PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015)

Save this PDF as:
Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015)"

Transcript

1 PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015) L Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha aderito, anche per l'anno 2015, all iniziativa Home Care Premium dell INPS che finanzia progetti innovativi e sperimentali di Assistenza Domiciliare rivolti a persone non autosufficienti. Soggetti Beneficiari Hanno diritto alla prestazione : i dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e/o alla gestione magistrale e i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici; i loro coniugi CONVIVENTI; i loro familiari (NON gli affini) di primo grado, genitori o figli; i giovani minori orfani di dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e/o alla gestione magistrale e di utenti pensionati della gestione dipendenti pubblici. Sono equiparati ai figli, i giovani minori regolarmente affidati e i nipoti minori con comprovata vivenza a carico del titolare del diritto. I nipoti minori sono equiparati ai figli qualora siano conviventi e a carico del titolare del diritto. Tutti i soggetti beneficiari devono essere residenti nel territorio dell'unione dei Comuni della Bassa Romagna. La quantificazione economica del beneficio verrà determinata in base ad una scala di valori ISEE e al punteggio relativo al grado di non autosufficienza. Il progetto prevede di assistere un numero massimo di 70 beneficiari ammessi. I programmi socio assistenziali si attiveranno dal 1 marzo 2015 e avranno termine il 30 novembre Le attività sono finanziate dal Fondo Credito e attività sociali, alimentato dal prelievo obbligatorio dello 0,35% sulle retribuzioni del personale della Pubblica Amministrazione in servizio. Le Prestazioni Socio Assistenziali, di cui potrà usufruire il Soggetto Beneficiario non autosufficiente, sono le seguenti: - prestazioni prevalenti, ovvero spese sostenute direttamente dal soggetto beneficiario per il rapporto di lavoro con l'assistente familiare a cui l INPS riconosce direttamente un contributo mensile, rapportato al bisogno e alla capacità economica, fino ad un valore massimo di euro mensili;

2 - prestazioni integrative erogate dall'unione dei Comuni della Bassa Romagna, a cui l INPS riconosce un contributo alle spese, rapportato alla condizione economica e di non autosufficienza di ogni soggetto assistito. Il contributo è finalizzato a ridurre la quota di contribuzione a carico dell'assistito per la prestazione ricevuta. Le prestazioni integrative garantiscono alla persona beneficiaria diversi servizi: l'intervento a domicilio di operatori qualificati per interventi di assistenza domiciliare, accesso a centri socio riabilitativi diurni per disabili e centri diurni per anziani, sollievo residenziale temporaneo per anziani e disabili, consegna pasti a domicilio, trasporto sociale, accesso al centro diurno, installazione a domicilio di dotazioni, attrezzature e strumenti tecnologici di domotica tali da ridurre il grado di non autosufficienza, percorsi di integrazione scolastica se i relativi costi sono a carico del beneficiario. Iscrizione nella Banca Dati dell'inps Tutti i soggetti identificati in qualità di Richiedenti o di Beneficiari, al momento della presentazione della domanda di assistenza, dovranno essere presenti nella banca dati dell INPS. L'INPS è già in possesso di tutti i dati relativi agli iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e alla gestione magistraie e ai pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici (titolari del diritto). Di contro, tutti gli altri soggetti richiedenti devono presentare opportuna richiesta in banca dati. Il modulo per l iscrizione in banca dati è disponibile sul Sito internet - Sezione Moduli. Nella cella Ricerca modulo scrivere iscrizione in banca dati e cliccare su CERCA. Nella tabella corrispondente alla voce Richiesta di iscrizione in banca dati Richiedenti prestazioni sociali e assistenza magistrale non presenti in banca dati cliccare su compila. Inoltre i moduli sono disponibili sul Sito internet dell'unione dei Comuni della Bassa Romagna La richiesta di iscrizione, a cura del medesimo soggetto non autosufficiente o a cura del familiare, va presentata alla sede INPS Provinciale VIA ROMOLO GESSI N RAVENNA con le seguenti modalità: -recandosi direttamente presso la sede provinciale; -inviando, a mezzo posta elettronica certificata, all indirizzo PEC della sede provinciale copia digitalizzata del modulo iscrizione in banca dati, debitamente compilato; -inviando, a mezzo posta elettronica, all indirizzo mail della sede provinciale copia digitalizzata del modulo iscrizione in banca dati, debitamente compilato, e copia del documento di identità in corso di validità; -inviando, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, il modulo iscrizione in banca dati, debitamente compilato, allegando copia del documento di identità in corso di validità; -trasmettendo, via fax, al numero della sede provinciale , copia del modulo iscrizione in banca dati, debitamente compilato, allegando copia del documento d identità in corso di validità. Solo se i soggetti beneficiari compariranno in banca dati, potranno successivamente presentare la domanda di assistenza in loro favore.

3 Attestazione ISEE Il richiedente, all atto della presentazione della domanda, deve aver presentato una Dichiarazione Unica Sostitutiva finalizzata all acquisizione della certificazione ISEE Sociosanitaria riferita al nucleo familiare in cui è presente il beneficiario. Per gli adempimenti connessi alla Dichiarazione Unica e all'attestazione ISEE è necessario rivolgersi ad un Centro di Assistenza Fiscale (CAF) per il rilascio. Richiesta del PIN Per l'inserimento della domanda di assistenza nel sistema on line è necessario che il richiedente/beneficiario si munisca direttamente di Codice PIN che può essere richiesto con le seguenti modalità: a) On line, accedendo al sito istituzionale nella sezione Come fare per, alla voce Ottenere e gestire il PIN, di seguito, nel menù a sinistra, Richiedere e attivare il PIN Richiedi il tuo PIN ; b) tramite il contact center; c) presso gli sportelli delle Sedi INPS. Domanda di assistenza La domanda di assistenza domiciliare deve essere presentata dal richiedente esclusivamente per via telematica, pena il rigetto della stessa, accedendo dalla home page del sito istituzionale seguendo il percorso: Servizi on line Servizi ex Inpdap. Di seguito, accedendo all area riservata, è possibile effettuare le successive scelte Per Area tematica Attività sociali Assistenza domiciliare domanda o, in alternativa, Per ordine alfabetico Assistenza domiciliare - domanda o, in alternativa, Per tipologia di servizio Domande - Assistenza domiciliare domanda. Le domande vanno presentate per via telematica entro le ore 12,00 del giorno 27 febbraio Istruttoria delle Domande Le istanze verranno valutate, in riferimento alle condizioni di ammissibilità, dalla struttura della Direzione Regionale INPS competente che, dopo la verifica amministrativa, ne autorizzerà la presa in carico, con l avvio delle procedure relative a tutte le fasi di valutazione e ammissione alle prestazioni. In fase di istruttoria, saranno acquisiti in automatico, attraverso le banche dati dell istituto, eventuali Certificazioni Legge 104, i valori dell Attestazione ISEE, l eventuale beneficio di indennità di accompagnamento o indennità di frequenza relativi al soggetto beneficiario.

4 Per informazioni e assistenza alla compilazione rivolgersi a: Sportelli Sociali dell'unione dei Comuni della Bassa Romagna ubicati nei territori dei Comuni: Alfonsine c/o URP - Sede Municipale Piazza Gramsci, 1 Tel. 0544/ Orario: dal lunedì al venerdì , martedì e giovedì , sabato Bagnacavallo Palazzo Vecchio - Piazza della Libertà, 5 Tel. 0545/ Orario: dal lunedì al venerdì , giovedì , sabato Bagnara di Romagna Sede Municipale - Piazza Marconi, 2 Tel. 0545/ Orario: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì , sabato Conselice c/o URP - Sede Municipale Via Garibaldi, 14 Tel. 0545/ Orario: dal lunedì al sabato , martedì e giovedì Cotignola Corso Sforza, 24 Tel. 0545/ Orario: giovedì 8, Fusignano Sede Municipale Corso Emaldi, 115 Tel. 0545/ Orario: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì , sabato Lugo Palazzo Tamba - Corso Garibaldi, 62 Tel. 0545/ Orario: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e sabato Massa Lombarda c/o Centro Comunicazione Ascolto Urp - Via Saffi, 2 Tel. 0545/ Orario: lunedì, mercoledì e venerdì , martedì e giovedì e , sabato Sant Agata sul Santerno Sede Municipale Piazza Garibaldi, 5 Tel. 0545/ Orario: lunedì e venerdì , martedì, mercoledì e giovedì

5 Richiedente che presenta domanda per il Beneficiario della prestazione Richiedente Genitore richiedente superstite Tutore Amministratore di sostegno del soggetto beneficiario Ambito sociale convenzionato, su delega del richiedente, come indicato all'art.7 comma 4 dell'avviso pubblico Beneficiario Per il coniuge convivente Per un familiare di primo grado, genitore o figlio Per il titolare Per i familiari di primo grado del titolare Per il titolare Per altro familiare di primo grado del titolare Per il coniuge convivente del titolare Per il figlio minore orfano del titolare Per il figlio minore del titolare Per il beneficiario, come sopra definito Per i beneficiari come sopra definiti

HOME CARE PREMIUM 2012 Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici

HOME CARE PREMIUM 2012 Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici 02025 Fiumata (RI) via del lago n 12 Cod. Fisc. 80005790573 Tel 0746/558191 - fax 0746/558103 www.saltocicolano.it e-mail: info@saltocicolano.it e-mai: saltocicolano@pec.it Ente Capofila Distretto Socio-Sanitario

Dettagli

INPS Gestione Dipendenti Pubblici

INPS Gestione Dipendenti Pubblici Assistenza domiciliare ai non Autosufficienti Progetti innovativi per l assistenza domiciliare Per dipendenti pubblici, pensionati pubblici e i loro familiari non autosufficienti INPS Gestione Dipendenti

Dettagli

PLUS Distretto socio-sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia).

PLUS Distretto socio-sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia). PLUS Distretto socio-sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia). Home Care Premium gestione ex I gestione ex INPDAP- ha promosso

Dettagli

PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2012. perché non c è posto migliore della tua casa

PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2012. perché non c è posto migliore della tua casa PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2012 perché non c è posto migliore della tua casa IL PROGETTO HCP 2012 L'INPS Gestione Pubblica finanzia progetti innovativi e sperimentali di Assistenza Domiciliare per le persone

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania N 222 DEL 13 MARZO 2012 N 43 DEL 13/03/2012 DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE OGGETTO: Approvazione avviso pubblico per i cittadini assistiti INPDAP residenti nel Comune di Biancavilla e nel

Dettagli

GUIDA AL BANDO DI CONCORSO ESTATE INPSieme SOGGIORNI STUDIO IN EUROPA 3 SEMPLICI FASI PRIMA DI EFFETTUARE LA DOMANDA :

GUIDA AL BANDO DI CONCORSO ESTATE INPSieme SOGGIORNI STUDIO IN EUROPA 3 SEMPLICI FASI PRIMA DI EFFETTUARE LA DOMANDA : GUIDA AL BANDO DI CONCORSO ESTATE INPSieme SOGGIORNI STUDIO IN EUROPA BENEFICIARI studenti iscritti, all atto della presentazione della domanda, ad una scuola secondaria di secondo grado. DESTINAZIONI:

Dettagli

COMUNE DI SCIACCA (Provincia di Agrigento) CAPOFILA DEL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO AG 7. Assistenza Domiciliare

COMUNE DI SCIACCA (Provincia di Agrigento) CAPOFILA DEL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO AG 7. Assistenza Domiciliare COMUNE DI SCIACCA (Provincia di Agrigento) CAPOFILA DEL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO AG 7 Assistenza Domiciliare Avviso Pubblico Per i dipendenti e pensionati pubblici, iscritti all INPS Gestione Dipendenti

Dettagli

RASSEGNA STAMPA DEL17 Febbraio 2015

RASSEGNA STAMPA DEL17 Febbraio 2015 Provincia di Napoli Ufficio Stampa e Comunicazione RASSEGNA STAMPA DEL17 Febbraio 2015 METROPOLIS METROPOLIS ROMA IL GIORNALE DI NAPOLI CRONACHE DI NAPOLI CRONACHE DI NAPOLI Home care, progetto dell Inps:

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA ASSISTENZA DOMICILIARE PER L UTENTE VERSIONE 2.0

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA ASSISTENZA DOMICILIARE PER L UTENTE VERSIONE 2.0 Pagina 1 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA ASSISTENZA DOMICILIARE PER L UTENTE VERSIONE 2.0 Pagina 2 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 ABBREVIAZIONI... 3 2. PREMESSA...

Dettagli

MANUALE UTENTE - SOGGIORNI E ITINERARI BEN ESSERE DOMANDA ON-LINE VERS. 2.0

MANUALE UTENTE - SOGGIORNI E ITINERARI BEN ESSERE DOMANDA ON-LINE VERS. 2.0 MANUALE UTENTE - SOGGIORNI E ITINERARI BEN ESSERE DOMANDA ON-LINE VERS. 2.0 MANUALE UTENTE Soggiorni e itinerari Ben Essere Pag. 2 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 ABBREVIAZIONI...

Dettagli

GUIDA AL BANDO DI CONCORSO EstateINPSieme 2016. EstateINPSieme ITALIA

GUIDA AL BANDO DI CONCORSO EstateINPSieme 2016. EstateINPSieme ITALIA GUIDA AL BANDO DI CONCORSO EstateINPSieme 2016 EstateINPSieme ITALIA BENEDEFICIARI: giovani iscritti, al momento della presentazione della domanda, alle classi seconda, terza, quarta o quinta della scuola

Dettagli

SETTORE POLITICHE SCOLASTICHE, GIOVANILI E FORMAZIONE PROFESSIONALE SERVIZIO DIRITTO ALLO STUDIO AVVISO PUBBLICO

SETTORE POLITICHE SCOLASTICHE, GIOVANILI E FORMAZIONE PROFESSIONALE SERVIZIO DIRITTO ALLO STUDIO AVVISO PUBBLICO AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE SPESE DI TRASPORTO DEGLI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI CHE FREQUENTANO ISTITUTI SUPERIORI DI SECONDO GRADO DELLA PROVINCIA. ANNO SCOLASTICO

Dettagli

MANUALE UTENTE - ASSISTENZA DOMICILIARE - DOMANDA

MANUALE UTENTE - ASSISTENZA DOMICILIARE - DOMANDA MANUALE UTENTE - ASSISTENZA DOMICILIARE - DOMANDA INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 ABBREVIAZIONI... 3 2. PREMESSA... 4 2.1 TIPOLOGIE DI UTENZA... 4 2.2 AUTENTICAZIONE...

Dettagli

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Home Care Premium perché non c è posto migliore della tua casa Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

in partenariato con AVVISO PUBBLICO Home Care Premium 2011 Progetto My Care

in partenariato con AVVISO PUBBLICO Home Care Premium 2011 Progetto My Care in partenariato con AVVISO PUBBLICO Home Care Premium 2011 Progetto My Care Interventi innovativi e sperimentali di assistenza in favore di soggetti non autosufficienti, dipendenti pubblici e pensionati

Dettagli

GUIDA PRATICA PROGRAMMA ITACA (Ex High School Program)

GUIDA PRATICA PROGRAMMA ITACA (Ex High School Program) GUIDA PRATICA PROGRAMMA ITACA (Ex High School Program) CHI PUO EFFETTUARE LA DOMANDA: Il titolare del diritto in qualità di genitore del beneficiario cioè: a) il dipendente e il pensionato della Pubblica

Dettagli

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Home Care Premium perché non c è posto migliore della tua casa Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER PERSONE ANZIANE NON-AUTOSUFFICIENTI ASSISTITE IN FAMIGLIA.

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER PERSONE ANZIANE NON-AUTOSUFFICIENTI ASSISTITE IN FAMIGLIA. , AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER PERSONE ANZIANE NON-AUTOSUFFICIENTI ASSISTITE IN FAMIGLIA. (Delibera di Giunta Regionale n 6 del 09.01.2012) ANNO

Dettagli

SINTESI BANDO X LE FAMIGLIE VALORE VACANZA 2014

SINTESI BANDO X LE FAMIGLIE VALORE VACANZA 2014 SINTESI BANDO X LE FAMIGLIE VALORE VACANZA 2014 N. 2 BENEFICI A CONCORSO: VALORE VACANZA IN ITALIA Italia junior Per giovani nati tra il 1 gennaio 2003 e il 31 dicembre 2007 Durata dei soggiorni, a scelta,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015)

AVVISO PUBBLICO PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2014 ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015) DISTRETTO SOCIO - SANITARIO N 7 PROVINCIA DI AGRIGENTO Santa Margherita B Menfi Sambuca di Sicilia Sciacca Caltabellotta Montevago A. S.P. Agrigento Capofila AVVISO PUBBLICO PROGETTO HOME CARE PREMIUM

Dettagli

BANDO DI CONCORSO VALORE VACANZA 2015

BANDO DI CONCORSO VALORE VACANZA 2015 VALORE VACANZA IN ITALIA Italia junior BANDO DI CONCORSO VALORE VACANZA 2015 Per giovani nati tra il 1 gennaio 2004 e il 31 dicembre 2008 Durata dei soggiorni, a scelta, tra: otto giorni e sette notti

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. per la partecipazione a. Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento CERTIFICATI E CONVENZIONATI DA INPS

BANDO DI CONCORSO. per la partecipazione a. Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento CERTIFICATI E CONVENZIONATI DA INPS BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani di: - dipendenti e pensionati iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245

Dettagli

Ferrara, 06.02.2013 Prot. 2893. Agli Enti ed alle Amministrazioni di Ferrara con iscrizione Inps Gestione ex Inpdap. Patronati

Ferrara, 06.02.2013 Prot. 2893. Agli Enti ed alle Amministrazioni di Ferrara con iscrizione Inps Gestione ex Inpdap. Patronati Gestione ex Inpdap di Ferrara Ufficio Relazioni con il Pubblico Ferrara, 06.02.2013 Prot. 2893 Agli Enti ed alle Amministrazioni di Ferrara con iscrizione Inps Gestione ex Inpdap Ai Ai Patronati Sindacati

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SERVIZI SOCIALI --- AREA ADULTI HANDICAP Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 854 del 28/11/2014 Registro del Settore N. 294 del 28/11/2014 Oggetto: Progetto Home care Premium - Rendicontazione

Dettagli

BANDO IN MEMORIA DELL AVV. LORENZO ALBERTO CLARIS APPIANI PER N. 100 BORSE DI STUDIO PER ORFANI, TITOLARI DI PENSIONE DI REVERSIBILITA O INDIRETTA

BANDO IN MEMORIA DELL AVV. LORENZO ALBERTO CLARIS APPIANI PER N. 100 BORSE DI STUDIO PER ORFANI, TITOLARI DI PENSIONE DI REVERSIBILITA O INDIRETTA BANDO IN MEMORIA DELL AVV. LORENZO ALBERTO CLARIS APPIANI PER N. 100 BORSE DI STUDIO PER ORFANI, TITOLARI DI PENSIONE DI REVERSIBILITA O INDIRETTA EROGATA DALLA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. per la partecipazione a. Master universitari executive

BANDO DI CONCORSO. per la partecipazione a. Master universitari executive BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali per la partecipazione

Dettagli

MANUALE UTENTE High School Program Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE - HIGH SCHOOL PROGRAM- DOMANDA ON LINE

MANUALE UTENTE High School Program Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE - HIGH SCHOOL PROGRAM- DOMANDA ON LINE Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE - HIGH SCHOOL PROGRAM- DOMANDA ON LINE Versione 1.0 Pagina 2 Versione 1.0 Pagina 3 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 1.2 ABBREVIAZIONI...

Dettagli

Allegato alla deliberazione del Consiglio di Amministrazione n.67 del 14/12/2015

Allegato alla deliberazione del Consiglio di Amministrazione n.67 del 14/12/2015 Allegato alla deliberazione del Consiglio di Amministrazione n.67 del 14/12/2015 CRITERI PER LA DETERMINAZIONE DELLA QUOTA DI COMPARTECIPAZIONE DEGLI UTENTI DISABILI, MINORI E ADULTI, AL COSTO DEI SERVIZI

Dettagli

Avviso di Concorso. Asili Nido 2015

Avviso di Concorso. Asili Nido 2015 Avviso di Concorso Asili Nido 2015 175 Contributi per il rimborso delle spese di iscrizione e frequenza presso Asili Nido per bambini nati nell anno 2013, a favore dei figli dei dipendenti del Gruppo di

Dettagli

ATTIVITÀ SOCIALI - SOGGIORNI CLIMATICI ENAM ON-LINE - MANUALE UTENTE

ATTIVITÀ SOCIALI - SOGGIORNI CLIMATICI ENAM ON-LINE - MANUALE UTENTE ATTIVITÀ SOCIALI - SOGGIORNI CLIMATICI ENAM ON-LINE - MANUALE UTENTE INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 ABBREVIAZIONI... 3 2. PREMESSA... 4 2.1 TIPOLOGIE DI UTENZA... 4 2.2

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER SOGGIORNI IN ITALIA. in favore dei figli o orfani ed equiparati

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER SOGGIORNI IN ITALIA. in favore dei figli o orfani ed equiparati EstateINPSieme 2016 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER SOGGIORNI IN ITALIA in favore dei figli o orfani ed equiparati - dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione

Dettagli

DISTRETTO SOCIO SANITARIO D3 COMUNE DI RAVANUSA (Provincia di Agrigento) Assistenza domiciliare anziani e disabili

DISTRETTO SOCIO SANITARIO D3 COMUNE DI RAVANUSA (Provincia di Agrigento) Assistenza domiciliare anziani e disabili DISTRETTO SOCIO SANITARIO D3 COMUNE DI RAVANUSA (Provincia di Agrigento) ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E ALLA PERSONA Uffici Servizi Sociali Si avvisa la cittadinanza che sarà avviato il Progetto

Dettagli

Ambito territoriale Oglio Ovest L. 328/00 Distretto n 7

Ambito territoriale Oglio Ovest L. 328/00 Distretto n 7 Distretto n 7 COMUNI DI CASTELCOVATI, CASTREZZATO, CAZZAGO S/M, CHIARI, COCCAGLIO, COMEZZANO-CIZZAGO, ROCCAFRANCA, ROVATO, RUDIANO, TRENZANO, URAGO D OGLIO BANDO PER FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA PER L

Dettagli

BANDO DI CONCORSO SUPER MEDIA Anno scolastico 2013/2014 e 2014/2015

BANDO DI CONCORSO SUPER MEDIA Anno scolastico 2013/2014 e 2014/2015 BANDO DI CONCORSO SUPER MEDIA Anno scolastico 2013/2014 e 2014/2015 in favore dei figli o orfani ed equiparati - dei dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni

Dettagli

EstateINPSieme SENIOR 2016

EstateINPSieme SENIOR 2016 EstateINPSieme SENIOR 2016 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER SOGGIORNI IN ITALIA in favore - per la Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali: dei pensionati iscritti

Dettagli

Allegato A. Regione Marche Giunta Regionale DGR n. 1144 del 5/10/2004. Obiettivo 3 FSE 2000-2006

Allegato A. Regione Marche Giunta Regionale DGR n. 1144 del 5/10/2004. Obiettivo 3 FSE 2000-2006 Allegato A Regione Marche Giunta Regionale DGR n. 1144 del 5/10/2004 Obiettivo 3 FSE 2000-2006 Decima integrazione alle linee guida per la gestione del POR 1 Intervento sperimentale: voucher per attività

Dettagli

BANDO DI CONCORSO CONVITTI OSPITALITA RESIDENZIALE E DIURNA

BANDO DI CONCORSO CONVITTI OSPITALITA RESIDENZIALE E DIURNA BANDO DI CONCORSO CONVITTI OSPITALITA RESIDENZIALE E DIURNA Posti residenziali in convitto e per il dopo scuola in semiconvitto, presso le proprie Strutture a gestione diretta e presso i Convitti Nazionali

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PROGETTO HOME CARE PREMIUM ASSISTENZA DOMICILIARE

AVVISO PUBBLICO PROGETTO HOME CARE PREMIUM ASSISTENZA DOMICILIARE INPS AVVISO PUBBLICO PROGETTO HOME CARE PREMIUM ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 10 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015) Per i dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi conviventi, per i loro familiari

Dettagli

MANUALE UTENTE - DOMANDA WEB VALORE VACANZA

MANUALE UTENTE - DOMANDA WEB VALORE VACANZA MANUALE UTENTE - DOMANDA WEB VALORE VACANZA MANUALE UTENTE Domanda web Valore Vacanza Pag. 2 MANUALE UTENTE - DOMANDA WEB VALORE VACANZA DCSIT-INPS/ MANUALE UTENTE Domanda web Valore Vacanza Pag. 3 INDICE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI (S.A.D.)

AVVISO PUBBLICO PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI (S.A.D.) AVVISO PUBBLICO PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI (S.A.D.) In attuazione del II Piano di intervento servizi di cura per gli anziani del Piano di Azione e Coesione,

Dettagli

PROGRAMMA D INTERVENTO A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE. Bonus Sociale per le famiglie numerose. anno 2009

PROGRAMMA D INTERVENTO A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE. Bonus Sociale per le famiglie numerose. anno 2009 PROGRAMMA D INTERVENTO A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE Bonus Sociale per le famiglie numerose anno 2009 AVVISO PUBBLICO 1 AVVISO PUBBLICO PER RICHIESTA del BONUS SOCIALE DESTINATO ALLE FAMIGLIE NUMEROSE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL COSTO DEI SERVIZI RIVOLTI ALLA POPOLAZIONE ANZIANA DEI COMUNI DI BRISIGHELLA, CASOLA VALSENIO E RIOLO TERME

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL COSTO DEI SERVIZI RIVOLTI ALLA POPOLAZIONE ANZIANA DEI COMUNI DI BRISIGHELLA, CASOLA VALSENIO E RIOLO TERME COMUNE DI RIOLO TERME Provincia di Ravenna REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL COSTO DEI SERVIZI RIVOLTI ALLA POPOLAZIONE ANZIANA DEI COMUNI DI BRISIGHELLA, CASOLA VALSENIO E RIOLO TERME Approvato con

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PROGETTO HOME CARE PREMIUM ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015)

AVVISO PUBBLICO PROGETTO HOME CARE PREMIUM ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015) AVVISO PUBBLICO PROGETTO HOME CARE PREMIUM ASSISTENZA DOMICILIARE (DAL 1 MARZO 2015 AL 30 NOVEMBRE 2015) Per i dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi conviventi, per i loro familiari di primo

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 1049 10 dicembre 2014 OGGETTO: PLUS 21 Progetto Home Care Premium 2012. Prestazioni integrative_

Dettagli

ALLEGATO A. HOME CARE PREMIUM 2011 Convenzione INPDAP

ALLEGATO A. HOME CARE PREMIUM 2011 Convenzione INPDAP ALLEGATO A Azienda Pubblica di Servizi alla Persona IRCR Macerata PROTOCOLLO HOME CARE PREMIUM 2011 Convenzione INPDAP PROGETTO: Una rete a sostegno del domicilio Domanda di ammissione ai benefici previsti

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

A V V I S O ISTITUZIONE REGISTRO PUBBLICO DEL VOLONTARIATO SOCIALE

A V V I S O ISTITUZIONE REGISTRO PUBBLICO DEL VOLONTARIATO SOCIALE Ambito Territoriale N19 (ex N 7) Comune Capofila Afragola perché non c è posto migliore della tua casa A V V I S O ISTITUZIONE REGISTRO PUBBLICO DEL VOLONTARIATO SOCIALE Progetto Home Care Premium 2012

Dettagli

MODALITA DI ACCESSO E APPLICAZIONE DELL ISEE ALLE PRESTAZIONI DELL AREA DELLA NON AUTOSUFFICIENZA

MODALITA DI ACCESSO E APPLICAZIONE DELL ISEE ALLE PRESTAZIONI DELL AREA DELLA NON AUTOSUFFICIENZA MODALITA DI ACCESSO E APPLICAZIONE DELL ISEE ALLE PRESTAZIONI DELL AREA DELLA NON AUTOSUFFICIENZA Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159 Nuove modalità di calcolo dell

Dettagli

PROVINCIA DI SALERNO

PROVINCIA DI SALERNO AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE SPESE DI TRASPORTO DEGLI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI CHE FREQUENTANO ISTITUTI SUPERIORI DI SECONDO GRADO DELLA PROVINCIA. ANNO SCOLASTICO

Dettagli

c. valore dell ISEE del nucleo familiare superiore ad 30.000 - quota di compartecipazione: /h 18,89;

c. valore dell ISEE del nucleo familiare superiore ad 30.000 - quota di compartecipazione: /h 18,89; ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE MAGLIE AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE (SAD) INTEGRAZIONE GRADUATORIA Con deliberazione del Coordinamento

Dettagli

Nota Esplicativa. Home Care Premium 2012. Home Care Premium 2012 Nota Esplicativa del 2 luglio 2013

Nota Esplicativa. Home Care Premium 2012. Home Care Premium 2012 Nota Esplicativa del 2 luglio 2013 1 Home Care Premium 2012 Nota Esplicativa 2 luglio 2013 2 Gentili Colleghi, sulla base delle richieste di chiarimento da parte degli utenti e degli Ambiti convenzionati si è proceduto con la pubblicazione

Dettagli

MANUALE UTENTE Collegi Universitari Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE COLLEGI UNIVERSITARI - DOMANDA ON LINE

MANUALE UTENTE Collegi Universitari Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE COLLEGI UNIVERSITARI - DOMANDA ON LINE Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE COLLEGI UNIVERSITARI - DOMANDA ON LINE Versione 1.0 Pagina 2 MANUALE UTENTE COLLEGI UNIVERSITARI - DOMANDA ON LINE Versione 1.0 Pagina 3 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PREMESSA

AVVISO PUBBLICO PREMESSA AVVISO PUBBLICO Per la selezione di fornitori di prestazioni integrative a valere sul Progetto Home Care Premium 2014 per NON AUTOSUFFICIENTI INPS Ex Gestione INPDAP. PREMESSA Il Comune di Narni, con D.G.C.

Dettagli

Assistenza Domiciliare

Assistenza Domiciliare Direzione Centrale Credito e Welfare Progetto Home Care Premium Assistenza Domiciliare Per i dipendenti e pensionati pubblici, iscritti all INPS Gestione Dipendenti Pubblici anche ai sensi del D.M. n.

Dettagli

Mamme lavoratrici, le istruzioni per ottenere il contributo di 600 euro

Mamme lavoratrici, le istruzioni per ottenere il contributo di 600 euro Inps: Mamme lavoratrici, le istruzioni per ottenere il contributo di 600 euro Dopo il decreto arrivano le istruzioni. A chi spetta, a chi non spetta, le modalità di utilizzo, la domanda e tutto quello

Dettagli

Allegato A AVVISO PUBBLICO

Allegato A AVVISO PUBBLICO Allegato A AVVISO PUBBLICO CRITERI E MODALITÀ PER L'ATTUAZIONE DI UN INTERVENTO FINALIZZATO ALLA PERMANENZA O RITORNO IN FAMIGLIA DI PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI, ATTRAVERSO I COMUNI DI RESIDENZA. 1. Finalità

Dettagli

CRITERI PER L ACCESSO AI PRESTITI SULL ONORE

CRITERI PER L ACCESSO AI PRESTITI SULL ONORE 42 CRITERI PER L ACCESSO AI PRESTITI SULL ONORE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 220/I0093427 P.G. NELLA SEDUTA DEL 20/12/2004 A RIFERIMENTI NORMATIVI L. 285/1997, art. 4 La L. 285/1997

Dettagli

CU 2015. Le modalità alternative di rilascio

CU 2015. Le modalità alternative di rilascio Periodico informativo n. 57/2015 CU 2015. Le modalità alternative di rilascio Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che la nuova Certificazione

Dettagli

Soggiorni invernali presso le Case del Maestro. Dal 27 dicembre 2014 al 5 gennaio 2015

Soggiorni invernali presso le Case del Maestro. Dal 27 dicembre 2014 al 5 gennaio 2015 BANDO DI CONCORSO Soggiorni invernali presso le Case del Maestro Dal 27 dicembre 2014 al 5 gennaio 2015 per gli iscritti alla Gestione Magistrale in servizio e pensionati, loro coniugi e familiari conviventi

Dettagli

SCHEDA SOCIALE. DESTINATARIO DELL INTERVENTO Cognome Nome Nato a il / / Sesso

SCHEDA SOCIALE. DESTINATARIO DELL INTERVENTO Cognome Nome Nato a il / / Sesso SCHEDA SOCIALE Allegato C alla Delib.G.R. n. 48/46 del 11.12.2012 (In base alla normativa vigente qualunque dichiarazione mendace comporta sanzioni penali, nonché l esclusione dal finanziamento del progetto

Dettagli

Capitolo I Principi generali

Capitolo I Principi generali CONSORZIO SERVIZI SOCIALI DELL OLGIATESE CRITERI E MODALITÀ PER L EROGAZIONE DEL BUONO SOCIALE A CITTADINI NON AUTOSUFFICIENTI ANNO 2015 Indice: Capitolo I Principi generali. 1. Principi generali e finalità

Dettagli

MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 MASTER, CORSI E DOTTORATI CERTIFICATI E CONVENZIONATI DOMANDA ON LINE

MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 MASTER, CORSI E DOTTORATI CERTIFICATI E CONVENZIONATI DOMANDA ON LINE MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 MASTER, CORSI E DOTTORATI CERTIFICATI E CONVENZIONATI DOMANDA ON LINE Versione 1.0 Pagina 2 MANUALE UTENTE - VERSIONE 1.0 MASTER, CORSI E DOTTORATI CERTIFICATI E CONVENZIONATI

Dettagli

MODALITA DI COMPARTECIPAZIONE AL COSTO DELLE PRESTAZIONI DA PARTE DELL UTENTE PER I SERVIZI DOMICILIARI, SEMIRESIDENZIALI E RESIDENZIALI

MODALITA DI COMPARTECIPAZIONE AL COSTO DELLE PRESTAZIONI DA PARTE DELL UTENTE PER I SERVIZI DOMICILIARI, SEMIRESIDENZIALI E RESIDENZIALI MODALITA DI COMPARTECIPAZIONE AL COSTO DELLE PRESTAZIONI DA PARTE DELL UTENTE PER I SERVIZI DOMICILIARI, SEMIRESIDENZIALI E RESIDENZIALI La L.R. 41/2005 all art. 2 sancisce il carattere di universalità

Dettagli

PROGETTO Assistenza B4 AVVISO PUBBLICO IN FAVORE DI ASSISTITI INPS - GESTIONE EX INPDAP

PROGETTO Assistenza B4 AVVISO PUBBLICO IN FAVORE DI ASSISTITI INPS - GESTIONE EX INPDAP Comune di Morcone Ente Capofila Distretto Sociale B4 Comuni del Distretto Sociale B4: Morcone Ente Capofila, Campolattaro, Casalduni, Castelpagano, Circello, Colle Sannita, Fragneto L Abate, Fragneto Monforte,

Dettagli

COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze

COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze Bando per l assegnazione di incentivi economici individuali per il sostegno al diritto allo studio per l anno scolastico 2010/2011: BORSE DI STUDIO e BUONI LIBRO VISTA: la L.R. 32/2002 Testo unico della

Dettagli

MANUALE UTENTE Borse di studio universitarie - Domanda Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE - DOMANDA VERSIONE 1.

MANUALE UTENTE Borse di studio universitarie - Domanda Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE - DOMANDA VERSIONE 1. Pagina 1 MANUALE UTENTE BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE - DOMANDA VERSIONE 1.0 Pagina 2 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 ABBREVIAZIONI... 3 2. PREMESSA... 4 2.1 TIPOLOGIE

Dettagli

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO Art. 1 PREMESSE L Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per i Biologi, in ottemperanza alle finalità di cui all art. 3,

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi. Roma, 30/04/2013

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi. Roma, 30/04/2013 Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi Roma, 30/04/2013 Circolare n. 70 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali

Dettagli

ARSAGO SEPRIO - BESNATE - CARDANO AL CAMPO CASORATE SEMPIONE - FERNO GOLASECCA LONATE POZZOLO - SOMMA LOMBARDO - VIZZOLA TICINO

ARSAGO SEPRIO - BESNATE - CARDANO AL CAMPO CASORATE SEMPIONE - FERNO GOLASECCA LONATE POZZOLO - SOMMA LOMBARDO - VIZZOLA TICINO INTERVENTI PREVISTI DALLA DGR 740 DEL 27/09/2013 APPROVAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE IN MATERIA DI GRAVI E GRAVISSIME DISABILITA DI CUI AL FONDO NAZIONALE PER LE NON AUTOSUFFICIENZE ANNO 2013

Dettagli

BUONO VOUCHER SOCIO-ASSISTENZIALE

BUONO VOUCHER SOCIO-ASSISTENZIALE UFFICIO DI PIANO AMBITO TERRITORIALE DISTRETTO 7 Ente Capofila: Comune di Rozzano AL COMUNE DI. SERVIZIO SOCIALE DOMANDA DI ASSEGNAZIONE BUONO VOUCHER SOCIO-ASSISTENZIALE RICHIEDENTE (beneficiario o parente)

Dettagli

Istruzioni per la compilazione DF RED Introduzione al DF RED e accesso all Area Riservata

Istruzioni per la compilazione DF RED Introduzione al DF RED e accesso all Area Riservata cassa italiana di previdenza ed assistenza dei geometri Istruzioni per la compilazione DF RED Introduzione al DF RED e accesso all Area Riservata Istruzioni per la compilazione Pagina 1 di 12 Presentazione

Dettagli

PROGRAMMA ITACA Bando di concorso per l assegnazione di borse di studio per soggiorni scolastici all estero

PROGRAMMA ITACA Bando di concorso per l assegnazione di borse di studio per soggiorni scolastici all estero PROGRAMMA ITACA Bando di concorso per l assegnazione di borse di studio per soggiorni scolastici all estero in favore dei figli o orfani ed equiparati - dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione

Dettagli

800 contributi per bambini nati nell anno 2014, figli a carico di dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A.

800 contributi per bambini nati nell anno 2014, figli a carico di dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. Avviso di Concorso BONUS BEBE 2015 800 contributi per bambini nati nell anno 2014, figli a carico di dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. CONCORSO per l assegnazione di 800 contributi di importo

Dettagli

prevcomp Un ponte per il tuo futuro economia e diritto della previdenza complementare MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno accademico 2015-2016

prevcomp Un ponte per il tuo futuro economia e diritto della previdenza complementare MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno accademico 2015-2016 MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO prevcomp economia e diritto della previdenza complementare Anno accademico 2015-2016 Un ponte per il tuo futuro OFFERTA FORMATIVA MEFOP 2016 - FORMAZIONE UNIVERSITARIA

Dettagli

BANDO DI CONCORSO SUSSIDI SCOLASTICI

BANDO DI CONCORSO SUSSIDI SCOLASTICI BANDO DI CONCORSO SUSSIDI SCOLASTICI in favore degli orfani dei dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. ed iscritti ex-ipost deceduti in attività di servizio o nello stesso mese del collocamento a

Dettagli

BANDO DAL 15.03.2014 AL 30.06.2014

BANDO DAL 15.03.2014 AL 30.06.2014 INTERVENTI PREVISTI DALLA DGR 740 DEL 27/09/2013 APPROVAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE IN MATERIA DI GRAVI E GRAVISSIME DISABILITA DI CUI AL FONDO NAZIONALE PER LE NON AUTOSUFFICIENZE ANNO 2013

Dettagli

AVVISO PIANI PERSONALIZZATI DI VITA INDIPENDENTE A FAVORE DI PERSONE CON GRAVE DISABILITA MOTORIA ANNO 2012.

AVVISO PIANI PERSONALIZZATI DI VITA INDIPENDENTE A FAVORE DI PERSONE CON GRAVE DISABILITA MOTORIA ANNO 2012. DGR Regione Marche n. 496/12 Piani personalizzati di Vita Indipendente in favore di persone con grave disabilità motoria Decreto n. 42 Modalità e tempi per l applicazione dei criteri di cui alla D.G.R.

Dettagli

Assistenza Domiciliare

Assistenza Domiciliare Direzione Centrale Credito e Welfare Progetto Home Care Premium Assistenza Domiciliare Per i dipendenti e pensionati pubblici, iscritti all INPS Gestione Dipendenti Pubblici anche ai sensi del D.M. n.

Dettagli

17 MARZO 2014/ 15 APRILE 2014 CRITERI PER L EROGAZIONE DI BUONI SOCIALI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA GRAVE E PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

17 MARZO 2014/ 15 APRILE 2014 CRITERI PER L EROGAZIONE DI BUONI SOCIALI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA GRAVE E PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI 17 MARZO 2014/ 15 APRILE 2014 CRITERI PER L EROGAZIONE DI BUONI SOCIALI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA GRAVE E PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ART. 1 OGGETTO e FINALITA Il presente documento disciplina

Dettagli

PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI CAMPORGIANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2011/2012

PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI CAMPORGIANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2011/2012 \ PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI CAMPORGIANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2011/2012 Vista la L.R. 32 del 26.7.02 Testo unico della normativa della Regione Toscana in materia

Dettagli

REGISTRO DEL VOLONTARIATO SOCIALE

REGISTRO DEL VOLONTARIATO SOCIALE 1 - perché non c è posto migliore della tua casa - REGISTRO DEL VOLONTARIATO SOCIALE per la realizzazione negli ambiti sociali n18 Sulmona e n. 17 Comunità Montana Peligna del progetto Inps/Gestione ex

Dettagli

SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE

SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE SERVIZI PER L AUTONOMIA DELLA PERSONA DISABILE Sportello di informazioni sulla disabilità 4 È un servizio promosso dalle associazioni Abc-Liguria e Dopodomani Onlus per dare informazioni ed indicazioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE PROCEDURE DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO PER LE PROCEDURE DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI REGOLAMENTO PER LE PROCEDURE DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1- Oggetto Oggetto del presente regolamento sono le modalità di accesso e i criteri di

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI GALLIPOLI

AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI GALLIPOLI AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI GALLIPOLI COMUNI DI: GALLIPOLI ALEZIO ALLISTE MELISSANO RACALE - SANNICOLA TAVIANO - TUGLIE AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO DI ANZIANI E DISABILI PRESSO STRUTTURE PROTETTE

COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO DI ANZIANI E DISABILI PRESSO STRUTTURE PROTETTE COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO DI ANZIANI E DISABILI PRESSO STRUTTURE PROTETTE Approvato con delibera di Consiglio Comunale n.63 del 21.12.2010 ART. 1 OGGETTO Il presente

Dettagli

Direzione Centrale Credito e Welfare Progetto High School Program. Bando di Concorso HIGH SCHOOL PROGRAM

Direzione Centrale Credito e Welfare Progetto High School Program. Bando di Concorso HIGH SCHOOL PROGRAM Pagina1 Direzione Centrale Credito e Welfare Progetto High School Program Bando di Concorso HIGH SCHOOL PROGRAM Per i figli e gli orfani dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione utenti

Dettagli

MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE

MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE Pag. 1 di 14 MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE INTRODUZIONE Pag. 2 di 14 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 PREMESSA... 3 2.... 4 2.1 - HOME PAGE...

Dettagli

DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ANNO 2009 (Delibera di Giunta Regionale n. 985 del 15 giugno 2009)

DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ANNO 2009 (Delibera di Giunta Regionale n. 985 del 15 giugno 2009) Timbro di arrivo al protocollo dell Ente Allegato 1 All Ente capofila dell ATS n.17 Comunità Montana V. Mazzini n. 29 62027 San Severino M. (MC) DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

Dettagli

INPDAP. Bando di Concorso

INPDAP. Bando di Concorso INPDAP Istituto Nazionale di Previdenza dei Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Centrale Welfare e Benefici Sociali Direzione Regionale Lombardia Bando di Concorso Nell ambito delle iniziative

Dettagli

ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER DISABILI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA

ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER DISABILI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER DISABILI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA OGGETTO Il presente regolamento disciplina l erogazione di voucher per finanziare interventi

Dettagli

AVVISO Home Care Premium 2012

AVVISO Home Care Premium 2012 INPS Gestione Ex Inpdap Direzione Centrale Credito e Welfare AVVISO Home Care Premium 2012 Per l adesione e la gestione di Progetti Innovativi e Sperimentali di Assistenza Domiciliare per l intervento

Dettagli

Avviso Pubblico dell Inps- Gestione ex Inpdap Progetto Home Care Premium 2012 AVVISO PUBBLICO

Avviso Pubblico dell Inps- Gestione ex Inpdap Progetto Home Care Premium 2012 AVVISO PUBBLICO PLUS Distretto Socio-Sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia). Avviso Pubblico dell Inps- Gestione ex Inpdap Progetto Home Care

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COS E LA DOTE SCUOLA COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 La Dote Scuola è un contributo che la Regione Lombardia eroga alle famiglie degli studenti residenti

Dettagli

Procedimenti amministrativi 1

Procedimenti amministrativi 1 Scheda di rilevazione dei procedimenti amministrativi (art. 35, comma 1, del D.Lgs. 33/2013) Soc.01 A1) Breve descrizione del procedimento ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI. su richiesta del cittadino, viene

Dettagli

BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER L ACCESSO AL MICROCREDITO RISERVATO AI CITTADINI RESIDENTI NEI COMUNI DEL CONSORZIO SERVIZI SOCIALI IN.RE.

BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER L ACCESSO AL MICROCREDITO RISERVATO AI CITTADINI RESIDENTI NEI COMUNI DEL CONSORZIO SERVIZI SOCIALI IN.RE. Sede legale: via Jervis, 24-10015 Ivrea (TO) Tel. 0125-646111 Fax 0125-646190 consorzio@inrete.to.it C.F./P.IVA 07949370014 BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER L ACCESSO AL MICROCREDITO RISERVATO AI CITTADINI

Dettagli

Home Care Premium 2012

Home Care Premium 2012 Home Care Premium 2012 Per la gestione di Progetti Innovativi e Sperimentali di Assistenza Domiciliare per l intervento in favore di soggetti NON autosufficienti e fragili Utenti dell INPS - Gestione Ex

Dettagli

DOTE SCUOLA DOTE SCUOLA. si rivolge a: DOTE SCUOLA è uno strumento che: Studenti delle scuole statali. Studenti delle scuole paritarie

DOTE SCUOLA DOTE SCUOLA. si rivolge a: DOTE SCUOLA è uno strumento che: Studenti delle scuole statali. Studenti delle scuole paritarie A TE LA SCELTA LOMBARDIA. CRESCIAMOLA INSIEME. DOTE SCUOLA DOTE SCUOLA si rivolge a: DOTE SCUOLA è uno strumento che: assicura a ogni studente il diritto allo studio; garantisce alle famiglie la più ampia

Dettagli

MANUALE UTENTE Convitti e Semiconvitti Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE CONVITTI E SEMICONVITTI- DOMANDA ON LINE

MANUALE UTENTE Convitti e Semiconvitti Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE CONVITTI E SEMICONVITTI- DOMANDA ON LINE Versione 1.0 Pagina 1 MANUALE UTENTE CONVITTI E SEMICONVITTI- DOMANDA ON LINE Versione 1.0 Pagina 2 MANUALE UTENTE CONVITTI E SEMICONVITTI- DOMANDA ON LINE Versione 1.0 Pagina 3 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

Deliberazione consigliare n.2/2010

Deliberazione consigliare n.2/2010 REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INTERVENTI SOCIO-ASSISTENZIALI IN FAVORE DI NUCLEI CON MINORI O GIOVANI STUDENTI RICONOSCIUTI DA UN SOLO GENITORE E DI GESTANTI NUBILI IN CONDIZIONE DI DISAGIO Deliberazione

Dettagli

DOMANDA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI FORNITURA PASTI A DOMICILIO

DOMANDA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI FORNITURA PASTI A DOMICILIO AL 6 SETTORE DEL COMUNE DI ALBIGNASEGO (PD) Via Milano, 7 35020 Albignasego (PD) DOMANDA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI FORNITURA PASTI A DOMICILIO Il/La sottoscritto/a nato/a il / / a residente ad Albignasego

Dettagli