CALDAIE A BIOMASSA THE/BR CALDAIA A PELLETS THE/BR RF P. CALDAIA COMBINATA THE/BR RF multi EO CALDAIA A LEGNA THE/BR RF

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CALDAIE A BIOMASSA THE/BR CALDAIA A PELLETS THE/BR RF P. CALDAIA COMBINATA THE/BR RF multi EO CALDAIA A LEGNA THE/BR RF"

Transcript

1 CALDAIE A BIOMASSA THE/BR CALDAIA A PELLETS THE/BR RF P CALDAIA COMBINATA THE/BR RF multi EO CALDAIA A LEGNA THE/BR RF

2 Caldaie a Biomassa La moderna tecnologia unita al più antico combustibile La sempre più elevata sensibilità verso le problematiche ambientali ed economiche, legate all utilizzo di combustibili fossili tradizionali (gasolio, metano, gpl), hanno riportato l attenzione sull impiego di materiali legnosi (detti anche biomassa) quale combustibile alternativo. Ogni anno un ettaro di bosco produce tra gli.000 e i kwh di energia termica utilizzabile, sufficiente per il riscaldamento di una singola unità abitativa. Il legno ricavato è rinnovabile, essendo costantemente riprodotto con l aiuto del sole attraverso il processo fotosintetico. Durante la crescita, le piante sottraggono l anidride carbonica all atmosfera perciò la combustione della legna si può considerare a emissione netta di CO2 quasi nulla. Inoltre viene favorito l uso economico e sostenibile dei terreni agricoli e forestali che riducono l abbandono dei boschi ed i conseguenti pericoli di incendio. I residui della lavorazione del legno, anziché diventare materiale da smaltire, possono essere trasformati in un combustibile di alta qualità. Tramite forte pressatura, e senza l utilizzo di sostanze leganti, si ottengono dei tronchetti di -9 mm di diametro e -2 mm di lunghezza detti pellets. Il prodotto ottenuto presenta caratteristiche termochimiche e qualitative superiori rispetto alla legna tal quale: maggiore contenuto energetico, minore contenuto di acqua, pezzatura più uniforme e costante. Queste proprietà rendono i pellets di più facile gestione e trasportabilità, consentendo periodi di immagazzinamento maggiori ed un trasferimento pneumatico automatizzato in camera di combustione. Thermital, da sempre attenta all impiego di nuove tecnologie e sensibile al risparmio energetico e ambientale, presenta una gamma di caldaie a biomassa che, grazie all impiego di moderne tecnologie e materiali di qualità, sono caratterizzate da rendimenti anche superiori al 90% (confrontabili con quelli di caldaie a gasolio o gas) ed una regolazione dal 30 al 100% della potenza. Rispetto alle tradizionali caldaie a lega, con le caldaie a gassificazione Thermital si ha un risparmio almeno del 20-30% di combustibile e una elevata riduzione di emissioni di CO, comparabili a quelle delle caldaie a combustibile convenzionale. A garanzia di elevate prestazioni, le caldaie a legna Thermital adottano un sistema di combustione a fiamma rovesciata che, grazie al consumo progressivo della sostanza legnosa, forniscono una potenza termica più stabile nel tempo e più controllata. I fumi di scarico, oltre al basso contenuto di CO (casse 3 secondo EN 303-), i fumi di scarico non sono visibili ad occhio nudo e la valvola di tiraggio ne impedisce la fastidiosa uscita nel locale durante la carica di combustibile. 2

3 La linea di prodotti a biomassa comprende un ampia gamma di modelli che si differenziano per tipologia di combustibile e potenzialità: Caldaie a gassificazione di legna THE/BR serie RF: potenza massima da 2 a kw Caldaie a Pellets THE/BR serie RF P: modello da 20 kw di potenza massima Caldaie Combinate (legna-pellets, legna-gasolio) THE/BR RF multi EO: potenza massima da 2 a 3 kw Segnaliamo che una possibilità particolarmente interessante offerta dalle caldaie a biomassa Thermital è la combinazione con sistemi di produzione di acqua calda mediante collettori solari. Il sistema solare consente, specialmente nel periodo estivo, di dare un forte contributo alla produzione di acqua calda sanitaria, con conseguente riduzione dei costi di combustibile, delle emissioni e delle perdite energetiche dovute all utilizzo ridotto e intermittente della caldaia a legna. Ulteriori vantaggi economici derivano dall utilizzo di alcuni componenti comuni alle due tecnologie, quali il serbatoio di accumulo termico (fortemente consigliato). Inoltre, con un'opportuna scelta progettuale, l energia solare può essere sfruttata anche nel periodo invernale, sia per l'integrazione con sistemi di produzione di acqua calda sanitaria, sia per il riscaldamento degli ambienti. 3

4 Caldaie a Gassificazione di Legna THE/BR RF Le caldaie Thermital a biomassa THE/BR RF funzionano sfruttando il principio della gassificazione di legna. Attraverso questo processo dal materiale legnoso vengono sprigionati dei gas combustibili che, convogliati tramite un ventilatore in camera di combustione generano una fiamma a elevata temperatura. Grazie al preriscaldo dell aria primaria e secondaria a elevate temperature e al sistema di combustione a fiamma rovesciata, la fiamma risulta più calda e stabile rispetto alle caldaie a legna tradizionali. Queste soluzioni consentono di avere una maggiore combustione, un minor consumo di combustibile e migliori rendimenti. La solida struttura è in acciaio dello spessore di mm mentre la camera di combustione è rivestita internamente con refrattario e ceramico sagomati. Nella parte superiore è alloggiato l ampio serbatoio per il combustibile nel quale possono essere posti tronchetti di legno di lunghezza da 33 a 100 cm (a seconda del modello). Le cariche possono variare da 2 a 3 volte al giorno e, grazie al sistema di tiraggio, non si ha l uscita dei fumi nel locale durante i riempimenti. La cenere viene convogliata automaticamente nello spazioso vano di raccolta che consente di effettuarne la pulizia anche solo ogni 1 giorni; mentre l assenza di un sistema tubolare nella caldaia, permette una facile manutenzione e pulizia. Ogni modello è completo di serpentino di raffreddamento che impedisce il surriscaldamento della caldaia e ne allunga la vita. La potenza erogata dalla caldaia viene determinata con una valvola comandata dal regolatore del tiraggio che, automaticamente, ne stabilisce l apertura a seconda della temperatura d uscita dell acqua impostata (0-90 C). Inoltre, la caldaia è dotata di un termostato di regolazione, collocato sul pannello della caldaia, che controlla il ventilatore secondo la temperatura d uscita impostata (0- C) e di un termostato dei combustibili che spegne il ventilatore una volta terminata la combustione. La caldaia a gassificazione Thermital THE/BR RF presenta un elevato rendimento (>%) e ridotte emissioni inquinanti tanto da essere certificata in classe 3 secondo EN Per soddisfare molteplici esigenze sono disponibili in modelli con potenza massima da 2 a kw. THE/BR 2 RF Caldaia in acciaio a gassificazione di legna e combustione a fiamma rovesciata. Alimentabile con tronchetti di lunghezza massima di 3 cm. Rendimento >%. Potenza 1-2 kw. THE/BR 3 RF Caldaia in acciaio a gassificazione di legna e combustione a fiamma rovesciata. Alimentabile con tronchetti di lunghezza massima di 3 cm. Rendimento >%. Potenza 2-3, kw. THE/BR 0 RF Caldaia in acciaio a gassificazione di legna e combustione a fiamma rovesciata. Alimentabile con tronchetti di lunghezza massima di 3 cm. Rendimento >%. Potenza 3- kw. THE/BR RF Caldaia in acciaio a gassificazione di legna e combustione a fiamma rovesciata. Dotata di termostato di sicurezza pompa caldaia. Alimentabile con tronchetti di lunghezza massima di 100 cm. Rendimento >%. Potenza 2- kw.

5 Range di potenza POTENZA MASSIMA (kw) THE/BR 2 RF 2 THE/BR 3 RF 3 THE/BR 0 RF 0 THE/BR RF DATI TECNICI THE/BR 2 RF THE/BR 3 RF THE/BR 0 RF THE/BR RF um POTENZA CALDAIA kw SUPERFICIE DI RISCALDAMENTO 2,3 2,9 3,,2 m 2 POZZETTO COMBUSTIBILE dm 2 DIMENSIONE APERTURA DI CARICAMENTO 0x20 0x20 0x20 0x31 mm TIRAGGIO RACCOM. DI CANNA FUMARIA Pa MASSIMA PRESSIONE IDRICA DI LAVORO kpa DIAMETRO RACCORDO DI TIRAGGIO mm COPERTURA PARTE ELETTRICA IP RENDIMENTO CALDAIA,9 % CLASSE CALDAIA TEMP. GAS COMBUSTIBILI ALLA POTENZA NOM C VOLUME PORTATA GAS COMBUSTI 0,01 0,01 0,02 0,03 kg/s COMBUSTIBILE PRESCRITTO legna asciutta con potenza termica 1-1 MJ, kg 1, contenuto acqua min. 12%, max. 20%, diametro mm 0-10 PEZZATURA MASSIMA mm CONSUMO MEDIO DI COMBUSTIBILE, kg/h DURATA COMBUSTIONE ALLA POTENZA NOM ore VOLUME ACQUA NELLA CALDAIA l PERDITA IDRAULICA DELLA CALDAIA 0,21 0,20 0,22 0,2 mbar CAPIENZA MIN. SERBATOIO DI COMPENSAZ l TENSIONE DI ALLACCIAMENTO/FREQUENZA 230/0 230/0 230/0 230/0 V/Hz POTENZA ELETTRICA ASSORBITA W PESO COMPLESSIVO CALDAIA kg La temperatura minima prescritta dell acqua di ritorno durante il funzionamento è C. La temperatura prescritta durante il funzionamento è 0-90 C.

6 Caldaie a Gassificazione di Legna VISTA FRONTALE VISTA LATERALE VISTA POSTERIORE B C D MI Ss K Ss E RI Sc 19 THE/BR 2 0 RF THE/BR RF 9 A 1 Quadro di comando 2 Leva by-pass accensione e antifumo 3 Porta di caricamento Guarnizione porta Isolamento porta Pietra refrattaria - ugello Rivestimento ceramico camera di combustione Turbolatore 9 Porta d'ispezione e pulizia 10 Attacchi scambiatore di calore di sicurezza F G 11 Sistema di apertura by-pass 12 Regolatore di combustione 13 Attacco condotto scarico fumi 1 Apertura per ispezione e pulizia 1 Leva serranda regolazione rapporto aria primaria/secondaria 1 Ventilatore 1 Serranda aria comburente 1 Pozzetto sonda per valvola scarico termico 19 Portina per pulizia 20 Rubinetto di scarico H DIMENSIONI E COLLEGAMENTI THE/BR THE/BR THE/BR THE/BR 2 RF 3 RF 0 RF RF um A mm B mm C mm D mm E mm F mm G mm H mm MI - mandata impianto 1" 1/2 1" 1/2 2" 2" Ø RI - mandata impianto 1" 1/2 1" 1/2 2" 2" Ø Sc - scarico caldaia 1/2" F 1/2" F 1/2" F 1/2" F Ø Ss - scambiatore di calore di sicurezza 1/2" M 1/2" M 1/2" M 1/2" M Ø K - scarico fumi Ø mm PESO kg Camera di combustione Le caldaie Thermital THE/BR sono caratterizzate da una camera di combustione in aspirazione a fiamma rovesciata che, grazie al preriscaldamento dell aria, genera una fiamma più calda e stabile rispetto ai sistemi convenzionali. Sfruttando il processo di gassificazione della legna, si ha la formazione, sull ugello o graticola gassificante, di carbone di legna incandescente, che, per l'apporto d aria limitato, libera gas che si mescola all aria secondaria nell ugello o graticola gassificante e sotto forma di fiamma viene bruciato nello spazio inferiore. Queste qualità specifiche consentono un migliore sfruttamento del combustibile e maggiori rendimenti. Per sfruttare al meglio il calore generato, sopra lo strato incandescente, dove avviene la formazione del gas, il combustibile subisce un pre-essiccamento. La camera di combustione e caricamento sono costruite in lamiere di acciaio dello spessore di mm con vano finale in materiale ceramico sagomato che assicurano una maggior resistenza alle sollecitazioni termiche ed una vita più lunga.

7 Combustibile Il combustibile prescritto è legno cippato, asciutto, di pezzatura del diametro di 0 10 mm, stagionato per almeno 2 anni e con umidità del 12-20%, con potenza termica di 1-1 MJ/kg, variabile a seconda del tipo di legno. Il combustibile è alloggiato nella parte superiore della caldaia in un ampio vano che limita il numero di cariche a 2 o 3 al giorno e, grazie alla valvola di tiraggio, durante la carica non si ha la fuoriuscita di fumo nel locale. CAPACITÀ TERMICA SPECIFICA kcal/kg kj/kg kwh/kg ABETE , PINO , BETULLA ,3 QUERCIA ,2 FAGGIO ,0 A seconda del modello di caldaia, la lunghezza massima dei ceppi varia da 3 a 100 cm. THE/BR 2 RF 3 RF 0 RF RF PEZZATURA MASSIMA (cm) La caldaia non è adatta per bruciare segatura, o minuscoli scarti legnosi. Questi possono essere utilizzati solo in quantità minime (al massimo 10%), assieme ai pezzi di legno più grandi. Il massimo rendimento e durata della caldaia si possono raggiungere usando legno stagionato per almeno 2 anni in quanto la potenza termica del combustibile dipende fortemente dalla percentuale di acqua contenuta (vedi grafico). Per esempio, il legno contenente 20% di acqua, ha un valore termico di kwh/kg di legno, quello contenente il 0% di acqua, ha un valore termico di 1, kwh/kg di legno. Utilizzando legname umido o fresco la potenza resa dalla caldaia diminuisce anche del 0% e i consumi possono raddoppiare. Inoltre si ha la formazione di molto fumo e la durata della caldaia e della canna fumaria diminuiscono sensibilmente. kwh/kg % 10% 20% 30% 0% 0% 0% 0% 0% 90% PERCENTUALE DI ACQUA NELLA LEGNA

8 Caldaie a Gassificazione di Legna Scarico fumi Le caldaie a gassificazione Thermital, a differenza di quelle convenzionali a legna, hanno fumi di scarico non visibili e basso contenuto di CO (classe 3 secondo EN 303-). La canna fumaria deve sviluppare tiraggio sufficiente per poter convogliare ed espellere i fumi di combustione fuori all aperto, in tutti i regimi di funzionamento. Per far funzionare correttamente la caldaia è necessario avere una canna fumaria autonoma dimensionata adeguatamente. Dal tiraggio dipendono la buona combustione, la potenza e la durata della caldaia. Il tiraggio del camino dipende dal diametro, dall altezza e dalla rugosità della parete interna. Se il tiraggio è troppo forte, va installata nel condotto fumario, tra la caldaia e la canna fumaria, una serranda di regolazione (limitatore di tiraggio). Nella canna fumaria collegata alla caldaia non devono confluire fumi di un altro apparecchio. La canna fumaria non deve avere diametro minore di quanto è il diametro dello sbocco dalla caldaia stessa (minimo 10 mm). Valori indicativi delle dimensioni d ingombro della canna fumaria: SEZIONE (cm) 20 x 20 Ø 20 1 x 1 Ø 1 ALTEZZA (m) ll collegamento al condotto fumi deve il più corto possibile e, comunque, non deve mai essere superiore ad 1 m e deve avere una pendenza ascendente verso il camino. 1 Termometro gas combusti 2 Apertura pulizie 3 Serranda di regolazione (limitatore tiraggio) Se il tiraggio è troppo forte, installare nel condotto fumario una serranda di regolazione (3), o un limitatore di tiraggio.

9 Gestione e controllo La caldaia Thermital THE/BR RF ha un pannello di comando posizionato sulla parte superiore e dotato di: Termometro di caldaia. Visualizza la temperatura dell acqua di caldaia. 2 Interruttore principale. 3 Termostato di sicurezza a riarmo manuale Disattiva il ventilatore in caso di sovratemperatura di caldaia. Termostato di caldaia. Comanda il ventilatore a seconda della temperatura rilevata in caldaia. Termostato fumi. Disattiva il ventilatore e la pompa quando la temperatura dei fumi scende sotto il valore impostato (fine della combustione). By-pass accensione e antifumo. By-pass accensione e antifumo aperto (leva verso l'operatore): i fumi sono convogliati direttamente verso il condotto di scarico fumi. By-pass accensione e antifumo CHIUSO (leva verso la caldaia): i fumi sono convogliati verso lo scambiatore e poi verso il condotto di scarico fumi. Modalità di installazione L apparecchio deve essere installato a distanza di sicurezza minima di 20 cm dai materiali da costruzione. Tale distanza vale per le caldaie e per i condotti fumari posizionati vicino ai materiali infiammabili. La distanza di sicurezza va raddoppiata anche quando la classe d infiammabilità del materiale infiammabile non è accertata. La distanza di sicurezza va invece ridotta a metà (100 mm) se viene utilizzata una lastra coibente refrattaria dello spessore di mm, collocata a distanza di 2 mm dal materiale infiammabile che deve essere protetto (schermatura infiammabile). La lastra di riparo, oppure la schermatura di protezione (sull oggetto da riparare) deve superare la sagoma della caldaia almeno di 1 cm da ogni lato e di almeno 39 cm oltre le superfici superiori delle caldaie. Anche gli oggetti di arredo in materiale infiammabile, quando non si può mantenere la distanza di sicurezza (per es. nei ricoveri mobili, o nelle baite) devono essere protetti con lastre di riparo, o con schermature di protezione. La distanza di sicurezza deve essere mantenuta anche quando vengono collocati oggetti di arredo vicino alle caldaie. Se la caldaia viene appoggiata sul pavimento in materiale infiammabile, deve avere un supporto coibente, la cui pianta deve superare quella della caldaia di almeno 10 cm e sul lato caricamento e vano ceneri di almeno 30 cm. In situazioni di possibili presenze di gas, o di vapori infiammabili, nonché in presenza di lavori che presentano pericolo temporaneo d incendio, o di scoppio (posa di linoleum mediante colla, PVC ect.), le caldaie devono essere messe fuori uso prima che il pericolo si presenti. Non si devono appoggiare oggetti in materiale infiammabile né sulle caldaie, né a distanze inferiori a quelle di sicurezza. Prima di procedere con l installazione si consiglia di predisporre un basamento in cemento (oppure in metallo) sotto la caldaia. THE/BR A (mm) B (mm) 2RF 3RF 0RF RF A B ~ 0 mm min. 00 mm min. 00 mm min mm min. 200 mm 9

10 Caldaie a Gassificazione di Legna Protezione anticorrosione Si consiglia di inserire idraulicamente, tra la caldaia e l impianto, il componente Loddomat 21, o una valvola di termoregolazione. Questo permette di mantenere una stabilità della temperatura dell acqua di ritorno non inferiore a C. Più alta è la temperatura dell acqua di ritorno nella caldaia minore sarà la formazione di catramina e di condense acide che possono danneggiare il corpo caldaia. Conviene quindi mantenere la temperatura di caldaia possibilmente tra 0 e 90 C. Durante il funzionamento normale, la temperatura dei gas combusti (fumi di scarico) non deve scendere al di sotto di 110 C. Le basse temperature dei gas combusti possono causare la formazione di catrame e di condense acide anche con la temperatura dell acqua di uscita (0 90 C) e la temperatura dell acqua di ritorno nella caldaia ( C). Tali situazioni possono verificarsi ad esempio nel periodo estivo quando la caldaia viene sfruttata solo per l'acqua calda sanitaria, oppure quando viene riscaldata solo una parte della casa. In tal caso si consiglia di collegare la caldaia con i serbatoi di accumulo, oppure di accenderla quotidianamente. Nelle potenze oltre 0 kw, per mantenere la temperatura minima dell acqua di ritorno nella caldaia ( C), si potrà utilizzare una valvola miscelatrice a tre vie con regolazione elettronica. Il Laddomat 21 è composto da un corpo in ghisa, con valvola termica, pompa, serranda di ritorno, valvole sferiche e termometro. Grazie alla sua struttura, sostituisce, in un unico elemento di facile installazione, le connessioni tradizionali delle singole parti. Quando l acqua nella caldaia raggiunge C, la valvola di regolazione termica apre l immissione verso il ritorno. Assieme alla struttura Laddomat 21 viene fornita una cartuccia termica di riserva a 2 C che va utilizzata per le caldaie superiori a 32 kw. Valvola a sfera 1" 1/ Valvola termostatica Pompa Termometro Valvola a sfera 1" 1/ Valvola di non ritorno Termometro Termometro Valvola a sfera 1" 1/ EAF 1 MI RI 12 MI RI Caldaia a legna 2 Scarico 3 Valvola di sicurezza scarico termico Filtro Valvole di sezionamento Riduttore di pressione Valvola di sicurezza Valvola di non ritorno 9 Valvola di sfiato automatica 10 Manometro 11 Vaso d'espansione aperto 12 Laddomat Valvola miscelatrice 1 Circolatore 1 Impianto alta temperatura EAF Entrata acqua fredda MI Mandata impianto RI Ritorno impianto Lo schema si riferisce ad impianti di tipo a vaso d'espansione aperto. Per installazioni a vaso chiuso, separare idraulicamente il circuito primario e secondario con uno scambiatore di calore. 10

11 La valvola di regolazione termica viene usata per caldaie a combustibile solido in modo che, quando l acqua nella caldaia raggiunge la temperatura di 0 C, si apre la valvola di termoregolazione per immettere nel circuito della caldaia (3-1) il liquido proveniente dal circuito impianto (2). Le imboccature 1 e 3 sono costantemente aperte. In questo modo si provvede a mantenere la temperatura minima dell acqua di ritorno nella caldaia. All occorrenza si può utilizzare la valvola di termoregolazione tarata a temperatura più alta (per es. a 2 C) EAF 1 MI RI 12 MI RI Caldaia a legna 2 Scarico 3 Valvola di sicurezza scarico termico Filtro Valvole di sezionamento Riduttore di pressione Valvola di sicurezza Valvola di non ritorno 9 Valvola di sfiato automatica 10 Manometro 11 Vaso d'espansione aperto 12 Laddomat Valvola miscelatrice 1 Circolatore 1 Impianto alta temperatura EAF Entrata acqua fredda MI Mandata impianto RI Ritorno impianto Lo schema si riferisce ad impianti di tipo a vaso d'espansione aperto. Per installazioni a vaso chiuso, separare idraulicamente il circuito primario e secondario con uno scambiatore di calore. Nodo di raffreddamento La valvola termostatica (non di serie), il cui sensore è situato nella parte posteriore della caldaia, protegge la caldaia contro il surriscaldamento. Quando la temperatura dell acqua nella caldaia sale oltre i 9 C, fa entrare nel nodo di raffreddamento l acqua dalla rete idrica, la quale dopo avere assorbito l energia in eccesso passa allo scarico. Nel caso in cui all imboccatura dell acqua nel nodo di raffreddamento è stata installata una serranda di ritorno per impedire i possibili riflussi quando la pressione nella rete idrica si abbassa, occorre dotare il nodo di raffreddamento di una valvola di sicurezza di -10 bar. Valvola di sicurezza scarico termico Scarico Entrata acqua fredda Pressione 2 - bar Temperatura 10-1 C Filtro CASO A Vaso d espansione CASO B Valvola di sicurezza - 10 bar Valvola di non ritorno Valvola di non ritorno 11

12 Caldaie a Gassificazione di Legna Accoppiamento con accumuli inerziali Se installata con serbatoi di accumulo, la caldaia tende a lavorare a piena potenza con rendimento ottimale (1-9%), utilizza completamente il combustibile e riduce i consumi del 20-30%. Inoltre si minimizza la formazione di catrame e acidi dai fumi e ciò allunga la durata nel tempo della caldaia e del condotto di scarico. La scelta di abbinare gli accumuli permette di accoppiare alla caldaia diversi sistemi di riscaldamento (radiatori o a pavimento) nonché l integrazione con un impianto solare termico EAF 9 MC RC A 9 1 MC MI RI RC Caldaia murale di supporto 2 Scarico 3 Valvola di sicurezza scarico termico Filtro Caldaia a legna alvole di sezionamento Riduttore di pressione Valvola di sicurezza 9 Valvola di non ritorno 10 Valvola di sfiato automatica 11 Manometro 12 Vaso d'espansione aperto 13 Laddomat 21 1 Impianto bassa temperatura 1 Circolatore 1 Scambiatore a piastre 1 Impianto alta temperatura 1 Accumulo 19 Kit serpentino EAF Entrata acqua fredda MC Mandata caldaia RC Ritorno caldaia MI Mandata impianti RI Ritorno impianti Lo schema si riferisce ad impianti di tipo a vaso d'espansione aperto. Per installazioni a vaso chiuso, separare idraulicamente il circuito primario e secondario con uno scambiatore di calore. THE/BR 2 RF THE/BR 3 RF THE/BR 0 RF THE/BR RF um POTENZA kw VOLUME l 12

13 Caldaia a Pellets THE/BR RF P La caldaia a combustione di pellets THE/BR RF P è dotata di apposito bruciatore con accensione a spira incandescente e alimentazione automatica da serbatoio esterno con trasportatore a coclea (accessori). La gestione della potenza avviene con regolazione elettronica e consente di adattare il regime della caldaia alle condizioni attuali dell intero sistema. La solida struttura in acciaio e il focolare rivestito in materiale ceramico sagomato, assicurano una lunga durata nel tempo. Il serbatoio di prelievo dei pellets può essere collocato accanto alla caldaia oppure in locale adiacente ed è disponibile con volume da 20 e 00 litri. A protezione dal surriscaldamento, la caldaia è dotata di serpentino di raffreddamento che interviene quando non vi è sufficiente prelievo di calore. Estraendo il bruciatore e coprendo l apertura con un portello, la caldaia può essere utilizzata per la combustione di legna. Thermital propone un modello da 20 kw. THE/BR 20 RF P Caldaia in acciaio a combustione di pellets con accensione e alimentazione automatica. Rendimento %. Potenza -20 kw. Range di potenza POTENZA MASSIMA (kw) THE/BR 20 RF P 20 13

14 Caldaia a Pellets DATI TECNICI THE/BR 20 RF P um RENDIMENTO DELLA CALDAIA CON PELLETS, - 22 kw PESO DELLA CALDAIA 30 kg COMBUSTIBILE PELLETS DI LEGNO DI QUALITÀ Ø - mm / pellets bianchi / COMBUSTIBILE ALTERNATIVO LEGNA SECCA, umidita del % / POTENZA CALORIFICA DI 1-1 MJ/ kg/ Ø 0-10 mm CONTENUTO DELLA TRAMOGGIA 0 dm 3 MASS. LUNGHEZZA DI LEGNA 300 mm VOLUME DELL ACQUA IN CALDAIA 2 l SERBATOIO DI PELLETS ESTERNO l TENSIONE D ALIMENTAZIONE 230/0 V/Hz POTENZA ELETTRICA ASSORBITA ALL AVVIAMENTO 110 W POTENZA ELETTRICA ASSORBITA DURANTE FUNZIONAMENTO 10 W La temperatura minima prescritta dell acqua di ritorno durante il funzionamento è C. La temperatura prescritta durante il funzionamento è 0-90 C. Struttura - Dimensioni - Collegamenti VISTA FRONTALE VISTA LATERALE VISTA POSTERIORE 1 12 Ss Ss A C D 22 E MI RI K Sc B F H G I DIMENSIONI E COLLEGAMENTI THE/BR 20 RF P um A 130 mm B 90 mm C 11 mm D 3 mm E 20 mm F 92 mm G 29 mm H 90 mm I 90 mm MI - mandata impianto 1" 1/2 F Ø RI - mandata impianto 1" 1/2 F Ø Sc - scarico caldaia 1/2" F Ø Ss - scambiatore di calore di sicurezza 1/2" M Ø K - scarico fumi 12 Ø mm PESO 30 kg 1 Quadro di comando 2 Coperchio 3 Tubi di scambio per turbolatori Porta di caricamento Guarnizione porta Isolamento porta Rivestimento ceramico superiore camera di combustione Rivestimento ceramico posteriore camera di combustione 9 Pietra refrattaria - ugello 10 Serranda aria 11 Cassetto raccolta cenere 12 Regolatore di combustione 13 Ventilatore 1 Cassa fumi 1 Attacco condotto scarico fumi 1 Portina per pulizia 1 Serranda aria comburente 1 Rubinetto di scarico 19 Porta bruciatore 20 Attacchi scambiatore di calore di sicurezza 21 Pozzetto sonda per valvola scarico termico 22 Bruciatore di pellet (accessorio) 1

15 Sistema di combustione La caldaia a pellets Thermital è dotata di un apposito bruciatore ad accensione automatica e di una camera di combustione protetta da una sagomatura in materiale ceramico MAX 1 Caldaia 2 Serbatoio di pellet (accessorio) 3 Catenella di fissaggio caricatore Caricatore (accessorio) Bruciatore (accessorio) Cavo alimentazione caricatore Cavo alimentazione bruciatore Quando il bruciatore riceve il comando d avvio o vi è una richiesta di calore, il trasportatore scarica i pellets nel becco del bruciatore e l accensione ha luogo tramite la spirale incandescente. Una volta raggiunto un sufficiente livello di accensione, il bruciatore passa al regime di potenza impostato e mantiene tale regime finché il sistema non è riscaldato, dopodichè il bruciatore si spegne e i pellets si estinguono nella camera di combustione. Tale ciclo si ripete ogni qual volta vi sia necessità di calore. Tali caratteristiche rendono la caldaia a pellets Thermital funzionale e confortevole quanto le caldaie a combustibili tradizionali. Combustibile I pellets prescritti per questo tipo di caldaie devono avere un diametro di - mm e una lunghezza variabile da a 2 mm. La potenza calorifica dei pellets varia da 1 a 19 MJ/kg. Il caricamento del combustibile, la pulizia della camera di combustione del bruciatore e l'eliminazione della cenere vanno eseguiti una volta ogni 1-1 giorni, a seconda della qualità dei pellets. Un ulteriore vantaggio della caldaia a pellets Thermital è che, se viene tolto il bruciatore e lo si sostituisce con un coperchio, è possibile bruciarvi anche la legna. 1

16 Caldaia a Pellets Gestione e controllo La potenza della caldaia così come le altre funzioni del bruciatore sono gestite dalla regolazione elettronica che consente di adattare il regime della caldaia alle condizioni dell intero sistema. La caldaia Thermital THE/BR RF P ha un pannello di comando posizionato sulla parte superiore dotato di: Termometro di caldaia. Visualizza la temperatura dell acqua di caldaia. 2 Interruttore principale. 3 Interruttore ventilatore. Fusibile (,3 AT). Termostato di sicurezza a riarmo manuale (110 C). Disattiva il ventilatore e il bruciatore in caso di sovratemperatura di caldaia. Termostato di caldaia. Comanda il ventilatore e il bruciatore in funzione della temperatura rilevata in caldaia. Termostato pompa. Attiva la pompa quando la temperatura di caldaia raggiunge il valore impostato. Protezione anticorrosione Si consiglia di inserire idraulicamente tra la caldaia e l impianto il componente Loddomat 21 (vedere paragrafo Protezione Anticorrosione di pag. 10). Nodo di raffreddamento La valvola termostatica (non di serie), il cui sensore è situato nella parte posteriore della caldaia, protegge la caldaia contro il surriscaldamento. Quando la temperatura dell acqua nella caldaia sale oltre i 9 C, fa entrare nel nodo di raffreddamento l acqua dalla rete idrica, la quale, dopo avere assorbito l energia in eccesso passa allo scarico. Nel caso in cui all imboccatura dell acqua nel nodo di raffreddamento è stata installata una serranda di ritorno per impedire i possibili riflussi quando la pressione nella rete idrica si abbassa, occorre dotare il nodo di raffreddamento di una valvola di sicurezza di -10 bar. Valvola di sicurezza scarico termico Scarico Entrata acqua fredda Pressione 2 - bar Temperatura 10-1 C Filtro CASO A Vaso d espansione CASO B Valvola di sicurezza - 10 bar Valvola di non ritorno Valvola di non ritorno 1

17 Caldaie Combinate THE/BR RF multi EO Le caldaie Thermital THE/BR RF multi EO sono adatte all utilizzo combinato di legna con bruciatore di pellets o gasolio in camere di combustione distinte e unico scarico fumi. Nella parte superiore è alloggiato l ampio serbatoio della legna e nella zona sottostante si trova la camera combustione rivestita in materiale ceramico sagomato. Sfruttando il principio della gassificazione ed il sistema a fiamma rovesciata, con immissione di aria premiscelata tramite ventilatore, vengono assicurati una maggiore stabilità di fiamma e un migliore rendimento. Il bruciatore di pellets o gasolio si trova nella parte inferiore ed è facilmente sostituibile e intercambiabile. L alimentazione dei pellets avviene automaticamente da un serbatoio esterno (disponibile da 20 o 00 litri) tramite trasportatore a coclea (accessori) e inviati al bruciatore che provvede all accensione e regola la potenza a seconda della richiesta di calore. Per prevenire rischi di surriscaldamento e garantire una lunga vita, le caldaie sono dotate di serpentino di sicurezza con raffreddamento ad acqua. Sono disponibili 2 versioni con potenza massima da 2 e 3 kw. THE/BR 2 RF multi EO Caldaia in acciaio a combustione combinata a gassificazione di legna + pellets oppure legna + gasolio. Lato legna con focolare in aspirazione a fiamma rovesciata. Lunghezza massima legna 3 cm. Possibilità di installare un bruciatore pellets con alimentazione e regolazione automatica o un bruciatore di gasolio. Potenza: legna 2 kw; pellets -20 kw; gasolio 1-30 kw. THE/BR 3 RF multi EO Caldaia in acciaio a combustione combinata a gassificazione di legna + pellets oppure legna + gasolio. Lato legna con focolare in aspirazione a fiamma rovesciata. Lunghezza massima legna 3 cm. Possibilità di installare un bruciatore pellets con alimentazione e regolazione automatica o un bruciatore di gasolio. Potenza: legna 3 kw; pellets -20 kw; gasolio 1-30 kw. 1

18 Caldaie Combinate Range di potenza POTENZA MASSIMA (kw) LEGNA THE/BR 2 RF multi EO PELLETS GASOLIO THE/BR 3 RF multi EO DATI TECNICI THE/BR 2 RF THE/BR 3 RF multi EO multi EO um RENDIMENTO DI CALDAIA CON LEGNA 2 3 kw RENDIMENTO DI CALDAIA CON PELLETS kw RENDIMENTO DI CALDAIA CON GASOLIO kw COMBUSTIBILE - LEGNA LEGNA SECCA, umidità del % / POTENZA CALORIFICA DI 1-1 MJ/ kg/ Ø 0-10 mm COMBUSTIBILE - PELLETS PELLETS DI LEGNO, DI QUALITÀ Ø - mm / pellets bianchi / COMBUSTIBILE - GASOLIO GASOLIO DI POTENZA CALORIFICA 2 MJ/ kg MASS. LUNGHEZZA DELLA LEGNA mm CONSUMO MEDIO LEGNA,2 kg/h CONTENUTO DELLA TRAMOGGIA PER LA LEGNA dm3 PESO DELLA CALDAIA 0 1 kg VOLUME DELL ACQUA IN CALDAIA l TIPO DI BRUCIATORE A GASOLIO THERMITAL G R TRAMOGGIA DI PELLETS ESTERNA - 20, 00 l TENSIONE ALIMENTAZIONE 230 / / 0 V/Hz POTENZA ELETTRICA ASSORBITA ALL AVVIAMENTO CON PELLETS W POTENZA ELETTRICA ASSORBITA DURANTE IL FUNZIONAMENTO W La temperatura minima prescritta dell acqua di ritorno durante il funzionamento è C. La temperatura prescritta durante il funzionamento è 0-90 C. 1

19 Struttura - Dimensioni - Collegamenti A 3 VISTA FRONTALE VISTA LATERALE C D E VISTA POSTERIORE Ss Ss MI K RI Sc B F H G DIMENSIONI E COLLEGAMENTI THE/BR RF 2 multi EO THE/BR RF 3 multi EO um A mm B 9 9 mm C mm D 13 1 mm E mm F mm G 2 20 mm H 3 mm MI - mandata impianto 1" 1/2 F 1" 1/2 F Ø RI - mandata impianto 1" 1/2 F 1" 1/2 F Ø Sc - scarico caldaia 1/2" F 1/2" F Ø Ss - scambiatore di calore di sicurezza 1/2" M 1/2" M Ø K - scarico fumi Ø mm PESO 0 1 kg 1 Quadro di comando 2 Leva by-pass accensione e antifumo 3 Pulsante di sblocco bruciatore Porta di caricamento (legna) Guarnizione porta Isolamento porta Pietra refrattaria - ugello Rivestimento ceramico camera di combustione (legna) 9 Porta d'ispezione e pulizia 10 Porta bruciatore 11 Vite fissaggio porta bruciatore 12 Rivestimento ceramico camera di combustione (gasolio - pellet)* 13 Attacchi scambiatore di calore di sicurezza 1 Regolatore di combustione 1 Sistema di apertura by-pass 1 Leva serranda regolazione rapporto aria primaria/secondaria 1 Attacco condotto scarico fumi 1 Apertura per ispezione e pulizia 19 Ventilatore 20 Cassa fumi 21 Serranda aria comburente 22 Presa per analisi combustione bruciatore 23 Rubinetto di scarico 2 Pozzetto sonda per valvola scarico termico 2 Portina per pulizia (*) In caso di installazione del bruciatore di pellet, occorre sostituire il rivestimento ceramico. Camere di combustione Le caldaie combinate Thermital sono costruite come un corpo unico suddiviso in tre camere collocate una sopra l altra. Le due camere superiori servono per il processo di gassificazione della legna (serbatoio e focolare), sullo stesso principio delle caldaie a gassificazione della nostra gamma. La terza camera, situata più in basso è dotata nella parte anteriore, del bruciatore (a pellets o a gasolio) ed è rivestita in materiale ceramico per ottenere un efficace combustione. I due focolari sono divisi da un passaggio d'acqua in modo da raggiungere un alta efficacia per ciascun combustibile. Lo scarico dei fumi avviene attraverso un unico condotto, semplificando così l installazione. 19

20 Caldaie Combinate Combustione pellets Le caldaie a pellets Thermital sono dotate di un apposito bruciatore ad accensione automatica e di una camera di combustione protetta da una sagomatura in materiale ceramico MAX 1 Caldaia 2 Serbatoio di pellet (accessorio) 3 Catenella di fissaggio caricatore Caricatore (accessorio) Bruciatore (accessorio) Cavo alimentazione caricatore Cavo alimentazione bruciatore Quando il bruciatore riceve il comando d avvio o vi è una richiesta di calore, il trasportatore scarica i pellets nel becco del bruciatore e l accensione ha luogo tramite la spirale incandescente. Una volta raggiunto un sufficiente livello di accensione, il bruciatore passa al regime di potenza impostato e mantiene tale regime finché il sistema non è riscaldato, dopodichè il bruciatore si spegne e i pellets si estinguono nella camera del bruciatore. Tale ciclo si ripete ogni qual volta vi sia necessità di calore. I pellets prescritti per questo tipo di caldaie devono avere un diametro di - mm e una lunghezza variabile da a 2 mm. La potenza calorifica dei pellets varia da 1 a 19 MJ/kg. Il caricamento del combustibile, la pulizia della camera di combustione del bruciatore e l eliminazione della cenere vanno eseguiti una volta ogni 1-1 giorni, a seconda della qualità dei pellets. 20

21 Gestione e controllo La potenza della caldaia così come le altre funzioni del bruciatore sono gestite dalla regolazione elettronica che consente di adattare il regime della caldaia alle condizioni dell intero sistema. Le regolazioni della caldaia sono: - Regolatore del tiraggio HONEYWELL - Termostato di regolazione - Termostato dei combustibili - Termostato per la pompa - Selettore Le caldaie Thermital THE/BR RF multi EO hanno un pannello di comando posizionato sulla parte superiore e dotato di: Termostato di sicurezza a riarmo manuale Disattiva il ventilatore in caso di sovratemperatura di caldaia. 2 Interruttore principale. 3 Fusibile (,3 AT). Selettore di funzionamento. I Ventilatore acceso (Legna) O Spento I I Bruciatore acceso (Gasolio - Pellet). Termostato pompa. Attiva la pompa quando la temperatura di caldaia raggiunge il valore impostato. Termometro di caldaia. Visualizza la temperatura dell acqua di caldaia. Termostato di caldaia. Comanda il ventilatore a seconda della temperatura rilevata in caldaia. Termostato fumi. Disattiva il ventilatore e la pompa quando la temperatura dei fumi scende sotto il valore impostato (fine della combustione). 9 By-pass accensione e antifumo. By-pass accensione e antifumo aperto (leva verso l'operatore): i fumi sono convogliati direttamente verso il condotto di scarico fumi. By-pass accensione e antifumo CHIUSO (leva verso la caldaia): i fumi sono convogliati verso lo scambiatore e poi verso il condotto di scarico fumi. 21

22 Caldaie Combinate Collegamento con Laddomat 21 e serbatoio d'accumulo Si consiglia di collegare la caldaia a Laddomat 21 oppure a una valvola di regolazione termica con il serbatoio compensatore del volume di l. In alternativa si può optare per un installazione della caldaia con serbatoi d accumulo del volume necessario, che consente inoltre di scaldare il sistema risparmiando energia e, collegare dei pannelli solari termici. In caso di necessità è possibile collegare la caldaia nel sistema anche senza i serbatoi d accumulo, soprattutto se viene prescelto come combustibile secondare il gasolio. Il vantaggio nell impiego della Laddomat 21 è che, in un'unica struttura sostituisce il classico collegamento dei singoli pezzi. È composto da un corpo in ghisa, una valvola di regolazione termica, una pompa, una valvola di ritegno, valvole a sfera e termometro. La temperatura dell apertura della valvola di regolazione termica è di oppure 2 C se installata la cartuccia termica EAF 1 MI RI 12 MI RI Caldaia a legna 2 Scarico 3 Valvola di sicurezza scarico termico Filtro Valvole di sezionamento Riduttore di pressione Valvola di sicurezza Valvola di non ritorno 9 Valvola di sfiato automatica 10 Manometro 11 Vaso d'espansione aperto 12 Laddomat Valvola miscelatrice 1 Circolatore 1 Impianto alta temperatura EAF Entrata acqua fredda MI Mandata impianto RI Ritorno impianto Lo schema si riferisce ad impianti di tipo a vaso d'espansione aperto. Per installazioni a vaso chiuso, separare idraulicamente il circuito primario e secondario con uno scambiatore di calore. 22

23 Accessori ACCESSORI THE/BR RF THE/BR RF P THE/BR RF multi EO Valvola regolazione Laddomat 21 X X X Serbatoio pellets 20 litri X X Serbatoio pellets 00 litri X X Caricatore a coclea L=200 mm per THE/BR 2-3 RF P X X Caricatore a coclea L=100 mm per THE/BR 2-3 RF P X X G R bruciatore di gasolio X Piastra bruciatore pellets THE/BR 2-3 RF multi EO X Bruciatore di pellets 20 kw X Bruciatore di pellets 30 kw X 23

24 Via Mussa, 20 Z.I Piombino Dese (PD) - Italia - Tel Fax

Multi Heat - Solo Innova

Multi Heat - Solo Innova Multi Heat - Solo Innova Caldaie per biocombustibili ad alta efficienza Indice Caldaie a biocombustibile 3 Multi Heat 4 Solo Innova 6 Dati tecnici 8 Consumi-Aspetti Economici 10 2 Multi Heat - Solo Innova

Dettagli

Caldaie a legna ad alta efficienza. Solo Innova

Caldaie a legna ad alta efficienza. Solo Innova Caldaie a legna ad alta efficienza Solo Innova Caldaie a legna L ampia proposta di prodotto Baxi, accoglie un articolata scelta di caldaie a legna per il comfort ed il riscaldamento domestico. Baxi infatti

Dettagli

ATMOSFuel CALDAIE A BIOMASSA PLUS DI PRODOTTO. caldaie policombustibile

ATMOSFuel CALDAIE A BIOMASSA PLUS DI PRODOTTO. caldaie policombustibile CALDAIE A BIOMASSA ATMOSFuel caldaie policombustibile Le caldaie della serie ATMOSFuel sono appositamente realizzate per il funzionamento a legna, in abbinamento ad altro tipo di combustibile quali pellet,

Dettagli

MASAJA - MASAJA INOX DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI MASAJA / MASAJA INOX 29 43 55 68 88 112

MASAJA - MASAJA INOX DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI MASAJA / MASAJA INOX 29 43 55 68 88 112 MASAJA - MASAJA INOX Le caldaie a legna MASAJA e MASAJA INOX possono essere alimentate con tronchetti di lunghezza massima, a seconda dei modelli, da 500 a 1.060 mm. Corpo caldaia costituito da due elementidi

Dettagli

PiroVas ThermoVas. Caldaie a legna a combustione tradizionale e pirolitica

PiroVas ThermoVas. Caldaie a legna a combustione tradizionale e pirolitica PiroVas ThermoVas a combustione tradizionale e pirolitica 2 PiroVas - ThermoVas a combustione tradizionale e pirolitica PiroVas - ThermoVas Bongioanni Caldaie da sempre sensibile ai problemi energetici

Dettagli

ATMOSLine caldaie a legna

ATMOSLine caldaie a legna CALDAIE A BIOMASSA ATMOSLine caldaie a legna ATMOSLine mod. BR 25 RF, BR 35 RF, BR 50 RF ATMOSLine mod. BR 75 RFE Le caldaie della serie ATMOSLine sono appositamente realizzate per il funzionamento a legna

Dettagli

Caldaia a legna a gassificazione con combustione a fiamma rovesciata ECOBiovent Serie C

Caldaia a legna a gassificazione con combustione a fiamma rovesciata ECOBiovent Serie C Tecnologia Abitativa Avanzata ECOTRIBE Tecnologia Abitativa Avanzata di Giancarlo Avataneo - Str. Miravalle 24/4-10024 Moncalieri (TO) P. IVA 09183030015 - Codice fiscale VTNGCR52R08L219B - Cell. 0039

Dettagli

CALDAIE PER COMBUSTIBILI SOLIDI MODELLO SASP

CALDAIE PER COMBUSTIBILI SOLIDI MODELLO SASP CALDAIE PER COMBUSTIBILI SOLIDI MODELLO SASP Caldaie in acciaio per la produzione di acqua calda ad inversione di fumi, funzionanti a scarti di legno, trucioli, pelet, segatura, cippati, bricchetti, gasolio,

Dettagli

(BO) T. - 40053-051/831147 - F.

(BO) T. - 40053-051/831147 - F. ENERGIA DA BIOMASSE ECONOMIC 000 * CALDAIA A LEGNA La serie ECONOMIC 000 è una rivisitazione della caldaia di tipo Cornovaglia a tiraggio naturale con tubi di ritorno orizzontali. La costruzione si avvale

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI La combustione che avviene nelle caldaie tradizionali é in grado di sfruttare, trasformandola in calore, solo una parte dell energia contenuta nel combustibile, mentre il resto viene disperso dal camino.

Dettagli

LA COMBINAZIONE DI PIU'COMBUSTIBILI

LA COMBINAZIONE DI PIU'COMBUSTIBILI LA COMBINAZIONE DI PIU'COMBUSTIBILI 23 Gruppo termico predisposto a funzionare con doppio combustibile (mais e pellet) Massima semplicità d' uso grazie all' economizzatore, un sistema di pulizia automatica

Dettagli

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Sistemi di riscaldamento Caldaie e Pompe di calore. Novembre 2011

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Sistemi di riscaldamento Caldaie e Pompe di calore. Novembre 2011 Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti Sistemi di riscaldamento Caldaie e Pompe di calore Novembre 2011 Sistema di Riscaldamento Quando si parla di impianto di riscaldamento si comprendono sia

Dettagli

CALDAIE DOMESTICHE A GASOLIO MMM

CALDAIE DOMESTICHE A GASOLIO MMM CALDAIE DOMESTICHE A GASOLIO MMM Sistemi Integrati MultiEnergia Serie AQUA MMM L' estetica La gamma delle caldaie domestiche della serie AQUA FS è dedicata ai consumatori più attenti ed esigenti. L estetica

Dettagli

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330)

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in

Dettagli

Gamma Caldaie Murali

Gamma Caldaie Murali Gamma Caldaie Murali Caldaia a condensazione Ultra compatta Rapporto di modulazione 1:9 Interfaccia utente con LCD Regolazione della temperatura ambiente da caldaia con sonda esterna Relè supplementare

Dettagli

ARITERM CALDAIE A LEGNA ASPIRATE A FIAMMA INVERSA E GASSIFICAZIONE. 34, 55 kw

ARITERM CALDAIE A LEGNA ASPIRATE A FIAMMA INVERSA E GASSIFICAZIONE. 34, 55 kw ARITERM CALDAIE A LEGNA ASPIRATE A FIAMMA INVERSA E GASSIFICAZIONE 34, 55 kw ARITERM Le caldaie indistruttibili con un solo obiettivo: l eccellenza Le caldaia a Legna, aspirata a fiamma inversa e gassificazione

Dettagli

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento 66 ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento VANTAGGI E CARATTERISTICHE GENERALI PREDISPOSTA PER FUNZIONAMENTO INDIPENDENTE O IN CASCATA ARES Condensing 32 può essere

Dettagli

La nuova dimensione del calore

La nuova dimensione del calore DIAGRAMMA DELLE POTENZE PER MODELLO POTENZA Kw Potenza di utilizzo consigliata 160 150 140 130 120 110 120 100 90 90 80 70 60 50 40 30 20 10 25 12 33 16 43 22 65 30 40 55 30 40 50 80 115 150 LA SCELTA

Dettagli

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali PRIME NEW Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali Ideale per la sostituzione di caldaie convenzionali La nuova gamma a condensazione Prime si articola in

Dettagli

INDICAZIONI DI BASE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI A LEGNA LOHE S.R.L.

INDICAZIONI DI BASE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI A LEGNA LOHE S.R.L. 1 INDICAZIONI DI BASE PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI A LEGNA 2 Indice La legna La caldaia Il collegamento idraulico La gestione del calore Allacciamento camino Impianti FINE 3 La legna EQUIVALENZE ENERGETICHE

Dettagli

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130 Tower Green Tower GREEN è una caldaia a basamento a condensazione equipaggiata di serie con bollitore da 137 litri e separatore idraulico. Nella versione Tower GREEN 28 B.S.I. 130 può gestire una zona

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE SOLARE TERMICO Accumulo con produzione istantanea di acqua calda sanitaria Riello 7200 KombiSolar 3S è un accumulo integrato per la produzione di acqua calda sanitaria istantanea e l integrazione riscaldamento

Dettagli

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170)

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in abbinamento ad un sistema

Dettagli

CALDAIE MURALI A CONDENSAZIONE HEVA

CALDAIE MURALI A CONDENSAZIONE HEVA CALDAIE MURALI A CONDENSAZIONE HEVA Sistemi Integrati MultiEnergia Caldaie murali a condensazione HEVA La nuova gamma di prodotto Thermital, HEVA, è una serie di caldaie murali a condensazione a 4 stelle

Dettagli

VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed

VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed 8 VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed abbinabile a Unità Bollitore separata (Plus) VANTAGGI

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 1 Meteo BOX Guida al capitolato Meteo MIX C.S.I.

Dettagli

Gruppi termici murali a condensazione per installazioni all interno, esterno ed incasso. CONDENSING GENERATION

Gruppi termici murali a condensazione per installazioni all interno, esterno ed incasso. CONDENSING GENERATION Gruppi termici murali a condensazione per installazioni all interno, esterno ed incasso. CONDENSING GENERATION Bimetal Condens 24 mg di NOx per kw/h Ghisa e alluminio: maggior potenza, salto termico elevato

Dettagli

GENERATORI DI CALORE A BIOMASSE - www.semsystem.it

GENERATORI DI CALORE A BIOMASSE - www.semsystem.it GENERATORI DI CALORE A BIOMASSE - www.semsystem.it Si definisce biomassa qualsiasi sostanza di matrice organica, vegetale o animale, destinata a fini energetici o alla produzione di ammendante agricolo,

Dettagli

- P. IVA 09183030015 - C. F. VTNGCR52R08L219B

- P. IVA 09183030015 - C. F. VTNGCR52R08L219B * Dati : Tecnologia Abitativa Avanzata ECOTRIBE Tecnologia Abitativa Avanzata di Giancarlo Avataneo - Str. Miravalle / 00 Moncalieri (Torino) ITALIA - Tel. 09 (0) - Cell. 009 8 9 9 E-mail: ecotribe00@yahoo.it

Dettagli

SPIRENOX: l evoluzione del Gasogen

SPIRENOX: l evoluzione del Gasogen SPIRENOX: l evoluzione del Gasogen Una scelta ecocompatibile Unical, dopo anni di ricerca, introduce una nuova gaa di caldaie che sfrutta completamente l energia naturale sprigionata da un combustibile

Dettagli

Generalità. Per installazioni interne ed esterne in luoghi parzialmente protetti. Di serie fino a temperatura di -5 C, con kit opzionali fino a -15 C.

Generalità. Per installazioni interne ed esterne in luoghi parzialmente protetti. Di serie fino a temperatura di -5 C, con kit opzionali fino a -15 C. ECONCEPT TOP MICRO Caldaie murali gas a condensazione per riscaldamento e produzione sanitaria ultrarapida predisposta per impianti con pannelli solari Generalità ECONCEPT TOP MICRO è un generatore termico

Dettagli

Gruppi termici a condensazione con integrazione solare PRIME SOLAR

Gruppi termici a condensazione con integrazione solare PRIME SOLAR Gruppi termici a condensazione con integrazione solare PRIME SOLAR PR Imperativo Risparmio Energetico La principale voce di spesa di un abitazione è relativa alla climatizzazione invernale. I consumi energetici

Dettagli

Gruppi termici murali a condensazione BIMETAL CONDENS SUIT

Gruppi termici murali a condensazione BIMETAL CONDENS SUIT Gruppi termici murali a condensazione BIMETAL CONDENS SUIT BIMETAL CON La soluzione a condensazione che abbatte i costi della sostituzione L ultima creazione Gruppo Imar pensata per soddisfare le esigenze

Dettagli

http://www.cabdileoncini.it/blog/caldaie-a-condensazione/ 17 aprile 2013

http://www.cabdileoncini.it/blog/caldaie-a-condensazione/ 17 aprile 2013 Le caldaie a condensazione sono caldaie in grado di ottenere rendimento termodinamico superiore al 100% del potere calorifico inferiore del combustibile utilizzato anziché sul potere calorifico superiore

Dettagli

Caldaie murali a condensazione FORMAT DEWY.ZIP

Caldaie murali a condensazione FORMAT DEWY.ZIP Caldaie murali a condensazione FORMAT DEWY.ZIP Caldaie murali FORMAT DEWY.ZIP La condensazione compatta Sime, da sempre al passo con i tempi nell innovazione di prodotto, è presente sul mercato con un

Dettagli

NIKE Maior @ CARATTERISTICHE. Cod. S.0044 Rev. 000/2000-07 Pensili istantanee

NIKE Maior @ CARATTERISTICHE. Cod. S.0044 Rev. 000/2000-07 Pensili istantanee Nike Maior @ è la serie di caldaie pensili a camera aperta e tiraggio naturale caratterizzata dall'elegante e raffinata linea estetica conferitagli dal moderno design. Sono disponibili due modelli combinati

Dettagli

Caldaie standard. Murali con bollitore. Comfort sanitario. Pr EN 13203. Rendimento. Dir. 92/42/CEE (caldaie versioni ie FF) Sfera 24 ie 24 ie FF

Caldaie standard. Murali con bollitore. Comfort sanitario. Pr EN 13203. Rendimento. Dir. 92/42/CEE (caldaie versioni ie FF) Sfera 24 ie 24 ie FF Caldaie standard Murali con bollitore Comfort sanitario Pr EN 13203 Rendimento Dir. 92/42/CEE (caldaie versioni ie FF) Sfera 24 ie 24 ie FF Acqua calda senza attese SFERA è la caldaia ad accumulo di Sylber

Dettagli

PIROLISI A LEGNA VENTILATORE IN ASPIRAZIONE

PIROLISI A LEGNA VENTILATORE IN ASPIRAZIONE AIREX S PIROLISI A LEGNA VENTILATORE IN ASPIRAZIONE Valorizzare l'énergia verde Fiscale Recupero AIREX S costituisce l evoluzione della gaa di caldaie a legna: a gasificazione totale a fiaa rovesciata

Dettagli

Caldaie murali a condensazione. Prime HT

Caldaie murali a condensazione. Prime HT Caldaie murali a condensazione Prime HT I vantaggi della condensazione La tecnica della condensazione rappresenta sicuramente l innovazione più recente nel campo del riscaldamento e della produzione di

Dettagli

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione Duo-tec HT GA Caldaie murali a gas a condensazione Semplicità e prestazioni: la caldaia ideale per la sostituzione La nuova gamma di caldaie a gas a condensazione Duo-tec HT GA è stata specificatamente

Dettagli

Caldaie murali a condensazione.

Caldaie murali a condensazione. CALDAIE Caldaie murali a condensazione. Sgorgano nuove idee. Nova Florida, oltre ai radiatori in alluminio di cui è oggi primo produttore al mondo, offre ai propri clienti gamme complete di caldaie murali,

Dettagli

Doxa D 24S (G) (cod. 00922460)

Doxa D 24S (G) (cod. 00922460) Doxa D 24S (G) (cod. 00922460) Caldaie murali ad altissimo rendimento alimentate a Metano (M) o G.P.L. (G) da 24 kw. Disponibile in versione camera stagna, adatte per il riscaldamento e la produzione istantanea

Dettagli

Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro analogico.

Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro analogico. Segmento Medio Segmento Top Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro analogico. Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro digitale.

Dettagli

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340)

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in alluminio

Dettagli

TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014

TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014 TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014 LINEA TERMOCUCINE LINEA TERMOCUCINE calore più sano, cielo più pulito EKB110 rosso EKB110 blu Installazione semplice e in sicurezza Acqua calda sanitaria istantanea Facile

Dettagli

ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671)

ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671) ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento in luoghi

Dettagli

Riscaldare con legna 18-40 18-40. BioControl. Lambda

Riscaldare con legna 18-40 18-40. BioControl. Lambda Riscaldare con legna Il vostro PARTNER affidabile Da oltre 110 anni presente sul mercato BioControl 18-40 Lambda 18-40 La competenza e il nostro successo... HERZ FACTS: 35 società Sede principale del gruppo

Dettagli

Moduli compatti a condensazione per la realizzazione di centrali termiche BIMETAL CONDENS MK E M110

Moduli compatti a condensazione per la realizzazione di centrali termiche BIMETAL CONDENS MK E M110 Moduli compatti a condensazione per la realizzazione di centrali termiche BIMETAL CONDENS MK E M110 BIMETAL CONDENS M BIMETAL CONDENS MK La soluzione ideale per impianti centralizzati Bimetal Condens MK:

Dettagli

STYLE CONDENSING - 25 S

STYLE CONDENSING - 25 S Murali condensing da interno, da esterno e da incasso NOVITÁ STYLE CONDENSING - 25 S NUOVO SCAMBIATORE IN ALLUMINIO Rendimento secondo Direttiva Europea CEE 92/42 Basse Emissioni inquinanti: Classe 5 (secondo

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE 15 SISTEMI DI CALDAIE IN CASCATA MODULI MULTIBLUE La semplicità della modularità 1 2 14 11 10 3 14 17 6 9 15 4 13 8 5 16 12 7 COMPONENTI PRINCIPALI 1. Kit collettore

Dettagli

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione Duo-tec HT GA Caldaie murali a gas a condensazione Semplicità e prestazioni: la caldaia ideale per la sostituzione La nuova gamma di caldaie a gas a condensazione Duo-tec HT GA è stata specificatamente

Dettagli

Accessori a richiesta

Accessori a richiesta HOME COMPANY PROFILE SERVICE INFORMANDO ACCESSORI CATALOGO RICAMBI PARTNERS NEWS FIERE EXPORT CONTATTACI NEWSLETTER IXCONDENS C ''ISTANTANEA'' Catalogo ricambi Elenco libretti Elenco certificati CE Elenco

Dettagli

Condensazione e premiscelazione con ARENA

Condensazione e premiscelazione con ARENA Condensazione e premiscelazione con ARENA La tecnologia imita la natura 2 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO DELLA CONDENSAZIONE Nel loro processo di combustione (tabella 1) tutti i combustibili contenenti idrogeno

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE GRUPPI TERMICI IN GHISA ad aria aspir ata 2.3.1 2.2008 in ghisa - camera aperta e stagna modelli solo riscaldamento DOMUS IN camera aperta DOMUS ICN camera aperta, accessoriata DOMUS ISN camera stagna

Dettagli

Mynute Rain Green. Condensazione. Murali ecologiche a condensazione da esterno. Residenziale

Mynute Rain Green. Condensazione. Murali ecologiche a condensazione da esterno. Residenziale Mynute Rain Green Murali ecologiche a condensazione da esterno Condensazione Residenziale Mynute Rain Green Mynute Rain Green: la tradizione si evolve La gamma Mynute Rain Green da esterno offre sia versioni

Dettagli

Caldaie murali ecologiche a condensazione, combinate istantanee.

Caldaie murali ecologiche a condensazione, combinate istantanee. CONDENSAZIONE MYNUTE GREEN MURALI ECOLOGICHE Caldaie murali ecologiche a condensazione, combinate istantanee. MYNUTE GREEN Mynute Green: la tradizione si evolve. Mynute Green mantiene inalterate tutte

Dettagli

CALDAIE A CONDENSAZIONE

CALDAIE A CONDENSAZIONE 60 CALDAIE A CONDENSAZIONE 04/2009 Mono RENDIMENTO CLASSE NOx 5 Modulo a condensazione idoneo all installazione esterna in conformità a quanto prescritto dal titolo II del D.M. 12 aprile 1996 Mono: un

Dettagli

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620)

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico,

Dettagli

atmoblock e turboblock Pro Caldaie murali a gas ad alto rendimento per riscaldamento e produzione di acqua calda.

atmoblock e turboblock Pro Caldaie murali a gas ad alto rendimento per riscaldamento e produzione di acqua calda. atmoblock e turboblock Pro Caldaie murali a gas ad alto rendimento per riscaldamento e produzione di acqua calda. Caldaie a gas La capacità di innovare, per Vaillant, significa anche sviluppare prodotti

Dettagli

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale SUPER SIRIO Vip Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale Libretto istruzioni Installatore Utente Tecnico 1. Pompa di circolazione. Le caldaie serie Super Sirio Vip

Dettagli

Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100

Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100 Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100 Caldaie a condensazione a gas **** CE Scambiatore in acciaio inox 316 a dissipazione radiale forzata Bruciatore a premiscelazione totale Potenza da 20 a

Dettagli

GENERATORI A CONDENSAZIONE PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO GAMMA RENDIMENTI INSTALLAZIONE APPLICAZIONI IMPIANTISTICHE

GENERATORI A CONDENSAZIONE PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO GAMMA RENDIMENTI INSTALLAZIONE APPLICAZIONI IMPIANTISTICHE GENERATORI A CONDENSAZIONE PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO GAMMA RENDIMENTI INSTALLAZIONE APPLICAZIONI IMPIANTISTICHE Le possibilità impiantistiche legate all utilizzo delle caldaie a condensazione OBIETTIVI

Dettagli

Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi

Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi MADE IN ITALY Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi solare termico SOLARdens aerotermico pompe di calore HPdens SOLARfryo geotermico GEOsolar UN REFERENTE E TANTE SOLUZIONI INTEGRATE PER LE ENERGIE

Dettagli

Edition 2011 L ULTIMA EVOLUZIONE DELLA CALDAIA A CONDENSAZIONE DOC00119/05.11

Edition 2011 L ULTIMA EVOLUZIONE DELLA CALDAIA A CONDENSAZIONE DOC00119/05.11 Edition 2011 L ULTIMA EVOLUZIONE DELLA CALDAIA A CONDENSAZIONE L integrazione SOLARE TOTALE DOC00119/05.11 Generatore di calore termosolare da incasso premiscelato a condensazione ad integrazione solare

Dettagli

FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250)

FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250) FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250) Caldaia a condensazione a basamento, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento

Dettagli

CALDAIE BASAMENTO A GAS CONVENZIONALI

CALDAIE BASAMENTO A GAS CONVENZIONALI CALDAIE BASAMENTO A GAS CONVENZIONALI Logo EV Avant EV www.sime.it La scelta affidabile e sicura Sime, con una grande tradizione e riconosciuta leadership nel segmento delle caldaie a basamento, offre

Dettagli

perfisol hybrid duo CAldAiA A basamento A CoNdeNsAZioNe CoN ACs solare integrato ComBinazione Caldaia + Solare

perfisol hybrid duo CAldAiA A basamento A CoNdeNsAZioNe CoN ACs solare integrato ComBinazione Caldaia + Solare perfisol hybrid duo CAldAiA A basamento A CoNdeNsAZioNe CoN ACs solare integrato ComBinazione Caldaia + Solare SolUzione «TUTTo integrato» Per nuovo o ristrutturazione perfisol hybrid duo LA PERFETTA UNIONE

Dettagli

DOMIPROJECT D DOMI INSERT D. caldaie murali a gas istantanee predisposte per l abbinamento con impianti solari termici

DOMIPROJECT D DOMI INSERT D. caldaie murali a gas istantanee predisposte per l abbinamento con impianti solari termici DOMI INSERT D caldaie murali a gas istantanee predisposte per l abbinamento con impianti solari termici > PRESTAZIONI, SEMPLICITÀ E COMPATTEZZA DOMIPROJECT D - DOMI INSERT D sono generatori di calore per

Dettagli

NUOVA Ares / Ares CS 1 CARATTERISTICHE. Caldaie a basamento. La sigla NUOVA Ares CS identifica la gamma Immergas di

NUOVA Ares / Ares CS 1 CARATTERISTICHE. Caldaie a basamento. La sigla NUOVA Ares CS identifica la gamma Immergas di Caldaie a basamento La sigla NUOVA Ares CS identifica la gamma Immergas di caldaie a basamento per solo riscaldamento ambiente a camera stagna e tiraggio forzato. Tutte le NUOVA Ares CS uniscono i vantaggi

Dettagli

GRUPPI TERMICI AD ARIA SOFFIATA

GRUPPI TERMICI AD ARIA SOFFIATA GRUPPI TERMICI AD ARIA SOFFIATA 2.2.13 1.2006 unit in acciaio - a gasolio - solo riscaldamento - acqua calda sanitaria istantanea - rendimento Gruppi termici in acciaio con bruciatore di gasolio a combustione

Dettagli

Varial. varial: la semplicità della versatilità

Varial. varial: la semplicità della versatilità varial: la semplicità della versatilità Fernando Installatore Varial Caldaia a condensazione murale con scambiatore in alluminio Bruciatore modulante premiscelato da 35 a 150 kw www.ygnis.it L evoluzione

Dettagli

DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM. DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1

DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM. DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1 DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1 INTRODUZIONE RIELLO S.p.A produce moduli termici a condensazione

Dettagli

Murali Doppio Scambiatore da interno, da esterno e da incasso NOVITÁ STYLE - 24 A / 24 S. Rendimento. secondo Direttiva Europea CEE 92/42 (modelli S)

Murali Doppio Scambiatore da interno, da esterno e da incasso NOVITÁ STYLE - 24 A / 24 S. Rendimento. secondo Direttiva Europea CEE 92/42 (modelli S) Murali Doppio Scambiatore da interno, da esterno e da incasso NOVITÁ STYLE 24 A / 24 S Rendimento secondo Direttiva Europea CEE 92/42 (modelli S) AFFIDABILE E VERSATILE STYLE 24 A Caldaia murale combinata

Dettagli

WFL. con bruciatore MIKRO P. Caldaia a legna abbinabile a un bruciatore di pellet MIKRO P

WFL. con bruciatore MIKRO P. Caldaia a legna abbinabile a un bruciatore di pellet MIKRO P WFL con bruciatore MIKRO P Caldaia a legna abbinabile a un bruciatore di pellet MIKRO P WFL - MIKRO P IL RISCALDAMENTO ALTERNATIVO FER ha sempre riservato particolare attenzione ai temi ecologici e alla

Dettagli

Caldaie murali a gas a condensazione premiscelate per solo riscaldamento o con produzione sanitaria ECONCEPT 15-25 - 35

Caldaie murali a gas a condensazione premiscelate per solo riscaldamento o con produzione sanitaria ECONCEPT 15-25 - 35 Caldaie murali a gas a condensazione premiscelate per solo riscaldamento o con produzione sanitaria ECONCEPT 15-25 - 35 Generalità Per installazioni interne ed esterne in luoghi parzialmente protetti.

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13 1 Paros HM Guida al capitolato Paros HM C.S.I. caldaia

Dettagli

Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO

Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO Caldaia a condensazione **** CE in acciaio inox 316 a basamento Con produzione ACS Solare Bruciatore modulante premiscelato Potenza

Dettagli

Mynute Low NOx Mynute Low NOx basse emissioni inquinanti di NOx Mynute Low NOx

Mynute Low NOx Mynute Low NOx basse emissioni inquinanti di NOx Mynute Low NOx Mynute Low NOx La gamma di caldaie murali Mynute di Beretta si completa con un nuovo modello in grado di coniugare prestazioni e rispetto dell ambiente. Mynute Low NOx è la caldaia standard ecologica di

Dettagli

Caldaie murali a gas. Serie. gioia

Caldaie murali a gas. Serie. gioia Caldaie murali a gas Serie gioia Serie gioia GRUPPI TERMICI MURALI A gas Speciale scambiatore di calore che permette di ottenere rendimenti nominali che oscillano dal 90,4% al 94,5% a seconda dei modelli.

Dettagli

Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi

Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi si presenta in una veste rinnovata, mantenendo inalterate tutte le caratteristiche che l hanno sempre contraddistinta. Mynute Sinthesi è l innovativa caldaia a condensazione

Dettagli

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata Aura FLC B Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico, grande contenuto

Dettagli

RECUPERATORI DI CALORE PER ACQUA CALDA SANITARIA O ALTRI USI IN ACCIAIO INOX

RECUPERATORI DI CALORE PER ACQUA CALDA SANITARIA O ALTRI USI IN ACCIAIO INOX RECUPERATORI DI CALORE PER ACQUA CALDA SANITARIA O ALTRI USI IN ACCIAIO INOX Serie mod. da ø a ø MODELLI DISPONIBILI SOLO IN VERSIONE TRM u u u u SIGNIFICATO DELLE SIGLE IDENTIFICATIVE Recuperatore acqua

Dettagli

VICTRIX ZEUS 26 KW CALDAIA MURALE COMPATTA A CONDENSAZIONE CON BOILER INOX

VICTRIX ZEUS 26 KW CALDAIA MURALE COMPATTA A CONDENSAZIONE CON BOILER INOX VICTRIX ZEUS 26 KW CALDAIA MURALE COMPATTA A CONDENSAZIONE CON BOILER INOX VICTRIX Zeus 26 kw Caldaia murale ecologica a condensazione con boiler Inox da 45 litri Vantaggi modello: VICTRIX Zeus 26 kw Ideale

Dettagli

Caldaie a pellet. maxima14-24. con sistema

Caldaie a pellet. maxima14-24. con sistema Caldaie a pellet maxima14-24 con sistema LUNGA AUTONOMIA ANCHE DI MESI MAXIMA Innovativo sistema brevettato di pulizia del crogiolo LA CALDAIA A PELLET TECNO 1 NOVITÀ assoluta 2 Sistema automatico di pulizia

Dettagli

Mynute Boiler Green. Murali Condensing con bollitore

Mynute Boiler Green. Murali Condensing con bollitore Mynute Boiler Green Murali Condensing con bollitore Mynute Boiler Green Mynute Boiler Green è la caldaia a condensazione con accumulo di Beretta, equipaggiata di circolatore modulante basso consumo (EEI

Dettagli

LPA Duo Matic. LPA Duo Matic LPA Duo Matic Inox. Funzionamento Legna- Pellet in Automatico. Versione con. focolare in acciaio Inox Garanzia 10 anni

LPA Duo Matic. LPA Duo Matic LPA Duo Matic Inox. Funzionamento Legna- Pellet in Automatico. Versione con. focolare in acciaio Inox Garanzia 10 anni LPA Duo Matic Versione con focolare in acciaio Inox Garanzia 10 anni Funzionamento Legna- Pellet in Automatico DIRETTIVA 97/23 MODULO B1 Certificata in Conformità EN 303.5 Classe di prestazione 3 approvato

Dettagli

www.italtherm.it ITALTHERM srl Via Salvo D Acquisto 29010 PONTENURE (PC) Tel. +39 0523 575611

www.italtherm.it ITALTHERM srl Via Salvo D Acquisto 29010 PONTENURE (PC) Tel. +39 0523 575611 www.italtherm.it ITALTHERM srl Via Salvo D Acquisto 29010 PONTENURE (PC) Tel. +39 0523 575611 Caratteristiche generali Dimensioni apparecchio Prevalenza disponibile all impianto Scarichi fumi Componenti

Dettagli

FERSYSTEM BOX CALDAIA A GAS A CONDENSAZIONE AD INCASSO PREDISPOSTA PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI. Riscaldamento. Residenziale

FERSYSTEM BOX CALDAIA A GAS A CONDENSAZIONE AD INCASSO PREDISPOSTA PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI. Riscaldamento. Residenziale FERSYSTEM BOX CALDAIA A GAS A CONDENSAZIONE AD INCASSO PREDISPOSTA PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI Riscaldamento Residenziale PICCOLO INGOMBRO, GRANDI PRESTAZIONI FERSYSTEM BOX è il prodotto con il quale

Dettagli

i migliori gradi centigradi DIVAtop 60 Caldaie murali per riscaldamento con bollitore per la produzione di acqua calda sanitaria

i migliori gradi centigradi DIVAtop 60 Caldaie murali per riscaldamento con bollitore per la produzione di acqua calda sanitaria i migliori gradi centigradi DIVAtop 60 Caldaie murali per riscaldamento con bollitore per la produzione di acqua calda sanitaria DIVAtop 60 Il progetto DIVAtop 60 nasce per soddisfare le utenze che necessitano

Dettagli

LCD DISPLAY SCAMBIATORE PRIMARIO IN LEGA DI ALLUMINIO SCAMBIATORE SANITARIO A PIASTRE PRESSOSTATO DI MINIMA DETRAZIONE FISCALE MADE IN ITALY

LCD DISPLAY SCAMBIATORE PRIMARIO IN LEGA DI ALLUMINIO SCAMBIATORE SANITARIO A PIASTRE PRESSOSTATO DI MINIMA DETRAZIONE FISCALE MADE IN ITALY CALDAIE A CONDENSAZIONE 35KW EGIS PREMIUM 24 FF Caldaia murale compatta a condensazione LCD DISPLAY SCAMBIATORE PRIMARIO IN LEGA DI ALLUMINIO SCAMBIATORE SANITARIO A PIASTRE PRESSOSTATO DI MINIMA FUNZIONAMENTO

Dettagli

PELLET 30 FD+ COMBI AUTOMATIC PLUS. CALDAIA A PELLET AUTOMATICA 30 kw CALDAIA COMBINATA A PELLET E LEGNA. 20 kw

PELLET 30 FD+ COMBI AUTOMATIC PLUS. CALDAIA A PELLET AUTOMATICA 30 kw CALDAIA COMBINATA A PELLET E LEGNA. 20 kw PELLET 30 AUTOMATIC PLUS CALDAIA A PELLET AUTOMATICA 30 kw FD+ COMBI CALDAIA COMBINATA A PELLET E LEGNA 20 kw PELLET 30 Automatic Plus Benvenuti nel mondo del riscaldamento a pellet La caldaia Pellet 30

Dettagli

Thesi 3, acqua calda immediata ed abbondante, minimo consumo

Thesi 3, acqua calda immediata ed abbondante, minimo consumo , acqua calda immediata ed abbondante, minimo consumo, la nuova gamma di caldaie a combustione tradizionale dalle performance di altissimo livello e facilissime da installare, definisce nuovi standard

Dettagli

VITOPEND 100-W Caldaia murale a gas tradizionale ad elevato comfort sanitario con produzione d acqua calda integrata da 10.

VITOPEND 100-W Caldaia murale a gas tradizionale ad elevato comfort sanitario con produzione d acqua calda integrata da 10. VITOPEND 00W Caldaia murale a gas tradizionale ad elevato comfort sanitario con produzione d acqua calda integrata da 0.5 a 3 VITOPEND 00W Tipo WHKB Caldaia murale a gas ad elevato comfort sanitario nella

Dettagli

VICTRIX Mini kw. Caldaie pensili compatte a condensazione

VICTRIX Mini kw. Caldaie pensili compatte a condensazione 1 VICTRIX Mini kw Caldaie pensili compatte a condensazione 1 CARATTERISTICHE VICTRIX Mini kw VICTRIX Mini kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna disponibile in 2 allestimenti, relativamente

Dettagli

Per uso civile, industriale, agricolo per teleriscaldamento

Per uso civile, industriale, agricolo per teleriscaldamento CALDAIE CON BRUCIATORE A GASSIFICAZIONE Per uso civile, industriale, agricolo per teleriscaldamento Principio di funzionamento Le caldaie a gassificazione; sono particolarmente adatte per impianti di media

Dettagli

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Standard / Murali Residenziale : l evoluzione rinnova la sua immagine con una nuova estetica. rende disponibile un ampia gamma,

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12 1 Mynute Special Guida al capitolato Mynute Special

Dettagli

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350)

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento (mod. T - C) e la produzione di acqua calda sanitaria (mod. C). Funzionamento

Dettagli