N. 19 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 1 DICEMBRE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N. 19 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 1 DICEMBRE"

Transcript

1 N. 19 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 1 DICEMBRE 2014 L anno 2014, addì 1 mese di dicembre, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti: Paoli Avv. Giampiero Presidente Canonico Avv. Massimo Segretario Bachiocco Avv. Serenella Tesoriere Miranda Avv. Maurizio Vice Presidente Natalucci Avv. Giuliano Vice Presidente Carmenati Avv. Enrico Crispiani Avv. Riccardo Fanciulli Avv. Marco Fraticelli Avv. Gianni Picozzi Avv. Romualdo Scaloni Avv. Francesco Terzoni Avv. Paola Assenti giustificati Pancotti Avv. Luca Flori Avv. Floro Illuminati Avv. Fabrizio ORDINE DEL GIORNO 1) APPROVAZIONE VERBALE ED ESTRATTO 17/11/2014 2) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE 3) COMUNICAZIONI DELLA TESORIERA 4) ELEZIONE COA 2015/ ) ISCRIZIONE ALBI E REGISTRI 6) ESPOSTI E PROCEDIMENTI DISCIPLINARI 7) LIQUIDAZIONE PARCELLE 8) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO 9) DIFESE D UFFICIO 10) AUTORIZZAZIONE AD AVVALERSI DELLE FACOLTA PREVISTE DALLA LEGGE N. 53/ ) VARIE ED EVENTUALI ******************************************** 1) APPROVAZIONE VERBALE ED ESTRATTO 17/11/2014 Preliminarmente il Presidente legge il verbale relativo alla riunione del 17/11/2014 che viene approvato all unanimità unitamente all estratto, destinato alla pubblicazione sul sito- omissis - 2) COMUNICAZIONE DEL PRESIDENTE Il Presidente comunica: l avvocata Monica Clementi ha trasmesso una richiesta sottoscritta da Lei e da altri avvocati in cui sollecita il rispetto delle fasce orarie per la trattazione dei procedimenti dinanzi alla Corte di appello con un ordine predisposto ben prima della relativa udienza per evitare anche, tra l altro, che in udienza il Presidente formuli la frase chi si riporta ai motivi fa subito, gli altri in coda ; il Consiglio delibera di interpellare l Avvocata Clementi per chiarire i profili segnalati con la sua lettera onde assumere poi le relative determinazioni. l avv. Michele Casali chiede un parere in ordine alla possibilità di un avvocato iscritto nell albo speciale in quanto dipendente di una società di capitali, di far espletare la pratica

2 forense ad aspiranti avvocati; il Consiglio delega i Consiglieri Scaloni, Crispiani e Picozzi di approfondire la questione. gli avvocati Paolo Tittarelli e Emanuele Torcoletti hanno trasmesso l atto costitutivo di associazione tra professionisti di cui viene data lettura; il Consiglio prende atto. per quanto riguarda la posizione dell avv. Pierluigi Ascoli lo stesso ha consegnato copia della delibera dalla quale risulta che non è più direttore dell ERAP Marche dal 30 settembre u.s.; il Consiglio prende atto. la Santa Messa di Natale sarà celebrata, come autorizzato dal Presidente del Tribunale, nell aula 1 del quinto piano e si prega il Picozzi di seguire gli adempimenti necessari per l allestimento dell aula; il Consiglio delibera per l occasione un offerta per la Curia di euro 500,00, oltre una spesa entro euro 1.000,00 per l organizzazione del buffet per tutti e per eventuali ornamenti per la celebrazione. la signora - omissis - chiede di sapere se può avere informazioni sulla procedura utilizzata da un suo legale non indicato dinanzi al Giudice di Pace di Osimo, - omissis -; il Consiglio prende atto che non potrà svolgere alcuna attività in merito tenuto anche conto che non è indicato alcun nominativo di avvocato. regolamento pratica forense; si rinvia. la Multiserivzi spa di Ancona comunica che è prorogato al 31 dicembre il termine per la scelta di praticanti che svolgano il tirocinio presso la predetta Multiservizi spa, il Consiglio prende atto e delibera di pubblicare il nuovo bando sul sito dell Ordine. La Provincia di Ancona comunica la disponibilità ad accogliere n. 2 laureati presso la propria avvocatura ai fini della pratica legale; il Consiglio prende atto. il Consiglio dell avvocatura generale spagnola comunica che sta cancellando con effetto retroattivo tutte le centinaia di iscrizioni come abogado effettuate dal colegio de abogados de Santa Cruz de la Palma da ottobre 2014 ad oggi in violazione della nuova normativa spagnola di accesso alla professione che prevede obbligatoriamente dal 1 novembre 2013 la frequenza del master en abogacia ed il superamento dell esame di stato già tenutosi il 28 giugno 2014; Il Miranda si riserva di verificare se risulta iscritto presso il nostro Ordine qualcuno degli Abogadi menzionati nel provvedimento menzionato dal Presidente. l Ascomfidi comunica la disponibilità a rinnovare il protocollo d intesa in scadenza a fine anno, alle stesse condizioni, fino al 31/12/2015; Il Consiglio approva il rinnovo e delibera di pubblicarlo. Il Tribunale per i Minorenni ha trasmesso il protocollo multidisciplinare per l adozione di interventi coordinati nella gestione dei maltrattamenti e dell abuso all infanzia e nel contrasto alla cosiddetta violenza di genere e per la protezione e la tutela dei bambini e adolescenti che ne sono vittime e testimoni, auspicando una sottoscrizione del protocollo entro il 22 dicembre. Il Natalucci relaziona sull incontro avvenuto il 21 novembre e si riserva di esaminare il nuovo testo pervenuto e di relazionare al Consiglio. in data 29 novembre si è tenuto l incontro dei Presidente dei COA del distretto e alla candidatura dell avv. prof. Ubaldo Perfetti si è aggiunta la candidatura dell avvocata Francesca Palma presidente del COA di Fermo, che ha dichiarato di essere stata sollecitata dal CPO Marchigiani a presentare la candidatura; il CPO Ancona ha trasmesso dalla rete dei CPO forensi delle Marche un invito relativo alla votazione per il rinnovo dei componenti del CNF e ne viene data lettura; il Consiglio prende atto. la Camera di Commercio di Ancona per procedere al rinnovo della camera arbitrale Leone Levi e in particolare del Consiglio arbitrale chiede l indicazione di una rosa di nominativi di avvocati tra cui scegliere un componente del nuovo Consiglio Arbitrale. Il Consiglio indica i nominativi dell Avvocato Criscuoli Leonardo, Avvocata Giulia Ginesi, Avvocato Andrea Bartolini, Avvocata Daniela Giampieri, Avvocata Rosa Rocciola.

3 il Sindacato Giornalisti Marchigiani in occasione della votazione dei suoi iscritti per modifiche statutarie chiede l indicazione del nominativo di tre avvocati per costituire la Commissione arbitrale nel caso di eventuali ricorsi (lo stesso sindacato fa presente la improbabilità della presentazione di ricorsi); il Consiglio sulla richiesta del Sindacato Giornalisti Marchigiani delibera di indicare come componenti della richiesta Commissione arbitrale gli avvocati Veronica Della Monaca, Paola Morbiducci, Valeria Giuliani, ricavando tali nominativi dall elenco degli avvocati che hanno chiesto di essere appunto inseriti come arbitri alla luce delle recenti innovazioni legislative la Corte di appello di Milano ai fini della istruttoria per la nomina a giudice ausiliario di corte di appello dell avv. Corrado Gioacchini ha chiesto il rituale parere motivato CORTE DI APPELLO DI MILANO - NOMINA GIUDICE AUSILIARIO DI CORTE DI APPELLO Gioacchini Avv. Corrado. Il Consiglio dell Ordine, vista la richiesta della Corte di Appello di Milano finalizzata alla richiesta di parere ed informazioni in merito all avv. Corrado Gioacchini del Foro di Ancona; ritenuto che l avv. Corrado Gioacchini, iscritto all Albo tenuto da questo Ordine a far data dal 19/11/1993 alla luce dell attività professionale svolta, del suo comportamento deontologico e dell assenza di procedimenti disciplinari, sia da ritenere persona idonea allo svolgimento dell attività di Giudice Ausiliario presso la Corte di Appello, tutto ciò premesso esprime parere favorevole alla nomina dell avv. Corrado Gioacchini alla carica di Giudice Ausiliario di Corte di Appello in quanto idoneo ad assolvere degnamente ed a soddisfare con assiduità ed impegno le esigenze di servizio, non risultando a questo Ordine situazioni di incompatibilità ed ineleggibilità. 3) COMUNICAZIONI DELLA TESORIERA La Tesoriera comunica: Tregi ha inviato preventivo per spesa fornitura telefoni per la segreteria, facendo presente che un apparecchio telefonico è già stato installato per la postazione del dipendente Miscio. Il Consiglio delibera di ratificare la spesa ed approva gli ulteriori acquisti di cui al preventivo del datato 19/11/2014 e pervenuto il 20/11/2014. Tregi ha inviato preventivo per integrazione rete wireless. Il Consiglio delibera di approvare la spesa di cui al preventivo datato 10/11/2014 e pervenuto il 11/11/2014 Per quanto concerne la correzione dei pareri effettuati dai praticanti di scuola forense, si rileva che vi è uno sforamento rispetto alla delibera adottata in precedenza negli anni scorsi di euro 3.700, ,00 circa; il Consiglio delibera di approvare la spesa. Evento del comitato pari opportunità distrettuale svoltosi a Tolentino il 14-15/11/2014 sul tema relativo alla leadership. In considerazione che è stato deliberato ogni ordine provvederà a corrispondere 500,00 e che per il comitato vi è un fondo stanziato, richiede che dette somme vengano erogate attingendo dal fondo e che vengano così spese: 60,00 pagamento dell alloggio della relatrice Stumpo presso Hotel City ed il residuo 440,00 bonifico all ordine di Macerata, cui appartiene la organizzatrice Avv. Maroni, coordinatrice del cpo del centro, che provvederà al pagamento di tutte le spese relative al corso. Il consiglio approva. o Entra l Avv. Fraticelli ore 11:05 4) ELEZIONE COA 2015/2018. Il Presidente, esaminato il regolamento emesso per le elezioni dei componenti dei COA, al di là di alcune difficoltà di coordinamento tra alcune norme, fa presente che il Consiglio deve fissare la giornata o le giornate per le elezioni, predisporre l avviso di convocazione elettorale nei termini di cui all articolo 4 del predetto regolamento, stabilire se la convocazione va fatta con pubblicazione sui giornali o con altre modalità di trasmissione al singolo avvocato iscritto, designare i componenti della commissione elettorale. Tenuto conto della non chiarezza sul termine prescritto per l invio della convocazione ovvero per la pubblicazione sul giornale il Presidente è favorevole al rispetto di un termine di 30 gg per quanto

4 riguarda data dell invio della convocazione (se si propende per l invio) e della pubblicazione sul sito, anteriore rispetto alla giornata delle elezioni, mentre non pare perentorio il termine del 10 dicembre per la predisposizione dell avviso di convocazione. Propone: 1) di fissare le date delle elezioni nei giorni *** 2015 per 4/5 ore al mattino; 2) di procedere alla pubblicazione dell avviso di convocazione sui 3 quotidiani locali quanto prima possibile; 3) di delegare i consiglieri che si offrono, a concordare con il Presidente ed il Segretario la forma e i termini dell avviso di convocazione e l eventuale estratto da pubblicare sui giornali (ovvero fissare altra data del Consiglio per esaminare ed approvare la predisponenda bozza di avviso di convocazione e estratto di pubblicazione; 4) di predisporre fin d ora una bozza della scheda elettorale (che inevitabilmente è diversa dalle schede elettorali delle precedenti elezioni) sempre a cura e nei termini di cui sub 3); 5) valutare fin da ora l opportunità di concordare la data di un consiglio da tenersi prima del *** gennaio e dopo il *** gennaio (termine ultimo per il deposito delle liste elettorali, se viene fissata la data del *** gennaio come data di inizio delle operazioni elettorali) per la nomina della commissione elettorale e per la verifica della correttezza della bozza della scheda elettorale. Il Consiglio preso atto di quanto sopra anche su suggerimento del Presidente delibera di rinviare la decisione sulla data delle elezioni e la determinazione del contenuto dell avviso della convocazione duna riunione consiliare straordinaria che viene sin d ora concordata dai presidente per il giorno 05 dicembre ore 12:00 5) ISCRIZIONE ALBI E REGISTRI ISCRIZIONE ALBO AVVOCATI Benvenuto Avv. Ruggero - Verdenelli Avv. Veronica - Gismondi Avv. Filippo. Il Consiglio, lette le domande degli avvocati Ruggero Benvenuto, Veronica Verdenelli e Filippo Gismondi, intese ad ottenere l iscrizione nell albo degli Avvocati, visti i documenti allegati e ritenuto che i suddetti sono in possesso di tutti i requisiti voluti dalla legge professionale, delibera l iscrizione degli avvocati Ruggero Benvenuto, Veronica Verdenelli e Filippo Gismondi nell Albo degli Avvocati. PASSAGGIO DA ELENCO SPECIALE DEGLI AVVOCATI COMUNITARI STABILITI AD ALBO ORDINARIO Rondelli abogado Elisa. Si rinvia al prossimo Consiglio al fine di acquisire dall abogado Elisa Rondelli la documentazione indicata nelle relazioni allegate. AVOCAT DEFINITIV Amici av. dfv. Solidea Donati av. dfv. Daniela Parlatoni av. dfv. Roberto Scaloni av. dfv. Barbara Popa av. dfv. Camelia-Dorina Natale av. dfv. Antonella Nasso av. dfv. Simona. Si rinvia alla prossima riunione. CANCELLAZIONE ALBO AVVOCATI A DOMANDA Bevilacqua avv. Claudio. Il Consiglio vista la domanda in data 1/12/2014, con la quale l avv. Claudio Bevilacqua chiede di essere cancellato con decorrenza 31/12/2014 dall Albo degli Avvocati visto l'art. 17 comma 9 L. 247/12 sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 31/12/2014 dall Albo degli Avvocati dell avv. Claudio Bevilacqua nato in Pietra Montecorvino il 24/04/1933 e residente in Senigallia, Via Via Bonopera, 34, ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato. ISCRIZIONI REGISTRO PRATICANTI Calogiuri Alessandro. Il Consiglio, letta la domanda di iscrizione nel Registro dei Praticanti Avvocati del dott. Alessandro Calogiuri ritenuto che il suddetto è in possesso di tutti i requisiti voluti dalla legge professionale RDL 27/11/1933 n. 37, così come modificata dalla legge 24/7/1985 n. 406, decreta che il dott. Alessandro Calogiuri, sia iscritti con riserva di produrre la documentazione mancante nel Registro dei Praticanti Avvocati.

5 REGOLARIZZAZIONE ISCRIZIONE REGISTRO PRATICANTI Perini dott.ssa Francesca Gambella dott. Lorenzo - Di Leo dott. Fernando Lorenzini dott.ssa Lucrezia Sdrubolini dott.ssa Gloria. Il Consiglio prende atto che i dottori Francesca Perini, Lorenzo Gambella, Fernando Di Leo, Lucrezia Lorenzini e Gloria Sdrubolini hanno regolarizzato la documentazione. Ratifica la delibera d iscrizione 17/11/2014 relativa ai suddetti dottori Francesca Perini, Lorenzo Gambella, Fernando Di Leo, Lucrezia Lorenzini e Gloria Sdrubolini. AMMISSIONE AL PATROCINIO Notarandrea dott. Edoardo Discepolo dott. Daniele Il Consiglio, lette le domande dei dottori Edoardo Notarandrea e Daniele Discepolo, intese ad ottenere l ammissione al patrocinio legale avanti ai Tribunali nei limiti delle già competenze pretorili, esaminati i documenti allegati, delibera di ammettere, ai sensi delle disposizioni vigenti, i dottori Edoardo Notarandrea e Daniele Discepolo, all esercizio del patrocinio per un periodo non superiore a sei anni. CANCELLAZIONE REGISTRO PRATICANTI - A DOMANDA Servadio dott. Michele. Il Consiglio, vista la domanda in data 26/11/2014, con la quale il dott. Michele Servadio chiede di essere cancellato con decorrenza 27/11/2014 dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 27/11/2014 dal Registro dei Praticanti del dott. Michele Servadio nato ad Ancona il 3/07/1988 e residente ad Ancona, Via della Montagnola, 66/C; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato. Francella dott. Stefano. Il Consiglio, vista la domanda in data 25/11/2014, con la quale il dott. Stefano Francella chiede di essere cancellato con decorrenza 25/11/2014 dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 25/11/2014 dal Registro dei Praticanti del dott. Stefano Francella nato a Osimo il 15/11/1986 e residente in Osimo, Via Chiaravallese, 21/A; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato. Sauro dott. Carlo. Il Consiglio, vista la domanda in data 27/11/2014, con la quale il dott. Carlo Sauro chiede di essere cancellato dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione dal Registro dei Praticanti del dott. Carlo Sauro nato ad Ancona il 5/04/1985 e residente in Ancona, Via delle Grazie, 41; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato. Casamassima dott.ssa Federica. Il Consiglio, vista la domanda in data 27/11/2014, con la quale la dott.ssa Federica Casamassima chiede di essere cancellata con decorrenza 27/11/2014 dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 27/11/2014 dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Federica Casamassima nata ad Ancona il 22/05/1988 e residente ad Ancona, Via Isonzo, 102; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata. Gatta dott.ssa Concetta. Il Consiglio, vista la domanda in data 25/11/2014, con la quale la dott.ssa Concetta Gatta chiede di essere cancellata dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Concetta Gatta nata a Manfredonia (FG) il 30/04/1987 e residente in Mergo, Piazza San Lorenzo 20 A; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata. PRATICA FORENSE - omissis - SCUOLA FORENSE -omissis - 6) ESPOSTI E PROCEDIMENTI DISCIPLINARI o Esce l Avv. Miranda 11:30

6 7) LIQUIDAZIONE PARCELLE Approvazione parcelle avv.ti: -omissis - 8) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO -omissis - 9) DIFESE D UFFICIO Simonetti Avv. Elisabetta - Gianangeli avv. Claudia si rinvia 10) AUTORIZZAZIONE AD AVVALERSI DELLE FACOLTA PREVISTE DALLA LEGGE N. 53/1994. Zucchi Avv. Roberto Bresca Avv. Raffaella Manzotti Avv. Federica Grilli Avv. Paola. Il Consiglio, viste le istanze presentate dai sunnominati avvocati, per essere autorizzati ad avvalersi della facoltà di notificazione prevista dalla Legge n. 53/1994; visti la Legge 53/94 ed il regolamento approvato in data 19/4/2004; rilevato che non risultano procedimenti disciplinari pendenti a carico degli istanti, i quali non hanno mai riportato la sanzione disciplinare della sospensione dall esercizio professionale o sanzioni più gravi; preso atto del parere favorevole in data odierna del delegato avv. Massimo Canonico; autorizza i predetti avvocati, ai sensi dell art. 7 della Legge n. 53/1994, ad avvalersi della facoltà di notificazione previste dalla Legge 53/94; dispone che gli estremi della presente autorizzazione siano riportati nel primo foglio del registro cronologico dell istante di cui all art. 8 della citata legge. 11) VARIE ED EVENTUALI Miscio Alfredo febbraio Il Consiglio delibera di concedere le ferie come richiesto. Alle ore 11:45 la seduta è tolta. Il Presidente (Avv. Giampiero Paoli) Il Segretario (Avv. Massimo Canonico)

VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 NOVEMBRE

VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 NOVEMBRE VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 NOVEMBRE 2015 L anno 2015, addì 9 del mese di novembre, alle ore 10:30, si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 21 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE

N. 21 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE N. 21 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE 2014 L anno 2014, addì 16 mese di dicembre, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 13 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 LUGLIO

N. 13 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 LUGLIO N. 13 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 LUGLIO 2014 L anno 2014, addì 28 mese di luglio, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 23 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 SETTEMBRE

N. 23 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 SETTEMBRE N. 23 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 SETTEMBRE 2013 L anno 2013, addì 9 mese di settembre, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 22 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 22 LUGLIO

N. 22 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 22 LUGLIO N. 22 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 22 LUGLIO 2013 L anno 2013, addì 22 mese di luglio, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 1 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 GENNAIO

N. 1 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 GENNAIO N. 1 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 GENNAIO 2014 L anno 2014, addì 20 mese di gennaio, alle ore 14,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Presenti: Paoli

Dettagli

N. 5 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 2 FEBBRAIO

N. 5 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 2 FEBBRAIO N. 5 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 2 FEBBRAIO 2015 L anno 2015, addì 2 mese di febbraio, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 6 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 24 MARZO

N. 6 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 24 MARZO N. 6 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 24 MARZO 2014 L anno 2014, addì 24 mese di marzo, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti: Paoli

Dettagli

N. 34 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE

N. 34 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE N. 34 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE 2013 L anno 2013, addì 16 mese di dicembre, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

Flori Avv. Floro Consigliere (entra alle ore 11.45) Fraticelli Avv. Gianni Consigliere (entra alle ore 12.00)

Flori Avv. Floro Consigliere (entra alle ore 11.45) Fraticelli Avv. Gianni Consigliere (entra alle ore 12.00) N. 30 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 11 NOVEMBRE 2013 L anno 2013, addì 11 mese di novembre, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE REGOLAMENTO INTERNO DEL COA DI FROSINONE

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE REGOLAMENTO INTERNO DEL COA DI FROSINONE REGOLAMENTO INTERNO DEL COA DI FROSINONE PREAMBOLO Il presente Regolamento disciplina l attività del Consiglio dell Ordine Forense di Frosinone nell osservanza delle disposizioni legislative in materia

Dettagli

N. 11 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 23 GIUGNO

N. 11 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 23 GIUGNO N. 11 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 23 GIUGNO 2014 L anno 2014, addì 23 mese di giugno, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia Delibera N. 69 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI AZZANO MELLA E IL COLLEGIO GEOMETRI

Dettagli

N. 7 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 APRILE

N. 7 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 APRILE N. 7 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 APRILE 2014 L anno 2014, addì 14 mese di aprile, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA REGOLAMENTO SULLA DIFESA D UFFICIO

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA REGOLAMENTO SULLA DIFESA D UFFICIO CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA REGOLAMENTO SULLA DIFESA D UFFICIO Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Verona - visto l art. 16 della Legge 31 dicembre 2012; - visto il decreto legislativo

Dettagli

ORGANISMO FORENSE DI MEDIAZIONE E ARBITRATO DI URBINO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI URBINO STATUTO

ORGANISMO FORENSE DI MEDIAZIONE E ARBITRATO DI URBINO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI URBINO STATUTO ORGANISMO FORENSE DI MEDIAZIONE E ARBITRATO DI URBINO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI URBINO STATUTO ****** ****** TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 (Costituzione) Ai sensi dell art.18 del Decreto Legislativo

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 9 28 gennaio 2015 Immediatamente Eseguibile

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 9 28 gennaio 2015 Immediatamente Eseguibile Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 9 28 gennaio 2015 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Assunzione, con contratto a tempo determinato, ai sensi dell'art.

Dettagli

iscrizione nella Sezione Speciale degli Avvocati stabiliti presentata in data 6 ottobre.2011; Il ricorrente, dott. S. F., non è comparso; FATTO

iscrizione nella Sezione Speciale degli Avvocati stabiliti presentata in data 6 ottobre.2011; Il ricorrente, dott. S. F., non è comparso; FATTO N. 265/11 R.G. n. RD 50/12 CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio Nazionale Forense, riunito in seduta pubblica, nella sua sede presso il Ministero della

Dettagli

UNIONE INTERREGIONALE DEGLI ORDINI FORENSI DEL CENTRO ADRIATICO GRUPPO DI COORDINAMENTO SUI CONSIGLI GIUDIZIARI

UNIONE INTERREGIONALE DEGLI ORDINI FORENSI DEL CENTRO ADRIATICO GRUPPO DI COORDINAMENTO SUI CONSIGLI GIUDIZIARI UNIONE INTERREGIONALE DEGLI ORDINI FORENSI DEL CENTRO ADRIATICO GRUPPO DI COORDINAMENTO SUI CONSIGLI GIUDIZIARI RELAZIONE DEL COORDINATORE AVV. ALBERTO MASSIGNANI ALL ASSEMBLEA DELL UNIONE TENUTASI A PERUGIA

Dettagli

Approvazione dei maggiori oneri sostenuti dal Comune per la gestione delle pratiche di "Bonus Energetico" (gas ed energia) - anno 2013.

Approvazione dei maggiori oneri sostenuti dal Comune per la gestione delle pratiche di Bonus Energetico (gas ed energia) - anno 2013. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 167 23 settembre 2015 Oggetto : Approvazione dei maggiori oneri sostenuti dal Comune per la gestione delle pratiche

Dettagli

C O M U N E D I S E N I G A L L I A

C O M U N E D I S E N I G A L L I A C O M U N E D I S E N I G A L L I A PROVINCIA DI ANCONA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N 63 Seduta del 15/04/2014 OGGETTO: CONCESSIONE DI SERVIZIO PER LA GESTIONE, CONDUZIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 93 19 maggio 2015 Immediatamente Eseguibile

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 93 19 maggio 2015 Immediatamente Eseguibile Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 93 19 maggio 2015 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Costituzione in giudizio nel ricorso avverso diniego istanza

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE - COPIA - N. 92 del 15/11/2012 OGGETTO: ART.

Dettagli

P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 41

P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 41 Estratto web C O M U N E D I C A V A G N O L O P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 41 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA PRATICA FORENSE

REGOLAMENTO DELLA PRATICA FORENSE REGOLAMENTO DELLA PRATICA FORENSE Articolo 1 (Definizioni) Ai fini del presente regolamento s intende per praticante chi sta svolgendo l iter formativo previsto dall art. 3 comma 5 D.L. 13 agosto 2011

Dettagli

Comune di Striano (Provincia di Napoli) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI LEGALI E PER LA GESTIONE DEL RELATIVO ALBO

Comune di Striano (Provincia di Napoli) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI LEGALI E PER LA GESTIONE DEL RELATIVO ALBO Comune di Striano (Provincia di Napoli) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI LEGALI E PER LA GESTIONE DEL RELATIVO ALBO ARTICOLO 1 Oggetto 1. Il presente Regolamento stabilisce

Dettagli

Contributo all'associazione: Eidos oltre le Barriere per sostegno alle famiglie e agli studenti con il Doposcuola e recupero materie scolastiche.

Contributo all'associazione: Eidos oltre le Barriere per sostegno alle famiglie e agli studenti con il Doposcuola e recupero materie scolastiche. COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 1 CENTRO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO CIRCOSCRIZIONALE N. 1 CENTRO N. 82 di Reg Originale (quartiere) Seduta del 25.07.2005 N. 303 di Reg Speciale (Uff.coord.) OGGETTO: Contributo

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO N. 25 OGGETTO: CONCESSIONE CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELL'AGRICOLTURA

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO N. 25 OGGETTO: CONCESSIONE CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELL'AGRICOLTURA COPIA CONSORZIO DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI TRENTO COMPRESI BEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL FIUME BRENTA con sede in BORGO VALSUGANA (Provincia di Trento) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

Dettagli

Ordine degli Avvocati di Ferrara. Adunanza consiliare 30 luglio 2013. - Seduta n. 18 -

Ordine degli Avvocati di Ferrara. Adunanza consiliare 30 luglio 2013. - Seduta n. 18 - Adunanza consiliare 30 luglio 2013 - Seduta n. 18 - Addì 30 luglio 2013 ad ore 15.30, presso la sede dell'ordine degli avvocati di Ferrara, si è riunito il Consiglio nelle persone: Piero Giubelli Presidente

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 83 IN DATA 14/02/2005 PROTOCOLLO N 0008612 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 21.02.2005 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

Determinazione ammontare "diritto fisso" - art.12 del D.L. 12 Settembre 2014 n 132 come modificato dalla Legge di conversione 10 Novembre 2014, n 162.

Determinazione ammontare diritto fisso - art.12 del D.L. 12 Settembre 2014 n 132 come modificato dalla Legge di conversione 10 Novembre 2014, n 162. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 14 28 gennaio 2015 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Determinazione ammontare "diritto fisso" - art.12 del D.L. 12

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE del CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE del CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI NUVOLENTO ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE del CONSIGLIO COMUNALE N. 26 DEL 28.09.2010 GIUGNO 2009, N. 69, RIGUARDANTE L'ALBO PRETORIO INFORMATICO. ESAME ED APPROVAZIONE. L anno DUEMILADIECI

Dettagli

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE Delibera n 4 COMUNE DI SUNO Provincia di NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF ANNO 2014: APPROVAZIONE DELLA RELATIVA ALIQUOTA. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

C O M U N E D I B I B B I E N A. (P r o v i n c i a d i A r e z z o) D E L I B E R A Z I O N E D I C O N S I G L I O C O M U N A L E

C O M U N E D I B I B B I E N A. (P r o v i n c i a d i A r e z z o) D E L I B E R A Z I O N E D I C O N S I G L I O C O M U N A L E COPIA C O M U N E D I B I B B I E N A (P r o v i n c i a d i A r e z z o) D E L I B E R A Z I O N E D I C O N S I G L I O C O M U N A L E N. 61 DEL 29-06-2011 OGGETTO: MODIFICHE DEL REGOLAMENTO PER L'INSTALLAZIONE

Dettagli

Il sottoscritto Dott. nato a. il. residente in. con domicilio professionale in. c/oavv...tel. fax.. c.f.. p. IVA. e.mail.

Il sottoscritto Dott. nato a. il. residente in. con domicilio professionale in. c/oavv...tel. fax.. c.f.. p. IVA. e.mail. BOLLO 16.00 AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI BENEVENTO Il sottoscritto Dott. nato a. il. residente in Il Presidente delega il Cons. Bn con domicilio professionale in via... c/oavv...tel. fax.. cell.

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO ORIGINALE VERBALE N. 56 DEL 24.03.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEI NUOVI ORARI DI SERVIZIO E DI APERTURA AL PUBBLICO

Dettagli

N. 9 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 MARZO

N. 9 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 MARZO N. 9 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 MARZO 2015 L anno 2015, addì 9 mese di marzo, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti: Paoli

Dettagli

COMUNE DI NERVIANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER LE CONSULTE

COMUNE DI NERVIANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER LE CONSULTE COMUNE DI NERVIANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER LE CONSULTE (STATUTO art. 51: Il consiglio comunale può avvalersi di consulte di settore su tematiche specifiche: giovani, cultura,solidarietà

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 1 in data: 17.01.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE - SEDUTA PUBBLICA

Dettagli

Comune di Santa Maria di Licodia - (Provincia di Catania)

Comune di Santa Maria di Licodia - (Provincia di Catania) DETERMINAZIONE SINDACALE N. 01 DEL 12.01.2009 OGGETTO: Incarico di collaborazione legale occasionale e saltuaria, anno 2009, per questioni di particolare difficoltà, a supporto degli Organi di Governo

Dettagli

L anno duemilatredici addì undici del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10:00

L anno duemilatredici addì undici del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10:00 PAG. 1 1 OGGETTO: Atto di citazione in appello innanzi alla Corte di Appello di Ancona promosso dal Ministero dell Istruzione e Ricerca - Circolo Didattico via Panfilo di Macerata. Costituzione in giudizio

Dettagli

Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE. 1. È istituita L Associazione denominata CONSULTA DEL

Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE. 1. È istituita L Associazione denominata CONSULTA DEL STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DENOMINATA CONSULTA DEL VOLONTARIATO VIADANESE Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE 1. È istituita L Associazione denominata CONSULTA DEL VOLONTARIATO VIADANESE. 2. L attività dell Associazione

Dettagli

Determinazione 23/2015 Definizione della controversia Lotito XXX/ Clouditalia Communications s.p.a. IL DIRIGENTE

Determinazione 23/2015 Definizione della controversia Lotito XXX/ Clouditalia Communications s.p.a. IL DIRIGENTE Determinazione 23/2015 Definizione della controversia Lotito XXX/ Clouditalia Communications s.p.a. IL DIRIGENTE VISTA la L. 14 novembre 1995, n. 481, Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi

Dettagli

DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE. N. 007 del 27.01.2011

DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE. N. 007 del 27.01.2011 Settore 1 Servizi al Cittadino ed Affari Generali Ufficio Segreteria DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE N. 007 del 27.01.2011 Oggetto: Regolamento per l istituzione ed il funzionamento delle consulte dell

Dettagli

C O N S I G L I O D E L L O R D I N E D E G L I A V V O C A T I D I B O L O G N A

C O N S I G L I O D E L L O R D I N E D E G L I A V V O C A T I D I B O L O G N A C O N S I G L I O D E L L O R D I N E D E G L I A V V O C A T I D I B O L O G N A REGOLAMENTO PER LE DIFESE D UFFICIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BOLOGNA approvato all adunanza del 1 luglio 2015 e integrato

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 32 DEL 19 Febbraio 2013 OGGETTO: CONCESSIONE PATROCINIO COMUNALE E BENEFICIO ECONOMICO AL COMITATO NON UNO DI MENO ALCATEL-LUCENT PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 81 6 maggio 2015

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 81 6 maggio 2015 Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 81 6 maggio 2015 Oggetto : Presa d'atto degli esiti delle convenzioni stipulate rispettivamente con la Camera di Commercio

Dettagli

Regolamento disciplinante la richiesta, l esame, l opinamento e il rilascio dei pareri di congruità

Regolamento disciplinante la richiesta, l esame, l opinamento e il rilascio dei pareri di congruità Regolamento disciplinante la richiesta, l esame, l opinamento e il rilascio dei pareri di congruità dei compensi indicati nelle parcelle presentate per la loro approvazione all Ordine degli Avvocati di

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 3 del 21 novembre 2013. Oggetto: Definizione della controversia XXXXXX XXXXXXXXX / TeleTu (ora Vodafone Omnitel XX) IL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE n. 3 del 21 novembre 2013. Oggetto: Definizione della controversia XXXXXX XXXXXXXXX / TeleTu (ora Vodafone Omnitel XX) IL DIRIGENTE DETERMINAZIONE n. 3 del 21 novembre 2013 Oggetto: Definizione della controversia XXXXXX XXXXXXXXX / TeleTu (ora Vodafone Omnitel XX) IL DIRIGENTE VISTA la legge 31 luglio 1997, n. 249 "Istituzione dell

Dettagli

COMUNE DI MANERBA DEL GARDA Provincia di Brescia

COMUNE DI MANERBA DEL GARDA Provincia di Brescia DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI MANERBA DEL GARDA Provincia di Brescia N. 49 DEL 30.09.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA OGGETTO: APPROVAZIONE NUOVO REGOLAMENTO COMUNALE

Dettagli

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia COPIA CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia Deliberazione della Giunta Comunale Seduta n.10 del 21.02.2012 n 43 OGGETTO:FORNITURA LIBRI DI TESTO PER L'ANNO SCOLASTICO 2011-2012. ATTO D'INDIRIZZO. L

Dettagli

C O M U N E D I I N V E R I G O

C O M U N E D I I N V E R I G O C O M U N E D I I N V E R I G O PROVINCIA DI COMO D E L I B E R A Z I O N E D E L C O N S I G L I O C O M U N A L E COPIA N 34 del Registro delle Deliberazioni OGGETTO: COMPARTECIPAZIONE DELL'ADDIZIONALE

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO n. 21 del 24/02/2009 OGGETTO: FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE COMMERCIALI, ARTIGIANE, AGRICOLE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I ISCRIZIONE NEL REGISTRO SPECIALE DEI PRATICANTI ART. 1 Il laureato in giurisprudenza che intenda iscriversi al Registro Speciale dei praticanti

Dettagli

COMUNE DI MOTTA SANTA LUCIA PROVINCIA DI CATANZARO

COMUNE DI MOTTA SANTA LUCIA PROVINCIA DI CATANZARO COMUNE DI MOTTA SANTA LUCIA PROVINCIA DI CATANZARO copia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 28 del Reg. Data 03/09/2009 OGGETTO: Variazione di bilancio per storno fondi. L anno duemilanove il giorno

Dettagli

COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia

COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia CODICE ENTE 10403 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 54 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE, DEFINITIVO ED ESECUTIVO PER LAVORI

Dettagli

Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) - DEFINIZIONE SCADENZE E NUMERO RATE ANNO 2013. 1 Convocazione Seduta Pubblica

Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) - DEFINIZIONE SCADENZE E NUMERO RATE ANNO 2013. 1 Convocazione Seduta Pubblica Atto nr. 30 Data 30-05-2013 Prot. Gen. VERBALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) - DEFINIZIONE SCADENZE E NUMERO RATE ANNO 2013. 1 Convocazione

Dettagli

CITTA DI VICO EQUENSE PROVINCIA DI NAPOLI V SETTORE TRIBUTI E AFFARI DEL PERSONALE

CITTA DI VICO EQUENSE PROVINCIA DI NAPOLI V SETTORE TRIBUTI E AFFARI DEL PERSONALE CITTA DI VICO EQUENSE PROVINCIA DI NAPOLI V SETTORE TRIBUTI E AFFARI DEL PERSONALE Proposta di delibera ad Oggetto: Stage formativo per giovani laureati in Economia e Commercio Approvazione schema protocollo

Dettagli

Deliberazione N.: 1090 del: 16/11/2015

Deliberazione N.: 1090 del: 16/11/2015 Deliberazione N.: 1090 del: 16/11/2015 Oggetto : VALUTAZIONE E STIPULA DI CONTRATTO DI COLLABORAZIONE LIBERO PROFESSIONALE PER ATTIVITA DI CONSULENZA FISCALE E TRIBUTARIA A SUPPORTO DEL SERVIZIO ECONOMICO

Dettagli

Deliberazione n. SCCLEG/5/2012/PREV

Deliberazione n. SCCLEG/5/2012/PREV 1 Deliberazione n. SCCLEG/5/2012/PREV REPUBBLICA ITALIANA la Corte dei conti Sezione centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato formata dai Magistrati:

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO. Regolamento della pratica forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO. Regolamento della pratica forense Allegato alla Delibera CdO n.52/2008 del 25/3/2008 ARTICOLO 1 ( Domanda) CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO Regolamento della pratica forense Il praticante che intenda iscriversi deve presentare,

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 180 DEL 27/02/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 180 DEL 27/02/2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 180 DEL 27/02/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE DEGLI ATTI E RATIFICA

Dettagli

A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA. Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense

A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA. Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense Art. 1 Disposizioni generali E costituita in Roma, con sede legale presso il Tribunale Civile,

Dettagli

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara ORIGINALE COPIA DELIBERAZIONE N. 14 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Affidamento incarico a dipendente dell'ufficio Tributi del Comune di

Dettagli

U.D.A.I. REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE DEGLI AVVOCATI D ITALIA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI

U.D.A.I. REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE DEGLI AVVOCATI D ITALIA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI Art. 1- Indizione delle elezioni. Il Presidente dell Associazione, su delibera del consiglio direttivo distrettuale, indice le elezioni per il

Dettagli

COMUNE DI CARAMANICO TERME. (Provincia di Pescara) -------------------------------------------------------------- REGOLAMENTO

COMUNE DI CARAMANICO TERME. (Provincia di Pescara) -------------------------------------------------------------- REGOLAMENTO Comune di Caramanico Terme (PE) Corso Gaetano Bernardi, 30 - CAP 65023 - tel. (085) 92.90.131 - fax (085) 92.90.202 COMUNE DI CARAMANICO TERME (Provincia di Pescara) --------------------------------------------------------------

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) - COPIA - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 85 del 22/05/2012 OGGETTO: APPELLO

Dettagli

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE UMBRIA

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE UMBRIA ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE UMBRIA Verbale della riunione del Consiglio del 22/04/2015 Alle ore 15:45 del giorno 22/04/2015 presso la sede dell Ordine dei Geologi della Regione Umbria, in Via Martiri

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CALOLZIOCORTE Provincia di Lecco Codice Ente 10046 N.65 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Registro Deliberazioni OGGETTO: CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 38 OGGETTO: Accordo con l associazione sportiva dilettantistica SUMMERSPORT di Torino per realizzazione della 27^

Dettagli

COMUNE DI GAVARDO Provincia di Brescia

COMUNE DI GAVARDO Provincia di Brescia COMUNE DI GAVARDO Provincia di Brescia DETERMINAZIONE N. 20 del 16/06/2008 NUMERO GENERALE 298 ORIGINALE Oggetto : AFFIDAMENTO INCARICO DI CONSULENZA DI TIPO TECNICO FORMATIVO IN MATERIA AMBIENTALE PER

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1271 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 300 DEL 06/11/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO ALL AGENZIA SELEZIONI E CONCORSI DI SALERNO DI SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO Provincia di Reggio Emilia COPIA

COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO Provincia di Reggio Emilia COPIA COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO Provincia di Reggio Emilia COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 17 del 29 Luglio 2015 OGGETTO:ADDIZIONALE COMUNALE PER L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE.

Dettagli

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento consulta comunale delle associazioni di volontariato di protezione civile

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento consulta comunale delle associazioni di volontariato di protezione civile CITTÀ DI FOLIGNO Regolamento consulta comunale delle associazioni di volontariato di protezione civile Approvato con D.C.C. n. 32 del 24/04/2008 Modificato con D.C.C. n. 9 del 14/04/2011 Art. 1 - Istituzione

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale N. 44 Reg. Seduta del 09/10/2014 OGGETTO: PIGNORAMENTO PRESSO TERZI EURO COSTRUZIONI S.R.L.. OPPOSIZIONE DELL ENTE

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI DEL LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI DEL LAVORO REGOLAMENTO PER LA TRATTAZIONE DEI RICORSI PROPOSTI AL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO Approvato con delibera n. 83 del 22 febbraio

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 253 16 dicembre 2015

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 253 16 dicembre 2015 Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 253 16 dicembre 2015 Oggetto : Approvazione del Valore di Rimborso da riconoscere al gestore uscente del servizio di

Dettagli

C O M U N E D I N O N A N T O L A PROVINCIA DI MODENA

C O M U N E D I N O N A N T O L A PROVINCIA DI MODENA @II@ ESTRATTO COMUNE DI NONANTOLA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale N. 18 del 17/02/2011 OGGETTO: NOMINA RAPPRESENTANTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI NONANTOLA NEL CONSIGLIO DELL'UNIONE COMUNI

Dettagli

C O M U N E D I S E N I G A L L I A

C O M U N E D I S E N I G A L L I A C O M U N E D I S E N I G A L L I A PROVINCIA DI ANCONA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N 151 Seduta del 09/09/2014 OGGETTO: DESIGNAZIONE COMPONENTI COMITATO SCIENTIFICO LUAS TRIENNIO A.A. 2014/2015

Dettagli

COMUNE DI SALUGGIA ************************ VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 85 *********************************

COMUNE DI SALUGGIA ************************ VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 85 ********************************* COMUNE DI SALUGGIA ************************ VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 85 ********************************* OGGETTO: Saluggia Social Card Determinazioni per la concessione dei prestiti

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 208 6 novembre 2015 Immediatamente Eseguibile

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 208 6 novembre 2015 Immediatamente Eseguibile Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 208 6 novembre 2015 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Approvazione della bozza di Protocollo di Intesa tra il Comune

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore DE ANGELIS LORENZO. Responsabile del procedimento LUIGI CONTE. Responsabile dell' Area R. FIORELLI

DETERMINAZIONE. Estensore DE ANGELIS LORENZO. Responsabile del procedimento LUIGI CONTE. Responsabile dell' Area R. FIORELLI REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE E TERRITORIO TRASPORTI PORTI E TRASPORTO MARITTIMO DETERMINAZIONE N. A10161 del 09/10/2012 Proposta n. 19582 del 24/09/2012

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 94 DEL 22.05.2012 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AFFIDAMENTO GESTIONE E RECAPITO CORRISPONDENZA ALLA TNT POST ITALIA

Dettagli

OGGETTO: Adesione al progetto regionale La donazione organi come tratto identitario.

OGGETTO: Adesione al progetto regionale La donazione organi come tratto identitario. PAG. 1 1 OGGETTO: Adesione al progetto regionale La donazione organi come tratto identitario. L anno duemilaquindici addì ventitre del mese di settembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 12:10

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza N. 26 Registro Deliberazioni IN ADUNANZA STRAORDINARIA ED URGENZA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE...

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 OGGETTO: Rinnovo della convenzione con l Università Cattolica del Sacro Cuore, con sede legale in Milano, per lo svolgimento di tirocini di formazione

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI Provincia di Varese Viale delle Rimembranze n.9 21010 DUMENZA (VA) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI Delibera n 4 dell 16

Dettagli

e-mail: servizi.istituzionali@comune.calolziocorte.lc.it Art.2 PREMESSA, OGGETTO, TEMA E FINALITA

e-mail: servizi.istituzionali@comune.calolziocorte.lc.it Art.2 PREMESSA, OGGETTO, TEMA E FINALITA Settore Servizi Istituzionali Piazza Vittorio Veneto, 13 23801 Calolziocorte Telefono: 0341/639.231 Fax :0341/639.259 E-mail: servizi.istituzionali@comune.calolziocorte.it Pec: calolziocorte@legalmail.it

Dettagli

Manfredini Ing. Alessia Assessore X

Manfredini Ing. Alessia Assessore X Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 181 7 ottobre 2015 Oggetto : Espressione di atto di indirizzo in ordine alla stipula di un contratto di Comodato da

Dettagli

ATTO DEL CONSIGLIO N. 80 DEL 0310712014

ATTO DEL CONSIGLIO N. 80 DEL 0310712014 DI SOSTA CONTRASSEGNATE DALLE STRISCE BLU Oggetto: MOZIONE SUL REGOLAMENTO PER LE SANZIONI SULLE AREE i N. 80 DEL 0310712014 ATTO DEL CONSIGLIO Deliberazione n. 80 del 03/07/2014 Partecipa il Segretario

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL SINDACO Piero Cecchini IL SEGRETARIO COMUNALE Giuseppina Massara VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE La presente deliberazione

Dettagli

SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LIGURIA

SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LIGURIA SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LIGURIA L ART. 9, COMMA 6 DEL DECRETO-LEGGE N. 90 DEL 2014, CONVERTITO DALLA LEGGE N. 114 NON ESCLUDE, SECONDO UNA LETTURA COSTITUZIONALMENTE ORIENTATA, LA POSSIBILITÀ

Dettagli

CITTÁ DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA

CITTÁ DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CITTÁ DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 114 Reg. OGGETTO: PROCEDIMENTO ARBITRALE INSTAURATO DALLA NETTUNO SERVIZI S.R.L. NOMINA ARBITRO Data: 12.05.2009 L'anno

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELL'ORDINE DEI FARMACISTI DI VENEZIA

CARTA DEI SERVIZI DELL'ORDINE DEI FARMACISTI DI VENEZIA CARTA DEI SERVIZI DELL'ORDINE DEI FARMACISTI DI VENEZIA L Ordine dei farmacisti è un Ente pubblico non economico ausiliario dello Stato, sotto la vigilanza di alcuni Ministeri. Rappresenta tutti i farmacisti

Dettagli

Regolamento del Comitato Controllo e Rischi di Eni S.p.A.

Regolamento del Comitato Controllo e Rischi di Eni S.p.A. Regolamento del Comitato Controllo e Rischi di Eni S.p.A. Regolamento del Comitato Controllo e Rischi di Eni S.p.A. 1 Il presente Regolamento, approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 1 giugno

Dettagli

COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITA DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORRE ANNUNZIATA REGOLAMENTO

COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITA DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORRE ANNUNZIATA REGOLAMENTO COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITA DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORRE ANNUNZIATA REGOLAMENTO 1. COSTITUZIONE. In applicazione della normativa nazionale ed europea al fine di: - promuovere le politiche di

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 04. 0400 - IV DIREZIONE Registro di Servizio: 13 del 18/06/2012

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 04. 0400 - IV DIREZIONE Registro di Servizio: 13 del 18/06/2012 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 04 0400 - IV DIREZIONE Registro di Servizio: 13 del 18/06/2012 OGGETTO: Impegno di spesa e liquidazione fattura telecom per fornitura servizio al Cimitero Comunale

Dettagli

DELIBERA N. 3/11/CIR. Definizione della controversia New Ora S.r.l./ Eutelia S.p.A. L AUTORITA,

DELIBERA N. 3/11/CIR. Definizione della controversia New Ora S.r.l./ Eutelia S.p.A. L AUTORITA, DELIBERA N. 3/11/CIR Definizione della controversia New Ora S.r.l./ Eutelia S.p.A. L AUTORITA, NELLA riunione della Commissione per le infrastrutture e le reti del 20 gennaio 2011; VISTA la legge 31 luglio

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TREVISO

ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TREVISO ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TREVISO REGOLAMENTO DELLE COMMISSIONI DI STUDIO SULLE MATERIE OGGETTO DELLA PROFESSIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 136 DEL 20 /02/2013

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 136 DEL 20 /02/2013 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 136 DEL 20 /02/2013 OGGETTO: Proroga tecnica rapporto contrattuale

Dettagli