DAL TERRITORIO ALL OSPEDALE DAL TERRITORIO ALL OSPEDALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DAL TERRITORIO ALL OSPEDALE DAL TERRITORIO ALL OSPEDALE"

Transcript

1 1 CONGRESSO REGIONALE LOMBARDIA collaborazione con LOMBARDIA 1 CONGRESSOinREGIONALE Emilia Romagna e le Regioni della in altre collaborazione conmacro Area NORD della della Macro Area NORD Emilia Romagna e le altre Regioni FEDERAZIONE ITALIANA didella OSTETRICIA e GINECOLOGIA FEDERAZIONE ITALIANA di OSTETRICIA e GINECOLOGIA LODI MARZO 2009 Mauro Busacca Massimo Luerti Mauro Busacca Luerti Francesco Leone Massimo Luciano Licitra Centro Direzionale della Banca Popolare di Lodi Centro Direzionale della Banca Popolare Via Polenghi Lombardo - Lodi di Lodi

2 PATROCINI RICHIESTI PATROCINI RICHIESTI Comune di Lodi Provincia di Lodi Ordine dei Medici della Provincia di Lodi ORDINE DEI MEDICI DELLA PROVINCIA DI LODI A.GI.CO. Associazione Ginecologi Consultoriali A.GI.CO. Associazione Ginecologi Consultoriali A.G.E.O. Associazione Ginecologi Extra-Ospedalieri A.G.E.O. Associazione Ginecologi Extra-Ospedalieri AGUI Associazione Ginecologi Universitari Italiani AGUI Associazione Ginecologi Universitari Italiani SLOG Società Lombarda di Ostetricia e Ginecologia SIC Società Italiana di Contraccezione SIC Società Italiana di Contraccezione CIGO Collegio Italiano Ginecologi Ospedalieri CIGO Collegio Italiano Ginecologi Ospedalieri S.I.C.M.I.G. Scuola Italiana di Chirurgia Mini Invasiva Ginecologica S.I.C.M.I.G. Scuola Italiana di Chirurgia Mini Invasiva Ginecologica SIFIOG Società Italiana di Fitoterapia e Integratori in Ostetricia e Ginecologia SIFIOG Società Italiana di Fitoterapia e Integratori in Ostetricia e Ginecologia ESIDOG ITALIA European Society for Infectious Diseases in Obstetrics and Gynaecology ESIDOG ITALIA European Society for Infectious Diseases in Obstetrics and Gynaecology SYRIO Associazione Italiana per lo Sviluppo della Disciplina Ostetrica SYRIO Associazione Italiana per lo Sviluppo della Disciplina Ostetrica 1 CONGRESSO REGIONALE LODI MARZO LOMBARDIA, CONGRESSO REGIONALE LOMBARDIA LODI MARZO 2009

3 OBIETTIVI E FINALITA La Federazione Italiana di Ostetricia e Ginecologia (FIOG) non è una nuova (ennesima) società scientifica, ma un insieme di oltre 20 società che hanno scelto di confederarsi per parlare ciascuna in piena autonomia, ma con la autorevolezza dell unione. Non quindi qualcosa che si somma e si aggiunge, ma qualcosa che vuole riunire, superando steccati che hanno fino ad oggi creato divisioni e tensioni e contribuisce quindi alla semplificazione e non alla complicazione del quadro societario nazionale. Questa Federazione prevede: La rotazione delle cariche apicali Il rispetto delle regole democratiche e associative La promozione di una reale autonomia delle rappresentanze locali La incentivazione alla collaborazione tra le diverse componenti, realizzando una rete comunicativa territoriale Una gestione trasparente delle risorse La realizzazione di iniziative concrete che sappiano restituire serenità alla nostra professione, esercitando una adeguata pressione nelle sedi istituzionali per far emergere e proporre soluzioni adeguate ai problemi relativi alle condizioni di lavoro, al riconoscimento economico, all'usura e all'esercizio della libera professione del ginecologo. Le giornate di questa prima manifestazione regionale della Lombardia, effettuata in collaborazione con l Emilia Romagna e aperta a tutte le altre Regioni della Macro Area Nord Italia, si snoderanno attraverso sessioni scientifiche, corsi interattivi aperti e corsi teorico-pratici a numero chiuso, con il fine primo di rendere il più possibile omogeneo l approccio alle principali patologie che, identificate e filtrate prima sul territorio, vengono poi inviate in ospedale: siamo certi che non vorrai perdere questa preziosa occasione di formazione, aggiornamento e aggregazione. I 1 CONGRESSO REGIONALE LOMBARDIA LODI MARZO 2009

4 COMITATO SCIENTIFICO E ORGANIZZATIVO Fulvia DAL Cellani, TERRITORIO Roberto Puricelli, COMITATO Franco SCIENTIFICO Vicariotto, Michele E ORGANIZZATIVO Vignali Fulvia Cellani, Roberto Puricelli, Franco Vicariotto, Michele Vignali RELATORI E MODERATORI INVITATI RELATORI E MODERATORI INVITATI B. Andrei (Parma) F. Fruzzetti (Pisa) M.D. Paternoster (Padova) M. Barbero (Cuneo) B. Andrei (Parma) P. Gaglioti (Torino) F. Fruzzetti (Pisa) G. Pelusi (Bologna) M.D. Paternoster (Padova) F. Barbieri (Este) M. Barbero (Cuneo) M. Galdi (Milano) P. Gaglioti (Torino) G. Pilu (Bologna) G. Pelusi (Bologna) C. Benedetto (Torino) F. Barbieri (Este) S. Garzarelli (Savona) M. Galdi (Milano) F. Polatti (Pavia) G. Pilu (Bologna) C. Bertulessi (Milano) C. Benedetto (Torino) G.C. Garuti (Lodi) S. Garzarelli (Savona) I. Pozzi (Milano) F. Polatti (Pavia) G. Bolis (Milano) C. Bertulessi (Milano) F. Ghezzi (Varese) G.C. Garuti (Lodi) F. Prefumo (Genova) I. Pozzi (Milano) P.F. G. Bolis Bolis (Milano) (Varese) F. F. Ghezzi Giorgino (Varese) (Padova) F. R. Prefumo Puricelli (Genova) (Varese) G. P.F. Botta Bolis (Torino) (Varese) F. S. Giorgino Guaschino (Padova) (Trieste) R. A. Puricelli Ragusa (Varese) (Milano) L. G. Brondelli Botta (Torino) (Bologna) S. M. Guaschino Guana (Brescia) (Trieste) A. S. Ragusa Rigano (Milano) (Milano) A. L. Buccomino Brondelli (Bologna) (Milano) V.M. Guana Jasonni (Brescia) (Modena) S. N. Rigano Rizzo (Milano) (Bologna) M. A. Busacca Buccomino (Milano) (Milano) V.M. C. Lanzani Jasonni (Milano) (Modena) N. G. Rizzo Rossi (Bologna) (Milano) A. M. Cagnacci Busacca (Modena) (Milano) C. F. Lanzani Leone (Milano) G. R. Rossi Rossi (Milano) (Trezzano Rosa) F. A. Calliada Cagnacci (Pavia) (Modena) F. A. Leone Locatelli (Milano) (Milano) R. G.B. Rossi Serra (Trezzano (Roma) Rosa) L. F. Calvisi Calliada (Reggio (Pavia) Emilia) A. L. Locatelli Licitra (Varese) (Milano) G.B. M. Serra Sideri (Roma) (Milano) M. L. Candiani Calvisi (Reggio (Milano) Emilia) L. M. Licitra Luerti (Varese) (Lodi) M. G. Sideri Simonazzi (Milano) (Bologna) G. M. Cappiello Candiani (Verbania) (Milano) M. Luerti Lovotti (Lodi) (Como) G. G. Simonazzi Soldati (Lugano) (Bologna) R. G. Carone Cappiello (Torino) (Verbania) M. R. Lovotti Maggi (Como) G. A. Soldati Spinillo (Lugano) (Pavia) G. R. Catalini Carone (Camerino) (Torino) R. M. Maggi Maggiorotti (Como)(Roma) A. A. Spinillo Steffano (Pavia) (Milano) F. G. Cellani Catalini (Lodi) (Camerino) M. S. Mannarino Maggiorotti (Pavia) (Roma) A. T. Steffano Stempalia (Milano) (Milano) F. Cellani (Lodi) G. Centinaio (Lodi) S. Mannarino (Pavia) A. Mantovani (Camerino) T. Stempalia (Milano) N. Surico (Novara) G. Centinaio (Lodi) L. Cersosimo (Roma) A. Mantovani (Camerino) C. Marciante (Milano) N. Surico (Novara) F. Taddei (Mantova) L. Cersosimo (Roma) I. Cetin (Milano) C. Marciante (Milano) D. Marchesoni (Udine) F. Taddei (Mantova) M. Tassinari (Milano) I. Cetin (Milano) M. Chizzolini (Padova) D. Marchesoni (Udine) A.M. Marconi (Milano) M. Tassinari (Milano) A. Tomassini (Varese) M. Chizzolini (Padova) A.M. Marconi (Milano) A. Tomassini (Varese) V. Ciriminna (Torino) A. Martegani (Como) A. Valcamonico (Brescia) V. Ciriminna (Torino) A. Martegani (Como) A. Valcamonico (Brescia) M. Colonnelli (Lodi) A.C. Masini (Legnano) A. Valdiserri (Trento) M. Colonnelli (Lodi) A.C. Masini (Legnano) A. Valdiserri (Trento) R. Contin (Albenga) M. Massobrio (Torino) L. Valsecchi (Milano) R. Contin (Albenga) M. Massobrio (Torino) L. Valsecchi (Milano) D. Costantini (Ferrara) D. Costantini (Ferrara) G. Meli (Treviso) G. Meli (Treviso) P. Venturini (Genova) P. Venturini (Genova) A. Crepaldi (Milano) A. Crepaldi (Milano) G.B. Melis (Cagliari) G.B. Melis (Cagliari) S. Venturoli (Bologna) S. Venturoli (Bologna) L. Del Pup (Cordenons) L. Del Pup (Cordenons) M. Meschia (Magenta) M. Meschia (Magenta) P. Vergani (Monza) P. Vergani (Monza) F. F. De De Seta Seta (Trieste) (Trieste) R. R. Milani Milani (Monza) (Monza) F. F. Vicariotto Vicariotto (Milano) (Milano) F. F. Facchinetti Facchinetti (Modena) (Modena) M. M. Moscarini Moscarini (Roma) (Roma) S. S. Viglino Viglino (Genova) (Genova) L. L. Fedele Fedele (Milano) M.Mussida (Lodi) (Lodi) D. D. Vitobello Vitobello (Abano (Abano Terme) Terme) A. A. Ferrari (Milano) R. R. Nappi (Pavia) A. A. Volpe Volpe (Modena) (Modena) E. E. Ferrazzi (Milano) S. S. Narcisi (Milano) C. C. Zanardi Zanardi (Bologna) (Bologna) V. V. Fesslovà (S. Donato) M. Navazio (Bologna) C. C. Zanella Zanella (Bolzano) M. M. Franchi (Verona) D. Oliva (Giussano) 1 1 CONGRESSO REGIONALE LOMBARDIA 2009 LODI MARZO 2009

5 08,00-08,30 08,00-08,30 08,30-09,00 09,00-13,00 08,30-09,00 09,00-13,00 VENERDI' 27 MARZO VENERDI' 27 MARZO 13,20-14,00 Problemi LUNCH aperti SESSION: nella Ostetricia integratori, quotidiana fitoterapici e nutraceutici in Ostetricia 13,20-14,00 LUNCH SESSION: integratori, fitoterapici e nutraceutici in Ostetricia TAVOLA SINOTTICA TAVOLA LODI SINOTTICA MARZO 2009 Accoglienza e registrazioni AUDITORIUM AULETTE Accoglienza e registrazioni Saluto delle autorità AUDITORIUM AULETTE La tutela delle figure CORSO Via Polenghi 1 Lombardo - Lodi CORSO 2 Saluto professionali delle autorità operanti nel Sala riunioni 2 Sala riunioni 1 settore ostetrico e La tutela delle figure CORSO 1 CORSO 2 ginecologico: è tempo di una "Office" ecografia in Trattamento del professionali operanti nel Sala riunioni 2 Sala riunioni 1 svolta Ostetricia e Ginecologia sanguinamento uterino settore ostetrico e anomalo ginecologico: è tempo di una "Office" ecografia in Trattamento del Problemi aperti nella svolta Ostetricia e Ginecologia sanguinamento uterino Ostetricia quotidiana anomalo 14,30-15,30 Ipertensione in gravidanza CORSO 3 Aula rossa CORSO 5 Aula verde CORSO 4 Sala riunioni 1 14,30 15,30-15,30-17,00 Ipertensione Management in della gravidanza crisi eclamptica 17,00-18,00 Emorragia post partum 15,30-17,00 Management della crisi 18,00-19,30 eclamptica Management della emorragia post partum 17,00-18,00 Emorragia post partum 18,00-19,30 Management SABATO 28 della MARZO 09,00-10,40 emorragia Problemi post aperti partum nella Ginecologia quotidiana CORSO La diagnostica 3 Sala ambulatoriale riunioni 2 delle infezioni vaginali La diagnostica ambulatoriale delle infezioni vaginali CORSO 6 Sala riunioni 1 10,40-12,30 SABATO Update in 28 contraccezione MARZO Ecocardiografia fetale di 09,00-10,40 Problemi aperti nella CORSO 6 base 12,30-13,00 Ginecologia Concorso interattivo quotidiana a quiz Sala riunioni 1 10,40-12,30 Update "Quadri in contraccezione isteroscopici" Ecocardiografia fetale di base 12,30 13,50-13,00-14,20 Concorso LUNCH interattivo SESSION: a quiz "Quadri integratori, isteroscopici" fitoterapici e nutraceutici in Ginecologia 13,50-14,20 14,30-17,00 LUNCH SESSION: integratori, Nuove frontiere fitoterapici della e CORSO 8 nutraceutici chirurgia ginecologica Ginecologia mini Sala riunioni 1 invasiva Ecografia di base per 17,00-18,30 Dal territorio all'ospedale: 14,30-17,00 Nuove frontiere della CORSO ostetriche 8 cosa fare per migliorare chirurgia ginecologica mini Sala riunioni 1 l'integrazione invasiva 17,00-18,30 Ecografia di base per Dal territorio all'ospedale: ostetriche cosa fare per migliorare l'integrazione Ecografia CORSO 53D in Ginecologia Hands CORSO on: 4 office Aula verde hysteroscopy Sala riunioni 1 Ecografia 3D in Ginecologia Hands on: office hysteroscopy CORSO 7 Sala riunioni 2 Cardiotocografia fetale CORSO 7 Sala riunioni 2 Cardiotocografia fetale CORSO 9 Aula rossa La raccolta delle cellule staminali CORSO 9 dal sangue del cordone Aula rossa ombelicale La raccolta delle cellule staminali dal sangue del cordone ombelicale 1 CONGRESSO REGIONALE 1 CONGRESSO LOMBARDIA, LODI REGIONALE MARZO LOMBARDIA 2009 LODI MARZO 2009

6 VENERDI 27 PROGRAMMA SESSIONI CONGRESSUALI 8.30 SALUTO DELLE AUTORITÀ 9.00 TAVOLA ROTONDA LA TUTELA DELLE FIGURE PROFESSIONALI OPERANTI NEL SETTORE OSTETRICO E GINECOLOGICO: E TEMPO DI UNA SVOLTA Moderatori: M. Moscarini, M. Massobrio Partecipanti A. Tomassini (Presidente Commissione Sanità del Senato) M. Maggiorotti (Presidente AMAMI - Associazione per i Medici Accusati di Malpractice Ingiustamente) G.Serra (Past President FIOG) M. Guana (Presidente SYRIO) A. Steffano (Amministratore ASSIMEDICI - Broker di assicurazione) Il Disegno di legge sulla responsabilità professionale Come difendersi dai pazienti e dai media Come difendersi dal crescente strapotere della tecnocrazia amministrativa Le polizze assicurative La responsabilità dell ostetrica alla luce delle nuove normative PROBLEMI APERTI NELLA OSTETRICIA QUOTIDIANA Moderatori: L. Fedele, A. Spinillo, F. Taddei Modalità di screening e strategie di trattamento del diabete gestazionale G. Rossi Metodi farmacologici e meccanici a confronto per l induzione del travaglio di parto F. Cellani I fattori predittivi di rischio di parto prematuro A.M. Marconi Tocolisi extra e intraospedaliera: è tempo di una razionalizzazione I. Cetin Discussione ,40 VISITA ALLO SPAZIO ESPOSITIVO LUNCH SESSION INTEGRATORI, FITOTERAPICI, NUTRACEUTICI IN OSTETRICIA Moderatori: F. Facchinetti, C. Zanardi Linee comportamentali sull'utilizzo dei folati in gravidanza M. Moscarini Lattoglobina: il nuovo approccio nell anemia sideropenica in gravidanza G.B. Melis Fluoroprofilassi: le linee guida ministeriali ed analisi della nuova formulazione a rilascio prolungato M. Galdi 1 CONGRESSO REGIONALE LOMBARDIA LODI MARZO 2009

7 IPERTENSIONE IN GRAVIDANZA Moderatori:, M. Franchi, F. Polatti, M. Lovotti Aspetti fisiopatologici e prospettive nello screening N. Rizzo Management dell ipertensione in gravidanza e modalità di parto L. Valsecchi CORSO INTERATTIVO MANAGEMENT DELLA CRISI ECLAMPTICA Caso clinico, scelte possibili e loro conseguenze, quali decisioni corrette? Responsabile: A. Ragusa, Consulente anestesiologica: S. Narcisi EMORRAGIA POST PARTUM Moderatori: A. Ferrari, G. Pelusi, D. Viviani Steps farmacologici di trattamento P. Vergani Steps chirurgici F. Ghezzi CORSO INTERATTIVO MANAGEMENT DELLA EMORRAGIA POST PARTUM Caso clinico, scelte possibili e loro conseguenze, quali decisioni corrette? Responsabile: A. Ragusa, Consulente anestesiologica: S. Narcisi 1 CONGRESSO REGIONALE LOMBARDIA LODI MARZO 2009

8 SABATO 28 PROGRAMMA SESSIONI CONGRESSUALI PROBLEMI APERTI NELLA GINECOLOGIA QUOTIDIANA Moderatori: G. Bolis, R. Maggi 9.00 I markers ovarici: se, quando, come? C. Bertulessi 9.20 Le cisti ovariche semplici in postmenopausa M. Candiani 9.40 L ablazione endometriale F. Leone La vaccinazione per l HPV: quando, perché? M. Sideri RNM e TAC in ginecologia: quando, perche? F. Calliada UPDATE IN CONTRACCEZIONE Moderatori: A. Volpe, V.M. Jasonni, R. Puricelli Le nuove associazioni estroprogestiniche C. Benedetto Anello Vaginale: novità consolidata nell'ambito della contraccezione ormonale A. Cagnacci Occlusione tubarica isteroscopica ambulatoriale M. Luerti Clormadinone acetato: i benefici non contraccettivi R. Nappi Valutazione critica dei rischi e benefici della contraccezione ormonale F. Fruzzetti Discussione CONCORSO INTERATTIVO A QUIZ QUADRI ISTEROSCOPICI La partecipazione è aperta a tutti i congressisti: ai primi due specializzandi classificati viene offerta l iscrizione gratuita a un corso residenziale di isteroscopia ,40 VISITA ALLO SPAZIO ESPOSITIVO LUNCH SESSION INTEGRATORI, FITOTERAPICI, NUTRACEUTICI IN GINECOLOGIA Moderatori: P.F. Bolis, S. Guaschino Probiotici orali in ginecologia P. Venturini Un nuovo farmaco: probiotico ed estriolo topici F. Vicariotto Distrofia vaginale postmenopausale: terapia non ormonale M.D. Paternoster 14,10 I fitoestrogeni topici nell atrofia genito urinaria M. Mussida Il mirtillo rosso nelle cistiti ricorrenti R. Rossi 1 CONGRESSO REGIONALE 1 CONGRESSO LOMBARDIA, LODI REGIONALE MARZO LOMBARDIA 2009 LODI MARZO 2009

9 NUOVE FRONTIERE DELLA CHIRURGIA GINECOLOGICA MINIINVASIVA Moderatori: R. Milani, S. Venturoli, B. Andrei Quali sling/minisling? M. Meschia Ricostruzione protesica dei difetti Francesco della Leone statica Luciano pelvica: Licitra gold standard? N. Surico Outpatient hysteroscopy : attualità e prospettive G. Garuti Bulking therapy: alcuni paradigmi da sfatare R. Carone Embolizzazione delle arterie uterine A. Martegani Chirurgia robotica in Ginecologia D. Vitobello NOTES (Natural orifice trans luminal endoscopic surgery) e SIL (single incision laparoscopy) G. Catalini, A. Mantovani TAVOLA ROTONDA : COSA FARE PER MIGLIORARE L INTEGRAZIONE Moderatori: M. Busacca, F. Giorgino, L. Cersosimo Partecipanti: Delegati Regionali FIOG Macro Area Nord Claudio Zanardi Marcello Navazio EMILIA ROMAGNA Luigi Calvisi Demetrio Costantini Bruno Andrei Pierluigi Venturini LIGURIA Renzo Contin Salvatore Garzarelli Mauro Busacca Luciano Licitra LOMBARDIA Francesco Leone Massimo Luerti Marco Massobrio PIEMONTE Gabriella Cappiello Maggiorino Barbero Diego Marchesoni Francesco L. Giorgino Alessandro Valdiserri Marzio Chizzolini TRIVENETO Giuseppe Meli Lino Del Pup Cristina Zanella Fabrizio Barbieri Procedure ECM: test di apprendimento e gradimento Chiusura dei lavori 1 CONGRESSO REGIONALE LOMBARDIA LODI MARZO 2009

10 CORSI TEORICO DAL PRATICI TERRITORIO A NUMERO CHIUSO VENERDI Corso 1 SALA RIUNIONI 2 OFFICE ECOGRAFIA IN OSTETRICIA E GINECOLOGIA Responsabile: N. Rizzo - Docenti: F. Taddei, L. Brondelli, G. Simonazzi Che cos è la office ecografia N. Rizzo Quali strumenti e come funzionano F. Taddei La office ecografia in ginecologia e ostetricia: linee guida L. Brondelli, G. Simonazzi Corso 2 SALA RIUNIONI 1 TRATTAMENTO DEL SANGUINAMENTO UTERINO ANOMALO Responsabile: F. Leone - Docenti: G. Garuti, A. Crepaldi, C. Marciante Percorso diagnostico-terapeutico della menometrorragia C. Marciante La menometrorragia disfunzionale: alternative terapeutiche mediche A. Crepaldi Ablazione termica dell'endometrio, nuovo "gold standard" chirurgico miniinvasivo? G.C. Garuti Esercitazioni pratiche Inserimento di Mirena e Tecniche di ablazione endometriale di 2 generazione Corso 3 SALA AULA RIUNIONI ROSSA 2 LA DIAGNOSTICA AMBULATORIALE DELLE INFEZIONI VAGINALI Responsabile: F. De Seta - Docenti: F. Vicariotto, D. De Santo, M. Busetti Il microambiente vaginale: un equilibrio dinamico Etiopatogenesi delle infezioni non virali del basso tratto genitale Esercitazioni pratiche Corso 4 SALA RIUNIONI 1 HANDS ON: OFFICE HYSTEROSCOPY Responsabile: G.C. Garuti Docenti: G. Centinaio, M. Colonnelli, A. Buccomino Strumentazione di Base e Tecnica di Esecuzione G.C. Garuti Occlusione Tubarica Isteroscopica con Essure, Tecnica di Esecuzione A. Buccomino A. Buccomino Hands-on La colonna isteroscopica ambulatoriale ed i miniisteroscopi operativi a flusso continuo La strumentazione meccanica ed elettrochirurgica La biopsia meccanica mirata isteroscopicamente La polipectomia meccanica e elettrochirurgica miniisteroscopica La miomectomia elettrochirurgica miniisteroscopica La metroplastica miniisteroscopica Occlusione Tubarica Isteroscopica (Essure) 1 CONGRESSO REGIONALE 1 CONGRESSO LOMBARDIA, LODI REGIONALE MARZO LOMBARDIA 2009 LODI MARZO 2009

11 Corso 5 AULA VERDE ECOGRAFIA 3D IN GINECOLOGIA Responsabile: F. Leone - Docenti: C. Lanzani, C. Marciante, M. Tassinari Metodologia della diagnostica ecografica ginecologica 3-D: l ecografo, le sonde, l acquisizione e la gestione dell immagine volume (Multiplanar display, Rendering mode, VOCAL, TUI, VCI, Inversion mode) M. Tassinari Applicazioni cliniche: utero (miometrio e malformazioni uterine, cavità uterina e patologia endocavitaria) C. Marciante Applicazioni cliniche: ovaie e salpingi (fisiologia, patologia benigna e maligna, patologia infettiva e sonosalpingografia) C. Lanzani Applicazione clinica della diagnostica ecografica ginecologica 3-D: second opinion training. Applicazioni cliniche su pazienti (Esercitazione pratica su volumi acquisiti con rielaborazione e gestione dati) 1 CONGRESSO REGIONALE 1 CONGRESSO LOMBARDIA, LODI REGIONALE MARZO LOMBARDIA 2009 LODI MARZO 2009

12 CORSI TEORICO PRATICI NUMERO CHIUSO CORSI TEORICO PRATICI A NUMERO CHIUSO SABATO 28 VENERDI Corso 6 SALA RIUNIONI Mauro Busacca 1 Massimo Luerti Corso 1 SALA RIUNIONI Francesco 2 Leone Luciano Licitra ECOCARDIOGRAFIA FETALE DI BASE OFFICE ECOGRAFIA IN OSTETRICIA Centro Direzionale della E GINECOLOGIA Banca Popolare di Lodi Responsabile: V. Fesslovà - Docenti: G. Botta, Via Polenghi S. Mannarino, Lombardo - Lodi A.C. Masini Responsabile: N. Rizzo - Docenti: F. Taddei, L. Brondelli, G. Simonazzi Il corso sarà su base teorico-pratica.verrà posto l accento sull esame ecocardiografico normale ed Che esemplificate cos è la office le principali ecografia patologie cardiache fetali usando videoclips/ filmati. N. Apertura Rizzo dei lavori Quali M. Busacca strumenti e come funzionano F. Indicazioni Taddei all esame ecocardiografico fetale La A.C. office Masini ecografia in ginecologia e ostetricia: linee guida L. Basi Brondelli, embriologiche G. Simonazzi dello sviluppo cardiaco e anatomia ecocardiografica del cuore G. Botta 9.00 Coffee break Corso 2 SALA RIUNIONI 1 Definizione del situs visceroatriale e posizione cardiaca TRATTAMENTO V. Fesslova DEL SANGUINAMENTO UTERINO ANOMALO Approccio all esame ecocardiografico del cuore normale: Proiezioni standard (4-camere. efflussi, 3 vasi) - Responsabile: S. Mannarino, F. V. Leone - Docenti: G. Garuti, A. Crepaldi, C. Marciante Fesslova Percorso Biometria diagnostico-terapeutico fetale e valori normali della Doppler menometrorragia C. S. Mannarino, Marciante V. Fesslova La 4-camere menometrorragia sproporzionate: disfunzionale: Principali alternative anomalie terapeutiche mediche A. S. Mannarino Crepaldi Ablazione Principali anomalie termica dell'endometrio, degli efflussi nuovo "gold standard" chirurgico miniinvasivo? G.C. V. Fesslova Garuti Esercitazioni pratiche Inserimento 9.00 di Mirena e Corso Tecniche 7 di SALA ablazione endometriale RIUNIONI di 2 generazione CARDIOTOCOGRAFIA Corso 3 AULA FETALE ROSSA Responsabile: E. Ferrazzi - Docenti: G. Battagliarin, A. Locatelli, I. Pozzi, S. Rigano, T. Stempalia, LA DIAGNOSTICA AMBULATORIALE DELLE INFEZIONI VAGINALI A. Valcamonico Responsabile: F. De Seta - Docenti: F. Vicariotto, D. De Santo, M. Busetti La cardio-toco-grafia: note di tecnologia per ostetriche e medici sulla origine e analisi del segnale cardiaco Il fetale microambiente e del segnale vaginale: uterino con un le equilibrio tecnologie dinamico attuali (sistema Philips-HP). Etiopatogenesi E. Ferrazzi delle infezioni non virali del basso tratto genitale Esercitazioni Impiego della pratiche CTG ad alta tecnologia: Evidenze cliniche nella sorveglianza del feto oltre-termine con oligoamnios A. Locatelli Corso 4 SALA RIUNIONI 1 La cardiotocografia computerizzata per la gravidanza ad alto rischio (sistema Dawes- SONICAID- sistema HANDS ON: OFFICE HYSTEROSCOPY PHILIPS) Responsabile: A. Valcamonico G.C. Garuti Docenti: G. Centinaio, M. Colonnelli, A. Buccomino Impiego della CTG computerizzata: Evidenze cliniche nel feto con ritardo di crescita Strumentazione S. di Base e Tecnica di Esecuzione Rigano G.C. La Garuti cardiotocografia con holter fetale 24 ore (sistema MONICA) Occlusione E. Tubarica Isteroscopica con Essure, Tecnica di Esecuzione Ferrazzi A. Trial Buccomino clinici sull elettrocardiograma fetale trans-addominale Hands-on T. Stempalia La L analisi colonna del isteroscopica segnale ambulatoriale elettrocardiografico in ed i miniisteroscopi travaglio (sistema operativi a flusso continuo STAN) I La strumentazione meccanica ed elettrochirurgica Pozzi La Evidenze biopsia cliniche meccanica mirata sull impiego isteroscopicamente dello STAN in travagli a rischio G. La polipectomia meccanica e elettrochirurgica miniisteroscopica Battagliarin La miomectomia elettrochirurgica miniisteroscopica La metroplastica miniisteroscopica Occlusione Tubarica Isteroscopica (Essure) 1 CONGRESSO REGIONALE 1 CONGRESSO LOMBARDIA, LODI REGIONALE MARZO LOMBARDIA 2009 LODI MARZO 2009

13 Corso 8 SALA RIUNIONI 1 ECOGRAFIA DI BASE PER OSTETRICHE Responsabile: G. Pilu- Docenti: L. Brondelli, V. Ciriminna, E. Ferrazzi, P. Gaglioti, A. Marconi, F. Prefumo, G. Simonazzi, F. Taddei Le apparecchiature ecografiche: come funzionano e come si usano F. Taddei Anatomia della pelvi e degli organi genitali E. Ferrazzi Anatomia e biometria dal primo al terzo trimestre G. Simonazzi La placenta e il liquido amniotico L. Brondelli Datazione della gravidanza P. Gaglioti Valutazione della crescita fetale V. Ciriminna Il controllo del benessere fetale ante-partum A. Marconi Ecografia in travaglio F. Prefumo Corso 9 AULA ROSSA LA RACCOLTA E L UTILIZZO DELLE CELLULE STAMINALI DAL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE Responsabile: G. Soldati Docenti: D. Oliva Indicazioni, finalità e scopi Tecnica di prelievo 1 CONGRESSO REGIONALE LOMBARDIA LODI MARZO 2009

14 SALA RIUNIONE 1- SALA RIUNIONE 2 ASSESSMENT CENTER DAL PLANIMETRIA TERRITORIO RINGRAZIAMENTO AZIENDE SI RINGRAZIANO PER AVER CONTRIBUITO ALLA REALIZZAZIONE DELL EVENTO: AG PHARMA ARTEMISIA ASSIMEDICI BAYER SCHERING BRUNO FARMACEUTICI COOK CREMASCOLI & IRIS CRYO SAVE FERRING GANASSINI GUNA GRUNENTHAL IPSEN ITALFARMACO JOHNSON & JOHNSON MILTE ITALIA MIPHARM ORGANON SCHERING PLOUGH ROTTAPHARM SANOFI PASTEUR SOFAR STEM CELL SWISS BANK STORZ ITALIA 1 CONGRESSO REGIONALE LOMBARDIA LODI MARZO 2009

15 SEGRETERIA ORGANIZZATIVA SEGRETERIA Eurogyn Società ORGANIZZATIVA di Congressi s.a.s. Tel e Eurogyn Fax +39 Società /Mob di Congressi s.a.s. Tel e Fax /Mob CONGRESSO REGIONALE 1 CONGRESSO LOMBARDIA, LODI REGIONALE MARZO LOMBARDIA 2009 LODI MARZO 2009

16 1 CONGRESSO REGIONALE LOMBARDIA in collaborazione con Emilia Romagna e le altre Regioni della Macro Area NORD della FEDERAZIONE ITALIANA di OSTETRICIA e GINECOLOGIA SEGRETERIA Via Polenghi Lombardo ORGANIZZATIVA - Lodi Eurogyn Società di Congressi s.a.s. Tel e Fax /Mob

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche Dott. PAOLO CRISTOFORONI Medico Chirurgo Nato a Genova il 06/02/1965. Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

INDAGINE CONOSCITIVA SUL PERCORSO NASCITA, 2002 ASPETTI METODOLOGICI E RISULTATI NAZIONALI

INDAGINE CONOSCITIVA SUL PERCORSO NASCITA, 2002 ASPETTI METODOLOGICI E RISULTATI NAZIONALI INDAGINE CONOSCITIVA SUL PERCORSO NASCITA, 2002 ASPETTI METODOLOGICI E RISULTATI NAZIONALI Michele Grandolfo, Serena Donati e Angela Giusti Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Dott.ssa Lorenza Donati Convegno Agli albori della salute: prevenzione

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli.

Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli. Università degli Studi di Verona Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli. M.Ventola, M.Magnani, L.Pecoraro, B.Ficial, E. Bonafiglia,

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico

Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico Le NIPT utilizzano DNA libero. Campione di sangue materno DNA

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli