Data Germania Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Data Germania Italia"

Transcript

1 Cronologia della Shoah Data Germania Italia 15 settembre settembre novembre 1938 Leggi di Norimberga: Legge per la protezione del sangue e dell onore tedesco Legge del Reich sulla cittadinanza Notte dei cristalli : presentata come reazione spontanea alla notizia dell uccisione del diplomatico tedesco Herst Vom Rath da parte di un giovane ebreo, fu in realtà organizzata dal partito nazista negozi ebrei furono distrutti e 400 sinagoghe bruciate; 91 ebrei uccisi e mandati in campo di concentramento. A fronte di questo disastro si ebbe la sfrontatezza di chiedere agli Ebrei di risarcire un miliardo di Reichsmark, vietando al contempo alle assicurazione di pagare loro gli enormi danni subiti Promulgazione leggi razziali (alcuni articoli) - All ufficio di insegnare nelle scuole statali non potranno essere ammesse persone di razza ebraica ; - Alle suole di qualsiasi ordine e grado non potranno essere iscritti alunni di razza ebraica ; - è vietato agli stranieri ebrei di fissare stabile dimora nel regno, in Libia e nei Possedimenti dell Egeo ; - è considerato ebreo colui che è nato da genitori entrambi di razza ebraica, anche se egli professi religione diversa da quella ebraica.

2 Data 1 settembre 1939 Ha inizio la 2 guerra mondiale Settembre 1939 Maggio giugno 1940 Vicende belliche e non La Germania invade la Polonia Sulla base del patto segreto Molotov- Ribbentrop, l URSS occupa la regione polacca prevista dall accordo La Polonia è suddivisa nel Warthegau (zona ), direttamente annesso al Reich e nel Governatorato generale (GG, zona orientale) Reinhard Heyrich diventa il responsabile della politica antiebraica in Polonia, in quanto capo dell Ufficio Centrale per la Sicurezza del Reich (RSHA), al cui interno la sezione IV comprende un reparto incaricato della questione ebraica e affidato a Eichman Invasione di Paesi Bassi e Francia Ebrei dell Europa orientale 3 milioni di polacchi, che vivono prevalentemente nei villaggi o shtetl entrano a far parte del territorio controllato dai tedeschi Contro gli ebrei iniziano subito le violenze che sono in primo luogo indirizzate contro la classe dirigente, gli intellettuali, i sacerdoti, gli attivisti politici Oltre 10 mila persone vengono rinchiuse in prigione o in campi di concentramento o assassinate a sangue freddo Circa 300 mila ebrei si trasferiscono nella zona occupata dai sovietici Ebrei tedeschi e dell Europa Censimento degli ebrei e dei loro beni Data Vicende belliche e non Ebrei dell Europa orientale Ebrei tedeschi e dell Europa

3 Fine 1939 fine giugno 1941 Estate 1941 Operazione Barbarossa: la Germania inizia l invasione dell URSS e di quella parte della Polonia che era stata annessa alll URSS nel 1939 Eliminati 70 mila malati di mente, handicappati, con il metodo dei camion a gas (programma T4, da Tiergartenstrasse 4, sede del centro operativo) Fase dei ghetti Gli ebrei polacchi vengono trasferiti dagli Shtetl in quartieri cintati in poche grandi città polacche, situate presso importanti nodi ferroviari: Lodz è il primo ghetto di grandi dimensioni, istituito nell aprile del 1940; seguono Varsavia (novembre 1940), Cracovia (marzo1941), Lublino (aprile 1941), Lwow (dicembre 1941). Malattie e fame fanno strage degli ebrei dei ghetti Le Einsatzgruppen (unità mobili di massacro, truppe speciali di combattimento composte da uomini delle SS, della KRIPO polizia criminale e della SD polizia segreta) uccidono prevalentemente con un colpo alla nuca ebrei. L esempio più tristemente famoso è la strage di è la strage di Babi Yar, presso Kiev. Il metodo dell eliminazione mediante fucilazione non si rivela abbastanza rapido ed efficiente, soprattutto perché determina un forte stress negli assassini E un esempio che verrà seguito per gli ebrei (ma anche per i Russi e altre categorie di persone perseguitate dai nazisti) Data Vicende belliche e non Ebrei dell Europa orientale Ebrei tedeschi e dell Europa

4 Autunno 1941 Estate inizio autunno gennaio 1942 Primavera estate 1942 Appare evidente il fallimento della guerra lampo in URSS A Chelmno, presso Lodz, viene creato un centro di annientamento con i camion a gas Hitler decide la soluzione finale di tutti gli ebrei (si tratta di un ordine trasmesso oralmente), che secondo alcuni storici è in relazione con le difficoltà con la campagna di Russia Conferenza di Wannesee organizzata da Heydrich: il genocidio o evacuazione verso est di 11 milioni di persone viene pianificato Deportazione di massa dall Est Deportazione degli ebrei polacchi dai ghetti ai campi. Creati quasi esclusivamente per gli ebrei polacchi sono i tre campi di sterminio di Belzec, Sobibor e Treblinka. La morte è l unico scopo di questi tre campi: si entra per essere eliminati. Altri sono campi di detenzione, lavoro e sterminio. E il caso di Aushwitz. Aushwitz (II Birkenau è costruito alla fine del 1941) diventa il luogo del genocidio ebraico (ma anche dei rom). E introdotto lo zyklon B che rende rapida ed efficiente la procedura dell eliminazione (nell estate del 44 eliminate 12 mila persone al giorno) Deportazione verso est degli ebrei tedeschi, moravi, boemi Hitler decide la soluzione finale Conferenza di Wannesee organizzata da Heydrich: il genocidio o evacuazione verso est di 11 milioni di persone viene pianificato Deportazioni di massa dall Ovest Partono ad esempio i primi treni di ebrei francesi. Le deportazioni continueranno in tutta Europa negli anni successivi Data Vicende belliche e non Ebrei dell Europa Orientale Ebrei tedeschi e dell Europa

5 Aprile 1943 Rivolta del ghetto di Varsavia occcidentale 8 settembre 1943 L Italia è occupata dai nazisti Inizia la deportazione degli ebrei italiani (16 ottobre 1943: retata del ghetto di Roma) Primavera 1944 Gennaio 1945 maggio 1945 Inizia la distruzione dei campi di fronte all avanzata dell Armata rossa: i prigionieri ancora in vita sono evacuati in campi situati più a ovest: le marce della morte Liberazione dei campi da Aushwitz (il primo) a Mauthausen (l ultimo)

LO STERMINIO DEGLI EBREI (2.4)

LO STERMINIO DEGLI EBREI (2.4) LO STERMINIO DEGLI EBREI (2.4) (1933 1938) FASE 1 PREPARAZIONE Realizzazione della Volksgemeinschaft (comunità di popolo) attraverso provvedimenti legali miranti a discriminare e disassimilare i non ariani

Dettagli

Il genocidio degli Ebrei. le tappe della Shoah. -LINEA del TEMPOa. d Europa: Francesca Panozzo. cura di

Il genocidio degli Ebrei. le tappe della Shoah. -LINEA del TEMPOa. d Europa: Francesca Panozzo. cura di Il genocidio degli Ebrei d Europa: le tappe della Shoah -LINEA del TEMPOa cura di Francesca Panozzo 30 GENNAIO HITLER VIENE ELETTO CANCELLIERE 1933 1 APRILE BOICOTTAGGIO dei NEGOZI EBRAICI La popolazione

Dettagli

Powered by triptofun.altervista.otg Anna Frank

Powered by triptofun.altervista.otg Anna Frank Anna Frank (Francoforte 1929 - Bergen Belsen 1945), vittima ebrea della violenza nazista. Trasferitasi ad Amsterdam con la famiglia nel 1933, a partire dal luglio del 1942 si nascose con altri 7 esuli

Dettagli

Il genocidio degli ebrei

Il genocidio degli ebrei Il genocidio degli ebrei Unità di apprendimento semplificata A cura di Roberto Roveda* 1. OSSERVA GLI SCHEMI. PUOI USARE IL VOCABOLARIO, SE VUOI. SCHEMA 1 Parole importanti Shoah Olocausto Genocidio Antisemitismo

Dettagli

IL SISTEMA CONCENTRAZIONARIO NAZISTA

IL SISTEMA CONCENTRAZIONARIO NAZISTA IL SISTEMA CONCENTRAZIONARIO NAZISTA LA PURIFICAZIONE DELLA SOCIETA TEDESCA: IL PROGETTO T4 IL PROGETTO T4 Un progetto che programma l eliminazione delle vite non degne di essere vissute Il T4 è il laboratorio

Dettagli

Il programma politico di Hitler

Il programma politico di Hitler L Olocausto E un termine di origine greca che significa sacrificio tramite il fuoco. Il termine che nell'antica liturgia ebraica designa il sacrificio levitico, è stato adottato dagli storici per indicare

Dettagli

Il mondo tra le due guerre mondiali C O S A A C C A D E N E L M O N D O T R A L A P R I M A E L A S E C O N D A G U E R R A M O N D I A L E?

Il mondo tra le due guerre mondiali C O S A A C C A D E N E L M O N D O T R A L A P R I M A E L A S E C O N D A G U E R R A M O N D I A L E? Il mondo tra le due guerre mondiali C O S A A C C A D E N E L M O N D O T R A L A P R I M A E L A S E C O N D A G U E R R A M O N D I A L E? Gli eventi essenziali Nascita ed affermazione del Fascismo Crisi

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1939-1945 La linea del tempo 1939: invasione nazi-sovietica della Polonia 1941: invasione della Russia da parte della Germania. Attacco giapponese a Pearl Harbor ed entrata in

Dettagli

OGNI FRANCOBOLLO RACCONTA UNA STORIA E NELLA STORIA TROVIAMO LE GUERRE. DURANTE I CONFLITTI MILITARI IL SISTEMA POSTALE NON SI FERMA E

OGNI FRANCOBOLLO RACCONTA UNA STORIA E NELLA STORIA TROVIAMO LE GUERRE. DURANTE I CONFLITTI MILITARI IL SISTEMA POSTALE NON SI FERMA E OGNI FRANCOBOLLO RACCONTA UNA STORIA E NELLA STORIA TROVIAMO LE GUERRE. DURANTE I CONFLITTI MILITARI IL SISTEMA POSTALE NON SI FERMA E CON QUESTO IL FRANCOBOLLO. IL FRANCOBOLLO SARA UN PICCOLO FOGLIETTO

Dettagli

Conoscere i Lager. D. Adacher 2013

Conoscere i Lager. D. Adacher 2013 Conoscere i Lager D. Adacher 2013 Sigle AEL = Arbeitserziehungslager campo di rieducazione al lavoro (giurisd. Gestapo) KL = Konzentrationslager campo di concentramento (giurisd. SS, spec. le Totenkopfverbände

Dettagli

lezionidistoria.wordpress.com La Germania di Weimar e l avvento del Nazismo

lezionidistoria.wordpress.com La Germania di Weimar e l avvento del Nazismo La Germania di Weimar e l avvento del Nazismo La nascita della Repubblica di Weimar 1919: abbattuta la monarchia Assemblea costituente si riunisce a Weimar Creata una Repubblica Democratica Accordi di

Dettagli

Dalle persecuzioni al Porrajmos, il genocidio dei Sinti e Rom sotto il Terzo Reich

Dalle persecuzioni al Porrajmos, il genocidio dei Sinti e Rom sotto il Terzo Reich Dalle persecuzioni al Porrajmos, il genocidio dei Sinti e Rom sotto il Terzo Reich Durante il nazionalsocialismo e in particolare negli anni della seconda guerra mondiale, numerose comunità sinti e rom

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE Ignazio e Vincenzo Florio Erice Casa Santa (TP) La Shoah

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE Ignazio e Vincenzo Florio Erice Casa Santa (TP) La Shoah ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE Ignazio e Vincenzo Florio Erice Casa Santa (TP) Il Senso Della Memoria La Shoah Classi 1 A - 2 A Docenti: Prof. sse G. Librio

Dettagli

Anno scolastico 2009/2010 Scuola Secondaria di I grado 1 PREMIO Scuola Media Statale Mario Pluchinotta - Sant Agata Li Battiati - CT

Anno scolastico 2009/2010 Scuola Secondaria di I grado 1 PREMIO Scuola Media Statale Mario Pluchinotta - Sant Agata Li Battiati - CT Anno scolastico 2009/2010 Scuola Secondaria di I grado 1 PREMIO Scuola Media Statale Mario Pluchinotta - Sant Agata Li Battiati - CT Anni 1940-44 Edito da III Ap S. M. S. Pluchinotta Nel Giorno della Memoria

Dettagli

LA GERMANIA SCONFITTA

LA GERMANIA SCONFITTA IL NAZISMO 1 LA GERMANIA SCONFITTA I contenuti della "pace punitiva" imposta alla Germania alla conferenza di Versailles Restituzione alla Francia dell Alsazia-Lorena Cessione temporanea alla Francia dei

Dettagli

Totalitarismi a confronto

Totalitarismi a confronto Totalitarismi a confronto REGIMI TOTALITARI FASCISMO NAZISMO STALINISMO FONDATO 1919 1920 1927 INIZIO 1922 1933 1929 FINE 1943 (-1945) 1945 1953 FONDATORE B. MUSSOLINI A. HITLER J. STALIN I fasces lictoriae

Dettagli

IL TRAMONTO DI FOSSOLI?

IL TRAMONTO DI FOSSOLI? Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nelle provincie di Biella e Vercelli Elisa Malvestito malveli@libero.it IL TRAMONTO DI FOSSOLI? Borgosesia 29 ottobre 2012 Dopo il

Dettagli

mercoledì 1 febbraio 12 La ghettizzazione

mercoledì 1 febbraio 12 La ghettizzazione La ghettizzazione GHETTO di VARSAVIA Gruppo di ebrei in fila in attesa di entrare nel ghetto di Varsavia, 1940 Archiwum Akt Nowych (former Communist Party Archives), courtesy of USHMM Photo Archives GHETTO

Dettagli

Lungo cammino verso la libertà. I genocidi parte Il genocidio degli ebrei

Lungo cammino verso la libertà. I genocidi parte Il genocidio degli ebrei Lungo cammino verso la libertà Corso introduttivo alla conoscenza dei diritti umani e delle loro violazioni I genocidi parte Il genocidio degli ebrei XIX INCONTRO Video invettive Quando venne presa la

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale dura dal 1939 al 1945 ed è una guerra totale, cioè coinvolge tutto il mondo. da un lato i regimi nazifascisti, gli STATI DELL ASSE, cioè Germania,

Dettagli

27 Gennaio Giornata della Memoria. per non dimenticare, e liberare il nostro mai più

27 Gennaio Giornata della Memoria. per non dimenticare, e liberare il nostro mai più 27 Gennaio Giornata della Memoria per non dimenticare, e liberare il nostro mai più La Giornata della Memoria Il 27 Gennaio si celebra la Giornata della Memoria. È il giorno dedicato al ricordo della Shoah,

Dettagli

Perché il giorno della Memoria

Perché il giorno della Memoria Il giorno della Memoria 27 gennaio 2014 Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario (Primo Levi) Legge 20 luglio 2000, n. 211 Perché il giorno della Memoria Art. 1. 1. La Repubblica italiana riconosce

Dettagli

CRONOLOGIA DELLA PERSECUZIONE ANTIEBRAICA IN ITALIA

CRONOLOGIA DELLA PERSECUZIONE ANTIEBRAICA IN ITALIA CRONOLOGIA DELLA PERSECUZIONE ANTIEBRAICA IN ITALIA Si presenta qui di seguito una cronologia essenziale degli avvenimenti che, negli anni del Fascismo e dell occupazione tedesca, hanno drammaticamente

Dettagli

BELZEC. Il primo centro di sterminio dell Aktion Reinhard. Appunti per gli studenti del Progetto Memoria di Rimini a cura di Laura Fontana.

BELZEC. Il primo centro di sterminio dell Aktion Reinhard. Appunti per gli studenti del Progetto Memoria di Rimini a cura di Laura Fontana. BELZEC Il primo centro di sterminio dell Aktion Reinhard. Appunti per gli studenti del Progetto Memoria di Rimini a cura di Laura Fontana. Il centro di sterminio di Belzec era situato vicino al villaggio

Dettagli

La Germania di Hitler. Il nazismo

La Germania di Hitler. Il nazismo La Germania di Hitler Il nazismo Premesse 1929: crisi economica di sovrapproduzione in USA (Big crash) > crollo della Borsa di New York GRANDE DEPRESSIONE AMERICANA: Fase discendente dell economia Disoccupazione

Dettagli

Roma (Italia) Occultamento dell identità ebraica Nazione dell intervista USC Shoah Foundation Institute, University of Southern California

Roma (Italia) Occultamento dell identità ebraica Nazione dell intervista USC Shoah Foundation Institute, University of Southern California Di Gioacchino, Oscar me dell intervistato Oscar Di Gioacchino Oscar Luciano Di Gioacchino (nome alla nascita) Costantini (cognome durante la guerra) Iaacov (nome ebraico) Oscar Costantini (nome falso)

Dettagli

RIFLESSIONE SULLA SHOAH

RIFLESSIONE SULLA SHOAH RIFLESSIONE SULLA SHOAH Nel mese di Novembre si ricorda la Shoah, che nella lingua ebraica significa desolazione, catastrofe, disastro. Questa parola compare per la prima volta nel 1938 in riferimento

Dettagli

IL FASCISMO INOLTRE... 1919-1920: PROTESTE DEI LAVORATORI E DEI SINDACATI: E IL BIENNIO ROSSO

IL FASCISMO INOLTRE... 1919-1920: PROTESTE DEI LAVORATORI E DEI SINDACATI: E IL BIENNIO ROSSO IL FASCISMO Disoccupazione Troppe spese militari Dopo la I guerra mondiale in Italia ci fu un periodo di crisi economica Bassa produzione economica I contadini erano stati in guerra e i campi non erano

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1 settembre 1939 invasione della Polonia LA SECONDA GUERRA MONDIALE VERSO LA SECONDA GUERRA MONDIALE CRISI DEGLI ANNI 30 ISOLAZIONISMO AMERICANO AFFERMAZIONE DEL NAZISMO IN GERMANIA POLITICA ESTERA AGGRESSIVA

Dettagli

GIORNO DELLA MEMORIA La famiglia Zevi a Castelmassa Este

GIORNO DELLA MEMORIA La famiglia Zevi a Castelmassa Este 27 GENNAIO 2014 GIORNO DELLA MEMORIA La famiglia Zevi a Castelmassa Este Un buio nel deposito della memoria collettiva castelmassese: la famiglia Zevi. Ricordare la tragedia vissuta dalla famiglia equivale

Dettagli

Il 25 aprile è la festa della Liberazione, ma perché?

Il 25 aprile è la festa della Liberazione, ma perché? Il 25 aprile è la festa della Liberazione, ma perché? Il 25 aprile del 1945 furono liberate dall'occupazione tedesca e repubblichina Milano e Torino: perciò fu scelta quella data Il 25 aprile è la festa

Dettagli

Ungheria e Romania a Confronto nel corso del XX Secolo

Ungheria e Romania a Confronto nel corso del XX Secolo 3 LA TRANSILVANIA CONTESA: Ungheria e Romania a Confronto nel corso del XX Secolo Indice p. 3 Introduzione p. 10 I IL QUADRO GEOGRAFICO ED ETNICO - La questione del nome p. 13 - Definizione geografica

Dettagli

Il comunismo sovietico. Lezioni d'autore

Il comunismo sovietico. Lezioni d'autore Il comunismo sovietico Lezioni d'autore Dalla rivoluzione dei soviet al partito unico La rivoluzione del 1917: - Nella teoria: richiamo ai consigli (soviet) dei contadini e degli operai una rivoluzione

Dettagli

La Seconda guerra mondiale

La Seconda guerra mondiale La Seconda guerra mondiale Il 1 settembre 1939 Hitler attacca la Polonia con il pretesto di occupare il corridoio di Danzica Attacco tedesco alla Polonia La resa di Varsavia A questo punto Francia e Gran

Dettagli

Per non dimenticare on dimentic

Per non dimenticare on dimentic Per non dimenticare L orrore e le colpe del nazismo e del fascismo sono tutte in questa manciata di foto. Ovviamente si tratta di una piccola parte delle migliaia scattate nei campi di sterminio dagli

Dettagli

La diaspora degli ebrei

La diaspora degli ebrei La diaspora degli ebrei La diaspora degli ebrei o esilio iniziò con la conquista di Gerusalemme da parte dell Impero Romano e conseguente ribellione giudaica soffocata nel sangue; migliaia di sopravvissuti

Dettagli

GIAPPONE. ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte

GIAPPONE. ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte GIAPPONE ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte 1913/1920 grande sviluppo industriale e urbano: occupazione mercato asiatico Con la pace: crisi economica, revanchismo.

Dettagli

Programma di storia Classe V AL Docente: Maria Grazia Nistri a.s. 2015/2016

Programma di storia Classe V AL Docente: Maria Grazia Nistri a.s. 2015/2016 Programma di storia Classe V AL Docente: Maria Grazia Nistri a.s. 2015/2016 Testo: Dialogo con la storia e l'attualità 2 - Dalla metà del Seicento alla fine dell'ottocento. -Capitolo 13: "La seconda rivoluzione

Dettagli

Deliu Mariana Deli Orazi Michela

Deliu Mariana Deli Orazi Michela Deliu Mariana Deli Orazi Michela VH Dai primi campi di concentramento (1933) 22 marzo 1933 Campo di Dachau Campo a 12 km da Monaco attivo per 12 anni, gestito dalle S.S. e destinato inizialmente ai comunisti,

Dettagli

La Shoah. Shema [Ascolta] Primo Levi, 10 gennaio 1946 dal sito http://www.minerva.unito.it/storia/levi/shema.htm

La Shoah. Shema [Ascolta] Primo Levi, 10 gennaio 1946 dal sito http://www.minerva.unito.it/storia/levi/shema.htm La Shoah Introduzione al tema Proponiamo come strumento per introdurre una lezione sulla Shoah la lettura della poesia di Primo Levi Shema che questi pone come prefazione al suo Se questo è un uomo (1947)

Dettagli

L OLOCAUSTO-SHOAH E I LAGER

L OLOCAUSTO-SHOAH E I LAGER L OLOCAUSTO-SHOAH E I LAGER INTRODUZIONE La parola OLOCAUSTO deriva dal greco e significa TUTTO BRUCIATO. Viene utilizzata per indicare lo sterminio di circa 5,5/6 MILIONI di EBREI che vivevano in Europa

Dettagli

II GUERRA MONDIALE P AR T E T E R Z A

II GUERRA MONDIALE P AR T E T E R Z A II GUERRA MONDIALE PARTE TERZA RESISTENZA E LIBERAZIONE DELL ITALIA In Italia dal 1943 al 1945 i partigiani organizzano la Resistenza. Nel frattempo, gli alleati anglo-americani, che erano sbarcati in

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO G. MARCONI FOGGIA PROGRAMMA DI STORIA, CLASSE V SEZ. D. Libro di testo MilleDuemila Un mondo al plurale, V.

LICEO SCIENTIFICO G. MARCONI FOGGIA PROGRAMMA DI STORIA, CLASSE V SEZ. D. Libro di testo MilleDuemila Un mondo al plurale, V. LICEO SCIENTIFICO G. MARCONI FOGGIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMA DI STORIA, CLASSE V SEZ. D PROFESSORESSA ANTONIETTA PISTONE Libro di testo MilleDuemila Un mondo al plurale, V. Castronovo UNITÀ

Dettagli

Attività del Mémorial de la shoah in Italia Ottobre-dicembre 2013

Attività del Mémorial de la shoah in Italia Ottobre-dicembre 2013 Attività del Mémorial de la shoah in Italia Ottobre-dicembre 2013 Giovani Balilla in una palestra. Italia, s.d. Archivio Storico dell'agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell'autonomia Scolastica (Firenze),

Dettagli

Storia contemporanea

Storia contemporanea Storia contemporanea Prof. Roberto Chiarini http://rchiarinisc.ariel.ctu.unimi.it Anno Accademico 2008/2009 9. La seconda guerra mondiale Le origini e le responsabilità: A provocare il conflitto è la politica

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE ( )

LA PRIMA GUERRA MONDIALE ( ) LA PRIMA GUERRA MONDIALE (1914-1918) EUROPA 1914 TRIPLICE ALLEANZA: AUSTRIA-UNGHERIA, GERMANIA, ITALIA TRIPLICE INTESA: INGHILTERRA, FRANCIA, RUSSIA EUROPA 1914 IMPERO AUSTRO-UNGARICO E IMPERO TURCO SONO

Dettagli

Fotografi SS agli ordini di Jurgen Stroop. Foto del rastrellamento del Ghetto di Varsavia. Aprile-Maggio 1943

Fotografi SS agli ordini di Jurgen Stroop. Foto del rastrellamento del Ghetto di Varsavia. Aprile-Maggio 1943 Fotografi SS agli ordini di Jurgen Stroop Foto del rastrellamento del Ghetto di Varsavia. Aprile-Maggio 1943 Iconografia bellica tedesca Cartolina militare tedesca Iconografia bellica tedesca Altre cartoline

Dettagli

Seconda guerra mondiale fronte Europeo

Seconda guerra mondiale fronte Europeo Seconda guerra mondiale fronte Europeo 1 settembre 1939 i tedeschi entrano in Polonia 3 settembre Inghilterra e Francia dichiarando guerra alla Germania scoppia ufficialmente la seconda guerra mondiale

Dettagli

Storia. n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini

Storia. n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini Storia contemporanea n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini Anno Accademico 2011/2012 1 9. La seconda guerra mondiale Le origini e le responsabilità: A provocare il conflitto è la politica

Dettagli

70 ANNIVERSARIO RESISTENZA, LIBERAZIONE E AUTONOMIA PROGRAMMA ATTIVITÀ PER L ANNO e 24 gennaio Saint-Christophe

70 ANNIVERSARIO RESISTENZA, LIBERAZIONE E AUTONOMIA PROGRAMMA ATTIVITÀ PER L ANNO e 24 gennaio Saint-Christophe 70 ANNIVERSARIO RESISTENZA, LIBERAZIONE E AUTONOMIA PROGRAMMA ATTIVITÀ PER L ANNO 2014 Attività Data Referente Giornate della Memoria Conferenza e concerto 17 e 24 gennaio Saint-Christophe Istituto storico

Dettagli

Pogrom sistematici contro le comunità ebraiche in Russia, Bessarabia, Polonia. Gli Stati Uniti offrono accoglienza agli ebrei superstiti.

Pogrom sistematici contro le comunità ebraiche in Russia, Bessarabia, Polonia. Gli Stati Uniti offrono accoglienza agli ebrei superstiti. 1874 Pogrom a Odessa (Russia). Il termine significa, dal russo, distruzione. Dalla metà dell Ottocento sino ai primi del Novecento in Russia e Polonia furono frequenti le violenze e i massacri degli ebrei,

Dettagli

RISIERA DI SAN SABBA, TRIESTE

RISIERA DI SAN SABBA, TRIESTE RISIERA DI SAN SABBA, TRIESTE La Risiera di San Sabba è stato un lager nazista, situato nella città di Trieste, utilizzato per il transito, la detenzione e l'eliminazione di un gran numero di detenuti,

Dettagli

IL SISTEMA CONCENTRAZIONARIO NAZISTA

IL SISTEMA CONCENTRAZIONARIO NAZISTA IL SISTEMA CONCENTRAZIONARIO NAZISTA LA GIORNATA DELLA MEMORIA: PROBLEMI Bombardament o mediatico e maggiore informazione 1. Paradosso: estrema ignoranza sul sistema KZ 2. Insofferenza / assuefazione /

Dettagli

Giorno della Memoria 27 gennaio 2017

Giorno della Memoria 27 gennaio 2017 Comune di Usellus Assessorato alla Cultura Giorno della Memoria 27 gennaio 2017 In occasione del settantunesimo anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, la Biblioteca Comunale

Dettagli

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia L inizio del conflitto: l invasione della Polonia La seconda Guerra Mondiale scoppiò nel 1939 dopo l invasione della Polonia da parte dei Tedeschi. La Repubblica Polacca non accettò le imposizioni tedesche

Dettagli

IL GIORNO DELLA COSCIENZA

IL GIORNO DELLA COSCIENZA IL GIORNO DELLA COSCIENZA Analisi iconografica (La distinzione razziale) L'immagine di copertina del primo numero della Difesa della razza divenne il simbolo della rivista. Un viso raffigurante la presunta

Dettagli

Il secolo della violenza: le premesse storiche dei campi di concentramento. Alessandro Celi Marie-Rose Colliard Fondation Emile Chanoux Aoste

Il secolo della violenza: le premesse storiche dei campi di concentramento. Alessandro Celi Marie-Rose Colliard Fondation Emile Chanoux Aoste Il secolo della violenza: le premesse storiche dei campi di concentramento Alessandro Celi Marie-Rose Colliard Fondation Emile Chanoux Aoste Simili : Il Giorno della Memoria Affinché simili eventi non

Dettagli

Realizzato da: In collaborazione con: di Francesco Rondoni

Realizzato da: In collaborazione con: di Francesco Rondoni Realizzato da: In collaborazione con: di Francesco Rondoni S. Tommaso: "Tutte le cose appetiscono la pace, tutte appetiscono la vita". Solo i matti e gli incurabili possono desiderare la morte. E la morte

Dettagli

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 Alla fine del 1940 l Italia invade la Grecia. L impresa è più difficile del previsto e deve chiedere aiuto ai tedeschi L esercito italiano e quello tedesco combattono

Dettagli

SHOAH: LA TRAGEDIA DEGLI EBREI D EUROPA 16/03/13

SHOAH: LA TRAGEDIA DEGLI EBREI D EUROPA 16/03/13 SHOAH: LA TRAGEDIA DEGLI EBREI D EUROPA SHOAH in ebraico significa annientamento Dal 1941 al 1945 circa sei milioni di ebrei vennero trucidati nei campi di sterminio nazisti. Fare clic per modificare

Dettagli

3 anno BOMBE E SOFFERENZA

3 anno BOMBE E SOFFERENZA 3 anno narrat I V a storica scuola second. di I grado BOMBE E SOFFERENZA LA SECONDA GUERRA MONDIALE Le privazioni della guerra, il fronte che si avvicina, il pericolo dei tedeschi, la presenza dei partigiani...

Dettagli

L'impero, i crimini.

L'impero, i crimini. Storia e civiltà d'italia L'impero, i crimini. Giorgio Cadorini Università della Slesia giorgio ad cadorini.org Opava In Libia Nel 1912, finita la guerra con l'impero Ottomano, l'italia controlla la Tripolitania

Dettagli

COMUNE DI NOVA MILANESE Assessorato alla Cultura Biblioteca Civica Popolare

COMUNE DI NOVA MILANESE Assessorato alla Cultura Biblioteca Civica Popolare COMUNE DI NOVA MILANESE Assessorato alla Cultura Biblioteca Civica Popolare presentazione La mostra documentaria il 44 è composta da schede con brevi testi e riproduzioni di materiali documentari che non

Dettagli

Auschwitz. Il complesso di Auschwitz veniva amministrato dall'ispettorato dei Campi di Concentramento

Auschwitz. Il complesso di Auschwitz veniva amministrato dall'ispettorato dei Campi di Concentramento CAMPI DI STERMINIO Auschwitz Il campo di concentramento più tristemente conosciuto è quello di Auschwitz, che si trova in Polonia vicino alla città di Oswiecim (in tedesco Auschwitz), a sessanta chilometri

Dettagli

PER NON DIMENTICARE...

PER NON DIMENTICARE... SHOAH PER NON DIMENTICARE... Il 27 gennaio 1945 fu liberato il campo di sterminio di Auschwitz. Il mondo occidentale ha scelto questo giorno per commemorare la fine della Shoà istituendo la «Giornata della

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA 5 LC A

PROGRAMMA DI STORIA 5 LC A PROGRAMMA DI STORIA 5 LC A Anno scolastico 2014/2015 SEZIONE CLASSICA: Classe 5 L.C. sez. A Manuale: A. Prosperi, G. Zagrebelsky, P. Viola, M. Battini, Storia e identità vol. 2 e vol. 3 Einaudi Scuola

Dettagli

II GUERRA MONDIALE S E C O N D A P AR T E

II GUERRA MONDIALE S E C O N D A P AR T E II GUERRA MONDIALE SECONDA PARTE LA SOLUZIONE FINALE Fino all inizio del 1942 il progetto di Hitler di costruire il Terzo Reich si stava realizzando: - molti territori erano controllati dai tedeschi; -

Dettagli

Estratto dal verbale del Consiglio del Municipio Roma 6 (seduta del 26/01/2009)

Estratto dal verbale del Consiglio del Municipio Roma 6 (seduta del 26/01/2009) Municipio Roma 6 Servizio Consiglio Estratto dal verbale del Consiglio del Municipio Roma 6 (seduta del 26/01/2009) L'anno duemilanove il giorno di Lunedì 26 del mese di Gennaio alle ore 17,00 nell'aula

Dettagli

LA SHOAH: TESTIMONIANZE E GALLERIA DI IMMAGINI

LA SHOAH: TESTIMONIANZE E GALLERIA DI IMMAGINI LA SHOAH: TESTIMONIANZE E GALLERIA DI IMMAGINI All inizio degli anni Quaranta, i nazisti portarono a termine una delle maggiori atrocità progettate nella Storia: lo sterminio sistematico di un intero popolo,

Dettagli

CONFUTAZIONE DELLA TESI NEGAZIONISTA SECONDO LA QUALE NON VI SIA MAI STATO UN PIANO SISTEMATICO DI STERMINIO DEGLI EBREI

CONFUTAZIONE DELLA TESI NEGAZIONISTA SECONDO LA QUALE NON VI SIA MAI STATO UN PIANO SISTEMATICO DI STERMINIO DEGLI EBREI PRESENTAZIONE L immagine in frontespizio rappresenta una piramide, sintesi di tutto ciò che non viene riconosciuto dai negazionisti. Al vertice di essa si trova Adolf Hitler, fondatore dell ideologia nazista

Dettagli

27 GENNAIO Scuola Primaria Via Verdi-Classe 4^ Anno Scolastico 2015/2016

27 GENNAIO Scuola Primaria Via Verdi-Classe 4^ Anno Scolastico 2015/2016 27 GENNAIO Scuola Primaria Via Verdi-Classe 4^ Anno Scolastico 2015/2016 In questi giorni, la televisione e i giornali mostrano delle immagini crudeli e le voci fuori campo ripetono continuamente 27 Gennaio,

Dettagli

NORD. Mare del Nord. Regione. germanica. Regione. Regione. italiana. Mar Mediterraneo SUD

NORD. Mare del Nord. Regione. germanica. Regione. Regione. italiana. Mar Mediterraneo SUD Le Regioni europee NORD nordica OCEANO ATLANTICO OVEST britannica Mare del Nord russa EST francese germanica centro- orientale iberica italiana balcanica Mar Nero Mar Mediterraneo L Europa è formata da

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale Il 1 settembre 1939 Hitler attacca la Polonia con il pretesto di occupare il corridoio di Danzica video A questo punto Francia e Inghilterra, decise a non permettere ulteriori

Dettagli

D.I.U. Origini della Croce Rossa

D.I.U. Origini della Croce Rossa D.I.U. Origini della Croce Rossa Origini della Croce Rossa BATTAGLIA DI SOLFERINO 24 giugno 1859: seconda guerra d'indipendenza esercito austriaco contro quello franco-piemontese 12 ore di combattimento

Dettagli

Scuola Media di Piancavallo 1

Scuola Media di Piancavallo 1 Scuola Media di Piancavallo 1 LE IDEE DEL NAZI-FASCISMO Alla fine dell Ottocento si diffuse il nazionalismo, una ideologia basata sul desiderio di espansione economica e politica degli stati industrializzati.

Dettagli

SE QUESTO E UN UOMO. Primo Levi

SE QUESTO E UN UOMO. Primo Levi SE QUESTO E UN UOMO Primo Levi Parole chiave OLOCAUSTO< HOLOKAUSTON= bruciato interamente (evoca la dimensione religiosa del capro espiatorio). SHOAH(termine che oggi si preferisce usare) = distruzione,

Dettagli

Gli Accordi di Potsdam del 1945 sancirono lo spostamento verso ovest dei confini polacchi e approvò il nuovo territorio polacco compreso tra la linea

Gli Accordi di Potsdam del 1945 sancirono lo spostamento verso ovest dei confini polacchi e approvò il nuovo territorio polacco compreso tra la linea POLONIA ONIA La storia della Polonia dal 1945 al 1989 abbraccia il periodo successivo alla seconda guerra mondiale in cui il comunismo sovietico dominava sulla Repubblica Popolare di Polonia. Questi anni,

Dettagli

Nazismo Repubblica di Weimar Hindenburg 1929 Partito Nazionalsocialista 1923 Mein Kampf pangermanesimo Reich millenario

Nazismo Repubblica di Weimar Hindenburg 1929 Partito Nazionalsocialista 1923 Mein Kampf pangermanesimo Reich millenario Dopo la sconfitta della Prima guerra mondiale, nel 1918 in Germania viene proclamata la Repubblica di Weimar. La Germania è condannata a pagare ingenti danni di guerra ai vincitori e per questo la situazione

Dettagli

Legge 20 luglio 2000, n. 211

Legge 20 luglio 2000, n. 211 Legge 20 luglio 2000, n. 211 Istituzione del Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti L art.

Dettagli

la Seconda Guerra Mondiale

la Seconda Guerra Mondiale la Seconda Guerra Mondiale Forte senso di continuità Si tratta davvero di un periodo unico? 1914-1945 Andrea Baravelli, copyright 2016 una nuova «guerra dei trent anni» Luigi Peano, Ernesto Bonaiuti Geoffrey

Dettagli

Karen Levine. La valigia di Hana. con la versione teatrale di Emil Sher. Traduzione di Roberta Garbarini. Traduzione del testo teatrale di Anna Donato

Karen Levine. La valigia di Hana. con la versione teatrale di Emil Sher. Traduzione di Roberta Garbarini. Traduzione del testo teatrale di Anna Donato Karen Levine La valigia di Hana con la versione teatrale di Emil Sher Traduzione di Roberta Garbarini Traduzione del testo teatrale di Anna Donato Titolo originale: Hana s Suitcase Proprietà letteraria

Dettagli

Giornata della Memoria " 2015

Giornata della Memoria  2015 Giornata della Memoria " 2015 L'articolo 2 della legge n.211 del 20 luglio 2000 così recita: «In occasione del "Giorno della Memoria" di cui all'articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri

Dettagli

Le radici dell antisemitismo

Le radici dell antisemitismo Le radici dell antisemitismo Nella storia della Germania l'antisemitismo ha trovato un'espressione particolarmente violenta e orribile. Ma non è certo una invenzione di Hitler, né è qualcosa nata e sviluppatasi

Dettagli

IL TRENO DELLA MEMORIA

IL TRENO DELLA MEMORIA IL TRENO DELLA MEMORIA Presentazione del progetto CHE COS È: Il progetto Il Treno della Memoria, ideato e gestito a livello nazionale dall Associazione torinese Terra del Fuoco, è arrivato nel 2010 alla

Dettagli

IL CAMPO DI CONCENTRAMENTO

IL CAMPO DI CONCENTRAMENTO IL CAMPO DI CONCENTRAMENTO Era il Konzentrationslager (campo di concentramento in tedesco). Il campo di concentramento di Auschwitz fu uno dei tre campi principali che formavano il complesso concentrazionario

Dettagli

VICENDE STORICO- COSTITUZIONALI. prof.ssa Carli Moretti Donatella 1

VICENDE STORICO- COSTITUZIONALI. prof.ssa Carli Moretti Donatella 1 VICENDE STORICO- COSTITUZIONALI prof.ssa Carli Moretti Donatella 1 Periodo 1861-1922 STATO LIBERALE Proclamazione del Regno d Italia Re: Vittorio Emanuele II Quando nasce l Italia si parla di piemontizzazione

Dettagli

Gennaio 1919 viene eletta una Assemblea Costituente. Ad Agosto viene presentata la Costituzione di Weimar Giugno 1919 viene firmata la pace di

Gennaio 1919 viene eletta una Assemblea Costituente. Ad Agosto viene presentata la Costituzione di Weimar Giugno 1919 viene firmata la pace di Progetto Auschwitz Percorso per: - un introduzione storica sull avvento del nazismo e sull ideologia nazista; - per riflettere sul senso di un regime totalitario - per riflettere sulla progressiva legislazione

Dettagli

APPROFONDIMENTO CONOSCERE LA SHOAH CON L AIUTO DI UNA COETANEA : DIARIO di ANNE FRANK (testo semplificato)

APPROFONDIMENTO CONOSCERE LA SHOAH CON L AIUTO DI UNA COETANEA : DIARIO di ANNE FRANK (testo semplificato) APPROFONDIMENTO CONOSCERE LA SHOAH CON L AIUTO DI UNA COETANEA : DIARIO di ANNE FRANK (testo semplificato) Lunedì sera, 8 settembre 1943 Cara Kitty, se rileggi le mie lettere una dopo l altra ti accorgerai

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale 1938 Marzo: Annessione dell Austria Settembre: Conferenza di Monaco: cessione dei Sudeti a Hitler (Hitler, Daladier, Chamberlin, Mussolini: la pace è salva! Politica di appeasement)

Dettagli

A proposito dell insegnamento della Shoah Guy Tételain, Frédérique Martine

A proposito dell insegnamento della Shoah Guy Tételain, Frédérique Martine A proposito dell insegnamento della Shoah Guy Tételain, Frédérique Martine (Estratto dal seminario per docenti francesi tenutosi a Parigi dal 3 all 8 luglio 2005, a cura del Memorial de la Shoah traduzione

Dettagli

Ogni morte di uomo mi diminuisce perché io son parte vivente del genere umano

Ogni morte di uomo mi diminuisce perché io son parte vivente del genere umano Comune di Tivoli In occasione del Giorno della Memoria, istituito con Legge n. 211 del 20 Luglio 2000 ogni 27 gennaio, data dell abbattimento dei cancelli del campo di sterminio nazista di Auschwitz, l

Dettagli

Il lato oscuro della modernità

Il lato oscuro della modernità Il lato oscuro della modernità La seconda guerra mondiale fu un conflitto ideologico: a scontrarsi non furono solo gli eserciti e gli apparati produttivi dei vari paesi, ma anche opposte visioni del mondo,

Dettagli

LA RIVOLUZIONE SOVIETICA

LA RIVOLUZIONE SOVIETICA LA RIVOLUZIONE SOVIETICA Alla fine dell 800 la Russia era un impero grandissimo. Il suo territorio andava dall Europa fino all Oceano Pacifico. In Russia vivevano 100 popoli diversi. La Russia era uno

Dettagli

Giorno della Memoria. 27 gennaio 1945-2015. Un ricordo per le vittime, gli eroi e gli interpreti.

Giorno della Memoria. 27 gennaio 1945-2015. Un ricordo per le vittime, gli eroi e gli interpreti. Giorno della Memoria 27 gennaio 1945-2015 Un ricordo per le vittime, gli eroi e gli interpreti. Il 27 gennaio 1945 il campo di concentramento di Auschwitz viene liberato dalle truppe russe. Il 27 gennaio

Dettagli

PROTOCOLLO DI WANNSEE

PROTOCOLLO DI WANNSEE PROTOCOLLO DI WANNSEE Verbale della conferenza di Wannsee del Gennaio 1942, redatto da Adolf Eichmann secondo le istruzioni ricevute da Reinhard Heydrich. Trascrizione dal facsimile della 16a copia (di

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1939-1945 La linea del tempo 1939: invasione nazi-sovietica della Polonia 1941: invasione della Russia da parte della Germania. Attacco giapponese a Pearl Harbor ed entrata in

Dettagli

Capitolo 13. ORIGINI E FASI DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE L Europa dell Asse. Le origini del conflitto

Capitolo 13. ORIGINI E FASI DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE L Europa dell Asse. Le origini del conflitto Capitolo 13 ORIGINI E FASI DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE L Europa dell Asse Così si presentava l Europa al termine della prima fase del conflitto, che vide una prepotente espansione della Germania e delle

Dettagli

Il campo di Auschwitz ( ) uno dei quattro impiantati in territorio polacco

Il campo di Auschwitz ( ) uno dei quattro impiantati in territorio polacco IL CAMPO DI CONCENTRAMENTO DI AUSCHWITZ Il campo di Auschwitz (1940-1945) uno dei quattro impiantati in territorio polacco all interno dei confini prebellici (altri tre furono istituiti a Majadanek, a

Dettagli

CRONOLOGIA DELLA PERSECUZIONE ANTIEBRAICA IN ITALIA

CRONOLOGIA DELLA PERSECUZIONE ANTIEBRAICA IN ITALIA CRONOLOGIA DELLA PERSECUZIONE ANTIEBRAICA IN ITALIA 28 ottobre 1922 I fascisti marciano su Roma. Il giorno dopo il re Vittorio Emanuele III incarica il loro capo Benito Mussolini di formare il nuovo governo.

Dettagli