AMICO. Il mio. Ayrton. Intervista a Leo Turrini, veterano del giornalismo sportivo ed esperto di automobilismo. Personaggi Un modenese da Formula uno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AMICO. Il mio. Ayrton. Intervista a Leo Turrini, veterano del giornalismo sportivo ed esperto di automobilismo. Personaggi Un modenese da Formula uno"

Transcript

1 Personaggi Un modenese da Formula uno Intervista a Leo Turrini, veterano del giornalismo sportivo ed esperto di automobilismo Il mio AMICO Ayrton Un esperienza così dolorosa che per vent anni non è riuscito a farne parola. Ma adesso nell anniversario della morte di Senna, per il giornalista modenese è venuto il momento di raccontare. Nel suo ultimo libro c è la storia di una grande amicizia con il pilota brasiliano e soprattutto il ricordo vissuto in prima persona di un lutto che sconvolse il mondo intero di Paolo Reggianini - Foto di Elisabetta Baracchi 92 OUTLOOK - LUGLIO/AGOSTO 2014

2 Personaggi Un modenese da Formula uno Gruppo BPER. La nostra forza è la tua forza. «Conobbi personalmente Ayrton Senna grazie a un amicizia comune e mi prese in simpatia. Avevamo la stessa età» Banca Popolare dell Emilia Romagna Banca della Campania Banca di Sassari Banca Popolare del Mezzogiorno Banca Popolare di Ravenna Banco di Sardegna Cassa di Risparmio di Bra Questo è il marchio del Gruppo BPER. Un gruppo bancario composto da 7 banche con 1300 sportelli e uomini. Compito facile, ma al tempo stesso difficile, intervistare Leo Turrini. Facile perché è un tipo tutt altro che banale: lui parla, tu scrivi e l articolo è chiuso. Difficile perché Leo, autentico fuoriclasse del giornalismo spor - tivo italiano, è un amico e soprattutto è quello che ha avviato l autore di queste righe, alla professione gior - na listica. Imbarazzante, no? Occasione di questa chiacchierata un libro di grande successo (dal titolo «Senna. In viaggio con Ayrton», e dito da Imprimatur) che Tur - ri ni ha voluto dedicare alla memoria del grande pilota brasiliano, a 20 anni dalla morte, avvenuta durante una gara, l 1 maggio del 1994 sul circuito di Imola. Non un libro biografico, ma l esperienza di vita di un gio vane cronista che ha avuto la fortuna di incrociare nel proprio percorso professionale un campione straordinario e un uomo di grande umanità. Senti Leo, del libro parleremo tra un attimo. Prima for - se è il caso di ricordare l inizio della tua storia. Gior na li - stica ovviamente. Che non tutti conoscono. «Raramente me lo chiedono, ma rispondo molto vo - lentieri. Avevo 15 anni e mi piace ricordare un collega che non c è più, Maurizio Davolio Marani. Fu lui, era il novembre del 1975, a farmi scrivere sulla vecchia Gazzetta di Modena. In quel momento iniziò tutto». Poi l esperienza al «Carlino Modena». Studiavi giurisprudenza, scrivevi, e sognavi questa professione. Il profilo Lo sport nel sangue Leo Turrini è nato a Sassuolo il 18 marzo Laureato in giurisprudenza, ha cominciato a scrivere sui giornali locali ancora giovanissimo: non aveva nemmeno sedici anni quando apparve il suo primo articolo. È uno dei più autorevoli giornalisti sportivi italiani. Attualmente è inviato speciale per le testate del grup - po Poligrafici («Il Resto del Carlino», «La Nazione», «Il Giorno») ed è opinionista di «Sky» per il campionato di Formula Uno. Sposato con Daniela ha due figlie, che, come Turrini ama spesso ripetere, «per loro fortuna non leggono gli articoli del padre». Nella sua lunga e brillante carriera giornalistica ha seguito direttamente tredici edizioni delle Olimpiadi, tra estive e invernali (e per questo ha ricevuto un riconoscimento speciale dal Comitato olimpico internazionale), quasi 400 gran pre - mi di Formula uno e numerosissimi altri eventi riguardanti il calcio, lo sci e la pallavolo, raccontando la straordinaria ascesa di Alberto Tomba ai vertici dello sci mondiale, ma anche il boom della pallavolo italiana agli inizi degli anni No - vanta sotto la guida di Julio Velasco. È autore di molti libri, dalla biografia di Enzo Ferrari a quella di Gino Bart ali, dalla storia di Lucio Battisti alle memorie dei cento anni dell Inter (sua squa dra del cuore), dalla tragedia di Marco Pantani, alla vita di Michael Schu ma cher. L ultima sua fatica è di quest anno: «Senna. In viaggio con Ayrton» (e dito da Imprimatur) fin dal la sua uscita ha ottenuto un grande successo editoriale in tutta Italia. Diver si i premi vinti, tra cui il premio Coni, il premio Dino Ferrari e recentemente il premio Beppe Viola. Edmondo Berselli, grande giornalista e scrittore suo amico, nel libro «Quel gran pezzo dell Emilia» lo definì il «più grande narratore orale italiano». LUGLIO/AGOSTO OUTLOOK 95

3 5 BUONI MOTIVI PER AFFIDARE A NOI LA VOSTRA SICUREZZA Personaggi Un modenese da Formula uno DIGIEYE CERTIFICATO CONFORME AI REQUISITI PREVISTI DALLA NORMATIVA PRIVACY L ente di certificazione riconosciuto da ACCREDIA (ex Sincert), dopo le attività di verifica e audit, ha rilasciato il certificato di conformità dei DVR e NVR DigiEye ai requisiti previsti dalla normativa PRIVACY in vigore. DigiEye infatti garantisce il rispetto delle misure minime di sicurezza e di quelle idonee previste dal T.U.P. e dal provvedimento specifico in materia di videosorveglianza. INNOVAZIONE DI GENERAZIONE IN GENERAZIONE Il primo DigiEye è nato nei primi anni 90. Questo approccio pionieristico ha permesso di guardagnare un know-how unico condiviso da anni con partner ed utenti finali. 2 ASSISTENZA TECNICA E COMMERCIALE AFFIDABILITA E CONTROLLO HARDWARE/SOFTWARE Il pieno controllo sia dell harware che del software è uno dei nostri maggiori punti di forza. I nostri nostri sistemi sono MADE IN ITALY, progettati e sviluppati presso l AREA SCIENCE PARK di Trieste e prodotti in TECHBOARD Modena. Il Customer Care e il Supporto Tecnico sono le chiavi del nostro successo. Forniamo supporto telefonico, on-line e sul campo. Siamo presenti nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni customizzate ed integrate e garantiamo formazione completa a partner nuovi ed esistenti. PRESENZA GLOBALE Ci affidiamo a filiali in tutto il mondo. I nostri clienti e partners sono aziende di alto profilo. Scelgono noi perché ci impegniamo a sviluppare soluzioni personalizzate, facili da usare e dalle alte prestazioni in grado di soddisfare le loro complesse esigenze di sicurezza. Via della Scienza 50, Modena - Tel R&D - Area Science Park, Padriciano 99, Trieste - Tel SYAC TB, Divisione Sicurezza - Area Science Park, Padriciano 99, Trieste - Tel EMC TB, Divisione Comunicazioni - Via della Scienza 50, Modena - Tel «Senna non era solo un campione, Aveva un umanità speciale. Le persone lo avvertivano. E lo amavano per questo» «È stata una meravigliosa avventura. Era l inizio del 1981, quando tu ed io mettemmo insieme la prima redazione sportiva del Carlino Modena. Non ho di men - ticato i nomi dei nostri primi collaboratori, come il per - fido Andrea Dondi alla pallavolo. Poi inserimmo Otto (Ma lagoli) per i motori, Elio Giusti per le biciclette, En - rico Aimi (sì, il politico) per il nuoto, Riccardo Ca vaz zo - ni per il volley femminile. C era anche un certo Giberti per il rugby poi sostituito da Olmo Solmi. Albertino Jori si occupava di baseball e Guidone Macchelli di ho - ckey a rotelle. Più tardi arrivarono anche Luca Se ra fi - ni e Claudio Fantini. Eravamo una squadra un po paz - za, ma facevamo cose meravigliose». Ci sarà stato qualcuno che ha pesato più di altri sulla tua crescita professionale. «Dico Graziano Manni, il capo del Carlino Mo de na di allora. È ed è stato un grande giornalista e ha fatto diventare tali me, te e perfino altri che senza il suo tirocinio non ce l avrebbero fatta». Avviciniamoci a Senna. Partendo però dalla Ferrari, che tu hai iniziato a seguire quando avevi 24 anni, arrivando a raccontare 400 gran premi di F1. E da Enzo Ferrari. LUGLIO/AGOSTO OUTLOOK 97

4 Personaggi Un modenese da Formula uno C È SEMPRE UNA ROSSA FATTA APPOSTA PER TE. Il bello di scegliere RCM è che non ti puoi sbagliare. Con due linee complete di motoscope e lavasciuga per la pulizia professionale e una gamma di oltre 40 modelli in costante evoluzione, RCM ha esattamente la soluzione che cerchi. Macchine robuste, efficienti, pensate per rendere ogni lavoro di pulizia più semplice e più rapido. In più RCM ti offre soluzioni per il noleggio e ti garantisce il miglior servizio di assistenza post vendita. Ecco perché con una macchina RCM non sbagli mai. Riconoscerla è facile, abbandonarla è impossibile! RCM S.p.A. Casinalbo Modena Italia Tel Fax «Il Drake mi voleva bene ma non ti so dire il motivo. Ho ancora delle sue lettere autografe. Forse lo incuriosiva che un ventenne modenese si occupasse di lui. Una volta mi regalò la copia di una prima pagina della Gaz - zetta dello Sport, era del 1919 o giù di lì, c era un suo articolo (proprio firmato da lui) sulla partita Modena- Inter, finita 7-1 per i nerazzurri. Un aiuto per avvicinarmi a Ferrari me lo diede il carissimo Franco Gozzi. Fu lui nella primavera del 1982 a procurarmi una in - cre dibile intervista esclusiva al Drake, che era in si len - zio stampa, dopo un gran premio malamente perso da Gil - les Villeneuve, che sa reb be poi morto poche settimane dopo». Perché un libro su Senna? «Ero molto legato a lui, prima di tutto per ragioni ge - nerazionali. Io sono nato il 18 marzo 1960, Ayrton tre gior ni dopo. I lettori non ci fanno ca - so, non sono tenuti a pensarci, ma è molto diverso per un cronista raccontare di una persona che appartiene alla sua stessa fascia anagrafica, con gli stessi gusti musicali e culturali, ad esempio. Da fuori, la gente non può conoscere questi aspetti, ma visti da dentro cambiano i rapporti». Prima di parlare di motori, tu sei anche un grande appassionato di calcio. Hai scritto di pallone ai mondiali ad esempio, ma anche del Sassuolo e del Modena in gioventù. E sei pure tifoso dell Inter. L introduzione del tuo libro è stata scritta da Dino Zoff. Perché? «Quando ho ideato questo libro ho pensato che fosse il caso di chiedere l introduzione non a uno specialista, non a un pilota, ma a uno di noi che vive la Formula uno guardando la tv. Sapevo che Zoff aveva una grande passione per i motori: ci siamo incontrati, conosciuti, ma non per parlare di come giocava l Italia di Bear - zot, ma di quella sua curiosità sulla Ferrari e sul mon - do delle corse. Mi ha fatto un regalo meraviglioso e sia - mo diventati, come si dice, cul e camicia». Perché hai scelto Senna e non un altro protagonista di questo sport? «Non volevo scrivere una biografia. Questa è la storia della mia amicizia con lui, due persone che si incontrano: uno fa il giornalista e l altro è un fuoriclasse dell automobilismo. Due persone che si conoscono e fanno «La sua morte mi colpì moltissimo. Il mio direttore mi convinse a seguire il funerale in Brasile. Presi il primo volo disponibile e, senza averlo programmato, finii sull aereo che riportava in patria le spoglie di Senna. Fu un esperienza sconvolgente» un pezzo di strada insieme». Come si sono incrociate le vostre strade? «Senna aveva un amico fin dai tempi in cui correva nei kart, un fotografo di Bologna che lavorava per Au - tosprint. Si chiama Angelo Orsi, e un giorno mi disse: Se lo vuoi conoscere, non è poi così difficile. Soprat tut - to se vieni introdotto da qualcuno». Quindi? «Ci incontrammo e Senna mi prese in simpatia, for - se anche per quel discorso ge nerazionale. Io all epoca ero il più giovane tra i giornalisti che seguivano la Formula uno. Può anche darsi che non si trovasse benissimo con professionisti della comunicazione che a vevano anni più di lui. Così mi sono trovato a vi - vere questa esperienza che ri - tengo irripetibile e memorabile. Lui era già un campione, mentre io in quegli anni avevo iniziato da poco a seguire l automobilismo. Fino all ultimo gior no mi manifestò sempre una simpatia, una cortesia che io non sono mai riuscito a di - men ticare: poi ci si è messo an - che il destino». Il titolo del libro fa riferimento al tuo viaggio con Senna. «La sua scomparsa mi colpì nel profondo. Stavo male. L al - lora direttore del Resto del Carlino, Marco Leonelli, fece una sforzo per convincermi, fino quasi a obbligarmi, ad andare a raccontare il funerale a San Paolo in Brasile. Prenotarono il primo volo disponibile, era un martedì dopo la tragedia dell 1 maggio, un Parigi-San Paolo». Il racconto di quel volo è davvero emozionante. «Erano le nove di sera; appena salito sull aereo fui accolto da una hostess che, dopo avere letto la mia car - ta di imbarco, mi disse: L accompagno io al posto e ca - pirà il motivo. Avevano tolto quattro file della business class per fare posto alla bara di Senna, avvolta nella bandiera brasiliana. L hostess proseguì: Per noi è un eroe nazionale, le salme dovrebbero viaggiare nel - la stiva, ma lui no. Abbiamo voluto che volasse qui, cer - chi di capire». È stato dunque questo il «tuo» viaggio. Unico giornalista su quel volo, un altro segno del destino. «Durante quelle dieci ore di volo a diecimila metri LUGLIO/AGOSTO OUTLOOK 99

5 Personaggi Un modenese in Formula uno apvd.it di altitudine presi parte alla più incredibile veglia fu - nebre della mia vita. Il comandante annunciò che stavamo portando a casa Ayrton e chi voleva l avrebbe po - tuto salutare. Di solito in questi voli così lunghi i bambini piangono, la gente perde la pazienza. Invece, fu una cosa pazzesca, non si sentì ronzare una mosca. Un silenzio che non mi sono mai tolto dalla testa». Che ricordi hai invece del funerale? «Dopo la tragedia, il presidente del Brasile Itamar Franco chiamò il nostro presidente Oscar Luigi Scal - faro dicendogli: Fate quello che potete, ma è importante che Senna torni a casa il pri - ma possibile. Non teniamo più la gente che vuole riabbracciare il suo campione. Arrivati a San Paolo mi è rimasta una sola immagine: cinque milioni di persone lungo la strada ad aspettarlo. Lui era ed è rimasto nella memoria collettiva del suo Paese perché, pur provenendo da una famiglia be - nestante, aveva una sensibilità nei confronti della povera gente che gli faceva davvero onore. Non cercava pubblicità, ma era risaputo che destinava ingenti somme per aiutare i bambini di strada. Non lo diceva mai in pubblico, ma lo faceva». Senna non nascose mai i suoi principi religiosi. «Il suo era un sentimento religioso molto profondo e radicato. Semplicemente lui considerava tutto ciò che gli era capitato come un dono di Gesù Cristo». La tua testimonianza fa affiorare i contorni di un uomo speciale. «Un campione speciale, direi. Così lo considera la gente. Ce lo ricordiamo non solo per le sue imprese in pi sta, ma anche per quel sorriso triste. Aveva capito che questo mondo non funziona. Definirei Senna una persona capace di andare oltre la dimensione del professionista del volante. Le persone lo avvertivano. Ec - co perché quel giorno, al funerale erano tutti in lacrime, senza distinzioni, poveri e ricchi. Tutti. Spesso gli chiedevo: Perché alla fine di ogni corsa ti fai dare la bandiera brasiliana?. E lui rispondeva: «Io vivo in un Paese che è la fotografia di un mondo profondamente ingiusto, dove vivono insieme quelli che stanno bene e quelli che non hanno niente». Il libro scritto da Leo Turrini, «Senna. In viaggio con Ayrton» (e dito da Imprimatur), non è un libro biografico, ma l esperienza di un giovane cronista diventato amico del pilota brasiliano, scomparso l 1 maggio del 1994 sul circuito di Imola È quasi un adorazione la tua. «Lo adoravo per la sua trasparenza. Guai però a de - finirlo un santo: in gara era uno che per vincere avrebbe asfaltato la mamma. Me lo diceva lui, capito?». Ritieni che Senna sia stato il più grande di sempre? «Non so rispondere. Lo definirei uno degli ultimi e - roi del mondo sportivo. Ed è stata una grande fortuna per me averlo conosciuto». Dal tuo libro si avverte la tua partecipazione emotiva fortissima in quell ultimo viaggio con Senna. Confesso che non immaginavo tanto. «Questa vicenda mi annientò dentro. E per questo non so - no mai riuscito a parlarne. Mi avevano chiesto di farlo già die ci anni fa, ma non mi sentivo pronto. Questa volta grazie anche alla mia famiglia ho a - perto il mio libro dei ricordi. E ho raccontato tutto». Non abbiamo ancora toccato il tema dell incidente in quel tragico weekend di Imola dove morì anche il pilota austriaco Ratzen - ber ger. «Sba gliando, eravamo convinti, che il livello di sicurezza fosse tale da precludere situazioni del genere. Poi all improvviso venimmo stuprati dalla re - altà. Senna non mi aveva rac - contato che, appena passato alla Williams, si era subito lamentato delle dimensioni dell abitacolo. Aveva ottenuto che gli abbassassero il piantone dello sterzo, ma il lavoro non venne fatto al meglio e lui quella domenica si trovò a guidare una macchina che non curvava più. Anche dalla immagini tv di quel giorno si vede che lui capisce ciò che sta succedendo e tenta una decelerazione pazzesca, cercando di ridurre la velocità sperando che l angolo di impatto sia il meno devastante possibile. Purtroppo un braccetto staccatosi della sospensione si trasformò in un pro iettile, lo prese sulla visiera e gli entrò nel cervello. Se avesse preso il casco, come poi capitò a Felipe Mas sa sul circuito di Budapest nel 2009, forse se la sarebbe cavata. Si vede che era destino che dovesse andare così. L unica consolazione è che, dopo quel tragico weekend, vennero imposte modifiche alle macchine, cambiarono i circuiti e da allora sono passati vent anni e nessuno ha più dovuto raccontare lutti come quelli». ISOLAMENTO TERMICO CO, SOSTENIBILITÀ, GREEN,, RISPARMIO ENERGETICOETICO NAVIGARE, NUOTARE, GALLEGGIARE CREARE, IMMAGINARE, INVENTARE RIEMPIRE, COLMARE, RIVESTIRE, INCOLLARE RISIEDERE, ABITARE, VIVERE TRASPORTARE, CONVOGLIARE, MUOVERE, IMBALLARE,, PROTEGGERE Chimica applicata per soluzioni a OUTLOOK - LUGLIO/AGOSTO 2014 DUNA-CORRADINI SpA - Via Modena Carpi, Soliera (MO), Italy - Tel.: Fax:

6 Personaggi C è stato un momento nella carriera di Sen na in cui la Ferrari ha pensato a lui come prima guida? «Avessero ascoltato Forghieri, Ayrton Senna sarebbe arrivato a Maranello già nel Ma non andò così. Nel 1990 ci fu una trattativa portata avanti da Cesare Fiorio, ma forse era più un disturbo verso Prost allora in Ferrari e avversario-nemico di Ayrton. È vero, invece, che pochi mesi prima di morire incontrò Montezemolo e Todt sul lago di Como e disse loro che era disposto a parlare del passaggio alla Fer - rari, ma solo nel momento in cui gli fosse stata fornita una vettura non più lenta di mezzo secondo dalla migliori. Perché quel mezzo secondo ce l avrebbe messo lui con il suo talento. Non fu possibile, e la Ferrari il suo grande investimento lo fece più avanti andando a ingaggiare Schumacher, il più grande dopo Senna». Cosa possiamo aggiungere ancora? «Sono felice di aver conosciuto una persona così. Ti faceva sentire meglio solo il fatto di sapere che c era un uomo simile al mondo. La sua conoscenza è l unica cosa a cui sento di non poter rinunciare in 35 an - ni di carriera». Torniamo alla domanda di partenza, a pro - posito di anni e di carriera: quanto è cambiata la professione del giornalista? «Probabilmente, quelli come me e come te saranno gli ultimi dei mohicani. Oggi ov viamente tutto è cambiato: Internet e la digitalizzazione hanno completamente cap pottato il no stro mondo. Una volta si co minciava cercando di presentare un te - sto di venti righe in una redazione e poi si seguiva una certa trafila. Non voglio dire che oggi sia peggio, però il modo in cui cercare di diventare giornalisti è diventato diversissimo: da un verso forse più facile, perché sul web può scrivere chiunque e di qualunque cosa, dall altro senz altro più ar duo. Rendere la passione un mestiere che dia da vivere è una avventura complicatissima. Lo dico soprattutto ai giovani». Ultima cosa, il prossimo libro? «Non so, forse questo è stato l ultimo. Volevo scriverlo da 20 anni e questa opera chiude idealmente un cerchio».

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore.

Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore. ... stanno arrivando... cosa????... le vacanze!!! Inserto N. 2 2008 Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore.

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Trovare il lavorochepiace

Trovare il lavorochepiace Trovare il lavorochepiace Perché a molti sembra così difficile? Perché solo pochi ci riescono? Quali sono i pezzi che perdiamo per strada, gli elementi mancanti che ci impediscono di trovare il lavorochepiace?

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

Ad Armando Sanna Cover Mapei

Ad Armando Sanna Cover Mapei Introduzione: Ci sentiamo verso le 22 non so bene come iniziare, in fondo è un ragazzo. Un ragazzo dal viso pulito. - Pronto ciao sono Armando- - Ciao mi chiamo Gilberto, lo sai che domenica, mentre trionfavi,

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania Cara Arianna, ciao, io sono Federica D.L. e abito a Latina e frequento la scuola elementare dell IC Don

Dettagli

Nota importante all'articolo!

Nota importante all'articolo! Nota importante all'articolo! In seguito alla pubblicazione della seguente intervista ci sono giunte diverse segnalazioni attendibili che, contrariamente a quanto lasciato intendere nell intervista stessa,

Dettagli

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5 Ombra di Lupo Chiaro di Luna Tratto da Lupus in Fabula di Raffaele Sargenti Narrazione e Regia Claudio Milani Adattamento Musicale e Pianoforte Federica Falasconi Soprano Beatrice Palombo Testo Francesca

Dettagli

La storia di Victoria Lourdes

La storia di Victoria Lourdes Mauro Ferraro La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale Dedicato a Monica e Victoria «La vuoi sentire la storia

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore 13 Maggio Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore Raffaella Nassisi 13 MAGGIO Romanzo Milano,Giugno 2011 Settembre 2011 Per te, Alberto Prefazione 13 Maggio è

Dettagli

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? Pensare che un imprenditore non capisca il marketing e' come pensare che una madre

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

Questionario sulle abilità comunicativo relazionali

Questionario sulle abilità comunicativo relazionali Questionario sulle abilità comunicativo relazionali a cura di Fabio Navanteri per il tutor: da leggere ai corsisti Il questionario che vi proponiamo vi permetterà di individuare alcuni tratti del vostro

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore 2013 ad est dell equatore vico orto, 2 80040 pollena trocchia (na) www.adestdellequatore.com info@adestdellequatore.com [uno] Milano. Un ufficio

Dettagli

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank.

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank. Anna Frank era una ragazza ebrea-tedesca, oggi divenuto simbolo dell'olocausto, ovvero dello sterminio degli Ebrei per mano della Germania nazista e dai suoi alleati ai tempi della seconda guerra mondiale.

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

La lunga strada per tornare a casa

La lunga strada per tornare a casa Saroo Brierley con Larry Buttrose La lunga strada per tornare a casa Traduzione di Anita Taroni Proprietà letteraria riservata Copyright Saroo Brierley 2013 2014 RCS Libri S.p.A., Milano Titolo originale

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

UNA GRANDE EMOZIONE TANTE POESIE

UNA GRANDE EMOZIONE TANTE POESIE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A.COSTA Scuola dell infanzia G.B.Guarini Scuole primarie A.Costa G.B.Guarini A.Manzoni Scuola secondaria di 1 grado M.M.Boiardo Sezione Ospedaliera Sede: Via Previati, 31 44121

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana Via Aurelia, 796-00165 Roma - Italia www.caritasitaliana.it Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana PRIMA SETTIMANA di Avvento

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

La foto della mia squadra

La foto della mia squadra La foto della mia squadra Questo libro appartiene a: La mia squadra del cuore: Il mio calciatore preferito: Il mio allenatore preferito: Pubblicato da: Associazione Svizzera di Calcio Casella postale 3000

Dettagli

CASA DI CHARLIE. In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno.

CASA DI CHARLIE. In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno. NONNO: Sera a tutti. MAMMA: Ciao papà. CASA DI CHARLIE In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno. CHARLIE: Ciao nonno. NONNA: Ciao caro. MAMMA: La zuppa

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato della Maestra Mery Anesa Mery Anesa Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato Giugno 2011 Osservazioni e commenti

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE FAMIGLIA ED EDUCAZIONE Card. Carlo Caffarra Cari genitori, ho desiderato profondamente questo incontro con voi, il mio primo incontro con un gruppo di genitori nel mio servizio pastorale a Bologna. Sono

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro ***

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** Dormi. Lo ricordavo bene il tuo sonno: fragile e immobile di notte, inquieto e sfuggente al mattino. Ho messo su il disco

Dettagli

Prima che la storia cominci

Prima che la storia cominci 1 Prima che la storia cominci Non so da dove sia scaturita questa mia voglia di scrivere storie. So che mi piace ascoltare le narrazioni degli altri e poi ripensare quelle storie fra me e me, agitarle,

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

A- All inizio ho trovato delle difficoltà in banca per accedere ai crediti

A- All inizio ho trovato delle difficoltà in banca per accedere ai crediti INTERVISTA 8 I- Ha avuto qualche altra esperienza lavorativa prima di mettere in piedi questa attività A- Io ho 50 anni, ho iniziato a lavorare a 17 anni e per 10 anni ho lavorato in un impresa stradale,

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Swimmy intervista Adriana Angeli

Swimmy intervista Adriana Angeli Swimmy intervista Adriana Angeli Swimmy: Dopo tanto Nuoto finalmente ho l onore di intervistare un giudice del Nuoto di Fondo e cosa c è di meglio che cominciare dal Designatore? Ciao Adriana Adriana:

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Australia Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Antonino Santamaria

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2 IN GIRO PER ACQUISTI Signora Rossi: Voglio vedere una camicia per mio figlio. Commessa : Di che colore? Signora Rossi: Non so.. Commessa : Le consiglio il colore rosa. Se Suo figlio segue la moda, gli

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront La famiglia La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. b. a. c. d. f. e. Nonni a scuola dai nipoti oggi lezione di Internet Nove scuole, 900 anziani, 900 ragazzi Obiettivo: creare

Dettagli

- 1 reference coded [1,94% Coverage]

<Documents\bo_min_3_F_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,94% Coverage] - 1 reference coded [1,94% Coverage] Reference 1-1,94% Coverage Spesso andiamo al cinese, prendiamo il cibo da asporto, è raro che andiamo fuori a mangiare, anzi quando

Dettagli

La storia di Manuela

La storia di Manuela La storia di Manuela «A 23 anni, a causa di una rettocolite ulcerosa, Ho dovuto affrontare un intervento per il confezionamento di una ileostomia, che doveva essere temporanea ma che, a causa di alcune

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

Maria Ponticello MA VIE

Maria Ponticello MA VIE Ma vie Maria Ponticello MA VIE racconti odierni www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Maria Ponticello Tutti i diritti riservati Dedicato a Romano Battaglia, che con i suoi libri ha intrattenuto la

Dettagli

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto Indice Cominciamo 7 La curiosità di Alice 9 Un po di imbarazzo 25 Innamorarsi 43 Fare l amore 55 Concepimento 71 Gravidanza 83 La nascita 95 Il nostro corpo: le donne 111 Il nostro corpo: gli uomini 127

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

RINNOVAMENTO CARISMATICO CATTOLICO

RINNOVAMENTO CARISMATICO CATTOLICO INSEGNAMENTO IL MIO CUORE CANTA LE TUE LODI a cura di Carlo Arditi, Responsabile del Servizio Musica e Canto Nel preparare questa condivisione mi sono accorto che, pur non avendolo fatto apposta, anche

Dettagli

Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni?

Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni? Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni? Qualunque sia la tua risposta, Voglio una vita straordinaria è la strada giusta per trovare nuove energie e urlare: Voglio essere io il regista

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>>

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>> Salmo 119:28 > Cari fratelli e care sorelle in Cristo, Il grido di sofferenza del Salmista giunge fino a noi! Il grido di sofferenza

Dettagli

200 Opportunities to Discover ITALIAN. www.second-language-now.com

200 Opportunities to Discover ITALIAN. www.second-language-now.com BASIC QUESTIONS 200 Opportunities to Discover ITALIAN Basic Questions Italian INDICE 1. SEI CAPACE DI?...3 2. TI PIACE?...4 3. COME?...5 4. QUANDO?...6 5. CHE?...7 6. COSA?...8 7. QUALE?...9 8. QUANTO?...10

Dettagli

Claudio Baglioni A modo mio

Claudio Baglioni A modo mio Claudio Baglioni A modo mio Contenuti: revisione passato prossimo, lessico, espressioni italiane. Livello QCER: B1 Tempo: 2 h Claudio Baglioni è un grande cantautore italiano, è nato a Roma il 16 maggio

Dettagli

"Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili

Macerie dentro e fuori, il libro di Umberto Braccili La presentazione venerdì 14 alle 11 "Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili "Macerie dentro e fuori" è il libro scritto dal giornalista Umberto Braccili, inviato della Rai Abruzzo, insieme

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI Anno Scolastico 2012/2013 Classe 4^ B PREFAZIONE UNA GRANDE AMICIZIA Questo giornalino è nato dall idea di mettere insieme

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

MANUALE DELLA PERFETTA TESTIMONE

MANUALE DELLA PERFETTA TESTIMONE RINGRAZIAMENTI Grazie di aver detto «si» e di sostenerci in questa tappa della nostra vita. Grazie di essere presente in tutti i momenti per un sorriso, una parola o tutto il buonumore che ci dai e che

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE di Daniela Morandi Prefazione di Barry Sears. Con la partecipazione di Claudio Belotti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-409-3 Prefazione del dottor Barry

Dettagli

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Il piccolo Arco Baleno viveva tutto solo sopra una nuvola. La sua nuvoletta aveva tutte le comodità: un letto con una grande coperta colorata, tantissimi

Dettagli

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Oscar Davila Toro MATRIMONIO E BAMBINI PER LA COPPIA OMOSESSUALE www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Oscar Davila Toro Tutti i diritti riservati Dedicato

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

Importante! Questo documento rappresenta solo le prime 3 sezione. del Corso : Lavoro Dei Sogni

Importante! Questo documento rappresenta solo le prime 3 sezione. del Corso : Lavoro Dei Sogni Importante! Questo documento rappresenta solo le prime 3 sezione del Corso : Lavoro Dei Sogni Indice: INTRODUZIONE I 3Segreti Per Creare Un Business Online Di Successo Definisci Il Tuo Business Obiettivo

Dettagli

CARLOS E SARA VANNO A BASKET

CARLOS E SARA VANNO A BASKET CARLOS E SARA VANNO A BASKET Io comincio subito a fare i compiti perché storia, per me, è un po difficile Ciao Fatima, dove vai? Vado a casa a studiare. E tu? Io e Carlos andiamo a giocare a basket. Lui

Dettagli

Professionalità, metodo ed esperienza sono alla base della loro preparazione specifica.

Professionalità, metodo ed esperienza sono alla base della loro preparazione specifica. Premessa Giuseppe Nappi e Vittorio del Re sono tra i massimi esponenti Italiani nel panorama della consulenza alle reti sia dirette che Franchising. Negli ultimi dieci anni hanno sviluppato molte catene

Dettagli

7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI

7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI Ricordami Sempre 7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI FORMATI 9 x 13 cm APERTO 9 x 13 cm CHIUSO FORMATI FORMATI 10 x 15 cm APERTO FORMATI 10 x 15 cm CHIUSO ARTE 001_AR 002_AR 003_AR ARTE 004_AR ARTE

Dettagli

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING Guida Pratica per Evitare gli Errori da Principianti e Imparare a Guadagnare con il Forex 2 Titolo LE BASI DEL FOREX TRADING Autore Davide Colonnello Editore

Dettagli

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Dicembre 2009 ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Sabato 28 novembre si è svolta la tredicesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Anche nella nostra provincia la mobilitazione è stata

Dettagli

Orgoglioso di poter condividere, assieme a tutti voi, la nostra passione più grande.

Orgoglioso di poter condividere, assieme a tutti voi, la nostra passione più grande. Prima di tutto, grazie. Grazie di cuore, ragazzi. Un ringraziamento speciale a tutti coloro che in questi lunghi anni ci hanno sempre seguito con affetto, fiducia e dedizione. Un ringraziamento speciale

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

n questo documento troverete le domande che spesso ci vengono poste, relative al servizio fotografico di un matrimonio.

n questo documento troverete le domande che spesso ci vengono poste, relative al servizio fotografico di un matrimonio. Cari Sposi, n questo documento troverete le domande che spesso ci vengono poste, relative al servizio fotografico di un matrimonio. E importante che le leggiate perché vi daranno alcune informazioni molto

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli