L'elefante, l'elefante con le ghette-ette se le leva, se le leva, e se le mette se le leva, e se le mette per potersi, per potersi divertir.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L'elefante, l'elefante con le ghette-ette se le leva, se le leva, e se le mette se le leva, e se le mette per potersi, per potersi divertir."

Transcript

1 L'elefante, l'elefante con le ghette-ette se le leva, se le leva, e se le mette se le leva, e se le mette per potersi, per potersi divertir. Do se do qualcosa a te re il re che c'era un dì mi è mi per dire a me fa la nota dopo il mi sol è il sole in fronte a te la se proprio non è qua si se non ti dico no e così si torna al do o o o do! Una signora,una signora,un poco grassa-assa cade giù, cade giù dal quinto piano per fortuna c'era un ramo che la prese, che la prese e la salvò. la balena, la balena grossa grossa sa che l'acqua, sa che l'acqua le fa male quando viene il temporale si nasconde, si nasconde in fondo al mar tre formiche, tre formiche in bicicletta vanno a fare, vanno a fare una serenata alla bella addormentata ma si pigliano, ma si pigliano il raffreddor... ectciù...ectciù, ectciù!!!!!

2 Oh quante belle figlie, Madama Doré, oh quante belle figlie. - Son belle e me le tengo, Scudiero del re, son belle e me le tengo. - Il re ne domanda una, Madama Doré, il re ne domanda una. - Che cosa ne vuol fare, Scudiero del re, che cosa ne vuol fare? - La vuole maritare, Madama Doré, la vuole maritare. - Con chi la maritereste, Scudiero del re, con chi la maritereste? - Col principe di Spagna, Madama Doré, col principe di Spagna. - E come la vestireste, Scudiero del re, e come la vestireste? - Di rose e di viole, Madama Doré, di rose e di viole. - Prendete la più bella, Scudiero del re, prendete la più bella. - La più bella l'ho già scelta, Madama Doré, la più bella l'ho già scelta. - Allora vi saluto, Scudiero del re, allora vi saluto. Vi ringraziam cari signori perepeppepe del grande onore che ci fate perepeppepe e se volete qui restare perepeppepe noi vi faremo i fuochi artificial perepeppepe E... pappa cia cia cia pum perepeppepe e... pappa cia cia cia pum perepeppepe e... pappa cia cia cia pum perepeppepe noi vi faremo i fuochi artificial perepeppepe! Aprite la scatolina prendete il fiammifero accendete il fiammifero e... BUM!!!! E... pappa cia cia cia pum perepeppepe e... pappa cia cia cia pum perepeppepe e... pappa cia cia cia pum perepeppepe noi vi faremo i fuochi artificial perepeppepe!

3 Palloncino blu, blu, blu, blu, Nel mare se ne va giù, giù, giù E canticchiando fa trallero lero là E canticchiando fa trallero lero là. Palloncino blu, su, su, su, Nel cielo se ne va su, su, su, E canticchiando fa trallero lero là E canticchiando fa trallero lero là Incontra una farfalla, le dice buona sera Incontra una cornacchia Mamma mia che nera Incontra un passerotto Che non sa volare Attaccati al mio filo se da mamma vuoi tornare Attaccati al mio filo se da mamma vuoi tornare Palloncino blu, blu, blu, blu, Nel cielo se ne va su, su, su, E canticchiando fa trallero lero là E canticchiando fa trallero lero là Palloncino blu, blu, blu, blu, Nel mare se ne va giù, giù, giù E canticchiando fa trallero lero là E canticchiando fa trallero lero là Salta salta coniglietto salta salta sei perfetto se un tesoro troverai nostro Re diventerai un due tre, un due tre salta salta sarai Re, un due tre, un due tre salta salta sarai Re. Incontra un pesciolino gli dice buona sera Incontra una balena, mamma che nera Incontra un polipetto che non sa nuotare Attaccati al mio filo se da mamma vuoi tornare Attaccati al mio filo se da mamma vuoi tornare

4 Ho visto stamattina mentre andavo a lavorar... il lattaio il postino e la guardia comunal... per la prima volta io vedo gente intorno a me... ieri non ci badavo e non sò proprio perchè... (Rit.) Viva la gente... simpatica più che mai... Viva la gente la trovi ovunque tu vai... Se più gente guardasse alla gente con favor... avremo meno gente difficile e più gente di cuor.(2v) Dal nord e dal sud li vedevo arrivar... come tanti fiumi che scendono verso il mar... per la prima volta io vedo gente intorno a me... ieri non ci badavo e non sò proprio perchè... (Rit.) Viva la gente... simpatica più che mai... Viva la gente la trovi ovunque tu vai... Se più gente guardasse alla gente con favor... avremo meno gente difficile e più gente di cuor.(2v) Sentiam nella foresta il cuculo cantar; ai piedi di una quercia lo stiamo ad ascoltar: Cu-cù cucù cu-cù-cu-cù-cu-cù cu-cù cucù cu-cù-cu-cù-cu-cù. La notte è tenebrosa non c'è chiaror lunar, sentiam nel fitto bosco i lupi ad ulular: Ahù, ahù, ahù, ahù, ahù ahù, ahù, ahù, ahù, ahù! Dalle lontane steppe sentiamo fin quaggiù rispondere alle renne gli allegri caribù Chiù, chiù, chiù, chiù, chiù chiù, chiù, chiù, chiù, chiù!

5 Uniamo le manine facciamo le ciotoline andiamo al ruscello che ci disseterà, la la la, la la la, lalalalalà la la la, la la la, lalalalalà se guardi e vedi male puoi fare il cannocchiale vedere sulla luna gli uomini camminar, la la la, la la la, lalalalalà la la la, la la la, lalalalalà puoi farti due bei baffi, puoi fingere due schiaffi sul palmo dare un bacio e poi fallo volar la la la, la la la, lalalalalà la la la, la la la, lalalalalà. Whisky ragnetto che sale la montagna la pioggia lo bagna e Whisky scende giu' piu' giu'... ma poi esce il sole e Whisky si asciuga risale la montagna e va sempre piu' su piu' su... ma in cima alla montagna ci sta una casetta con dentro una streghetta che se lo vuol mangiar ahm ahm... ma Whisky e' molto furbo riscende la montagna e torna dalla mamma e non la lascia piu' mai piu'...

6 Un milione, due milioni, tre milioni di anni fa l'elefante non aveva la proboscide che ha. Ma partendo per il Congo la famiglia salutò e volendo fare: "Ciao!" la proboscide inventò. Rit: Dai, dai dai, non ci crederemo mai! Dai, dai, dai non è vero e tu lo sai. Si, lo so, è incredibile però... Avanti dinne un'altra, ma che sia la verità! Un milione, due milioni, tre milioni di anni fa la giraffa aveva il collo la metà della metà; ma credendo che la luna fosse dolce l'assaggiò ed allora, da quel giorno, il suo collo lungo, lungo diventò. Rit: Un milione, due milioni, tre milioni di anni fa il bassotto era un gigante, lo chiamavano Maestà. Non aveva che un soldino, che per terra rotolò ed allora per cercarlo basso, basso diventò. Topolino Topoletto, zum pa pa si è ficcato sotto il letto zum pa pa e la mamma poverina, zum pa pa gli ha tirato una scopina, zum pa pa Corri corri all'ospedale, zum pa pa è cascato per le scale, zum pa pa corri corri in farmacia, zum pa pa gli hanno detto "pussa va", zum pa pa topolino topoletto, zum pa pa poverino poveretto! Rit: Dai, dai dai, non ci crederemo mai! Dai, dai, dai non è vero e tu lo sai. Si, lo so, è incredibile però... Avanti dinne un'altra, ma che sia la verità!

7 un sorso di liquor, un sorso di liquor, un bel fazzoletton, un lungo calzetton, un morbido maglion e zoccoli di lallala, e zoccoli di lallala. Un vecchio somaro ha male al suo groppon, la mamma gli fa fare un morbido maglion, un morbido maglion e zoccoli di lallala, e zoccoli di lallala. Un vecchio somaro ha male al suo zampon, la mamma gli fa fare un lungo calzetton, un lungo calzetton, un morbido maglion e zoccoli di lallala, e zoccoli di lallala. Un vecchio somaro ha male al suo teston, la mamma gli fa fare un bel fazzoletton, un bel fazzoletton un lungo calzetton, un morbido maglion e zoccoli di lallala, e zoccoli di lallala. Un giorno un pesciolino, nuotar non volle piu', e sotto una conchiglia si mise a testa in giu', son stanco di nuotare, di andar di qua e di la'.. con te vorrei restare, per sempre assieme a te... glu..glu..glu..glu..glu.. faceva Il PESCIOLINO... glu..glu..glu...glu.. glu.. glu..e poi si addormento'. Un vecchio somaro ha male, ha male al suo cuor la mamma gli fa bere

8 e goccia dopo goccia a piover cominciò: "Non posso più aspettare l'arca chiuderò." Ci son due coccodrilli ed un orango tango, due piccoli serpenti e un'aquila reale, il gatto, il topo, l'elefante: non manca più nessuno; solo non si vedono i due leocorni. Un dì Noè nella foresta andò e tutti gli animali volle intorno a sè: "Il Signore si è arrabbiato il diluvio manderà: voi non ne avete colpa, io vi salverò" Ci son due coccodrilli ed un orango tango, due piccoli serpenti e un'aquila reale, il gatto, il topo, l'elefante: non manca più nessuno; solo non si vedono i due leocorni. Ci son due coccodrilli ed un orango tango, due piccoli serpenti e un'aquila reale, il gatto, il topo, l'elefante: non manca più nessuno; solo non si vedono i due leocorni. Ci son due coccodrilli ed un orango tango, due piccoli serpenti e un'aquila reale, il gatto, il topo, l'elefante: non manca più nessuno; solo non si vedono i due leocorni. e mentre saliva lento lento il mare e l'arca era lontana con tutti gli animali Noè non pensò più a chi dimenticò... da allora più nessuno vide i due liocorni... (Rit.) E mentre salivano gli animali Noè vide nel cielo un grosso nuvolone

9 Ninna nanna mamma portami con te nel tuo letto grande solo per un po' una ninna nanna io ti canterò e se ti addormenti mi addormenterò. Ninna nanna mamma insalata non ce n'è sette le scodelle sulla tavola del re ninna nanna mamma ce n'è una anche per te dentro cosa c'è solo un chicco di caffè. Dormono le case dorme la città solo l'orologio suona e fa tic tac anche la formica si riposa ormai ma tu sei la mamma e non dormi mai. Ninna nanna mamma insalata non ce n'è... (ritornello) Quando sarò grande comprerò per te tante cose belle come fai per me chiudi gli occhi e sogna quello che non hai i tuoi sogni poi mi racconterai. la notte si avvicina, la fiamma traballa, la mucca è nella stalla, la mucca ha il suo vitello, la pecora l'agnello, la chioccia ha il suo pulcino, la mamma il suo bambino, si spegne la fiamma e tutti fan la nanna, sul cuore della mamma Ninna nanna mamma insalata non ce n'è sette i piatti d'oro sulla tavola del re ninna nanna mamma ce n'è uno anche per te ci mettiamo su tutto quello che vuoi tu ci mettiamo su tutto quello che vuoi tu.

10 Dov'è l'indice, Eccolo qua, eccolo qua Come sta signore, molto bene grazie Vado via, vado via Dov'è il medio, Eccolo qua, eccolo qua Come sta signore, molto bene grazie Vado via, vado via Dov'è l'anulare, Eccolo qua, eccolo qua Come sta signore, molto bene grazie Vado via, vado via Dov'è il mignolo Eccolo qua, eccolo qua Come sta signore, molto bene grazie Vado via, vado via Dov'è il pugno Eccolo qua, eccolo qua Come sta signore, molto bene grazie Vado via, vado via Era una casa molto carina, senza soffitto, senza cucina. Non si poteva entrarci dentro, perchè non c'era il pavimento; non si poteva andare a letto, in quella casa non c'era il tetto; non si poteva far la pipì perchè non c'era il vasino lì. Ma era bella, bella davvero, in via dei Matti, numero zero. Ma era bella, bella davvero, in via dei Matti, numero zero Dov'è la mano Eccolo qua, eccolo qua Come sta signore, molto bene grazie Vado via, vado via.

11 Sette colori dell'arcobaleno Dopo la pioggia vien sempre il sereno Ecco carletto che sale a cavallo volta la pagina e si vede un bel gallo ecco il gallo che canta la mattina volta la pagina e si vede una gallina ecco la gallina che cova le uova volta la pagina e si vede un bel cobra ecco il cobra che striscia per terra volta la pagina e si vede la guerra ecco la guerra che spara e mitraglia volta la pagina e si vede tartaglia ecco tartaglia che fa tanti giochi volta la pagina e si vedono i cuochi ecco i cuochi che cuociono il pane volta la pagina e si vede un bel cane ecco il cane che abbaia alla gente volta la pagina e non si vede più niente ecco il niente che fa dispiacere volta la pagina e si torna a vedere la la la la la C'è il rosso come le ciliegie come il melone Però tutte le arance sono arancione C'è il rosso come le ciliegie come il melone Però tutte le arance sono arancione Sette colori dell'arcobaleno Dopo la pioggia vien sempre il sereno (Rit.) C'è il giallo come le banane come i limoni C'è il verde proprio come quello dei peperoni C'è il giallo come le banane come i limoni C'è il verde proprio come quello dei peperoni (Rit.) C'è poi l'azzurro come quello del mare Il blu del cielo che fa sempre sognare C'è poi l'azzurro come quello del mare Il blu del cielo che fa sempre sognare (Rit.) E c'era un fata che amava il turchino Così colorata apparì al burattino. Sette colori dell'arcobaleno Dopo la pioggia vien sempre il sereno.

12 Il duca di Barnabò aveva una compagnia che andava su e giù oppure a mezza via. Quando era su era su quando era giù era giù. Quando era a mezza via non era né su né giù. Il Duca di Barnabò aveva un reggimento che andava su o giù oppure sul pavimento. Quando era su era su, quando era giù era giù quando era sul pavimento, non era né su né giù! Gli indiani, al centro della terra Vivono con tutta la tribù Aiabù aiabù A-ia-ia-iuppi-ia-ia-ie A-ia-ia-iuppi-ia-ia-ie Gli indiani... dormono si svegliano pregano mangiano lavorano giocano ridono Il Duca di Barnabò aveva un battaglione che andava su o giù oppure sul sederone Quando era su era su, quando era giù era giù quando era sul pavimento, non era né su né giù!

13 Quando sento il trenino: tu, tu, tu Si che c'è un bel rumore: tu, tu, tu Sarà elettrico o a vapore: tu, tu, tu Ciuffe, ciuffe va lontano: tu, tu, tuquando sento il trenino: tu, tu,tu Quando sento la campana: din don dan e domenica è festa: din don dan Però passa lesta lesta: din don dan Lascia il posto al lunedì: din don dan Quando sento il trenino: tu, tu,tu Quando sento la campana: din don dan Quando sento la sirena: uah, uah, uah Ecco è la polizia: uah, uah, uah Prende i ladri e porta via: uah, uah uah In prigione li porteranno: uah, uah, uah Quando sento il trenino: tu, tu,tu Quando sento la campana: din don dan Quando sento la sirena: uah, uah, uah Quando sento il cannone: boom, boom, boom Spara piombo oppure paglia: boom, boom, boom Per combattere la battaglia: boom, boom, boom Chissà quando finirà: boom, boom, boom Quando sento la sirena: uah, uah, uah Quando sento il cannone:boom, boom,boom Quando sento il silenzio: sst, sst, sst Da Milano a Palermo: sst, sst, sst Tutto quanto è più che fermo: sst, sst sst Dormon tutte le città: sst, sst, sst Quando sento il trenino: tu, tu,tu Quando sento la campana: din don dan Quando sento la sirena: uah, uah, uah Quando sento il cannone:boom, boom, boom, Quando sento il silenzio: sst, sst, sst, Quando sento il battimano: clap, clap, clap Grido viva il campione: clap, clap, clap È un divo del pallone: clap, clap, clap La sua squadra vincerà: clap, clap, clap Quando sento il trenino: tu, tu,tu Quando sento la campana: din don dan Quando sento la sirena: uah, uah, uah Quando sento il cannone:boom, boom, boom, Quando sento il silenzio: sst, sst, sst, Quando sento il battimano: clap, clap, clap. È proprio un bel baccano! Quando sento il trenino: tu, tu,tu Quando sento la campana: din don dan

14 Là sulla montagna plin plin plin arrivano i nanetti plin plin plin là sulla montagna pum pum pum lavorano i nanetti pum pum pum là sulla montagna gnam gnam gnam mangiano i nanetti gnam gnam gnam là sulla montagna glu glu glu bevono i nanetti glu glu glu là sulla montagna sss sss sss dormono i nanetti sss sss sss Cantava un grillo a sera cri cri cri faceva una serenata cri cri cri la voce sua sincera, la formicuzza udì e col grilletto caro a nozze andò così... lui col frac e brunettino lei col rosso vestitino due lumache tiravano il cocchio costruito con mezzo finocchio li sposò un calabrone con la voce da trombone l'usignolo li benedì e la storia finisce così cri cri cri. là sulla montagna trallalla si svegliano i nanetti trallallà!

15 Intorno alla vasca vogliamo girare, le nostre manine vogliamo lavare così si fà, così si fà lalla lalalla lalalla lalà. Intorno alla vasca vogliamo girare i nostri dentini vogliamo lavare così si fà, così si fà lalla lalalla lalalla lalà. Intorno alla vasca vogliamo girare i nostri visini vogliamo lavare così si fà, così si fà lalla lalalla lalalla lalà. Quattro pirati nel mar dei Sargassi con una barca fatta di assi vanno remando dicono loro alla ricerca di un grande tesoro Però!! Uno era alto, uno basso, uno zoppo ed il quarto una benda sull'occhio Vanno remando dicono loro alla ricerca di un grande tesoro Intorno alla vasca vogliamo girare...

16 I pirati ballano sul ponte delle navi E le casse scassano Se perdono le chiavi Rit. Gira, gira per il mar Corri e non fermarti mai Sempre all'erta notte e dì Pirata sei così. Dopo la vittoria in alto la bandiera Sul pennone sventola Quella bianca e nera Rit. Preparano gli agguati L'armi loro affilano per fare i pirati. Rit.. Se una nave avvistano Son pronti all'arrembaggio Che mestiere facile È fare il brigantaggio Rit. Quando i corni suonano È l'ora del cimento E il nemico annientano Bang, bang in un momento Svuotano i barili Bevendo a più non posso Quando si ubriacano Finiscono nel fosso Rit. Guarda quel pirata è il capo della banda Se lo guardi bene Gli manca anche una gamba Rit. Ma la notte vegliano

17 Issa, issa, issa la vela, gira, gira, gira il timon, butta, butta, butta la rete, tira, tira, tirala su. e issa issa issa la vela, gira gira gira il timone, butta butta butta la rete, tira tiralo su. Imprigionato in un angolino era rimasto un rosso pesciolino, che per dispetto da casa era scappato, perché la mamma lo aveva brontolato. Issa, issa, issa la vela, gira, gira, gira il timon, butta, butta, butta la rete, tira, tira, tirala su. Frigge l'olio già nel pentolino, il pescatore afferra il pesciolino: "Sei troppo piccolo, c'é poco da mangiare" lo guarda bene e lo ributta in mare. Splash! Issa, issa, issa la vela, gira, gira, gira il timon, butta, butta, butta la rete, tira, tira, tirala su. Questa è la storia del rosso pesciolino, che torna a casa felice dalla mamma, lo sgrida un pò e poi gli dà un bacino, e lo addormenta con una ninna nanna. La barchetta in mezzo al mare è diretta a Santa Fè dove va per caricare mezzo chilo di caffè. La comanda un capitano con la barba rossa e blu fuma un sigaro toscano e proviene dal Perù Trallalero lero lero Trallalero lero là Trallalero lero lero Trallalero lero là.

18 Se sei triste, ti manca l'allegria, caccia fuori la malinconia, vieni con me, ti insegnerò la canzone della felicità! Bo bom bo bom. Batti le ali, muovi le antenne, dammi le tue zampine vola di qua e vola di là... è la canzone della felicità! Bo bom bo bom. Là nel bosco c'è una casetta uno scoiattolo alla finestra vien di corsa un leprottino bussa al porton. Aiuto aiuto per carità un cacciatore mi vuol sparare, vieni vieni leprottino dammi la tua mano. Grazie, grazie scoiattolino che hai salvato il mio bambino forza vieni qui ti darò un bacino.

19 A come armatura B come bravura C come canaglia che con me viene in questura D come diamante E come elefante F è un furfante e in galera finirà per G c'è tanta gente per H non c'è niente immediatamente alla L passerò L l'animale M menomale N è Natale e tanti doni io avrò per O c'è orco per P c'è pinocchio Q questo marmocchio questa sera mangerò R come Roma S come strade T tutte le strade che a Roma porteran Uh che bella storia V vi ho raccontatato Z e stanotte sognerò,sotto le coperte tutte le parole fanno capriole e una fiaba sognerò NEL MIO PAESE LA SPAGNA OLE' IL SOLE FA COSI' IL SOLE FA COSI'(fare il cerchio come il sole con le mani) NEL MIO PAESE LA SPAGNA OLE' IL MARE FA COSI' IL MARE FA COSI'(fare le pnde del mare con le mani) NEL MIO PAESE LA SPAGNA OLE' IL TORO FA COSI' IL TORO FA COSI'(fare le corna con i due indici sulla testa) NEL MIO PAESE LA SPAGNA OLE' IL TORERO FA COSI' IL TORERO FA COSI'(sventolare le mani in basso le mani come fa il torero) NEL MIO PAESE LA SPAGNA OLE' LA BALLERINA FA COSI' LA BALLERINA FA COSI'(muovere le mani in alto)

20 E le streghe ballano La danza per i maghi Con un filtro magico Per spaventare i draghi Gira, gira il mestolo Tira su il coperchio Fuoco, fuoco notte e dì Le streghe fan così Svuotano i barili Bevendo a più non posso Quando si ubriacano Finiscono nel fosso Gira, gira il mestolo Tira su il coperchio Fuoco, fuoco notte e dì Le streghe fan così Due zampe di topo Una coda di serpente Quattro pipistrelli Un ragno senza un dente Quatto pipistrelli Un ragno senza un dente Questo filtro magico È ancora più potente Gira, gira il mestolo Tira su il coperchio Fuoco, fuoco notte e dì Le streghe fan così. NOI SIAMO PICCOLI, MA CRESCEREMO E ALLORA VIRGOLA, CE LA FAREMO CHIUSA PARENTESI, RIPORTO SEI... NOI SIAMO PICCOLI MA DATECI DEL LEI!

21 Le cose di ogni giorno raccontano segreti a chi le sa guardare ed ascoltare. Per fare un tavolo ci vuole il legno per fare il legno ci vuole l'albero per fare l'albero ci vuole il seme per fare il seme ci vuole il frutto per fare il frutto ci vuole un fiore ci vuole un fiore, ci vuole un fiore, per fare un tavolo ci vuole un fio-o-re. Per fare un fiore ci vuole un ramo per fare il ramo ci vuole l'albero per fare l'albero ci vuole il bosco per fare il bosco ci vuole il monte per fare il monte ci vuol la terra per far la terra vi Vuole un fiore per fare tutto ci vuole un fio-r-e Per fare un tavolo ci vuole il legno per fare il legno ci vuole l'albero per fare l'albero ci vuole il seme per fare il seme ci vuole il frutto per fare il frutto ci vuole il fiore ci vuole il fiore, ci vuole il fiore, per fare tutto ci vuole un fio-o-re. Vieni vieni in mezzo al bosco Tante streghe io conosco Vivono in una casina tutta zucchero e farina Vieni non aver paura Se la notte è scura scura Ci rischiarerà il cammino una lucciola col lanternino Vieni dammi la tua mano Ed andiamo piano piano Troveremo una casina tutta zucchero e farina C è la strega grassa grassa, rompe tutto quando passa Ce n è una senza denti, quando parla non la senti Rit. Ma.la strega Pimpinella Si nasconde nella scodella Ce n è una vanitosa, che sta tutto il giorno in posa Ce n è una bella bella, che prepara la ciambella Rit. Ma.la strega Pimpinella Si nasconde nella scodella Ce n è una vecchia vecchia, porta l acqua con la secchia Ce n è una che con gli aghi, fa le calze per i maghi Rit. Ma.la strega Pimpinella Si nasconde nella scodella Ce n è una piccolina, che si alza la mattina Per svegliar le sue sorelle, con un piatto di frittelle Rit. Ma.la strega Pimpinella Si nasconde nella scodella

22 Questa danza non va bene se.(nome del bambino) Qui non viene, se.(nome del bambino) qui verrà con te ballerà.trallalero lero là! C è un trenino strano strano fra le nuvole Escon fumo e stelle dai comignoli Sono ai finestrinii tante bambole E il trenino fa ciuf ciuf Din din din trenino del cielo C è Cicciotto che guida una jeep Ma guidare lui non sa.beep beep E va a sbattere contro un albero e l albero cade giù La casetta degli scoiattoli sulla testa di Cicciotto va Gli scoiattoli arrabbiati son e gli mordono il sederon Din din din trenino che fai Din din din trenino del cielo Din din din trenino dove vai.

23 Un bel giorno nel mio giardino è arrivato un uccellino Era bello e piccolino Si chiamava Cipì Per volare faceva così così così Per cantare faceva cip cip cip Ma un cattivo cacciatore col fucile fece pum! Ed il povero uccellino cadde a terra e non si mosse più! E morto Cipì? No non è morto e son contento è solo morto di spavento! Ora vuol a libertà Ora vuol la libertà! Gigione Pacioccone Somiglia ad un pallone Ha il viso rubicondo, somiglia al sole tondo Pancetta rotondella, somiglia ad una pagnottella Non è di pasta frolla Ma ma salta come una molla e op e op e op e op e op

24 Ero stanco d essere un uomo della città In questa gabbia di cemento a vivere come si fa Troppi problemi inutili troppe preoccupazioni Meglio star sugli alberi Con le gambe a penzoloni a far RIT.: UHU AHA UHU AHA UHU AHA BANANA COCOBAOBAB BANANA BANANA BANANA BANANA BANANA BANANA BANANA BANANA BANANA BANANA BANANA BANANA BANANA BANANACOCOBAOBAB Andare sulle liane invece che sul tram Al posto del vestito una pelliccia di Pierre-Tarzan Poi stare sugli alberi a tirare le banane In testa ai coccodrilli ai bufali e caproni e fare RIT. Non avremo più i piccioni che ci mangiano dalle mani Ma avremo i gorilloni che ci mangian le banane, E poi noi che faremo, non lo lasceremo solo Andremo con lui sull albero e canteremo insieme in coro RIT. Lassu in cima al monte Nero c è una piccola taverna. Ci son dodici briganti Al chiaror di una lanterna. Caramba beviamo del wisky, caramba beviamo del gin. E tu non dar retta al cuore Che tutto passerà. Mentre gli altri son contenti uno solo resta muto. Ha il bicchiere ancora pieno perché mai non ha bevuto. Caramba beviamo del wisky, caramba beviamo del gin. E tu non dar retta al cuore che tutto passerà. Ma non può dimenticare il brigante la sua bella: gli occhi suoi color del mare, la sua bocca tanto bella. Caramba beviamo del wisky, caramba beviamo del gin. E tu non dar retta al cuore Che tutto passerà.

25 Oggi tutti insieme Cercheremo di imparare Come fanno per parlare Tra di loro gli animali Come fa il cane? Bau! E il gatto? Miao! L asinello? Hi! Ho! La mucca? Muuu! La rana? Cra cra! La pecora? Beeee! E il coccodrillo?... E il coccodrillo?... RIT. Il coccodrillo come fa Non c è nessuno che lo sa. Si dice mangi troppo, non metta mai il cappotto, che con i denti punga, che molto spesso pianga, però quando è tranquillo come fa sto coccodrillo Il coccodrillo come fa Non c è nessuno che losa, si arrabbia ma non strilla, sorseggia camomilla e mezzo addormentato se ne va. Guardo sui giornali, non c è scritto niente. Sembra che il problema non importi alla gente. Ma se per caso al mondo c è qualcuno che lo sa la mia domanda è ancora questa qua Avete capito come fa il coccodrillo? Lui mezzo addormentato se ne va Alle 7 della tarda Nella plaza du pais Una bella muchachita Continuar a bailar RIT. : Porompero Poro poro pompero pero poro poro pompero pero poro poro pero porompero

26 RIT: L albero è piantato in mezzo al prato (2 volte) Sopra l albero sapete cosa c era? C erano i rami, i rami sopra l albero, RIT. Sopra i rami sapete cosa c era? C erano le foglie, le foglie sopra i rami, i rami sopra l albero, RIT. Tra le foglie sapete cosa c era? C era un nido, un nido tra le foglie, le foglie sopra i rami, i rami sopra l albero, RIT. Dentro al nido sapete cosa c era? C era un uovo, un uovo dentro al nido, il nido tra le foglie, le foglie sopra i rami, i rami sopra l albero, RIT. Dentro all uovo sapete cosa c era? C era un uccellino, l uccellino dentro al nido, il nido tra le foglie, le foglie sopra i rami, i rami sopra l albero, RIT. Dentro l uccellino sapete cosa c era? C era un cuoricino, il cuoricino nell uccellino, l uccellino dentro al nido, il nido tra le foglie, le foglie sopra i rami, i rami sopra l albero, RIT. Dentro il cuoricino sapete cosa c era? C era tanto amore, l amore nel cuoricino, il cuoricino nell uccellino, l uccellino dentro al nido, il nido tra le foglie, le foglie sopra i rami, i rami sopra l albero, Ciao ciao Alice Ciao ciao Marta Ciao ciao Federico Ciao ciao Alessandro Ciao ciao Martina Ciao ciao Elisa E ciao a tutti voi Benvenuti e ciao a tutti voi

LE FILASTROCCHE DI SPAZIO GIOCO E COCCOLE

LE FILASTROCCHE DI SPAZIO GIOCO E COCCOLE Le filastrocche hanno il potere di calmare e rassicurare, creano un piacevole contenimento sonoro che accompagna il gioco del bambino e scandiscono i tempi dell'incontro. Gli adulti che cantano tutti insieme

Dettagli

PADRE MAESTRO E AMICO

PADRE MAESTRO E AMICO PADRE MAESTRO E AMICO Padre, di molte genti padre, il nostro grido ascolta: è il canto della vita. Quella perenne giovinezza che tu portavi in cuore, perché non doni a noi? Padre, maestro ed amico noi

Dettagli

ATTENTI BAMBINI A POSTO LE BRACCIA SPINTA IN AVANTI CHE IN ALTO SI VA!

ATTENTI BAMBINI A POSTO LE BRACCIA SPINTA IN AVANTI CHE IN ALTO SI VA! ATTENTI BAMBINI A POSTO LE BRACCIA SPINTA IN AVANTI CHE IN ALTO SI VA! FACCIAMO LA CATENA DIETRO LA SCHIENA BATTIAMO LE MANI CON GIOIA E AMOR FACCIAMO IL PONTICELLO SUONIAMO LA TROMBETTA(PEREPPEPPE) SE

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Ti voglio bene, mamma

Ti voglio bene, mamma F E S T A della... Ti voglio bene, mamma! Dettato Ti voglio bene mamma, quando mi sveglio e vedo il tuo viso che mi sorride. Ti voglio bene mamma, quando pranziamo insieme e poi mi aiuti a fare i compiti.

Dettagli

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5 Ombra di Lupo Chiaro di Luna Tratto da Lupus in Fabula di Raffaele Sargenti Narrazione e Regia Claudio Milani Adattamento Musicale e Pianoforte Federica Falasconi Soprano Beatrice Palombo Testo Francesca

Dettagli

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania Cara Arianna, ciao, io sono Federica D.L. e abito a Latina e frequento la scuola elementare dell IC Don

Dettagli

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA Sulle ali del tempo, sorvolo il vento. Viaggio per conoscere i luoghi del mondo. Il sentiero è la scia dell arcobaleno. Nei miei ricordi il verde della foresta, il giallo del sole, l azzurro ed il blu

Dettagli

CANZONI NEL CERCHIO I VOLUME

CANZONI NEL CERCHIO I VOLUME CANZONI NEL CERCHIO I VOLUME 1. IL SERPENTE FILIBERTO 2. BUONGIORNO 3. IL TORO NASO D ORO 4. LA RANA 5. IL LUPO DANTE 6. IL GATTO FIFONE 7. SE VUOI CUCINARE 8. IL PICCOLO SEMINO IL SERPENTE FILIBERTO Il

Dettagli

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE:

RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: RISCRIVI SUL FOGLIO CHE VIENE DOPO QUESTE FRASI IN ORDINE: La frase la maestra scrive sulla lavagna Chiara una foto ai bambini fa Una torta prepara la mamma al cioccolato Giocano con la corda i ragazzi

Dettagli

Giulia Loscocco. Hao Zhaou

Giulia Loscocco. Hao Zhaou Giulia Loscocco dolce e morbida è piccina piccina e ha il cappello rosso. È sempre triste e certe volte felice. è fatta per essere abitata. La cosa che mi piace di più è il materasso della mia camera.

Dettagli

Documentazione Progetto

Documentazione Progetto Documentazione Progetto Progetto rivolto ai bambini della Scuola dell Infanzia di Molina Anno Scolastico 2009/2010 Docente: Anna Teresa Vitale Il progetto I colori del grigio affronta il tema della diversità

Dettagli

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Il piccolo Arco Baleno viveva tutto solo sopra una nuvola. La sua nuvoletta aveva tutte le comodità: un letto con una grande coperta colorata, tantissimi

Dettagli

BELLA LUNA (Marco Calliari / Marco Calliari, Lysandre Champagne, Carlos Araya, Luzio Altobelli, Alexis Dumais)

BELLA LUNA (Marco Calliari / Marco Calliari, Lysandre Champagne, Carlos Araya, Luzio Altobelli, Alexis Dumais) BELLA LUNA (Marco Calliari / Marco Calliari, Lysandre Champagne, Carlos Araya, Luzio Altobelli, Alexis Dumais) Quando la notte scende giu devo mi fidare Mi fidare su sta luce se ci sei E se ci sei tu in

Dettagli

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO E. TOTI - Scuola statale dell Infanzia di Musile di Piave - A.S..2008-09 VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA Siete invitati alla nostra festa che si

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

Unità III Gli animali

Unità III Gli animali Unità III Gli animali Contenuti - Fattoria - Zoo - Numeri Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Roberto racconta L Orsoroberto si presenta e racconta ai bambini un poco di sé. L Orsoroberto ama mangiare il miele,

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

UN VIAGGIO NEL PAESE DELLE EMOZIONI. adesso che abbiamo la strada ferrata in mezza giornata si viene e

UN VIAGGIO NEL PAESE DELLE EMOZIONI. adesso che abbiamo la strada ferrata in mezza giornata si viene e UN VIAGGIO NEL PAESE DELLE EMOZIONI adesso che abbiamo la strada ferrata in mezza giornata si viene e si va Il paese della RABBIA 1. Dove si sente la rabbia 2. Io mi arrabbio quando 3. Cosa mi aiuta 4.

Dettagli

I NOSTRI PICCOLI POETI

I NOSTRI PICCOLI POETI I NOSTRI PICCOLI POETI POESIE SULLA MAMMA Insegnante Fortunata Chiaro CLASSE IV D Anno scolastico 2009-2010 Mamma sei bella come una stella Oh! Mammina sei bellina Come una stellina. Sei dolcina Come una

Dettagli

Unit 4 The picnic / Il picnic 1 Bud: Facciamo un picnic.

Unit 4 The picnic / Il picnic 1 Bud: Facciamo un picnic. TREETOPS 2 a Unit stories Unit 1 Bang! / Bang! 1 Holly: Quanti palloncini, Bud? Bud: Uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove, dieci. Dieci palloncini. 2 Bud: In alto, in alto e via! Holly

Dettagli

Conversazione semi-libera

Conversazione semi-libera Titolo del file: ML05_080212.doc Pseudonimo: DAVID Partecipanti: ML05 DAVID, ML Laurence Data di registrazione: Attività svolte: conversazioni semi-libera; storia per immagini sul pesce; storia per immagini

Dettagli

Prove per l accertamento del livello conoscenza della lingua italiana L2

Prove per l accertamento del livello conoscenza della lingua italiana L2 Prove per l accertamento del livello conoscenza della lingua italiana L2 PRELIVELLO A1 6-8 anni PROVA N.1 Collega la parola al disegno PROVA N.2 Unisci l immagine alla parola Punteggio massimo 20 punti:

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Al mare. Al mare. Al mare

Al mare. Al mare. Al mare domani al mare andrò e tanti bagni io farò Poi la crema spalmerò così la pelle non brucerò e se il sole brucia un po' sotto l'ombrellone io starò Ludovica Belmonte 3^C Oggi ho deciso di viaggiare e andare

Dettagli

TOPO FELICE, I GIOCHI E LA FATA

TOPO FELICE, I GIOCHI E LA FATA TOPO FELICE, I GIOCHI E LA FATA (Buio, musica, voce narrante inizia a raccontare) VOCE NARRANTE Questa è la storia di Felice, un topolino che vive in un parco meraviglioso. FELICE IL TOPOLINO VIVE IN QUESTO

Dettagli

La principessa dal dente smarrito

La principessa dal dente smarrito La principessa dal dente smarrito LA VALLE DELLE MILLE MELE - FIABA DI MAURO NERI - ILLUSTRAZIONI DI FULBER DISEGNO DA FARE IL SOGGETTO POTREBBE ESSERE LAMPURIO COL MAL DI DENTI Come mai quel visino così

Dettagli

CERCHIO Tutti dicono che sono grasso, che non muovo neanche un passo. Se mi metti in cima a un sasso, vengo giù con grande spasso. Sono ciccio, un bombolone, gonfio, bonzo, un panettone, ma non perdo mai

Dettagli

Poesie e Filastrocche

Poesie e Filastrocche Istituto Comprensivo Castiglione 2 (http://www.iccastiglione2.gov.it) Home > Printer-friendly PDF > Poesie e Filastrocche Poesie e Filastrocche L' OROLOGIO L'orologio alle DIECI dice ai bimbi fate presto

Dettagli

FIABE GIAPPONESI. La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. Le Creature delle fiabe giapponesi.

FIABE GIAPPONESI. La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. Le Creature delle fiabe giapponesi. http://web.tiscali.it La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. FIABE GIAPPONESI Le Creature delle fiabe giapponesi. LA PRINCIPESSA DEL BAMBÙ. C'erano una volta

Dettagli

Canzoni di Carnevale

Canzoni di Carnevale Canzoni di Carnevale CORIANDOLI Testo e Musica di Pietro Diambrini Prendi un foglio di carta, prendilo colorato, prendi le forbicine col bordo arrotondato, taglia, taglia, taglia, taglia, e tanti coriandoli

Dettagli

RIASSUNTO DELLO SPETTACOLO

RIASSUNTO DELLO SPETTACOLO Voci Narrazione di Claudio Milani Con Claudio Milani Testo Francesca Marchegiano Illustrazioni e Scene Elisabetta Viganò, Armando Milani Musiche e canzoni Sulutumana, Andrea Bernasconi Cantante lirica

Dettagli

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO La mia mamma La mia mamma con la giacca in mano, sempre pronta a portarmi ovunque sia, con gli occhioni color terra. Io la guardo e penso a tante

Dettagli

Scuola d infanzia statale sezione C - a.s. 2014-15

Scuola d infanzia statale sezione C - a.s. 2014-15 Scuola d infanzia statale sezione C - a.s. 2014-15 Ricordi di viaggio Ecco siamo arrivati alla fine di questo anno di scuola. Abbiamo fatto un viaggio nel tempo: le ore, i giorni, le stagioni; i nostri

Dettagli

I piccoli poeti della 5^ A Scuola Primaria

I piccoli poeti della 5^ A Scuola Primaria I piccoli poeti della 5^ A Scuola Primaria ins. Antonietta Scarcella Il Natale. Ogni anno arriva il Natale E noi bambini felici siamo. Tutti contenti per i doni che riceviamo, Anche gli adulti sono contenti,

Dettagli

carnevale Beppino il burattino

carnevale Beppino il burattino Beppino il burattino Mi presento son Beppino, sono un simpatico burattino. Ho il vestito di mille colori, ho un cappello pieno di fiori, so suonare la trombetta, amo andare in bicicletta. Sono allegro

Dettagli

FESTA di halloween. Fantasma fantasmino

FESTA di halloween. Fantasma fantasmino FESTA di halloween Fantasma fantasmino Fantasma fantasmino, mi sembri birichino, sei buffo e fai l inchino, sei anche un ballerino, ma se vedi uno zuccherino... mi mostri il tuo faccino! FESTA Di halloween

Dettagli

Indicazioni: Il tetto giallo. Il camino blu. I muri rossi. Le finestre verdi. La porta nera. Di che colore è? Il tetto è giallo? Giusto, indovinato!

Indicazioni: Il tetto giallo. Il camino blu. I muri rossi. Le finestre verdi. La porta nera. Di che colore è? Il tetto è giallo? Giusto, indovinato! Unità VIII La casa Contenuti - Camere - Mobili - Azioni Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. La casa dell Orsoroberto L Orsoroberto fa vedere ai bambini la sua casa. È una grotta ma all interno ha tutte le stanze.

Dettagli

Parco naturale La Mandria

Parco naturale La Mandria Parco naturale La Mandria La favola di Rosa Ciao bambini io sono Turcet, il topolino che vive qui al Castello! Quando ero piccolo mio Nonno Topone mi raccontò la storia del Re Vittorio Emanuele e della

Dettagli

Adotto un animale CD1 2

Adotto un animale CD1 2 Adotto un anima CD 2 Ascolta e indica chi parla. Oggi vado al canile a lavare i miei cani.. Ma tu non hai cani. Lo so. Per questo vado a lavare quelli del canile. Perché non ne prendi uno? La mia mamma

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

GRAN TEATRO DEI BURATTINI. Laboratorio Teatrale classi 2 A e 2 B Scuola Elementare Fiorita Anno scolastico 2012-2013

GRAN TEATRO DEI BURATTINI. Laboratorio Teatrale classi 2 A e 2 B Scuola Elementare Fiorita Anno scolastico 2012-2013 GRAN TEATRO DEI BURATTINI Laboratorio Teatrale classi 2 A e 2 B Scuola Elementare Fiorita Anno scolastico 2012-2013 I nostri burattini Burattini simpatici e strani che si muovono con le mani. Fatti con

Dettagli

SPETTACOLO DI NATALE 2014

SPETTACOLO DI NATALE 2014 Sabato 20 Dicembre 2014 SPETTACOLO DI NATALE 2014 TUTTO IL MONDO FESTEGGIA IL NATALE Carissime famiglie, mamme, papà, fratelli, sorelle, nonni, zii Benvenuti a tutti! Eccoci anche quest anno alle porte

Dettagli

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane Maggio 2014 San Vito Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane PRIMO INCONTRO In cerchio. Presentazione dell attività e delle regole Presentazione (sedute in cerchio). Mi chiamo.la favola/fiaba

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

I BAMBINI AUTORI DI STORIE

I BAMBINI AUTORI DI STORIE I BAMBINI AUTORI DI STORIE "LO SCOIATTOLO INCONTRA UN LUPO" TANTO TEMPO FA UNO SCOIATTOLO VIVEVA DENTRO UN ALBERO NEL BOSCO. VEDE UN LUPO CATTIVISSIMO CHE LO VUOLE MANGIARE ALLORA SCAPPA VELOCE IN UN ALTRO

Dettagli

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2 Volto che sfugge, nebbia di idee, 9 tu sei solo una grossa bugia! SIb7+ Ti dicono tutti che hai dei talenti, LA9 in fondo ci speri che così sia! RITORNO ALLA CAVA RAP Questo è il mio mondo, qui sono il

Dettagli

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie...

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie... I miti e le leggende inventati dai bambini A tutti i bambini piace inventare storie... Con i miei bambini della classe terza ho voluto stimolare il lavoro di gruppo facendo loro scrivere un mito o una

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO

UNITA DI APPRENDIMENTO UNITA DI APPRENDIMENTO Io racconto, tu mi ascolti. Noi ci conosciamo Istituto comprensivo n.8 ( Fe ) SCUOLA PRIMARIA DI BAURA Classe seconda Ins: Anna Maria Faggioli, Marcello Gumina, Stefania Guiducci.

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA

LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA OTTOBRE-NOVEMBRE 2009 LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA CAMPO DI ESPERIENZA PRIVILEGIATO: LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE OBIETTIVI Scoprire i colori derivati:(come nascono, le gradazioni,

Dettagli

ALLA RICERCA DEL PARTICOLARE

ALLA RICERCA DEL PARTICOLARE 1 ALLA RICERCA DEL PARTICOLARE Colora i disegni. Ti accorgerai che in ogni immagine manca un particolare. Spiega che cosa manca e disegnalo. Obiettivo: individuare gli elementi essenziali di immagini date

Dettagli

Obiettivo Principale: imparare a definire e chiamare funzioni

Obiettivo Principale: imparare a definire e chiamare funzioni 12 LEZIONE: Composizione di canzoni Tempo della lezione: 45-60 Minuti. - Tempo di preparazione: 5 Minuti (con introduzione delle canzoni in più giorni, se possibile). Obiettivo Principale: imparare a definire

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 GALATONE. a.s. 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 GALATONE. a.s. 2014/2015 NIDO ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 GALATONE a.s. 2014/2015 QUESTA MATTINA SONO... (Racconto la mia emozione) CON LE MIE MAESTRE STO VIVENDO UNA GIORNATA NELLA SCUOLA PRIMARIA ; CHISSA COSA VEDRO'! MA STATE

Dettagli

Maria Antonietta Bafile URLO D AMORE

Maria Antonietta Bafile URLO D AMORE Urlo d amore Maria Antonietta Bafile URLO D AMORE racconti brevi www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Maria Antonietta Bafile Tutti i diritti riservati A tutti gli innamorati... A tutti gli amori assurdi

Dettagli

Gianni e il lupo. Rossana Guarnieri, La bella novellaia, Istituto Edizioni Artistiche

Gianni e il lupo. Rossana Guarnieri, La bella novellaia, Istituto Edizioni Artistiche Gianni e il lupo Rossana Guarnieri, La bella novellaia, Istituto Edizioni Artistiche Viveva un tempo sulla montagna un pastorello che si chiamava Gianni. Portava le sue pecore a pascolare per i prati,

Dettagli

Indice dei giochi per la festa in giardino per bambini dai 4 ai 6 anni

Indice dei giochi per la festa in giardino per bambini dai 4 ai 6 anni Indice dei giochi per la festa in giardino per bambini dai 4 ai 6 anni 1. Le corse. 2. Un, due, tre, stella! 3. I gemelli. 4. La mosca cieca. 5. La strega comanda color.. 6. Il lupo mangia frutta 7. Giocare

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Il giornalino del Baby Center

Il giornalino del Baby Center A.S. 2008/2009 Anno I - Numero I Il giornalino del Baby Center Le nostre sezioni Dedicato a tutti i genitori e ai loro bambini. Eccoci con il primo numero del nostro giornalino. Giochi, disegni, fiabe

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

L ALBERO CHE NON SAPEVA DI ESSERE UN ALBERO

L ALBERO CHE NON SAPEVA DI ESSERE UN ALBERO L ALBERO CHE NON SAPEVA DI ESSERE UN ALBERO di Giovannella Massari Sopra un prato verde chiaro l alberello se ne stava e guardandosi un po in giro, tristemente sospirava. Nessun albero lì intorno, su quel

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

La strada che non andava in nessun posto

La strada che non andava in nessun posto La strada che non andava in nessun posto All uscita del paese si dividevano tre strade: una andava verso il mare, la seconda verso la città e la terza non andava in nessun posto. Martino lo sapeva perché

Dettagli

PRESENTAZIONE INDICE

PRESENTAZIONE INDICE PRESENTAZIONE Quest anno noi ragazzi di prima C, con l aiuto dell insegnante di Lettere, abbiamo deciso di comporre alcune brevi poesie per creare un atmosfera natalizia dolce e festosa. Oltre a rallegrarvi

Dettagli

le #piccolecose che amo di te

le #piccolecose che amo di te Cleo Toms le #piccolecose che amo di te Romanzo Proprietà letteraria riservata 2016 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-08605-9 Prima edizione: febbraio 2016 Illustrazioni: Damiano Groppi Questo libro

Dettagli

Viveva nell azzurra acqua del mare e giocava a dondolarsi con tutti i suoi. Acqua acqua acqua. io con te posso giocare. io con te voglio volare,

Viveva nell azzurra acqua del mare e giocava a dondolarsi con tutti i suoi. Acqua acqua acqua. io con te posso giocare. io con te voglio volare, Viveva nell azzurra acqua del mare e giocava a dondolarsi con tutti i suoi fratellini e tutte le sue sorelline. Acqua acqua acqua io con te posso giocare io con te voglio volare, per danzare con le onde

Dettagli

ANYWAY - IN NESSUN MODO

ANYWAY - IN NESSUN MODO ANYWAY - IN NESSUN MODO Non voglio sapere che devo morire Non avrò bisogno di sapere che devo provare Non imparerò mai come muovermi a tempo Non riesco a sentirlo in nessun modo Non terrò gli occhi aperti

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Anno scolastico 2015/2016 anno II DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Siamo finalmente ritornati, non ci credevate più eh!!!, Invece ci siamo. Siamo pronti per ricominciare, per raccontarvi i primi giorni

Dettagli

Gli uomini, gli animali, le piante hanno bisogno dell acqua per vivere.

Gli uomini, gli animali, le piante hanno bisogno dell acqua per vivere. 3 scienze L ACQUA Gli uomini, gli animali, le piante hanno bisogno dell acqua per vivere. L acqua si trova nel mare, nel lago, nel fiume. mare lago fiume Gli uomini bevono l acqua potabile. acqua potabile

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

Lasciamoci in..cantare dallo stupore dei Bambini, permettiamo loro di prenderci la mano per condurci nei luoghi dell'infinito"

Lasciamoci in..cantare dallo stupore dei Bambini, permettiamo loro di prenderci la mano per condurci nei luoghi dell'infinito 1 Presidente del Municipio Roma XII Eur Pasquale Calze a Dire ore del Municipio Roma XII Eur Cinzia Padolecchia Assessore alle Poli che Sociali e Sanitarie Educa ve e Scolas che Gemma Gesualdi Presidente

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C. Scuola primaria E. Fermi di Bogliasco anno scolastico 2014/2015 1 MORENDO Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.) 2 IL

Dettagli

TEST DEL PRIMO LINGUAGGIO (TPL 12-36 MESI) di G. Axia (1995)

TEST DEL PRIMO LINGUAGGIO (TPL 12-36 MESI) di G. Axia (1995) TEST DEL PRIMO LINGUAGGIO (TPL -6 MESI) di G. Axia (995) Data dell'esame Esaminatore Cognome Nome Data di n Età anni mesi Classe freq. QIV QIP QIT Preferenza manuale Destra Sinistra Ambidestro Punteggio

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

C era una volta. la Coniglietta Carotina

C era una volta. la Coniglietta Carotina C era una volta la Coniglietta Carotina Storia elaborata dalle Classi Seconde delle scuole: B. Gigli Le Grazie e San Vito La Coniglietta Carotina è bella, simpatica; sorride sempre. E tutta celestina sul

Dettagli

L'orologio. di Nello Filippetti

L'orologio. di Nello Filippetti L'orologio di Nello Filippetti E il bimbo sognava l orologio che camminava giorno e notte, il cuore di smalto fiorito che nel fiore della vita la mamma dette al babbo in segno di lei, perché traducesse

Dettagli

"UN NATALE MAGICO" Farsa in Musica per Bambini di Oreste De Santis

UN NATALE MAGICO Farsa in Musica per Bambini di Oreste De Santis "UN NATALE MAGICO" Farsa in Musica per Bambini di Oreste De Santis *** Attenzione è possibile acquistare il cd musicale ( 20 ) con le canzoni con voce e le basi musicali direttamente dall autore scrivi

Dettagli

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Indice Pasta per due... pag. 5 Scheda culturale - Le carte... pag. 42 Esercizi... pag. 45 Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma.

Dettagli

(da La miniera, Fazi, 1997)

(da La miniera, Fazi, 1997) Che bello che questo tempo è come tutti gli altri tempi, che io scrivo poesie come sempre sono state scritte, che questa gatta davanti a me si sta lavando e scorre il suo tempo, nonostante sia sola, quasi

Dettagli

LA NEVE SOFFICE. Lorenzo Belgrano, 1 C

LA NEVE SOFFICE. Lorenzo Belgrano, 1 C LA NEVE SOFFICE La neve non si sa dov'è ma è bello se c'è. Soffice come un letto dove puoi fare un angioletto, se vai al sole la vedi brillare ma con gli occhiali gli occhi devi riparare. La neve si scioglie

Dettagli

Un mondo da scoprire: le api sez. II e III, scuola dell Infanzia di Troghi a. s. 2013/2014 L ape e la vespa Osservazione e confronto

Un mondo da scoprire: le api sez. II e III, scuola dell Infanzia di Troghi a. s. 2013/2014 L ape e la vespa Osservazione e confronto Un mondo da scoprire: le api sez. II e III, scuola dell Infanzia di Troghi a. s. 2013/2014 L ape e la vespa Osservazione e confronto I bambini trovano davanti alla porta della scuola, mentre scendono per

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C Il percorso didattico dedicato agli alberi è iniziato il 19 11 2010, all'interno del progetto Ambiente dedicato

Dettagli

Educazione alla salute

Educazione alla salute Viva il movimento! Fai sport e movimento per sentirti più contento, segui una sana alimentazione fin dalla prima colazione. A merenda mangia un panino e poi muoviti un pochino. Con gli amici gioca a pallone

Dettagli

Scopro gli animali che vivono in fattoria Ma cos è la fattoria?

Scopro gli animali che vivono in fattoria Ma cos è la fattoria? Scopro gli animali che vivono in fattoria Ma cos è la fattoria? I bambini rispondono... La fattoria è il macellaio, c è la mucca. Ci sono gli animali nella fattoria. La fattoria ha le porte e si apre e

Dettagli

Modifiche da apportare al testo Per l Infanzia SI Adattare Elementare SI I, II, III Nessuna: adatto come scritto PERSONAGGI

Modifiche da apportare al testo Per l Infanzia SI Adattare Elementare SI I, II, III Nessuna: adatto come scritto PERSONAGGI TITOLO UN FIORE + UNA FARFALLA = PACE Argomento Fiaba sulla pace Il testo è adatto alle seguenti classi: Scuola Adatto Classi di riferimento Modifiche da apportare al testo Per l Infanzia SI Adattare Elementare

Dettagli

Si precisa che i testi con accordi sono da intendersi esclusivamente a uso di studio, di ricerca e di divulgazione delle opere di Francesco De

Si precisa che i testi con accordi sono da intendersi esclusivamente a uso di studio, di ricerca e di divulgazione delle opere di Francesco De Alice non lo sa (1973) www.iltitanic.com - pag. 1 ,4,,4, Alice guarda i gatti e i gatti guardano nel sole ALICE RE RE4 RE mentre il mondo sta girando senza fretta. Irene al quarto piano è lì tranquilla,

Dettagli

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione!

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! MATERIALE Un pupazzetto a forma di uccellino in un cestino, inizialmente nascosto da qualche parte. Stampa della diapositiva 8, incollata

Dettagli

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia Operazione Oh no! Nonno Toni sentì un urlo di rabbia provenire dalla cameretta di Tino. Salì le scale di corsa, spalancò la porta e si imbatté in un bambino con gli occhi pieni di lacrime. Tino aveva in

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì!

Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì! Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì! Limerik di Ettore (nipotino grande) 9 PREFAZIONE È stata un emozione

Dettagli

BEATO L UOMO. Camminiamo sulla strada. me l'hai detto, son sicuro, non potrai scordarti di me.

BEATO L UOMO. Camminiamo sulla strada. me l'hai detto, son sicuro, non potrai scordarti di me. BEATO L UOMO Beato l'uomo che retto procede e non entra a consiglio con gli empi e non va per la via dei peccatori, nel convegno dei tristi non siede. Nella legge del Signore ha risposto la sua gioia;

Dettagli