CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara"

Transcript

1 CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2007 e che abbiano acquisito il diritto nel Campionato Il Campionato è disputato nelle serie Open e Femminile: le ASD possono partecipare al Campionato con una propria squadra rappresentativa in ciascuna delle due categorie. Le ASD possono utilizzare propri tesserati o atleti in prestito o nulla osta che siano in regola con il tesseramento agonistico I raggruppamenti e i gironi delle varie Serie (salvo diverse specifiche esigenze) sono composti da 6 squadre che disputano un girone completo all italiana con incontri di andata e ritorno (10 incontri - 5 in casa e 5 in trasferta). Al termine del girone all italiana, nella Serie A, si disputano i play-off per il titolo italiano ed i play-out per determinare le squadre che retrocedono in Serie B. La composizione delle serie 2007 è la seguente: Open Serie A: 12 squadre divise in 2 gironi da 6. Serie B: 48 squadre divise in 4 raggruppamenti da 12, ciascuno diviso in 2 gironi da 6. Serie C: 60 squadre divise in 5 raggruppamenti da 12, ciascuno diviso in 2 gironi da 6. Signore Serie A: 12 squadre divise in 2 gironi da 6. Serie B: 60 squadre divise in 5 raggruppamenti da 12, ciascuno diviso in 2 gironi da 6. Il termine di conferma delle iscrizioni è fissato per il giorno 26 novembre 2006 (ogni ASD ha diritto di iscriversi gratuitamente sia al Campionato a squadre Open che a quello femminile). La conferma delle iscrizioni va effettuata via a specificando la sede di gara presso la quale la/le squadre giocheranno ed il numero di cellulare di un responsabile che sia disponibile nei giorni di gara. La Commissione Gare si riserva di effettuare, una volta spirato il termine di scadenza delle iscrizioni ed in caso di posti vacanti eventuali modifiche nella composizione dei gironi, allo scopo di migliorare l aspetto logistico-organizzativo della gara. Sono previsti rimborsi delle spese di viaggio per i trasferimenti delle squadre delle ASD della Sicilia e della Sardegna e delle ASD che si debbono recare in Sicilia e in Sardegna. Sono rimborsate, esclusivamente a fronte della presentazione delle relative pezze giustificative, le spese di viaggio (biglietto aereo apex classe turistica o traghetto/auto) per un massimo di 6 giocatori.

2 Calendario Prima giornata: Seconda giornata: Terza giornata: Quarta giornata: Quinta giornata: Sesta giornata: Settima giornata: Ottava giornata: Nona giornata: Decima giornata: Play-off / Play-out Sabato 13 gennaio Sabato 27 gennaio Sabato 10 febbraio Sabato 17 febbraio Sabato 3 marzo Sabato 24 marzo Sabato 14 aprile Sabato 12 maggio Sabato 19 maggio Sabato 2 giugno novembre In relazione al calendario, la Commissione Gare si riserva di stabilire anticipi e posticipi ed eventuali accorpamenti di giornate di gara, dandone tempestiva comunicazione. 2

3 CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETA REGOLAMENTO INDICE 1. GENERALITA 1.1 Natura del Campionato 1.2 Categorie 1.3 Formula 1.4 Diritto di Partecipazione 1.5 Iscrizione 1.6 Elenco dei giocatori a disposizione 1.7 Sede di gara 1.8 Rinuncia Prima dell inizio In corso di gara 1.9 Surroghe 1.10 Ritardi e mancata presentazione 2, MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE 2.1 Composizione delle squadre 2.2 Prestiti 2.3 Doveri 2.4 Sistemi e Convenzioni 3, STRUTTURA DEL CAMPIONATO 3.1 Suddivisione in Serie, Gironi e Gruppi Serie Girono Gruppi 3.2 Assegnazione alle Serie, Gironi e Gruppi 4, GIRONE ALL ITALIANA 4.1 Calendario degli incontri 4.2 Durata degli incontri 4.3 Tempi di gioco 4.4 Orario di gioco 4.5 Formazioni 4.6 Line-up 4.7 Risultato e punteggip 4.8 Punti di Classifica 4.9 Spareggi 4.10 Classifica finale Serie A Serie B Serie C 5, PLAY OFF & PLAY OUT 5.1 Serie A - Play off 3

4 5.2 Serie A Play-out Categoria Open 5.3 Serie A Play-out Categoria Women 5.4 Serie B - Play-off Categoria Open 5.5 Serie B - Play-out Categoria Open 5.6 Serie B - Play-off Categoria Women 1. GENERALITA 1.1 Natura del Campionato Il Campionato Italiano di Società è la gara a squadre riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD affiliate alla FIGB ed in regola con le sue leggi e i suoi regolamenti, che attribuisce alla vincitrice il titolo di Campione d Italia con la conseguente assegnazione dello scudetto, nonché la partecipazione in rappresentanza della FIGB e dell Italia alla European Champions Cup per l edizione dell anno successivo a quello della vittoria. 1.2 Categorie Il Campionato si disputa in due distinte categorie: open e femminile 1.3 Formula Il Campionato in entrambe le categorie si disputa su due fasi: - girone all italiana con incontri di andata e ritorno - play-off e play-out 1.4 Diritto di partecipazione Tutte le ASD regolarmente affiliate acquisiscono automaticamente il diritto a partecipare, con una loro rappresentativa per ciascuna categoria, al Campionato Italiano di Società. 1.5 Iscrizione La conferma della iscrizione e della partecipazione deve essere trasmessa dalle ASD al Settore Gare della FIGB entro e non oltre il 15 Dicembre (o altro diverso termine eventualmente determinato dal CF della FIGB e tempestivamente comunicato alle ASD) di ogni anno via fax o via . Per la Serie Promozione l iscrizione deve essere trasmessa via fax o al Comitato Regionale, di rispettiva competenza territoriale della ASD, nei termini da questo tempestivamente comunicati. 1.6 Elenco dei Giocatori 1.7 Sede di gara Al momento dell iscrizione ogni ASD dovrà indicare: - l ubicazione esatta della propria sede di gara con l indicazione possibilmente di un recapito telefonico della stessa. - il nome ed il cognome con un recapito telefonico del dirigente responsabile dell organizzazione. 4

5 1.8 Rinuncia 1.8.1Prima dell inizio La mancata conferma dell iscrizione o la esplicita rinuncia ad una serie entro il termine della chiusura delle iscrizioni comporta l automatica esclusione dell ASD dalla serie acquisita ma non ne preclude l eventuale iscrizione e partecipazione al campionato di Promozione In corso di gara Vigono le disposizioni dettate dal Regolamento campionati della FIGB 1.9 Surroghe Le eventuali surroghe a seguito di rinuncia entro il termine di chiusura delle iscrizioni, verranno disposte dalla Direzione Generale dei Campionati, secondo i seguenti principi: - se trattasi di rinuncia da parte di una ASD promossa o retrocessa al termine del campionato precedente si procederà alla chiamata della ASD classificatasi nella posizione immediatamente successiva - se trattasi di rinuncia da parte di una ASD che aveva mantenuto il diritto al termine del campionato precedente si procederà alla chiamata della ASD retrocessa con la migliore posizione di classifica In caso di rinuncia di una ASD alla partecipazione ai Play-off o ai Play Out non verrà effettuata alcuna surroga e la ASD rinunciataria verrà data perdente l incontro Ritardi e mancata presentazione In caso di ritardo o mancata presentazione all incontro si applicano le disposizioni previste dal codice di gara e dal regolamento campionati della FIGB 2, MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE 2.1 Composizione delle squadre Le ASD possono utilizzare propri tesserati o atleti in prestito che siano in regola con il tesseramento agonistico per l anno di disputa del campionato. Una giocatrice potrà essere schierata sia nel Campionato Open che in quello Women ma sempre e soltanto in rappresentanza della stessa ASD. 2.2 Prestiti La cessione in prestito di un tesserato agonista da una ASD ad un altra è soggetta alle disposizioni dettate dalle normative federali in materia ed in particolare è subordinata a: compilazione ed invio al settore gare FIGB dell apposito modulo federale, sottoscritto dal Presidente della ASD di appartenenza del tesserato e controfirmato dal Presidente della ASD che lo riceve in prestito; pagamento della quota prestito fissata in 25,00.* *Un(a) socio(a) di una ASD con tessera federale normale o ordinaria, eventualmente tesserato come agonista presso una seconda Società Sportiva, può essere utilizzato nel Campionato di Società dalla prima dietro semplice preventivo ottenimento del nulla-osta da parte della seconda, senza necessità di pagamento della quota prestito. 2.3 Doveri L iscrizione al Campionato implica la partecipazione a tutti gli incontri previsti dal calendario: in difetto, oltre alle penalità tecniche di gara, è previsto l automatico deferimento agli Organi della Giustizia Sportiva della ASD e del rispettivo Presidente in ossequio delle previsioni delle normative federali in materia. 5

6 La ASD che si iscrive a partecipare al Campionato si assume l onere del rispetto sia della competizione che degli avversari e in particolare, se ASD ospitante, deve: - fornire adeguata ospitalità ai componenti la squadra avversaria; - accogliere l Arbitro mettendolo nelle migliori condizione di poter svolgere il suo compito; - predisporre con cura la sede di gara e l equipaggiamento di gioco (tavoli, sipari, bidding-boxes etc.) - provvedere al rimborso spese dell Arbitro di gara secondo le modalità deliberate dal Consiglio Federale su proposta della Commissione Albo Arbitri. In ogni caso entrambe le ASD debbono essere rappresentate da un dirigente accompagnatore che a tutti gli effetti rappresenterà le rappresenta per tutto quanto di necessità e di responsabilità in corso di gara. Prima dell inizio dell incontro ogni dirigente accompagnatore dovrà presentare all arbitro, sottoscrivendolo, l elenco dei giocatori che potranno essere impiegati nell incontro. Di ognuno dei giocatori indicati nella lista dovrà essere messa a disposizione dell arbitro la Tessera Federale di Tipo Agonista. 2.4 Sistemi e Convenzioni In relazione ai Sistemi ed alle Convenzioni, vige il Regolamento Sistemi della FIGB, che ha adottato il Regolamento Internazionale, ed in ogni caso non sono ammessi gli HUM Systems. Solo nella Serie A sono ammesse le Brown Stickers. 3, STRUTTURA DEL CAMPIONATO 3.1 Suddivisione in Serie, Gironi e Gruppi Serie Il campionato è suddiviso in serie e precisamente: OPEN WOMEN Serie A - 12 squadre Serie A - 12 squadre. Serie B - 48 squadre Serie B - 60 squadre. Serie C - 60 squadre Serie C - 0 squadre. Promozione - Libera Promozione - Libera Gironi La Serie A e la Serie B in entrambe le categorie sono suddivise in gironi di 12 squadre ciascuno Gruppi Ogni girone della Serie A e della Serie B in entrambe le categorie e le 60 squadre della Serie C Open sono suddivisi in Gruppi di 6 squadre ciascuno 3.2 Assegnazione alle Serie, Gironi e Gruppi L assegnazione delle ASD alle Serie A, B, C è effettuata in relazione ai risultati ottenuti nel campionato precedente. L assegnazione ai vari Gironi e Gruppi è basata sul criterio della territorialità-viciniorità ed è demandata alla Direzione Generale dei Campionati sentito il parere della Commissione Federale Campionati e Tornei. La composizione dei Gironi e dei Gruppi dovrà essere comunque sempre ratificata dal Consiglio di Presidenza. La composizione delle Serie, dei Gironi e dei Gruppi è pubblicata a cura del Settore Gare della Federazione entro il 30 Novembre precedente l inizio del campionato. 4, GIRONE ALL ITALIANA 4.1 Calendario degli incontri Il Calendario degli incontri del campionato è predisposto dal Settore Gare della Federazione, approvato dal Consiglio Federale ed inserito nel Calendario Sportivo. 6

7 Gli incontri debbono essere effettuati nelle date e nelle sedi prestabilite, ma la Direzione Generale dei Campionati può consentire di anticipare o posticipare un incontro, stabilendone la nuova data, in caso di: - convocazione di per le squadre o rappresentative nazionali o per manifestazioni internazionali - situazioni naturali e climatiche di particolare gravità che possano comportare oggettive impossibilità di trasferimento o di disputa dell incontro - incontri di squadre che debbono raggiungere le isole o partire dalle stesse 4.2 Durata degli incontri Gli incontri del girone all italiana si disputeranno sulla distanza di 36 boards in tre sessioni da 12 ciascuna. 4.3 Tempo di gioco Il tempo do gioco è di 1 ora e 50 minuti per ogni sessione di 12 smazzate. Tra una sessione e la successiva è previsto un intervallo di 15 minuti. 4.4 Orari di gioco degli incontri Gli orari degli incontri non possono essere posticipati rispetto alla seguente tabella, che in ogni caso deve essere rigidamente rispettata in occasione dell ultimo incontro del girone eliminatorio: Il 1 semiturno inizia alle 14,00 e termina alle 15,50 Il 2 semiturno inizia alle 16,05 e termina alle Il 3 semiturno inizia alle 18,10 e termina alle 20,00 In caso di particolare oggettiva esigenza la Direzione Generale dei Campionati potrà autorizzare, motivandola, eccetto che per l ultimo turno di gara del girone eliminatorio, una deroga sul posticipo dei tempi di gioco. 4.5 Formazioni Le ASD possono: - scegliere liberamente la propria formazione tra i giocatori che il dirigente accompagnatore avrà inserito nell elenco dei disponibili e presentato all arbitro prima dell inizio dell incontro, debitamente notificata attraverso la procedura del Line-up - cambiare la formazione completamente ad ognuna delle tre sessioni di gioco; 4.6 Line-Up Prima dell inizio della gara, l Arbitro procederà ad un sorteggio. La squadra vincente il sorteggio indicherà il segmento nel quale intende avere diritto di scelta, e così farà la squadra perdente nell ambito dei segmenti rimanenti. La procedura si ripeterà fino ad esaurimento dei segmenti e, quindi, nel caso di numero dispari di questi ultimi, la squadra che abbia vinto il sorteggio originario godrà di un segmento in più nel quale scegliere. 4.7 Risultato e Punteggio I risultati degli incontri saranno conteggiati al termine delle 36 smazzate in base alla sommatoria degli IMP conseguiti nelle 3 sessioni di gioco e quindi sul totale degli stessi La vittoria di un incontro sarà determinata dal una differenza di almeno 7 IMP. Il pareggio di un incontro sarà determinato da una differenza inferiore (da 0 a 6) 4.8 Punti di classifica Per l attribuzione dei punti classifica viene adottata la seguente scala: Vittoria 2 Punti Classifica alla vincente 7

8 Pareggio Sconfitta 1 Punto Classifica ad ambedue 0 Punti Classifica alla perdente 4.9 Spareggi In caso di parità tra due o più squadre alla fine del girone eliminatorio, per determinare lo spareggio tra due squadre si considerano in ordine di successione: - il totale dei Punti Vittoria conseguiti da ciascuna nei due incontri diretti; - il totale della differenza degli IMP dei due incontri diretti; - il numero dei segmenti vinti delle sessioni vinte nei due incontri diretti; - i totale dei Total Points dei due incontri diretti. Per determinare lo pareggio tra tre o più squadre si considerano in ordine di successione: - la classifica avulsa dei Punti Vittoria negli incontri avuti tra le squadre interessate; - la classifica avulsa della differenza degli IMP tra le squadre eventualmente rimaste; - la classifica avulsa delle sessioni vinte tra le squadre eventualmente rimaste; - la classifica avulsa dei Total Points tra le squadre eventualmente rimaste Formato del girone all italiana Ciascun Gruppo composto da 6 squadre disputerà un girone all italiana completo con incontri di andata e ritorno, di modo che al termine ciascuna ASD avrà disputato 5 incontri in casa e 5 in trasferta Classifica finale del girone all italiana Serie A Le prime due squadre classificate di ciascuno dei due gruppi sono ammesse ai Play-off La terza squadra classificata di ciascuno dei due gruppi mantiene la permanenza in Serie A per l anno successivo. La quarta e la quinta squadra classificata di ciascuno dei due gruppi accede ai Play-out. L ultima squadra classificata di ciascun gruppo retrocede in Serie B per l anno successivo Serie B Le prime due squadre classificate di ciascun Gruppo sono ammesse ai Play-off La terza e la quarta squadra classificate di ciascun gruppo mantengono la permanenza in Serie B per l anno successivo Open: La quinta squadra classificata di ciascun gruppo accede ai Play-out. L ultima squadra classificata di ciascun gruppo retrocede in Serie C per l anno successivo. Women: le ultime due squadre retrocedono in serie Promozione per l anno successivo Serie C La prima squadra classificata di ciascun Gruppo è promossa in Serie B per l anno successivo. La seconda, terza e quarta squadra classificate di ciascun gruppo mantengono la permanenza in Serie C per l anno successivo. Le ultime due squadre classificate di ciascun gruppo retrocedono in Serie Promozione per l anno successivo. 5 PLAY-OFF & PLAY OUT 5.1 Serie A - Play off In entrambe le categorie, le ASD classificate al 1 e al 2 posto nei rispettivi Gruppi, al termine del girone all italiana, sono ammesse ai play-off: - la prima classificata di ciascuno dei due Gruppi incontrerà la seconda dell altro Gruppo a KO sulla distanza di 80 smazzate in 5 tempi di 16 ciascuno; 8

9 - le due vincenti si incontrano tra di loro per il titolo di Campione d Italia sulla distanza di 96 smazzate in 6 tempi di 16 ciascuno; - le due perdenti si incontrano tra di loro per il terzo posto sulla distanza di 64 smazzate in 4 tempi di 16 ciascuno. I risultati degli incontri saranno conteggiati al termine delle smazzate complessive giocate in base alla sommatoria degli IMP conseguiti nelle sessioni di gioco e quindi sul totale degli stessi. Anche un solo IMP di differenza designerà la ASD vincente. In caso di parità si disputeranno una o più serie successive di 6 boards sino al raggiungimento dello spareggio. 5.2 Serie A - Play-out Categoria Open Le ASD classificate al 4 e al 5 posto nei rispettivi Gruppi, al termine del girone all italiana, accedono ai play-out: - la quarta classificata di ciascuno dei due Gruppi incontrerà la quinta dell altro Gruppo a KO sulla distanza di 48 smazzate in 3 tempi di 16 ciascuno; - le due vincenti mantengono la permanenza in Serie A e le due perdenti retrocedono in Serie B per l anno successivo. 5.3 Serie A - Play-out Categoria Women Le ASD classificate al 4 e al 5 posto nei rispettivi Gruppi, al termine del girone all italiana, accedono ai play-out: - la quarta classificata di ciascuno dei due Gruppi incontrerà la quinta dell altro Gruppo a KO sulla distanza di 48 smazzate in 3 tempi di 16 ciascuno; - le due perdenti retrocedono in Serie B per l anno successivo; - le due vincenti si incontrano tra di loro a KO sulla distanza di 48 smazzate in 3 tempi di 16 ciascuno; - la vincente mantiene la permanenza in Serie A e la perdente retrocede in Serie B per l anno successivo. 5.4 Serie B - Play-off Categoria Open Le ASD prime classificate di ciascun Gruppo, al termine del girone all italiana, sono ammesse ai Play Off: - la prima classificata di ciascun Gruppo incontrerà la seconda dell altro Gruppo del proprio Girone a KO sulla distanza di 48 smazzate in 3 tempi di 16 ciascuno; - le quattro vincenti sono promosse in Serie A e quattro perdenti mantengono la permanenza in Serie B per l anno successivo 5.5 Serie B Play-out Categoria Open Le ASD quinte classificate di ciascun Gruppo, al termine del girone all italiana, sono ammesse ai Play-out: - la quinte classificate di ciascun Gruppo di ogni Girone si incontrano tra di loro a KO sulla distanza di 48 smazzate in 3 tempi di 16 ciascuno; : - le quattro vincenti mantengono la permanenza in Serie B per l anno successivo; - le quattro perdenti si incontrano tra di loro, a KO sulla distanza di 48 smazzate in 3 tempi di 16 ciascuno; - le due vincenti mantengono la permanenza in Serie B per l anno successivo; - le due perdenti retrocedono in Serie C per l anno successivo. 5.6 Serie B Play-off Categoria Women Le ASD prime classificate di ciascun Gruppo, al termine del girone all italiana, sono ammesse ai Play Off: - la prima classificata di ciascun Gruppo incontrerà la seconda dell altro Gruppo del proprio Girone a KO sulla distanza di 48 smazzate in 3 tempi di 16 ciascuno; - le cinque vincenti sono promosse in Serie A e le cinque perdenti mantengono la permanenza in Serie B per l anno successivo 9

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2006 e che abbiano acquisito

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2 maschile... 4 Articolo

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015

CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015 CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015 PROGRAMMA REGOLAMENTO La Federazione Italiana Tennis organizza la prima edizione del CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE DI PADDLE. 1. AMMISSIONE a) Al Campionato potranno

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 65

Comunicato Ufficiale N. 65 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 65 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionato di Promozione 1 CAMPIONATO di PROMOZIONE Regionale Al Campionato di Promozione (ex serie C) maschile 2015 possono iscriversi tutte

Dettagli

Comunicato Ufficiale N.64

Comunicato Ufficiale N.64 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N.64 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 3.1.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 037

Comunicato Ufficiale N. 037 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 037 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

presentano Articolo 1 - Generalità

presentano Articolo 1 - Generalità presentano III Edizione Campionato Amatoriale a Squadre di Tennis Metropolis Regione Lazio Campionati di Serie A-B-C Maschile e Femminile Ottobre 2013 - Maggio 2014 Articolo 1 - Generalità Il Comitato

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 066

Comunicato Ufficiale N. 066 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 066 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016 Il Comitato Regionale F.I.Te.T. Liguria indice per la stagione agonistica 2015/2016 i seguenti campionati a squadre:

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015 Il Comitato Regionale F.I.Te.T. Liguria indice per la stagione agonistica 2014/2015 i seguenti campionati a squadre:

Dettagli

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 Alla tredicesima edizione del campionato amatoriale di calcio a 5 partecipano 40 squadre che vengono suddivise per sorteggio in 4 gironi da 10 squadre che daranno vita

Dettagli

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016 Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Il Comitato Regionale Sardo F.I.Te.T. indice ed organizza per la stagione agonistica 2015-2016 i seguenti campionati

Dettagli

OPEN: Eccellenza - Serie A - Serie B FEMMINILE: Eccellenza - Serie A - Serie B Salsomaggiore Terme; 27-30 novembre 2014 STRUTTURA DEL CAMPIONATO

OPEN: Eccellenza - Serie A - Serie B FEMMINILE: Eccellenza - Serie A - Serie B Salsomaggiore Terme; 27-30 novembre 2014 STRUTTURA DEL CAMPIONATO 1 CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA 2014 OPEN: Eccellenza - Serie A - Serie B - Serie Promozione FEMMINILE: Eccellenza - Serie A - Serie B - Serie Promozione I Campionati di Società a Coppie si disputano

Dettagli

46 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO REGOLAMENTO GENERALE ATTUATIVO 2014

46 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO REGOLAMENTO GENERALE ATTUATIVO 2014 CONI FEDERAZIONE SCACCHISTICA ITALIANA COMITATO ABRUZZO 46 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO REGOLAMENTO GENERALE ATTUATIVO 2014 DECLARATORIA La serie Promozione del Campionato Italiano a Squadre si svolge

Dettagli

CAMPIONATO INVERNALE OPEN A SQUADRE MASCHILE E FEMMINILE 2014-2015 9 novembre 2014 22 febbraio 2015

CAMPIONATO INVERNALE OPEN A SQUADRE MASCHILE E FEMMINILE 2014-2015 9 novembre 2014 22 febbraio 2015 CAMPIONATO INVERNALE OPEN A SQUADRE MASCHILE E FEMMINILE 2014-2015 9 novembre 2014 22 febbraio 2015 Il Comitato Regionale Siciliano della FIT indice ed organizza il campionato invernale a squadre open

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N. 65/L DEL 5 AGOSTO 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 65/142 REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 La Lega organizza per l'annata sportiva 2015-2016 la

Dettagli

NORME DI ATTUAZIONE CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO A 5 STAGIONE 2016

NORME DI ATTUAZIONE CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO A 5 STAGIONE 2016 NORME DI ATTUAZIONE CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO A STAGIONE 2016 Art. 1 (indizione) E indetto per la stagione 2016 il VIII^ Campionato Italiano di calcio per le seguenti divisioni: Agonistica Promozionale

Dettagli

45 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO

45 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO CONI FEDERAZIONE SCACCHISTICA ITALIANA COMITATO ABRUZZO 45 C.I.S. SERIE PROMOZIONE ABRUZZO DECLARATORIA La serie Promozione del Campionato Italiano a Squadre si svolge su base regionale ed è affidata al

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012. Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 REGOLAMENTO

COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012. Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 REGOLAMENTO COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012 Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 (di seguito la Competizione ) REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE e DENOMINAZIONE DELLA COMPETIZIONE Organizzatrice

Dettagli

CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO

CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO SERIE A1 MASCHILE Alla serie A1 maschile prendono parte 16 squadre divise in quattro gironi da quattro squadre, con

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 001

Comunicato Ufficiale N. 001 1 Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che

Dettagli

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Art. 1 Partecipazione Sono ammesse a partecipare tutte le dipendenti in regola con le norme previste dagli art. 2 e 11 (comma 1) del

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 Iscrizione Tassa Gara Sono ammesse al Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile

Dettagli

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI Per l organizzazione e lo svolgimento dei Campionati a

Dettagli

Campionato Serie C Regionale

Campionato Serie C Regionale Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.fip.it/calabria COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Coppa Italia 2013 2ª categoria/3ª categoria/non Classificati

Coppa Italia 2013 2ª categoria/3ª categoria/non Classificati Coppa Italia 2013 2ª categoria/3ª categoria/non Classificati RESPONSABILITA La Coppa Italia per giocatori di Seconda/Terza Categoria/N.C. 2013 fa parte dei Campionati di Società Sportiva. E pertanto in

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015. Specialità Volo

CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015. Specialità Volo CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015 Specialità Volo Versione 23/04/2015 1. CAMPIONATO DI SOCIETÀ UNDER 18 La Federazione Italiana Bocce Specialità Volo indice, ed i suoi Organi Periferici e le Società

Dettagli

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15.

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. SEDE E PERIODO DI SVOLGIMENTO Le partite del campionato si svolgeranno presso

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO 24 ORE DI CALCIO A 5 PETRITOLI CUP 2 EDIZIONE

REGOLAMENTO TORNEO 24 ORE DI CALCIO A 5 PETRITOLI CUP 2 EDIZIONE REGOLAMENTO TORNEO 24 ORE DI CALCIO A 5 PETRITOLI CUP 2 EDIZIONE L'Associazione di Volontariato "In cammino con Roberto Straccia" ONLUS, in collaborazione con il Comune di Petritoli, organizza la Seconda

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE CIS

REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE CIS 1 Ammissioni e iscrizioni. REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE CIS 1.1 Possono partecipare al Campionato Italiano a Squadre (CIS) le rappresentative di tutte le Società affiliate alla F.S.I. entro

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008 Premessa allegato "A" alla delibera di G.C. n 54 del 07.04.2008 Lo spirito che darà vita al Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2008 si fonda

Dettagli

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 REGOLAMENTO UFFICIALE A cura della Commissione Tecnica Pallavolo CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO PROVINCIALE

Dettagli

COMMISSIONE TECNICA FEDERALE

COMMISSIONE TECNICA FEDERALE COMMISSIONE TECNICA FEDERALE Prot. 10 Mantova, 09/02/2015 Alle Società di serie A e B Alla Commissione Tecnica Arbitrale Al Giudice Unico E p.c. Ai Comitati Provinciali Ai Comitati Regionali All Ufficio

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 48/L DEL 21 LUGLIO 2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 48/L DEL 21 LUGLIO 2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 48/L DEL 21 LUGLIO 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 48/91 Comunicazioni della F.I.G.C. Si riporta il testo del Com. Uff. n. 37/A della F.I.G.C., pubblicato in data 17

Dettagli

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente:

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: Lega Nazionale Pallacanestro Pagina 1 di 7 ORDINAMENTO CAMPIONATO SERIE B DILETTANTI LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: n. 4 squadre retrocesse dalla serie A Dilettanti

Dettagli

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 REGOLAMENTO LIMITAZIONI campionati SERIE A Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 Sono considerati di pari livello

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO Regolamento Campionato serie C regionale A.S. 2014/2015 Formula di svolgimento: Fase di qualificazione. Fase ad orologio. Play-off. Fase di

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO Regolamento Campionato serie C regionale A.S. 2013/2014 Formula di svolgimento: fase di qualificazione, fase ad orologio più Play-off e eventuali

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 5 C5 del 02/08/2012

Comunicato Ufficiale N 5 C5 del 02/08/2012 - CRL 5 C5/1 - Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE LAZIO Via Tiburtina, 1072-00156 ROMA Tel.: 06 416031 (centralino) - Fax 06 41217815 Indirizzo Internet: www.lnd.it

Dettagli

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B-

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- 50 CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- 1) Il territorio Nazionale viene suddiviso in due zone per contenere i costi delle trasferte delle Squadre e consentire l iscrizione al numero più alto possibile di formazioni:

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016. Comunicato Ufficiale N. 001

Stagione Sportiva 2015/2016. Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 001 COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che l indirizzo

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 A tutte le Società di MonzaBrianza Loro sedi Agrate B.za 14-07-2011 Prot. 2/CPG e p.c. C.R. Lombardo FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B STAGIONE

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica. GrigioVolley. Presenta A 7^ EDIZIONE PRO. Canile/Gattile di Alessandria. Cascina Rosa.

Associazione Sportiva Dilettantistica. GrigioVolley. Presenta A 7^ EDIZIONE PRO. Canile/Gattile di Alessandria. Cascina Rosa. Associazione Sportiva Dilettantistica GrigioVolley Presenta DIAMOGLI I UNA ZAMPA A 7^ EDIZIONE 24 ore di Pallavolo PRO Canile/Gattile di Alessandria E Cascina Rosa Alessandria 05-06 Luglio 2014 Area Polifunzionale

Dettagli

COPPA ITALIA A SQUADRE REGOLAMENTO

COPPA ITALIA A SQUADRE REGOLAMENTO FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO SQUASH COPPA ITALIA A SQUADRE A TUTELA DELL INTEGRITÀ FISICA PERSONALE SI CONSIGLIA, A TUTTI GLI AGONISTI, L USO, DURANTE IL GIOCO, DEGLI OCCHIALI O DELLA MASCHERA DI PROTEZIONE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 171/A Il Consiglio Federale - Nella riunione del 30 aprile 2013; - ravvisata la necessità

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA OPEN 2015 Salsomaggiore Terme-Palazzo dei Congressi; 17-20 settembre 2015

CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA OPEN 2015 Salsomaggiore Terme-Palazzo dei Congressi; 17-20 settembre 2015 CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA OPEN 2015 Salsomaggiore Terme-Palazzo dei Congressi; 17-20 settembre 2015 SERIE ECCELLENZA Girone A: 1 Piano Le 26 coppie ammesse giocheranno: Titolo di Associazione

Dettagli

CAMPIONATI DI AUTUNNO 2007 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE MISTE PRIMA DIVISIONE NAZIONALE Programma e norme

CAMPIONATI DI AUTUNNO 2007 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE MISTE PRIMA DIVISIONE NAZIONALE Programma e norme CAMPIONATI DI AUTUNNO 2007 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE MISTE PRIMA DIVISIONE NAZIONALE Programma e norme Mercoledì 31 Ottobre Palazzo dei Congressi: ore 11,00 14.00 Conferma Squadra e presentazione Convention

Dettagli

Stagione Sportiva 2012/2013. Comunicato Ufficiale N. 001

Stagione Sportiva 2012/2013. Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che l

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP Il Comitato Regionale Umbria della F.I.G.C. indice ed organizza il 1 TROFEO PERUGIA CUP Campo Federale di Prepo R E G O L A M E N T O U F F I C I A L E STAGIONE SPORTIVA 2011/2012

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO PRIMO CAMPIONATO DILETTANTI 2011-2012 O CAMPIONATO DI SVILUPPO STRALCIO DEL COMUNICATO UFFICIALE n.498 del 24 gennaio 2011 Consiglio Federale n.4 - Roma, 21 e 22 gennaio

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE COSENZA

COMITATO PROVINCIALE COSENZA COMITATO PROVINCIALE COSENZA 02 settembre 2015 1 MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA Comitato Provinciale Cosenza Lega Calcio Cosenza 1^ Traversa Kennedy, 4 87037 RENDE (CS) Tel. e fax 0984 446750 e-mail:

Dettagli

REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016

REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016 MODALITA DI ISCRIZIONE REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016 1. L iscrizione al torneo dovrà essere effettuata entro e non oltre le ore 18:00 di sabato 22 Agosto 2015, ora d'inizio di Verona - Roma (primo incontro

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 47/A Il Consiglio Federale Preso atto della proposta della Lega Nazionale Professionisti

Dettagli

PLAY- OFF PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2014-2015

PLAY- OFF PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2014-2015 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N.200/DIV DEL 28 APRILE 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 200/516 PLAY- OFF PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2014-2015 In relazione alle gare dei Play-0ff e Play-out

Dettagli

Federazione Scacchistica Italiana Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia

Federazione Scacchistica Italiana Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia REGOLAMENTO E NORME DI ATTUAZIONE 48 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE 2016 SERIE PROMOZIONE Friuli Venezia Giulia 1. Ammissioni e iscrizioni. 1.1 Possono partecipare al Campionato Italiano a Squadre Promozione

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA OPEN 2014 Salsomaggiore Terme Palazzo dei Congressi; 27-30 novembre 2014

CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA OPEN 2014 Salsomaggiore Terme Palazzo dei Congressi; 27-30 novembre 2014 CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA OPEN 2014 Salsomaggiore Terme Palazzo dei Congressi; 27-30 novembre 2014 Nel caso l ASD/SSD non sia in grado di presentare tutte le coppie richieste dovrà comunicarlo

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N.1

COMUNICATO UFFICIALE N.1 COMUNICATO UFFICIALE N.1 CAMPIONATO REGIONALE SERIE C MASCHILE 2015/2016 Società aventi diritto: ASD TUSCIA TEAM VOLLEY ASD PALL. NETTUNO ASD PALLAVOLO VELLETRI ROMA 12 POL. CASAL BERTONE ROMA ASD BRACCIANO

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 settembre 2013 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11 Piazza Toscanini 13, 41053 Pozza di Maranello (MO) 0536/948012 Web: www.acpozza.com e-mail: settoregiovanileacpozza@gmail.com L' A.C. POZZA 1982 organizza: Il Tornei di calcio a 11 SAMITALIA Il Tornei

Dettagli

TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012

TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012 TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012 REGOLAMENTO ART. 1 - TITOLO Il Comitato Regionale FIGC-LND del Friuli Venezia Giulia, d intesa con il Settore Giovanile

Dettagli

NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016

NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 Art. 1 Partecipazione degli atleti tesserati con la F.I.G.C. (Federazione Italiana Gioco Calcio)

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 luglio 2010 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 123/A Il Consiglio Federale - Nella riunione del 31 agosto 2015; - preso atto della

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 14

COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 14 AICS Comitato Regionale - Comunicato Ufficiale N. 13 1 COMITATO REGIONALE TOSCANO VIA FRA BARTOLOMMEO 29-50132 FIRENZE e.mail info@aicstoscana.it calcio@aicstoscana.it Sito - www.aicstoscana.it Responsabile

Dettagli

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo UISP Challenge CUP Campionato di pallavolo CAMPIONATO DI PALLAVOLO UISP Challenge CUP Il Coordinamento Pallavolo UISP Bari indice e organizza il Campionato "UISP Challenge CUP" per la stagione sportiva

Dettagli

INTESTAZIONE REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE

INTESTAZIONE REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE INTESTAZIONE REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE 1 2 TITOLO I CAMPIONATI A SQUADRE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 - Generalità 1. La Federazione italiana tennis (F.I.T.) indice ed organizza annualmente,

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA DIVISIONE CALCIO FEMMINILE È INTEGRALMENTE CONSULTABILE PRESSO IL SITO INTERNET DELLA DIVISIONE ALL

Dettagli

MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5

MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5 DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5 CAMPIONATO REGIONALE DI CALCIO A 5 SERIE C1 Nessuna retrocessione dalla Serie B SQUADRE MECCANISMO 1 CLASSIFICATA PROMOSSA

Dettagli

CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D. Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 2/7/13

CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D. Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 2/7/13 CU 4 del 10/10/2013 CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 2/7/13 Si trasmettono in allegato i calendari definitivi

Dettagli

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5 I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 FORMULA TORNEO a 16 squadre Il 1 Campionato Platypus Sport 2014/15 di calcio a 5, avrà inizio Lunedi 6 Ottobre 2014 e avrà fine nel mese di Aprile 2015 con i Play-Off

Dettagli

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE 1. ORGANIZZAZIONE ll MSP Italia è un associazione senza fine di lucro, riconosciuta dal CONI quale Ente di Promozione Sportiva e dal Ministero dell'interno quale Ente Nazionale con finalità assistenziali.

Dettagli

SELEZIONE A SQUADRE OPEN PER LA PARTECIPAZIONE AL 6 EUROPEAN OPEN CHAMPIONSHIP Ostenda (BEL) - 15/29 Giugno 2013

SELEZIONE A SQUADRE OPEN PER LA PARTECIPAZIONE AL 6 EUROPEAN OPEN CHAMPIONSHIP Ostenda (BEL) - 15/29 Giugno 2013 Prot. 4321 del 6 dicembre 2012 SELEZIONE A SQUADRE OPEN PER LA PARTECIPAZIONE AL 6 EUROPEAN OPEN CHAMPIONSHIP Ostenda (BEL) - 15/29 Giugno 2013 La Federazione Italiana Gioco Bridge indice una Selezione

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLAMENTO UFFICIALE ART. 1- Durata del torneo. Il torneo avrà inizio il giorno sabato 31 MAGGIO 2014 e terminerà il giorno lunedi 02 GIUGNO 2014. L Organizzazione si riserva il diritto, per esigenze

Dettagli

A.S.D MattiDaLeagueare

A.S.D MattiDaLeagueare Regolamento Torneo Calcio a 5/7 MattiDaLeagueare Art 1: Regole di Gioco Le regole del MattiDaLeagueare sono le stesse ufficiali del calcio a 5 e a 7. E stata abolita la variante della regola del retropassaggio

Dettagli

ANNO SPORTIVO 2015-2016

ANNO SPORTIVO 2015-2016 Roma, 6 luglio 2015 COMUNICATO UFFICIALE N 3 ANNO SPORTIVO 2015-2016 CAMPIONATI NAZIONALI HOCKEY SU PRATO A COMPOSIZIONE NUMERICA ILLIMITATA CV/cc - prot. n. 2963 FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY Viale Tiziano,

Dettagli

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI REGOLAMENTO 2011 Art. 1 COME ISCRIVERSI somma di 350,00 nei seguenti modi: 1. Bonifico Bancario c.c. 2. Assegno non trasferibile intestato alla A.S.D. Stella Azzurra. 3. In contanti presso la sede in via

Dettagli

COPPA ITALIA A SQUADRE MASCHILI 2014 Trofeo "Giorgio Belladonna"

COPPA ITALIA A SQUADRE MASCHILI 2014 Trofeo Giorgio Belladonna COPPA ITALIA A SQUADRE MASCHILI 2014 Trofeo "Giorgio Belladonna" RESPONSABILITA La Coppa Italia Maschile 2014 - Trofeo Giorgio Belladonna - fa parte dei Campionati di Società Sportiva. E pertanto in essere

Dettagli

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI Premessa Lo spirito che darà vita al 47 Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2014 si fonda sul principio

Dettagli

DISPOSIZIONI ATTIVITA AGONISTICA MASTER 2014-2015

DISPOSIZIONI ATTIVITA AGONISTICA MASTER 2014-2015 Versione del 25/9/2014 DISPOSIZIONI ATTIVITA AGONISTICA MASTER 2014-2015 Art. 1 Generalità L'Attività Agonistica Master 2014/2015 prevede, per ogni arma e per ciascuna delle categorie d età da 24 anni

Dettagli

Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015

Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015 Campionati Regionali Serie C e D Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015 PROMOZIONI E RETROCESSIONI STAGIONE 2014/2015 SERIE C FEMMINILE Partenza Serie C 2013/2014 = squadre 42 Promosse in Serie

Dettagli

-SERIE A- 3)COMPOSIZIONE SQUADRE

-SERIE A- 3)COMPOSIZIONE SQUADRE -SERIE A- La Federazione Italiana Biliardo Sportivo, Sezione Stecca, organizza il 8 Campionato Italiano a squadre Serie A che si svolgerà sui biliardi internazionali con biglie da 63.2. 1)Tutte le società

Dettagli

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Comitato Provinciale di Lecco c/o CONI CASA DELLO SPORT Via allo Zucco 6-23900 Lecco tel 0341/251587 - fax 0341/258436 e-mail: lecco@federvolley.it sito internet: www.lecco.federvolley.it

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004 Sono ammesse a partecipare al Campionato di Serie A1 maschile, ediz. 2003/2004 le seguenti Società: LEONESSA BRESCIA PRO RECCO C.N. POSILLIPO

Dettagli

MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5

MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5 MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5 CAMPIONATO REGIONALE DI CALCIO A 5 SERIE C1 Zero o Una retrocessione dalla Serie B SQUADRE MECCANISMO 1 CLASSIFICATA

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015 I) ATTIVITA UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all art. 49, punto 1,

Dettagli

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE FASI FINALI PROVINCIALI Le Fasi Finali Provinciali c5/c7 sono parte integrante dei Campionati 2013/14 e la mancata

Dettagli

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO 1) ISCRIZIONE SQUADRE E LISTA GIOCATORI 2) CAUZIONE, QUOTE DI PARTECIPAZIONE E DI PARTITE 3) PERIODO DI SVOLGIMENTO, NUMERO SQUADRE E GIRONI 4) MODALITA' DI SVOLGIMENTO TORNEO 5) MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Dettagli

DESCRIZIONE DEI CAMPIONATI FEDIBUR 2010

DESCRIZIONE DEI CAMPIONATI FEDIBUR 2010 DESCRIZIONE DEI CAMPIONATI FEDIBUR 2010 Art. 1 Premesse Qualsiasi campionato Fedibur, da chiunque ed ovunque sia realizzato, è sempre di tipo individuale ed ogni turno di gioco è di 35 minuti ed è espresso

Dettagli