Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 49 del 18 ottobre 2004

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 49 del 18 ottobre 2004"

Transcript

1 Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 49 del 18 ottobre 2004 REGIONE CAMPANIA - Centro Direzionale Isola C Napoli - Avviso pubblico di manifestazione di interesse - P.O.R. CAMPANIA Misura 6.5, Azione B, lett. e) - Cooperazione interistituzionale mediterranea Iniziativa: Dieta Mediterranea. VISTO il Programma Operativo Regionale (POR) 2000/06 della Regione Campania, approvato dalla Commissione Europea con Decisione C(2000)2347 dell 8 agosto 2002 e s.m.i.; VISTO il Testo Coordinato del Complemento di Programmazione (CdP) del POR Campania 2000/06, approvato con Deliberazione di Giunta Regionale n. 3937, del 30 agosto 2002 e s.m.i.; VISTA la Deliberazione di Giunta Regionale n del 15 maggio 2003 che ha demandato al Servizio Rapporti con i Paesi del Mediterraneo la stesura dello studio di fattibilità finalizzato alla individuazione degli interventi di cui all azione B., lett. e) Cooperazione interistituzionale mediterranea ; VISTA la Nota del 30 luglio 2004, prot. n del Comitato di Sorveglianza del POR Campania 2000/06 di conclusione e approvazione della procedura scritta relativa al Formulario Operazione-Quadro per la Cooperazione Istituzionale della Campania nel Mediterraneo ai fini della presentazione di operazioni nell ambito dell azione B, lett. e) Cooperazione interistituzionale mediterranea, della Misura 6.5 del POR Campania 2000/06; VISTA la Deliberazione di Giunta Regionale n. 1705, del 16 settembre 2004 avente ad oggetto Cooperazione Interistituzionale nel Mediterraneo- Azione B, lett. e), Misura 6.5 P.O.R. Campania 2000/06 Approvazione Formulario ed allegati ; La REGIONE CAMPANIA invita i soggetti pubblici di cui al successivo art. 3 a presentare manifestazioni d interesse, secondo i seguenti criteri e modalità: Art 1. Oggetto Il presente avviso indice una selezione per individuare il beneficiario finale per l attuazione degli interventi previsti dalla Misura 6.5., Azione B, lett. e): Cooperazione interistituzionale mediterranea, iniziativa Dieta mediterranea. Il soggetto selezionato dovrà sottoscrivere con la Regione Campania, un apposito Accordo di Programma finalizzato alla realizzazione di un Centro per la promozione di reti di cooperazione e di scambi per la promozione delle imprese campane agro-industriali per la tutela e la valorizzazione delle risorse eno-gastronomiche e medicinali del Mediterraneo, cosiddetta Dieta mediterranea. La promozione dovrà riguardare le produzione campane di seconda trasformazione, privilegiando quella vasta gamma di prodotti caratterizzati da particolari requisiti nutrizionali e funzionali quali, ad esempio, oli essenziali e condimenti, facenti capo a settori di produzione non esclusi dal finanziamento FESR ex art. 32 e Allegato I del Trattato CEE. L obiettivo principale del Centro sarà attivare iniziative di network tra soggetti campani e soggetti euro-mediterranei, da completare entro il dicembre 2008, nel campo delle ricerche applicate nei settori suindicati, per la realizzazione delle seguenti operazioni: - Attività sul territorio regionale propedeutiche alla definizione di programmi specifici e all informazione agli attori locali sulle opportunità offerte dai diversi paesi del Mediterraneo e dai settori individuati; - Attività propedeutiche per l individuazione dei potenziali partner euro-mediterranei; - Attività per la costruzione di partnership: operazioni di incoming dei soggetti euro-mediterranei, singole missioni tecniche ed operative, assistenza e consulenza tecnico-giuridica, organizzazione di specifici gruppi di lavoro, con il massimo coinvolgimento sia degli attori locali campani, sia di quelli operanti nei Paesi del bacino del Mediterraneo; - Attività di supporto istituzionale, che avranno lo scopo di consolidare le relazioni tra stakeholders locali e esteri: attività tecniche, progettuali ed organizzative per la stipula degli accordi tra i soggetti campani e quelli esterni e per l individuazione delle opportunità e delle risorse complementari a quelle messe a disposizione dall Unione europea. Art. 2. Risorse finanziarie disponibili Le risorse disponibili della Misura 6.5 di finanziamento delle attività del Centro ammontano complessivamente a E ,00. Il soggetto selezionato dovrà cofinanziare le attività di cui al precedente art. 1, nella misura indicata dal successivo art. 5, lett. a) del presente Avviso. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 49 del 18 ottobre / 5

2 Art. 3 - Soggetti destinatari. Il presente Avviso è rivolto agli Enti pubblici della Campania. Art. 4 Requisiti di Ammissibilità. I requisiti che gli Enti pubblici devono possedere e autocertificare per poter essere ammessi alla valutazione di cui al successivo art. 5, sono: - avere sede in Campania; - aver partecipato, in qualità di partner, nel quinquennio 2000/2004, ad almeno due (2) progetti internazionali documentabili di cooperazione nel bacino del Mediterraneo finalizzati allo studio ed alla valorizzazione di alimenti e prodotti dietetici e medicinali nel bacino del Mar Mediterraneo; E necessario altresì allegare alla scheda di manifestazione di interesse all iniziativa (Allegato 1), i seguenti documenti: lettera attestante la disponibilità a cofinanziare le attività di cui all art. 1, debitamente sottoscritta dal legale rappresentante dell Ente proponente; organizzazione del programma in pacchetti di lavoro con indicazione degli obiettivi, dei risultati necessari a svolgere le attività, con relativo curriculum vitae e specificazione delle giornate/uomo di disponibilità di ogni unità; attrezzature tecniche e strumenti di studio necessari in possesso dell organismo; responsabili tecnico e finanziario di riferimento del programma; l elenco delle attività di partenariato internazionale finalizzate allo studio ed alla valorizzazione di alimenti e prodotti dietetici nel bacino del Mar Mediterraneo, eseguite nel quinquennio 2000/2004. L elenco delle attività dovrà essere corredato da apposita documentazione da cui risulti l importo, il periodo ed il luogo di esecuzione delle attività medesime, nonché i risultati ottenuti dal lavoro svolto. La Regione non procederà alla valutazione delle manifestazioni d interesse che, previo esame istruttorio, non risultino conformi a tutti i requisiti previsti dal presente Avviso. Art. 5 - Criteri di Valutazione. La Regione valuterà le manifestazioni di interesse presentate al fine di selezionare il soggetto pubblico da invitare a sottoscrivere l Accordo di Programma, sulla scorta delle capacità tecniche e professionali. In particolare saranno valutati i seguenti elementi: a) cofinanziamento, nella misura minima del 15% fino al 45% del costo totale, delle iniziative da realizzare, esclusivamente sotto forma di disponibilità di risorse economiche (max 15 punti); b) organizzazione del programma in pacchetti di lavoro con indicazione degli obiettivi, dei risultati necessari a svolgere le attività, con relativo curriculum vitae e specificazione delle giornate/uomo di disponibilità di ogni unità (max 35 punti); c) elenco delle attività di partenariato internazionale di cui all art. 4 (max 20 punti); d) importo finanziario delle attività di partenariato internazionale di cui all art. 4 (max 10 punti); e) descrizione dell attrezzatura tecnica, nonché degli strumenti di studio e di ricerca di cui dispone il soggetto (max 10 punti); f) indicazione dei titoli di studio e professionali dell eventuale responsabile del progetto per conto del soggetto, con relativo curriculum vitae (max 10 punti). Sarà invitato a sottoscrivere l Accordo di Programma l Ente che avrà riportato il punteggio più elevato. Art. 6 - Documentazione da presentare. Le manifestazioni di interesse dovranno essere presentate esclusivamente secondo i criteri e le modalità indicati dall art. 7 - pena la non ammissione delle stesse - tramite l apposita scheda di cui all Allegato 1. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 49 del 18 ottobre / 5

3 La scheda dovrà essere integrata da relazioni sintetiche e/o documentazione specifica, non eccedenti le 20 cartelle, in formato Times New Roman, corpo 12, che il soggetto proponente dovrà accludere al fine di consentire una più efficace valutazione dei parametri di cui all art. 4. Art. 7 - Modalità e termini di invio delle manifestazioni di interesse. Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13,00 del 20 giorno dalla pubblicazione sul BURC del presente Avviso, tramite servizio postale A. R., Posta Celere di Stato, corriere autorizzato o consegna manuale a: REGIONE CAMPANIA, Settore Riscontro e Vigilanza, dr.ssa Tamara Linguiti, Centro Direzionale, Isola C5, 8 piano Napoli. Le manifestazioni di interesse, redatte secondo le modalità di cui all art. 6 dovranno pervenire in apposito plico opportunamente chiuso e sigillato con ogni idoneo mezzo, debitamente controfirmato. Su detto plico dovrà essere riportata l indicazione, con indirizzo completo, del soggetto richiedente, nonché la seguente dicitura: Misura 6.5., Azione B, lett. e), Manifestazione d interesse- Iniziativa Dieta Mediterranea. Art. 8 - Procedimento di selezione sottoscrizione Accordo di Programma. Il procedimento di selezione avrà inizio il giorno successivo all ultima data utile per la presentazione di manifestazioni di interesse. La selezione sarà svolta da una Commissione, individuata con Decreto del Presidente della Giunta Regionale. Successivamente all individuazione del beneficiario finale si provvederà a convocare apposita conferenza di servizi per definire il contenuto dell Accordo di Programma. Completata tale fase si procederà alla sottoscrizione dell Accordo di Programma ed all attuazione degli interventi. Art. 9 Disciplina dei rapporti tra Regione e beneficiario finale Il rapporto tra la Regione e il beneficiario finale è regolato in conformità al Disciplinare per l acquisizione di beni e servizi nell ambito delle misure del POR Campania adottato con DGR n del 29 luglio 2004, al fine di garantire il rispetto degli obblighi imposti dalla normativa comunitaria, in particolare in materia di certificazione delle spese, monitoraggio, controllo, pubblicità, concorrenza, pari opportunità e gare d appalto. Art Informazioni sul presente avviso. Il presente Avviso, il relativo allegato ed il Disciplinare di cui al precedente art. 9, sono reperibili sul sito web della Regione Campania: Informazioni possono essere richieste rivolgendosi al dirigente del Settore Riscontro e Vigilanza, dr.ssa Tamara Linguiti, Centro Direzionale, Isola C5, 8 piano Napoli; telefono: ; Il Dirigente Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 49 del 18 ottobre / 5

4 PROGETTO COOPERAZIONE ISTITUZIONALE DELLA CAMPANIA NEL MEDITERRANEO SCHEDA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL INIZIATIVA Dieta Mediterranea Da inviare entro le ore del 20 giorno dalla data di pubblicazione dell Avviso Pubblico sul BURC a: Regione Campania, Settore Riscontro e Vigilanza, dr.ssa Tamara Linguiti, Centro Direzionale, Isola C5, 8 piano Napoli Il sottoscritto, nato a, residente a, C. F., in qualità di legale rappresentante dell ente, con sede in, via, C.F., P.IVA Vista la Nota presentata dal Dirigente del Servizio, n. prot. del, a mezzo della quale si attesta il possesso da parte dell ente dei requisiti richiesti dall Avviso pubblico di manifestazioni di interesse, emanato dalla Regione Campania; DICHIARA consapevole delle responsabilità penali e civili previste dalla vigente normativa per le dichiarazioni false e mendaci, ovvero non più rispondenti a verità: Che l ente ha partecipato, in qualità di partner, nel quinquennio , ai seguenti progetti internazionali di cooperazione nel Mediterraneo finalizzati allo studio ed alla valorizzazione di alimenti e prodotti dietetici e medicinali del bacino del Mediterraneo: di essere informato, ai sensi e per gli effetti dell art. 10 della L. 31 dicembre 1996, n. 675, che i dati personali raccolti saranno trattati anche con strumenti informatici esclusivamente nell ambito del procedimento per il quale la dichiarazione viene resa; MANIFESTA l interesse dell Ente a partecipare alla Conferenza di servizi ed a sottoscrivere eventualmente il successivo Accordo di Programma, finalizzato all attuazione degli interventi previsti dalle Azioni della Misura 6.5, azione B, lettera e) Cooperazione interistituzionale mediterranea del POR Campania A tal fine allega alla domanda i seguenti documenti, di cui all art. 4 dell Avviso Pubblico: - lettera attestante la disponibilità a cofinanziare le attività di cui all art. 1, debitamente sottoscritta dal legale rappresentante dell Ente proponente; - organizzazione del programma in pacchetti di lavoro con indicazione degli obiettivi, dei risultati necessari a svolgere le attività, con relativo curriculum vitae e specificazione delle giornate/uomo di disponibilità di ogni unità; - attrezzature tecniche e strumenti di studio necessari in possesso dell organismo; - responsabili tecnico e finanziario di riferimento del programma; - l elenco delle attività di partenariato internazionale finalizzate allo studio ed alla valorizzazione di alimenti e prodotti dietetici nel bacino del Mar Mediterraneo, eseguite nel quinquennio 2000/2004. L elenco delle attività dovrà essere corredato da apposita documentazione da cui risulti l importo, Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 49 del 18 ottobre / 5

5 il periodo ed il luogo di esecuzione delle attività medesime, nonché i risultati ottenuti dal lavoro svolto. (Firma luogo e data di nascita) Ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 445/2000, l autentica delle firme in calce all istanza di presentazione di manifestazione di interesse (la quale conserva immutate le caratteristiche di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ) ovvero ad ogni altro documento che la preveda, potrà, oltre che nelle consuete forme, essere effettuate mediante apposizione della firma alla presenza del dipendente addetto al ricevimento dell istanza, ovvero, in alternativa, allegando la fotocopia di un valido documento di identità del firmatario. N.B.: Allegare documentazione per la valutazione (di cui all art. 4 dell Avviso pubblico) e fotocopia di documento di riconoscimento in corso di validità. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 49 del 18 ottobre / 5

CITTÀ DI PORTO RECANATI

CITTÀ DI PORTO RECANATI QZ51R5Q44.pdf 1/5 AVVISO ESPLORATIVO PER "INDAGINE DI MERCATO" AI FINI DELLA SELEZIONE DELLE COOPERATIVE DA INVITARE ALLA GARA TRAMITE PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DELL'ART. 36 CO.2 LETT. B) DEL D.LGS.50/2016

Dettagli

PROVINCIA DI VERCELLI SETTORE EDILIZIA, TRASPORTI, SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO, VALORIZZAZIONE E PROTEZIONE DELLA FLORA E DELLA FAUNA.

PROVINCIA DI VERCELLI SETTORE EDILIZIA, TRASPORTI, SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO, VALORIZZAZIONE E PROTEZIONE DELLA FLORA E DELLA FAUNA. PROVINCIA DI VERCELLI SETTORE EDILIZIA, TRASPORTI, SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO, VALORIZZAZIONE E PROTEZIONE DELLA FLORA E DELLA FAUNA. SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA AVVISO AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE

Dettagli

BENESSERE GIOVANI - ORGANIZZIAMOCI AVVISO PUBBLICO

BENESSERE GIOVANI - ORGANIZZIAMOCI AVVISO PUBBLICO BENESSERE GIOVANI - ORGANIZZIAMOCI AVVISO PUBBLICO Per la selezione del partenariato di cui il Comune di Marigliano sarà capofila nella presentazione della proposta progettuale PREMESSO CHE: la Regione

Dettagli

Regione Calabria DIPARTIMENTO N.7 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI AVVISO PUBBLICO

Regione Calabria DIPARTIMENTO N.7 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI AVVISO PUBBLICO Regione Calabria DIPARTIMENTO N.7 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI AVVISO PUBBLICO Legge Regionale 02 Agosto 2013, n. 40 - Articolo 2 MANIFESTAZIONE D INTERESSE DA PARTE DI ENTI

Dettagli

COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO Avviso manifestazione d interesse relativo alle seguenti n. 4 procedure negoziate, ai sensi dell art.57, comma 2 lett. a) del D.lgs. 163/2006, per l appalto di durata triennale

Dettagli

Settore Affari Generali. IL DIRIGENTE DEL SETTORE emana il seguente

Settore Affari Generali. IL DIRIGENTE DEL SETTORE emana il seguente Settore Affari Generali IL DIRIGENTE DEL SETTORE emana il seguente Avviso pubblico finalizzato ad acquisire manifestazioni di interesse per partecipazione a progetti relativi al Bando Adolescenza con il

Dettagli

REGIONE DEL VENETO DIREZIONE PROMOZIONE ECONOMICA. PEC:

REGIONE DEL VENETO DIREZIONE PROMOZIONE ECONOMICA. PEC: REGIONE DEL VENETO DIREZIONE PROMOZIONE ECONOMICA E INTERNAZIONALIZZAZIONE U.O. PROMOZIONE TURISTICA PEC: promoeconomia@pec.regione.veneto.it DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LA REALIZZAZIONE DELLE AZIONI AUTONOME

Dettagli

COMUNE DI TORREVECCHIA TEATINA Provincia di Chieti

COMUNE DI TORREVECCHIA TEATINA Provincia di Chieti COMUNE DI TORREVECCHIA TEATINA Provincia di Chieti Prot. n. 9271 del 20/12/2016 AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER INVITO A PROCEDURA NEGOZIATA EX ART. 36, COMMA 2, LETT. B, DEL D. LGS.50/2016

Dettagli

Ente Pubblico non Economico Consiglio Regionale del Lazio (D.P.R. 5 marzo 1986, n. 68, art. 3)

Ente Pubblico non Economico Consiglio Regionale del Lazio (D.P.R. 5 marzo 1986, n. 68, art. 3) AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L ESPLETAMENTO DI PROCEDURA NEGOZIATA AI FINI DELL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA GIORNALISTICA SI RENDE NOTO che l Ordine degli Assistenti Sociali

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO Comune di Aquilonia Provincia di Avellino Segretario PROT. N 1386_ DEL 10-04-2015 AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO PREMESSO CHE: la Raccomandazione del Consiglio del 22 aprile

Dettagli

Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 14 del 28 febbraio 2005

Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 14 del 28 febbraio 2005 Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 14 del 28 febbraio 2005 REGIONE CAMPANIA - Assessorato alle Attività Produttive Settore Sviluppo e Promozione delle Attività Commerciali - Partecipazione

Dettagli

SBLOCCHI DI PARTENZA Progetti di inclusione sociale attraverso la pratica sportiva

SBLOCCHI DI PARTENZA Progetti di inclusione sociale attraverso la pratica sportiva COMUNE DI TIVOLI Capofila dell Ambito territoriale RMG Distretti Socio Sanitari RMG1 -RMG2- RMG3- RMG4- RMG5- RMG6 e Asl RMG SBLOCCHI DI PARTENZA Progetti di inclusione sociale attraverso la pratica sportiva

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO I Prot. n.236 /C24-U 21/01/2017 Istituto Comprensivo Statale Mazzini-Patini - L Aquila Via Salaria Antica Est- Località Boschetto di Pile Cod. mecc. AQIC844004 c.f. 93073800661 Tel. 0862/22071 www.istitutomazzinipatini.it

Dettagli

SETTORE GESTIONE INFRASTRUTTURE E PATRIMONIO

SETTORE GESTIONE INFRASTRUTTURE E PATRIMONIO SETTORE GESTIONE INFRASTRUTTURE E PATRIMONIO AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI IDONEI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO DI VIGILANZA DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA

Dettagli

UNIONE MONTANA ALTA VAL TANARO

UNIONE MONTANA ALTA VAL TANARO UNIONE MONTANA ALTA VAL TANARO GARESSIO PROVINCIA DI CUNEO AVVISO PUBBLICO di SELEZIONE delle CANDIDATURE PER LA COSTITUZIONE DELLA COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO di cui all art. 4 della L.r. 1 dicembre

Dettagli

MODULO DI RENDICONTO. Da presentare a conclusione dell'attività progettuale come previsto dall'art. 12 del Bando.

MODULO DI RENDICONTO. Da presentare a conclusione dell'attività progettuale come previsto dall'art. 12 del Bando. ALLEGATO D) BANDO PUBBLICO PER L IDEAZIONE, PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PROGETTO REGIONALE TOSCANAINCONTEMPORANEA 2016. MODULO DI RENDICONTO Da presentare a conclusione dell'attività progettuale

Dettagli

LUOGO DI NASCITA INDIRIZZO DI RESIDENZA DOMICILIO

LUOGO DI NASCITA INDIRIZZO DI RESIDENZA DOMICILIO Modello A Bando di selezione n. prot. del Al Direttore del Dipartimento di Medicina Clinica e Molecolare Università degli Studi La Sapienza Viale Regina Elena, 324 00161 Roma Il sottoscritto chiede di

Dettagli

Pag 2. IL RESPONSABILE DELLA STRUTTURA Prof. Gianni Orlandi

Pag 2. IL RESPONSABILE DELLA STRUTTURA Prof. Gianni Orlandi Pag 1 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA (DIPARTIMENTO

Dettagli

Scuola Regionale di Polizia Locale della Campania

Scuola Regionale di Polizia Locale della Campania Allegato B Scuola Regionale di Polizia Locale della Campania Art. 1 DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO FORMAZIONE PER FORMATORI La Scuola Regionale di Polizia Locale della Campania, la cui mission

Dettagli

Comune di Pago del Vallo di Lauro Provincia di Avellino

Comune di Pago del Vallo di Lauro Provincia di Avellino Comune di Pago del Vallo di Lauro Provincia di Avellino OGGETTO: AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI SUPPORTO AL RUP RELATIVO ALLA RIQUALIFICAZIONE DI VIA MARCO

Dettagli

PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, PROGRAMMAZIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO - SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO

PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, PROGRAMMAZIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO - SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, PROGRAMMAZIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO - SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Telefono: 0376/401463 - Fax 0376/401726 E-mail territorio@provincia.mantova.it

Dettagli

DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE LE SPESE SOSTENUTE 2 natura del Importo n. Euro ecc.)

DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE LE SPESE SOSTENUTE 2 natura del Importo n. Euro ecc.) ALLEGATO 2 B SCHEDA DI RENDICONTO 1 Musei di qualità al servizio dei visitatori e delle comunità locali PROGETTI PER MUSEI ED ECOMUSEI CON QUALIFICA DI MUSEO O ECOMUSEO DI RILEVANZA REGIONALE per l'annualità

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 50 DEL 6 NOVEMBRE 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 50 DEL 6 NOVEMBRE 2006 E.R.S.V.A. - Ente Regionale per lo Sviluppo e la Valorizzazione dell Artigianato Manifestazione PRET A PORTER, 1 febbraio 4 febbraio 2007 - Parigi. Avviso. L E.R.S.V.A. ( Ente Regionale per lo Sviluppo

Dettagli

ALLEGATO 3. Regione Campania Area Generale di Coordinamento Ricerca Scientifica Statistica Sistemi informativi ed Informatica

ALLEGATO 3. Regione Campania Area Generale di Coordinamento Ricerca Scientifica Statistica Sistemi informativi ed Informatica BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 35 DEL 25 GIUGNO 2007 ALLEGATO 3 Regione Campania Area Generale di Coordinamento Ricerca Scientifica Statistica Sistemi informativi ed Informatica Settore

Dettagli

COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO Avviso manifestazione d interesse relativo alla procedura negoziata, ai sensi dell art.57, comma 2 lett. a) del D.lgs. 163/2006, per l affidamento in concessione del servizio

Dettagli

C E N T R A L E U N I C A D I C O M M I T T E N Z A

C E N T R A L E U N I C A D I C O M M I T T E N Z A AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L'INDIVIDUAZIONE DELLE DITTE DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PUBBLICAZIONE DI BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI STRALCIO PER RIQUALIFICAZIONE E

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE. L.R. 12/95 e s.m.i. Agevolazioni per favorire l occupazione giovanile con il sostegno di nuove iniziative imprenditoriali

DOMANDA DI AMMISSIONE. L.R. 12/95 e s.m.i. Agevolazioni per favorire l occupazione giovanile con il sostegno di nuove iniziative imprenditoriali MODELLO DOMANDA DI AMMISSIONE per Società Marca da Bollo di 16,00 Codice a barre della marca da bollo per spedizione a mezzo PEC Spett.le Regione Umbria Direzione Attività produttive. Lavoro, Formazione

Dettagli

0 NEL COMUNE DI LEGNAGO ARTICOLO

0 NEL COMUNE DI LEGNAGO ARTICOLO CITTÀ DI LEGNAGO Servizio 1 Gestione del territorio e SUAP Via XX Settembre, 29 37045 Legnago (Verona) Tel. 0442/634910 e-mail: info@comune.legnago.vr.it web: www.comune.legnago.vr.it AVVISO PUBBLICO PER

Dettagli

Il Responsabile dei Servizi Sociali d'ambito

Il Responsabile dei Servizi Sociali d'ambito AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ED EVENTUALE SELEZIONE IN FORMA COMPARATIVA DI DUE ORGANISMI DI DIRITTO PRIVATO SENZA FINI DI LUCRO, ASSOCIAZIONI, ONLUS, PER L INSERIMENTO COME PARTNER

Dettagli

ALLEGATO B. A. Regime De Minimis

ALLEGATO B. A. Regime De Minimis ALLEGATO B MODALITA DI PARTECIPAZIONE DEGLI OPERATORI TURISTICI LOMBARDI ALLE MANIFESTAZIONI TURISTICHE PROMOSSE DA REGIONE LOMBARDIA SUI MERCATI ITALIANO ED ESTERO ANNO 2014 Regione Lombardia ha predisposto

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Prot. n. 479 del 15 gennaio 2015 Ministero delle politiche agricole IL DIRETTORE GENERALE AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Per l affidamento ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs.

Dettagli

Prot.n /9/1 lì 19/11/2012 AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE III AVVISO (INTEGRAZIONI DATE)

Prot.n /9/1 lì 19/11/2012 AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE III AVVISO (INTEGRAZIONI DATE) Prot.n. 10650 10/9/1 lì 19/11/2012 AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE III AVVISO (INTEGRAZIONI DATE) INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DELLE DITTE DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA

Dettagli

È INDETTA ART. 1 ART. 2

È INDETTA ART. 1 ART. 2 Bando n. 26/14 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI n. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELLA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA.

Dettagli

Al fine della partecipazione alla gara suddetta nonché ai sensi della normativa vigente in materia di semplificazione amministrativa.

Al fine della partecipazione alla gara suddetta nonché ai sensi della normativa vigente in materia di semplificazione amministrativa. ISTANZA DI PARTECIPAZIONE MODELLO A1 Per concorrenti art. 45, comma 1, lettera a), d.lgs. 50/2016 Imprese singole, società commerciali e società cooperative Istruzioni per la compilazione: la dichiarazione

Dettagli

Dichiarazione di assenza delle cause di esclusione e del possesso dei requisiti di idoneità professionale, capacità economicofinanziaria

Dichiarazione di assenza delle cause di esclusione e del possesso dei requisiti di idoneità professionale, capacità economicofinanziaria Pag. 1 di 7 ALLEGATO D OGGETTO: GARA D'APPALTO PER LA PROCEDURA APERTA, AI SENSI DEL D.LGS 50 DEL 18.04.2016 E S.M.I., PER FORNITURA DI MATERIALE DI CONSUMO NECESSARIO ALLA CENTRALE DI STERILIZZAZIONE

Dettagli

descrizione del progetto di ricerca oggetto della prestazione:

descrizione del progetto di ricerca oggetto della prestazione: AVVISO N. 10/2017 - Data di pubblicazione dell'avviso sul web: 07/03/2017 - Data di scadenza della Selezione: 13/03/2017 AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN COLLABORATORE AL QUALE

Dettagli

Prot. n. 3555/C24 Corigliano Schiavonea, lì

Prot. n. 3555/C24 Corigliano Schiavonea, lì ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado P. LEONETTI Senior Via Vieste 87064 Corigliano Schiavonea (CS) Tel. /Fax 0983/856636 Codice Fiscale: 84000530786 Cod. Min.:

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA denominata Libero Consorzio Comunale ai sensi della L.R. n. 8/2014

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA denominata Libero Consorzio Comunale ai sensi della L.R. n. 8/2014 PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA denominata Libero Consorzio Comunale ai sensi della L.R. n. 8/2014 Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PO FESR Sicilia 2007/2013 Regione Siciliana PO FESR

Dettagli

Rif. Descrizione del bene Proprietà Valutazione. Rif. Beneficiario Data iscrizione Debito originario Debito residuo Scadenza

Rif. Descrizione del bene Proprietà Valutazione. Rif. Beneficiario Data iscrizione Debito originario Debito residuo Scadenza DOMANDA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO DI ANTICIPAZIONE PER ACQUISTO DI PARTECIPAZIONI Regione Umbria POR FESR 2007-2013 Attività C2 Servizi finanziari alle PMI Domanda presentata a Richiedente Cognome e

Dettagli

UNIONE MONTANA VALLI MONGIA E CEVETTA LANGA CEBANA ALTA VALLE BORMIDA

UNIONE MONTANA VALLI MONGIA E CEVETTA LANGA CEBANA ALTA VALLE BORMIDA UNIONE MONTANA VALLI MONGIA E CEVETTA LANGA CEBANA ALTA VALLE BORMIDA CEVA PROVINCIA DI CUNEO RIAPERTURA TERMINI AVVISO PUBBLICO di SELEZIONE delle CANDIDATURE PER LA COSTITUZIONE DELLA COMMISSIONE LOCALE

Dettagli

Prot. n del

Prot. n del Prot. n. 36278 del 19.05.2011 CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI ESPERTO QUALIFICATO DI III GRADO PER LA SORVEGLIANZA FISICA D ATENEO (REATTORE NUCLEARE DI RICERCA - AGN 201 COSTANZA ED EX DIPARTIMENTO DI

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE RISORSE UMANE ESTERNE

BANDO DI SELEZIONE RISORSE UMANE ESTERNE BANDO DI SELEZIONE RISORSE UMANE ESTERNE GIOVANI PER IL SOCIALE PROGETTO: D.A.M.E. Donne e arte: Mondi in evoluzione L'associazione NEXT - Nuove Energie X il Territorio con sede a Palermo in Via Filippo

Dettagli

Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale. assistenza tecnica

Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale. assistenza tecnica Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale assistenza tecnica Imposta di bollo vigente Alla Provincia di Reggio Emilia Domanda per la concessione di un contributo per l assunzione a tempo indeterminato

Dettagli

L impegno orario richiesto a ciascun sostituto è pari a dodici ore settimanali.

L impegno orario richiesto a ciascun sostituto è pari a dodici ore settimanali. All. sub1) In esecuzione alla deliberazione del Commissario n.419/c06/2011 del 15/06/2011, è indetto: AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA RISERVATO A MEDICI DI MEDICINA GENERALE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI

Dettagli

DESCRIZIONE DELL APPALTO E MODALITÀ PROCEDIMENTALI. rappresentante).

DESCRIZIONE DELL APPALTO E MODALITÀ PROCEDIMENTALI. rappresentante). AVVISO PUBBLICO DI INDAGINE DI MERCATO PER LO SVOLGIMENTO DI UNA RDO SUL MERCATO ELETTRONICO, RIGUARDANTE LA FORNITURA E IL MONTAGGIO DI TENDE PER DUE SCUOLE PRIMARIE. CIG: Z7C2024C5F Il Comune di Belluno

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Prot. n. Rivalta di Torino, AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO

Dettagli

Comune di Castano Primo Provincia di Milano Sevizio Urbanistica e Suap

Comune di Castano Primo Provincia di Milano Sevizio Urbanistica e Suap AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE PER IL PAESAGGIO (art. 146, comma 6, D.L.vo n. 42/2004 e artt. 80-81 della L.R. n. 12/2005 e ss.mm.ii.) Visto il Decreto Legislativo 22/01/2004,

Dettagli

Oggetto: Definizione, specifica, progetto, e simulazione di un packet manipulation processor.

Oggetto: Definizione, specifica, progetto, e simulazione di un packet manipulation processor. AVVISO N.47/16 - Data di pubblicazione dell'avviso sul web: 24/10/2016 - Data di scadenza della Selezione: 30/10/2016 AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN COLLABORATORE AL QUALE AFFIDARE

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA AVVISO RELATIVO ALLA PROROGA DEI TERMINI PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L ESPLETAMENTO DI UNA PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DELL ART. 36, C. 2, LETT. B), E C. 6 DEL D. LGS. 18 APRILE 2016 N. 50,

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 673 del 06/10/2014

Decreto Dirigenziale n. 673 del 06/10/2014 Decreto Dirigenziale n. 673 del 06/10/2014 Dipartimento 53 - Dipartimento delle Politiche Territoriali Direzione Generale 8 - Direzione Generale per i lavori pubblici e la protezione civile Oggetto dell'atto:

Dettagli

AVVISO N. 2/17. descrizione del progetto di ricerca oggetto della prestazione:

AVVISO N. 2/17. descrizione del progetto di ricerca oggetto della prestazione: AVVISO N. 2/17 - Data di pubblicazione dell'avviso sul web: 7/3/2017 - Data di scadenza della Selezione: 13/3/2017 AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN COLLABORATORE AL QUALE AFFIDARE

Dettagli

descrizione del progetto di ricerca oggetto della prestazione:

descrizione del progetto di ricerca oggetto della prestazione: AVVISO N. 29/16 - Data di pubblicazione dell'avviso sul web: 22/06/2016 - Data di scadenza della Selezione: 28/06/2016 AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN COLLABORATORE AL QUALE

Dettagli

COMUNE DI CASTELLI CALEPIO PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI CASTELLI CALEPIO PROVINCIA DI BERGAMO AVVISO PUBBLICO DI INDAGINE DI MERCATO PER L ESPLETAMENTO DELLA PROCEDURA DI GARA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SEGRETARIATO SOCIALE E SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE Il Comune di Castelli Calepio intende

Dettagli

COMUNE DI CARMIANO. Provincia di Lecce. Tel. 0832/ Fax 0832/602178

COMUNE DI CARMIANO. Provincia di Lecce. Tel. 0832/ Fax 0832/602178 Prot. n. 11441 del 29.09.2017 COMUNE DI CARMIANO Provincia di Lecce Tel. 0832/600111 Fax 0832/602178 Avviso Pubblico per la selezione di professionisti finalizzata all affidamento di n. 1 incarico professionale

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016)

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016) AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (art. 36 comma 2 lett. B) del D. Lgs 50/2016) PER INDIVIDUAZIONE DITTE DA INVITARE A PRODURRE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO SERVIZIO DI VIGILANZA E SORVEGLIANZA

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 2 del 18/01/2017

Decreto Dirigenziale n. 2 del 18/01/2017 Decreto Dirigenziale n. 2 del 18/01/2017 Dipartimento 60 - Uffici speciali Direzione Generale 6 - Centrale Acquisti proc finanz. progetti relativi a infrastrutt.progettazion U.O.D. 1 - UOD Centrale Acquisti

Dettagli

DOMANDA PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FINALIZZATI A PROMUOVERE LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO NELLE IMPRESE

DOMANDA PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FINALIZZATI A PROMUOVERE LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO NELLE IMPRESE Allegato B1) DOMANDA PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FINALIZZATI A PROMUOVERE LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO NELLE IMPRESE Legge regionale 13 agosto 2007 n. 30, articolo 8 (norme regionali per la

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER AFFIDAMENTO INCARICO AD ESPERTI ESTRANEI ALL AMMINISTRAZIONE CIG: X8A10FD99D

BANDO PUBBLICO PER AFFIDAMENTO INCARICO AD ESPERTI ESTRANEI ALL AMMINISTRAZIONE CIG: X8A10FD99D MINISTERO DELL ISTRUZIONE,DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO GUIDO ROSSI SS.COSMA E DAMIANO Via Risorgimento, n 85 04020 Tel/fax0771/608553 e-mail:ltic814009@istruzione.it

Dettagli

A tal fine, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, dichiara, sotto la propria responsabilità, quanto segue:

A tal fine, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, dichiara, sotto la propria responsabilità, quanto segue: Modello A Rif. Bando n prot. n..del. Scuola di ingegneria Aerospaziale Via Salaria 851 00138 Roma Al Preside della Scuola di Ingegneria Aerospaziale Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso/a a partecipare

Dettagli

3) Competenze specialistiche per l'affidamento degli incarichi professionali.

3) Competenze specialistiche per l'affidamento degli incarichi professionali. AVVISO PUBBLICO DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI CURRICULA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI CONSULENZA, ASSISTENZA LEGALE E RAPPRESENTANZA IN GIUDIZIO L Unità Locale Socio Sanitaria n. 2 di Feltre ritiene

Dettagli

COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA

COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA 33028 TOLMEZZO (UD) / Via Carnia Libera 1944, n. 29 C.F. 93002260300 - P.IVA 01216420305 Tel. (0433) 487711 - Fax (0433) 487760 - E-mail: segreteria@cmcarnia.regione.fvg.it

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Legge 27 dicembre 2006 n. 296, art.1, commi Fondi per le politiche della Famiglia

AVVISO PUBBLICO Legge 27 dicembre 2006 n. 296, art.1, commi Fondi per le politiche della Famiglia AVVISO PUBBLICO Legge 27 dicembre 2006 n. 296, art.1, commi 1250-1251 Fondi per le politiche della Famiglia L ASSESSORE LUIGI SCARINZI E IL DIRIGENTE IL IV SETTORE Visto il Decreto Dirigenziale della Regione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO IL SEGRETARIO GENERALE

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO IL SEGRETARIO GENERALE CITTÀ di VENTIMIGLIA SEGRETERIA GENERALE AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO IL SEGRETARIO GENERALE RICHIAMATI l art. 148 del d.lgs. 22.01.2004, n.

Dettagli

Art. 1 Obiettivi. Art. 3 Soggetti promotori delle iniziative

Art. 1 Obiettivi. Art. 3 Soggetti promotori delle iniziative Allegato 1 BANDO PER LA SELEZIONE DI INIZIATIVE IN MATERIA DI PROMOZIONE DELLA Art. 1 Obiettivi 1) La Regione Lazio, Assessorato alle Infrastrutture Ambiente e Politiche abitative - Direzione Regionale

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA. COPIA DETERMINAZIONE N 502 DEL 31/12/2015 Ufficio Area di Staff

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA. COPIA DETERMINAZIONE N 502 DEL 31/12/2015 Ufficio Area di Staff C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 502 DEL 31/12/2015 Ufficio Area di Staff OGGETTO: PROCEDURA DI SELEZIONE TRA LE COOPERATIVE DI TIPO B. AVVISO DI MANIFESTAZIONE

Dettagli

INVITO A PRESENTARE PROPOSTE DI COLLABORAZIONE AL Gal dell'alta Marca Trevigiana

INVITO A PRESENTARE PROPOSTE DI COLLABORAZIONE AL Gal dell'alta Marca Trevigiana INVITO A PRESENTARE PROPOSTE DI COLLABORAZIONE AL Gal dell'alta Marca Trevigiana Il Gal dell'alta Marca Trevigiana, in attuazione della Delibera N. 57 del Consiglio di Amministrazione del 16 luglio 2009

Dettagli

L importo complessivo del contratto, per il quinquennio, sarà costituito dall importo massimo di euro , soggetto a ribasso in sede di gara.

L importo complessivo del contratto, per il quinquennio, sarà costituito dall importo massimo di euro , soggetto a ribasso in sede di gara. AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA CONSULTARE PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA, DELLA FORNITURA DI BENI E SERVIZI INFORMATICI CONNESSI ALLA REALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SAVIGNONE CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA

COMUNE DI SAVIGNONE CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA COMUNE DI SAVIGNONE CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE E CONSEGNA A DOMICILIO DEI CERTIFICATI ANAGRAFICI E DI STATO CIVILE, PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO DELLA SALA CONSILIARE

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO DELLA SALA CONSILIARE AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO DELLA SALA CONSILIARE SI RENDE NOTO che il Comune di Belluno, nell ambito delle proprie attività istituzionali, ha intenzione

Dettagli

(Da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta).

(Da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta). SCHEMA ESEMPLIFICATIVO DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALL AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, FINALIZZATO ALLA FORMULAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI MERITO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA

Dettagli

BANDO. Gli aspiranti che avranno fatto pervenire le domande oltre i termini suindicati non saranno ammessi alle procedure selettive.

BANDO. Gli aspiranti che avranno fatto pervenire le domande oltre i termini suindicati non saranno ammessi alle procedure selettive. BANDO Selezione pubblica per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per n 1 educatore professionale e n. 1 animatore socio - culturale Si rende noto che, in attuazione

Dettagli

IMPORTO IVA ESCLUSA Allestimenti per laboratori di arte ,01. Allestimenti cucine ,76 TOTALE ,77

IMPORTO IVA ESCLUSA Allestimenti per laboratori di arte ,01. Allestimenti cucine ,76 TOTALE ,77 CITTA METROPOLITANA DI BARI Servizio Edilizia Pubblica, Territorio e Ambiente Linea di Attività Edilizia Pubblica e Territorio Via Castromediano, 138 70126 BARI Pec: ediliziapubblica.provincia.bari@pec.rupar.puglia.it

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA AFFARI GENERALI

IL RESPONSABILE DELL AREA AFFARI GENERALI COMUNE DI FANANO MODENA C.a.p. 41021 - C.F. 00562780361 - Tel. 0536-68803 - Fax 0536-68954 E mail info@comune.fanano.mo.it PEC comune@cert.comune.fanano.mo.it OGGETTO: AVVISO PER SELEZIONE FINALIZZATA

Dettagli

Elenco Mediatori Richiesta di Iscrizione

Elenco Mediatori Richiesta di Iscrizione Organismo di Mediazione nr. 52 registro Ministero di Giustizia Ente di Formazione nr. 41 elenco Ministero di Giustizia Il sottoscritto Elenco Mediatori Richiesta di Iscrizione Nato a Residente in il cap

Dettagli

FAC SIMILE documento riepilogativo MODULO DI DOMANDA - SETTORE ESTRAZIONE E LAVORAZIONE DEI MATERIALI LAPIDEI

FAC SIMILE documento riepilogativo MODULO DI DOMANDA - SETTORE ESTRAZIONE E LAVORAZIONE DEI MATERIALI LAPIDEI CODICE DOMANDA BANDO PER IL SOSTEGNO AL MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL INNOVAZIONE TECNOLOGICA in attuazione dell articolo 11, comma 5,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. EDiSU (Ente per il diritto allo studio Universitario)- Via Sant Ennodio, Pavia.

AVVISO PUBBLICO. EDiSU (Ente per il diritto allo studio Universitario)- Via Sant Ennodio, Pavia. AVVISO PUBBLICO FORMAZIONE ELENCO PROFESSIONISTI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO, AI SENSI DELL ART. 36 COMMA 2 E 157 DEL DECRETO LEGISLATIVO 50/2016.

Dettagli

Informazioni sulle modalità di autorizzazione dei corsi di formazione utili ai fini del riconoscimento dei soggetti abilitati al rilascio dell APE

Informazioni sulle modalità di autorizzazione dei corsi di formazione utili ai fini del riconoscimento dei soggetti abilitati al rilascio dell APE Informazioni sulle modalità di autorizzazione dei corsi di formazione utili ai fini del riconoscimento dei soggetti abilitati al rilascio dell APE 1. Oggetto Di seguito vengono riepilogate le caratteristiche

Dettagli

AVVISO N.46/16. - Data di pubblicazione dell'avviso sul web: 24/10/ Data di scadenza della Selezione: 30/10/2016

AVVISO N.46/16. - Data di pubblicazione dell'avviso sul web: 24/10/ Data di scadenza della Selezione: 30/10/2016 AVVISO N.46/16 - Data di pubblicazione dell'avviso sul web: 24/10/2016 - Data di scadenza della Selezione: 30/10/2016 AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN COLLABORATORE AL QUALE AFFIDARE

Dettagli

P R O V I N C I A D I L E C C E

P R O V I N C I A D I L E C C E P R O V I N C I A D I L E C C E AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DEL/DELLA CONSIGLIERE/A DI PARITA EFFETTIVO/A DELLA PROVINCIA DI LECCE La Provincia di Lecce, in applicazione dell art.12, comma 3, del

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE EX A.S. N. 7 PARTE GIURIDICA ASP DI CATANZARO

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE EX A.S. N. 7 PARTE GIURIDICA ASP DI CATANZARO AVVISO INTERNO E RISERVATO AL PERSONALE AMMINISTRATIVO, DIPENDENTE A TEMPO INDETERMINATO, PER LA COSTITUZIONE DELL UFFICIO GESTIONE DEL CONTENZIOSO DEL LAVORO DELL ASP DI CATANZARO. Art. 1 Generalità In

Dettagli

Unione dei Comuni di Moncalieri, Trofarello, La Loggia. Avviso di indagine di mercato

Unione dei Comuni di Moncalieri, Trofarello, La Loggia. Avviso di indagine di mercato Unione dei Comuni di Moncalieri, Trofarello, La Loggia Avviso di indagine di mercato (procedura sotto soglia UE art. 36 D. Lgs. 50/2016) OGGETTO: Selezione di un soggetto cui affidare la gestione del servizio

Dettagli

REGIONE MOLISE PIANO INTEGRATO GIOVANI MOLISE AREA CREAZIONE DI IMPRESA

REGIONE MOLISE PIANO INTEGRATO GIOVANI MOLISE AREA CREAZIONE DI IMPRESA Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per le Politiche per l Occupazione e la Formazione REGIONE MOLISE Assessorato Lavoro, Formazione Professionale, Politiche Sociali, Politiche

Dettagli

IL DIRIGENTE 3^ DIREZIONE rende noto

IL DIRIGENTE 3^ DIREZIONE rende noto AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L AFFIDAMENTO DI N.1 INCARICO PER INDIVIDUAZIONE DI IMPIANTI DI GRANDE INQUINAMENTO LUMINOSO E PRIORITÀ DI BONIFICA DEGLI STESSI LR N. 15/2007, ART. 4, LETTERA

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO Con deliberazione 17 febbraio 2010 n. 155 quest Azienda ha stabilito di indire pubblico avviso per titoli e colloquio per l assunzione a tempo determinato

Dettagli

Art. 1 Informazioni generali

Art. 1 Informazioni generali Rep. n.394/2017 del 18 maggio 2017 Prot. 132073 Tit. III/12 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI MOBILITA STUDENTESCA INTERNAZIONALE PER IL SUMMER PROGRAM DELLA GUANGHUA LAW SCHOOL (HANGZHOU

Dettagli

Roma, 3 dicembre 2014 Bando n. 20/2014 Prot. n.733/2014

Roma, 3 dicembre 2014 Bando n. 20/2014 Prot. n.733/2014 Roma, 3 dicembre 2014 Bando n. 20/2014 Prot. n.733/2014 BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE PER ATTIVITA FORMATIVE RELATIVE ALLA CONVENZIONE TRA IL MINISTERO

Dettagli

Modello della domanda per l inserimento delle imprese da invitare alle gare a licitazione privata semplificata Inserimento per l anno 2005

Modello della domanda per l inserimento delle imprese da invitare alle gare a licitazione privata semplificata Inserimento per l anno 2005 Modello della domanda per l inserimento delle imprese da invitare alle gare a licitazione privata semplificata Inserimento per l anno 2005 Allegato C MITTENTE: Impresa Al COMUNE DI CASTELLUCCIO DEI SAURI

Dettagli

IL RESPONSABILE P.O. DEL SERVIZIO GESTIONE RISORSE UMANE

IL RESPONSABILE P.O. DEL SERVIZIO GESTIONE RISORSE UMANE Comune di San Giovanni in Persiceto Provincia di Bologna Corso Italia, n. 70, 40017 San Giovanni in Persiceto Servizio Gestione Risorse Umane tel. 051/6812722-3-4-5-7 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA

Dettagli

SCHEDA DI ACCREDITAMENTO DEGLI ENTI DI FORMAZIONE

SCHEDA DI ACCREDITAMENTO DEGLI ENTI DI FORMAZIONE Pagina 1 di 8 SCHEDA DI ACCREDITAMENTO DEGLI ENTI DI FORMAZIONE QUESTO DOCUMENTO PROFORMA NON COSTITUISCE LA DOMANDA DI ACCREDITAMENTO CHE DEVE ESSERE FORMULATA SULLA PIATTAFORMA WEB SECONDO LE ISTRUZIONI

Dettagli

Noventa Padovana, IL RESPONSABILE DEL SETTORE dott. Giorgio Zen

Noventa Padovana, IL RESPONSABILE DEL SETTORE dott. Giorgio Zen AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA AD ESPERTO NEI SERVIZI EDUCATIVI E NELLA PROGETTAZIONE DEGLI INTERVENTI DI TUTELA DI SOGGETTI DEBOLI. Art.

Dettagli

COMUNE DI ASCIANO - PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI ASCIANO - PROVINCIA DI SIENA COMUNE DI ASCIANO - PROVINCIA DI SIENA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI E DI CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI PER LA PROMOZIONE DI ATTIVITA CULTURALI, DIDATTICO EDUCATIVE, ISTITUZIONALI,

Dettagli

Il sottoscritto, con la sottoscrizione della presente domanda, dichiara di accettare tutto quanto è disposto e previsto nell avviso di selezione.

Il sottoscritto, con la sottoscrizione della presente domanda, dichiara di accettare tutto quanto è disposto e previsto nell avviso di selezione. Modello "A" Al Direttore del Dipartimento Di Medicina Legale, del Lavoro, Psicologia Medica e Criminologia Via De Toni, 12 Genova Il/La sottoscritto/a Cognome Nome (per le donne indicare il cognome da

Dettagli

VERBALE DI GARA (29/11/2016)

VERBALE DI GARA (29/11/2016) VERBALE DI GARA (29/11/2016) Procedura negoziata, ex art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs. n. 50/2016, per la fornitura di libri prevalentemente a carattere didattico, scientifico e giuridico editi

Dettagli

Prot. n Lì, AVVISO PUBBLICO

Prot. n Lì, AVVISO PUBBLICO COMUNE DI ROSSANO VENETO Piazza Marconi, 4-36028 Rossano Veneto (Vicenza) tel. 0424547120-4-5-6-7 - fax 0424 84935 - C.F. 00261630248 mail: llpp@comune.rossano.vi.it pec: llpp.comune.rossanoveneto.vi@pecveneto.it

Dettagli

POR CALABRIA FESR 2007/2013

POR CALABRIA FESR 2007/2013 UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA POR CALABRIA FESR 2007/2013 (CCI N 2007 IT 161 PO 008) Decisione della Commissione Europea C (2007) 6322 del 7 dicembre 2007 ASSE VII SISTEMI PRODUTTIVI

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Università degli Studi di Perugia - Prot. n. 3819 del 20/01/2017 - Classif. I/8 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEL PREMIO DI LAUREA IN MEMORIA DI ANTONIO RICCI EDIZIONE 2017

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Marca da bollo da 16,00 Spett.le: COMUNE DI CESENA Servizio Lavoro, Sviluppo, Giovani Piazza del Popolo n. 10 47521 CESENA AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI A FAVORE DEI GIOVANI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (ai sensi dell articolo 36 commi 2 e 7 e dell art. 216 comma 9 del D.l.gs 50/2016)

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (ai sensi dell articolo 36 commi 2 e 7 e dell art. 216 comma 9 del D.l.gs 50/2016) AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (ai sensi dell articolo 36 commi 2 e 7 e dell art. 216 comma 9 del D.l.gs 50/2016) PER L APPALTO DEI LAVORI DI: Opere murarie su solaio non portante per l'alloggiamento

Dettagli

PROCEDURA DI SELEZIONE PER AFFIDAMENTO IN GESTIONE CAMPO DA TENNIS UBICATO PRESSO LA PIAZZA EX ROGNETTA.

PROCEDURA DI SELEZIONE PER AFFIDAMENTO IN GESTIONE CAMPO DA TENNIS UBICATO PRESSO LA PIAZZA EX ROGNETTA. PROCEDURA DI SELEZIONE PER AFFIDAMENTO IN GESTIONE CAMPO DA TENNIS UBICATO PRESSO LA PIAZZA EX ROGNETTA. 1. Il Comune di ROSARNO indice una selezione ai sensi dell art. 90 L.289/2002, per la Concessione

Dettagli

MODELLO DI DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO

MODELLO DI DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO ALLEGATO 3 MODELLO DI DICHIARAZIONE DI AVVALIMENTO Procedura ristretta per l affidamento del Servizio di copertura Assicurativa della Responsabilità Civile Professionale dei Notai, ai sensi dell art. 19,

Dettagli