l art. 40 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II;

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "l art. 40 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II;"

Transcript

1 SEGRETERIA STUDENTI FACOLTA DI INGEGNERIA D.R. n.3439 IL RETTORE VISTO VISTI l art. 40 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; gli artt. 2 e 18 del Regolamento didattico di Ateneo emanato con D.R. n del ; VISTO la Delibera del Consiglio della Facoltà di Ingegneria del n. 849 nella quale viene accolta la proposta di istituzione e attivazione del Master Universitario di 2 Livello in Pianificazione e controllo della Supply Network; VISTO il D.R. n del con il quale è stato emanato il regolamento di funzionamento del Master Universitario di 2 Livello in Piaunificazione e controllo della Supply Network a partire dall a.a. 2008/ 09; DECRETA E emanato per l a.a. 2008/09 l allegato bando di concorso di ammissione al Master Universitario di 2 Livello in Pianificazione e Controllo della Supply Network. Napoli, 20 ott.2008 IL RETTORE Guido Trombetti

2 D.R. n BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DEL SUPPLY NETWORK PER L ANNO ACCADEMICO 2008/2009 Art. 1 È indetto il concorso di ammissione, per l a.a. 2008/2009, al Master Universitario di 2 livello in Pianificazione e controllo del Supply Network per N. 30 posti. Per l attivazione del corso è necessario un numero di iscritti pari almeno a 10. Il Corso ha la durata di un anno e ha inizio nel mese di dicembre del Art. 2 Possono presentare domanda di partecipazione al concorso tutti i cittadini comunitari che, entro i termini di scadenza del presente bando, siano in possesso di: Diploma di laurea quinquennale (Vecchio Ordinamento) in Informatica, Economia, Ingegneria: Aerospaziale, Chimica, dei Materiali, dell Automazione, Elettrica, Elettronica, Gestionale, Informatica, Meccanica, Navale, Nucleare; oppure Laurea Specialistica (Nuovo Ordinamento) in Ingegneria in una delle seguenti Classi della Laurea Specialistica: 23/S - Informatica 25/S - Ingegneria Aerospaziale e Astronautica 27/S - Ingegneria Chimica 29/S - Ingegneria dell Automazione 31/S - Ingegneria Elettrica 32/S - Ingegneria Elettronica 33/S - Ingegneria Energetica e Nucleare 34/S - Ingegneria Gestionale 35/S - Ingegneria Informatica 36/S - Ingegneria Meccanica 37/S - Ingegneria Navale 61/S - Scienze e ingegneria dei materiali 64/S - Scienze dell economia 83/S - Scienze economiche per l'ambiente e la cultura 84/S - Scienze economico-aziendali Oppure Titolo equivalente rilasciato da Università straniere.

3 Art. 3 Il concorso di ammissione è per titoli e colloquio. La prova selettiva si concluderà con la stesura di una graduatoria di merito, che regolerà l ammissione al Master. L esame consiste in un colloquio motivazionale con alcune domande riguardanti le aree tematiche su cui il Master è incentrato. Il punteggio complessivo a disposizione della commissione esaminatrice è di 100 punti. Il punteggio massimo attribuibile alle prove d esame è 70 e quello riservato alla valutazione dei titoli è di 30 punti. La valutazione dei titoli avverrà secondo i criteri indicati di seguito: a) Voto di laurea Per il voto di laurea è assegnato un punteggio massimo di 20 punti. b) Tesi di laurea e pubblicazioni È attribuito un punteggio massimo di 6 punti per la tesi di laurea in una disciplina attinente a quelle del Master, considerata come lavoro scientifico non pubblicato (se pubblicata, viene valutata in ogni caso una sola volta) e per le pubblicazioni attinenti alle materie del Master. c) Dottorato, Specializzazioni e perfezionamenti post-lauream È assegnato un punteggio massimo di 2 punti per la valutazione del Dottorato di ricerca, di Specializzazioni e perfezionamenti post-lauream nelle materie attinenti al Master. d) Esperienze lavorative È assegnato un punteggio massimo di 2 punti per le esperienze di lavoro nel settore attinente il Master. Saranno considerati idonei i candidati che nel complesso (titoli e colloquio) avranno conseguito un punteggio non inferiore al 60% dei punti complessivamente attribuibili. A conclusione della valutazione dei titoli e della prova d esame sarà stesa una graduatoria di merito. Qualora dopo la valutazione dei titoli e della prova d esame risultino due o più candidati a pari merito, precederà in graduatoria il candidato che abbia conseguito in data anteriore la laurea quinquennale o specialistica necessaria per l ammissione al master. In caso di ulteriore parità prevarrà il candidato più giovane d età. Saranno ammessi al Master gli idonei che occupano le prime 30 posizioni nella graduatoria di merito. Art. 4 Il Master ha la durata di un anno accademico. Nella prima fase, della durata di circa 400 ore, è richiesta la presenza ad almeno l 80% delle ore complessive, con il vincolo del 50% per ogni disciplina. Il periodo di tirocinio previsto dal Master è di 500 ore. Il Consiglio del Master si riserva l opportunità di indirizzare gli allievi verso le varie aziende sponsorizzanti. Art. 5 Per essere ammessi al concorso gli aspiranti dovranno presentare entro e non oltre le ore 12,00 del 28 Novembre 2008 alla Segreteria Studenti della Facoltà di Ingegneria in Piazzale Tecchio, 80 Napoli la seguente documentazione: A) Domanda di ammissione redatta in carta semplice, in triplice copia e firmata dal candidato, su apposito modulo in distribuzione presso la citata Segreteria o reperibile sul sito universitario (una copia sarà restituita al candidato con l attestazione del ricevimento della domanda). Nella domanda dovranno essere indicate le generalità complete, il domicilio, il diploma di laurea posseduto con relativa data, il titolo della tesi di laurea svolta, voto e denominazione dell Ateneo ove lo stesso è stato conseguito.

4 B) Autocertificazione (resa si sensi del DPR del n. 445) o certificato in carta semplice relativi al diploma di laurea conseguito con indicazione del voto finale e degli esami di profitto superati con relative votazioni. C) Autocertificazione relativa a Dottorato, Specializzazioni e Perfezionamenti post lauream nelle materie attinenti al Master. D) Curriculum vitae. Alla domanda di ammissione dovranno essere allegate, la tesi di laurea e le eventuali pubblicazioni in originale o in copia conforme secondo legge. La conformità all originale deve essere attestata mediante dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà. La mancata ricezione presso la Segreteria Studenti, nei termini indicati nel presente bando, della documentazione richiamata comporta l esclusione dal concorso. Non saranno prese in considerazione in nessun caso le domande di partecipazione al concorso e la documentazione pervenuta oltre il termine delle ore 12,00 del Art. 6 La Commissione esaminatrice è formata da tre professori di ruolo afferenti al Master ed è nominata con D.R. su proposta del Consiglio di Facoltà di Ingegneria. La Commissione potrà essere integrata da un docente o cultore di materie attinenti al Master, scelto con deliberazione del Consiglio del Master, fra una terna designata dagli enti erogatori. Le prove del concorso di ammissione si svolgerà il 5 dicembre Il luogo delle prove sarà reso noto mediante affissione all albo della Segreteria Studenti della Facoltà di Ingegneria e del Dipartimento di Ingegneria dei materiali e della produzione Sezione Impianti Industriali Meccanici entro le ore 12,00 1 dicembre 2008 o sul sito Tale affissione costituirà notifica ufficiale agli interessati. Al termine dei lavori la Commissione formulerà una graduatoria sulla base dei punteggi riportati da ciascun candidato per ciascuna delle voci previste dall art. 3 del presente bando. La graduatoria sarà approvata con Decreto Rettorale; in tale decreto saranno indicati i nominativi degli idonei, il punteggio complessivo attribuito a ciascuno di essi, nonché il punteggio attribuito ai titoli e alle prove d esame. La graduatoria sarà pubblicata mediante affissione all albo della Segreteria Studenti della Facoltà di Ingegneria e del Dipartimento di Ingegneria dei materiali e della produzione Sezione Impianti Industriali Meccanici entro il 9 dicembre 2008 o sul sito Tale affissione avrà valore di notifica agli interessati. Art. 7 Il contributo di iscrizione al Master ammonta a euro più tassa regionale. Art. 8 Verrà messa a concorso almeno una borsa di studio a copertura delle spese di iscrizione al Master. Ulteriori finanziamenti, eventualmente acquisiti in data successiva a quella di pubblicazione del presente bando, saranno utilizzate per borse di studio a favore dei corsisti a copertura delle spese di iscrizione. L assegnazione avverrà in base alla graduatoria di merito e il primo classificato sarà vincitore della borsa di studio a copertura delle spese di iscrizione.

5 Si precisa che il vincitore delle borsa di studio a copertura delle spese di iscrizione sarà comunque tenuto a versare l importo stabilito per l iscrizione al Master nei termini indicati all art.6; detto importo verrà interamente corrisposto ai vincitori dal Dipartimento di Ingegneria dei materiali e della produzione Sezione Impianti Industriali Meccanici. Si precisa che in caso di rinuncia da parte del candidato per l assegnazione della borsa di studio si attingerà alla graduatoria di merito secondo il criterio dello scorrimento. Art. 9 Improrogabilmente entro le ore 12,00 del 17 dicembre 2008 i vincitori dei posti messi a concorso dovranno presentare a mano presso il Dipartimento di Ingegneria dei materiali e della produzione Sezione Impianti Industriali Meccanici: 1) domanda di iscrizione in carta legale da euro 14,62; 2) due fotografie uguali e fotocopia fronteretro di un valido documento d identità (accompagnato dall originale da esibire in visione); 3) ricevuta del versamento del contributo di iscrizione nonché come previsto dall art.7. La modulistica sarà in distribuzione presso la Segreteria Studenti della Facoltà di Ingegneria o sul sito Non saranno prese in considerazione le documentazioni pervenute oltre il termine citato. Art. 10 Trascorso il termine di cui all articolo precedente, i vincitori dei posti messi a concorso che non avranno provveduto a presentare nei termini e nelle forme previste dall articolo stesso la documentazione prescritta si intenderanno rinunciatari all iscrizione e perderanno definitivamente il diritto ad essa. Art. 11 In caso di disponibilità di posti sarà data comunicazione agli idonei aventi diritto in ordine di graduatoria e verranno stabiliti i termini entro i quali presentare la documentazione indicata all art.9 per l iscrizione. Art. 12 I candidati che non osservano tutte le norme del presente bando non avranno alcun diritto di partecipare all esame di ammissione o all iscrizione. Art. 13 Per tutto quanto non previsto dal presente Bando si rimanda al Regolamento di Funzionamento emanato con D.R del 22 luglio IL RETTORE Guido Trombetti

6

7 MODULO DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DELLA SUPPLY NETWORK A.A. 2008/09 (da presentare in triplice copia) Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Napoli Federico II Il sottoscritto. nato a. il residente in Via n.civ... cap.. rec.tel.. .., in possesso del diploma di laurea specialistica in.. conseguito presso.. in data. con voto. CHIEDE di essere ammesso a partecipare per l a.a. 2008/09 al concorso di ammissione al Master Universitario di II Livello in : PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DELLA SUPPLY NETWORK Si allega : *1)Autocertificazione relativa al diploma di laurea posseduto con indicazione del voto finale e degli esami superati con voto e data. Oppure *2)Certificato di laurea con voto di laurea ed esami superati con voto e data *cancellare la voce che non interessa Elenco dei titoli (in originale o in copia conforme) allegati alla presente domanda, come previsto dall art. 3 del bando: Tesi di laurea Pubblicazioni Dottorato Specializzazioni Perfezionamenti Esperienze lavorative TIMBRO DI ACCETTAZIONE FIRMA DEL CANDIDATO

IL RETTORE. l art. 38 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II;

IL RETTORE. l art. 38 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTA DI INGEGNERIA IL RETTORE VISTO VISTI VISTA VISTO l art. 38 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; gli artt.2 e 18 del Regolamento didattico di Ateneo

Dettagli

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli studi di Napoli Federico II;

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli studi di Napoli Federico II; FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA SOCIOLOGIA Ufficio di Segreteria VISTO lo Statuto dell Università degli studi di Napoli Federico II; VISTO il D.P.R.n.162 del 10.03.1982. VISTA la Circolare Ministeriale

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA l art. 40 dello Statuto; VISTI gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 3276 del 15.10.2001; il Regolamento dei Corsi di Perfezionamento

Dettagli

I L R E T T O R E D E C R E TA

I L R E T T O R E D E C R E TA Segreteria Studenti Area didattica Ingegneria I L R E T T O R E VISTI l art.43 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II gli artt. 2 e 15 del Regolamento didattico di Ateneo emanato

Dettagli

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Scienze Politiche DECRETA

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Scienze Politiche DECRETA UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo; VISTO il Regolamento di Organizzazione e funzionamento

Dettagli

D.R Segreteria Studenti Facoltà di Agraria IL RETTORE. lo Statuto dell Ateneo; Il Regolamento Didattico di Ateneo;

D.R Segreteria Studenti Facoltà di Agraria IL RETTORE. lo Statuto dell Ateneo; Il Regolamento Didattico di Ateneo; Segreteria Studenti Facoltà di Agraria D.R.3565 IL RETTORE lo Statuto dell Ateneo; Il Regolamento Didattico di Ateneo; il nuovo Regolamento per l istituzione ed il funzionamento dei Corsi di Master Universitari

Dettagli

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n del ;

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n del ; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTA DI ARCHITETTURA IL RETTORE lo Statuto di Ateneo; il Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008; VISTI VISTA il Regolamento dei Corsi di Perfezionamento

Dettagli

IL RETTORE. l art. 40 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II ;

IL RETTORE. l art. 40 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II ; Segreteria Studenti Facoltà di Ingegneria IL RETTORE VISTO VISTI VISTO l art. 40 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II ; gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA lo Statuto di Ateneo; VISTI VISTA gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 3276 del 15.10.2001; il Regolamento dei Corsi di

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo; Segreteria Studenti Facoltà di Architettura IL RETTORE VISTO VISTI VISTO VISTO VISTA l'art. 40 dello Statuto; gli artt. 2 e 18 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo; il Regolamento per l'istituzione

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 37 e 38 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II;

IL RETTORE. gli artt. 37 e 38 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTA DI INGEGNERIA Prot.n. 3875 IL RETTORE VISTI VISTI VISTO VISTO VISTO gli artt. 37 e 38 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; gli artt. 2 e 18 del Regolamento

Dettagli

Facolta di Lettere e Filosofia Ufficio Segreteria Studenti 3201 IL RETTORE. lo Statuto dell Ateneo;

Facolta di Lettere e Filosofia Ufficio Segreteria Studenti 3201 IL RETTORE. lo Statuto dell Ateneo; Facolta di Lettere e Filosofia Ufficio Segreteria Studenti 3201 IL RETTORE VISTI lo Statuto dell Ateneo; gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16 luglio 2008;

Dettagli

ASSOCIAZIONE STUDIO LEGALE NEL SOCIALE

ASSOCIAZIONE STUDIO LEGALE NEL SOCIALE ASSOCIAZIONE STUDIO LEGALE NEL SOCIALE Bando di concorso per l ammissione al Corso di Formazione di I livello in Progettazione europea e tecniche per l accesso ai finanziamenti comunitari. - Anno 2014/2015.

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D.R. n del ;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D.R. n del ; IL RETTORE VISTO l art. 40 dello Statuto; VISTI gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008; VISTO il Regolamento di funzionamento dei Corsi di Perfezionamento,

Dettagli

Facolta di lettere e filosofia 3653 Ufficio di segreteria IL RETTORE

Facolta di lettere e filosofia 3653 Ufficio di segreteria IL RETTORE Facolta di lettere e filosofia 3653 Ufficio di segreteria IL RETTORE VISTO VISTI VISTO VISTA lo Statuto dell Ateneo; gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16

Dettagli

SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA IL RETTORE. VISTO il vigente Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n del

SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA IL RETTORE. VISTO il vigente Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n del SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il vigente Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008; VISTO il Regolamento di funzionamento

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ARCHEOLOGIA DELLA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA ANNO ACCADEMICO 2003/2004

BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ARCHEOLOGIA DELLA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA ANNO ACCADEMICO 2003/2004 BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ARCHEOLOGIA DELLA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA ANNO ACCADEMICO 2003/2004 Art. 1 (Posti messi a concorso) Per l anno accademico 2003/2004

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ; DIPARTIMENTO STUDI UMANISTICI SEGRETERIA STUDENTI AREA DIDATTICA STUDI UMANISTICI VISTO lo Statuto di Ateneo; IL RETTORE VISTI gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n.

Dettagli

SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA IL RETTORE VISTO. lo Statuto di Ateneo;

SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA IL RETTORE VISTO. lo Statuto di Ateneo; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO Il Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D. R. n. 2440 del 16 luglio 2008; VISTO VISTO il Regolamento per

Dettagli

Art. 1 (Posti messi a concorso)

Art. 1 (Posti messi a concorso) BANDO DI CONCORSO PER L'AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN RESTAURO DEI MONUMENTI DELLA FACOLTA DI ARCHITETTURA - ANNO ACCADEMICO 2003/2004. Art. 1 (Posti messi a concorso) Per l'anno accademico

Dettagli

Lo Presti Decreto n 2051/2012 IL RETTORE. il D.P.R. 10 Marzo 1982, n. 162, concernente il riordinamento delle Scuole di Specializzazione;

Lo Presti Decreto n 2051/2012 IL RETTORE. il D.P.R. 10 Marzo 1982, n. 162, concernente il riordinamento delle Scuole di Specializzazione; Università degli Studi di Palermo Titolo VI Classe 4 Fascicolo n 38098 del 17/05/2012 UOR formav CC RPA Lo Presti Decreto n 2051/2012 IL RETTORE VISTA il D.P.R. 10 Marzo 1982, n. 162, concernente il riordinamento

Dettagli

SEGRETERIA STUDENTI n. 615 FACOLTA DI FARMACIA

SEGRETERIA STUDENTI n. 615 FACOLTA DI FARMACIA SEGRETERIA STUDENTI n. 615 FACOLTA DI FARMACIA IL RETTORE VISTI gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 3276 del 15.10.2001; VISTO VISTO VISTO il Regolamento dei Corsi

Dettagli

il Dirigente Scolastico

il Dirigente Scolastico L.S.S. E.BOGGIO Catania LERA Prot. n. 2147/A22c Del 17/03/2010 OGGETTO: Bando di Reclutamento Esperti con incarico occasionale di prestazione d opera il Dirigente Scolastico - Vista la Circolare Ministeriale

Dettagli

I L R E T T O R E. VISTO il Regolamento dei Corsi di Perfezionamento emanato con D.R. n 2551 del 6/7/2006;

I L R E T T O R E. VISTO il Regolamento dei Corsi di Perfezionamento emanato con D.R. n 2551 del 6/7/2006; 585 Facoltà Giurisprudenza Ufficio Segreteria Studenti I L R E T T O R E VISTO VISTI 15/10/2001; l'art. 40 dello Statuto; gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n 3276 del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2015/4219 del 03/12/2015 Firmatari: De Vivo Arturo I L RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2015/4219 del 03/12/2015 Firmatari: De Vivo Arturo I L RETTORE SEGRETERIA STUDENTI- AREA DIDATTICA STUDI UMANISTICI I L RETTORE lo Statuto dell Ateneo; il Regolamento Didattico di Ateneo vigente; il Regolamento dei Corsi di perfezionamento emanato con D.R. n. 2551

Dettagli

R E T T O R E. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo;

R E T T O R E. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo; Facoltà Giurisprudenza Ufficio Segreteria Studenti I L R E T T O R E VISTO VISTI lo Statuto vigente; gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo; VISTO il D.R. n 2420 del 14 Luglio 2008 con il

Dettagli

"MODELLI E METODI MATEMATICI APPLICATI AI PROBLEMI DELL'AMBIENTE" A.A. 2004/2005

MODELLI E METODI MATEMATICI APPLICATI AI PROBLEMI DELL'AMBIENTE A.A. 2004/2005 BANDO DI CONCORSO PER L'AMMISSIONE AL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN "MODELLI E METODI MATEMATICI APPLICATI AI PROBLEMI DELL'AMBIENTE" A.A. 2004/2005 Art. 1 Art. 2 E' indetto per l'a.a. 2004/2005, il Concorso

Dettagli

gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ;

gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ; FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA UFFICIO DI SEGRETERIA IL RETTORE VISTI VISTA VISTA VISTA l art. 40 dello Statuto; gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 3276 del 15.10.2001;

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2016/3262 del 17/10/2016 Firmatari: MANFREDI Gaetano I L RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2016/3262 del 17/10/2016 Firmatari: MANFREDI Gaetano I L RETTORE SEGRETERIA STUDENTI- AREA DIDATTICA STUDI UMANISTICI I L RETTORE lo Statuto dell Ateneo; il Regolamento Didattico di Ateneo vigente; il Regolamento dei Corsi di perfezionamento emanato con D.R. n. 2551

Dettagli

IL RETTORE. l art. 15 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo;

IL RETTORE. l art. 15 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo; Segreteria Studenti Area Didattica Medicina Veterinaria IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Ateneo ed in particolare l art. 43; VISTO l art. 15 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo; VISTO il Regolamento

Dettagli

Le attività oggetto del seminario di studio si svolgeranno in Villa Orlandi ad Anacapri (NA) dal 14 al 18 ottobre 2002.

Le attività oggetto del seminario di studio si svolgeranno in Villa Orlandi ad Anacapri (NA) dal 14 al 18 ottobre 2002. SELEZIONE DI N. 30 LAUREATI PER L AMMISSIONE AD UN SEMINARIO DI STUDIO SUL TEMA L EVOLUZIONE DELLA REGOLAMENTAZIONE COMUNITARIA NEL SETTORE DELLE COMUNICAZIONI. Indizione Nell ambito dell accordo quadro

Dettagli

Coordinatore Prof. Marco GRANGETTO Dipartimento di Informatica

Coordinatore Prof. Marco GRANGETTO Dipartimento di Informatica INFORMATICA (Allegato 4) Coordinatore Prof. Marco GRANGETTO Dipartimento di Informatica Sito web del Dottorato http://dott-informatica.campusnet.unito.it/do/home.pl Durata: 3 anni Data inizio corso: 1

Dettagli

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n del 16 luglio 2008;

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n del 16 luglio 2008; IL RETTORE 1047 VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n. 2440 del 16 luglio 2008; VISTO il Regolamento di funzionamento dei Corsi di Perfezionamento, emanato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, DELL AMBIENTE, DEL TERRITORIO E ARCHITETTURA Parco Area delle Scienze, 181/A 43124 PARMA Tel. +39 0521 905922-905923 Fax 905924 UNIVERSITA

Dettagli

Facoltà di Medicina Veterinaria Ufficio Segreteria Studenti 3837 IL RETTORE

Facoltà di Medicina Veterinaria Ufficio Segreteria Studenti 3837 IL RETTORE Facoltà di Medicina Veterinaria Ufficio Segreteria Studenti 3837 IL RETTORE VISTO VISTI lo Statuto dell Ateneo; gli artt. 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n. 3276 del 15.10.2001

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A. Art. 1

IL RETTORE D E C R E T A. Art. 1 Decreto Rettorale n. 1298 IL RETTORE Visto il regolamento del premio di studio Biagio Solarino, approvato il 17/07/1954; Visto il D.R. n. 2464 del 10/03/1999 con cui sono state accorpate le rendite annuali

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DELLA FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA ANNO ACCADEMICO 2003/2004

BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DELLA FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA ANNO ACCADEMICO 2003/2004 BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DELLA FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA ANNO ACCADEMICO 2003/2004 Art. 1 (Posti messi a concorso) Per l anno accademico 2003/2004 è indetto

Dettagli

Università degli studi di Roma La Sapienza

Università degli studi di Roma La Sapienza D.R. n. 4702 Facoltà di Ingegneria dell informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea magistrale

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER

BANDO DI CONCORSO PER BANDO DI CONCORSO PER N 16 Borse di Studio per studenti, (italiani, residenti al di fuori dei comuni di Cuneo, Savona e Imperia, e stranieri) che si iscrivono a tempo pieno alle lauree specialistiche attivate

Dettagli

12.00 del giorno 20 febbraio 2007

12.00 del giorno 20 febbraio 2007 Bando di Concorso per l ammissione al Corso di Master Universitario di I livello in Biotecnologie genetiche per la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari, per l anno accademico 2006/2007, istituito

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA BANDO DESTINATO AGLI STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE/SPECIALISTICA, AI DOTTORATI DI RICERCA E ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE PER GLI INSEGNANTI DELLA SCUOLA SECONDARIA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

IL RETTORE. VISTO l art. 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n del ;

IL RETTORE. VISTO l art. 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n del ; Segreteria Studenti Area Didattica di Medicina Veterinaria IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; VISTO l art. 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 19 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo; Segreteria Studenti Facoltà di Medicina Veterinaria IL RETTORE VISTI VISTO VISTA gli artt. 2 e 19 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo; Regolamento dei Corsi di Perfezionamento emanato con D.R.

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO POST LAUREAM. Art. 1 Oggetto del Regolamento

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO POST LAUREAM. Art. 1 Oggetto del Regolamento Allegato REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO POST LAUREAM Art. 1 Oggetto del Regolamento 1) Il presente regolamento definisce, nel rispetto del Codice Etico dell Ateneo, i requisiti, le

Dettagli

IL RETTORE. il D.R. 26/06/1990, concernente l attivazione della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia;

IL RETTORE. il D.R. 26/06/1990, concernente l attivazione della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia; Università degli Studi di Palermo Titolo VI Classe 4 Fascicolo N 89778 Del 10/12/2013 UOR Post Lauream CC RPA M. Lo Presti Decreto n 4043/2013 IL RETTORE VISTO VISTO VISTO il D.P.R. 10 Marzo 1982, n. 162,

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Laurea Magistrale in Chimica Industriale: Curriculum: ADVANCED SPECTROSCOPY IN CHEMISTRY *** BANDO PER DUE PREMI DI STUDIO FONDAZIONE TOSO MONTANARI Anno accademico

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI

UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI UNIVERSITA' DEGLI STUDI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO Settore Post Lauream Scuole di Specializzazione D.R. n. 29 del 21/10/2011 Bando concorso per l'ammissione alla Scuola di Specializzazione

Dettagli

Facoltà di Giurisprudenza

Facoltà di Giurisprudenza Il Rettore DR. n. 283 Visto lo Statuto di autonomia dell Università degli studi Mediterranea di Reggio Calabria emanato con D.R. 29 giugno 1995, pubblicato nella G.U. 21 luglio 1995 n.169 e successive

Dettagli

I L R E T T O R E. il Regolamento per il funzionamento dei Corsi di Perfezionamento, emanato con il Decreto del Decano n del 17 Giugno 2010;

I L R E T T O R E. il Regolamento per il funzionamento dei Corsi di Perfezionamento, emanato con il Decreto del Decano n del 17 Giugno 2010; I L R E T T O R E lo Statuto di Ateneo vigente; il Regolamento Didattico d Ateneo vigente; il Regolamento per il funzionamento dei Corsi di Perfezionamento, emanato con il Decreto del Decano n. 2120 del

Dettagli

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II;

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; Segreteria Studenti Area Didattica Medicina Veterinaria IL RETTORE VISTO VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; l art. 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R.

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16 luglio 2008;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16 luglio 2008; Facolta di Lettere e Filosofia Ufficio Segreteria Studenti 25 IL RETTORE VISTO VISTI VISTO VISTO lo Statuto dell Ateneo; gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del

Dettagli

BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MECCATRONICA & MANAGEMENT MEMA 4^ Edizione Anno Accademico 2015/2016

BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MECCATRONICA & MANAGEMENT MEMA 4^ Edizione Anno Accademico 2015/2016 BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MECCATRONICA & MANAGEMENT MEMA 4^ Edizione Anno Accademico 2015/2016 Articolo 1 Il Master L Università Carlo Cattaneo LIUC istituisce un concorso per l ammissione

Dettagli

ART. 4 (Domanda di ammissione) La Borsa di studio è assegnata tramite concorso pubblico per titoli e riservata soltanto a studenti iscritti al 3 anno

ART. 4 (Domanda di ammissione) La Borsa di studio è assegnata tramite concorso pubblico per titoli e riservata soltanto a studenti iscritti al 3 anno REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO ANNUALE DI UNA E/0 PIU BORSA DI STUDIO FINANZIATA DALLA FONDAZIONE MARCO BALLERINI DA CONFERIRSI AD UNO E/O PIU STUDENTI ISCRITTI AL TERZO ANNO DEL CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE AVVISO, INTERNO E RISERVATO, DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO COORDINATORE, DA ASSEGNARE ALL U.O. DI IGIENE E SANITA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI CAGLIARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI CAGLIARI UNIVERSITA DEGLI STUDI CAGLIARI BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI ATTIVITA TUTORIALI, DIDATTICO- INTEGRATIVE, ATTIVITA PROPEDEUTICHE E DI RECUPERO (ART. 2 D.M. 198/2003) A.A. 2010/2011 IL PRESIDE

Dettagli

AGROPRO MASTER UNIVERSITARIO

AGROPRO MASTER UNIVERSITARIO AGROPRO MASTER UNIVERSITARIO IN FORMAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE AGRONOMO E DOTTORE FORESTALE Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di secondo livello Facoltà di Agraria Sede di Piacenza

Dettagli

BANDO N. 14/2017 VISTO

BANDO N. 14/2017 VISTO Prot. n. 964 VII/I BANDO N. 14/2017 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIV DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DI

Dettagli

IL VICEPRESIDENTE EMANA. Il seguente bando di selezione per la copertura del tutorato di cui alle premesse per l a.a. 2016/17.

IL VICEPRESIDENTE EMANA. Il seguente bando di selezione per la copertura del tutorato di cui alle premesse per l a.a. 2016/17. IL VICEPRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento di Ateneo per la disciplina dei contratti di insegnamento e di tutorato; VISTE le linee di indirizzo

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA

Università degli Studi della Basilicata DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO N. 1 CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA DI TUTORATO per il Corso di Laurea in Economia Aziendale. P.d.D. n. 11 del 03/02/2014 IL DIRETTORE

Dettagli

Art. 1. Aree tematiche delle borse di studio

Art. 1. Aree tematiche delle borse di studio BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI 10 BORSE DI STUDIO A CARATTERE ANNUALE PER RICERCHE SULLA LINGUA E CULTURA DELLA SARDEGNA. ANNUALITA 2007 (L.R. n. 26/1997, art. 15). Art. 1 Aree tematiche delle

Dettagli

La durata del corso non è suscettibile di abbreviazioni.

La durata del corso non è suscettibile di abbreviazioni. BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ORTOGNATODONZIA DELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA A. GEMELLI SEDE DI ROMA ANNO ACCADEMICO 2012/13 EMANATO CON DECRETO RETTORALE

Dettagli

il Regolamento dei Corsi di Perfezionamento emanato con D.R. n del DECRETA Art. 1 - POSTI A CONCORSO Art. 2 - PUBBLICITÀ DEGLI ATTI

il Regolamento dei Corsi di Perfezionamento emanato con D.R. n del DECRETA Art. 1 - POSTI A CONCORSO Art. 2 - PUBBLICITÀ DEGLI ATTI SEGRETERIA STUDENTI AREA DIDATTICA ARCHITETTURA IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16/07/2008; VISTO VISTA VISTO il Regolamento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITA PER TESI ALL ESTERO. Il Preside della Facoltà di LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITA PER TESI ALL ESTERO. Il Preside della Facoltà di LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITA PER TESI ALL ESTERO Il Preside della Facoltà di LETTERE E FILOSOFIA VISTO l art. 15 della Legge 2.12.1991 n. 390 e l art. 12

Dettagli

IL RETTORE. il vigente Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del 16/07/2008;

IL RETTORE. il vigente Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del 16/07/2008; SEGRETERIA STUDENTI AREA DIDATTICA ARCHITETTURA IL RETTORE VISTO VISTO VISTO VISTA lo Statuto di Ateneo; il vigente Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16/07/2008; il Regolamento

Dettagli

Linee guida per trasferimento da altro ateneo corsi di laurea/ laurea magistrale/ laurea magistrale a ciclo unico a numero programmato

Linee guida per trasferimento da altro ateneo corsi di laurea/ laurea magistrale/ laurea magistrale a ciclo unico a numero programmato Linee guida per trasferimento da altro ateneo corsi di laurea/ laurea magistrale/ laurea magistrale a ciclo unico a numero programmato CONDIZIONI E REQUISITI DI AMMISSIONE I trasferimenti in arrivo da

Dettagli

Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e

Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA 28-20121 MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e residente in (prov. ) Via n. c.a.p. Tel. Cell. E-mail

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N.

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. FICEI BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 TIROCINIO GARANZIA GIOVANI A BENEFICIO DI LAUREATI FINALIZZATO ALLA COSTITUZIONE DI UN SERVIZIO EUROPA IMPRESE PER LO SVILUPPO DI PROGETTUALITA PROMOSSE

Dettagli

IL RETTORE. VISTO gli artt. 2 e 19 del Regolamento di Ateneo, emanato con D.R. 2440 del 16.07.2008;

IL RETTORE. VISTO gli artt. 2 e 19 del Regolamento di Ateneo, emanato con D.R. 2440 del 16.07.2008; Facoltà di Medicina Veterinaria 3744 Ufficio Segreteria Studenti IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Ateneo; VISTO gli artt. 2 e 19 del Regolamento di Ateneo, emanato con D.R. 2440 del 16.07.2008; VISTO il

Dettagli

Linee guida per trasferimento da altro Ateneo al Corso di Laurea in Farmacia a numero programmato

Linee guida per trasferimento da altro Ateneo al Corso di Laurea in Farmacia a numero programmato Linee guida per trasferimento da altro Ateneo al Corso di Laurea in Farmacia a numero programmato CONDIZIONI E REQUISITI DI AMMISSIONE I trasferimenti in arrivo dagli stessi corsi di studio della classe

Dettagli

Bando di concorso pubblico per l ammissione di n. 40 laureati al Corso di Master di II livello in Service Management

Bando di concorso pubblico per l ammissione di n. 40 laureati al Corso di Master di II livello in Service Management Bando di concorso pubblico per l ammissione di n. 40 laureati al Corso di Master di II livello in Service Management della Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

Dettagli

Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale di consulenza esterna Codice procedura n. 9/2017 IL DIRETTORE

Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale di consulenza esterna Codice procedura n. 9/2017 IL DIRETTORE Roma, 10/07/2017 Prot. n. 548 del 10/07/2017 Classif. VII/1 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale di consulenza esterna Codice procedura n. 9/2017 IL DIRETTORE VISTO l

Dettagli

Prot. 114/2013 IL DIRETTORE

Prot. 114/2013 IL DIRETTORE Prot. 114/2013 BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA DIPARTIMENTO DI STORIA DELL ARTE E SPETTACOLOO

Dettagli

Ufficio Segreteria Studenti Facoltà di Medicina e Chirurgia 2993 IL RETTORE

Ufficio Segreteria Studenti Facoltà di Medicina e Chirurgia 2993 IL RETTORE Ufficio Segreteria Studenti Facoltà di Medicina e Chirurgia 2993 IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo vigente; VISTO il Regolamento per il funzionamento dei Corsi di perfezionamento, emanato con D. R.

Dettagli

I L R E T T O R E. il Regolamento dei Corsi di Perfezionamento emanato con D.R. n 2120 del

I L R E T T O R E. il Regolamento dei Corsi di Perfezionamento emanato con D.R. n 2120 del Area Didattica Giurisprudenza Ufficio Segreteria Studenti I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell Ateneo Federico II; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n 2332 del 2/07/2014; VISTO

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI FISICA

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI FISICA BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI FISICA ART. 1 Nell ambito della Convenzione tra il Dipartimento di

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER COLLABORAZIONI DI TUTORATO DA IMPIEGARE NEL DIPARTIMENTO/NELLA FACOLTÀ DI NELL A.A.

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER COLLABORAZIONI DI TUTORATO DA IMPIEGARE NEL DIPARTIMENTO/NELLA FACOLTÀ DI NELL A.A. ALL.1 al Regolamento di tutorato ALL.1/F.A. Bozza Bando Fondi Ateneo AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI PER COLLABORAZIONI DI TUTORATO DA IMPIEGARE NEL DIPARTIMENTO/NELLA FACOLTÀ DI NELL

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA AREA RICERCA E INTERNAZIONALIZZAZIONE SERVIZIO SUPPORTO ALLA RICERCA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA AREA RICERCA E INTERNAZIONALIZZAZIONE SERVIZIO SUPPORTO ALLA RICERCA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA AREA RICERCA E INTERNAZIONALIZZAZIONE SERVIZIO SUPPORTO ALLA RICERCA IL RETTORE D.R. n. 930 - Considerato quanto previsto dall art. 18, comma 5, lettera f) e comma 6 della

Dettagli

IL RETTORE. l art. 15 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n del ;

IL RETTORE. l art. 15 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n del ; Area didattica di Scienze MM.FF.NN. Ufficio Segreteria Studenti IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; VISTO l art. 15 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN - A.A.

BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN - A.A. D.R. 918 BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN Gestione forestale sostenibile e assestamento delle foreste meridionali Prima edizione - A.A. 2007/2008 Art. 1. E indetto, per

Dettagli

Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e

Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e Allegato 1- Modello di domanda AL DIRETTORE DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA- MILANO VIA BRERA 28-20121 MILANO l sottoscritto/a nato/a prov il e residente in (prov. ) Via n. c.a.p. Tel. Cell. E-mail

Dettagli

D. R. n. 192 IL RETTORE DECRETA

D. R. n. 192 IL RETTORE DECRETA D. R. n. 192 Facoltà di Ingegneria dell'informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2016-2017 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea magistrale

Dettagli

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA N UFFICIO DI SEGRETERIA STUDENTI I L R E T T OR E

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA N UFFICIO DI SEGRETERIA STUDENTI I L R E T T OR E FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA N. 3307 UFFICIO DI SEGRETERIA STUDENTI VISTO lo Statuto vigente dell Ateneo; I L R E T T OR E VISTO il vigente Regolamento Didattico di Ateneo; VISTO il regolamento per l

Dettagli

Coordinatore Prof. Mario Chiesa Dipartimento di Chimica

Coordinatore Prof. Mario Chiesa Dipartimento di Chimica SCIENZE CHIMICHE E DEI MATERIALI (allegato 4) Coordinatore Prof. Mario Chiesa Dipartimento di Chimica Sito web del Dottorato http://dott-scm.campusnet.unito.it Durata: 3 anni Data inizio corso: 1 ottobre

Dettagli

Il/La sottoscritto/a cognome e nome nato/a a (prov. di ) il Codice Fiscale residente a (prov. di ) via n. c.a.p. n. telefonico / e-mail ;

Il/La sottoscritto/a cognome e nome nato/a a (prov. di ) il Codice Fiscale residente a (prov. di ) via n. c.a.p. n. telefonico / e-mail ; Alla Rettrice dell Università degli Studi dell Aquila Via Giovanni Di Vincenzo, 16/b 67100 L AQUILA Il/La sottoscritto/a cognome e nome nato/a a (prov. di ) il Codice Fiscale residente a (prov. di ) via

Dettagli

Il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell Università degli Studi di Firenze

Il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell Università degli Studi di Firenze D.D. n. 8858 Anno 2017 (prot) 118801 del 11/08/2017 BANDO BORSE DI STUDIO Master II livello denominato Progettazione e Sicurezza dei luoghi di lavoro a.a. 2017-18 Il Direttore del Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

Orientamento in ingresso e gestione degli strumenti multimediali audiovisivi e social ;

Orientamento in ingresso e gestione degli strumenti multimediali audiovisivi e social ; Prot. N 20 Reggio Emilia, il 16.01.2017 (Avviso al personale pubblicato in data 16.01.2017) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE E METODI DELL INGEGNERIA VISTO il DPR 22 dicembre 1986 n. 917; VISTA

Dettagli

IL RETTORE. il Regolamento per il funzionamento dei Corsi di perfezionamento, emanato con Decreto del Decano n.2120 del 17 giugno 2010;

IL RETTORE. il Regolamento per il funzionamento dei Corsi di perfezionamento, emanato con Decreto del Decano n.2120 del 17 giugno 2010; Segreteria Studenti Area didattica Medicina e Chirurgia IL RETTORE lo Statuto di Ateneo vigente; il Regolamento Didattico d Ateno, approvato con D. R. n. 2440 del 16 Luglio 2008, e successive modificazioni

Dettagli

ALLEGATO A SCHEMA ESEMPLIFICATIVO DELLA DOMANDA DA REDIGERSI SU CARTA LIBERA. Al Direttore del Dipartimento di

ALLEGATO A SCHEMA ESEMPLIFICATIVO DELLA DOMANDA DA REDIGERSI SU CARTA LIBERA. Al Direttore del Dipartimento di ALLEGATO A SCHEMA ESEMPLIFICATIVO DELLA DOMANDA DA REDIGERSI SU CARTA LIBERA Al Direttore del Dipartimento di Il/La sottoscritto/a... Nato/a a...prov. di... il... e residente a...(prov...) in Via...(Cap...)

Dettagli

I L R E T T O R E. lo Statuto vigente dell Università degli Studi di Napoli Federico II; gli artt. 2 e 18 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo;

I L R E T T O R E. lo Statuto vigente dell Università degli Studi di Napoli Federico II; gli artt. 2 e 18 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo; Facoltà di Economia N. 3249 Ufficio Segreteria Studenti I L R E T T O R E VISTO VISTI VISTO VISTA VISTO lo Statuto vigente dell Università degli Studi di Napoli Federico II; gli artt. 2 e 18 del vigente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2016/2069 del 21/06/2016 Firmatari: De Vivo Arturo IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2016/2069 del 21/06/2016 Firmatari: De Vivo Arturo IL RETTORE Area Didattica di Scienze MM.FF.NN. Ufficio Segreteria Studenti IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli studi di Napoli Federico II ; VISTO l art. 15 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL'INSUBRIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL'INSUBRIA BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, EROGATE SU FONDI DELLA PROVINCIA DI COMO, DESTINATE A STUDENTI E LAUREATI DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA - SEDE DI COMO. La Facoltà

Dettagli

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n. 2440 del 16 luglio 2008;

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n. 2440 del 16 luglio 2008; Ufficio Segreteria Studenti Facoltà di Medicina e Chirurgia IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il Regolamento Didattico d Ateneo, emanato con D. R. n. 2440 del 16 luglio 2008; VISTO il Regolamento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2016/4354 del 19/12/2016 Firmatari: MANFREDI Gaetano I L R E T TO R E

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2016/4354 del 19/12/2016 Firmatari: MANFREDI Gaetano I L R E T TO R E Area Didattica Giurisprudenza Ufficio Segreteria Studenti I L R E T TO R E VISTO lo Statuto dell Ateneo Federico II; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2332 del 2/07/2014; VISTO

Dettagli

Coordinatore Prof. Mario Chiesa Dipartimento di Chimica

Coordinatore Prof. Mario Chiesa Dipartimento di Chimica SCIENZE CHIMICHE E DEI MATERIALI (Allegato 4) Coordinatore Prof. Mario Chiesa Dipartimento di Chimica Sito web del Dottorato http://dott-scm.campusnet.unito.it Durata: 3 anni Data inizio corso: 1 ottobre

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N.1 BORSA DI STUDIO PER LA FREQUENZA DI UN TRIMESTRE DI STUDIO PRESSO NEW JERSEY INSTITUTE OF TECHNOLOGY (NJIT-NJ-US) NELL AMBITO DEL PROGETTO INTERNAZIONALE OVERWORLD

Dettagli

MODULO 1 (da compilare in stampatello o dattiloscritta)

MODULO 1 (da compilare in stampatello o dattiloscritta) MODULO 1 (da compilare in stampatello o dattiloscritta) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Napoli Federico II Ufficio Scuole di Specializzazione

Dettagli

Bando per l assegnazione di un premio di studio La Banca oggi, tra nuove regole e orientamenti giurisprudenziali

Bando per l assegnazione di un premio di studio La Banca oggi, tra nuove regole e orientamenti giurisprudenziali (Allegato al D.R. Prot. n 24997 del 31/07/2014) Bando per l assegnazione di un premio di studio La Banca oggi, tra nuove regole e orientamenti giurisprudenziali Art.1 Requisiti L Università di Pisa bandisce,

Dettagli

D.R. n IL RETTORE DECRETA

D.R. n IL RETTORE DECRETA D.R. n. 3111 Facoltà di Medicina e Psicologia Anno Accademico 2016-2017 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea magistrale in Psicologia della Comunicazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA BANDO DI SELEZIONE PER L'AFFIDAMENTO DI ATTIVITA' TUTORIALI, DIDATTICO- INTEGRATIVE, ATTIVITA' PROPEDEUTICHE E DI RECUPERO (art.

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2007/2008 IL RETTORE

ANNO ACCADEMICO 2007/2008 IL RETTORE BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE AREA SANITARIA RISERVATO AI LAUREATI NON MEDICI (ART. 8 LEGGE 401/2000) ANNO ACCADEMICO 2007/2008 IL RETTORE VISTO D.P.R.

Dettagli