"Sapienza Università degli Studi di Roma "

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""Sapienza Università degli Studi di Roma ""

Transcript

1 "Sapienza Università degli Studi di Roma " PROGRAMMA LLP/RASMUS Bando di selezione degli studenti in mobilità per fini di studio a.a. 2013/2014 Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione Area Comunicazione RASMUS è il programma settoriale comunitario finalizzato a promuovere attività di cooperazione e di scambio tra le Università europee. Gli studenti che partecipano agli scambi hanno l opportunità di seguire dei corsi in un Università straniera senza costi aggiuntivi di iscrizione, di ottenere il riconoscimento degli esami sostenuti e/o di svolgere studi per la propria tesi di laurea. Inoltre, rasmus incoraggia la mobilità dei dottorandi. Per potersi recare all'estero, gli studenti selezionati ricevono un contributo economico (1). 1. CONDIZIONI DI PARTCIPAZION AL BANDO I pre-requisiti generali richiesti per partecipare al Bando e per vincere una borsa di mobilità rasmus sono: - essere cittadino/a di un Paese membro dell'u.. ossia di uno dei Paesi associati S/FTA (Spazio conomico uropeo/associazione uropea di Libero Scambio): Islanda, Liechtenstein, Norvegia o di uno dei Paesi Candidati all Adesione (Croazia, Turchia), o Svizzera - essere apolidi, rifugiati, cittadini di altri Paesi. - risultare regolarmente iscritti alla Sapienza Università degli studi di Roma (2) - l iscrizione alla Sapienza deve essere conservata anche per tutto il soggiorno di studio rasmus - essere in regola con il pagamento delle tasse universitarie - non aver mai usufruito del titolo di studente RASMUS - possedere un'adeguata conoscenza della lingua straniera nella quale si seguiranno i corsi. Per questo specifico bando possono fare domanda: gli studenti iscritti ai seguenti corsi di laurea triennale, che abbiano superato esami (idoneità escluse) per almeno 15 crediti (3): - Comunicazione pubblica e d'impresa - Scienze della comunicazione pubblica e organizzativa - Scienze e tecnologie della comunicazione gli studenti iscritti ai seguenti corsi di laurea specialistica/magistrale, che abbiano superato esami (idoneità escluse) per almeno 6 crediti (3): - Comunicazione d'impresa - Comunicazione e pubblicità per pubbliche amministrazioni e non profit - Comunicazione istituzionale, pubblicità e marketing sociale - ditoria multimediale e nuove professioni dell'informazione - ditoria, comunicazione multimediale e giornalismo - Industria culturale e comunicazione digitale - Innovazione e sviluppo - Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa - Scienze della comunicazione sociale e istituzionale.- Scienze sociali applicate

2 - Sociologia, ricerca sociale e valutazione - Teorie della comunicazione e ricerca applicata gli studenti iscritti ad uno dei seguenti corsi di Dottorato di ricerca: - Comunicazione tecnologie società - Linguaggi politici e comunicazione - Metodologia delle scienze sociali - Scienze della comunicazione Sono inoltre ammessi a partecipare gli studenti iscritti ai seguenti corsi di laurea specialistica/magistrale: - Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale - Scienze sociali applicate limitatamente per queste sedi ed aree: ANKARA 03 - area 313 ISTANBU 21 - area 313 F PARIS area 224 Non possono fare domanda: gli studenti dei corsi di laurea triennale, sopra specificati, che non abbiano superato esami (idoneità escluse) per almeno 15 crediti (3) gli studenti dei corsi di laurea specialistica/magistrale, sopra specificati, che non abbiano superato esami (escluse idoneità) per almeno 6 crediti (3) gli studenti iscritti a corsi di Dottorato di ricerca diversi da quelli sopra specificati gli studenti iscritti ad altre Facoltà o a corsi interfacoltà diversi da quelli sopra specificati gli studenti iscritti a corsi del Vecchio Ordinamento Si precisa che non possono essere assegnate borse ai laureati che svolgono tirocini professionalizzanti postlauream. 2. BORS DI MOBILITÀ STUDNTCA IN USCITA La Facoltà, su iniziativa dei docenti sottoindicati e sulla base di Accordi per Scambi interistituzionali con le Università di seguito elencate, ha richiesto l attivazione delle seguenti borse in uscita per l a.a.2013/2014 (4). La disponibilità delle sedi e dei posti previsti per sede può subire modifiche dipendenti dalle possibili variazioni decise dagli Organi Comunitari e Nazionali che regolano il Programma e dalle Università partner e, pertanto, questo avviso di pubblicazione ha carattere non vincolante. Inoltre, gli studenti, prima di presentare domanda, sono altresì tenuti a informarsi autonomamente sulle possibilità di studio presso le sedi estere verificando che l'offerta didattica sia congruente con quella del loro corso di laurea italiano. ISO Codice ist. Nome istituzione AT A WIN01 B B B B GNT01 B LOUVAIN01 B LOUVAIN01 CH CH IBOUR01 CZ UNIVRSITÄT WIN UNIVRSITIT GNT UNIVRSIT CATHOLIQU D LOUVAIN UNIVRSIT CATHOLIQU D LOUVAIN UNIVRSIT' D IBOURG CZ PRAHA07 UNIVRZITA KARLOVA D D BRLIN13 D D LUNBUR01 HUMBOLDT- UNIVRSITÄT ZU BRLIN LUPHANA UNIVRSITÄT LÜNBURG LUDWIG- D D MAXIMILIANS- MUNCHN01 UNIVRSITÄT MÜNCHN Cognome docente Nome docente Codice area TANI ILARIA 32 MACIOTI Nome area Nazione Borse Disponibili Durata Livello out AUSIA BLGIO MARIA IMMACOLATA 32 BLGIO 5 5 1, 2, 3 PZZINI ISABLLA 222 LOMBARDO CARMLO 310 TANI ILARIA 229 TANI ILARIA 312 Foreign Languages RA- 09.0/09.2/09.5/09.6/09.9 BLGIO SVIZZRA Social and behavioural science (broad programmes) RA Humanities (others) RA-08.9 RPUBBLICA CCA GRMANIA 2 6 1, 2 GRMANIA 2 6 1, 2 Sociology and cultural studies RA- 14.2/14.7/14.8 GRMANIA 2 6 1

3 LUDWIG- D D MAXIMILIANS- MUNCHN01 UNIVRSITÄT MÜNCHN BARCLO01 BARCLO02 TANI ILARIA 32 Marketing and D BARCLONA GIANTURCO GIOVANNA 342 advertising RA- 04.7/15,3 AUTÓNOMA D BARCLONA BILBAO01 DL PAÍS VASCO CIUDA-R01 D CASTILLA- LA MANCHA GRANADA01 D GRANADA MADRID03 MADRID03 MADRID03 MADRID14 MALAGA01 COMUTNS D MADRID COMUTNS D MADRID COMUTNS D MADRID CARLOS III D MADRID D MÁLAGA MURCIA01 D MURCIA MURCIA01 D MURCIA PONTIFICIA D SALAMAN01 SALAMANCA VALNCI01 D VALNCIA UROPA MIGUL D VALLADO03 CRVANT (U..M.C.) VIGO01 D VIGO GIANTURCO GIOVANNA GIANTURCO GIOVANNA GRMANIA SPAGNA SPAGNA 2 5 1, 2 SPAGNA 3 5 1, 2 32 (15.0) SPAGNA SPAGNA Social and behavioural science (broad programmes) RA- SPAGNA 14.0 SPAGNA 2 5 1, 2 SPAGNA 5 5 1, 2, 3 reporting RA- SPAGNA 6 5 1, 2 SPAGNA reporting RA- SPAGNA reporting RA- SPAGNA SPAGNA SPAGNA SPAGNA SPAGNA ZARAGOZ01 D ZARAGOZA SPAGNA ZARAGOZ07 SAN JORG TARTU02 TARTU ULIKOOL F PARIS001 F PARIS002 F PARIS008 F RNN02 GR G KALLITH02 LT LT VILNIUS06 LV LV RIGA02 PT P LISBOA01 UNIVRSITÉ PANTHON- SORBONN (PARIS I) UNIVRSIT PANTHÉON- ASSAS PARIS II UNIVRSIT D VINCNN - SAINT DNIS (PARIS VIII) UNIVRSITÉ D HAUT- BRTAGN (RNN II) PANTION PANPISTIMIO KINONIKON K POLITIKON PISTIMON PZZINI ISABLLA 222 PIGA ADRIANA 225 MACIOTI SPAGNA 2 5 1, 2 Foreign Languages RA- TONIA /09.2/09.5/09.6/09.9 History and archeology RA-08.4/08.3/03.6 ANCIA 3 4 1, 2, 3 MARIA IMMACOLATA 32 ANCIA 4 5 1, 2, 3 PZZINI ISABLLA 32 GIANTURCO GIOVANNA 340 RAROTTI LAURA 312 MYKOLO ROMRIO RGANATI FILIPPO 340 UNIVRSITTAS RIGAS THNISKA UNIVRSITAT CATOLICA PORTUGUA RGANATI FILIPPO 340 ANCIA 2 4 1, 2, 3 Business and administration (broad programmes) RA- 04.0/04.1/04.2 Sociology and cultural studies RA- 14.2/14.7/14.8 Business and administration (broad programmes) RA- 04.0/04.1/04.2 Business and administration (broad programmes) RA- 04.0/04.1/04.2 ANCIA GRCIA LITUANIA LTTONIA PORTOGALLO 3 5 1, 2, 3

4 PT P LISBOA05 PT PT P LISBOA11 P PORTO02 KRAKOW01 KRAKOW01 RO RO BUCUR09 FI SI SF TAMPR01 SI LJUBLJA01 ANKARA03 ANKARA03 ISTANBU21 ISTANBU21 INSTITUTO POLITCNICO D LISBOA AUTONOMA D LISBOA DO PORTO UNIWRSYTT JAGILLONSKI UNIWRSYTT JAGILLONSKI RAROTTI LAURA 32 (0) RAROTTI LAURA 310 PORTOGALLO PORTOGALLO 2 6 1, 2, 3 PORTOGALLO 4 6 1, 2 Social and behavioural science (broad programmes) RA- POLONIA 3 5 1, 2, POLONIA 3 5 1, 2, 3 UNIVRSITATA PZZINI ISABLLA 2 Humanities and Arts ROMANIA DIN BUCURTI TAMPRN YLIOPISTO UNIVRZA V LJUBLJANI HACTTP ÜNIVRSITI HACTTP ÜNIVRSITI YDITP UNIVRSITI YDITP UNIVRSITI RAROTTI LAURA 313 RAROTTI LAURA FINLANDIA 3 4 1, 2 SLOVNIA 2 6 1, 2 Political science and civics RA-14.1/14.6 TURCHIA TURCHIA Political science and civics RA-14.1/14.6 TURCHIA reporting RA- TURCHIA MADRID03: le 2 borse disponibili per l'universidad Complutense de Madrid ( MADRID03), area 32, livello 1,2, si riferiscono al Centro de studios Superiores Felipe II (ubicato ad Aranjuez). F RNN02: le borse disponibili presso l'université Rennes 2 (F RNN02) sono riservate agli studenti del corso di laurea in Comunicazione pubblica e d'impresa. F PARIS001: gli studenti interessati alle borse disponibili per l'université Panthéon Sorbonne (F PARIS001), sono invitati a contattare la Prof. Adriana Piga promotore dell'accordo, per importanti informazioni sul piano di studio. BARCLO01: gli studenti interessati alle 2 borse disponibili presso l'universitat de Barcelona (scola Superior de Relacions Publiques), sono invitati a leggere molto attentamente le informazioni alla pagina al fine di valutare e tenere in conto nella loro scelta tutti i limiti che l'università partner impone agli studenti incoming. Si specifica inoltre che la mobilità è possibile obbligatoriamente solo nel 2 semestre. Nota bene: - Gli studenti dei corsi di laurea triennale possono fare domanda per tutte le sedi in cui è previsto il livello 1. Gli studenti di questi corsi che prevedono di laurearsi ed iscriversi ad un corso di II livello (Laurea specialistica o magistrale) prima dell inizio dell eventuale soggiorno di studio rasmus, devono obbligatoriamente fare riferimento all offerta delle sedi che prevedono anche il livello 2. In questo caso la partenza avverrà al secondo semestre, a meno che la laurea di 1 livello non sia conseguita entro la sessione estiva (luglio 2012). Si precisa inoltre che non è possibile conseguire il titolo di laurea durante il periodo della borsa rasmus. - Gli studenti dei corsi di laurea specialistica o magistrale possono fare domanda per le sedi in cui è previsto il livello 2. - Gli studenti iscritti ad un Corso di Dottorato di ricerca possono fare domanda solo per le sedi in cui è previsto il livello PRNTAZION DLLA DOMANDA Il modulo di candidatura deve essere compilato, entro martedì 5 marzo ore avvalendosi dell applicazione web Domanda di candidatura on line disponibile alla pagina: (http:// /candidatura/login.aspx). Inoltre per l assistenza tecnica compilare il form di Helpesk disponibile alla pagina modulo di candidatura deve essere compilato in tutte le sue parti. È possibile indicare al massimo due sedi. Nella parte relativa alla scelta del progetto di studi, non è obbligatorio inserire il codice del corso prescelto, in alternativa è possibile inserire 0. ' invece obbligatorio inserire la denominazione del corso nella lingua della sede scelta. Nella parte relativa al curriculum formativo dichiarazione esami sostenuti è possibile indicare anche esami già sostenuti e superati ma non ancora registrati dal sistema INFOSTUD (30 e lode = 31), in questo caso è però necessario allegare un'autocertificazione alla copia cartacea della domanda. Al termine della compilazione, ogni candidato riceverà, all indirizzo di posta elettronica fornito nel modulo di candidatura, il report relativo ai dati inseriti. Pertanto, è cura di ciascun candidato la verifica del ricevimento del report, la verifica dell'esattezza dei dati forniti e la comunicazione tempestiva degli eventuali errori di compilazione/ricezione al Responsabile Amministrativo rasmus di Facoltà - area comunicazione (dati di contatto consultabili alla pagina I candidati hanno l'obbligo di confermare i dati inseriti via web consegnando la versione cartacea debitamente firmata alla Facoltà banditrice entro le ore del giorno 6 marzo nella sede di Via Salaria 113, o presso l ufficio rasmus di Facoltà - area comunicazione (I piano - stanza n. 3: da lun. a giov e ) o presso lo sportello rasmus (box bianco - I piano: lun , mar , merc. e giov ). Unitamente alla domanda occorre presentare: - fotocopia del documento d'identità (passaporto o carta di identità) in corso di validità - copia della ricevuta del pagamento delle tasse universitarie dell'anno in corso (a.a. 2012/2013).

5 - fotocopia del codice fiscale o della tessera sanitaria In caso di impedimento, entro lo stesso termine, è possibile inviare la copia della domanda e la documentazione richiesta, scansionati a: NB.: ai sensi della Legge 12/11/2011 n. 183, gli atti rilasciati dalla pubblica amministrazione (per es. nel caso di certificati d esami ) sono sostituiti da un autocertificazione (D.P.R. 445/00). Per autocertificare è sufficiente una dichiarazione in carta semplice (all.1) inserendo il richiamo alle sanzioni penali previste dall art. 76 D.P.R. 445/00 per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate. La mancata consegna dei predetti documenti entro il termine sopraindicato, nonché la mancata veridicità delle informazioni autocertificate o dichiarate, costituirà motivo di esclusione. 4. SLZIONI FORMULAZION DLLA GRADUATORIA DGLI IDONI Una prima graduatoria provvisoria, sarà elaborata secondo l'area di competenza, tenendo conto del numero di crediti acquisiti e della media dei voti riportati, secondo la seguente formula: Numero dei crediti diviso l anno di corso (considerato da quello di immatricolazione al livello attualmente frequentato) moltiplicato per la media non ponderata dei voti I dottorandi, non essendo valutabili rispetto alla formula individuata per gli studenti, accederanno alle graduatorie come riserva ove rimanessero posti non attribuiti. L'assegnazione della borsa è comunque subordinata alla valutazione della competenza linguistica. La graduatoria sarà pubblicata alla pagina I candidati saranno quindi convocati - ovviamente a partire dalla destinazione indicata nella domanda come prima scelta - suddivisi per sede di destinazione, per una prova di selezione consistente in un colloquio e/o una prova scritta (a discrezione della Commissione) finalizzato ad accertare: - le competenze linguistiche (si precisa che l assegnazione delle borse è subordinata alla dimostrazione di una buona conoscenza della lingua del Paese ospitante. In alternativa, nel caso di lingue meno diffuse, si richiederà comunque la buona conoscenza dell inglese, fermo restando che lo studente dovrà acquisire per proprio conto il livello linguistico necessario per la frequenza delle lezioni nell Università di destinazione); - il progetto di studio all estero (dovranno essere individuati dal candidato alcuni esami congruenti sia per il tema che per il numero dei crediti rilasciati dall istituzione straniera con quelli presenti nel proprio curriculum italiano; in alternativa si deve presentare il progetto di tesi, anche dottorale, in cui risulti chiara la congruità fra il lavoro che si intende sviluppare e l offerta formativa seminari e docenti/esperti del tema di tesi della sede scelta) Al colloquio sarà ammesso un numero di candidati almeno doppio rispetto al numero di borse disponibili per ogni sede. Nel caso in cui il numero delle domande per una sede non superi quello dei posti disponibili, i candidati verranno convocati direttamente per l accertamento delle competenze linguistiche e per la valutazione del progetto di studio, senza produrre alcuna graduatoria di merito. La prova sarà valutata da un apposita Commissione composta dal responsabile Scientifico rasmus di Facoltà - area comunicazione, da un docente promotore degli accordi bilaterali, dal Responsabile Amministrativo rasmus di Facoltà - area comunicazione e da un borsista rasmus quale garante dei diritti degli studenti. Il punteggio acquisito nella prova di selezione sarà sommato a quello acquisito nella prima selezione, determinando il punteggio finale e la graduatoria definitiva. I ricorsi avverso ciascuna graduatoria devono essere presentati per iscritto entro 10 giorni naturali e consecutivi dalla pubblicazione della stessa e presentati mediante consegna a mano al rispettivo Responsabile Amministrativo rasmus di Facoltà - area comunicazione. Sono inammissibili i ricorsi che non pervengano entro il predetto termine. Gli studenti che risulteranno assegnatari di borsa sono tenuti a dichiarare la propria disponibilità ad accettare al destinazione prevista, attraverso la propria pagina personale o con indirizzata al RAF entro 3 giorni dalla pubblicazione della graduatoria definitiva. In caso di rinuncia dei vincitori, i posti saranno riassegnati agli studenti successivi in graduatoria. Gli assegnatari della borsa di studio rasmus, si impegnano inoltre a seguire i rispettivi periodi di studio all estero secondo il programma di studio definito dal modulo CTS-Learning Agreement che specifica i corsi da frequentare, approvato dal Responsabile Scientifico rasmus di Facoltà - area comunicazione. Si ricorda che secondo la normativa della Commissione uropea trasmessa al Settore Programmi Internazionali dall Agenzia Nazionale LLP Italia - Programma rasmus i Learning Agreement dovranno essere sottoscritti dagli studenti interessati, dalla Facoltà inviante e dall Istituzione partner di accoglienza prima dell inizio del periodo rasmus concordato. L idoneità alla fruizione della borsa (5) e la stipula del relativo contratto finanziario avverranno dopo la definizione e l'approvazione del Learning Agreement. possibile modificare, in accordo con il responsabile scientifico, il Learning agreement iniziale dopo l arrivo presso la sede di destinazione, utilizzando il modulo Change Form che dovrà pervenire prima dell'inizio dei corsi presso l'università ospitante.

6 Lo status di studente rasmus e la titolarità della connessa borsa rasmus saranno acquisiti a seguito della stipula del contratto finanziario sopra citato. Gli studenti che decideranno di rinunciare alla borsa dopo la firma del contratto finanziario, in assenza di validi e comprovati motivi, qualora decidano di candidarsi nell'anno successivo saranno penalizzati secondo criteri e modalità definiti nel bando di riferimento. Ne consegue che gli studenti che hanno partecipato al bando di mobilità per l anno , ricadenti nella situazione anzidetta, saranno penalizzati con la decurtazione di un punto dalla media. N.B. Nel caso di studenti di cittadinanza di uno dei Paesi partecipanti all rasmus, interessati a svolgere una mobilità presso una sede universitaria nel loro Paese di origine, nel processo di selezione, non verrà data loro priorità. In caso di idoneità, l'assegnazione definitiva della borsa è subordinata all'acquisizione di una dichiarazione ufficiale dell'università straniera della disponibilità ad accettare questa tipologia di studente. 5. INFORMAZIONI PROCDURALI LOGISTICH - Per poter formulare, con consapevolezza, il progetto curriculare che si intenderà svolgere presso l Università di destinazione, gli studenti dovranno consultare prima di compilare la domanda le informazioni disponibili nei siti Internet delle sedi ospitanti e a questa pagina: - Per lo svolgimento di eventuali Tesi di laurea (già assegnata) o di Dottorato, dopo aver consultato il sito Internet della sede ospitante, il progetto va concordato preventivamente con il docente relatore o con i tutor della tesi, sulla base degli accordi stabiliti con il partner dell Università straniera. - Gli studenti rasmus, alla fine dei corsi, dovranno sostenere i relativi esami secondo i programmi e le modalità previste per gli studenti delle Università ospitanti. Il riconoscimento delle attività didattiche svolte avverrà come indicato dalla Facoltà. I crediti relativi agli esami sostenuti presso le Università ospitanti dovranno essere acquisiti nel rispetto degli eventuali vincoli di propedeuticità previsti dall ordinamento del proprio corso di laurea. - spletate le procedure per il presente bando all interno della Facoltà, qualora risultassero borse ancora libere, verificata la sussistenza di fondi disponibili, si potrà procedere alla pubblicazione di un apposito bando. Tali borse potranno essere messe a disposizione di studenti di altre Facoltà (preferibilmente di aree disciplinari affini). L idoneità alla fruizione della borsa è subordinata all accettazione del candidato da parte dell Università di destinazione. - Solo raramente le Università straniere offrono ospitalità agli studenti rasmus presso i propri collegi. Pertanto, se necessario, questi dovranno provvedere all alloggio autonomamente. - Gli studenti risultati idonei potranno partecipare alle selezioni per la frequenza dei Corsi Intensivi di Preparazione Linguistica (ILC), se organizzati. - La fruizione della borsa è soggetta all'approvazione da parte dell'istituzione ospitante. Pertanto, lo studente è tenuto a verificare, visitando il sito internet dell'università ospitante, eventuali deadlines o procedure specifiche da seguire (accommodation e/o eventuali moduli richiesti dall'università ospitante). 6. ATTAMNTO DI DATI PRSONALI I dati personali forniti con le domande di partecipazione al concorso saranno trattati nel rispetto delle disposizioni e dei principi di correttezza e tutela della riservatezza di cui al D.Lgs. 30 giugno 2003, n.196. Tali dati saranno trattati esclusivamente per le finalità istituzionali dell Università e, in particolare, per tutti gli adempimenti connessi all esecuzione del presente bando. Il titolare del trattamento dei dati personali è la Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione - area comunicazione, della Sapienza Università degli studi di Roma. In relazione al trattamento dei predetti dati, gli interessati potranno esercitare i diritti di cui al decreto legislativo suindicato. NOT (1) La Borsa rasmus intende coprire parte dei costi aggiuntivi derivanti dalla permanenza all estero e non intende coprire tutte le spese che normalmente lo studente deve sostenere. Si fa presente che l ammontare del contributo comunitario erogato per l a.a. 2013/2014 è pari a uro 230,00 mensili. Inoltre, la fruizione del contributo finanziario rasmus è incompatibile con altre sovvenzioni comunitarie derivanti da altri programmi/azioni finanziati dall Unione uropea, quali, ad esempio, Leonardo Da Vinci, il Sesto/Settimo Programma Quadro di RST o rasmus Mundus. Agli studenti risultati idonei potrà essere concessa un integrazione economica sulla base del cofinanziamento che sarà stabilito dalla Sapienza Università degli Studi di Roma, nonché un contributo del Ministero dell Università e della Ricerca (Legge 170/2003 Fondo per il sostegno dei giovani e per favorire la mobilità degli studenti ), il cui importo non è ancora noto. Per gli studenti portatori di handicap è previsto un sussidio ad hoc corrisposto dall Agenzia Nazionale LLP Italia-Programma rasmus, informazioni a riguardo saranno pubblicate sul sito della predetta Agenzia (http://www.programmallp.it/index.php? id_cnt=276) La borsa rasmus non costituisce reddito.

7 (2) Gli studenti fruitori di borse rasmus sono tenuti al versamento delle tasse di iscrizione alla Sapienza Università degli Studi di Roma. (3) I crediti dovranno essere acquisiti nel rispetto degli eventuali vincoli di propedeuticità previsti dall'ordinamento. (4) L anno rasmus inizia il 1 giugno 2013 e termina il 30 settembre La durata del periodo di studio da effettuare presso l Università straniera con una borsa rasmus varia da un minimo di 3 mesi ad un massimo di 12 mesi. (5) Si segnala che la fruizione della borsa rasmus è subordinata all approvazione da parte dell Agenzia Nazionale LLP Italia- Programma rasmus delle attività rasmus proposte dall Ateneo per l a.a. 2013/2014. Per le procedure amministrative rivolgersi al Responsabile Amministrativo rasmus di Facoltà (RAF): Rosalba Bacchiocchi Stanza n. 3 I piano Via Salaria Roma Tel Fax mail: Ricevimento: da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle e dalle alle che istruirà la documentazione da sottoporre al vaglio del Responsabile Scientifico rasmus di Facoltà - area comunicazione: Prof.ssa Giovanna Gianturco Stanza n. B13 I piano Via Salaria Roma Tel Fax Ricevimento: tutti i giovedi' dalle ore alle ore con appuntamento concordato via Roma, 7 febbraio 2013 Il Responsabile Scientifico di Facoltà - area comunicazione Prof. Giovanna Gianturco

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 1. Presentazione della domanda La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 Prot. N 41920 N. Repertorio 3115/2015 Titolo V Classe 5 Fascicolo Milano, 30 giugno 2015 VISTI gli

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con delibera del Senato Accademico del 19 luglio 2011) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 Regolamento per l'istituzione di borse di studio Art. 1 - Scopi e destinatari

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II. Firmatari: MANFREDI Gaetano. DR/2015/1389 del 27/04/2015 SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II. Firmatari: MANFREDI Gaetano. DR/2015/1389 del 27/04/2015 SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE Ripartizione Relazioni Studenti IL RETTORE VISTO il D.M. 10 settembre 2010, n. 249 Regolamento concernente: Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Allegato 2) REGIONE TOSCANA P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Direzione Generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze FORMULARIO Area Istruzione e educazione

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA.

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA. Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA Sede di Bologna codice: 8159 Anno Accademico 2008/09 Scadenza Bando : 31

Dettagli

800723999 Area riservata per gli studenti urp@laziodisu.i www.laziodisu.it www.tornosubito.laziodisu.it www.regione.lazio.it

800723999 Area riservata per gli studenti urp@laziodisu.i www.laziodisu.it www.tornosubito.laziodisu.it www.regione.lazio.it Bando unico dei concorsi a.a. 2014/2015 1 Gentile studente, il Bando unico che segue registra significative modifiche e novità rispetto agli anni precedenti. Frutto di un percorso di ascolto promosso da

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato

Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato IL DIRETTORE GENERALE Premesso che: Puglia Sviluppo S.p.A. è

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata Ufficio Istruzione dell Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese nella Repubblica Italiana Indirizzo: Via Armando Spadini 9, 00197, Roma Tel: 06-32629872 Fax:06-32502846

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341;

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DICA IL RETTORE Ii[NyMITÀ DEGLI STUDI MI I ACATANIA Protocollo Generale 0 8 APR. 2014 Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

Ministero dell Università e della Ricerca

Ministero dell Università e della Ricerca Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti Universitari In attuazione dell art. 34 della Costituzione della Repubblica Italiana, che sancisce il diritto per tutti i capaci e meritevoli, anche se privi

Dettagli

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio Regione Toscana Bando di concorso a.a. 2014/2015 Borse di studio Posti alloggio Luglio 2014 Pubblicazione a cura del Servizio Comunicazione Impaginazione a cura di: Leda Lazzerini Redazione testo: Servizi

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

Prot. n. 2737 F/PON Francavilla Fontana, 18 settembre 2014

Prot. n. 2737 F/PON Francavilla Fontana, 18 settembre 2014 LICEO CLASSICO SCIENTIFICO SCIENTIFICO TECNOLOGICO E DELLE SCIENZE APPLICATE 7202 - FRANCAVILLA FONTANA (BR) Viale V. Lilla, 25 Tel.: 083.84727 Fax: 083.83744 72024 - ORIA (BR) Via A. Negri, Tel.: 083.87097

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Prot. 26329/2015 Selezione pubblica per l assunzione a tempo indeterminato di 892 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

E INDETTA. Art. 1. Articolo 2

E INDETTA. Art. 1. Articolo 2 Direttore: Prof. Filippo Rossi Fanelli SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA (CO.CO.CO.) PER LE ESIGENZE DEL CENTRO

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

TTORATO. Il Dichiarante. Cognome nubile) Nome nato/a a il (2) provincia ( Codice fiscale residente a. Provincia (1) C.A.P. e-mail. L addetto.

TTORATO. Il Dichiarante. Cognome nubile) Nome nato/a a il (2) provincia ( Codice fiscale residente a. Provincia (1) C.A.P. e-mail. L addetto. BANDO DI SELEZIONE N.. 27/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO DI RICERCA POST-DOT TTORATO SCADENZAA BANDO: ore o 12.00 del 29 settembre 2014 DOMANDA DI AMMISSIONE Al Direttore del CIMeCC IL/LA SOTTOSCRITTO/A

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli