreneurship, sul tema Landscapes of Innovation Inside Family Business Management Which Innovations Can Enact Family Firms Growth and Sustainability?. Guest Editor di un numero speciale (in corso di pubblicazione) del "International Studies of Management & Organization" (M.E. Sharpe) sul tema "The Evolution of the Italian Textile and Fashion Industry: From Tradition to Innovation". Guest Editor di un numero speciale (in corso di pubblicazione) del "Business Process Management Journal" (Emerald) sul tema "Technological Change and Business Process Management". Guest Editor di un numero speciale (in corso di pubblicazione) del "Journal of Intellectual Capital" (Emerald) sul tema "Intellectual Capital, Science Parks and Incubators". Guest Editor di un numero speciale (vol. 16, n. 4, 2013) del "European Journal of Innovation Management", sul tema "Diffusion and Adoption of Innovation in 'Retro' Industries" Guest Editor di un numero speciale (vol. 26, n. 4, 2013) del Journal of Organizational Change Management, sul tema Dreams and the Organization. Guest Editor di un numero speciale (vol. 20, n. 3&4, 2011) del Journal of Euromarketing, sul tema The marketing of new technologies and innovations in Europe. Guest Editor di due numeri speciali (vol. 2, n. 2, 2007; vol. 2, n. 3, 2008) del International Journal of Globalisation and Small Business, entrambi sul tema Networks of SMEs and Globalisation. Membro del comitato editoriale della rivista scientifica International Journal of Globalisation and Small Business, Inderscience Publishers. Membro del comitato editoriale della rivista scientifica Journal of Organizational Change Management (IF 2011 nella sezione Management : 0,744), Emerald. 4

5 Membro del comitato editoriale della rivista scientifica Journal of the Knowledge Economy, Springer. Editore associato per la rivista International Journal of Knowledge, Culture and Change Management, Vol. 4, Incarichi ufficiali di Insegnamento o Ricerca presso Atenei o Istituti Esteri Agosto Settembre 2013 Visiting Researcher (previo attribuzione di borsa di studi DAAD) presso l Università di Flensburg (Germania), Dipartimento di International Management, sotto la supervisione della Professoressa Susanne Royer. Da Novembre 2012 Professore Affiliato presso la ESG School of Management di Parigi (Francia). Febbraio 2012 Visiting Professor presso la Universidad de Castilla-La Mancha (Albacete, Spagna). Corso di Theory of the Firm per il Master Universitario in Strategia e Marketing dell Impresa (MUEME), A.A Gennaio 2012 Visiting Professor presso la ESG School of Management di Parigi (Francia). Corso di Innovation Management, Master Program in Entrepreneurship, A.A Novembre 2011 Visiting Professor presso la University of Applied Sciences of Mikkeli (Finlandia). Corso di Innovation Management, Bachelor Program in Business Management, A.A Gennaio 2010 Febbraio 2010 Visiting Professor presso la Universidad de Castilla-La Mancha (Ciudad Real, Spagna). Corso di Theory of the Firm per il Master Universitario in Strategia e Marketing dell Impresa (MUEME), A.A Marzo 2004 Dicembre 2004 Marie Curie Training Fellow presso l Istituto NIKOS (Netherlands Institute for Knowledge Intensive Entrepreneurship) dell Università di Twente (Enschede, Olanda), sotto la supervisione del Professor Aard J. Groen. Partecipazione a Enti o Istituti di Ricerca Internazionale Marzo 2013 Relatore ( invited speaker ) di un seminario di ricerca presso la Erasmus University (Rotterdam, Olanda). Titolo della presentazione: Communities of Practice and Vintage Innovation. Febbraio 2011 Relatore ( invited speaker ) di un seminario di ricerca presso la ESSEC Business School (Cergy, Francia). Titolo della presentazione: How Innovation extends the lifetime of old declining products: Traditional strategies and The Vintage Innovation. 5

6 Dicembre 2009 Relatore ( invited speaker ) di un seminario di ricerca presso la SKEMA Business School (Sophia-Antipolis, Francia). Titolo della presentazione: The Vintage Innovation. Luglio 2009 Settembre 2009 Visiting Researcher presso il Dipartimento di Management della St. John s University (New York, USA), sotto la supervisione del Professor Charles Wankel. Missione all'estero finanziata tramite borsa di studio concessa dall'università degli Studi di Napoli Parthenope (Progetto interfacoltà 10 Idee ). Novembre 2007 Gennaio 2008 Visiting Researcher presso il Dipartimento di Organization and Personnel Management della Erasmus University (Rotterdam, Olanda), sotto la supervisione del Professor Slawek Magala. Missione all'estero finanziata tramite borsa di studio concessa dall'università degli Studi di Napoli Parthenope (Progetto interfacoltà 10 Idee ). Marzo 2005 Relatore ( invited speaker ) al seminario di ricerca dal Mobility and diversity; How to manage relocating networks. The case of the Italian Industrial Districts, svoltosi in data 22/03/2005 presso il Erasmus Research Institute of Management (ERIM), Rotterdam, Olanda. Partecipazione ad Accademie e Associazioni Scientifiche Membro per l anno 2009 della Academy of Management (AOM). Divisioni Professionali: Entrepreneurship, Technology & Innovation Management. Membro dal 2012 del panel scientifico della International Society for Professional Innovation Management (ISPIM). Membro per l anno 2012 della International Association of Cross-Cultural Competence and Management (IACCM). Attestati e Riconoscimenti per l Attività Scientifica svolta Autore di un Best Track Paper della conferenza ItAIS Conference, Roma, 7-8 Ottobre Titolo dell articolo: Communities of Practice and Practice Preservation: A case study. Autore di un Highly Recommended Paper per l anno 2010 della rivista scientifica European Journal of Innovation Management (Emerald). Titolo dell articolo: Limits to the diffusion of innovation: a literature review and integrative model. Finalista del concorso Alla ricerca di talenti - Premio Roberto Marrama, organizzato da Fondazione Banco di Napoli e Il Denaro. Edizione 2004, Sezione Ricerca. Titolo del lavoro di ricerca presentato: Divisione del Lavoro, Reti Sociali e Orientamento Imprenditoriale: una analisi sulle imprese dei distretti industriali meridionali. Attività a supporto del Trasferimento Tecnologico 6

7 Luglio 2012 Vincitore di incarico, conferito dal COINOR (Centro di Ateneo per la Comunicazione e L Innovazione Organizzativa Università Federico II di Napoli), per attività di docenza sul tema Redazione di un business plan e di affiancamento ai gruppi partecipanti al concorso Premio Start Cup Campania Dall A.A Tutor per il Premio Start-Cup Campania, competizione tra idee imprenditoriali a contenuto innovativo elaborate in forma di business plan, per l Università degli Studi di Napoli Parthenope e valutatore delle relative proposte progettuali dei gruppi di docenti/ricercatori/studenti partecipanti alla competizione. Febbraio 2011 Giugno 2011 Finalista di Creative Clusters, prima edizione del percorso di economia creativa organizzato da Città della Scienza S.p.A./Campania Innovazione Agenzia Regionale per l Innovazione della Regione Campania, Napoli. Progetto imprenditoriale presentato: Crowd travelling Italia. Marzo 2010 Giugno 2010 Consulente CIRA (Centro Italiano Ricerche Aerospaziali) per il progetto CARN (Campania Aerospace Research Network), organismo creato dall'assessorato alla Ricerca Scientifica della Regione Campania per il co-ordinamento delle attività di R&S per il settore aerospaziale in Campania. Aprile 2008 Settembre 2008 Consulente dell ARTI Puglia (Agenzia Regionale Tecnologia ed Innovazione) nell ambito del progetto Osservatorio Permanente dell Innovazione per la predisposizione del progetto di filiera Tecnologie applicate ai Beni Culturali. Compiti Gestionali per Strutture Accademiche Responsabile dal 2010 dell accordo Erasmus tra la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Napoli Parthenope e la Facoltà di Diritto e Scienze Sociali della Università di Castilla-La Mancha (Spagna). Responsabile dal 2012 delle attività di Placement per la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Napoli Parthenope Altri Titoli Ad Hoc Reviewer per le seguenti riviste scientifiche, indicizzate nei database Thompson e Scopus: Industry & Innovation (Routledge), European Journal of Marketing (Emerald), Journal of Organizational Change Management (Emerald), Technology Analysis & Strategic Management (Routledge). Ad Hoc Reviewer per le seguenti riviste scientifiche, indicizzate nel database Scopus: International Journal of Globalisation and Small Business (Inderscience), International Journal of Technoentrepreneurship (Inderscience), Management Research News (Emerald). Referee per il MIUR per la valutazione di proposte di ricerca nell ambito del programma FIRB Executive Director della sesta conferenza scientifica internazionale Research, Production and 7

8 Management 2012, Napoli, Ottobre Iscritto all Albo degli Esperti in materia di Innovazione e Trasferimento Tecnologico di Campania Innovazione, Agenzia Regionale per l Innovazione della Regione Campania, Napoli. Pubblicazioni Libri e Monografie Schiavone F., Communities of Practice and Vintage Innovation. A Strategic Reaction to Technological Change, Springer, New York, Calza F., Dezi L., Parmentola A., Schiavone F., Le imprese energetiche: struttura e strategia, Giappichelli, Torino, Schiavone F., Simoni M., Il ruolo della grande impresa nello sviluppo dei poli innovativi, McGraw-Hill, Milano, Schiavone F., Conoscenza, Imprenditorialità, Reti. Valore e Innovazione nei Distretti Tecnologici, CEDAM, Padova, Schiavone F., How to succeed in declining Networks? The roles of division of labour and entrepreneurial orientation in two southern Italian district firms, Tesi di dottorato discussa in data 28 Febbraio 2006 presso la Fondazione SSAV, Venezia, Articoli in Riviste Scientifiche Internazionali presenti in ISI/Scopus Schiavone F., Backwards Compatibility, Adapter Strategy and the Battle of Converters in Analogue Photography, in corso di pubblicazione su Technology Analysis and Strategic Management. Schiavone F., Metallo C., Agrifoglio R., Extending the DART Model for Social Media, in corso di pubblicazione su International Journal of Technology Management. Schiavone F., Innovation Approaches for Old Products Revitalisation after Technological Change: the rise of Technology Reverse, in corso di pubblicazione su International Journal of Innovation Management. Schiavone F., Bonetti E., Identifying and Mapping Strategic Groups in the Fashion Industry, International Studies of Management & Organization, Vol. 44, n. 1, pp., 55-69, Schiavone F., Villasalero Diaz M., Creativity, Organizational Knowledge, and the Power of Dreams, Journal of the Knowledge Economy, Vol. 4, Issue 3, pp , 2013 Schiavone F., Abbate T., Coppolino R., Linking entities in knowledge transfer: the Innovation Intermediaries, Journal of the Knowledge Economy, Vol. 4, Issue 3, pp , 2013 Schiavone F., Guest Editorial, in Journal of Organizational Change Management, vol. 26, n. 4,

9 Schiavone F., Vintage Innovation: How to Improve the Service Characteristics and Customer Effectiveness of Products becoming Obsolete, IEEE-Transactions on Engineering Management. Vol. 60, n. 2, pp , 2013 (IF 2011: 0,958). Schiavone F., Resistance to Industry Technological Change in Communities of Practice: The ambivalent case of Radio Amateurs, Journal of Organizational Change Management, Vol. 25, n. 6, pp , (IF 2011: 0,744). Schiavone F., Mergers, Acquisitions and the Determinants of National Competitiveness in the European Electric Industry: An Empirical Study, Journal of General Management, vol. 37, n. 4, pp , Schiavone F., Quintano M., Simoni M., A Holistic View of Marketing of Innovation in European Countries: Introduction, in Journal of Euromarketing, vol. 20, n. 3&4, pp. 1-3, Schiavone F., Strategic Reactions to Technology Competition. A Decision-Making Model, in Management Decision, vol. 49, n. 5, pp , (IF 2011: 1,302). Schiavone F., Simoni M., An Experience-based View of Co-opetition in R&D Networks, in European Journal of Innovation Management, vol. 14, n. 2, pp , Schiavone F., The Liberalisation and Diversification of the European Electric Industry: A country-based view, in Journal of General Management, vol. 36, n. 1, pp , MacVaugh J., Schiavone F, Limits to the diffusion of innovation: a literature review and integrative model, in European Journal of Innovation Management, vol. 13, n. 2, pp , (EJIM Highly Recommended Paper 2010). Dezi L., Gamma F., Schiavone F., Competitiveness in New Technology-based Firms: Between Local High-Tech Clusters and Global Technological Markets, in International Journal of Globalisation and Small Business, vol. 3, n.4, pp , Schiavone F., MacVaugh J., A user-based perspective on limits to the adoption of new technology, in International Journal of Technoentrepreneurship, vol. 2, n. 2, pp , Schiavone F., Linking the Division of Labour to Entrepreneurial Orientation of Firms: a theoretical proposal, International Journal of Entrepreneurship and Small Business, vol. 4, n. 2, pag , Articoli in altre Riviste Scientifiche Internazionali Schiavone F., The strategic and technological determinants of the structural forms of hi-tech clusters, in International Journal of Technoentrepreneurship, vol. 1, n. 3, pp , Schiavone F., Industrial Districts and Delocalisation: How to manage Cultural Diversity?, International Journal of Globalisation and Small Business, vol. 1, n. 2, pag , Schiavone F., The Industrial District Model: an Entrepreneurial Overview, Studia Universitatis Babes-Bolyai Negotia, n. 1,

10 Articoli in Riviste Scientifiche Italiane accreditate da AIDEA (Accademia Italiana di Economia Aziendale) Schiavone F., Quintano M., I comportamenti strategici delle imprese elettriche europee, in Economia dei Servizi, n. 2, pp , Schiavone F., User innovation e cambiamento tecnologico nelle tribù high-tech, in Mercati & Competitività, n. 3, pp , Dezi L., Simoni M., Schiavone F., Competitività dei cluster europei e localizzazione dell attività brevettuale: un indagine empirica, in Sinergie, n. 83, pp , Schiavone F., Liberalizzazione, diversificazione e il vantaggio competitivo delle nazioni: un analisi dell industria europea della generazione elettrica, in L industria, n. 3, pp , Schiavone F., Cambiamento tecnologico e nicchie di mercato antiquate: la Vintage Innovation, in Economia e Politica Industriale, Vol. 37, n. 1, pp , Schiavone F., Le strategie di crescita delle imprese elettriche europee dopo la liberalizzazione, in Mercati & Competitività, n. 3, 2009, pp Articoli in altre Riviste Scientifiche Italiane Profumo G., Schiavone F., Le determinanti della nascita e del successo degli spin-off della ricerca pubblica, Rassegna Economica, vol. LXXII, n. 2, pp , Schiavone F., Valorizzazione della ricerca pubblica e creazione di nuove imprese, in Economia e Diritto del Terziario, vol. 3, pp , Dezi L., Schiavone F., Impresa neo-fordista, reti e territorio: i distretti tecnologici, in Rivista italiana di economia, demografia e statistica, vol. LXI, n. 3-4, pp , Schiavone F., Postfordismo e terziario: il caso di una impresa di comunicazione a rete, Economia e Diritto del Terziario, n. 1, pp , Schiavone F., Un caso meridionale di delocalizzazione produttiva: finalità, strategie ed ipotesi, Economia e Societá Regionale, n. 3, pp , Schiavone F., Governance, Reti d imprese e Distretti Industriali: considerazioni metodologiche, Economia Aziendale 2000Web, n. 4, Capitoli in curatele di terzi Schiavone F., MacVaugh J.A., Non Adoption of New Technology, in Ran B., Contemporary Perspectives on Technological Innovation, Management and Policy, Vol. 2, Information Age Publishing, Charlotte,

11 Schiavone F., Agrifoglio R., Communities of Practice and Practice Preservation: A case study, in M. De Marco et al. (a cura di), Information Systems: Crossroads for Organization, Management, Accounting and Engineering, Springer, Berlin, pp , De Leo D., Schiavone F., La sfida dell innovazione nei distretti industriali toscani, in Moccia F., De Leo D. (a cura di), Riterritorializzare i distretti. Bilanci e prospettive della pianificazione distrettuale, Franco Angeli, Milano, pp , Schiavone F., What does make one social network entrepreneurial? Evidences and comments on the network business creation, in Groen, A., Oakey, R. P., Kauser, S. and van der Sijde, P. (a cura di), New Technology-Based Firms in the New Millennium, vol. V, Elsevier, pp , Schiavone F., Il governo elettronico del cittadino postfordista: pratiche, casi, riflessioni, in AA.VV., I processi di standardizzazione in azienda, Franco Angeli, Milan, pp , Pattaro A.F., Schiavone F., Portali di servizi Web: trasformare le amministrazioni locali tramite le nuove tecnologie, in Di Maria E., Micelli S. (a cura di), Le frontiere dell E-Government: cittadinanza elettronica e riorganizzazione dei servizi in rete, Franco Angeli, Milan, pp , Recensioni di libri Schiavone F., Industrial Districts: A new approach to industrial change [Recensione dell omonimo libro di Becattini G., pubblicato da Edward Elgar, UK], Regions, n. 255, Schiavone F., Complessità e distretti industriali: Dinamiche, Modelli, Casi reali [Recensione dell omonimo libro curato da A. Quadrio Curzio e M. Fortis, pubblicato da Il Mulino, Bologna], Sinergie, n. 63, Articoli presentati a conferenze scientifiche Schiavone F., Metallo C., Agrifoglio R., Co-creation by Social Media: An Extension of the DART Framework, RPM Conference, Napoli, Schiavone F., Ivanova O., Legitimacy Challenges for SMEs in transition environments, IACCM Conference, Napoli, Schiavone F., Agrifoglio R., Communities of Practice and Practice Preservation: A case study, Itais Conference, Roma, Schiavone F., Liberalisation, Diversification and the Competitive Advantage of Nations: An Analysis of Europe s Electric Industry, First International Conference on Economics and Management of Public Utilities, Novara-Milano, Schiavone F., Simoni M., A relational view of Large Firms in High-Tech Clusters, Cluster Conference, University of Southern Denmark, Sonderborg (Danimarca), Schiavone F., Simoni M., A relational view of Large Firms in High-Tech Clusters, PDW on 11

12 Technoentrepreneurship, Academy of Management Meeting, Chicago (USA), Calza F., Schiavone F., The role of the European Unification in the corporate governance of international firms: a perspective in energy sector, 3rd EIASM Workshop on Corporate Governance, EIASM, Bruxelles (Belgio), Schiavone F., Nuove tecnologie ed imprese pubbliche in Europa: come creare valore per il cittadino postfordista?, Decimo workshop annuale AIDEA Giovani, Università Parthenope di Napoli, Schiavone F., Dezi L., Division of labour, Entrepreneurial sources and regional development: some empirical evidences and one theoretical proposal, Seconda Conferenza ESU (European Summer University), Università di Twente (Olanda), Schiavone F., Dezi L., Managerial Styles within an Italian Industrial District: Two Different Successful Stories, Quarta Conferenza Internazionale on Knowledge, Culture and Change in Organisations, Università di Greenwich (Inghilterra), Schiavone F., Division of labour, Social Networks and Intangible Resources: the Italian case of network business creation, Dodicesima conferenza annuale High Tech Small Firms, Università di Twente (Olanda), Schiavone F., Dezi L., Managerial Styles Within an Italian Industrial District: Two different successful stories, Quarta Conferenza Annuale EURAM, Università St. Andrews (Scozia), Schiavone F., Dezi L., Tourism Co-marketing: how Tour Operators give an added value to your holidays, Undicesima conferenza annuale ATLAS in Networking and partnerships in destination and development management, Università Parthenope di Napoli, Schiavone F., A resource-based View approach for managing Italian industrial districts delocalisation, Prima Conferenza Internazionale Small and Medium Enterprises in European Economies, Università di Cluj- Napoca (Romania), Schiavone F., Dezi L., Poggesi S., Strategic and Virtual Networks: a possible Integration, Diciannovesima Conferenza Annuale IMP Marketing and Purchasing, Università di Lugano (Svizzera), Schiavone F., "Un approccio metodologico integrato per il governo delle relazioni nelle reti di imprese: Teoria dei Costi di Transazione e Resource-based View", Prima Conferenza Internazionale Research in Economics: Methodology, Coherence, Effectiveness, Università di Siena, Conoscenze Linguistiche Italiano: Madrelingua Inglese: Eccellente livello (scritto e parlato) Spagnolo: Medio livello (scritto e parlato) Conoscenze Informatiche 12

13 Sistemi operativi: Windows XP e Vista Eccellente conoscenza di Markstrat, Business Game Simulation Informazioni Aggiuntive Interessi: Musica, Media, Advertising, Viaggi, Classici latini e greci Napoli, 26 Dicembre 2013 Dottor Francesco Schiavone Il sottoscritto Francesco Schiavone, ai sensi degli artt. 2 e 4 della Legge 15/68 e degli artt. 1 e 2 del D.P.R. 403/98 dichiara che quanto sopra indicato corrisponde a verità, con la piena consapevolezza che le indicazioni mendaci sono punite ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia ex art. 26 L. 15/68. 13

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania Marco Galvagno Dipartimento di Economia e Impresa Università degli Studi di Catania Corso Italia, 55-95129 Catania tel. 095 7537644 fax. 095 7537510 email: mgalvagno@unict.it www.marcogalvagno.com POSIZIONE

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU www.emba.it Favorendo valori quali imprenditorialità, innovazione, merito, impegno ed eccellenza, al MIB crediamo fermamente nell importanza di aiutare le persone a

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Versione 1.1 2 dicembre 2014 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Cosa devono fare docenti, ricercatori,

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei.

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Alessia Amighini (Università del Piemonte Orientale) Versione preliminare Intervento al convegno Innovare per

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

La valutazione dei corsi di dottorato

La valutazione dei corsi di dottorato La valutazione dei corsi di dottorato Approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 15 Dicembre 2014 1 Premessa Questo documento illustra i criteri e gli indicatori che l ANVUR intende utilizzare

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. LA METODOLOGIA EFQM E IL QUESTIONARIO DI AUTO VALUTAZIONE... 4 3. LA METODOLOGIA

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli