DISCIPLINARE DI GARA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISCIPLINARE DI GARA"

Transcript

1 DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara è parte integrante del bando di gara per l affidamento dei servizi assicurativi per le esigenze dell Istituto Superiore di Sanità relativamente alle modalità di partecipazione alla procedura aperta, al criterio di aggiudicazione ed alle modalità di presentazione dell offerta. L'appalto ha per oggetto l affidamento dei servizi assicurativi relativi ai beni ed alle attività istituzionali, divisi in n. 04 lotti, e, precisamente: lotto 1) polizza all risks property; lotto 2) polizza responsabilità civile; lotto 3) polizza responsabilità civile patrimoniale; lotto 4) polizza tutela legale. E ammessa la possibilità di presentare offerta per uno o per più lotti. L importo complessivo triennale a base di gara per il periodo dal 30/06/2010 al 30/06/2013 ammonta ad Euro ,63 imposte ed oneri fiscali inclusi, così suddiviso: LOTTO POLIZZA IMPORTO ANNUALE COMPLESSIVO LORDO A BASE D ASTA IMPORTO TRIENNALE COMPLESSIVO LORDO A BASE D ASTA 1) polizza all risks property Euro ,00 Euro ,00 n ee6 2) polizza responsabilità civile Euro ,00 Euro ,00 CIG n F 3) polizza responsabilità civile patrimoniale Euro 6.075,00 Euro , ) polizza tutela legale Euro 897,21 Euro 2.691, Gli importi sono comprensivi di ogni imposta ed onere. La durata contrattuale decorre dalle ore 24:00 del 30/06/2010 alle ore 24:00 del 30/06/2013, con possibilità di recedere annualmente dal contratto e cessazione automatica alla scadenza senza obbligo di disdetta. L'Ente ha la facoltà, con preavviso non inferiore a 15 giorni antecedenti la scadenza, di richiedere alla Compagnia una proroga temporanea di uno o più contratti di assicurazione, finalizzata all'espletamento od al completamento delle procedure di aggiudicazione della nuova assicurazione. La Compagnia, a fronte della corresponsione del relativo rateo di premio, 1

2 dovrà prorogare l'assicurazione alle medesime condizioni contrattuali ed economiche per il periodo necessario e comunque non superiore a 120 giorni. Il subappalto non è consentito, non ricorrendo le condizioni di cui all art. 118, comma 11 del D.Lgs. n.163/2006 e successive modifiche ed integrazioni. 1) MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA E DELL OFFERTA La seduta di gara avrà luogo il giorno 16 giugno 2010 alle ore 12:30, presso l aula ZAMPIERI dell Istituto Superiore di Sanità (sede di Via Giano della Bella n. 34 ROMA), e vi potranno partecipare i legali rappresentanti delle imprese interessate, ovvero persone munite di specifica delega o procura loro conferita dai suddetti legali rappresentanti. Le operazioni di gara potranno essere aggiornate ad altra ora o ai giorni successivi. Il termine di ricezione del Plico Generale - contenente la busta chiusa della documentazione amministrativa, e la busta chiusa dell offerta/e - è fissato, a pena di esclusione, per le ore 15:00 del giorno 14 giugno Le offerte relative ai lotti ai quali il concorrente intende partecipare dovranno essere formulate singolarmente (una per ogni lotto) e dovranno a pena di esclusione - essere inserite in buste distinte, riportanti la indicazione del lotto a cui ogni singola offerta si riferisce. Oltre il termine predetto non sarà valida alcun altra offerta, anche se sostitutiva o aggiuntiva rispetto a precedente offerta. E' ammessa la possibilità di presentare offerta per uno o più lotti. Il recapito del suddetto Plico Generale rimane ad esclusivo rischio del mittente, per cui l'amministrazione aggiudicatrice non assumerà responsabilità alcuna qualora per qualsiasi motivo il plico medesimo non venga recapitato in tempo utile. Il Plico Generale predetto deve: - essere chiuso e sigillato con apposizione di timbro e firma sui lembi di chiusura; - recare sul frontespizio l'indicazione della ragione sociale e dell'indirizzo del concorrente, nonché la seguente dicitura: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI PER LE ESIGENZE - essere trasmesso al seguente indirizzo: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA, Ufficio III R.E. Contratti, servizi e spese in economia, contratti all'estero, Viale Regina Elena n. 299, ROMA 2

3 2) CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE La procedura aperta verrà aggiudicata ai sensi dell art. 82, comma 2, lett. b) del D.Lgs. n. 163/2006, cioè con il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, per ciascuno dei lotti di riferimento. Non saranno ammesse offerte in aumento rispetto all importo a base di gara, per ciascuno dei lotti di riferimento. Limitatamente ai Lotti n. 3 - RC Patrimoniale e n. 4 - Tutela Legale, il servizio verrà aggiudicato - separatamente per ogni lotto - al Concorrente che, fermo il premio indicato nella Scheda di quotazione allegata a ciascun capitolato di polizza, presenterà un'offerta riportante il massimale più elevato per singolo Assicurato, fermi i massimali aggregati già previsti. In caso di offerte uguali, si procederà per sorteggio. Si procederà all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida purché ritenuta conveniente o idonea in relazione all oggetto del contratto. 3) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA La documentazione amministrativa da presentare, a pena di esclusione, è la seguente: A) Le dichiarazioni di cui ai punti III.2.1), III.2.2) e III.2.3) del bando di gara, attestanti il possesso, a pena di esclusione dalla gara, dei requisiti indicati nei punti suddetti. Le dichiarazioni sostitutive di cui ai punti III.2.1, III.2.2 e III.2.3 del bando di gara, dovranno essere sottoscritte, a pena di esclusione dalla gara, dal legale rappresentante in caso di concorrente singolo, accompagnata dalla fotocopia di un documento di identità del sottoscrittore. Nel caso di raggruppamenti temporanei o di consorzi ordinari di concorrenti o GEIE, costituendi o costituiti, e di coassicurazione, le medesime dichiarazioni devono essere prodotte da ciascun concorrente che costituisce o che costituirà il raggruppamento o il consorzio o la coassicurazione, con le modalità sopra indicate per il concorrente singolo. I consorzi di cui all art. 34, comma 1, lett. b) del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. sono tenuti ad indicare per quali consorziati il consorzio concorre; a questi ultimi è fatto divieto di partecipare, in qualsiasi altra forma, alla presente gara. In caso di violazione di tale divieto, verranno esclusi dalla presente gara sia il consorzio sia il consorziato/i. In caso di inosservanza di tale divieto, troverà applicazione quanto previsto dall art. 37, comma 7, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. In caso di partecipazione di raggruppamento già costituito, la mandataria deve presentare copia autentica del mandato collettivo speciale con rappresentanza, ad essa conferito dalle imprese temporaneamente raggruppate ai sensi dell art. 37 del D.Lgs. n. 163/

4 In caso di partecipazione di costituendo raggruppamento, dovrà essere trasmesso un impegno sottoscritto da tutte le imprese a conformarsi, in caso di aggiudicazione della gara, alla disciplina dall art. 37 del D.Lgs. n. 163/2006 con indicazione della mandataria. In caso di partecipazione di consorzi di cui alle lettere b) e c) dell art. 34, comma 1 del D.Lgs. n. 163/2006, il concorrente deve presentare copia autentica dell'atto costitutivo del Consorzio ovvero dichiarazione sostitutiva del soggetto che ne ha i poteri, resa ai sensi del D.P.R. 445/2000, da cui risulti l attuale composizione del consorzio. Resta fermo che, in caso di mancata trasmissione delle dichiarazioni di cui ai punti III.2.1, III.2.2 e III.2.3 del bando di gara, nonché in caso di mancato possesso di quanto previsto in ogni singola lettera dei citati punti III.2.1, III.2.2 e III.2.3 del bando di gara, il concorrente verrà escluso dalla gara. Resta, comunque, salva l applicazione di quanto disposto dall art. 46 del D.Lgs. n. 163/2006. B) Eventuali dichiarazioni e documentazioni di cui al punto INFORMAZIONI COMPLEMENTARI, lettera e), del bando di gara: a) in caso di avvalimento dovranno essere trasmesse, a pena di esclusione dalla gara, le dichiarazioni e la documentazione di cui all art. 49 del D.Lgs. n. 163/2006. Le dichiarazioni dovranno essere rese ai sensi del D.P.R. n. 445/2000. C) Dovrà, infine, essere trasmessa, a pena di esclusione dalla gara, la seguente documentazione: 1) Il CAPITOLATO DI POLIZZA, per il lotto/i per cui viene presentata offerta, controfirmato in ogni foglio dal legale rappresentante della Società partecipante, in segno di piena ed incondizionata accettazione. In caso di raggruppamenti di imprese/coassicurazione, il capitolato dovrà essere sottoscritto dal legale rappresentante di ogni singola impresa. Non sono ammesse pena l esclusione dalla gara correzioni, modifiche e/o integrazioni del Capitolato citato. 2) Il presente DISCIPLINARE DI GARA, controfirmato in ogni suo foglio dal legale rappresentante della Impresa partecipante, in segno di piena ed incondizionata accettazione. In caso di raggruppamenti di imprese/coassicurazione, il presente disciplinare di gara dovrà essere sottoscritto dal legale rappresentante di ogni singola impresa. 3) Una GARANZIA sotto forma di cauzione o fideiussione, a scelta dell offerente, pari al 2% della somma degli importi posti a base di gara per l'intera durata contrattuale (tre anni) relativi ai lotti per i quali l'impresa intende partecipare (è consentita anche la presentazione di più garanzie, una per ogni lotto per il quale si intende partecipare); la garanzia può essere costituita con una delle modalità di cui ai commi 2 e 3 dell art. 75 del D.Lgs n. 163/

5 La garanzia deve prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all eccezione di cui all art. 1957, comma 2, del codice civile, nonché l operatività della garanzia medesima entro 15 giorni, a semplice richiesta scritta della stazione appaltante. L importo della garanzia potrà essere ridotto del 50% in presenza delle situazioni di cui all art. 75, comma 7, del D.Lgs n. 163/2006. Per fruire di tale beneficio il concorrente dovrà trasmettere una copia della certificazione di sistema di qualità ovvero una dichiarazione successivamente verificabile attestante il possesso della certificazione di sistema di qualità suddetta. Per quanto sopra, pertanto, la suddetta documentazione comprovante la possibilità di fruire del beneficio della riduzione del 50% dell importo della garanzia, dovrà necessariamente essere contenuta nella stessa busta dove è inserita la garanzia stessa. Laddove il concorrente presenti una garanzia il cui importo è ridotto del 50% ma non trasmetta la certificazione/dichiarazioni suddette, comprovante la possibilità di fruire del beneficio in parola, verrà escluso dalla gara. In caso di costituendi raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari di concorrenti la riduzione della garanzia, è consentita solo se tutte le imprese facenti parte del R.T.I. o del consorzio possiedono il requisito di cui all art.75, comma 7, D.Lgs 163/2006. La garanzia dovrà avere una validità di almeno 270 giorni dalla data di presentazione dell offerta. In caso di costituendi raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari di concorrenti la garanzia verrà presentata dalla mandataria, e dovrà essere intestata a tutte le imprese che intendono costituire il raggruppamento o consorzio, ancorché, in presenza di detta intestazione, sia sufficiente la sottoscrizione della sola mandataria. In caso di coassicurazione la cauzione deve essere presentata (intestata) e sottoscritta da tutte le compagnie partecipanti al rischio. 4) Una dichiarazione ai sensi dell art. 75, comma 8, del D.Lgs n. 163/2006, contenente l impegno di un fideiussore a rilasciare la garanzia fideiussoria per l esecuzione del contratto, di cui all art. 113 del suddetto D.Lgs, qualora l offerente risultasse aggiudicatario. 5) Nel caso di partecipazione di consorzi di cui alle lettere b) dell art. 34, comma 1 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., il consorzio, con APPOSITA DICHIARAZIONE, è tenuto ad indicare per quali consorziati il consorzio stesso concorre, sulla base di quanto disposto dall'art. 37, comma 7, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. 6) LA RICEVUTA di pagamento trasmessa dal servizio di riscossione in caso di versamento on line al portale web Servizio di riscossione, in originale, ovvero in fotocopia, corredata da dichiarazione di autenticità e copia di un documento di identità in corso di validità ovvero lo 5

6 scontrino, in originale, rilasciato dal punto vendita, nel caso di versamento in contanti, in conformità a quanto disposto dalla Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture con le nuove modalità di versamento del contributo individuate nell avviso del 31 marzo 2010, reperibile sul sito internet della medesima Autorità all indirizzo web a riprova dell'avvenuto pagamento della contribuzione di cui alla Deliberazione in data 15/02/2010 dell Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture Attuazione dell art. 1, commi 65 e 67 della Legge n. 266/2005 per l anno (Vedasi successivo punto 5) - 3 Altre informazioni, per importi pari a : lotto 1) - polizza all risks property (CIG n EE6) Euro 20,00; lotto 2) polizza responsabilità civile ( CIG n F) - Euro 20,00; lotto 3) - polizza responsabilità civile patrimoniale (non è previsto nessun pagamento, essendo l importo inferiore a Euro ,00); lotto 4) - polizza tutela legale - (non è previsto nessun pagamento, essendo l importo inferiore a Euro ,00). Si richiama altresì quanto disposto dall Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture con avviso del 31 marzo 2010, recante le istruzioni per le nuove modalità di versamento in vigore dal 1 maggio Tutta la documentazione amministrativa di cui ai precedenti punti A), B) e C) nonché l indicazione dell indirizzo e del numero di fax di cui al successivo punto 5.2, dovrà essere inserita in una apposita busta chiusa, sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, sul frontespizio della quale dovranno essere chiaramente indicati gli estremi del concorrente, l oggetto della gara e la dicitura Contiene Documentazione Amministrativa. Tale busta dovrà essere a sua volta inserita nel Plico Generale assieme alla busta contenente l offerta/e. L'offerta, a pena di esclusione, deve: 4) OFFERTA 1) essere redatta sulla Scheda/e di quotazione come da modello allegato a ciascun Capitolato di polizza, relativamente al lotto/i per il quale/i viene presentata offerta, debitamente compilata/e e sottoscritta/e dal legale rappresentante o da procuratore fornito dei poteri necessari, con allegata copia fotostatica del documento d'identità del sottoscrittore, nonché eventuale procura ove tale soggetto sia diverso da quello indicato nella documentazione amministrativa, riportante l'indicazione in cifre e lettere dei tassi di premio offerti, dei premi unitari, del premio complessivo offerto, del ribasso rispetto alla base d'asta, nonché indicazione dell'eventuale riparto di coassicurazione. Le singole offerte dovranno essere inserite in buste distinte (una per ogni lotto cui il concorrente intende partecipare). 6

7 Limitatamente ai Lotti n. 3 - RC Patrimoniale e n. 4 - Tutela Legale, il servizio verrà aggiudicato - separatamente per ogni lotto - al Concorrente che, fermo il premio indicato nella Scheda di quotazione allegata a ciascun capitolato di polizza, presenterà un'offerta riportante il massimale più elevato per singolo Assicurato, fermi i massimali aggregati già previsti. In caso di partecipazione in Raggruppamento Temporaneo di Imprese o riparto di coassicurazione l'offerta dovrà essere sottoscritta da tutte le Imprese facenti parte del raggruppamento/riparto; 2) essere redatta in lingua italiana, e bollata con una marca di Euro 14,62; si precisa che la mancata o errata apposizione della marca da bollo non comporterà l esclusione dalla gara, bensì la richiesta da parte dell Amministrazione di regolarizzazione. Gli importi offerti dovranno essere indicati oltre che in cifre, anche in lettere; in caso di discordanza tra cifre e lettere, prevarrà l importo in lettere. Gli importi, dopo la virgola, dovranno riportare solo due numeri decimali; 3) essere sottoscritta dal titolare della ditta offerente o, nel caso che si tratti di società, da chi ne ha la rappresentanza legale. L'eventuale offerta congiunta deve essere sottoscritta dai legali rappresentanti di tutti i partecipanti al raggruppamento e deve specificare le parti del servizio che saranno eseguite dalle singole imprese e contenere l'impegno che, in caso di aggiudicazione le stesse imprese si conformeranno alla disciplina prevista dal D.Lgs. n. 163/2006. L offerta avrà una validità incondizionata non inferiore a 270 giorni consecutivi dal termine ultimo fissato per il ricevimento delle offerte. L offerta dovrà essere inserita in una apposita busta chiusa (una per ciascun lotto/i al quale/ai quali si partecipa), sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, sul frontespizio della quale dovranno essere chiaramente indicati il mittente, l oggetto della gara e la dicitura Contiene Offerta relativa al lotto n... Tale busta dovrà essere a sua volta inserita nel Plico Generale assieme alla busta contenente la documentazione amministrativa. Relativamente alle offerte che rientrino nella previsione di cui all art. 86, comma 1 del D.Lgs. n.163/2006 e successive modifiche ed integrazioni, troverà applicazione quanto disposto dal medesimo articolo, nonché dai successivi artt. 87 e 88, così come modificati da ultimo dalla Legge n. 102/2009. L Amministrazione si riserva la facoltà, in conformità di quanto disposto dall art. 88, comma 7, di procedere contemporaneamente alla verifica di anomalia delle migliori offerte, non oltre la quinta. 5) ALTRE INFORMAZIONI 7

8 1. L aggiudicatario dovrà costituire la cauzione definitiva di cui all art. 113 del D.Lgs. n. 163/2006, e s.m.i. 2. Si rende noto, altresì, che, in ottemperanza di quanto disposto dall art. 48 del D.Lgs. n. 163/2006, questo Istituto, prima di procedere all apertura delle buste delle offerte presentate, procederà a richiedere ad un numero di offerenti non inferiore al 10% delle offerte presentate di comprovare, il possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnicoorganizzativi di cui ai punti III.2.2) e III.2.3) del bando di gara. Per quanto sopra viene richiesto al concorrente di inserire nella busta della Documentazione Amministrativa, una dichiarazione indicante l indirizzo ed il numero di fax cui trasmettere le sopra citate richieste di cui all art. 48 del D.Lgs. n. 163/2006, nonché tutte le successive comunicazioni relative alla presente procedura di gara. Si precisa che tale dichiarazione non viene richiesta a pena di esclusione. L Istituto procederà, altresì, con riferimento ai medesimi concorrenti, al controllo della veridicità delle dichiarazioni attestanti il possesso degli altri requisiti richiesti dal bando di gara. Qualora la suddetta documentazione non venga prodotta, o non confermi quanto dichiarato dal concorrente, ovvero che dal controllo effettuato dall Istituto non risulti confermato quanto dichiarato dal concorrente stesso, troverà applicazione quanto disposto dall articolo 48 del D.Lgs. n. 163/2006. Per quanto sopra esposto, pertanto, si sottolinea la circostanza che, il giorno stabilito per la gara, davanti ai rappresentanti delle imprese concorrenti verranno effettuati soltanto i riscontri sulla regolarità formale delle offerte presentate e della documentazione amministrativa richiesta. Tenuto conto della necessità di garantire la continuità dei contratti di assicurazione in corso, i concorrenti aggiudicatari dei lotti in cui si articola la presente procedura si impegnano a garantire la copertura assicurativa dalle ore 24:00 del 30/06/2010, anche in pendenza della aggiudicazione definitiva e della sottoscrizione delle polizze. 3. I concorrenti dovranno, A PENA DI ESCLUSIONE, procedere al pagamento della contribuzione pari ad Euro 20,00= limitatamente ai lotti 1) e 2), di cui alla Deliberazione in data 15/02/2010 dell Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture Attuazione dell art. 1, commi 65 e 67 della Legge n. 266/2005 per l anno Il termine ultimo per i concorrenti per effettuare il pagamento della suddetta contribuzione coincide con la data di presentazione dell offerta. Il pagamento della contribuzione dovrà essere effettuato con le seguenti modalità, indicate nell avviso avviso del 31 marzo 2010, recante le istruzioni per le nuove modalità di versamento in vigore dal 1 maggio 2010, di cui si riporta il seguente estratto: 8

9 Per eseguire il pagamento, indipendentemente dalla modalità di versamento utilizzata, sarà comunque necessario iscriversi on line, anche per i soggetti già iscritti al vecchio servizio, al nuovo servizio di Riscossione raggiungibile dalla homepage sul sito web dell Autorità (www.avcp.it), sezione Contributi in sede di gara oppure sezione Servizi, a partire dal 1 maggio L utente iscritto per conto dell operatore economico dovrà collegarsi al servizio con le credenziali da questo rilasciate e inserire il codice CIG che identifica la procedura alla quale l operatore economico rappresentato intende partecipare. Il sistema consentirà il pagamento diretto mediante carta di credito oppure la produzione di un modello da presentare a uno dei punti vendita Lottomatica Servizi, abilitati a ricevere il pagamento. Pertanto sono consentite le seguenti modalità di pagamento della contribuzione: online mediante carta di credito dei circuiti Visa, MasterCard, Diners, American Express. Per eseguire il pagamento sarà necessario collegarsi al Servizio riscossione e seguire le istruzioni a video oppure l emanando manuale del servizio. A riprova dell'avvenuto pagamento, l utente otterrà la ricevuta di pagamento, da stampare e allegare all offerta, all indirizzo di posta elettronica indicato in sede di iscrizione. La ricevuta potrà inoltre essere stampata in qualunque momento accedendo alla lista dei pagamenti effettuati disponibile on line sul Servizio di Riscossione ; in contanti, muniti del modello di pagamento rilasciato dal Servizio di riscossione, presso tutti i punti vendita della rete dei tabaccai lottisti abilitati al pagamento di bollette e bollettini. All indirizzo è disponibile la funzione Cerca il punto vendita più vicino a te ; a partire dal 1 maggio 2010 sarà attivata la voce contributo AVCP tra le categorie di servizio previste dalla ricerca. Lo scontrino rilasciato dal punto vendita dovrà essere allegato in originale all offerta. Nel caso di costituiti o di costituendi raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di concorrenti, il pagamento della contribuzione (e - come sopra indicato - l onere della comprova dell avvenuto pagamento) dovrà essere effettuato dalla mandataria. Si rimanda in ogni caso - alle istruzioni operative presenti sul sito della Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici, al seguente indirizzo web: La scrivente stazione appaltante procederà, ai fini dell'esclusione/ammissione dalla gara del partecipante, al controllo, anche tramite l'accesso al SIMOG, dell'avvenuto pagamento, dell'esattezza dell'importo e della rispondenza del CIG riportato sulla ricevuta del versamento con quello assegnato alla procedura in corso. 9

10 4. L Istituto Superiore di Sanità è assistito dalla società Marsh S.p.A.- Viale Luigi Bodio, Milano alla quale ha conferito mandato per la consulenza assicurativa e la successiva gestione del rapporto assicurativo ai sensi del Dlgs. n. 209/05 s.m.i. La remunerazione del broker è a carico delle Compagnie aggiudicatarie. Tale remunerazione, pari ad una commissione del 10%, calcolata sul premio imponibile, è parte integrante dell' aliquota riconosciuta dalle Compagnie alla propria rete di vendita diretta e non potrà quindi, in ogni caso, rappresentare un costo aggiuntivo per l'amministrazione aggiudicatrice. Nell'ambito della gestione delle polizze, la Stazione Appaltante provvederà alla liquidazione ed al pagamento dei premi tramite broker. 5. Eventuali rettifiche e/o integrazioni ovvero risposte a richieste di chiarimento, ritenute di interesse comune, verranno pubblicate sul sito internet dell Istituto Superiore di Sanità alla voce Lavorare all ISS all interno della quale è la sezione Bandi di gara (nella stessa sezione dove è pubblicato il Bando di gara, il presente disciplinare e la restante documentazione di gara); il sito internet suddetto dovrà, pertanto, essere consultato fino alla scadenza del termine ultimo di presentazione della offerta; 6. in considerazione della natura del servizio, non sussiste la necessità di procedere alla redazione del DUVRI; per la medesima ragione gli oneri per la sicurezza sono pari a 0; 7. Le spese contrattuali saranno a totale carico dei concorrenti aggiudicatari. Potranno essere richiesti per iscritto (numero di fax / ) chiarimenti di natura amministrativa all Ufficio III R.E. Contratti, servizi e spese in economia, contratti all'estero - Dott. Paolo BOTTINO (tel / ) dello scrivente Istituto; mentre chiarimenti di natura tecnica potranno essere richiesti per iscritto al Dott. Mauro GUIDI tel / fax / IL DIRETTORE DELL UFFICIO III R.E. (Dott. A. VALENTE) 10

Città di Fossano Dipartimento Finanze

Città di Fossano Dipartimento Finanze Città di Fossano Dipartimento Finanze DISCIPLINARE DI GARA CIG 08385823C1 STAZIONE APPALTANTE: Comune di Fossano, Via Roma 91-12045 Fossano (CN) nella persona del Dirigente del dipartimento Finanze, Dott.

Dettagli

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL PEEP I LOTTO F LOCALITÀ LE GRAZIE (FOGLIO 58 PART. 805) DISCIPLINARE DI GARA Requisiti

Dettagli

COMUNE DI SAN TEODORO (Prov. Olbia-Tempio) UFFICIO SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI SAN TEODORO (Prov. Olbia-Tempio) UFFICIO SERVIZI SOCIALI BANDO DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ANIMAZIONE SOCIO-CULTURALE PER I MINORI CON ATTIVITA LUDICO-MOTORIE E DI SOCIALIZZAZIONE. CIG. 5745685142 IL RESPONSABILE DELL AREA ECONOMICO-FINANZIARIA SETTORE

Dettagli

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante)

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Procedura ristretta accelerata per l affidamento delle prestazioni relative all allestimento della mostra temporanea dal titolo provvisorio

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI

DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI Articolo 1 - SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE ALLA GARA Sono ammessi a presentare offerta i prestatori di servizi singoli o imprese temporaneamente

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA Il

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI

COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI 1 COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI FIRENZE

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17. denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17. denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17 1. Amministrazione aggiudicatrice: denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB indirizzo VIA SUOR ORSOLA

Dettagli

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA Oggetto dell appalto: Servizio di Censimento e verifica degli impianti termici sul territorio comunale ai sensi

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA DISCI PLINARE AMMINISTRATIVO ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILI TÀ CIVI LE VERSO TERZI E VERSO I P RESTATORI DI LAVORO Timbro e Firma: 1 INDICE Art. 1 Oggetto pag. 3 Art. 2 Requisiti di partecipazione pag.

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

Città di Casorate Primo

Città di Casorate Primo Prot. n. 1937 Casorate Primo lì, 16/02/2010 All. > A: LETTERA D INVITO OGGETTO: Procedura negoziata senza pubblicazione di bando ai sensi dell art. 57 c. 6 del D.Lgs 12.4.2006 n. 163 e s.m.i. per

Dettagli

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati DISCIPLINARE DI GARA per l affidamento della fornitura di gasolio per autotrazione con il criterio del prezzo più basso (ex art. 220 del D.Lgs 163/2006) Oggetto Procedura aperta per l affidamento di fornitura

Dettagli

COMUNE DI MONSERRATO

COMUNE DI MONSERRATO COMUNE DI MONSERRATO Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A al bando di gara 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara)

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara) Università per Stranieri di Siena Appalto per la contrazione di un mutuo ipotecario trentennale a tasso fisso per un importo compreso fra un minimo di Euro 13.635.204,00 ed un massimo di Euro 18.135.204,00

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CIG. N. 483514470C BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) STAZIONE APPALTANTE: Città di Mesagne Servizio Affari generali Appalti e Contratti - Via Roma n. 4-72023 Mesagne (BR), tel. 0831 732241 0831 732253,

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Comune di Firenze. Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri

Comune di Firenze. Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri 1 Comune di Firenze Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri PROCEDURA APERTA PER: Affidamento della concessione del servizio di gestione e manutenzione impianto di distribuzione energia elettrica

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA Centro di Soggiorno per Anziani DOLO (VE) 30031 DOLO (VE) Via Garibaldi 73 Tel. (041) 410192 410039 Fax (041) 412016 (A/AssLetInv) Codice Fiscale 82004730279 Partita Iva 00900180274

Dettagli

Comune di Casalbuttano ed Uniti MIGLIORAMENTO IDRAULICO FOGNATURA DI VIA CAPELLANA ;

Comune di Casalbuttano ed Uniti MIGLIORAMENTO IDRAULICO FOGNATURA DI VIA CAPELLANA ; Comune di Casalbuttano ed Uniti MIGLIORAMENTO IDRAULICO FOGNATURA DI VIA CAPELLANA ; CIG 2670329931 DISCIPLINARE DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (NORME INTEGRATIVE AL BANDO) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE I PROCEDURA APERTA PER LAVORI DI DA 480 kw CON CARATTERISTICHE INNOVATIVE Stabilimento di Via Piave, 89 Verderio Inferiore (LC) CIG 5057142598 PREMESSA La scrivente Seruso SpA, in ottemperanza alla delibera

Dettagli

RETTIFICA BANDO DI GARA

RETTIFICA BANDO DI GARA AREA TECNICA SETTORE 7 URBANISTICA E AMBIENTE PEC: edilizia@pec.comune.roggianogravina.cs.it Via Bufaletto n 18-87017 Roggiano Gravina Tel. 0984/501538 Fax 0984/507389 C.F. 00355760786 Prot. 3418 del 17/04/

Dettagli

BANDO DISCIPLINARE DI GARA

BANDO DISCIPLINARE DI GARA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROTEZIONE CIVILE DELLA REGIONE BANDO DISCIPLINARE DI GARA SERVIZI ASSICURATIVI PER LA PROTEZIONE CIVILE DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA PERIODO 2014 2020 CUP

Dettagli

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COD. CIG 0511238EED BANDO DI GARA OGGETTO: gara per l affidamento delle polizze di assicurazione RCA/ARD LIBRO MATRICOLA e INFORTUNI per n 3 anni Periodo 2010/2013.

Dettagli

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Torino, 18 febbraio 2015 Spett.le società OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Polizza per la Responsabilità Civile di Amministratori e Responsabilità

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario Prot. N.... Data... RACCOMANDATA A.R. Anticipata a mezzo fax Spett.le Impresa......... OGGETTO: Richiesta di preventivo - offerta

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA GESTIONE TRASPORTI METROPOLITANI SPA Servizi assicurativi relativi ai beni ed alle attività istituzionali della GESTIONE TRASPORTI METROPOLITANI SPA inerenti: Lotto Unico ) RCA Libro Matricola DISCIPLINARE

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA DURATA DI ANNI 2 (due) DECORRENTI DALLE ORE 24

Dettagli

DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA CIG: 355938623F.

DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA CIG: 355938623F. DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA CIG: 355938623F. Il presente disciplinare, allegato al bando di gara di cui costituisce parte integrante e sostanziale, fornisce ulteriori indicazioni al concorrente

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Donori, Piazza Italia n. 11, 09040 DONORI Responsabile

Dettagli

Consiglio Superiore della Magistratura

Consiglio Superiore della Magistratura GARA EUROPEA A PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA CIG 06449841A2 ****** DISCIPLINARE DI GARA Pag 1

Dettagli

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì COMUNE DI TORTOLI BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 11525 del 03.06.2009 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Tortolì - Via Garibaldi - 08048 Tortolì (OG) Tel. 0782/600700 Telefax 0782/623049.

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

a.m.c. s.p.a. azienda per la mobilità della città di - catanzaro

a.m.c. s.p.a. azienda per la mobilità della città di - catanzaro a.m.c. s.p.a. azienda per la mobilità della città di - catanzaro viale magna grecia - tel. 0961 / 781467-781472 -781475 fax. 0961/781478 Prot. n. 5925 del 12.10.2010 OGGETTO: Gara Con Procedura Aperta

Dettagli

1. STAZIONE APPALTANTE Milanosport S.p.A. viale Tunisia n. 35-20124 Milano - tel. 02-62345110/07 - fax 02/62345191.

1. STAZIONE APPALTANTE Milanosport S.p.A. viale Tunisia n. 35-20124 Milano - tel. 02-62345110/07 - fax 02/62345191. PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE D USO DI IMPIANTI PUBBLICITARI INSISTENTI PRESSO I CENTRI SPORTIVI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI MILANO ED IN GESTIONE A MILANOSPORT S.p.A. - APPALTO REP. 3/2014 - CIG

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE RELATIVO ALLA COPERTURA ASSICURATIVA DEL RISCHIO INFORTUNI DEI DIPENDENTI DELLA FONDAZIONE ENPAIA. CIG: 6220412E5B DETERMINA A CONTRARRE del

Dettagli

PROCEDURA APERTA GARA SERVIZIO SOSTITUTIVO MENSA

PROCEDURA APERTA GARA SERVIZIO SOSTITUTIVO MENSA DISCIPLINARE DI GARA per stipula Accordo Quadro per servizio sostitutivo mensa destinato ai dipendenti delle aziende appartenenti al gruppo ASA SpA, mediante l erogazione di pasti con l utilizzo di carte

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

In esecuzione della determinazione della 2^ Area Servizio finanziario - n 44 del 5.8.2014 si rende noto che il giorno 2 SETTEMBRE 2014 ORE 9,00

In esecuzione della determinazione della 2^ Area Servizio finanziario - n 44 del 5.8.2014 si rende noto che il giorno 2 SETTEMBRE 2014 ORE 9,00 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA SERVIZIO FINANZIARIO Indirizzo: Via P. Leopoldo, 24 Telefono: 0573/621286 51028, San Marcello P.se FAX: 0573/621273 Pistoia mail : barbara.cecchini@comunesanmarcello.it

Dettagli

COMUNE DI CUNEO. 2) OGGETTO: copertura assicurativa Responsabilità Civile Patrimoniale della Pubblica Amministrazione.

COMUNE DI CUNEO. 2) OGGETTO: copertura assicurativa Responsabilità Civile Patrimoniale della Pubblica Amministrazione. COMUNE DI CUNEO Prot. n. 61793 BANDO DI GARA DEL GIORNO 12 DICEMBRE 2008 PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1) STAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

DISCIPLINARE GARA APPALTO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE PER IL TRIENNIO 2009/2010/2011

DISCIPLINARE GARA APPALTO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE PER IL TRIENNIO 2009/2010/2011 1 AREA COMUNE CITTA Piazza del Popolo n. 1 61100 PESARO - (tel. 0721/387439 fax. 0721/387341) DISCIPLINARE GARA APPALTO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI DELL AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

SERVIZIO DI ASSICURAZIONI PER L ANNO 2016

SERVIZIO DI ASSICURAZIONI PER L ANNO 2016 BANDO-DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI ASSICURAZIONI PER L ANNO 2016 1 LOTTO LIBRO MATRICOLA Cig. 644247528E 2 LOTTO TUTELA LEGALE Cig. 64424806AD 3 LOTTO INCENDIO Cig. 6442487C72 4 LOTTO FURTO Cig. 64424974B5

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

Comune di Firenze. Direzione - Corpo di Polizia Municipale

Comune di Firenze. Direzione - Corpo di Polizia Municipale Comune di Firenze Direzione - Corpo di Polizia Municipale PROCEDURA APERTA PER: Appalto del servizio di stampa, notifica internazionale dei verbali di accertamento di violazioni amministrative derivanti

Dettagli

CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza)

CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Lavori di «Costruzione del secondo Campo di calcio di Castrovillari - 1 lotto funzionale» CUP: E59B08000050004 APPALTO

Dettagli

(portata totale a terra maggiore di 4.500 Kg) per la raccolta dei rifiuti urbani comprensivo di permuta. Lotto 2 CIG 39593574C1

(portata totale a terra maggiore di 4.500 Kg) per la raccolta dei rifiuti urbani comprensivo di permuta. Lotto 2 CIG 39593574C1 Servizio di noleggio a lungo termine in modalità full service di automezzi (portata totale a terra uguale a 3.500 Kg) per la raccolta dei rifiuti urbani comprensivo di permuta. Lotto 1 - CIG 3959280536

Dettagli

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA Economato

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA Economato GARA DA ESPERIRE MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA (LICITAZIONE PRIVATA) PER L AFFIDAMENTO ANNUALE DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DELL OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA SITA IN MONTE PORZIO CATONE (RM) E

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

della fornitura di n. 2 carrelli elevatori con pinza caricatrice

della fornitura di n. 2 carrelli elevatori con pinza caricatrice Società per azioni Tel. 0522-657569 Via Levata, 64 Fax. 0522-657729 42017 Novellara (RE) email : info@sabar.it www.sabar.it C.F. e P.IVA: 01589850351 Reg.Impr. di RE n. 01589850351 Cap.Soc. Euro 1.936.100,25

Dettagli

CITTA DI COSSATO Provincia di Biella Settore Area Amministrativa e Servizi Finanziari

CITTA DI COSSATO Provincia di Biella Settore Area Amministrativa e Servizi Finanziari Ufficio Gestione Economico Finanziaria e Controllo di Gestione Prot. nr. Cossato, lì..2012 VIA FAX Spett.le Oggetto: Lettera di invito alla Procedura di Cottimo Fiduciario, ai sensi dell'art. 125 del Decreto

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA Lì, Spett.le OGGETTO: invito a formulare offerta per l affidamento ex art. 125 comma 11,del D.Lgs. 163/2006 del SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE E VERSO PRESTATORI D

Dettagli

Realizzazione di interventi finalizzati all efficientamento energetico dell edificio comunale. Acquisto prodotti POI.

Realizzazione di interventi finalizzati all efficientamento energetico dell edificio comunale. Acquisto prodotti POI. COMUNE DI ROGGIANO GRAVINA (87017 Provincia di Cosenza) SETTORE n. 6 UFFICIO N. 1 LAVORI PUBBLICI FONDI COMUNITARI PROTEZIONE CIVILE UFFICIO N. 2 Gestione rete idrica impianto illuminazione lavoripubblici@pec.comune.roggianogravina.cs.it

Dettagli

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE Prot. n. Data Oggetto: Procedura di cottimo fiduciario per l affidamento in economia di servizi assicurativi : Polizza ALL RISK Polizza RC PATRIMONIALE - Polizza

Dettagli

COMUNE DI CASAGIOVE DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI CASAGIOVE DISCIPLINARE DI GARA per l affidamento dei servizi Assicurativi del COMUNE DI CASAGIOVE DISCIPLINARE DI GARA Indice 1 Oggetto dell appalto 3 2 Procedura e criterio di aggiudicazione 4 3 Requisiti per la partecipazione alla

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI GROSSETO PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFE- ZIONE SCOLASTICA PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO, DEL COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs.

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. 163/2006) Per l appalto dei lavori di Riqualificazione urbanistica delle aree periferiche

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA EX ART. 12 D.P.R. N. 70/2001

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA EX ART. 12 D.P.R. N. 70/2001 ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA EX ART. 12 D.P.R. N. 70/2001 I) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Amministrazione aggiudicatrice: Istituto Superiore di Sanità Indirizzo

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AVVISO DI ASTA PUBBLICA Vendita e utilizzazione del materiale legnoso assegnato al taglio nella particella forestale n. 17 del P.A.F. Bosco Comunale Santa Giulia Estensione di circa Ha 31,65.63 IL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI AI SENSI DEL DLGS 163/2006

DISCIPLINARE DI GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI AI SENSI DEL DLGS 163/2006 DISCIPLINARE DI GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI AI SENSI DEL DLGS 163/2006 AMIA S.P.A. DURATA: ANNI 2 PERIODO: 31.12.2011 31.12.2013 Pagina n. 1 di 14 SOMMARIO ART. 1 STAZIONE APPALTANTE 3 ART.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C)

DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C) DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA DELLE OFFERTE I plichi contenenti l offerta e le documentazioni devono pervenire a mezzo raccomandata del

Dettagli

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA DISCIPLINARE DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO (NORME INTEGRATIVE AL BANDO) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 S.C. TECNICO-MANUTENZIONE Prot. N. 0138889/B05 Torino, 18.11.2008 RACCOMANDATA

Dettagli

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Articolo 1 Oggetto del servizio Il presente capitolato di gara ha per oggetto l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa per

Dettagli

INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA

INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA 1. stazione appaltante: Istituto Nazionale della Previdenza Sociale - Direzione regionale Lombardia - via M. Gonzaga 6, 20123 Milano; tel. 0288931, fax 028893200. 2.

Dettagli

1. Amministrazione aggiudicatrice:

1. Amministrazione aggiudicatrice: BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5764878FCE Direttiva 2004/18/CE 1. Amministrazione aggiudicatrice: denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB

Dettagli

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione =

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione = Spettabile (Ragione Sociale Impresa) (Indirizzo completo) (cap) (Città) (Sigla Provincia) Richiesta di offerta trasmessa a mezzo (PEC/fax) OGGETTO: APPALTO SPECIFICO NELL AMBITO DELL ACCORDO QUADRO STIPULATO,

Dettagli

COMUNE di TAGGIA. Prot. n 8964 Taggia, lì 09 aprile 2015

COMUNE di TAGGIA. Prot. n 8964 Taggia, lì 09 aprile 2015 COMUNE di TAGGIA Provincia di Imperia via S.Francesco, 441-18018 ARMA di TAGGIA - tel. 0184/476222 - fax 0184/477200 c.f. 0008946 008 3 ragioneria@comune.taggia.im.it - comune.taggia.im@certificamail.it

Dettagli

BANDO DI GARA Gara d appalto per la fornitura di energia elettrica (CIG: 534907118)

BANDO DI GARA Gara d appalto per la fornitura di energia elettrica (CIG: 534907118) BANDO DI GARA Gara d appalto per la fornitura di energia elettrica (CIG: 534907118) I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Società appaltante: TALETE S.p.A. Indirizzo

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

Città di La Maddalena

Città di La Maddalena Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Cultura, Pubblica Istruzione e Sport www.comune.lamaddalena.ot.it dirigente.malu@comunelamaddalena.it BANDO DI GARA PER LA GESTIONE

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla

Dettagli

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino ALLEGATO A LETTERA DI INVITO A FORMULARE OFFERTA/PREVENTIVO E DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DIRETTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMA 11, DEL D.LGS 163/2006 DELLA FORNITURA N. 07 CASETTE DEL RICICLO

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Pagina 1 di 7 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI DIVERSI DELL UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE. Numero gara: 565471 Lotto 1: RCT/RCO Generale:

Dettagli

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014 COMUNE DI LORETO (Provincia di Ancona) Settore III Loreto, 30/05/2014 AVVISO PUBBLICO BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE SITA IN VIA BERSAGLIERI D ITALIA Articolo

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

Città di T rapani P rovincia di T rapani

Città di T rapani P rovincia di T rapani Prot. n. del RACCOMANDATA A.R. Fax Oggetto: Spett. PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO DI GARA, AI SENSI DELL'ART. 57, C.2., LETT. A), D.LGS. N. 163/06, PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque 1 Settore Regolazione delle Acque GARA PER LA FORNITURA CONTINUA DI GAS NATURALE (METANO) A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI DISSALAZIONE E POTABILIZZAZIONE DELL ACQUA

Dettagli

BANDO Dl GARA CON PROCEDURA APERTA

BANDO Dl GARA CON PROCEDURA APERTA BANDO Dl GARA CON PROCEDURA APERTA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DEI LOTTI: 1) INFORTUNI 2) KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE 3) LIBRO MATRICOLA RC AUTO DECORRENZA DELLA COPERTURA

Dettagli

Comune di Gravina in Puglia

Comune di Gravina in Puglia Comune di Gravina in Puglia c.a.p. 70024 Partita Iva 0036498722 Codice Fiscale PROVINCIA DI BARI DISCIPLINARE DI GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO VISITA E DI UNA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO

Dettagli

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.125 COMMI 9-11 DEL D. LGS 163/2006, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL LICEO STATALE REGINA MARGHERITA

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PESCARA GAS S.P.A. AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Pescara Gas S.p.A. intende affidare il servizio di brokeraggio assicurativo per tutti gli aspetti riguardanti la gestione delle polizze

Dettagli