KURT AMMANN PHOTOREPORTER. That s it: Biography book That s for: Chimera Editore That s all: graphic design; editing

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "KURT AMMANN PHOTOREPORTER. That s it: Biography book That s for: Chimera Editore That s all: graphic design; editing"

Transcript

1

2 IN CUCINA Christmas special issue of Disney IN CUCINA cooking magazine The Walt Disney Company Italia photography; graphic design; editing

3 KURT AMMANN PHOTOREPORTER Biography book Chimera Editore graphic design; editing

4 FAÇONNABLE Company profile Façonnable graphic design; editing

5 FAÇONNABLE TAILORED DENIM Catalog and ADV Façonnable photography; graphic design; editing

6 HOGAN REBEL SS12 Art direction for the Hogan Rebel SpringSummer 2012 campaign Hogan Art direction Production: Collateral Photographer: Francesco Carrozzini Location: Los Angeles

7 HOGAN REBEL FW13 Art direction for the Hogan Rebel FallWinter 2013 campaign Hogan Art direction Production: Collateral Photographer: Francesco Carrozzini Location: New York City BACKSTAGE

8 DINERS CLUB MAGAZINE House-organ Diners Club magazine Publibrands photography; graphic design; editing

9 INTOWN MAGAZINE Lifestyle magazine Publibrands photography; graphic design; editing

10 T PROJECT ADVERTISING & CATALOG Graphic design and still life for the Spring-Summer 2012 catalog; Art direction and graphic design of the Spring-Summer 2012 advertising Tod s graphic design; photography; editing

11 MANUEL DU CONSUL HONORAIRE Handbook of the honorary consul A.C.H.M. graphic design; editing

12 BIVIO MILANO Brand identity Bivio Milano graphic design

13 FAMILY S STREET SHOP Brand identity Nollie s.a.s graphic design

14 SOXIETY Shooting for fw13 collection Soxiety Ltd Photography

15 renè caovilla Shooting of shoe production phases Renè Caovilla Photography

16 MARRACASH First album of the italian king of rap Marracash Universal Music Italia art direction; graphic design; identity (feat. Luigi Farrauto) fatti un giro nel quartiere A Tony gli è arrivata buona * frà odora dalla * computer, palmari, i-pod, tutto quello che stagnola * la prima al mattino sfonda * la curva piscia soldi * ed ogni cosa va a chi se la prende la prendo comoda * fatti un giro nel quartiere le prepotenze * di famiglie marce guastano fatti un g nel quartiere * alzano più polvere la vita a quelle oneste * (noia) puttan tour in anche di un gt in un cantiere * Ba-ba-barona più scooter e sputi sopra una troia, ogni bar ha un o meno così funziona in culo all assicurazione soprannome frà sempre le stesse storie * l ha * il telaio giù nell Olona * ogni settimana di data a credito a un tipo mai più visto manco merda * aspettando il week end frà * tanto un euro * poi gli ha mandato un rumeno e mai sarà come l altro week end: discoteca * se uno più visto manco a quello * rit * Dopo l eccesso, è benestante per noi è un prosciutto con due zitto nel letto aspetti che scenda * mura in gambe * auto sportive intestate alla madre cartongesso sento una vecchia ogni notte si e buste nelle calze * non c è mai nessuno lamenta (para) poi c è quello di fronte * che (frà) quando accadono i fatti (qua) * quando senza qualche rotella e mentre fumo l ultima attaccano a uno (lì) tutti quanti affacciati (sì) scazza da solo alla finestra * i ragazzini di adesso * rit fatti un giro nel quartiere, vieni a parlano in fretta * la volante intercetta, la getta, vedere * è come un quadro in cui dipingo in lo sgama, schiaffeggia e quello si spaventa rima una situazione reale * vieni a vedere, confessa e si porta altri appresso * i ragazzini vieni a vedere * fatti un giro nel quartiere * di adesso parlano in fretta zio te l ho già detto * Dove se sei a casa affacci se fischio sotto il nel quartiere,i calci e le umiliazioni * gli schiaffi balcone * e se mi viene in casa imbosco le chiavi e sottomissioni,senza soccorritori * possono o si fa il doppione * e di giorno non sembra male uccidere il demone che hai dentro per i troppi perché il quartiere ha il verde * ma di notte torti * o fare sì che lo controlli, ci rende forti si dorme male perché il quartiere è al verde * * rit * ex ladri di autoradio zio è dura adattarsi oggi trappole evita trappole, trappole, trappole, trappole * della bruttura * non credi che esista l anima sì sono trappole, trappole, trappole, trappole infatti tu non ne hai una * e la paura è la peggiore * trova le trappole, trappole, trappole, trappola * si mangia a tanti * inebetiti ai semafori trappole * sì sono trappole, trappole, coi visi affranti * a stare con una sola diventa trappole, trappole * Quanta strada ho una religione * l affetto si fa prigione, l effetto percorso, quanto tempo è trascorso * quante frà è che ti erode * la tattica, la sottigliezza, la trappole ho visto frà troppe in questo percorso durevolezza * l intuito e l istinto di sopravvivenza * quanti eran finti amici e stavano per riuscirci * non lascio che l ambizione mi intrappoli le * sai alcuni sono dei finti amici professionisti * parole * la gabbia e la seduzione: piacere a tante e ti fanno la bella faccia, dopo una bella traccia persone * rit * * e sanno aspettare anni, sì, sanno restare a galla * chi striscia frà non inciampa * chi sopra una panca campa e chi sopra una panca crepa marracash ringrazia: la mia famiglia: mio padre cliente di ciò che spaccia * più devi frequentarli, salvatore, mia madre filippa, mio fratello mirko. più devi omologarti * a far quello che fanno i miei nonni, i miei zii, i miei cugini e tutta la mia famiglia gli altri, finché tu diventi gli altri * inseguito in sicilia. dario, fulvio, alessandro... ci vediamo alla dai tuoi miraggi, se in major non vendi fai un vecchia chiesa! alla mia famiglia bastarda: guè pequeno, giro solo sull ottovolante eppoi scendi * zio io don joe, jake la furia, vincenzo, emi lo zio e tutta la ho imparato che * zero business con chi è * più famiglia ronchi, del, ted bundy, il presidente, montenero, balordo di te * come recuperi il cash? * Quanti dj harsh, romeo, memè, sgarra (d.o.g.o. per sempre). erano più grossi, mentre io ero un fuscello * è alla mia famiglia siracusana, che mi ha adottato: sefran da sempre che per impormi ho dovuto usare il (a leo!) e fede, fabrizio sklero, manlio paola e lauretta, cervello * rit Guarda sempre più in là, di dove puffo (a kira!), giufà cafè, j-ax (siamo sullo stesso arrivano gli occhi * c è sempre un altra realtà galeone!) e laine, franco godi, best sound, tatina, mattia. dietro i gesti più innocui * evita trappole, tutto il team di universal music, caterina caselli. trappole, trappole, trappole * sì sono marracash saluta: teo e berlin cafè, muretto milano trappole, trappole, trappole,trappole * (dove tutto è iniziato), quartiere barona, marco pona, prima di dire sì, prima di dar le spalle frà gigi, stech, rompe, rebo, komir, co sang, fuossera, aban * prime di scoprirti, fermati a esaminarle e south fam, mehdi, jimmy spinelli, inoki e new kingz, noyz * trova le trappole, trappole, trappole, e truceklan, g.d.b, micromala, dj gardon, la fossa, gmax, trappole * sì sono trappole, trappole, dj enzo e odk, cisky e dj paolino, ale banana, demis, joey trappole, trappole * Trappole in uno sguardo, e loretta, teo gianoli, elena (solo io e te), cristina, in una stretta di mano * ne ho fatte scattare chiara, drelove, gloria, davide g, ciccio havoc, gaudio, tante, ora le vedo da lontano * trappole jd dargen, vacca e q.oggiaro, giampa e max brigante, tra due cosce, in trappola come mosche * la cripta (r.i.p.), la trina, karkadan, renato bengala aggrappato alle rocce in un oceano di angosce (p.i.m.p.!), chief, redhorn prod., guido style e gli styles, * in trappola in lavoro, so che ti senti appassire crookers, amir e prestigio, shocca, mista, bassi maestro, * intrappolato in un luogo, quando vorresti tave e simo, space one, esa, dj yaner, rinocriceto. partire * in trappole dell invidia, dell ansia, i tantissimi che ho dimenticato. dritto al punto sentirti grande... no! * Tu non lo fai perché sei delle Marche * non sai quanto per la gente questo Immagina Kurt Kobain e BIllie Holiday senza sia importante * queste zio, rappresentarle * la robba * Hendrix e Morrison senza lsd, prova e i miei frà son forti contro le difficoltà ma deboli * a immaginare Vasco senza la coca * la vita contro i vizi ed è lì che vedi la loro lealtà * (lì lo spericolata e la voce sporca * se io non stessi vedi) * le donne, i soldi o la fiducia * sei tu che qua in zona * perfettamente nel mio habitat * scegli * c è chi ti fotte e chi rinuncia * (fratelli con la sua fauna e la sua flora * non sarei così veri) * e il cuore è grosso quanto un pugno reale in ogni mia strofa, non avrei * questo modo e non ci state in molti * Marra va dritto al punto: speciale di dire ogni cosa * chiamami Marra * il fanculo quello che ti ascolti! * Volete me? sì * nome intero è Marracash ma * per ora non ho avrete me! pow pow * ok, al mio 3! sii * 1,2,3 oh fatto il cash e va bene Marra * andate e parlate * rit * di me! va bene marra! * Spiegate che faccio e perché! va bene marra! * È Dogo Gang e sai che mi basta un cenno * e non cambia ora con la chiedi alla polvere 2008 Major, sai che buchiamo lo schermo (rocce) * intelli-gangsta fin dal giorno uno * chi scorre Frà è il mio regalo ai nullatenenti * io il mullah tra cosi? nessuno! * Bravo, nessuno! * rit marra i reietti * a chi non ha il pane e a chi perso i denti va dritto al punto frà * marra va dritto e sta * nelle popolari, in celle di alveari, con i suoi al punto * i soldi entrano ed escono i torti e le sorelle in 40 metri quadri * a belve strette nei restano frà questo so * in zona mia i sorci penitenziari * quelli magari che vanno in manette crescono, i porci arrestano * marra va dritto sbarbi per sbagli adolescenziali * un anno al fresco al punto frà * marra va dritto al punto * ne escono criminali, questo è per i vari * torti i soldi entrano ed escono i torti restano * frà subiti da porci istituzionali * a chi esce tardi la questo so * dalle mie parti i torti restano * sera, senza i vestiti cari * quelli che li vedi al club I soldi entrano ed escono i torti restano frà solo se c è open bar al party * ad ogni sbronzo in questo so * e il mio rispetto non ha prezzo e non città, perso * a chi ogni giorno è a zonzo e guarda puoi prenderlo * ed andare con lo zoppo inizi i frà di traverso * a chi l ha preso a credito e mo a zoppicare (zio) * ed andare con gli scemi le sta inguaiato * rischi tagli se speri di raccontargli tue chance iniziano a scemare * per questo coi che non c eri tagliato, a chi c è nato * senza fiato, ragazzi veri, quelli che sanno chi eri * e divido senza fato, dio l ha fatto e alla sua mensa senza pane, fumo e pensieri * e tra l amore e far paura piatto * a chi ha la lama occultabile dentro i boxer preferiscono fare paura * l amore non dura baby * vuole la grana facile da uno coi Dockers * ma * e tenetevi i soldi ma portatemi sulle spalle * non puoi dare colpi bassi alla sorte, frà la sorte * è tanto non li ho mai avuti e li ho sempre spesi una bugia ed ha le gambe corte * ed il principe non prima di farli (rocce) * volete me? sìì * avrete cerca mai moglie nelle fogne * e le nostre donne me! pow pow * ok, al mio 3! sìì * 1,2,3! pow pow danno figli con le voglie, a chi * coglie che io ho la * A me mi basta il sole e non lavorare * e chiedi stoffa per raccontare * sempre vero, la mia stoffa alla polvere frà piace pure a tua madre (rocce) * è di fottuto tessuto sociale * Polvere ricorda chi ti vedo muovere la bocca ma non sento niente * sei, la polvere ricorda chi sei, la polvere ricorda ma stai parlando o provi a muovere le orecchie? chi sei, sei polvere - chiedilo * rit: Questo pezzo (zio) * rit * Non fai rime del quartiere per è senza prezzo a chi l ha chiesto * chiedi alla polvere qua è diverso * non è la sociologia, dove lavoro * per 8 ore, a volte 9 * timbro il i film, i libri, o un testo, il mio rapporto frà è cartellino poi mi reco al nastro * tiro su ogni pacco diretto! * Ci sto in mezzo e non l ho chiesto no incellophanato * dopo lo accatasto sopra ad un è l inferno * chiedi alla polvere qua è diverso bancale * la fattura a lato e ne aspetto un altro * non è la sociologia, i film, i libri, un testo il * ogni tanto pauso... * due minchiate * un caffè mio rapporto frà è diretto! * Chiedi alla polvere scrauso * e si riparte * alle 6 stacco * si torna a nera, del tamburo di un revolver o a quella casa * eppoi mangio stanco e vado dritto a nanna incolore * ma pur vera che ci avvolge, frà è e sogno il cash * rit hey-ah, hey-ah, hey-ah eh la miseria * non solo soldi, uomo, che tu sia * zio è dura far piovere piovere cash * hey-ah, nato docile o solo per nuocere * A chi si sveglia hey-ah, hey-ah eh * com è dura far piovere la mattina presto * si rassegna ad un onesto cash x2 * A mezzogiorno il sole filtra * scaldo lavoro, 8 ore lo stesso gesto, a chi * a quell ora una pizza * stappo una birra * mi suona il cella * stende l ultima riga molesto, in parlantina e tace è già sbattella * il tipo è qua sotto ed è sotto con solo a se stesso, a chi * spesso tiri in mezzo, di la barella bella e e * prendo su il cash e poi dico riflesso, se rimi e ti fingi grezzo, io disrispetto * * bella bella e e * do un colpo di pedivella * e il credulone col mito d uomo tutto d un pezzo * metto in moto * vado dal tipo * gli porto quanto ti basta l acetone e ottieni un sasso compresso, abbiamo pattuito * poi passo in piazza e blocco fesso * a chi ha la madre che sta in ansia insonne Vito * e mi prendo quel che abbiamo pattuito * in un letto * a chi è vestito amsa e dorme in sala ma frà è la sera che faccio il delirio che lavoro d aspetto * chi ha il padre che parla solo dialetto bene, che riprendo il giro * ma c è sempre un * cambiano i tempi e i modi, il mondo coniuga con guaio * sto nello schifo * guarda quello scemo l imperfetto * a chi sogna la ribalta e i riflettori che fa i soldi in video e penso * rit x2 * È come * e all alba la ribalta è quella di un camion per i una giungla ogni tanto mi chiedo noi come traslochi * per i vostri vuoti, riempiti dai nostri tiriamo avanti * è come una giungla ogni tanto voti, sinistra o destra resta una trappola per topi * mi chiedo noi come tiriamo avanti * Mi sveglio e a mio nonno che in Sicilia ancora spreme la vite presto * stanza d albergo * e caccio via la groupie nell orto * ed a mio padre hanno spremuto la vita butto il cash sul letto * cosi prende il taxi * faccio dal corpo * ed al mio sporco sporco sud-sudicio i bagagli * che tra venti minuti c ho un altro a chi ha * su-subìto e vuole tutto e sù-sùbito * concerto * lì becco l applauso * scendo dal palco * la mia è una genia di sconfitti, il fottuto ciclo dei nel backstage abbraccio tutto quanto il branco * vinti e finti miti * la fame è atavica e chi ha fame sono le mandrie ed io il Rio Grande * si dissetano ingoia e non mastica * se masticasse saprebbe il come su Discovery Channel * per farli stare bene mondo quanto male gli fa! * rit * occupo il privé * ordino il Moet * sordido Strip Club * e per fare stare bene me prendo una miss * lascio lì il team * pago la suite * ma poi nel buio la danza della pioggia mi imparanoio * non ho più sonno no non ho più un soldo * e il cd non vende come ci si attende * la Suona la sveglia * e frà mi sveglia * dal sogno di danza della pioggia mi ritorna in mente e fa: una bella donna che mi mantenga * le 7 e mezza e * rit x2 * sono già in ritardo * mi vesto al volo colazione con Marlboro * Milano è grigia * e sembra un freezer * in motorino * senza Uno Diesel * al magazzino badabum cha cha Qui non va ma questo badabum cha cha * tira forte in Francia Usa e Canada * fossi nato in altri paesi magari avevo il Mercedes * magari a saper l inglese * farei il boom già, già * sono popolare * e sono bipolare * troppo popolare * per un bilocale * zio vestito male * perché io ho la fame * quella mia di mio nonno e quella di mio padre * il lavoro lo preferivo manuale * i poveri almeno ti ordinano cosa fare * i ricchi invece loro usano il plurale * prendiamo, spostiamo e alziamo, ma dopo restano a guardare * quindi è ok pure quando i miei frà ridono * e non vogliono il dramma perché già se lo vivono * dai palazzi come Pino, brindo, salute * a fare le penne davanti alle major e le major mute * rit Sotto il palco c è un grosso bordello che fa * badabum badabum cha cha * La mia gente ti prende ti porta di là e * badabum badabum cha cha * e da noi per la strada c è chi si arrangia e senza fare badabum * sa fare * e me ne fotto anche se questo suono non va * badabum badabum badabum cha cha * Viene dalla strada questo badabum cha cha * lo volevano la Emi Sony e Universal * mi dicevano di esagerare un po la realtà * ma diventa innocua senza credibilità * dice vendi ai 12enni che quella è l età * metti un po di trucco in faccia che crea novità * gli ho risposto sono vero e serio * ecco è la novità e in più sono un mezzo genio ma nessuno lo sa * ok me ne resto tranquillo con lei * ma mettimi t.i. e leva i Cold Play * o potrei sfasciare tutto come Kobain * e lasciare tutti di stucco come a Pompei * il principe di Barona e non di Bel Air * in sella ad un elefante come a Bombay * e mi senti frà quando arrivo io in città * badabum badabum badabum cha cha * rit Nella testa c ho un grosso bordello che fa * badabum badabum cha cha * quando arrivo la prendo e la porto di là e * badabum badabum cha cha * e se poi è Dogo Gang che ti fa * tu fai solo badabum e non fai cha cha * me ne fotto e anche se questo suono non va * badabum badabum badabum cha cha * Kit Malossi, Polini, Arrow, LeoVince * pimp my ride già dal 95 * cresciuto con in testa questo * vruuuum vruuuuum waaaaaaa! * Vermuth rosso Gin Campari e * badabum da qua * sono un po rotto è vero frà a fare sta vita pesa * ma a te come t han ridotto coi pasticcini e la chiesa * non hai presa, un po di stile è quello che conta * non hai stile? Non lo dire zio chi ti chi ti ascolta * la gente sa che il mondo fa schifo, vuole dimenticarlo * e sa per chi fare il tifo, capisce di che parlo * non come questi emo omo e mucho macho * qui è sangue e mercurio cromo, puro piombo, brucio e scalcio * e se nomini me subito dopo fatti beccare * meglio due schiaffi se ti rispondo ti fa più male! * D ora in poi è grezzo perché tocca a noi * ma mi servi tu! Come quelli con i vassoi * rit Sotto il palco c è un grosso bordello che fa * badabum badabum cha cha * La mia gente ti prende ti porta di là e * badabum badabum cha cha * e da noi per la strada c è chi si arrangia e senza fare badabum * sa fare * e me ne fotto anche se questo suono non va * badabum badabum badabum cha cha *

17 That s All Studio Associato Via Biondelli 9, Milano +39/

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.)

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.) Attorno alla Rupe Attorno alla rupe orsù lupi andiam d'akela e Baloo or le voci ascoltiam del branco la forza in ciascun lupo sta del lupo la forza del branco sarà. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

MA LE STELLE QUANTE SONO

MA LE STELLE QUANTE SONO LIBRO IN ASSAGGIO MA LE STELLE QUANTE SONO DI GIULIA CARCASI Alice Una vecchia canzone diceva: Tu sai tutto sulla realtà del mercato e qui io ammetto di essere negato. Ma a inventare quel che non c è io

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone Se fossi... Nicole Pesce Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone se fossi un coppa mi lascerei osservare da tutti, ed essere contenta di essere con te, te che mi

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV...

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV... TEST D INGRESSO DI ITALIANO Cognome...Nome...Classe IV... PUNTEGGIO FINALE.../50 VOTO ORTOGRAFIA Scegli l'alternativa corretta tra quelle proposte, barrando la lettera corrispondente. (1 punto in meno

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto.

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto. IN CITTÀ Paula è brasiliana ed è in Italia da poco tempo. Vive in una città del Nord. La città non è molto grande ma è molto tranquilla, perché ci sono pochi abitanti. In centro ci sono molti negozi, molti

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Questo é il link all altra pagina

<a href= page2.html > Questo é il link all altra pagina </a> <a href= page2.html > <img src= lamiaimmagine.jpg/> </a> Tutorial 4 Links, Span e Div È ora di fare sul serio! Che ci crediate o no, se sei arrivato fino a questo punto, ora hai solo bisogno di una cosa in più per fare un sito reale! Al momento hai una pagina

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro 1 Un nuovo lavoro Buongiorno. Buongiorno! Sei Gianna, no? La nuova collega. Sì, Gianna Terzani. Ciao, io sono Michela. Piacere. Il direttore ancora non c è, arriva verso le 10. Va bene, non c è problema.

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Dal lato della strada

Dal lato della strada Dal lato della strada Quando ero piccolo, e andavo a scuola insieme a mio fratello, mia madre mi diceva di tenerlo per mano, e questo mi sembrava giusto e anche responsabile. Quello che non capivo è perché

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO IL PASSATO PROSSIMO Il passato prossimo in italiano è un tempo composto. Si forma con le forme del presente di ESSERE o AVERE (verbi ausiliari) più il participio passato del verbo principale: sono andato

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

'' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari

'' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari '' Vola solo chi osa farlo '' di Alyssia Molinari Io ho tanto coraggio ma certe volte non lo dimostro. Per esempio: io ho coraggio a dire in faccia le cose, ma qualche volta no perché non mi fido e allora

Dettagli