Telecamera IP. Manuale per l utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Telecamera IP. Manuale per l utente"

Transcript

1 Telecamera IP Manuale per l utente Capitolo 1.Introduzione La telecamera IP-06-3 è un apparecchio autonomo con server incorporato. Vi si può accedere da qualsiasi parte del mondo, tramite un browser standard, inserendo indirizzo IP, account e password. La telecamera IP con HUB incorporato, è in grado di supportare la connessione con un altra telecamera usb, come ad esempio telecamere ad infrarossi o pan/ tilt, in modo da visualizzare due immagini diverse contemporaneamente. L utente remoto deve solo inserire l indirizzo IP o il dominio nel browser, per poter visualizzare due immagini video. L apparecchio permette l inserimento di

2 8 utenti e passwords, 30 spettatori remoti per ogni telecamera, possiede rilevatore di movimento video con messaggio di rete ed è dotato di un software che permette di monitorare più immagini su un unico schermo. Installare la telecamera IP è molto semplice: si collega direttamente a internet tramite ADSL o MODEM, PPPoE matching with DDNS to use or setting NAT functions on router or IP sharer to monitor Paragrafo 1: Introduzione alle caratteristiche dell apparecchio *Server incorporato, supporto multi lingue *10/100M bps hight speed Ethernet auto detect *Supporto di qualsiasi browser abilitato a Java *CPU RISC a 32 bit flash disk da 4MB, 16MB di memoria dinamica *1 WebCAM assemblabile con un estensione *Supporto di 30 spettatori remoti, per ogni telecamera *Inserimento di 8 utenti e password *Rilevatore di movimento video con messaggio di rete *Rete Wireless, supporto di connessione con dongle USB come dispositivo wireless *Interfaccia RS232, supporto di rilevatori di fumo e rilevatori di sicurezza wireless *Interfaccia USB HUB, Supporto di una chiavetta USB ( fino a 8GB), supporto di un Hard Disk USB (120GB) *temperatura di funzionamento 0 C ~ 60 C *Umidità: 10% ~ 90% *Per uso interno. Richiesto alloggiamento protettivo per uso esterno *Risoluzione: 640x480 (VGA), 352x288 (CIF), 320x240 (QVGA), 176x144 (QCIF), 160x120 (QQVGA). *Frame per secondo: fino a 20fps a 320 x 240, fino a 15fps a 640 x 480 *Motion JPEG streaming video *Compressione MJPEG *Protocolli: HTTP, TCP/IP, UDP, SMTP, PPPoE, DNS dinamico, DNS Client,SNTP,BOOTP,DHCP,FTP,SNMP Paragrafo2. La WebCAM come sistema remoto di sorveglianza Una volta finita l installazione della telecamera IP, l utente può visualizzare le

3 immagini su un qualsiasi computer, utilizzando un browser standard. E possibile monitorare e controllare questi dispositivi, semplicemente immettendo l indirizzo IP della telecamera nel browser, da qualunque parte del mondo. Paragrafo3. Contenuto della confezione La confezione della IP Camera contiene le seguenti componenti 1.Telecamera 2. Utility CD, contenuto: a. Utility: per la configurazione dell indirizzo IP, aggiornamento del firmware, ecc. b. imultiview: piattaforma di lavoro Windows per il monitoraggio di più telecamere contemporaneamente 1. Manuale per l utente 2. Driver Windows per la telecamera IP 3. Adattatore di corrente

4 Capitolo 2 Procedura d installazione Prima di utilizzare la telecamera IP, bisognerà procedere alla messa a punto dell hardware e del software. Lo schema sotto riportato illustra la procedura d installazione: 1 Connettere la WebCAM, la telecamera USB ed il cavo di rete (cap.3) 2 Connettere il cavo di rete al ROUTER/HUB/modem xdsl 3 Installare la WebCAM utility (cap.4) e la WebCAM (cap. 6) 4 Aprire Internet Explorer (>5.0) per entrare nel Web Manager della WebCAM (cap. 5) 5 Impostazione della WebCAM, completata. Capitolo 3: La telecamera IP e la rete Seguire, la procedura d installazione della telecamera IP, nel dettaglio:

5 Fase 1 Connettere il cavo di rete alla porta RJ45 della telecamera IP. Fase 2 Connettere l adattatore di corrente Fase 3 Connettere i dispositivi di estensione Capitolo 4: Uso della WebCAM Utility per la messa a punto del dispositivo e l aggiornamento del Firmware Paragrafo 1: Installazione della WebCAM Utility 1. Inserire il WebCAM CD allegato, nel lettore CD-ROM. Apparirà il seguente menù. Cliccare su uno dei pulsanti sulla sinistra per scegliere i programmi da installare:

6 1 WebCAM Utility: è un programma che aiuta ad eseguire un installazione veloce. Individua la configurazione in corso ed accompagna l utente attraverso i passaggi di impostazione di rete. 2 Multiview: è un software che permette di supportare la visione di più immagini video su un unico schermo. 3 Sun java ActiveX: installa il browser ActiveX 4 Manual: installa il manual per l utente 5 Browse CD 2. Cliccare sulla voce WebCAM Utility per installare il programma. 3. Una volta completata l installazione step by step, il gruppo WebCAM Utility apparirà alla voce Start di Windows, come WebCAM Utility Program Group. Cliccare su quest ultima voce per inizializzare il programma. 4. Cliccando sulla voce WebCAM Utility verrà configurato il menu principale. Paragrafo 2. Uso della WebCAM Utility Nell immagine che segue, viene rappresentato il menu principale WebCAM Utility. Il menù di selezione è a sinistra. Il n di serie, il Firmware attuale e l indirizzo IP di ogni telecamera IP connessa in rete, vengono mostrati nella tabella sulla destra.

7 1.Selezionare Setup Wizard per accedere alle configurazioni base, necessarie per iniziare ad utilizzare la WebCAM. 2.Avviare la WebCAM 3.Una volta finita la procedura Setup Wizard, fare click sulla voce Launch WebCAM, oppure fare doppio click su una delle WebCAM elencate nella tabella per avviarla.

8 Una volta eseguita questa procedura, apparirà sullo schermo la finestra di WebCAM login. Inserire il numero di account amministratore e la password precedentemente registrate (se ciò non è ancora avvenuto, cliccare semplicemente su ENTER o cliccare su OK ). Apparirà la pagina web della WebCAM. Cliccare alla voce ActiveX corrispondente alla voce Camera A, per accedere alle immagini video.

9 4. Configurazione dell indirizzo IP Riguarda l indirizzo IP della WebCAM, è possibile selezionare questa funzione solo per eseguire la configurazione you can select this function straightly to configure, except through to Setup Wizard 1 IP Address configura l indirizzo IP della WebCAM Ottieni un indirizzo IP da DHCP Scegliere questa opzione se non si conoscono le proprie configurazioni base di rete Usa il seguente indirizzo IP Inserire un indirizzo IP adatto, maschera di rete e Gateway per la WebCAM (Fare riferimento all appendice C per una spiegazione dettagliata dell indirizzo IP) -Bootp Ottieni un indirizzo IP da Bootp Permette alla WebCAM di ottenere un indirizzo IP tramite il protocollo di rete Bootp. 5 Avanzate -Registrazione della password Questa sezione permette di impostare la password di sicurezza contro l accesso non autorizzato ai dispositivi tramite le WebCAM Utility. ATTENZIONE: Non perdere questa password. In caso di smarrimento non sarà più possibile accedere al dispositivo per effettuare cambiamenti.

10 - Protocollo di gestione L amministratore può stabilire i parametri di settaggio when providing access via HTTP (web) to WebCAM. Per ragioni di sicurezza, l amministratore può scegliere di utilizzare sia an open or advanced port setting per controllare tale accesso. 1) I valori di default sono inseriti su 80 come porta HTTP 2) Togliere il segno di spunta per annullare questa funzione 3) Una volta che il numero di porta HTTP è stato cambiato con un altro numero (diverso da 80), deve essere inserito l indirizzo IP completo per poter accedere al sito web. Ad esempio: se è stata inserita la cifra 81 come porta HTTP, l indirizzo web da inserire per avere accesso alla pagina web relativa alla WebCAM sarà: 5 Aggiornamento del Firmware La WebCAM Utility dà la possibilità di aggiornare il firmware della WebCAM Cliccare alla voce Upgrade Firmware per far comparire il Wizard

11 1. Se è stata scaricata l ultima versione firmware per l hard drive in uso, fare un segno di spunta alla voce Upgrade the WebCAM firmware with file saved on the local hard drive, quindi scegliere il file location dalla barra sottostante. 2. Cliccare su Next > per cercare la versione di firmware disponibile più recente. 3. Selezionare il nuovo firmware file (*.bin) 4. Cliccare su Start. I LED rosso e giallo della WebCAM lampeggeranno alternatamente per indicare che è in corso l aggiornamento firmware. Una volta finito, la WebCAM si rinizializza. NOTA: Se il processo di download/aggiornamento viene interrotto o i dati sono alterati, la WebCAM mantiene il firmware di default in modo da evitare la perdita completa dei dati. Ripetere la procedura sopra riportata per dare inizio nuovamente all aggiornamento del firmware.

12 Capitolo 5: WebCAM Web Manager Paragrafo1. Introduzione Una volta finita l impostazione dell hardware e dell indirizzo IP della WebCAM, sarà possibile accedere al sito web della WebCAM per monitorare e controllare le telecamere. L unica cosa da fare è inserire il nuovo indirizzo IP all interno di un qualsiasi browser. 1. Avviare il Browser (Netscape o Internet Explore) 2. Digitare l indirizzo IP della WebCAM impostato prima di usare il Setup Wizard (ad es ) 3. Apparirà una finestra di login. Digitare lo User Name e la Password dell amministratore (se precedentemente registrati sul Setup Wizard. Altrimenti cliccare semplicemente su ENTER. Paragrafo 2. Interfaccia WebCAM Web Manager La pagina web della WebCAM è divisa in due sezioni. A sinistra si trova il menù di selezione, a destra il Display menu. Il menù di selezione presenta le seguenti opzioni: 2.1 Selezione della Web-Camera 2.2 Informazioni 2.3 Configurazioni base 2.4 Configurazioni avanzate 2.5 Visualizzazione di immagini tramite un cellulare o un palmare abilitato

13 ad internet Quando si usa la WebCAM per la prima volta, è necessario impostare le seguenti caratteristiche per un corretto funzionamento dell apparecchio; a. Impostare i parametri necessari nel menu Configuration. In particolare, l Anti Flicker (anti sfarfallamento dell immagine video) alla voce Camera Settings dovrebbe essere impostato su 50Hz o 60Hz (cambiare il valore in 60Hz o 50Hz / Outdoor se lo sfarfallio dell immagine video continua). b. Assicurarsi che l obiettivo della telecamera IP sia a fuoco e nella corretta posizione di ripresa. La pagina di settaggio della telecamera appare, da default, subito dopo aver effettuato il login. 1. Camera A/ Camera B Cliccare su ActiveX o Sun Java dalla Camera A o B per visualizzare le immagini della telecamera. La telecamera IP è contrassegnata, da default, come Camera A, l altra telecamera USB verrà contrassegnate come Camera B Nota: ActiveX funziona solo su piattaforma Window, con plug-in precedentemente installato sul PC. Se ciò non è possibile, per motivi di impostazioni di sicurezza, si dovrà utilizzare Sun Java per vedere le immagini in diretta.

14 Cliccando su Camera A apparirà la seguente imagine. Assicurarsi che l obiettivo e l inquadratura della telecamera IP siano ben regolati. Cliccare sui comandi a lato immagine per regolare l inquadratura. Cliccare su per salvare l immagine corrente sulla directory selezionata. La directory di default è: C:\Program Files\ Megatec\ imultiview. Per cambiare la collocazione salvata ed il nome del file: ciccare su e Save As. apparirà una finestra. Scegliere una location ed un nome file alternative, cliccare sul pulsante Save per salvare i cambiamenti. Per cambiare il Codec Video, cliccare su Zoom digitale In, Zoom digitale Out Ruota a sinistra, ruota a destra Muove l immagine verticalmente.

15 Nota: Auto panoramica a 355 gradi Panoramica a sinistra di 5 gradi / Pan. sinistra di 1 grado. Panoramica a destra di 1 grado / Panoramica a destra di 5 gradi. Inclinazione in alto di 5 gradi / Inclinazione in alto di 1 grado. Inclinazione in basso di 1 grado/inclinazione in basso di 5 gradi La regolazione di panoramica ed inclinazione funzionano solo se previsti nelle funzioni della telecamera Status di sistema Questa sezione illustra tutte le informazioni riguardanti la WebCAM. i. Informazioni di sistema Questa sezione è dedicate alle informazioni di sistema della WebCAM, come: la versione Hardware e Firmware, il numero di serie, l ora corrente/locale del sistema, il nome del sistema, contatto, collocazione e tempo totale di lavoro. Tali informazioni possono essere sia fornite dalla WebCAM, che inserite dall utente. ii. Informazioni di sistema Questa sezione mostra le impostazioni di rete della WebCAM. L indirizzo MAC è unico per ogni WebCAM. Tutti gli altri valori sono impostati dall utente tramite il Setup Wizard.

16 2.2.2 Connessioni attive In questa sezione vengono mostrati tutti gli utenti che visualizzano sia la Camera A, sia la Camera B. Vengono elencati inoltre: l ora di login ed i bytes totali ricevuti. L utente ha la possibilità di bloccare l IP o, addirittura, disabilitare l account di qualsiasi spettatore non autorizzato (questa funzione richiede l autorizzazione dell Amministratore). Possono essere visualizzate fino a 10 connessioni contemporaneamente. Nota: Se non si ha l autorizzazione dell Amministratore, IP ed Account rimangono nascosti.

17 2.2.3 Registro eventi Questa sezione archivia ogni evento verificatosi nel campo della WebCAM. L utente può eseguire refresh, cancellare o salvare i file registrati. Un apposita funzione permette inoltre di ordinare i file per livello o tipo. La WebCAM può registrar fino a eventi. Nota: Se non si ha l autorizzazione dell amministratore, lo User name e l IP rimangono nascosti. CameraA: user********connesso dall IP***** 2.3 Configurazioni base Assicurarsi che le seguenti caratteristiche siano impostate correttamente. Si eviteranno così malfunzionamenti dell apparecchio Impostazioni telecamera Rete Impostazioni account Impostazioni telecamera

18 Utilizzare questa sezione per l impostazione della telecamera USB. 1. Impostare la Camera A (simile alla Camera B ) Anti Flicker (anti sfarfallamento dell immagine video) Scegliere tra 50Hz, 60Hz o Outdoors. Nota: se non viene scelta la frequenza corretta, l immagine sfarfalla o compaiono delle line sulle immagini. Maximum Number of Connections (1-30) (numero max. diconnessioni) Questo valore limita il numero di utenti che possono connettersi alla telecamera. Location (collocazione) Inserisce una collocazione adatta ed un nome, alla telecamera. Light Compensation (compensazione luminosa) Scegliendo Yes, la WebCAM aumenterà la luminosità dell immagine. Scegliendo No la WebCAM visualizzerà l immagine reale, senza attivare ritocchi luminosi. Color (colore) Scegliere Yes per immagine a colori e No per immagine in bianco e nero. Camera Position (posizione telecamera)

19 Scegliere la posizione della telecamera automatica 0 gradi (verticale), fino a 90, 180 gradi (capovolta), e 270 gradi. Tale funzione permette all utente di spostare l apparecchio come preferisce. Cliccare Apply per salvare le nuove impostazioni. Se non viene eseguito questo passaggio, i cambiamenti andranno persi. Pan Control (controllo panoramica) Scegliere tra Normal o Reverse. Tale voce imposta la funzione di ripresa della telecamera e, ogni volta che l utente si abilita alla visione, fissa l immagine come si desidera. Tilt Control (controllo dell inclinazione) Scegliere tra Normal o Reverse. This is to set the image to its right side up. Simile alla funzione Pan Control Rete Le impostazioni di rete della WebCAM riguardano le seguenti opzioni: -Indirizzo IP IP Address Subnet Mask Gateway Tutte queste voci erano state precedentemente impostate con Setup Wizard. Digitare il nuovo indirizzo e cliccare su Apply per eseguire la modifica. IP Address Indirizzo IP della WebCAM. Subnet Mask Questa voce imposta la maschera di rete della WebCAM. Il valore è,

20 normalmente, Gateway Questa voce imposta il Gateway della WebCAM. Obtain an IP address Questa funzione permette all utente di impostare manualmente l indirizzo IP o di ottenerlo tramite DHCP. Dopo aver cambiato le impostazioni, la WebCAM si rinizializzerà. Indirizzo IP DNS Server Primary DNS Server IP Questa voce permette di impostare l indirizzo IP DNS primario. Secondary DNS Server IP Questa voce imposta l indirizzo IP DNS secondario. La WebCAM utilizzerà l indirizzo IP secondario, se quello primario non funziona. Numero di porta HTTP Port Number Il numero di default è 80. Communication to Camera Port Number Il numero di default è Questa voce richiede di impostare il port mapping del router sul server virtuale Il protocollo dell HTTP è TCP,il protocollo di accesso ai video è UDP Assicurarsi che l indirizzo IP della telecamera IP sia lo stesso inserito nelle impostazioni del router. - DNS dinamico

21 Consente di ottenere un dominio gratuito; accedere all indirizzo ddns.icv99.net per attivare il proprio dominio gratuito. La WebCAM può essere configurata per registrare l indirizzo IP attuale da un provider DNS dinamico. Questo permette di localizzare l IP della WebCAM, ogni volta che questo cambi a causa di una riconnessione ADSL. Service Provider Prima di utilizzare questa funzione, occorre registrarsi con uno dei cinque service providers elencati qui sotto: None Selezionare questa voce per disabilitare la funzione DDNS 3322.org dhs.org dyndns.org myddns.com Domain Name Inserire il dominio creato da uno dei cinque siti sopra indicati. Login Name Inserire il proprio login relativo al dominio. Login Password Inserire la password. Use Public IP to register Scegliere Yes o No. La WebCAM invierà automaticamente il WAN IP al server DDNS. Questo passaggio assicura che il proprio IP dinamico venga notificato al DDNS. -PPPoE

22 Utilizzare questa opzione fa in modo che la WebCAM si connetta direttamente a internet, usando il modem xdsl. Una volta impostata, la WebCAM invierà lo stream di immagini video direttamente alla rete, senza aver bisogno del router. When Connection should be made L utente può scegliere tra: Disabled (disabilita): impostazione di default. La WebCAM non si connette Connect always (connetti sempre): la WebCAM si connette automaticamente. 2 Impostazione Wireless Questa sezione mostra come impostare la funzione wireless tramite la connessione con dongle USB.. -Wireless Connettersi all AP wireless Selezionare YES Ricercare l AP wireless

23 La WEP Key può essere selezionata dalle impostazioni router wireless cliccando,il sistema cercherà il dispositivo router wireless compatibile più vicino. Nota:Per poter configurare il sistema wireless, la telecamera deve essere collegata con un cavo RJ45. -IP Address -DNS Server IP - Impostazioni dell Account Questa pagina permette di impostare fino a 8 utenti connessi all account della WebCAM. -User Account

24 User Name Questa sezione permette di impostare fino a 8 utenti con differenti condizioni di connessione alla WebCAM. Se la casella è vuota, tutti gli utenti IP possono accedere alla WebCAM e visualizzare le immagini. Password Questa sezione permette l inserimento di user name e password. Permission Stabilisce il livello di autorità ed operatività sul sistema, tra Administrator (amministratore), Operator (operatore), Viewer ( spettatore ) o No Access (alcun accesso). Administrator: Un amministratore ha pieno accesso al sistema e piena operatività su ogni sezione. Solo l amministratore sarà in grado di visualizzare nel dettaglio lo User Name e l IP, o impostare le Permit Hours : ore concesse alla visione da parte dell operatore, o dello spettatore. Operator: Questo status permette all utente di accedere ai menù della WebCAM, senza però poter eseguire delle modifiche al loro interno. Viewer: Questo status permette all utente di accedere alla WebCAM, solo durante gli intervalli di tempo stabiliti dall Amministratore. Lo spettatore, inoltre, non ha la possibilità di inscrivere alcunché sul sistema e può accedere solo alle sezioni Camera e Information. No Access: Questa voce indica la revoca dei precedenti due status e la disabilitazione dello user account. ATTENZIONE: Se non è ancora stato salvato un account per l Amministratore nel Setup Wizard, è necessario farlo prima di impostare tutti gli status degli utenti successivi: Operator, Viewer o No Access. La mancata registrazione blocca la gestione della WebCAM! IP Filter I visitatori possono accedere solo tramite l indirizzo IP specificato in questa

25 sezione, per motivo di sicurezza. E possibile restringere l accesso di un utente solo da /24, digitando *. Altrimenti lasciare *.*.*.* per fare in modo che l utente possa effettuare il login da qualsiasi posto. Max FPS Permette all Amministratore di stabilire il numero di fotogrammi al secondo ( FPS ), su ogni tipo di account. Limitando gli FPS, l Amministratore può limitare l ampiezza di banda disponibile ed impostare l immagine da 1 a 30 fino ad illimitati FPS. Permit Hours Quando questo tipo di autorizzazione è impostato sia per Operator che per Viewer, L Amministratore può configurare e determinare l orario in cui ogni status può accedere alla telecamera. Cliccare su Configure per far apparire la seguente finestra. E possibile impostare fino a 4 orari differenti (in formato 24h). Cliccare su Apply per salvare e Close per uscire. Blocked IP list In questa sezione, l Operatore può bloccare o semplicemente limitare l accesso alla WebCAM ad alcuni indirizzi IP. - Impostazioni avanzate Assicurarsi che ciascuna delle seguenti opzioni sia impostata correttamente. In caso contrario la WebCAM potrebbe non funzionare correttamente Event Notification (notifica eventi) Motion Detection (rilevatore di movimento video)

26 2.4.3 Image Recording (registrazione immagini) / FTP System Settings (impostazioni di sistema) Language (lingua) About (riguardo a) Finito il settaggio, ricordarsi di cliccare su Apply per salvare le modifiche Event Notification Questa sezione permette di impostare una notifica evento che viene inviata dalla WebCAM ad un indirizzo . Possono essere inviate notifiche a 8 destinatari. Nota: Per operare in questa sezione occorre lo status di Amministratore. - Send Per rendere attivo l invio di notifica eventi, è necessario impostare la voce Send su Yes. Selezionare No se non si desidera inviare notifica. - Server Per poter utilizzare questa funzione, è necessario un Server valido con username e password (dove si richieda l autenticazione). Se non si possiedono tali requisiti e si desidera cambiare le impostazioni, cliccare su Edit. - Address Book In rubrica, deve essere presente almeno un indirizzo valido. L eattenzione il software della telecamera che riceverete è in italiano

27 mail di default è solo un esempio. Per inserire o modificare i dati all interno della rubrica, cliccare su Edit. solo come esempio - Recipients La WebCAM può inviare notifiche a 8 account validi. Per aggiungere una alla lista dei destinatari, cliccare su per rimuovere l indirizzo.. Cliccare su - Events Ci sono tre tipi di evento: informazioni, avvisi ed errori. Cliccare su select per selezionare dalla lista il tipo di evento che si vuole notificare e il destinatario a cui inviarlo. Gli eventi sono selezionati da default. È necessario cliccare su Apply per attivarli. Chiudere la finestra per tornare alla pagina di notifica eventi. Cliccare su Apply per salvare le nuove impostazioni. Motion Detection Questa pagina permette di impostare le funzioni di rilevatore di movimento nelle telecamere. i. Camera A (o Camera B)

28 Enable Per attivare il rilevatore di movimento, l Amministratore ha due opzioni: a. Always On (sempre attivo) oppure b. On Schedule (programmato), l Amministratore può impostare fino a 4 fasce orarie per il rilevatore di movimento. Detection Sensitivity Questa voce indica il livello di spostamento che determina l attivazione del rilevatore di movimento Send image every Seleziona la frequenza di invio dell immagine tra 1 e 5 secondi. Stop sending s after ## (s) or image idle for ## second(s) La WebCAM smetterà di inviare al di sotto will stop sending on the lower of the two conditions. You can set between 1, 3, 5, 7 and 10 seconds. s can be set from 1 to pieces or 0 for stop sending only when image idle occurred. Schedule Se nella sezione precedente è stata impostata On Schedule, l Amministratore potrà inserire le 4 fasce orarie per il rilevatore di movimento. Gli orari devono essere digitati in formato 24h. Send to FTP Server Questa opzione permette all Amministratore di inviare e memorizzare le immagini catturate dal rilevatore di movimento su un sito FTP. E una funzione utile per consultazioni future e a scopo di archiviazione. Cliccare su Yes per attivare la funzione. ftp://<empty>/<folder> Questa casella permette all Amministratore di stabilire la collocazione del file all interno del sito FTP. Se non è stato inserito un server FTP, la casella dovrà essere lasciata vuota <empty>.

29 Per impostare il server FTP, cliccare su Edit per aprire la pagina / FTP. Una volta entrati nel server, inserire login e password. Cliccare su Apply, poi cliccare su Motion Detect per tornare a questa funzione. Digitare la directory o il nome della cartella in <folder>. Cliccare su Apply. System Defined / User Defined L Amministratore, può inoltre decidere se far assegnare il nome ai file delle immagini salvate automaticamente dal sistema o attribuirlo personalmente. Filename Atribuisce alle immagini JPG un prefisso di file standard, seguito da un suffisso Give the motion detected JPG images a standard filename prefix, to be followed by looping number suffix. Loop from ## to ## Determina il numero di suffissi che precedono il nome del file. Una volta raggiunto l ultimo numero, il primo file viene sostituito da una immagine più recente. Digits Determina il numero di cifre utilizzabili per il suffisso. esempio: L amministratore può scegliere da 1 a 6 cifre da digitare. Cliccare Ad

30 Send Per inviare una di notifica di rilevatore di movimento con immagine, selezionare Yes, altrimenti scegliere No Server L amministratore dovrà impostare tale voce. Altrimenti, cliccare su Edit per aprire la pagina / FTP ed eseguire la configurazione necessaria. Cliccare su Motion Detection per tornare a questa sezione. Recipient & Address Book L Amministratore decide chi può ricevere l di notifica. Per aggiungere undestinatario dalla lista, cliccare due volte sull indirizzo mail in rubrica, o cliccare su, per aggiungere tutti gli indirizzi mail in una volta sola, cliccare su, per cancellare un elemento, cliccare su,o su per cancellare tutti i dati dalla lista dei destinatari. Cliccare su Apply per confermare e salvare le nuove impostazioni. Registrazione di immagini Questa funzione permette all utente di ricevere un immagine sia sul proprio account , sia su un server FTP. Le immagini saranno inviate secondo un determinato intervallo ed un certo periodo di tempo.

31 - Camera A (or Camera B) Begin End (hh:mm) L Amministratore può scegliere fino a 2 fasce orarie di inizio e fine registrazione immagini. L orario è in formato 24h. Send image every ## minute(s) L Amministratore decide l intervallo esatto entro cui la WebCAM riprende ed invia un immagine. La scelta è tra 1, 3, 5, 7 e 10 minuti. Send to FTP Server & Send

32 Opzione simile alla funzione presente alla pagina del rilevatore di movimento. Far riferimento al paragrafo / FTP In questa sezione vengono impostate le informazioni relative a e server FTP. L Amministratore deve inserire account e password validi nel server e/o nel server FTP. Tale informazione è necessaria all invio di di notifica e di file FTP, nelle impostazioni avanzate. - FTP Settings - FTP Server - L Amministratore deve digitare qui l indirizzo del server FTP. Account Name - Inserire qui l account FTP. - - Password - Inserire la password corretta. - Cliccare su Apply per salvare le nuove impostazioni.. - Settings

33 Server L Amministratore deve inserire qui l indirizzo del server . Sender s Address Indica l indirizzo della WebCAM.. Server Requires Authentication Se impostato su YES, l Amministratore dovrà fornire l account e la password per poter accedere al server . Altrimenti inserire NO. Account Name Inserire qui l account o il login per accedere al server . Password Digitare la password relativa all account menzionato sopra. Cliccare su Apply per salvare le nuove impostazioni. Inviare una Test Mail L opzione Setting deve essere configurata per procedere con la funzione Test Mail. Cliccare alla voce Test Mail ; apparirà la seguente finestra

34 Cliccare Yes per confermare l invio; apparirà la seguente finestra Inserirel indirizzo mail del destinatario: Test mail Recipient e cliccare su Send. Se il Test Mail è andato a buon fine, verrà ricevuto il seguente messaggio: Rubrica indirizzi Inserire un indirizzo mail nella casella e cliccare su Add Address. Il nuovo indirizzo verrà aggiunto alla lista. L Amministratore può memorizzare fino a 20 indirizzi mail. Per cancellare un indirizzo mail, premere su Delete. Impostazioni di sistema Questa funzione permette all Amministratore di impostare l SNMP WebCAM in modo da far accedere un NMS (Network Management System) in imultiview (multivisione)

35 - System Time Time Between Automatic Updates L Amministratore stabilisce un intervallo di sincronizzazione. E possibile selezionare da 1, 3, 12 ore fino a 1, 10, 30 giorni. Time Server Sceglie il Time Server più vicino alla collocazione della WebCAM. E possibile scegliere dalla lista un massimo di 30 Time Servers. Per aggiungere un nuovo Time Server, per prima cosa è necessario che l Amministratore crei spazio cancellandone alcuni dalla lista. Una volta completata l operazione, apparirà una finestar di dialogo. Cliccare su Back per tornare sulla pagina di impostazione del sistema. Time Zone (Relative to GMT) Selezionare il fuso orario relativo alla propria area. Cliccare su Apply per salvare le modifiche.

36 System Time (yyyy/mm/dd hh:mm:ss) Questa sezione permette di regolare l ora della WebCAM, in modo manuale. Il formato è prestabilito come segue: yyyy/mm/dd hh:mm:ss. Cliccare sulla voce Manual Adjust per salvare le modifiche manuali. Led Setting LED function L Amministratore può attivare o disattivare i LED (eccetto il Power LED) della WebCAM. Cliccare su Apply per salvare le nuove impostazioni. - SNMP Settings Image server Scegliere Yes per attivare questa funzione. L utente può cambiare il numero di Community con il proprio. Cliccare su Apply per confermare la nuova impostazione. Cliccare sulla voce Go to Image Server, ed entrare all indirizzo far riferimento al paragrafo di impostazione manuale del Gateway) Language

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1 IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO GM10WF GM12WF GM20WF GM25WF GM30ZW GM80 Manuale d'uso 1 1 Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore

Dettagli

Disabilitare lo User Account Control

Disabilitare lo User Account Control Disabilitare lo User Account Control Come ottenere i privilegi di sistema su Windows 7 1s 2s 1. Cenni Generali Disabilitare il Controllo Account Utente (UAC) Win 7 1.1 Dove può essere applicato questo

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE MANUALE D ISTRUZIONE Software di Gestione e Controllo DVR CM-3000 Eurotek S.r.l. Via Vincenzo Monti 42, 20016 PERO (MI) Tel.: +39 0233910177 - P.IVA: 09848830015 CLAUSOLA DI ESCLUSIONE DELLA RESPONSABILITÀ

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT :

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT : OutlookExpress Dallabarradelmenuinalto,selezionare STRUMENTI esuccessivamente ACCOUNT : Siapriràfinestra ACCOUNTINTERNET. Sceglierelascheda POSTAELETTRONICA. Cliccaresulpulsante AGGIUNGI quindilavoce POSTAELETTRONICA

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Remote Administrator v2.2

Remote Administrator v2.2 Remote Administrator v2.2 Radmin è il software più veloce per il controllo remoto. È ideale per l assistenza helpdesk e per la gestione dei network. Ultimo aggiornamento: 23 June 2005 Sito Web: www.radmin.com

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

H.264 Standalone DVR

H.264 Standalone DVR H.264 Standalone DVR Manuale d uso ed installazione Codici prodotto: 90002004 4 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002008 8 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002104 4 CH (Allarmabile) 2 HDD 90002108 8 CH (Allarmabile)

Dettagli