Guida ragionata al troubleshooting di rete

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida ragionata al troubleshooting di rete"

Transcript

1 Adolfo Catelli Guida ragionata al troubleshooting di rete Quella che segue è una guida pratica al troubleshooting di rete in ambiente aziendale che, senza particolari avvertenze, può essere tranquillamente utilizzata anche in ambito SOHO (Small Office Home Office). Il problema viene affrontato per scenari, impostando i passaggi per la risoluzione in modo logico e sequenziale, così da fornire gli strumenti pratici per affrontare il malfunzionamento con metodo razionale.

2 Scenario 1 Un computer della rete LAN aziendale che esegue Windows XP Professional non riesce a connettersi né al server aziendale, né ad altri computer della LAN, né ad Internet. In ordine cronologico, bisogna eseguire le seguenti operazioni, e dopo ognuna provare se il problema è stato risolto, in modo da isolare con certezza la causa del malfunzionamento. Controlli hardware 1. Controllare che il connettore RJ45 del cavo di rete sia correttamente inserito nella scheda di rete sul computer e, all altro capo, nella presa di rete a muro. In questo caso la soluzione è molto semplice: basta inserire correttamente il connettore nella presa ed eventualmente controllare che la linguetta di bloccaggio del connettore RJ45 non si sia spezzata, cosa che rende assai facile l accidentale fuoriuscita dalla sede. 2. Controllare che i led della scheda di rete siano accesi e lampeggianti. Una scheda di rete ha solitamente due led (verde e arancione, ma i colori possono anche variare). Uno dei due è sempre acceso e corrisponde all alimentazione della scheda, il secondo, invece, quando lampeggia, indica l attività di rete della scheda (invio o ricezione di dati). Se i led della scheda sono spenti significa che non c è alimentazione e di conseguenza non c è nemmeno attività di rete. In questo caso è necessario aprire il computer e sostituire la scheda di rete con una sicuramente funzionante. 3. Provare a collegare il cavo di rete ad un altra presa di rete a muro La soluzione è piuttosto semplice: se collegando il cavo di rete ad un altra presa di rete a muro la connessione funzione significa che la presa a muro utilizzata in precedenza è danneggiata (infiltrazioni d acqua, fili interni interrotti o scollegati ). In questo caso è necessario contattare un elettricista per sostituire la presa di rete a muro. 4. Provare a sostituire il cavo di rete con un altro sicuramente funzionante La soluzione è molto semplice: se collegando un nuovo cavo di rete la connessione funzione significa che il cavo utilizzato in precedenza è danneggiato (fili interni interrotti o scollegati, contatti scollegati, errore nel cablaggio del cavo ). E sufficiente sostituire il cavo di rete con uno nuovo sicuramente funzionante. 5. Controllare che lo switch che fa capo alle prese di rete in questione o a cui sono direttamente collegati i computer, sia acceso e correttamente funzionante: eventualmente provare a resettarlo, spegnendolo e riaccendendolo dopo alcuni secondi. Lo switch è un apparato di rete fondamentale: è in grado di collegare fra loro diversi computer in modo da formare una rete Ethernet: è ovvio che se lo switch è spento o rotto la rete non potrà funzionare. Se, anche dopo averlo spento e poi correttamente ricollegato all alimentazione elettrica, non si accende nessun led, significa che lo switch è danneggiato e va sostituito con uno nuovo sicuramente funzionante. Se lo switch dispone di un alimentatore, prima di sostituire il dispositivo si può provare a collegare un alimentatore nuovo o sicuramente funzionante per verificare che non si tratti di un semplice problema di alimentazione elettrica.

3 6. Se lo switch è correttamente alimentato e funziona, e solo la porta a cui è collegato il computer evidenzia i led spenti, provare a collegare il computer ad un altra porta Ethernet. Gli switch possono avere 8, 16, 24 o più porte RJ45 per consentire la connessione di altrettanti computer, inoltre, ognuna delle porte Ethernet ha 1 o 2 led fissi o lampeggianti che indicano il collegamento di un computer e l attività di rete: se i led relativi ad una porta sono spenti significa che non c è collegamento, questo, ovviamente, potrebbe essere dovuto al fatto che non c è alcun computer collegato, ma potrebbe anche essere il segno che la porta è rotta o malfunzionante. Se collegando il computer ad un altra porta la connessione funziona, significa che solo la porta utilizzata in precedenza è danneggiata mentre il resto delle porte sono operative. Se tutti gli apparati hardware descritti sopra (switch, prese a muro, cavi, connettori e led della schede di rete) funzionano correttamente, allora, evidentemente non si tratta di un guasto hardware e bisogna passare ai controlli software. Controlli software 1. Provare a contattare il proprio computer e poi un altro della rete tramite il comando ping. Con il comando ping, è possibile verificare che un computer o un dispositivo (router, stampante, gateway ), presente nella rete locale o su Internet, sia raggiungibile dalla nostra macchina. In particolare, il nostro computer manda un pacchetto di dati al dispositivo di cui si vuole verificare la raggiungibilità Se tale dispositivo è raggiungibile, risponderà alla richiesta inviando a sua volta pacchetti dati: per ognuno di questi pacchetti viene visualizzato il tempo di risposta in millisecondi, la dimensione del pacchetto ed il tempo entro cui il pacchetto viene considerato perso. Nella prima immagine qui a fianco vediamo un primo esempio di ping andato a buon fine (il computer contattato ha risposto correttamente nei tempi previsti) ed uno che invece ha mostrato che il computer di destinazione è irraggiungibile (lo si può notare dalla dicitura Richiesta scaduta). -> clic su Esegui - Digitare cmd -> clic sul pulsante OK - Nella finestra DOS che compare, digitare ping per verificare che la scheda di rete funzioni correttamente. Se il test va a buon fine allora eseguire ping anche su un altro computer della rete locale, altrimenti significa che la scheda di rete è danneggiata o disabilitata. - Digitare ping e l indirizzo IP del computer della LAN da contattare (es. ping ). - Se il computer remoto risponde correttamente significa che la connessione fisica funziona; se il test fallisce significa che potrebbero esserci problemi sulla configurazione del protocollo TCP/IP.

4 2. Controllare che la scheda di rete sia abilitata Se la schede di rete è disabilitata via software è ovvio che la connessione non potrà funzionare. -> Clic su Pannello di controllo - Clic su Reti e connessione Internet -> Clic su Connessioni di rete - Clic destro sulla connessione di rete -> Clic sulla voce Abilita 3. Controllare la configurazione dei parametri di rete del computer - Clic su Pannello di controllo - Clic su Reti e connessione Internet - Clic su Connessioni di rete - Clic destro sull icona Connessione alla rete locale (LAN) - Clic sulla voce Proprietà - Doppio clic sulla voce Protocollo Internet TCP/IP - Controllare che Indirizzo IP, Subnet mask e l indirizzo IP del Gateway predefinito siano corretti e coerenti con l indirizzamento della LAN aziendale - Controllare che il Server DNS primario e Server DNS secondario siano impostati correttamente in base ai parametri della LAN aziendale - Una volta controllato che sia tutto configurato correttamente, chiudere la finestra con un clic sul pulsante OK - Per chiudere tutto ancora clic sul pulsante OK Se, dopo l eventuale riconfigurazione dei parametri di rete, la connessione funziona, prendere nota dei parametri corretti per risolvere velocemente eventuali problemi analoghi. Una volta effettuate tutte queste verifiche e procedure di risoluzione hardware e software, la connessione di rete dovrebbe funzionare correttamente, almeno a livello di rete locale. E possibile, infatti, che non si riesca ad uscire su Internet. Di questo eventuale problema ci occupiamo nello scenario successivo.

5 Scenario 2 Un computer della rete LAN aziendale che esegue Windows XP Professional accede correttamente al server aziendale, riesce a contattare gli altri computer della LAN, ma non riesce a connettersi ad Internet. Nello scenario qui analizzato è necessario eseguire tutte le procedure di controllo e risoluzione hardware e software viste nello Scenario 1, in più eseguire le seguenti procedure. Controlli hardware 1. Controllare che il connettore RJ11 del cavo telefonico ADSL sia correttamente inserito nella presa sul router e, all altro capo, nella presa telefonica a muro. In questo caso la soluzione è molto semplice: basta inserire correttamente il connettore nella presa ed eventualmente controllare che la linguetta di bloccaggio del connettore RJ11 non si sia spezzata, cosa che rende assai facile l accidentale fuoriuscita dalla sede. 2. Controllare che il modem-router ADSL che consente l accesso ad Internet sia acceso e correttamente funzionante: eventualmente provare a resettarlo, spegnendolo e riaccendendolo dopo alcuni secondi. Il router ADSL è uno strumento fondamentale dell architettura di rete: è il dispositivo che consente ad una rete locale di connettersi con il mondo esterno (sia con un altra rete locale ma soprattutto ad Internet). E evidente che se il router è spento, bloccato, danneggiato o configurato in modo errato, la connessione ad Internet è impossibile. Tutti i router dispongono di alcuni led di diverso colore, fissi o lampeggianti, che rappresentano l alimentazione elettrica, il collegamento della linea ADSL e l attività di rete. Se, anche dopo averlo spento e poi correttamente ricollegato all alimentazione elettrica, non si accende nessun led, significa che il router è danneggiato e va sostituito con uno nuovo sicuramente funzionante. Se il router dispone di un alimentatore, prima di sostituire il dispositivo si può provare a collegare un alimentatore nuovo o sicuramente funzionante per verificare che non si tratti di un semplice problema di alimentazione elettrica. Se invece dopo questa operazione tutto funziona correttamente, significa semplicemente che il router si era temporaneamente bloccato, cosa che talvolta può capitare. Controlli software 1. Provare a contattare il router utilizzando il suo indirizzo IP di rete locale tramite il comando ping. -> clic su Esegui - Digitare cmd -> clic sul pulsante OK - Nella finestra DOS che compare digitare ping xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP del router in rete locale) Se si riceve una risposta Richiesta scaduta significa che il router non è raggiungibile dalla rete locale e quindi è impossibile uscire su Internet.

6 2. Tramite il comando ping provare a contattare il router utilizzando il suo indirizzo IP statico. In ambito aziendale è abbastanza normale che il router venga fornito dal provider e che, trattandosi di abbonamenti ADSL aziendali, si possa disporre di un indirizzo IP statico, cioè un indirizzo fisso con cui il router viene identificato in Internet, mentre gli abbonamenti ad uso privato forniscono generalmente un indirizzo IP dinamico, che varia cioè ad ogni connessione. -> clic su Esegui - Digitare cmd -> clic sul pulsante OK - Nella finestra DOS che compare digitare ping xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP statico del router locale) Se si riceve una risposta Richiesta scaduta significa che il router non è raggiungibile dalla rete locale per cui è impossibile uscire su Internet. Se invece il comando ping funziona significa che, probabilmente, il problema sta nella configurazione del router (lato LAN) o del computer nella LAN aziendale. 3. Utilizzando un computer collocato in un altra rete locale (ad esempio provando da casa o da una sede aziendale diversa) provare a contattare il router utilizzando il suo indirizzo IP statico tramite il comando ping -> clic su Esegui - Digitare cmd -> clic sul pulsante OK - Nella finestra DOS che compare digitare ping xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP statico del router locale) Se si riceve una risposta Richiesta scaduta significa che il router non è raggiungibile nemmeno da Internet per cui, per la rete locale aziendale, è impossibile uscire su Internet. Se invece il comando ping funziona significa che, probabilmente, il problema sta nella configurazione del router (lato LAN) o del computer nella LAN aziendale. 4. Controllare la configurazione dei server DNS del computer - Clic su Pannello di controllo - Clic su Reti e connessione Internet - Clic su Connessioni di rete - Clic destro sull icona Connessione alla rete locale (LAN) - Clic sulla voce Proprietà - Doppio clic sulla voce Protocollo Internet TCP/IP - Controllare che Server DNS primario e Server DNS secondario siano impostati correttamente in base ai parametri della LAN aziendale. - Eventualmente provare ad impostare come server DNS quelli offerti da OpenDNS digitando nelle caselle i seguenti indirizzi IP Chiudere la finestra con un clic sul pulsante OK - Per chiudere tutto ancora clic sul pulsante OK Se, dopo l eventuale riconfigurazione dei parametri di rete, la connessione funziona, prendere nota dei parametri corretti per risolvere velocemente eventuali problemi analoghi. 5. Contattare il provider Internet per verificare che il problema non sia legato al fornitore dei servizi Se tutti i controlli hardware e software sono positivi e tutte le procedure effettuate non ottengono nessun risultato, è molto probabile che il problema non sia nella rete locale LAN o nel computer ma sia dovuto ad una momentanea interruzione dei servizi da parte del provider oppure ad un problema sulla rete telefonica, per attività di manutenzione o riparazione di guasti sulle centraline di zona.

7 Scenario 3 Un computer della rete LAN aziendale che esegue Windows Vista o Windows 7 non riesce a connettersi né al server aziendale, né ad altri computer della LAN, né ad Internet. Nello scenario qui analizzato è necessario eseguire tutte le procedure di controllo e risoluzione hardware viste nello Scenario 1, in più eseguire le seguenti procedure. Controlli software 1. Provare a contattare il proprio computer e poi un altro della rete tramite il comando ping. Con il comando ping, è possibile verificare che un computer o un dispositivo (router, stampante, gateway ), presente nella rete locale o su Internet, sia raggiungibile dalla nostra macchina. In particolare, il nostro computer manda un pacchetto di dati al dispositivo di cui si vuole verificare la raggiungibilità Se tale dispositivo è raggiungibile, risponderà alla richiesta inviando a sua volta pacchetti dati: per ognuno di questi pacchetti viene visualizzato il tempo di risposta in millisecondi, la dimensione del pacchetto ed il tempo entro cui il pacchetto viene considerato perso. Nella prima immagine qui a fianco vediamo un primo esempio di ping andato a buon fine (il computer contattato ha risposto correttamente nei tempi previsti) ed uno che invece ha mostrato che il computer di destinazione è irraggiungibile (lo si può notare dalla dicitura Richiesta scaduta). - Nella casella di ricerca digitare cmd - Clic sulla voce cmd.exe che compare nella lista dei risultati - Nella finestra DOS che compare, digitare ping per verificare che la scheda di rete funzioni correttamente. Se il test va a buon fine allora eseguire ping anche su un altro computer della rete locale, altrimenti significa che la scheda di rete è danneggiata o disabilitata. - Digitare ping e l indirizzo IP del computer della LAN da contattare (es. ping ). - Se il computer remoto risponde correttamente significa che la connessione fisica funziona; se il test fallisce significa che potrebbero esserci problemi sulla configurazione del protocollo TCP/IP. 2. Controllare che la scheda di rete sia abilitata Se la schede di rete è disabilitata via software è ovvio che la connessione non potrà funzionare. -> Clic su Pannello di controllo - Clic su Reti e Internet - Clic su Centro connessioni di rete e condivisione - Nel pannello sinistro clic su Modifica impostazioni scheda - Clic destro sulla connessione di rete -> Clic sulla voce Abilita

8 3. Controllare la configurazione dei parametri di rete del computer -> Clic su Pannello di controllo - Clic su Reti e Internet - Clic su Centro connessioni di rete e condivisione - Nel pannello sinistro clic su Modifica impostazioni scheda - Clic destro sull icona Connessione alla rete locale (LAN) - Clic sulla voce Proprietà - Doppio clic sulla voce Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) - Controllare che Indirizzo IP, Subnet mask e l indirizzo IP del Gateway predefinito siano corretti e coerenti con l indirizzamento della LAN aziendale - Controllare che il Server DNS primario e Server DNS secondario siano impostati correttamente in base ai parametri della LAN aziendale - Una volta controllato che sia tutto configurato correttamente, chiudere la finestra con un clic sul pulsante OK - Per chiudere tutto ancora clic sul pulsante OK Se, dopo l eventuale riconfigurazione dei parametri di rete, la connessione funziona, prendere nota dei parametri corretti per risolvere velocemente eventuali problemi analoghi. Una volta effettuate tutte queste verifiche e procedure di risoluzione hardware e software, la connessione di rete dovrebbe funzionare correttamente, almeno a livello di rete locale. E possibile, infatti, che non si riesca ad uscire su Internet. Di questo eventuale problema ci occupiamo nello scenario successivo.

9 Scenario 4 Un computer della rete LAN aziendale che esegue Windows Vista o Windows 7 accede correttamente al server aziendale, riesce a contattare gli altri computer della LAN, ma non riesce a connettersi ad Internet. Nello scenario qui analizzato è necessario eseguire tutte le procedure di controllo e risoluzione hardware viste nello Scenario 1 e nello Scenario 2 e quelle software viste nello Scenario 3, in più eseguire le seguenti procedure. Controlli software 1. Provare a contattare il router utilizzando il suo indirizzo IP di rete locale tramite il comando ping. - Nella casella di ricerca digitare cmd - Clic sulla voce cmd.exe nella lista dei risultati - Nella finestra DOS che compare digitare ping xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP del router in rete locale) Se si riceve una risposta Richiesta scaduta significa che il router non è raggiungibile dalla rete locale e quindi è impossibile uscire su Internet. 2. Tramite il comando ping provare a contattare il router utilizzando il suo indirizzo IP statico. In ambito aziendale è abbastanza normale che il router venga fornito dal provider e che, trattandosi di abbonamenti ADSL aziendali, si possa disporre di un indirizzo IP statico, cioè un indirizzo fisso con cui il router viene identificato in Internet, mentre gli abbonamenti ad uso privato forniscono generalmente un indirizzo IP dinamico, che varia cioè ad ogni connessione. - Nella casella di ricerca digitare cmd - Clic sulla voce cmd.exe che compare nella lista dei risultati - Nella finestra DOS che compare digitare ping xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP statico del router locale) Se si riceve una risposta Richiesta scaduta significa che il router non è raggiungibile dalla rete locale per cui è impossibile uscire su Internet. Se invece il comando ping funziona significa che, probabilmente, il problema sta nella configurazione del router (lato LAN) o del computer nella LAN aziendale. 3. Utilizzando un computer collocato in un altra rete locale (ad esempio provando da casa o da una sede aziendale diversa) provare a contattare il router utilizzando il suo indirizzo IP statico tramite il comando ping - Nella casella di ricerca digitare cmd - Clic sulla voce cmd.exe che compare nella lista dei risultati - Nella finestra DOS che compare digitare ping xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP statico del router locale) Se si riceve una risposta Richiesta scaduta significa che il router non è raggiungibile nemmeno da Internet per cui, per la rete locale aziendale, è impossibile uscire su Internet. Se invece il comando ping funziona significa che, probabilmente, il problema sta nella configurazione del router (lato LAN) o del computer nella LAN aziendale.

10 4. Controllare la configurazione dei server DNS del computer -> Clic su Pannello di controllo - Clic su Reti e Internet - Clic su Centro connessioni di rete e condivisione - Nel pannello sinistro clic su Modifica impostazioni scheda - Clic destro sull icona Connessione alla rete locale (LAN) - Clic sulla voce Proprietà - Doppio clic sulla voce Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) - Controllare che Server DNS primario e Server DNS secondario siano impostati correttamente in base ai parametri della LAN aziendale. - Eventualmente provare ad impostare come server DNS quelli offerti da OpenDNS digitando nelle caselle i seguenti indirizzi IP Chiudere la finestra con un clic sul pulsante OK - Per chiudere tutto ancora clic sul pulsante OK Se, dopo l eventuale riconfigurazione dei parametri di rete, la connessione funziona, prendere nota dei parametri corretti per risolvere velocemente eventuali problemi analoghi. 5. Contattare il provider Internet per verificare che il problema non sia legato al fornitore dei servizi Se tutti i controlli hardware e software sono positivi e tutte le procedure effettuate non ottengono nessun risultato, è molto probabile che il problema non sia nella rete locale LAN o nel computer ma sia dovuto ad una momentanea interruzione dei servizi da parte del provider oppure ad un problema sulla rete telefonica, per attività di manutenzione o riparazione di guasti sulle centraline di zona.

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale Hosting di più siti web e abilitazione del servizio DDNS A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

[Operazioni Preliminari]

[Operazioni Preliminari] [Operazioni Preliminari] Si consiglia di leggere interamente questo manuale prima di procedere alle operazioni di aggiornamento del KeyB Organ. 1] Per aggiornare firmware, suoni e parametri del KeyB Organ

Dettagli

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Il 23 settembre sarà introdotta la nuova versione della banconota da 10. CPI ha perciò il piacere di annunciare che i prodotti delle serie MEI Cashflow 2000

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Chi può accedere? Il servizio è riservato a tutti gli utenti istituzionali provvisti di account di posta elettronica d'ateneo nel formato nome.cognome@uninsubria.it

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware su uno scanner Trūper o Sidekick con marchio BHH

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware su uno scanner Trūper o Sidekick con marchio BHH Queste istruzioni spiegano come effettuare l'aggiornamento del firmware installato su uno scanner Trūper 3210, Trūper 3610 o Sidekick 1400u con marchio BBH, operazione necessaria per trasformare uno scanner

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte

Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte Manuale di istruzioni Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte Numero revisione firmware 1.xxx Informazioni importanti per l utente L apparecchiatura a stato solido presenta caratteristiche

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli