CURRICULUM VITAE. Economist

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE. Economist"

Transcript

1 (Updated Nov. 13) CURRICULUM VITAE SERGIO SCICCHITANO Economist PERSONAL DETAILS Nationality: Italian Work Address: Department for Development and Cohesion Policies (DPS) Italian Ministry of Economic Development Via Sicilia 162c, Rome Tel Mail: Home page: sergioscicchitano.wordpress.com CURRENT POSITIONS Teaching Fellow School of Economics and Finance, Queen Mary University of London. Course: Quantitative Methods for Finance at MSc Investments and Finance. since 2004 Senior Economist (Funzionario F4) Italian Ministry of Economic Development, Department for Development and Cohesion Policies [Key qualifications: I currently manage negotiated and Institutional relationships with European Commission and Socio Economic Partnership. In particular, I am involved in the Coordination of Objective 1 Regional Operational Programmes (ROPs) and National Operational Programmes (NOPs) co financed by European Structural Funds, for and periods. I am representative of the Ministry of Economic Development within the monitoring committee for Calabria ROP and for Education, Research, and Local Development NOPs for and for Calabria ROP and Education and Research and competitiveness NOPs for the I have been involved into: a) defining strategy for Italian Cohesion policy for and and in particular in writing National Strategic Framework (QSN ); b) Evaluating the Objective 1 Community Support Framework and the related Operational Programmes. Furthermore, I was member of several European Twinning projects, co financed by structural funds in Croatia, Bulgaria (2), Romania and Turkey] PAST ACADEMIC APPOINTMENTS Visiting lecturer School of Economics and Finance, Queen Mary University of London. Course: Quantitative Methods for Finance at MSc Investments and Finance. 1

2 Teaching Fellow Course: Quantitative Techniques for finance at MSc Investments and Finance. School of Economics and Finance, Queen Mary University of London Adjunct Professor of Economics, Fac. of Economics, Univ. of Rome La Sapienza, Undergr., 60 h., 9 cr Adjunct Professor of Economics, Fac. of Economics, Univ. of Rome La Sapienza, Undergr., 60 h., 9 cr Adjunct Professor of Italian Economics, Fac. of Economics, Calabria Univ., Postrgr., 30 hours, 5 cr Adjunct Professor of Economics, Fac. of Economics, Univ. of Rome La Sapienza, Undergr.,60 h., 9 cr Adjunct Professor of Italian Economics, Fac. of Economics, Calabria University, Postrgr., 30 hours, 5 cr Adjunct Professor of Macroeconomics, Fac. of Economics, Univ. La Sapienza, Undergr., 40 h., 5 cr Adjunct Professor of Development Economics, Fac. of Economics, Calabria Univ. Postrgr., 30 h., 5 cr Research fellow in Economic Policy, Faculty of Economics, University of Rome La Sapienza 2003 Post graduate visiting, Department of Economics, University of Essex, (UK) EDUCATION Ph. D. in Economics, University of Rome, La Sapienza. Ph. D. Thesis: Heterogeneous human capital, imperfect labour markets and endogenous growth theory. Supervisor: Prof. N. Acocella Summer School of Econometrics, CIDE, University of Bologna, June Summer School of Econometrics, CIDE, University of Bologna, Sep Summer School of Econometrics, CIDE, University of Bologna, June Laurea (BA) cum laude in Economics, University of Rome, La Sapienza High School Degree of classical studies, Classical High School of Catanzaro P. Galluppi PARTICIPATION TO PROJECTS International 2013 Organization for Economic Cooperation and Development (OECD) Directorate for Public Governance and Territorial Development. Project, The Policy instruments for multilevel governance and regional development in Colombia, (peer reviewer and national expert). Missions in Colombia Oct London School of Economics European project in Republic of Croatia: Ex Ante Evaluation of Programming Documents and Strengthening Evaluation Capacity for EU Funds, (consultant/shortterm expert), Mission to Zagreb Oct Organization for Economic Cooperation and Development (OECD) Directorate for Public Governance and Territorial Development. Project, The Production of Renewable Energy as a Regional Development Policy in Rural Areas, (peer reviewer and national expert). Missions in Quebec (CA) May 11 and Paris Jun European Research Project, Adoption and Innovation in Public Services (TAIPS), funded by Eiburs European Investment Bank, University Research Sponsorship Programme. University of Urbino Carlo BO, Coordinator Prof. A. Zanfei, (member of the research group). 2

3 2008 European Research Project INEQ: Inequality: mechanisms, effects, policies, CIT5 CT , VI Framework Programme Priority 7, Citizens and governance in a knowledge based society, European Commission (EC), (member of the research group) European Twinning project Italia Bulgaria co financed by EC Improvement of the coordination, management and implementation mechanisms of EU Structural Instruments in Bulgaria (National expert) European Bilateral Cooperation Project Italy Turkey co financed by EC Promoting the definition of regional development approach in Turkey on the basis of the Italy s experience and consistently with the principles underlying EU regional policy (National expert) European Twinning project Italy Bulgaria co financed by EC Alignment of the State Aid Department evaluation practice of the state aid Group Exemptions Regulations with the EU best practices and monitoring of the compliance of the use of Structural funds finances with the state aid rules (National expert) European Twinning Project Italy Bulgaria, co financed by EC Strengthening the capacity of Ministry of Environment and Water to manage Operational Program Environment under EU Structural and Cohesion Funds (National expert) European Twinning Project Italy Romania co financed by EC Support for the Ministry of Economy and Trade to increase its capacity related to industrial policy coordination and management of EU Structural Funds for economic competitiveness improvement (National expert). National Research project promoted by University of Rome La Sapienza Evaluating the economic impact of regional policies for technological innovation in Italy, Coordinator: Prof. Franzini (member of the research group) 2009 Technical assistance project promoted by Ministry of Economic Development, Department for Development and Cohesion Policies Evaluating and improving Regional Policies for Research and Innovation in Italy, Coordinator: Prof. Andrea Bonaccorsi (member of the research group and national expert) FELLOWSHIP 2008 Member of the Italian Association for the Analysis of Comparative Economic Systems (AISSEC) 2008 Member of the Italian Association of Labor Economists (AIEL) 2007 Member of the Royal Economic Society (RES) Member of the National Association Austrian Economists (NOeG) Member of the European Association Labour Economists (EALE). FIELDS OF INTERESTS Econometrics and applied economics: Semi parametric and non parametric models, Counterfactual decomposition methods. Labour Economics: Gender wage gap, Managerial positions, Wage inequality and returns to education, Life long learning, heterogeneous human capital Growth and Development: Endogenous growth, Complementarity between human capital and R&D, European Cohesion Policies, Regional policy. HONORS AND AWARDS 3

4 Post doc Research fellowship, Faculty of Economics, University of Rome, La Sapienza Ph. D. Scholarship University of Rome, La Sapienza 1999 Leonardo Prize for the best Italian B.A. Thesis on Enterprises Internalization, ICE Confindustria PRESENTATIONS IN CONFERENCES AND SEMINARS (SELECTION) Oct Invited seminar, "Territorial policies in Italy: Policy Trajectory over time", Department of National Planning, Colombian Government, Colombia, Bogotà. Jul Paper presenter, Are Women In Supervisory Positions More Discriminated Against? A Multinomial Approach, IMAGEN Workshop Macroeconomic Consequences of Gender Discrimination, Universidade de Santiago De Compostela (ES) Nov Paper presenter, Are EU regional digital strategies evidence based? An analysis of the allocation of Structural Funds, UK innovation Research Center, University of Cambridge (UK). Oct Invited seminar, Econometrics and economic models, Ministry of Regional Development and EU Funds, Zagreb, Republic of Croatia. Oct Invited seminar, Input Output Models, Ministry of Regional Development and EU Funds, Zagreb, Republic of Croatia. Oct Invited seminar, Evaluation of European Regional Policy: Italy s experience, Ministry of Regional Development and EU Funds, Zagreb, Republic of Croatia. Oct Paper presenter, ITAIS 2011 Conference, LUISS University of Rome Jan Invited seminar, The National Strategic Framework in Italy: , University of Roma 3 Dec Paper presenter, EIB TAIPS Conference, University of Urbino Carlo BO Sep Paper presenter, XXV AIEL Conference (Associazione Italiana Economisti del Lavoro), University of Chieti Pescara Jan Invited seminar, Cohesion Policy in Italy: from to , University of Roma 3 Oct Invited conference, Tre giorni per la scuola, Città della Scienza, Naples. Oct Paper presenter, Invited seminar, University of Salerno Oct Paper presenter, Invited seminar, University of Pisa June 2009 Paper presenter, XVII AISSEC Conference, University of Perugia Apr Invited seminar, Partnership s principles in the European Regional Policy, Bulgarian Ministry of Finance, Central Coordination Unit (CCU), Sofia Nov Invited conference, EU Finance Day for SMEs, ABI, Rome Oct Invited conference, European Regional Policies Research Consortium Annual Meeting, University of Strathclyde, Glasgow Oct Paper presenter, XXIII AIEL Conference (Associazione Italiana Economisti del Lavoro), University of Brescia Sep Invited conference, Tre giorni per la scuola, Città della Scienza, Naples. Apr Invited seminar, Convergence objective in Italy: , Ministry of Economic Development, Rome Dec Invited seminar, Cohesion Policy from to : general Framework, Bulgarian Ministry of Finance, State aid Department, Sofia Oct Invited conference, European Regional Policies Research Consortium Annual Meeting, University of Strathclyde, Glasgow 4

5 Oct Apr.2007 Jan Nov Oct Sep May Apr Nov May 2005 Apr Mar Jun June 2004 Mar Invited seminar, Twinning closing seminar, Bulgarian Ministry of Environment and Water, Sofia Paper presenter, Royal Economic Society (RES) Annual conference 2007, University of Warwick (UK). Invited seminar, Sistemi produttivi locali e politiche della formazione e del lavoro, ISFOL, Rome. Invited seminar, Lavorare per lo sviluppo, ItaliaLavoro, Rome, Paper presenter, XLVII Società Italiana degli Economisti (S.I.E.) Annual Conference, Verona Paper presenter, European Association of Labour Economists (EALE) annual meeting 2006, Prague Paper presenter and chair, Annual Meeting of the Austrian Economic Association (NOeG) Wien, Invited seminar, Partnership s principles in the European Cohesionl Policy, Romanian Ministry of Economy and Trade, Bucarest Invited seminar, La Mid term Review della Strategia di Lisbona LUISS Guido Carli, Rome. Midterm review della Strategia di Lisbona e Goteborg, Ministry of Economy and Finance, Rome Paper presenter, Xth Spring Meeting of Young Economists (SMYE), the Graduate Institute of International Studies (HEI), Geneva, Switzerland (speaker and chair) Discussant, Social Pacts, Employment and Growth: A Reappraisal of Ezio Tarantelli s Thought, International Conference, University La Sapienza, Rome. Paper presenter, Economic Growth and Distribution: on the Nature and Causes of the Wealth of Nations, University of Pisa, Lucca, Italy. Paper presenter, 1 st CRISS Annual Meeting for Young Economists, University La Sapienza, Rome. Paper presenter, 3 rd Annual Conference, Leverhulme Centre for Research on Globalization and Economic Policy (GEP), Nottingham University (UK). MAIN PUBLICATIONS AND WORKING PAPERS In refereed Journals 1. Are EU regional digital strategies evidence based? An analysis of the allocation of Structural Funds (2014, with Luigi Reggi), in Telecommunications Policy, Elsevier, ISI and Econ Lit. 2. The gender wage gap among Spanish managers (2014), in International Journal of Manpower, Emerald, Vol 35(3), ISI and Econ Lit. 3. Returns to Schooling in Europe: Evidence from Quantile Regression on EU SILC Data, (2012, with Marco Biagetti), in Journal of Knowledge Management, Economics and Information Technology (JKMEIT), Vol. II, Issue 5, October 2012, Econ Lit. 5

6 4. The Determinants of Lifelong Learning Incidence across European Countries? Evidence from EU SILC Data set, (2013, with Marco Biagetti), in Acta Oeconomica, Vol 63, N.1, DOI: /AOecon ISI and Econ Lit. 5. The male female pay gap across the managerial workforce in UK: a semi parametric decomposition approach (2012), Applied Economics Letters, 2011, vol. 19, issue 13, pages , Routledge. ISI and Econ Lit. 6. A note on the gender wage gap among managerial positions using a counterfactual decomposition approach: sticky floor or glass ceiling?, (2011 with Marco Biagetti) Applied Economics Letters, 2011, vol. 18, issue 10, pages , Routledge. ISI and Econ Lit. 7. Exploring the inter industry wage premia in Portugal along the wage distribution: evidence from EU SILC data (2011 with Marco Biagetti), in Economics Bulletin, Vol. 31 no.1 pp Econ Lit. 8. Education and wage inequality in Europe (2011, with Marco Biagetti), in Economics Bulletin, Vol. 31 No. 3 pp Econ Lit. 9. Complementarity between heterogeneous human capital and R&D: can job training avoid low development traps? (2010), in Empirica, Vol.(37)4, pp , Springer Ed, DOI: /s ISI and Econ Lit. 10. On the complementarity between on the job training and R&D: a brief overview (2007), in Economics Bullettin, Vol. 15 no. 2 pp Econ Lit. Book Chapter 11. Financing e services in Europe: a regional perspective (2012, with Luigi Reggi), in M. De Marco, D. Te eni, V. Albano, S. Za (eds), Information Systems: Crossroads for Organization, Management, Accounting and Engineering, Springer ed, pp.19 26, ISBN: Submitted to refereed Journals European Regions Financing public e Services: the Case of EU Structural Funds (2013 with Luigi Reggi), presented at EIB TAIPS Conference, University of Urbino Carlo BO, 9 Dec 2011, second revision in Acta Oeconomica The wage incentive to management: a comparison across European countries (2013 with Marco Biagetti and Leone Leonida), January 2012, Working Paper n. 687, Queen Mary University of London, submitted to a journal. Are women in supervisory positions more discriminated against? A multinomial approach (2013 with Marco Biagetti), proceedings of the XXV AIEL Conference, University of Chieti Pescara, submitted to a journal. Is there an effect of heteroskedasticity due to gender in adult learning? Evidence from Europe (2013 with Marco Biagetti), submitted to a journal. The role of European Cohesion Policy in financing the development of Information Society (2013 with Luigi Reggi) R&R to Inter economics. Working papers 6

7 The wage incentive to management: a comparison across European countries (2012 with Marco Biagetti and Leone Leonida), January 2012, Working Paper n. 687, Queen Mary University of London, School of Economics and Finance, European Regions Financing public e Services: the Case of EU Structural Funds (2011 with Luigi Reggi), presented at EIB TAIPS Conference, University of Urbino Carlo BO, 9 Dec Working paper n.11 10, University of Urbino Carlo BO, Exploring the inter industry wage premia in Portugal along the wage distribution: evidence from EU SILC data (2009 with Marco Biagetti), Munich Personal RePEc Archive (MPRA) Paper No , dec. 09. Wage inequality and returns to schooling in Europe: a semi parametric approach using EU SILC data, (2009, with Marco Biagetti), Munich Personal RePEc Archive (MPRA) Paper No , nov. 09. Inequality in Workers Lifelong Learning across European Countries: Evidence from EU SILC Data set, (2009, with Marco Biagetti), Munich Personal RePEc Archive (MPRA) Paper No , Sept. 09. Proceedings of the XVII AISSEC Conference, University of Perugia, June Complementarity between heterogeneous human capital and R&D: can job training avoid low development traps? (2009), Working Paper n.70, Dipartimento Economia Pubblica, Facoltà di Economia, Università di Roma La Sapienza. In Italian Il capitale umano nel Mezzogiorno: un approccio di sistema per evitare la trappola del basso sviluppo (2009, with G. Guarini), in Meridiana, n. 61, pp , Vella. L istruzione nel Mezzogiorno: fatti e politiche, (2008, with L. Murrau), in Il Ponte, Oct Le competenze degli studenti nell area OCSE: i risultati di PISA 2006 (2008), in Rapporto sullo Stato Sociale 2008 (2008, Pizzuti, R.F. eds), UTET I risultati di PISA 2006 in Italia: le persistenti differenziazioni per aree geografiche e per tipologie di scuole (2008), in Rapporto sullo Stato Sociale 2008 (2008 Pizzuti, R.F. eds), UTET L istruzione: il capitale umano e la ricerca all interno della politica regionale dell Unione Europea (2007), in Rapporto sullo Stato Sociale Tra Pubblico e privato, tra universalismo e selettività, (2007 Pizzuti, R.F. eds), UTET. L istruzione nei paesi europei e nell area OCSE (2006), in Rapporto sullo Stato Sociale Welfare State e crescita economica (2006 Pizzuti, R.F. eds), UTET. La spesa per l istruzione e la disomogeneità della formazione di base degli studenti in Italia (2006), in Rapporto sullo Stato Sociale Welfare State e crescita economica (2006, Pizzuti, R.F. eds), UTET. ISBN L internazionalizzazione produttiva nei paesi dell allargamento: esporteremo distretti e cercheremo lavoro qualificato? (2005 with F. Macchiarella), in Barca, L. and Franzini, M. (eds) Legittimare l Europa. Diritti sociali e crescita economica, Il Mulino; Movimenti di capitale finanziari e produttivi: gli effetti della produzione all estero sul mercato del lavoro del paese d origine (2003 with M. Giannetti), in N. Acocella and E. Sonnino (eds), Movimenti di persone e movimenti di capitale in Europa, Il Mulino, Bologna. Diritti di cittadinanza: l assistenza sociale (2001 with A. Brandolini and E. Granaglia), in Barca, L. and Franzini M. (2001, eds), La cittadinanza difficile. Diritti e Welfare, Il Ponte Editore. OTHER PUBLICATIONS (in Italian) Le risorse dedicate alla ricerca (2009 with M. Pieroni, L. Reggi e A. Turri Bruzzese) in Migliorare le politiche di Ricerca e Innovazione per le Regioni. Contenuti e processi di policy (2009, A. Bonaccorsi, ed..), Dipartimento Politiche di Sviluppo e Coesione, Ministero dello Sviluppo Economico. 7

8 L integrazione fra sviluppo locale e politiche attive per il lavoro nel QSN:né facile né impossibile (2007), in Sviluppo, lavoro e formazione., ISFOL, i libri del Fondo Sociale Europeo, ISSN La tratta degli esseri umani nel contesto dei fenomeni migratori, (2000), in Affari Sociali Internazionali, n. 2, INSTITUTIONAL REPORTS Valutazione di interventi di riforma del mercato del lavoro attraverso strumenti quantitativi, (2014), Ministry of Economy, Department of Tresuary. Rapporto Annuale 2011 del Dipartimento delle Politiche di Sviluppo e Coesione sugli interventi nelle aree sottoutilizzate (2012), Ministry of Economic Development, Department for Development and Cohesion Policies, July Rapporto Annuale 2010 del Dipartimento delle Politiche di Sviluppo e Coesione sugli interventi nelle aree sottoutilizzate (2011), Ministry of Economic Development, Department for Development and Cohesion Policies, July L impatto economico delle società In House per l innovazione tecnologica delle regioni italiane (2011), Assinter Italia. Rapporto Annuale 2009 del Dipartimento delle Politiche di Sviluppo e Coesione sugli interventi nelle aree sottoutilizzate (2010), Ministry of Economic Development, Department for Development and Cohesion Policies, July Migliorare le politiche di Ricerca e Innovazione per le Regioni. Contenuti e processi di policy (2009, Bonaccorsi A. Ed.), Ministry of Economic Development, Department for Development and Cohesion Policies. Rapporto Strategico Nazionale 2009, Ministry of Economic Development, Department for Development and Cohesion Policies, December Rapporto Annuale 2008 del Dipartimento delle Politiche di Sviluppo e Coesione sugli interventi nelle aree sottoutilizzate (2009), Ministry of Economic Development, Department for Development and Cohesion Policies, May Rapporto sullo Stato Sociale 2008, (2008, Pizzuti, R.F. ed.), UTET "Quadro Strategico Nazionale (QSN) " (2007), Ministry of Economy and Finance, Department for Development and Cohesion Policies Rapporto sullo Stato Sociale 2007, (2007 Pizzuti, R.F. ed.), UTET. Rapporto Annuale 2006 del Dipartimento delle Politiche di Sviluppo e Coesione sugli interventi nelle aree sottoutilizzate (2007), Ministry of Economic Development, Department for Development and Cohesion Policies. Rapporto sullo Stato Sociale Welfare State e crescita economica (2006 Pizzuti, R.F. ed.), UTET. "Documento Strategico Mezzogiorno (DSM)", Ministry of Economy and Finance, Department for Development and Cohesion Policies (Dec 2005). Documento Strategico Preliminare Nazionale (DSPN), Ministry of Economy and Finance, Department for Development and Cohesion Policies (Nov. 2005) Immigrazione Dossier Statistico 2004, Rome. Immigrazione. Dossier Statistico 2000, ed. Anterem, Rome. Maghreb: démographie, développement et migrations, ed. Anterem, Rome, Oct NON ACADEMIC ARTICLES (in Italian) È l istruzione che decide circa i comportamenti desiderabili (2008, con L. Murrau), in Etica ed Economia, 8

9 Istruzione nel Mezzogiorno: apporto della politica regionale di sviluppo alla politica ordinaria, in Jul Il nuovo ciclo di programmazione della politica regionale unitaria italiana (2007), in Etica ed Economia, Mar Quale futuro in Europa per le Politiche di Coesione? (con Gilberto Seravalli), in Etica ed Economia, Sept. 2005, Le imprese multinazionali e l outsourcing, in Etica ed Economia, n. 5, Dec 2000, pp L allargamento ad Est dell Unione Europea. Alcuni dati per comprendere l ampiezza del fenomeno e le conseguenze per le politiche regionali, in Etica ed Economia, n. 1, Feb BOOK REVIEWS (in Italian) L. F. Signorini and Ignazio Visco (2002), L economia italiana. I numeri, le politiche e i problemi di una grande economia industriale integrata nell area dell euro, in Etica ed Economia, n. 2, Apr Scott, A. J. (2001), Le regioni nell economia mondiale. Produzione, competizione e politica nell era della globalizzazione, in Etica ed Economia, n. 5, Oct Boeri T. (2000), Uno stato asociale: perché è fallito il welfare state in Italia, in Etica ed Economia, n. 2, Apr Martufi R. and Vasapollo L. (2000), La sfida del polo europeo nella competizione globale: inchiesta su lavoro e capitale, in Etica ed Economia, n. 1, Feb Dussel, E., Chiavacci, E. and Petrella, R. (2000), Economia come teologia?, in Etica ed Economia, n. 6, Dec Ravaioli C. and Trentin B. (2000), Processo alla crescita. Ambiente, occupazione, giustizia sociale nel mondo neoliberista, in Etica ed Economia, n. 3, Jun REFEREE ACTIVITY Applied Economics Applied Economics Letters Berkeley Electronic Journal of Economic Analysis and Policy Creative Education Economics Bulletin Global Journal of business, management and accounting International Journal of E Business Development International Journal of Manpower ISRN Economics Journal of Income Distribution Technology and Investment LANGUAGES Italian (native), English (fluent), French (basic), Spanish (basic) COMPUTER SKILLS (ECONOMICS / ECONOMETRICS / STATISTICS) Microsoft Office, Scientific Workplace, LaTeX, R, Stata, E Views. 9

10 REFEREES Prof. Maurizio Franzini, Dipartimento di Economia Pubblica Facoltà di Economia Università La Sapienza di Roma Via del Castro Laurenziano, 9, Roma Tel: Webpage: Prof. Nicola Acocella, Dipartimento di Economia Pubblica Facoltà di Economia Università La Sapienza di Roma Via del Castro Laurenziano, 9, Roma. Tel: Webpage: Prof. Leone Leonida, School of Economics and Finance Queen Mary University of London Phone: Tel: Fax: Postal: Mile End Road, E1 4NS, London, United Kingdom. Webpage: : leonida Prof. Guido Cozzi, Durham Business School Durham University, United Kingdom Phone: +44 (0) Fax: +44 (0) Postal: Mill Hill Lane, Durham DH 1 3LB Webpage: : Faithfully, Sergio Scicchitano 10

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE)

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) MIGLIORARE L ESITO SCOLASTICO DI TUTTI GLI ALUNNI LA QUALITÀ NELLA SCUOLA INCLUSIVA I MESSAGGI CHIAVE DEL PROGETTO Introduzione

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro Nome e Cognome Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Internet Site: e-mail: C.F. e P.I. Iscrizione all Ordine Andrea Payaro Padova, 08 Ottobre 1972 Via Monte Bianco,

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 Questo capitolo descrive: A. Le scelte e i passaggi per sviluppare dispositivi per la validazione dei risultati dell

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Chiara Saraceno Università di Torino Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo 1. Modelli

Dettagli

Tirocini: uno sguardo all Europa

Tirocini: uno sguardo all Europa www.adapt.it, 18 luglio 2011 Tirocini: uno sguardo all Europa di Roberta Scolastici SCHEDA TIROCINI IN EUROPA Francia Spagna Lo stage consiste in una esperienza pratica all interno dell impresa, destinata

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Migliorare le politiche di Ricerca e Innovazione per le Regioni

Migliorare le politiche di Ricerca e Innovazione per le Regioni Migliorare le politiche di Ricerca e Innovazione per le Regioni Contenuti e processi di policy Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica Migliorare le politiche

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei.

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Alessia Amighini (Università del Piemonte Orientale) Versione preliminare Intervento al convegno Innovare per

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Seminario Valutazione PON Roma, 29 marzo 2012 La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Elena Meroni - Università di Padova e INVALSI Daniele Vidoni

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Testo di riferimento: Analisi finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 cap. 11 (dottor Alberto Lanzavecchia) Indice

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania Marco Galvagno Dipartimento di Economia e Impresa Università degli Studi di Catania Corso Italia, 55-95129 Catania tel. 095 7537644 fax. 095 7537510 email: mgalvagno@unict.it www.marcogalvagno.com POSIZIONE

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome MARCO DI CINTIO Indirizzo V. dei Mille n 19, 73020 Cavallino (Lecce) Telefono 3288682577-0832/298788 E-mail marco.dicintio@unisalento.it - marcodicintio@hotmail.com

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Michele Pellizzari, Gaetano Basso, Andrea Catania, Giovanna Labartino, Davide Malacrino e Paola Monti 1 Premessa Questo rapporto analizza il settore

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

COGNOME, Nome Indirizzo 1 Indirizzo 2 Telefono Fax E-mail ESPERIENZA PROFESSIONALE

COGNOME, Nome Indirizzo 1 Indirizzo 2 Telefono Fax E-mail ESPERIENZA PROFESSIONALE C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P E A N F O R M A T INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome Indirizzo 1 Indirizzo 2 Telefono Fax E-mail Nationalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Date (da a) Nome

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

emba Executive MBA Executive Master in Business Administration trasforma il tuo futuro "MIB School of Management crede fermamente nella necessità di aiutare i migliori talenti ad esprimere al meglio le

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Urban Sprawl e Adattamento al Cambiamento Climatico: il caso di Dar es Salaam

Urban Sprawl e Adattamento al Cambiamento Climatico: il caso di Dar es Salaam XVI CONFERENZA NAZIONALE SOCIETÀ ITALIANA DEGLI URBANISTI 9 Maggio 2013 Luca Congedo 1, Silvia Macchi 1, Liana Ricci 1, Giuseppe Faldi 2 1 DICEA - Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale,

Dettagli

L Asset management e certificazione del personale di manutenzione: come la manutenzione sta cambiando

L Asset management e certificazione del personale di manutenzione: come la manutenzione sta cambiando Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la serie di Newsletter legate agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce all Asset Management e alla certificazione

Dettagli

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU www.emba.it Favorendo valori quali imprenditorialità, innovazione, merito, impegno ed eccellenza, al MIB crediamo fermamente nell importanza di aiutare le persone a

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli