5ª SERIE SPECIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA. P ARTE PRIMA Roma - Mercoledì, 8 agosto 2018

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "5ª SERIE SPECIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA. P ARTE PRIMA Roma - Mercoledì, 8 agosto 2018"

Transcript

1 5ª SERIE SPECIALE Spediz. abb. post. - 45% art. 1, - comma art. 2, 1comma 20/b Legge , , n. 46 n. - Filiale 662 di - Roma Filiale di Roma GAZZETTA Anno Numero 92 UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Si pubblica il lunedì, P ARTE PRIMA Roma - Mercoledì, 8 agosto 2018 il mercoledì e il venerdì DIREZIONE E REDAZIONE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA - UFFICIO PUBBLICAZIONE LEGGI E DECRETI - VIA ARENULA, ROMA AMMINISTRAZIONE PRESSO L ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO - VIA SALARIA, ROMA - CENTRALINO LIBRERIA DELLO STATO PIAZZA G. VERDI, ROMA Le inserzioni da pubblicare nella Gazzetta Ufficiale possono essere inviate per posta all Istituto Poligrafi co e Zecca dello Stato S.p.A. - Ufficio inserzioni G.U. in Via Salaria, Roma; in caso di pagamento in contanti, carta di credito o assegno circolare intestato all Istituto, le inserzioni possono essere consegnate a mano direttamente al punto vendita dell Istituto in Piazza G. Verdi, Roma. L importo delle inserzioni inoltrate per posta deve essere preventivamente versato sul c/c bancario intestato all Istituto Poligrafi co e Zecca dello Stato S.p.A. presso il Banco di Sardegna, Via Boncompagni Roma (IBAN IT64 H ) oppure sul c/c postale n intestato all Istituto Poligrafi co e Zecca dello Stato S.p.A. - Roma. CONTRATTI PUBBLICI SOMMARIO AVVISI E BANDI DI GARA Ministeri - Amministrazioni centrali e periferiche dello Stato AGENZIA DELLE ENTRATE Bando di gara - Procedura aperta per l affidamento in appalto della locazione temporanea di un locale arredato e attrezzato situato nel territorio comunale di Roma ove svolgere le operazioni concorsuali per l assunzione di 510 unità - CIG (TX18BFC16641) Pag. 1 MINISTERO DELLA DIFESA Arsenale Militare Marittimo Taranto Bando di gara n. 06/2018 (TX18BFC16587) Pag. 1 MINISTERO DELLA DIFESA Comando Forze Operative Nord - Direzione D intendenza Bando di gara - CIG (TX18BFC16665) Pag. 3 MINISTERO DELLA DIFESA Comando Truppe Alpine - Direzione di Intendenza Bando di gara CIG (TX18BFC16551) Pag. 1 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Provveditorato interregionale per le opere pubbliche Campania - Molise - Puglia - Basilicata Sede centrale di Napoli S.U.A. di Napoli - SUB S.U.A. NA1 Bando di gara - Servizi - Direttiva 2014/24/UE - CIG A42 (TX18BFC16682) Pag. 3 MINISTERO DELL INTERNO UTG - Prefettura di Modena AGENZIA DEL DEMANIO Direzione Regionale Emilia Romagna Bando di gara - Servizio di recupero, custodia e acquisto dei veicoli oggetto dei provvedimenti di sequestro amministrativo, fermo o confisca ai sensi dell articolo 214 bis del D.Lgs. n. 285/ Ambito territoriale della Provincia di Modena - CIG C (TX18BFC16702) Pag. 4 MINISTERO DELL INTERNO Prefettura di Catania Bando di gara CIG (TX18BFC16688) Pag. 5 Regioni GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA Ufficio speciale - Centrale acquisti - Procedure di finanziamento di progetti relativi ad infrastrutture Bando di gara - CIG E09 (TX18BFD16699) Pag. 7

2 GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA Ufficio speciale - Centrale acquisti - Procedure di finanziamento di progetti relativi ad infrastrutture Bando di gara - CIG (TX18BFD16700) Pag. 7 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Bando di gara (TX18BFD16661) Pag. 6 REGIONE BASILICATA Stazione Unica Appaltante Bando di gara - SIMOG n (TX18BFD16660) Pag. 6 REGIONE TOSCANA - SOGGETTO AGGREGA- TORE Bando di gara (TX18BFD16701) Pag. 8 Province PROVINCIA DI BRESCIA C.U.C. di Area Vasta Bando di gara per gestione dei servizi di raccolta rifiuti solidi urbani, raccolte differenziate e servizi complementari (raccolta, trasporto e smaltimento) per il periodo per conto dei Comuni di Brandico e Corzano (TX18BFE16615) Pag. 13 PROVINCIA DI FOGGIA Stazione Unica appaltante Bando di gara (TX18BFE16685) Pag. 14 PROVINCIA DI FOGGIA Stazione unica appaltante Bando di gara (TX18BFE16691) Pag. 15 PROVINCIA DI IMPERIA - STAZIONE UNICA AP- PALTANTE per conto del Comune di Pontedassio Bando di gara - Servizi (TX18BFE16527) Pag. 10 PROVINCIA DI IMPERIA - STAZIONE UNICA AP- PALTANTE per conto del Comune di Pontedassio Bando di gara - Servizi (TX18BFE16531) Pag. 11 PROVINCIA DI MACERATA per conto del Comune di Sarnano Bando di gara per l affidamento dei servizio di refezione scolastica per gli alunni ed il personale della scuola dell infanzia, a basso impatto ambientale ai sensi del D.M , nel Comune di Sarnano - CIG EF. (TX18BFE16533) Pag. 11 PROVINCIA DI TERNI in nome e per conto del Comune di Otricoli e Calvi dell Umbria Bando di gara (TX18BFE16574) Pag. 12 S.U.A. PROVINCIA DI VITERBO per conto del Comune di Carbognano Bando di gara - CIG (TX18BFE16578) Pag. 12 STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI PESARO E URBINO Amministrazione aggiudicatrice: Unione Pian del Bruscolo Bando di gara - CIG D79 (TX18BFE16562) Pag. 12 STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI VARESE Bando di gara - Servizi (TX18BFE16659) Pag. 13 Comuni, Enti locali e Consorzi di Comuni C.U.C. BAGOLINO CASTO MURA PROVA- GLIO VALSABBIA (BS) Bando di gara CIG E (TX18BFF16585) Pag. 20 C.U.C. DELL UNIONE DEI COMUNI DELLA VAL- LE DEL TAMMARO Bando di gara (TX18BFF16684) Pag. 28 C.U.C. TRA I COMUNI DI SACILE, BRUGNERA E CANEVA Per conto del Comune di Brugnera Bando di gara n (TX18BFF16609)..... Pag. 22 C.U.C. UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL EMPOLESE VALDELSA Bando di gara (TX18BFF16692) Pag. 29 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA - SEL- VAZZANO DENTRO E TEOLO per conto del Comune di Selvazzano Dentro Bando di gara (TX18BFF16650) Pag. 25 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA CONSOR- TILE DEL COMUNE DI CERVIGNANO DEL FRIULI per conto dell Unione Territoriale Intercomunale Agro Aquileiese Bando di gara SAD (TX18BFF16666) Pag. 26 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DEI CO- MUNI DI GIOIA DEL COLLE BITETTO BI- TRITTO Bando di gara (TX18BFF16694) Pag. 30 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA RENDE - MONTALTO UFFUGO per conto del Comune di Rende Bando di gara CIG BA1 (TX18BFF16571) Pag. 19 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I COMUNI DI COMUNI DI SANTA CROCE DEL SANNIO, CAMPOLATTATO, FRAGNETO L ABATE, FRAGNETO MONFORTE, SASSINO- RO, PONTELANDOLFO, CERRETO SANNITA, SAN SALVATORE TELESINO E DUGENTA Per conto del Comune di Cerreto Sannita (BN) Bando di gara - CIG (TX18BFF16680) Pag. 27 II

3 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I CO- MUNI DI LEGNANO, NERVIANO E RESCAL- DINA Ente capofila: Comune di Legnano Bando di gara - Procedura aperta (TX18BFF16628) Pag. 23 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA UNIONE DEI COMUNI MEDIA VALLE DEL SERCHIO (LU) Bando di gara (TX18BFF16673) Pag. 27 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA UNIONE DEI COMUNI GALLURA Bando di gara (TX18BFF16613) Pag. 22 CITTÀ METROPOLITANA DI REGGIO CALA- BRIA Stazione Unica Appaltante Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Melito Porto Salvo Estratto bando di gara - Procedura aperta (TU18BFF16373) Pag. 31 COMUNE DI BENEVENTO Bando di gara CIG F8D (TX18BFF16635) Pag. 24 COMUNE DI CARRARA Bando di gara n CIG C9A - CUP F86J (TX18BFF16570) Pag. 19 COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI (NA) Bando di gara - Servizi - Direttiva 2014/24/UE - CIG E17 (TX18BFF16695) Pag. 30 COMUNE DI CASTELNUOVO DI CONZA (SA) Bando di gara - CIG D (TX18BFF16693) Pag. 29 COMUNE DI CERASO Bando di gara - CUP G14F CIG (TX18BFF16631) Pag. 24 COMUNE DI CHIAVARI C.U.C. dei Comuni di Chiavari e Leivi Estratto bando di gara - CIG A9 (TU18BFF16286) Pag. 31 COMUNE DI COSENZA Bando di gara - Procedura aperta articolo 60 D. Lgs. 50/ Luminarie Artistiche 2018/2019 (TX18BFF16530) Pag. 15 COMUNE DI CURINGA Bando di gara - CIG C5A (TX18BFF16623) Pag. 23 COMUNE DI DOLCÈ (VR) Bando di gara - CIG (TX18BFF16683) Pag. 28 COMUNE DI GENOVA Stazione Unica Appaltante del Comune Bando di gara - Servizio di progettazione di fattibilità tecnica ed economica e definitiva per la tratta Brin-Canepari e definitiva per la tratta Brignole-Martinez (TX18BFF16566) Pag. 18 COMUNE DI LIVORNO Estratto bando di gara - CIG EC (TX18BFF16603) Pag. 21 COMUNE DI MONZA Servizio valaorizzazione asset Settore Governo del Territorio - SUAP - SUE - Patrimonio Bando di gara (TX18BFF16678) Pag. 27 COMUNE DI MOSCUFO (PE) Bando di gara - CIG E9F (TX18BFF16681) Pag. 28 COMUNE DI PISTOIA Bando di gara - CIG (TX18BFF16580) Pag. 20 COMUNE DI REGGIO CALABRIA Settore Gestione Tributi e Appalti Bando di gara - Avviso di procedura aperta - Fornitura 10 scuolabus per servizio di trasporto alunni. (TX18BFF16567) Pag. 19 COMUNE DI SALERNO Bando di gara CIG F (TX18BFF16607) Pag. 21 COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA Estratto bando di gara - CIG B6 - CUP J51H (TX18BFF16654) Pag. 25 COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA Estratto bando di gara - CIG C - CUP J51G (TX18BFF16655) Pag. 26 COMUNE DI SIENA Bando di gara - Procedura aperta (TX18BFF16554) Pag. 17 COMUNE DI SUBBIANO Bando di gara (TX18BFF16593) Pag. 20 COMUNE DI VERONA Bando di gara (TX18BFF16614) Pag. 22 COMUNE DI VOLLA (NA) Bando di gara - CIG (TX18BFF16696) Pag. 31 S.U.A. CITTÀ METROPOLITANA DI REGGIO CA- LABRIA Amministrazione Aggiudicatrice: Comune di Polistena Bando di gara - CIG A9B - CUP I16J (TX18BFF16553) Pag. 16 III

4 STAZIONE UNICA APPALTANTE DEL COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Bando di gara n CIG CC (TX18BFF16618) Pag. 23 UNIONE COMUNI VALCERRINA Estratto bando di gara per l affidamento del servizio di refezione scolastica anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020 (TX18BFF16558) Pag. 17 UNIONE DEI COMUNI CASTELLI MORENICI Bando di gara - Appalto per fornitura derrate alimentari, in modalità telematica mediante piattaforma Sintel di ARCA Lombardia, per mense scolastiche di Medole e Ponti s/m (MN) suddiviso in 3 lotti - Periodo 01/10/ /10/2020 (TX18BFF16687) Pag. 29 UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA BASSA BRE- SCIANA OCCIDENTALE CENTRALE DI COM- MITTENZA per conto del Comune di Orzinuovi Bando di gara CIG A8 (TX18BFF16538) Pag. 16 UNIONE DEI COMUNI NORD EST TORINO per il Comune di Caselle Torinese Bando di gara - CIG AB (TX18BFF16643) Pag. 25 UNIONE DEI COMUNI MARMILLA Bando di gara - CUP D22H CIG C8 (TX18BFF16629) Pag. 24 Autorità indipendenti, enti pubblici nazionali, e altri organismi di diritto pubblico AGENZIA DEL DEMANIO Direzione Regionale Marche MINISTERO DELL INTERNO Prefettura UTG di Macerata Bando di gara per affidamento del servizio di recupero, custodia e acquisto dei veicoli oggetto dei provvedimenti di sequestro amministrativo, fermo o confisca ai sensi dell art. 214 bis del D.Lgs. 285/92 - Ambito territoriale di Macerata e provincia - CIG C6F (TX18BFG16597) Pag. 32 AUTORITÀ DI SISTEMA PORTUALE DEL MARE DI SARDEGNA Bando di gara - CIG CUP D28F (TX18BFG16592) Pag. 32 COMMISSARIO STRAORDINARIO UNICO D.P.C.M. del 26/04/2017 Bando di gara europea a procedura aperta in modalità telematica per l affidamento del progetto di servizi integrati di progettazione, direzione lavori, e attività a supporto finalizzati all attuazione dell intervento Ottimizzazione del sistema fognario e depurativo del Comune di Acri (CS) - (ID 33453) (TX18BFG16663).. Pag. 33 CONSIP S.P.A. Consip Sistema dinamico di acquisizione della Pubblica Amministrazione per la fornitura di Servizi Postali, Servizi di Consegna Plichi e Pacchi tramite Corriere e Servizi connessi ID 1761 (TX18BFJ16649) Pag. 34 ATS SARDEGNA Enti del settore sanitario Bando di gara (TX18BFK16565) Pag. 38 AZIENDA OSPEDALIERA COMPLESSO OSPE- DALIERO SAN GIOVANNI, ADDOLORATA - ROMA Bando di gara n. 03/ Affidamento servizi assicurativi (TV18BFK16386) Pag. 40 AZIENDA OSPEDALIERA COMPLESSO OSPE- DALIERO SAN GIOVANNI, ADDOLORATA - ROMA Bando di gara n. 04/ Affidamento servizio trasporto degenti (TV18BFK16393) Pag. 41 AZIENDA SANITARIA U.L.S.S. N. 7 PEDEMON- TANA - BASSANO DEL GRAPPA Bando di gara - Procedura aperta (TX18BFK16637) Pag. 40 AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE LARIANA Bando di gara - CIG DB4 (TX18BFK16575) Pag. 40 CAP HOLDING S.P.A. Bando di gara - Settori speciali (TX18BFK16546) Pag. 37 ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE VENEZIE Bando di gara. (TX18BFK16569) Pag. 38 OPERE PIE RIUNITE DEVOTO MARINI SIVORI Azienda pubblica di servizi alla persona Bando di gara europea a procedura aperta per la gestione di servizi integrati di supporto alla persona: pulizia e sanificazione locali arredi e attrezzature, servizio di ristorazione, servizi alberghieri e di piccola manutenzione, lavanolo e materasseria (TX18BFK16532) Pag. 36 RESIDENZA PER ANZIANI GIUSEPPE FRANCE- SCON - PORTOGRUARO Bando di gara in unione di acquisto a procedura aperta per l appalto di fornitura di prodotti per l incontinenza e l igiene degli ospiti (TX18BFK16559).. Pag. 38 IV

5 Università e altri enti di istruzione ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STU- DIO UNIVERSITARIO DEL PIEMONTE Bando di gara - CIG CUP J12H (TX18BFL16537) Pag. 46 POLITECNICO DI MILANO Bando di gara (TX18BFL16541) Pag. 47 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Bando di gara con procedura aperta sopra soglia comunitaria (TX18BFL16640) Pag. 51 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BI- COCCA Bando di gara - Procedura aperta (TX18BFL16636) Pag. 50 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Bando di gara - Lavori - CIG BCA (TX18BFL16624) Pag. 48 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Ripartizione Affari Generali, Legale e Contratti Ufficio Appalti Avviso volontario per la trasparenza ex ante (TX18BFL16540) Pag. 47 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO Bando di gara - Procedura aperta (TX18BFL16529) Pag. 42 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO CHIETI - PESCARA Bando di gara d appalto a procedura aperta per l affidamento del servizio A.S.O. Assistenti di Studio Odontoiatrico c/o il Dipartimento di Scienze Mediche, Orali e Biotecnologiche dell Università degli studi G. d Annunzio di Chieti/Pescara durata 6 anni (3 anni garantiti + 3 opzionali di rinnovo) - CIG F (TX18BFL16679) Pag. 52 Altre figure soggettive pubbliche e private A.L.E.R. BG-LC-SO Bando di gara - Procedura aperta (TX18BFM16657) Pag. 77 AEMME LINEA AMBIENTE S.R.L. Bando di gara - D.Lvo 50/2016 e s.m.i. (TX18BFM16645) Pag. 74 AIR MOBILITÀ S.R.L. Bando di gara - Affidamento servizio di fornitura di lavoro in somministrazione - CIG F53 (TV18BFM16505) Pag. 95 AIR MOBILITÀ S.R.L. Bando di gara - Fornitura gasolio per autotrazione - CIG (TV18BFM16499) Pag. 95 AMA S.P.A. Bando n.54/2018 (TX18BFM16528) Pag. 54 AMAT PALERMO S.P.A. Bando di gara - Procedura aperta (TX18BFM16626) Pag. 69 ANPAL SERVIZI S.P.A. Bando di gara - CIG (TX18BFM16560) Pag. 61 ASMEL CONSORTILE S.C. A R.L. Bando di gara - CIG FE9 (TX18BFM16686) Pag. 87 AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. Bando di gara Servizi (TX18BFM16674) Pag. 85 AUTOSTRADA DEL BRENNERO S.P.A. Bando di gara (TX18BFM16601) Pag. 67 AUTOSTRADE PER L ITALIA S.P.A. Bando di gara per lavori pubblici (TX18BFM16671) Pag. 83 AUTOSTRADE PER L ITALIA S.P.A. Bando di gara misto per lavori e servizi (TX18BFM16668) Pag. 80 AUTOSTRADE PER L ITALIA S.P.A. Bando di gara misto per lavori e servizi (TX18BFM16670) Pag. 82 AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESI- DENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI ROMA Avviso di gara a procedura aperta - Gara GS 2018/05 - CIG A1 (TV18BFM16517) Pag. 95 AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESI- DENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI ROMA Avviso di gara a procedura aperta - Gara GS 2018/04 - CIG FA (TV18BFM16518) Pag. 96 CAP HOLDING S.P.A. Bando di gara - Settori speciali (TX18BFM16621) Pag. 69 CARBOSULCIS S.P.A. Estratto bando di gara - CIG FF2 (TX18BFM16620) Pag. 68 CASSA PER I SERVIZI ENERGETICI E AMBIEN- TALI - CSEA Bando di gara - CIG (TX18BFM16572) Pag. 61 CIS S.R.L. Bando di gara - CIG E0 (TX18BFM16588) Pag. 62 V

6 CONI SERVIZI S.P.A. Bando di gara (TX18BFM16642) Pag. 73 CONSORZIO DI BONIFICA TERRE D APULIA Bando di gara - CUP D38H CIG (TX18BFM16590) Pag. 62 CONSORZIO INDUSTRIALE PROVINCIALE DI SASSARI Bando di gara - CIG BDA (TX18BFM16605) Pag. 68 CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA CAPITA- NATA Bando di gara (TU18BFM16277) Pag. 88 CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA CAPITA- NATA Bando di gara (TU18BFM16280) Pag. 91 CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA CAPITA- NATA Bando di gara (TU18BFM16279) Pag. 89 E.N.P.A.M. REAL ESTATE S.R.L. Bando di gara (TX18BFM16644) Pag. 73 E.T.R.A. S.P.A. Bando di appalto Forniture per servizi di pubblica utilita (TX18BFM16598) Pag. 63 FEDERAZIONE NAZIONALE DEGLI ORDINI DEI CHIMICI E DEI FISICI Bando di gara - Lotto 1 CIG D - Lotto 2 CIG BE - Lotto 3 CIG (TX18BFM16600) Pag. 67 FERSERVIZI S.P.A. Bando di gara Settori speciali - Servizi (TX18BFM16542) Pag. 57 FONDO ARTIGIANATO FORMAZIONE Bando di gara -- CIG A (TV18BFM16368) Pag. 100 FRIULI VENEZIA GIULIA STRADE S.P.A. Bando di gara - Gara n (TX18BFM16599) Pag. 64 G.A.I.A. S.P.A. Bando di gara (TU18BFM16382) Pag. 94 GELSIA S.R.L. Bando di gara - CIG A28 (TX18BFM16689) Pag. 88 GISEC S.P.A. Bando di gara (TX18BFM16596) Pag. 63 INVITALIA - AGENZIA NAZIONALE PER L AT- TRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVI- LUPPO D IMPRESA S.P.A. Bando di gara - CIG CUP B61E (TU18BFM16510) Pag. 97 INVITALIA - AGENZIA NAZIONALE PER L AT- TRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVI- LUPPO D IMPRESA S.P.A. Bando di gara - CUP: F22C CIG Lotto 1: CIG Lotto 2: B3 - CIG Lotto 3: ACC. (TU18BFM16365) Pag. 92 IRPINIAMBIENTE S.P.A. Bando di gara - Procedura aperta (TX18BFM16525) Pag. 53 LARIO RETI HOLDING S.P.A. Bando di gara (TX18BFM16672) Pag. 85 POSTE ITALIANE S.P.A. Bando di gara (TX18BFM16646) Pag. 74 PREALPI SERVIZI S.R.L. - VARESE Bando di gara (TX18BFM16582) Pag. 61 RETE FERROVIARIA ITALIANA S.P.A. Direzione Acquisti Bando di gara DAC Rotaie profilo 60E1 da 36 e 108m (TX18BFM16658) Pag. 77 S.A.V.I.T. S.R.L. Bando di gara - Sistema di qualificazione Settori speciali (TX18BFM16651) Pag. 76 VALECO S.P.A. Bando di gara - Servizi - Direttiva 2014/24/UE CIG ED (TX18BFM16543) Pag. 59 VENEZIA TERMINAL PASSEGGERI S.P.A. Bando di gara - Servizi di pubblica utilità - Servizi (TX18BFM16634) Pag. 70 VIACQUA S.P.A. Bando di gara - Procedura ristretta - Settori Speciali - Direttiva 2014/25/UE - D.Lgs. n. 50/2016 smi (TX18BFM16548) Pag. 60 AVVISI ESITI DI GARA A.LI.SA. - AZIENDA SANITARIA DELLA REGIO- NE LIGURIA - GENOVA Area Centrale Regionale di Acquisto Esito di gara (TX18BGA16612) Pag. 125 VI

7 A.LI.SA. AZIENDA SANITARIA DELLA REGIO- NE LIGURIA GENOVA Area Centrale Regionale di Acquisto Esito di gara (TX18BGA16602) Pag. 122 A.S.P. REGGIO EMILIA Esito di gara (TX18BGA16622) Pag. 126 A.S.U.R. MARCHE - AREA VASTA N.3 Esito di gara (TX18BGA16647) Pag. 128 A2A ILLUMINAZIONE PUBBLICA S.R.L. Avviso di aggiudicazione di appalti - Settori speciali (TX18BGA16619) Pag. 126 ANAS S.P.A. Direzione Generale Esito di gara DG (TX18BGA16550) Pag. 113 ANAS S.P.A. Direzione Generale Esito di gara DG (TX18BGA16547) Pag. 110 ANAS S.P.A. Direzione Generale Esito di gara DGACQ (TX18BGA16534)... Pag. 104 AUTOSTRADE PER L ITALIA S.P.A. Esito di gara - Procedura aperta per lavori pubblici (TX18BGA16669) Pag. 132 AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COM- MERCIO DI ASTI PER LA PROMOZIONE E PER LA REGOLAZIONE DEL MERCATO Avviso di aggiudicazione (TU18BGA16520) Pag. 136 AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COM- MERCIO DI ASTI PER LA PROMOZIONE E PER LA REGOLAZIONE DEL MERCATO Avviso di aggiudicazione (TU18BGA16523) Pag. 136 C.U.C. TRA I COMUNI DI CAMERATA PICENA, CHIARAVALLE E FALCONARA MARITTIMA per conto del Comune di Falconara Marittima (AN) Esito di gara - Lotto 1 CIG Lotto 2 CIG B (TX18BGA16577) Pag. 120 C.U.C. UNIONE LUCANA DEL LAGONEGRESE LAURIA Avviso di aggiudicazione di appalto (TX18BGA16677) Pag. 133 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA COMUNI MONTECATINI TERME E QUARRATA Esito di gara - CIG: (TX18BGA16573) Pag. 119 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DEI CO- MUNI DI CASARANO - GALATONE - GALLI- POLI - RUFFANO per conto del Comune di Casarano (LE) Esito di gara - CIG DC6 (TX18BGA16632) Pag. 127 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DEL SA- RONNESE Comune Capofila: Saronno Esito di gara - CIG ED8 (TX18BGA16584) Pag. 121 CENTRO PLURISERVIZI S.P.A. Esito di bando di gara - CIG (TX18BGA16535) Pag. 106 CITTÀ DI BOLLATE (MI) Avviso relativo agli appalti aggiudicati - CIG E (TX18BGA16617) Pag. 126 COMUNE DELL AQUILA Centrale Unica di Committenza Esito di gara - Affidamento del servizio di progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori per la Ricostruzione della scuola primaria di Arischia. (TX18BGA16595) Pag. 122 COMUNE DI BASTIA UMBRA Esito di gara CIG C3 (TX18BGA16611) Pag. 124 COMUNE DI BOLGARE Avviso aggiudicazione appalto (TX18BGA16552). Pag. 118 COMUNE DI CASTELFRANCO EMILIA Ufficio Unico di Committenza Esito di gara - Lotto 1 CIG A4C - Lotto 2 CIG F (TX18BGA16524) Pag. 103 COMUNE DI DECOLLATURA Avviso relativo agli appalti aggiudicati (TX18BGA16697) Pag. 133 COMUNE DI GENOVA Stazione Unica Appaltante Esito di gara - Accordo quadro lavori urgenti su muri di sostegno di civica proprietà (TX18BGA16557).... Pag. 118 COMUNE DI MAJANO Esito di gara (TX18BGA16594) Pag. 122 COMUNE DI MONTORO (AV) Esito di gara - CUP B85E CIG EE1 (TX18BGA16627) Pag. 127 COMUNE DI MOZZECANE (VR) Avviso di aggiudicazione di appalto (TX18BGA16676) Pag. 133 COMUNE DI NAPOLI Servizio Autonomo Centro Unico Acquisti e Gare Area Gare Lavori Esito di gara - Interventi prioritari sul bacino afferente il Collettore Arena S. Antonio Lotto E località Case Puntellate - CIG A8B - CUP B66D (TX18BGA16664) Pag. 131 COMUNE DI PINO TORINESE Avviso di appalto aggiudicato (TX18BGA16561).. Pag. 119 VII

8 COMUNE DI SAN GIOVANNI SUERGIU Esito di gara (TX18BGA16604) Pag. 123 COMUNE DI VENEZIA Avviso di aggiudicazione di appalto gara n. 29/2018 (TX18BGA16652) Pag. 129 COMUNE DI VINOVO Esito di gara (TX18BGA16667) Pag. 131 COSMARI S.R.L. - TOLENTINO (MC) Esito di gara - CIG FF8 (TX18B- GA16579) Pag. 120 FERROVIENORD S.P.A. Esito di gara - Lavori - Direttiva 2014/25/UE (TX18BGA16539) Pag. 107 FERROVIENORD S.P.A. Avviso di aggiudicazione di appalto - Forniture - Direttiva 2014/25/UE (TX18BGA16526) Pag. 103 FIRENZE PARCHEGGI S.P.A. Esito di gara (TX18BGA16610) Pag. 124 FONDO FOR.TE. Esito di gara - CIG A07 (TX18BGA16586) Pag. 121 INVITALIA S.P.A. Avviso di appalto aggiudicato CIG F5 - CUP F62C (TU18BGA16470) Pag. 135 INVITALIA S.P.A. avviso di appalto aggiudicato CIG A70 - CUP F62C (TU18BGA16366) Pag. 134 MINISTERO DELLA DIFESA Comando Brigata Paracadutisti Folgore Avviso relativo ad appalto aggiudicato - Appalto specifico n nell ambito del Sistema Dinamico di acquisizione della Pubblica Amministrazione (TX18BGA16576) Pag. 119 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Campania, il Molise, la Puglia e la Basilicata - Sede Coordinata di Potenza Avviso relativo ad appalto aggiudicato (TX18BGA16653) Pag. 130 PROVINCIA DI MACERATA per conto del Comune di Civitanova Marche Avviso di aggiudicazione della gara per l affidamento del servizio di vigilanza davanti ai plessi scolastici, alle chiusure delle strade per ZTL e per manifestazioni estive nel Comune di Civitanova Marche CIG FF (TX18BGA16544) Pag. 108 PROVINCIA DI ROVIGO Stazione Unica Appaltante dei Comuni del Polesine Esito di gara (TU18BGA16341) Pag. 134 REGIONE BASILICATA Dipartimento Stazione Unica Appaltante Esito di gara - SIMOG n CIG EE (TX18BGA16662) Pag. 130 REGIONE SICILIA Azienda Sanitaria Provinciale Catania Esito di gara (TU18BGA16287) Pag. 134 ROMA SERVIZI PER LA MOBILITÀ S.R.L. Esito di gara n. 7/2018 (TX18BGA16545) Pag. 109 S.U.A. PROVINCIA DI LECCO Esito di gara n. 63/2018 CIG FF (TX18BGA16608) Pag. 124 S.U.A. PROVINCIA DI LECCO Esito di gara n. 50/ CIG A (TX18BGA16606) Pag. 123 SAVE S.P.A. Esito di gara (TX18BGA16630) Pag. 127 SO.G.AER. S.P.A. Avviso di aggiudicazione di appalti - Settori speciali - Fornitura (TX18BGA16536) Pag. 107 STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI VARESE Area 1 - Segreteria e affari generali Settore assistenza di Area Vasta e tecnico - amministrativa EE.LL. Esito di gara (TX18BGA16633) Pag. 128 UNIONE DEI COMUNI MARMILLA Avviso relativo agli appalti aggiudicati (TX18BGA16675) Pag. 132 UNIONE MONTANA POTENZA ESINO MUSONE Esito di gara (TX18BGA16591) Pag. 121 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Avviso di appalto aggiudicato (TX18BGA16616).. Pag. 125 UNIVERSITÀ DI BRESCIA Esito di gara - Lavori - CIG DE (TX18BGA16549) Pag. 113 AVVISI DI ANNULLAMENTO, DIFFERIMENTO E RETTIFICA RELATIVI A BANDI E PROCEDURE DI GARA AUTOSTRADE MERIDIONALI S.P.A. Avviso di revoca bando di gara - Direttiva 2014/24/ UE (TX18BHA16690) Pag. 139 VIII

9 AZIENDA ZERO Avviso di proroga termini bando di gara - Lavanolo (TX18BHA16583) Pag. 138 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA ATESSA - TORNARECCIO PAGLIETA Committente: Comune di Paglieta Avviso di rettifica e proroga temini - CIG BC - CUP I85B (TX18BHA16638) Pag. 138 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I CO- MUNI BOVISIO MASCIAGO, BRESSO E COR- MANO Avviso di rettifica bando di gara (TX18BHA16648) Pag. 139 ETRA S.P.A. Avviso di rettifica e proroga termini (TX18BHA16564) Pag. 137 INVITALIA - AGENZIA NAZIONALE PER L AT- TRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVI- LUPPO D IMPRESA S.P.A. Avviso di rettifica documentazione di gara Lavori di ristrutturazione, ammodernamento e riqualificazione finalizzati all implementazione dell offerta di visita, al miglioramento della fruizione in sicurezza ed al contenimento del fabbisogno energetico - Museo archeologico di Paestum CIG C1 - CUP F42C (TU18BHA16380) Pag. 140 PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA per conto del Comune di Ornavasso Avviso di revoca bando di gara - CIG CA (TX18BHA16656) Pag. 139 TRENITALIA S.P.A. Avviso di proroga termini bando di gara - Settori speciali (TX18BHA16555) Pag. 137 ASTE IMMOBILIARI ED ALTRE PROCEDURE AD EVIDENZA PUBBLICA COMUNE DI MILANO Direzione partecipate e patrimonio immobiliare Area patrimonio immobiliare Unità trasferimenti immobiliari e gare Asta pubblica (TX18BIA16639) Pag. 141 FONDAZIONE CONSERVATORIO SANTA MARIA DEGLI ANGELI Asta pubblica per l alienazione di immobili (TX18BIA16581) Pag. 141 FRAZIONE BRUNICO CENTRO Amm. Sep. Beni Uso Civico Asta pubblica - Vendita della p.f. 493/6, CC Brunico, nella zona di completamento in Via Giuseppe Verdi (TX18BIA16568) Pag. 140 IX

10

11 AVVISI E BANDI DI GARA MINISTERI - AMMINISTRAZIONI CENTRALI E PERIFERICHE DELLO STATO MINISTERO DELLA DIFESA Comando Truppe Alpine - Direzione di Intendenza Bando di gara CIG Sezione I: Ente: Comando Truppe Alpine Direzione di Intendenza Viale Druso Bolzano Sezione II: Oggetto: affidamento per il Circolo Unificato di Presidio di Torino, dei servizi di pulizia, servizi alberghieri per gestione foresteria, ristorazione a carattere alberghiero con servizio al tavo-lo, gestione bar e gestioni bouvette del Comando Militare Esercito Pie-monte. Importo appalto ,00. Durata appalto anni 4 (1+3) Sezione III Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico: si rimanda al disciplinare di gara. Sezione IV: Procedura: ristretta art.61 D.Lgs.50/16, offerta economica-mente più vantaggiosa. Termine ricezione istanza partecipazione: 13/09/18 ore 16,30. La stazione appaltante provvederà successivamente ad inviare la documentazione di gara (lettera d invito) Sezione VI: Altre info e documentazione di gara su TX18BFC16551 (A pagamento). Il capo servizio amministrativo magg. com. Salvatore Buttaro MINISTERO DELLA DIFESA Arsenale Militare Marittimo Taranto Bando di gara n. 06/2018 SEZIONE I: ENTE: Arsenale Militare Marittimo Taranto - P.zza Ammiraglio P. Leonardi Cattolica Taranto - tel fax ; SEZIONE II: OGGETTO: Servizi di ripristino strutturale degli elementi rinforzati, ordinari e del fasciame in corrispondenza della sezione maestra - Fasc.4108/18 - Importo complessivo presunto pari a E ,00 IVA esente. Durata: 365 gg.ss. SEZIONE III: CONDIZIONEI APPALTO: V. Bando/Disciplinare. SEZIONE IV: PROCEDURA: Ristretta accelerata con pubblicazione di un bando di gara; Criterio: offerta economicamente più vantaggiosa; Termine per il ricevimento delle domande: h. 12:00; SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Bando integrale su bandi_gara_avvisi.aspx. Invio GUCE: TX18BFC16587 (A pagamento). Il capo reparto amministrativo dott.ssa Annamaria Feola AGENZIA DELLE ENTRATE Bando di gara - Procedura aperta per l affidamento in appalto della locazione temporanea di un locale arredato e attrezzato situato nel territorio comunale di Roma ove svolgere le operazioni concorsuali per l assunzione di 510 unità - CIG SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1) Denominazione e indirizzi. Agenzia delle Entrate Sede Legale: via C. Colombo 426 c/d Roma - Italia; Persona di contatto: Francesco Vasta, nella qualità di Responsabile del Procedimento, Telefono , - indirizzo internet 1

12 (URL) PEC I.3) Comunicazione. I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: Le offerte vanno inviate a Agenzia delle Entrate, Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Logistica Settore Approvvigionamenti e Logistica - Ufficio Gestione Gare via Giorgione n Roma. I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Agenzia. I.5) Principali settori di attività: Altro SEZIONE II: OGGETTO. II.1) Entità dell appalto. II.1.1) Denominazione: Procedura aperta finalizzata alla sottoscrizione di un contratto di appalto per la locazione temporanea di un locale arredato e attrezzato situato nel territorio comunale di Roma ove svolgere le operazione concorsuali per l assunzione di 510 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario, per attività amministrativo-tributaria. II.1.2) Codice CPV principale: II.1.3) Tipo di appalto: Appalto pubblico - Servizi. II.1.4) Breve Descrizione: locazione temporanea di un locale arredato e attrezzato situato nel territorio comunale di Roma, nonché della prestazione di forniture e di servizi connessi per lo svolgimento delle prove scritte relative all assunzione di 510 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario, per attività amministrativo-tributaria. II.1.5) Valore totale stimato. L importo a base di gara, al netto di Iva, è pari ad ,00. II.1.6) Informazioni relative ai lotti. L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: Si. L appalto è suddiviso in lotti: No. II.2.3) Luogo di esecuzione. Luogo principale di prestazione del servizio: Roma, Codice NUTS: IT. II.2.4: Descrizione dell appalto. Vedi precedente punto II.I.4. II.2.5 Criterio di aggiudicazione: Prezzo più basso, ai sensi dell art. 95, comma 4 D.lgs. 50/2016 secondo le modalità indicate nel Disciplinare di Gara. II.2.7) Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione. Durata dell appalto o termine esecuzione: giorni strettamente necessari per l espletamento delle prove concorsuali (28 giorni) nel periodo indicato nella documentazione di gara (ottobre 2018 febbraio 2019) Il contratto di appalto è oggetto di rinnovo: NO. II.2.10) Informazioni sulle varianti: Sono autorizzate varianti: NO SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III. 1) Condizioni di partecipazione. III.1.1) Abilitazione all esercizio dell attività professionale, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale. E ammessa la partecipazione dei soggetti di cui all art. 45 del D.lgs 50/2016 con le modalità di cui agli artt. 47 e 48 del D.lgs 50/2016, secondo le modalità indicate nella documentazione di gara. Il concorrente dovrà possedere i seguenti requisiti: A) Iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l artigianato per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara; B) non sussistenza dei motivi di esclusione di cui all art. 80, D.lgs. n. 50/2016 e s.m.i., e di ogni altra situazione che determini l esclusione dalle gare di appalto III.1.2) Capacità economica e finanziaria. Capacità economica: il concorrente dovrà possedere i seguenti requisiti: fatturato specifico medio annuo nel settore di attività oggetto dell appalto riferito a ciascuno degli ultimi tre esercizi finanziari disponibili non inferiore ad 1/3 dell importo a base di gara, al netto di Iva. In caso di partecipazione in R.T.I. o Consorzio il requisito dovrà essere posseduto e dichiarato secondo quanto previsto dal disciplinare di gara. III.1.3) Capacità Professionale e Tecnica. Il concorrente dovrà aver eseguito nell ultimo triennio un servizio analogo di locazione temporanea di un locale arredato e attrezzato per lo svolgimento di procedure concorsuali d importo minimo complessivo non inferiore al 30% dell importo a base di gara, al netto di Iva. SEZIONE IV: PROCEDURA. IV.1) Descrizione. IV 1.1) Tipo di procedura. Procedura aperta ai sensi dell art. 60 D.lgs. n. 50/2016 e s.m.i. IV 1.6) Informazioni sull asta elettronica. Ricorso ad un asta elettronica: NO. IV.1.8) Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici (AAP). L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: Si. IV.2) Informazioni di carattere amministrativo. IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 12 settembre 2018 h IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione: Italiano. IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: 270 giorni dal termine ultimo per la ricezione delle offerte. IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte: 18 settembre h in Roma, Agenzia delle Entrate, Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Logistica Settore Approvvigionamenti e Logistica - Ufficio Gestione Gare via Giorgione n Roma, in seduta pubblica, secondo le modalità specificate nel disciplinare di gara. Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura: un rappresentante per ciascuna società offerente. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. VI.3) Informazioni complementari: Come meglio chiarito nel Disciplinare di gara, agli operatori sarà chiesto di produrre: a) garanzia provvisoria ai sensi dell art. 93 del D.lgs. n. 50/2016, la cui quantificazione è indicata nella documentazione di gara; la garanzia dovrà contenere l impegno al rinnovo della stessa, che avverrà su richiesta della stazione appaltante nel caso in cui, al momento della sua scadenza, non sia ancora intervenuta l aggiudicazione; b) garanzia definitiva ai sensi dell art. 103 del D.lgs. n. 50/2016; E consentito il subappalto nei limiti e con le modalità di cui all art. 105 del D.lgs. n. 50/2016, con l obbligo della indicazione della terna di subappaltatori, ai sensi del comma 6 dell art. 105 del D.lgs. n. 50/

13 -Il competente organo dell Agenzia con atto prot. 2018/11852 del primo agosto 2018 ha emanato la determina a contrarre ai sensi dell art. 32,comma 2, del D.lgs. n. 50/2016 e s.m.i. -Le modalità di presentazione delle offerte e dei documenti da allegare, nonché tutte le altre informazioni complementari, sono indicate nel Disciplinare di gara e nella restante documentazione di gara pubblicata sul profilo committente. - Ciascun Operatore economico è tenuto, anche ai sensi dell art. 52 del D.lgs. n. 50 del 2016, ad indicare nel DGUE l indirizzo di posta elettronica certificata, il domicilio eletto. Agenzia delle Entrate invierà le comunicazioni inerenti la presente procedura utilizzando la trasmissione a mezzo PEC. - Informazioni e chiarimenti sugli atti di gara possono essere richiesti ai punti di contatto di cui al precedente punto I.1 nei termini e nelle modalità specificate nel disciplinare di gara. - Responsabile del procedimento: la gara è affidata al dott. Francesco Vasta del Settore Approvvigionamenti e Logistica della Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Logistica. VI.4) Procedure di ricorso. VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso. Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio Roma, Via Flaminia, Roma, Tel VI.4.3) Procedure di ricorso. Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi: avverso il presente Bando è proponibile ricorso al T.A.R. Lazio Roma entro 30 giorni dalla data di pubblicazione sulla GURI. VI.4.4) Data di spedizione del presente avviso in GUUE: 02/08/2018 TX18BFC16641 (A pagamento). Il direttore centrale Giuseppe Telesca MINISTERO DELLA DIFESA Comando Forze Operative Nord - Direzione D intendenza Bando di gara - CIG Sezione I: Ente: Comando Forze Operative Nord Direzione D Intendenza Num. Identificazione nazionale Via Prato della Valle Padova Sezione II: Oggetto: concessione multiservizi (ristorazione e bar) e dei connessi lavori/fornitura di beni e servizi da erogare presso l Organismo di Protezione Sociale Circolo Unificato dell Esercito in Verona. Valore della concessione ,00. Durata 36 mesi. Sezione III: informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico: vedasi documentazione di gara scaricabile gratuitamente sul sito Istituzionale dell Esercito Italiano al seguente url: Bandi-di-gara-Esercito/Pagine/elenco.aspx Sezione IV: Procedura: Dialogo competitivo ex art.64 D.Lgs.50/16 e s.m.i.. Criterio offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricezione busta documenti a 45 giorni dalla pubblicazione sulla GURI TX18BFC16665 (A pagamento). Il R.U.P. direttore d intendenza col. Vito Gubello MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Provveditorato interregionale per le opere pubbliche Campania - Molise - Puglia - Basilicata Sede centrale di Napoli S.U.A. di Napoli - SUB S.U.A. NA1 Sede: via Marchese Campodisola, Napoli Punti di contatto: Tel. 081/ Bando di gara - Servizi - Direttiva 2014/24/UE - CIG A42 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Campania, il Molise, la Puglia e la Basilicata - Ente delegato dal comune di Casavatore (NA) - Ufficio responsabile SUB SUA NAPOLI 1 pec: Codice NUTS: IT - I.3) Documentazione: accesso gratuito, illimitato e diretto: inserendo il codice CIG al link 3

14 SEZIONE II: OGGETTO II.1.1) Denominazione:affidamento del servizio di recupero R13 di rifiuti biodegradabili proveniente dalla raccolta differenziata eseguita sul territorio del comune di Casavatore - codice cer per anni tre. 1.2) CPV principale Breve descrizione: Procedura aperta ai sensi dell art. 60 del D.lgs 50/2016, con il criterio di aggiudicazione dell offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art. 95, comma 3 lett. a) II.1.5) Valore totale stimato ,00 IVA esclusa oltre i ,00 per oneri della sicurezza II.1.6) Lotti: no. II.2.3) Codice NUTS: IT Luogo principale di esecuzione: Comune di Casavatore (NA) II.2.5) Criteri di aggiudicazione: Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara II.2.7) Durata in anni 3 ; Rinnovo: no II.2.10) Varianti: no II.2.13) Fondi dell Unione europea: no. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1) Condizioni di partecipazione III.1.1) come richiesti nel disciplinare di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1.1) Procedura aperta IV.1.8) Applicazione dell AAP si IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte: 24/09/2018 Ora locale: 12:00 IV.2.4) Lingua: Italiano IV.2.6) Vincolo offerta mesi: 6 IV.2.7) Apertura delle offerte: 26/09/2018 Ora locale: 10:00 Luogo: Ministero Infrastrutture e Trasporti - Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche per la Campania, il Molise, la Puglia e la Basilicata - sede di Napoli via Marchese Campodisola n Napoli. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.1) Appalto rinnovabile: no VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso TAR Campania Piazza Municipio, Napoli Italia VI.4.3) Termini di presentazione dei ricorsi: Ai sensi dell art. 120 del CPA VI.5) Spedizione GUUE: 03/08/2018. Il provveditore vicario dott.ssa Vania De Cocco TX18BFC16682 (A pagamento). MINISTERO DELL INTERNO UTG - Prefettura di Modena Punti di contatto: Indirizzo internet: Codice Fiscale: AGENZIA DEL DEMANIO Direzione Regionale Emilia Romagna Bando di gara - Servizio di recupero, custodia e acquisto dei veicoli oggetto dei provvedimenti di sequestro amministrativo, fermo o confisca ai sensi dell articolo 214 bis del D.Lgs. n. 285/ Ambito territoriale della Provincia di Modena - CIG C Procedura aperta per l affidamento del servizio di recupero, custodia e acquisto dei veicoli oggetto dei provvedimenti di sequestro amministrativo, fermo o confisca ai sensi dell articolo 214 bis del d.lgs. n. 285/1992. Ambito territoriale della provincia di Modena Durata dell appalto: triennale Prezzo posto a base d asta: Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 12 ottobre 2018, ore 12. p. Il prefetto - Il vice prefetto vicario Bruno Scognamillo TX18BFC16702 (A pagamento). 4

15 MINISTERO DELL INTERNO Prefettura di Catania AGENZIA DEL DEMANIO Direzione Regionale Sicilia Bando di gara CIG TX18BFC16688 (A pagamento). Il responsabile del procedimento dott. Alfio Pulvirenti 5

16 REGIONI REGIONE BASILICATA Stazione Unica Appaltante Bando di gara - SIMOG n SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Dipartimento Stazione Unica Appaltante della Regione Basilicata (SUA-RB) -Ufficio Centrale di Committenza e Soggetto Aggregatore, via Vincenzo Verrastro n POTENZA- ITF51-Tel PEC: indirizzo Internet: I documenti di gara sono disponibili all indirizzo internet: G L amministrazione aggiudicatrice è un Ente territoriale. L Amministrazione agisce da Stazione Unica Appaltante per conto di Azienda Sanitaria Locale di Matera. CPV CPV CPV ITF52 - Regione Basilicata - Provincia Matera. SEZIONE II: OGGETTO. Gara europea a procedura aperta telematica per la fornitura di lampade scialitiche per sala operatoria e per uso diagnostico e chirurgia minore occorrenti alla Azienda Sanitaria Locale di Matera. Il valore stimato dell appalto è: ,00, di cui 500,00 per oneri di sicurezza, esclusa IVA. L importo complessivo a base di gara è: ,00, esclusa IVA. L appalto è suddiviso in tre (3) lotti: Lotto 1: CIG BC Lampade Scialitiche per Sala Operatoria, importo a base di gara pari a ,00, di cui 313,00 per oneri di sicurezza, esclusa IVA Lotto 2: CIG A5 Lampade scialitiche ambulatoriali di tipo carrellato, importo a base di gara pari a ,00, di cui 85,00 per oneri di sicurezza, esclusa IVA Lotto 3: CIG AE3 Lampade scialitiche ambulatoriali di tipo fisso, importo a base di gara pari a ,00, di cui 102,00 per oneri di sicurezza, esclusa IVA. Non sono ammesse offerte in variante. Il contratto ha una durata di quarantotto (48) mesi dalla data della stipula con opzione di Servizio di manutenzione full-risk per i dispositivi oggetto della fornitura, alle medesime condizioni, a partire dalla scadenza del contratto e fino alla decorrenza della vita utile dei dispositivi (8 anni). SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. Per le condizioni di partecipazione si rimanda al Disciplinare di gara SEZIONE IV: PROCEDURA. La gara è aggiudicata con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato per il giorno alle ore 12:00. Le offerte devono essere inviate attraverso il Portale della piattaforma di E-Procurement della SUA-RB, raggiungibile al link Il concorrente può presentare offerta per uno o più lotti. Non trova applicazione il limite sui lotti aggiudicabili. L offerente è vincolato alla propria offerta per duecentoquaranta (240) giorni. La prima seduta pubblica è fissata per il giorno alle ore 10:00. È ammesso un rappresentante per concorrente. SEZIONE VI: VARIE. Le offerte devono essere redatte in lingua italiana. È obbligatoria la fatturazione elettronica. L appalto è finanziato con: Accordo di Programma Integrativo (art. 20 L. 67/1988). I ricorsi sono presentati presso il Foro di Potenza entro 30 giorni dalla data di ricezione della comunicazione degli atti o, per i bandi e gli avvisi autonomamente lesivi, dalla pubblicazione sulla G.U.R.I.. Il Bando di gara è stato inviato all Ufficio delle pubblicazioni dell Unione europea in data 02/08/2018. TX18BFD16660 (A pagamento). Il responsabile del procedimento Bianchini Giuseppe REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Bando di gara SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Regione Autonoma della Sardegna, Direzione generale della Centrale regionale di committenza, Servizio forniture e servizi, viale Trento 69, Cagliari, tel , pec: pres. - URL SEZIONE II. OGGETTO: servizio avente ad oggetto la realizzazione dei corsi di formazione ed informazione in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro per il personale dell Amministrazione Regionale. CIG DEA. Entità dell appalto: ,00 IVA esclusa, comprensivo di opzioni. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. 6

17 SEZIONE IV. PROCEDURA: aperta informatizzata. Termine ricevimento offerte: ore 18:00. Richiesta chiarimenti entro il ore 13:00 per posta elettronica all indirizzo indicato. SEZIONE VI. ALTRE INFORMAZIONI: sezione Servizi alle imprese - Bandi e gare d appalto e Data di spedizione del presente avviso alla GUUE: TX18BFD16661 (A pagamento). Il direttore del servizio Cinzia Lilliu GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA Ufficio speciale - Centrale acquisti - Procedure di finanziamento di progetti relativi ad infrastrutture Sede: via P. Metastasio 25/ Napoli Bando di gara - CIG E09 SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice Giunta Regionale della Campania - Ufficio Speciale Centrale Acquisti - via P. Metastasio n. 25/29, Napoli - Italia. Punti di contatto: Centrale Acquisti All attenzione di: dr. Umberto Scalo - Tel.081/ fax 081/ Gli atti di gara sono disponibili presso: Regione Campania Ufficio Speciale Centrale Acquisti- indirizzo internet it - link bandi e gare della Centrale Acquisti. Le offerte e le domande di partecipazione vanno inviate all indirizzo pec: SEZIONE II: Oggetto Proc 2703 Proc. competitiva con negoziazione, ai sensi dell art. 62 del d.lgs. 50/2016, per l affidamento del servizio di trattamento di tonnellate di Rifiuti Stoccati in Balle (RSB) nella Regione; Luogo principale di esecuzione: Caivano (Napoli); L avviso riguarda: un appalto pubblico. L appalto riguarda: Affidamento del servizio di trattamento di tonnellate di Rifiuti Stoccati in Balle (RSB) nella Regione Campania, finalizzato alla produzione di CSS, conferimento presso impianti termici sul territorio nazionale o comunitario del CSS prodotto e smaltimento della frazione residua; CPV Oggetto principale: L importo complessivo stimato dell appalto è pari ad IVA esclusa SEZIONE III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico Abilitazione all esercizio dell attività professionale, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale; Capacità economica e finanziaria: Criteri di selezione indicati nei documenti di gara; Capacità professionale e tecnica: Criteri di selezione indicati nei documenti di gara SEZIONE IV: Procedura Procedura competitiva con negoziazione; Proc.n.2703/n/18 Documenti a pagamento: no. Termine per il ricevimento delle offerte: 10/09/2018 ore 12,00. Lingua: italiano SEZIONE VI: Informazioni complementari: la procedura è telematica, i concorrenti che intendono partecipare devono obbligatoriamente registrarsi al Portale telematico delle gare al seguente indirizzo: TAR Campania - Napoli. Data invio alla GUUE: 01/08/2018 TX18BFD16699 (A pagamento). Il dirigente della U.O.D. 01 dott. Giovanni Diodato GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA Ufficio speciale - Centrale acquisti - Procedure di finanziamento di progetti relativi ad infrastrutture Sede: via P. Metastasio 25/ Napoli Bando di gara - CIG SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice Giunta Regionale della Campania - Ufficio Speciale Centrale Acquisti - via P. Metastasio n. 25/29, Napoli - Italia. Punti di contatto: Centrale Acquisti All attenzione di: dr. Umberto Scalo - Tel.081/ fax 081/ Gli atti di gara sono disponibili presso: Regione Campania Ufficio Speciale Centrale Acquisti- indirizzo internet it - link bandi e gare della Centrale Acquisti. Le offerte e le domande di partecipazione vanno inviate all indirizzo pec: 7

18 SEZIONE II: Oggetto Proc n competitiva con negoziazione sensi dell art. 62 del d.lgs. 50/2016, per l affidamento del servizio di trattamento di tonnellate di Rifiuti Stoccati in Balle (RSB) nella Regione C; Luogo principale di esecuzione: Caivano (Napoli); L avviso riguarda: un appalto pubblico. L appalto riguarda: Affidamento del servizio di trattamento di tonnellate di Rifiuti Stoccati in Balle (RSB) nella Regione Campania, conferimento presso impianti di recupero sul territorio nazionale o comunitario del materiale recuperato, del CSS prodotto e smaltimento della frazione residua; CPV Oggetto principale: L importo complessivo stimato dell appalto è pari ad EUR IVA esclusa SEZIONE III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico Abilitazione all esercizio dell attività professionale, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale; Capacità economica e finanziaria: Criteri di selezione indicati nei documenti di gara; Capacità professionale e tecnica: Criteri di selezione indicati nei documenti di gara SEZIONE IV: Procedura Procedura competitiva con negoziazione; Proc.n.2704/n/18 Documenti a pagamento: no. Termine per il ricevimento delle offerte: 10/09/2018 ore 12,00. Lingua: italiano SEZIONE VI: Informazioni complementari: la procedura è telematica, i concorrenti che intendono partecipare devono obbligatoriamente registrarsi al Portale telematico delle gare al seguente indirizzo: TAR Campania - Napoli. Data invio alla GUUE: 01/08/2018 TX18BFD16700 (A pagamento). Il dirigente della U.O.D. 01 dott. Giovanni Diodato REGIONE TOSCANA - SOGGETTO AGGREGATORE Bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione e indirizzi: Regione Toscana Soggetto Aggregatore - Via di Novoli n FIRENZE Italia. Persona di contatto: Ing. Laura Castellani; Gestore sistema telematico, mail: Start. Telefoni: ; ; Fax: Codice NUTS: ITI14. Indirizzi internet: Indirizzo principale: Indirizzo del Profilo di committente: regione.toscana.it/profilocommittente; I.2) Appalto congiunto: L appalto è aggiudicato da una centrale di committenza. I.3) Comunicazione: I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: Ulteriori informazioni sono disponibili presso l indirizzo sopraindicato. Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all indirizzo sopraindicato. I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Autorità regionale o locale. I.5) Principali settori di attività: Servizi generali delle amministrazioni pubbliche. SEZIONE II: OGGETTO II.1) Entità dell appalto. II.1.1) Denominazione: Progettazione, ed erogazione dei servizi di connettività per la Rete Telematica Regionale Toscana in ambito Sistema Pubblico di Connettività (SPC-RTRT4). II.1.2) Codice CPV principale: II.1.3) Tipo di appalto: Servizi. II.1.4) Breve descrizione: Con il presente bando viene indetta una gara a procedura ristretta ai sensi dell art. 61 D. Lgs. 50/2016 e s.m.i. relativa alla Progettazione, ed erogazione dei servizi di connettività per la Rete Telematica Regionale Toscana in ambito Sistema Pubblico di Connettività (SPC-RTRT4) suddivisa in quattro lotti per la sottoscrizione di un Accordo quadro con un unico operatore per ciascun lotto. II.1.5) Valore Totale Stimato, Iva esclusa: euro ,00. II.1.6) Informazioni relative ai lotti: Questo appalto è suddiviso in lotti: si. Le offerte vanno presentate per numero massimo di lotti: 4. II.2 Descrizione II.2.1 Denominazione: RTRT-ERT CIG: C5F. Lotto n. 1. II.2.2 Codici CPV supplementari: II.2.3 Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITI1. Luogo principale di esecuzione: Italia - Toscana. II.2.4 Descrizione dell appalto: Erogazione dei servizi di trasporto dati wired, wireless e punto-punto, oltre servizi informatici e professionali di supporto facoltativi aggiuntivi, a Regione Toscana (Giunta Regionale e Consiglio Regionale), ad Agenzie, Aziende, Autorità, Enti dipendenti vigilati dalla Regione Toscana o istituiti con legge regionale o loro società in hause, su tutto il territorio regionale. II.2.5 Criteri di aggiudicazione: Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara. II.2.6 Valore stimato Iva esclusa: Euro ,00. II.2.7 Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione: Durata in mesi: 60. Il contratto di appalto è oggetto di rinnovo: no. II.2.10 Informazioni sulle varianti. Sono autorizzate varianti: no. II.2.11 Informazioni relative alle opzioni. Opzioni: si. Descrizione delle opzioni: Regione Toscana - Soggetto Aggregatore si riserva la facoltà: Ai sensi dell art. 106, comma 1, lett. a) del D. Lgs. 50/2016: - di aumentare qualora se ne manifesti la necessità l importo massimo stimato dei singoli lotti fino alla concorrenza del 30% dell importo degli stessi, fino al raggiungimento dell importo del valore massimo stimato di cui al punto II.2.6; - di richiedere, a seguito dell evoluzione tecnologica delle Information and Communication Technologies la soppressione, la variazione o l introduzione di possibili nuovi servizi o nuove soluzioni nei servizi o nelle prestazioni oggetto del presente bando, nell ambito dell importo massimo stimato dei singoli lotti. Ai sensi dell art. 106, comma 11, del D. Lgs. 50/2016: - di prorogare la durata dell Accordo Quadro e dei singoli contratti attuativi per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure utili all individuazione di un nuovo contraente, ivi incluso il tempo indispensabile per la stipula del contratto. II.2.13 Informazioni relative ai fondi dell Unione Europea. L Appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea: no. II.2 Descrizione. II.2.1 Denominazione: RTRT-SSR CIG: CF. Lotto 2. II.2.2 Codici CPV supplementari: II.2.3 Luogo di esecuzione: Codice NUTS: 8

19 ITI1. Luogo principale di esecuzione: Italia - Toscana. II.2.4 Descrizione dell appalto: Erogazione dei servizi di trasporto dati wired, wireless e punto-punto, oltre servizi informatici e professionali di supporto facoltativi aggiuntivi, ai soggetti del Servizio Sanitario Regionale toscano su tutto il territorio regionale. A questo lotto potranno aderire anche eventuali altri enti e/o amministrazioni, tra cui Regione Toscana, qualora procedano ad acquisti di servizi di trasporto dati ed aggiuntivi per sedi da collegare alle reti dei soggetti del Servizio Sanitario Regionale. II.2.5 Criteri di aggiudicazione: Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara. II.2.6 Valore stimato Iva esclusa: Euro ,00. II.2.7 Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione: Durata in mesi: 60. Il contratto di appalto è oggetto di rinnovo: no. II.2.10 Informazioni sulle varianti. Sono autorizzate varianti: no. II.2.11 Informazioni relative alle opzioni. Opzioni: si. Descrizione delle opzioni: Regione Toscana - Soggetto Aggregatore si riserva la facoltà: Ai sensi dell art. 106, comma 1, lett. a) del D. Lgs. 50/2016: - di aumentare qualora se ne manifesti la necessità l importo massimo stimato dei singoli lotti fino alla concorrenza del 30% dell importo degli stessi, fino al raggiungimento dell importo del valore massimo stimato di cui al punto II.2.6; - di richiedere, a seguito dell evoluzione tecnologica delle Information and Communication Technologies la soppressione, la variazione o l introduzione di possibili nuovi servizi o nuove soluzioni nei servizi o nelle prestazioni oggetto del presente bando, nell ambito dell importo massimo stimato dei singoli lotti. Ai sensi dell art. 106, comma 11, del D. Lgs. 50/2016: - di prorogare la durata dell Accordo Quadro e dei singoli contratti attuativi per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure utili all individuazione di un nuovo contraente, ivi incluso il tempo indispensabile per la stipula del contratto. II.2.13 Informazioni relative ai fondi dell Unione Europea. L Appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea: no. II.2 Descrizione. II.2.1 Denominazione: RTRT-Centro-Nord CIG: A4. Lotto 3. II.2.2 Codici CPV supplementari: II.2.3 Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITI1. Luogo principale di esecuzione: Italia - Toscana. II.2.4 Descrizione dell appalto: Erogazione dei servizi di trasporto dati wired, wireless e punto-punto, oltre servizi informatici e professionali di supporto facoltativi aggiuntivi, agli Enti locali e altri soggetti della P.A. ubicati nel territorio delle Province di Massa-Carrara, Lucca, Pistoia, Pisa e Livorno, su tutto il territorio regionale. II.2.5 Criteri di aggiudicazione: Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara. II.2.6 Valore stimato Iva esclusa: Euro ,00. II.2.7 Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione: Durata in mesi: 60. Il contratto di appalto è oggetto di rinnovo: no. II.2.10 Informazioni sulle varianti. Sono autorizzate varianti: no. II.2.11 Informazioni relative alle opzioni. Opzioni: si. Descrizione delle opzioni: Regione Toscana - Soggetto Aggregatore si riserva la facoltà: Ai sensi dell art. 106, comma 1, lett. a) del D. Lgs. 50/2016: - di aumentare qualora se ne manifesti la necessità l importo massimo stimato dei singoli lotti fino alla concorrenza del 30% dell importo degli stessi, fino al raggiungimento dell importo del valore massimo stimato di cui al punto II.2.6; - di richiedere, a seguito dell evoluzione tecnologica delle Information and Communication Technologies la soppressione, la variazione o l introduzione di possibili nuovi servizi o nuove soluzioni nei servizi o nelle prestazioni oggetto del presente bando, nell ambito dell importo massimo stimato dei singoli lotti. Ai sensi dell art. 106, comma 11, del D. Lgs. 50/2016: - di prorogare la durata dell Accordo Quadro e dei singoli contratti attuativi per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure utili all individuazione di un nuovo contraente, ivi incluso il tempo indispensabile per la stipula del contratto. II.2.13 Informazioni relative ai fondi dell Unione Europea. L Appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea: no. II.2 Descrizione. II.2.1 Denominazione: RTRT-Centro-Sud CIG: C3. Lotto 4. II.2.2 Codici CPV supplementari: II.2.3 Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITI1 Luogo principale di esecuzione: Italia - Toscana. II.2.4 Descrizione dell appalto: Erogazione dei servizi di trasporto dati wired, wireless e punto-punto, oltre servizi informatici e professionali di supporto facoltativi aggiuntivi, presso le sedi degli Enti locali e altri soggetti della P.A. ubicati nel territorio delle Province di Prato, Firenze, Arezzo, Siena e Grosseto, su tutto il territorio regionale. II.2.5 Criteri di aggiudicazione: Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara. II.2.6 Valore stimato Iva esclusa: Euro ,00. II.2.7 Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione: Durata in mesi: 60. Il contratto di appalto è oggetto di rinnovo: no. II.2.10 Informazioni sulle varianti. Sono autorizzate varianti: no. II.2.11 Informazioni relative alle opzioni. Opzioni: si. Descrizione delle opzioni: Regione Toscana - Soggetto Aggregatore si riserva la facoltà: Ai sensi dell art. 106, comma 1, lett. a) del D. Lgs. 50/2016: - di aumentare qualora se ne manifesti la necessità l importo massimo stimato dei singoli lotti fino alla concorrenza del 30% dell importo degli stessi, fino al raggiungimento dell importo del valore massimo stimato di cui al punto II.2.6; - di richiedere, a seguito dell evoluzione tecnologica delle Information and Communication Technologies la soppressione, la variazione o l introduzione di possibili nuovi servizi o nuove soluzioni nei servizi o nelle prestazioni oggetto del presente bando, nell ambito dell importo massimo stimato dei singoli lotti. Ai sensi dell art. 106, comma 11, del D. Lgs. 50/2016: - di prorogare la durata dell Accordo Quadro e dei singoli contratti attuativi per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure utili all individuazione di un nuovo contraente, ivi incluso il tempo indispensabile per la stipula del contratto. II.2.13 Informazioni relative ai fondi dell Unione Europea. L Appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea: no. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III.1) Condizioni di partecipazione. III.1.1) Abilitazione all esercizio dell attività professionale, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale. Elenco e breve descrizione delle condizioni: Per ciascun lotto è ammessa la partecipazione dei soggetti di cui all art. 45 del D.Lgs. 50/2016 con le modalità di cui agli artt. 47 e 48 del D.Lgs. 50/2016 alle seguenti condizioni: a) i requisiti di ordine generale sono indicati al paragrafo 8.1 del Documento descrittivo; b) i requisiti di idoneità sono indicati al paragrafo del Documento descrittivo. III.1.3) Capacità professionale e tecnica. Criteri di selezione indicati nei documenti di gara. 9

20 SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) Descrizione IV.1.1) Tipo di procedura: Procedura ristretta. IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione: L avviso comporta la conclusione di un accordo quadro. Accordo quadro con un unico operatore. In caso di accordi quadro-giustificazione per una durata superiore a 4 anni: - la complessità tecnologica del servizio basato su una infrastruttura dell aggiudicatario; - il periodo iniziale di attivazione, configurazione e messa a regime del servizio; - la necessità di operatività e continuità del servizio in esercizio per lo svolgimento della attività delle amministrazioni. IV.1.8 Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici (AAP). L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: sì. IV.2) Informazioni di carattere amministrativo. IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione Data: 20/09/2018 Ora locale: 14:00. IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione: Italiano. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilità Si tratta di un appalto rinnovabile: no. VI.3) Informazioni complementari: Ai sensi dell art. 76 del D. Lgs. 50/2016, ciascun operatore deve indicare nella documentazione di gara l indirizzo di posta elettronica certificata o lo strumento analogo negli altri Stati membri. L Accordo quadro non conterrà la clausola compromissoria. La procedura di gara verrà svolta in modalità telematica sul sito ( tutta la documentazione richiesta dovrà essere prodotta in modalità telematica sul suddetto sito e, ove richiesto, firmata digitalmente. Nella lettera di invito, che sarà messa a disposizione degli operatori economici nella seconda fase della procedura, sarà richiesto di produrre per ciascun lotto la garanzia provvisoria ai sensi dell art. 93 del D. Lgs. 50/2016, la cui quantificazione sarà specificata nella Lettera di invito e successivamente a seguito dell aggiudicazione la garanzia definitiva ai sensi dell art. 103 del D. Lgs. 50/2016. Per tutti i lotti è prevista la seguente ponderazione: - punteggio tecnico massimo: 75 punti; - punteggio economico massimo: 25 punti. I criteri di valutazione relativi alla qualità ed il prezzo saranno indicati nella Lettera di invito. Atto di indizione della gara: decreto del dirigente n del 18/07/2018 certificato il 30/07/2018. Il Responsabile Unico del procedimento è l ing. Laura Castellani. VI.4) Procedure di ricorso. VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale della Toscana - Firenze - Italia. VI.4.3) Procedure di ricorso. Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi: 30 gg. decorrenti dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Data di spedizione del presente avviso: 30/07/2018 TX18BFD16701 (A pagamento). Il responsabile unico del procedimento ing. Laura Castellani PROVINCE PROVINCIA DI IMPERIA - STAZIONE UNICA APPALTANTE per conto del Comune di Pontedassio Sede: viale G. Matteotti n Imperia Punti di contatto: Ufficio Appalti SUA IM; Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara - Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Provincia di Imperia - Stazione Unica Appaltante per conto del Comune di Pontedassio, Viale Matteotti Imperia Tel pec: SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO servizio di assistenza sociale e domiciliare per gli utenti dell A.T.S. 13 comune capofila Pontedassio N. gara C.I.G ;CPV ; Importo a base d asta stimato in ,40= -oneri di sicurezza 0. Durata dell appalto 2 anni eventualmente rinnovabili. SEZIONE IV: PROCEDURA Procedura aperta. Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel disciplinare di gara. Termine per il ricevimento delle offerte: 17/9/2018 ore 12,30. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI Responsabile del procedimento per la parte amministrativa di gara è l Avv. Manolo Crocetta. Responsabile Unico del procedimento, ai sensi dell art.31 del D.lgs 50/2016 e s.m.i., è la Dott.ssa Francesca Bellando. La documentazione completa di gara è scaricabile dal sito informatico della Provincia al seguente indirizzo: alla voce Altri contenuti- SUA IM, bandi di gara aperti. Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Liguria - Via dei Mille, Genova. TX18BFE16527 (A pagamento). Il dirigente avv. Manolo Crocetta 10

21 PROVINCIA DI IMPERIA - STAZIONE UNICA APPALTANTE per conto del Comune di Pontedassio Sede: viale G. Matteotti n Punti di contatto: Ufficio Appalti SUA IM Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara - Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Provincia di Imperia - Stazione Unica Appaltante per conto del Comune di Pontedassio, Viale Matteotti Imperia Tel pec: SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO servizio di assistenza educativa per gli utenti dell A.T.S. 13 comune capofila Pontedassio N. gara C.I.G C9; CPV ; Importo a base d asta stimato in ,04= -oneri di sicurezza 0; Durata dell appalto 2 anni eventualmente rinnovabili. SEZIONE IV: PROCEDURA Procedura aperta. Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel disciplinare di gara. Termine per il ricevimento delle offerte: 17/9/2018 ore 12,30. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI Responsabile del procedimento per la parte amministrativa di gara è l Avv. Manolo Crocetta. Responsabile Unico del procedimento, ai sensi dell art.31 del D.lgs 50/2016 e s.m.i., è la Dott.ssa Francesca Bellando. La documentazione completa di gara è scaricabile dal sito informatico della Provincia al seguente indirizzo: alla voce Altri contenuti- SUA IM, bandi di gara aperti. Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Liguria - Via dei Mille, Genova. TX18BFE16531 (A pagamento). Il dirigente avv. Manolo Crocetta PROVINCIA DI MACERATA per conto del Comune di Sarnano Sede: corso della Repubblica, 28, Macerata (MC), Italia Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara per l affidamento dei servizio di refezione scolastica per gli alunni ed il personale della scuola dell infazia, a basso impatto ambientale ai sensi del D.M , nel Comune di Sarnano - CIG EF. SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: I.1Provincia di Macerata, C.so della Repubblica Macerata codice NUTS ITI33-tel indirizzo pec: SEZIONE II: OGGETTO: Servizio di refezione scolastica per gli alunni ed il personale della scuola dell infanzia, a basso impatto ambientale ai sensi del D.M , per gli anni scolasctici 2018/19, 2019/20, 220/21 nel Comune di Sarnano. Codice CPV: servizio di refezione scolastica. Lotto unico. Durata: anni 3. Rinnovo:sì. Proroga: si. Valore stimato dell appalto: ,20, di cui 473,96 oneri per la sicurezza non soggetti a ribassso, iva esclusa Importo a base di gara ,99, di cui 213,28 oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso, iva esclusa. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO,ECONOMICO E TECNICO: Condizioni di partecipazione: come da disciplinare di gara per i requisiti di ammissione. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta ai sensi dell art. 60 del D. Lgs. n. 50/2016 IV.2 Criterio aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo tenuto conto delle tabelle di valutazione predisposte dall ente committente. IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte: 11/09/2018 Ora.12:00 IV.3.8) Modalità apertura delle offerte: 17/09/2018 Ora 9:00 SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: TX18BFE16533 (A pagamento). Il dirigente Settore I - Vice segretario generale dott. Luca Addei 11

22 STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI PESARO E URBINO Amministrazione aggiudicatrice: Unione Pian del Bruscolo Bando di gara - CIG D79 SEZIONE I STAZIONE APPALTANTE: Stazione unica appaltante Provincia di Pesaro e Urbino, V.le Gramsci Pesaro. Amministrazione aggiudicatrice: Unione Pian del Bruscolo. Via Roma n Tavullia (PU) - RUP: Gianni Galdenzi tel fax Codice NUTS: ITE31 - profilo di committente: provincia.pu.it info, documentazione e offerte: punti sopra indicati SEZIONE II OGGETTO: Affidamento del Servizio di gestione del procedimento di stampa, confezionamento e postalizzazione di atti conseguenti ad attività di polizia municipale, rendicontazione degli esiti delle notifiche e pagamenti relativi servizi accessori dell Unione dei Comuni Pian del Bruscolo per il periodo dal al CPV: Servizi di gestione dati. Valore dell affidamento: ,00 + IVA. Durata: 1 anno. Criterio aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa SEZIONE III Informazioni Di Carattere Giuridico, Economico, Finanziario E Tecnico: Si rinvia al disciplinare di gara SEZIONE IV PROCEDURA: aperta. Documentazione di gara disponibile su: profilo di committente. Ricezione offerte: 17/09/2018 h 12 6) Lingua: IT IV.3.8) Apertura: 25/09/2018 h 9 SEZIONE VI ALTRE INFORMAZIONI: Ricorso: TAR Marche, Ancona - Entro 30 gg da pubblicazione su G.U.R.I. Trasmissione G.U.U.E. 02/08/2018 TX18BFE16562 (A pagamento). Il direttore della stazione unica appaltante dott. Marco Domenicucci PROVINCIA DI TERNI in nome e per conto del Comune di Otricoli e Calvi dell Umbria Bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Terni, Servizio Assistenza Comuni, V.le della Stazione 1, Terni, Tel e fax quale Centrale di Committenza del Comune di Otricoli e Calvi dell Umbria (TR). SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO: Affidamento in appalto del servizio di trasporto scolastico dei Comuni di Otricoli e Calvi dell Umbria. Anni scolastici 2018/ /2020 e 2020/2021. Lotto n. 1 Comune di Otricoli E ,00, Lotto n. 2 Comune di Calvi dell Umbria E ,00. Con opzione di rinnovo per anni due. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Si veda documentazione di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Ricezione offerte: h 13:00. Apertura: h 10:00. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Info e doc sul sito istituzionale del Comune di Otricoli e Calvi dell Umbria e sulla Provincia di Terni. TX18BFE16574 (A pagamento). Il direttore avv. Maurizio Agrò S.U.A. PROVINCIA DI VITERBO per conto del Comune di Carbognano Bando di gara - CIG SEZIONE I: DENOMINAZIONE: S.U.A. Provincia di Viterbo, Via A. Saffi 49 per conto del Comune di Carbognano. SEZIONE II: OGGETTO: Project Financing per la concessione del servizio di gestione, manutenzione efficientamento energetico e riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione (Comune di Carbognano). Importo servizi ,00. Importo a ribasso ,00. 12

23 SEZIONE III: CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Si veda documentazione di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta all offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricezione offerte: h Apertura: h SEZIONE VI: INFORMAZIONI: Spedizione alla GUCE: TX18BFE16578 (A pagamento). Il responsabile del procedimento di gara Roberta Mezzabarba PROVINCIA DI BRESCIA C.U.C. di Area Vasta Sede principale: via Musei, n Brescia Bando di gara per gestione dei servizi di raccolta rifiuti solidi urbani, raccolte differenziate e servizi complementari (raccolta, trasporto e smaltimento) per il periodo per conto dei Comuni di Brandico e Corzano Sezione I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: C.U.C. Area Vasta Brescia Sede principale - via Musei, 32 Brescia se su Sintel- Sezione II OGGETTO: Bando di gara per gestione dei servizi di raccolta rifiuti solidi urbani, raccolte differenziate e servizi complementari (raccolta, trasporto e smaltimento) per il periodo per conto dei comuni di Brandico e Corzano - CIG: A - CPV: Tipo di appalto: Servizi - Valore, IVA esclusa: ,50 - Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa- Durata: 5 anni Sezione IV PROCEDURA: Tipo di procedura: aperta su Sintel - Scadenza per la presentazione delle offerte: ore del Lingua utilizzabile per le offerte e la documentazione: italiano - Apertura offerte: ore 9.00 del Sezione VI ALTRE INFORMAZIONI: Data di invio del bando in G.U.U.E.: Il funzionario del Settore della Stazione Appaltante - Centrale Unica di Committenza di Area Vasta dott.ssa Paola Maria Menni TX18BFE16615 (A pagamento). STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI VARESE Bando di gara - Servizi SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: I.1) Denominazione dell Amministrazione Aggiudicatrice: Stazione Unica Appaltante Provincia di Varese P.zza Libertà n Varese Tel va.it - pec: I.3) Comunicazione: I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso:. Ulteriori informazioni sono disponibili presso l indirizzo sopraindicato. Le offerte vanno inviate all indirizzo sopra indicato. I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice e principali settori di attività: autorità regionale o locale; 1.5) principali settori attività: servizi generali amministrazioni pubbliche; SEZIONE II OGGETTO: II.1.1) Denominazione: Servizio di manutenzione delle aree a verde pertinenti al patrimonio immobiliare della Provincia di Varese- conforme ai criteri ambientali minimi di cui al D.M. 13/12/2013; II.1.2) Codice CPV principale: ; II.1.3) Tipo di appalto: servizi; II.1.4) Breve descrizione: servizi manutenzione verde pubblico II.1.5) Valore totale stimato: ,51 oneri-iva esclusi; II.1.6) Informazioni relative ai lotti: suddiviso in lotti: si; le offerte vanno presentate per un solo lotto; II.2.1) denominazione: lotto 1; II.2.4) Descrizione Appalto: manutenzione verde immobili vari CIG II.2.6) Valore stimato: valore iva esclusa ,00 II.2.1) denominazione: lotto 2; II.2.4) Descrizione Appalto: manutenzione verde immobili vari CIG EA9 13

24 II.2.6) Valore stimato: valore iva esclusa ,78 II.2.1) denominazione: lotto 3 II.2.4) Descrizione Appalto: manutenzione verde parchi-parcheggi immobili CIG II.2.6) Valore stimato: valore iva esclusa ,73 per tutti i lotti: II.2.2) codici CPV supplementari: II.2.3) Luogo esecuzione: Codice NUTS: ITC41 II.2.5) Criteri di aggiudicazione: Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione; tutti i criteri indicati nei documenti di gara; II.2.7) Durata contratto:12 mesi; contratto soggetto a rinnovo:si; rinnovo per 12 mesi; II.2.10) Informazioni varianti: Sono autorizzate varianti: no; II.2.11) Informazioni relative alle opzioni: Opzioni: si; descrizione opzione: proroga di sei mesi; II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell Unione europea: L appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea:no; SEZIONE III INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: III.1.2) capacità economica e finanziaria): criteri di selezione indicati nei documenti di gara III.1.3) capacità professionale e tecnica): criteri di selezione indicati nei documenti di gara SEZIONE IV PROCEDURA: IV.1.1) Tipo procedura: Procedura aperta; IV.1.8) Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici: L appalto è disciplinato da accordo sugli appalti pubblici: si; IV.2.2) Termine per ricevimento offerte: ore 16:00; IV.2.4) Lingua ufficiale: Italiano; IV.2.6) periodo minimo di vincolo offerta: 6 mesi IV.2.7) Modalità apertura delle offerte: ore 09:30 SEZIONE VI ALTRE INFORMAZIONI: VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilità: si tratta di un appalto rinnovabile: si; VI 4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale della Lombardia Milano Italia; VI.5) Data di spedizione del presente bando all Ufficio delle Pubblicazioni della Comunità Europea: 02/08/2018 Varese, TX18BFE16659 (A pagamento). Il dirigente dott. Francesco Paolo Alamia Sezione I Amministrazione aggiudicatrice PROVINCIA DI FOGGIA Stazione Unica appaltante Bando di gara I.1) Stazione appaltante: Provincia di Foggia, Via Telesforo, 25 cap 71122, Tel.: , fax , e.mail: Sezione II Oggetto II.1.4) Oggetto: Servizio di pulizia degli uffici comunali e giudiziari del Comune di San Severo per 3 anni - CIG AE. II.1.5) Valore: ,20 IVA esclusa. II.2.5) Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. II.2.7) Durata: 3 anni. Sezione III III.1.1) Requisiti di partecipazione: Si rimanda alla documentazione di gara. 14

25 Sezione IV Procedura IV.1.1) procedura: aperta. IV.2.2) Termine ricezione offerte: ore 12:30; IV.2.7) Apertura offerte: ore 10:30. Sezione VI Altre informazioni VI.3) Informazioni: Per quanto non indicato si rinvia alla documentazione integrale disponibile su: VI.5) Invio alla GUUE 01/08/2018. TX18BFE16685 (A pagamento). Il dirigente arch. Emanuele Bux PROVINCIA DI FOGGIA Stazione unica appaltante Bando di gara La Provincia di Foggia, Via Telesforo, 25, Foggia - Tel , R.U.P. Arch. Emanuele Bux, indice una gara per affidamento di lavori per Adeguamento sismico dell I.T.C. Giannone - Corpo B centrale sede di Foggia - CIG CUP F78E Cat. Prev. OG1, class. III. Importo complessivo dell appalto, comprensivo del costo della manodopera, con corrispettivo a corpo ,00 oltre IVA di cui: - importo soggetto a ribasso d asta, al netto degli oneri di sicurezza ,00; - costi della sicurezza non soggetti a ribasso ,00. Termine ultimo per la realizzazione dei lavori giorni: 280 naturali e consecutivi decorrenti dal verbale di consegna dei lavori. Requisiti di partecipazione: Si rimanda alla documentazione di gara. Tipo di procedura: aperta. Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricezione offerte: ore 12:30; Apertura offerte: ore 10,30. Informazioni: Per quanto non indicato si rinvia alla documentazione integrale disponibile su: TX18BFE16691 (A pagamento). Il dirigente arch. Emanuele Bux COMUNI, ENTI LOCALI E CONSORZI DI COMUNI COMUNE DI COSENZA Sede: piazza dei Bruzi, Cosenza (CS), Italia Codice Fiscale: Bando di gara - Procedura aperta articolo 60 D. Lgs. 50/ Luminarie Artistiche 2018/2019 Bando di gara - Procedura aperta articolo 60 D. Lgs. 50/2016. Importo base d asta Euro ,00 oltre IVA. Scadenza ricezione offerte 10/09/2018 h. 12,30. Bando e capitolato disponibili sul sito internet dell Ente, link Bandi di Gara. Per informazioni: Settore InfrastruttureEducazione / TX18BFF16530 (A pagamento). Il dirigente settore infrastrutture ing. Francesco Converso 15

26 UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA BASSA BRESCIANA OCCIDENTALE CENTRALE DI COMMITTENZA per conto del Comune di Orzinuovi Bando di gara CIG A8 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Centrale di Committenza dell Unione dei Comuni Lombarda Bassa Bresciana Occidentale per servizio destinato al Comune di Orzinuovi Area Servizi ai Cittadini, via Marconi, Orzinuovi SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO Servizio di trasporto scolastico degli alunni delle scuole infanzia, primaria e secondaria di primo grado statali e dell assistenza sui mezzi TIPO DI APPALTO: servizi LUOGO DI ESECUZIONE: Orzinuovi VOCABOLARIO COMUNE PER GLI APPALTI: QUANTITATIVO O ENTITÀ DELLA CONCES- SIONE ED EVENTUALE DIVISIONE IN LOTTI: ,00 unico lotto DURATA DELL APPALTO: 2 anni scolastici (a.s. 2018/ /2020) SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. CON- DIZIONI DI PARTECIPAZIONE: come riportato nel disciplinare di gara SEZIONE IV: PROCEDURA Aperta CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: offerta economicamente più vantaggiosa TERMINE PER IL RICEVIMENTO DELLE OFFERTE: ore 14:00 del 29/08/2018 SEZIONE VI : ALTRE INFORMAZIONI: I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: (URL) e sul sito e sul sito Le offerte vanno inviate in versione elettronica: (URL) Eventuali richieste di informazioni complementari e/o di chiarimenti sull oggetto e sugli atti della procedura e ogni richiesta di notizia utile per la partecipazione alla procedura o sullo svolgimento di essa possono essere presentate in lingua italiana e trasmesse per mezzo della funzione Comunicazioni della procedura presente sulla piattaforma Sintel entro il perentorio termine delle ore 18:00 del giorno 20/08/2018. Scaduto detto termine non saranno prese in considerazione ulteriori richieste di chiarimenti. L Unione BBO si impegna a rispondere per iscritto, per mezzo della funzionalità Documentazione di gara di Sintel, a tutte le richieste, entro il giorno 23/08/2018 ore 13:00. Il Responsabile delle operazioni di gara e Responsabile della CUC Unione BBO Geom. Maria Grazia Laini Il responsabile del servizio del comune di Orzinuovi dott.ssa Ornella Loda TX18BFF16538 (A pagamento). S.U.A. CITTÀ METROPOLITANA DI REGGIO CALABRIA Amministrazione Aggiudicatrice: Comune di Polistena Sede: via Monsignor G. Ferro Reggio Calabria Bando di gara - CIG A9B - CUP I16J Procedura aperta - Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Reggio Calabria Servizi di progettazione,direzione lavori, coordinamento per la sicurezza e geologia relativi ai Lavori di ristrutturazione per adeguamento sismico adeguamento degli impianti, efficientamento energetico, la sistemazione esterna, della scuola Brogna, della palestra e dell auditorium. Importo complessivo ,97 IVA esclusa. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Le offerte dovranno pervenire, a pena di esclusione entro e non oltre le ore del giorno 19/09/2018. L apertura delle offerte sarà effettuata il 20/09/2018 ore 09,00. Il bando integrale è pubblicato sui portali rc.it/portale, e R.U.P.: Arch. Luigi Cannatà. Responsabile Procedimento di gara: dott.ssa Giuseppina Libri Il dirigente S.U.A. dott.ssa Maria Teresa Scolaro TX18BFF16553 (A pagamento). 16

27 COMUNE DI SIENA Bando di gara - Procedura aperta SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Comune di Siena Piazza Il Campo Siena tel.: 0577/ fax: 0577/ Documentazione consultabile su: SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1.5) Breve descrizione: Il servizio di accompagnamento e di sorveglianza sugli scuolabus per gli anni scolastici 2018/ /2020 e 2020/ CIG: DC8. II.2.1) Quantitativo o entità totale: ,20, oltre ad 2.176,80 per oneri della sicurezza, ed IVA. II.3) Durata dell appalto: Tre anni. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termini per il ricevimento delle offerte: 30/08/2018, ore IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: 31/08/2018, ore 9,30. Luogo: Siena, Servizio Gare Appalti, Via di Città 81. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.5) Data di spedizione alla GUUE: 01/08/2018. TX18BFF16554 (A pagamento). La dirigente della direzione affari generali dott.ssa Lorella Cateni UNIONE COMUNI VALCERRINA Sede: piazza Martiri Internati n. 5, Cerrina (AL), Italia Codice Fiscale: Partita IVA: Estratto bando di gara per l affidamento del servizio di refezione scolastica anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020 Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice Unione dei Comuni Valcerrina Piazza Martiri Internati n Cerrina (AL) C.F P.I Indirizzo per ricezione plichi offerte: Unione dei Comuni Valcerrina Piazza Martiri Internati n Cerrina (AL) Indirizzo posta Indirizzo internet: Sezione II: Oggetto dell appalto Procedura aperta, con aggiudicazione all offerta economicamente più vantaggiosa per il servizio di refezione scolastica delle scuole di Gabiano e Cerrina, anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020. Valore totale dell appalto: ,00 comprensivi di 1.610,00 per oneri di sicurezza, I.V.A. esclusa. Suddivisione in lotti: No Luogo di esecuzione comuni di Gabiano e Cerrina Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico Cauzioni e garanzie richieste: saranno indicate nel Disciplinare di gara. Condizioni di partecipazione: si rimanda al Bando di gara pubblicato e consultabile sul sito it, nell apposita sezione Amministrazione Trasparente Bandi gara e contratti Sezione IV: Procedura Procedura di gara: aperta Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. 17

28 Termine per il ricevimento della documentazione richiesta dell offerta: Bando di gara per il servizio di refezione scolastica delle scuole di Gabiano e Cerrina, anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020, entro e non oltre le ore 12,00 del 27/08/2018. Periodo minimo validità offerte: 180 giorni dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte. Lingua: Italiano. Sezione VI: Altre informazioni L amministrazione pubblicherà chiarimenti e/o eventuali ulteriori informazioni in merito alla presente procedura sul sito Il Responsabile Unico del Procedimento è il Sig. Ghione geom. Piero tel.: Il Responsabile del Servizio Gare è il Sig. Ghione geom. Piero tel.: TX18BFF16558 (A pagamento). Il presidente ing. Olivero Fabio COMUNE DI GENOVA Stazione Unica Appaltante del Comune Sede: via Garibaldi, Genova (GE), Italia Codice Fiscale: Bando di gara - Servizio di progettazione di fattibilità tecnica ed economica e definitiva per la tratta Brin-Canepari e definitiva per la tratta Brignole-Martinez SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI GENOVA - Stazione Unica Appaltante, Via Garibaldi Genova - posta elettronica certificata punti di contatto: Direzione MOBI- LITA e TRASPORTI tel RUP Ing. Pier Paolo FOGLINO SEZIONE II OGGETTO DELL APPALTO servizio di progettazione di fattibilità tecnica ed economica e definitiva per la tratta Brin-Canepari (lotto 1 per l importo di ,02, CIG CF) e definitiva per la tratta Brignole-Martinez (lotto 2 per l importo di ,79, CIG B3C), compreso il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione per entrambe le tratte - CPV Principale / CPV secondario ; offerte presentabili per tutti i lotti. Durata dell appalto: termini e modalità disposti in ciascun Capitolato speciale. SEZIONE III INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO cauzioni definitive, pagamenti delle prestazioni e garanzie disposte nel Capitolato Speciale; condizioni minime e documentazione necessaria per essere ammessi disposta nella determinazione dirigenziale n ed espressamente definita nel disciplinare di gara scaricabile dal sito raggruppamento di operatori economici ammessi ai sensi dell art. 48 del D.Lgs. n. 50/2016. SEZIONE IV PROCEDURA E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta offerta economicamente più vantaggiosa Offerta TECNICA punti 80 / Offerta Tempo punti 5 / Offerta Economica punti 15; ricezione delle offerte, in italiano, entro il 28/9/2018, ore 12,00 ed inviate all Archivio Generale e Protocollo del Comune di Genova, Piazza Dante 10, CAP apertura delle offerte in seduta pubblica il 1/10/2018 ore 9,30; l offerente è vincolato alla propria offerta per 180 giorni. SEZIONE V INFORMAZIONI COMPLEMENTARI: informazioni disponibili fino al 28/9/2018; per quanto non espressamente indicato nel presente bando, si fa riferimento al disciplinare di gara visionabile e scaricabile unitamente a tutti i documenti propedeutici dal sito SEZIONE VI ALTRE INFORMAZIONI - Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR LIGURIA Via dei Mille GENOVA tel ; presentazione di ricorso: nei termini disposti dalla vigente normativa; il presente bando è conforme al bando inviato alla G.U.U.E. in data 3/8/2018. TX18BFF16566 (A pagamento). Il dirigente dott.ssa Cinzia Marino 18

29 COMUNE DI REGGIO CALABRIA Settore Gestione Tributi e Appalti Sede: Palazzo Ce. Dir., via S. Anna, II Tronco Reggio Calabria Punti di contatto: Ufficio Appalti tel. 0965/ pec: RUP: Elvira Tripodi tel. 0965/ Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara - Avviso di procedura aperta - Fornitura 10 scuolabus per servizio di trasporto alunni. Importo a base d asta ,00. Termine ricezione offerte: 12/09/2018 ore 12:00 Apertura offerte: 13/09/2018 ore 10:00 Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa art. 95 c. 6, d.lgs. 50/2016. Bando integrale e relativi allegati visionabili sul sito sez. bandi di gara profilo di committente. Invio alla GUUE 02/08/2018. TX18BFF16567 (A pagamento). Il dirigente Demetrio Barreca COMUNE DI CARRARA Bando di gara n CIG C9A - CUP F86J STAZIONE APPALTANTE Comune di Carrara Settore Opere Pubbliche/Urbanistica Piazza 2 Giugno, Carrara(MS) - Tel , Fax , PEC OGGETTO DELL APPALTO E IMPORTO A BASE DI GARA. Procedura aperta - ai sensi dell art. 60 e dell art. 157, comma 2, del d.lgs 50/2016 per l affidamento dei servizi tecnici di architettura e ingegneria di studio di fattibilità, stime e valutazioni, progettazione di fattibilità tecnica ed economica, definitiva ed esecutiva, inerenti i lavori di riqualificazione aree urbane- riuso e rifunzionalizzazione del piano soffitte del fabbricato ex Caserma Dogali. L importo a base di gara, IVA ed oneri previdenziali esclusi, ai sensi dell articolo 24, comma 8 del Codice, è pari a ,32. PARTECIPAZIONE ALLA GARA: Si rinvia alla documentazione integrale di gara ( PROCEDURA: Aperta con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento offerte: ore del 28/08/2018. Apertura: ore 9.30 del 29/08/2018. TX18BFF16570 (A pagamento). Il dirigente della centrale unica di committenza dott. Cristiano Boldrini CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA RENDE - MONTALTO UFFUGO per conto del Comune di Rende Bando di gara CIG BA1 SEZIONE I: STAZIONE APPALTANTE. Centrale Unica di Committenza Rende Montalto Uffugo - piazza S. Carlo Borromeo Rende. SEZIONE II: OGGETTO. Affidamento del contratto di concessione, in finanza di progetto, per la progettazione definitiva, progettazione esecutiva, riqualificazione e gestione dell impianto sportivo in loc. Commenda Importo: ,00 IVA esclusa. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Criterio: offerta economicamente più vantaggiosa. Ricezione offerte: 08/10/18 ore 12:00. Apertura: 09/10/18 ore 9:30 SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Documentazione su: TX18BFF16571 (A pagamento). Il responsabile della C.U.C. ing. Francesco Minutolo 19

30 COMUNE DI PISTOIA Bando di gara - CIG SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Pistoia, Piazza Duomo 1. Per informazioni: Tel. 0573/371551/670/588. SEZIONE II: OGGETTO: Procedura aperta telematica relativa all accordo quadro con unico operatore economico per la manutenzione del verde pubblico 2019/ CIG Valore complessivo stimato accordo quadro ,00 oltre IVA. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzioni e garanzie richieste indicate al punto 10.) Soggetti ammessi a partecipare indicati al punto 5.) Requisiti generali, speciali, di idoneità, di capacità economico finanziaria e tecnico professionale indicati dai punti 6.) e 7.) dell accordo. SEZIONE IV: PROCEDURA: Procedura aperta ai sensi dell art. 54, comma 3, D.Lgs. 50/2016. Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi degli artt. 54 e 95 D.Lgs. 50/2016. Termine per il ricevimento delle offerte ore 14:00:00 del SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Documentazione completa di gara scaricabile dal sito web: start.e.toscana.it/comune-pistoia. Il presente accordo quadro è stato presentato alla G.U.U.E. il TX18BFF16580 (A pagamento). Il dirigente del servizio ll.pp., patrimonio, verde e protezione civile ing. Giovanna Bianco C.U.C. BAGOLINO CASTO MURA PROVAGLIO VALSABBIA (BS) Bando di gara CIG E SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice: Denominazione: Comune Di Bagolino Indirizzi: Via Parrocchia N Bagolino (Bs). Punti di contatto: Geom. Danila Benini Responsabile Ufficio Tecnico LL.PP. - Tel: 0365/ mail: - indirizzo profilo committente: SEZIONE II: Oggetto dell appalto: Bando Di Gara Mediante Procedura Aperta per i lavori nuova galleria Paravalanghe SP 669 Passo Crocedomini. Tipo di appalto: Lavori. Luogo di esecuzione: Bagolino (BS) lungo la SP 669. Vocabolario comune per gli appalti: Eventuale divisione in lotti: No. Quantitativo o entità dell appalto: ,19 importo lavori di cui: ,19 importo lavori soggetto a ribasso ,00 costi sicurezza non soggetti a ribasso. Durata dell appalto: 270 (duecentosettanta giorni) SEZIONE III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico. Condizioni di partecipazione: Si veda disciplinare di gara sul profilo committente SEZIONE IV: Procedura. Tipo di procedura: Aperta. Criteri di aggiudicazione: Prezzo: Minor prezzo ai sensi dell art. 95, comma 4, del D.Lgs. 50/2016. Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: Martedì 28/08/2018 alle ore 12,00 SEZIONE V: Eventuale. Si veda disciplinare di gara sul profilo committente SEZIONE VI: Altre informazioni. Si veda disciplinare di gara sul profilo committente TX18BFF16585 (A pagamento). Il responsabile del procedimento geom. Danila Benini COMUNE DI SUBBIANO Bando di gara SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Subbiano. Tel.0575/421743, comune.subbiano.ar.it, Paola Innocenti/Gestore Sistema Telematico:i-Faber S.p.a. Divisione Pleiade. Tel /38, SEZIONE II. OGGETTO: Bando di gara per l affidamento del servizio di trasporto scolastico anni sc. 2018/19, 2019/20, con possibilita rinnovo di un anno CIG Quantitativo pari ad ,00 oltre IVA a base di gara soggetto a ribasso. 20

31 SEZIONE III. INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Condizioni relative all appalto: si vedano atti di gara su SEZIONE IV. PROCEDURA aperta; Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento offerte: 03/09/2018 ore Vincolo offerte: 180 giorni. SEZIONE VI. ALTRE INFORMAZIONI: La procedura di gara si svolgerà in modalità telematica su it/rtrt/.l appalto è disciplinato dal Bando di gara e dal capitolato. Ricorso:TAR Toscana. TX18BFF16593 (A pagamento). Il R.U.P. Maria Paola Innocenti COMUNE DI LIVORNO Estratto bando di gara - CIG EC Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Livorno Piazza del Municipio, Livorno. RUP: Dott. Lorenzo Patania e mail Indirizzo del profilo di committente: Presentazione per via elettronica di offerte: La documentazione di gara è disponibile presso: I punti di contatto sopra indicati. Oggetto dell appalto: Servizio gestione struttura di accoglienza notturna SEFA e delle strutture di accoglienza diurna e notturna centro homeless e casa delle donne. Importo dell appalto: ,00 oltre IVA. Requisiti degli operatori economici: ved. disciplinare di gara. Tipo di procedura e Criteri di aggiudicazione: Aperta, con aggiudicazione mediante il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità prezzo. Termine per il ricevimento delle offerte: 3 ottobre 2018 ore 10:00. Modalità di apertura delle offerte: gara telematica, apertura delle offerte in data 3 ottobre 2018 ore 10:00 presso l Ufficio Provveditorato del Comune di Livorno. Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Toscana Firenze. Presentazione di ricorsi: si veda il D. Lgs. 104/2010. TX18BFF16603 (A pagamento). Il responsabile ufficio provveditorato dott. Marco Marinai COMUNE DI SALERNO Bando di gara CIG F SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Salerno Settore Mobilità Urbana Trasporti e Manutenzioni Sede: Via G.Grimaldi, Salerno Italia - R.U.P. Vincenzo Casaburi, C.F: CSBVCN55E02H703V Punti di contatto: tel Fax (URL): Sezione Bandi di gara e contratti. SEZIONE II: Oggetto: manutenzione ordinaria e straordinaria, conduzione, esercizio e manutenzione, videosorveglianza, impianti elevatori e scale mobili comunali triennio Importo triennale a base di gara ,32 compresi oneri sicurezza in euro ,00. CPV: Servizi di manutenzione di ascensori. Durata: 36 Mesi. SEZIONE III: Finanziamento: Bilancio Comunale. Condizioni di partecipazione: operatori economici di cui all articolo 45 del D.Lgs. 50/2016 (in prosieguo codice) assenza cause di esclusione articolo 80 del codice e che siano in possesso dei seguenti requisiti: a) Iscrizione nel registro tenuto dalla CCIAA b) Fatturato globale medio annuo riferito agli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili non inferiore ad ,00; c) Fatturato specifico minimo annuo nel settore di attività oggetto dell appalto riferito a ciascuno degli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili di ,00 d) Servizi analoghi a manutenzioni degli ascensori e scale mobili di importo complessivo minimo pari a ,00 per almeno 5 enti pubblici e/osoggetti privati. SEZIONE IV: Procedura: aperta ex art. 60 c. 1 del codice. Aggiudica: offerta economicamente più vantaggiosa art. 95 c. 2 del codice, anche in presenza diuna sola offerta purché valida (art.95 c.12 del codice). Termine informazioni sulla procedura: 10 (dieci) giorni antecedenti data presentazione offerta. Termine ricezione offerte: 19/09/ Ore: 12:00. Data espletamento procedura di gara: pubblicazione data sul sito web dell Ente, all URL sopra indicato, a seguito nomina commissione. 21

32 SEZIONE VI: Altre informazioni: Determina a contrarre del Settore in intestazione n del 29/05/2018. Per quanto ivi non indicato si rinvia al disciplinare di gara e alla relativa documentazione allegata disponibile su: it - sez. bandi di gara e contratti. Organismo responsabile procedure di ricorso: TAR Campania Sez. Salerno L.go S.T. D Aquino, Salerno. Tel.: 089/ Presentazione ricorso: 30 giorni dalla notifica o piena conoscenza o dalla scadenza del termine pubblicazione. Invio all U.P.U.U.E.: 03/08/2018 TX18BFF16607 (A pagamento). Servizio provveditorato - Il dirigente dott.ssa Annalisa Del Pozzo C.U.C. TRA I COMUNI DI SACILE, BRUGNERA E CANEVA Per conto del Comune di Brugnera Bando di gara n AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: CUC tra i Comuni Di Sacile, Brugnera E Caneva. Comune di Sacile - Piazza del Popolo Sacile Tel: All attenzione di: Daniela Bariviera - mail: sacile.regione.fvg.it; OGGETTO: Concessione per la ricostruzione con riqualificazione energetica, adeguamento antisismico e gestione con contratto EPC della scuola media di Brugnera I lotto. Entità della concessione: ,00. Durata: 10 anni PROCEDURA: ristretta, criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. Scadenza richieste di partecipazione: ore ALTRE INFORMAZIONI: Info e documentazione di gara qui: sezione Bandi e avvisi TX18BFF16609 (A pagamento). Il responsabile del procedimento di gara dott.ssa Daniela Rosa Bariviera CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA UNIONE DEI COMUNI GALLURA Bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Centrale Unica di Committenza Unione dei Comuni Gallura - Tel. 0789/790683, SEZIONE II: OGGETTO. Affidamento polizze assicurative del Comune di La Maddalena. Lotto I: RCT/O ,33; Lotto II: Incendio ,00; Lotto III: RCA ARD amministrata a libro matricola ,33; Lotto IV: Kasko dipendenti in missione ,34; Lotto V: Infortuni cumulativa ,00; Lotto VI: RC Patrimoniale ,00. Importo totale: ,00 IVA esclusa. SEZIONE IV: PROCEDURA. Aperta. Criterio: economicamente più vantaggiosa. Scadenza ricezione offerte: 14/09/18 ore Apertura: 18/09/18 ore SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Documentazione sui siti degli enti. Invio G.U.U.E.: 03/08/2018 TX18BFF16613 (A pagamento). Il R.U.P. dott.ssa Barbara Pini COMUNE DI VERONA Bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Comune di Verona, Piazza Bra n. 1, Verona. I documenti sono disponibili all indirizzo SEZIONE II: OGGETTO. Gara n. 25/18 Procedura aperta telematica per l affidamento del servizio di somministrazione di lavoratori a tempo determinato CIG B15. Importo dell appalto: euro ,60 IVA esclusa. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Durata: tre anni. 22

33 SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. Si rimanda al disciplinare di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA. Termine di ricezione delle offerte: ore 10 del 10/09/2018. Modalità di apertura delle offerte: ore 11 del giorno 11/09/2018. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Spedizione dell avviso alla G.U.U.E.: 31/07/2018. Verona, 31/07/2018 TX18BFF16614 (A pagamento). Il responsabile unico del procedimento avv. Marco Crescimbeni STAZIONE UNICA APPALTANTE DEL COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Bando di gara n CIG CC SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Comune di Cisterna di Latina - via Zanella n , Cisterna di Latina. SEZIONE II: OGGETTO. Fornitura ordinaria parziale (pari al 40% del totale) di farmaci, parafarmaci ed altri generi vendibili presso la farmacia comunale di Cisterna di Latina durata triennale. Lotti: 1. Importo: ,00 Iva esclusa. SEZIONE IV: PROCEDURA. Aperta. Criterio: offerta economicamente più vantaggiosa. Ricezione offerte: 14/09/18 ore Apertura: 18/09/18 ore SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Documentazione su: TX18BFF16618 (A pagamento). Il R.U.P. dott.ssa Stefania Patini COMUNE DI CURINGA Bando di gara - CIG C5A SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Comune di Curinga (CZ). SEZIONE II: OGGETTO. Affidamento ad un soggetto attuatore dei servizi di accoglienza, integrazione e tutela rivolti ai migranti rientrati nel sistema SPRAR per il triennio (prosecuzione del progetto SPRAR avviato dall Unione dei Comuni Monte Contessa, categoria ordinari). Importo complessivo: ,67 IVA inclusa. SEZIONE IV: PROCEDURA. Aperta. Ricezione offerte: 12/09/2018 ore Apertura: 13/09/2018 ore SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Documentazione su: Invio alla G.U.U.E.: 03/08/2018 TX18BFF16623 (A pagamento). Il responsabile dell area amministrativa dott.ssa Mariagrazia Crapella CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I COMUNI DI LEGNANO, NERVIANO E RESCALDINA Ente capofila: Comune di Legnano Bando di gara - Procedura aperta SEZIONE I - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Centrale Unica di Committenza tra i Comuni di Legnano, Nerviano e Rescaldina Ente Capofila Comune di Legnano - Piazza San Magno n Legnano (MI) Italia Procedura svolta nell interesse del Comune di Legnano - indirizzo internet: - mail: 23

34 SEZIONE II - Oggetto dell appalto: servizi tecnici di progettazione definitiva ed esecutiva e coordinamento della sicurezza per il nuovo Polo Culturale e Bibliotecario di Legnano - CIG CUP E39G IMPORTO COMPLESSIVO DELL APPALTO: ,11 oltre iva ed oneri fiscali. SEZIONE III - INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Si rinvia agli atti di gara. SEZIONE IV - PROCEDURA: Procedura aperta. Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 95, comma 2), del D.Lgs. n. 50/2016, in base ai criteri indicati nel disciplinare di gara. Termine per il ricevimento delle offerte: ore del giorno 29/09/2018 tramite piattaforma Sintel. Inviato alla Guce in data 03/08/2018. Legnano, 03/08/2018. TX18BFF16628 (A pagamento). Il dirigente della centrale unica di committenza dott. Stefano Mortarino UNIONE DEI COMUNI MARMILLA Bando di gara - CUP D22H CIG C8 SEZIONE I: STAZIONE APPALTANTE. Unione dei Comuni Marmilla Via Carlo Felice n Sanluri (SU). Tel SEZIONE II: OGGETTO. Esecuzione dei lavori di: protocollo d intesa Anci Istituto Credito Sportivo sport missione comune manutenzione della pista di atletica e il completamento di alcune parti della palestra presso la struttura di Via Cadello Comune di Villamar. Importo: ,67. SEZIONE IV: PROCEDURA. Aperta. Termine ricezione offerte: 17/09/18 ore Apertura:17/09/18 ore SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Documentazione su: TX18BFF16629 (A pagamento). Il responsabile del servizio ing. Valerio Porcu COMUNE DI CERASO Bando di gara - CUP G14F CIG SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Comune di Ceraso SEZIONE II: OGGETTO. affidamento del Servizio di Trasporto scolastico del Comune di Ceraso. Importo: ,00 IVA esclusa. SEZIONE IV: PROCEDURA. Termine ricezione offerte: 14/09/2018 ore 12:00. Apertura: 18/09/2018 ore SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Documentazione su: e TX18BFF16631 (A pagamento). Il responsabile del servizio arch. Domenico Conti COMUNE DI BENEVENTO Bando di gara CIG F8D SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Comune di Benevento - Piazzale Iannelli Palazzo Megaparcheggio SEZIONE II: OGGETTO. Progettazione definitiva ed esecutiva, la realizzazione delle opere e la gestione di un parcheggio, delle residenze e dei servizi dell opera denominata Piazza Risorgimento area Collegio La Salle. Importo: ,36 IVA esclusa. 24

35 SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Criterio: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricezione offerte: 08/10/2018 ore Apertura: 11/10/2018 ore SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Documentazione su: Invio alla G.U.U.E.: 03/08/2018. TX18BFF16635 (A pagamento). Il R.U.P. arch. Pasquale Palmieri UNIONE DEI COMUNI NORD EST TORINO per il Comune di Caselle Torinese Bando di gara - CIG AB SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Unione dei Comuni Nord Est Torino (TO) - SEZIONE II: OGGETTO. Affidamento in concessione del seguente servizio per 36 mesi: Concessione delle attività di verifica ed accertamento dell IMU (comprese aree edificabili) per le annualità d imposta dal 2013 al 2016 e della TASI per le annualità d imposta dal 2014 al 2016 e della relativa riscossione coattiva per il Comune di Caselle Torinese. Importo: ,00. SEZIONE IV: PROCEDURA. Aperta. Criterio: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricezione offerte: 20/09/2018 ore 12:00. Apertura: 24/09/2018 ore SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Documentazione su: TX18BFF16643 (A pagamento). Il responsabile del procedimento dott.ssa Laura Rosso CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA - SELVAZZANO DENTRO E TEOLO per conto del Comune di Selvazzano Dentro Bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Centrale Unica di Committenza - Selvazzano Dentro e Teolo per conto del Comune di Selvazzano Dentro - Piazza G. Puchetti, 1 Padova -Tel.: 049/ selvazzano-dentro.pd.it. SEZIONE II: OGGETTO. Servizi assicurativi del Comune di Selvazzano dentro. Importo: 781,000,00 SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Termine di ricezione offerte: 28/08/2018 ore SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Documentazione disponibile sul sito dell ente. Invio alla G.U.U.E.: 03/08/18 TX18BFF16650 (A pagamento). Il responsabile della C.U.C. dott.ssa Marzia Alban COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA Estratto bando di gara - CIG B6 - CUP J51H SEZIONE I. ENTE APPALTANTE: Comune di San Ferdinando di Puglia, Via Isonzo San Ferdinando di Puglia (BT) tel /626256; PEC: RUP: Dott.ssa Giulia Distasi. SEZIONE II. OGGETTO: Affidamento in gestione del centro ludico Prima Infanzia di San Ferdinando di Puglia. Importo ,00 oltre IVA. 25

36 SEZIONE III. CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Si rinvia alla documentazione di gara su: sanferdinandodipuglia.bt.it. SEZIONE IV. PROCEDURA: Aperta. Criteri di aggiudicazione: come da disciplinare di gara. Termine ricevimento offerte: h. 18:00. Apertura offerte: h. 9:00. TX18BFF16654 (A pagamento). Il responsabile del procedimento dott.ssa Maria Giulia Distasi COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA Estratto bando di gara - CIG C - CUP J51G SEZIONE I. ENTE APPALTANTE: Comune di San Ferdinando di Puglia, Via Isonzo 6, San Ferdinando di Puglia (BT) tel /626256; PEC: RUP: Dott.ssa Giulia Distasi. SEZIONE II. OGGETTO: Affidamento in gestione del Micro Nido di San Ferdinando di Puglia. Importo ,34 oltre IVA. SEZIONE III. CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: si rinvia alla documentazione di gara su: SEZIONE IV. PROCEDURA: Aperta. Criteri di aggiudicazione: come da disciplinare di gara. Termine ricevimento offerte: h. 18:00. Apertura offerte: h 9:00. TX18BFF16655 (A pagamento). Il responsabile del procedimento dott.ssa Maria Giulia Distasi CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA CONSORTILE DEL COMUNE DI CERVIGNANO DEL FRIULI per conto dell Unione Territoriale Intercomunale Agro Aquileiese Sede: piazza Indipendenza n Cervignano del Friuli Punti di contatto: Tel Fax Bando di gara SAD Sezione I: ente: uti agro aquileiese, p.zza indipendenza tel fax , Sezione II: oggetto: servizio di assistenza domiciliare e servizio di confezionamento e consegna pasti a domicilio per gli utenti del servizio sociale dei comuni dell uti agro aquileiese. Importo appalto: e ,90. Sezione III: cauzioni: provvisoria per E ,60 Sezione IV: procedura: aperta. aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento offerte: h. 13,30. apertura: h. 9,30 Sezione VI: informazioni: ricorso: tar FVG - Spedizione avviso UE: TX18BFF16666 (A pagamento). Il responsabile del servizio autonomo centrale unica di committenza consortile Mian Riccardo 26

37 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA UNIONE DEI COMUNI MEDIA VALLE DEL SERCHIO (LU) Bando di gara SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Centrale di Committenza Unione dei Comuni Media Valle del Serchio (LU) - comune di Pescaglia Tel. 0583/35401, PEC SEZIONE II. OGGETTO DELL APPALTO: Affidamento del servizio di trasporto scolastico del comune di Pescaglia - CIG n ef; Valore: ,00. SEZIONE IV. PROCEDURA: Procedura aperta telematica tramite START. Criterio aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa - Presentazione offerte: ore 20:00; apertura: ore 09:30; SEZIONE VI. ALTRE INFORMAZIONI: Documentazione gara: Piattaforma START; Internet pescaglia.lu.it/amministrazionetrasparente/bandi - Responsabile Unico Procedimento Nadia Mariott. TX18BFF16673 (A pagamento). Il viceresponsabile geom. Enrica Banducci COMUNE DI MONZA Servizio valaorizzazione asset Settore Governo del Territorio - SUAP - SUE - Patrimonio Sede: piazza Trento e Trieste Monza (MI) Punti di contatto: Tel. 039/ ; Fax Bando di gara Procedura aperta per l alienazione dell immobile EX INAM in via Padre R. Giuliani, 3.Importo: ,00. Offerta in aumento rispetto al prezzo a base d asta. L aggiudicazione non sarà ad unico incanto ma soggetto ad offerte in aumento. I documenti di gara sono disponibili su: Termine ricevimento offerte: ore 12:00 del 20/09/2018. TX18BFF16678 (A pagamento). Il dirigente architetto Alberto Gnomi CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I COMUNI DI COMUNI DI SANTA CROCE DEL SANNIO, CAMPOLATTATO, FRAGNETO L ABATE, FRAGNETO MONFORTE, SASSINORO, PONTELANDOLFO, CERRETO SANNITA, SAN SALVATORE TELESINO E DUGENTA Per conto del Comune di Cerreto Sannita (BN) AUSA Bando di gara - CIG SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice: C.U.C. per conto del Comune di Cerreto Sannita - Settore 1 - Corso Marzio Carafa - Cod. fiscale: Telefono: PEC: -MAIL: - RUP: Dott.ssa Francesca Calandrelli. SEZIONE II: Oggetto: affidamento del servizio di trasporto scolastico e vigilanza alunni. Anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020. CPV: Servizi speciali di trasporto passeggeri su strada. Valore presunto: Euro ,52 oltre Iva. SEZIONE IV: Procedura: Aperta - Offerta economicamente più vantaggiosa - art. 95 comma 3 D.Lgs. n. 50/2016. Termine ricezione offerte: 27/08/2018 ore 12,00. SEZIONE IV: Altre informazioni: TX18BFF16680 (A pagamento). Il R.U.P. dott.ssa Francesca Calandrelli 27

38 COMUNE DI MOSCUFO (PE) Bando di gara - CIG E9F Procedura aperta - offerta economicamente più vantaggiosa - per l affidamento del servizio di refezione scolastica scuola dell infanzia. Anni scolastici 2018/ / /2021. Importo: ,00. Ricezione offerte: 28/08/18 ore 12,00. Apertura: 29/08/18 ore 15,30. Documentazione su: e su TX18BFF16681 (A pagamento). Il responsabile del procedimento Donato D Alberto COMUNE DI DOLCÈ (VR) Bando di gara - CIG È indetta procedura aperta per l affidamento del Servizio di trasporto scolastico - Anno scolastico Importo: ,00 iva esclusa. Termine ricezione offerte: 27/08/2018 ore 12:30. Apertura: 29/08/2018 ore 09:00. Documentazione su: e TX18BFF16683 (A pagamento). Il responsabile della stazione appaltante Francesco Modè C.U.C. DELL UNIONE DEI COMUNI DELLA VALLE DEL TAMMARO Bando di gara Il Comune di Sepino, Piazza N. Prisco. N Ufficio Tecnico Tel: , PEC: sepino.cb.it per il tramite della CUC dell Unione dei Comuni della Valle del Tammaro, indice una gara per la progettazione e l esecuzione in concessione dei lavori di Miglioramento delle condizioni fluviali, ambientali, di tutela antropica ed infrastrutturale in alcuni tratti significativi delle aste fluviali del Tammaro, del Tappone, di Magnaluno, del Saraceno ed altri in agro del Comune di Sepino CIG: E0C - CUP: H99H Valore dei servizi e oggetto della concessione: ,70 oltre IVA. Durata: La durata massima della concessione è prevista in anni 3 decorrenti dalla data di stipula della convenzione. Requisiti di partecipazione: Si rimanda alla documentazione di gara Tipo di procedura: aperta. Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa Termine ricezione offerte: 17/09/2018 ore 12:00; Apertura offerte: 18/09/2018 ore 9:30. Informazioni: Per quanto non indicato si rinvia alla documentazione integrale disponibile su: TX18BFF16684 (A pagamento). Il responsabile del servizio tecnico Pasquale Cacchione 28

39 UNIONE DEI COMUNI CASTELLI MORENICI Sede legale: piazza Parolini n Ponti sul Mincio (MN), Italia Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara - Appalto per fornitura derrate alimentari, in modalità telematica mediante piattaforma Sintel di ARCA Lombardia, per mense scolastiche di Medole e Ponti s/m (MN) suddiviso in 3 lotti - Periodo 01/10/ /10/2020 Lotto 1: secco, surgelati, ortofrutta fresca - Lotto 2: latticini - Lotto 3: Carni Importi: Lotto ,00 - Lotto ,00 - Lotto ,00, oneri della sicurezza dovuti a rischi da interferenze non soggetti a ribasso compresi ( 325,00 oltre IVA per ogni lotto), oltre IVA. Aggiudicazione con criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento offerte: ore 12:00. DOCUMENTAZIONE DI GARA: integralmente pubblicata su: e TX18BFF16687 (A pagamento). Il responsabile dei Servizi Amministrativi dott.ssa Monica Bianchera C.U.C. UNIONE DEI COMUNI CIRCONDARIO DELL EMPOLESE VALDELSA Bando di gara Stazione appaltante: CUC Unione dei Comuni Circondario dell Empolese Valdelsa, Piazza della Vittoria n Empoli (FI) Ente Committente: Comune di EMPOLI. Procedura: aperta telematica - offerta economicamente più vantaggiosa per L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI POSTALI E SERVIZI DIVERSI PER IL COMUNE DI EMPOLI CIG B2 importo complessivo ,00. Termine ultimo ricezione offerte: ore 10:00 del 24/09/2018. La procedura per l aggiudicazione dell appalto si svolgerà con modalità interamente telematica sulla piattaforma telematica START della regione toscana. Documentazione disponibile su TX18BFF16692 (A pagamento). Il responsabile dell ufficio gare e contratti dott.ssa Sandra Bertini COMUNE DI CASTELNUOVO DI CONZA (SA) Bando di gara - CIG D Procedura aperta - criterio del minor prezzo - per l affidamento del servizio di raccolta delle frazioni differenziate dei rifiuti solidi urbani ed assimilati con il metodo porta a porta e non, compreso il trasporto e lo smaltimento/recupero negli impianti di trattamento dei rifiuti. Importo: ,00. Ricezione offerte: 27/08/18 ore Documentazione su: e su TX18BFF16693 (A pagamento). Il sindaco ing. Michele Iannuzzelli 29

40 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DEI COMUNI DI GIOIA DEL COLLE BITETTO BITRITTO Bando di gara Sezione I I.1) Stazione appaltante: Il Comune di Gioia del Colle, Piazza Margherita di Savoia n.10 Gioia del Colle, tel.080/ e.mail: per il tramite della C.U.C. dei Comuni di Gioia del Colle, Bitritto e Bitetto. Sezione II II.1.4) Oggetto: Servizio di supporto, mediante l uso di un sistema informatico, alla riscossione, volontaria e coattiva, e all attività di accertamento dell IMU, della TARI, dell imposta comunale sulla pubblicità, dei diritti sulle pubbliche affissioni, della tassa di occupazione di spazi ed aree pubbliche temporanea e permanente, nonché supporto alle attività di riscossione coattiva di tutte le entrate comunali. CIG II.1.5) Importo complessivo a base di gara ,61 al netto dell IVA. II.2.5) Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. II.2.7) Durata: 5 anni con decorrenza dalla data di stipula del contratto. Sezione III III.1.1) Requisiti di partecipazione Si rimanda alla documentazione di gara. Sezione IV IV.1.1) Procedura: aperta. IV.2.2) Termine ricezione offerte: ore 13.00; IV.2.7) Apertura offerte: ore Sezione VI VI.3) Informazioni: Per quanto non indicato si rinvia alla documentazione integrale disponibile su: VI.5) Invio alla GUUE 30/07/2018. TX18BFF16694 (A pagamento). Il responsabile del procedimento di gara dott.ssa Giacomina Giustino COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI (NA) Bando di gara - Servizi - Direttiva 2014/24/UE - CIG E17 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione: Comune di Casalnuovo di Napoli - Settore Igiene del Territorio, Piazza Municipio n. 1 cap 80013, Casalnuovo di Napoli (Na). Contatti: Settore Igiene del Territorio tel , pec: - Codice NUTS: IT - I.2) Documentazione: Accesso gratuito I.3) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Comune. SEZIONE II: OGGETTO II.1.1) Affidamento del servizio di selezione del materiale umido (cer: ), recupero in sito del materiale idoneo, stoccaggio del sovvallo e trasporto di questo presso centro autorizzato per la durata di mesi uno da eseguire sul territorio del comune di Casalnuovo di Napoli (Na) - CPV: II.1.2) Breve descrizione: Procedura aperta ai sensi dell art. 60 del D.Lgs 50/2016. II.1.3) Valore totale presunto: Euro ,00 oltre IVA. II.1.4) Lotti: No. II.1.5) Codice NUTS: IT - Luogo principale di esecuzione: Casalnuovo di Napoli. II.1.6) Criteri di aggiudicazione: minor prezzo, ai sensi di quanto disposto dall art. 95, comma 4 lettera b del Decreto Legislativo n. 50/2016 e ss.ms.ii. II.1.7) Durata in mesi: uno. II.1.8) Rinnovo: si. II.1.8) Varianti: no. II.1.9) Fondi dell Unione europea: No. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III.1.1) Condizioni di partecipazione: indicati nel disciplinare di gara, parte integrante del presente bando. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1.1) Procedura aperta; IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte: 03 Settembre 2018 Ora locale: 12:00 IV.2.3) Lingua: Italiano IV.2.4) Vincolo offerta mesi: 6 IV.2.5) Apertura delle offerte: 05 Settembre 2018 Ora locale: 10:00 - Luogo: Comune di Casalnuovo di Napoli - Piazza Municipio n. 1 cap Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura: Sono ammessi i legali rappresentati delle società ovvero persone munite di apposita delega redatta in conformità alle normative vigenti. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI V.1.1) Appalto rinnovabile: Si. V.I.2) Organismo responsabile delle procedure di ricorso TAR Campania; V.1.3) Termini di presentazione dei ricorsi: Ai sensi dell art. 120 del cpa. TX18BFF16695 (A pagamento). Il responsabile del procedimento geom. Giuseppe Catauro Il dirigente del IV settore arch. Francesco Giaccio 30

41 COMUNE DI VOLLA (NA) Bando di gara - CIG Procedura per l affidamento del servizio di pulizia e sanificazione dei locali comunali per anni tre. Importo: ,05 oltre IVA. Termine ricezione offerte: 12/09/2018 ore Apertura: 18/09/2018 ore Documentazione su: e asmecomm.it. TX18BFF16696 (A pagamento). Il responsabile del settore dott. Mario Staffelli COMUNE DI CHIAVARI C.U.C. dei Comuni di Chiavari e Leivi Estratto bando di gara - CIG A9 Comune di Chiavari, piazza N. S. dell Orto n Chiavari (GE) - tel fax indirizzo internet - indirizzo PEC «Intervento di riqualificazione e di efficientamento energetico del plesso scolastico denominato «Mazzini ovest» ,00 oltre I.V.A. (in misura di legge) e/o altre imposte e contributi di legge di cui ,00 oltre I.V.A. (in misura di legge) e/o altre imposte e contributi di legge a base d asta ed ,00 oltre I.V.A. (in misura di legge) e/o altre imposte e contributi di legge per oneri per la sicurezza da interferenze non soggetti a ribasso. Criterio di aggiudicazione: «minor prezzo» ex art. 95, comma 4, del decreto legislativo n. 50/2016. R.U.P.: arch. Nicola Quaretti. Termine per il ricevimento delle offerte: ore 12,00 del giorno 27 agosto 2018 con invio del plico presso il Comune di Chiavari - Ufficio protocollo, piazza N. S. dell Orto n Chiavari (GE). Tutte le informazioni sono disponibili presso l albo pretorio del Comune di Chiavari e sui siti internet chiavari.ge.it e TU18BFF16286 (A pagamento). Il dirigente del settore 2 dott. Giancarlo Serrao CITTÀ METROPOLITANA DI REGGIO CALABRIA Stazione Unica Appaltante Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Melito Porto Salvo Estratto bando di gara - Procedura aperta Oggetto: servizio di gestione, manutenzione ordinaria e straordinaria, conduzione, controllo, smaltimento dei fanghi e dei rifiuti dell impianto di depurazione Sant Elia, degli impianti di sollevamento siti nel territorio comunale e delle reti fognarie. C.I.G F5 - CUP D82G Importo complessivo del servizio per anni l: ,38 esclusa I.V.A. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Finanziamenti: fondo del bilancio comunale. Le offerte dovranno pervenire, a pena di esclusione, alla stazione unica appaltante, via Mons. G. Ferro n. 1 (già via Cimino) Reggio Calabria entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 6 settembre

42 L apertura delle offerte sarà effettuata il 7 settembre 2018 alle ore 9,00. Il bando integrale è pubblicato all albo online della Città Metropolitana, del Comune di Melito Porto Salvo sui portali it/portale e Responsabile unico del procedimento: Arch. Giuseppe Romeo. Responsabile del procedimento di gara dott.ssa Alessandra Bordini. TU18BFF16373 (A pagamento). Il dirigente S.U.A. dott.ssa Maria Teresa Scolaro AUTORITÀ INDIPENDENTI, ENTI PUBBLICI NAZIONALI, E ALTRI ORGANISMI DI DIRITTO PUBBLICO AUTORITÀ DI SISTEMA PORTUALE DEL MARE DI SARDEGNA Bando di gara - CIG CUP D28F Amministrazione aggiudicatrice: Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna, Molo Dogana Porto di Cagliari Tel pec: Oggetto: Procedura aperta indetta con decreto n. 276/2018, per l esecuzione dei lavori di riqualificazione delle aree circostanti il Capannone Nervi. L importo complessivo dell appalto ammonta ad ,26 di cui ,13 per lavori ed ,13 per oneri sulla sicurezza non soggetti a ribasso d asta Categoria Prevalente OS24 Class. III. RUP: Ing. Alessandra Mannai. Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico: Si rinvia alla documentazione di gara pubblicata sul sito dell Ente: Procedura aperta ai sensi dell articolo 60 del D.Lgs. n. 50/2016 da aggiudicarsi con il criterio del minor prezzo ai sensi dell art. 95 c. 4 lettera a) del D.lgs 50/2016. Termine ricezione offerte: ore 12 del Apertura: ore 10. Sopralluogo obbligatorio entro il TX18BFG16592 (A pagamento). Il segretario generale avv. Natale Ditel AGENZIA DEL DEMANIO Direzione Regionale Marche Sede: via Fermo n. 1, Ancona (AN), Italia Punti di contatto: Ufficio del Direttore - Tel Fax pec: Codice Fiscale: MINISTERO DELL INTERNO Prefettura UTG di Macerata Bando di gara per affidamento del servizio di recupero, custodia e acquisto dei veicoli oggetto dei provvedimenti di sequestro amministrativo, fermo o confisca ai sensi dell art. 214 bis del D.Lgs. 285/92 - Ambito territoriale di Macerata e provincia - CIG C6F SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Prefettura U.T.G. di Macerata, piazza della Libertà, Sito: RUP: dott. Costantino Francesco Senesi. Agenzia del Demanio direzione regionale Marche, sede di Ancona, Via Fermo 1, Ancona Sito: Il contratto prevede un appalto congiunto. SEZIONE II: OGGETTO. Affidamento del servizio di recupero, custodia e acquisto dei veicoli oggetto dei provvedimenti di sequestro amministrativo, fermo o confisca ai sensi dell art. 214 bis del D.Lgs. 285/92 Ambito territoriale di Macerata e provincia. Importo: ,00 IVA esclusa. 32

43 SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Criterio: offerta economicamente più vantaggiosa. Ricezione offerte: 21/09/18 ore 12:00. Apertura: 25/09/18 ore 11:00. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Data di spedizione del bando di gara alla G.U.U.E.: 02/08/18. Documentazione disponibile su e TX18BFG16597 (A pagamento). Il Vice Prefetto Vicario Salvatore Angieri Il Direttore Raffaella Narni COMMISSARIO STRAORDINARIO UNICO D.P.C.M. del 26/04/2017 Sede: via Calabria, 35, Roma (RM), Italia Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara europea a procedura aperta in modalità telematica per l affidamento del progetto di servizi integrati di progettazione, direzione lavori, e attività a supporto finalizzati all attuazione dell intervento Ottimizzazione del sistema fognario e depurativo del Comune di Acri (CS) - (ID 33453) SEZIONE I)AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Commissario Straordinario Unico nominato con D.P.C.M. 26 aprile 2017 registrato dalla Corte dei Conti in data 18 maggio 2017 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 5 giugno 2017 per il coordinamento e la realizzazione degli interventi funzionali a garantire l adeguamento, nel minor tempo possibile, alle sentenze di condanna della Corte di giustizia dell Unione europea pronunciate il 19 luglio 2012 (causa C-565/10) e il 10 aprile 2014 (causa C-85/13) in materia di collettamento, fognature e depurazione delle acque reflue. Responsabile del Procedimento: Ing. Giovanni Pizzo. Posta elettronica: Profilo committente (URL): e sul portale acquisti SOGESID: I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Commissario Straordinario Unico ex D.P.C.M. 26 aprile SEZIONE II) OGGETTO DELL APPALTO: II.1.1) Denominazione conferita all appalto dall amministrazione aggiudicatrice: Gara europea a procedura aperta in modalità telematica per l affidamento del Progetto di servizi integrati di progettazione, direzione lavori, e attività a supporto finalizzati all attuazione dell intervento Ottimizzazione del sistema fognario e depurativo del Comune di Acri (CS) (ID 33453). II.1.2) Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione: Appalto di servizi Servizi attinenti all architettura e all ingegneria Luogo principale dei servizi: Comune di Acri (CS) - Codice NUTS: ITF61 II.1.3) L avviso riguarda: Appalto pubblico. II.1.5) Breve descrizione dell appalto: L appalto ha per oggetto l affidamento dei servizi integrati di progettazione, direzione lavori, e attività a supporto finalizzati all attuazione dell intervento Ottimizzazione del sistema fognario e depurativo del Comune di Acri (CS) (ID 33453). II. 1.6) CPV: Oggetto principale: Servizi di ingegneria integrati; II.1.7) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici (AAP): no. II.1.8) Divisione in lotti: no II.2) Quantitativo o entità totale dell appalto: L importo totale comprensivo degli oneri di sicurezza è pari a ,77 oltre IVA e oneri di legge.ii.3) Durata massima dell appalto o termine di esecuzione: Si rimanda all articolo 1.4 del capitolato SEZIONE III.) INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: Secondo quanto previsto all art. 10 del Disciplinare di affidamento. III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell appalto: Si rimanda agli artt. 46 e 48 del D. Lgs. 50/2016 e s.m.i.. III. 1.4) Altre condizioni particolari: no. III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale e nel registro commerciale. Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: La conformità ai requisiti di partecipazione verrà valutata tramite il sistema AVCPass. 33

44 III. 2.2.) Capacità economica e finanziaria: Si rimanda all art. 7 del Disciplinare di affidamento III. 2.3) Capacità tecnica: Si rimanda all art. 7 del Disciplinare di affidamento. SEZIONE IV.) PROCEDURA: IV.1) Tipo di procedura: Aperta. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.2.2) Ricorso ad un asta elettronica: no. IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: ore del 25/09/2018 alle ore 13:00 tramite procedura telematica come da indicazioni contenute nel disciplinare. IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle domande di partecipazione: Italiano. IV. 3.7) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: 180 gg. dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte. IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: Luogo: Sogesid S.p.A., via Calabria 35, Roma. SEZIONE V) ALTRE INFORMAZIONI: V 5.1.1) Trattasi di un appalto periodico: no V.5.2) INFORMAZIONI COM- PLEMENTARI: La presente gara si svolge con modalità telematica, sul Portale Acquisti Sogesid, disponibile al link eprocurement.sogesid.it. Gli operatori di mercato che non sono ancora registrati a detto portale e che intendono partecipare alla gara sono invitati a provvedere in tempo utile per la presentazione delle offerte. Tutte le comunicazioni ed informazioni inerenti alla presente procedura di gara verranno pubblicizzate sul sito internet della Stazione Appaltante all indirizzo www. commissariounicodepurazione.it nonché sul Portale Acquisti Sogesid, disponibile al link V.5.3) Organismo responsabile della procedura di ricorso: TAR territorialmente competente - termine di cui all art. 120, comma 5, del D. Lgs. n.104/2010 e s.m.i. V.5.4) Data di spedizione dell avviso: 01/08/2018. TX18BFG16663 (A pagamento). Il commissario straordinario prof. Enrico Rolle CONSIP CONSIP S.P.A. Sede legale: via Isonzo, 19/E Roma Registro delle imprese: Codice Fiscale: Partita IVA: Sistema dinamico di acquisizione della Pubblica Amministrazione per la fornitura di Servizi Postali, Servizi di Consegna Plichi e Pacchi tramite Corriere e Servizi connessi ID 1761 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione e indirizzi Denominazione ufficiale: Consip S.p.A. a socio unico Indirizzo postale: Roma 00198, via Isonzo, 19/E, Italia, Codice Nuts IT43, Tel. 06/854491, Fax 06/ Persona di contatto Dott.ssa Maria Antonietta Abbondanza in qualità di Responsabile del Procedimento. Indirizzi internet: indirizzo principale: indirizzo del profilo di committente: I.2) Appalto congiunto: X L appalto è aggiudicato da una centrale di committenza I.3) Comunicazione: I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: Ulteriori informazioni sono disponibili presso: l indirizzo sopra indicato Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Organismo di diritto pubblico I.5) Principali settori di attività Servizi generali delle amministrazioni pubbliche 34

45 SEZIONE II: OGGETTO II.1) Entità dell appalto II.1.1) Denominazione: Sistema dinamico di acquisizione della Pubblica Amministrazione per la fornitura di Servizi Postali, Servizi di Consegna Plichi e Pacchi tramite Corriere e Servizi connessi ID Sigef II.1.2) Codice CPV principale: , , , , , , ; ; ; ; II.1.3) Tipo di appalto: X Servizi II.1.4) Breve descrizione: La presente procedura, indetta da Consip S.p.A. per conto del Ministero dell Economia e delle Finanze, ha ad oggetto l istituzione del Sistema Dinamico di Acquisizione della Pubblica Amministrazione, per la fornitura di Servizi Postali, Servizi di Consegna Plichi e Pacchi tramite Corriere e Servizi connessi, suddiviso in categorie merceologiche di ammissione a loro volta articolate in classi inerenti la capacità economico finanziaria, secondo quanto meglio indicato nel Capitolato d Oneri. Le prestazioni oggetto degli Appalti Specifici sono indicate nel Capitolato tecnico del Bando istitutivo e saranno dettagliate anche rispetto ai requisiti minimi nelle singole lettere di invito e nella documentazione ad esse allegata. II.1.5) Valore massimo totale stimato per l intera durata del sistema dinamico di acquisizione: Valore stimato, IVA esclusa, Euro ,00. Le basi d asta non superabili saranno stabilite nella documentazione relativa ai singoli Appalti Specifici. II.2) Descrizione II.2.3) Luogo di esecuzione: Codice NUTS IT. Luogo principale di esecuzione: Intero territorio nazionale. Nella documentazione relativa ai singoli Appalti Specifici saranno indicate le sedi e gli uffici delle Amministrazioni contraenti. Si precisa che potranno essere oggetto di Appalto Specifico anche recapiti e consegne in Paesi stranieri. II.2.4) Descrizione dell appalto: vedi precedente punto II.1.4) II.2.5) Criteri di aggiudicazione: I criteri indicati di seguito: X Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara II.2.7) Durata del sistema dinamico di acquisizione Durata in mesi 48 Il contratto d appalto è oggetto di rinnovo NO II.2.9) Informazioni relative ai limiti al numero di candidati che saranno invitati a partecipare: Numero minimo previsto: 1 II.2.10) Informazioni sulle varianti Sono autorizzate varianti NO II.2.11) Informazioni relative alle opzioni: Opzioni X SI Descrizione delle opzioni: le Stazioni appaltanti nella documentazione dell Appalto Specifico potranno prevedere l applicazione dell art. 106, co. 11, del D. Lgs. n. 50/2016 per il relativo contratto d appalto, nonché le opzioni che riterranno opportune. II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell Unione europea: L appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea: NO SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1) Condizioni di partecipazione III.1.1) Abilitazione all esercizio dell attività professionale, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale a) I requisiti di ordine generale richiesti per l ammissione sono indicati al paragrafo 4.5 del Capitolato d Oneri; b) i requisiti di idoneità professionale richiesti per l ammissione sono indicati al paragrafo 3.4 del Capitolato d Oneri. III.1.2) Capacità economica e finanziaria: Ciascun operatore economico dovrà soddisfare i requisiti economici e finanziari stabiliti al paragrafo 2.2 del Capitolato d Oneri per la Classe di ammissione richiesta in ragione della relativa Categoria. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) Descrizione IV.1.1) Tipo di procedura: Procedura ristretta IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione L avviso comporta l istituzione di un Sistema dinamico di acquisizione Il Sistema dinamico di acquisizione può essere utilizzato da altri committenti 35

46 IV.1.8) Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici (AAP) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: SÌ IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione Data: 01/08/2022 IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione: italiano SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilità Si tratta di un appalto rinnovabile: Sì. Le stazioni appaltanti potranno stabilire se il contratto da affidare tramite appalto specifico potrà essere oggetto di rinnovo, come precisato nel Capitolato d oneri. VI.3) Informazioni complementari: Rispetto a quanto previsto al punto II.2.3 si precisa che nelle procedure di ogni Appalto Specifico le stazioni appaltanti indicheranno il criterio di aggiudicazione che sarà applicato, come meglio chiarito nel Capitolato d Oneri. Rispetto al termine di cui al punto IV.2.2 si precisa che le domande di ammissione potranno essere presentate per tutta la durata del Sistema dinamico, tramite il Sistema informatico di cui al Capitolato d Oneri. Le basi d asta non superabili saranno indicate nella documentazione relativa ad ogni Appalto specifico. Il periodo in cui l offerente è vincolato alla sua offerta sarà precisato nella documentazione relativa ad ogni Appalto specifico. VI.4) Procedure di ricorso VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio Roma, Via Flaminia, Roma, Tel VI.4.3) Procedure di ricorso: Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi: Avverso il presente Bando è proponibile ricorso avanti il T.A.R. Lazio-Roma entro 30 giorni dalla data di pubblicazione sulla GURI VI.5) Data di spedizione del presente avviso alla GUUE: 31/07/2018 TX18BFJ16649 (A pagamento). L amministratore delegato ing. Cristiano Cannarsa ENTI DEL SETTORE SANITARIO OPERE PIE RIUNITE DEVOTO MARINI SIVORI Azienda pubblica di servizi alla persona Sede: Corso Genova n. 70, Lavagna (GE), Italia Punti di contatto: Responsabile del procedimento Sandro Morchio telefono fax mail Codice Fiscale: Bando di gara europea a procedura aperta per la gestione di servizi integrati di supporto alla persona: pulizia e sanificazione locali arredi e attrezzature, servizio di ristorazione, servizi alberghieri e di piccola manutenzione, lavanolo e materasseria SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Azienda pubblica di servizi alla persona Opere Pie Riunite Devoto Marini Sivori Corso Genova 70, Lavagna. Contatti: Responsabile unico del procedimento Sandro Morchio. Telefono , fax , mail SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO. Procedura aperta per l affidamento della gestione di servizi integrati di supporto alla persona: pulizia e sanificazione locali, arredi e attrezzature, servizio di ristorazione, servizi alberghieri e di piccola manutenzione, lavanolo e materasseria. Luogo di esecuzione e prestazione dei servizi: Lavagna codice NUTS TC33 36

47 CPV principale CPV secondari , Lotto unico. Importo a base di gara euro ,98 per nove anni. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. Cauzioni nella misura prevista dalla vigente normativa. Condizioni di partecipazione: come da disciplinare di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA. Procedura aperta. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento delle offerte: ore 12:30 del 18/09/2018. Periodo per il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni. CIG TX18BFK16532 (A pagamento). Il direttore Sandro Morchio CAP HOLDING S.P.A. Bando di gara - Settori speciali SEZIONI I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto CAP Holding S.p.a. Via Del Mulino n. 2/Ed. U Assago (MI) Italia P.e.c. sito SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1.1) Denominazione conferita all appalto dall ente aggiudicatore: Servizio di noleggio full-service di stampanti, sistemi multifunzione e servizi connessi a basso impatto ambientale, suddiviso in n. 04 lotti: Lotto 1 CAP Holding Spa ,00 CIG A15 - Lotto 2 Padania Acque Spa ,00 CIG C8E - Lotto 3 Uniacque Spa ,00 CIG E34 Lotto 4 Lario Reti Holding Spa ,00 CIG FA2 II.1.2) Tipo di appalto e luogo di consegna: servizio comuni vari II.1.8) Divisione in lotti: si II.2.1) Quantitativo o entità dell appalto: ,00, oltre IVA. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1.1) Tipo di procedura: aperta IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: ore 15:00. IV.3.7) Modalità apertura offerte: ore 09:30 Luogo: CAP Holding SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.4) Informazioni supplementari: La procedura di gara è gestita con il Sistema telematico denominato Sintel, accessibile dal sito VI.5) Data di spedizione del presente bando alla UE: TX18BFK16546 (A pagamento). Il responsabile settore legale appalti e contratti dott.ssa Laura Carpineti 37

48 RESIDENZA PER ANZIANI GIUSEPPE FRANCESCON - PORTOGRUARO Sede: borgo San Gottardo, Portogruaro (VE), Italia Punti di contatto: Ufficio affari generali dott.ssa Anna Salvador Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara in unione di acquisto a procedura aperta per l appalto di fornitura di prodotti per l incontinenza e l igiene degli ospiti L importo complessivo presunto di aggiudicazione è di ,00 (Iva esclusa) all anno per ciascuno dei tre anni contrattuali e per ciascuno dei tre anni dell eventuale rinnovo. L affidamento avverrà in un lotto unico. Termine di presentazione delle offerte: 11/09/2018 alle ore 13:00 TX18BFK16559 (A pagamento). Il segretario direttore dott. Daniele Dal Ben ATS SARDEGNA Bando di gara SEZIONE I: Ente: ATS Sardegna Via Enrico Costa n Sassari Italia Persona di contatto: Dott.ssa Marina Cassitta Tel.: / Indirizzo principale: SEZIONE II: Oggetto: Procedura aperta accelerata, in modalità telematica, per la copertura dei rischi di Responsabilità Civile verso Terzi (RCT) e di Responsabilità Civile verso prestatori d Opera (RCO) per ATS Sardegna. CPV Valore, IVA esclusa: ,00 euro. Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITG25. Luogo principale di esecuzione: Territorio di competenza della ATS Sardegna. Criteri di aggiudicazione: Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara. Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione Durata in giorni: 365. Descrizione dei rinnovi: Proroga ai sensi dell art. 106, c. 11, del D.Lgs. 50/2016. Sono autorizzate varianti: sì. SEZIONE III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico: si rimanda alla documentazione di gara. SEZIONE IV: Procedura: accellerata. Motivazione: È indispensabile espletare la procedura con urgenza, anche in considerazione delle imminenti scadenze assicurative previste in relazione alle polizze attive presso alcune aree di ATS, al fine di evitare ulteriori periodi di proroga. L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: sì. Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 04/09/2018 Ora locale: 12:00. Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: Durata in mesi: 7 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte). Modalità di apertura delle offerte: 04/09/2018 Ora locale: 15:00. Luogo: Sede ASSL Olbia, via Bazzoni Sircana 2-2/a, Olbia. SEZIONE VI: Altre informazioni: Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) della Sardegna, Cagliari. Data di spedizione del presente avviso alla GUUE: 31/07/2018. TX18BFK16565 (A pagamento). Il direttore del Dipartimento Gestione accentrata Acquisti e Logistica avv. Roberto Di Gennaro ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE VENEZIE Bando di gara. SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZI: DENOMINAZIONE UFFICIALE: Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (di seguito IZSVe ). INDIRIZZO POSTALE: Viale dell Università n. 10 CITTA : Legnaro (PD). CODICE NUTS: ITH36. PAESE: Italia. TELEFONO: 049/ (PEC): FAX: 049/ INDIRIZZO INTERNET/INDIRIZZO DEL PROFILO DEL COMMITTENTE: I.3) COMUNICAZIONE: i documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso il profilo del committente all indirizzo nella sezione Amministrazione/Bandi e gare/forniture di beni e servizi/ Gare in corso nell area specifica dedicata alla presente procedura. ULTERIORI INFORMAZIONI SONO DISPONIBILI PRESSO: 38

49 l indirizzo sopraindicato. LE OFFERTE O LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE VANNO INVIATE: al seguente indirizzo U.O. Protocollo dell IZSVe, Viale dell Università, Legnaro (PD)- Italia. I.4) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICA- TRICE: Altro tipo: Ente sanitario di diritto pubblico. I.5) PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA : salute. SEZIONE II: OGGETTO II.1. ENTITA DELL APPALTO II.1.1) DENOMINAZIONE: Procedura aperta per la fornitura di terreni di coltura per l Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie. II.1.2) CODICE CPV PRINCIPALE: [Colture microbiologiche] II.1.3) TIPO DI APPALTO: fornitura II.1.4) BREVE DESCRIZIONE: fornitura in somministrazione di terreni di coltura, per la durata di quattro anni, rinnovabile per ulteriori quattro anni. II.1.5) VALORE TOTALE STIMATO: euro ,41 Iva esclusa determinato ai sensi dell art. 35 del D. Lgs. n. 50/2016 ricomprendendovi la facoltà di rinnovo quadriennale e le ulteriori opzioni contrattuali. II.1.6) INFORMAZIONI RELATIVE AI LOTTI: questo appalto è suddiviso in lotti: si. II.2) DESCRIZIONE. II.2.1) Lotto 1 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,13 IVA esclusa; II.2.1) Lotto 2 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,96 IVA esclusa; II.2.1) Lotto 3 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,85 IVA esclusa; ; II.2.1) Lotto 4 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,45 IVA esclusa; II.2.1) Lotto 5 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,15 IVA esclusa; II.2.1) Lotto 6 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,97 IVA esclusa; II.2.1) Lotto 7 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,21 IVA esclusa; II.2.1) Lotto 8 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,00 IVA esclusa; II.2.1) Lotto 9 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,20 IVA esclusa; II.2.1) Lotto 10 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,12 IVA esclusa; II.2.1) Lotto 11 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,00 IVA esclusa;. II.2.1) Lotto 12 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,00 IVA esclusa; II.2.1) Lotto 13 II 2.6) Valore stimato del lotto: euro ,47 IVA esclusa; II.2.3) LUOGO DI ESECUZIONE: Codice NUTS: ITH36. II.2.4) DESCRIZIONE DELL APPALTO: L appalto ha ad oggetto la fornitura in somministrazione di terreni di coltura. II.2.5) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: minor prezzo. II.2.7) DURATA DEL CONTRATTO D APPALTO: 48 mesi. Il contratto d appalto è oggetto di rinnovo: sì. Descrizione del rinnovo: facoltà di rinnovo quadriennale da esercitarsi entro 15 giorni antecedenti alla scadenza del contratto originario. II.2.10) INFORMAZIONI SULLE VARIANTI: sono autorizzate le varianti: no. II.2.11) INFORMAZIONI RELATIVE ALLE OPZIONI: Opzioni: sì. Descrizione delle opzioni: 1) ai sensi dell art. 106 del Codice, comma 1, lettera a) facoltà di: aumento o diminuzione dei fabbisogni di terreni di coltura fino alla concorrenza del 50% dell importo del contratto; acquisto di beni o servizi non rientranti nella fornitura originariamente prevista appartenenti alla stessa categoria merceologica o a categoria affine nel limite del 50% dell importo contrattuale; 2) ai sensi dell art. 106, comma 1, lett. a) e del comma 11 del D.Lgs. n. 50/2016, facoltà di proroga tecnica per il periodo massimo di mesi sei. II.2.13) INFORMAZIONI RELATIVE AI FONDI DELL UNIONE EUROPEA: L appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato con fondi dell Unione europea: no. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III.1) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE III.1.3) Possesso da parte dell operatore economico produttore dei terreni di coltura oggetto di offerta di una valutazione di conformità del proprio sistema di gestione della qualità, ai sensi dell art. 87 del Codice, alla norma UNI EN ISO 9001:2015, in corso di validità, rilasciata da organismi accreditati ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di applicazione richiesto, da un Ente nazionale unico di accreditamento firmatario degli accordi EA/MLA oppure autorizzato a norma dell art. 5, paragrafo 2 del Regolamento (CE) n. 765/2008. SEZIONE IV: PROCEDURA. IV.1) DESCRIZIONE IV.1) TIPO DI PROCEDURA: procedura aperta. IV.1.8) INFORMA- ZIONI RELATIVE ALL ACCORDO SUGLI APPALTI PUBBLICI (AAP) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici si IV.2) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO IV.2.1) PUBBLICAZIONE PRECEDENTE RELATIVA ALLA STESSA PROCEDURA: si, avviso di preinformazione adottato con DDG 634/2017, pubblicato nella GUUE IT, S13 del 19/1/2018 e sul profilo del committente. L avviso di intervenuta pubblicazione dell avviso di preinformazione sul profilo del committente è stato pubblicato nella GURI n. 9 del 22/1/2018. IV.2.2) TERMINE PER IL RICEVIMENTO DELLE OFFERTE O DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: entro il giorno 28/09/2018 ore 12:00. IV.2.4) LINGUE UTILIZZABILI PER LA PRESENTA- ZIONE DELLE OFFERTE O DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: italiano; IV.2.6) PERIODO MINIMO DURANTE IL QUALE L OFFERENTE E VINCOLATO ALLA PROPRIA OFFERTA: 240 giorni decorrenti dalla scadenza del termine ultimo per il ricevimento delle offerte. IV.2.7) MODALITA DI APERTURA DELLE OFFERTE: in seduta pubblica alle ore 10:00 del 02/10/2018 presso la sede centrale dell IZSVe alla presenza dei legali rappresentati dei concorrenti o di soggetti delegati muniti di regolare procura. SEZIONE VI: VI) ALTRE INFORMAZIONI. VI.1) INFORMAZIONI RELATIVE ALLA RINNOVABILITA : Si tratta di un appalto rinnovabile: si. VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI: Responsabile Unico del Procedimento (RUP): dott. Davide Violato, Dirigente Servizio Approvvigionamento e Gestione di Beni e Servizi. VI.4) PROCEDURE DI RICORSO. VI.4.1) ORGANISMO RESPONSABILE DELLE PROCEDURE DI RICORSO: Tribunale Amministrativo Regionale Veneto, con sede in Palazzo Gussoni, Strada Nuova, Cannaregio 2277 e Venezia, ITALIA. Telefono: Posta Elettronica Certificata (PEC): VI.4.3) PROCEDURE DI RICORSO: ai sensi dell art. 120 del D.Lgs 204/2010. VI.4.4) SERVIZIO PRESSO IL QUALE SONO DISPONIBILI INFORMAZIONI SULLE PROCEDURE DI RICORSO: Servizio Approvvigionamento e Gestione Beni e Servizi dell IZSVe, Viale dell Università, Legnaro (PD), Italia. Telefono: 049/ Posta Elettronica: Fax: 049/ VI.5) DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO: 03/08/2018. TX18BFK16569 (A pagamento). Il direttore generale dott. Daniele Bernardini 39

50 AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE LARIANA Bando di gara - CIG DB4 SEZIONE I: ENTE: ASST Lariana - Via Napoleona 60, Como, Tel Fax , asst-lariana.it. SEZIONE II: OGGETTO: Affidamento quinquennale di Fornitura a noleggio di trapani ortopedici e acquisto del relativo materiale di consumo. Gara indetta in forma aggregata da ASST Lariana (capofila), ASST Valtellina e Alto Lario (mandante). Clausola adesione successiva. Importo E ,80 + IVA. SEZIONE III: CONDIZIONI PARTECIPAZIONE: Specificate nel capitolato d oneri. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Criteri: Offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento offerte: 21/09/2018 ore a mezzo Sintel. SEZIONE VI: INFORMAZIONI: Documenti su sez. Gare. Invio alla GUUE: TX18BFK16575 (A pagamento). Il R.U.P. ing. Francesco Fontana AZIENDA SANITARIA U.L.S.S. N. 7 PEDEMONTANA - BASSANO DEL GRAPPA Sede: via dei Lotti, Bassano del Grappa (VI) Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara - Procedura aperta SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Azienda Sanitaria ULSS n. 7 Pedemontana - Bassano del Gr. (VI). SEZIONE II. OGGETTO: Gara a procedura aperta telematica per la fornitura di apparecchiature radiologiche per il nuovo Ospedale di Asiago - Gara ULSS BAS n. 67/2018. La procedura è in unico lotto: CIG B valore stimato ,00=. SEZIONE III. INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Sono richiesti requisiti di capacità tecnica come da disciplinare di gara. SEZIONE IV. TIPO DI PROCEDURA: Aperta - Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricezione offerte: giorno ore Termine richiesta chiarimenti ore del giorno SEZIONE VI. ALTRE INFORMAZIONI: Documentazione di gara disponibile sui siti e RUP: rag. Carlo Mazzocco dell U.O.C. Provveditorato economato e gestione della logistica. Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Veneto Data invio alla GUUE: TX18BFK16637 (A pagamento). Il direttore U.O.C. provveditorato economato e gestione della logistica dott.ssa Elisabetta Zambonin AZIENDA OSPEDALIERA COMPLESSO OSPEDALIERO SAN GIOVANNI, ADDOLORATA - ROMA Sede: via dell Amba Aradam, Roma Partita IVA: Bando di gara n. 03/ Affidamento servizi assicurativi Amministrazione aggiudicatrice: A.O. Complesso, Ospedaliero San Giovanni, Addolorata Roma - via dell Amba Aradam, 9 - UOC acquisizione beni e servizi - fax tel it - Affidamento di servizi assicurativi in favore dell Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata; il valore posto a base d asta, determinato sulla durata contrattuale di trentasei mesi, è pari a ,00 suddiviso in 2 lotti - Lotto ,00 Lotto ,00 - procedura aperta. Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico: garanzie richieste: da costituire a corredo dell offerta, pari al 2% dell importo triennale a base d asta per i lotti a cui si intende partecipare - durata: trentasei mesi; la durata del contratto deve intendersi ridotta ed il termine di conclusione della fornitura anticipato in caso di intervenuta 40

51 aggiudicazione di gara centralizzata regionale e\o di altra gara esperita in forma aggregata tra ASL\AO della Regione Lazio come stabilito dal DCA n. U00287 del 7 luglio 2017 forma giuridica assunta dal raggruppamento di operatori economici: è ammessa la partecipazione di Imprese temporaneamente raggruppate o raggruppande nonché di Consorzi e di Reti di Imprese, ovvero, per le Imprese stabilite in altri paesi membri dell UE, nelle forme previste nei paesi di stabilimento; luogo di esecuzione della fornitura: Azienda Ospedaliera S. Giovanni - Addolorata via A. Aradam Roma. 1) Situazione giuridica l impresa non deve trovarsi in alcuna delle condizioni ostative alla partecipazione a procedure per l affidamento di appalti pubblici di lavori, servizi e forniture di cui all art. 80 del decreto legislativo n. 50/2016; iscrizione alla C.C.I.A.A. con l indicazione della sede legale, numero, data, attività dichiarata ed esercitata, estremi identificativi dei soggetti abilitati ad impegnare l Impresa e i relativi poteri. L attività dichiarata ed esercitata, pena l esclusione, deve essere pertinente all oggetto dell appalto. Gli operatori economici che partecipano in forma associata dovranno dimostrare il possesso dei requisiti di idoneità morale e di affidabilità generica e di idoneità professionale in capo a ciascuno di essi singolarmente considerato. 2) Requisiti di capacità tecnico, economica e finanziaria: prove richieste a pena d esclusione: precisate nel disciplinare di gara parte integrante e sostanziale del presente bando di gara consultabile nella sezione bandi e gare sito internet dell Azienda Il possesso dei requisiti verrà dimostrato dai concorrenti nelle forme semplificate previste ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000. In caso di avvalimento dovrà essere presentata la documentazione di cui all art. 89 decreto legislativo n. 50/2016. In applicazione dalla legge n. 114 dell 11 agosto 2014 di conversione del decreto-legge n. 90 del 24 giugno 2014 procedura: scadenza termine ricevimento offerte giorno 12 settembre 2018 h. 12,00 (italiana). A pena di esclusione, l offerta, sottoscritta dal rappresentante legale in forma di autenticata ex decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000, su carta di valore legale secondo le modalità descritte nel disciplinare di gara parte integrante e sostanziale del presente bando di gara, pena l irricevibilità dell offerta e conseguente non ammissione alla gara, dovrà pervenire in busta chiusa entro il predetto termine al seguente indirizzo: «Complesso Ospedaliero San Giovanni, Addolorata - U.O.C. acquisizione beni e servizi U.O.S.D. affari generali - ufficio protocollo» - accettazione posta, via dell Amba Aradam, Roma - piano terra - apertura dal lunedì al giovedì dalle ore 8,00 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 16,30 - il venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12,30 - via dell Amba Aradam, Roma - Italia; il plico, sigillato come sopra indicato, deve recare a margine le seguenti informazioni 1) «Affidamento di servizi assicurativi in favore dell Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata» bando di gara n scadenza presentazione - giorno 12 settembre 2018 ore 12,00 2) la ragione sociale della Concorrente (nel caso di R.T.I. o Consorzi o Reti di Impresa completo di recapito postale, telefonico, fax e\o PEC - 3) l indirizzo del destinatario - 4) l indicazione del Lotto o dei Lotti per cui si presenta offerta 5) il codice OE.; Lingua per la presentazione dell offerta: Italiana. Criterio di aggiudicazione: in base a quanto previsto dall art. 95 del decreto legislativo n. 50/2016 e cioè a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa da valutare secondo i criteri specificati nel capitolato speciale che è parte integrante del presente bando. Informazioni complementari: responsabile del procedimento: Tiziana Chiodi. Le richieste di chiarimenti da parte delle ditte concorrenti dovranno pervenire all A.O. San Giovanni esclusivamente via PEC it entro il giorno 3 settembre 2018 ore 12,00; le richieste di chiarimenti e le relative risposte saranno pubblicate sul sito. Tutte le comunicazioni sul sito avranno valore di notifica, e, pertanto, è onere dell impresa verificare il sito fino al termine di presentazione delle offerte e durante tutto l espletamento della gara. Altre informazioni: - Lotto 1 CIG BA Lotto 2 CIG C52 Il presente bando di gara è stato inviato per la pubblicazione nel Supplemento alla Gazzetta Ufficiale dell Unione europea in data 1 agosto Data di spedizione del presente bando: 1 agosto TV18BFK16386 (A pagamento). Il direttore generale dott.ssa Ilde Coiro AZIENDA OSPEDALIERA COMPLESSO OSPEDALIERO SAN GIOVANNI, ADDOLORATA - ROMA Sede: via dell Amba Aradam, Roma Partita IVA: Bando di gara n. 04/ Affidamento servizio trasporto degenti Amministrazione aggiudicatrice: A.O. Complesso Ospedaliero San Giovanni, Addolorata Roma - via dell Amba Aradam, 9 - UOC Acquisizione Beni e Servizi - fax tel it - Affidamento del trasporto degenti in favore dell Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata; Il valore posto a base d asta, determinato sulla durata contrattuale di ventiquattro mesi, è pari a ,00 I.V.A esente eventualmente rinnovabile per ulteriori dodici mesi - valore complessivo ,00 I.V.A esente - Lotto - procedura aperta. Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico: garanzie richieste: da costituire a corredo dell offerta, pari al 2% dell importo a base d asta - durata: ventiquattro mesi eventualmente rinnovabile per ulteriori dodici mesi; la durata del contratto deve intendersi ridotta ed il termine di conclusione della fornitura anticipato in caso di intervenuta aggiudicazione di gara centralizzata regionale e\o di altra gara esperita in forma aggregata tra ASL/AO della Regione Lazio come stabilito dal DCA n.u00287 del 7 luglio 2017 forma giuridica assunta 41

52 dal raggruppamento di operatori economici: è ammessa la partecipazione di Imprese temporaneamente raggruppate o raggruppande nonché di Consorzi e di Reti di Imprese, ovvero, per le Imprese stabilite in altri paesi membri dell UE, nelle forme previste nei paesi di stabilimento; Luogo di esecuzione della fornitura: Azienda Ospedaliera S. Giovanni - Addolorata via A. Aradam Roma. 1) Situazione giuridica l impresa non deve trovarsi in alcuna delle condizioni ostative alla partecipazione a procedure per l affidamento di appalti pubblici di lavori, servizi e forniture di cui all art. 80 del decreto legislativo n. 50/2016; iscrizione alla C.C.I.A.A. con l indicazione della sede legale, numero, data, attività dichiarata ed esercitata, estremi identificativi dei soggetti abilitati ad impegnare l Impresa e i relativi poteri. L attività dichiarata ed esercitata, pena l esclusione, deve essere pertinente all oggetto dell appalto. Gli operatori economici che partecipano in forma associata dovranno dimostrare il possesso dei requisiti di idoneità morale e di affidabilità generica e di idoneità professionale in capo a ciascuno di essi singolarmente considerato. 2) Requisiti di capacità tecnico, economica e finanziaria: prove richieste a pena d esclusione: precisate nel disciplinare di gara parte integrante e sostanziale del presente bando di gara consultabile nella sezione bandi e gare sito internet dell Azienda roma.it Il possesso dei requisiti verrà dimostrato dai concorrenti nelle forme semplificate previste ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000. In caso di avvalimento dovrà essere presentata la documentazione di cui all art 89 decreto legisaltivo n. 50/2016 e s.m.i. In applicazione dalla legge n. 114 dell 11 agosto 2014 di conversione del decreto-legge n. 90 del 24 giugno 2014 procedura: scadenza termine ricevimento offerte giorno 14 settembre 2018 h. 12,00 (italiana). A pena di esclusione, l offerta, sottoscritta dal rappresentante legale in forma di autenticata ex decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000, su carta di valore legale secondo le modalità descritte nel disciplinare di gara parte integrante e sostanziale del presente bando di gara, pena l irricevibilità dell offerta e conseguente non ammissione alla gara, dovrà pervenire in busta chiusa entro il predetto termine al seguente indirizzo: «Complesso Ospedaliero San Giovanni, Addolorata - U.O.C. acquisizione beni e servizi U.O.S.D. affari generali - ufficio protocollo» - accettazione posta, via dell Amba Aradam, Roma - piano terra - apertura dal lunedì al giovedì dalle ore 8,00 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 16,30 - il venerdì dalle ore 8,00 alle ore 12,30 - via dell Amba Aradam, Roma - Italia; Il plico, sigillato come sopra indicato, deve recare a margine le seguenti informazioni 1) «Affidamento di servizi assicurativi in favore dell Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata» bando di gara n scadenza presentazione - giorno 14 settembre 2018 ore 12,00 2) la ragione sociale della Concorrente (nel caso di R.T.I. o Consorzi o Reti di Impresa completo di recapito postale, telefonico, fax e\o PEC - 3) l indirizzo del destinatario - 4) l indicazione del Lotto o dei Lotti per cui si presenta offerta 5) il codice OE.; Lingua per la presentazione dell offerta: Italiana. Criterio di aggiudicazione: in base a quanto previsto dall art. 95 del decreto legislativo n. 50/2016 e cioè a favore dell offerta economicamente più vantaggiosa da valutare secondo i criteri specificati nel capitolato speciale che è parte integrante del presente bando. Informazioni complementari: responsabile del procedimento: Tiziana Chiodi. Le richieste di chiarimenti da parte delle ditte concorrenti dovranno pervenire all A.O. San Giovanni esclusivamente via PEC entro il giorno 3 settembre 2018 ore 12,00; le richieste di chiarimenti e le relative risposte saranno pubblicate sul sito. Tutte le comunicazioni sul sito avranno valore di notifica, e, pertanto, è onere dell impresa verificare il sito fino al termine di presentazione delle offerte e durante tutto l espletamento della gara. Altre informazioni: - Lotto CIG B Il presente bando di gara è stato inviato per la pubblicazione nel Supplemento alla Gazzetta Ufficiale dell Unione europea in data 1 agosto Data di spedizione del presente bando: 1 agosto TV18BFK16393 (A pagamento). Il direttore generale dott.ssa Ilde Coiro UNIVERSITÀ E ALTRI ENTI DI ISTRUZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO Bando di gara - Procedura aperta SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Università degli Studi di Salerno Indirizzo postale: via Giovanni Paolo II, n.132 Città: Fisciano; Codice postale: 84084; Paese: Italia Punti di contatto: Area II/Ufficio Legale e Contratti Area V/Uff.Economato Telefono: 089/ All attenzione di: Sersante Aurelia Monica D Auria Esterina Marras 42

53 Posta elettronica: PEC : Fax: 089/ / Indirizzo internet: Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati. II capitolato d oneri e la documentazione complementare sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: Altro: completare l allegato A.III I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ Università degli Studi: Istruzione. L amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatici: no SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1) DESCRIZIONE II.1.1) Denominazione conferita all appalto dall amministrazione aggiudicatrice: Procedura aperta per l affidamento dei servizi di gestione della preesistenza denominata Club House campus universitario di Fisciano (SA) CIG E5F II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi: (c) Servizi Luogo principale di consegna: Università degli Studi di Salerno - Fisciano (SA) Codice NUTS: ITF35 II.1.3) L avviso riguarda: un appalto pubblico II.1.5) Breve descrizione dell appalto o degli acquisti: la gestione, previa ristrutturazione di alcuni ambienti, della preesistenza denominata Club House. In particolare si intende promuovere un concept innovativo di ristorazione in grado di soddisfare gusti diversi, informando ed educando, nel contempo, sulla provenienza e lavorazione delle materie prime impiegate. Ulteriori specifiche sono rinvenibili nella documentazione di gara disponibile sul sito www. unisa.it link : Bandi, Gare e Opportunità II.1.6) CPV (Vocabolario comune per gli appalti) Vocabolario principale: II.1.7) L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP): no II.1.8) Divisione in lotti: no II.2) QUANTITATIVO O ENTITÀ DELL APPALTO II.2.1) Quantitativo o entità totale: ,00 corrispondente al canone stimato per i nove anni di gestione, da corrispondere all Università in rate mensili pari ad 5.300,00/cad. oggetto di rialzo in sede di gara. Nei primi cinque anni il gestore porterà in deduzione dal canone l investimento effettuato sull immobile nel limite massimo del canone dovuto. Al termine di tale periodo il costo del canone sarà corrisposto completo così come offerto in sede di gara. II.2.2) Opzioni: no II.3) DURATA DELL APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE 9 (nove) anni con decorrenza dal primo giorno del mese successivo alla data di rilascio delle autorizzazioni necessarie per l esercizio dell attività di ristorazione. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL APPALTO III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria, da rendersi in fase di gara, pari al 2% dell importo posto a base di gara, resa con le modalità di cui all art. 93 del D.Igs. n. 50/2016 s.m.i.; cauzione definitiva, da rendersi all aggiudicazione definitiva, ai sensi dell art.16 del Capitolato Speciale di Appalto e con le modalità di cui al D.Igs. n. 50/2016 s.m.i.. III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell appalto: modalità previste dal D. Lgs.50/2016 s.m.i. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale Rinviando per il dettaglio al Disciplinare di gara integrante il presente bando e rinvenibile sul sito link: bandi, gare e opportunità : sono ammessi a partecipare gli operatori in possesso dei requisiti di idoneità professionale di cui all art.83 co 1 lett.a) del d.lgs.50/2016. In particolare gli operatori economici residenti in Italia devono essere iscritti nel registro della Camera di Commercio I.A.A.. Gli operatori economici di altro Stato membro non residenti in Italia è richiesta la prova dell iscrizione secondo le modalità vigenti nello Stato di residenza in uno dei registri professionali o commerciali di cui all allegato XVI al Codice Appalti. Non è ammessa la partecipazione alla gara di operatori economici per i quali sussistono : - le cause di esclusione di cui all art.80 del d.lgs.50/2016 incluse le cause di divieto, decadenza o sospensione, di cui al d.lgs.159/2011 e s.m.i. (Codice antimafia); - le condizioni di cui all art.53, co 16 -ter del d.lgs.165/2001 e s.m.i. o che siano incorsi, ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrarre con la pubblica amministrazione 43

54 Gli operatori economici aventi sede, residenza o domicilio nei paesi inseriti nelle c.d. black list di cui al D.M. Ministero delle finanze e al D.M. Ministero dell Economia e delle Finanze devono essere in possesso, pena l esclusione dalla procedura, dell autorizzazione rilasciata ai sensi del D.M. Ministero dell Economia e delle Finanze del (art.37 d.l n.78 conv. con modifiche L.122/10 s.m.i.). III.2.2) Capacità economica e finanziaria Rinviando per il dettaglio al Disciplinare di gara integrante il presente bando, in relazione all art. 83 co1 lett. b) saranno ammessi operatori economici in possesso di: a) fatturato medio annuo nell ultimo triennio nell attività di ristorazione, di importo non inferiore ad ,00 I requisiti di fatturato sopra richiesti, sono motivati, ai sensi dell art. 83 co 5 d.lgs.50/2016 s.m.i., dall esigenza della stazione appaltante di garantire che i partecipanti possiedano un adeguato volume d affari complessivo tale da poter assicurare una solidità economica e finanziaria strutturale generale adeguati alla partecipazione alla gara stessa e alla corretta esecuzione del contratto. b) due referenze bancarie; c) comprovata copertura assicurativa contro i rischi nello svolgimento dell attività. La sussistenza dei requisiti di partecipazione dovrà rendersi nelle forme di cui al D.P.R. 445/2000 con apposita/e dichiarazione/i resa/e compilando, tra l altro, il Documento di Gara Unico Europeo (DGUE), pubblicato nella G.U.U.E. L. 3/16 del come reso conforme alle disposizione del Codice dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, con atto pubblicato a mezzo di apposite Linee Guida sulla G.U.R.I. n. 170 del sottoscritti con firma leggibile e per esteso, non autenticata e corredata da fotocopia di un documento in corso di validità utilizzando la modulistica allegata al presente bando o riproducendola integralmente. Nel caso di R.T.I.: - i requisiti di cui ai punti III.2.1 (requisiti di ordine generale)dovranno essere posseduti da tutte le imprese costituenti il Raggruppamento Temporaneo; - l Impresa capogruppo dovrà possedere i requisiti minimi previsti dal bando in misura maggioritaria; III.2.4) Appalti riservati: no SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) TIPO DI PROCEDURA IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta IV.2) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati di seguito: 1) offerta economica : fino a 20 punti 2) Progetto di ristrutturazione dei locali e gestione del servizio fino a 60 punti di cui: progetto di ristrutturazione edilizia dei locali fino a 15 punti arredi fino a 15 punti progetto di gestione e organizzazione del servizio che tenga conto dei diversi target di utenza qualità e la stagionalità delle materie prime e dei prodotti fino a 10 punti orari di apertura fino a 5 punti proposta di gestione ed organizzazione delle attività aggiuntive richieste fino a 15 punti 3) Esperienze pregresse nella ristorazione fino a 20 punti Le modalità di attribuzione dei punteggi sono dettagliate nel disciplinare di gara. Anomalia dell offerta: si applica l art. 97 del Dlgs n. 50/2016. IV.2.2) Ricorso ad un asta elettronica: no IV.3) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO IV.3.1) Numero di riferimento attribuito al dossier dall amministrazione aggiudicatrice : 2018-X/4.334 IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: no IV.3.3) Condizioni per ottenere il capitolato d oneri e la documentazione complementare: Documenti a pagamento: no IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte : 18/09/2018 Ora: 13,00 per la consegna a mano 44

55 IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: italiano IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte) IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: Rinviando per il dettaglio al Disciplinare di gara integrante il presente bando, prima seduta pubblica : 20/09/2018 Ora: 10:30 Luogo: Università degli Studi di Salerno Sala Biagio Agnes II piano Edificio Rettorato; Persone ammesse ad assistere all apertura delle offerte: rappresentanti delle ditte muniti di documento di identità e delega SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.1) Trattasi di un appalto periodico: no VI.2) Appalto connesso ad un progetto e/o programma finanziato dai fondi comunitari: no VI.3) Informazioni complementari Motivi di esclusione: assenza totale o parziale dei requisiti minimi previsti dal presente bando; ulteriori motivi di esclusione indicati nel disciplinare di gara. Ai sensi dell art. 83 co 9 del d.lgs.50/2016 le carenze di qualsiasi elemento formale della domanda possono essere sanate attraverso la procedura del soccorso istruttorio per la quale si rinvia al disciplinare di gara contenente le norme integrative al presente bando reperibile sul sito: link: bandi, gare e opportunità, in uno con la modulistica utile. Le richieste di chiarimenti dovranno pervenire esclusivamente con le modalità indicate nel Disciplinare di gara ; le relative risposte saranno rese via pec e pubblicate in forma anonima sul sito link: bandi, gare e opportunità Tutte le comunicazioni inerenti il procedimento di gara saranno rese note sul profilo del committente link: bandi, gare e opportunità alla pagina dedicata alla presente procedura. Ai sensi dell art.52 d.lgs.50/16 il mezzo di comunicazione scelto dall Amministrazione per tutte le comunicazioni e/o scambi di informazione inerenti la presente procedura è la PEC. Contributo a favore dell ANAC., elaborati progettuali a base di gara, modalità di presentazione dell offerta: disciplinati nel disciplinare di gara. Non saranno ammesse offerte alla pari o in aumento. Non saranno ammesse le offerte condizionate e quelle espresse in modo indeterminato. In caso di offerte uguali, meritevoli di aggiudicazione, si procederà ai sensi dell art. 77 R.D. 827/1924. Si procederà all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta purché ritenuta valida e congrua rispetto alle esigenze dell Amministrazione illustrate nel Capitolato Speciale di Appalto. Anomalia dell offerta : ai sensi dell art 97 d.lgs.50/2016 Qualora per fatto imputabile all Operatore Economico non sia possibile formalizzare l aggiudicazione ovvero procedere alla stipula del contratto, la Stazione Appaltante incamererà la cauzione provvisoria, fatta salva la risarcibilità di ulteriori danni. Disciplina del subappalto: è consentito il subappalto nel rispetto di quanto previsto dall art.105 del d.lgs.50/2016 s.m.i., nella misura massima del 30% dell importo complessivo appaltato, per quei servizi/forniture o parte di essi indicati all atto di formulazione dell offerta. E obbligatoria l indicazione della terna di subappaltatori in linea con il disposto di cui all art.105 co 6 del predetto disposto normativo. In linea con il disposto di cui all art.105 co 4 lett.a) del d.lgs.50/2016 s.m.i. l Amministrazione non autorizzerà subappalti richiesti dall aggiudicatario in favore di chi abbia partecipato come concorrente alla presente procedura. L accesso agli atti della procedura di gara è disciplinato dall art.53 del d.lgs.50/2016 s.m.i.. II recapito del plico contenente l offerta rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, non giunga a destinazione in tempo utile. Al Presidente della Commissione di gara è riservata la facoltà insindacabile di non dar luogo alla gara stessa nel giorno fissato, di prorogarne la data, dandone comunicazione ai concorrenti, ovvero di procedere alle operazioni di gara in una o più sedute senza che i concorrenti possano accampare pretese al riguardo. Eventuali controversie saranno devolute alla cognizione del Giudice Competente Foro di competenza dell Ateneo salernitano. In ordine al procedimento instaurato si informa che il trattamento dei dati personali, compresi quelli sensibili e giudiziari, da parte della Stazione Appaltante è effettuato esclusivamente per lo svolgimento di tutte le attività necessarie per consentire la partecipazione alla procedura e per le finalità connesse all aggiudicazione della peocedura ed all esecuzione dell appalto, nel rispetto delle disposizioni di cui al Regolamento UE 2016/679 Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati. Il presente bando sarà pubblicato integralmente sulla GUCE, sulla GURI, sul sito informatico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, su n. 2 quotidiani a diffusione nazionale e su 2 quotidiani a diffuzione locale ed è reperibile sul sito link: Bandi, gare e Opportunità. 45

56 Le spese per la pubblicazione della presente procedura dovranno essere rimborsate all Amministrazione dall aggiudicatario entro il termine di 60 gg. dalla comunicazione di aggiudicazione. Sono a carico dell aggiudicatario anche le spese necessarie alla stipula del contratto. La presentazione dell offerta non vincola l Amministrazione che si riserva l insindacabile facoltà di non procedere ad alcun atto di aggiudicazione. - Responsabile del procedimento: dott.ssa Esterina Marras - responsabile del procedimento di gara: dott.ssa Monica D Auria VI.4) PROCEDURE DI RICORSO Avverso al presente bando ed i provvedimenti connessi e consequenziali relativi allo svolgimento della gara è ammesso ricorso al TAR competente per territorio entro i termini all uopo previsti dalla normativa vigente in materia. Per ogni controversia relativa all esecuzione del contratto è competente il giudice ordinario. VI.4.3) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso:università degli Studi di Salerno - Area II - Ufficio legale e Contratti Indirizzo postale: Via Giovanni Paolo II, n. 32 Città: Fisciano (SA) Codice postale: Paese: Italia Posta elettronica: Telefono: 089/ Fax: VI.5) DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO alla GUCE : ALLEGATO A ALTRI INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO II) INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO PRESSO I QUALI SONO DISPONIBILI IL CAPITOLATO D ONERI E LA DOCUMENTAZIONE COMPLEMENTARE Denominazione ufficiale: Università degli Studi di Salerno Indirizzo postale: Via Giovanni Paolo II, n. 132 Città: Fisciano (SA) Codice postale: Paese: Italia Punti di contatto: Area II/Ufficio Legale e Contratti Area V/Ufficio Economato Telefono: 089/ All attenzione di: Sersante Aurelia Monica D Auria Esterina Marras Posta elettronica: Indirizzo Internet (URL): III) INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Al QUALI INVIARE LE OFFERTE: Università degli Studi di Salerno - Ufficio Archivio Generale di Ateneo Indirizzo postale: Via Giovanni Paolo II, n. 132 Città: Fisciano (SA) Codice postale: Paese: Italia Fisciano, TX18BFL16529 (A pagamento). Il direttore generale Enrico Periti ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DEL PIEMONTE Bando di gara - CIG CUP J12H SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice. Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario del Piemonte - Via Madama Cristina Torino C.F e P.IVA Contatti: pec: accesso ai documenti di gara: SEZIONE II: Oggetto dell appalto. Incarico professionale di progettazione esecutiva, coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione ed Esecuzione, la Direzione Lavori per la Manutenzione Straordinaria della Residenza Universitaria sita in Via Cercenasco, 17 a Torino. Tipo di appalto: Procedura aperta sotto soglia comunitaria. Luogo di esecuzione: Torino Via Cercenasco 17. CPV: Servizi di Supporto Tecnico Durata dell appalto: 60 giorni naturali consecutivi 46

57 SEZIONE III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico. Condizioni di partecipazione: come da disciplinare di gara - Lingua: italiano SEZIONE IV: Procedura. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Importo a base di gara: ,05 Scadenza: ore 12:00 del 25/09/2018 SEZIONE VI: Altre informazioni. Organismo responsabile del ricorso: T.A.R. Piemonte, C.so Stati Uniti 45, Torino. Data di pubblicazione del bando 8 agosto 2018 TX18BFL16537 (A pagamento). Il responsabile del procedimento Mauro Meneghetti UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Ripartizione Affari Generali, Legale e Contratti Ufficio Appalti Sede amministrativa: piazza dell Università 1, Perugia (PG), Italia Codice Fiscale: Avviso volontario per la trasparenza ex ante L università degli Studi di Perugia Dipartimento di Chimica nell ambito del progetto Dipartimenti di Eccellenza, intende avviare una procedura negoziata ai sensi dell art. 63, comma 2, lett. b) punti 2) e 3) e comma 3, lett. a) e b) del D.Lgs. 50/2016 per l affidamento della fornitura di un Amplificatore Ottico Parametrico TOPAS Prime mod. TPR-TOPAS-F completo di accessori per il laboratorio photochem alla società LASER OPTRONIC SRL (P.I ), via Bernardino Quaranta n. 57, Milano, per un importo presunto di ,00 IVA esclusa. Obiettivo del presente avviso è di verificare se vi siano altri operatori economici, oltre a quello individuato da questa Amministrazione, che possano effettuare la fornitura in questione. Il presente avviso è pubblicato per intero sul Profilo di committente: Eventuali manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 22 agosto 2018 ore 13:00 presso l Ufficio Archivio e Protocollo, Piazza dell Università 1, Perugia. Perugia, TX18BFL16540 (A pagamento). Il dirigente dott. Maurizio Padiglioni POLITECNICO DI MILANO Bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1) Politecnico di Milano, P.zza L. da Vinci Milano. C.F./P.IVA: Indirizzo internet: Indirizzo profilo committente: it/imprese/partecipaaunagara. Accesso elettronico alle informazioni: Presentazione per via elettronica di offerte e richieste di partecipazione: regione.lombardia.it. I.2) Tipo amministrazione aggiudicatrice: Organismo di diritto pubblico. Settori di attività: Istruzione. L amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: No. SEZIONE II: OGGETTO APPALTO. II.1) Affidamento dei servizi applicativi di gestione delle risorse umane del Politecnico di Milano erogati in modalità SAAS - Software as a Service - CIG II.1.2) Tipo appalto: Servizi di programmazione di applicazioni server di internet o intranet. Luogo di consegna o esecuzione: Politecnico di Milano, Nuts Code ITC4C. II.1.3) Appalto pubblico. II.1.5) Breve descrizione: Affidamento del servizio applicativo, reso disponibile in cloud in modalità Software as a Service, a supporto della Gestione delle Risorse Umane del Politecnico di Milano. II.1.6) CPV II.1.7) L appalto rientra nel campo di applicazione dell AAP. II.1.8) Divisione in lotti: No. II.1.9) Ammissibilità varianti: No. II.2.1) Quantitativo o entità totale: Prezzo presunto, stimato e non garantito posto a base di offerta: ,00, oltre IVA, per l intera fornitura, comprensivo di tutti gli oneri concernenti la fornitura (prestazioni, spese accessorie, oneri, indennità, assicurazioni di ogni specie, manodopera, mezzi d opera, trasporto, e quanto occorre per offrire il servizio compiuto a perfetta regola d arte) e dell opzione per un secondo triennio. Base d asta cosi composta: ,00 oltre IVA per i primi tre anni di fornitura (l importo include anche le attività di startup dei servizi e di integrazione con i restanti moduli del sistema informativo di Ateneo); ,00 oltre IVA, per il successivo triennio. II.2.2) La Stazione Appaltante, alla scadenza del contratto, si riserva la facoltà di disporne la proroga per il successivo triennio. II.3) Durata appalto o termine di esecuzione: 72 mesi. 47

58 SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III.1) Condizioni appalto. III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: A) garanzia a corredo dell offerta, da prestare nelle modalità previste dall art.93 D.Lgs. 50/2016 come da disciplinare; B) per il solo aggiudicatario prevista garanzia definitiva ai sensi art.103 D.Lgs. 50/2016. III.1.2) Modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: Fondi di bilancio. III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell appalto: Artt D. Lgs. 50/2016. III.2) Condizioni di partecipazione. III.2.1) Situazione operatori: - Assenza cause di esclusione dalla partecipazione alle gare ex art.80 D.Lgs. 50/2016; - Iscrizione alla competente Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura (o Registro equivalente per le imprese di altro Stato U.E.) con oggetto sociale comprendente o comunque coerente con l oggetto di gara. Il concorrente stabilito in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all art. 83, co. 3 del Codice, presenta dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito. Per la comprova del requisito la stazione appaltante acquisisce d ufficio i documenti in possesso di pubbliche amministrazioni, previa indicazione, da parte dell operatore economico, degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti. III.2.3) Capacità tecnica e professionale: a) Forniture di servizi prestate negli ultimi tre anni, con le seguenti caratteristiche minime: fatturato specifico di almeno ,00 (IVA esclusa), riferito complessivamente al periodo , relativo alla fornitura di servizi con i seguenti requisiti: servizi relativi all ambito applicativo di cui all art.1 del disciplinare di gara; servizi erogati in realtà aziendali o di Pubblica Amministrazione di elevata complessità, caratterizzati da numero di dipendenti gestiti dall applicativo > 2.000; elevati requisiti di continuità operativa dei servizi applicativi (disponibilità complessiva del servizio (uptime) 99,50% su base annua, RTO 12h, RPO 4h); il fatturato minimo complessivo di cui al precedente punto a) deve essere ottenuto con un numero massimo di 3 contratti. b) Possesso delle seguenti certificazioni aziendali: UNI-ISO 9001: Quality management systems; ISO/IEC 27001: Information technology-security techniques-information security management systems; ISO/IEC 25010: Systems and software engineering-systems and software Quality Requirements and Evaluation (SQuaRE)-System and software quality models. SEZIONE IV: PROCEDURA. IV.1.1) Tipo procedura: Aperta. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. Criteri indicati in disciplinare e capitolato. IV.2.2) Ricorso ad asta elettronica: Si. La procedura di gara sarà interamente gestita con sistemi telematici, ai sensi dell art. 58 del D.Lgs. 50/2016, tramite la piattaforma di e-procurement SINTEL. IV.3.4) Termine ricevimento offerte o domande di partecipazione: 17/09/2018 h 14:00. IV.3.6) Lingua: IT. IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni. IV.3.8) Apertura offerte: 17/09/2018 h 14:30 - Procedura telematica. Persone ammesse all apertura delle offerte: Si. Alla prima seduta pubblica (ed alle successive sedute pubbliche di apertura delle offerte tecniche ed economiche) potrà assistere ogni concorrente. Ulteriori indicazioni nel disciplinare di gara. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. VI.1) Appalto periodico: No. VI.2) Appalto connesso ad un progetto UE: No. VI.4) Procedure di ricorso. VI.4.1) Organismo responsabile: TAR Lombardia, Via Corridoni, Milano. VI.4.3) Informazioni su presentazione ricorsi presso Servizio Gare e Acquisti Servizi e Forniture, Piazza L. da Vinci, Milano, mail: tel , fax VI.5) Data spedizione avviso in G.U.U.E.: 02/08/2018. TX18BFL16541 (A pagamento). Il R.U.P. dott. Raffaele Sorrentino UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Bando di gara - Lavori - CIG BCA SEZIONE I - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE - I.1) Denominazione e indirizzi: Università degli Studi di Pavia Strada Nuova 65 Pavia ITALIA Tel.: /25 Fax: Indirizzo Internet: Codice NUTS: ITC48. I.3) Comunicazione: I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: Ulteriori informazioni sono disponibili presso l indirizzo sopraindicato. Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate al seguente indirizzo: Università degli Studi di Pavia Servizio Archivio e Protocollo Via Mentana 4 Pavia ITALIA. I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Organismo di diritto pubblico. I.5) Principali settori di attività: Istruzione. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1) Entità dell appalto - II.1.1) Denominazione: Lavori di realizzazione del Campus della Salute dell Università degli Studi di Pavia II.1.2) Codice CPV principale: II.1.3) Tipo di appalto e luogo di esecuzione: Lavori Esecuzione II.1.4) Breve descrizione dell appalto: Affidamento dei lavori di recupero e di rifunzionalizzazione del padiglione delle Cliniche Mediche del complesso ospedaliero del Policlinico San Matteo per la creazione del Campus della Salute dell Università degli Studi di Pavia. II.1.5) Valore totale stimato: ,23=., più IVA. II.1.6) Lotti: Questo appalto non è suddiviso in lotti II.2) Descrizione. II.2.3) Luogo di esecuzione: Pavia II.2.4.) Descrizione dell appalto: Lavori di realizzazione del Campus della Salute. Importo a base di gara: ,23 più IVA, di cui ,5 =. più IVA per lavori a corpo e ,73=., più IVA, per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso 48

59 d asta. Categoria prevalente: OG2, classifica VI per ,16=. (più IVA). Categorie scorporabili: OS30, classifica IV, per ,07=., più IVA; OS18-A, classifica II, per ,84=. (più IVA) ; OS32, classifica III, per ,15=. (più IVA) ; OS3, classifica II, per ,63=. (più IVA) ; OS28, classifica IV, per ,37=. (più IVA). Tutte le categorie, sia prevalente sia scorporabili, possono essere oggetto di subappalto ai sensi e nei limiti di cui all art.105 del D.Lgs. n.50/2016, secondo le modalità meglio descritte nel disciplinare di gara. II.2.5) Criteri di aggiudicazione: il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara. II.2.7) Durata dell appalto o termine di esecuzione: 900 giorni. Il contratto d appalto non è oggetto di rinnovo. II.2.10) Informazioni sulle varianti: non sono ammesse varianti. II.2.11) Informazioni relative alle opzioni: no. II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell Unione Europea: l appalto non è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione Europea. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III.1) Condizioni di partecipazione III.1.1) Abilitazione all esercizio dell attività professionale, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale: iscrizione nel Registro della Camera di Commercio, Industria, artigianato o equivalente registro professionale o commerciale del paese di stabilimento, per attività assimilabile a quella oggetto dell appalto o comunque operatori economici di cui all art.45 del D.Lgs. n.50/2016. III.1.3) Capacità professionale e tecnica: possesso di attestazione SOA in corso di validità che documenti il possesso della qualificazioni in categorie e classifiche non inferiori richieste per l esecuzione dei lavori, secondo quanto meglio specificato nel disciplinare di gara. Gli operatori stabiliti in Stati aderenti all Unione Europea, qualora non siano in possesso dell attestazione, devono essere in possesso dei requisiti previsti dall art.49 del D.Lgs. n.50/2016 SEZIONE IV: PROCEDURA- IV.1) Descrizione - IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta - IV.1.8) Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici (AAP) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici IV.2) Informazioni di carattere amministrativo. IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte: 25 settembre 2018, ore IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione: Italiano. IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: 6 mesi (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte). IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte: 26 settembre 2018, Ora locale: 10:00 Luogo: Pavia Via Mentana 4, Palazzo del Maino. Alle sedute di apertura potrà partecipare il legale rappresentante o persona (per ciascun operatore economico) munita di delega rilasciata dal legale rappresentante stesso SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. VI.1 ): Informazioni relative alla rinnovabilità: Si tratta di un appalto non rinnovabile. VI.2) Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici: Sarà accettata la fatturazione elettronica - VI.3) Informazioni complementari: CIG BCA CUP F18J Delibera del Consiglio di amministrazione in data 24 luglio 2018 e determinazione dirigenziale rep. n. 2290/2018 prot. n dell 01 agosto Sopralluogo obbligatorio secondo le modalità previste nel disciplinare di gara. Progetto esecutivo redatto dal RTI Politecnica Ingegneria e architettura soc. coop. Coprat soc. coop. validato in data 24 luglio La documentazione progettuale è consultabile e scaricabile al link: Ai sensi dell art.146 comma 3 del D.Lgs. n.50/2016, trattandosi di appalto concernente un bene culturale tutelato ai sensi del D.Lgs. n.42/2004, non è ammesso avvalimento. Subappalto ammesso nei limiti stabiliti dall art.105 del D.Lgs. n.50/2016 (per maggiori dettagli si veda il disciplinare di gara). Per i raggruppamenti temporanei di operatori e i consorzi costituiti o costituendi (requisiti di partecipazione e modalità di presentazione dell offerta) si veda il disciplinare di gara. Indipendentemente dalla forma giuridica dell operatore economico, è richiesta l insussistenza delle cause ostative previste dall art.80 del D.Lgs. n.50/2016. In caso di offerte di uguale punteggio complessivo, si procederà come disposto dall art. 77 del R.D. 827/1924. L Amministrazione si avvarrà della facoltà di aggiudicare anche in presenza di una sola offerta purché valida e conveniente. L Amministrazione si riserva la facoltà di non procedere all aggiudicazione in caso nessuna offerta sia ritenuta conveniente o idonea in relazione all oggetto del contratto. E fatto obbligo ai concorrenti di indicare il numero di fax e l indirizzo di posta elettronica nonché di posta certificata cui effettuare le comunicazioni di cui all art. 76 del D. Lgs. 50/2016. Le modalità per la richiesta di chiarimenti sono indicate nel disciplinare. Richiesta cauzione provvisoria e definitiva ai sensi del D.Lgs. n.50/2016 e coperture assicurative indicate nel capitolato speciale d appalto. Valutazione offerte tecniche ad opera di Commissione nominata e costituita ai sensi dell art.77 del D.Lgs. n.50/2016. Trattamento dati ai sensi del Regolamento UE 2016/679. Rimborso pubblicità legale su GURI e quotidiani a carico dell aggiudicatario. Responsabile del procedimento: dott. ing. Francesca Pallaroni. Per tutto quanto non specificamente previsto dal bando si rinvia al disciplinare di gara e alla normativa vigente in materia di lavori pubblici - VI.4) PROCEDURE DI RICORSO - VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Lombardia, Via Corridoni 39 Milano ITALIA.. VI.4.3) Procedure di ricorso: Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi: da notificare, a pena di decadenza, entro 30 giorni decorrenti dalla piena conoscenza del provvedimento ritenuto lesivo. Data spedizione in G.U.U.E.: 1 agosto 2018 Pavia, 2 agosto 2018 TX18BFL16624 (A pagamento). Il direttore generale dott.ssa Emma Varasio 49

60 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA Bando di gara - Procedura aperta SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1. Università degli Studi di Milano Bicocca, Piazza dell Ateneo Nuovo, 1 Milano Italia. Persona di contatto: Settore Centrale di Committenza, all attenzione di: Andrea Ambrosiano/Luca Caudera Tel.: /5387 I.2. Indirizzo Internet: I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto sul sito internet d Ateneo ( it), sulla piattaforma Sintel ovvero sul sito di ARCA Lombardia ( Ulteriori informazioni sono disponibili presso l indirizzo sopraindicato. Le offerte di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: regione.lombardia.it I.3. Organismo di diritto pubblico - Attività: Istruzione SEZIONE II: OGGETTO II.1) Denominazione: Realizzazione di interviste condotte con metodo capi, cati e cawi per l effettuazione dell indagine longitudinale sulle famiglie anni 2019, 2020, II.2) Codice CPV principale: II.3) Tipo di appalto: Servizi II.4) Valore totale stimato al netto dell Iva al 22% : ,00 II.5) Appalto suddiviso in lotti: no II.6) Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITC4C II.7) Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa, ex art. 95, c. 3, lett. b), D.lgs. 50/16. II.8) Durata: 36 (trentasei) mesi. II.9) Rinnovo: no II.10) Varianti: no II.11) Opzioni: no II.12) L appalto non è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1) Condizioni di partecipazione: criteri di selezione indicati nei documenti di gara SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) Procedura aperta IV.2) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici IV.3) Termine per il ricevimento delle offerte: 14/09/2018 Ora 12:00 IV.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: Italiano IV.5) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: mesi 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte) IV.6) Data di apertura delle offerte: 19/09/2018 Ora: 10:00. Luogo: Edificio U9, Viale dell Innovazione, n. 10, Milano. Persone ammesse ad assistere all apertura delle offerte: i rappresentanti legali delle società partecipanti alla gara ovvero loro delegati muniti di procura scritta (non autenticata). SEZIONE V: ALTRE INFORMAZIONI V.1) Gara indetta con delibera del Consiglio di Amministrazione del 24/07/2018. V.2) Responsabile Unico del Procedimento: Dott. Giuseppe Sinicropi V.3) C.I.G. (Codice Identificativo Gara): B0E C.U.P. (Codice Unico Progetto): H41G V.4) Ai sensi dell art. 51, c. 1, D.Lgs. n. 50/2016, la gara non è suddivisa in lotti in quanto non funzionalmente suddivisibile. V.5) Ai sensi di quanto previsto dall art. 105, c.6, ultimo periodo, del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. si precisa che: la verifica del possesso dei requisiti di carattere generale, di idoneità professionale, di capacità economica e finanziaria e di capacità tecniche e professionali avviene attraverso l utilizzo del sistema AVCpass, reso disponibile dall Autorità Nazionale Anticorruzione (A.N.AC.); a norma dell art. 80 c. 13 del D.Lgs. n. 50/2016, ai fini della corretta individuazione delle cause di esclusione di cui al citato art. 80 c. 5, trovano applicazione le Linee guida ANAC n. 6. V.6) Per l espletamento della presente procedura, l Università si avvale del Sistema Informatico SINTEL di Arca Regione Lombardia, accessibile dall indirizzo Gli operatori economici interessati dovranno iscriversi e qualificarsi per la Stazione Appaltante Università degli Studi di Milano - Bicocca nonché caricare la documentazione richiesta sulla piattaforma elettronica SINTEL. 50

61 V.7) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale amministrativo Regionale della Lombardia Via Corridoni 39 Milano Italia V.8) Termini di presentazione dei ricorsi: 30 giorni V.9) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso: Ufficio Legale, Piazza dell Ateneo Nuovo n. 1 Milano Italia Tel.: V.10) Data di spedizione del presente avviso alla G.U.U.E.: 31/07/2018 TX18BFL16636 (A pagamento). Il dirigente area infrastrutture e approvvigionamento dott. Marco Cavallotti UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Bando di gara con procedura aperta sopra soglia comunitaria SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1.) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Università degli Studi di Catania, piazza Università, Italia - Area della Centrale Unica di Committenza, tel Posta elettronica: PEC: - indirizzo Internet (URL) Il disciplinare di gara e i relativi allegati, il capitolato speciale d appalto e il DUVRI sono resi disponibili ad accesso libero al link Indirizzi e punti di contatto presso i quali chiedere chiarimenti: Per la parte tecnica: Area dei Sistemi Informativi Via A. di Sangiuliano n Catania - tel PEC: pec.unict.it. Per la parte amministrativa: Area della Centrale Unica di Committenza tel PEC: pec.unict.it Indirizzi e punti di contatto ai quali inviare le offerte: Università degli Studi di Catania - Ufficio Protocollo Area della Centrale Unica di Committenza - Piazza Università, Catania (Tel / Fax: ). Sopralluogo: È prevista la possibilità di effettuare una visita di sopralluogo. Per le modalità di svolgimento si rimanda a quanto previsto nel punto 11 del disciplinare di gara. I.2.) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Organismo di diritto pubblico I.3.) Principali settori di attività: Istruzione. I.4.) L Amministrazione acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO: II.1.1.) Denominazione conferita all appalto dall amministrazione aggiudicatrice: affidamento del potenziamento e dell ammodernamento della rete metropolitana in fibra ottica di Ateneo - Evoluzione tecnologica dei collegamenti del Dipartimento di Giurisprudenza finalizzata alla realizzazione di infrastruttura in tecnologia Hundred Giga (100 Gbit/s). CIG: A. II.1.2.) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi: appalto di forniture. Luogo: Varie sedi dell Università degli Studi di Catania che ospitano i nodi della rete DWDM (Dense Wavelenght Division Multiplexing) di Ateneo, ubicate nel territorio del Comune di Catania e indicate nel capitolato speciale d appalto. II.1.3.) L avviso riguarda: un appalto pubblico. II.1.5.) Breve descrizione dell appalto: l appalto ha ad oggetto la riorganizzazione della connettività ottica e relative frequenze da utilizzare, fornitura, installazione e configurazione di apparati attivi DWDM, inclusi tutti gli accessori e l integrazione con le reti già in esercizio, formazione del personale, servizi di supporto on site, assistenza tecnica, manutenzione e garanzia, meglio descritti nel capitolato speciale d appalto, al quale si rinvia. II.1.6.) CPV (vocabolario comune appalti): II.1.7.) L appalto non rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici: no. II.1.8.) Divisione in lotti: no. II.1.9.) Ammissibilità di varianti: no. II.2.1.) Quantitativo o entità totale dell appalto: L importo a base di gara è pari a ,18, Iva esclusa, oltre oneri di sicurezza derivanti da rischi interferenziali, non soggetti a ribasso, pari a 469,82 Iva esclusa. Ai fini dell art. 35, comma 4 del D. Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., il valore massimo stimato dell appalto è pari a ,18, al netto di Iva e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze. II.2.2.) Opzioni: no. II.2.3.) Durata dell appalto o termine di esecuzione: Le attività di fornitura, installazione e posa in opera dovranno essere completate entro il termine perentorio di 3 (tre) mesi solari consecutivi, a far data dal verbale di avvio dell esecuzione dell appalto. Il servizio di manutenzione, della durata di due anni o del maggiore periodo proposto in sede di miglioria dell offerta tecnica, sarà attivo dalla data di verifica positiva delle funzionalità dell infrastruttura realizzata e di emissione del certificato di regolare esecuzione. II.3.) Informazioni sui rinnovi: no. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III.1) Condizioni relative all appalto. III.1.1.) Cauzioni e garanzie: l offerta dei concorrenti deve essere corredata, ai sensi dell art. 93 del D.lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., da una garanzia provvisoria pari a ,00, salvo quanto previsto all art. 93, comma 7 del citato decreto, secondo termini e modalità descritte nel paragrafo 10 del disciplinare di gara al quale si rimanda. Per la garanzia definitiva trova applicazione l art. 103 del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii.. III.1.2.) Principali modalità di finanziamento e di pagamento: fondi di bilancio e fondi del Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Pagamento: secondo quanto indicato nel punto 23 del disciplinare di gara, al quale si rimanda. III.1.3.) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell appalto: è ammessa la partecipazione dei soggetti costituiti in tutte le forme previste dall art. 45 del D.lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. Ai predetti soggetti si applicano tutte le disposizioni di cui agli artt. 47 e 48 del D.lgs n. 50/2016 e ss.mm.ii. III.2) Condizioni e requisiti di partecipazione. III.2.1.) 51

62 Situazione personale degli operatori inclusi i requisiti relativi all iscrizione all Albo professionale o nel registro della Camera di commercio: per informazioni e formalità necessarie si rimanda al disciplinare di gara. III.2.2.) Capacità economica e finanziaria: Fatturato globale minimo annuo di ,00, Iva esclusa, compreso un fatturato specifico minimo annuo di ,00, Iva esclusa, nel settore di attività oggetto dell appalto, riferiti all ultimo esercizio finanziario disponibile. Per ulteriori informazioni e formalità necessarie si rimanda al punto 7.2 del disciplinare di gara. III.2.3.) Capacità tecnica e professionale: Il concorrente deve aver eseguito nell ultimo triennio forniture e/o servizi di tipologia analoga a quella oggetto della presente procedura di gara, a favore di amministrazioni o enti pubblici o privati, per un importo complessivo non inferiore all importo a base d asta. A tal fine, è necessario specificare per ogni tipologia di fornitura e/o servizio: l oggetto, l importo, la data, il destinatario dei contratti eseguiti. Avvalimento: i concorrenti potranno avvalersi dei requisiti di altri soggetti, ai sensi dell art. 89 del D.lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. III.2.4.) I concorrenti devono effettuare il pagamento del contributo previsto dalla legge in favore dell Autorità Nazionale Anticorruzione, scegliendo tra le modalità di cui alla deliberazione della predetta Autorità n del 21 dicembre 2016, nella misura di 80,00. Si rimanda al punto 12 del disciplinare di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA. IV.1) Tipo di procedura e criterio di aggiudicazione. IV.1.1.) Tipo di procedura: procedura aperta sopra soglia comunitaria. IV.2.1) Criterio di aggiudicazione: criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell art. 95, comma 2, del D.lgs. n. 50/2016 e ss.mm. ii. e determinata sulla base dei parametri di valutazione, dei criteri e sottocriteri nonché dei relativi punteggi previsti nel punto 18 del disciplinare di gara, al quale si rimanda. IV. 2.2) Ricorso ad un asta elettronica: no. IV.3.) Informazioni di carattere amministrativo. IV.3.2.) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: no. IV.3.3.) Condizioni per ottenere il capitolato d oneri e la documentazione complementare: la documentazione di gara è ad accesso libero e può essere visionata e scaricata dal link IV.3.4.) Termine per il ricevimento dei plichi: 17/09/2018, ore IV.3.6.) Lingua utilizzabile nelle offerte o nelle domande di partecipazione Lingua Italiana. IV.3.7.) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato dalla propria offerta 180 giorni decorrenti dal termine ultimo per la ricezione delle offerte. IV.3.8.) Modalità di presentazione dei plichi: secondo quanto disposto nel punto 13 del disciplinare di gara. Data, ora e luogo di apertura dei plichi: 20/09/2018, ore: 10.00, presso i locali dell Area della Centrale Unica di Committenza - Palazzo Sangiuliano - Piazza Università n. 16 Catania. Le sedute pubbliche dell organo deputato alle operazioni di gara, successive alla prima, saranno tempestivamente pubblicate sul profilo di committente bandi-di-gara-e-contratti con preavviso anche di un solo giorno. Il contenuto delle stesse avrà valore di notifica agli effetti di legge. Per le modalità relative alle operazioni di gara si rimanda a quanto disposto nel punto 19 del disciplinare di gara. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. VI.3.) Informazioni complementari: a) L affidamento in oggetto è stato disposto con delibera del Consiglio di Amministrazione del ; b) Il RUP è il dott. Enrico Commis, Funzionario dell Area dei Sistemi Informativi, Via A. di Sangiuliano n Catania - tel / enrico. VI. 4) Procedure di ricorso. VI.4.1) Organismo Responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale Sez. di Catania, Via Istituto Sacro Cuore n Catania Italia Tel VI.4.2) Presentazione di ricorso: Si applicano gli artt. 119 e 120 del D.lgs. 104/2010 e ss.mm.ii. VI.4.3) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso: Ufficio Legale dell Università, Piazza Università n. 2, Catania (Italia) Tel ; Fax IV.5.) Data di spedizione del presente avviso alla GUUE: 27/07/2018. Altre informazioni: per quanto non espressamente dichiarato nel presente bando si rimanda al disciplinare di gara che ne costituisce parte integrante e sostanziale. TX18BFL16640 (A pagamento). Il dirigente dott. Carlo Vicarelli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO CHIETI - PESCARA Sede: via dei Vestini n. 31, Chieti (CH), Italia Punti di contatto: Area Affari Legali - Antonio D Antonio - Tel.0871/ Fax:0871/ antonio. - PEC: Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara d appalto a procedura aperta per l affidamento del servizio A.S.O. Assistenti di Studio Odontoiatrico c/o il Dipartimento di Scienze Mediche, Orali e Biotecnologiche dell Università degli studi G. d Annunzio di Chieti/Pescara durata 6 anni (3 anni garantiti + 3 opzionali di rinnovo) - CIG F SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell amministrazione aggiudicatrice: Universita degli studi G. d Annunzio C.F Settore Area Affari Legali via dei Vestini n Chieti - Italia R.U.P.: Antonio D Antonio tel fax posta elettronica: indirizzo Pec: - indirizzo internet: 52

63 I.2) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere ulteriori informazioni: come al punto I.1); I.3) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere la documentazione: come al punto I.1); I.4) Indirizzo al quale inviare le offerte via dei Vestini n Chieti; I.5) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: università. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1) Descrizione Bando: affidamento del servizio A.S.O. Assistenti di Studio Odontoiatrico c/o il Dipartimento di Scienze Mediche, Orali e Biotecnologiche dell Università degli Studi G. d Annunzio Chieti-Pescara, via dei Vestini n.31; II.1.2) Tipo di appalto: servizi, CPV ; sito e luogo principale di esecuzione: Chieti ; Codice NUTS ITF14; II.1.3) L avviso riguarda: un appalto pubblico; II.1.4) Breve descrizione dell appalto: Servizio A.S.O., vedi punto II.1; L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP) SI; II.1.5) Divisione in lotti: no; II.1.6) Ammissibilità di varianti: no; II.2) Quantitativo o entità dell appalto II.2.1) Quantitativo o entità totale: valore presunto dell appalto ,00; II.3) Durata dell appalto: tre anni base con mera facoltà della stazione appaltante di chiedere il rinnovo per uguale periodo di tre anni; SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1) Condizioni relative all appalto III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: quanto previsto nel disciplinare di gara; III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento fondi della Clinica Odontoiatria-Dip. Di Scienze Mediche, Orali e Biotecnologiche; III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di imprenditori, di fornitori o di prestatori di servizi aggiudicatario dell appalto art. 48 del D. Lgs. 50/2016: indicati nel disciplinare di gara; III.1.4) Altre condizioni particolari: no; III.2) Condizioni di partecipazione III ) Situazione personale degli operatori Capacità economica e finanziaria - tecnica: indicate nel disciplinare di gara; III.2.4) Appalti riservati: no; III.3) Condizioni relative all appalto di servizi: vedi disciplinare di gara; SEZIONE IV PROCEDURE IV.1) Tipo di procedura: aperta; IV.2) Criteri di aggiudicazione IV.2.1) Offerta economicamente più vantaggiosa: IV.3) Informazioni di carattere amministrativo IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: NO; IV.3.3) Documenti contrattuali e documenti complementari condizioni per ottenerli: disponibili gratuitamente fino al giorno della scadenza sul sito IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: data ore 12:00; IV.3.5) Lingua utilizzabile nelle offerte/domande di partecipazione: italiano; IV.3.6) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolata dalla propria offerta: 180 giorni; IV.3.7) Modalità di apertura delle offerte: data ora 10:00 ; luogo: Chieti via dei Vestini n.31 c/o edificio del Rettorato, Aula Multimediale; Persone ammesse ad assistere all apertura delle offerte: secondo disciplinare di gara; SEZIONE VI ALTRE INFORMAZIONI VI.1) Trattasi di un appalto periodico: No; VI.2) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari: No; VI.3) Informazioni complementari: Codice CIG: F Nominativo del Responsabile del Procedimento: Antonio D Antonio Tel /6390 Fax VI.4) Procedure di ricorso VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Abruzzo. TX18BFL16679 (A pagamento). Il direttore generale dott. arch. Giovanni Cucullo Il responsabile del procedimento Antonio D Antonio ALTRE FIGURE SOGGETTIVE PUBBLICHE E PRIVATE IRPINIAMBIENTE S.P.A. Bando di gara - Procedura aperta SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Irpiniambiente S.P.A. - Via Cannaviello n. 57, Avellino. Tel.: Fax: , SEZIONE II. OGGETTO: Gara per la fornitura, tramite leasing finanziario con patto di riscatto finale, di automezzi speciali per la raccolta dei rifiuti suddivisa in tre lotti. LOTTO 1 CIG: C64 LOTTO 2 CIG: D LOTTO 3 CIG: DB8 Importo complessivo riferito a tutti i lotti euro ,60, oltre IVA (Lotto 1 euro ,40 oltre IVA - Lotto 2 euro ,60 oltre IVA Lotto 3 euro ,60 oltre IVA). 53

64 Durata: max 120 giorni dalla sottoscrizione del contratto. SEZIONE IV. PROCEDURA: aperta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine per il ricevimento delle offerte: Data: 01/10/2018, ore: Data di apertura delle offerte: 02/10/2018, ore: SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: info e doc su: Data di spedizione del presente avviso alla G.U.U.E.: 31/07/2018. TX18BFM16525 (A pagamento). L amministratore unico avv. Nicola Boccalone AMA S.P.A. Sede legale: via Calderon de la Barca Roma (RM), Italia Codice Fiscale: Partita IVA: Bando n.54/2018 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione e indirizzi Denominazione ufficiale: AMA S.p.A. Indirizzo postale: Via Calderon de la Barca, 87 Città: Roma Codice NUTS: ITE43 Codice postale: Paese: Italia Punto di contatto: Area Affari Generali - Servizio Acquisti, - Telefono: (39) PEC: Indirizzi internet Indirizzo principale: Indirizzo del profilo del committente: I.3) Comunicazione I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: Ulteriori informazioni sono disponibili presso l indirizzo sopraindicato. Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all indirizzo sopra indicato. I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice Organismo di diritto pubblico. I.5) Principali settori di attività Ambiente. SEZIONE II: OGGETTO II.1) Entità dell appalto II.1.1) Denominazione: Procedura Aperta per l affidamento della fornitura di GPL per forni crematori siti presso il Cimitero Flaminio e per le sedi di zona AMA S.p.A., per un periodo di 36 (trentasei) mesi. II.1.2) Codice CPV principale: II.1.3) Tipo di appalto: Fornitura. II.1.4) Breve descrizione: L appalto ha per oggetto l affidamento della fornitura di GPL per forni crematori siti presso il Cimitero Flaminio e per le sedi di zona AMA S.p.A., per un periodo di 36 (trentasei) mesi. II.1.6) Informazioni relative ai lotti Questo appalto è suddiviso in lotti: No II.2.3) Luogo di esecuzione Codice NUTS: ITE43 Luogo principale di esecuzione: Roma II.2.4) Descrizione dell appalto: L appalto ha per oggetto l affidamento della fornitura di GPL per forni crematori siti presso il Cimitero Flaminio e per le sedi di zona AMA S.p.A., per un periodo di 36 (trentasei) mesi. 54

65 .II.2.5) Criteri di aggiudicazione Minor prezzo. II.2.6) Valore stimato Valore, IVA esclusa: Euro ,00, di cui Euro 1.840,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. II.2.7) Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione Durata in mesi: 36 (trentasei). Il contratto d appalto è oggetto di rinnovo: NO. II.2.10) Informazioni sulle varianti Sono autorizzate varianti: NO II.2.11) Informazioni relative alle opzioni Opzioni: Sì Descrizione delle opzioni: AMA si riserva: - la facoltà di richiedere all aggiudicatario di incrementare e/o ridurre le prestazioni oggetto del Contratto fino alla concorrenza di un quinto dell importo contrattuale, ai sensi dell art. 106, comma 12, del D.Lgs. n. 50/2016, ai medesimi termini e condizioni contrattuali; -limitatamente al tempo necessario alla conclusione delle procedure per l individuazione di un nuovo contraente, la facoltà di proroga del Contratto, alle medesime condizioni e termini contrattuali, ai sensi dell art.106, comma 11 del D.Lgs. n. 50/2016, agli stessi prezzi, patti e condizioni, riservandosi di richiederne di più favorevoli; II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell Unione europea L appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea: NO II.2.14) Informazioni complementari: All atto della presentazione dell offerta dovrà essere prestata una garanzia provvisoria oltre all impegno a presentare la garanzia definitiva; l aggiudicatario dovrà prestare la garanzia definitiva e una polizza assicurativa, il tutto con le modalità previste nel Disciplinare di Gara. È ammessa la partecipazione degli operatori economici indicati nel Disciplinare di Gara. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1) Condizioni di partecipazione III.1.1) Abilitazione all esercizio dell attività professionale, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale Elenco e breve descrizione delle condizioni: pena l esclusione dalla gara, in quanto elementi essenziali dell offerta, ciascun concorrente (impresa singola/r.t.i./consorzio) deve soddisfare, anche ai sensi di quanto stabilito nel Disciplinare di gara, le seguenti condizioni: a) iscrizione per attività inerenti le prestazioni oggetto di gara nel Registro delle imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato dell UE, in conformità con quanto previsto dall art. 83 del D.Lgs. n. 50/2016; b) non sussistenza dei motivi di esclusione di cui all art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016: III.1.3) Capacità professionale e tecnica Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: pena l esclusione dalla gara in quanto elemento essenziale dell offerta, ciascun concorrente (impresa singola/r.t.i./consorzio) deve possedere i requisiti minimi di capacità tecnica e professionale indicati nel Disciplinare di Gara. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) Descrizione IV.1.1) Tipo di procedura Procedura aperta IV.1.8) Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici (AAP) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: Sì IV.2) Informazioni di carattere amministrativo IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione Data 09/10/2018 Ora: 13:00, pena irricevibilità e/o non ammissione alla gara. IV.2.4) Lingua utilizzabile per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione: Italiano IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato dalla propria offerta L offerta deve essere valida fino a 180 giorni dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte. 55

66 IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte Data 10/10/2018 Ora: 10:00 Luogo: presso gli uffici di AMA S.p.A., all indirizzo di cui al punto l.1). Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura: secondo le modalità indicate dal Disciplinare di Gara. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilità Si tratta di un appalto rinnovabile: NO VI.3) Informazioni complementari: 1.Le disposizioni integrative del presente Bando - ivi incluse le ulteriori cause di esclusione - sono contenute nel Disciplinare di Gara e suoi allegati, che possono essere liberamente visionati e scaricati dal profilo del committente all indirizzo URL 2.Anche ai fini del pagamento delle contribuzioni dovute - ai sensi dell art. 1, commi 65 e 67, della legge n. 266/ dagli operatori economici che intendono partecipare alla gara di cui al presente Bando, il codice identificativo dei lotti della gara (CIG) è il seguente CA3. Le modalità di versamento sono visionabili sul sito portal/public/classic/servizi/servizionline/servizioriscossionecontributi 3.Tutte le dichiarazioni, pena l esclusione, dovranno essere redatte e sottoscritte ai sensi e per gli effetti del D.P.R. n. 445/2000 e firmate digitalmente 4.AMA S.p.A. si riserva di: a) procedere all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, se ritenuta congrua e conveniente; b) non procedere all aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all oggetto contrattuale; c) sospendere, reindire o non aggiudicare la gara motivatamente; d) non stipulare motivatamente il contratto anche qualora sia in precedenza intervenuta l aggiudicazione. 5.Saranno esclusi dalla gara i concorrenti per i quali sussista uno dei motivi di esclusione di cui al D.Lgs. n. 50/2016 e, in particolare, ai sensi dell articolo 80 di detto decreto legislativo. 6.Non sono ammesse/saranno escluse le offerte pari o superiori all importo posto a base di gara, nonché le offerte incomplete, parziali e/o condizionate. 7.Le offerte anormalmente basse sono individuate e valutate sulla base delle disposizioni dell articolo 97, del D.Lgs. n. 50/ È ammesso il subappalto secondo le disposizioni dell art. 105 del D.Lgs. n. 50/ Informazioni e chiarimenti sugli atti di gara possono essere richiesti al Servizio Acquisti a mezzo PEC all indirizzo di cui al punto I.1, entro e non oltre il giorno 25/09/ I chiarimenti verranno pubblicati in formato elettronico sul sito di cui al punto sub. I Le comunicazioni ai concorrenti saranno effettuate in conformità con quanto previsto dagli artt.29, comma 1, e 76, comma 5 del D.Lgs.50/2016 a mezzo pec e con apposita pubblicazione sul sito AMA, nella sezione Gare e Fornitori. 12.Si precisa che, con riferimento al Contratto che verrà sottoscritto con l aggiudicatario trova applicazione la disciplina sulla tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla Legge 13 agosto 2010 e n Si precisa, inoltre, che l aggiudicatario con il quale verrà sottoscritto il contratto, nel corso dell esecuzione di quest ultimo e per tutta la sua durata, deve tenere costantemente aggiornata AMA in ordine alla conservazione del possesso dei requisiti richiesti all articolo 80 del D.Lgs. n. 50/2016 nonché del Disciplinare di Gara. 14.I concorrenti, con la presentazione delle offerte, consentono il trattamento dei propri dati, anche personali, ai sensi del D.Lgs.196/2003 e del regolamento UE n 2016/ AMA non si avvale di clausola compromissoria che, pertanto, non è contrattualmente prevista. 16.Tale procedura è stata autorizzata con determinazione n. 25 del 13/06/2018, come modificata con nota prot. N. 174/ PRE del 01/08/ Il responsabile del procedimento è Maurizio Pucci. VI.4) Procedure di ricorso VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, Sezione Roma Indirizzo postale: Via Flaminia, 189 Città: Roma Codice postale: Paese: Italia Tel.: 06/ Indirizzo internet: Fax: 06/

67 VI.4.3) Procedure di ricorso Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi: avverso il presente Bando di gara è proponibile ricorso avanti il TAR Lazio, Sezione Roma, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione. VI.5) Data di spedizione del presente avviso alla GUUE: 01/08/2018 TX18BFM16528 (A pagamento). L amministratore delegato Lorenzo Bagnacani FERSERVIZI S.P.A. Sede: piazza della Croce Rossa 1, Roma (RM), Italia Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara Settori speciali - Servizi SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) Denominazione e Indirizzi: Ferservizi SpA (società con socio unico soggetta alla direzione e coordinamento di Ferrovie dello Stato Italiane SpA) in nome e per conto delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane Via Tripolitania, Roma Italia. Tel.: Indirizzi internet: Indirizzo principale: Indirizzo del profilo di committente: I.3) Comunicazione: I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: - Ulteriori informazioni sono disponibili presso l indirizzo sopraindicato - Le offerte vanno inviate all indirizzo sopraindicato I.6) Principali settori di attività Servizi ferroviari SEZIONE II: OGGETTO II.1) Entità dell appalto II.1.1) Denominazione: Servizi di telefonia fissa per le Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Numero di riferimento: egpa n. 155/2018 II.1.2) Codice CPV principale II.1.3) Tipo di appalto Servizi II.1.4) Breve descrizione: Nell ambito dell Accordo Quadro che verrà sottoscritto con l aggiudicatario dovranno essere erogati i seguenti servizi: Progetto di migrazione; telefonia fissa di base; telefonia VoIP; trasporto dati a circuito (CDN); assistenza tecnica e manutenzione; fatturazione e rendicontazione; servizi di rete intelligente per l instradamento e gestione delle numerazioni a valore aggiunto a disposizione della clientela verso i Call Center delle Società del Gruppo FSI. II.1.5) Valore totale stimato Valore, IVA esclusa: ,00 EUR II.1.6) Informazioni relative ai lotti Questo appalto è suddiviso in lotti: no 57

68 II.2) Descrizione II.2.3) Luogo di esecuzione Codice NUTS: IT Luogo principale di esecuzione: Territorio nazionale II.2.4) Descrizione dell appalto: L Accordo Quadro che verrà sottoscritto con l aggiudicatario avrà una durata di 36 (trentasei) mesi a decorrere dalla data della stipula e importo massimo pari a ,00 EURO (Euro ventuno milioni/00), IVA esclusa. Relativamente all individuazione e quantificazione degli oneri della sicurezza e relativi D.U.V.R.I. (Determinazione n. 3/2008 dell A.V.C.P.), trattandosi di Accordo Quadro si precisa che, al verificarsi dei presupposti, gli stessi saranno quantificati dalle singole Società in sede di emissione degli Ordini applicativi. La Stazione Appaltante si riserva l opzione di rinnovo mediante la stipula di uno o più atti almeno agli stessi patti e condizioni per ulteriori massimo 24 mesi ed ulteriori massimo ,00 EURO IVA esclusa. Resta ferma la possibilità di esercitare l opzione di proroga, sia per l Accordo Quadro che per lo/gli eventuale/i rinnovo/i, per massimo ulteriori 6 mesi qualora non risultasse consunto l importo massimo degli stessi. Con riferimento all importo massimo dell Accordo Quadro e dello/degli eventuale/i rinnovo/i si precisa che l Aggiudicatario non avrà nulla a che pretendere ad alcun titolo a fronte delle prestazioni non richieste e conseguentemente non rese in sede di esecuzione dell Accordo Quadro, nel caso in cui al momento della scadenza di questo ultimo, non sia stato consumato l importo massimo dello stesso e qualsiasi sia l ammontare delle prestazioni sino al momento richieste. II.2.5) Criteri di aggiudicazione: Criterio di qualità - Nome: Offerta Tecnica - Ponderazione: 70 Prezzo - Ponderazione: 30 II.2.6) Valore stimato Valore, IVA esclusa: ,00 EUR II.2.7) Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione Durata in mesi: 36 Il contratto d appalto è oggetto di rinnovo: si II.2.10) Informazioni sulle varianti Sono autorizzate varianti: no II.2.11) Informazioni relative alle opzioni Vedi precedente punto II.2.4) II.2.14) Informazioni complementari CIG: B2 SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: vedi Bando di gara inviato alla G.U.U.E. il 03/08/2018 e pubblicato all indirizzo SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) Descrizione IV.1.1) Tipo di procedura: Procedura aperta IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione L avviso comporta la conclusione di un Accordo Quadro con un unico operatore IV.1.8) Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici (AAP) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: no IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte e delle domande di partecipazione: Data: 26/09/2018 Ora locale: 13:00 IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte/domande di partecipazione: Italiano IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte) IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte Data: 27/09/2018 Ora locale: 10:00 Luogo: Roma, Via Tripolitania 30 58

69 Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura: Alle sedute pubbliche potranno partecipare, per conto di ciascun Concorrente offerente (alla seduta pubblica sono ammessi esclusivamente i Concorrenti che abbiano presentato, nei termini, apposita offerta), sia esso Operatore singolo o raggruppamento, consorzio o GEIE, al massimo due soggetti individuati esclusivamente fra gli amministratori e i dipendenti della Società (V. Disciplinare di gara) SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.3) Informazioni complementari: Responsabile del Procedimento per la fase di affidamento, ex art. 31, comma 10, D.Lgs. n. 50/2016, è Paolo Fratoni. Eventuali quesiti o chiarimenti potranno essere richiesti, in lingua italiana, attraverso il Portale Acquisti di Ferservizi SpA entro e non oltre il giorno 12/09/2018 ore 13:00. VI.5) DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO: 03/08/2018. Il testo integrale del Bando di gara e la relativa documentazione di gara è disponibile all indirizzo TX18BFM16542 (A pagamento). L amministratore delegato e direttore generale Francesco Rossi VALECO S.P.A. Bando di gara - Servizi - Direttiva 2014/24/UE CIG ED SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice - Denominazione e indirizzi Valeco SPA Regione Borgnalle 10L Aosta Italia Persona di contatto: Ing. Alessandro Carena Tel.: Fax: Codice NUTS: IT Indirizzi Internet: Indirizzo principale: I.2) Appalto congiunto I.3) Comunicazione: I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: Ulteriori informazioni sono disponibili presso l indirizzo sopraindicato Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all indirizzo sopraindicato I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice Altro tipo: concessionario di un servizio regionale I.5) Principali settori di attività: Ambiente SEZIONE II: Oggetto II.1) Entità dell appalto II.1.1) Denominazione: Servizio di trasporto e avvio a trattamento del rifiuto verde triturato derivante dalla raccolta differenziata dei rifiuti urbani (C.E.R , , , ) II.1.2) Codice CPV principale II.1.3) Tipo di appalto Servizi II.1.4) Breve descrizione: Servizio di trasporto e avvio a trattamento del rifiuto verde triturato derivante dalla raccolta differenziata dei rifiuti urbani (C.E.R , , , ) II.1.5) Valore totale stimato Valore, IVA esclusa: ,92 EUR II.1.6) Informazioni relative ai lotti Questo appalto è suddiviso in lotti: no II.2) Descrizione II.2.1) Denominazione: II.2.2) Codici CPV supplementari II.2.3) Luogo di esecuzione Codice NUTS: ITC Luogo principale di esecuzione: valle d Aosta II.2.4) ll servizio riguarda il trasporto, dal Centro regionale di trattamento RU ed assimilati di Brissogne, e il trattamento del rifiuto verde triturato derivante dalla raccolta differenziata dei rifiuti urbani (C.E.R , , , ) proveniente da raccolta differenziata effettuata sul territorio della Regione Valle d Aosta. II.2.5) Criteri di aggiudicazione: I criteri indicati di seguito offerta tecnica dettagliata nei documenti di gara punti 70 prezzo punti 30. II.2.6) Valore stimato Valore, IVA esclusa: ,92 EUR II.2.7) Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione Durata dal al Il contratto d appalto è oggetto di rinnovo: no II.2.10) Informazioni sulle varianti Sono autorizzate varianti: no II.2.11) Informazioni relative alle opzioni Opzioni: no II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell Unione europea L appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea: no II.2.14) Informazioni complementari: tutte le informazioni sono riportate nei documenti allegati al bando di gara. SEZIONE III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico: III.1) Condizioni di partecipazione III.1.2) Capacità economica e finanziaria: Criteri di selezione indicati nei documenti di gara III.1.3) Capacità professionale e tecnica: Criteri di selezione indicati nei documenti di gara. SEZIONE IV: Procedura: IV.1) Descrizione IV.1.1) Tipo di procedura: Procedura aperta IV.1.8) Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici (AAP) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: no IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione Data: 10/09/2018 Ora locale: 12:00 IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione: Italiano, Francese IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte) IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte data: 11/09/2018 Ora locale: 09:00 Luogo: presso la sede della VALECO spa - Regione Borgnalle 10L Aosta - Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura: Alle sedute pubbliche i concorrenti possono presenziare mediante un loro legale rappresentante o procuratore. Sono riservate solamente le sedute di gara relative alla valutazione dell offerta tecnica. 59

70 SEZIONE VI: Altre informazioni VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilità Si tratta di un appalto rinnovabile: no VI.3) Informazioni complementari: Chiarimenti di natura tecnica e procedurale - amministrativa possono essere richiesti dai concorrenti, esclusivamente attraverso l indirizzo di posta elettronica indicato nella SEZIONE I.1 pena la non considerazione degli stessi, entro e non oltre le ore 12,00 del 10/09/2018. L Ente risponde direttamente ai concorrenti che hanno inviato le richieste di chiarimenti nei modi sopra indicati. Successivamente tutti i quesiti e tutte le risposte verranno pubblicati in forma anonima sul sito web della regione autonoma Valle d Aosta e sul sito della VALECO spa Si procede all aggiudicazione quand anche pervenga una sola offerta, purché sia ritenuta valida e congrua. L Ente appaltante si riserva la facoltà di annullare o revocare il bando di gara, di non pervenire all aggiudicazione e di non sottoscrivere il contratto ovvero di ridurre, di modificare o di dichiarare esaurito l incarico durante lo sviluppo del servizio stesso ovvero di non procedere all affidamento dell incarico senza incorrere in responsabilità e/o azioni di risarcimento danni e/o indennità e/o compensi, neanche ai sensi degli articoli 1337 e 1338 del codice civile. Ai sensi della L. 196/2003, si informa che i dati forniti dai partecipanti alla gara sono raccolti e pubblicati come previsto dalle norme in materia di appalti pubblici. L Ente appaltante ha facoltà, nei limiti previsti dall articolo 83 comma 9 del Decreto legislativo n. 50/2016 e s.m.i., di invitare i concorrenti a integrare o a regolarizzare i documenti presentati. Il Responsabile del Procedimento: ing. Alessandro Carena VI.4) Procedure di ricorso VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso Tribunale Amministrativo della Valle d Aosta Via Cesare Battisti n1 Aosta Italia Tel.: Fax: VI.4.2) Organismo responsabile delle procedure di mediazione Valeco Spa Regione Borgnalle 10L Aosta Italia Tel.: Fax: VI.4.4) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso: Valeco Spa Regione Borgnalle 10L Aosta Italia Tel.: Fax: VI.5) Data di spedizione del presente avviso alla GUUE: 25/07/2018. TX18BFM16543 (A pagamento). Il responsabile del procedimento ing. Alessandro Carena VIACQUA S.P.A. Bando di gara - Procedura ristretta - Settori Speciali - Direttiva 2014/25/UE - D.Lgs. n. 50/2016 smi SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE: I.1) Viacqua S.p.a., Viale dell Industria 23, Vicenza (Italia), P.IVA , tel. 0444/955200, fax 0444/955299, indirizzo URL SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO: II.1.1) Codice identificativo gara Viaq18_L_619 Esecuzione di tutti i lavori, le somministrazioni e le prestazioni occorrenti per la sostituzione dell adduttrice campo pozzi Moracchino centrale di viale Trento, Comune di Vicenza II.1.2) CPV Codice NUTS ITH32. II.1.3) Lavori II.1.4) Descrizione dell appalto come da art. 2 del Capitolato Speciale di Appalto (CSA) II.1.5) Valore complessivo ,64 di cui ,00 per economie e ,62 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso CIG. n E4. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1.3) attestazione SOA di cui all art. 61 del D.P.R. 207/2010 smi. Categoria prevalente OG6 classifica V. Categoria scorporabile e subappaltabile di riferimento OS35 cl. IV. III.1.6) Cauzione provvisoria e definitiva come da art. 10 CSA III.1.7) Lavori autofinanziati - Modalità di pagamento come da art. 42 del CSA III.1.8) Ammesse imprese singole, consorzi e associazioni temporanee di concorrenti ai sensi degli artt del D.Lgs. n.50/2016 smi- modalità indicate agli artt. 5-6 del CSA. SEZIONE IV: PROCEDURA: IV.1.1. Ristretta ai sensi degli artt c. 3 lett. c) del D.Lgs. 50/2016 smi.. IV.2.2 Scadenza presentazione candidature ore 17:00 IV.2.4 Italiano IV.2.7 Apertura a partire dal Trattandosi di gara telematica le operazioni di gara avvengono in seduta riservata poiché tale sistema consente la tracciabilità delle operazioni stesse (Cons. di Stato, Sez. V del n. 5824) SEZIONE VI: VI.3. ALTRE INFORMAZIONI: Le modalità per la registrazione, l abilitazione al Portale e l accesso alla presente procedura sono contenute nel documento Condizioni generali di registrazione (art. 3 Partecipazione agli eventi), disponibile nella homepage del portale telematico Viveracqua e-procurement: - sezione DOCUMEN- TAZIONE. La documentazione di gara è gratuita e accessibile elettronicamente, previa la suddetta registrazione, presso il portale telematico Viveracqua e-procurement: - Area Negoziazioni - Fascicoli di gara - Codice Fascicolo Tender_619 rfi_267. Criterio di aggiudicazione: al miglior offerente con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 95 c. 2 D.Lgs. 50/2016 smi) max 75 punti offerta tecnica e max 25 punti offerta economica, criteri come da art. 9.7 del CSA. Modalità di richiesta chiarimenti e presentazione come indicato nel bando integrale reperibile all indirizzo URL suindicato. Il Responsabile del Procedimento è il dott. ing. Stefano D Attilio. VI.4.1. Organo competente per le procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regione Veneto sede di Venezia. Vicenza, TX18BFM16548 (A pagamento). Il direttore generale dott. ing. Fabio Trolese 60

71 ANPAL SERVIZI S.P.A. Bando di gara - CIG Ente Appaltante : ANPAL Servizi S.p.A, Via Guidubaldo del Monte, 60, Roma (sito internet anpalservizi.it). 2. Responsabile Unica del Procedimento: dr.ssa Annamaria Cimino. 3. Oggetto: Procedura aperta per l affidamento del servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto elettronici per il personale dipendente di ANPAL Servizi S.p.A 4. Importo: L importo massimo posto a base di gara è di Euro /00, al netto di Iva, ed al lordo di ogni eventuale onere. 5. Procedura prescelta: Procedura aperta ai sensi dell articolo 60 del Decreto Legislativo n 50 del 2016 s.m.i.. 6. Criterio di aggiudicazione: L aggiudicazione avverrà secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, ex articolo 95, comma 2, del Decreto Legislativo n 50 del 2016 s.m.i.. 7. Requisiti per la partecipazione alla gara: indicati nel Disciplinare di Gara. 8. Durata dell appalto: il contratto cui di riferisce l espletamento delle attività in oggetto di incarico avrà una durata di otto mesi a decorrere dalla data di perfezionamento del contratto stesso. 9. Termine ricezione domanda di partecipazione: ore 12 del 01 ottobre Indirizzo cui inviare le offerte ANPAL Servizi S.p.A. Via Guidubaldo del Monte, Roma. 11. Informazioni complementari: L estratto del Disciplinare di Gara, il DGUE, il Capitolato Tecnico ed il Disciplinare di Gara sono disponibili sul sito internet di cui al punto 1. Per ogni informazione relativa al Disciplinare di Gara è possibile contattare la Stazione appaltante esclusivamente a mezzo di posta elettronica all indirizzo improrogabilmente entro e non oltre le ore 12:00 del 20 settembre 2018, secondo le modalità di cui all art. 20 del Disciplinare stesso. TX18BFM16560 (A pagamento). ANPAL Servizi S.p.A. - L amministratore unico prof. Maurizio Ferruccio Del Monte CASSA PER I SERVIZI ENERGETICI E AMBIENTALI - CSEA Bando di gara - CIG SEZIONE I: DENOMINAZIONE: CSEA, Via Cesare Beccaria n Roma, Tel , SEZIONE II: OGGETTO: Servizio di posta per l invio delle comunicazioni relative alle agevolazioni tariffarie per gli utenti in stato di disagio fisico e economico - c.d. Bonus elettrico, Bonus gas e Bonus idrico. Importo a base di gara ,00 + IVA. Durata: mesi 36 + eventuale rinnovo di 6 mesi. SEZIONE III: CONDIZIONI APPALTO: Si veda Documentazione di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta all offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricezione offerte: 17/09/18 ore Apertura: 27/09/18 ore 11:30. SEZIONE VI: INFORMAZIONI: Ricorso: TAR Lazio - Roma. Invio GUUE: TX18BFM16572 (A pagamento). Il responsabile unico del procedimento ing. Giuseppe Tribuzi PREALPI SERVIZI S.R.L. - VARESE Bando di gara SEZIONE I: DENOMINAZIONE: Prealpi Servizi Srl, Via Peschiera 20, Tel , SEZIONE II: OGGETTO: Servizio pulizia e spurgo manufatti e tubazioni c/o gli impianti di depurazione acque reflue, stazioni di sollevamento e Collettori dei liquami di fognatura nonché il prelievo e il trasporto dei rifiuti derivanti da tali operazioni - Lotto 1 CIG D ,00; Lotto 2 CIG B4D ,00; Lotto 3 CIG A ,00. Durata 12 mesi. 61

72 SEZIONE III: CONDIZIONI APPALTO: Si veda Disciplinare di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Criterio: Prezzo più basso. Termine ricevimento offerte: ore 12. Apertura: ore 14. SEZIONE VI: INFORMAZIONI: Invio alla GUCE: TX18BFM16582 (A pagamento). Il responsabile Silvano Santin CIS S.R.L. Bando di gara - CIG E0 SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice: Cis Srl, Indirizzo: Via Fornace n Moie di Maiolati Spontini (An) Punti contatto: Tel Fax sito: Pec: SEZIONE II: Oggetto dell appalto servizio di noleggio a freddo full service di n. 1 spazzatrice stradale aspirante da 4 mc nuova di ultima generazione. Tipo di appalto: servizio. Luogo di esecuzione: NUTS IT32 - Comune di Maiolati Spontini (An) Via Fabriano Vocabolario comune per gli appalti: Quantitativo o entità dell appalto ed eventuale divisione in lotti) noleggio a freddo full service di n. 1 spazzatrice. Durata dell appalto: anni quattro SEZIONE III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico: canone a base d asta Euro 3.200,00/ mese più Iva. Condizioni di partecipazione: si rinvia al disciplinare di gara SEZIONE IV: Procedura aperta ai sensi art. 60 D.Lgs 50/2016 e ss.mm.ii. - Criterio di aggiudicazione: minor prezzo ai sensi dell art. 95 c. 4 lett. b) del D.Lgs 50/2016 e ss.mm.ii. Termine per il ricevimento delle offerte: ore 12:00 del 10/09/2018 TX18BFM16588 (A pagamento). Il responsabile del procedimento Vito Calderaro CONSORZIO DI BONIFICA TERRE D APULIA Bando di gara - CUP D38H CIG SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE : Consorzio di Bonifica Terre d Apulia - Corso Trieste Bari - Tel Fax C.F PEC : cbta. SEZIONE II - OGGETTO: Procedura aperta per servizio di progettazione e coordinamento della sicurezza in fase di progetto per lavori di ristrutturazione e potenziamento dell Acquedotto Rurale della Murgia ; importo stimato a base d asta : ,43 oltre IVA e C.N.P.A.I.A. SEZIONE III : CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE : Si rinvia alla documentazione di gara su : SEZIONE IV : PROCEDURE : Aperta, ai sensi degli artt. 59 e 60 del D.Lgs n. 50/ Offerta economicamente più vantaggiosa - Termine ricevimento Offerte : Vincolo Offerta : 180 giorni Apertura offerte : SEZIONE VI ALTRE INFORMAZIONI : Responsabile Unico del Procedimento : Ing. Giuseppe Corti - Tel Data di trasmissinone G.U.R.I Bari, lì TX18BFM16590 (A pagamento). Il commissario straordinario dott. Alfredo Borzillo 62

73 GISEC S.P.A. Bando di gara Ente aggiudicatore: Gisec spa Sede legale Corso Trieste n Caserta tel fax cod. fisc Oggetto dell appalto: Servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria e di riparazione degli automezzi della Gisec S.p.A. con il supporto di una officina mobile gara suddivisa in 2 lotti: CIG 1) E67; CIG 2) Importo a base di gara: ,00 IVA esclusa. L offerta è vincolata per 180 giorni; Durata dell appalto: 24 mesi; Procedura: aperta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 95 del D.Lgs. n. 50/2016 e smi. Termine per il ricevimento delle domande di partecipazione: 10/09/2018 ore Altre informazioni: bando integrale e tutti i documenti disponibili su piattaforma telematica TX18BFM16596 (A pagamento). Il responsabile del procedimento arch. Elpidio Maisto E.T.R.A. S.P.A. Sede legale: largo Parolini 82/b Bassano del Grappa (VI) Bando di appalto Forniture per servizi di pubblica utilita Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione e indirizzi: ETRA SpA, Largo Parolini 82/b, Bassano del Grappa (VI) Italia. Punti di contatto: Servizi di Approvvigionamento Andrea Bortolami; tel.: ; fax ; indirizzo internet: I.3) I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: Presentazione per via elettronica delle offerte: 1.4) Impresa Pubblica I.5) Principali settori di attività: acqua. Sezione II: Oggetto II.1.1) Denominazione: Fornitura di autocarri, furgoni, autocarri con attrezzatura scarrabile e carrelli elevatori. 7 lotti. Durata mesi 12. Numero di riferimento: Appalto n. 24/2018. II.1.3) Tipo di appalto: Fornitura. II.1.5) Valore totale stimato: ,00.- IVA esclusa. II.1.6) Informazioni relative ai lotti: Un concorrente potrà presentare offerta per uno o più lotti. Un unico concorrente potrà aggiudicarsi da uno a sette lotti. II.2.1) Lotto n.: 1; Descrizione: n. 1 autocarro da 12 t con cassone ribaltabile trilaterale CIG: F6F; Valore: ,00; II.2.1) Lotto n.: 2; Descrizione: n 5 furgoni da 3,5 t, con carrozzeria a 4 porte; n 5 furgoni da 3,5 t con carrozzeria a 5 porte; n 5 furgoni da 5,2 t 4 porte+portellone laterale CIG: D77; Valore: ,00; II.2.1) Lotto n.: 3; Descrizione: n 2 furgone cabinato, da 6.5 t, completo di cassone fisso e gru idraulica retrocassone CIG: B; n 1 furgone cabinato, da 6.5 t, completo di cassone fisso e gru idraulica retrocabina; Valore: ,00; II.2.1) Lotto n.: 4; Descrizione: n 8 monovolume van, 4WD, con gancio di traino, CIG: D9; Valore: ,00; II.2.1) Lotto n.: 5; Descrizione: n 1 autocarro cabinato, da 3,5 t, trazione integrale, completo di cassone ribaltabile e cavalletta portatubi, CIG: DF8; Valore: ,00; II.2.1) Lotto n.: 6; Descrizione: n. 1 autocarri con attrezzatura scarrabile; n 1 rimorchio per il trasporto da 7 metri, CIG: B Valore: ,00; II.2.1) Lotto n.: 7; Descrizione: n. 1 carrello elevatore diesel a 4 ruote con forche rotanti; n 2 carrello elevatore diesel a 4 ruote,; n. 1 carrello elevatore elettrico a 4 ruote CIG: A5A; Valore: ,00; II.2.3) Luogo principale di esecuzione: Officina meccanica di Etra in q.re Prè a Bassano del Grappa (VI) II.2.5) Criterio di aggiudicazione: minor prezzo. II.2.7) Durata in mesi: 12. Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico. III.1) Condizioni di partecipazione: Vedasi documentazione di gara. Sezione IV: Procedura. IV.1.1) Tipo di procedura: aperta. IV.2.2) Termine per la ricezione delle offerte: ore del 20/09/2018. IV.2.4) Lingua utilizzabile per la presentazione delle offerte: italiano. IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato dalla propria offerta: 180 giorni. Sezione VI: Altre informazioni. VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: T.A.R. del Veneto, Cannaregio 2277, Venezia Italia; tel VI.4.4) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso: ETRA SpA Servizio Approvvigionamenti, Via del Telarolo n. 9, Cittadella (PD) Italia, etraspa.it; tel , fax VI.5) Data di spedizione del presente avviso alla GUCE: 02/08/2018. TX18BFM16598 (A pagamento). Il procuratore speciale dott. Paolo Zancanaro 63

74 FRIULI VENEZIA GIULIA STRADE S.P.A. Bando di gara - Gara n SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Friuli Venezia Giulia Strade SPA Scala Dei Cappuccini, Trieste Italia. Punti di contatto: U.O. Gare E Contratti Tel. 040/ Fax: 040/ Posta elettronica: fvgs.it - Indirizzo internet: Le offerte vanno inviate a: Friuli Venezia Giulia Strade SPA Scala dei Cappuccini Trieste Italia. I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: organismo di diritto pubblico I.3) Principali settori di attività opere stradali. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO: II.1.1) Denominazione conferita all appalto dall amministrazione aggiudicatrice: GARA Oggetto: servizi di manutenzione ordinaria ricorrente sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio della Divisione Esercizio Strade Locali Regionali della società Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi: Servizi Luogo principale di esecuzione: Regione Friuli Venezia Giulia - Codice NUTS ITD4 II.1.3) L avviso riguarda: Appalto pubblico II.1.6.) CPV (Vocabolario comune per gli appalti) Oggetto principale: e II.1.8) Divisione in lotti: si II.1.9) Ammissibilità di varianti: si II.2) Quantitativo o entità dell appalto. Importo complessivo a base d asta: ,42. L importo complessivo, considerate le eventuali opzioni, è di ,55. II.2.2.) Opzioni: rinnovo: SI. Numero dei rinnovi possibili: 1 II.3) Durata dell appalto - Come da Disciplinare di gara e C.S.A. informazioni relative ai lotti: Lotto 01 - CIG BD8 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Carnia/Valcanale lotto 01 SSRR.UD 12,35,44 (Preone, Esemon, Lauco). Importo complessivo ,54 di cui ,46 per servizi soggetti a ribasso ed 1.788,08 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,85. Lotto 02 - CIG CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Carnia/valcanale lotto 02 SSRR. UD 111,123 (Alzeri, Zoncolan). Importo complessivo ,71 di cui ,36 per servizi soggetti a ribasso ed 4.051,35 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,78. Lotto 03 - CIG D12 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Carnia/Valcanale lotto 03 SSRR. UD 24,32,23 (Pontaiba, Tausia, Incaroio). Importo complessivo ,24 di cui ,48 per servizi soggetti a ribasso ed 2.693,76 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,60. Lotto 04 - CIG B - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Carnia/Valcanale lotto 04 SR.UD 73 (Lumiei). Importo complessivo ,21 di cui ,40 per servizi soggetti a ribasso ed 4.955,81 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,53. Lotto 05 - CIG CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Carnia/Valcanale lotto 05 SSRR.UD 1,72 (Val d Arzino, Invillino). Importo complessivo ,01 di cui ,46 per servizi soggetti a ribasso ed 2.463,55 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,53. LOTTO 06 - CIG D70 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Carnia/Valcanale lotto 06 SSRR.UD 21,23,40,125 (Tre Croci, Incaroio, Paularo, Sasso Tagliato). Importo complessivo ,86 di cui ,72 per servizi soggetti a ribasso ed 4.153,14 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,15. Lotto 07 - CIG D2 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Carnia/Valcanale LOTTO 07 SSRR.UD 112,110 (Resia, Aupa). Importo complessivo ,74 di cui ,90 per servizi soggetti a ribasso ed 2.524,84 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,85. Lotto 08 - CIG A53 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Carnia/Valcanale lotto 08 SR.UD 76 (Raccolana). Importo complessivo ,28 di cui ,52 per servizi soggetti a ribasso ed 7.591,76 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,20. Lotto 09 - CIG C3 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Carnia/Valcanale lotto 09 SR.UD 110 (Pramollo). Importo complessivo ,11 di cui ,60 per servizi soggetti a ribasso ed 6.064,51 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,28. Lotto 10 - CIG DCE - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Carnia/Valcanale lotto 10 SR.UD 112 (Aupa). Importo complessivo ,85 di cui ,66 per servizi soggetti a ribasso ed 2.448,19 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,63. Lotto 11 - CIG C9F - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Buja lotto 11. Importo complessivo ,00 di cui ,26 per servizi soggetti a ribasso ed 1.348,74 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,00. Lotto 64

75 12 - CIG B - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Buja lotto 12. Importo complessivo ,00 di cui ,26 per servizi soggetti a ribasso ed 1.348,74 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,00. LOTTO 13 - CIG F31 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona tarcentino montagna- lotto 13. Importo complessivo ,95 di cui ,95 per servizi soggetti a ribasso ed 2.400,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,38. Lotto 14 - CIG D - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona tarcentino pianura- lotto 14. Importo complessivo ,85 di cui ,85 per servizi soggetti a ribasso ed 2.000,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,63. Lotto 15 - CIG FB - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona San Daniele - lotto 15. Importo complessivo ,02 di cui ,02 per servizi soggetti a ribasso ed 1.980,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,55. Lotto 16 - CIG FC0 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona San Daniele - lotto 16. Importo complessivo ,02 di cui ,02 per servizi soggetti a ribasso ed 1.980,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,55. Lotto 17 - CIG EA - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Udine - lotto 17. Importo complessivo ,00 di cui ,26 per servizi soggetti a ribasso ed 1.348,74 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,00. Lotto 18 - CIG E - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Udine - lotto 18. Importo complessivo ,00 di cui ,00 per servizi soggetti a ribasso ed 1.375,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,00. Lotto 19 - CIG CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Cividalese Montagna- LOTTO 19. Importo complessivo ,15 di cui ,15 per servizi soggetti a ribasso ed 2.400,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,38. Lotto 20 - CIG EDF - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Cividalese Pianura- lotto 20. Importo complessivo ,10 di cui ,10 per servizi soggetti a ribasso ed 1.900,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,75. Lotto 21 - CIG F7 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Latisana - lotto 21. Importo complessivo ,10 di cui ,10 per servizi soggetti a ribasso ed 2.800,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,25. Lotto 22 - CIG D - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Latisana - lotto 22. Importo complessivo ,74 di cui ,74 per servizi soggetti a ribasso ed 2.400,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,35. Lotto 23 - CIG E7F - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Palmanova media pianura occidentale - lotto 23. Importo complessivo ,00 di cui ,00 per servizi soggetti a ribasso ed 1.390,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,00. Lotto 24 - CIG E - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Palmanova bassa pianura occidentale - lotto 24. Importo complessivo ,00 di cui ,00 per servizi soggetti a ribasso ed 1.390,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,00. Lotto 25 - CIG CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Cervignano media pianura orientale - lotto 25. Importo complessivo ,00 di cui ,00 per servizi soggetti a ribasso ed 1.390,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,00. Lotto 26 - CIG EA2 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Udine zona Cervignano bassa pianura orientale - lotto 26. Importo complessivo ,00 di cui ,00 per servizi soggetti a ribasso ed 1.390,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,00. Lotto 27 - CIG C7 - CPV ; servizio di sgombero neve e trattamento anti-ghiaccio lungo le strade regionali locali - ambito di Pordenone - stagione invernale zona a Sanvitese. Importo complessivo ,25 di cui ,99 per servizi soggetti a ribasso ed 1.088,26 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,13. Lotto 28 - CIG BA 65

76 - CPV ; servizio di sgombero neve e trattamento anti-ghiaccio lungo le strade regionali locali - ambito di Pordenone - stagione invernale zona B Pasianese. Importo complessivo ,25 di cui ,99 per servizi soggetti a ribasso ed 1.088,26 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,13. Lotto 29 - CIG E9 - CPV ; servizio di sgombero neve e trattamento anti-ghiaccio lungo le strade regionali locali - ambito di Pordenone - stagione invernale zona C Vivarina. Importo complessivo ,25 di cui ,99 per servizi soggetti a ribasso ed 1.088,26 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,13. Lotto 30 - CIG D66 - CPV ; servizio di sgombero neve e trattamento anti-ghiaccio lungo le strade regionali locali - ambito di Pordenone - stagione invernale zona D Sacile e Caneva. Importo complessivo ,42 di cui ,32 per servizi soggetti a ribasso ed 1.533,10 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,55. Lotto 31 - CIG DDD - CPV ; servizio di sgombero neve e trattamento anti-ghiaccio lungo le strade regionali locali - ambito di Pordenone - stagione invernale zona e Roveredo e San Quirino. Importo complessivo ,25 di cui ,99 per servizi soggetti a ribasso ed 1.088,26 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,13. Lotto 32 - CIG E8D - CPV ; servizio di sgombero neve e trattamento anti-ghiaccio lungo le strade regionali locali - ambito di Pordenone - stagione invernale zona F Maniaghese. Importo complessivo ,25 di cui ,99 per servizi soggetti a ribasso ed 1.088,26 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,13. Lotto 33 - CIG B9D - CPV ; servizio di sgombero neve e trattamento anti-ghiaccio lungo le strade regionali locali - ambito di Pordenone - stagione invernale zona G Spilimberghese-Alta Val D arzino e Val Tramontina. Importo complessivo ,61 di cui ,83 per servizi soggetti a ribasso ed 2.570,78 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,53. Lotto 34 - CIG AA7 - CPV ; servizio di sgombero neve e trattamento anti-ghiaccio lungo le strade regionali locali - ambito di Pordenone - stagione invernale zona H Val Colvera e Val Cellina. Importo complessivo ,99 di cui ,07 per servizi soggetti a ribasso ed 2.326,92 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,98. Lotto 35 - CIG D4 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattamenti anti-ghiaccio dell ambito di Trieste - ambito territoriale di Gorizia e Trieste - lotto 35. Importo complessivo ,77 di cui ,23 per servizi soggetti a ribasso ed 6.782,54 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,93. Lotto 36 - CIG B39 - CPV ; servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - sgombero neve e trattament anti-ghiaccio dell ambito di Gorizia - ambito territoriale di Gorizia e Trieste - lotto 36. Importo complessivo ,90 di cui ,30 per servizi soggetti a ribasso ed 5.598,60 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso. Ai sensi dell art. 35, co. 4 del codice, l importo complessivo del lotto, tenuto conto di tutte le eventuali opzioni, è pari a ,75. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: III.1) Condizioni relative all appalto III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste Garanzia provvisoria ai sensi dell art. 93 d.lgs. 50/2016. Garanzia definitiva ai sensi dell art. 103, co. 1, d.lgs. 50/2016. Polizza assicurativa prevista dall art. 11 del CSA Parte Generale. III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia finanziamento: fondi FVGS Pagamenti in acconto: Come da C.S.A. III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell appalto: ai sensi degli artt. 45 e ss. del d.lgs. 50/2016 III.2) Condizioni di partecipazione III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale Come da Disciplinare di gara III.2.2) Capacità economica e finanziaria Come da Disciplinare di gara III.2.3) Capacità tecnica Come da Disciplinare di gara III.2.4) Appalti riservati no. SEZIONE IV. PROCEDURA: IV.1) Tipo di procedura: Aperta IV.2) criteri di aggiudicazione IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. IV.2.2) Ricorso ad un asta elettronica: no IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: no IV.3.3) Condizioni per ottenere il capitolato d oneri e la documentazione complementare: Documenti a pagamento: NO. La documentazione è consultabile all indirizzo - credenziali per l accesso: Nome utente: gara - Password: IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: Data: Ora: 12:00. IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: Italiano. IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte e salvo proroghe richieste dalla stazione appaltante). IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: Data: Ora: 09:30 Luogo: Scala Dei Cappuccini, Trieste. Persone ammesse ad assistere all apertura delle offerte: SI. Chiunque può presenziare allo svolgimento della gara, ma soltanto i rappresentanti legali dei concorrenti o persone da esse delegate potranno effettuare dichiarazioni a verbale. SEZIONE VI. ALTRE INFORMAZIONI: VI.2) Appalto connesso ad un programma finanziato dai fondi comunitari: no. VI.3) informazioni complementari: Il contratto sarà stipulato entro novanta giorni, dalla comunicazione dell efficacia dell aggiudicazione. Ciascun operatore economico, singolo, raggruppato o consorziato con altri soggetti, potrà aggiudicarsi non più di due lotti. Il divieto di aggiudicazione plurima opera anche qualora l operatore economico 66

77 presenti offerta in lotti distinti come mandatario o mandante in raggruppamenti e/o consorzi di differente composizione e/o ripartizione. VI.4) Procedure di ricorso VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: T.A.R. del FVG - Piazza Unità D Italia, 7 Città: Trieste Italia - Telefono: 040/ VI.4.2) Presentazione di ricorso: Entro 30 giorni dalla pubblicazione o dalla notifica o dalla conoscenza certa con altra forma dell atto da impugnare. TX18BFM16599 (A pagamento). L amministratore unico avv. Giorgio Damiani FEDERAZIONE NAZIONALE DEGLI ORDINI DEI CHIMICI E DEI FISICI Bando di gara - Lotto 1 CIG D - Lotto 2 CIG BE - Lotto 3 CIG SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici. SEZIONE II. OGGETTO: affidamento servizi di copertura assicurativi per professionisti chimici e fisici; polizza collettiva RC Professionale ai sensi dell art. 5, comma 1, del D.P.R. 7 agosto 2012, n. 137, recante riforma degli ordinamenti professionali, a norma dell articolo 3, comma 5, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n L importo dei 3 lotti è pari a ,00 Euro. CPV Lotto ,00; Lotto ,00; Lotto ,00; SEZIONE IV. PROCEDURA: aperta. Scadenza offerte: del SEZIONE VI. ALTRE INFORMAZIONI: I documenti di gara sono consultabili sul sito e sono stati pubblicati sulla GUCE del 27/07/2018. TX18BFM16600 (A pagamento). Il responsabile del procedimento dott. Mauro Bocciarelli AUTOSTRADA DEL BRENNERO S.P.A. Bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Denominazione ufficiale: Autostrada del Brennero S.p.A. indirizzo postale: via Berlino, 10 Città: Trento C.A.P Paese: Italia - Punti di contatto: Direzione Tecnica Generale - Ufficio Gare e Contratti Telefono 0461/ Telefax 0461/ Indirizzo Internet: Ulteriori informazioni sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. Il capitolato d oneri e la documentazione complementare sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: altro: Denominazione ufficiale: Autostrada del Brennero S.p.A. indirizzo postale: via Berlino, 10 Città: Trento C.A.P Paese: Italia. Punti di contatto: Portineria. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO: Denominazione conferita all appalto dall amministrazione aggiudicatrice: Bando di gara n. 17/2018 II.1.3) L avviso riguarda: un appalto pubblico II.1.5) Breve descrizione dell appalto o degli acquisti: procedura aperta avente a oggetto il Servizio Assicurativo per la copertura Rimborso Spese Mediche a favore dei dipendenti della Società CIG: A II.2.1) Quantitativo o entità totale: euro ,00; Valore stimato: euro ,00 SEZIONE IV: PROCEDURA: Tipo di procedura: Aperta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vataggiosa IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: Data: 17/09/2018 Ore: 12:00; IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: Data: 19/09/2018 Ore: 09:30 Luogo: presso la sede della Società SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Data di spedizione dell avviso all Ufficio Pubblicazioni U.E.: Trento, TX18BFM16601 (A pagamento). L amministratore delegato CC/PF/EB ing. Walter Pardatscher 67

78 CONSORZIO INDUSTRIALE PROVINCIALE DI SASSARI Bando di gara - CIG BDA SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Consorzio Industriale Provinciale di Sassari - Via M. Coppino n. 18 Centro Direzionale Corte Santa Maria Sassari - Tel Fax SEZIONE II. OGGETTO: lavori di Ampliamento e sistemazione della discarica per rifiuti speciali non pericolosi di Barrabò, nell area industriale di Porto Torres. CPV Luogo: Discarica Consortile di Barrabò, nell area industriale di Porto Torres (SS). Importo dell appalto: ,81, di cui ,65 per lavori ed ,16 di oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. Termine di esecuzione: 365 giorni naturali e consecutivi, decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori. SEZIONE III. INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Sopralluogo obbligatorio: da effettuarsi tra il 20/08/2018 ed il 18/09/2018, previo concordamento con la stazione appaltante. I termini per lo svolgimento del sopralluogo obbligatorio scadono alle ore 13:00 del 18/09/2018; Cauzione provvisoria: 2% dell importo stimato dell importo dell appalto pari ad ,66, salvo quanto previsto all art. 93, comma 7 del Codice; Cauzione definitiva: calcolata ai sensi dell art. 103 del D.Lgs. 50/2016; Condizioni di partecipazione: sono ammessi a partecipare alla gara tutti gli operatori economici di cui all art. 45 del D.Lgs. 50/2016 in possesso dei requisiti di qualificazione richiesti dagli atti di gara. E richiesto il possesso dei requisiti di ordine generale previsti dall art. 80 del D.Lgs. 50/2016, ed i seguenti requisiti di ordine speciale: Requisiti di idoneità professionale: Iscrizione alla CCIAA (o certificazione equipollente per gli operatori economici stabiliti nell ambito CE), oppure iscrizione nel registro delle commissioni provinciali per l artigianato, per lo svolgimento di attività coerenti a quelle oggetto dell Appalto; (se cooperative) Iscrizione all albo delle società cooperative istituito ai sensi del D.M. 23/06/2004 presso il Ministero delle Attività produttive oppure iscrizione all albo regionale delle cooperative sociali; Requisiti di capacità tecnica e finanziaria: Attestazione di qualificazione per l esecuzione dei lavori pubblici, in corso di validità, rilasciata da società di attestazione (SOA), regolarmente autorizzata ai sensi del D.P.R. n. 207/2010, che documenti il possesso della qualificazione in categoria e classifica adeguata ai lavori da assumere: OG12, Opere ed Impianti di bonifica e protezione ambientale. SEZIONE IV. PROCEDURA: aperta. Criterio di aggiudicazione: minor prezzo. Ricezione delle offerte: entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 20 settembre 2018; Seduta pubblica: ore 10:00 del giorno 26 settembre SEZIONE VI. ALTRE INFORMAZIONI: Bando, disciplinare e DGUE elaborati del progetto esecutivo e gli allegati tutti sono liberamente consultabili e scaricabili sul sito Sezione Amministrazione Trasparente, Bandi di gara e Contratti/ Avvisi Bandi ed Inviti. Responsabile del Procedimento: Ing. Mirella Becciu, tel. 079/219002, TX18BFM16605 (A pagamento). Il responsabile del procedimento ing. Mirella Becciu CARBOSULCIS S.P.A. Estratto bando di gara - CIG FF2 SEZIONE I: ENTE APPALTANTE: Carbosulcis S.p.A., località Miniera Monte Sinni, Nuraxi Figus, frazione di Gonnesa (SU) - Punti di contatto: Segreteria Generale tel , Fax: , Posta elettronica: carbosulcis.eu. Informazioni complementari: Ufficio Approvvigionamenti, tel , Fax: , Posta elettronica: Responsabile unico del procedimento: Ing. Massimiliano Cabiddu , - SEZIONE II: OGGETTO: Fornitura di struttura di supporto in AISI 304 (1.4301) per colonna di distillazione criogenica. Codice - Prestazione principale (FORNITURE) CPV L importo a base di gara è pari a ,00 IVA Esclusa. Non sono previsti oneri di sicurezza da rischi interferenziali. SEZIONE III. INFORMAZIONI SULL APPALTO: Requisiti necessari per la partecipazione: si vedano i documenti integrali di gara. SEZIONE IV. PROCEDURA: Tipo di procedura: Aperta. Criteri di aggiudicazione: criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del minor prezzo, ai sensi dell art. 95 comma 4 lett. b). Termine ricezione offerte: , ore 13.00; Apertura offerte: , ore 10,30. SEZIONE VI: INFORMAZIONI: Per quanto non indicato si rinvia alla documentazione integrale disponibile su: TX18BFM16620 (A pagamento). Il responsabile unico del procedimento ing. Massimiliano Cabiddu 68

79 CAP HOLDING S.P.A. Bando di gara - Settori speciali SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto CAP Holding S.p.a. Via Del Mulino n. 2/Ed. U Assago (MI) Italia P.e.c. sito SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1.1) Denominazione conferita all appalto dall ente aggiudicatore: Manutenzione di carpenterie, impianti idraulici e apparecchiature degli impianti di depurazione e annesse stazioni di sollevamento e vasche volano, suddiviso in n. 6 lotti: Lotto 1 Gruppo Cap (Amiacque Srl) ,00 C.I.G E - Lotto 2 Gruppo Cap (Amiacque Srl) ,00 C.I.G B1 Lotto 3 Gruppo Cap (Amiacque Srl) ,00 C.I.G A3 - Lotto 4 Gruppo Cap (Amiacque Srl) ,00 C.I.G AC2 -Lotto 5 Padania Acque ,00 C.I.G Lotto 6 Padania Acque ,00 C.I.G II.1.2) Tipo di appalto e luogo di consegna: lavori comuni vari II.1.8) Divisione in lotti: si II.2.1) Quantitativo o entità dell appalto: ,00, oltre IVA. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1.1) Tipo di procedura: aperta IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: ore 15:00 del giorno 24 settembre IV.3.7) Modalità di apertura offerte: ore 14:30 del giorno 25 settembre 2018 Luogo: sede CAP Holding SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.4) Informazioni supplementari: La procedura di gara è gestita con il Sistema telematico denominato Sintel, accessibile dal sito VI.5) Data di spedizione del presente bando alla UE: 3/08/2018 TX18BFM16621 (A pagamento). Il responsabile settore legale appalti e contratti dott.ssa Laura Carpineti AMAT PALERMO S.P.A. Bando di gara - Procedura aperta SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) Denominazione: AMAT Palermo SpA - Indirizzo: Via Roccazzo, Palermo - Punti di contatto: tel / fax ; sito internet: SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1.1) Oggetto: sorveglianza sanitaria CIG D4 II.1.2) Tipo di appalto: servizio. Luogo: Palermo II.1.3) Il bando riguarda: un appalto pubblico. II.1.5) Breve descrizione dell appalto: sorveglianza sanitaria, ex D.Lgs. 81/2008, mediante la nomina del Medico Competente. II.1.6) Vocabolario comune per gli appalti: II.1.8) Divisione in lotti: no II.1.9) Ammissibilità varianti: no. II.2.1) Quantitativo o entità totale: ,00 oltre IVA. II.3) DURATA DELL APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE Durata dell appalto in mesi: ventiquattro. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: 1.700,00 III.1.2) Modalità di finanziamento e di pagamento: Fondi aziendali. 69

80 III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale: iscrizione al registro delle imprese; fatturato minimo annuo (2017) non inferiore all importo complessivo a base di gara; servizi analoghi negli ultimi trentasei mesi, di importo non inferiore all importo a base di gara; di avere svolto un servizio analogo per enti pubblici o privati con unità lavorative pari o superiori a 700 dipendenti. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta. IV.2.1) Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: ore 13,00. IV.3.6) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato dalla propria offerta: 180 gg. dalla data di aggiudicazione. IV.3.7) Modalità di apertura delle offerte: ore 11,00. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI Data di pubblicazione sul profilo del committente: TX18BFM16626 (A pagamento). Il direttore generale ing. Gianfranco Rossi VENEZIA TERMINAL PASSEGGERI S.P.A. Bando di gara - Servizi di pubblica utilità - Servizi SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE - I.1) Denominazione e Indirizzi: Venezia Terminal Passeggeri S.p.A. - Marittima - Fabbricato Venezia Italia Persona di contatto: rag. Enrico Scarpa - telefono: / fax: / Codice NUTS: ITH35 - Indirizzo internet principale: vtp.it - I.3) Comunicazione: I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: (URL) bandi.vtp.it:8080/portaleappalti/it/ppgare_bandi_lista.wp - Ulteriori informazioni sono disponibili presso: l indirizzo sopraindicato. Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate: all indirizzo sopra indicato - I.6) Principali Settori di Attività: Attività portuali. SEZIONE II: OGGETTO - II.1) Entità dell appalto - II.1.1) Denominazione: Accordo Quadro per l affidamento dei servizi di vigilanza privata e di attuazione delle misure di security nonché di servizi fiduciari presso le aree in concessione di V.T.P. S.p.A. CIG E51 - II.1.2) Codice CPV principale: ; II.1.3) Tipo di appalto: Servizi - II.1.4) Breve descrizione: La procedura è finalizzata all affidamento da parte di Venezia Terminal Passeggeri S.p.A. di un accordo quadro avente ad oggetto l esecuzione di Servizi di Security Sussidiaria; Servizi di Trasporto Valori; Servizi di Terminal e Servizio Movieri come meglio descritti nel disciplinare di gara e nel capitolato prestazionale. II.1.5) Valore totale stimato, IVA esclusa: ,00 EUR - II.1.6) Informazioni relative ai lotti - questo appalto è suddiviso in lotti: no - II.2) Descrizione II.2.2) Codici CPV supplementare: II.2.3) Luogo di esecuzione - Codice NUTS: ITH35 - Luogo principale di esecuzione: Porto turistico di Venezia - Marittima e San Basilio. - II.2.4) Descrizione dell appalto: La procedura è finalizzata all affidamento da parte di Venezia Terminal Passeggeri S.p.A. di un accordo quadro avente ad oggetto l esecuzione di: 1. Servizi di Security Sussidiaria: vigilanza privata, armata e non armata, volto a prevenire, in ottemperanza alla normativa nazionale, comunitaria ed internazionale, l ingresso negli impianti portuali, di persone non autorizzate, nonché di prevenire ogni azione illecita intenzionale, con particolare riferimento all introduzione di armi e ordigni esplosivi non autorizzati (servizio prevalente). Tali attività dovranno essere espletate tramite l utilizzo esclusivo di Guardie Giurate Particolari ( GPG ) ai sensi degli artt. 133 e ss. del R.D. 773/31, artt. 249 e ss. del R.D 635/40, D.M. 269/2010, L. 508/36, R.D. 2144/36 idoneamente certificate e formate. Per una dettagliata definizione e descrizione del servizio e del personale da impiegare si veda il Capitolato Prestazionale. I Servizi di Security Sussidiaria si sostanziano, principalmente, nelle seguenti attività: a) servizio di ronda notturna, anche automontata, da svolgersi tutti i giorni dalle ore alle ore 07.00, con le modalità indicate all Allegato 4 (Ronda notturna automunita) del Capitolato Prestazionale; b) servizio di presidio 24/24h presso il Varco di Tronchetto, da svolgersi con le modalità indicate all Allegato 3 (Adempimenti operativi per attività di vigilanza presso il Varco Tronchetto) del Capitolato Prestazionale. c) servizi di controllo di security presso punti di controllo di sala, varco ed altri, come dettagliatamente individuati all art. 4.3 del Capitolato Prestazionale. 2. Servizi di Trasporto Valori, svolto attraverso l utilizzo di GPG, nel rispetto di quanto previsto dal DM 269/10 e dettagliatamente descritto alla Parte III del Capitolato Prestazionale. 3. Servizi di Terminal: servizi di assistenza dei passeggeri in fase di imbarco e sbarco presso i Terminal, nonché di supporto operativo di security e di ground handling. Il servizio - meglio descritto e dettagliato nella Parte IV e nell Allegato 5 (Modalità Assistente Terminal) del Capitolato Prestazionale rientra tra i servizi di tipo fiduciario e, quindi, dovrà essere svolto da personale dipendente dell Appaltatore, non necessariamente in possesso della qualifica di GPG. 4. Servizio Movieri: servizio di regolamentazione della via- 70

81 bilità veicolare presso le dorsali stradali costituenti la rete di trasporto delle Aree in Concessione a VTP, mediante l utilizzo di movieri. Il servizio - meglio descritto e dettagliato nella Parte V e nell Allegato 6 (Modalità Movieri) del Capitolato Prestazionale - rientra tra i servizi di tipo fiduciario e, quindi, dovrà essere svolto da personale dipendente dell Appaltatore, non necessariamente in possesso della qualifica di GPG. Il valore complessivo massimo stimato a base d asta di cui ai punti II.1.5 e II.2.6, pari ad Euro ,00 (settemilioniseicentomila/00) per 36 (trentasei) mesi, di cui Euro ,00 (ventimila/00) per oneri derivanti dalla sicurezza non soggetti a ribasso d asta. Le somme sopra indicate rappresentano importi presunti e non vincolanti per Venezia Terminal Passeggeri S.p.A., calcolati sulla base di una stima del valore delle prestazioni. - II.2.5) Criteri di aggiudicazione: i criteri indicati di seguito Criterio di qualità: T.1 - Gestione della valutazione della performance del personale incaricato dei Servizi: ponderazione 20; T.2 - Proposte migliorative in materia di videosorveglianza sulla base delle due esistenti piattaforme operative: ponderazione 20; T.3 - Piano di gestione e pianificazione delle attività: ponderazione 15; T.4 - Personale impiegato nell espletamento dei Servizi: ponderazione 10; T.5 - Proposta relativa alla gestione delle problematiche relative alla qualità e SSL: ponderazione 5. Prezzo: ponderazione 30. II.2.6) Valore stimato, IVA esclusa: ,00 EUR - II.2.7) Durata dell accordo quadro, in mesi: 36 - Il contratto d appalto è oggetto di rinnovo: no. - II.2.10) Informazioni sulle varianti - Sono autorizzate varianti: no - II.2.11) Informazioni relative alle opzioni - Opzioni: no - II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell Unione europea - L appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato dall Unione europea: no. - II.2.14) Informazioni complementari: L accordo quadro verrà affidato con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art. 95 D.Lgs. 50/2016 in base agli elementi, punteggi e sub-punteggi indicati nel presente bando di gara e nel disciplinare di gara. Nel valore stimato di cui ai punti II.1.5 e II.2.6 sono compresi gli oneri per la sicurezza pari ad Euro ,00 non soggetti a ribasso. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO - III.1) Condizioni di partecipazione - III.1.1) Abilitazione all esercizio dell attività professionale, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale. Elenco e breve descrizione delle condizioni: sono richiesti i seguenti requisiti di idoneità professionale: a) iscrizione al Registro delle Imprese o equivalente, in conformità al comma 3 dell art. 83 del d.lgs. 50/2016. In caso di partecipazione in ATI, consorzio ordinario o GEIE, ciascuna delle imprese associate o consorziate deve essere in possesso del certificato ivi indicato; b) autorizzazione prefettizia per l esercizio dell attività di vigilanza, in corso di validità, rilasciata ai sensi dell art. 134 del TULPS (R.D. n. 773/1931). La licenza dovrà coprire, almeno, i seguenti requisiti di cui all art. 2 del Decreto del Ministero dell Interno 1 dicembre 2010, n. 269: - classi funzionali: A, B e D. In caso di ATI orizzontale/consorzio ordinario tale requisito dovrà essere posseduto da ciascuna delle imprese costituenti l ATI/Consorzio. In caso di ATI verticale o misto, ciascun concorrente dovrà possedere il presente requisito nei limiti dell attività (rientrante nella classe A, B o nella classe D) che intende effettivamente svolgere nel corso dell appalto. In caso di Consorzio stabile tale requisito dovrà essere posseduto sia dal consorzio che dalla impresa/e indicata/e quale esecutore/i del servizio; - livello dimensionale: 4. In caso di ATI/Consorzio tale requisito dovrà essere posseduto dall impresa Mandataria. NOTA BENE: nel caso in cui il Concorrente sia in possesso della licenza prefettizia rilasciata per ambiti territoriali diversi dalla Provincia di Venezia, lo stesso dovrà presentare alla Prefettura competente, entro il termine ultimo per la presentazione delle offerte, apposita istanza per l ottenimento dell estensione dell abilitazione ad operare anche all interno della Provincia di Venezia, ai sensi delle disposizioni normative vigenti. Copia dell istanza depositata dovrà essere allegata alla documentazione amministrativa presentata per la partecipazione alla presente gara, nei termini indicati nel disciplinare di gara. c) certificazione di sistema di qualità aziendale conforme alle norme europee della serie UNI Servizi - istituti di vigilanza privata - Requisiti rilasciata da soggetti accreditati in corso di validità alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte. In caso di ATI/Consorzio tale requisito dovrà essere posseduto da ciascuna delle imprese costituenti l ATI/Consorzio; d) certificazione di sistema di qualità aziendale conforme alle norme europee della serie UNI EN ISO 9001:2000, rilasciata da soggetti accreditati in corso di validità alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte. In caso di ATI/Consorzio tale requisito dovrà essere posseduto da ciascuna delle imprese costituenti l ATI/Consorzio.- III.1.2) Capacità economica finanziaria. Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione: In conformità a quanto previsto dall art. 83, commi 4 e 5 del d.lgs. 50/2016, tutti i concorrenti dovranno aver realizzato, negli ultimi tre esercizi finanziari approvati alla data di pubblicazione del Bando di gara (2015/2016/2017), un fatturato specifico, ovvero relativo a servizi di sicurezza sussidiaria nell ambito dei porti e aeroporti complessivo per i tre anni, almeno pari ad Euro ,00. In caso di partecipazione in ATI - costituito o costituendo, consorzio ordinario - costituito o costituendo - o GEIE, il requisito di cui al presente punto dovrà essere posseduto complessivamente dal raggruppamento, consorzio ordinario o GEIE, fermo restando che la mandataria/capogruppo dovrà possedere il requisito in misura maggioritaria. In caso di partecipazione in Consorzio stabile, il requisito di cui al presente punto dovrà essere posseduto dal consorzio, nel rispetto di quanto previsto dal comma 2 dell art. 47 del d.lgs. 50/ III.1.3) Capacità professionale e tecnica. Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione: I concorrenti dovranno: a) aver eseguito, negli ultimi tre esercizi finanziari approvati alla data di pubblicazione del Bando di gara (2015/2016/2017), un contratto all anno avente ad oggetto servizi di sicurezza sussidiaria nell ambito dei porti e aeroporti, di importo annuo non inferiore ad Euro ,00. In caso di partecipazione in ATI - costituito o costituendo, consorzio ordinario - costituito o costituendo - o GEIE, il presente requisito dovrà essere posseduto interamente dalla mandataria/ capogruppo. In caso di partecipazione in consorzio stabile, il requisito di cui al presente punto dovrà essere posseduto dal consorzio, nel rispetto di quanto previsto dal comma 2 dell art. 47 del d.lgs. 50/2016; b) aver avuto in organico un 71

82 numero medio annuo, con riferimento agli ultimi tre esercizi finanziari approvati alla data di pubblicazione del Bando di gara (2015/2016/2017), di Guardie Particolari Giurate (GPG) per l esecuzione dei servizi oggetto della presente procedura di gara, non inferiore a 160 unità. In caso di partecipazione in ATI - costituito o costituendo, consorzio ordinario - costituito o costituendo - o GEIE, il presente requisito dovrà essere posseduto complessivamente dalle imprese facenti parte del raggruppamento o consorzio, fermo restando che la mandataria/capogruppo la mandataria/ capogruppo dovrà possedere il requisito in misura maggioritaria. In caso di partecipazione in consorzio stabile, il requisito di cui al presente punto dovrà essere posseduto dal consorzio, in conformità a quanto previsto dal comma 1 dell art. 47 del d.lgs. 50/ III.1.4) Norme e criteri oggettivi di partecipazione. Elenco e breve descrizione delle norme e dei criteri: sono ammessi alla gara i soggetti di cui all art. 45, commi 1 e 2, del d.lgs. 50/2016 ovvero i soggetti che intendano riunirsi o consorziarsi ai sensi dell art. 48, comma 8, del d.lgs. 50/2016. Ai predetti soggetti si applicano le disposizioni di cui agli artt. 47 e 48 del d.lgs. 50/2016. Tutti i concorrenti devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale, di cui all art. 80, comma 1, 2, 4, 5 del D.Lgs. 50/2016, che dovranno essere auto dichiarati in sede di gara, ai sensi del D.P.R. 445/2000. In caso di partecipazione in ATI, consorzio ordinario - costituiti o costituendi - o GEIE, tali requisiti dovranno essere posseduti da ciascuna delle imprese costituenti l ATI/Consorzio/GEIE. In caso di partecipazione in consorzio stabile, consorzio tra società cooperative di produzione e lavoro o consorzio tra imprese artigiane, tali requisiti dovranno essere posseduti sia dal consorzio che dalla/e imprese indicata/e come esecutori del servizio. - III.1.6) Cauzioni e garanzie richieste: A. Il concorrente dovrà produrre in sede d offerta apposita cauzione provvisoria ai sensi dell art. 93 del D.Lgs. 50/2016, con le modalità indicate nella richiamata disposizione nonché secondo le modalità e condizioni stabilite nel disciplinare di gara - B. L aggiudicatario del servizio dovrà prestare una cauzione definitiva a garanzia di tutti gli obblighi contrattuali, ai sensi dell art. 103 del D.Lgs. 50/2016, con le modalità indicate nella richiamata disposizione nonché secondo le modalità e condizioni indicate nel disciplinare di gara - C. L aggiudicatario del servizio dovrà, altresì, stipulare una polizza assicurativa R.C. per la copertura di tutti i rischi connessi all esecuzione dell attività contrattuale, secondo le modalità e condizioni indicate nel disciplinare di gara. - III.1.7) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: Fondi propri - III.1.8) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell appalto: costituito ai sensi dell art. 48 del D.Lgs. 50/2016, prima della firma del contratto. III.2) Condizioni relative al contratto di appalto - III.2.1) Informazioni relative ad una particolare professione: I servizi di Security Sussidiaria (servizio prevalente) e i servizi di trasporto valori dovranno essere espletati tramite l utilizzo esclusivo di Guardie Giurate Particolari ( GPG ) ai sensi degli artt. 133 e ss. del R.D. 773/31, artt. 249 e ss. del R.D 635/40, D.M. 269/2010, L. 508/36, R.D. 2144/36 idoneamente certificate e formate- III.2.2) Condizioni di esecuzione del contratto d appalto: Autorizzazione prefettizia per l esercizio dell attività di vigilanza, in corso di validità, rilasciata ai sensi dell art. 134 del TULPS (R.D. n. 773/1931) secondo i termini previsti dal precedente punto III.1.1) lettera b) del presente bando con estensione dell abilitazione ad operare anche all interno della Provincia di Venezia, ai sensi delle disposizioni normative vigenti. III.2.3) Informazioni relative al personale responsabile dell esecuzione del contratto d appalto: Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell esecuzione del contratto d appalto. SEZIONE IV: PROCEDURA - IV.1) Descrizione - IV.1.1) Tipo di procedura: Procedura Aperta - IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o su un sistema dinamico di acquisizione: l avviso comporta la conclusione di un accordo quadro con un unico operatore - IV.1.8) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici (AAP): no - IV.2) Informazioni di carattere amministrativo - IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 27/09/2018 ore 12:00 - IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: italiano - IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta, in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte). IV.2.7 Modalità di apertura delle offerte: 01/10/2018 ore 09:30 in Venezia - Marittima, fabbricato 103. Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura: vedasi disciplinare di gara. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI - VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilità - Si tratta di un appalto rinnovabile: no - VI.3) Informazioni Complementari: In considerazione dell incidenza (minima) dei servizi complementari (trasporto valori, terminal e movieri) rispetto al valore complessivo dell appalto, del valore unitario di ciascuno di essi (ampiamente inferiore alle soglie comunitarie) e la necessità di avere una gestione unitaria di tutti i servizi coinvolti, Venezia Terminal Passeggeri S.p.A. ha ritenuto, ai sensi dell art. 51, comma 1, del d.lgs. 50/2016, di procedere all affidamento unitario dei diversi servizi senza procedere alla suddivisione in lotti. Ciò in quanto l eventuale suddivisione in lotti avrebbe reso l appalto del tutto diseconomico e comporterebbe per Venezia Terminal Passeggeri S.p.A. medesima un ingiustificato aggravio procedimentale e gestionale. Il presente bando, il disciplinare di gara, il Capitolato prestazionale, il DGUE in formato editabile e tutta la documentazione di gara, sono disponibili sul sito nella sezione Bandi e gare. Venezia Terminal Passeggeri S.p.A. si riserva il diritto, in qualsiasi momento e per motivate ragioni, di sospendere o revocare la procedura di gara, di non dare corso all aggiudicazione o di non procedere alla sottoscrizione del contratto e le imprese concorrenti non avranno nulla a pretendere. Venezia Terminal Passeggeri S.p.A. potrà procedere all annullamento della procedura qualora pervenga un unica offerta valida. Il subappalto è ammesso nei limiti di legge, salvo quanto prescritto nel disciplinare di gara. Sopralluogo obbligatorio. Eventuali richieste di chiarimenti sul contenuto del presente bando, del disciplinare di gara e del Capitolato Prestazionale, potranno essere inoltrate, esclusivamente per iscritto, a mezzo posta elettronica certificata all indirizzo PEC: entro e non oltre 10 giorni antecedenti il termine di presentazione delle offerte. Non verranno fornite 72

83 informazioni od indicazioni telefoniche. L estratto aggiornato delle risposte relative ai chiarimenti già forniti agli altri concorrenti sarà a disposizione dei concorrenti sul sito ed inserito sino a 5 giorni antecedenti il termine di scadenza per la ricezione delle domande di partecipazione. E onere dei candidati verificare le risposte ai quesiti non potendo opporsi alla Stazione Appaltante la mancata conoscenza dei riferiti chiarimenti. Il Direttore Generale della Stazione Appaltante è l ing. Galliano Di Marco. Il Responsabile Unico del Procedimento è il Cap. Marco Zanforlin. Si applica la clausola sociale di cui all articolo 50 del D.Lgs. 50/2016, nei limiti previsti dalla contrattazione collettiva. - VI.4) Procedure di ricorso - VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto - Cannaregio, 2277/ Venezia Italia - Tel.: Fax /1 Indirizzo Internet: - VI.4.3) Procedure di ricorso - Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi: nei termini e con le modalità di cui al D.Lgs. 104/ VI.5) Data di spedizione del presente avviso alla G.U.U.E.: 31/07/2018. Venezia, 31 luglio 2018 TX18BFM16634 (A pagamento). Il direttore generale ing. Galliano Di Marco CONI SERVIZI S.P.A. Bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Coni Servizi S.p.A. - Foro Italico, Stadio Olimpico, Curva Sud, Ingr (RM) - c.a. Dott. Gennaro Ranieri - Responsabile della Direzione Acquisti - Tel PEC: - URL: SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO. Procedura aperta, in modalità telematica, per l affidamento dei servizi assicurativi di Coni Servizi S.p.A. - Polizza RSM/Infortuni (CIG CPV ). Il valore stimato dell appalto (comprensivo delle eventuali proroghe) è pari ad ,00. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. Si rimanda agli atti di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA. Procedura: Aperta. Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricezione offerte: ore 12:00 del 24/09/2018. Lingua: IT. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Per quanto non espressamente previsto nel presente bando si rinvia alla documentazione di gara. Procedure di ricorso: TAR del Lazio. Invio alla GUUE: 03/08/2018 TX18BFM16642 (A pagamento). L amministratore delegato dott. Alberto Miglietta E.N.P.A.M. REAL ESTATE S.R.L. A socio unico Bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Enpam Real Estate S.r.l. a Socio Unico C.F. e P.IVA , con sede in Via Torino, Roma (RM) - Telefono: ; Fax: ; Posta elettronica certificata (PEC): indirizzo internet: Responsabile Unico del Procedimento: Ing. Marcello Maroder. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO: Procedura aperta, ai sensi dell art. 60 del D.lgs. n. 50/2016, per l affidamento dei lavori di manutenzione riparativa e di emergenza e manutenzione ordinaria, da eseguirsi presso i complessi di proprietà della Fondazione ENPAM e della Enpam Real Estate S.r.l. (n. 10 Lotti) Lotto 1/Milano 1: CIG C ,00 - Lotto 2/Milano 2: CIG ,00 - Lotto 3/Milano 3: CIG A ,00 - Lotto 4/Milano 4: CIG CB ,00 - Lotto 5/Roma 1: CIG ,00 - Lotto 6/Roma 2: CIG A ,00 - Lotto 7/Roma 3: CIG CB ,00 - Lotto 8/Roma 4: CIG A ,00 - Lotto 9/Padova: CIG B ,00 73

84 - Lotto 10/Firenze: CIG B ,00. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 95, comma 2, del D.lgs. n. 50/2016. Importo: ,00 oltre IVA di cui ,00 oltre Iva per oneri di sicurezza per l eliminazione dei rischi da interferenza (non soggetti a ribasso d asta). SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Si rimanda alla documentazione di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Termine ricezione offerte: 25/09/2018 ore 15:30. Apertura: La prima seduta pubblica per l apertura dei plichi è fissata per il giorno 27/09/2018 ore 09:30. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Ricorsi: T.A.R. del Lazio. Data di spedizione del presente bando all Ufficio Pubblicazione della U.E avviso: 03/08/2018 TX18BFM16644 (A pagamento). Il presidente dott. Luigi Mario Daleffe AEMME LINEA AMBIENTE S.R.L. Bando di gara - D.Lvo 50/2016 e s.m.i. SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Aemme Linea Ambiente Srl con sede in Via per Busto Arsizio n Legnano (Mi), tel. 0331/ fax 0331/594287, sito internet SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO. Pubblico incanto per la conclusione di un Accordo Quadro per il servizio di manutenzione delle attrezzature per i servizi di igiene urbana installate sugli automezzi e sulle autospazzatrici di proprietà dell azienda Durata 4 anni. Importo complessivo stimato dell accordo quadro, al netto dell IVA, pari ad ,00 suddiviso in quattro lotti: Lotto 1 (CIG ABD): ,00; Lotto 2 (CIG D3): ,00; Lotto 3 (CIG C): ,00; Lotto 4 (CIG ): ,00. Il servizio verrà aggiudicato con il criterio dell offerta al prezzo più basso. SEZIONE IV: PROCEDURA. Le offerte dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del giorno SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Copia del bando integrale di gara può essere scaricato dal sito internet. Legnano, lì TX18BFM16645 (A pagamento). Il direttore generale dott. Lorenzo Fommei POSTE ITALIANE S.P.A. Bando di gara SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE. I.1) Denominazione e indirizzi: Poste Italiane S.p.A. Corporate affairs Acquisti Acquisti di servizi e prestazioni professionali Viale Asia 90 Roma 00144ItaliaPersona di contatto: Responsabile del procedimento per fase affidamento: Giovanni Lembo Tel.: Fax: , Indirizzo principale: Indirizzo del profilo di committente: I.3) Comunicazione L accesso ai documenti di gara è limitato. Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Ulteriori informazioni sono disponibili presso l indirizzo sopraindicato Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all indirizzo sopraindicato I.6) Principali settori di attività: Servizi postali. SEZIONE II: OGGETTO. II.1.1) Denominazione: Revisione legale dei conti e servizi aggiuntivi strettamente connessi per il gruppo Poste Italiane per gli esercizi II.1.2) Codice CPV principale II.1.3) Tipo di appalto Servizi II.1.4) Breve descrizione: Appalto ai sensi del D.Lgs. 50/2016 procedura ristretta in modalità telematica per l istituzione di un accord oquadro per il servizio di revisione legale dei conti ai sensi del D.Lgs. 39/2010 ed in conformità alla normativa vigente in materia di revisione legale e servizi aggiuntivi strettamente connessi per il gruppo Poste Italiane esercizi CIG: C0. II.1.6) Valore totale stimato Valore, IVA esclusa: EUR II.2.5) Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara II.2.7) Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione Durata in mesi: 108 Il contratto d appalto è oggetto di rinnovo: no II.2.10) Varianti: no II.2.11) Opzioni: no II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea: no 74

85 SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1.1) Abilitazione all esercizio dell attività professionale, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale Elenco e breve descrizione delle condizioni: a) iscrizione C.C.I.A.A. o organismo equipollente in caso di imprese appartenenti all UE; b) insussistenza di tutti i motivi di esclusione di cui all art. 80 D.Lgs. 50/2016 come richiamato dall art. 133 co. 1di detto decreto; c) iscrizione nel registro dei revisori legali dei conti presso il ministero dell Economia e delle finanze ai sensi deld. Lgs. 39/2010 e s.m.i.; d) insussistenza in capo alla società di revisione ed alle entità appartenenti alla rete della medesima di situazioni che possano incidere sull indipendenza del revisore ovvero di incompatibilità o conflitto di interesse, anche solo potenziale, di cui, all art.12 del D.Lgs. 135/16 e nel rispetto del D.Lgs. 39/2010 e della normativa nazionale e comunitaria vigente in materia di revisione legale dei conti o impegno a risolvere dette situazioni; e) impegno a risolvere eventuali incarichi diversi dalla revisione per cui vige divieto assoluto in capo al revisore ed alla rete del medesimo ai sensi del regolamento UE 537/2014. III.1.3) Capacità professionale e tecnica Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione: f) aver svolto, nel triennio 2015_2017, direttamente o tramite imprese del proprio network, incarichi di revisione contabile del bilancio consolidato di almeno 2 società comprese, al , nel FTSE MIB 40; g) possesso o impegno a dotarsi in caso di aggiudicazione, ed in ogni caso prima della stipula dell accordo quadro, di una struttura operativa su Roma; h) possesso di un network con copertura sull intero territorio nazionale III.1.6) Cauzioni come da Capitolato speciale di oneri (CSO) III.1.8) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell appalto: Ammessi RTI (Raggruppamenti temporanei di imprese) ex artt. 45 D.Lgs. 50/2016. Non ammessa: 1. partecipazione in RTI/consorzio ordinario di 2 o più imprese in grado di soddisfare singolarmente requisiti tecnici, fatta eccezione per società soggette a comune consolidamento dei rispettivi bilanci ai sensi del D.Lgs.127/1991 e dir. 83/349/CEE; 2. impresa partecipante singolarmente e quale componente RTI/consorzio ordinario ovvero partecipante a più RTI/consorzio ordinario, pena esclusione dalla procedura dell Impresa medesima e del RTI/consorzio ordinario al quale l impresa partecipa. III.2.1) Informazioni relative ad una particolare professione La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione Citare le corrispondenti disposizioni legislative, regolamentari o amministrative: D.Lgs. 39/2010 e s.m.i. ed ogni altra normativa specifica di settore nazionale e comunitaria applicabile. III.2.2) Condizioni di esecuzione del contratto d appalto: Le condizioni del servizio saranno indicate nel CSO, nei relativi allegati nonché negli atti in esso richiamati a decorrere dalla data indicata nella lettera di invito a presentare offerta. III.2.3) Informazioni relative al personale responsabile dell esecuzione del contratto d appalto Obbligo di indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale incaricato dell esecuzione del contratto d appalto. SEZIONE IV: PROCEDURA. IV.1.1) Tipo di procedura: Procedura ristretta IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione L avviso comporta la conclusione di un accordo quadro Accordo quadro con un unico operatore In caso di accordi quadro giustificazione per una durata superiore a 8 anni: Il servizio oggetto di affidamento ha per Legge durata novennale IV.1.8) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici (AAP): sì. IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione Data: 21/09/2018 Ora locale: 12:00 IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione: Italiano SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. VI.1) Si tratta di un appalto rinnovabile: no VI.2) Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici: Sarà accettata la fatturazione elettronica VI.3) Informazioni complementari: Gara espletata con supporto strumenti elettronici ex artt. 52 D.Lgs. 50/2016. Imprese interessate dovranno, preventivamente obbligatoriamente richiedere abilitazione a portale ( Partecipazione gara imprese/rti in possesso dotazione tecnica minima indicata in: ( Documentazione dovrà essere sottoscritta (se richiesto) con certificato di firma digitale, valido, rilasciato daun organismo in elenco pubblico certificatori agenzia per l Italia digitale. Chiarimenti contenuto gara potranno essere richiesti, in italiano, da imprese abilitate, con messaggistica on-line sezione dedicata gara. Risposte saranno visibili alle sole imprese abilitate. Comunicazioni saranno inviate indirizzo mail comunicato da Impresa in fase di registrazione al portale. Termini richieste chiarimenti inerenti presente bando gara come da documento «Modalità presentazione domanda di partecipazione» disponibile a portale. Istanza partecipazione gara e dichiarazioni su possesso requisiti di cui ai punti III.1.1 e III.1.3 e documentazione necessaria dovranno essere trasmesse telematicamente con modalità indicate nel documento «Modalità presentazione domanda di partecipazione». CSO e allegati disponibili presso indirizzo punto I.3 e scaricabili da sito decorrere da data che sarà indicata nella lettera d invito a presentare offerta trasmessa unicamente alle imprese qualificate. Caso partecipazione RTI/consorzio ordinario, ogni componente dovrà attestare possesso dei requisiti lettere a),b), c), d) ed e) punto III.1.1.In caso di RTI requisiti lettere f) ed h) punto III.1.3 devono essere posseduti interamente da mandataria. Il requisito di cui alla lettera g) punto III.1.3 dovrà essere posseduto da una delle imprese raggruppate/raggruppande. Caso consorzio i requisiti richiesti per mandataria possono essere posseduti da una delle imprese costituenti il consorzio. Durata accordo quadro 108 mesi. Documentazione non in italiano accompagnata da traduzione giurata in italiano. Lotto unico: il servizio oggetto di appalto non è suscettibile di frazionamento e/o suddivisione in lotti funzionali. Divieto di subappalto e di affidare a terzi, in tutto od in parte, l esecuzione delle prestazioni oggetto dell appalto. Fermo restando quanto previsto da art. 32 co. 7 D.Lgs. 50/16, Poste ha facoltà richiedere prova possesso requisiti dichiarati e impresa/rti dovrà fornire quanto richiesto entro termine indicato da Poste. Esito negativo verifica comporterà esclusione da gara. Caso avvenuta aggiudicazione si procederà revoca aggiudicazione con riserva facoltà aggiudicare gara a concorrente che segue in graduatoria. Poste si riserva, in qualsiasi momento, non dare prosecuzione, tutto o parte, a espletamento gara e/o di aggiudi- 75

86 care in parte. Espletamento della procedura di gara non costituisce per Poste obbligo affidamento del servizio nel suo insieme o in parte ed in nessun caso ai concorrenti, ivi compreso l aggiudicatario, potrà spettare alcun compenso, remunerazione, rimborso o indennità per presentazione offerta. Poste si riserva la facoltà di non procedere aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione a oggetto appalto ex art. 95, co. 12 D.Lgs. 50/2016. Poste si riserva di avvalersi facoltà ex art. 110, D.Lgs. 50/16. Ai sensi dell art. 216, comma 11, D.Lgs. n. 50/2016, all esito della gara, l aggiudicataria dovrà provvedere, entro 60 giorni da aggiudicazione, a rimborso al committente spese sostenute per pubblicazione bando sui quotidiani, stimate in 7 000,00 EUR circa, oltre l IVA che saranno rimborsate con modalità indicate da Poste ad aggiudicataria sarà richiesto invio prova pagamento. VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale territorialmente competente Roma Italia. VI.5) Data di spedizione del presente avviso: 31/07/2018 TX18BFM16646 (A pagamento). Il responsabile del procedimento per fase affidamento Giovanni Lembo S.A.V.I.T. S.R.L. Bando di gara - Sistema di qualificazione Settori speciali Sezione I: Ente Aggiudicatore I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto. Denominazione ufficiale: S.A.V.I.T. S.r.l. Indirizzo postale: Via Bruno Capponi, 102 Città: Terni Codice Postale: Paese: Italia. All attenzione di: ing. Andrea Cervicari Telefono: Fax: Posta elettronica: Accesso elettronico alle informazioni: Presentazione per via elettronica di offerte e richieste di partecipazione: I.6) Principali settori di attività: Servizi di ferrovia urbana, tram, filobus o bus Sezione II: Oggetto del Sistema di Qualificazione II.1.1) Denominazione conferita all appalto dall ente aggiudicatore: Sistema di qualificazione di Operatori economici che forniscono servizi di allestimento per autobus di Classe I, II, III, A e B, da adibire al trasporto di passeggeri. II.1.2) Vocabolario comune per gli appalti (CPV) II.2.4) Descrizione dei lavori, dei servizi o delle forniture da appaltare mediante il sistema di qualificazione: Il Sistema di Qualificazione ha lo scopo di definire un elenco di operatori economici dotati di specifici requisiti morali, tecnici e finanziari, interessati a partecipare alle gare che verranno indette, nel corso di validità del Sistema stesso, per gli affidamenti di servizi di allestimento per autobus da adibire al trasporto di passeggeri. Il Sistema di Qualificazione viene gestito tramite il Portale Acquisti di Busitalia-Sita Nord S.r.l. accessibile all indirizzo o all indirizzo la procedura è identificata sul Portale Acquisti dai seguenti estremi di riferimento: codice Progetto di Acquisto: tender_1095; codice RdI: rfi_77. II.2.8) Durata del sistema di qualificazione Durata indeterminata II.2.13) Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici (AAP) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici (AAP): no Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico. Condizioni di partecipazione. III.1.9) Qualificazione per il sistema: Condizioni che gli operatori economici devono soddisfare per la qualificazione: Come indicati nel documento «Sistema di qualificazione allestimenti Normativa Generale» e nei suoi allegati. Metodi di verifica di ciascuna condizione: Come indicati nel documento «Sistema di qualificazione allestimenti Normativa Generale» e nei suoi allegati. Sezione VI: Altre informazioni; VI.3) Informazioni complementari: Sezione I.3) Comunicazione: I documenti necessari per la presentazione dell istanza di qualificazione saranno resi disponibili nel Portale, nell area RdI dedicata alla procedura oggetto del presente avviso (v. precedente p.to II.2.4 del presente avviso). La complessiva documentazione necessaria alla presentazione dell istanza di qualificazione è costituita dai seguenti documenti: 1) Bando di Gara (il presente avviso); 2) Normativa Generale ; 2.1) Allegato 1 alla Normativa Generale, denominato Schema di Dichiarazione cumulativa ; 2.2) Allegato 2 alla Normativa Generale, denominato Schema di Dichiarazione ex art. 80, co. 1, co. 2 e co. 5 lett. c), D.L.gs. 50/2016 ; 2.3) Allegato 3 alla Normativa Generale, denominato Schema di Dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione alla CCIAA ; 2.4) Allegato 4 alla Normativa Generale, denominato Schema di Dichiarazione sostitutiva familiari conviventi ai fini del rilascio della Informazione antimafia ; 2.5) Allegato 5 alla Normativa Generale, denominato Informativa relativa all uso dei dati personali. 2 - Sezione II.2.8) Durata del sistema di qualificazione: il Sistema di Qualificazione ha una durata iniziale di 5 anni dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Supplemento alla Gazzetta Ufficiale dell Unione Europea, nel corso dei quali, in qualsiasi momento, potrà essere inviata a Busitalia-Sita Nord S.r.l. istanza di qualificazione. Per partecipare alle gare, gli operatori economici dovranno risultare già qualificati al momento dell invio della relativa richiesta di offerta. Fermo restando quanto sopra indicato, si segnala che la prima selezione avverrà fra le istanze di qualificazione pervenute entro le ore 12:00 del giorno La documentazione prodotta dai soggetti concorrenti non sarà restituita. 4 - Il soggetto cui sono affidati i compiti propri del Responsabile del Procedimento, ai sensi dell art. 31, 76

87 co. 10, del D.Lgs. 50/2016 è, per la fase di esperimento della procedura di gara, l ing. Andrea Cervicari, di S.A.V.I.T. S.r.l.. VI.4) Procedure di ricorso; VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) Umbria, Via Baglioni, Perugia ; Italia Tel: Fax: VI.4.4) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi: Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) Umbria, Via Baglioni, Perugia ; Italia Tel: Fax: VI.4) Data di spedizione del presente avviso per la pubblicazione sul Supplemento alla Gazzetta Ufficiale dell Unione Europea: 03/08/218 TX18BFM16651 (A pagamento). Per S.A.V.I.T. S.r.l. - L amministratore unico Paolo Ghezzi A.L.E.R. BG-LC-SO Bando di gara - Procedura aperta SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) A.L.E.R. BG-LC-SO, Via Mazzini 32/A Bergamo - P.IVA tel. 0341/ Fax: 0341/ pec: pec.alerbg.it - profilo del committente SEZIONE II: OGGETTO II.1.1) Servizio di conduzione (gestione, sorveglianza e assistenza tecnica) e terzo responsabile ai sensi del D.P.R. 74/2013, dell allegato al DDUO 11785/2015 e della D.G.R. 3965/2015 e s.m.i. degli impianti di riscaldamento e di produzione acqua calda sanitaria centralizzati alimentati da gas metano, da gasolio e da rete del teleriscaldamento dei fabbricati di proprietà ed in amministrazione dell UOG di Bergamo - CIG: F. II.2) Importo complessivo del servizio: ,00 oltre IVA di cui ,95 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1.) Procedura Aperta condotta mediante Piattaforma telematica Sintel. IV.3.1) La documentazione di gara è disponibile all indirizzo e IV.3.) Termine per il ricevimento delle offerte: 17/09/2018 ore 14:00; prima seduta pubblica il 18/09/2018 ore 10:00 presso la sede dell U.O.G. di Lecco di A.L.E.R. BG-LC-SO, Via Caduti Lecchesi a Fossoli, Lecco. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. VI.2) Responsabile del Procedimento: ing. Massimo Ruotolo. TX18BFM16657 (A pagamento). Il direttore generale dott.ssa Lorella Sossi RETE FERROVIARIA ITALIANA S.P.A. Direzione Acquisti Sede operativa: via dello Scalo Prenestino n Roma (RM), Italia Punti di contatto: - R.E.A.: Codice Fiscale: Partita IVA: Bando di gara DAC Rotaie profilo 60E1 da 36 e 108m SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) Denominazione e indirizzi: Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. in sigla R.F.I. S.p.A. - Società con socio unico soggetta alla direzione e coordinamento di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. a norma dell art sexies cod. civ. e del D.Lgs. n.112/2015. Direzione Acquisti Sede di Roma - per conto di Direzione Produzione Direzione Asset Management e Controllo di Gestione. Indirizzo postale: Roma (Italia) IT Via dello Scalo Prenestino, 25; Persona di contatto: Direzione Acquisti Sede di Roma; Fax ; Indirizzo internet I.2) Appalto congiunto: per memoria I.3) Comunicazione L accesso ai documenti di gara è limitato. Ulteriori informazioni sono disponibili presso: 77

88 Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: (mediante upload on line). I.6) Principali settori di attività: servizi ferroviari. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1) Entità dell appalto: II.1.1)Denominazione: Fornitura di Rotaie profilo 60E1 da 36 e 108m Lotto n. 1 CIG CDD - Importo posto a base di gara EUR ,84 al netto IVA. Lotto n. 2 CIG A - Importo posto a base di gara EUR ,40 al netto IVA. Lotto n. 3 CIG Importo posto a base di gara EUR ,10 al netto IVA. Lotto n. 4 CIG Importo posto a base di gara EUR ,88 al netto IVA. Lotto n. 5 CIG F - Importo posto a base di gara EUR ,99 al netto IVA. II.1.2) Codice CPV principale: II.1.3) Tipo di appalto: Forniture II.1.4) Breve descrizione: Fornitura di Rotaie profilo 60E1 da 36 e 108m II.1.5) Valore totale stimato: ,21 euro II.1.6) Informazioni relative ai lotti: Questo appalto è suddiviso in lotti: si Per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito II.2) Descrizione II.2.1) Denominazione: DAC II.2.2) Codici CPV supplementari: per memoria. II.2.3) Luogo di esecuzione: Ambito Nazionale II.2.4) Descrizione dell appalto: Fornitura di Rotaie profilo 60E1 da 36 e 108m II.2.5) Criteri di aggiudicazione I criteri indicati di seguito Criterio di qualità Nome: / Ponderazione: 70/100 Criterio di qualità - Nome: Termini di consegna franco impianto finale / Ponderazione: 56/100 Criterio di qualità - Nome: Corporate Social Responsibility rating / Ponderazione: 14/100 -Costo Nome: / Ponderazione: Criterio di qualità - Nome: Termini di consegna / Ponderazione: -Prezzo Ponderazione: 30/100 -Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara II.2.6) Valore stimato: Lotto n. 1 CIG CDD - Importo posto a base di gara EUR ,84 al netto IVA. Lotto n. 2 CIG A - Importo posto a base di gara EUR ,40 al netto IVA. Lotto n. 3 CIG Importo posto a base di gara EUR ,10 al netto IVA. Lotto n. 4 CIG Importo posto a base di gara EUR ,88 al netto IVA. Lotto n. 5 CIG F - Importo posto a base di gara EUR ,99 al netto IVA. II.2.7) Durata del contratto d appalto, dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione: Per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito II.2.9) Informazioni relative ai limiti al numero di candidati che saranno invitati a partecipare: per memoria II.2.10) Informazioni sulle varianti: Per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito II.2.11) Informazioni relative alle opzioni: Per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito 78

89 II.2.12) Informazioni relative ai cataloghi elettronici: per memoria. II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell Unione europea: Per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito II.2.14) Informazioni complementari: SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1) Condizioni di partecipazione Per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito III.1.4) Norme e criteri oggettivi di partecipazione Per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito III.1.5) Informazioni concernenti contratti d appalto riservati: per memoria. III.1.6) Cauzioni e garanzie richieste Sono previste: una cauzione provvisoria a garanzia dell offerta e una cauzione definitiva da prestarsi dal soggetto aggiudicatario, a garanzia dell esatta esecuzione dell appalto. Per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito III.1.7) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito III.1.8) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell appalto: per memoria. III.2) Condizioni relative al contratto d appalto III.2.1) Informazioni relative ad una particolare professione III.2.2) Condizioni di esecuzione del contratto d appalto: Le condizioni della fornitura sono contenute nello schema di contratto e relativi allegati, nonché negli atti in esso richiamati, come indicato nel Disciplinare. III.2.3) Informazioni relative al personale responsabile dell esecuzione del contratto d appalto: per memoria. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) Descrizione IV.1.1) Tipo di procedura IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione per memoria IV.1.4) Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo: per memoria. IV.1.6) Informazioni sull asta elettronica: per memoria. IV.1.8) Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici (AAP) IV.2) Informazioni di carattere amministrativo IV.2.1) Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 24/09/2018 ore 12:00 IV.2.3) Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare: per memoria. IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione: Italiano. Tutta la documentazione richiesta dovrà essere presentata in lingua italiana o con annessa traduzione giurata in lingua italiana, ovvero negli Stati membri in cui non esiste tale dichiarazione una dichiarazione resa dall interessato innanzi a un autorità giudiziaria o amministrativa competente, a un notaio o a un organismo professionale qualificato a riceverla del Paese di origine o provenienza. IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l offerente e vincolato alla propria offerta: 180 giorni. IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte: per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito 79

90 SEZIONE VI: ALTRO VI.3) Informazioni complementari: per tutte le informazioni relative al presente punto si rinvia al Bando Integrale pubblicato sulla GUUE n del 04/08/2018 e sul sito VI.4) Procedure di ricorso VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso TAR Lazio Sede di Roma Tribunale Amministrativo Regionale Via Flaminia 189 Roma ITALIA Tel.: Fax: VI.5) DATA DEL PRESENTE AVVISO: 06/08/2018. TX18BFM16658 (A pagamento). Il responsabile del procedimento Massimo Iorani AUTOSTRADE PER L ITALIA S.P.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Atlantia S.p.A. Bando di gara misto per lavori e servizi STAZIONE APPALTANTE: AUTOSTRADE PER L ITALIA S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Atlantia S.p.A. DIREZIONE IV TRONCO DI FIRENZE Via di Limite snc. (cap) 50013, (città) Campi Bisenzio (FI) ITALIA, NUTS ITI1 - ITH55, Tel , Fax , Indirizzo elettronico: it, PEC: sito web: Autostrade per l Italia S.p.A., soggetto privato concessionario per la costruzione e gestione di autostrade.la documentazione di gara è disponibile sul sito internet della Stazione Appaltante al seguente indirizzo: PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta ai sensi dell art. 60 del D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50 e s.m.i. di seguito Codice.Accordo Quadro ai sensi dell art. 54 comma 3 del Codice concluso con unico Operatore Economico. LUOGO, DESCRIZIONE, IMPORTO, DURATA DELL APPALTO E MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLE PRESTAZIONI:Luogo di esecuzione dei lavori e dei servizi: tratte autostradali di competenza della Direzione di Tronco. Autostrada A1 Milano - Napoli, dal km al km ; Autostrada A1 Variante di Valico, dal km al km ; Autostrada A11 Firenze - Pisa Nord, dal km al km ; Codice appalto 35/FIRENZE/2018 CIG , CPV ; ; ; ; Descrizione delle prestazioni: - Lavori: manutenzione della rete autostradale - CPV Servizi: Servizio per intervento in emergenza: ripristino da incidente e/o eventi calamitosi - CPV ; Servizio invernale sgombero neve e trattamento antighiaccio - CPV Servizio di prove materiali, indagini geognostiche e monitoraggio ambientale - CPV ; Responsabile del procedimento: Ing. Matteo Marvogli Importo in appalto: ,00= IVA esclusa, di cui: ,00= per lavori a misura di cui: ,00= oneri di sicurezza per lavori non soggetti a ribasso ,00= per servizi di cui: ,00= per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. LAVORI: Categoria prevalente OS12-A per l importo di ,00= di cui ,00= per oneri sicurezza. Altre categorie scorporabili: OG3 per l importo di ,00= di cui ,00= per oneri di sicurezza SERVIZI: Servizio per intervento in emergenza: ripristino da incidente e/o eventi calamitosi - CPV per l importo di ,00= di cui ,00= per oneri di sicurezza Servizio invernale sgombero neve e trattamento antighiaccio - CPV , per l importo di ,00= di cui 6.000,00= per oneri di sicurezza Servizio di prove materiali, indagini geognostiche e monitoraggio ambientale - CPV , per l importo di ,00= di cui ,00= per oneri di sicurezza Modalità di determinazione del corrispettivo: Appalto a misura. Ribasso sull elenco prezzi posto a base di gara. Durata dell accordo quadro: mesi 24 (ventiquattro) decorrenti dalla data di stipula dell accordo quadro. Modalità di pagamento: si procederà ai pagamenti all appaltatore con le modalità previste nel disciplinare di gara. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: ai sensi dell art. 95 del D.lgs. 50/2016 s.m.i., l appalto sarà aggiudicato con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo secondo i criteri e parametri indicati nel disciplinare di gara e nell allegato C - Criteri OEPV. Non sono ammesse varianti. La congruità delle offerte sarà valutata ai sensi dell art. 97 del Codice. 80

91 TERMINE, INDIRIZZO DI RICEZIONE, MODALITA DI PRESENTAZIONE E DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE: Le offerte dovranno pervenire entro le ore del giorno 13 settembre 2018 presso: Autostrade per l Italia S.p.A. Direzione IV Tronco Firenze - Ufficio Protocollo - Via di Limite snc Campi Bisenzio (FI) con le modalità previste nel disciplinare di gara. Le operazioni di gara avranno inizio, in seduta pubblica il giorno 27 settembre 2018 alle ore presso gli uffici della Stazione Appaltante all indirizzo sopraindicato. Sarà ammesso ad assistere alla seduta pubblica chiunque ne abbia interesse. Saranno ammessi a fare osservazioni i legali rappresentanti del concorrente o i soggetti muniti di delega scritta. TERMINE DI VALIDITA DELL OFFERTA: l offerta è vincolante per 240 giorni dal termine dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte. La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di richiedere il differimento di detto termine. Eventuali e/o successive sedute saranno fissate nel corso della procedura di gara. LINGUA UTILIZZABILE: italiano. GARANZIE A CORREDO DELL OFFERTA: I concorrenti dovranno presentare la garanzia di cui all art. 93 del Codice, con le modalità previste nel disciplinare di gara. FINANZIAMENTO: Opere autofinanziate. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA: operatori economici di cui all art. 45 del Codice. CONDIZIONI MINIME PER LA PARTECIPAZIONE: Assenza dei motivi di esclusione di cui all art. 80 del Codice in capo a tutti i soggetti di cui al medesimo articolo. Possesso dei requisiti, ai sensi degli art. 83 e 84 del Codice. Iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l artigianato. - LAVORI Possesso di attestazione di qualificazione in corso di validità rilasciata da una Società Organismo di Attestazione (SOA) per categorie e classifiche adeguata alle categorie e agli importi dei lavori da appaltare. É ammesso l avvalimento come disciplinato dall art. 89 del Codice fatto salvo il divieto di cui al comma 11 del medesimo articolo, per le categorie dei lavori indicate nel disciplinare di gara. - SERVIZI Iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali (per le attività di recupero e smaltimento di carichi dispersi e di bonifica ambientale).concessione Min. LLPP ai sensi del d.p.r. 246/93. Iscrizione Albo imprese specializzate bonifica ordigni esplosivi residuati bellici.possesso dei requisiti previsti dall art. 83 comma 4 del Codice: a) Fatturato globale medio annuo: come specificato nel disciplinare di gara b) Fatturato specifico medio annuo: come specificato nel disciplinare di gara c) Requisiti di capacità tecnica e professionale: esecuzione negli ultimi tre anni di servizi analoghi a quelli indicati in precedenza, come specificato nel disciplinare di gara. Non è ammesso, ai sensi dell art. 89 comma 4 del Codice, l avvalimento per le lavorazioni e/o i compiti essenziali/ specificatamente indicati nel disciplinare di gara. I concorrenti stabiliti in altri stati aderenti all Unione Europea devono possedere i requisiti di cui sopra, presentando la documentazione conforme alle normative vigenti nei rispettivi Paesi, unitamente ai documenti tradotti in lingua italiana da traduttore ufficiale, che ne attesta la conformità al testo originale in lingua madre. L accordo quadro non è finanziato dai fondi dell Unione Europea. PROCEDURE DI RICORSO: Competente per eventuali ricorsi è il TAR Toscana, Via Ricasoli n Firenze (FI). Il termine per la presentazione di eventuali ricorsi afferenti il presente bando è di 30 giorni dalla pubblicazione dello stesso. Il medesimo termine di 30 giorni, con decorrenza dalla data di pubblicazione sul profilo della Stazione Appaltante, vale anche per l impugnativa di eventuali provvedimenti che determinano l esclusione e l ammissione. ALTRE INFORMAZIONI: Ai sensi dell art. 85 del Codice per la partecipazione alla gara, ciascun operatore economico allega il Documento di Gara Unico Europeo (DGUE) redatto in conformità alle linee guida contenute nella circolare del Ministero Infrastrutture e Trasporti del pubblicata sulla G.U.R.I n.174 del Si applicano le disposizioni di cui agli artt. 105, 106, 107, 108, 109 e 110 del D.Lgs. n. 50/2016. DATA DI SPEDIZIONE ALLA G.U.R.I. DEL PRESENTE BANDO: 06/08/2018 Autostrade per l Italia S.p.A. - Direzione IV Tronco Firenze - Il responsabile del procedimento ing. Matteo Marvogli TX18BFM16668 (A pagamento). Il direttore di Tronco ing. Alessandro Melegari 81

92 AUTOSTRADE PER L ITALIA S.P.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Atlantia S.p.A. Bando di gara misto per lavori e servizi STAZIONE APPALTANTE: AUTOSTRADE PER L ITALIA S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Atlantia S.p.A. DIREZIONE IV TRONCO DI FIRENZE Via di Limite snc. (cap) 50013, (città) Campi Bisenzio (FI) ITALIA, NUTS ITI1 - ITH55, Tel , Fax , Indirizzo elettronico: it, PEC: sito web: Autostrade per l Italia S.p.A., soggetto privato concessionario per la costruzione e gestione di autostrade.la documentazione di gara è disponibile sul sito internet della Stazione Appaltante al seguente indirizzo: PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta ai sensi dell art. 60 del D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50 e s.m.i. di seguito Codice.Accordo Quadro ai sensi dell art. 54 comma 3 del Codice concluso con unico Operatore Economico. LUOGO, DESCRIZIONE, IMPORTO, DURATA DELL APPALTO E MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLE PRESTAZIONI:Luogo di esecuzione dei lavori e dei servizi: tratte autostradali di competenza della Direzione di Tronco. Autostrada A1 Milano - Napoli, dal km al km ; Autostrada A1 Variante di Valico, dal km al km ; Autostrada A11 Firenze - Pisa Nord, dal km al km ; Codice appalto 36/FIRENZE/2018 CIG ED, CPV ; ; ; ; Descrizione delle prestazioni: - Lavori: manutenzione della rete autostradale - CPV Servizi: Servizio per intervento emergenza: ripristino da incidente e/o eventi calamitosi - CPV ; Servizio invernale sgombero neve e trattamento antighiaccio - CPV Servizio di prove materiali, indagini geognostiche e monitoraggio ambientale - CPV ; Responsabile del procedimento: Ing. Matteo Marvogli Importo in appalto: ,00= IVA esclusa, di cui: ,00= per lavori a misura di cui: ,00 = oneri di sicurezza per lavori non soggetti a ribasso ,00= per servizi di cui: ,00= per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. LAVORI: Categoria prevalente OG3 per l importo di ,00= di cui ,00= per oneri sicurezza Altre categorie scorporabili: OS11 per l importo di ,00= di cui ,00= per oneri di sicurezza OS18-A per l importo di = di cui ,00= per oneri di sicurezza OS21 per l importo di = di cui ,00= per oneri di sicurezza SERVIZI: Servizio per intervento in emergenza: ripristino da incidente e/o eventi calamitosi CPV per l importo di ,00= di cui ,00= per oneri di sicurezza Servizio invernale sgombero neve e trattamento antighiaccio - CPV , per l importo di ,00= di cui 6.000,00= per oneri di sicurezza. Servizio di prove materiali, indagini geognostiche e monitoraggio ambientale - CPV , per l importo di ,00= di cui ,00= per oneri di sicurezza Modalità di determinazione del corrispettivo: Appalto a misura. Ribasso sull elenco prezzi posto a base di gara. Durata dell accordo quadro: mesi 24 (ventiquattro) decorrenti dalla data di stipula dell accordo quadro. Modalità di pagamento: si procederà ai pagamenti all appaltatore con le modalità previste nel disciplinare di gara. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: ai sensi dell art. 95 del D.lgs. 50/2016 s.m.i., l appalto sarà aggiudicato con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo secondo i criteri e parametri indicati nel disciplinare di gara e nell allegato C - Criteri OEPV. Non sono ammesse varianti. La congruità delle offerte sarà valutata ai sensi dell art. 97 del Codice. TERMINE, INDIRIZZO DI RICEZIONE, MODALITA DI PRESENTAZIONE E DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE: Le offerte dovranno pervenire entro le ore del giorno 13 settembre 2018 presso: Autostrade per l Italia S.p.A. Direzione IV Tronco Firenze - Ufficio Protocollo - Via di Limite snc Campi Bisenzio (FI) con le modalità previste nel disciplinare di gara. Le operazioni di gara avranno inizio, in seduta pubblica il giorno 27 settembre 2018 alle ore presso gli uffici della Stazione Appaltante all indirizzo sopraindicato. Sarà ammesso ad assistere alla seduta pubblica chiunque ne abbia interesse. Saranno ammessi a fare osservazioni i legali rappresentanti del concorrente o i soggetti muniti di delega scritta. TERMINE DI VALIDITA DELL OFFERTA: l offerta è vincolante per 240 giorni dal termine dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte. La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di richiedere il differimento di detto termine. Eventuali e/o successive sedute saranno fissate nel corso della procedura di gara. LINGUA UTILIZZABILE: italiano. GARANZIE A CORREDO DELL OFFERTA: I concorrenti dovranno presentare la garanzia di cui all art. 93 del Codice, con le modalità previste nel disciplinare di gara. 82

93 FINANZIAMENTO: Opere autofinanziate. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA: operatori economici di cui all art. 45 del Codice. CONDIZIONI MINIME PER LA PARTECIPAZIONE: Assenza dei motivi di esclusione di cui all art. 80 del Codice in capo a tutti i soggetti di cui al medesimo articolo. Possesso dei requisiti, ai sensi degli art. 83 e 84 del Codice. Iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l artigianato. - LAVORI Possesso di attestazione di qualificazione in corso di validità rilasciata da una Società Organismo di Attestazione (SOA) per categorie e classifiche adeguata alle categorie e agli importi dei lavori da appaltare. É ammesso l avvalimento come disciplinato dall art. 89 del Codice fatto salvo il divieto di cui al comma 11 del medesimo articolo, per le categorie dei lavori indicate nel disciplinare di gara. - SERVIZI Iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali (per le attività di recupero e smaltimento di carichi dispersi e di bonifica ambientale).concessione Min. LLPP ai sensi del d.p.r. 246/93 Iscrizione Albo imprese specializzate bonifica ordigni esplosivi residuati bellici. Possesso dei requisiti previsti dall art. 83 comma 4 del Codice: a) Fatturato globale medio annuo: come specificato nel disciplinare di gara b) Fatturato specifico medio annuo: come specificato nel disciplinare di gara c) Requisiti di capacità tecnica e professionale: esecuzione negli ultimi tre anni di servizi analoghi a quelli indicati in precedenza, come specificato nel disciplinare di gara. Non è ammesso, ai sensi dell art. 89 comma 4 del Codice, l avvalimento per le lavorazioni e/o i compiti essenziali/ specificatamente indicati nel disciplinare di gara.i concorrenti stabiliti in altri stati aderenti all Unione Europea devono possedere i requisiti di cui sopra, presentando la documentazione conforme alle normative vigenti nei rispettivi Paesi, unitamente ai documenti tradotti in lingua italiana da traduttore ufficiale, che ne attesta la conformità al testo originale in lingua madre. L accordo quadro non è finanziato dai fondi dell Unione Europea. PROCEDURE DI RICORSO: Competente per eventuali ricorsi è il TAR Toscana, Via Ricasoli n Firenze (FI). Il termine per la presentazione di eventuali ricorsi afferenti il presente bando è di 30 giorni dalla pubblicazione dello stesso. Il medesimo termine di 30 giorni, con decorrenza dalla data di pubblicazione sul profilo della Stazione Appaltante, vale anche per l impugnativa di eventuali provvedimenti che determinano l esclusione e l ammissione. ALTRE INFORMAZIONI: Ai sensi dell art. 85 del Codice per la partecipazione alla gara, ciascun operatore economico allega il Documento di Gara Unico Europeo (DGUE) redatto in conformità alle linee guida contenute nella circolare del Ministero Infrastrutture e Trasporti del pubblicata sulla G.U.R.I n.174 del Si applicano le disposizioni di cui agli artt. 105, 106, 107, 108, 109 e 110 del D.Lgs. n. 50/2016. DATA DI SPEDIZIONE ALLA G.U.R.I. DEL PRESENTE BANDO: 06/08/2018 Autostrade per l Italia S.p.A. - Direzione IV Tronco Firenze - Il responsabile del procedimento ing. Matteo Marvogli TX18BFM16670 (A pagamento). Il direttore di Tronco ing. Alessandro Melegari AUTOSTRADE PER L ITALIA S.P.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Atlantia S.p.A. Bando di gara per lavori pubblici STAZIONE APPALTANTE: AUTOSTRADE PER L ITALIA S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Atlantia S.p.A. Via Alberto Bergamini n Roma, ITALIA, NUTS ITI43, Tel , Fax , Indirizzo elettronico: PEC: sito web: Autostrade per l Italia S.p.A., soggetto privato concessionario per la costruzione e gestione di autostrade. La documentazione di gara è disponibile sul sito internet della Stazione Appaltante al seguente indirizzo: 83

94 PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta ai sensi dell art. 60 del D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50 di seguito Codice. LUOGO, DESCRIZIONE, IMPORTO DEI LAVORI, DURATA DELL APPALTO E MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLE PRESTAZIONI: Luogo di esecuzione dei lavori: Comune di Genova (GE) NUTS ITC33 Codice ISTAT Descrizione: Lavori di risanamento acustico nel Comune di Genova Loc. Prà Palmaro dal km al km ubicati sull Autostrada A10 Genova Ventimiglia Macrointervento 8, Cod. App. 0201/A10 Commessa: 0I297 CIG AA CUP H31B CPV Responsabile del procedimento: Geom. Mauro MORETTI. Importo in appalto: ,14, IVA esclusa, di cui ,77 per lavori parte a corpo e parte a misura ed ,37, per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. Categoria prevalente: OS18-A pari a ,87; altre categorie scorporabili: OG3 pari a ,11, OS34 pari a ,56, OS21 pari a ,58, OG11 pari a ,80 e OS12-A pari a ,22. Modalità di determinazione del corrispettivo: Appalto parte a corpo e parte a misura. Ribasso sull importo a corpo dei lavori e ribasso sull elenco prezzi dei lavori a misura, posti a base di gara. Durata dell appalto: Giorni 725 decorrenti dalla data di consegna dei lavori così come meglio disciplinato dallo schema di contratto. Modalità di pagamento: si procederà ai pagamenti all appaltatore sulla base di stati di avanzamento bimestrali. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: ai sensi dell art. 95 del D.Lgs. 50/2016, l appalto sarà aggiudicato con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo secondo i criteri e parametri indicati nel disciplinare di gara. Non sono ammesse varianti. La congruità delle offerte sarà valutata ai sensi dell art. 97 del Codice. TERMINE, INDIRIZZO DI RICEZIONE, MODALITA DI PRESENTAZIONE E DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE: Le offerte dovranno pervenire entro le ore 14:00 del giorno 27 settembre 2018 presso: Autostrade per l Italia S.p.A. Ufficio Protocollo Via Alberto Bergamini n Roma con le modalità previste nel disciplinare di gara. Le operazioni di gara avranno inizio, in seduta pubblica il giorno 15 ottobre 2018 alle ore 09:30 presso gli uffici della Stazione Appaltante all indirizzo sopraindicato. Sarà ammesso ad assistere alla seduta pubblica chiunque ne abbia interesse. Saranno ammessi a fare osservazioni i legali rappresentanti del concorrente o i soggetti muniti di delega scritta. TERMINE DI VALIDITA DELL OFFERTA: l offerta è vincolante per 240 giorni dal termine dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte. La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di richiedere il differimento di detto termine. Eventuali e/o successive sedute saranno fissate nel corso della procedura di gara. LINGUA UTILIZZABILE: Italiano GARANZIE A CORREDO DELL OFFERTA: I concorrenti dovranno presentare la garanzia di cui all art. 93 del Codice, con le modalità previste nel disciplinare di gara. FINANZIAMENTO: Opere autofinanziate. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA: operatori economici di cui all art. 45 del Codice. CONDIZIONI MINIME PER LA PARTECIPAZIONE: Assenza dei motivi di esclusione di cui all art. 80 del Codice in capo a tutti i soggetti di cui al medesimo articolo. Possesso dei requisiti, ai sensi degli art. 83 e 84 del Codice. Condizioni di carattere economico e tecnico: possesso di attestazione di qualificazione in corso di validità rilasciata da una Società Organismo di Attestazione (SOA) per categorie e classifiche adeguate alle categorie e agl importi dei lavori da appaltare. Il concorrente oltre alla qualificazione delle singole categorie, deve essere qualificato ai sensi dell art. 84, comma 7, lettera a), per i seguenti requisiti, come meglio specificati nel disciplinare di gara: capacità economicofinanziaria, cioè una cifra d affari in lavori pari a due volte l importo a base di gara, realizzato nei migliori cinque dei dieci anni antecedenti la data di pubblicazione del bando. É ammesso l avvalimento come disciplinato dall art. 89 del Codice fatto salvo il divieto di cui al comma 11 del medesimo articolo, per le categorie indicate nel disciplinare di gara. I concorrenti stabiliti in altri stati aderenti all Unione Europea devono possedere i requisiti di cui sopra, presentando la documentazione conforme alle normative vigenti nei rispettivi Paesi, unitamente ai documenti tradotti in lingua italiana da traduttore ufficiale, che ne attesta la conformità al testo originale in lingua madre. L appalto non è connesso a un progetto e/o programma finanziato dai fondi dell Unione Europea. PROCEDURE DI RICORSO: Competente per eventuali ricorsi è il TAR LIGURIA, Via dei Mille n. 9, Genova. Il termine per la presentazione di eventuali ricorsi afferenti il presente bando è di 30 giorni dalla pubblicazione dello stesso. Il medesimo termine di 30 giorni, con decorrenza dalla data di pubblicazione sul profilo della Stazione Appaltante, vale anche per l impugnativa di eventuali provvedimenti che determinano l esclusione e l ammissione. ALTRE INFORMAZIONI: Ai sensi dell art. 85 del Codice per la partecipazione alla gara, ciascun operatore economico allega il Documento di Gara Unico Europeo (DGUE) redatto in conformità alle linee guida contenute nella circolare del Ministero Infrastrutture e Trasporti del pubblicata sulla G.U.R.I n.174 del Si applicano le disposizioni di cui agli artt. 108, 109 e 110 del D.Lgs. n. 50/2016. DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE BANDO ALLA GURI: Autostrade per l Italia S.p.A. - Direzione maintenance e investimenti esercizio - Il direttore arch. Michele Donferri Mitelli TX18BFM16671 (A pagamento). 84

95 LARIO RETI HOLDING S.P.A. Bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Lario reti holding SpA, Via Fiandra 13, Lecco, Italia, All attenzione di: Alessandra Besana-Responsabile del Procedimento, Telefono: , Posta elettronica: - Sito web: - sezione Fornitori Gare in Corso I.2) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere la documentazione, ulteriori informazioni e inviare offerte/domande di partecipazione: Come al punto I.1. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1) Denominazione conferita all appalto dall ente aggiudicatore: procedura aperta per la fornitura e installazione di n. 11 griglie automatiche presso gli impianti di Osnago, Calolziocorte, Olgiate Molgora e Dorio II.2) Tipo di appalto: Fornitura II.3) Luogo di esecuzione: Come indicato nella documentazione di gara II.4) Informazioni sui lotti: No II.5) Quantitativo o entità dell appalto: euro ,00, IVA esclusa, di cui euro per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso II.6) Durata dell appalto: Dalla data di aggiudicazione prevista indicativamente per il sino alla consegna ed installazione completa delle griglie. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: III.1) Cauzioni e garanzie richieste: Garanzia provvisoria da rendersi in sede di gara e garanzia definitiva ai sensi dell art. 93 del D.Lgs. 50/2016 III.2) Situazione personale degli operatori economici: Per i requisiti si veda il Disciplinare di gara III.3) Capacità economica e finanziaria: Per i requisiti si veda il Disciplinare di gara III.4) Capacità tecnica e organizzativa: Per i requisiti si veda il Disciplinare di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) Tipo di procedura: Procedura aperta IV.2) Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa: Criterio di qualità - Ponderazione: 70, Criterio del prezzo - Ponderazione: 30 IV.3) Termine per il ricevimento delle offerte :00 IV.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: Italiano IV.5) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta In giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte) IV.6) Modalità di apertura delle offerte Data: :30 Luogo: Lecco, Sede legale di Lario reti holding SpA in Lecco, Via Fiandra 13. Persone ammesse ad assistere all apertura delle offerte: il Legale Rappresentante o suo delegato munito di delega. TX18BFM16672 (A pagamento). Il direttore corporate Vincenzo Lombardo AUTOSTRADA DEI FIORI S.P.A. Concessionaria autostradale Tronco A10 Savona-Ventimiglia (Confine Francese) Bando di gara Servizi Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione e indirizzi. Denominazione ufficiale: Autostrada dei Fiori S.p.A.; Indirizzo postale: Via della Repubblica n. 46; Città: Imperia (IM); Codice postale: 18100; Paese: Italia; Punti di contatto: Telefono: ; All attenzione di: Servizio Affari Generali - Acquisti e Contratti; Posta elettronica: Indirizzo pec: Fax: ; Indirizzo internet: Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati. I.2) Appalto Congiunto: NO l appalto è aggiudicato da una centrale di committenza: NO. I.3) Il capitolato d oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: Studio Notari RE, Via Felice Cascione n. 25, Imperia (IM) Italia. I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Concessionario di costruzione e gestione autostradale. I.5) Principali settori di attività: altre attività. Sezione II: Oggetto II.1.1) Denominazione: Servizio invernale di sgombero neve, spargimento e carico cloruri - Lotti nn. 1 e 2. Tronco A10 Savona-Ventimiglia (Confine francese). II.1.2) Codici CPV. Per entrambi i lotti: CPV II.1.3) Tipo di appalto: servizi. II.1.4) Breve descrizione: come al punto II.1.1). II.1.5) Informazioni relative ai lotti: l appalto è suddiviso in lotti: si; informazioni sui lotti: gli operatori economici potranno presentare offerta per uno od entrambi i lotti. Si specifica che uno stesso offerente potrà risultare aggiudicatario di un solo Lotto. Si procederà prima all apertura del Lotto n. 1 e successivamente all apertura del Lotto n. 2. Nel caso in cui un medesimo concorrente risulti primo in graduatoria per entrambi i lotti, risulterà aggiudicatario esclusivamente del Lotto n. 1, mentre con riferimento al Lotto n. 2 si procederà allo scorrimento della graduatoria. 85

96 II.2) Descrizione. II.2.1) Luogo di esecuzione e codice NUTS: per entrambi i lotti Province di Imperia (IM) e Savona (SV) Regione Liguria: ITC3. II.2.2) Descrizione dell appalto: Servizio invernale di sgombero neve, spargimento e carico cloruri lungo il Tronco autostradale A10 Savona-Ventimiglia (Confine francese) per le stagioni invernali 2018/ / /2021, come descritto in dettaglio nel Capitolato d appalto - Norme Tecniche rev. 0 del L appalto è suddiviso in due lotti: Lotto n. 1 per la tratta Savona-Imperia Est (CIG: F48) e Lotto n. 2 per la tratta Imperia Est-Ventimiglia/ Confine francese (CIG: ). II.2.3) Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 95 c. 2 del D.Lgs. n. 50/2016 sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo con i criteri di valutazione per ciascuna componente indicati dettagliatamente nel documento Criteri di valutazione offerta economicamente vantaggiosa rev. 0 del Si precisa che l aggiudicazione verrà effettuata con deliberazione dei competenti organi della stazione appaltante. II.2.4) Valore Stimato: Importo complessivo a base di gara per il Lotto n. 1: ,00 (esclusa I.V.A.) di cui oneri di sicurezza interferenziali ,00 non soggetti a ribasso d asta. L importo posto a base di gara per il Lotto n. 1 comprende i costi della manodopera, determinati ai sensi degli artt. 23 c. 16 e 30 c. 4 del D.Lgs. n. 50/2016, che la stazione appaltante ha stimato in ,00 pari al 55,04% al netto degli oneri di sicurezza. Importo complessivo a base di gara per il Lotto n. 2: ,00 (esclusa I.V.A.) di cui oneri di sicurezza interferenziali ,00 non soggetti a ribasso d asta. L importo posto a base di gara per il Lotto n. 2 comprende i costi della manodopera, determinati ai sensi degli artt. 23 c. 16 e 30 c. 4 del D.Lgs. n. 50/2016, che la stazione appaltante ha stimato in ,00 pari al 52,04% al netto degli oneri di sicurezza. II.2.5) Durata del contratto d appalto o dell accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione: stagioni invernali 2018/19 ( ), 2019/20 ( ) e 2020/21 ( ). II.2.6) Informazioni sulle varianti: non sono autorizzate varianti. II.2.7) Informazioni relative alle opzioni: Il contratto è soggetto a proroga di cui all art. 106 c. 11 del D.Lgs. n. 50/2016. II.2.8) Informazioni relative ai cataloghi elettronici: le offerte non devono essere presentate in forma di cataloghi elettronici o includere un catalogo elettronico. II.2.9) Informazioni relative ai fondi dell Unione Europea: l appalto non è connesso a un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione Europea. Sezione III Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico III.1) Condizioni di partecipazione. III.1.1) Abilitazione all esercizio dell attività professionale, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale o nel registro commerciale: Sono ammessi alla gara gli operatori economici di cui all art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016, costituiti da imprese singole o da imprese riunite alle condizioni previste dai successivi artt. 47, 48, 80 e 83 nonché i soggetti con sede in altri stati diversi dall Italia ai sensi ed alle condizioni di cui all art. 49 del D.Lgs. n. 50/2016 e dalle altre norme vigenti. È richiesta l iscrizione nel registro della camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura o nel registro delle commissioni provinciali per l artigianato. Assenza dei motivi di esclusione di cui agli artt. 80 del D.Lgs. n. 50/2016, 41 del D.Lgs. n. 198/2006 e 44 del D.Lgs. n. 286/1998. Per i raggruppamenti temporanei si rinvia integralmente alla disciplina di cui all art. 7.4 del Disciplinare di gara. III.1.2) Capacità economica e finanziaria: - a) fatturato globale minimo annuo relativamente al triennio 2015/2016/2017 rispettivamente pari ad almeno ,00 per il Lotto n. 1 ed almeno ,00 per il Lotto n. 2; - b) fatturato specifico minimo annuo relativamente al triennio 2015/2016/2017 per servizi di sgombero neve, svolti in presenza di traffico lungo strade extraurbane principali ed autostrade, rispettivamente pari ad almeno ,00 per il Lotto n. 1 ed almeno ,00 per il Lotto n. 2. III.1.3) Capacità professionale e tecnica: - a) aver eseguito, per ogni anno, nel triennio 2015/2016/2017, almeno n. 2 (due) servizi di sgombero neve, svolti in presenza di traffico lungo strade extraurbane principali ed autostrade, rispettivamente ciascuno di importo pari o superiore ad ,00 per il Lotto n. 1 e di importo pari o superiore ad ,00 per il Lotto n. 2; - b) avere nella disponibilità sede/i operativa/e o deposito/i mezzi, mezzi ed attrezzature, personale con esperienza come indicato e disciplinato rispettivamente agli artt. 4, 6 e 7 del Capitolato d appalto - Norme tecniche rev. 0 del III.2) Condizioni relative al contratto d appalto. III.2.1) Informazioni relative ad una particolare professione: -. III.2.2) Condizioni di esecuzione del contratto d appalto: si vedano il Disciplinare di Gara e la restante documentazione di riferimento. III.2.3) Informazioni relative al personale responsabile dell esecuzione del contratto d appalto: il responsabile dell esecuzione del contratto è l Ing. Claudio Fossati. Sezione IV Procedura IV.1) Descrizione. IV.1.1) Tipo di Procedura: procedura aperta. IV.1.2) Informazioni su un accordo quadro o su un sistema dinamico di acquisizione: -. IV.1.4) Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo: -. IV.1.5) Informazioni sull asta elettronica: ricorso ad un asta elettronica: NO. IV.1.6) Informazioni relative all accordo sugli appalti pubblici (AAP): l appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: NO. IV.2) Informazioni di carattere amministrativo IV.2.1) Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura: NO. IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte: ore del IV.2.3) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: ITALIANO. 86

97 IV.2.4) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: l offerta deve essere tenuta valida per n. 240 giorni. IV.2.5) Modalità di apertura delle offerte: si rinvia al Disciplinare di Gara. Sezione V: Altre informazioni. V.1) Informazioni relative alla rinnovabilità: Si tratta di un appalto rinnovabile: no. V.2) Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici: si farà ricorso all ordinazione elettronica: NO - sarà accettata la fatturazione elettronica: NO - sarà utilizzato il pagamento elettronico: NO. V.3) Informazioni complementari: a) il Disciplinare di Gara costituisce parte integrante e sostanziale al presente bando ed è disponibile unitamente alla restante documentazione di gara sul sito internet della stazione appaltante secondo le modalità specificate nel Disciplinare medesimo; b) le offerte devono essere confezionate secondo quanto prescritto dal Disciplinare di Gara e devono pervenire a pena di esclusione entro il termine perentorio del punto IV.2.2 a rischio del mittente con le modalità previste nel medesimo Disciplinare di gara; c) è ammesso l avvalimento; d) i concorrenti dovranno presentare la garanzia di cui all art. 93 del D.Lgs. n. 50/2016 con le modalità indicate nel Disciplinare di Gara; e) gli eventuali subappalti saranno disciplinati dall art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016 nonché dalle altre norme vigenti applicabili; f) la stazione appaltante si riserva la facoltà di applicare le disposizioni di cui agli artt. 108, 109 e 110 del D.Lgs. n. 50/2016; g) è esclusa la competenza arbitrale e si stabilisce quale Foro competente ed esclusivo quello di Imperia; h) non sarà inserita nel contratto di appalto alcuna clausola compromissoria; i) i pagamenti saranno effettuati mensilmente sulla base di stati di avanzamento attività (S.A.A.T.). L appalto è soggetto a tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla Legge n. 136/2010 e s.m.i. ed al rispetto delle previsioni di cui al D.Lgs. n. 231/2002; l) i dati raccolti saranno trattati, ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. n. 196/2003 e del GDPR Regolamento UE 2016/679, esclusivamente nell ambito della presente gara; m) ai sensi del Decreto Ministeriale Infrastrutture e Trasporti del 2 dicembre 2016 le spese per la pubblicazione del bando e degli avvisi, stimati in , saranno a carico dell aggiudicatario e rimborsate dallo stesso su richiesta della Committente entro n. 60 giorni dall aggiudicazione definitiva; n) F.F. Responsabile del Procedimento: Ing. Claudio Fossati, punti di contatto I.1). V.4) Procedure di ricorso. V.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) Ligure; Indirizzo postale: Via dei Mille 9; Città: Genova; CAP: 16147; Paese: Italia; Posta elettronica: ; Telefono: ; Fax: V.4.2) Informazioni precise sui termini di presentazione di ricorso: n. 30 giorni dalla pubblicazione del bando. Ai sensi dell art. 29 c. 1 del D.Lgs. n. 50/2016 i concorrenti possono impugnare i provvedimenti di ammissione e di esclusione entro n. 30 giorni dalla loro pubblicazione su profilo della Stazione Appaltante. V.5) Data spedizione del presente avviso: inviato a GUUE per pubblicazione il 02/08/18. Imperia lì, 8 agosto 2018 TX18BFM16674 (A pagamento). Autostrada dei Fiori S.p.A. - L amministratore delegato ing. Claudio Vezzosi ASMEL CONSORTILE S.C. A R.L. Bando di gara - CIG FE9 È indetta Procedura per la stipula di una o più convenzioni quadro per l affidamento del servizio di Advisor per la ricognizione, valutazione, valorizzazione e dismissione del patrimonio immobiliare e delle infrastrutture di proprietà degli Enti Soci Asmel. Importo: IVA esclusa. Termine ricezione offerte: 28/09/2018 ore 12:00. Documentazione su: TX18BFM16686 (A pagamento). Il responsabile del procedimento avv. Antonia Bifone 87

98 GELSIA S.R.L. Bando di gara - CIG A28 Sezione I I.1) Denominazione: GELSIA SRL via Palestro 33 Seregno (MB) Italia Tel fax ; Indirizzo del profilo di committente: Presentazione per via elettronica di offerte e richieste di partecipazione: (URL): Sezione II II.1.5) Oggetto: servizio di recapito postale delle bollette, dei solleciti ultimativi di pagamento, di altri documenti ai clienti di Gelsia srl; II.2.1) Importo presunto complessivo del servizio: ,00 oltre IVA; II.3) Durata appalto: 12 mesi con eventuale opzione per ulteriori 12 mesi. Ai sensi dell art. 106 del D.lgs n.50/16, punti 11) e 12) la stazione appaltante potrà comunque avvalersi di ulteriore proroga tecnica nelle more di predisposizione di una nuova gara d appalto ed eventuale applicazione del quinto d obbligo. Sezione III III.2) Requisiti di partecipazione: vedasi documentazione integrale di gara. Sezione IV IV.1.1) Procedura aperta telematica. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: all offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 95 D.Lgs 50/16. IV.3.4) Termine ricezione offerte: ore 12:00. IV.3.7) Vincolo: 180 gg dalla scadenza ricezione offerte IV.3.8) Apertura offerte: ; ora:10.00; luogo: Seregno via Palestro 33. In data , ore si terrà la seduta di sorteggio dei soggetti che comporranno la Commissione Giudicatrice. Sezione VI VI.3) Informazioni complementari: Responsabile del procedimento: Roberta Alfieri. Il presente bando e tutta la documentazione di gara sono disponibili sul Portale Acquisti di Gelsia Srl Sul medesimo sito si provvederà anche a pubblicare le eventuali revisioni e/o errata corrige ai documenti di gara che si dovessero rendere necessarie nel corso della procedura. Si invitano, pertanto, i concorrenti a verificare le eventuali comunicazioni che venissero pubblicate. Essendo le stesse rese disponibili a tutti i concorrenti, si considereranno, comunque, lette. La procedura di gara si svolge in modalità telematica attraverso il Portale Acquisti di Gelsia Srl. Gli operatori di mercato che non sono ancora registrati a detto Portale e che intendono presentare la propria offerta sono invitati a provvedere in tempo utile. VI.5) G.U.U.E.: TX18BFM16689 (A pagamento). Il direttore commerciale ing. Roberta Alfieri CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA CAPITANATA Sede: Foggia Bando di gara 1) Consorzio per la Bonifica della Capitanata, corso Roma n Foggia, tel. 0881/785111, fax 0881/774634, - internet - Cod. NUTS ITF46 - Persona giuridica pubblica - codice fiscale n Principale attività esercitata: bonifica del territorio. 2) Procedura aperta, ai sensi dell art. 60 del decreto legislativo 50/2016 e s.m. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa (art. 95, comma 2, del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m.), da valutarsi sulla base dei fattori ponderali appresso descritti. 3) Espletamento di una gara per l affidamento dei seguenti lavori: «Miglioramento della funzionalità idraulica ed ambientale del canale n. 1 di Ortanova a valle del depuratore comunale». D.G.R. n. 1429/2016. Importo a base d asta ,23, di cui ,70 per oneri di sicurezza soggetti a ribasso d asta, oltre ad I.V.A. Categoria prevalente: OG8 - Lotto unico. CPV: CUP: J19H CIG F. Cod. NUTS del luogo principale per l esecuzione dei lavori: ITF46. Termine ultimo per completamento lavori, come da capitolato: 280 giorni. 4) Corrispettivo dell appalto: a corpo. Possono partecipare ed assistere alle operazioni di gara: tutti gli interessati. Il bando riguarda un appalto pubblico per esecuzione di lavori, con possibilità di proposte migliorative al progetto esecutivo posto a base della gara. Garanzie e coperture assicurative richieste: a termini del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m. 5) Soggetti ammessi alle gare - forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario: ai sensi del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m. 88

99 L appalto non rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP). Divisione in lotti: no. La documentazione di gara è visionabile presso la sede tecnica del Consorzio sita a Foggia in corso Roma n. 2 - tel. 0881/ geom. Spinapolice. 6) Per l ammissione alle gare è necessario che il concorrente sia in possesso della qualificazione SOA nella categoria relativa all appalto in argomento. Periodo di tempo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni dal termine ultimo di ricezione delle offerte. Il Consorzio non provvederà al pagamento diretto dei subappaltatori. 7) Criteri di valutazione (art. 95, comma 2, del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m.), meglio specificati nel disciplinare di gara: valutazione della qualità del progetto - fattore ponderale 75 punti: a) soluzioni tecnico migliorative relative alle strutture in c.a.: fattore ponderale 25/75; b) soluzioni tecnico migliorative per mitigazione interferenze: fattore ponderale 15/75; c) interventi miglioramento impatto visivo-ambientale: fattore ponderale 20/75; d) soluzioni tecnico migliorative gestione materiali provenienti da scavi e demolizioni: fattore ponderale 15/75. Offerta tempo: fattore ponderale 10 punti; Offerta prezzo: fattore ponderale 15 punti. 8) Lingua utilizzabile: IT. 9) Termine ricevimento offerte: 15 ottobre 2018 ore 13,00. Le offerte vanno inviate o consegnate a mano al Consorzio per la bonifica della Capitanata, corso Roma n Foggia. 10) I seduta pubblica, presso la sede del Consorzio il 26 ottobre 2018 ore 9,30, per apertura buste «A - Documentazione amministrativa», ai fini dell ammissibilità alla gara e buste «C - Offerta tecnica-organizzativa», al fine del solo controllo formale del corredo documentale prescritto. 11) La data della II seduta pubblica per l apertura delle buste «B - Offerta economica sarà resa nota a tutti i concorrenti ammessi a mezzo pec. La stazione appaltante può decidere di non procedere all aggiudicazione se nessuna offerta risulti convenientemente congrua in relazione all oggetto del contratto. Le spese per le pubblicazioni connesse alla gara, come stabilito dalla vigente normativa, restano a totale ed esclusivo carico del soggetto aggiudicatario. 12) Responsabile del procedimento: ing. Giuseppe Di Nunzio. È obbligatorio prendere visione degli elaborati progettuali e dei luoghi interessati dai lavori. 13) Definizione delle eventuali controversie: tribunale amministrativo regionale per la Puglia - Sede di Bari, piazza G. Massari n Bari. Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso: come al punto 1. 14) Ogni informazione, specificazione, modalità di partecipazione alla gara e di aggiudicazione sono indicate nel disciplinare di gara. Il presente bando ed il disciplinare di gara sono disponibili nel sito internet Foggia, 30 luglio 2018 TU18BFM16277 (A pagamento). Il direttore generale dott. Francesco Santoro CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA CAPITANATA Sede: Foggia Bando di gara 1) Consorzio per la Bonifica della Capitanata, corso Roma n Foggia, tel. 0881/785111, fax 0881/774634, - internet - Cod. NUTS: ITF46 - Persona giuridica pubblica - codice fiscale n Principale attività esercitata: bonifica del territorio. 2) Procedura aperta, ai sensi dell art. 60 del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa (art. 95, comma 2, del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m.), da valutarsi sulla base dei fattori ponderali appresso descritti. 89

100 3) Espletamento di una gara per l affidamento dei seguenti lavori: «miglioramento della funzionalità idraulica ed ambientale del Fosso Pila dal depuratore di Cerignola alla confluenza con il canale Acquamela». D.G.R. n. 1429/2016. Importo a base d asta ,70, di cui ,65 per oneri di sicurezza soggetti a ribasso d asta, oltre ad I.V.A. Categoria prevalente: OG8 - Lotto unico. CPV: CUP: J39H CIG: Cod. NUTS del luogo principale per l esecuzione dei lavori: ITF46. Termine ultimo per completamento lavori, come da capitolato: 365 giorni. 4) Corrispettivo dell appalto: a corpo. Possono partecipare ed assistere alle operazioni di gara: tutti gli interessati. Il bando riguarda un appalto pubblico per esecuzione di lavori, con possibilità di proposte migliorative al progetto esecutivo posto a base della gara. Garanzie e coperture assicurative richieste: a termini del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m. 5) Soggetti ammessi alle gare - forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario: ai sensi del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m. L appalto non rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP). Divisione in lotti: no. La documentazione di gara è visionabile presso la sede tecnica del Consorzio sita a Foggia in corso Roma n. 2 - tel. 0881/ geom. Spinapolice. 6) Per l ammissione alle gare è necessario che il concorrente sia in possesso della qualificazione SOA nella categoria relativa all appalto in argomento. Periodo di tempo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni dal termine ultimo di ricezione delle offerte. Il Consorzio non provvederà al pagamento diretto dei subappaltatori. 7) Criteri di valutazione (art. 95, comma 2, del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m.), meglio specificati nel disciplinare di gara: valutazione della qualità del progetto - fattore ponderale 75 punti: a) soluzioni tecnico migliorative relative alle strutture in c.a.: fattore ponderale 25/75; b) soluzioni tecnico migliorative per mitigazione interferenze: fattore ponderale 15/75; c) interventi miglioramento impatto visivo-ambientale: fattore ponderale 20/75; d) soluzioni tecnico migliorative gestione materiali provenienti da scavi e demolizioni: fattore ponderale 15/75. Offerta tempo: fattore ponderale 10 punti. Offerta prezzo: fattore ponderale 15 punti. 8) Lingua utilizzabile: IT. 9) Termine ricevimento offerte: 15 ottobre 2018 ore 13,00. Le offerte vanno inviate o consegnate a mano al Consorzio per la bonifica della Capitanata, corso Roma n Foggia. 10) I Seduta pubblica, presso la sede del Consorzio il 24 ottobre 2018 ore 9,30, per apertura buste «A - Documentazione amministrativa», ai fini dell ammissibilità alla gara e buste «C - Offerta tecnica-organizzativa», al fine del solo controllo formale del corredo documentale prescritto. 11) La data della seduta pubblica per l apertura delle buste «B - Offerta economica» sarà resa nota a tutti i concorrenti ammessi a mezzo pec. La stazione appaltante può decidere di non procedere all aggiudicazione se nessuna offerta risulti convenientemente congrua in relazione all oggetto del contratto. Le spese per le pubblicazioni connesse alla gara, come stabilito dalla vigente normativa, restano a totale ed esclusivo carico del soggetto aggiudicatario. 12) Responsabile del procedimento: ing. Giuseppe Di Nunzio. È obbligatorio prendere visione degli elaborati progettuali e dei luoghi interessati dai lavori. 13) Definizione delle eventuali controversie: tribunale amministrativo regionale per la Puglia - Sede di Bari, piazza G. Massari n Bari. 90

101 Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso: come al punto 1. 14) Ogni informazione, specificazione, modalità di partecipazione alla gara e di aggiudicazione sono indicate nel disciplinare di gara. Il presente bando ed il disciplinare di gara sono disponibili nel sito internet Foggia, 30 luglio 2018 TU18BFM16279 (A pagamento). Il direttore generale dott. Francesco Santoro CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA CAPITANATA Sede: Foggia Bando di gara 1) Consorzio per la Bonifica della Capitanata, corso Roma n Foggia, tel. 0881/785111, fax 0881/ internet: Codice NUTS: ITF46 - Persona giuridica pubblica - codice fiscale n Principale attività esercitata: bonifica del territorio. 2) Procedura aperta, ai sensi dell art. 60 del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa (art. 95, comma 2, del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m.), da valutarsi sulla base dei fattori ponderali appresso descritti. 3) Espletamento di una gara per l affidamento dei seguenti lavori: «Miglioramento della funzionalità idraulica ed ambientale della Marana Pidocchiosa a valle del depuratore di Stornara e Stornarella ed allo sbocco nel torrente Carapelle». D.G.R. n. 1429/2016. Importo a base d asta ,74, di cui ,31 per oneri di sicurezza soggetti a ribasso d asta, oltre ad I.V.A. Categoria prevalente: OG8 - Lotto unico. CPV: CUP: J39H CIG DB. Codice NUTS del luogo principale per l esecuzione dei lavori: ITF46. Termine ultimo per completamento lavori, come da capitolato: 365 giorni. 4) Corrispettivo dell appalto: a corpo. Possono partecipare ed assistere alle operazioni di gara: tutti gli interessati. Il bando riguarda un appalto pubblico per esecuzione di lavori, con possibilità di proposte migliorative al progetto esecutivo posto a base della gara. Garanzie e coperture assicurative richieste: a termini del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m. 5) Soggetti ammessi alle gare - forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario: ai sensi del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m. L appalto non rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP). Divisione in lotti: no. La documentazione di gara è visionabile presso la sede tecnica del Consorzio sita a Foggia in corso Roma n. 2 - tel. 0881/ geom. Spinapolice. 6) Per l ammissione alle gare è necessario che il concorrente sia in possesso della qualificazione SOA nella categoria relativa all appalto in argomento. Periodo di tempo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni dal termine ultimo di ricezione delle offerte. Il Consorzio non provvederà al pagamento diretto dei subappaltatori. 7) Criteri di valutazione (art. 95, comma 2, del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m.), meglio specificati nel disciplinare di gara: valutazione della qualità del progetto - fattore ponderale 75 punti: a) interventi migliorativi lungo l alveo e le scarpate, aventi la funzione di contenere la crescita della vegetazione spontanea: fattore ponderale 25/75; b) soluzioni tecnico migliorative da eseguirsi in corrispondenza della confluenza con il Torrente Carapelle: fattore ponderale 20/75; 91

102 c) soluzioni tecniche migliorative gestione materiali provenienti dagli scavi: fattore ponderale 15/75; d) descrizione degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria da eseguirsi a carico dell impresa concorrente: fattore ponderale 15/75. Offerta tempo: fattore ponderale 10 punti. Offerta prezzo: fattore ponderale 15 punti. 8) Lingua utilizzabile: IT. 9) Termine ricevimento offerte: 15 ottobre 2018 ore 13,00 Le offerte vanno inviate o consegnate a mano al Consorzio per la bonifica della Capitanata - corso Roma n Foggia. 10) I Seduta pubblica, presso la sede del Consorzio il 25 ottobre 2018 ore 9,30, per apertura buste «A - Documentazione amministrativa», ai fini dell ammissibilità alla gara e buste «C - Offerta tecnica-organizzativa», al fine del solo controllo - formale del corredo documentare prescritto. 11) La data della II seduta pubblica per l apertura delle buste «B - Offerta economica» sarà resa nota a tutti i concorrenti ammessi a mezzo pec. La stazione appaltante può decidere di non procedere all aggiudicazione se nessuna offerta risulti convenientemente congrua in relazione all oggetto del contratto. Le spese per le pubblicazioni connesse alla gara, come stabilito dalla vigente normativa, restano a totale ed esclusivo carico del soggetto aggiudicatario. 12) Responsabile del procedimento: ing. Giuseppe Di Nunzio. È obbligatorio prendere visione degli elaborati progettuali e dei luoghi interessati dai lavori. 13) Definizione delle eventuali controversie: tribunale amministrativo regionale per la Puglia - Sede di Bari, piazza G. Massari n Bari. Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso: come al punto 1. 14) Ogni informazione, specificazione, modalità di partecipazione alla gara e di aggiudicazione sono indicate nel disciplinare di gara. Il presente bando ed il disciplinare di gara sono disponibili nel sito internet Foggia, 30 luglio 2018 TU18BFM16280 (A pagamento). Il direttore generale dott. Francesco Santoro INVITALIA - AGENZIA NAZIONALE PER L ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVILUPPO D IMPRESA S.P.A. Bando di gara - CUP: F22C CIG Lotto 1: CIG Lotto 2: B3 - CIG Lotto 3: ACC. I) Amministrazione aggiudicatrice. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa S.p.A. (Invitalia S.p.A.), via Calabria n Roma. Responsabile unico del procedimento della Centrale di Committenza: arch. Ilaria Verdoliva, P.E.C.: - telefax (da utilizzarsi solo per indisponibilità del sistema telematico e della PEC). I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: organismo di diritto pubblico. I.3) Appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici: l Agenzia opera in qualità di Centrale di Committenza per il Ministero per i beni e le attività culturali - Reggia di Caserta, ai sensi degli articoli 37 e 38, comma 1, del decreto legislativo n. 50/2016. Responsabile del procedimento dell ente aderente: ing. Mario Tartaglione. II) Oggetto dell appalto. II.1.1) Denominazione conferita all appalto dall amministrazione aggiudicatrice: procedura aperta ex articoli 60 e 145 e ss. del decreto legislativo n. 50/2016 per l affidamento dei lavori di dei lavori di Completamento delle opere di restauro e valorizzazione della Reggia di Caserta e del parco monumentale, riqualificazione urbana di piazza Carlo III - I stralcio funzionale «Restauro di elementi architettonici, artistici e di verde storico» - Reggia di Caserta (CE). 92

103 Determina di avvio della procedura n. 184 del 18 luglio Progetto esecutivo validato dal RUP dell ente aderente con provvedimento del 16 maggio II.1.2) Tipo di appalto: appalto di lavori. Luogo principale di esecuzione: Caserta (CE). Codice NUTS dell amministrazione aggiudicatrice: ITI43. Codice NUTS del luogo di esecuzione dell appalto: ITF31. II.1.3) L avviso riguarda: appalto pubblico. II.1.4) Breve descrizione dell appalto: l appalto ha per oggetto i lavori di Completamento delle opere di restauro e valorizzazione della Reggia di Caserta e del Parco Monumentale, riqualificazione urbana di piazza Carlo III - I stralcio funzionale «Restauro di elementi architettonici, artistici e di verde storico» - Reggia di Caserta (CE). II.1.5) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici (AAP): no. II.1.6) Lotti: ai sensi dell art. 51 del decreto legislativo n. 50/2016 l appalto è stato suddiviso in tre lotti: lotto 1 «Capo A»; lotto 2 «Capo B»; lotto 2 «Capo C». È possibile presentare offerta per un solo lotto, nelle modalità previste dal disciplinare. II.2) Quantitativo o entità totale dell appalto. II.2.1) Quantitativo o entità totale: l importo totale dell appalto è pari a ,08 (Euro undicimilioninovecentoventitremilanovantatre/08) oltre I.V.A. e oneri di legge se dovuti. L importo per singolo lotto è il seguente: lotto 1 «Capo A»: ,66 (ottomilioniduecentoquarantunomilacentoquattordici/66) di cui ,44 per oneri della sicurezza specifici e altri importi non soggetti a ribasso; lotto 2 «Capo B» ,29 (unmilionequattrocentoventiduemilacinquecentonovantanove/29) di cui ,45 per oneri della sicurezza specifici e altri importi non soggetti a ribasso; lotto 3 «Capo C»: ,13 di cui ,66 per oneri della sicurezza specifici e altri importi non soggetti a ribasso. II.2.2) Opzioni: no. II.3) Durata dell appalto o termine di esecuzione: si rinvia al disciplinare. III) Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico. III.1.1) Cauzioni e garanzie assicurative richieste: si rinvia al disciplinare. III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento: fondo sviluppo e coesione Piano stralcio «Cultura e Turismo». III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell appalto: si rinvia all art. 48 del decreto legislativo n. 50/2016 e al disciplinare. III.1.4) Altre condizioni particolari: no. III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all iscrizione nell albo professionale e nel registro commerciale: si rinvia al disciplinare. III.2.2) Capacità economica e finanziaria: si rinvia al disciplinare. III.2.3) Capacità tecnica: si rinvia al disciplinare. III.2.4) Subappalto: il subappalto è ammesso nei limiti indicati dal disciplinare. IV) Procedura. IV.1.1) Tipo di procedura: aperta. Gara gestita con sistemi telematici. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo ai sensi dell art. 95, comma 2, del decreto legislativo n. 50/2016, secondo quanto previsto nel disciplinare. IV.2.2) Ricorso ad un asta elettronica: no. IV.3.1) Termine per il ricevimento delle offerte: ore 10,00 del giorno 20 settembre 2018 tramite sistema telematico, all indirizzo previa registrazione e abilitazione, come indicato nel disciplinare e nel «Contratto per l utilizzo del sistema telematico», consultabile sul medesimo sito web. IV.3.2) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: italiano. IV.3.3) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni dal termine per il ricevimento delle offerte. IV.3.4) Modalità di apertura delle offerte: data ore 11,00 del giorno 20 settembre Luogo: Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d Impresa, via Boccanelli n Roma. 93

104 V) Altre informazioni. V.1) Informazioni complementari: il codice CIG del Lotto 1 è: Il codice CIG del lotto 2 è: Il codice CIG del lotto 3 è: ACC. Il codice CUP è: F22C Il codice CPV è: Gli operatori economici potranno richiedere chiarimenti entro l 11 settembre 2018 esclusivamente mediante la piattaforma telematica nell apposita area «Comunicazioni». Le risposte ai chiarimenti saranno comunicate secondo le modalità e i termini previsti dal disciplinare. Sopralluoghi: i sopralluoghi potranno essere effettuati secondo le modalità indicate nel disciplinare nei giorni: 3, 4, 5 e 6 settembre 2018, solo previo appuntamento da richiedere, mediante la piattaforma telematica, entro le ore 17,00 del 30 agosto Spese di pubblicazione: l aggiudicatario avrà l obbligo di rimborsare alla stazione appaltante, entro 60 giorni dall aggiudicazione, le spese per la pubblicazione sui quotidiani e le spese di pubblicazione nella G.U.R.I. Tali spese si intendono ripartite in misura proporzionale al valore dei tre lotti tra gli aggiudicatari degli stessi. V.2) Procedure di ricorso. V.2.1) Organismo responsabile della procedura di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale competente per territorio - indirizzo internet (URL) È esclusa la competenza arbitrale e il contratto non conterrà la clausola compromissoria di cui all art. 209, comma 2, del decreto legislativo n. 50/2016. V.2.2) Presentazione di ricorsi: il presente bando può essere impugnato entro il termine di cui all art. 120, comma 5, del decreto legislativo n. 104/2010. V.3) Data di spedizione del bando in GUUE: 2 agosto VI) Documentazione: è possibile scaricare il presente bando, il disciplinare, che ne costituisce parte integrante, e la documentazione completa dal sito TU18BFM16365 (A pagamento). Invitalia S.p.a. - Il responsabile della funzione competitività infrastrutture e territori Giovanni Portaluri G.A.I.A. S.P.A. Gestore in house servizio idrico integrato ex ATO 1 Toscana Nord Bando di gara È indetta gara mediante procedura aperta avente ad oggetto i lavori di realizzazione opere di carpenteria metallica sugli impianti di depurazione gestiti da Gaia S.p.A. Stazione Appaltante: Gaia S.p.A., via G. Donizetti n. 16, 55045, Pietrasanta (LU), P.I RUP: Daniele Franceschini. Bando: ando e documentazione tecnica: sito internet - sezione «società trasparente», sottosezione «bandi di gara e contratti», cartella «gare d appalto». Durata dell appalto: diciotto mesi, con opzione di rinnovo per ulteriori diciotto mesi. Importo complessivo stimato a base d asta: ,00 di cui ,00 di oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso, il tutto oltre iva, così suddiviso: lotto1: ,00 di cui 5.100,00 di oneri per la sicurezza; lotto2: ,00 di cui 5.100,00 di oneri per la sicurezza; lotto3: ,00 di cui 5.100,00 di oneri per la sicurezza; lotto4: ,00 di cui 5.100,00 di oneri per la sicurezza; lotto5: ,00 di cui 9.600,00 di oneri per la sicurezza. Gara: ; CIG-lotto1: CD9; CIG-lotto2: ; CIG-Glotto3: BC; CIG-Glotto4: DDB; CIG-lotto5: FF; Criterio di aggiudicazione: «minor prezzo», ai sensi dell art. 95 comma 4 lettera a) del decreto legislativo n. 50/2016; Requisiti minimi di idoneità professionale: iscrizione CCIAA; Termini presentazione offerte: i plichi contenenti le offerte dovranno pervenire all uff. protocollo di GAIA S.p.a., via Domizetti Marina di Pietrasanta (LU) entro le ore 12,00 del 1 ottobre 2018 (termine perentorio). Prima sessione di gara: 2 ottobre 2018 ore 09,00, presso uffici GAIA S.p.A. (MS). Contenuto dei plichi: buste «Documentazione amministrativa», «Offerta economica». Pubblicità: bando pubblicato per estratto su 1 quotidiano a tiratura nazionale e 1 a tiratura locale, Osservatorio Regionale SITAT e sito Organo competente per le procedure di ricorso: Tribunale amministrativo regionale Toscana. Massa, 26 luglio 2018 TU18BFM16382 (A pagamento). La responsabile M. Pardini 94

105 AIR MOBILITÀ S.R.L. Bando di gara - Fornitura gasolio per autotrazione - CIG Amministrazione aggiudicatrice: Air Mobilità S.r.l. - Via Fasano, Z.I. loc. Pianodardine Avellino tel fax , Oggetto del bando: gara europea, procedura aperta, per la fornitura di gasolio per autotrazione a norme UNI EN 590. Importo presunto posto a base di gara: euro ,00 oltre IVA e oltre euro 100,00 per oneri da interferenze. Durata: 12 mesi con possibilità di rinnovo a giudizio insindacabile dell azienda per un ulteriore periodo massimo di mesi 12. Criterio di aggiudicazione: criterio di aggiudicazione del minor prezzo. Ricevimento offerte: entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 14 settembre 2018 all indirizzo sopraindicato. Informazioni: le modalità di presentazione dell offerta e della documentazione necessaria, nonché le modalità di svolgimento della gara sono riportate nel disciplinare di gara che, unitamente al bando di gara, al capitolato ed agli allegati, costituiscono la documentazione di gara. Tale documentazione di gara è consultabile su ovvero sul sito Il bando integrale è stato tramesso alla GUCE il 31 luglio TV18BFM16499 (A pagamento). L amministratore unico ing. Alberto De Sio AIR MOBILITÀ S.R.L. Bando di gara - Affidamento servizio di fornitura di lavoro in somministrazione - CIG F53 Amministrazione aggiudicatrice: Air Mobilità S.r.l. - Via Fasano, Z.I. loc. Pianodardine Avellino tel fax , Oggetto del bando: gara europea, procedura aperta, per affidamento del Servizio di fornitura di lavoro in somministrazione. Importo presunto posto a base di gara: euro ,00. Durata: 12 mesi con facoltà di proroga per un ulteriore periodo massimo di mesi 12. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Ricevimento offerte: entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 2 ottobre 2018 all indirizzo sopraindicato. Informazioni: le modalità di presentazione dell offerta e della documentazione necessaria, nonché le modalità di svolgimento della gara sono riportate nel disciplinare di gara che, unitamente al bando di gara, al capitolato ed agli allegati, costituiscono la documentazione di gara. Tale documentazione di gara è consultabile su ovvero su Il bando integrale è stato tramesso alla GUCE in data 1 agosto TV18BFM16505 (A pagamento). L amministratore unico ing. Alberto De Sio AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI ROMA Sede: via Ruggero di Lauria n. 28, Roma Codice Fiscale: Partita IVA: Avviso di gara a procedura aperta - Gara GS 2018/05 - CIG A1 Stazione appaltante: A.T.E.R. della Provincia di Roma, via Ruggero di Lauria, 28. Oggetto dell appalto: manutenzione ordinaria a canone e straordinaria degli impianti ascensori, piattaforme elevatrici e servoscala installati negli edifici di proprietà o in gestione all Ater della Provincia di Roma. Luogo di esecuzione: Roma e Provincia di Roma con esclusione del territorio di Civitavecchia, Tolfa, Santa Marinella e Allumiere. 95

106 Quantitativo o entità totale dell appalto: importo a base di gara ,12 (oltre IVA) inclusi oneri della sicurezza pari ad ,12 non soggetti a ribasso. Condizioni di partecipazione: Insussistenza delle condizioni di cui all art. 80 del decreto legislativo n. 50/ possesso della qualificazione SOA nella categoria OS 4 classifica II per i lavori da eseguire e dei requisiti di capacità economicafinanziaria e di capacità tecnica-professionale previsti dal bando di gara disponibile sul sito Durata dell appalto: un anno a decorrere dalla data del verbale di consegna dei lavori. e comunque fino all esaurimento dell importo contrattuale. Criterio di aggiudicazione: minor prezzo ex art. 95, comma 4 del decreto legislativo n. 50/2016. Scadenza e modalità di presentazione delle offerte: i soggetti che intendono partecipare alla gara dovranno far pervenire l offerta redatta secondo quanto previsto dai documenti di gara all A.T.E.R. della Provincia di Roma via Ruggero di Lauria, Roma, entro il termine perentorio del giorno 11 settembre 2018 ore 12,00. Svolgimento della gara: in seduta pubblica 13 settembre 2018, alle ore 10,00 presso la sede dell A.T.E.R. della Provincia di Roma, via Ruggero di Lauria, Roma. Documenti di gara: il bando, il disciplinare e tutti i documenti di gara sono disponibili sul sito internet Per qualsiasi informazione: tel fax it CIG A1: È condizione di partecipazione a pena di esclusione l avvenuto versamento del contributo a favore dell ANAC per un importo pari a 70,00. Responsabile unico del procedimento: ing. Mirko Gentile. TV18BFM16517 (A pagamento). Il direttore generale dott. Nazzareno Mannino AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI ROMA Sede: via Ruggero di Lauria n. 28, Roma Codice Fiscale: Partita IVA: Avviso di gara a procedura aperta - Gara GS 2018/04 - CIG FA Stazione a: servizio di pulizia degli Uffici dell ATER della Provincia di Roma. Luogo di esecuzione: territorio del Comune di Roma. Quantitativo o entità totale dell appalto: importo biennale, riferito alla durata contrattuale biennale, posto a base di gara è pari a ,00. L importo degli oneri della sicurezza è pari ad 1.745,00 non soggetti a ribasso. Condizioni di partecipazione: possesso dei requisiti di ordine generale di cui all art. 80 del decreto legislativo n. 50/2016 e dei requisiti di capacità economica-finanziaria previsti dal bando di gara disponibile sul sito Durata dell appalto: la durata è fissata in mesi 24. Criterio di aggiudicazione: minor prezzo ai sensi dell art. 95, comma 4, lettera b) del decreto legislativo n. 50/2016. Scadenza e modalità di presentazione delle offerte: i soggetti che intendono partecipare alla gara dovranno far pervenire l offerta redatta secondo quanto previsto dai documenti di gara all A.T.E.R. della Provincia di Roma, via Ruggero di Lauria, Roma, entro il termine perentorio del giorno 5 ottobre 2018, ore 12,00. Svolgimento della gara: in seduta pubblica il 10 ottobre 2018, alle ore 10,00 presso la sede dell A.T.E.R. della Provincia di Roma, via Ruggero di Lauria, Roma. Documenti di gara: il bando, il disciplinare e tutti i documenti di gara sono disponibili sul sito internet: Per qualsiasi informazione: ufficio gare e contratti - sezione acquisti economato, via Ruggero di Lauria, Roma tel fax PEC mail Codice CIG FA Responsabile del procedimento: Domenico Izzo - TV18BFM16518 (A pagamento). Il direttore generale dott. Nazzareno Mannino 96

107 INVITALIA - AGENZIA NAZIONALE PER L ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVILUPPO D IMPRESA S.P.A. Bando di gara - CIG CUP B61E

108 98

109 Invitalia S.p.a. - Il responsabile della funzione competitività infrastrutture e territori Giovanni Portaluri TU18BFM16510 (A pagamento). 99

110 FONDO ARTIGIANATO FORMAZIONE Codice Fiscale: Bando di gara -- CIG A 100

111 101

112 TV18BFM16368 (A pagamento). Il presidente Stefano Di Niola Il vice presidente Giuseppe Briano 102

113 AVVISI ESITI DI GARA COMUNE DI CASTELFRANCO EMILIA Ufficio Unico di Committenza Esito di gara - Lotto 1 CIG A4C - Lotto 2 CIG F SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Castelfranco Emilia - Ufficio Unico di Committenza Piazza della Vittoria Castelfranco Emilia Tel SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO: L appalto ha per oggetto i lavori per la realizzazione di un centro distrettuale diurno socio-riabilitativo per diversamente abili. LOTTO 1 Importo complessivo dell appalto: ,00 ( di cui oneri relativi alla sicurezza: Euro ,00). LOTTO 2 - Importo complessivo dell appalto: ,00 ( di cui oneri relativi alla sicurezza: Euro ,00). SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Procedura Aperta. Data di aggiudicazione dell appalto: Lotto 1 determina n.543 del 02/07//2018. Lotto 2 determina n.599 del 25/07/2018. SEZIONE IV: PROCEDURA: Criterio di aggiudicazione offerta economicamente più vantaggiosa. Lotto 1 Imprese partecipanti: n. 6. Imprese escluse: n. 0. Imprese ammesse: n. 6. Impresa aggiudicataria: ECO SCAVI di De Angelis Rosa, con sede in Via Giuseppe Arnoni n Sarconi (PZ) - CF DNGRSO83M44G793O e P.I , che ha offerto il ribasso del 23%. Importo complessivo di aggiudicazione: ,00, oltre IVA. Lotto 2 Imprese partecipanti n. 6. Imprese escluse: n. 0. Imprese ammesse: n. 6. Impresa aggiudicataria: ROAD HOUSE SRL, con sede in Via Antonio Gramsci n. 17/B NAPOLI (NA) - CF e P.I , che ha offerto il ribasso del 11%. Importo complessivo di aggiudicazione: ,04, oltre IVA SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI - Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regione Emilia Romagna Strada Maggiore, Bologna (BO). TX18BGA16524 (A pagamento). Il responsabile del procedimento Manuela Bonettini SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE FERROVIENORD S.P.A. Avviso di aggiudicazione di appalto - Forniture - Direttiva 2014/25/UE I.1) Denominazione e indirizzi: Ferrovienord S.p.A. - Piazzale Cadorna 14- Milano (Italia) Persona di contatto: Dott.ssa Sarah Laquagni Tel.: Fax: Codice NUTS: ITC4C Indirizzi Internet: Indirizzo principale: Indirizzo del profilo di committente: I.6) Principali settori di attività: Servizi ferroviari SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1) Descrizione II.1.1.) Denominazione: fornitura e manutenzione triennale full service di carrello automotore CIG F3 - Numero di riferimento: 873/2017 II.1.2) Codice CPV principale: II.1.3) Tipo di appalto: Forniture II.1.6) Informazioni relative ai lotti. Questo appalto è suddiviso in lotti: no II.1.7) Valore totale dell appalto (IVA esclusa): EUR II.2.5) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa, in base ai criteri: OFFERTA TECNICA / Ponderazione: 70 - OFFERTA ECONOMICA / Ponderazione:

114 SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) Descrizione. IV1.1) Tipo di procedura: Procedura aperta IV.2.1) Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura: Numero dell avviso nella GU S: 2017/S , Bando di Gara Gazzetta Ufficiale n V Serie Speciale - Contratti Pubblici n. 1 del 03/01/2018, contrassegnata dal codice redazionale TX18BFM79. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE DI APPALTO. Contratto d appalto n.: del 28/06/ Denominazione: fornitura e manutenzione triennale full service di carrello automotore. V.2.2) Informazioni sulle offerte. Numero di offerte pervenute: 2. L appalto è stato aggiudicato a un raggruppamento di operatori economici: no V.2.3) Nome e indirizzo del contraente: SVI SPA - Città di Castello (PG) Italia - Codice NUTS: ITI21 Il contraente è una PMI: no. V.2.4) Informazione sul valore del contratto d appalto /lotto (IVA esclusa): Valore totale inizialmente stimato del contratto d appalto: EUR - Valore totale del contratto d appalto: EUR V.2.7) Numero di contratti d appalto aggiudicati: 1 V.2.8) Paese di origine del prodotto o del servizio: Origine comunitaria V.2.9) Il contratto d appalto è stato aggiudicato a un offerente che ha proposto una variante: no V.2.10) Sono state escluse offerte in quanto anormalmente basse: no SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.4) Procedure di ricorso - VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: T.A.R. Lombardia Milano (Italia). Data di spedizione del presente avviso alla G.U.U.E.: TX18BGA16526 (A pagamento). Il consigliere delegato dott. Antonio Verro ANAS S.P.A. Direzione Generale Codice Fiscale: Partita IVA: Esito di gara DGACQ SEZIONE I - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Denominazione ufficiale: ANAS S.p.A. - DIREZIONE GENERALE Indirizzo postale: Via Monzambano, 10 Città: Roma. Codice postale: Paese: Italia. Codice NUTS: IT Persona di contatto: Responsabile del procedimento Ing. Elisa Boi. PEC: Indirizzo internet: e I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Organismo di diritto pubblico. I.5) PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ: Realizzazione di infrastrutture stradali. SEZIONE II - OGGETTO DELL APPALTO II.1) ENTITA DELL APPALTO II.1.1) Denominazione: DGACQ II.1.2) Codice CPV principale: CPV II.1.3) Tipo di appalto: Appalto di Servizi ai sensi dell art. 59 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. II.1.4) Breve descrizione: Servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - opere in verde e pulizia pertinenze - Centri manutentori 1, 2 e 3 del Coordinamento Territoriale Sardegna - Sassari del valore complessivo di ,00, di cui ,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, al netto dell I.V.A. II.1.6) Informazioni relative ai lotti Divisione in lotti: Si II.1.7) Valore finale totale dell appalto (iva esclusa): ,15 II.2) DESCRIZIONE 104

115 II.2.1) Denominazione LOTTO n. 1: Servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - opere in verde e pulizia pertinenze del Centro di Manutenzione 1 - Sassari (Nuclei A-B-C-D) per un periodo di 1096 giorni. CIG: LOTTO 2: Servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - opere in verde e pulizia pertinenze del Centro di Manutenzione 2 - Tempio (Nuclei ) per un periodo di 1096 giorni. CIG: A38. LOTTO 3: Servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - opere in verde e pulizia pertinenze del Centro di Manutenzione 3 - Buddusò (Nuclei A-B-C-D) per un periodo di 1096 giorni. CIG: D84. II.2.3) Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITG2 Provincia di Sassari. II.2.5) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 95 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. II.2.13) Informazioni sui fondi dell Unione europea: L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi dell Unione europea: NO II.2.14) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI SEZIONE IV - PROCEDURA IV.1) DESCRIZIONE IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta ai sensi dell art. 60 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. IV.1.8) L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici (AAP): Si IV.2) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO IV.2.1) Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura: Si GURI n. 81 del 17/07/2017 e GUUE 2017/S del 15/07/2017. SEZIONE V - AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO V.1) DGACQ LOTTO 1: Servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - opere in verde e pulizia pertinenze del Centro di Manutenzione 1 - Sassari (Nuclei A-B-C-D) dell importo di ,00, comprensivo di ,00 per oneri della sicurezza. DATA DELLA DECISIONE DI AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO: 15/02/2018 V.1.1) INFORMAZIONI SULLE OFFERTE: Numero di offerte ricevute n. 6. V.1.2) NOME E RECAPITO DELL OPERATORE ECONOMICO A FAVORE DEL QUALE E STATA ADOTTATA LA DECISIONE DI AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO - LOTTO 1: ADIGEST S.R.L. (ora ECOAL S.R.L.), con sede in Chioggia (VE), via Madonna Marina n. 164, C.F. e P.IVA V.1.3) INFORMAZIONI SUL VALORE DEL LOTTO 1 Valore finale totale: ,15 Prezzo offerto pari a ,15, corrispondente ad un ribasso percentuale al netto degli oneri della sicurezza del 53,12% sulla base d appalto. V.1.4) INFORMAZIONI SUI SUBAPPALTI: E possibile che l appalto venga subappaltato: si Il subappalto non può superare la quota del 30% dell importo complessivo del contratto. V.2) DGACQ LOTTO 2: Servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - opere in verde e pulizia pertinenze del Centro di Manutenzione 2 - Tempio (Nuclei ) dell importo di ,00, comprensivo di ,00 per oneri della sicurezza. DATA DELLA DECISIONE DI AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO: 15/02/2018. V.2.1) INFORMAZIONI SULLE OFFERTE: Numero di offerte ricevute n. 4. V.2.2) NOME E RECAPITO DELL OPERATORE ECONOMICO A FAVORE DEL QUALE E STATA ADOTTATA LA DECISIONE DI AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO - LOTTO 2: R.T.I. GSA GESTIONE SERVIZI AMBIENTALI S.R.L. - INTERGEOS S.R.L. - SEGASIDDA S.R.L. - TERRA MARINA SOC. COOP. SOC. A R.L., con sede legale presso la mandataria in Bagnacavallo (RA), via Reale n. 193, C.F. e P.IVA V.2.3) INFORMAZIONI SUL VALORE DEL LOTTO 2 Valore finale totale: ,00. Prezzo offerto pari a ,00, corrispondente ad un ribasso percentuale al netto degli oneri della sicurezza del 37,25% sulla base d appalto. 105

116 V.2.4) INFORMAZIONI SUI SUBAPPALTI: E possibile che l appalto venga subappaltato: si Il subappalto non può superare la quota del 30% dell importo complessivo del contratto. V.3) DGACQ LOTTO 3: Servizi di manutenzione ordinaria ricorrente - opere in verde e pulizia pertinenze del Centro di Manutenzione 3 - Buddusò (Nuclei A-B-C-D) dell importo di ,00, comprensivo di ,00 per oneri della sicurezza. DATA DELLA DECISIONE DI AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO: 15/02/2018. V.3.1) INFORMAZIONI SULLE OFFERTE: Numero di offerte ricevute n. 1. V.3.2) NOME E RECAPITO DELL OPERATORE ECONOMICO A FAVORE DEL QUALE E STATA ADOTTATA LA DECISIONE DI AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO - LOTTO 3: R.T.I. INTERGEOS S.R.L. GSA GESTIONE SERVIZI AMBIENTALI S.R.L. - S.A.GE.S. SARDA APPALTI GESTIONE SERVIZI SOCIETA COOPERATIVA A R.L. - BELVEDERE SOCIETA COOPERATIVA A R.L., con sede legale presso la mandataria in Alfonsine (RA), via Destra Senio n. 24/A, C.F. e P.IVA V.3.3) INFORMAZIONI SUL VALORE DEL LOTTO 3 Valore finale totale: ,00 Prezzo offerto pari a ,00, corrispondente ad un ribasso percentuale al netto degli oneri della sicurezza del 37,19% sulla base d appalto. V.3.4) INFORMAZIONI SUI SUBAPPALTI: E possibile che l appalto venga subappaltato: si Il subappalto non può superare la quota del 30% dell importo complessivo del contratto. SEZIONE VI - ALTRE INFORMAZIONI VI.4) Procedure di ricorso VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso Tribunale Amministrativo Regionale territorialmente Competente ai sensi dell art. 120 del D.Lgs. n. 104/2010. VI.4.3) Presentazione di ricorso I ricorsi avverso il presente avviso devono essere notificati entro 30 giorni dalla pubblicazione dello stesso in Gazzetta Ufficiale Repubblica italiana. VI.5) Data di invio del presente avviso alla G.U.U.E.: 19/07/2018. TX18BGA16534 (A pagamento). Il responsabile unità acquisti servizi e forniture Antonio Cappiello CENTRO PLURISERVIZI S.P.A. Esito di bando di gara - CIG AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Denominazione, indirizzi, punti di contatto Centro Pluriservizi SpA, 6/A Strada Poggilupi, n.353, Terranuova Bracciolini, Tel Fax: , sito OGGETTO DELL APPALTO Tipo di appalto:affidamento Del Servizio Di Dietista E Controllo Della Refezione Scolastica Dei Comuni Di Montevarchi, Terranuova Bracciolini, Castelfranco Piandisco, Loro Ciuffenna, Laterina E Castiglion Fibocchi Per Gli Anni Scolastici 2018/ /2020 E 2020/2021. Luogo di esecuzione : Montevarchi, Terranuova Bracciolini, Castelfranco Piandisco, Loro Ciuffenna, Laterina E Castiglion Fibocchi Vocabolario comune appalti-oggetto principale: Importo a base di gara:euro ,00 (cinquantacinquemila/00) oneri previdenziali inclusi, IVA esclusa,oltre 500,00 oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO,FINANZIARIO, TECNICO CauzioniCauzione provvisoria 2%dell importo complessivo della fornitura DATA DI AGGIUDICAZIONE:03/08/2018 PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE:Aperta 106

117 CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE :Offerta economicamente più vantaggiosa Ponderazione 80 offerta tecnica, ponderazione 20 offerta economica NUMERO OFFERTE RICEVUTE : 1 IMPRESA AGGIDICATARIA: Bonannini Sandra C.Colombo, Montevarchi (AR) VALORE DELL OFFERTA : punti complessivi 81,50 di cui 61,50 punti offerta tecnica 20 punti offerta economica pari ad euro ,00 (cinquantatremiladuecentoottanta) compresi oneri contributivi IVA esclusa oltre Euro 500,00 per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso. TX18BGA16535 (A pagamento). L amministratore unico dott. Riccardo Panichi SO.G.AER. S.P.A. Avviso di aggiudicazione di appalti - Settori speciali - Fornitura SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) Denominazione ufficiale: indirizzi e punti di contatto; Denominazione ufficiale: So.G.Aer. S.p.A. - Società Gestione Aeroporto Cagliari Elmas; Indirizzo postale: via dei Trasvolatori s.n.c., Elmas - Cagliari, 09030, Italia; Punti di contatto: Responsabile del Procedimento, Tel. 070/ Fax: 070/ Indirizzo internet: Ente Aggiudicatore (URL) I.2) Principali settori di attività: Attività connesse agli aeroporti. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1.1) Denominazione conferita all appalto dall amministrazione aggiudicatrice: Fornitura di energia elettrica per il periodo (CIG: ); II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi: Forniture; Aeroporto di Cagliari - Elmas, Codice NUTS: ITG27; II.1.4) Breve descrizione dell appalto o degli acquisti: l oggetto dell appalto consiste nella fornitura di energia elettrica in media tensione su due punti di prelievo per il periodo , riferita ad un quantitativo totale presunto di ,398 MWh, come indicato al punto 1.1 del Disciplinare. La quantità di energia richiesta si intende presunta, pertanto potrà variare, in più o in meno, in dipendenza del livello di attività svolte dalla Committente. II.1.5) Vocabolario comune per gli appalti (CPV): SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1.1 Tipo di procedura: aperta con bando di gara; IV.2.1 Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso; IV.3.2 Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: SI Bando di gara Numero dell avviso nella GUUE: 2018/S SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO V.I.1 Data di aggiudicazione dell appalto: ; V.I.2 Informazioni sulle offerte: numero di offerte pervenute: 3; V.1.3 Nome e recapito dell operatore economico in favore del quale è stata adottata la decisione di aggiudicazione dell appalto: Enel Energia S.p.A., viale Regina Margherita Roma; V.1.4 Informazione sul valore dell appalto: valore totale inizialmente stimato dell appalto: ,00 EUR IVA esclusa; valore finale totale dell appalto: EUR ,24 IVA esclusa; V.1.5 Informazioni sui subappalti: è possibile che l appalto venga subappaltato: NO SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.1) L appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell Unione europea: no. VI.3.1 Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Sardegna. VI.3.2 Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso: Vedi punto VI.3.1; VI.5 Data di spedizione del presente avviso alla GUUE: TX18BGA16536 (A pagamento). L amministratore delegato dott. Alberto Scanu FERROVIENORD S.P.A. Esito di gara - Lavori - Direttiva 2014/25/UE SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) Denominazione e indirizzi: Ferrovienord S.p.a. Piazzale Cadorna 14 - Milano (Italia) Persona di contatto: Dott.ssa Sarah Laquagni Tel.: Fax: Codice NUTS: ITC4C Indirizzi Internet: Indirizzo principale: 107

118 Indirizzo del profilo di committente: I.2) Principali settori di attività: Servizi ferroviari SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1) Descrizione-II.1.1) Denominazione conferita all appalto: Proc. 701/2017 Affidamento congiunto della progettazione esecutiva e dell esecuzione dei lavori di realizzazione del parcheggio interrato di interscambio previsto nell ambito del programma integrato di intervento di Affori. - Numero di riferimento: II.1.2) Codice CPV principale: SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1.1) Tipo di procedura: Procedura aperta IV.1.2) Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa (art. 95 D. Lgs. 50/16) in base ai criteri: 70 % offerta tecnica e 30 % offerta economica. IV.1.6) Informazioni sull asta elettronica: ricorso ad un asta elettronica: no. IV.2.1) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: si Bando di Gara (Gazz. Uff. V Serie Speciale - Contratti Pubblici n. 33 del 17/11/2017, contrassegnata dal codice redazionale TX17BFM SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO - Sezione V.1: Aggiudicazione e valore dell appalto: Contratto d appalto n.: Denominazione: Affidamento congiunto della progettazione esecutiva e realizzazione del parcheggio interrato di interscambio previsto nell ambito del programma integrato di intervento di Affori V.1.1) Data della decisione di aggiudicazione dell appalto: V.1.2) Informazioni sulle offerte: Numero di offerte pervenute: 13 V.1.3) Nome e recapito dell operatore economico in favore del quale è stata adottata la decisione di aggiudicazione dell appalto: Paolo Beltrami Spa Via IV Novembre, Paderno Ponchielli (CR) IT. V.1.4) Informazioni sul valore dell appalto: Valore totale inizialmente stimato dell appalto triennale (IVA esclusa): ,32 EUR Valore finale totale dell appalto a corpo (IVA esclusa): ,37.= cosi suddivisi: - importo lavori: ,65 di cui ,41.= quali oneri della sicurezza non soggetti a ribasso; - importo progettazione esecutiva: ,72. V.1.5) Informazioni sui subappalti: E possibile che l appalto venga subappaltato: no V.1.6) Procedura del ricorso V.1.7) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: T.A.R. Lombardia Milano (Italia). Data di spedizione del presente avviso alla G.U.R.I.: 3/08/2018 TX18BGA16539 (A pagamento). Il consigliere delegato dott. Antonio Verro PROVINCIA DI MACERATA per conto del Comune di Civitanova Marche Sede: corso della Repubblica n. 28, Macerata (MC), Italia Codice Fiscale: Partita IVA: Avviso di aggiudicazione della gara per l affidamento del servizio di vigilanza davanti ai plessi scolastici, alle chiusure delle strade per ZTL e per manifestazioni estive nel Comune di Civitanova Marche CIG FF SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: I.1Provincia di Macerata, C.so della Repubblica Macerata codice NUTS ITI33-tel indirizzo pec: SEZIONE II: OGGETTO: Codice CPV : Servizi di assistenza sociale per bambini e per giovani. Luogo esecuzione del contratto: Comune di Civitanova Marche codice NUTS ITI33. Lotto unico. Importo a base di gara: ,00, Iva esclusa; Oneri di sicurezza per rischi da interferenza non soggetti a ribasso: 2.900,

119 SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta ai sensi dell art. 60 del D. Lgs. n. 50/2016 SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: Determina di aggiudicazione: n. 156/I del Aggiudicatario: COOPE- RATIVA SOCIALE IL NODO con sede legale a CIVITANOVA MARCHE (MC), con il ribasso del 0,00% e, quindi, per l importo di ,00 (di cui ,00 al netto del ribasso del 0,00% ed 2.900,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso), oltre Iva nella misura di legge. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Profilo del Committente TX18BGA16544 (A pagamento). Il dirigente Settore I - Vice segretario generale dott. Luca Addei ROMA SERVIZI PER LA MOBILITÀ S.R.L. Esito di gara n. 7/2018 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Servizi per la Mobilità S.r.l.; Sede: Via di Vigna Murata, Roma ITI43. Tel Fax http// Informazioni: presso la Unità Operativa Gare e Contratti: telefono , fax , pec: I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Agenzia Mobilità locale. I.3) Principali settori di attività: Mobilità/Trasporti pubblici. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1) Descrizione II.1.1) Denominazione conferita all appalto dall amministrazione aggiudicatrice: Procedura Aperta, ai sensi del D.lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., per la conclusione di un accordo quadro con più operatori, a norma dell art. 54 del D.lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., della durata di 3 anni, per l affidamento di attività di analisi trasportistiche e statistiche relativamente al sistema di trasporto. CIG: D50. II.1.2. Tipo di appalto e luogo di consegna: Appalto di servizi. Categoria 20. ITI43. II.1.6. CPV: SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) Tipo di Procedura: Aperta. IV.2) Criterio di Aggiudicazione: a favore dei quattro operatori che hanno presentato le offerte economicamente più vantaggiose sulla base degli elementi di valutazione individuati nel Capitolato Speciale d Appalto. L accordo quadro è stato concluso con i soggetti che hanno ottenuto i migliori 4 punteggi complessivi. IV.3.2.) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: Bando indizione gara pubblicato in G.U.R.I. n. 133 del 17/11/2017. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE V.1) Data conclusione Accordo Quadro: 17/07/2018. V.2) Informazioni sulle offerte: Numero di offerte pervenute: 4. V.3) Nome e recapito degli operatori economici in favore dei quali è stata adottata la decisione di aggiudicazione dell appalto: Transport Engineering Consulting, sede in Roma Lungotevere Portuense, 158, ITI43, tel. e fax , indirizzo internet piccola impresa. GO-Mobility S.r.l., sede in Roma in Via Val Di Non, 88, ITI43, tel , indirizzo indirizzo internet piccola impresa. TPS Pro S.r.l., sede in Bologna in Via Gramsci,3, ITH55, tel , fax , indirizzo sito internet piccola impresa. A.T.T. S.r.l., sede in Roma in Via Nazario Sauro, 4, ITI43, tel , fax , indirizzo gmail.com, piccola impresa. 109

120 V.4) Informazione sul valore dell appalto: Valore totale inizialmente stimato dell appalto: ,00; Valore finale dell appalto: ,00. Ribassi medi di aggiudicazione - Transport Engineering Consulting: 30,00; GO-Mobility S.r.l.: 35,17; TPS Pro S.r.l.: 34,40; A.T.T. S.r.l.: 36,40. V.5) Informazioni sui subappalti: E possibile che l appalto venga subappaltato: No. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.3) Procedure di ricorso VI.3.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: T.A.R. Lazio. TX18BGA16545 (A pagamento). L amministratore delegato ing. Stefano Brinchi ANAS S.P.A. Direzione Generale Codice Fiscale: Partita IVA: Esito di gara DG SEZIONE I - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: denominazione ufficiale: Anas S.p.A. DIREZIONE GENERALE. Indirizzo postale: Via Monzambano, 10. Città: Roma. Codice NUTS: ITI43. Codice postale: Paese: Italia. Persona di contatto: Direzione Appalti e Acquisti telefono: ; PEC: Indirizzo internet: e I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: organismo di diritto pubblico. I.5) Principali settori di attività: realizzazione di infrastrutture stradali. SEZIONE II - OGGETTO DELL APPALTO II.1) ENTITA DELL APPALTO II.1.1) Denominazione: DG 10/17. II.1.2) CPV (Vocabolario comune per gli appalti): II.1.3) Tipo di appalto: Appalto di servizi per la verifica preliminare della progettazione, ai sensi dell art. 59, del D.lgs. 50/2016. II.1.4) Breve descrizione: Accordo Quadro, con un unico operatore per ciascun lotto di gara, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori pari o superiore a ,00 (Euro ventimilioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera a), del D.lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC L appalto è suddiviso in quattro lotti: Lotto 1 ANAS Sicilia e Sardegna, Codice CIG: C; Lotto 2 ANAS Nord, Codice CIG: CF0; Lotto 3 ANAS Centro-Adriatica, Codice CIG: F; Lotto 4 ANAS Tirrenica-Calabria, Codice CIG: C9E. II.1.6) Suddivisione in lotti: SI. II.1.7) Valore totale dell appalto (IVA esclusa): importo massimo di Euro ,00. II.2) DESCRIZIONE II.2.1) Denominazione: DG 10/17 - Lotto 1 ANAS Sicilia e Sardegna, Codice CIG: C. II.2.3) Luogo di esecuzione: SICILIA - SARDEGNA: Codice NUTS: ITG1, ITG2. II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo Quadro, ai sensi dell art. 54, del D.lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori pari o superiore a ,00 (Euro ventimilioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera a), del D.lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC 17020, suddiviso in quattro lotti. II.2.5) Criterio di aggiudicazione: criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo nei termini dei criteri enunciati nel bando di gara e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D.lgs. n. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti II.2.11) Informazioni relative alle opzioni - Opzioni: NO. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No 110

121 II.2) DESCRIZIONE II.2.1) Denominazione: DG 10/17 - Lotto 2 ANAS Nord, Codice CIG: CF0. II.2.3) Luogo di esecuzione: Piemonte Valle d Aosta - Liguria - Lombardia - Veneto - Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia: Codice NUTS: ITC1, ITC2, ITC3, ITC4, ITH3, ITH4, ITH5. II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo Quadro, ai sensi dell art. 54, del D.lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori pari o superiore a ,00 (Euro ventimilioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera a), del D.lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC 17020, suddiviso in quattro lotti. II.2.5) Criterio di aggiudicazione: criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo nei termini dei criteri enunciati nel bando di gara e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D.lgs. n. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti II.2.11) Informazioni relative alle opzioni - Opzioni: NO. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No. II.2) DESCRIZIONE II.2.1) Denominazione: DG 10/17 - Lotto 3 ANAS Centro-Adriatica, Codice CIG: F. II.2.3) Luogo di esecuzione: TOSCANA - UMBRIA - MARCHE - PUGLIA - MOLISE - ABRUZZO: Codice NUTS: ITF1, ITF2, ITF4, ITI1, ITI2, ITI3. II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo Quadro, ai sensi dell art. 54, del D.lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori pari o superiore a ,00 (Euro ventimilioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera a), del D.lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC 17020, suddiviso in quattro lotti. II.2.5) Criterio di aggiudicazione: criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo nei termini dei criteri enunciati nel bando di gara e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D.lgs. n. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti II.2.11) Informazioni relative alle opzioni - Opzioni: NO. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No. II.2) DESCRIZIONE II.2.1) Denominazione: DG 10/17 - Lotto 4 ANAS - Tirrenica-Calabria, Codice CIG: C9E. II.2.3) Luogo di esecuzione: LAZIO - CAMPANIA - BASILICATA - CALABRIA: Codice NUTS: ITF3, ITF5, ITF6, ITI4. II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo Quadro, ai sensi dell art. 54, del D.lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori pari o superiore a ,00 (Euro ventimilioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera a), del D.lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC 17020, suddiviso in quattro lotti. II.2.5) Criterio di aggiudicazione: criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo nei termini dei criteri enunciati nel bando di gara e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D.lgs. n. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti II.2.11) Informazioni relative alle opzioni - Opzioni: NO. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No. SEZIONE IV PROCEDURA IV.1.1) Tipo di procedura: procedura aperta, ai sensi dell art. 60, del D.lgs. 50/2016 e s.m.i.. IV.1.3) L avviso comporta la conclusione di un accordo quadro. IV.1.8) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: si. IV.2) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO IV.2.1) Pubblicazioni precedenti relative alla stessa procedura: SI. 111

122 Il Bando di gara relativo al suddetto affidamento è stato: pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana V Serie Speciale n. 92 dell 11/08/2017 e rettificato con Avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - V Serie Speciale - n. 110 del 22/09/2017; pubblicato sulla G.U.U.E. al n. 2017/S del 09/08/2017 e rettificato con Avviso pubblicato sulla G.U.U.E. n. 2017/S del 20/09/2017; pubblicato sul sito informatico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; pubblicato, per estratto, sui quotidiani nazionali e sui quotidiani locali ai sensi di legge; pubblicato sul Portale Acquisti ANAS SEZIONE V AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO Contratto d appalto n.: 1 - Denominazione: DG 10/17 - Lotto 1 ANAS Sicilia e Sardegna, Codice CIG: C. V.2.1) Data di aggiudicazione: 06/03/2018. V.2.2) Numero di offerte pervenute: 1. V.2.3) Nome e indirizzo dell operatore economico aggiudicatario: Denominazione ufficiale: R.T.I. RINA CHECK S.R.L. (C.F ) / CONTECO CHECK S.R.L. (C.F ) / NO GAP CONTROLS S.R.L. (C.F ) - P.IVA: Indirizzo postale: Via Corsica n. 12 Città: Genova Codice postale: Paese: Italia. V.2.4) Informazioni sul valore del lotto: importo minimo di Euro 0,00 e fino ad un importo massimo di Euro ,00. L Accordo Quadro in oggetto è stato aggiudicato con un punteggio complessivo di 83,00 ed un ribasso percentuale unico offerto per 35,678%. V.2.5) E possibile che il contratto venga subappaltato? NO. Contratto d appalto n.: 2 - Denominazione: DG 10/17 - Lotto 2 ANAS Nord, Codice CIG: CF0. V.2.1) Data di aggiudicazione: 06/03/2018. V.2.2) Numero di offerte pervenute: 2. V.2.3) Nome e indirizzo dell operatore economico aggiudicatario: Denominazione ufficiale: R.T.I. ITALCERTIFER S.P.A. / PROTOS CHECK S.R.L. - P.IVA: Indirizzo postale: Largo F.lli Alinari n. 4 Firenze Codice Postale: Paese: Italia. V.2.4) Informazioni sul valore del lotto: importo minimo di Euro 0,00 e fino ad un importo massimo di Euro ,00. L Accordo Quadro in oggetto è stato aggiudicato con un punteggio complessivo di 84,50 ed un ribasso percentuale unico offerto per 64,40%. V.2.5) E possibile che il contratto venga subappaltato? NO. Contratto d appalto n.: 3 - Denominazione: DG 10/17 - Lotto 3 ANAS Centro-Adriatica, Codice CIG: F. V.2.1) Data di aggiudicazione: 06/03/2018. V.2.2) Numero di offerte pervenute: 1. V.2.3) Nome e indirizzo dell operatore economico aggiudicatario: Denominazione ufficiale: R.T.I. BUREAU VERITAS ITALIA S.P.A. / INARCHECK S.P.A. - P.IVA: Indirizzo postale: Via Miramare n. 15 Milano Codice Postale: Paese: Italia. V.2.4) Informazioni sul valore del lotto: importo minimo di Euro 0,00 e fino ad un importo massimo di Euro ,00. L Accordo Quadro in oggetto è stato aggiudicato con un punteggio complessivo di 85,50 ed un ribasso percentuale unico offerto per 19,82%. V.2.5) E possibile che il contratto venga subappaltato? NO. Contratto d appalto n.: 4 - Denominazione: DG 10/17 - Lotto 4 ANAS Tirrenica-Calabria, Codice CIG: C9E. V.2.1) Data di aggiudicazione: 06/03/2018. V.2.2) Numero di offerte pervenute: 2. V.2.3) Nome e indirizzo dell operatore economico aggiudicatario: Denominazione ufficiale: ITALCERTIFER S.P.A. / PROTOS CHECK S.R.L. - P.IVA: Indirizzo postale: Largo F.lli Alinari n. 4 Firenze Codice Postale: Paese: Italia. V.2.4) Informazioni sul valore del lotto: importo minimo di Euro 0,00 e fino ad un importo massimo di Euro ,00. L Accordo Quadro in oggetto è stato aggiudicato con un punteggio complessivo di 84,50 ed un ribasso percentuale unico offerto per 68,60%. V.2.5) E possibile che il contratto venga subappaltato? NO. SEZIONE VI ALTRE INFORMAZIONI VI.4) PROCEDURE DI RICORSO VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso 112

123 Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale territorialmente competente ai sensi dell art. 120 del D.lgs. del 02/07/2010 n VI.4.3) Presentazione di ricorso: entro 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione o dalla notifica o dalla conoscenza certa, acquisita tramite altra forma, dell atto da impugnare. VI.5) Data di invio del presente avviso alla G.U.U.E.: 02/08/2018. TX18BGA16547 (A pagamento). Il responsabile unità appalti di lavori Mauro Frattini UNIVERSITÀ DI BRESCIA Esito di gara - Lavori - CIG DE SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Università di Brescia sede legale Piazza del Mercato n , Brescia Italia RUP Ing. Alessandro Paderno tel , I.4) TIPO DI AMMINISTRA- ZIONE AGGIUDICATRICE: Organismo di diritto pubblico; I.5) Istruzione; SEZIONE II OGGETTO: Lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria rientranti nelle categorie di qualificazione OS6 e OS7 negli immobili, per il periodo 01/08/ /07/2024, prorogabile per ulteriori sei mesi; II.1.2) CPV ; II.1.3) Lavori; II.1.6) LOTTI: NO; II.1.7) VALORE TOTALE DELL APPALTO: IVA; II.2.5) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: offerta economicamente più vantaggiosa; SEZIONE IV PROCEDURA: aperta; IV.2.1) PUBBLICAZIONI PRECEDENTI RELATIVE ALLO STESSO APPALTO: GURI V serie speciale n. 131 del 13/11/2017; SEZIONE V AGGIUDICAZIONE DI APPALTO: V.2.1) Data di conclusione del contratto d appalto: 31/07/2018; V.2.2) Numero di offerte pervenute: 4; V.2.3) NOME E INDIRIZZO DEL CONTRAENTE: MANUTEC TEAM SRL, Desio (MB) 20832, Via Vercelli, 12; V.2.4) INFORMAZIONE SUL VALORE DEL CONTRATTO D APPALTO: Valore totale inizialmente stimato: IVA. Valore totale del contratto d appalto: IVA. Percentuale di ribasso: -51,98%, da applicare sul prezziario del Comune di Milano anno 2017; V.2.5) SUBAPPALTI: posa in opera e trasporto di serramenti; SEZIONE VI ALTRE INFORMAZIONI: VI.5) DATA DI SPEDIZIONE: 01/08/2018. TX18BGA16549 (A pagamento). Il dirigente del settore acquisizioni, edilizia e sicurezza dott. Luigi Micello ANAS S.P.A. Direzione Generale Codice Fiscale: Partita IVA: Esito di gara DG SEZIONE I - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: denominazione ufficiale: Anas S.p.A. DIREZIONE GENERALE. Indirizzo postale: Via Monzambano, 10. Città: Roma. Codice NUTS: ITI43. Codice postale: Paese: Italia. Persona di contatto: Direzione Appalti e Acquisti telefono: ; PEC: stradeanas.it; Indirizzo internet: e I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: organismo di diritto pubblico. I.5) Principali settori di attività: realizzazione di infrastrutture stradali. SEZIONE II - OGGETTO DELL APPALTO II.1) ENTITA DELL APPALTO II.1.1) Denominazione: DG 18/17. II.1.2) CPV (Vocabolario comune per gli appalti): II.1.3) Tipo di appalto: Appalto di servizi per la verifica preliminare della progettazione, ai sensi dell art. 59, del D. Lgs. 50/

124 II.1.4) Breve descrizione: Accordo Quadro, con un unico operatore per ciascun lotto di gara, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori inferiore a ,00 (Euro venti milioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera b), del D. Lgs. 50/2016,rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC e ai soggetti di cui all art. 46, comma 1, del D.Lgs. 50/2016, in possesso di certificazione ISO 9001 per attività di verifica di progetti, in conformità al regolamento tecnico RT-21 SINCERT (ACCREDIA). L appalto è suddiviso in otto lotti: Lotto 1 ANAS Sicilia, codice CIG E8; Lotto 2 ANAS Sardegna, Codice CIG: ABB; Lotto 3 ANAS Nord-Ovest, Codice CIG: A2; Lotto 4 ANAS Nord-Est, CIG: D94; Lotto 5 ANAS Centro, Codice CIG: F3A; Lotto 6 ANAS - Adriatica, Codice CIG: ; Lotto 7 ANAS Tirrenica, Codice CIG: B; Lotto 8 ANAS - Calabria, Codice CIG: II.1.6) Suddivisione in lotti: SI. II.1.7) Valore totale dell appalto (IVA esclusa): Importo per ogni singolo lotto ,00 (Euro cinquecentomila./00). II.2) DESCRIZIONE II.2.1) Denominazione: Lotto n. 1 Codice CIG: E8. II.2.3) Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITG1 (Sicilia) II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo quadro, ai sensi dell art. 54, del D. Lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori inferiore a ,00 (Euro venti milioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera b), del D. Lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC e ai soggetti di cui all art. 46, comma 1, del D. Lgs. 50/2016, in possesso di certificazione ISO 9001 per attività di verifica di progetti, in conformità al regolamento tecnico RT-21 SINCERT (ACCREDIA). II.2.5) Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, nei termini dei criteri sotto-enunciati e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni: (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D. Lgs. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No II.2) DESCRIZIONE II.2.1) Denominazione: Lotto n. 2 Codice CIG: ABB. II.2.3) Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITG2 (Sardegna). II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo quadro, ai sensi dell art. 54, del D. Lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori inferiore a ,00 (Euro venti milioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera b), del D. Lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC e ai soggetti di cui all art. 46, comma 1, del D. Lgs. 50/2016, in possesso di certificazione ISO 9001 per attività di verifica di progetti, in conformità al regolamento tecnico RT-21 SINCERT (ACCREDIA). II.2.5) Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, nei termini dei criteri sotto-enunciati e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni: (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D. Lgs. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No. II.2) DESCRIZIONE II.2.1) Denominazione: Lotto 3 Codice CIG: A2. II.2.3) Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITC1-ITC2-ITC3-ITC4 (Piemonte,Valle d Aosta, Liguria, Lombardia). II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo quadro, ai sensi dell art. 54, del D. Lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori inferiore a ,00 (Euro venti milioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera b), del D. Lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC e ai soggetti di cui all art. 46, comma 1, del D. Lgs. 50/2016, in possesso di certificazione ISO 9001 per attività di verifica di progetti, in conformità al regolamento tecnico RT-21 SINCERT (ACCREDIA). II.2.5) Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, nei termini dei criteri sotto-enunciati e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni: (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D. Lgs. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No. II.2.1) Denominazione: Lotto n. 4 Codice CIG: D

125 II.2.3) Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITD3-ITD5-ITD4 (Veneto, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia). II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo quadro, ai sensi dell art. 54, del D. Lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori inferiore a ,00 (Euro venti milioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera b), del D. Lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC e ai soggetti di cui all art. 46, comma 1, del D. Lgs. 50/2016, in possesso di certificazione ISO 9001 per attività di verifica di progetti, in conformità al regolamento tecnico RT-21 SINCERT (ACCREDIA). II.2.5) Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, nei termini dei criteri sotto-enunciati e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni: (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D. Lgs. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No. II.2.1) Denominazione: Lotto n. 5 Codice CIG: F3A. II.2.3) Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITE1-ITE2-ITE3 (Toscana, Umbria, Marche). II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo quadro, ai sensi dell art. 54, del D. Lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori inferiore a ,00 (Euro venti milioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera b), del D. Lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC e ai soggetti di cui all art. 46, comma 1, del D. Lgs. 50/2016, in possesso di certificazione ISO 9001 per attività di verifica di progetti, in conformità al regolamento tecnico RT-21 SINCERT (ACCREDIA). II.2.5) Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, nei termini dei criteri sotto-enunciati e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni: (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D. Lgs. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No. II.2.1) Denominazione: Lotto n. 6 Codice CIG: II.2.3) Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITF4-ITF2-ITF1 (Puglia, Molise, Abruzzo). II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo quadro, ai sensi dell art. 54, del D. Lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori inferiore a ,00 (Euro venti milioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera b), del D. Lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC e ai soggetti di cui all art. 46, comma 1, del D. Lgs. 50/2016, in possesso di certificazione ISO 9001 per attività di verifica di progetti, in conformità al regolamento tecnico RT-21 SINCERT (ACCREDIA). II.2.5) Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, nei termini dei criteri sotto-enunciati e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni: (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D. Lgs. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No. II.2.1) Denominazione: Lotto n. 7 Codice CIG: B. II.2.3) Luogo di esecuzione: Codice NUTS: ITE4-ITF3-ITF5 (Lazio, Campania, Basilicata). II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo quadro, ai sensi dell art. 54, del D. Lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori inferiore a ,00 (Euro venti milioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera b), del D. Lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC e ai soggetti di cui all art. 46, comma 1, del D. Lgs. 50/2016, in possesso di certificazione ISO 9001 per attività di verifica di progetti, in conformità al regolamento tecnico RT-21 SINCERT (ACCREDIA). II.2.5) Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, nei termini dei criteri sotto-enunciati e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni: (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D. Lgs. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No. II.2.1) Denominazione: Lotto n. 8 Codice CIG: II.2.3) Luogo di esecuzione: Codice NUTS: - ITF6 (Calabria). 115

126 II.2.4) Descrizione dell appalto: Accordo quadro, ai sensi dell art. 54, del D. Lgs. 50/2016, per l affidamento e l esecuzione di servizi per la verifica di progetti di importo lavori inferiore a ,00 (Euro venti milioni/00), ai sensi dell art. 26, comma 6, lettera b), del D. Lgs. 50/2016, rivolto agli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC e ai soggetti di cui all art. 46, comma 1, del D. Lgs. 50/2016, in possesso di certificazione ISO 9001 per attività di verifica di progetti, in conformità al regolamento tecnico RT-21 SINCERT (ACCREDIA). II.2.5) Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, nei termini dei criteri sotto-enunciati e secondo le corrispondenti seguenti ponderazioni: (ai sensi dell art. 95, comma 6, del D. Lgs. 50/2016): A. Prezzo da 0 a 30 punti B. Componente qualitativa da 0 a 70 punti. II.2.13) L appalto è connesso ad un progetto/programma finanziato dai fondi comunitari? No. SEZIONE IV PROCEDURA IV.1.1) Tipo di procedura: procedura aperta, ai sensi dell art. 60, del D.lgs. 50/2016 e s.m.i... IV.1.3) L avviso comporta la conclusione di un accordo quadro. IV.1.8) L appalto è disciplinato dall accordo sugli appalti pubblici: si. IV.2) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO IV.2.1) Pubblicazioni precedenti relative alla stessa procedura: SI. Il Bando di gara relativo al suddetto affidamento è stato: - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana V Serie Speciale 92 del 11/08/2017; - pubblicato sulla G.U.U.E. al n. 2017/S del 09/08/2017; - pubblicato sul sito informatico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; - pubblicato, per estratto, sui quotidiani nazionali e sui quotidiani locali ai sensi di legge; - pubblicato sul Portale Acquisti ANAS SEZIONE V AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO Contratto d appalto n.: 1 - Denominazione: Lotto n. 1 Codice CIG: E8. Deserto SEZIONE V AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO Contratto d appalto n.: 2 - Denominazione: Lotto n. 2 Codice CIG: ABB. V.2.1) Data di aggiudicazione: 06/03/2018. V.2.2) Numero di offerte pervenute: 1. V.2.3) Nome e indirizzo dell operatore economico aggiudicatario: Denominazione ufficiale: R.T.I. Rina Check srl (Mandataria) - Conteco Check srl (Mandante) - No Gap Controls srl (Mandante) con sede c/o Rina Check srl in via Corsica, Genova Paese: Italia. V.2.4) Informazioni sul valore del lotto: Importo per ogni singolo lotto ,00 (Euro cinquecentomila./00). L Accordo Quadro in oggetto è stato aggiudicato con un punteggio complessivo di 83 (ottantatre), ed un ribasso percentuale sull offerta economica del 39,876%. V.2.5) E possibile che il contratto venga subappaltato? NO SEZIONE V AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO Contratto d appalto n.: 3 - Denominazione: Lotto n. 3 Codice CIG: A2. V.2.1) Data di aggiudicazione: 06/03/2018. V.2.2) Numero di offerte pervenute: 2. V.2.3) Nome e indirizzo dell operatore economico aggiudicatario: Denominazione ufficiale: RTI Italcertifer spa (Mandataria) - Protos Check srl (Mandante) con sede c/o Italcertifer spa in Largo f.lli Alinari, Firenze Paese: Italia. V.2.4) Informazioni sul valore del lotto: Importo per ogni singolo lotto ,00 (Euro cinquecentomila./00). L Accordo Quadro in oggetto è stato aggiudicato con un punteggio complessivo di 84,5 (ottantaquattro virgola cinque), ed un ribasso percentuale sull offerta economica del 71,5% V.2.5) E possibile che il contratto venga subappaltato? NO SEZIONE V AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO Contratto d appalto n.: 4 - Denominazione: Lotto n. 4 Codice CIG: D94. V.2.1) Data di aggiudicazione: 06/03/2018. V.2.2) Numero di offerte pervenute: 2. V.2.3) Nome e indirizzo dell operatore economico aggiudicatario: Denominazione ufficiale: RTI Italcertifer spa (Mandataria) - Protos Check srl (Mandante) con sede c/o Italcertifer spa in Largo f.lli Alinari, Firenze Paese: Italia. 116

127 V.2.4) Informazioni sul valore del lotto: Importo per ogni singolo lotto ,00 (Euro cinquecentomila./00). L Accordo Quadro in oggetto è stato aggiudicato con un punteggio complessivo di 84,5 (ottantaquattro virgola cinque), ed un ribasso percentuale sull offerta economica del 71,5% V.2.5) E possibile che il contratto venga subappaltato? NO SEZIONE V AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO Contratto d appalto n.: 5 - Denominazione: Lotto n. 5 Codice CIG: F3A. V.2.1) Data di aggiudicazione: 06/03/2018. V.2.2) Numero di offerte pervenute: 2. V.2.3) Nome e indirizzo dell operatore economico aggiudicatario: Denominazione ufficiale: RTI Italcertifer spa (Mandataria) - Protos Check srl (Mandante) con sede c/o Italcertifer spa in Largo f.lli Alinari, Firenze Paese: Italia. V.2.4) Informazioni sul valore del lotto: Importo per ogni singolo lotto ,00 (Euro cinquecentomila./00). L Accordo Quadro in oggetto è stato aggiudicato con un punteggio complessivo di 84,5 (ottantaquattro virgola cinque), ed un ribasso percentuale sull offerta economica del 71,5% V.2.5) E possibile che il contratto venga subappaltato? NO SEZIONE V AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO Contratto d appalto n.: 6 - Denominazione: Lotto n. 6 Codice CIG: V.2.1) Data di aggiudicazione: 06/03/2018. V.2.2) Numero di offerte pervenute: 2. V.2.3) Nome e indirizzo dell operatore economico aggiudicatario: Denominazione ufficiale: R.T.I. Rina Check srl (Mandataria) - Conteco Check srl (Mandante) - No Gap Controls srl (Mandante) con sede c/o Rina Check srl in via Corsica, Genova Paese: Italia. V.2.4) Informazioni sul valore del lotto: Importo per ogni singolo lotto ,00 (Euro cinquecentomila./00). L Accordo Quadro in oggetto è stato aggiudicato con un punteggio complessivo di 83 (ottantatre), ed un ribasso percentuale sull offerta economica del 39,876%. V.2.5) E possibile che il contratto venga subappaltato? NO SEZIONE V AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO Contratto d appalto n.: 7 - Denominazione: Lotto n. 7 Codice CIG: B. V.2.1) Data di aggiudicazione: 06/03/2018. V.2.2) Numero di offerte pervenute: 3. V.2.3) Nome e indirizzo dell operatore economico aggiudicatario: Denominazione ufficiale RTI Italcertifer spa (Mandataria) - Protos Check srl (Mandante) con sede c/o Italcertifer spa in Largo f.lli Alinari, Firenze Paese: Italia. V.2.4) Informazioni sul valore del lotto: Importo per ogni singolo lotto ,00 (Euro cinquecentomila./00). L Accordo Quadro in oggetto è stato aggiudicato con un punteggio complessivo di 84,5 (ottantaquattro virgola cinque), ed un ribasso percentuale sull offerta economica del 71,5% V.2.5) E possibile che il contratto venga subappaltato? NO SEZIONE V AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO Contratto d appalto n.: 8 - Denominazione: Lotto n. 8 Codice CIG: Deserto SEZIONE VI ALTRE INFORMAZIONI VI.4) PROCEDURE DI RICORSO VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale territorialmente competente ai sensi dell art. 120 del D.Lgs del 02/07/2010 n VI.4.3) Presentazione di ricorso: entro 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione o dalla notifica o dalla conoscenza certa, acquisita tramite altra forma, dell atto da impugnare. VI.5) Data di invio del presente avviso alla G.U.U.E.: 02/08/2018. TX18BGA16550 (A pagamento). Il responsabile unità appalti di lavori Mauro Frattini 117

128 COMUNE DI BOLGARE Sede: via Dante n Bolgare Punti di contatto: Responsabile Unico del Procedimento: Michela Ravelli Partita IVA: Avviso aggiudicazione appalto AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE : Comune di Bolgare via Dante Bolgare tel , PEC: OGGETTO: concessione del servizio di refezione scolastica per la scuola primaria e secondaria di primo grado, 1/09/ /06/ CIG: BB. PROCEDURA: procedura aperta tramite e-procurement Sintel di Regione Lombardia, offerta economicamente vantaggiosa. AGGIUDICAZIONE: data offerte ricevute: due Importo di aggiudicazione: ,40 inclusi oneri di sicurezza Aggiudicatario: SerCar Ristorazione Collettiva SpA. INFORMAZIONI: TX18BGA16552 (A pagamento). Il RUP Michela Ravelli COMUNE DI GENOVA Stazione Unica Appaltante Sede: via Garibaldi Genova (GE), Italia Codice Fiscale: Codice Fiscale: Esito di gara - Accordo quadro lavori urgenti su muri di sostegno di civica proprietà AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Genova - Stazione Unica Appaltante del Comune, Via Garibaldi 9, Genova - tel / OGGETTO ACCORDO QUADRO: Lavori urgenti non programmabili su muri di sostegno, scarpate, impalcati stradali e reti di drenaggio urbano di civica proprietà, ubicati su tutto il territorio comunale rientranti nel Programma Triennale dei Lavori Pubblici TIPO DI APPALTO di lavori: esecuzione; CIG: E6; CUP: B34H ; CPV ; QUANTITATIVO: Importo complessivo dell accordo quadro: Euro ,00 di cui Euro ,00 quali oneri di sicurezza ed Euro ,00 per opere in economia, tutti non soggetti a ribasso, tutto oltre I.V.A.; TIPO DI PRO- CEDURA: Procedura aperta da aggiudicarsi col criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo. INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO: determinazione dirigenziale della Direzione Manutenzioni e Sviluppo dei Municipi Settore Spazi Urbani Pubblici n , adottata in data ed esecutiva il ; Bando pubblicato all Albo Pretorio del Comune di Genova: dal , sulla Gazzetta Ufficiale Repubblica italiana Serie V Speciale n. 142 del e per estratto sui quotidiani e sui siti internet del Comune di Genova, della Regione Liguria e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; - OFFERTE RICEVUTE: n. 11; OPERATORE ECONO- MICO AGGIUDICATARIO: EDIL DUE SRL, con sede in Genova, Via Chiaravagna, n. 97 FR CAP Codice Fiscale e Partita I.V.A. n , in qualità di capogruppo del Raggruppamento Temporaneo d Imprese con I.CO.STRA. SRL e ROMEI SRL con il punteggio complessivo di 98,67 punti e il ribasso del 47,777%. ALTRE INFORMAZIONI: Data aggiudicazione: come da determinazione dirigenziale n esecutiva ai sensi di legge; Procedure di Ricorso: - Autorità competente a ricevere l impugnazione degli atti procedurali: T.A.R. Liguria Via dei Mille Genova - tel. 010/ ; presentazione ricorso: 30 giorni decorrenti dalla comunicazione dell aggiudicazione oppure dalla piena conoscenza della stessa; - Servizio presso il quale sono disponibili le informazioni: Direzione Facility Management Settore Gestione Contratto Aster Strade, Via di Francia 1 - C.A.P Genova; Responsabile del Procedimento: Ing. Gianluigi Gatti; il presente avviso è conforme al bando affisso all Albo Pretorio del Comune di Genova ed è scaricabile dai siti internet: TX18BGA16557 (A pagamento). Il dirigente dott.ssa Cinzia Marino 118

129 COMUNE DI PINO TORINESE Avviso di appalto aggiudicato SEZIONE I: Ente: Comune di Pino Torinese, (Provincia di Torino). SEZIONE II: Oggetto: procedura aperta per l affidamento del servizio di ristorazione scolastica nel Comune di Pino Torinese ai sensi dell art. 36, comma 2, lett. b) del D.lgs 50/2016 e secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa C.I.G SEZIONE V: Aggiudicazione: Con la presente si rende noto che con Determinazione del Responsabile del Servizio Sistema educativo e Politiche sociali n. 235 del 01/08/2018 è stata disposta l aggiudicazione della procedura in oggetto a favore della Ditta G.L.E. RISTORAZIONE con sede a Savigliano (CN) (CF ) per un corrispettivo pari ad euro ,92 per un periodo di 3 anni (dal 1 settembre 2018 al 31 agosto 2021) con possibilità di ripetizione per anni 2 SEZIONE VI: Altre informazioni: Sono disponibili nel sito internet del Comune i documenti inerenti la gara. TX18BGA16561 (A pagamento). Il responsabile del procedimento unico dott. Salsano Piero CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA COMUNI MONTECATINI TERME E QUARRATA Esito di gara - CIG: SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: C.U.C. tra i Comuni di Montecatini Terme e Quarrata, V.le Verdi 46 - Montecatini Terme, Tel , Fax , quarrata.pt.it, sito SEZIONE II: OGGETTO: Affidamento servizio integrativo trasporto scolastico e accompagnamento scuolabus SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Offerta economicamente vantaggiosa. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: Data 26/07/2018. Offerte pervenute: 1. Aggiudicatario e valore finale: RTI CNP Via Fermi n. 2 Pistoia Prod 84 Via Fonda S.Vitale, 4 Pistoia ,27 compresi oneri. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Organismo responsabile ricorso TAR Toscana, Via Ricasoli 40, Firenze. Spedizione GUCE: 01/08/2018. TX18BGA16573 (A pagamento). Il responsabile Alessandro Landini MINISTERO DELLA DIFESA Comando Brigata Paracadutisti Folgore Sede: viale Marconi n Livorno Codice Fiscale: Avviso relativo ad appalto aggiudicato - Appalto specifico n nell ambito del Sistema Dinamico di acquisizione della Pubblica Amministrazione SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1) Denominazione: Comando Brigata Paracadutisti Folgore. I.2) Codice NUTS ITE 16. I.3) Punti di contatto: Telefono 0586/ /503069;Pec I.4) Indirizzo internet: I.5) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Ente del Ministero della Difesa operante nel settore della difesa. SEZIONE II:OGGETTO DELL APPALTO. II.1) Tipo di appalto: fornitura di derrate alimentari ripartita in lotti. CPV: lotto , lotto 2: , lotto 3: , lotto 4: , lotto 5: , lotto 6: , lotto 7: , lotto 8: II.2) Informazioni relative al contratto: contratto in forma pubblica amministrativa con scadenza al 31/12/2018 e eventuale proroga per il primo quadrimestre II.4) Entità dell appalto: Lotto 1 salumi e formaggi ,80; Lotto 2 congelati e surgelati ,00; Lotto 3 carni fresche ,80; Lotto 4 oli, conserve, condimenti ,65; Lotto 5 generi vari ,27; Lotto 6 bevande ,66; Lotto 7 pane, pasticceria ,00; Lotto 8 frutta e verdura fresca ,42. II.5) CIG: Lotto 1: ; Lotto 2: ; Lotto 3: C1; Lotto 4: DE0; Lotto 5: ; Lotto 6: C; Lotto 7: BE8; Lotto 8: D1. II.6)Codice NUTS per tutti i lotti: ITE

130 SEZIONE III: PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE. III.1) Tipo di procedura: appalto specifico nell ambito del sistema dinamico di acquisizione della pubblica amministrazione ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. 50/2016. III.2) Ricorso ad asta elettronica: si. III.3) Criterio di aggiudicazione: criterio del minor prezzo art. 95 c.4 lett. b. d.lgs.50/16. III.4) Numero di offerte ricevute: 3 per il lotto 3; 1 per i lotti 1,2,4,5,6,7; 0 per il lotto 8. III.5) Soggetti che hanno presentato offerta: CAMPANIA ALIMENTARE s.r.l, C.F , lotti 3,7; MARZI S.P.A., C.F , lotto 3; RICCI SRL FORNITURE ALIMENTARI, C.F , lotti 1,2,3,4,5,6. III.6) Numero di concorrenti classificati come micro piccole e medie imprese: 3. III.7) Soggetti ammessi: CAMPANIA ALI- MENTARE s.r.l.; MARZI S.P.A;RICCI SRL FORNITURE ALIMENTARI. III.8) Aggiudicatario: lotti 1,2,5,6 RICCI SRL FORNITURE ALIMENTARI, C.F , Via Della Lirica 15 Ravenna, pec lotti 3,7 CAMPANIA ALIMENTARE s.r.l, C.F , Corso Meridionale 18 Napoli, pec lotto 4 nessuna offerta ammessa; lotto 8 deserto. SEZIONE IV: OFFERTA ECONOMICA. IV.1) VALORE DELL OFFERTA: lotto ,04; lotto ,88; lotto ,60; lotto ,67; lotto ,26; lotto ,20. IV.2) SUBAPPALTO: non ammesso.iv.3) 9. Data di aggiudicazione: 25/07/2018 SEZIONE V: ALTRE INFORMAZIONI. V.1) Appalto connesso a un progetto o programma finanziato dai fondi dell Unione Europea: no. V.2) Appalto nell ambito di applicazione dell AAP: si. V.3) Responsabile del Procedimento per la fase affidamento: Magg. Stefano SCAPOLA- TELLO. V.5) Pubblicazione su G.U.U.E.: 2018/S V.6) Data di invio dell avviso alla G.U.R.I.: 06/08/2018. SEZIONE VI: PROCEDURE DI RICORSO VI.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale della Toscana, via Ricasoli Firenze, tel 055/267301, fax 055/293382, pec VI.2) Presentazione di ricorso: avverso gli atti relativi alla presente procedura può essere proposto ricorso entro i termini previsti dagli art. 119 e 120 del D.Lgs 104/2010. TX18BGA16576 (A pagamento). Il capo del servizio amministrativo magg. Stefano Scapolatello C.U.C. TRA I COMUNI DI CAMERATA PICENA, CHIARAVALLE E FALCONARA MARITTIMA per conto del Comune di Falconara Marittima (AN) Esito di gara - Lotto 1 CIG Lotto 2 CIG B SEZIONE I: ENTE: CUC tra i Comuni di Camerata Picena, Chiaravalle e Falconara M.ma, Piazza Carducci 4, Comune di Falconara Marittima, Tel SEZIONE II: OGGETTO: Servizio di manutenzione del verde pubblico del Comune di Falconara Marittima. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta all offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: Deter. n. 768 del 28/06/18. Aggiudicatari: Lotto 1: Eco Services di Traini Giuseppe - Ascoli Piceno, importo ,32; Lotto 2: Coveco srl - Porto Recanati (MC), importo ,92. SEZIONE VI: INFORMAZIONI: Ricorso: Tar Marche, Ancona. Il titolare P.O. della CUC: dott. Luca Giacometti. Pubblicazione in GUCE: TX18BGA16577 (A pagamento). Il dirigente della C.U.C. dott.ssa Rossella Bartolini COSMARI S.R.L. - TOLENTINO (MC) Esito di gara - CIG FF8 SEZIONE I: ENTE: COSMARI Srl, Località Piane di Chienti, Tel. 0733/ SEZIONE II: OGGETTO: Servizio di manutenzione opere meccaniche e tecnologiche in genere, installate c/o l impianto di smaltimento RSU sito in Loc. Piane di Chienti del Comune di Tolentino, nonché c/o le discariche di proprietà di questa società, i centri di raccolta comunali e le unità locali varie. 120

131 SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: (Delibera n. 65 del 15/05/18 del C.d.A.). Aggiudicatario: C.S.T. SRL Venafro (IS). Importo contratto ,42. SEZIONE VI: INFORMAZIONI: Ricorso TAR Marche - Ancona. Invio GUCE: TX18BGA16579 (A pagamento). Il responsabile del procedimento ing. Giuseppe Giampaoli CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DEL SARONNESE Comune Capofila: Saronno Esito di gara - CIG ED8 SEZIONE I: DENOMINAZIONE: C.U.C. del Saronnese, Piazza della Repubblica 7, Saronno (VA), Tel. 02/ , SEZIONE II: OGGETTO: Servizio di ristorazione scolastica e sociale a ridotto impatto ambientale. Durata: 36 mesi decorrenti dal SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: Aggiudicatario: SODEXO ITALIA SpA di Cinisello Balsamo (MI). Importo: ,83 + IVA. SEZIONE VI: INFORMAZIONI: Invio GUCE: TX18BGA16584 (A pagamento). Il responsabile della centrale unica di committenza arch. Massimo Stevenazzi FONDO FOR.TE. Esito di gara - CIG A07 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Fondo For.Te. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO: Servizi di sviluppo, manutenzione, adeguamento ed assistenza al sistema informativo del Fondo For.Te. Importo complessivo dell appalto: ,00. SEZIONE IV: PROCEDURA: gara sopra soglia comunitaria aperta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi dell art. 95, comma 3 del Codice dei contratti pubblici. Imprese partecipanti: n. 8 - Imprese escluse: n Imprese ammesse: n. 5. Impresa aggiudicataria: RTI costituenda tra Eustema Spa (mandataria) ed Engineering Ingegneria Informatica Spa (mandante) che ha offerto il ribasso del 45,29%. Importo complessivo di aggiudicazione: ,80, oltre IVA. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Il contratto sarà stipulato dal 7/9/2018 (allo scadere dei 35 gg dall invio dell ultima comunicazione ai partecipanti, ai sensi dell art. 32, comma 9 del Codice dei contratti pubblici). TX18BGA16586 (A pagamento). Il responsabile del procedimento Eleonora Pisicchio UNIONE MONTANA POTENZA ESINO MUSONE Esito di gara Amministrazione aggiudicatrice: Unione Montana Potenza Esino Musone. Oggetto: Procedura aperta Affidamento attività di pianificazione forestale dei patrimoni boschivi del demanio regionale gestito dall unione montana e dei boschi del Comune di Fiuminata (MC) - PSR Marche sottomisura CIG: E

132 Procedura aperta, criterio di aggiudicazione offerta economicamente più vantaggiosa. Data di aggiudicazione: 24/07/2018. Aggiudicatario - Importo di aggiudicazione: RTP D.R.E.Am. Italia Soc. Coop. - Studio Silva s.r.l. - Studio Verde Associazione Professionale - R.D.M. Progetti s.r.l ,36. TX18BGA16591 (A pagamento). Il R.U.P. ing. Gian Mario Brancaleoni COMUNE DI MAJANO Esito di gara SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Majano. SEZIONE II. OGGETTO: servizio di ristorazione del centro Residenziale per Anziani «M. Stango Rodino» dal 09/07/2018 al 31/05/2022 con facoltà di rinnovo. (codice CIG D numero gara: ). SEZIONE IV. PROCEDURA: aperta. SEZIONE V. AGGIUDICAZIONE: sono pervenute n. 2 (due) offerte; Determinazione del Responsabile dell Area Socio Assistenziale e delle Politiche Sociali n. 354 del 09/07/2018. Importo di , ,00 quali oneri relativi alla sicurezza da interferenze (non soggetti al ribasso) oltre l I.V.A. Ditta SODEXO ITALIA S.p.A., TX18BGA16594 (A pagamento). Il responsabile Modesto Beatrice COMUNE DELL AQUILA Centrale Unica di Committenza Sede: viale Aldo Moro, L Aquila (AQ) Codice Fiscale: Partita IVA: Esito di gara - Affidamento del servizio di progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori per la Ricostruzione della scuola primaria di Arischia. Si rende noto che, con determinazione dirigenziale del Settore Ricostruzione Pubblica n del , la gara di cui all oggetto è stata aggiudicata all Operatore R.T.C. SUBISSATI S.R.L.(mandataria) CAT IMPIANTI S.R.L.(mandante). Criterio di aggiudicazione: criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 95 del D.Lgs 50/2016 e in base ai criteri e modalità indicati nel disciplinare di gara. Importo a base d asta: ,36 - ribasso offerto: 15,710 % - Importo di aggiudicazione: ,29. TX18BGA16595 (A pagamento). Il dirigente ing. Lucio Nardis A.LI.SA. AZIENDA SANITARIA DELLA REGIONE LIGURIA GENOVA Area Centrale Regionale di Acquisto Esito di gara SEZIONE I: I.1) ENTE APPALTANTE: A.Li.Sa. AZIENDA LIGURE SANITARIA Area Centrale Regionale di Acquisto - sede legale Piazza della Vittoria Genova (Italia), Indirizzo Internet: I.2) Appalto congiunto: L appalto è aggiudicato da una centrale di committenza. SEZIONE II: II.1.1) OGGETTO: Procedura aperta, ai sensi dell art. 60 D.Lgs. 50/2016, tramite la piattaforma telematica di Consip spa per la conclusione di un Accordo Quadro tra più operatori economici per l affidamento della fornitura di protesi di anca occorrenti alle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere della Regione Liguria per un periodo di 36 mesi con opzione di rinnovo per ulteriori 12 mesi. Gara n II.1.2) Codice CPV principale II.1.5) valore totale stimato: ,

133 SEZIONE IV: IV.1.1) TIPO DI PROCEDURA: Procedura aperta. IV.2.1) numero dell avviso nella GU S:2017/S SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: lotto n 1. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Link Italia S.p.A. Milano. V.2.4) ,00 EUR lotto n 2. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Johnson & Johnson Medical S.p.a. Milano. V.2.4) ,00 EUR lotto n 3. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Smith & Nephew s.r.l. - Agrate Brianza (Mb). V.2.4) ,00 EUR lotto n 4. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Zimmer Biomet Italia s.r.l. San Donato Milanense (Mi). V.2.4) ,00 EUR lotto n 5. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Link Italia S.p.A. Milano. V.2.4) ,00 EUR lotto n 6. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) B. Braun Milano S.p.A. - Milano. V.2.4) ,00 EUR lotto n 7. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Link Italia S.p.A. Milano. V.2.4) ,00 EUR lotto n 8. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Smith & Nephew s.r.l. Agrate Brianza (Mb). V.2.4) ,00 EUR lotto n 9. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Smith & Nephew s.r.l. Agrate Brianza (Mb). V.2.4) ,00 EUR lotto n 10. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Kos Biomedica s.r.l. Genova. V.2.4) ,00 EUR lotto n 11. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Zimmer Biomet s.r.l. San Donato Milanese (Mi). V.2.4) ,00 EUR lotto n 12. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Smith & Nephew s.r.l. - Agrate Brianza (Mb). V.2.4) ,00 EUR lotto n 13. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Smith & Nephew s.r.l. Agrate Brianza (Mb). V.2.4) ,00 EUR lotto n 14. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Smith & Nephew s.r.l. Agrate Brianza (Mb). V.2.4) ,00 EUR lotto n 15. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Smith & Nephew s.r.l. Agrate Brianza (Mb). V.2.4) ,00 EUR lotto n 16. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Smith & Nephew s.r.l. Agrate Brianza (Mb). V.2.4) ,00 EUR lotto n 17. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Stryker Italia s.r.l. S.U. - Formello (Rm). V.2.4) ,00 EUR lotto n 18. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Zimmer Biomet Italia s.r.l. San Donato Milanese (Mi). V.2.4) ,00 EUR lotto n 19. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Link Italia S.p.A. Milano. V.2.4) ,00 EUR lotto n 20. V.2.1) 27/07/2018. V.2.3) Smith & Nephew s.r.l. Agrate Brianza (Mb). V.2.4) ,00 EUR. SEZIONE VI. VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI: Atti di gara su sito VI.4.1) Ricorso: TAR Liguria, Via dei Mille 9, Genova - ITALIA. VI.5) Invio GUCE: 30/07/2018. TX18BGA16602 (A pagamento). Il direttore Area Centrale Regionale di Acquisto dott. Giorgio Sacco COMUNE DI SAN GIOVANNI SUERGIU Esito di gara SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di San Giovanni Suergiu. SEZIONE II. OGGETTO: GARA Servizio di raccolta e trasporto RSU ed assimilati e servizi di igiene urbana per i prossimi 5 anni per il comune di San Giovanni Suergiu CIG CBE CUP. I49I Importo complessivo a base di gara: ,98 + IVA di cui ,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. SEZIONE IV. PROCEDURA: aperta. Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V. AGGIUDICAZIONE: data 16/07/2018. Numero offerte ricevute: 3. Numero offerte ammesse: 2. Aggiudicataria: De Vizia Tranfer S.p.a. con sede legale in via Duino n. 136,10127 Torino. Importo complessivo aggiudicato: ,49 + IVA di cui ,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. SEZIONE VI. ALTRE INFORMAZIONI: Data spedizione alla GUUE del presente avviso: 06/08/2018. TX18BGA16604 (A pagamento). Il responsabile del procedimento ing. Barbara Mele S.U.A. PROVINCIA DI LECCO Esito di gara n. 50/ CIG A AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Lecco - Piazza L. Lombarda, Lecco - IT Tel Fax PEC OGGETTO: SUA.LECCO. Comune di Olginate. Affidamento del servizio di trasporto scolastico per il periodo 01/09/ /06/2021. Importo aggiudicato: ,00 (oltre IVA). 123

134 PROCEDURA: Aperta. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: Offerta economicamente più vantaggiosa. AGGIUDI- CATARIO: MARASCO VIAGGI S.a.s. con sede in San Giovanni in Fiore, Viale della Repubblica n. 115, CF/ P. IVA PROVVEDIMENTO DI AGGIUDICAZIONE: determinazione n. 647 del ALTRE INFORMAZIONI. La documentazione di gara è disponibile sul sito Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Lombardia Via Corridoni, 39 Milano. TX18BGA16606 (A pagamento). Il dirigente dott.ssa Barbara Funghini S.U.A. PROVINCIA DI LECCO Esito di gara n. 63/2018 CIG FF SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Lecco - Piazza L. Lombarda, Lecco - ITALIA - Tel Fax PEC SEZIONE II. OGGETTO: SUA.LECCO. Comune di LIERNA. Affidamento del servizio di refezione scolastica dal al con possibilità di ripetizione per ulteriori tre anni scolastici. Gara 63/2018. Importo aggiudicato: ,40= (oltre IVA). SEZIONE IV. PROCEDURA: Aperta. Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V. AGGIUDICATARIO: SODEXO ITALIA S.p.A. - Cinisello Balsamo Via Fratelli Gracchi n.36 (C.F./P. IVA ). Provvedimento di aggiudicazione: determinazione n.647 del SEZIONE VI. ALTRE INFORMAZIONI: La documentazione di gara è disponibile sul sito Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Lombardia Via Corridoni, 39 Milano. TX18BGA16608 (A pagamento). Il dirigente dott.ssa Barbara Funghini FIRENZE PARCHEGGI S.P.A. Esito di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Firenze Parcheggi S.p.A. - Via La Pira Firenze (FI). SEZIONE II: OGGETTO. Servizi di pulizie degli ambienti della firenze parcheggi s.p.a. per la durata di 18 mesi a decorrere dalla sottoscrizione del contratto con possibilità di rinnovo alle medesime condizioni. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE. Aggiudicatario: CFT SOCIETÀ Cooperativa. Importo: Lotto 1: CIG ,60; Lotto 2: CIG D1D ,21. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Atti di gara su: TX18BGA16610 (A pagamento). L amministratore delegato dott. Carlo Bevilacqua COMUNE DI BASTIA UMBRA Esito di gara CIG C3 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Comune di Bastia Umbra (PG) P.zza Cavour, SEZIONE II: OGGETTO. Servizio manutenzione ordinaria aree comunali a verde pubblico e servizio di custodia, vigilanza, pulizia e manutenzione ordinaria dei cimiteri comunali ed esecuzione delle operazioni tanatologiche. 124

135 SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE. Data: 18/06/18. Aggiudicatario: Sopra il Muro Soc. Coop. Sociale Importo: ,71 SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Atti di gara su: Invio alla G.U.U.E.: 03/08/18 Il F.R. settore LL.PP. dott. ing. Vincenzo Tintori TX18BGA16611 (A pagamento). A.LI.SA. - AZIENDA SANITARIA DELLA REGIONE LIGURIA - GENOVA Area Centrale Regionale di Acquisto Esito di gara SEZIONE I: ENTE APPALTANTE: I.1) A.Li.Sa. - Azienda Ligure Sanitaria della Regione Liguria (A.Li.Sa.) Area Centrale Regionale di Acquisto sede legale Piazza della Vittoria Genova (Italia), Indirizzo Internet: I.4) Agenzia/ufficio regionale o locale I.5) Salute. SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO: II.1.1) Fornitura di Vaccini Antinfluenzali occorrenti alle AA.SS.LL., EE.OO. e I.R.C.C.S. della Regione Liguria, per la Campagna Vaccinale 2018/2019, con opzione di rinnovo per ulteriori dodici mesi. Numero gara Anac II.1.2) Oggetto principale: CPV: II.1.3) Forniture. II.1.6) Sì. II.1.7) Valore IVA esclusa EURO ,52. II.2.5) Prezzo. SEZIONE IV: TIPO DI PROCEDURA: IV.1.1) Procedura ristretta. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: LOTTO 1 CIG E. V.2.1) 26/07/2018. V.2.2) offerte ricevute: 1. V.2.3) Seqirus S.R.L. - Siena. V.2.4) EURO ,20 (IVA esclusa) - LOTTO 2 CIG V.2.1) 26/07/2018. V.2.2) offerte ricevute: 2. V.2.3) GlaxoSmithKline S.P.A. - Verona. V.2.4) EURO ,32 (IVA esclusa). SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: VI.4.1) TAR Liguria, Via dei Mille 9, Genova - Italia. VI.4.2) Camera di Commercio di Genova - Via Garibaldi, Genova - Italia. VI.5) Invio GUCE: 31/07/2018. Il direttore Area Centrale Regionale di Acquisto dott. Giorgio Sacco TX18BGA16612 (A pagamento). UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Avviso di appalto aggiudicato L Università degli Studi di Parma, via Università n. 12 C.A.P.: Parma Italia. Punti di contatto: Dott.ssa Paola Fornari - Tel.: Indirizzo Internet: ha indetto una Gara d Appalto per l affidamento dei servizi di cassa, tesoreria e dei servizi bancari accessori a favore dell Università degli studi di Parma da aggiudicarsi secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualita /prezzo, ai sensi dell art. 95, comma 3, lett. b), del Codice dei Contratti. La predetta gara, per la quale sono state presentate n. 2 offerte, è stata aggiudicata per ,00 + iva a Crèdite Agricole Cariparma S.p.a. ed è stato stipulato il relativo contratto il giorno 6 luglio Il responsabile del procedimento dott. ssa Paola Fornari TX18BGA16616 (A pagamento). 125

136 CITTÀ DI BOLLATE (MI) Avviso relativo agli appalti aggiudicati - CIG E Il Comune di Bollate rende noto che con Determinazione dirigenziale n. 712 del si è preso atto del raggiungimento dell efficacia dell aggiudicazione della procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione completa della comunità socio sanitaria per persone con disabilità del Comune di Bollate per la durata di 4 anni. Valore stimato della concessione: ,20 Iva esclusa Numero offerte ricevute: 7 ammesse 5 Aggiudicatario: Universiis società cooperativa sociale con sede a Udine TX18BGA16617 (A pagamento). La responsabile settore servizi sociali - Il R.U.P. dott.ssa Caterina Mocchetti A2A ILLUMINAZIONE PUBBLICA S.R.L. Sede legale: via Lamarmora, Brescia Avviso di aggiudicazione di appalti - Settori speciali SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Punti di contatto: A2A S.p.A. DGE/SCH/GMI/BSP, Corso di Porta Vittoria 4, Milano. Indirizzi Internet Indirizzo generale dell ente aggiudicatore: Indirizzo del profilo di committente: I.2) PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ: Elettricità SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1.1) Denominazione conferita all appalto: Fornitura apparecchi a led destinati al reintegro degli impianti esistenti di illuminazione pubblica per i Comuni di Milano, Bergamo, Brescia, Cassano e Stradella. II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione: Servizi. Luogo principale di esecuzione: Comuni di Milano, Bergamo, Brescia, Cassano e Stradella. II.1.4) Breve descrizione dell appalto o degli acquisti: Fornitura apparecchi a led destinati al reintegro degli impianti esistenti di illuminazione pubblica per i Comuni di Milano, Bergamo, Brescia, Cassano e Stradella. II.1.5) Vocabolario comune per gli appalti (CPV): II.2) Valore finale totale degli appalti II.2.1) Valore finale totale degli appalti: Valore: ,00 EUR IVA esclusa SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1.1) Tipo di procedura: Negoziata senza indizione di gara. I lavori/le merci/i servizi possono essere forniti unicamente da un determinato offerente per ragione che sono: tecniche. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.2.2) Ricorso ad un asta elettronica: No. IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: No. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO V.1) Aggiudicazione e valore dell appalto: Appalto n. 1 Lotto n. 1 Denominazione /127 V.1.1) Data della decisione di aggiudicazione dell appalto: 27/07/2018. V.1.2) Informazioni sulle offerte: Numero di offerte pervenute: 1 Numero di offerte pervenute per via elettronica: 1 V.1.3) Nome e recapito dell operatore economico in favore del quale è stata adottata la decisione di aggiudicazione dell appalto: AEC Illuminazione Srl, Via A. Righi Z.I. Castelnuovo 4, Subbiano AR. V.1.4) Informazione sul valore dell appalto: Valore finale totale dell appalto Valore: ,00 EUR IVA esclusa V.1.5) Informazioni sui subappalti: E possibile che l appalto venga subappaltato: no. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.4) DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO ALLA GAZ- ZETTA UFFICIALE DELL UNIONE EUROPEA: 01/08/2018 TX18BGA16619 (A pagamento). A2A S.p.A. - Il direttore supply chain Claudio Sanna A.S.P. REGGIO EMILIA Esito di gara Amministrazione aggiudicatrice: ASP REGGIO EMILIA - Città delle Persone, via Pietro Marani 9/1, Reggio Emilia tel Oggetto dell appalto: Indetta ai sensi degli articoli 60 e 36 c. 9 D.lgs. 50/2016 s.m.i., finalizzata all assegnazione dei lavori per la Realizzazione a corpo dei lavori di Riqualificazione energetica della Casa Residenza Anziani Villa Erica ubicata nel Comune di Reggio Emilia in Via Samoggia

137 Aggiudicazioni: Lotto 1) CUP: C85C ; CIG: C3C; CIG Lotto C. Aggiudicazioni: Lotto) Affidato con Determinazione Dirigenziale n.2018/254 del all Operatore Economico Grieco Donato Giovanni, di Rionero in Vulture (PZ) con ribasso del 26,00% per un importo lavori incluso oneri della sicurezza non soggetti a ribasso pari ad ,32 oltre iva; Lotto 2) Affidato con Determinazione Dirigenziale n. 2018/208 del 22/06/2018 all Operatore Economico PMM srl di Librizzi (ME) con ribasso del 27,68 % per un importo lavori pari ad ,72 oltre iva. Avviso integrale pubblicato in sito committente. TX18BGA16622 (A pagamento). Il dirigente area risorse dott.ssa Alessandra Sazzi COMUNE DI MONTORO (AV) Esito di gara - CUP B85E CIG EE1 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Comune di Montoro. SEZIONE II: OGGETTO. Lavori di messa in sicurezza sismica dell edificio scolastico strategico sito in Via Rio Secco, Frazione Piazza di Pandola nella città di Montoro. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE. Aggiudicatario: Giannattasio S.p.A. Importo: ,81 oltre IVA. TX18BGA16627 (A pagamento). Il responsabile della stazione appaltante ing. Michele Antoniciello SAVE S.P.A. Esito di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Save S.p.a. - Viale Galileo Galilei, 30/ Tessera - Venezia (VE) - SEZIONE II: OGGETTO. Appalto di servizi per la gestione e manutenzione integrata delle infrastrutture aeroportuali di Venezia. Lotto 1 Opere civili CIG A39. Lotto 2 Impianti di illuminazione, impianti elettrici, impianti speciali, impianti di sicurezza. CIG F. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE. Aggiudicatari: Lotto 1: Consorzio Nazionale Cooperative Di Produzione e Lavoro Ciro Menotti S.c.p.a ,00; Lotto 2: Ceit Impianti S.r.l ,00. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Atti di gara su: TX18BGA16630 (A pagamento). L amministratore delegato dott.ssa Monica Scarpa CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DEI COMUNI DI CASARANO - GALATONE - GALLIPOLI - RUFFANO per conto del Comune di Casarano (LE) Esito di gara - CIG DC6 SEZIONE I: ENTE: C.U.C. per conto del Comune di Casarano (LE) Piazza S.Domenico 1, Tel 0833/ Fax , PEC: SEZIONE II: OGGETTO: appalto dei servizi cimiteriale di custodia, pulizia giardinaggio, tumulazione ed estumulazione del comune di Casarano - Anni 3. Importo compl. E ,00+IVA. 127

138 SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta; offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO: V1) Data di aggiudicazione definitiva: V2) n. di offerte ricevute: 6 V3) Aggiudicatario: ditta Notar Group Servizi srl da Campi Salentina (Le) Valore finale dell appalto: euro ,00 Ribasso 13,56% esclusa IVA e alle condizioni dell offerta tecnica proposta. Punteggio tecnica 69,094/100 Economica 20/100 Totale punti 89,094/100. TX18BGA16632 (A pagamento). Comune di Casarano - Il responsabile del settore VI ing. Stefania Giuri STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI VARESE Area 1 - Segreteria e affari generali Settore assistenza di Area Vasta e tecnico - amministrativa EE.LL. Esito di gara 1) Procedura aperta art. 60 del D.LGS. 50/ ) Descrizione: Servizio di smaltimento dei rifiuti solidi urbani indifferenziati ed assimilati, conforme ai requisiti minimi ambientali di cui D.M Comune di Cerro Maggiore - CIG F. 3) Data di aggiudicazione dell appalto: ) Criteri di aggiudicazione dell appalto: Criterio del minor prezzo. 5) Numero di offerte ricevute: n.1 6) Impresa aggiudicataria: ACSM-AGAM Spa di Monza (MB); 7) Importo di aggiudicazione: ,58 oltre IVA 10%; 8) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Lombardia, V. Conservatorio, Milano - Tel.02/ Il presente avviso è pubblicato sul Sito Internet Varese, 02 agosto 2018 TX18BGA16633 (A pagamento). Il dirigente dott. Francesco Paolo Alamia A.S.U.R. MARCHE - AREA VASTA N.3 Esito di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Denominazione ufficiale: ASUR Marche - AREA VASTA N.3. Sede Legale: Via Oberdan n Ancona. Sito internet: Telefono 071/ ; fax 071/ Punti di contatto: AREA VASTA 3 Via Annibali, 31/L Piediripa di Macerata (MC). Indirizzo del profilo di committente: (URL) http.// Pec Committente: RUP: Massimo Nerpiti, tel. 0733/ ; posta elettronica personale Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Autorità regionale o locale. Principali settori di attività: Salute SEZIONE II: OGGETTO. Descrizione appalto: Denominazione conferita all appalto: progettazione definitiva e esecutiva, direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione Opere di ampliamento ed adeguamento normativo del reparto di rianimazione dell ospedale di Macerata. Importo dell appalto: ,74 oltre IVA ed oneri CIG: ED - CUP F82C Tipo di appalto: servizi di ingegneria e architettura. Informazioni sui subappalti: percentuale dell appalto subappaltabile a terzi: 30,00 (%) Luogo principale di esecuzione dei lavori: Macerata. Codice NUTS ITE33. Appalto n.: 1 Lotto n.: UNICO SEZIONE IV: PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE. Procedura aperta, ai sensi dell articolo 60 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/ prezzo, ai sensi dell art. 95, comma 2 del Codice. Criterio di aggiudicazione dell appalto: La procedura è stata espletata con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell art. 95, comma 2 del Codice 128

139 SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE. Data di aggiudicazione dell appalto: L appalto è stato aggiudicato con determina n. 414/ASURDG del 16/07/2018. Offerte ricevute: Alla gara hanno partecipato n. 10 (dieci) operatori economici; numero offerte ricevute da altro stato membro o paese terzo: zero; numero offerte ricevute per via elettronica: zero. Aggiudicatario: Denominazione Ufficiale: RTP ARCH MARCO RIZZOLI composto da Arch. Marco Rizzoli (mandataria capogruppo), Studio Plicchi srl con sede legale in Via G. Zaccherini Alvisi, n.2/ Bologna (mandante),studio Tecnico Associato F&C Ingegneria con sede legale in Via T.C. Onesti, n. 3/I Ascoli Piceno (mandante)sede Legale mandataria: Via G. Zaccherini Alvisi, n Bologna. Pec mandataria: Ribasso Offerto: 48,00%. Aggiudicatario non è piccola/media impresa. Valore dell offerta cui e stato aggiudicato l appalto: Importo contrattuale netto di aggiudicazione è pari a ,82 oltre IVA 22% ed oneri. L appalto non è connesso a progetto/programma finanziato dai fondi dell Unione Europea. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Procedure di ricorso. Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale delle Marche - Indirizzo postale: Piazza Cavour, Ancona - Telefono: Presentazione di ricorsi: è proponibile ricorso innanzi al TAR entro 30 giorni dalla ricezione dellacomunicazione definitiva di cui all art. 76 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.. TX18BGA16647 (A pagamento). U.O.C. patrimonio, nuove opere e attività tecniche - Il dirigente sostituto del direttore dott.ssa Cristiana Valerii COMUNE DI VENEZIA Avviso di aggiudicazione di appalto gara n. 29/ Nome e indirizzo dell amministrazione aggiudicatrice: Comune di Venezia Direzione Servizi Amministrativi e Affari Generali Settore Gare Contratti e Centrale Unica Appalti ed Economato Servizio Gare e Contratti Terraferma - Viale Ancona, 63 1 piano (ex Carbonifera) Mestre - Venezia, Servizio Gare e Contratti Terraferma codice NUTS: ITH35 Tel Fax Posta elettronica: Posta Elettronica Certificata del Comune di Venezia: Sito Internet: 2. Tipo di amministrazione aggiudicatrice e principale attività esercitata: Autorità locale Servizi generali delle amministrazioni pubbliche 3. Codice CPV: Codice NUTS del luogo principale per l esecuzione dei lavori: ITH35 5. Descrizione dell appalto: natura ed entità dei lavori: Lavori di Edilizia Scolastica Terraferma Interventi di adeguamenti e ripristini funzionali Interventi straordinari. C.I CIG , CUP F76E Tipo di procedura di aggiudicazione prescelta: Procedura Negoziata ai sensi ai sensi dell art. 36, comma 2 lett. c) del d.lvo 18 aprile 2016, n Criteri di aggiudicazione dell appalto: minor prezzo, determinato ai sensi dell art. 95, comma 4, lett. a) del D.Lgs. n. 50/2016 e con applicazione dell art. 97, comma 8, del D. Lgs. n. 50/ Data di aggiudicazione dell appalto: 15/06/ Ditte invitate: 1) Innovero Srl, 2) Matera Vincenzo Srl, 3) Rossetto Poliuretani Snc di Rossetto Mauro & C, 4) Impresa Coletto Srl, 5) Elettrica Sistem Srl, 6) Dall Agnol Impianti S.R.L., 7) Limes Srl, 8) Consultecno Srl, 9) Costruzioni Taschin Srl, 10) Appalti Marav Srl, 11) Cesarato Costruzioni Srl, 12) Tre Effe Srl, 13) Grosso Srl, 14) Idea S.R.L., 15) Selva Mercurio Srl. 10. Numero di offerte ricevute: 4: 1) Matera Vincenzo Srl, 2) Limes Srl, 3) Matera Vincenzo Srl, 4) Selva Mercurio Srl. Numero di offerte ricevute da operatori economici costituiti da PMI: N Nome e indirizzo dell aggiudicatario: Limes srl con sede a Bassano del Grappa (VI) in Via I. Nievo, 7 cap Codice NUTS ITH32 Telefono Fax Posta elettronica: L aggiudicatario è una piccola impresa. 12. Valore dell offerta: ,50 al netto del ribasso d asta del 32,251% (o.f.e.) a cui vanno aggiunti ,83 quali oneri per l attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a ribasso d asta, per un totale complessivo di ,33 oneri fiscali esclusi. 13. Valore e parte del contratto che può essere subappaltato a terzi: I lavori potranno essere subappaltati ai sensi dell art. 105 del D. Lgs. n. 50/2016. Le lavorazioni subappaltabili sono le seguenti: categoria prevalente OG1 nei limiti consentiti dalla legge. 129

140 14. Denominazione e indirizzo dell organo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto Cannaregio, 2277/ Venezia Italia Posta elettronica: Telefono: Fax: /941 - Indirizzo internet (URL): Presentazione di ricorso: Ai sensi dell art. 3, comma 4, della legge 241/1990 e s.m. e i. avverso il presente atto può essere proposto ricorso innanzi l organo indicato entro il termine previsto dall art. 120 del D.Lgs 02/07/2010, n TX18BGA16652 (A pagamento). Il dirigente dott. Marzio Ceselin MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Campania, il Molise, la Puglia e la Basilicata - Sede Coordinata di Potenza Sede amministrativa: corso G. Garibaldi, Potenza Punti di contatto: 1) Ufficio Contratti ; 2) Sezione 10^ Tecnica Provinciale Potenza Telefono: /203/220/230 - Fax: pec: Codice Fiscale: Avviso relativo ad appalto aggiudicato Pubblicazione esito di gara ai sensi degli artt. 36 comma 9 e 216 comma 11 del D. Lgs. n.50/2016. Procedura aperta per l appalto dei lavori di completamento della strada di collegamento dell abitato di Muro Lucano (PZ) con la SS. 401 Ofantina in località Nerico (AV) 3 Lotto 1 Stralcio Lavori di risanamento della galleria Montenuovo di Castelgrande (PZ). CIG: DD CUP: D61B Importo complessivo dell appalto (compresi oneri per la sicurezza): ,40 di cui per lavori a misura a base d appalto (Esenti da IVA) ,05 soggetti a ribasso ed 2.925,35 oneri per l attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a ribasso. Data presa d atto aggiudicazione: 22/6/2018 Criterio di aggiudicazione: minor prezzo, determinato mediante ribasso sull elenco prezzi posto a base di gara, ai sensi degli artt. 95,comma 4 lett. a) e 97, comma 8 del D.Lgs. n.50/2016. Offerte ricevute: n.419. Impresa aggiudicataria: Falbo Pietro con sede in Luzzi (CS), per l importo di ,70 (Diconsi euro seicentonovantaduemilanovecentonovantasei/70) al netto del ribasso del 30,451%, oltre ad 2.925,35 per oneri di sicurezza. Il presente avviso è pubblicato sulla GURI 5^ Serie Speciale Contratti Pubblici, affisso all Albo di questo Istituto e viene, altresì, pubblicato sul sito Internet ai seguenti indirizzi: e alla sezione: Amministrazione Trasparente Bandi di gara e contratti. Potenza, lì 2/8/2018 TX18BGA16653 (A pagamento). Il dirigente Anna Cecca REGIONE BASILICATA Dipartimento Stazione Unica Appaltante Esito di gara - SIMOG n CIG EE SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Dipartimento Stazione Unica Appaltante Regione Basilicata (SUA-RB) Ufficio Appalti di Servizi e Forniture, via Vincenzo Verrastro n Potenza ITF5 Tel indirizzo internet: G L Amministrazione agisce da Stazione Unica Appaltante per conto dell Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata. CPV ITF52 Comune di Matera. 130

141 SEZIONE II: OGGETTO. Affidamento della progettazione esecutiva e dell allestimento di Basilicata Openspace presso il Palazzo dell Annunziata di Matera SEZIONE IV: PROCEDURA. Procedura aperta - Appalto aggiudicato con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE. Offerte ricevute: Lotto unico CIG EE n. 3. L aggiudicatario è il Raggruppamento Temporaneo di Imprese SISTEMALAB s.r.l. di Altamura (BA) (Mandataria) C.LAB SAS di M. Cignarale Potenza Officina Rambaldi SRL Potenza Digimat SPA Matera STARK SRL Cagli BIT MOVIES SRL Potenza (Mandanti). Il valore dell offerta vincente è,risultante quella più economicamente vantaggiosa con di ,20 IVA esclusa; SEZIONE VI: VARIE. L appalto è finanziato con fondi della Regione Basilicata. I ricorsi sono presentati presso il Foro di Potenza nei termini previsti dall art. 120 del D. Lgs 104/2016. Responsabile del Procedimento ex art. 31, comma 14, del D. Lgs 50/2016: Petruzzi Enzo Paolo. Il Bando di gara è stato inviato all Ufficio delle pubblicazioni dell Unione europea in data 03/08/2018. TX18BGA16662 (A pagamento). Il responsabile del procedimento Enzo Paolo Petruzzi COMUNE DI NAPOLI Servizio Autonomo Centro Unico Acquisti e Gare Area Gare Lavori Sede: via San Giacomo n Napoli (NA), Italia Codice Fiscale: Partita IVA: Esito di gara - Interventi prioritari sul bacino afferente il Collettore Arena S. Antonio Lotto E località Case Puntellate - CIG A8B - CUP B66D SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE - I.1) Servizio Ciclo Integrato delle Acque Piazza Cavour Napoli - tel fax Sito internet: Responsabile unico del procedimento: ing. Massimo CAMILLI SEZIONE II OGGETTO - II.1) Interventi prioritari sul bacino afferente il Collettore Arena S. Antonio Lotto E località Case Puntellate (in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 682 del 30/11/2017 e della Determinazione Dirigenziale n 55 del 21/12/17) - II.1.2) Eesecuzione lavori. SEZIONE IV TIPO DI PROCEDURA - IV.1) Procedura aperta. IV.2) Criterio: offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V AGGIUDICAZIONE - V.1) Determina aggiudicazione n. 25 del 19/06/18 - V.2) Offerte ricevute 12 - V.3) Aggiudicataria: ATI Centro Costruzioni Meridionali Unipersonale srl (capogruppo) con sede in Giugliano in Campania (NA) via Grotta dell Olmo n. 8/7- C.F. IVA e Consorzio Simplex società consortile arl C.F V.4) Importo a base d asta ,22, importo di aggiudicazione ,56 comprensivo di oneri di sicurezza oltre IVA. V. 5) Subappalto nei limiti di legge. TX18BGA16664 (A pagamento). Il dirigente del SACUAG Area Gare Lavori dott.ssa Annalisa Cecaro COMUNE DI VINOVO Esito di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Comune di Vinovo.- Piazza Marconi n.1, Vinovo (TO) SEZIONE II: OGGETTO. Finanza di progetto per l affidamento in concessione degli interventi di efficientamento e rendimento energetico, ammodernamento tecnologico dei sistemi di illuminazione degli impianti di illuminazione pubblica. CIG E62 131

142 SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO. DATA Aggiudicatario: Selettra S.p.A. Importo aggiudicato: ,50 oltre iva di legge. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Atti di gara disponibili su TX18BGA16667 (A pagamento). Il responsabile unico del procedimento dott. Gianluca Marannano AUTOSTRADE PER L ITALIA S.P.A. Esito di gara - Procedura aperta per lavori pubblici AUTOSTRADE PER L ITALIA S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Atlantia S.p.A. - Sede Legale: ROMA - Via Alberto Bergamini n. 50, NUTS ITI43, Tel , Fax , Indirizzo elettronico: PEC: sito web: Autostrade per l Italia S.p.A., soggetto privato concessionario per la costruzione e gestione di autostrade a pedaggio CPV NUTS ITI43. Descrizione: Intervento di risanamento acustico nei comuni di Genova, Serra Riccò e Busalla ricadenti nel tratto dal Km al Km Macrointerventi ubicati sull Autostrada A7 MILANO-GENOVA. Codice Appalto 0179/ A07 Commessa: CIG , CUP H51B , CPV , NUTS ITC33 Luogo di esecuzione dei lavori: Comune di Genova, Serra Riccò e Busalla (GE). Procedura aperta ai sensi dell art. 60 del D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50 e s.m.i. Importo dei lavori a base d asta: ,85; Oneri di sicurezza (non soggetti a ribasso): ,92; Importo totale dei lavori da appaltare: ,77. Appalto è stato aggiudicato in data 15/03/2018 ai sensi dell art. 95 comma 2 del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i. Ribasso sull importo a corpo dei lavori e sull elenco prezzi posto a base di gara per i lavori a misura. Data stipula del contratto: 10/07/2018. Durata esecuzione dei lavori: gg. 246 Numero totale di offerte pervenute: 6. Aggiudicatario: R.T.I.: CIR AMBIENTE S.p.A. (Capogruppo) Media Impresa - MARINI ERMENEGILDO S.p.A. (Mandante) Media Impresa - NUOVE INIZIATIVE S.r.l. (Mandante) Piccola Impresa - Via Molino Rosso n. 3-3/a, Imola (BO), NUTS ITH55, Tel , Fax , Indirizzo elettronico: PEC: sito web: Importo contrattuale ,64, IVA esclusa, determinato da ,72, corrispondente al ribasso offerto del 31,379 % sull importo a base d asta al netto degli oneri per la sicurezza e, dagli oneri per la sicurezza non assoggettati a ribasso pari a ,92. Subappalto ammesso. L appalto non è connesso a un progetto e/o programma finanziato dai fondi dell Unione Europea. Competente per eventuali ricorsi è il TAR LIGURIA, Via dei Mille n. 9, GENOVA, nei termini e modi di legge. Bando di gara pubblicato sulla G.U.U.E n. GU/S S231 del e G.U.R.I. 5 Serie Speciale n. 140 del Data di spedizione del presente avviso: 30/7/2018 TX18BGA16669 (A pagamento). Autostrade per l Italia S.p.A. - Direzione legale - Gestione gare e appalti Francesco Paolo Calabria UNIONE DEI COMUNI MARMILLA Avviso relativo agli appalti aggiudicati L Unione dei Comuni Marmilla Viale Rinascita n Villamar (VS), ha aggiudicato la gara avente ad oggetto: servizio di supporto sportello unico associato per attività produttive e per l edilizia. (SUAPE). CIG Procedura: aperta telematica tramite sistema CAT SARDEGNA con aggiudicazione all offerta economicamente più vantaggiosa. Bando pubblicato in G.U.R.I. n. 55 del 14/05/2018 Data di aggiudicazione: 01/08/2018. Offerte ricevute: 2. Aggiudicatario: MM Servizi e Consulenza Snc - P.I. Importo di aggiudicazione: complessivi 0,55 per abitante, corrispondenti al 50% di ribasso sull importo a base d asta, soggetta a ribasso, al netto degli oneri della sicurezza pari a 0,00 TX18BGA16675 (A pagamento). Il R.U.P. dott. Giorgio Sogos 132

143 COMUNE DI MOZZECANE (VR) Avviso di aggiudicazione di appalto Sezione I I.1) Stazione appaltante: Il Comune di Mozzecane per il tramite della alla Centrale Unica di Committenza istituita in collaborazione con il Comune di Villafranca. Sezione II II.1.1) Oggetto: affidamento gestione scuola dell infanzia del Comune di Mozzecane (CIG E14). Sezione IV IV.1.1) Procedura: aperta. IV.2.1) Bando di gara pubblicato su GURI n. 62 del 30_05_2018. Sezione V V.2.1) Data aggiudicazione: 20/07/2018 V.2.2) Offerte ricevute: 01. V.2.3) Aggiudicatario: Consorzio SolCo Verona (CF/PI ). V.2.4) Prezzo di aggiudicazione: costo annuo a bambino 2.337,96 IVA esclusa ed oneri della sicurezza compresi Sezione VI VI.5) Informazioni: Invio alla GUUE: TX18BGA16676 (A pagamento). Il responsabile settore servizi alla persona Bertezzolo Umberto C.U.C. UNIONE LUCANA DEL LAGONEGRESE LAURIA Avviso di aggiudicazione di appalto Sezione I I.1) Stazione appaltante: Il Comune di Castelluccio Inferiore per il tramite della CUC Unione Lucana del Lagonegrese Lauria Sezione II II.1.1) Oggetto: servizio Gestione della raccolta dei rifiuti, della pulizia delle strade e aree comunali e del trasporto e conferimento in discarica, periodo: validità triennale. CIG: E3F Sezione IV IV.1.1) Procedura: aperta. IV.2.1) Bando di gara pubblicato su GURI n. 01 del 03/01/2018. Sezione V V.2.1) Data aggiudicazione: 28/05/2018. V.2.2) Offerte ricevute: 2. V.2.3) Aggiudicatario: Ditta E.S.A. Srl Atena Lucana (SA) V.2.4) Prezzo di aggiudicazione: ,00 oltre IVA Sezione VI VI.5) Informazioni: Invio alla GUUE: Il responsabile di procedimento Galizia Anna Maria TX18BGA16677 (A pagamento). Il responsabile del servizio Sapienza Alessandro COMUNE DI DECOLLATURA Avviso relativo agli appalti aggiudicati Sezione I I.1) Denominazione: Comune di Decollatura per il tramite della C.U.C. tra i Comuni di Conflenti (cz), Falerna (cz), Gizzeria (cz), Martirano Lombardo (cz), Nocera Terinese (cz), Motta Santa Lucia (CZ), San Mango d Aquino (cz), Platania (cz) e Decollatura (cz). Sezione II II.1.1) OGGETTO: Selezione di un soggetto Ente Attuatore per l affidamento in prosecuzione progetto S.P.R.A.R. del Comune di Decollatura categoria Ordinari nuclei familiari già attivo per il triennio 2014/2016 nel triennio 2017/ CIG: AE7 Sezione IV IV.1.1) Procedura aperta. IV.3.2) Bando di gara pubblicato su GURI n. 62 del 31/05/2017. Sezione V V.1) Data aggiudicazione: 27/07/2018. V.2) Offerte ricevute: 01. V.3) AGGIUDICATARIO: Cooperativa Sociale a r.l. Atlante - Cosenza V.4) prezzo di aggiudicazione: ,02 Sezione VI VI.4) Informazioni: Spedizione presente avviso all U.P.U.U.E.: TX18BGA16697 (A pagamento). Il responsabile unico de procedimento geom. Giuseppe Nicolazzo 133

144 REGIONE SICILIA Azienda Sanitaria Provinciale Catania Esito di gara Si comunica che con deliberazione n 1620 dell 8 maggio 2018 sono stati approvati gli atti della gara a procedura aperta avente ad oggetto la gestione, manutenzione e l assistenza tecnica full-risk del sistema di radiologia dell ASP di Catania. CIG B51. Aggiudicatario: R.T.I. composto da Fujifilm Italia S.p.A. (mandataria) e D.M.S. S.r.l. (mandante). Importo complessivo di aggiudicazione ,00 I.V.A. esclusa. Gli atti di gara possono essere visionati presso U.O.C. Provveditorato ASP Catania, via S. Maria La Grande n. 5 Catania. TU18BGA16287 (A pagamento). Il direttore F.F. - U.O.C. Provveditorato dott. Pietro Galatà Il direttore generale dott. Giuseppe Giammanco PROVINCIA DI ROVIGO Stazione Unica Appaltante dei Comuni del Polesine Esito di gara Comune di Villadose - Concessione del servizio di riscossione di imposte comunali (pubblicità, affissioni, COSAP e altre entrate tributarie), pratica n A - Soggetti agenti) Amministrazione contraente: Comune di Villadose, ente pubblico territoriale con sede in Villadose RO, Italia - piazza A. Moro n. 4, sito internet S.U.A.: Stazione unica appaltante dei Comuni del Polesine presso la Provincia di Rovigo, Rovigo RO, Italia, via L. Ricchieri (detto Celio), 10 - telefono (+39) , telefax , internet sua.provincia.rovigo.it B - Aggiudicazione procedura: aperta all offerta economicamente più vantaggiosa. Aggiudicazione definitiva: determinazione n. 1047/2018. Offerte ricevute: 1. Offerte escluse: 0. Aggiudicatario: Abaco S.p.a. di Padova. Valore della concessione: ,00 (di cui 2.090,00 per oneri di sicurezza). Aggio offerto 24,630%. R.u.p.: dott.ssa. Cristina Destro. Rovigo, 31 luglio 2018 TU18BGA16341 (A pagamento). Il dirigente dott. Vanni Bellonzi INVITALIA S.P.A. avviso di appalto aggiudicato CIG A70 - CUP F62C I) Amministrazione aggiudicatrice: Invitalia S.p.A., l Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa di proprietà del Ministero dell economia, via Calabria 46, Roma - responsabile unico del procedimento: arch. Ilaria Verdoliva, PEC: telefax 06/ (da utilizzarsi solo nei casi di indisponibilità oggettiva del sistema telematico e della PEC). 134

145 II) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: organismo di diritto pubblico. III) Oggetto dell appalto: III.1) Denominazione conferita all appalto dall amministrazione aggiudicatrice: procedura aperta ex articoli 60 e 157 comma 1 del decreto legislativo n. 50/2016, per l affidamento delle attività di rilievo, indagine, progettazione esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, direzione lavori» relative all intervento «Realizzazione di opere di natura strutturale e di valorizzazione degli spazi espositivi volti al recupero e alla qualificazione della nazionalità del complesso. Miglioramento dell accesso». Il presente appalto è finanziato con risorse a valere sul programma PON Cultura e Sviluppo - FESR Asse 1. III.2) Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione: appalto di servizi. III.3) Luogo principale dei lavori: Comune di Napoli (NA) - codice NUTS dell amministrazione aggiudicatrice: ITE43 codice NUTS del luogo di esecuzione dell appalto: ITF33. III.4) Quantitativo o entità totale dell appalto: l importo totale dell appalto, posto a base di gara, è pari a ,03 (duemilionitrecentosettantaduemilaseicentonovantasei/03), di cui ,03 soggetti a ribasso (duemilionitrecentosessantanovemilatrecentosettantaquattro/03) ed 3.322,00 non soggetti a ribasso, oltre I.V.A. e oneri di legge se dovuti. IV.2.1.) Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ex art. 95, comma 3 lettera b), del Codice dei Contratti. V.1) Data di aggiudicazione: 3 gennaio V.2) Numero offerte ricevute: 11. V.3) Informazioni sull operatore economico aggiudicatario: RPA S.r.l., in qualità di mandataria, Guicciardini & Magni Architetti studio associato, Ing. Giovanni Cangi, Arch. Adolfo Natalini, Arch. Fabrizio Natalini, Arch. Pietro Petullà in qualità di mandanti; Strada del Colle 1/A CAP Frazione Fontana Perugia. V.4) Informazioni sul prezzo dell appalto: l importo complessivo dell appalto, a seguito dell aggiudicazione, è pari ad ,77, al netto di IVA, di cui ,57 per l esecuzione delle indagini, ,20 per la progettazione esecutiva e ,00 per la direzione dei lavori. VI. Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale amministrativo regionale competente per territorio. TU18BGA16366 (A pagamento). Il responsabile unico del procedimento arch. Ilaria Verdoliva Il responsabile della funzione competitività infrastrutture e territori Giovanni Portaluri INVITALIA S.P.A. Avviso di appalto aggiudicato CIG F5 - CUP F62C I) Amministrazione aggiudicatrice: Invitalia S.p.A., l Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa di proprietà del Ministero dell economia, via Calabria 46, Roma - Responsabile unico del procedimento: arch. Ilaria Verdoliva, PEC telefax 06/ (da utilizzarsi solo nei casi di indisponibilità oggettiva del sistema telematico e della PEC). II) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: organismo di diritto pubblico. III) Oggetto dell appalto: III.1) Denominazione conferita all appalto dall amministrazione aggiudicatrice: procedura aperta ex articoli 60 e 145 del decreto legislativo n. 50/2016, per l affidamento dei lavori di ristrutturazione del c.d. Braccio nuovo del Museo Archeologico nazionale di Napoli per destinazione a laboratori, Auditorium, Biblioteca, Servizi aggiuntivi e Sezione didattica - Lotto funzionale di completamento: PON Cultura e Sviluppo - FESR Asse 1. Progetto esecutivo validato il 13 luglio 2017 ed approvato con determina a contrarre n. 35 del 30 luglio III.2) Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione: appalto di lavori. III.3) Luogo principale dei lavori: Comune di Napoli (NA) - Codice NUTS dell amministrazione aggiudicatrice: ITE43 Codice NUTS del luogo di esecuzione dell appalto: ITF33. III.4) Quantitativo o entità totale dell appalto: l importo totale dell appalto, posto a base di gara, è pari a ,80 (quattromilionitrecentonovantanovemilacentocinquantacinque/80), di cui ,68 soggetti a ribasso ed ,12 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, oltre I.V.A. e oneri di legge se dovuti. 135

146 IV.2.1.) Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ex art. 95, comma 2 del Codice dei contratti. V.1) Data di aggiudicazione: 6 giugno V.2) Numero offerte ricevute: 14. V.3) Informazioni sull operatore economico aggiudicatario: R.C.R. Restauri s.r.l. (Mandataria), RI.CE. Costruzioni Generali S.r.l. (Mandante) e Elettrobeton Sud S.r.l. (Mandante) - via F. Palizzi, 1 - Giugliano in Campania (NA). V.4) Informazioni sul prezzo dell appalto: l importo complessivo dell appalto, a seguito dell aggiudicazione, è pari ad ,39, al netto di IVA, di cui ,270 per l esecuzione dei lavori (ribasso offerto del 38,725%) ed ,12 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. V.5). Subappalto: si. VI. Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale amministrativo regionale competente per territorio. TU18BGA16470 (A pagamento). Il responsabile unico del procedimento arch. Ilaria Verdoliva Il responsabile della funzione competitività infrastrutture e territori Giovanni Portaluri AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ASTI PER LA PROMOZIONE E PER LA REGOLAZIONE DEL MERCATO Avviso di aggiudicazione Azienda speciale della Camera di commercio di Asti, piazza Medici 8, Asti. Procedura aperta art. 60, decreto legislativo n. 50/2016 e s.m.i. per fornitura a noleggio di strutture per allestimento aree esterne quartiere fieristico Douja d Or 2018 (CPV ). Data aggiudicazione: 18 luglio Criteri aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Numero offerte: 1. Aggiudicatario: C.S.C. Allestimenti Srl, via San Damiano, n. 2 Milano. Valore aggiudicazione: ,59 IVA esclusa compresi oneri sicurezza. Organo competente per ricorso: Tribunale amministrativo regionale Piemonte. Asti, 2 agosto 2018 TU18BGA16520 (A pagamento). Il direttore Area Valorizzazione Economica Locale e Amministrativo-Contabile dott.ssa Roberta Panzeri AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ASTI PER LA PROMOZIONE E PER LA REGOLAZIONE DEL MERCATO Avviso di aggiudicazione Azienda speciale della Camera di commercio di Asti, Piazza Medici n. 8, Asti. Procedura aperta art. 60, decreto legislativo n. 50/2016 e s.m.i. per affidamento servizio di allestimento, disallestimento e servizi accessori 52 Salone Nazionale Vini Selezionati Douja d Or (CPV ). Data aggiudicazione: 18 luglio Criterio aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Numero offerte:

147 Aggiudicatario: RTI - L.E.S.A Via Bottego, n. 2 Asti - F.T.P. via XX Settembre, n. 126 Asti. Valore aggiudicazione: euro ,00 IVA esclusa compresi oneri sicurezza. Organo competente per ricorso: Tribunale amministrativo regionale Piemonte. Asti, 2 agosto 2018 TU18BGA16523 (A pagamento). Il direttore Area Valorizzazione Economica Locale e Amministrativo-Contabile dott.ssa Roberta Panzeri AVVISI DI ANNULLAMENTO, DIFFERIMENTO E RETTIFICA RELATIVI A BANDI E PROCEDURE DI GARA TRENITALIA S.P.A. Avviso di proroga termini bando di gara - Settori speciali SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Trenitalia S.p.A. Società con socio unico soggetta alla direzione e coordinamento di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. Divisione Passeggeri Regionale - Piazza della Croce Rossa, Roma - Punti di contatto: - Profilo di committente (URL): I.2) PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ DELL ENTE AGGIUDICATORE: Servizi ferroviari. SEZIONE II: OGGETTO II.1) Entità dell appalto II.1.1) Denominazione conferita all appalto dall ente aggiudicatore: Gara a procedura aperta n , interamente gestita con sistemi telematici, per l affidamento in appalto del servizio di Servizio di bonifica da amianto/mca e/o rimozione di FAV nel caso di presenza di amianto/mca e/o FAV di rotabili inamovibili in asset alla DR Calabria e successiva eventuale demolizione CIG E (pubblicata il 27/06/2018 sulla gazzetta numero 74 sulla serie Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale - Contratti Pubblici con codice redazionale TX18BFM12892). A causa di sopravvenute necessità, la scadenza per la presentazione delle offerte, in precedenza prevista per il giorno 05/09/2018, ore 13:00, viene prorogata al 20/09/2018, ore 13:00. L avviso di proroga è stato inviato alla GUUE in data 03/08/2018. TX18BHA16555 (A pagamento). Il responsabile della struttura acquisti regionale Katia Sacco ETRA S.P.A. Sede legale: largo Parolini 82/b Bassano del Grappa (VI) Avviso di rettifica e proroga termini SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Amministrazione aggiudicatrice: ETRA S.p.a., Largo Parolini 82/b, Bassano del Grappa (VI) Italia. Punti di contatto: Silvia Toderini; telefono ; posta elettronica: fax Presentazione per via elettronica di offerte e richieste di partecipazione: etraspa.bravosolution.com. 137

148 SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II.1.1) Denominazione conferita all appalto: Appalto 34/2018. Fornitura di valvolame in ottone da pozzetto. (2 lotti).ii.1.2) Breve descrizione dell appalto: gara per la fornitura di valvolame in ottone da pozzetto, suddiviso in 2 lotti. II.1.5) Valore totale stimato: ,00- IVA esclusa. SEZIONE IV: PROCEDURA IV.2.3) Avviso a cui si riferisce la presente pubblicazione: GUUE 2018/S del 29/06/2018. Il Bando originario è stato pubblicato nella G.U.R.I. V Serie Speciale n.78 del 06/07/2018. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI VI.4) Data la modifica di alcune specifiche tecniche indicate in Capitolato risultate erroneamente descritte, il Procuratore Area tecnico Operativa, ha determinato di prorogare il termine per la ricezione delle offerte dalle ore 12:00 del 20/08/2018 alle ore 12:00 del 17/09/2018. VI.5) Data di spedizione del presente avviso all Ufficio delle Pubblicazioni Ufficiali della Comunità Europea: 02/08/2018. TX18BHA16564 (A pagamento). Il procuratore speciale dott. Paolo Zancanaro AZIENDA ZERO Avviso di proroga termini bando di gara - Lavanolo SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Azienda Zero - Padova. SEZIONE II: OGGETTO: Gara d appalto, mediante procedura aperta telematica, per l affidamento del servizio di lavanolo biancheria, materasseria, capi di vestiario per le Aziende Sanitarie della Regione del Veneto, ORAS e Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie. Bando pubblicato sulla GURI n. 72 del 26/06/18. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Con Determina n. 348 del si è provveduto a prorogare i termini al 14/09/2018, Ora: 15:00 anziché 27/08/2018 Ora: 15:00. La Determina predetta è pubblicata sul profilo del committente ai seguenti indirizzi: (sezione Bandi, Avvisi & Concorsi); aziendazero/bandi-di-gara-e-contratti e sulla piattaforma SinTel (ID di gara: ). Il presente avviso è stato inviato alla GUUE in data TX18BHA16583 (A pagamento). Il responsabile unico del procedimento Sandra Zuzzi CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA ATESSA - TORNARECCIO PAGLIETA Committente: Comune di Paglieta Avviso di rettifica e proroga temini - CIG BC - CUP I85B In riferimento all avviso con oggetto Procedura aperta ai sensi dell art. 60 del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 e s.m.i. per affidamento servizi di ingegneria ed architettura relativi ai lavori di: Consolidamento nel capoluogo - lotto funzionale di messa in sicurezza di Via Sangro e Via San Canziano nel Comune di Paglieta pubblicato sulla G.U. V Serie Speciale n. 89 del 01/08/2018 si comunica che: le relative offerte dovranno pervenire entro le ore del giorno 03/09/2018 (anziché del giorno 20/08/2018) presso la C.U.C. - Atessa - Tornareccio - Paglieta in Piazza Municipio, n Atessa (CH). Il presente avviso è pubblicato agli Albi Pretori del Comune di Paglieta e della C.U.C. nonché sui siti Internet: www. www2.regione.abruzzo.it/xgare/, TX18BHA16638 (A pagamento). Il responsabile del procedimento arch. Gianluca Mazzoni 138

149 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I COMUNI BOVISIO MASCIAGO, BRESSO E CORMANO Avviso di rettifica bando di gara SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Centrale Unica di Committenza tra i Comuni Bovisio Masciago - Bresso Cormano. SEZIONE II. OGGETTO: selezione di un operatore qualificato, ivi incluso le Energy Service Companies (Esco), per l affidamento in concessione di servizi di riqualificazione energetica, gestione e manutenzione, unitamente alla fornitura di energia dell Impianto di Pubblica Illuminazione con la predisposizione dello stesso ai servizi smart city, del comune di Bovisio Masciago, il tutto mediante contratto di prestazione energetica. SEZIONE IV. PROCEDURA: aperta. Bando pubblicato su GURI V Serie Speciale n. 91 del 06/08/2018. Punto da modificare: Apertura offerte: anziché 15/10/2018 ore leggasi: 16/10/2018 ore SEZIONE VI. ALTRE INFORMAZIONI: maggiori informazioni disponibili su: TX18BHA16648 (A pagamento). Il responsabile unico del procedimento arch. Riccardo Padovani PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA per conto del Comune di Ornavasso Avviso di revoca bando di gara - CIG CA Amministrazione aggiudicatrice: Provincia del Verbano Cusio Ossola per conto del Comune di Ornavasso via dell Industria 25, Verbania, tel. 0323/ , fax 0323/ La procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione del servizio di micronido comunale per il periodo dal 01/09/2018 al 31/07/2020 in Comune di Ornavasso, pubblicata sulla Guri V Serie Speciale n. 78 del 06/07/2018 è stata revocata a seguito di determinazione n. 115 del 25/07/2018. TX18BHA16656 (A pagamento). Il dirigente ing. Mauro Proverbio AUTOSTRADE MERIDIONALI S.P.A. Avviso di revoca bando di gara - Direttiva 2014/24/UE SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione e indirizzi Autostrade Meridionali S.p.A. Via G. Porzio n. 4 - Isola A/7 Centro Direzionale Napoli Italia Tel.: Fax: Codice NUTS: ITF33 I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice Concessionaria di costruzione e gestione autostradale. SEZIONE II: Oggetto II.1.1) Denominazione: Accordo Quadro per il Servizio di manutenzione, conservazione, rinnovo delle opere in verde e pulizia ciglio strada, regolazioni idrauliche su asse autostradale Numero di riferimento: Codice Appalto: Codice CIG: D5D II.1.2) Codice CPV principale II.1.3) Tipo di appalto Servizi II.2.3) Luogo di esecuzione Codice NUTS: ITF33 Codice NUTS: ITF35 - Autostrada A3 - Tratta Napoli Pompei Salerno. SEZIONE IV: Procedura IV.1.1) Tipo di procedura: Procedura aperta IV.2.1) Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura GU S: 2018/S GURI V Serie Speciale n. 75 del 29/06/2018. SEZIONE V: Aggiudicazione di appalto L appalto non è aggiudicato (interruzione della procedura) Numero di riferimento dell avviso: SEZIONE VI: Altre informazioni La Stazione Appaltante ha proceduto all annullamento della gara in via di autotutela, in considerazione di profili di incompatibilità della legge di gara rispetto alle disposizioni normative inerenti ai requisiti di partecipazione attinenti al fatturato - la cui modifica avrebbe implicato una inammissibile alterazione sostanziale degli atti di gara - nonché della conseguente illegittima riduzione della platea dei potenziali concorrenti VI.5) Data di spedizione del presente avviso: ID TX18BHA16690 (A pagamento). Autostrade Meridionali S.p.A. - L amministratore delegato dott. Giulio Barrel 139

150 INVITALIA - AGENZIA NAZIONALE PER L ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVILUPPO D IMPRESA S.P.A. Avviso di rettifica documentazione di gara Lavori di ristrutturazione, ammodernamento e riqualificazione finalizzati all implementazione dell offerta di visita, al miglioramento della fruizione in sicurezza ed al contenimento del fabbisogno energetico - Museo archeologico di Paestum CIG C1 - CUP F42C In riferimento alla procedura di gara in oggetto, i cui atti sono stati pubblicati in data 16 luglio 2018 sul sito internet di questa Agenzia nella Gazzetta Ufficiale dell Unione europea (G.U.U.E.) Serie S 138 del 20 luglio 2018 (nd ) e nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana (G.U.R.I.) Serie speciale - Contratti pubblici n. 83 del 18 luglio 2018, si comunica l avvenuta rettifica del Capitolato speciale d appalto, disponibile su gareappalti.invitalia.it La rettifica del suddetto documento non comporta ulteriori modifiche agli atti pubblicati. TU18BHA16380 (A pagamento). Invitalia S.p.A. - Il responsabile della funzione competività, infrastrutture e territori Giovanni Portaluri A STE IMMOBILIARI ED ALTRE PROCEDURE AD EVIDENZA PUBBLICA FRAZIONE BRUNICO CENTRO Amm. Sep. Beni Uso Civico Sede:piazza Municipio n Brunico Codice Fiscale: Partita IVA: Asta pubblica - Vendita della p.f. 493/6, CC Brunico, nella zona di completamento in Via Giuseppe Verdi Amministrazione aggiudicatrice: Frazione Brunico Centro, Piazza Municipio 1, Brunico (BZ), cod. fiscale: Forma di gara: Pubblico incanto come prescritto dall art. 73, lettera c) per mezzo di offerte segrete e dall art. 74 del regolamento sulla contabilità dello Stato, approvato con R.D. del , n Sono ammesse solo offerte in aumento nell importo minimo di Euro 500,00. Oggetto dell asta: Terreno, nella zona residenziale B3, p.f. 493/6, CC Brunico, nella misura di 355 m², con destinazione urbanistica zona residenziale B3, situata in via Giuseppe Verdi. Prezzo base di vendita: ,00 (trecentoquarantaseimilacentoventicinque,00) Euro. Apertura della documentazione e ammissione delle offerte: Martedì 18 settembre 2018 alle ore 10,30 L apertura delle offerte avrà luogo martedì 18 settembre 2018, alle ore 11,00, presso la sala sedute al 1 piano del Comune di Brunico (BZ), Piazza Municipio 1, dinnanzi al Presidente della Frazione Brunico Centro, Dott. Karl Erlacher. Documentazione e capitolato condizioni: La documentazione potrà essere visionata presso l Ufficio del Segretario Preindl Edmund, Tel. 0474/496664, oppure richiesta tramite oppure pec: Inoltre si fa riferimento all avviso all albo pretorio-digitale della Frazione di Brunico Centro. TX18BIA16568 (A pagamento). Il presidente dott. Karl Erlacher 140

151 FONDAZIONE CONSERVATORIO SANTA MARIA DEGLI ANGELI Asta pubblica per l alienazione di immobili In esecuzione della Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n.2 del 09/04/2018 ed in ossequio a quanto stabilito nello Statuto vigente, il giorno 02 Ottobre 2018 alle ore 17:00, in seduta pubblica, presso la sede della Fondazione Conservatorio Santa Maria degli Angeli, sita in Putignano (BA) alla Via Vincenzo Laterza n.1, avrà luogo un asta pubblica per la vendita degli immobili sotto descritti: Lotto 1: Area fabricabile sita in Via Generale Luigi Sabato, Putignano (BA). Base d asta: ,00. Lotto 2: Area rurale sita in Strada Comunale Lombardi, Castellana Grotte (BA). Base d asta: ,00. Saranno ammesse offerte a partire dal prezzo base ridotto del 25% per entrambi i lotti (ai sensi art. 571, c. 2 del CPC). Le offerte dovranno pervenire alla sede della Fondazione Conservatorio Santa Maria degli Angeli, sita in Via Vincenzo Laterza n Putignano (BA) entro e non oltre le ore 12:00 del Le descrizioni degli immobili e le determinazioni del loro valore sono contenute nelle perizie stragiudiziali redatte dall Ing. Maria D Ambruoso e dall Ing. Nicola Mastrangelo. Maggiori informazioni ai seguenti recapiti: TX18BIA16581 (A pagamento). Il presidente della fondazione avv. Gianvincenzo Angelini De Miccolis COMUNE DI MILANO Direzione partecipate e patrimonio immobiliare Area patrimonio immobiliare Unità trasferimenti immobiliari e gare Asta pubblica Il Comune di Milano rende noto che possono essere presentate domande per l alienazione in blocco, mediante asta pubblica, di 15 caserme di proprietà comunale. Prezzo a base d asta ,00.- Modalità di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Le domande dovranno pervenire al Comune di Milano - Area Patrimonio Immobiliare, via Larga 12 Milano, 4 piano, ufficio protocollo (stanza 419), entro e non oltre le ore del giorno 27 settembre L apertura dei plichi è prevista per il giorno 28 settembre 2018 alle ore presso gli uffici dell Area Patrimonio Immobiliare di Via Larga 12, Milano. I soggetti ammessi e i requisiti di ammissione sono specificati nel bando integrale, pubblicato sul sito internet www. comune.milano.it e all albo pretorio. Copia del bando è disponibile presso il Comune di Milano Direzione Partecipate e Patrimonio Immobiliare Area Patrimonio Immobiliare Unità Trasferimenti Immobiliari e Gare - via Larga 12, Milano - 4 piano - stanze 495, 498, dal lunedì al venerdì - orario 9,00-12,00. TX18BIA16639 (A pagamento). Il direttore dott.ssa Silvia Brandodoro LEONARDO CIRCELLI, redattore DELIA CHIARA, vice redattore (WI-GU GUP- 092 ) Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A. 141

152 * * 10,16