Il tuo manuale d'uso. SMC 7004VWBR

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il tuo manuale d'uso. SMC 7004VWBR http://it.yourpdfguides.com/dref/3456712"

Transcript

1 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SMC 7004VWBR. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni, specifiche, consigli di sicurezza, dimensione, accessori ). Istruzioni dettagliate per l'uso sono nel manuale Istruzioni per l'uso Manuale d'uso Istruzioni d'uso Libretto d'istruzioni Manuale dell'utente

2 Estratto del manuale: router wireless a banda larga Barricade è coperto da una garanzia a durata limitata. Descrizione hardware Il router wireless a banda larga Barricade può essere collegato a Internet o a un sito remoto mediante la relativa porta RJ-45 WAN. È possibile collegarlo direttamente al computer o a una rete locale mediante una delle porte di commutazione a rilevamento automatico da 10/100. Tali porte RJ-45 eseguono la negoziazione automatica della velocità operativa (10/100 Mbps) e della modalità duplex (half/full duplex). 1 2 La velocità di accesso a Internet dipende dal tipo di servizio di cui si dispone. La linea ADSL offre un downstream di massimo 8 Mbps e un upstream di 640 Kbps; l'adsl G.lite (o splitterless) offre un downstream di 1,5 Mbps e un upstream di 512 Kbps; i modem via cavo offrono un downstream di 36 Mbps e un upstream di 2 Mbps. Tuttavia, è necessario tenere presente che le velocità effettive fornite dai diversi provider possono risultare notevolmente diverse rispetto ai limiti riportati in precedenza. Benché la velocità di accesso a Internet sia determinata dal tipo di modem collegato a Barricade wireless, il passaggio dei dati tra le periferiche collegate alla LAN avviene a una velocità massima di 100 Mbps tramite le porte Fast Ethernet. Barricade wireless include alcuni LED sul pannello frontale che semplificano l'installazione e la risoluzione dei problemi di rete. Pannello frontale WLAN (verde) WAN (verde) Lan Collegamento (verde) Attività (giallo) Acceso Acceso Barricade wireless ha stabilito un collegamento wireless. La porta WAN ha stabilito un collegamento di rete valido. Acceso La porta LAN indicata ha stabilito un collegamento di rete valido. Lampeggiante La porta LAN sta trasmettendo o ricevendo dati. Pannello posteriore Figura 2-2. Pannello posteriore Italiano Italiano RESET WAN WA LAN1 LAN2 LAN3 LAN4 9V 2 A MAX 4 SMC7004VWBR Figura 2-1. Pannello frontale LED Barricade wireless include alcuni LED sul pannello frontale che semplificano l'installazione e la risoluzione dei problemi di rete. Controllare i LED dell'alimentazione e delle porte secondo quando indicato nella tabella seguente LED Condizione Alimentazione Acceso (verde) Status (Stato) Barricade wireless riceve l'alimentazione. Descrizione Collegare l'adattatore di alimentazione in dotazione a questa porta. Attenzione: un tipo di adattatore non corretto potrebbe danneggiare la periferica. Reset (Riavvia) Utilizzare questo pulsante per riavviare l'alimentazione o ripristinare le impostazioni del produttore. Per riavviare, premere per un secondo. Per ripristinare le impostazioni del produttore, premere per 5 secondi. WAN Porta WAN (RJ-45). Collegare a questa porta un modem via cavo, DSL o un router Ethernet. LAN Quattro porte di commutazione a rilevamento automatico da 10/100 (RJ-45). Collegare le periferiche sulla rete locale a tali porte (ad esempio, computer, hub o switch). Elemento 9V 1A 3 4 Requisiti di sistema È necessario che il sistema risponda ai seguenti requisiti minimi: Accesso ad Internet mediante la compagnia telefonica locale o ISP tramite modem via cavo o DSL. Un computer che utilizzi un indirizzo IP fisso o dinamico assegnato tramite DHCP, nonché un indirizzo di server gateway e DNS fornito dal provider. Un computer dotato di scheda Fast Ethernet da 10, 100 o 10/100 Mbps o un convertitore USB-Ethernet. Protocolli TCP/IP installati su ciascun computer che accede a Internet. Un browser Web abilitato per Java, ad esempio Microsoft Internet Explorer 5.0 o versione successiva oppure Netscape Communicator 4.0 o versione successiva, installato su uno dei computer per configurare Barricade wireless. Procedura di installazione di base 1. Collegamento della LAN: È possibile collegare Barricade wireless al PC o a un hub o uno switch. Collegare un cavo Ethernet di una delle porte LAN, sulla parte posteriore di Barricade wireless, alla scheda di rete del computer o a un'altra periferica di rete. È anche possibile collegare Barricade wireless al PC (utilizzando una scheda client wireless) attraverso segnali radio. Posizionare entrambe le antenne sul retro di Barricade wireless nelle posizioni desiderate. Per una copertura più efficace, posizionare un'antenna lungo l'asse verticale e l'altra lungo l'asse orizzontale (le antenne emettono segnali lungo il piano toroidale fornendo una copertura più efficiente quando posizionate lungo assi alternati). 2. Collegamento della WAN: preparare un cavo Ethernet per collegare Barricade wireless a un modem xdsl/via cavo o ad un router Ethernet. Italiano Italiano 3. Alimentazione: collegare l'adattatore di alimentazione a Barricade wireless. Collegamento del sistema Barricade wireless può essere collocato ovunque, in ufficio o in casa, nella posizione ritenuta più adatta. Non occorre rispettare particolari requisiti di cablaggio o raffreddamento. È tuttavia necessario attenersi alle seguenti indicazioni: Tenere Barricade wireless distante dalle fonti di calore. SMC7004 Internet Dispositivo per l'accesso a Internet Router a banda larga SMC7004VWBR Wireless via cavo/ds LAN WA N PWR WLAN Link Activity AWBR Non collocare Barricade wireless in un ambiente polveroso o umido. È necessario inoltre ricordare che, quando si maneggia Barricade wireless, occorre spegnerlo, estrarre la spina dalla presa e tenere le mani asciutte. Notebook con PC Card wireless Notebook con PC Card wireless Figura 2-3. Collegamento a Barricade wireless 5 6 Collegamento alla rete con i cavi Ethernet Le quattro porte LAN su Barricade wireless eseguono la negoziazione automatica della velocità di collegamento Ethernet da 10 Mbps o Fast Ethernet da 100 Mbps e della modalità di trasmissione, half duplex o full duplex. Utilizzare un cavo di tipo doppino per collegare una delle porte LAN di Barricade wireless ad una scheda Ethernet sul computer. Altrimenti, eseguire il collegamento a cascata delle porte LAN di Barricade wireless a un hub o a uno switch Ethernet, quindi collegare il computer o un'altra periferica di rete allo hub o allo switch. Quando si inserisce un connettore RJ-45, controllare che la linguetta sul connettore scatti in posizione per un corretto fissaggio. Attenzione: non inserire prese telefoniche alle porte RJ-45. Barricade wireless potrebbe danneggiarsi. Con i connettori RJ-45 utilizzare solo cavi di tipo doppino conformi agli standard FCC. Note: 1. per tutti i collegamenti con i connettori RJ-45, utilizzare solo cavi di tipo doppino schermati o non schermati da 100 ohm. Per i collegamenti a 10 Mbps utilizzare la categoria 3, 4 o 5 e la categoria 5 per i collegamenti a 100 Mbps.

3 2. Controllare che i cavi di tipo doppino non superino i 100 metri. Collegamento alla rete mediante i segnali radio Installare una scheda di rete wireless in ciascun computer connesso a Internet o alla rete locale attraverso segnali via radio. SMC offre al momento diverse schede di rete wireless, incluso la scheda PCI Wireless SMC2602W e la scheda PC Wireless SMC2632W. Posizionare entrambe le antenne sul retro di Barricade wireless nella posizione desiderata. Per una copertura più efficace, posizionare un'antenna lungo l'asse verticale e l'altra lungo l'asse orizzontale. Posizionare Barricade wireless in modo che si trovi al centro della rete wireless. In genere, le prestazioni risultano migliori se l'antenna viene posta il più in alto possibile. Assicurarsi che la posizione in cui viene posto Barricade wireless garantisca un'ottima ricezione in tutta la casa o l'ufficio. I computer dotati di una scheda wireless sono in grado di comunicare tra di essi come LAN wireless indipendente, configurando ciascun computer sullo stesso canale radio. Tuttavia, Barricade wireless può fornire l'accesso alla LAN cablata/wireless o a Internet per tutte le workstation wireless. Ciascun PC wireless in questa infrastruttura di rete può comunicare con qualsiasi computer nel gruppo wireless attraverso un collegamento radio o accedere agli altri computer o alle risorse di rete nell'infrastruttura LAN cablata o su Internet attraverso Barricade wireless. La configurazione a infrastruttura wireless non solo estende le capacità di accesso dei PC wireless alla LAN cablata, ma estende inoltre l'area effettiva di trasmissione per i PC wireless passando il loro segnale attraverso Barricade wireless. È possibile utilizzare un'infrastruttura wireless per accedere a un database centrale o per effettuare un collegamento tra lavoratori mobili, come illustrato nella seguente figurata: Italiano Italiano RESET WAN WA LAN1 LAN2 LAN3 LAN4 9V 2 A MAX Figura 2-4. Esecuzione dei collegamenti LAN 7 8 Estensione di una rete da cablata a wireless Figura 2-5. Esecuzione dei collegamenti WLAN Notebook con scheda PC Card wireless CAPITOLO 2 CONFIGURAZIONE DEI COMPUTER CLIENT Configurazione TCP/IP Per accedere a Internet con Barricade wireless, è necessario configurare le impostazioni di rete dei computer sulla LAN in modo che utilizzino la stessa subnet IP di Barricade wireless. Le impostazioni di rete predefinite per Barricade wireless sono: Indirizzo IP Subnet Mask Internet InternetZugangsgerät LAN WA N PWR WLAN Link Activity BR SMC7004AW Router a banda larga SMC7004WFW Wireless via cavo/dsl LAN cablata PC con adattatore PCI wireless Collegamento di Barricade wireless a Internet Se i servizi Internet sono forniti attraverso un modem via cavo o xdsl, utilizzare cavi Ethernet di tipo doppino schermati o non schermati di categoria 3 o superiore con le prese RJ-45 per collegare il modem a banda larga direttamente alla porta WAN di Barricade wireless. Figura 2-6. Collegamenti WAN Italiano Nota: è possibile modificare queste impostazioni per adattarle ai requisiti di rete, però è necessario prima configurare almeno un computer secondo le istruzioni fornite nel capitolo 3 per poter accedere all'interfaccia di configurazione Web di Barricade wireless. Se TCP/IP non è mai stato configurato in precedenza per il computer, consultare la sezione "Configurazione TCP/IP del client". Tutti i computer collegati a Barricade wireless devono trovarsi nella sua stessa subnet IP. L'indirizzo IP predefinito di Barricade wireless è x (dove x sta per 2254) e la subnet mask è È possibile impostare l'indirizzo IP per i computer client automaticamente, ottenendo un indirizzo IP dal servizio DHCP di Barricade wireless, oppure manualmente. Vedere "Impostazione TCP/IP per operare con Barricade wireless". Italiano RESET WA N LAN1 LAN2 LAN3 LAN4 9V 2 A M AX Modem via cavo/dsl ISP (Principale) Nota: quando si esegue il collegamento alla porta WAN con i connettori RJ-45, utilizzare cavi di tipo doppino schermati o non schermati da 100 ohm di categoria 3, 4 o 5 a entrambe le estremità, per tutti i collegamenti. Collegamento dell'adattatore di aliesta opzione ed inserire l'indirizzo IP assegnato, la subnet mask, gli indirizzi IP del gateway e DNS per Barricade wireless. Fare clic su "Finish" (Fine) per completare l'installazione. Viene aperta la pagina Status (Stato) in cui è possibile visualizzare lo stato del collegamento e altre informazioni. Per informazioni dettagliate, vedere "Status" (Stato). Italiano PPPoE Attenzione: Si noti che quando l'opzione "Maximum Idle Time" (Tempo massimo di inattività) è impostata su " 0 " e/o Auto-reconnect (Riconnessione automatica) è attivata, la bolletta telefonica potrebbe subire un notevole aumento. Per informazioni dettagliate, visitare il sito Internet com o l'assistenza tecnica locale di SMC. Italiano Italiano Inserire un nome utente e la password PPPoE assegnati dal provider. Il Service Name (Nome servizio) normalmente è facoltativo, ma è possibile che alcuni provider lo richiedano. Per MTU (Maximum Transmission Unit, unità di trasmissione massima) lasciare il valore predefinito (1492) a meno che non vi sia una ragione particolare per modificarlo. In Maximum Idle Time (Tempo massimo di inattività), specificare un valore in minuti per definire il tempo massimo per cui si desidera mantenere il collegamento a Internet nei periodi di inattività. Se il collegamento rimane inattivo per un periodo più lungo del valore specificato per il tempo massimo di inattività, verrà interrotto. Selezionare l'opzione Auto-reconnect (Riconnessione automatica) per ristabilire automaticamente il collegamento appena si tenta di accedere nuovamente a Internet Configurazione avanzata Utilizzare l'interfaccia di gestione Web per definire i parametri di sistema, gestire e controllare Wireless Barricade e le sue porte oppure per monitorare le condizioni di rete. Nella tabella seguente sono indicate le selezioni disponibili da tale programma. Menu System (Sistema) Descrizione Consente di impostare il fuso orario locale, la password per l'accesso dell'amministratore e l'indirizzo IP di un computer autorizzato a gestire Barricade wireless in remoto. Specifica il tipo di collegamento a Internet: (1) Configurazione host IP dinamico e l'indirizzo MAC fisico di ciascuna interfaccia dei supporti, (2) configurazione PPPoE, (3) PPTP, o (4) indirizzo IP statico e gateway. Specifica i server DNS da utilizzare per la risoluzione dei nomi di dominio.

4 LAN Wireless NAT Firewall Imposta la configurazione TCP/IP per l'interfaccia LAN di Barricade wireless e tutti i client DHCP. Configura la frequenza radio, il SSID e la crittografia delle comunicazioni wireless. Condivide un unico account ISP tra più utenti e imposta server virtuali. Configura diverse funzioni specifiche e di protezione, tra cui il controllo dell'accesso, la prevenzione contro i pirati informatici e DMZ. Contiene opzioni per eseguire il backup e il ripristino della configurazione corrente, per ripristinare tutte le impostazioni del produttore, per aggiornare il firmware di sistema e per riavviare il sistema. Fornisce il tipo e lo stato del collegamento WAN, il numero di versione di firmware e hardware, le impostazioni IP del sistema e informazioni su DHCP, NAT e Firewall. Menu Descrizione Visualizza il numero di client collegati, le versioni del firmware, l'indirizzo MAC fisico per l'interfaccia di ciascun supporto, la versione e il numero di serie dell'hardware. Mostra la protezione e il registro del client DHCP. Sistema Fuso orario Imposta il fuso orario per Barricade wireless. Questa informazione è importante per le voci di registro e il controllo dell'accesso ai client. WAN Italiano Italiano Tools (Strumenti) Status (Stato) Password Settings (Impostazioni password) Remote Management (Gestione remota) Italiano Questo menu consente di limitare l'accesso in base a una password. Per impostazione predefinita, non è prevista alcuna password. Ma per motivi di protezione è consigliabile assegnarne una prima di esporre Barricade wireless a Internet. Le password possono essere composte da 3 a 12 caratteri alfanumerici e non tengono conto della distinzione tra maiuscolo/minuscolo. Se si dimentica la propria password o se non si riesce ad accedere all'interfaccia utente, premere il pulsante Reset sul pannello posteriore per almeno cinque secondi e ripristinare le impostazioni del produttore (le impostazioni predefinite non prevedono alcuna password). Consente a un PC remoto di configurare, gestire e monitorare Barricade wireless mediante un browser Web standard. Selezionare "Enable" (Attiva) e inserire l'indirizzo IP dell'host remoto. Fare clic su "APPLY" (Applica). Nota: se si specifica un indirizzo IP , qualsiasi host potrà gestire Barricade wireless. È anche possibile gestire Barricade wireless da un host remoto digitando "http:// :8080" nel campo "Address" (Indirizzo) del browser Web. Italiano WAN Specificare il tipo di collegamento WAN fornito dall'isp, quindi fare clic su "More Configuration" (Altre opzioni di configurazione) per specificare parametri di configurazione dettagliati per il tipo di collegamento selezionato. Dynamic IP (IP dinamico) PPPoE Italiano Italiano Inserire un nome utente e la password PPPoE assegnati dal provider. Il Service Name (Nome servizio) normalmente è facoltativo, ma è possibile che alcuni provider lo richiedano. MTU (Maximum Transmission Unit) stabilisce le dimensioni massime dei pacchetti di dati. Lasciare il valore predefinito (1492) a meno che non vi sia una ragione particolare per modificarlo. In Maximum Idle Time (Tempo massimo di inattività), specificare un valore in minuti per definire il tempo massimo per cui si desidera mantenere il collegamento a Internet nei periodi di inattività. Se il collegamento rimane inattivo per un periodo più lungo del valore specificato per il tempo massimo di inattività, verrà interrotto. Selezionare l'opzione Auto-reconnect (Riconnessione automatica) per ristabilire automaticamente il collegamento quando un'applicazione tenta di accedere nuovamente a Internet. Attenzione: Si noti che quando l'opzione "Maximum Idle Time" (Tempo massimo di inattività) è impostata su " 0 " e/o Auto-reconnect (Riconnessione automatica) è attivata, la bolletta telefonica potrebbe subire un notevole aumento. Per informazioni dettagliate, visitare il sito Internet o l'assistenza tecnica locale di SMC. 24 Italiano L'Host Name (Nome host) è facoltativo, ma è possibile che l'isp lo richieda. L'indirizzo MAC predefinito è impostato sull'interfaccia fisica WAN di Barricade wireless. Utilizzare questo indirizzo per la registrazione al servizio Internet e non modificarlo a meno che non venga espressamente richiesto dall'isp. Se l'isp ha utilizzato l'indirizzo MAC di una scheda Ethernet come identificativo per la prima configurazione dell'account a banda larga, collegare a Barricade wireless solo il computer con l'indirizzo MAC registrato e fare clic sul pulsante "Clone MAC Address" (Clona indirizzo MAC). In tal modo, l'attuale indirizzo MAC di Barricade wireless verrà sostituito con l'indirizzo MAC della scheda Ethernet già registrato. Se non si è certi di quale computer è stato utilizzato dal tecnico della banda larga per la prima configurazione, contattare l'isp e chiedergli di registrare un nuovo indirizzo MAC per l'account. Registrarsi utilizzando l'indirizzo MAC predefinito di Barricade wireless. 23 PPTP Indirizzo IP statico Italiano Italiano Il protocollo PPTP (Point-to-Point Tunneling Protocol) consente un accesso remoto protetto tramite Internet o mediante il semplice accesso telefonico da un punto locale fornito dall'isp. La schermata precedente consente ai computer client di stabilire una normale sessione PPTP e fornisce una facile configurazione del client PPTP su ciascun computer client. Per informazioni dettagliate, contattare l'assistenza tecnica di SMC. Se l'isp ha assegnato un indirizzo IP statico fisso, inserire l'indirizzo assegnato e la subnet mask per Barricade wireless, quindi specificare l'indirizzo gateway dell'isp. Un indirizzo fisso può essere necessario, se si desidera fornire servizi su Internet, ad esempio un server Web o un server FTP DNS LAN Italiano LAN IP (IP LAN) I DNS, server dei nomi di dominio, mappano gli indirizzi IP numerici al nome di dominio equivalente, ad esempio L'ISP fornisce l'indirizzo IP di uno o più server dei nomi di dominio. Inserire tali indirizzi in questa schermata. Italiano Il menu LAN consente di configurare l'indirizzo IP LAN per Barricade wireless e di abilitare il server DHCP all'allocazione degli indirizzi client dinamici. Se necessario, impostare un valore per Lease Time (Scadenza). Per le reti domestiche è possibile specificare "Forever" (Sempre), il che implica che non viene posta alcuna scadenza all'indirizzo IP. IP Address Pool (Pool indirizzi IP) L'utente può specificare un indirizzo IP dinamico iniziale, ad esempio, 192.

5 (valore predefinito). Una volta assegnato questo indirizzo IP iniziale, gli indirizzi IP compresi tra e entreranno a far parte del pool di indirizzi IP dinamici. Gli indirizzi IP compresi tra e , e tra e saranno disponibili come indirizzi IP statici. Ricordarsi di non includere l'indirizzo di Barricade wireless nel pool di indirizzi client. Non dimenticare inoltre di configurare i computer client per l'allocazione degli indirizzi IP Configurazione Wireless Per configurare Barricade wireless come punto di accesso wireless per i client wireless (fissi o in roaming), è necessario definire il canale radio, il SSID (Service Set identifier) e le opzioni di crittografia. Canale e SSID Velocità di trasmissione: Impostare la velocità di trasmissione dei dati da Barricade wireless. Più bassa è la velocità dei dati, più lunga sarà la distanza di trasmissione. (Impostazione predefinita: Fully Automatic (Completamente automatica) Velocità di base: Selezionare "All (1, 2, 5.5, 11Mbps)" (Tutte) dall'elenco a discesa per ottimizzare la velocità di trasferimento dati per la rete. (Impostazione predefinita: 1, 2 Mbps) Channel (Canale): Il canale radio attraverso cui Barricade wireless comunica con i PC nelle relative BSS. (Impostazione predefinita: "Auto"). Nota: Le impostazioni del canale disponibili sono limitate alle regolazioni locali, che determinano il numero di canali disponibili. Italiano Italiano È necessario specificare un canale radio comune e l'ssid (Service Set ID) che deve essere utilizzato da Barricade wireless e tutti i client wireless. Accertarsi di configurare tutti i client sugli stessi valori. ESSID: Il SSID (Service Set ID) deve essere impostato sullo stesso valore delle altre periferiche wireless nella rete. Nota: Il SSID rileva la distinzione tra maiuscole e minuscole e può essere composto da massimo 32 caratteri alfanumerici. Encryption (Crittografia) Se si stanno trasmettendo dati critici su canali wireless, abilitare la crittografia WEP (Wired Equivalent Privacy). La crittografia richiede di utilizzare la stessa serie di chiavi di crittografia/decodificazione per Barricade wireless e tutti i client wireless. È possibile scegliere tra 64 bit standard o il tipo di chiavi di crittografia più efficace a 128 bit È possibile inoltre, generare automaticamente le chiavi di crittografia o inserirle manualmente. Per la protezione automatica a 64 bit, inserire una frase password che viene utilizzata per creare quattro chiavi (come illustrato di seguito). La protezione automatica a 128 bit genera una chiave singola inserendo una frase password. Se si utilizza la crittografia, configurare le stesse chiavi utilizzate per Barricade wireless su ciascun client wireless. Si noti che WEP (Wired Equivalent Privacy) protegge i dati trasmessi tra i nodi wireless, ma non le trasmissioni sulla rete cablata o su Internet. NAT Address Mapping (Mappatura indirizzi) Italiano Italiano Consente di condividere uno o più indirizzi IP pubblici tra più utenti interni. Inserire l'indirizzo IP pubblico che si desidera condividere nel campo "Global IP" (IP globale). Specificare un intervallo di indirizzi IP interni che condivideranno l'ip globale nel campo "from" (da) Virtual Server (Server virtuale) Attivazione di speciali applicazioni Per alcune applicazioni, ad esempio i giochi su Internet, le videoconferenze, la telefonia su Internet, sono necessari più collegamenti. Tali applicazioni non funzionano se è attivato il NAT (Network Address Translation, conversione degli indirizzi di rete). Se è necessario eseguire applicazioni che richiedono più collegamenti, utilizzare la seguente schermata e specificare le porte pubbliche aggiuntive da aprire per ciascuna applicazione. Italiano Italiano Se Barricade wireless viene configurato come server virtuale, gli utenti remoti che accedono a servizi quali Web o FTP sul sito locale mediante gli indirizzi IP pubblici possono essere reindirizzati automaticamente ai server locali configurati con gli indirizzi IP privati. In altri termini, a seconda del servizio richiesto (numero di porta TCP/UDP), Barricade wireless reindirizza la richiesta di servizio esterno alla porta e al server interno appropriati. Per utilizzare correttamente questa funzione, è necessario che l'interfaccia WAN disponga di un indirizzo IP fisso. Ad esempio, se Type/Public Port (Tipo/porta pubblica) viene impostata su TCP/80 (HTTP o Web) e Private IP/Port (IP/porta privata) su /8080, tutte le richieste HTTP degli utenti esterni vengono trasferite alla porta 8080 su Pertanto, inserendo semplicemente l'indirizzo IP fornito dall'isp, gli utenti di Internet possono accedere al servizio fornito all'indirizzo interno e alla porta, reindirizzati da Barricade wireless. Alcune delle porte TCP più comuni sono: HTTP: 80, FTP: 21, Telnet: 23 e POP3: Specificare la porta normalmente associata a un'applicazione nel campo "Trigger Port" (Attiva porta), selezionare il tipo di protocollo TCP o UDP, quindi inserire le porte pubbliche associate alla porta attivata da aprire per il traffico in entrata. Firewall Il firewall non incide significativamente sulle prestazioni del sistema, pertanto si consiglia di attivarlo per proteggere gli utenti della rete. Selezionare "Enable" (Attiva) e fare clic sul pulsante "Apply" (Applica) per aprire i sottomenu Firewall. Il firewall di Barricade wireless può fornire il controllo sull'accesso dei computer client collegati e bloccare gli attacchi dei comuni pirati informatici, inclusi IP Spoofing, Land Attack, Ping of Death, IP con lunghezza zero, Smurf Attack, loopback della porta UDP, Snork Attack, scansione nulla TCP e l'ingolfamento di TCP SYN. Il firewall non incide significativamente sulle prestazioni del sistema, pertanto si consiglia di attivarlo per proteggere gli utenti della rete. Nota: quando si seleziona il pulsante d'opzione "Enable" (Attiva) del campo "Enable or disable Firewall module function" (Attiva o disattiva funzione modulo firewall), assicurarsi di premere il pulsante "APPLY" (APPLICA). Access Control (Controllo accessi) Nella schermata "Access Control" (Controllo accessi) sono inclusi i seguenti elementi: Campo Normal Filtering Table (Tabella filtraggio normale) Descrizione Visualizza l'indirizzo IP e lo stato di filtraggio del computer client collegato MAC Filtering Table Visualizza l'indirizzo MAC del computer (Tabella filtraggio MAC) client Remote Management (Gestione remota) Consente di impostare l'indirizzo IP di un amministratore per la gestione remota Italiano Nota: : fare clic su "Add PC" (Aggiungi PC) e definire le impostazioni appropriate per i servizi dei computer client (come illustrato nella schermata seguente).

6 Italiano Questa opzione consente di specificare diversi privilegi per i computer client Blocco URL Schedule Rule (Norma pianificazione) Italiano È possibile filtrare l'accesso a Internet per i client locali in base al "Rule Name" (Nome norma) e all'ora. 1. Fare clic su "Add Schedule Rule" (Aggiungi norma pianificazione) La schermata precedente consente di bloccare l'accesso ai siti Web specificati nella tabella. 2. Definire le impostazioni appropriate per una norma di pianificazione (come indicato nella seguente schermata). 3. Fare clic su "OK," quindi sul pulsante "APPLY" (APPLICA) per salvare le impostazioni. (come illustrato nella pagina precedente) Italiano Intrusion Detection (Rilevamento intrusioni) Stateful Packet Inspection (SPI) Questa opzione consente di selezionare vari tipi di applicazione che utilizzano i numeri di porta dinamica. Se è necessario utilizzare Stateful Packet Inspection (SPI) per bloccare i pacchetti, contrassegnare il pulsante d'opzione "Enable SPI and Anti-DoS firewall protection" (Attiva protezione firewall SPI e Anti-DoS), quindi selezionare il tipo di ispezione necessaria, ad esempio Packet Fragmentation (Frammentazione pacchetti), TCP Connection (Collegamento TCP), UDP Session (Sessione UDP), FTP Service (Servizio FTP), H.323 Service (Servizio H.323) e TFTP Service (Servizio TFTP). Funzione di prevenzione contro i pirati informatici Il firewall Barricade wireless esamina i pacchetti al livello delle applicazioni e conserva le informazioni sulle sessioni TCP e UDP, inclusi i timeout e il numero di sessioni attive, offre la possibilità di rilevare e impedire alcuni tipi di attacchi in rete, quali gli attacchi DoS. Gli attacchi di rete che rifiutano l'accesso a una periferica di rete sono definiti DoS. Tali attacchi sono destinati a periferiche e reti con un collegamento a Internet. Lo scopo non è quello di sottrarre informazioni, ma di disattivare una periferica o una rete in modo che gli utenti non abbiano più accesso alle risorse di rete. Italiano Italiano La funzione di rilevamento delle intrusioni di Barricade wireless limita l'accesso del traffico in entrata dalla porta WAN. Quando è attivata la funzione SPI, vengono bloccati tutti i pacchetti in entrata, a meno che non siano gli stessi utenti a selezionare alcuni tipi di dati. Quando l'utente seleziona alcuni tipi di dati, è consentito solo il tipo specifico di dati iniziati dalla LAN interna. Ad esempio, se l'utente seleziona solo "FTP service" (Servizio FTP) nella pagina SPI (Stateful Packet Inspection), viene bloccato tutto il traffico in entrata, tranne il collegamento FTP avviato dalla LAN interna. Mediante le informazioni esaminate sopra e i criteri di timeout/soglia, Barricade wireless offre la prevenzioni contro i seguenti attacchi DoS: attacco Ping of Death (flusso del ping), attacco al flusso SYN, attacco ai frammenti IP (Teardrop Attack), Brute-force, Land Attack, IP Spoofing, IP con lunghezza zero, scansione nulla TCP (Port Scan Attack), loopback della porta UDP, Snork Attack, ecc Nota: il firewall non incide significativamente sulle prestazioni del sistema, pertanto si consiglia di attivare le funzioni di prevenzione per proteggere gli utenti della rete. l Tools (Strumenti) Quando i pirati informatici tentano di entrare nella rete, vengono inviati avvisi tramite posta elettronica Specificare l'indirizzo di posta elettronica per ricevere una segnalazione per gli attacchi dei pirati informatici. Specificare i server di posta elettronica, il nome utente e la password. l Connection Policy (Politica di collegamento) Inserire i valori corretti per le sessioni TCP/UDP l Criteri di scansione DoS e delle porte Impostare i criteri di scansione DoS e delle porte negli spazi disponibili. DMZ (Demilitarized Zone) (Zona demilitarizzata) Se un computer client non riesce a eseguire un'applicazione Internet correttamente a causa del firewall, è possibile consentire a tale client un accesso a Internet a doppio senso senza limitazioni. Inserire l'indirizzo IP di un host DMZ in questa schermata. L'inserimento di un client in una DMZ (zona demilitarizzata) può esporre la rete locale a diversi rischi, pertanto si consiglia l'uso di questa opzione solo come ultima risorsa. Il menu "Tools" (Strumenti) consente di eseguire il backup della configurazione corrente, ripristinare una configurazione salvata in precedenza, ripristinare tutte le impostazioni di fabbrica, aggiornare il firmware e riavviare Barricade wireless. Italiano Italiano Configuration Tools (Strumenti di configurazione) Scegliere una funzione e fare clic su "More Configuration" (Altre opzioni di configurazione). Backup Italiano Backup consente di salvare la configurazione di Barricade wireless in un file. È quindi possibile selezionare "Restore" (Ripristina) per ripristinare il file di configurazione di backup salvato. "Restore to factory defaults" (Ripristina impostazioni di fabbrica) consente di ripristinare le impostazioni originali di Barricade. Italiano Firmware Upgrade (Aggiornamento firmware) Reset (Riavvia) Italiano Questo strumento consente il facile download del firmware più recente. Scaricare il file di aggiornamento dal sito Web SMC (www.smc-europe.com) e salvarlo sul disco. Selezionare il file, quindi fare clic su "Apply" (Applica). Controllare la sezione Information (Informazioni) della pagina Status (Stato) per verificare se il processo di aggiornamento è riuscito. Fare clic su "Apply" (Applica) per riavviare Barricade wireless. Il riavvio è completato quando il LED di alimentazione smette di lampeggiare. Nota: se si utilizza il pulsante Reset sul pannello posteriore, Barricade wireless esegue il riavvio. Se il pulsante viene premuto per oltre cinque secondi, tutti i LED si accendono e vengono ripristinate le impostazioni del produttore. Italiano Status (Stato) Nella schermata Status (Stato) è visualizzato lo stato dei collegamenti WAN/LAN, i numeri di versione del firmware e dell'hardware, i tentativi di accesso alla rete illeciti, nonché informazioni sui client DHCP collegati alla rete. In tale schermata sono inclusi i seguenti elementi: Sezione INTERNET GATEWAY INFORMATION (INFORMAZIONI) Descrizione Visualizza il tipo e lo stato dei collegamenti WAN. Visualizza le impostazioni IP di sistema, nonché lo stato di DHCP e firewall. Visualizza il numero di client collegati, le versioni del firmware, l'indirizzo MAC fisico per l'interfaccia di ciascun supporto, la versione e il numero di serie dell'hardware. Security Log (Registro di protezione) Visualizza i tentativi non autorizzati di accesso alla rete.

7 Italiano Save (Salva) Clear (Cancella) Refresh (Aggiorna) DHCP Client Log (Registro client DHCP) Release (Rilascio) Renew (Rinnova) Fare clic su questo pulsante per salvare un file del registro di protezione. Fare clic su questo pulsante per eliminare il registro degli accessi. Fare clic su questo pulsante per aggiornare la schermata. Visualizza informazioni su tutti i client DHCP presenti nella rete. Fare clic su questo pulsante per confermare le impostazioni dinamiche. Fare clic su questo pulsante per aggiornare le impostazioni dinamiche Italiano CAPITOLO 4 CONFIGURAZIONE TCP/IP DEI CLIENT Se i protocolli TCP/IP non sono stati installati in precedenza sui computer client, consultare la sezione seguente. Per informazioni su come configurare un indirizzo TCP/IP su un computer, consultare la sezione "Impostazione TCP/IP per operare con Barricade wireless" a pagina Nell'elenco dei produttori, selezionare "Microsoft". Nell'elenco dei protocolli di rete, selezionare "TCP/IP". Fare clic sul pulsante "OK" per tornare alla finestra Network (Rete). Installazione del protocollo TCP/IP Windows 95/98/ME 1. Selezionare "Start/Settings/Control Panel" (Start/Impostazioni/Pannello di controllo). 2. Fare doppio clic sull'icona Network (Rete) e, nella finestra Network (Rete), selezionare la scheda "Configuration (Configurazione). 3. Fare clic sul pulsante "Add" (Aggiungi) 6. Il protocollo TCP/IP sarà presente nell'elenco visualizzato nella finestra. Fare clic su "OK" per completare la procedura di installazione e riavviare il computer per attivare i protocolli TCP/IP. È possibile che venga richiesto di avviare il sistema. Fare clic su "Yes" (Sì) e il computer verrà spento e riavviato. Italiano 4. Fare doppio clic su "Protocol." (Protocollo). Italiano Windows Fare clic sul pulsante "Start" e scegliere "Settings" (Impostazioni), quindi selezionare "Control Panel" (Pannello di controllo). 2. Fare doppio clic sull'icona "Network and Dial-up Connections" (Rete e connessioni remote), quindi sull'icona "Local Area Connection" (Connessione alla rete locale), quindi premere il pulsante "Properties" (Proprietà) nella scheda "General" (Generale). 3. Fare clic sul pulsante "install..." (installa) per aggiungere il componente di rete al computer. 4. Fare doppio clic su "Protocol" (Protocollo) per aggiungere il protocollo TCP/IP. 5. Nell'elenco dei protocolli di rete, selezionare "Internet Protocol (TCP/IP)" (Protocollo Internet (TCP/IP). Fare clic sul pulsante "OK" per tornare alla finestra Network (Rete). Italiano Italiano 6. Il protocollo TCP/IP sarà presente nell'elenco visualizzato nella finestra. Fare clic su "OK" per completare l'istallazione Impostazione TCP/IP per operare con Barricade wireless Windows 95/98/ME 1. Selezionare "Start/Settings/Control Panel" (Start/Impostazioni/Pannello di controllo). 2. Fare doppio clic sull'icona "Network " (Rete). Selezionare la riga TCP/IP assegnata alla scheda di rete in dotazione nella scheda "Configuration" (Configurazione) della finestra Network (Rete). Windows Fare clic sul pulsante "Start" e scegliere "Settings" (Impostazioni), quindi selezionare "Control Panel" (Pannello di controllo). 2. Fare doppio clic sull'icona "Network and Dial-up Connections" (Rete e connessioni remote), quindi sull'icona "Local Area Connection" (Connessione alla rete locale), quindi premere il pulsante "Properties" (Proprietà) nella scheda "General" (Generale). 3. Selezionare la riga TCP/IP assegnata alla scheda di rete in dotazione nella finestra "Local Area Connection Properties" (Proprietà Connessione alla rete locale). 4. Fare clic sul pulsante "Properties" (Proprietà) per impostare il protocollo TCP/IP per Barricade wireless. Italiano Italiano 3. Fare clic sul pulsante "Properties" (Proprietà) 4. È possibile effettuare un'assegnazione dinamica delle impostazioni di indirizzo TCP/IP a un client, in modo che queste corrispondano ai requisiti specifici di sistema. 5. È possibile effettuare un'assegnazione dinamica delle impostazioni di indirizzo TCP/IP a un client, oppure è possibile configurare un client manualmente con impostazioni di indirizzo che corrispondano ai requisiti specifici di sistema Windows XP 1. Fare clic sul pulsante "Start" e scegliere "Control Panel" (Pannello di controllo). 2. Selezionare l'icona "Network and Internet Connections" (Rete e connessioni Internet), quindi fare clic sull'icona "Network Connections" (Connessioni di rete) e fare doppio clic su "LAN or High-Speed Internet" (LAN o Internet ad alta velocità). 3. Fare clic sul pulsante "Properties" (Proprietà) nella scheda "General" (Generale). 4. Selezionare la riga TCP/IP assegnata alla scheda di rete in dotazione nella finestra "Local Area Connection Properties" (Proprietà Connessione alla rete locale). 5. Fare clic sul pulsante "Properties" (Proprietà) per impostare il protocollo TCP/IP per Barricade wireless. Configurazione del computer con Windows 95/98/ME È possibile che le informazioni qui fornite non corrispondano perfettamente alla versione di Windows in uso. Infatti, le procedure e le schermate di esempio illustrate sono relative a Windows 98. Windows 95 e Windows ME sono molto simili, ma non identici a Windows 98. Passaggio 1. Configurazione delle impostazioni TCP/IP Dopo aver completato la configurazione dell'hardware collegando le periferiche, è necessario configurare il computer per poter collegare Barricade wireless. È inoltre indispensabile stabilire in che modo l'isp emette l'indirizzo IP. Molti ISP emettono questi numeri automaticamente utilizzando una tecnologia di rete nota come DHCP (Dynamic Host Control Protocol). Altri ISP specificano l'indirizzo IP e i numeri associati, che devono essere inseriti manualmente. Questi numeri sono anche noti come indirizzo IP statico Fare doppio clic sull'icona "Network " (Rete). 4. Fare clic sulla scheda "IP Address" (Indirizzo IP). del Proxy HTTP" a pagina clic su "OK". Passaggio 2. seguenti passaggi sono relativi a Internet Explorer e Netscape. In base al browser utilizzato, attenersi alla procedura appropriata. Internet Explorer 1. Aprire Internet Explorer. tutte le precedenti impostazioni IP e rinnovandole con le impostazioni di Barricade wireless, sarà anche possibile verificare se il computer è stato configurato correttamente.

8 1. Fare clic su "Start," quindi su "Run..." (Esegui). Netscape 1. Aprire Netscape. Fare clic su "Edit" (Modifica), quindi su "Preferences" (Preferenze). Italiano Italiano 2. Nella finestra "Preferences" (Preferenze), in "Category" (Categoria), fare doppio clic su "Advanced" (Avanzate), quindi premere "Proxies" (Proxy). Selezionare "Direct connection to the Internet" (Connessione diretta a Internet). Fare clic su "OK". 3. Ripetere questi passaggi per ciascun computer Windows 95/98/2000 ME collegato a Barricade wireless Digitare "WINIPCFG" e scegliere "OK". Entro uno o due miniti verrà visualizzata la finestra "IP Configuration" (Configurazione IP). 3. Dal menu a discesa, selezionare la scheda di rete. Fare clic su "Release" (Rilascio) quindi su "Renew" (Rinnova). Verificare che l'indirizzo IP sia ora xxx, la Subnet Mask sia e il Gateway predefinito sia Questi valori confermano che Barricade wireless funziona. Fare clic su "OK" per chiudere la finestra "IP Configuration" (Configurazione IP). 62 Configurazione del computer con Windows 2000 Passaggio 1. Configurazione delle impostazioni TCP/IP Dopo aver completato l'installazione dell'hardware, è necessario configurare il computer per il collegamento a Barricade wireless. È anche necessario stabilire in che modo l'isp emette l'indirizzo IP. Molti ISP emettono questi indirizzi automaticamente, utilizzando una tecnologia di rete nota come DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol). Altri ISP specificano l'indirizzo IP e i numeri associati, che devono essere inseriti manualmente. Questi numeri sono anche noti come indirizzo IP statico. La modalità di assegnazione dell'indirizzo IP da parte degli ISP determina in che modo va configurato il computer Di seguito le procedure da seguire: 1. Dal desktop di Windows, selezionare "Start/Settings/Control Panel" (Start/Impostazioni/Pannello di controllo). 3. Fare doppio clic sull'icona corrispondente alla connessione a Barricade wireless. 4. Fare clic su "Properties" (Proprietà). Italiano Italiano 5. Fare doppio clic su "Internet Protocol (TCP/IP)" (Protocollo Internet (TCP/IP). 2. Fare doppio clic sull'icona "Network and Dial-Up Connections" (Rete e connessioni remote) Tutte le informazioni necessarie per effettuare la registrazione si trovano nella schermata "Internet Protocol (TCP/IP) Properties" (Proprietà del protocollo Internet (TCP/IP). Utilizzare la tabella nella pagina successiva per prendere nota delle informazioni. Se "Obtain an IP address automatically" (Ottieni automaticamente un indirizzo IP) e "Obtain DNS server address automatically" (Ottieni un indirizzo server DNS automaticamente) sono già selezionati, il computer è già configurato per DHCP. del proxy HTTP". 7. Selezionare "Obtain an IP address automatically" (Ottieni automaticamente un indirizzo IP), quindi selezionare "Obtain DNS server address automatically" (Ottieni un indirizzo server DNS automaticamente). Fare clic su "OK". Fare clic su "OK" o "Close" (Chiudi) per chiudere ciascuna finestra. Passaggio 2. tal modo, il browser Web sarà in grado di visualizzare le pagine di configurazione all'interno di Barricade wireless. I seguenti passaggi sono relativi a Internet Explorer e Netscape. In base al browser utilizzato, attenersi alla procedura appropriata. Internet Explorer 1. Aprire Internet Explorer. Fare clic su "Tools/Internet Options" (Strumenti/Opzioni Internet). Italiano Italiano 2. fare clic sul pulsante "LAN Settings" (Impostazioni LAN). Impostazione della configurazione TCP/IP Indirizzo IP Subnet Mask Server DNS primario Server DNS secondario Gateway predefinito Deselezionare tutte le caselle. 4. Fare clic su "OK," quindi di nuovo su "OK" per chiudere la finestra "Internet Options" (Opzioni Internet). Passaggio 3. tutte le precedenti impostazioni IP e rinnovandole con le impostazioni di Barricade wireless, sarà anche possibile verificare che il computer è stato configurato correttamente. 1. Dal desktop di Windows, selezionare "Start/Programs/ Accessories/Command Prompt" (Start/Programmi/ Accessori/Prompt dei comandi). Netscape 1. Aprire Netscape. Fare clic su "Edit" (Modifica), quindi su "Preferences" (Preferenze). Italiano 2. Nella finestra "Preferences" (Preferenze), in "Category" (Categoria) fare doppio clic su "Advanced" (Avanzate) quindi premere "Proxies" (Proxy). Selezionare "Direct connection to the Internet" (Connessione diretta a Internet). Fare clic su "OK". Italiano 2. Nella finestra di "Command Prompt" (Prompt dei comandi), digitare "IPCONFIG/RELEASE" e premere il tasto <INVIO> Digitare "IPCONFIG/RENEW" e premere il tasto <INVIO>. Verificare che l'indirizzo IP sia ora xxx (2-254), la Subnet Mask sia e il Gateway predefinito sia Questi valori confermano che Barricade wireless funziona. Configurazione del computer con Windows XP Passaggio 1. Configurazione delle impostazioni TCP/IP Dopo aver completato la configurazione dell'hardware, è necessario configurare il computer per il collegamento a Barricade wireless. È inoltre necessario stabilire in che modo l'isp emette l'indirizzo IP. Molti ISP emettono questi numeri automaticamente utilizzando una tecnologia di rete nota come DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol). Altri ISP specificano l'indirizzo IP e i numeri associati, che devono essere inseriti manualmente. Questi numeri sono anche noti come indirizzo IP statico. Italiano Di seguito le procedure da seguire: 4. Digitare "EXIT" e premere il tasto <INVIO>. 1. Dal desktop di Windows, fare clic sul pulsante "Start". Scegliere "Control Panel" (Pannello di controllo). Italiano Selezionare l'icona "Network and Internet Connections" (Rete e connessioni Internet), quindi fare clic sull'icona "Network Connections" (Connessioni di rete). 5. Fare doppio clic su "Internet Protocol (TCP/IP)" (Protocollo Internet (TCP/IP). Italiano 3. Fare doppio clic su "LAN or High-Speed Internet" (LAN o Internet ad alta velocità). Italiano 4. Fare clic su "Properties" (Proprietà). 6. Tutte le informazioni necessarie per effettuare la registrazione si trovano nella finestra di dialogo "Internet Protocol (TCP/IP) Properties" (Proprietà del protocollo Internet (TCP/IP)).

9 Utilizzare gli spazi di seguito per prendere nota delle informazioni. Se "Obtain an IP address automatically" (Ottieni automaticamente un indirizzo IP) e "Obtain DNS server address automatically" (Ottieni un indirizzo server DNS automaticamente) sono già selezionati, il computer è già configurato per DHCP. del proxy HTTP" Selezionare "Obtain an IP address automatically" (Ottieni automaticamente un indirizzo IP), quindi selezionare "Obtain DNS server address automatically" (Ottieni un indirizzo server DNS automaticamente). Fare clic su "OK". Fare clic su "OK" o "Close" (Chiudi) per chiudere ciascuna finestra. Impostazione della configurazione TCP/IP Indirizzo IP Subnet Mask Server DNS primario Server DNS secondario Gateway predefinito Nella finestra "Internet Options" (Opzioni Internet), fare clic sulla scheda "Connections" (Connessioni). Quindi, fare clic sul pulsante "LAN Settings" (Impostazioni LAN). Italiano Italiano Passaggio 2. Disattivazione del proxy HTTP È necessario verificare che la funzione "HTTP Proxy" (Proxy HTTP) del browser Web sia disabilitata. In tal modo, il browser Web sarà in grado di visualizzare le pagine di configurazione all'interno di Barricade wireless. I seguenti passaggi sono relativi a Internet Explorer e Netscape. In base al browser utilizzato, attenersi alla procedura appropriata. 3. Deselezionare tutte le caselle. 4. Fare clic su "OK," quindi nuovo su "OK" per chiudere la finestra "Internet Options" (Opzioni Internet). Internet Explorer 1. Aprire Internet Explorer e fare clic sul pulsante stop (termina) Fare clic su "Tools" (Strumenti) quindi, "Internet Options" (Opzioni Internet) Passaggio 3. tutte le precedenti impostazioni IP e rinnovandole con le impostazioni di Barricade wireless, sarà anche possibile verificare se il computer è stato configurato correttamente. 1. Dal desktop di Windows, fare clic sul pulsante "Start", quindi "Programs" (Programmi), "Accessories" (Accessori) e fare clic su "Command Prompt" (Prompt dei comandi). 2. Nella finestra di "Command Prompt" (Prompt dei comandi), digitare "IPCONFIG/RELEASE" e premere il tasto <INVIO>. Italiano 3. Digitare "IPCONFIG/RENEW" e premere il tasto <INVIO>. Verificare che l'indirizzo IP sia ora xxx (2-255), la Subnet Mask sia e il Gateway predefinito sia Questi valori confermano che Barricade wireless funziona. Italiano 4. Digitare "EXIT" e premere <INVIO> per chiudere la finestra "Command Prompt" (Prompt dei comandi) Configurazione del computer con Windows NT 4.0 Passaggio 1. Configurazione delle impostazioni TCP/IP Dopo aver completato la configurazione dell'hardware, è necessario configurare il computer per il collegamento a Barricade wireless. È inoltre indispensabile stabilire in che modo l'isp emette l'indirizzo IP. Molti ISP emettono questi numeri automaticamente utilizzando una tecnologia di rete nota come DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol). Altri ISP specificano l'indirizzo IP e i numeri associati, che devono essere inseriti manualmente. Questi numeri sono anche noti come indirizzo IP statico o fisso. seguito le procedure da seguire: 1. Dal desktop di Windows, selezionare "Start/ Settings/Control Panel" (Start/Impostazioni/ Pannello di controllo). 3. Selezionare la scheda "Protocols" (Protocolli). 4. Fare doppio clic su "TCP/IP Protocol." (Protocollo TCP/IP). Italiano Italiano 5. Selezionare la scheda "IP Address" (Indirizzo IP). 6. Nell'elenco a discesa "Adapter" (Schede), accertarsi che sia selezionata la scheda Ethernet. 2. Fare doppio clic sull'icona "Network " (Rete) Italiano 7. del proxy HTTP". Nella finestra di dialogo "TCP/IP Properties" (Proprietà TCP/IP), fare clic sulla scheda dell'indirizzo per individuare l'indirizzo IP, la subnet mask e il gateway predefinito. Annotarsi questi valori negli spazi di seguito. 8. Fare clic sulla scheda "DNS" per visualizzare i server DNS primari e secondari. Registrare questi valori negli appositi spazi di seguito. 9. Dopo aver preso nota delle impostazioni IP, fare clic sulla scheda "IP address" (Indirizzo IP). Selezionare "Obtain IP address automatically" (Ottieni indirizzo IP automaticamente) e fare clic su "OK". Fare di nuovo clic su "OK" per chiudere la finestra "Network" (Rete). 10. Windows potrebbe copiare alcuni file, quindi richiedere il riavvio del sistema. Fare clic su "Yes" (Sì), il computer verrà spento e riavviato. Impostazione della configurazione TCP/IP Indirizzo IP Subnet Mask Server DNS primario Server DNS secondario Gateway predefinito Passaggio 2. Disattivazione del proxy HTTP È necessario verificare che la funzione "HTTP Proxy" (Proxy HTTP) del browser Web sia disattivata. In tal modo, il browser Web sarà in grado di visualizzare le pagine di configurazione di Barricade wireless. I seguenti passaggi sono relativi a Internet Explorer e Netscape. In base al browser utilizzato, attenersi alla procedura appropriata. Internet Explorer 1. Aprire Internet Explorer. Fare clic su "Tools/Internet Options" (Strumenti/Opzioni Internet). Italiano 2. fare clic su "LAN Settings" (Impostazioni LAN) Deselezionare tutte le caselle. 4. Fare clic su "OK," quindi di nuovo su "OK" per chiudere la finestra "Internet Options" (Opzioni Internet). Passaggio 3. tutte le precedenti impostazioni IP e rinnovandole con le impostazioni di Barricade wireless, sarà anche possibile verificare se il computer è stato configurato correttamente. 1. Dal desktop di Windows, selezionare "Start/Programs/ Command Prompt" (Start/Programmi/ Prompt dei comandi). 2. Nella finestra di "Command Prompt" (Prompt dei comandi), digitare "IPCONFIG/ RELEASE" e premere il tasto <INVIO>. Netscape 1. Aprire Netscape. Fare clic su "Edit" (Modifica), quindi su "Preferences" (Preferenze). Italiano Italiano 2. Nella finestra "Preferences" (Preferenze), in "Category" (Categoria) fare doppio clic su "Advanced" (Avanzate) quindi premere "Proxies" (Proxy). Selezionare "Direct connection to the Internet" (Connessione diretta a Internet).

10 Powered by TCPDF (www.tcpdf.org) Fare clic su "OK" Digitare "IPCONFIG/RENEW" e premere il tasto <INVIO>. Verificare che l'indirizzo IP sia ora xxx, la Subnet Mask sia e il Gateway predefinito sia Questi valori confermano che Barricade wireless funziona. Di seguito le procedure da seguire: 1. Visualizzare il menu a discesa Apple. Fare clic su "Control Panel" (Pannello di controllo) e selezionare TCP/IP. Italiano Italiano 4. Digitare "EXIT" e premere <INVIO> per chiudere la finestra "Command Prompt" (Prompt dei comandi). Configurazione del computer Macintosh È possibile che le informazioni qui fornite non corrispondano perfettamente alla schermata visualizzata. Infatti, questi passaggi e illustrazioni sono stati creati utilizzando Mac OS 8.5. Mac OS 7.x e le versioni successive sono tutte molto simili, ma non identiche a Mac OS 8.5. Passaggio 1. Configurazione delle impostazioni TCP/IP Dopo aver completato l'installazione dell'hardware, è necessario configurare il computer per il collegamento a Barricade wireless. È inoltre indispensabile stabilire in che modo l'isp emette l'indirizzo IP. Molti ISP emettono questi numeri automaticamente utilizzando una tecnologia di rete nota come DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol). Altri ISP specificano l'indirizzo IP e i numeri associati, che devono essere inseriti manualmente. Questi numeri sono anche noti come indirizzo IP statico Accertarsi che, nella finestra di dialogo TCP/IP, sia selezionato "Ethernet" nel campo "Connect Via:" (Connetti tramite). 84 Se "Using DHCP Server" (Utilizzo del server DHCP) è già selezionata nel campo "Configure:" (Configura), il computer è già configurato per DHCP. Chiudere la finestra di dialogo TCP/IP e passare al Passaggio 2. Disattivazione del proxy HTTP, alla fine di questa pagina. 3. Tutte le informazioni necessarie per effettuare la registrazione si trovano nella finestra di dialogo "TCP/IP". Utilizzare lo spazio di seguito per prendere nota delle informazioni. 4. Dopo aver annotato le impostazioni IP, selezionare "Using DHCP Server" (Utilizzo del server DHCP) nel campo "Configure" (Configura) e chiudere la finestra. 5. Viene visualizzata un'altra casella in cui viene richiesto di salvare le impostazioni TCP/IP. Fare clic su "Save" (Salva). Internet Explorer 1. Aprire Internet Explorer. Fare clic su "Edit/Preferences" (Modifica/Preferenze). Italiano 2. Nella finestra "Preferences" (Preferenze) di Internet Explorer, in "Network" (Rete), selezionare "Proxies" (Proxy). 3. Deselezionare tutte le caselle di controllo e fare clic su "OK". Italiano Impostazione della configurazione TCP/IP Indirizzo IP Subnet Mask Router Server dei nomi Passaggio 2. Disattivazione del proxy HTTP È necessario verificare che la funzione "HTTP Proxy" (Proxy HTTP) del browser Web sia disattivata. In tal modo, il browser Web sarà in grado di visualizzare le pagine di configurazione di Barricade wireless. I seguenti passaggi sono relativi a Internet Explorer e Netscape. In base al browser utilizzato, attenersi alla procedura appropriata Netscape 1. Aprire Netscape. Fare clic su "Edit/Preferences" (Modifica/Preferenze). 1. Visualizzare il menu a discesa Apple. Fare clic su "Control Panel" (Pannello di controllo) e selezionare TCP/IP. Italiano 2. Nella colonna "Category" (Categoria) selezionare "Advanced" (Avanzate). Nella categoria "Advanced" (Avanzate), selezionare "Proxies" (Proxy). Italiano 3. Selezionare "Direct connection to the Internet" (Connessione diretta a Internet) e scegliere "OK". Passaggio 3. tutte le precedenti impostazioni IP e rinnovandole con le impostazioni di Barricade wireless, sarà anche possibile verificare se il computer è stato configurato correttamente. 2. Nella finestra TCP/IP, verranno mostrate le nuove impostazioni. Verificare che l'indirizzo IP sia ora xxx, la Subnet Mask sia e il Gateway predefinito sia Questi valori confermano che Barricade wireless funziona. 3. Chiudere la finestra TCP/IP Allocazione IP dinamica tramite server DHCP Selezionare "Obtain an IP address automatically" (Ottieni automaticamente un indirizzo IP), nella scheda IP Address (Indirizzo IP). Non inserire alcun valore nella scheda Gateway e selezionare "Disable DNS" (Disattiva DNS nella scheda "DNS Configuration" (Configurazione DNS). Le impostazioni verranno configurate automaticamente dal server DHCP. Fare clic su "OK" e riavviare il sistema per rendere effettive le modifiche. Configurazione TCP/IP manuale 1. Selezionare "Specify an IP address" (Specifica l'indirizzo IP) nella scheda IP Address (Indirizzo IP). Inserire un indirizzo IP basato sulla rete predefinita x (dove x rappresenta un numero compreso tra 2 e 254) e utilizzare per la subnet mask. 2. Nella scheda "Gateway", aggiungere l'indirizzo IP di Barricade wireless (predefinito: ) nel campo "New gateway" (Nuovo gateway) e fare clic su "Add" (Aggiungi). 3. Nella scheda "DNS Configuration" (Configurazione DNS), inserire l'indirizzo IP per Barricade wireless e fare clic su "Add" (Aggiungi). Ciò consentirà di inviare le richieste DNS ai server DNS forniti dall'isp. Oppure, aggiungere i server DNS nel campo "DNS Server Search Order" (Ordine di ricerca server DNS) e fare clic su "Add" (Aggiungi). Italiano Italiano Terminata la configurazione TCP/IP, fare clic su "OK" e riavviare il computer. Quindi configurare gli altri computer sulla LAN secondo le procedure sopra descritte. 89 Verifica del collegamento TCP/IP Dopo aver installato i protocolli di comunicazione TCP/IP e configurato un indirizzo IP nella stessa rete di Barricade wireless, utilizzare il comando "Ping" per verificare che il collegamento tra computer e Barricade wireless funzioni. Negli esempi seguenti è illustrato come eseguire la procedura di Ping in una finestra MS-DOS. Innanzitutto eseguire il comando " "Ping": ping APPENDICE A RISOLUZIONE DEI PROBLEMI In questa appendice sono descritti i problemi che si verificano più spesso e le relative soluzioni possibili. Barricade wireless consente un facile monitoraggio grazie ai LED sui panelli che permettono l'individuazione dei problemi. Se non si riescono a risolvere eventuali problemi di collegamento dopo aver controllato i LED, consultare le altre sezioni riportate nella tabella seguente.

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Remote Administrator v2.2

Remote Administrator v2.2 Remote Administrator v2.2 Radmin è il software più veloce per il controllo remoto. È ideale per l assistenza helpdesk e per la gestione dei network. Ultimo aggiornamento: 23 June 2005 Sito Web: www.radmin.com

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE Server di stampa multifunzione Ethernet multiprotocollo su scheda e Server di stampa multifunzione Ethernet (IEEE 802.11b/g) senza fili GUIDA DELL UTENTE IN RETE Leggere attentamente questo manuale prima

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1 IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO GM10WF GM12WF GM20WF GM25WF GM30ZW GM80 Manuale d'uso 1 1 Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Guida dell'utente LASERJET PRO 100 COLOR MFP M175

Guida dell'utente LASERJET PRO 100 COLOR MFP M175 Guida dell'utente LASERJET PRO 100 COLOR MFP M175 M175 MFP a colori LaserJet Pro 100 Guida dell'utente Copyright e licenza 2012 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione,

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli