LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA OPERE TERMO-IDRAULICHE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA OPERE TERMO-IDRAULICHE"

Transcript

1 AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA OPERE TERMO-IDRAULICHE ANNO 2014 ELENCO PREZZI Ufficio Manutenzione

2 LAVORI OGGETTO DELL APPALTO OPERE TERMOIDRAULICHE (CAPITOLATO D ONERI) IMPORTO DELL APPALTO Importo presunto a base d asta: euro ,00 (euro centocinquantamila/00) di cui euro 5.500,00 (euro cinquemilacinquecento/00) per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso d asta, che verranno liquidati in proporzione all esecuzione dei lavori. Cat. prevalente: OS28 per ,00 DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI I lavori oggetto dell appalto sono destinati ad interventi da eseguire all interno degli alloggi di proprietà A.T.C. e/o di proprietà comunale ma in gestione A.T.C., compresi nel territorio provinciale. Detti interventi sono tesi a risolvere problematiche di funzionamento degli impianti di risldamento, gas, adduzione acqua sanitaria e srichi. Gli ordini di lavoro saranno trasmessi via mail e/o via fax, ovvero in so di urgenza, anticipati telefonimente con l'obbligo d'intervenire improrogabilmente: - per gli interventi urgenti nell arco della giornata dal momento dell ordine; - per gli interventi non urgenti nell'arco delle 24 ore; - tali interventi dovranno essere in ogni so eseguiti entro il termine previsto indito nell ordinativo di intervento; Si dovrà intervenire anche nei giorni festivi. In so di manto intervento, o ritardo ingiustifito, verrà applita una penale giornaliera di. 250,00 che verrà decurtata dall'importo di fattura. L'Appalto è regolato da: - Capitolato Generale di Appalto per le opere di competenza del Ministero dei Lavori Pubblici, approvato con D.M. 19 Aprile 2000, n D. Lgs. 12 Aprile 2006, n. 163 e s.m.i. - D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 ONERI E OBBLIGHI DELL'AGGIUDICATARIO Sono a rico dell Impresa aggiuditaria, senza diritto di rivalsa nei confronti dell'ente Appaltante, le spese relative a tasse per concessione di permessi comunali e per occupazione di suolo pubblico e per pubbli disri.

3 L'aggiuditario dovrà presentarsi entro i termini di legge per la stipulazione del contratto, previa costituzione della uzione definitiva. La Ditta aggiuditaria dovrà essere in regola con la documentazione di iscrizione all Albo dei Fornitori ATC prima della stipula del contratto. L'affidatario è tenuto ad osservare integralmente il trattamento economico e normativo stabilito dai contratti collettivi nazionale e territoriale in vigore per il settore e per la zona nella quale si eseguono le prestazioni; è, altresì, responsabile in solido dell'osservanza delle norme anzidette da parte dei subappaltatori nei confronti dei loro dipendenti per le prestazioni rese nell'ambito del subappalto. L'affidatario e, per suo tramite, i subappaltatori, trasmettono alla stazione appaltante prima dell'inizio dei lavori la documentazione di avvenuta denunzia agli enti previdenziali, inclusa la Cassa edile, assicurativi e antinfortunistici. Ai fini del pagamento degli stati di avanzamento dei lavori o dello stato finale dei lavori, l'affidatario e, suo tramite, i subappaltatori dovranno essere in regola con gli adempimenti contributivi, assicurativi e previdenziali (come da certifito DURC). La ditta appaltatrice dovrà scrupolosamente attenersi alle disposizioni di cui al D.Lgs. 81/08, ed in modo particolare dovrà predisporre durante i lavori tutti i ripari e i dispositivi necessari per la protezione del personale addetto al lavoro. Le opere appaltate dovranno essere condotte nel pieno rispetto di tutte le norme, sia generali che relative allo specifico lavoro affidato, vigenti in materia di prevenzione infortuni ed igiene del lavoro, ed in ogni so in condizioni di permanente sicurezza ed igiene. Prima dell inizio dei lavori l Appaltatore dovrà informare i propri dipendenti su tutte le norme di legge, di contratto e sulle misure che verranno assunte in adempimento a quanto sopra. Egli sarà pertanto tenuto a vigilare affinché i propri dipendenti come pure i terzi presenti nel ntiere, si attengano scrupolosamente a quanto loro reso noto ed in generale osservino le norme di legge, di contratto e quelle misure che egli abbia definito. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO NEL CASO DI RIPETUTI RICHIAMI SCRITTI NEI CONFRONTI DELL AGGIUDICATARIO - E facoltà dell Ente Appaltante determinare la risoluzione del contratto d appalto tra le parti nel so si verifichino due richiami scritti nei confronti dell Impresa aggiuditaria, in merito allo svolgimento dei lavori oggetto dell appalto e/o al manto rispetto, non giustifito, delle tempistiche previste per l intervento. CONTABILIZZAZIONE DEI LAVORI- I singoli interventi verranno computati a misura in base all elenco prezzi A.T.C. Anno 2014 allegato al contratto, ed esclusivamente per eventuali voci in esso non previste, si farà riferimento all elenco prezzi della C.C.I.A.A. di Cuneo, anno 2013 edizione n. 11. La contabilità verrà elaborata ogni mese, previa consegna obbligatoria entro la fine di ogni mese dei report di intervento da parte dell appaltatore. Il ricorso alla contabilizzazione in economia, dovrà essere attuato esclusivamente in so di mannza di relativa voce a misura/corpo sul Prezziario A.T.C e sul Prezziario

4 C.C.I.A.A. edizione n 11 anno Quando non dive rsamente specifito nella voce di Elenco Prezzi, la lavorazione si intende comprensiva di ogni onere; La contabilizzazione delle ore in economia dovrà essere circoscritta al numero di operai ed alle ore strettamente necessarie per il lavoro. Non saranno accettate contabilità nelle quali ad interventi manutentivi semplici, richiedenti la manodopera di un solo operaio, sia aggiunto l onere di uno o più addetti ausiliari. Allo stesso modo non verranno riconosciute ore in economia dipendenti da ricer materiali presso magazzini edili, coordinamento addetti, telefonate e quant altro non strettamente necessario; Nella quantifizione economi dell intervento non dovrà essere conteggiata la visita di sopralluogo necessaria alla constatazione delle modalità di intervento e preparazione della specifi dei materiali/componenti/attrezzature da utilizzare, attività che rimarranno comunque a rico della ditta appaltatrice. I sopralluoghi sul luogo di intervento, verranno contabilizzati esclusivamente nel so in cui a seguito della segnalazione, NON si proceda all effettuazione del lavoro, in quanto l intervento non è necessario. Non verranno contabilizzati i tempi di trasferimento tra la sede operativa dell Impresa e il luogo di intervento. Allo stesso modo non rientreranno nella contabilità i tempi di trasferimento tra diverse lolità di intervento nell ambito della stessa giornata lavorativa; Il nolo dell autorro verrà conteggiato solamente per le lavorazioni che ne richiedono strettamente l utilizzo, in quanto non realizzabili senza l ausilio di tale mezzo. Si ritengono escluse le lavorazioni nelle quali l onere dell autorro, nonché lo srico/rico, sono già compresi all interno della relativa voce a corpo presente in Elenco Prezzi (es. demolizioni di qualunque genere, lattoneria, ecc.) Nel so di macerie da smaltire, il nolo dell autorro verrà conteggiato per il tempo necessario al trasporto in disri dei materiali e non per l intero tempo di stazionamento del mezzo in ntiere. Il pagamento del cestello/piattaforma elevatrice/mezzo di sollevamento, verrà contabilizzato per il tempo di utilizzo effettivo del mezzo per il lavoro in oggetto (arrotondato all ora di utilizzo, o alla giornata lavorativa). Nel so in cui l importo delle giornate lavorative sia superiore al prezzo di noleggio settimanale e/o mensile, verrà applito il prezzo d importo inferiore con riferimento al prezzo settimanale e/o mensile. Si specifi che nel so di interventi di piccola entità, l utilizzo di tali mezzi deve essere ottimizzato il più possibile attraverso l accorpamento e la programmazione di interventi simili nella stessa giornata di noleggio. Il prezzo unitario di noleggio è comprensivo dell onere dell autista, dell ammortamento, dell utile di impresa e di tutte le forniture complementari quali trasporto al ntiere e riconsegna, rburanti, lubrifinti, controlli e revisioni e fornito in condizioni di perfetta efficienza. Interventi urgenti ed indifferibili, in deroga a quanto esposto, dovranno essere autorizzati preventivamente dalla Direzione Lavori. I materiali di consumo potranno essere contabilizzati esclusivamente nei lavori in economia, intendendo quindi che nelle lavorazioni a corpo e/o a misura, tali materiali sono già compresi nella relativa voce di prezzo. L addebito dei materiali di consumo dovrà in ogni so essere autorizzato dalla Direzione Lavori, che potrà richiedere la presentazione di un giustifitivo di spesa.

5 ONERI PER LA SICUREZZA NON SOGGETTI A RIBASSO D ASTA Le voci relative alle opere compiute contenute nell elenco prezzi A.T.C. anno 2014 sono comprensive degli oneri della sicurezza, che verranno quantifiti per ogni singolo lavoro ed inseriti in proporzione agli Stati di Avanzamento lavoro, senza l applizione del ribasso d asta. La Ditta appaltatrice dovrà presentare il Piano Operativo di Sicurezza (P.O.S.), o il Piano Sostitutivo di Sicurezza (P.S.S) che contenga le prescrizioni operative finalizzate a garantire la sicurezza delle maestranze e dell utenza. Sono pienamente a rico della Ditta appaltatrice tutte le responsabilità relative alla sicurezza ed al rispetto delle normative specifiche in materia. DEFINIZIONE CONTROVERSIE - Per la definizione di eventuali controversie tra l'ente Appaltante e l'impresa si conviene che, ove le medesime non possano essere definite in via amministrativa, sarà competente il Foro di Cuneo, a norma delle disposizioni del codice di proceduta civile.

6 N. ORD. CODICE DESCRIZIONE ARTICOLI U.M. PREZZO EURO MANO D OPERA I prezzi tengono conto oltreché della paga oraria di ogni onere contributivo delle spese generali e dell'utile dell'impresa Operaio specializzato. h 29, Operaio qualifito h. 27, Operaio comune h. 25,63 IMPIANTO TERMICO MATERIALI A PIE D OPERA FORNITURE: Riduttori di pressione, con bocchettoni di raccordo, del diametro di: a - 1/2 pp. 50, c - 1 pp. 90, e - 1 e 1/2 di pp. 257, Saracinesche a sfera di intercettazione, in ottone e bronzo, tipo pesante Mod. UNI: a - del diam. da 3/8 pp. 6,32

7 b - del diam. da 1/2 pp. 7, c. del diam. di 3/4 pp. 11, d - del diam. di 1 pp. 16, e - del diam. di 1 e 1/4 pp. 24, f - del diam. di 1 e 1/2 pp. 35, Valvole a sfera con bocchettone e con rubinetto di srico antigoccia, ecc. a - del diam. da 1/2 pp. 13, P.M b - del diam. da 1 pp. 23, Saracines in bronzo con rubinetto di srico: a - del diametro da 2 pp. 19, c - del diam. da 2 e 1/2 pp. 31, Saracinesche in ghisa a corpo con premistoppa e volantino in ghisa, anelli di tenuta in ottone, albero in ottone e madrevite in bronzo: PN -10. a - del DN di mm ,26

8 b - del DN di mm , c - del DN di mm , d - del DN di mm , Canapa di prima qualità pettinata. kg 9, Maniglia a strappo con ssonetto e corda in acciaio plastifito 43, P.M Fornitura mastice per ldaia. kg 6, Fornitura nipples da 1 e 1/4 di pp. per radiatori. 0, Fornitura raccordo (bocchettone) a tre pezzi, di ghisa malleabile, zinto con sede coni: a- da pp. 3/8. 3, P.M da pp. 1/2. 3, da pp. 3/4. 4,60

9 da pp. 1. 5, P.M Fornitura riduzione e tappo per radiatori. 5, P.M Detentore di bronzo al piede del radiatore del tipo ritto ed a angolo, con bocchettone teflonato antigoccia. a- da pp. 3/8. 5, P.M b- da pp: 1/2. 6, c - da pp. 3/4. 12, d- da pp , Fornitura rubinetto a testa quadra di srico per ldaia con chiave. A - da pp. 3/8. 5, P.M B - da pp. 1/2. 6, C - da pp. 3/4. 9,77

10 Fornitura termometro ad immersione esclu sa la guaina. A - dritto, della lunghezza di cir cm , P.M B - dritto, della lunghezza di cm.32. cir. 22, C - ad angolo, della lunghezza di cir cm , D - ad angolo, della lunghezza di cir cm , Fornitura termometro a contatto esterno a collare bimetallico da applire al tubo di andata della ldaia. 19, Fornitura valvola del tipo pesante per sfogo d'aria, in ottone, manovrabile: A - da pp.1/4. 1, b - con chiave, da pp. 3/8. 2, Fornitura valvola per sfogo d'aria automati in ottone,cromato,igroscopi: A - grezza per acqua, del diam. di pp. 1/4 oppure 3/8 (con rubinetto a sfera incorporato). 7,30

11 B - cromata, per acqua, del diam. di pp. 1/4 oppure 3/8. 12, Fornitura volantino per valvole da 3/8 1/2-3/4-1 di pp. 1, Fornitura valvola di bronzo dritta, o ad angolo con volantino a doppio regolaggio per radiatori: A - da 3/8 pp. 5, B - da 1/2 pp. 7, C - da 3/4 di pp. 12, D - da 1 pp. 17, Fornitura mensole in ghisa o lamiera zinta per sostegno radiatori. 0,75 61/ Fornitura radiatori in ghisa ad elementi a colonne multiple per ogni elemento completo di antiruggine A - altezza 4/ ,24 61/ B - altezza 4/ ,24

12 61/ C - altezza c/880 11,21 61/ D - altezza 5/880 13, Fornitura valvola termostati in opera completa di bulbo e rimozione termosifone comprensivo di manodopera. 52, Fornitura valvola a monotubo da dm.16/18 manuale con possibilità di inserimento bulbo termostatico. 11, Fornitura valvola automati sfiato aria con galleggiante e rubinetto, 3/8 pp. (diecimilacinquecento/) (cinque,quarantadue/) Fornitura valvola a monotubo da dm.16/18 solo manuale. 6,03 16, Fornitura collettore complanare per impianti di risldamento a bitubo da 8 attacchi diam. 1 pp. 69, Fornitura bocchettone teflonato in ottone M.F dritto: A - da 1/2 pp. 2, B - da 3/4 pp. 3,34

13 C- da 1 pp. 4, d- da 11/4 pp. 6, Fornitura bocchettone teflanato in ottone M.F. con curva: A - da 1/2 pp. 2, B - da 3/4 pp. 4, C - da 1 pp. 5, D - da 11/4 pp. 9, Fornitura di gomito in ottone a zan da 1/2 pp. dm , Fornitura di curva rame da dm.14. 1, Fornitura rame-ottone dm.14. 1, Fornitura termometro sla C. 12, Fornitura manichette antincendio in naylon Ochej UNI 70 mt 10,92

14 Fornitura raccordo in ottone per collegamento. 12, Fornitura lancia in rame UNI , Fornitura lancia in rame UNI , Fornitura valvola di sicurezza punzonata ISPESL: A - da 1/2 pp. 30, tipo normale. 9, B - da 3/4 pp. 44, C - da 1 pp. 89, D - da 11/4 pp. 116, Fornitura tappo con valvolina per srico aria con quadro cromato: A - da 1/2. 5, b - DA 3/4. 6,90

15 OPERE COMPIUTE RIFACIMENTI E SOSTITUZIONI N.B: Tutti i prezzi unitari si intendono comprensivi degli oneri relativi e necessari per poter procedere all'esecuzione dei lavori; (es: rimozione e sistemazione tegole, rimozione nali gronda, faldali, tubi di discesa ecc, e trasporto alla pubbli disri, escluso il solo onere dell'utilizzo delle piattaforme mobili. Tutte le sostituzioni dovranno essere corredate da certifizione di legge Canale di gronda sagomato: a- in lamiera zinta preverniciata dello spess. di 8/10 di mm. e dello sviluppo di cm.33 compresi gli oneri dei tiranti in ferro di sostegno posti alle distanze di cm.50, delle saldature e chiodature, dei giunti di dilatazione con ppuccio, dei raccordi per i pluviali, dei pezzi speciali,in opera, escluso il solo onere della piattaforma o del cestello. ml. 21, b- in rame dello spess. di 8/10 di mm.e dello sviluppo di cm.33, compresi gli oneri dei tiranti in rame di sostegno posti alle distanze di cm.50, delle saldature e chiodature, dei giunti di dilatazione con ppuccio, dei raccordi per i pluviali, in opera ml 24, P.M.

16 TUBI DI DISCESA (vedi oneri di cui alla voce precedente) Tubo di discesa in lamiera zinta preverniciata dello spess.di 8/10 mm. del diam.di cm.10 compresi gli oneri delle saldature,dei braccioli in ferro di sostegno,della staffatura dei pezzi speciali, in opera ml 21, P.M Tubi di discesa in pvc pesante del diam.di cm.10 compresi gli oneri delle giunture con silicone, dei collarini metallici di sostegno, della staffatura, dei pezzi speciali, in opera ml 11, idem in geberit diam.cm.10 ml 14, Tubi di discesa in rame dello spess. di 8/10 di mm. e del diam.di cm.10, compresi gli oneri delle saldature,dei braccioli in ferro di sostegno della staffatura, dei pezzi speciali, in opera ml 24, Revisione nali gronda, compresa la rimozione e sistemazione tegole, le saldature e rivettature dei giunti, il fissaggio delle staffe di ancoraggio la pulizia interna, la siliconatura, compresa la manodopera Raccordo in pvc a forma coni con ala (messini) dello spess.di mm.3 compresi gli oneri delle saldature, delle opere murarie, in opera ml 8,63 11,50

17 Manufattti in ghisa per terminali tubo discesa, chiusini per pozzi e itoie ecc. compresi gli oneri dei braccioli in ferro per sostegno dei terminali, in opera kg 2, Rifacimento delll impermeabilizzazione dei nali di gronda e cornicioni gettati in c.a., consistente nella rimozione della guaina esistente, fornitura e posa di primer steso a ldo, posa a fiamma di guaina bituplasti spess. 4 mm fino ai risvolti per uno sviluppo di mt 1,20; sono compresi gli oneri per la rimozione e successiva posa di nuova scossalina in lamiera zinta e preverniciata spess mm per uno sviluppo massimo di 33 cm, compresi gli oneri di cui al codice , in opera. ml 40, FALDALI (VEDI ONERI DI CUI ALLA VOCE ) Faldale in lamiera zinta della spess. di 8/10 di mm. compresi gli oneri delle saldature,graffature,chiodature, in opera Faldale in lamiera di ferro zinto preverniciato,dello spessore 8/10 di mm.compresi gli oneri della saldatura,graffatura,chiotura,in opera: mq mq 28,74 31, Faldale in lamiera di rame dello spess. di 8/10 di mmm.compresi gli oneri delle saldature,graffature,chiodature in opera Scossalina in lamiera preverniciata dello spessore di 8/10 larghezza max 33 cm. in opera. mq 40,23 ml. 14,37

18 CALDAIE Le apparecchiature devono essere di primaria mar e certifite ed essere in normale produzione. Non si accetteranno e se montate se ne può disporre la sostituzione, le apparecchiature che non risultano più in produzione dai taloghi delle ditte fornitrici per l'anno in corso (ossia non si accetteranno le apparecchiature fuori produzione) TUTTE LE SOSTITUZIONE DOVRANNO ESSERE CORREDATE DA CERTIFICAZIONE DI LEGGE L impianto dovrà essere conforme a quanto prescritto dalle vigenti normative in materia a livello nazionale e regionale, in particolare la D.G.R. n del 4/08/09 e s.m.i Fornitura e posa di ldaia murale a gas metano di tipo B con corpo di smbio in rame e bruciatore atmosferico inox in mera aperta ad accensione elettroni e modulazione di fiamma completa di smbiatore istantaneo acquaacqua per la produzione di acqua lda sanitaria, pompa di circolazione, vaso di espansione a membrana, valvola di sicurezza, termostato sui fumi,valvola del gas con deviazione automati sanitaria. Dovrà essere di primaria mar ed omologata con certifizione C.E., in opera compresa l'onere dei collegamenti con tubazione in rame, le prove tecniche richieste dalle normative, le certifizioni ed il libretto di impianto, compresa la rimozione e smaltimento di quella esistente e la fornitura e posa di tubo per lo smaltimento dei fumi. L impianto dovrà essere conforme a quanto prescritto dalle vigenti normative in materia a livello nazionale e regionale, in particolare la D.G.R. n del 4/08/09 e s.m.i. Sono incluse spese generali, utili d impresa e ogni altro onere, comprese tutte le eventuali modifiche necessarie per dare l impianto perfettamente funzionante, rotaggi murature e predisposizione di griglie di aerazione e ventilazione adeguate per il lole di installazione, ecc.). Si intendono inoltre comprese tutte le operazioni preliminari necessarie per l esecuzione del lavoro, compresi sopralluogo iniziale, video-ispezione per verifire le condizioni della nna fumaria tutte le operazioni finali di riempimento impianto, prima accensione, regolazione e analisi di combustione, compilazione libretto di impianto, a - potenzialità resa 20 kl/h o 23,3 kw ad ionizzazione. 1264,60

19 b- kl resa all'acqua 24000, kw 27, , c- idem come voce a) con mera stagna flusso forzato,con sdoppiatore. Potenzialità resa kl 20000, KW 23,3. Sono incluse la rimozione e smaltimento della ldaia esistente, spese generali, utili d impresa e ogni altro onere, comprese tutte le eventuali modifiche necessarie per dare l impianto perfettamente funzionante (es. modifiche per l innesto degli srichi nella nna fumaria, opere murarie, filtro ad Y, tubazione di prelevamento aria ldaia e tubo fumi di qualsiasi lunghezza, rotaggi murature e predisposizione di griglie di aerazione e ventilazione adeguate per il lole di installazione, ecc.). Si intendono inoltre comprese tutte le operazioni preliminari necessarie per l esecuzione del lavoro, compresi sopralluogo iniziale, video-ispezione per verifire le condizioni della nna fumaria e la possibilità di installare ldaie a tiraggio forzato, nonchè tutte le operazioni finali di riempimento impianto, prima accensione, regolazione e analisi di combustione, compilazione libretto di impianto, prova di tenuta fumi della nna fumaria, da effettuare con apposita apparecchiatura, con rilascio di scontrino di prova e dichiarazione firmata dall installatore. L impianto dovrà essere conforme a quanto prescritto dalle vigenti normative in materia a livello nazionale e regionale, in particolare la D.G.R. n del 4/08/09 e s.m.i. N.b. sola esclusione la fornitura e posa di tubazione per intubaggio nna fumaria, da conteggiare con relativa voce di e.p. 1494, d- idem come voce c) potenzialità 24000, kw 27, ,96 113/ Fornitura e posa gruppo termico murale a condensazione tipo C a gas, idoneo per installazione interna risldamento e produzione istantanea acqua lda, marto CE e di primaria mar accensione automati completo di: apparecchiatura elettroni controllo fiamma con elettrodo a ionizzazione, apparecchiatura elettroni di controllo e regolazione, circolatore a controllo elettronico della velocità, accessori di sicurezza, organi di intercettazione, efficienza >= 106%, fornito in opera a perfetta regola d arte compresa: dima e 2000,00

20 relativi collegamenti idraulici, collegamento tubazione gas combustibile, fornitura e posa tubo fumi in acciaio inox fino al mino. Sono incluse la rimozione e smaltimento della ldaia esistente, spese generali, utili d impresa e ogni altro onere, comprese tutte le eventuali modifiche necessarie per dare l impianto perfettamente funzionante (es. modifiche per l innesto degli srichi nella nna fumaria, opere murarie, sistema di srico per la condensa, filtro ad Y, tubazione di prelevamento aria ldaia di qualsiasi lunghezza, rotaggi murature e predisposizione di griglie di aerazione e ventilazione adeguate per il lole di installazione, ecc.). Si intendono inoltre comprese tutte le operazioni preliminari necessarie per l esecuzione del lavoro, compresi sopralluogo iniziale, video-ispezione per verifire le condizioni della nna fumaria e la possibilità di installare ldaie a tiraggio forzato, nonchè tutte le operazioni finali di riempimento impianto, prima accensione, regolazione e analisi di combustione, compilazione libretto di impianto, prova di tenuta fumi della nna fumaria, da effettuare con apposita apparecchiatura, con rilascio di scontrino di prova e dichiarazione firmata dall installatore. L impianto dovrà essere conforme a quanto prescritto dalle vigenti normative in materia a livello nazionale e regionale, in particolare la D.G.R. n del 4/08/09 e s.m.i. N.b. sola esclusione la fornitura e posa di tubazione per intubaggio nna fumaria, da conteggiare con relativa voce di e.p. a) Potenza del focolare fino a 25 Kw 113/ Idem come voce 113/1 b) Potenza del focolare da 26 a 35 Kw 2300,00 113/ Fornitura e posa gruppo termico murale a condensazione tipo C a gas, idoneo per installazione interna solo risldamento,, marto CE e di primaria mar accensione automati completo di: apparecchiatura elettroni controllo fiamma con elettrodo a ionizzazione, apparecchiatura elettroni di controllo e regolazione, circolatore a controllo elettronico della velocità, accessori di sicurezza, organi di intercettazione, efficienza >= 106%, fornito in opera a perfetta regola d arte compresa: dima e relativi collegamenti idraulici, collegamento tubazione gas combustibile, fornitura e posa tubo fumi in acciaio inox fino al mino (lungh. max 2,5 m). Sono incluse la rimozione e smaltimento della ldaia esistente, spese generali, utili d impresa e ogni altro onere, comprese tutte le eventuali modifiche necessarie per dare l impianto perfettamente funzionante (es. modifiche per l innesto degli srichi nella 1900,00

21 nna fumaria, opere murarie, sistema di srico per la condensa, filtro ad Y, tubazione di prelevamento aria ldaia, rotaggi murature e predisposizione di griglie di aerazione e ventilazione adeguate per il lole di installazione, ecc.). Si intendono inoltre comprese tutte le operazioni preliminari necessarie per l esecuzione del lavoro, compresi sopralluogo iniziale, video-ispezione per verifire le condizioni della nna fumaria e la possibilità di installare ldaie a tiraggio forzato, nonchè tutte le operazioni finali di riempimento impianto, prima accensione, regolazione e analisi di combustione, compilazione libretto di impianto, prova di tenuta fumi della nna fumaria, da effettuare con apposita apparecchiatura, con rilascio di scontrino di prova e dichiarazione firmata dall installatore. L impianto dovrà essere conforme a quanto prescritto dalle vigenti normative in materia a livello nazionale e regionale, in particolare la D.G.R. n del 4/08/09 e s.m.i. N.b. sola esclusione la fornitura e posa di tubazione per intubaggio nna fumaria, da conteggiare con relativa voce di e.p. a) Potenza del focolare fino a 25 Kw 113/ Idem come voce 113/3 b) Potenza del focolare da 26 a 35 Kw Fornitura in opera di tubo rigido in acciaio inox nei diametri opportuni completo di curve e staffaggio e giunzioni a tubo per raccordo tra ldaia e mino compreso pezzi speciali e della lunghezza prevista dalla normativa per ogni ldaia 2200,00 86, Fornitura in opera di tubo rigido in alluminio nei diametri opportuni completo di curva giunti, terminali per collegamento ldaia a mera stagna al mino, o presa area esterna. ml 37,36

22 P.M Fornitura e posa in opera di gruppo termico in ghisa alto rendimento con bruciatore a gas metano atmosferico in acciaio inox per solo risldamento ad accensione elettroni sono compresi gli oneri derivanti dallo smontaggio e rimontaggio del bruciatore, della pompa anticondensa, dei circolatori, dei manometri, valvole di sicurezza, presostati ed ogni altro accessorio inerente il funzionamento della ldaia. Completa di accessori a corredo a norma ISPESL e certifito C.E, il raccordo alle tubazioni esistenti, il portello antiscoppio il tubo fumo a norma, i collegamenti elettrici, il rilascio del certifito di conformità ed ogni altro onere, in opera: a- kl resa all'acqua , kw 69, da , kw 81,4 2126, , da , kw 104,7 3104, da , kw 139,6 3851, da kw. 151,2 4426, da , kw 178,4 4885, da , kw. 197, da , kw. 220, , ,09

23 da , kw. 255,8 6541, da , kw. 279,0 6782, Fornitura e posa ldaie in ghisa ad alto rendimento con funzionamento a gas-gasolio, completo di tutti gli accessori, il raccordo in lamiera al mino, il raccordo alle tubazioni esistenti, lo smontaggio della ldaia esistente ed il suo allontanamento ed ogni altro onere, completa di accessori e certifizioni di cui all'art. precedente escluso il bruciatore. A : Kl resa all'acqua KW 69,8 1666, da , KW 81, , da , KW 104,7 2442, da , KW 139,6 2902, da , KW 151,2 3046, da , KW 178,4 3506, da , KW 197,6 3592,60

24 da , KW 220, , da , KW 255,8 4138, da , KW 290,6 4368, da , KW 313,9 5058, da , KW 348,8 5403, Fornitura, posa ldaia in acciaio ad alto rendimento funzionamento a gas- gasolio, completa di tutti gli accessori, il raccordo in lamiera al mino,il raccordo alle tubazioni esistenti ed ogni altro onere escluso il bruciatore, compreso lo smantellamento della ldaia esistente con trasporto della medesima in disri, compresi gli accessoridi cui all'art.precedente: Kl resa all'acqua , KW 1O4,7 2529, da , KW 127,9 2759, da , KW 151, da , KW 197,7 2964, ,71

25 da , KW 244,1 3765, da , KW 290,6 4109, da , KW 348,8 4512, da , KW , da , KW 465, da , KW 581, Fornitura in opera di bruciatore semipressurizzato o pressurizzato di gasolio con apparecchiature omologate dal M.I. di giunti flessibili, filtro metallico diam.1/2 p.elettrovalvola omologata diam.1/2 p.,foratura piastra ldaia, allacciamento elettrico e raccorderia necessaria ed ogni altro onere occorrente alla sostituzione di un bruciatore esistente: a) per potenzialità da a kl monostadio , , b) per potenzialità da a kl monostadio , ,89

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.)

ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Foglio n 1 di 6 ALLEGATI TECNICI OBBLIGATORI (D.M. 37/08, Delibera 40/04 e succ. mod.) Intervento su impianto gas portata termica (Q n )= 34,10. kw tot Impresa/Ditta: DATI INSTALLATORE Resp. Tecnico/Titolare:

Dettagli

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O pag. 1 R I P O R T O 023573g Valvola a sfera in ottone cromato di diam. 2" con maniglia a leva gialla. Si intende compreso nel prezzo la mano d'opera e quanto altro necessario a rendere l'opera finita

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME MISURA PREZZO CODICE PZ/CF SQUADRO 3/8" 10,23 RFAR0001 10 SQUADRO 1/2" 12,93 RFAR0011 10

VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME MISURA PREZZO CODICE PZ/CF SQUADRO 3/8 10,23 RFAR0001 10 SQUADRO 1/2 12,93 RFAR0011 10 VALVOLA NORMALE ATTACCO RAME SQUADRO 3/8" 10,23 R0001 10 SQUADRO 1/2" 12,93 R0011 10 DIRITTA 3/8" 12,87 R0031 10 DIRITTA 1/2" 13,98 R0041 10 VALVOLA TERMOSTATIZZABILE ATTACCO RAME SQUADRO 3/8" 15,36 R0031

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.01 A - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO... 30R0032/0... 02-99... IT... MANTELLATURA

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SETTORE TECNICO UFFICIO PROGETTAZIONE INTERVENTI E.R.S. E M.O. LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA EDILE ELENCO PREZZI UNITARI RESP. UFFICIO

Dettagli

Gentile cliente, Bongioanni spa

Gentile cliente, Bongioanni spa GX NE Gentile cliente, La ringraziamo per aver acquistato un prodotto Bongioanni. Questo libretto è stato preparato per informarla, con avvertenze e consigli, sulla installazione, il corretto uso e la

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

NE FLUSS 20 EL PN CE

NE FLUSS 20 EL PN CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 A - CE 0063 AQ 2150 MANTELLATURA 7 3 1 102 52 101 99-97 83 84-64 63 90 139 93 98 4 5

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE E d i z i o n e 1 d a t a t a A P R I L E 1 9 9 5 POOL AZIENDE SERVIZIO SICUREZZA GAS 53 52 51 50 49 48 47 46 351

Dettagli

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 T - CE 0063 AQ 2150 Appr. nr. B95.03 T - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO...

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

Scheda Tecnica. Piramide Condensing K 28 S 130. Caldaie condensing. Basamento eco condensing. Rendimento SOL K 21 S 200. Dir.

Scheda Tecnica. Piramide Condensing K 28 S 130. Caldaie condensing. Basamento eco condensing. Rendimento SOL K 21 S 200. Dir. Caldaie condensing Basamento eco condensing Scheda Tecnica Rendimento Dir. 92/42/CEE Piramide Condensing K 28 S 130 SOL K 21 S 200 Piramide Condensing K 28 S 130 Piramide Condensing SOL K 21 S 200 Ogni

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 n ordine codice descrizione un. mis. quantità pr. unit. importo 1 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore

Dettagli

Centrale Generativa e Energie alternative Pianta ergonomica dei componenti

Centrale Generativa e Energie alternative Pianta ergonomica dei componenti Soluzione 3 Dimensioni Nuova Sala Termica Cortina 30 ottobre 2013 agg. 12 Novembre 2013 agg. 18 Novembre 2013 Comune di Cortina d'ampezzo Provincia di Belluno 1,50 0,80 Pompa di Calore Aermec ANLI 021H

Dettagli

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler 1 CARATTERISTICHE ZEUS Superior kw Pensili con boiler Nuova gamma di caldaie pensili a camera stagna e tiraggio forzato con bollitore in acciaio inox da 60 litri disponibili in tre versioni con potenza

Dettagli

POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC

POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC POMPE GASOLIO - 2 - POMPE ELETTRICHE 12-24 Volt DC serie EASY con pompante in alluminio DP3517-30 - 12 Volt DP3518-30 - 24 Volt Elettropompa rotativa a palette autoadescante con by-pass, pompante in alluminio

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE Piazza Mazzini, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLE COPERTURE DELLA SCUOLA PRIMARIA A.R. SCARSELLA, DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

LE CENTRALI TERMICHE. Progettazione e realizzazione IL SEPARATORE IDRAULICO. Funzioni e caratteristiche. dicembre 1999

LE CENTRALI TERMICHE. Progettazione e realizzazione IL SEPARATORE IDRAULICO. Funzioni e caratteristiche. dicembre 1999 PUBBLICAZIONE PERIODICA DI INFORMAZIONE TECNICO-PROFESSIONALE LE CENTRALI TERMICHE Progettazione e realizzazione IL SEPARATORE IDRAULICO Funzioni e caratteristiche SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE PUBBLICITÀ

Dettagli

DOMESTIC SOL 550 TOP Pacchetto solare combinato con 4 Collettori Piani CP4 XL e Unità Bollitore da 550 litri

DOMESTIC SOL 550 TOP Pacchetto solare combinato con 4 Collettori Piani CP4 XL e Unità Bollitore da 550 litri DOMESTIC SOL 550 TOP Pacchetto solare combinato con 4 Collettori Piani CP4 XL e Unità Bollitore da 550 litri 1 Pacchetto Solare DOMESTIC SOL 550 TOP (cod. 3.022131) 4 Collettori Piani + bollitore combinato

Dettagli

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee Pensili istantanee EOLO Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna e tiraggio forzato omologata per il funzionamento sia all'interno che all'esterno in luoghi parzialmente protetti; per

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

La norma UNI-CIG 7129/08

La norma UNI-CIG 7129/08 1 2 3 Ossido carbonio 4 Normale Ordinamento Codice civile Codice Penale Leggi speciali Legge 1083/71 D.P.R. 412/93 -> D.Lgs. 192/05 DM 37/08 5 Premessa: L incontro ha lo scopo di illustrare le principali

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI ELENCO PREZZI UNITARI PER COSTRUZIONE E MANUTENZIONE RETI ACQUA, RETI FOGNARIE E IMPIANTI DI ALLACCIAMENTO UTENZA Distretto Operativo OPER / COORD / SUP EDIZIONE 02 / 2012 SOCIETÀ ACQUE POTABILI p.a. C.so

Dettagli

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus Pensili a condensazione VICTRIX Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna con potenzialità di 26 kw e 32 kw che, grazie alla tecnologia della condensazione, si caratterizza per l'elevato

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Linee Guida su criteri e modalità applicative per la valutazione del valore di rimborso degli impianti di distribuzione del gas naturale 7 Aprile 2014 Indice Parte I

Dettagli

CATALOGO RESISTENZE ELETTRICHE

CATALOGO RESISTENZE ELETTRICHE CATALOGO RESISTENZE ELETTRICHE TERMOBLAZE produce resistenze elettriche di ogni tipo, a filo nudo o corazzate, di ogni materiale, forma e potenza. Gli articoli presenti su questo catalogo sono semilavorati

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Collettori solari VELUX. Quello che cerchi. Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Sempre più

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

INOX SOL 200 TOP Pacchetto solare con 1 Collettore Piano CP4 XL e Unità Bollitore INOXSTOR da 200 litri

INOX SOL 200 TOP Pacchetto solare con 1 Collettore Piano CP4 XL e Unità Bollitore INOXSTOR da 200 litri INOX SOL 200 TOP Pacchetto solare con 1 Collettore Piano CP4 XL e Unità Bollitore INOXSTOR da 200 litri 1 Pacchetto Solare INOX SOL 200 TOP (cod. 3.022124) 1 Collettore Piano + boiler INOX 200 litri +

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

VICTRIX 12 kw X. Istruzioni e avvertenze Installatore Utente Manutentore

VICTRIX 12 kw X. Istruzioni e avvertenze Installatore Utente Manutentore Istruzioni e avvertenze Installatore Utente Manutentore IT VICTRIX 12 kw X Caldaie pensili per solo riscaldamento a condensazione a camera stagna (tipo C) e tiraggio forzato oppure camera aperta (tipo

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm BAT 20 W ESEMPIO D ORDE Per eseguire correttamente l ordine di questo modello seguire l esempio sotto riportato: PRODOTTO BA20#080050 0B1 ST 9010 BA20#080050 articolo riportato nella tabella prezzi a fianco

Dettagli

IMPIANTI DI PRIMA PIOGGIA. Divisione Depurazione E DISSABBIATORI DEGRASSATORI VASCHE BIOLOGICHE TIPO IMHOFF VASCHE SETTICHE FANGHI ATTIVI IMPIANTI A

IMPIANTI DI PRIMA PIOGGIA. Divisione Depurazione E DISSABBIATORI DEGRASSATORI VASCHE BIOLOGICHE TIPO IMHOFF VASCHE SETTICHE FANGHI ATTIVI IMPIANTI A DI PRIMA PIOGGIA Divisione Depurazione 87 1. - TRATT TTAMENTO DELLE ACQUE IN ACCUMULO (DA 500 A 12.000 M 2 ) 2. IPC - TRATT TTAMENTO DELLE ACQUE DI PIOGGIA IN CONTINUO (DA 270 A 7.200 M 2 ) 88 Divisione

Dettagli

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Misura di portata Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Scheda tecnica WIKA FL 10.05 FloTec Applicazioni Produzione di petrolio e raffinazione Trattamento

Dettagli

NUOVA AVIO 21-25 VIP CALDAIE PENSILI CON BOILER INOX

NUOVA AVIO 21-25 VIP CALDAIE PENSILI CON BOILER INOX NUOVA AVIO 21-25 VIP CALDAIE PENSILI CON BOILER INOX GENTILE CLIENTE, Ci complimentiamo con Lei per aver scelto un prodotto IMMERGAS di alta qualità in grado di assicurarle per lungo tempo benessere e

Dettagli

MICRA 23 E 28 E 23 SE 28 SE

MICRA 23 E 28 E 23 SE 28 SE LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER I MODELLI MICRA 23 E 28 E 23 SE 28 SE ATTENZIONE (per MICRA 23/28 SE) PER IL POSIZIONAMENTO DEL DIAFRAMMA LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI RELATIVE ALLE TIPOLOGIE DI SCARICO

Dettagli

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LA FORMAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI IN MATERIA DI SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI ALLA LUCE DELL ENTRATA IN VIGORE DEL NUOVO TESTO UNICO SULLA SICUREZZA D.Lgs. 9 aprile

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITÁ DELL'IMPIANTO ALLA REGOLA DELL'ARTE

DICHIARAZIONE DI CONFORMITÁ DELL'IMPIANTO ALLA REGOLA DELL'ARTE DICHIARAZIONE DI CONFORMITÁ DELL'IMPIANTO ALLA REGOLA DELL'ARTE art. 7, Decreto 22 gennaio 2008, n. 37 Prot. N 0002-2010 Data 20/12/2010 Committente: Ubicazione Descrizione: Flavio Paglierini Via Via Cesare

Dettagli

www.jabsco.com Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo.

www.jabsco.com Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo. Autoclave Autoclave Mod. RFL 122202A Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo. Protezione termica interna per i sovracarichi. Gira a secco

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

Note tecniche per l installazione

Note tecniche per l installazione Mod. 24 SE EST 28 SE EST Note tecniche per l installazione Importante Il libretto... L installazione... deve essere letto attentamente; si potrà così utilizzare la caldaia in modo razionale e sicuro;

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Valvole KSB a flusso avviato

Valvole KSB a flusso avviato Valvole Valvole KSB a flusso avviato Valvole KSB di ritegno Valvole Idrocentro Valvole a farfalla Valvole a sfera Valvoleintercettazionesaracinesca Valvole di ritegno Giunti elastici in gomma Compensatori

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

VICTRIX Superior TOP 26-32

VICTRIX Superior TOP 26-32 Istruzioni e avvertenze Installatore Utente Manutentore IT VICTRIX Superior TOP 26-32 Caldaie pensili istantanee a condensazione a camera stagna (tipo C) e tiraggio forzato oppure a camera aperta (tipo

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

IL RADIATORE LINEE GUIDA edizione 2009

IL RADIATORE LINEE GUIDA edizione 2009 IL RADIATORE LINEE GUIDA edizione 2009 TIPOLOGIE E COMPLEMENTI DEI RADIATORI p a g. 4 IL RADIATORE TESI p a g. 7 Volume m 3 21,6 x Watt 50 = Watt 1080 LE TIPOLOGIE DI IMPIANTO p a g. 1 0 LA BASSA TEMPERATURA

Dettagli

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali MANUALE TECNICO APPLICATIVO A CURA DI ASSOCOPERTURE PERCHÈ PROTEGGERE I VUOTI Riteniamo necessario parlare ai tecnici del settore

Dettagli

SEZIONE 22 PAGINA 01

SEZIONE 22 PAGINA 01 TUBO ARIA COMPRESSA GOMMA 20 BAR 22 100 102 Tubo per aria compressa 8x17 22 100 104 Tubo per aria compressa 10x19 22 100 106 Tubo per aria compressa 13x23 22 100 110 Tubo per aria compressa 19x30 Tubo

Dettagli

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento GRUNDFOS WASTEWATER Pompe per drenaggio e prosciugamento Pompe per drenaggio e prosciugamento altamente efficienti tecnologicamente all avanguardia Grundfos offre una gamma completa di pompe per per drenaggio

Dettagli

Pressostati e termostati, Tipo CAS

Pressostati e termostati, Tipo CAS MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Opuscolo tecnica Pressostati e termostati, Tipo CAS La serie CAS consiste di una serie di interruttori controllati mediante pressione e di interruttori controllati mediante

Dettagli

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti.

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti. INDICE Informazioni per i cittadini - 3 Campagna di controllo degli impianti termici - 3 Responsabile dell impianto termico - 4 La manutenzione degli impianti: frequenze temporali delle operazioni - 4

Dettagli

UNI 10389. Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione

UNI 10389. Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione UNI 10389 Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione 1. Scopo e campo di applicazione La presente norma prescrive le procedure per la misurazione in opera del rendimento di

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Manuale tecnico di progettazione

Manuale tecnico di progettazione Manuale tecnico di progettazione Informazioni tecniche, tabelle di calcolo, descrizioni di capitolato Adduzione idrica e riscaldamento Scarico e pluviali Indice Impianti di scarico Considerazioni generali

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

Libretto d'installazione uso e manutenzione

Libretto d'installazione uso e manutenzione Libretto d'installazione uso e manutenzione Caldaria Uno SuperStar Sistema combinato di riscaldamento caldaia e aerotermo per riscaldare ambienti soggetti a vincoli normativi Alimentato a gas metano/gpl

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

TICONTROL MOD. DEP. attraversa il Livello per mezzo di viti. Attraverso una ricca. i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari,

TICONTROL MOD. DEP. attraversa il Livello per mezzo di viti. Attraverso una ricca. i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari, LV LIVELLI VISIVI SERIE MULTICONTR TICONTROL OL I Livelli Visivi danno la possibilità di controllare in ogni istante il livello del liquido in modo chiaro e preciso. Il principio utilizzato è quello dei

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. DM 13/12/93 APPROVAZIONE DEI MODELLI TIPO PER LA COMPILAZIONE DELLA RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ART. 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991 N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Libretto d installazione uso e manutenzione

Libretto d installazione uso e manutenzione Libretto d installazione uso e manutenzione Caldaria Uno Super Pro Sistemi combinati di riscaldamento caldaia e aerotermo per riscaldare ambienti soggetti a vincoli normativi Alimentati a metano/gpl Rendimento

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 MOD. 2 - Busta A AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli