LE IMPRESE GIOVANILI IN LIGURIA NEL 3 TRIMESTRE 2014

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE IMPRESE GIOVANILI IN LIGURIA NEL 3 TRIMESTRE 2014"

Transcript

1 LE IMPRESE GIOVANILI IN LIGURIA NEL 3 TRIMESTRE 2014 Crisi: poco più di 650 giovani hanno risposto mettendosi in proprio Su aziende nate, una su tre è under 35 Gli ultimi dati Istat, relativi al 2 trimestre 2014, registrano in Italia un tasso di disoccupazione giovanile pari al 41,5%: a livello regionale i dati sono fermi al 2013 e per la Liguria non sono confortanti: 42,1%, il più alto del Nord e Centro Italia. A fronte di questa situazione, una parte dei giovani prova a reinventarsi un futuro giocandosi la carta del mettersi in proprio. Nel 3 trimestre 2014, su oltre 2mila imprese liguri nate, 652 hanno alla guida uno o più giovani con meno di 35 anni di età (*): rispetto al trimestre precedente, il saldo tra iscrizioni e cessazioni (al netto di quelle d ufficio) si ridimensiona, pur restando sempre positivo (+403). NATI-MORTALITA' DELLE IMPRESE GIOVANILI IN LIGURIA - 3 TRIMESTRE 2014 Province Iscrizioni Cessazioni non d'ufficio Saldo Genova Imperia Savona La Spezia LIGURIA La provincia di Genova registra il tasso di sviluppo più alto, +3,3%, frutto del rapporto tra il saldo e le registrate nel trimestre precedente; segue La Spezia (+3,2%) che, anche se conta il minor numero di iscrizioni, registra il tasso di natalità più alto (+5,1%); nel ponente ligure il tasso di (*)Sono considerate imprese giovanili le imprese individuali il cui titolare abbia meno di 35 anni, ovvero le società di persone in cui oltre il 50% dei soci abbia meno di 35 anni, oppure le società di capitali in cui la media dell età dei soci e degli amministratori sia inferiore allo stesso limite d età

2 sviluppo si colloca al di sotto della media regionale (Imperia +2,6%, Savona +2,0%), come pure quello di natalità (+4,6% e + 4,0%), mentre è al di sopra quello relativo alla mortalità (+1,9% e +2,0%). TASSI DEMOGRAFICI DELLE IMPRESE GIOVANILI IN LIGURIA - 3 TRIMESTRE 2014 Province Natalità Mortalità Sviluppo Genova 4,9 1,6 3,3 Imperia 4,6 1,9 2,6 Savona 4,0 2,0 2,0 La Spezia 5,1 2,0 3,2 LIGURIA 4,7 1,8 2,9 Nel panorama nazionale la Liguria si posiziona al 13 posto per l incidenza delle imprese giovanili sul totale delle imprese attive (9,5%): guidano la classifica le regioni del Sud (Calabria e Campania in testa). IMPRESE GIOVANILI IN ITALIA - 3 TRIMESTRE 2014 Regione Registrate Attive Peso% sul totale imprese Piemonte ,2 Valle d'aosta ,3 Lombardia ,4 Trentino A.A ,3 Veneto ,4 Friuli V.G ,0 Liguria ,5 Emilia Romagna ,3 Toscana ,8 Umbria ,6 Marche ,1 Lazio ,8 Abruzzo ,8 Molise ,4 Campania ,1 Puglia ,5 Basilicata ,2 Calabria ,3 Sicilia ,7 Sardegna ,5 Italia ,6

3 A livello provinciale è La Spezia a registrare la più alta incidenza di imprese under 35, 10,5% sul totale delle imprese attive, e la più bassa riduzione rispetto all anno precedente (-0,1%); seguono Imperia e Savona, entrambe con un peso pari al 9,8%, ma con un ridimensionamento più marcato (rispettivamente -5,5% e -2,7%); Genova perde 131 imprese (-2,0%) e l incidenza sulla totalità delle imprese attive si ferma al 9,0%. IMPRESE GIOVANILI IN LIGURIA - 3 TRIMESTRE 2014 Province Registrate Attive Peso% sul totale imprese Var.% su 2013 Genova ,0-2,0 Imperia ,8-5,5 Savona ,8-2,7 La Spezia ,5-0,1 LIGURIA ,5-2,5 Oltre l 80% delle imprese giovanili liguri è costituito da imprese individuali, in calo del 2,5% rispetto al 3 trimestre 2013; in diminuzione anche le società di persone (-9,7%), trend positivo per le società di capitale (+7,3%) e per le altre forme giuridiche (+3,3%). IMPRESE GIOVANILI IN LIGURIA PER NATURA GIURIDICA - 3 TRIMESTRE 2014 Province Società di capitale Società di persone Imprese individuali Altre forme TOTALE Genova Imperia Savona La Spezia LIGURIA Dall analisi settoriale si evince che i nostri giovani scelgono di cimentarsi prevalentemente nel comparto edile, seppur in contrazione rispetto al 2013 (-6,0%), seguito dal commercio (+1,5%) e dalle attività turistiche (+1,8%).

4 IMPRESE GIOVANILI IN LIGURIA PER SETTORE DI ATTIVITA' - 3 TRIMESTRE 2014 Settori Attive Peso% sul totale imprese Var.% su 2013 Agricoltura 743 7,0-11,4 Estrazione minerali 2 2,6 0,0 Attività manifatturiere 600 5,7-7,4 Fornitura energia el. 2 1,5 100,0 Fornitua acqua, gestione rifiuti 9 3,7 12,5 Costruzioni ,9-6,0 Commercio ,1 1,5 Trasporto 227 4,4-1,3 Servizi di alloggio e ristoraz ,9 1,8 Servizi di informazione 245 9,2-2,8 Attività finanziarie e ass ,4 3,0 Attività immobiliari 316 4,3-1,6 Attività profess., scient. e tecniche 269 6,3-11,2 Noleggio, agenzie viaggio ,4 2,0 Istruzione 20 3,6 5,3 Sanità 40 5,3 11,1 Attività artistiche, sportive 152 7,3-3,8 Altre attività di servizi ,7 0,0 N.C ,3-6,7 TOTALE ,5-2,5 Riguardo agli addetti nelle imprese giovanili liguri (il dato fa riferimento al 2 trimestre 2014), questi rappresentano il 5,1% del totale degli addetti, al di sopra della media nazionale (4,9%), e registrano un calo del 5,5% rispetto allo stesso periodo del A livello provinciale è Imperia a concentrare la più alta quota di addetti sul totale (6,7%), seguita da La Spezia (6,3%), Savona (5,4%) e Genova (4,3%). 8,0 Addetti nelle imprese giovanili % sul totale addetti 6,0 4,0 2,0 0,0 Genova Imperia Savona La Spezia LIGURIA

5 ADDETTI NELLE IMPRESE GIOVANILI IN ITALIA - 2 TRIMESTRE 2014 Regione Addetti % su addetti totali Piemonte ,4 Valle d'aosta ,1 Lombardia ,8 Trentino A.A ,0 Veneto ,9 Friuli V.G ,3 Liguria ,1 Emilia Romagna ,9 Toscana ,2 Umbria ,9 Marche ,0 Lazio ,6 Abruzzo ,4 Molise ,8 Campania ,0 Puglia ,1 Basilicata ,3 Calabria ,0 Sicilia ,9 Sardegna ,3 Italia ,9 Nota: i dati riflettono gli addetti delle imprese "DEL TERRITORIO". Fonte: elaborazione Inps su dati del Registro Imprese Per concludere qualche dato sulle imprese giovanili femminili e straniere. 1 impresa giovanile su 4 è femminile: anche in questo caso è la provincia della Spezia a guidare la classifica con un peso% pari al 27,7%. Di contro l incidenza più bassa si registra a Imperia (23,0%). IMPRESE GIOVANILI FEMMINILI IN LIGURIA - 3 TRIMESTRE 2014 Province Registrate Attive Peso % sul totale imprese giovanili Genova ,2 Imperia ,0 Savona ,3 La Spezia ,7 LIGURIA ,5

6 Il 32,4% delle imprese giovanili liguri è rappresentato da imprese straniere: la situazione provinciale è specularmente opposta rispetto a quelle rosa, infatti la maggiore concentrazione si registra a Imperia (38,0%) e la più bassa a La Spezia (27,2%). IMPRESE GIOVANILI STRANIERE IN LIGURIA - 3 TRIMESTRE 2014 Province Registrate Attive Peso % sul totale imprese giovanili Genova ,2 Imperia ,0 Savona ,5 La Spezia ,2 LIGURIA ,4 40,0 Imprese giovanili femminili e straniere peso % sul totale imprese giovanili 35,0 30,0 25,0 20,0 15,0 10,0 5,0 0,0 Genova Imperia Savona La Spezia LIGURIA femminili straniere A cura di Giovanna Pizzi Responsabile Ufficio Statistica e Studi Unioncamere Liguria