Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA AL DEPLOYMENT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA AL DEPLOYMENT"

Transcript

1 Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA AL DEPLOYMENT V E R S I O N E D E L L ' A P P L I C A Z I O N E : 8. 0 C F 1

2 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione sia utile e fornisca risposte esaustive a gran parte delle domande relative al prodotto software. Qualsiasi riproduzione o distribuzione del materiale, incluse le traduzioni, è consentita solo previa autorizzazione scritta concessa da Kaspersky Lab. Il presente documento e le immagini grafiche correlate possono essere utilizzati a scopo esclusivamente informativo, non commerciale né personale. Il documento è soggetto a modifiche senza preavviso. La versione più recente del documento è disponibile sul sito Web di Kaspersky Lab all'indirizzo Kaspersky Lab non è in alcun modo responsabile dei contenuti, della qualità, della frequenza degli aggiornamenti o dell'accuratezza dei materiali utilizzati nel presente documento e appartenenti ad altri soggetti o entità, né è da ritenersi responsabile per eventuali perdite associate all'utilizzo di tali materiali. In questo documento sono presenti marchi registrati e marchi di servizi che appartengono ai rispettivi proprietari. Data di revisione: 14/9/ Kaspersky Lab ZAO. Tutti i diritti riservati. 2

3 SOMMARIO KASPERSKY ADMINISTRATION KIT... 5 Pacchetto di distribuzione... 5 Servizi offerti agli utenti registrati... 5 Come ottenere informazioni sull'applicazione... 6 Fonti di informazioni per le ricerche in autonomia... 6 Come contattare il servizio di assistenza tecnica... 7 Discussione sulle applicazioni Kaspersky Lab nel forum Web... 8 Finalità del documento... 8 Funzionalità dell'applicazione... 8 Struttura dell'applicazione... 9 Requisiti hardware e software... 9 SCHEMI TIPICI PER IL DEPLOYMENT DELLA PROTEZIONE ANTI-VIRUS SUGGERIMENTI PER LA CREAZIONE DI UN SISTEMA CENTRALIZZATO DI GESTIONE DELLA PROTEZIONE ANTI- VIRUS INSTALLAZIONE DI KASPERSKY ADMINISTRATION KIT Installazione dei componenti di Kaspersky Administration Kit in un computer locale Installazione standard Installazione personalizzata Rimozione dei componenti di Kaspersky Administration Kit Aggiornamento dell'applicazione INSTALLAZIONE E RIMOZIONE REMOTA DEL SOFTWARE Creazione di un'attività di distribuzione Installazione push Installazione basata su script di accesso Installazione tramite strumenti Active Directory Installazione di applicazioni negli Administration Server slave Passaggio 1. Definizione del nome dell'attività Passaggio 2. Selezione del tipo di attività Passaggio 3. Selezione del pacchetto di installazione Passaggio 4. Configurazione delle impostazioni di installazione Passaggio 5. Creazione di un set di Administration Server Passaggio 6. Pianificazione dell'avvio dell'attività Passaggio 7. Completamento della creazione dell'attività Configurazione di un'attività di distribuzione Distribuzione guidata Passaggio 1. Selezione dell'applicazione da installare Passaggio 2. Selezione dei computer di destinazione Passaggio 3. Selezione dei gruppi Passaggio 4. Selezione del metodo di caricamento del pacchetto di installazione Passaggio 5. Selezione delle licenze Passaggio 6. Configurazione delle impostazioni di riavvio Passaggio 7. Configurazione della rimozione delle applicazioni incompatibili Passaggio 8. Selezione dell'account Passaggio 9. Completamento dell'installazione

4 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Report sulla distribuzione Rimozione di software in remoto Utilizzo dei pacchetti di installazione Creazione di un pacchetto di installazione Configurazione manuale del file di descrizione dell'applicazione Visualizzazione e configurazione delle proprietà di un pacchetto di installazione Creazione e configurazione di un pacchetto di installazione per Network Agent Creazione e configurazione di un pacchetto di installazione per Administration Server Creazione di un'attività per la distribuzione del pacchetto di installazione agli Administration Server slave Distribuzione dei pacchetti di installazione in un gruppo tramite Update Agent Preparazione dei computer per la distribuzione remota e utilità riprep Modalità interattiva Modalità non interattiva INSTALLAZIONE LOCALE DEL SOFTWARE Installazione locale di Network Agent Installazione locale del plug-in di gestione dell'applicazione Installazione delle applicazioni in modalità non interattiva Installazione tramite un pacchetto indipendente Passaggio 1. Selezione delle licenze Passaggio 2. Selezione dell'azione Passaggio 3. Selezione del pacchetto di installazione di Network Agent Passaggio 4. Configurazione del riposizionamento dei computer Passaggio 5. Completamento della creazione di un pacchetto di installazione indipendente INFORMAZIONI SUI TEST DI STRESS Risultati dei test di stress Connessione del client ad Administration Server senza sincronizzazione Connessione del client ad Administration Server con sincronizzazione Aggiornamenti periodici dei database Elaborazione di eventi nei computer client da parte di Administration Server Carico della rete Deployment iniziale della protezione anti-virus Aggiornamento iniziale dei database anti-virus Connessione del client ad Administration Server senza sincronizzazione Connessione del client ad Administration Server con sincronizzazione Aggiornamenti periodici dei database Elaborazione di eventi nei client da parte di Administration Server GLOSSARIO KASPERSKY LAB INDICE

5 KASPERSKY ADMINISTRATION KIT Kaspersky Administration Kit fornisce una soluzione centralizzata per la gestione dei sistemi di protezione anti-virus della rete aziendale basati sulle applicazioni Kaspersky Lab incluse nei prodotti Kaspersky Open Space Security. Kaspersky Administration Kit supporta tutte le configurazioni di rete che utilizzano il protocollo TCP/IP. L'applicazione è uno strumento destinato agli amministratori di rete aziendali e ai responsabili della protezione anti-virus. IN QUESTA SEZIONE: Pacchetto di distribuzione... 5 Servizi offerti agli utenti registrati... 5 Come ottenere informazioni sull'applicazione... 6 Finalità del documento... 8 Funzionalità dell'applicazione... 8 Struttura dell'applicazione... 9 Requisiti hardware e software... 9 PACCHETTO DI DISTRIBUZIONE Il prodotto viene fornito gratuitamente con tutte le applicazioni Kaspersky Lab incluse nel kit Kaspersky Open Space Security (retail). È anche disponibile per il download dal sito Web di Kaspersky Lab (http://www.kaspersky.it). SERVIZI OFFERTI AGLI UTENTI REGISTRATI Kaspersky Lab offre un ampio pacchetto di servizi, consentendo agli utenti di trarre vantaggio da tutte le funzionalità disponibili nell'applicazione. Acquistando licenze per un prodotto Kaspersky Lab incluso in Kaspersky Open Space Security, si diventa automaticamente utenti registrati di Kaspersky Administration Kit. Durante il periodo di validità della licenza, l'utente ha diritto di: ricevere ogni ora aggiornamenti del database dell'applicazione e dei moduli del programma per il prodotto software; ottenere assistenza telefonicamente o via su aspetti relativi a installazione, configurazione e utilizzo dell'applicazione anti-virus; Quando si contatta il servizio di assistenza tecnica, è necessario fornire le informazioni sulla licenza dell'applicazione Kaspersky Lab utilizzata con Kaspersky Administration Kit. ricevere notifiche sul rilascio di nuovi prodotti software Kaspersky Lab e sulla diffusione di nuovi virus a livello mondiale. Questo servizio viene fornito agli utenti che scelgono di registrarsi alla newsletter di Kaspersky Lab sul sito Web del servizio di assistenza tecnica, all'indirizzo 5

6 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Kaspersky Lab non fornisce supporto per aspetti relativi al funzionamento e all'utilizzo del sistema operativo o di altre tecnologie. COME OTTENERE INFORMAZIONI SULL'APPLICAZIONE In caso di domande sulla scelta, l'acquisto, l'installazione o l'utilizzo di Kaspersky Administration Kit, è possibile accedere rapidamente a tutte le risposte. Kaspersky Lab offre numerose fonti di informazioni relative all'applicazione. È possibile scegliere la fonte più indicata a seconda del livello di urgenza o importanza della domanda. IN QUESTA SEZIONE: Fonti di informazioni per le ricerche in autonomia... 6 Come contattare il servizio di assistenza tecnica... 7 Discussione sulle applicazioni Kaspersky Lab nel forum Web... 8 FONTI DI INFORMAZIONI PER LE RICERCHE IN AUTONOMIA È possibile accedere alle seguenti fonti di informazioni sull'applicazione: pagina dell'applicazione nel sito Web di Kaspersky Lab; pagina dell'applicazione nel sito Web sul server dell'assistenza tecnica (Knowledge Base); Guida in linea; documentazione. Pagina dell'applicazione nel sito Web di Kaspersky Lab Questa pagina fornisce informazioni generali sull'applicazione e le relative funzionalità e caratteristiche. Pagina dell'applicazione nel sito Web sul server dell'assistenza tecnica (Knowledge Base) Questa pagina contiene articoli pubblicati dagli esperti del servizio di assistenza tecnica. Tali articoli forniscono informazioni utili, linee guida e risposte alle domande più frequenti sull'acquisto, l'installazione e l'utilizzo dell'applicazione. Gli articoli sono organizzati per argomenti, ad esempio "Gestione delle licenze", "Aggiornamenti dei database" o "Risoluzione dei problemi". e contengono le risposte a domande relative a questo e ad altri prodotti Kaspersky Lab, oltre a fornire notizie generali sul servizio di assistenza tecnica. Guida in linea Il pacchetto dell'applicazione include un file della Guida completo. La Guida fornisce una descrizione dettagliata delle funzionalità offerte dall'applicazione. Per aprire la Guida, selezionare la Guida in linea di Kaspersky Administration Kit nel menu Guida della console. 6

7 K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K I T In caso di domande riguardanti una specifica finestra dell'applicazione, è possibile utilizzare la Guida sensibile al contesto. Per aprire la Guida sensibile al contesto, fare clic sul pulsante Guida o premere il tasto <F1> nella finestra su cui si desiderano informazioni. Documentazione La documentazione inclusa con l'applicazione è pensata per fornire tutte le informazioni necessarie. I documenti che la compongono sono i seguenti: La Guida per l'amministratore fornisce una descrizione della funzione, dei concetti di base, delle caratteristiche e degli schemi generali relativi all'utilizzo di Kaspersky Administration Kit. La Guida al deployment fornisce una descrizione delle procedure di installazione dei componenti di Kaspersky Administration Kit, nonché dell'installazione remota delle applicazioni nelle reti che utilizzano la configurazione semplice. La Guida introduttiva fornisce una descrizione dei passaggi che consentono all'amministratore della protezione anti-virus di familiarizzare rapidamente con Kaspersky Administration Kit e di distribuire la protezione anti-virus basata sulle applicazioni Kaspersky Lab nella rete gestita. La Guida di riferimento fornisce una descrizione della funzione di Kaspersky Administration Kit e delle relative funzionalità. I file contenenti i documenti in formato PDF sono inclusi nel pacchetto di distribuzione di Kaspersky Administration Kit (CD di installazione). I file della documentazione possono essere scaricati dalla pagina dell'applicazione sul sito Web di Kaspersky Lab. COME CONTATTARE IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA Per ottenere informazioni sull'applicazione, è possibile contattare gli specialisti del servizio di assistenza tecnica telefonicamente o via Internet. Quando si contatta il servizio di assistenza tecnica, è necessario fornire le informazioni sulla licenza del prodotto Kaspersky Lab utilizzato con Kaspersky Administration Kit. Gli esperti del servizio di assistenza tecnica risponderanno a tutte le domande sull'installazione e l'utilizzo dell'applicazione non trattate negli argomenti della Guida. Se il computer è stato infettato, gli esperti forniranno l'assistenza necessaria per neutralizzare le conseguenze dell'attività del malware. Prima di contattare il servizio di assistenza tecnica, consultare le regole dell'assistenza tecnica Richiesta via al servizio di assistenza tecnica È possibile inviare una domanda agli specialisti del servizio di assistenza tecnica compilando il modulo Web Helpdesk all'indirizzo La domanda può essere formulata in italiano, russo, inglese, tedesco o spagnolo. Per inviare una richiesta via , è necessario specificare l'id cliente ricevuto nel corso della registrazione al sito Web del servizio di assistenza tecnica e la relativa password. Se non si ancora utenti registrati delle applicazioni Kaspersky Lab, è possibile compilare il modulo di registrazione(https://support.kaspersky.com/it/personalcabinet/registration/form/). Durante la registrazione, immettere il codice di attivazione dell'applicazione oppure il numero di serie della chiave di licenza. Il servizio di assistenza tecnica invierà una risposta alla Pagina personale dell'utente (https://support.kaspersky.com/en/personalcabinet?lang=it), nonché all'indirizzo specificato nella richiesta. 7

8 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Fornire una descrizione del problema il più possibile dettagliata nel modulo di richiesta Web. Specificare nei campi obbligatori: Tipo di richiesta. Le domande più frequenti sono organizzate in argomenti distinti, ad esempio "Problemi di installazione/rimozione dell'applicazione" o "Disinfezione dai virus". Se non è disponibile una sezione appropriata, selezionare "Domanda di carattere generale". Nome e numero di versione dell'applicazione. Descrizione della richiesta. Fornire una descrizione dettagliata del problema. ID cliente e password. Immettere l'id cliente e la password ricevuti durante la registrazione al sito Web del servizio di assistenza tecnica. Indirizzo . Gli esperti del servizio di assistenza tecnica invieranno una risposta all'indirizzo specificato. Assistenza tecnica telefonica Se si è verificato un problema urgente, è sempre possibile telefonare al servizio di assistenza tecnica locale. Prima di contattare gli specialisti del servizio di assistenza tecnica russo (http://support.kaspersky.ru/support/support_local) o internazionale (http://support.kaspersky.com/it/support/international), raccogliere tutte le informazioni (http://support.kaspersky.com/it/support/details) sul computer in uso. In questo modo, i nostri esperti potranno fornire supporto con la massima efficienza. DISCUSSIONE SULLE APPLICAZIONI KASPERSKY LAB NEL FORUM WEB Se la domanda non richiede una risposta immediata, è possibile sottoporla agli esperti di Kaspersky Lab e ad altri utenti nei forum Kaspersky all'indirizzo Nel forum è possibile visualizzare le discussioni esistenti, lasciare commenti, creare nuovi argomenti e utilizzare lo strumento di ricerca. FINALITÀ DEL DOCUMENTO Questa guida fornisce una descrizione delle procedure di installazione dei componenti di Kaspersky Administration Kit, nonché dell'installazione remota delle applicazioni nelle reti che utilizzano la configurazione semplice. FUNZIONALITÀ DELL'APPLICAZIONE L'applicazione consente all'amministratore di rete aziendale di: Eseguire in remoto l'installazione e la rimozione delle applicazioni Kaspersky Lab in tutta la rete in modo centralizzato. Questa funzionalità permette all'amministratore di copiare il set desiderato di applicazioni Kaspersky Lab in un computer selezionato, quindi di installare queste applicazioni in remoto nei computer della rete. Gestire in remoto le applicazioni Kaspersky Lab in modo centralizzato. L'amministratore può creare un sistema di protezione anti-virus a più livelli e gestire il funzionamento di tutte le applicazioni dalla propria workstation. Questo è particolarmente importante per le aziende di maggiori dimensioni con reti locali formate da un numero elevato di computer, che possono essere posizionati in differenti edifici o strutture. Questa funzionalità include: creazione della gerarchia di Administration Server; aggiunta di host a gruppi di amministrazione in base alla funzione eseguita dai computer e al set di applicazioni installate; 8

9 K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K IT configurazione centralizzata delle impostazioni delle applicazioni, attraverso la creazione e l'applicazione di criteri; configurazione delle impostazioni delle applicazioni per particolari computer; gestione centralizzata del funzionamento delle applicazioni, attraverso la creazione e l'esecuzione di attività di gruppo, per specifici computer e per l'administration Server; creazione di specifici schemi di funzionamento delle applicazioni, attraverso la creazione e l'esecuzione di attività per un insieme di computer che appartengono a diversi gruppi di amministrazione. Aggiornare automaticamente i database anti-virus e i moduli delle applicazioni nei computer. Questa funzionalità consente di aggiornare i database anti-virus per tutte le applicazioni Kaspersky Lab in modo centralizzato, evitando a ogni computer di accedere ai server degli aggiornamenti di Kaspersky Lab su Internet per ciascun aggiornamento. L'aggiornamento può essere eseguito automaticamente in base alla pianificazione definita dall'amministratore. L'amministratore può monitorare la distribuzione degli aggiornamenti ai computer client. Ricevere report utilizzando un sistema dedicato. Questa funzionalità consente di raccogliere statistiche in modo centralizzato sul funzionamento di tutte le applicazioni Kaspersky Lab installate e di creare report basati sulle statistiche. L'amministratore può creare un report cumulativo sul funzionamento delle applicazioni in tutta la rete oppure report sul funzionamento di tutte le applicazioni installate in singoli computer. Utilizzare un sistema per l'invio di notifiche degli eventi. Invio delle notifiche. L'amministratore può creare un elenco di eventi relativi al funzionamento delle applicazioni per cui desidera ricevere notifiche. L'elenco di tali eventi può ad esempio includere il rilevamento di un nuovo virus, un errore verificatosi a causa dell'arresto anomalo dell'aggiornamento del database in un computer o il rilevamento di un nuovo computer nella rete. Gestire le licenze. Questa funzionalità consente all'amministratore di installare in modo centralizzato le licenze per tutte le applicazioni Kaspersky Lab installate e monitorare il rispetto del Contratto di Licenza (ovvero verificare che il numero di applicazioni eseguite in rete sia minore o uguale al numero di licenze) e la data di scadenza delle licenze. STRUTTURA DELL'APPLICAZIONE La soluzione Kaspersky Administration Kit comprende tre componenti principali: Administration Server esegue le funzioni di memorizzazione centralizzata delle informazioni sulle applicazioni Kaspersky Lab installate nella rete aziendale e sulla gestione di tali applicazioni. Network Agent coordina l'interazione tra Administration Server e le applicazioni Kaspersky Lab installate su uno specifico nodo di rete (una workstation o un server). Questo componente supporta tutte le applicazioni Windows incluse nei prodotti Kaspersky Open Space Security. Per le applicazioni Novell e Unix di Kaspersky Lab sono disponibili versioni distinte di Network Agent. Administration Console fornisce un'interfaccia utente per i servizi di amministrazione di Administration Server e Network Agent. Il modulo di gestione è implementato come un'estensione di Microsoft Management Console (MMC). Administration Console permette di collegarsi all'administration Server remoto via Internet. REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE Administration Server Requisiti software: Microsoft Data Access Components (MDAC) 2.8 o versione successiva. MSDE 2000 con Service Pack 3; Microsoft SQL Server 2000 con Service Pack 3 o versione successiva; MySQL Enterprise e ; Microsoft SQL 2005 o versione successiva; Microsoft SQL Express 2005 o versione successiva; Microsoft SQL Express 2008 oppure Microsoft SQL

10 G U I D A A L D E P L O Y M E N T È consigliabile utilizzare Microsoft SQL 2005 con Service Pack 2 oppure Microsoft SQL Express 2005 con Service Pack 2 e versioni successive. Microsoft Windows 2000 con Service Pack 4 o versione successiva; Microsoft Windows XP Professional con Service Pack 2 o versione successiva; Microsoft Windows XP Professional x64 o versione successiva; Microsoft Windows Server 2003 o versione successiva; Microsoft Windows Server 2003 x64 o versione successiva; Microsoft Windows Vista con Service Pack 1 o versione successiva, Microsoft Windows Vista x64 con Service Pack 1 e aggiornamenti correnti; per Microsoft Windows Vista x64, è necessario installare Microsoft Windows Installer 4.5; Microsoft Windows Server 2008; Microsoft Windows Server 2008 in modalità Server Core; Microsoft Windows Server 2008 x64 con Service Pack 1 e aggiornamenti correnti; per Microsoft Windows Server 2008 x64, è necessario installare Microsoft Windows Installer 4.5; Microsoft Windows 7. Se si utilizza Microsoft Windows 2000 con Service Pack 4, è necessario installare i seguenti aggiornamenti per Microsoft Windows: 1) aggiornamento cumulativo 1 per Windows 2000 SP4 (KB891861); 2) aggiornamento di protezione per Windows 2000 (KB835732). Requisiti hardware: Processore Intel Pentium III 800 MHz o superiore. 256 MB di RAM. 1 GB di spazio disponibile su disco. Administration Console Requisiti software: Microsoft Windows 2000 con Service Pack 4 o versione successiva; Microsoft Windows XP Professional con Service Pack 2 o versione successiva; Microsoft Windows XP Home Edition con Service Pack 2 o versione successiva; Microsoft Windows XP Professional x64 o versione successiva; Microsoft Windows Server 2003 o versione successiva; Microsoft Windows Server 2003 x64 o versione successiva; Microsoft Windows Vista con Service Pack 1 o versione successiva, Microsoft Windows Vista x64, Microsoft Windows Vista x64 con Service Pack 1 e aggiornamenti correnti; per Microsoft Windows Vista x64, è necessario installare Microsoft Windows Installer 4.5; Microsoft Windows Server 2008; Microsoft Windows Server 2008 x64 con Service Pack 1 e aggiornamenti correnti; per Microsoft Windows Server 2008 x64; è necessario installare Microsoft Windows Installer 4.5; Microsoft Windows 7. Microsoft Management Console 1.2 o versione successiva. Per l'utilizzo con Microsoft Windows 2000 è necessario installare Microsoft Internet Explorer 6.0. Per l'utilizzo con Microsoft Windows 7 E Edition e Microsoft Windows 7 N Edition è necessario installare Microsoft Internet Explorer 8.0 o versione successiva. Requisiti hardware: Processore Intel Pentium III 800 MHz o superiore. 256 MB di RAM. 70 MB di spazio disponibile su disco. Network Agent Requisiti software: Per sistemi Windows: 10

11 K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K IT Microsoft Windows 2000 con Service Pack 4 o versione successiva; Microsoft Windows XP Professional con Service Pack 2 o versione successiva; Microsoft Windows XP Professional x64 o versione successiva; Microsoft Windows Server 2003 o versione successiva; Microsoft Windows Server 2003 x64 o versione successiva; Microsoft Windows Vista con Service Pack 1 o versione successiva, Microsoft Windows Vista x64 con Service Pack 1 e aggiornamenti correnti; per Microsoft Windows Vista x64, è necessario installare Microsoft Windows Installer 4.5; Microsoft Windows Server 2008; Microsoft Windows Server 2008 in modalità Server Core; Microsoft Windows Server 2008 x64 con Service Pack 1 e aggiornamenti correnti; per Microsoft Windows Server 2008 x64, è necessario installare Microsoft Windows Installer 4.5; Microsoft Windows 7. Per sistemi Novell: Novell NetWare 6 SP5 o versione successiva; Novell NetWare 6.5 SP7 o versione successiva. Per sistemi Linux: La versione supportata del sistema operativo è determinata dai requisiti dell'applicazione Kaspersky Lab compatibile installata nel computer client. Requisiti hardware: Per sistemi Windows: Processore Intel Pentium 233 MHz o superiore. 32 MB di RAM. 20 MB di spazio disponibile su disco. Per sistemi Novell: Processore Intel Pentium 233 MHz o superiore. 32 MB di RAM. 32 MB di spazio disponibile su disco. Per sistemi Linux: Processore Intel Pentium 133 MHz o superiore. 64 MB di RAM. 100 MB di spazio disponibile su disco. Update Agent Requisiti software per i sistemi Windows: Microsoft Windows 2000 con Service Pack 4 o versione successiva; Microsoft Windows XP Professional con Service Pack 2 o versione successiva; Microsoft Windows XP Professional x64 o versione successiva; Microsoft Windows Server 2003 o versione successiva; Microsoft Windows Server 2003 x64 o versione successiva; Microsoft Windows Vista con Service Pack 1 o versione successiva, Microsoft Windows Vista x64 con Service Pack 1 e aggiornamenti correnti; per Microsoft Windows Vista x64, è necessario installare Microsoft Windows Installer 4.5; Microsoft Windows Server 2008; Microsoft Windows Server 2008 x64 con Service Pack 1 e aggiornamenti correnti; per Microsoft Windows Server 2008 x64, è necessario installare Microsoft Windows Installer 4.5; Microsoft Windows 7. Requisiti hardware per i sistemi Windows: Processore Intel Pentium III 800 MHz o superiore. 256 MB di RAM. 500 MB di spazio disponibile su disco. 11

12 SCHEMI TIPICI PER IL DEPLOYMENT DELLA PROTEZIONE ANTI-VIRUS Sono disponibili diverse opzioni per il deployment di un sistema di protezione anti-virus gestito da Kaspersky Administration Kit nei computer di una rete: Installazione remota centralizzata delle applicazioni nei computer client. In questo caso, l'installazione delle applicazioni e la connessione al sistema centralizzato di gestione remota vengono eseguite automaticamente, senza alcun intervento da parte dell'amministratore, ed è possibile distribuire il software anti-virus in un numero illimitato di computer client. Installazione locale delle applicazioni in ciascun computer client. In questo caso, i componenti necessari vengono installati manualmente nei computer client e nella workstation di amministrazione e le impostazioni per la connessione al server vengono definite durante la configurazione di Network Agent. Questo metodo di installazione può essere utile quando è impossibile ricorrere alla distribuzione remota centralizzata. È possibile utilizzare la distribuzione remota per installare qualsiasi applicazione definita dall'amministratore. È tuttavia necessario tenere presente che Kaspersky Administration Kit supporta solo la gestione delle applicazioni Kaspersky Lab installate da pacchetti di distribuzione che includono un componente specializzato: il plug-in di gestione dell'applicazione. Le applicazioni Kaspersky Lab possono anche essere installate nei computer nell'ambito di immagini disco. Network Agent riconosce questo tipo di installazione utilizzando gli identificatori delle unità disco e gli indirizzi MAC ed esegue correttamente la connessione ad Administration Server. 12

13 SUGGERIMENTI PER LA CREAZIONE DI UN SISTEMA CENTRALIZZATO DI GESTIONE DELLA PROTEZIONE ANTI-VIRUS La scelta dello schema di deployment è determinata principalmente dai seguenti fattori: Struttura della rete aziendale: velocità dei canali di comunicazione nei vari segmenti della rete e numero di computer client in ogni segmento. Struttura dell'organizzazione. Numero di dipendenti del reparto IT che si occuperanno della manutenzione della protezione anti-virus e tipo di divisione delle responsabilità tra i dipendenti. Risorse hardware esistenti che possono essere allocate per l'installazione dei componenti di gestione della protezione anti-virus (Administration Server, Update Agent). Capacità dei canali di comunicazione allocata per la funzionalità dei componenti della protezione anti-virus all'interno della rete aziendale. Tempo massimo consentito per l'esecuzione delle operazioni di amministrazione chiave all'interno della rete aziendale, come la distribuzione degli aggiornamenti dei database e le modifiche dei criteri per i computer client. Gli schemi di deployment della protezione anti-virus nella maggior parte dei casi prevedono una delle seguenti opzioni: Un solo Administration Server. Un solo Administration Server con Update Agent. Gerarchia di Administration Server. Gerarchia di Administration Server con Update Agent. Durante la selezione dello schema ottimale per la protezione anti-virus, è innanzitutto consigliabile determinare le risorse di rete e hardware esistenti che possono essere utilizzate per l'esecuzione di un sistema centralizzato di protezione antivirus. Questa analisi consentirà di stabilire il set dei possibili schemi di deployment e di escludere quelli che non possono essere implementati utilizzando l'infrastruttura di rete e le risorse hardware esistenti. Per analizzare l'infrastruttura di rete e hardware, è consigliabile attenersi alla seguente procedura: 1. Determinare le impostazioni della rete in cui deve essere implementata la protezione anti-virus. Le principali impostazioni a questo riguardo sono: Numero di segmenti della rete. Velocità dei canali di comunicazione tra i singoli segmenti di rete. Numero di computer gestiti in ogni segmento di rete. Capacità di ogni canale di comunicazione che può essere allocata per la funzionalità della protezione antivirus. 2. Determinare il tempo massimo consentito per l'esecuzione delle operazioni di amministrazione chiave per tutti i computer gestiti. 13

14 G U I D A A L D E P L O Y M E N T 3. Utilizzando le informazioni raccolte e i dati dei test di stress del sistema di amministrazione (vedere la sezione "Informazioni sui test di stress" a pagina 102), prendere una decisione in merito ai seguenti aspetti: Quanti Administration Server sono necessari per tutti i computer client? È necessaria una gerarchia di Administration Server? Quali requisiti hardware devono soddisfare gli Administration Server per la gestione di tutti i computer client nel tempo consentito? Sono necessari centri intermedi per la distribuzione di aggiornamenti e pacchetti di installazione (Update Agent) allo scopo di ridurre il carico sui canali di comunicazione? Una volta risposto alle domande precedenti, l'amministratore può creare un set di schemi di deployment consentiti e scegliere tra questi lo schema ottimale. Durante la fase successiva, l'amministratore deve creare un sistema centralizzato di gestione della protezione anti-virus installando i componenti corrispondenti di Kaspersky Administration Kit nei computer della rete, ovvero: 1. Installare Administration Server in un computer incluso nella rete aziendale. 2. Installare Kaspersky Administration Console nei computer che verranno utilizzati a scopo di gestione. 3. Utilizzare la procedura Avvio rapido guidato per configurare la gestione centralizzata della protezione anti-virus. 4. Decidere chi saranno gli amministratori della rete, definire altre categorie di utenti a cui è consentito utilizzare il sistema e assegnare a ogni categoria un elenco delle funzioni eseguite. 5. Creare gruppi di utenti e fornire a ciascun gruppo i diritti di accesso necessari agli utenti per lo svolgimento delle proprie mansioni. 6. Se necessario, creare la gerarchia di Administration Server. 7. Per ogni Administration Server, creare la struttura dei gruppi di amministrazione e distribuire i computer nei gruppi appropriati. 8. Installare le applicazioni Kaspersky Lab desiderate nei computer client. 9. Se necessario, creare impostazioni personalizzate per le applicazioni installate utilizzando criteri e attività. 14

15 INSTALLAZIONE DI KASPERSKY ADMINISTRATION KIT Prima di avviare il processo di installazione, verificare che i componenti hardware e software del computer host soddisfino i requisiti per Administration Server e Administration Console (vedere la sezione "Requisiti hardware e software" a pagina 9). Kaspersky Administration Kit memorizza le informazioni in un database di SQL Server. Microsoft SQL Server 2005 Express Edition viene installato a tale scopo per impostazione predefinita insieme a Kaspersky Administration Kit. È possibile utilizzare anche altri server SQL per l'archiviazione dei dati (vedere la sezione "Requisiti hardware e software" a pagina 9). In questo caso, i server devono essere installati in rete prima dell'installazione di Kaspersky Administration Kit. L'installazione di Kaspersky Administration Kit richiede privilegi di amministratore sul computer in cui deve essere eseguita l'installazione. Per garantire il corretto funzionamento dei componenti dell'applicazione dopo l'installazione, tutte le porte necessarie devono essere aperte nei computer host. Le porte utilizzate da Kaspersky Administration Kit per impostazione predefinita sono elencate nella tabella seguente. Table 1. Porte utilizzate da Kaspersky Administration Kit NUMERO DI PORTA PROTOCOLLO DESCRIZIONE Computer in cui è installato Administration Server TCP La connessione SSL viene utilizzata per: recuperare dati dai computer client; TCP Viene utilizzata per: eseguire la connessione agli Update Agent; eseguire la connessione agli Administration Server slave. recuperare dati dai computer client; eseguire la connessione agli Update Agent; eseguire la connessione agli Administration Server slave. La protezione SSL non viene utilizzata per queste connessioni UDP La connessione SSL viene utilizzata per trasmettere le informazioni sull'arresto del computer TCP La porta viene utilizzata per la connessione dei dispositivi mobili. (Per dispositivo mobile si intende un dispositivo in cui è installato Kaspersky Mobile Security Enterprise Edition) HTTP Administration Server utilizza questa porta per ricevere i darti dal server di autenticazione Cisco NAC. Computer designati per operare come Update Agent TCP La porta viene utilizzata dai computer client per la connessione TCP La porta viene utilizzata dai computer client per la connessione se un computer in cui è installato Administration Server opera come Update Agent TCP La porta viene utilizzata dai computer client per la connessione. 15

16 G U I D A A L D E P L O Y M E N T NUMERO DI PORTA PROTOCOLLO DESCRIZIONE TCP La porta viene utilizzata dai computer client per la connessione se un computer in cui è installato Administration Server opera come Update Agent. Computer client in cui è installato Network Agent UDP La porta viene utilizzata per ricevere richieste di connessione ad Administration Server, in modo da consentire la raccolta in tempo reale di informazioni su un host UDP La porta viene utilizzata dalla funzionalità di riattivazione LAN. Per le connessioni in uscita dei computer client ad Administration Server e agli Update Agent, viene utilizzato l'intervallo di porte (TCP). In Windows Vista e Windows Server 2008 l'intervallo di porte predefinito per le connessioni in uscita è (TCP). IN QUESTA SEZIONE: Installazione dei componenti di Kaspersky Administration Kit in un computer locale Rimozione dei componenti di Kaspersky Administration Kit Aggiornamento dell'applicazione INSTALLAZIONE DEI COMPONENTI DI KASPERSKY ADMINISTRATION KIT IN UN COMPUTER LOCALE Questa sezione fornisce una descrizione dell'installazione locale dei componenti di Kaspersky Administration Kit. Sono disponibili due opzioni di installazione: Installazione standard (vedere la sezione "Installazione standard" a pagina 17). In questo caso verrà installato un set minimo di componenti necessari. Questo tipo di installazione è indicato per le reti che includono fino a 200 computer. Installazione personalizzata (vedere la sezione "Installazione personalizzata" a pagina 17). In questo caso è possibile selezionare i singoli componenti per l'installazione e configurare impostazioni aggiuntive. Questo tipo di installazione è indicato per gli utenti esperti. È consigliabile eseguire l'installazione standard dell'applicazione. È possibile modificare tutte le impostazioni dell'applicazione e installare componenti aggiuntivi in un secondo momento, se necessario. Se nella rete è installato almeno un Administration Server, è possibile distribuire ulteriori server in remoto utilizzando l'installazione push (vedere la sezione "Creazione di un'attività di distribuzione" a pagina 34). Durante la creazione dell'attività, utilizzare il pacchetto di installazione di Administration Server (vedere la sezione "Creazione e configurazione di un pacchetto di installazione per Administration Server" a pagina 82). 16

17 I N S T A L L A Z I O N E D I K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K IT INSTALLAZIONE STANDARD Per installare Kaspersky Administration Kit in locale in un computer, eseguire le seguenti operazioni: 1. Eseguire il file setup.exe. Nel corso dell'installazione guidata sarà possibile configurare le impostazioni. Seguire le istruzioni della procedura guidata. 2. Selezionare Standard come tipo di installazione. 3. Durante il passaggio successivo della procedura guidata, selezionare le dimensioni della rete in cui deve essere installata l'applicazione. 4. I file necessari verranno estratti dal pacchetto di distribuzione e copiati sul disco rigido del computer. Nell'ultima finestra della procedura guidata verrà richiesto se si desidera avviare Administration Console. Al primo avvio della console, è possibile eseguire la configurazione iniziale dell'applicazione (per ulteriori dettagli, consultare la Guida di riferimento). Al termine della procedura guidata, i seguenti componenti dell'applicazione verranno installati nell'unità di sistema: Administration Server (insieme alla versione server di Network Agent). Administration Console. Tutti i plug-in di gestione disponibili per le applicazioni. Verranno inoltre installate le seguenti applicazioni necessarie per il funzionamento dell'applicazione, se non sono state installate in precedenza: Microsoft Windows Installer 3.1. Microsoft Data Access Component 2.8. Microsoft.NET Framework 2.0. Durante l'installazione di Microsoft.NET Framework in Microsoft Windows 2000, può verificarsi un errore. È possibile evitare il problema installando un aggiornamento per la protezione di Windows 2000 (KB835732). Microsoft SQL Server 2005 Express Edition. INSTALLAZIONE PERSONALIZZATA Per eseguire l'installazione personalizzata di Kaspersky Administration Kit in locale su un computer, eseguire il file setup.exe dal CD che contiene il pacchetto di distribuzione. Nel corso dell'installazione guidata sarà possibile configurare le impostazioni. Seguire le istruzioni della procedura guidata. 17

18 G U I D A A L D E P L O Y M E N T PASSAGGI DELLA PROCEDURA GUIDATA Passaggio 1. Selezione della cartella di destinazione Passaggio 2. Selezione dei componenti da installare Passaggio 3. Selezione delle dimensioni della rete Passaggio 4. Selezione dell'account Passaggio 5. Selezione del database Passaggio 6. Configurazione del server SQL Passaggio 7. Selezione del metodo di autenticazione Passaggio 8. Selezione di una cartella condivisa Passaggio 9. Configurazione della connessione ad Administration Server Passaggio 10. Definizione dell'indirizzo di Administration Server Passaggio 11. Configurazione delle impostazioni per i dispositivi mobili Passaggio 12. Completamento dell'installazione PASSAGGIO 1. SELEZIONE DELLA CARTELLA DI DESTINAZIONE Definire la cartella in cui installare i componenti del prodotto. Per impostazione predefinita, la cartella è <Unità>:\Programmi\Kaspersky Lab\Kaspersky Administration Kit. Se la cartella non esiste, verrà creata automaticamente. È possibile modificare la cartella di destinazione utilizzando il pulsante Sfoglia. PASSAGGIO 2. SELEZIONE DEI COMPONENTI DA INSTALLARE Nella finestra successiva della procedura guidata selezionare i componenti di Kaspersky Administration Kit da installare (vedere di seguito): Administration Server. In questo caso, è possibile specificare se devono essere installati anche ulteriori componenti: Kaspersky Lab Cisco NAC Posture Validation Server. Si tratta di un componente standard Kaspersky Lab che autorizza un set di credenziali per le operazioni in comune con Cisco NAC. Le impostazioni di interazione con Cisco NAC possono essere configurate nelle proprietà o nei criteri di Administration Server (per ulteriori informazioni, consultare la Guida di riferimento di Kaspersky Administration Kit). Agente SNMP. Questo componente supporta la raccolta di informazioni statistiche per Administration Server tramite SNMP. È disponibile solo durante l'installazione dell'applicazione in un computer in cui è installato SNMP. Dopo l'installazione di Kaspersky Administration Kit, i file mib necessari per il monitoraggio verranno posizionati nella cartella nidificata SNMP della cartella di installazione dell'applicazione. Supporto per dispositivi mobili. Questo componente gestisce le funzionalità comuni del prodotto con Kaspersky Mobile Security Enterprise Edition. 18

19 I N S T A L L A Z I O N E D I K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K IT Convalida integrità sistema Kaspersky Lab. Questo strumento Kaspersky Lab controlla il normale funzionamento del sistema e l'interazione con Microsoft NAP. Il componente è disponibile solo durante l'installazione in un computer in cui è installato Microsoft Windows Server Network Agent. Administration Console. Figura 1. Selezione dei componenti da installare L'installazione di Network Agent non può essere annullata: questo componente viene sempre installato. La versione server di Network Agent verrà installata nel computer insieme ad Administration Server. Non è possibile installare Administration Server con la versione standard di Network Agent. Se tale componente è già installato nel computer di destinazione, rimuoverlo ed eseguire nuovamente l'installazione di Administration Server. La finestra della procedura guidata contiene informazioni di riferimento: sul componente selezionato nel campo Descrizione, nella parte destra della finestra; sullo spazio su disco necessario per installare i componenti selezionati e sullo spazio disponibile nell'unità di destinazione selezionata, nella parte inferiore della finestra. Se è stato selezionato solo Administration Console, non occorrono ulteriori configurazioni; la procedura guidata passerà all'elenco delle impostazioni di installazione e all'avvio dell'installazione. Se è stata selezionata l'installazione di Administration Server, procedere con il passaggio successivo. 19

20 G U I D A A L D E P L O Y M E N T PASSAGGIO 3. SELEZIONE DELLE DIMENSIONI DELLA RETE Specificare le dimensioni della rete in cui deve essere installato Kaspersky Administration Kit (vedere la figura seguente). Queste informazioni assicureranno la configurazione ottimale dell'interfaccia e delle impostazioni dell'applicazione. È possibile modificare queste impostazioni in un secondo momento (per informazioni dettagliate, consultare la Guida per l'amministratore di Kaspersky Administration Kit). Figura 2. Selezione delle dimensioni della rete La seguente tabella illustra le principali differenze nell'installazione a seconda delle dimensioni della rete selezionate. Table 2. Relazione tra impostazioni di installazione e dimensioni della rete IMPOSTAZIONI DA 1 A 100 COMPUTER DA 100 A 1000 COMPUTER PIÙ DI 1000 COMPUTER Visualizzazione del nodo Administration Server slave e di tutte le impostazioni corrispondenti Visualizzazione delle impostazioni di protezione + + Visualizzazione del registro delle applicazioni e di tutte le impostazioni corrispondenti Creazione di un criterio di Network Agent utilizzando Avvio rapido guidato Abilitazione dell'impostazione casuale per l'orario di avvio dell'attività di minuti 10 minuti 20

21 I N S T A L L A Z I O N E D I K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K IT IMPOSTAZIONI DA 1 A 100 COMPUTER DA 100 A 1000 COMPUTER PIÙ DI 1000 COMPUTER aggiornamento nei computer client PASSAGGIO 4. SELEZIONE DELL'ACCOUNT Definire l'account che verrà utilizzato per avviare Administration Server come servizio in un determinato computer (vedere la figura seguente). Figura 3. Selezione dell'account Sono disponibili le due opzioni seguenti: Account locale di sistema Administration Server verrà avviato utilizzando l'account locale di sistema e le relative credenziali. Per il corretto funzionamento di Kaspersky Administration Kit, l'account utilizzato per avviare Administration Server deve disporre di diritti di amministratore per la risorsa in cui è contenuto il database di Administration Server. In Microsoft Windows Vista e nelle versioni successive di Windows, non è possibile configurare Administration Server utilizzando l'account di sistema locale. Di conseguenza, nei computer che eseguono tali sistemi operativi è disponibile l'opzione Account creato automaticamente (<nome account>). Account specificato Administration Server verrà avviato utilizzando l'account incluso in un dominio. In tal caso, Administration Server avvierà tutte le operazioni utilizzando le credenziali relative a questo account. Fare clic sul pulsante Sfoglia per selezionare l'utente di cui utilizzare l'account e immettere la password. 21

22 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Se è stato selezionato un account utente di dominio per l'avvio di Administration Server, verrà offerta la possibilità di specificare tale account. Se in seguito si decide di modificare l'account di Administration Server, sarà necessario utilizzare l'utilità per la modifica dell'account di Administration Server (klsrvswch). Per informazioni dettagliate, consultare la Guida di riferimento di Kaspersky Administration Kit. PASSAGGIO 5. SELEZIONE DEL DATABASE Durante il passaggio successivo, verrà offerta la possibilità di selezionare la risorsa Microsoft SQL Server (SQL Express) o MySQL (vedere la figura seguente), che verrà utilizzata per la memorizzazione del database di informazioni di Administration Server. Figura 4. Selezione del database PASSAGGIO 6. CONFIGURAZIONE DEL SERVER SQL Se nel passaggio precedente è stato selezionato SQL Express o Microsoft SQL Server e si prevede di utilizzare Kaspersky Administration Kit con un server installato nella rete aziendale, immetterne il nome nel campo Nome SQL Server. Specificare il nome del database da creare per le informazioni di Administration Server nel campo Nome database (vedere la figura seguente). Per impostazione predefinita, il database verrà creato con il nome KAV. Se si prevede di gestire meno di computer tramite Kaspersky Administration Kit, è possibile utilizzare Microsoft SQL Express 2005/2008. Se si prevede di gestire più di computer tramite Kaspersky Administration Kit, è consigliabile utilizzare Microsoft SQL 2005/

23 I N S T A L L A Z I O N E D I K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K IT Se nella rete non è ancora installato alcun server SQL, selezionare l'opzione Installa Microsoft SQL Server 2005 Express Edition. Tutte le impostazioni necessarie verranno configurate automaticamente. Figura 5. Selezione del database Il nome di un server SQL verrà automaticamente visualizzato nel campo Nome SQL Server, se viene rilevato dal programma di installazione nel computer in cui si esegue l'installazione di Kaspersky Administration Kit. Il pulsante Sfoglia consente di visualizzare l'elenco di tutti i sistemi Microsoft SQL Server installati nella rete. Se Administration Server verrà avviato tramite l'account dell'amministratore locale o l'account di sistema locale, il pulsante Sfoglia non è disponibile. 23

24 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Se nel passaggio precedente è stato selezionato un server MySQL Enterprise, utilizzare la finestra (vedere la figura seguente) per specificarne il nome nel campo Nome MySQL Server (per impostazione predefinita, il sistema utilizza l'indirizzo IP del computer in cui è in corso l'installazione di Kaspersky Administration Kit) e la porta per la connessione nel campo Porta (il numero di porta predefinito è 3306). Nel campo Nome database MySQL immettere il nome del database da creare per l'archiviazione dei dati di Administration Server (il nome del database predefinito è KAV). Figura 6. Selezione di un server MySQL Enterprise Se la rete non contiene server SQL o non è possibile utilizzare quelli esistenti, è necessario installare un server. I server SQL supportati sono elencati nei requisiti di sistema (vedere la sezione "Requisiti hardware e software" a pagina 9). Se si desidera installare un server SQL nel computer da cui è stata avviata l'installazione di Kaspersky Administration Kit, è necessario interrompere la procedura di installazione e avviarla nuovamente dopo avere installato il server SQL. Se si sta installando il server in un computer remoto, non è necessario interrompere l'installazione guidata di Kaspersky Administration Kit. Installare un server SQL e tornare all'installazione di Kaspersky Administration Kit. PASSAGGIO 7. SELEZIONE DEL METODO DI AUTENTICAZIONE Determinare la modalità di autenticazione che verrà utilizzata durante la connessione di Administration Server al server SQL. Per SQL Express o Microsoft SQL Server è possibile selezionare una delle seguenti opzioni (vedere la figura seguente): Modalità di autenticazione Microsoft Windows in questo caso, l'account utilizzato per avviare Administration Server verrà utilizzato per la verifica delle credenziali; Modalità di autenticazione SQL Server in questo caso, l'account specificato di seguito verrà utilizzato per la verifica delle credenziali. Inserire le informazioni nei campi Account, Password e Conferma password. Se il database di Administration Server è memorizzato in un altro computer, durante l'installazione o l'aggiornamento di Administration Server, è necessario utilizzare la modalità di autenticazione SQL Server quando l'account di Administration Server non dispone dell'accesso al server database. Questo può accadere se uno dei computer non è incluso nel dominio o se Administration Server è configurato per l'utilizzo 24

25 I N S T A L L A Z I O N E D I K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K IT dell'account locale di sistema. Figura 7. Modalità di autenticazione SQL Server Specificare l'account utente e la password per il server MySQL Enterprise (vedere la figura seguente). Figura 8. Modalità di autenticazione MySQL Enterprise 25

26 G U I D A A L D E P L O Y M E N T PASSAGGIO 8. SELEZIONE DI UNA CARTELLA CONDIVISA Definire il percorso e il nome della cartella condivisa (vedere la figura seguente) che verrà utilizzata per: memorizzare i file necessari per la distribuzione remota delle applicazioni (i file vengono copiati in Administration Server durante la creazione dei pacchetti di installazione); memorizzare gli aggiornamenti scaricati da un origine degli aggiornamenti in Administration Server. Figura 9. Creazione di una cartella condivisa La condivisione file (in sola lettura) sarà abilitata per tutti gli utenti. Sono disponibili le due opzioni seguenti: Crea nuova cartella condivisa per creare una nuova cartella; in questo caso, specificare il percorso della cartella nel campo. Seleziona cartella condivisa esistente per scegliere una cartella condivisa dalle directory esistenti. La cartella condivisa può essere una cartella locale sul computer che esegue il programma di installazione o una directory remota in qualsiasi computer all'interno della rete LAN aziendale. È possibile utilizzare il pulsante Sfoglia per selezionare la cartella condivisa o specificarla manualmente immettendone il percorso UNC (ad esempio, \\server\klshare) nel campo corrispondente. Per impostazione predefinita, il programma di installazione crea una sottocartella locale KLShare nella cartella del programma che contiene i componenti di Kaspersky Administration Kit. PASSAGGIO 9. CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE AD ADMINISTRATION SERVER Definire le impostazioni per la connessione ad Administration Server (vedere la figura seguente): 26

27 I N S T A L L A Z I O N E D I K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K IT il numero della porta utilizzata per la connessione ad Administration Server. Il numero di porta predefinito è Se la porta è già in uso, è possibile modificarla; il numero della porta SSL utilizzata per la connessione protetta ad Administration Server. Per impostazione predefinita, verrà utilizzata la porta Se Administration Server è installato in un computer che esegue Microsoft Windows XP con Service Pack 2, il firewall integrato nel sistema blocca le porte TCP e Di conseguenza, per consentire l'accesso al computer in cui è installato Administration Server, è necessario aprire queste porte manualmente. Figura 10. Impostazioni per la connessione ad Administration Server PASSAGGIO 10. DEFINIZIONE DELL'INDIRIZZO DI ADMINISTRATION SERVER Specificare l'indirizzo di Administration Server (vedere la figura seguente) utilizzando: Nome DNS. Questo metodo è utile quando la rete include un server DNS e il computer client può utilizzarlo per ottenere l'indirizzo Administration Server. Nome NetBIOS. Questo metodo viene utilizzato quando i computer client ottengono l'indirizzo di Administration Server tramite il protocollo NetBIOS o nella rete è disponibile un server WINS server. 27

28 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Indirizzo IP. Questa opzione viene utilizzata se Administration Server ha un indirizzo IP statico, che non verrà modificato in futuro. Figura 11. Indirizzo di Administration Server 28

29 I N S T A L L A Z I O N E D I K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K IT PASSAGGIO 11. CONFIGURAZIONE DELLE IMPOSTAZIONI PER I DISPOSITIVI MOBILI Se il componente Supporto per dispositivi mobili è stato selezionato per l'installazione, specificare il nome di Administration Server per la connessione dei dispositivi mobili (vedere la figura seguente). Figura 12. Indirizzo di Administration Server per la connessione dei dispositivi mobili PASSAGGIO 12. COMPLETAMENTO DELL'INSTALLAZIONE Una volta definite le impostazioni di installazione per i componenti di Kaspersky Administration Kit, è possibile verificarle e dare il via all'installazione. Una volta installato Administration Console nel computer, la relativa icona viene visualizzata nel menu Start Programmi Kaspersky Administration Kit e può essere utilizzata per avviare la console. Administration Server e Network Agent verranno installati nel computer come servizi con le proprietà elencate di seguito. La tabella contiene inoltre le proprietà di Kaspersky Lab Posture Validation Server per Cisco NAC, che verrà eseguito nel computer se il componente corrispondente è stato installato insieme ad Administration Server. Table 3. Proprietà di Administration Server e Network Agent. PROPRIETÀ ADMINISTRATION SERVER KASPERSKY LAB CISCO NAC POSTURE VALIDATION SERVER NETWORK AGENT Nome servizio CSAdminServer nacserver klnagent Nome servizio visualizzato Tipo di avvio Account Kaspersky Administration Server Automatico all'avvio del sistema operativo. Sistema locale o definito dall'utente. Kaspersky Lab Cisco NAC Posture Validation Server Kaspersky Network Agent 29

30 G U I D A A L D E P L O Y M E N T La versione server di Network Agent verrà installata nel computer insieme ad Administration Server. Fa parte dell'administration Server installato e rimosso insieme al server; può interagire solo con un Administration Server installato in locale. Non è necessario configurare impostazioni per la connessione di Network Agent ad Administration Server; queste impostazioni sono integrate perché i componenti sono installati nello stesso computer. Questi parametri, inoltre, non saranno disponibili nelle impostazioni locali di Network Agent nel computer. Tale configurazione permette di evitare ulteriori configurazioni e potenziali conflitti nel funzionamento dei componenti nel caso venissero installati separatamente. La versione server di Network Agent è installata con le stesse proprietà della versione standard ed esegue le stesse funzioni di gestione delle applicazioni. Utilizzerà il criterio del gruppo che include il computer Administration Server come client, oltre a creare ed eseguire tutte le attività di Network Agent tranne l'attività di modifica del server. Non è necessario installare Network Agent nel computer Administration Server. Le relative funzioni sono eseguite dalla versione server di Network Agent. È possibile visualizzare le proprietà dei servizi Kaspersky Administration Server, Kaspersky Lab Network Agent e Kaspersky Lab Cisco NAC Posture Validation Server e monitorarne le attività utilizzando gli strumenti di amministrazione standard di Windows: Gestione computer Servizi. Le informazioni sulle attività di Kaspersky Administration Server sono registrate e memorizzate nel registro di sistema di Microsoft Windows, in un ramo distinto Registro eventi Kaspersky nel computer in cui è installato Administration Server. Nel computer in cui è installato Administration Server verranno inoltre creati i gruppi di utenti locali KLAdmins e KLOperators. Se Administration Server viene avviato tramite un account incluso nel dominio, i gruppi KLAdmins e KLOperators vengono aggiunti all'elenco dei gruppi di utenti del dominio. I gruppi possono essere modificati utilizzando gli strumenti di amministrazione standard di Windows. RIMOZIONE DEI COMPONENTI DI KASPERSKY ADMINISTRATION KIT È possibile rimuovere Kaspersky Administration Kit utilizzando il comando Disinstalla Kaspersky Administration Kit nel menu Start Programmi Kaspersky Administration Kit o tramite gli strumenti standard di Microsoft Windows per l'installazione e la rimozione dei programmi. Verrà avviata la procedura guidata per la rimozione di tutti i componenti dell'applicazione dal computer (inclusi i plug-in). Se nel corso della procedura guidata non è stata selezionata la rimozione della cartella condivisa (KLShare), eliminarla manualmente dopo il completamento di tutte le attività che vi accedono. Durante la rimozione dell'applicazione, verrà offerta la possibilità di salvare una copia di backup di Administration Server. Nel corso della rimozione dell'applicazione in Microsoft Windows 7 e Microsoft Windows 2008, è possibile che la procedura guidata di rimozione venga terminata prima del completamento. È possibile evitare il problema disabilitando la funzionalità Controllo account utente nel sistema operativo e riavviando la rimozione dell'applicazione. AGGIORNAMENTO DELL'APPLICAZIONE Durante l'aggiornamento delle versioni 6.x alla versione 8.0, il prodotto supporta il ripristino dei dati dalle copie di backup create in una versione precedente dell'applicazione. In tal caso, è consigliabile attenersi alla seguente procedura: 1. Utilizzare l'utilità klbackup.exe per creare una copia di backup dei dati di Administration Server installato. Questa utilità è inclusa nel pacchetto di distribuzione di Kaspersky Administration Kit e dopo l'installazione di Administration Server viene memorizzata nella radice della cartella di installazione. È necessario tenere presente che il ripristino completo dei dati di Administration Server richiede il salvataggio del certificato server. Questo parametro è obbligatorio per l'utilità klbackup.exe. Per informazioni dettagliate sul funzionamento dell'utilità di backup e ripristino dei dati, consultare la Guida di 30

31 I N S T A L L A Z I O N E D I K A S P E R S K Y A D M I N I S T R A T I O N K IT riferimento di Kaspersky Administration Kit. 2. Avviare l'installazione di Kaspersky Administration Kit 8.0 nel computer in cui è installata la versione precedente di Administration Server e/o Administration Console. Aggiornare il componente. Nel corso del processo di aggiornamento, tutti i dati e le impostazioni della versione precedente di Administration Server e/o Administration Console vengono mantenuti e sono disponibili nella nuova versione. 3. Per aggiornare il Network Agent installato nei computer della rete, creare un gruppo o un'attività globale per la distribuzione della nuova versione del componente. Eseguire l'attività manualmente o in base alla pianificazione. Al termine dell'attività, Network Agent verrà aggiornato. Se si verificano problemi durante l'installazione, è possibile ripristinare la versione precedente di Kaspersky Administration Kit utilizzando la copia di backup dei dati di Administration Server data creata prima dell'aggiornamento. Se è installato almeno un Administration Server, gli altri server possono essere aggiornati utilizzando un'attività di distribuzione remota basata sul pacchetto di installazione di Administration Server (vedere la sezione "Creazione e configurazione di un pacchetto di installazione per Administration Server" a pagina 82). 31

32 INSTALLAZIONE E RIMOZIONE REMOTA DEL SOFTWARE Prima di avviare l'installazione, verificare che i componenti hardware e software sui computer di destinazione soddisfino i requisiti di sistema (vedere la sezione "Requisiti hardware e software" a pagina 9). Kaspersky Administration Kit supporta i seguenti metodi per l'installazione e la rimozione delle applicazioni Kaspersky Lab: installazione centralizzata e distribuzione remota tramite Administration Console (descritte in questa sezione); installazione locale in ogni computer (vedere la sezione "Installazione locale del software" a pagina 90). È inoltre possibile rimuovere le applicazioni incompatibili, che possono causare conflitti nel funzionamento del software Kaspersky Lab gestito tramite Kaspersky Administration Kit (vedere la sezione "Rimozione remota del software" a pagina 68). Network Agent è un componente che fornisce la connessione di Administration Console ai computer client. Per questo motivo, deve essere installato in ogni computer connesso al sistema centralizzato di gestione remota prima della distribuzione delle applicazioni anti-virus. Durante l'installazione centralizzata del software tramite Administration Console, Network Agent viene installato insieme alle applicazioni. Il computer in cui è installato Administration Server può utilizzare solo la versione server di Network Agent, che viene installata e rimossa insieme ad Administration Server. Non è necessario installare Network Agent in tale computer. Analogamente alle applicazioni, Network Agent può essere installato in remoto o in locale. I Network Agent possono variare a seconda delle applicazioni Kaspersky Lab che devono supportare e controllare. In alcuni casi, Network Agent può essere installato solo in locale (per informazioni dettagliate, fare riferimento alla documentazione delle relative applicazioni). Network Agent viene installato in un client computer solo una volta. L'interfaccia necessaria per gestire le applicazioni tramite Kaspersky Administration Kit è fornita dai plug-in di gestione corrispondenti. Di conseguenza, per accedere all'interfaccia di gestione dell'applicazione, il plug-in corrispondente deve essere installato nella workstation di amministrazione. Durante la distribuzione remota, viene installato automaticamente con il primo pacchetto di installazione creato per l'applicazione corrispondente. In caso di installazione locale in un computer client, l'amministratore deve installare manualmente il plug-in di gestione. La distribuzione remota può essere eseguita dalla workstation di amministrazione nella finestra principale di Kaspersky Administration Kit. Alcune applicazioni Kaspersky Lab possono essere installate nei computer client solo in locale (per informazioni dettagliate, fare riferimento alla documentazione delle relative applicazioni). La gestione remota di Kaspersky Administration Kit sarà comunque disponibile per queste applicazioni. Per l'installazione remota del software, creare un'attività di distribuzione (vedere la sezione "Creazione di un'attività di distribuzione" a pagina 34) dei seguenti tipi: attività per una selezione di computer per installare un'applicazione in tutti i computer gestiti, nei computer di più gruppi di amministrazione o in singoli computer di diversi gruppi; attività di gruppo per installare il software in tutti i computer client di un determinato gruppo di amministrazione (tutti i gruppi figlio e i server slave). Per creare un'attività di gruppo o un'attività globale, è possibile utilizzare la Distribuzione guidata (vedere la sezione "Distribuzione guidata" a pagina 60). 32

33 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E L'attività creata verrà avviata in base alla relativa pianificazione. Le impostazioni dell'applicazione in ciascun computer client sono definite dal criterio di gruppo e dalla configurazione predefinita dell'applicazione. È possibile interrompere la procedura di installazione arrestando manualmente l'attività. Per installare le applicazioni, è anche possibile utilizzare: gli strumenti Active Directory (vedere la sezione "Installazione tramite strumenti Active Directory" a pagina 53) se il servizio corrispondente è utilizzato nella rete aziendale; la modalità non interattiva (vedere la sezione "Installazione delle applicazioni in modalità non interattiva" a pagina 96); un pacchetto indipendente (vedere la sezione "Installazione tramite un pacchetto indipendente" a pagina 97). Se la distribuzione dell'applicazione remota termina con un errore, è possibile verificare la causa del problema e risolverlo. A tale scopo, utilizzare l'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota (vedere la sezione "Preparazione dei computer per la distribuzione remota e utilità riprep" a pagina 87). È possibile tenere traccia dell'avanzamento della distribuzione delle applicazioni anti-virus Kaspersky Lab all'interno della rete tramite il report sulla distribuzione (vedere la sezione "Report sulla distribuzione" a pagina 67). Administration Kit supporta la gestione remota delle seguenti applicazioni Kaspersky Lab: protezione di workstation e file server: Kaspersky Anti-Virus 6.0 per Windows Servers; Kaspersky Anti-Virus 6.0 per Windows Servers MP4; Kaspersky Anti-Virus 6.0 per Windows Workstations; Kaspersky Anti-Virus 6.0 per Windows Workstations MP4; Kaspersky Anti-Virus 5.7 per Novell NetWare; Kaspersky Anti-Virus Mobile 6.0 Enterprise Edition; Kaspersky Mobile Security Enterprise Edition 7.0; Kaspersky Anti-Virus 6.0 per Windows Servers Enterprise Edition. difesa perimetrale: Kaspersky Anti-Virus 5.6 per Microsoft ISA Server 2000 Enterprise Edition. protezione dei sistemi di posta: Kaspersky Anti-Virus 5.5 per Microsoft Exchange Server 2000 / 2003, Maintenance Pack 1; Kaspersky Security 5.5 for Microsoft Exchange Server 2003, Maintenance Pack 1. Per informazioni dettagliate sulla gestione delle applicazioni elencate in Kaspersky Administration Kit, fare riferimento alla documentazione delle relative applicazioni. 33

34 G U I D A A L D E P L O Y M E N T IN QUESTA SEZIONE: Creazione di un'attività di distribuzione Installazione tramite strumenti Active Directory Installazione di applicazioni negli Administration Server slave Configurazione di un'attività di distribuzione Distribuzione guidata Report sulla distribuzione Rimozione di software in remoto Utilizzo dei pacchetti di installazione Preparazione dei computer per la distribuzione remota. Utilità riprep CREAZIONE DI UN'ATTIVITÀ DI DISTRIBUZIONE Quando viene eseguita un'attività, la distribuzione del software nei computer client avviene tramite uno dei due metodi disponibili: l'installazione push (vedere la sezione "Installazione push" a pagina 35) o l'installazione basata su script di accesso (vedere la sezione "Installazione basata su script di accesso" a pagina 48). L'installazione push consente di installare in remoto le applicazioni in specifici computer client nella rete logica. Durante l'avvio dell'attività, Administration Server copia i file di installazione dalla cartella condivisa in una cartella temporanea in ogni computer client ed esegue il programma di installazione in tali computer. Questo metodo di installazione può essere utilizzato solo per i computer che eseguono Microsoft Windows 98 / Me, se Network Agent è stato precedentemente installato nei computer. Se si esegue l'installazione push in computer in cui Network Agent non è ancora installato, per la corretta esecuzione dell'attività, Administration Server deve disporre di diritti di amministratore locale per tali computer. Se Administration Server e un client interagiscono tramite canali Internet o se la connessione è protetta da un firewall, non è possibile utilizzare cartelle condivise per il trasferimento dei dati. In tal caso, è possibile utilizzare Network Agent per copiare i file di installazione nel computer client. Network Agent deve essere installato in locale su tali computer. Il secondo metodo, l'installazione basata su script di accesso, consente di avviare l'attività di distribuzione dell'applicazione quando specifici utenti accedono al dominio. Come risultato dell'esecuzione dell'attività, gli script di accesso vengono modificati per gli utenti specificati in modo da avviare il programma di installazione contenuto nella cartella condivisa di Administration Server. Per il corretto completamento dell'attività, l'account utilizzato per la sua esecuzione o Administration Server deve disporre del diritto per la modifica degli script di avvio nel database del controller di dominio. Tale diritto appartiene all'amministratore del dominio, pertanto è necessario avviare l'attività o l'intero Administration Server con le credenziali di questo utente. Quando l'utente si registra nel dominio, viene effettuato un tentativo di installare l'applicazione nel computer client da cui l'utente è stato registrato. Questo metodo è consigliabile per la distribuzione delle applicazioni aziendali nei computer che eseguono sistemi operativi Microsoft Windows 98 / Me. Per la corretta esecuzione dell'attività di installazione basata su script di accesso, è necessario che gli account associati a tali script dispongano di diritti di amministratore locale per i computer. Le attività di gruppo per la distribuzione del software nei computer client vengono eseguite solo tramite l'installazione push. Durante la creazione di un attività per computer specifici, è possibile selezionare il metodo necessario: installazione push o installazione basata su script di accesso. 34

35 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E INSTALLAZIONE PUSH Per creare un'attività di distribuzione per computer specifici utilizzando l'installazione push, eseguire le seguenti operazioni: 1. Connettersi all'administration Server desiderato. 2. Selezionare il nodo Attività per computer specifici o Attività di gruppo nella struttura della console. 3. Aprire il menu di scelta rapida e scegliere Crea Attività o selezionare il comando corrispondente dal menu Azione. Verrà avviata la procedura guidata per la creazione dell'attività. Seguire le istruzioni della procedura guidata. Per una corretta esecuzione dell'attività di installazione remota nel computer client in cui Network Agent non è stato installato, è necessario che le seguenti porte siano aperte: a) TCP 139 e 445; b) UDP 137 e 138. Per impostazione predefinita, queste porte sono aperte per tutti i computer del dominio. Vengono impostate automaticamente utilizzando l'utilità per la preparazione dei computer per la distribuzione remota (vedere la sezione "Preparazione dei computer per la distribuzione remota e utilità riprep" a pagina 87). PASSAGGI DELLA PROCEDURA GUIDATA Passaggio 1. Definizione del nome dell'attività Passaggio 2. Selezione del tipo di attività Passaggio 3. Selezione del pacchetto di installazione Passaggio 4. Selezione del metodo di installazione Passaggio 5. Selezione del metodo di caricamento del pacchetto di installazione Passaggio 6. Selezione del Network Agent Passaggio 7. Configurazione delle impostazioni di riavvio Passaggio 7. Configurazione del riposizionamento dei computer Passaggio 9. Definizione del metodo di selezione dei computer Passaggio 10. Selezione dei computer client di destinazione Passaggio 11. Selezione dell'account Passaggio 12. Pianificazione dell'avvio dell'attività Passaggio 13. Completamento della creazione dell'attività PASSAGGIO 1. DEFINIZIONE DEL NOME DELL'ATTIVITÀ Immettere il nome dell'attività nel campo Nome. 35

36 G U I D A A L D E P L O Y M E N T PASSAGGIO 2. SELEZIONE DEL TIPO DI ATTIVITÀ Nel nodo Kaspersky Administration Kit selezionare il tipo di attività Distribuzione applicazione (vedere la figura seguente). Figura 13. Definizione del tipo di attività PASSAGGIO 3. SELEZIONE DEL PACCHETTO DI INSTALLAZIONE Specificare il pacchetto di installazione che verrà installato una volta eseguita l'attività (vedere la figura seguente). Selezionare il pacchetto desiderato dall'elenco dei pacchetti creati per Administration Server o utilizzare il pulsante Nuovo per creare un nuovo pacchetto di installazione. Verrà creato un nuovo pacchetto di installazione mediante la procedura guidata corrispondente (vedere la sezione "Creazione di un pacchetto di installazione" a pagina 70). 36

37 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Alcune applicazioni che è possibile gestire con Kaspersky Administration Kit possono essere installate nei computer solo in locale. Per informazioni dettagliate, fare riferimento alla documentazione delle relative applicazioni. Figura 14. Selezione del pacchetto di installazione da distribuire 37

38 G U I D A A L D E P L O Y M E N T PASSAGGIO 4. SELEZIONE DEL METODO DI INSTALLAZIONE Selezionare l'opzione Installazione push (vedere la figura seguente). Figura 15. Selezione del metodo di installazione PASSAGGIO 5. SELEZIONE DEL METODO DI CARICAMENTO DEL PACCHETTO DI INSTALLAZIONE In questa finestra (vedere la figura seguente) specificare il metodo di invio dei file necessari per l'installazione delle applicazioni nei computer client. Nella sezione Forza caricamento del pacchetto di installazione selezionare le seguenti caselle: Utilizzo di Network Agent: i file verranno inviati ai computer client dal Network Agent corrispondente installato in ogni singolo computer. 38

39 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Utilizzo delle risorse Microsoft Windows da cartella condivisa: i file necessari per disinstallare l'applicazione saranno inviati ai computer client utilizzando gli strumenti di Microsoft Windows tramite cartelle condivise. Figura 16. Selezione del metodo di caricamento del pacchetto di installazione Specificare se si desidera reinstallare l'applicazione qualora sia già installata nel computer client. A questo scopo, selezionare la casella Non installare l'applicazione se è già installata se non si desidera che l'applicazione venga reinstallata nel computer (la casella è selezionata per impostazione predefinita). Selezionare Assegna l'installazione del pacchetto in Criteri di gruppo di Active Directory se si desidera installare l'applicazione nei computer della rete utilizzando Criteri di gruppo di Active Directory (vedere la sezione "Rimozione di software in remoto" a pagina 68). In caso di installazione simultanea di un'applicazione e di Network Agent tramite Criteri di gruppo di Active Directory, verrà installato solo Network Agent, mentre l'applicazione verrà installata in un secondo momento utilizzando gli strumenti di Network Agent. In questo caso, sarà possibile selezionare la casella Assegna l'installazione di Network Agent in Criteri di gruppo di Active Directory. PASSAGGIO 6. SELEZIONE DEL NETWORK AGENT Se si desidera installare Network Agent con l'applicazione, abilitare l'opzione Installa Network Agent con questa applicazione (vedere la figura seguente), quindi selezionare il pacchetto di installazione necessario. 39

40 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Per creare un nuovo pacchetto di installazione di Network Agent, fare clic sul pulsante Crea. Verrà avviata la procedura guidata corrispondente (vedere la sezione "Creazione di un pacchetto di installazione" a pagina 70). Seguire le istruzioni della procedura guidata. Figura 17. Selezione del pacchetto di installazione di Network Agent PASSAGGIO 7. CONFIGURAZIONE DELLE IMPOSTAZIONI DI RIAVVIO Definire le operazioni da eseguire se è necessario il riavvio del computer dopo l'installazione dell'applicazione. È possibile selezionare una delle seguenti opzioni (vedere la figura seguente): Non riavviare il computer. Riavvia il computer se si seleziona questa opzione, il sistema operativo verrà riavviato solo se necessario. Richiedi l'intervento dell'utente se si seleziona questa opzione, è necessario configurare le impostazioni per le notifiche all'utente in relazione al riavvio del sistema. A tale scopo, fare clic sul collegamento Modifica. È possibile cambiare il testo del messaggio nella finestra visualizzata e modificare l'intervallo di tempo per le nuove richieste, oltre che il tempo per un riavvio forzato del computer. 40

41 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Se si desidera assicurare il riavvio dei computer bloccati, selezionare l'opzione Forza chiusura delle applicazioni nelle sessioni bloccate. Per impostazione predefinita, questa casella è deselezionata. Figura 18. Impostazioni di riavvio per il computer PASSAGGIO 7. CONFIGURAZIONE DEL RIPOSIZIONAMENTO DEI COMPUTER Specificare se i computer non assegnati devono essere aggiunti ai gruppi di amministrazione dopo l'installazione dell'applicazione in tali host (vedere la figura seguente). A questo scopo, selezionare una delle seguenti opzioni: Non spostare automaticamente i computer se si seleziona questa opzione, non verrà eseguito alcun riposizionamento dei computer client. 41

42 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Sposta i computer non assegnati nel gruppo dopo l'installazione dell'applicazione, i computer client nel nodo "Computer non assegnati" verranno aggiunti al gruppo specificato in questo campo. Se si seleziona questa opzione, specificare il gruppo utilizzando il pulsante Seleziona. Figura 19. Riposizionamento dei computer PASSAGGIO 9. DEFINIZIONE DEL METODO DI SELEZIONE DEI COMPUTER Definire il metodo per la selezione dei computer per cui creare l'attività (vedere la figura seguente): Desidero selezionare i computer tramite i servizi di rete di Windows in questo caso, i computer per la distribuzione verranno selezionati utilizzando i dati raccolti da Administration Server durante il polling della rete Windows aziendale. 42

43 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Desidero definire manualmente gli indirizzi dei computer (IP, DNS o NETBIOS) in questo caso, i computer per la distribuzione dovranno essere selezionati manualmente. Figura 20. Definizione del metodo per la selezione dei computer client 43

44 G U I D A A L D E P L O Y M E N T PASSAGGIO 10. SELEZIONE DEI COMPUTER CLIENT DI DESTINAZIONE Se i computer vengono selezionati utilizzando i dati raccolti durante il polling della rete Windows, l'elenco verrà creato nella finestra della procedura guidata (vedere la figura seguente) in modo simile all'aggiunta di host ai gruppi di amministrazione (per informazioni dettagliate, consultare la Guida di riferimento di Kaspersky Administration Kit). È possibile selezionare sia computer client (cartella Computer gestiti) che computer non ancora aggiunti ad alcun gruppo (cartella Computer non assegnati). Figura 21. Creazione di un'attività per computer specifici. Definizione dei client in cui eseguire l'attività. 44

45 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Se i computer vengono selezionati manualmente, l'elenco viene generato immettendo nomi NetBIOS o DNS, indirizzi IP (o un intervallo di indirizzi IP) dei computer oppure importando l'elenco da un file txt in cui ogni indirizzo è specificato in una nuova riga (vedere la figura seguente). Figura 22. Creazione di un elenco di host per la distribuzione in base agli indirizzi IP PASSAGGIO 11. SELEZIONE DELL'ACCOUNT Specificare l'account da utilizzare per eseguire l'attività di distribuzione nei computer (vedere la figura seguente). L'account deve disporre dei seguenti diritti per il computer client: diritto di eseguire applicazioni in remoto; diritto di utilizzare la risorsa Admin$; 45

46 G U I D A A L D E P L O Y M E N T diritto di accesso come servizio. Figura 23. Selezione dell'account Utilizzare i pulsanti Aggiungi e Rimuovi per creare l'elenco di account. Quando si aggiunge un account, immetterne il nome e la password nella finestra visualizzata. Per modificare le impostazioni degli account, fare clic sul pulsante Proprietà. L'attività utilizzerà gli account in base all'ordine dell'elenco. Per modificare l'ordine, utilizzare i pulsanti Sposta su e Sposta giù. PASSAGGIO 12. PIANIFICAZIONE DELL'AVVIO DELL'ATTIVITÀ Creare la pianificazione dell'avvio dell'attività (vedere la figura seguente). Nell'elenco a discesa Avvio pianificato selezionare la modalità necessaria per l'avvio dell'attività: Manuale; Ogni N ore; Giornaliero; Settimanale; Mensile; Una sola volta in questo caso, l'attività di distribuzione viene avviata sui computer una sola volta, indipendentemente dai risultati; Immediatamente l'attività viene avviata immediatamente al termine della procedura guidata; Al completamento di un'altra attività in questo caso, l'attività di distribuzione viene avviata solo al completamento dell'attività specificata. 46

47 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Configurare le impostazioni per la pianificazione di avvio dell'attività nel gruppo di campi corrispondenti alla modalità selezionata (per informazioni dettagliate, consultare la Guida di riferimento di Kaspersky Administration Kit). Figura 24. Pianificazione di un'attività per l'avvio giornaliero Configurare ulteriori impostazioni per l'avvio dell'attività (in base alla modalità di pianificazione selezionata). A tale scopo, eseguire le seguenti operazioni: Definire la procedura per l'avvio dell'attività se il computer client non è disponibile (spento, disconnesso dalla rete e così via) o se l'applicazione non è in esecuzione all'orario specificato dalla pianificazione. Selezionare la casella Esegui attività mancate per fare in modo che il sistema tenti di avviare l'attività al successivo avvio dell'applicazione nel computer client. L'attività verrà avviata subito dopo la registrazione dell'host in rete se la pianificazione di avvio dell'attività è impostata su Manuale, Una sola volta o Immediatamente. Se la casella è deselezionata, solo le attività pianificate verranno avviate nei computer client e, per le opzioni Manuale, Una sola volta e Immediatamente, solo negli host visibili nella rete. Per impostazione predefinita, questa casella è deselezionata. Specificare la deviazione dall'orario pianificato per l'avvio dell'attività nei computer client. Questo permette di distribuire il carico causato dalle chiamate simultanee ad Administration Server effettuate da numerosi computer client all'avvio dell'attività. Selezionare la casella Imposta come casuale l'avvio dell'attività con intervallo (min.) e specificare il tempo (in minuti) in modo che i computer client eseguano le chiamate ad Administration Server entro l'intervallo specificato dopo l'avvio dell'attività, invece che contemporaneamente. Per impostazione predefinita, questa casella è deselezionata. PASSAGGIO 13. COMPLETAMENTO DELLA CREAZIONE DELL'ATTIVITÀ Al termine della procedura guidata, l'attività creata verrà aggiunta al nodo Attività di gruppo o Attività per computer specifici della struttura della console e visualizzata nel riquadro dei risultati. Se necessario, è possibile modificarne le impostazioni (vedere la sezione "Configurazione di un'attività di distribuzione" a pagina 57). 47

48 G U I D A A L D E P L O Y M E N T INSTALLAZIONE BASATA SU SCRIPT DI ACCESSO Per creare un'attività di distribuzione globale utilizzando uno script di accesso, eseguire le seguenti operazioni: 1. Connettersi all'administration Server desiderato. 2. Selezionare il nodo Attività per computer specifici nella struttura della console. 3. Scegliere Crea / Attività dal menu di scelta rapida oppure utilizzare il comando corrispondente nel menu Azione. Verrà avviata la procedura guidata per la creazione dell'attività. Seguire le istruzioni visualizzate. PASSAGGI DELLA PROCEDURA GUIDATA Passaggio 1. Definizione del nome dell'attività Passaggio 2. Selezione del tipo di attività Passaggio 3. Selezione del pacchetto di installazione Passaggio 4. Selezione del metodo di installazione Passaggio 5. Selezionare gli account per l'installazione basata su script di accesso Passaggio 6. Configurazione delle impostazioni di riavvio Passaggio 7. Specificazione dell'account utente per l'esecuzione delle attività Passaggio 8. Pianificazione dell'avvio dell'attività Passaggio 9. Completamento della creazione dell'attività PASSAGGIO 1. DEFINIZIONE DEL NOME DELL'ATTIVITÀ Immettere il nome dell'attività nel campo Nome. 48

49 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E PASSAGGIO 2. SELEZIONE DEL TIPO DI ATTIVITÀ Nel nodo Kaspersky Administration Kit selezionare il tipo di attività Distribuzione applicazione (vedere la figura seguente). Figura 25. Definizione del tipo di attività PASSAGGIO 3. SELEZIONE DEL PACCHETTO DI INSTALLAZIONE Specificare il pacchetto di installazione che verrà installato una volta eseguita l'attività (vedere la figura seguente). Selezionare il pacchetto desiderato dall'elenco dei pacchetti creati per Administration Server o utilizzare il pulsante Nuovo per creare un nuovo pacchetto di installazione. Verrà creato un nuovo pacchetto di installazione mediante la procedura guidata corrispondente (vedere la sezione "Creazione di un pacchetto di installazione" a pagina 70). 49

50 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Alcune applicazioni che è possibile gestire con Kaspersky Administration Kit possono essere installate nei computer solo in locale. Per informazioni dettagliate, fare riferimento alla documentazione delle relative applicazioni. Figura 26. Selezione del pacchetto di installazione da distribuire PASSAGGIO 4. SELEZIONE DEL METODO DI INSTALLAZIONE Selezionare l'opzione Installazione basata su script di accesso (vedere la figura seguente). 50

51 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Figura 27. Selezione del metodo di installazione PASSAGGIO 5. SELEZIONARE GLI ACCOUNT PER L'INSTALLAZIONE BASATA SU SCRIPT DI ACCESSO Selezionare gli account di cui si desidera modificare gli script di accesso (vedere la figura seguente). 51

52 G U I D A A L D E P L O Y M E N T All'avvio di un'attività di distribuzione, Kaspersky Administration Kit verifica se lo script di accesso corrispondente è assegnato ad altri utenti oltre agli account selezionati. In tal caso, l'attività di distribuzione non verrà eseguita e un errore corrispondente verrà registrato nel report. Figura 28. Selezione degli account PASSAGGIO 6. CONFIGURAZIONE DELLE IMPOSTAZIONI DI RIAVVIO Definire le operazioni da eseguire qualora il computer debba essere riavviato dopo l'installazione dell'applicazione (vedere la sezione "Passaggio 7. Configurazione delle impostazioni di riavvio" a pagina40). PASSAGGIO 7. SPECIFICAZIONE DELL'ACCOUNT UTENTE PER L'ESECUZIONE DELLE ATTIVITÀ Specificare l'account da utilizzare per eseguire l'attività di distribuzione nei computer (vedere la figura seguente). 52

53 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E L'account viene utilizzato per l'accesso al controller di dominio in cui devono essere modificati gli script di accesso degli account selezionati. In questo caso, l'account deve disporre del diritto di modificare gli script di accesso nel database del controller di dominio. Figura 29. Selezione dell'account Utilizzare i pulsanti Aggiungi e Rimuovi per creare l'elenco di account. Quando si aggiunge un account, immetterne il nome e la password nella finestra visualizzata. Per modificare le impostazioni degli account, fare clic sul pulsante Proprietà. L'attività utilizzerà gli account in base all'ordine dell'elenco. Se si desidera modificare l'ordine, utilizzare i pulsanti Sposta su e Sposta giù. PASSAGGIO 8. PIANIFICAZIONE DELL'AVVIO DELL'ATTIVITÀ Creare la pianificazione dell'avvio delle attività (vedere la sezione "Passaggio 12. Pianificazione dell'avvio delle attività" a pagina 46). PASSAGGIO 9. COMPLETAMENTO DELLA CREAZIONE DELL'ATTIVITÀ Al termine della procedura guidata, l'attività creata verrà aggiunta al nodo Attività per computer specifici della struttura della console e visualizzata nel riquadro dei risultati. Se necessario, è possibile modificarne le impostazioni (vedere la sezione "Configurazione di un'attività di distribuzione" a pagina 57). INSTALLAZIONE TRAMITE STRUMENTI ACTIVE DIRECTORY Network Agent e le applicazioni anti-virus Kaspersky Lab possono essere installati nei computer della rete tramite Kaspersky Administration Kit utilizzando gli strumenti Active Directory. A tale scopo, selezionare Assegna l'installazione del pacchetto in Criteri di gruppo di Active Directory (vedere la sezione "Passaggio 5. Selezione del metodo di caricamento del pacchetto di installazione" a pagina 38) nella Creazione guidata attività di distribuzione. In questo caso, la distribuzione dell'applicazione avverrà come segue: 53

54 G U I D A A L D E P L O Y M E N T 1. All'avvio dell'attività, in ogni dominio a cui appartengono i computer client dell'attività di distribuzione verranno creati i seguenti elementi: un criterio di gruppo denominato Kaspersky_AK{GUID}; un gruppo di protezione corrispondente al criterio di gruppo. Il gruppo di protezione contiene i computer client dell'attività che appartengono al dominio. Il contenuto del gruppo di protezione definisce l'area del criterio di gruppo e verrà modificato ai successivi avvii dell'attività in base al cambiamento del set di computer client. 2. In questo caso, le applicazioni vengono installate nei computer client direttamente dalla cartella condivisa di rete klshare di Kaspersky Administration Kit. Nella cartella di installazione di Kaspersky Administration Kit verrà creata una cartella nidificata ausiliaria che contiene il file mst per l'applicazione da installare. 3. Quando si aggiungono nuovi computer all'area dell'attività, questi vengono aggiunti al gruppo di protezione solo all'avvio successivo dell'attività. Tuttavia, se nella pianificazione dell'attività è selezionata la casella Esegui attività mancate, i computer vengono aggiunti al gruppo di protezione immediatamente. 4. Quando si eliminano computer dall'area dell'attività, questi vengono eliminati dal gruppo di protezione solo all'avvio successivo dell'attività. 5. Quando si elimina un'attività da Active Directory, vengono eliminati il criterio, il collegamento al criterio e il gruppo di protezione corrispondente. Se si desidera applicare un altro schema di installazione tramite Active Directory, è possibile configurare manualmente le impostazioni richieste. Può ad esempio essere necessario quando l'amministratore della protezione anti-virus dispone di diritti insufficienti per la modifica di Active Directory per alcuni domini, quando il pacchetto di distribuzione originale deve essere posizionato in una risorsa di rete distinta oppure per collegare il criterio di gruppo a specifiche unità organizzative. Sono disponibili le seguenti opzioni: Se è necessario eseguire l'installazione direttamente dalla cartella condivisa di Kaspersky Administration Kit, nelle proprietà dei criteri di gruppo di Active Directory specificare il file msi presente nella sottocartella exec della cartella del pacchetto di installazione per l'applicazione richiesta (vedere la sezione "Utilizzo dei pacchetti di installazione" a pagina 69). Se il pacchetto di installazione deve essere posizionato in un'altra risorsa di rete, copiare in tale risorsa l'intero contenuto della cartella exec, perché questa contiene, oltre al file msi, i file di configurazione generati al momento della creazione del pacchetto. Per installare la licenza insieme all'applicazione, copiare anche il file di chiave in questa cartella. INSTALLAZIONE DI APPLICAZIONI NEGLI ADMINISTRATION SERVER SLAVE È possibile utilizzare questa attività per installare e aggiornare il software negli Administration Server slave. Prima di creare l'attività, verificare che il pacchetto di installazione corrispondente all'applicazione da installare sia disponibile negli Administration Server slave. In caso contrario, distribuirlo tramite l'attività di distribuzione del pacchetto di installazione (vedere la sezione "Creazione di un'attività per la distribuzione del pacchetto di installazione agli Administration Server slave" a pagina 83). Per creare un'attività per la distribuzione dell'applicazione agli Administration Server slave, eseguire le seguenti operazioni: 1. Eseguire la connessione all'administration Server desiderato. 2. Nella struttura della console selezionare il nodo Attività di gruppo (se si desidera creare un'attività per tutti i server slave di un gruppo) o Attività per computer specifici (se si desidera creare un'attività per un set di server slave). 54

55 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E 3. Scegliere Crea / Attività dal menu di scelta rapida oppure utilizzare il comando corrispondente nel menu Azione. Verrà avviata la procedura guidata per la creazione dell'attività. Seguire le istruzioni visualizzate. PASSAGGI DELLA PROCEDURA GUIDATA Passaggio 1. Definizione del nome dell'attività Passaggio 2. Selezione del tipo di attività Passaggio 3. Selezione del pacchetto di installazione Passaggio 4. Configurazione delle impostazioni di installazione Passaggio 5. Creazione di un set di Administration Server Passaggio 6. Pianificazione dell'avvio dell'attività Passaggio 7. Completamento della creazione dell'attività PASSAGGIO 1. DEFINIZIONE DEL NOME DELL'ATTIVITÀ Immettere il nome dell'attività nel campo Nome. PASSAGGIO 2. SELEZIONE DEL TIPO DI ATTIVITÀ Nel nodo Kaspersky Administration Kit selezionare il tipo di attività Distribuisci l'applicazione negli Administration Server slave (vedere la sezione "Passaggio 2. Selezione del tipo di attività" a pagina 36). PASSAGGIO 3. SELEZIONE DEL PACCHETTO DI INSTALLAZIONE Specificare il pacchetto di installazione da installare quando viene eseguita l'attività (vedere la sezione "Passaggio 3. Selezione del pacchetto di installazione" a pagina 36). 55

56 G U I D A A L D E P L O Y M E N T PASSAGGIO 4. CONFIGURAZIONE DELLE IMPOSTAZIONI DI INSTALLAZIONE Se necessario, selezionare la casella Non installare l'applicazione se è già installata (vedere la figura seguente). La funzionalità utilizza la versione esatta dell'applicazione. Figura 30. Configurazione di un'attività per la distribuzione dell'applicazione negli Administration Server slave 56

57 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A RE PASSAGGIO 5. CREAZIONE DI UN SET DI ADMINISTRATION SERVER Questo passaggio viene omesso per le attività di gruppo. Creare l'elenco degli Administration Server slave per l'attività per computer specifici nella finestra Administration Server slave (vedere la figura seguente). Figura 31. Creazione di un set di Administration Server slave PASSAGGIO 6. PIANIFICAZIONE DELL'AVVIO DELL'ATTIVITÀ Creare la pianificazione dell'avvio delle attività (vedere la sezione "Passaggio 12. Pianificazione dell'avvio delle attività" a pagina 46). PASSAGGIO 7. COMPLETAMENTO DELLA CREAZIONE DELL'ATTIVITÀ Al termine della procedura guidata, l'attività creata verrà aggiunta al nodo Attività di gruppo o Attività per computer specifici della struttura della console e visualizzata nel riquadro dei risultati. Se necessario, è possibile modificarne le impostazioni (vedere la sezione "Configurazione di un'attività di distribuzione" a pagina 57). CONFIGURAZIONE DI UN'ATTIVITÀ DI DISTRIBUZIONE Le attività di distribuzione vengono configurate analogamente alle altre attività (per informazioni dettagliate, consultare la Guida di riferimento di Kaspersky Administration Kit). Verranno ora illustrate in dettaglio le impostazioni specifiche per questo tipo di attività, disponibili nella scheda Impostazioni. Durante la modifica di un'attività che eseguirà l'installazione push remota (vedere la figura seguente), è possibile specificare: il metodo per il trasferimento dei file necessari per l'installazione dell'applicazione nei computer client, oltre che il numero massimo di connessioni simultanee; 57

58 G U I D A A L D E P L O Y M E N T il numero di tentativi di installazione quando un'attività viene avviata in base alla pianificazione; se installare o meno l'applicazione in caso sia già installata nel computer client; se chiudere le applicazioni in esecuzione prima dell'avvio dell'installazione; se assegnare l'installazione di Network Agent utilizzando i criteri di gruppo di Active Directory; se deve essere verificata la conformità della versione del sistema operativo ai requisiti hardware prima dell'installazione dell'applicazione. Figura 32. Configurazione di un'attività di distribuzione. Installazione push 58

59 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Quando si configura un'attività di installazione basata su script di accesso, è possibile utilizzare la scheda Impostazioni per modificare l'elenco degli account utente di cui modificare gli script di accesso (vedere la figura seguente). L'elenco può essere modificato utilizzando i pulsanti Aggiungi e Rimuovi. Figura 33. Configurazione di un'attività di installazione basata su script di accesso 59

60 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Durante la configurazione di un'attività per la distribuzione remota delle applicazioni negli Administration Server slave nella scheda Impostazioni (vedere la figura seguente), è possibile specificare se l'applicazione deve essere installata in caso sia già installata. Figura 34. Configurazione di un'attività per la distribuzione dell'applicazione negli Administration Server slave DISTRIBUZIONE GUIDATA Per installare le applicazioni Kaspersky Lab, è possibile utilizzare la Distribuzione guidata. Questa procedura guidata consente la distribuzione remota delle applicazioni utilizzando l'installazione push con pacchetti di installazione creati appositamente o direttamente da un pacchetto di distribuzione. La procedura guidata esegue le seguenti attività: Creazione di un pacchetto di installazione per la distribuzione dell'applicazione (se non è già stato creato). Il pacchetto viene memorizzato nella cartella Pacchetti di installazione del nodo Archivi, con un nome corrispondente al nome e alla versione dell'applicazione. Potrà essere utilizzato per installare l'applicazione in un secondo momento. Creazione e avvio di un'attività globale o di un'attività di distribuzione di gruppo. L'attività creata verrà memorizzata nella cartella Attività globali o Attività di gruppo del gruppo di destinazione e potrà essere avviata manualmente in un secondo momento. Il nome dell'attività corrisponde al nome del pacchetto di installazione dell'applicazione: Distribuisci <Nome del pacchetto di installazione selezionato>. Per una corretta esecuzione dell'attività di installazione remota nel computer client in cui Network Agent non è stato installato, è necessario che le seguenti porte siano aperte: a) TCP 139 e 445; b) UDP 137 e 138. Per impostazione predefinita, tali porte sono aperte per tutti i computer del dominio e vengono impostate automaticamente utilizzando l'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota (vedere la sezione "Preparazione dei computer per la 60

61 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E distribuzione remota e utilità riprep" a pagina 87). PASSAGGI DELLA PROCEDURA GUIDATA Passaggio 1. Selezione dell'applicazione da installare Passaggio 2. Selezione dei computer di destinazione Passaggio 3. Selezione dei gruppi Passaggio 4. Selezione del metodo di caricamento del pacchetto di installazione Passaggio 5. Selezione delle licenze Passaggio 6. Configurazione delle impostazioni di riavvio Passaggio 7. Configurazione della rimozione delle applicazioni incompatibili Passaggio 8. Selezione dell'account Passaggio 9. Completamento dell'installazione PASSAGGIO 1. SELEZIONE DELL'APPLICAZIONE DA INSTALLARE Utilizzare la finestra visualizzata (vedere la figura seguente) per specificare il pacchetto di installazione dell'applicazione da distribuire. Se si sta installando l'applicazione da un pacchetto di distribuzione e/o il pacchetto di installazione non è stato creato, creare un nuovo pacchetto di installazione. A tale scopo, fare clic sul pulsante Nuovo. Verrà avviata la Creazione guidata nuovo pacchetto (vedere la sezione "Creazione di un pacchetto di installazione" a pagina 70). Figura 35. Selezione del pacchetto di installazione 61

62 G U I D A A L D E P L O Y M E N T La versione più recente di Network Agent viene sempre installata insieme a Kaspersky Anti-Virus. PASSAGGIO 2. SELEZIONE DEI COMPUTER DI DESTINAZIONE Utilizzare la finestra della procedura guidata visualizzata (vedere la figura seguente) per specificare i computer di destinazione per la distribuzione dell'applicazione. A questo scopo, selezionare una delle seguenti opzioni: Distribuzione a un gruppo di computer gestiti la procedura guidata creerà un'attività di gruppo. Seleziona i computer per la distribuzione se viene selezionata questa opzione, la procedura guidata creerà un'attività per la distribuzione dell'applicazione in computer specifici. Figura 36. Selezione del tipo di attività 62

63 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E PASSAGGIO 3. SELEZIONE DEI GRUPPI Se è in corso la creazione di un'attività di gruppo, specificare il gruppo di computer in cui distribuire l'applicazione (vedere la figura seguente) o selezionare i computer di destinazione. Se l'applicazione deve essere installata in tutti i computer client di una rete logica, selezionare il gruppo Computer gestiti. Figura 37. Selezione dei gruppi PASSAGGIO 4. SELEZIONE DEL METODO DI CARICAMENTO DEL PACCHETTO DI INSTALLAZIONE In questa finestra (vedere la figura seguente) specificare il metodo di invio dei file necessari per l'installazione delle applicazioni nei computer client. Nella sezione Forza caricamento del pacchetto di installazione selezionare le seguenti caselle: Utilizzo di Network Agent: i file verranno inviati ai computer client dal Network Agent corrispondente installato in ogni singolo computer. 63

64 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Utilizzo delle risorse Microsoft Windows da cartella condivisa: i file necessari per disinstallare l'applicazione saranno inviati ai computer client utilizzando gli strumenti di Microsoft Windows tramite cartelle condivise. Figura 38. Selezione del metodo di caricamento del pacchetto di installazione Specificare se si desidera reinstallare l'applicazione qualora sia già installata nel computer client. A questo scopo, selezionare la casella Non installare l'applicazione se è già installata se non si desidera che l'applicazione venga reinstallata nel computer (la casella è selezionata per impostazione predefinita). Selezionare Assegna l'installazione del pacchetto in Criteri di gruppo di Active Directory se si desidera installare l'applicazione nei computer della rete utilizzando Criteri di gruppo di Active Directory (vedere la sezione "Rimozione di software in remoto" a pagina 68). In caso di installazione simultanea di un'applicazione e di Network Agent tramite Criteri di gruppo di Active Directory, verrà installato solo Network Agent, mentre l'applicazione verrà installata in un secondo momento utilizzando gli strumenti di Network Agent. In questo caso, sarà possibile selezionare la casella Assegna l'installazione di Network Agent in Criteri di gruppo di Active Directory. 64

65 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E PASSAGGIO 5. SELEZIONE DELLE LICENZE Selezionare dall'elenco la licenza da installare con l'applicazione. Se l'elenco non contiene la licenza necessaria, utilizzare il pulsante Aggiungi per aggiungerne una nuova. È possibile saltare la selezione della licenza in questa fase e aggiungere una licenza in un secondo momento. PASSAGGIO 6. CONFIGURAZIONE DELLE IMPOSTAZIONI DI RIAVVIO Definire le operazioni da eseguire qualora il computer debba essere riavviato dopo l'installazione dell'applicazione (vedere la sezione "Passaggio 7. Configurazione delle impostazioni di riavvio" a pagina40). 65

66 G U I D A A L D E P L O Y M E N T PASSAGGIO 7. CONFIGURAZIONE DELLA RIMOZIONE DELLE APPLICAZIONI INCOMPATIBILI Configurare la rimozione del software incompatibile prima di installare l'applicazione anti-virus selezionata. La rimozione delle applicazioni incompatibili è abilitata per impostazione predefinita. Se si desidera modificare questa opzione, fare clic sul collegamento Configura rimozione automatica e nella finestra visualizzata deselezionare la casella Disinstalla automaticamente le applicazioni incompatibili. Figura 39. Rimozione delle applicazioni incompatibili PASSAGGIO 8. SELEZIONE DELL'ACCOUNT Specificare l'account da utilizzare per l'esecuzione dell'attività di distribuzione nei computer (vedere la sezione "Passaggio 11. Selezione dell'account" a pagina 45). 66

67 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E PASSAGGIO 9. COMPLETAMENTO DELL'INSTALLAZIONE Durante questa fase, verrà visualizzato l'avanzamento della creazione e dell'avvio dell'attività di distribuzione nei computer selezionati (vedere la figura seguente). Figura 40. Esecuzione di un'attività di distribuzione Facendo clic sul pulsante Avanti, verrà visualizzato il nodo corrispondente all'attività creata. Il riquadro dei risultati rifletterà l'avanzamento dell'esecuzione dell'attività. REPORT SULLA DISTRIBUZIONE È possibile utilizzare il Report sulla copertura della protezione per monitorare l'avanzamento della distribuzione della protezione della rete. Per visualizzare il report sulla distribuzione, selezionarlo nel nodo Report e notifiche della struttura della console. Nel riquadro dei risultati verrà visualizzato un report dettagliato con informazioni sulla distribuzione della protezione in tutti i computer client nella rete. È possibile generare un nuovo report sulla distribuzione e specificare i dati che deve includere: per un gruppo di amministrazione; per un set di computer client; per una selezione di computer client; per tutti i computer client. 67

68 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Per informazioni dettagliate sulla creazione di un nuovo report, consultare la Guida di riferimento di Kaspersky Administration Kit. Kaspersky Administration Kit presuppone che un computer sia coperto dalla protezione anti-virus se dispone di un'applicazione anti-virus installata e la funzionalità di protezione in tempo reale è abilitata. Per aggiornare le informazioni nel riquadro dei risultati, utilizzare il comando Aggiorna dal menu di scelta rapida del report. RIMOZIONE DI SOFTWARE IN REMOTO Per eseguire la disinstallazione del software in remoto, eseguire le seguenti operazioni: 1. Creare un'attività in modo simile a un'attività di distribuzione (vedere la sezione "Creazione di un'attività di distribuzione" a pagina 34). Nella finestra Tipo di attività selezionare Kaspersky Administration Kit, aprire la sottocartella Avanzate e selezionare Attività di disinstallazione del prodotto. 2. Specificare l'applicazione da rimuovere nella finestra Applicazione. A tale scopo, selezionare una delle seguenti opzioni: Disinstalla l'applicazione supportata da Kaspersky Administration Kit (vedere la figura seguente). In questo caso, selezionare l'applicazione Kaspersky Lab desiderata dall'elenco a discesa. Tenere presente che l'elenco contiene le applicazioni per cui sono stati creati pacchetti di installazione (vedere la sezione "Creazione di un pacchetto di installazione" a pagina 70). Figura 41. Selezione di un'applicazione Kaspersky Lab per la rimozione Disinstalla l'applicazione incompatibile (vedere la figura seguente). In questo caso, utilizzare i pulsanti Aggiungi e Rimuovi per creare l'elenco delle applicazioni per la rimozione. 68

69 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Nella finestra visualizzata facendo clic su Aggiungi sono elencate solo le applicazioni incompatibili rilevate nei computer della rete dopo l'installazione di Network Agent su tali host. Figura 42. Selezione di un'applicazione incompatibile per la rimozione 3. Terminare la creazione dell'attività in modo simile all'attività di distribuzione (vedere la sezione "Creazione di un'attività di distribuzione" a pagina 34). L'attività creata verrà avviata in base alla relativa pianificazione. Durante l'esecuzione dell'attività, la rimozione di ogni applicazione incompatibile determinerà il riavvio forzato del computer host. UTILIZZO DEI PACCHETTI DI INSTALLAZIONE Nel corso della creazione delle attività di distribuzione, il sistema utilizza pacchetti di installazione che contengono set di parametri necessari per l'installazione del software. Lo stesso pacchetto di installazione può essere riutilizzato più volte. Tutti i pacchetti di installazione creati per un Administration Server sono disponibili nella sottocartella Pacchetti di installazione del nodo Archivi della struttura della console. I pacchetti di installazione sono memorizzati in Administration Server nella sottocartella Pacchetti della cartella condivisa specificata. 69

70 G U I D A A L D E P L O Y M E N T È possibile visualizzare le proprietà di un pacchetto di installazione e modificarne il nome e le impostazioni nella finestra di dialogo Proprietà <Nome pacchetto> (vedere la figura seguente). Per aprire questa finestra, scegliere Proprietà dal menu di scelta rapida o utilizzare il comando corrispondente del menu Azione. Figura 43. Finestra delle proprietà del pacchetto di installazione. Scheda Generale I pacchetti di installazione creati possono essere distribuiti agli Administration Server slave e ai computer di un gruppo tramite gli Update Agent (vedere la sezione "Distribuzione dei pacchetti di installazione in un gruppo tramite Update Agent" a pagina 84). CREAZIONE DI UN PACCHETTO DI INSTALLAZIONE Per creare un pacchetto di installazione, eseguire le seguenti operazioni: 1. Connettersi all'administration Server desiderato. 2. Selezionare il nodo Archivi nella struttura della console e passare alla cartella Pacchetti di installazione. 3. Aprire il menu di scelta rapida e scegliere Crea Pacchetto di installazione o utilizzare il comando corrispondente dal menu Azione. Verrà avviata una procedura guidata. Seguire le istruzioni della procedura guidata. 70

71 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E PASSAGGI DELLA PROCEDURA GUIDATA Passaggio 1. Definizione del nome del pacchetto di installazione Passaggio 2. Selezione del pacchetto di distribuzione dell'applicazione Passaggio 3. Completamento della creazione di un pacchetto di installazione PASSAGGIO 1. DEFINIZIONE DEL NOME DEL PACCHETTO DI INSTALLAZIONE Specificare il nome per il pacchetto di installazione. PASSAGGIO 2. SELEZIONE DEL PACCHETTO DI DISTRIBUZIONE DELL'APPLICAZIONE Specificare l'applicazione da installare. Se è in corso l'installazione di un'applicazione che supporta la distribuzione remota tramite Kaspersky Administration Kit, selezionare l'opzione Crea pacchetto applicazione Kaspersky Lab dall'elenco a discesa (vedere la figura seguente). Utilizzare il pulsante Seleziona per selezionare il file che contiene la descrizione dell'applicazione (questo file con estensione.kpd o.kud è incluso nei pacchetti di distribuzione di tutte le applicazioni Kaspersky Lab che supportano la gestione remota tramite Kaspersky Administration Kit) o l'archivio autoestraente di un'applicazione Kaspersky Lab (questo file con estensione.exe è incluso nel pacchetto di distribuzione dell'applicazione). I campi per il nome e la versione dell'applicazione verranno compilati automaticamente. Figura 44. Creazione di un pacchetto di installazione. Selezione dell'applicazione da installare Le impostazioni dei pacchetti di installazione vengono generate per impostazione predefinita a seconda dell'applicazione da installare. È possibile modificarle dopo la creazione del pacchetto nella relativa finestra delle proprietà (vedere la sezione "Visualizzazione e configurazione delle proprietà di un pacchetto di installazione" a pagina 74). 71

72 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Se è in corso la creazione di un pacchetto di installazione per altre applicazioni (vedere la figura seguente), eseguire le seguenti operazioni: dall'elenco a discesa scegliere Crea pacchetto di installazione per il file eseguibile specificato; utilizzare il pulsante Seleziona per specificare il percorso del pacchetto di distribuzione dell'applicazione; selezionare la casella Copia l'intera cartella nel pacchetto se è necessario aggiungere l'intera cartella che contiene il pacchetto di distribuzione; specificare le opzioni di avvio per il file eseguibile nell'apposita riga, se sono necessarie per l'installazione dell'applicazione (ad esempio, l'istruzione per l'avvio in modalità non interattiva utilizzando l'opzione /s). Per consentire il trasferimento a Kaspersky Administration Kit delle informazioni di diagnostica sui risultati dell'installazione di un'applicazione definita dall'utente, è necessaria un'ulteriore configurazione del file contenente la descrizione dell'applicazione (vedere la sezione "Configurazione manuale del file di descrizione dell'applicazione" a pagina 73). Figura 45. Creazione di un pacchetto di installazione per un'applicazione definita dall'utente PASSAGGIO 3. COMPLETAMENTO DELLA CREAZIONE DI UN PACCHETTO DI INSTALLAZIONE Il pacchetto di installazione verrà creato e sarà visualizzato nel riquadro dei risultati della cartella Pacchetti di installazione nel nodo Archivi. È possibile modificarne le impostazioni (vedere la sezione "Visualizzazione e configurazione delle proprietà di un pacchetto di installazione" a pagina 74). 72

73 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E CONFIGURAZIONE MANUALE DEL FILE DI DESCRIZIONE DELL'APPLICAZIONE Per consentire il trasferimento a Kaspersky Administration Kit delle informazioni di diagnostica sui risultati dell'installazione di un'applicazione definita dall'utente, eseguire le seguenti operazioni: 1. Passare alla cartella del pacchetto di installazione creato per l'applicazione selezionata tramite Kaspersky Administration Kit. La cartella è contenuta nella cartella condivisa specificata durante l'installazione di Kaspersky Administration Kit. 2. Aprire il file con estensione.kpd o.kud per la modifica (ad esempio, nel Blocco note di Microsoft Windows). Il file presenta il formato dei normali file di configurazione INI. 3. Aggiungere le seguenti righe al file: [SetupProcessResult] Wait=1 Questo comando configura Kaspersky Administration Kit in modo da attendere il completamento dell'installazione dell'applicazione per cui è stato creato il pacchetto di installazione e analizzare il codice restituito dal programma di installazione. Se è necessario disabilitare il trasferimento dei dati di diagnostica, impostare Wait su Aggiungere la descrizione dei codici restituiti per la riuscita dell'installazione. A questo scopo, aggiungere nel file le seguenti righe: [SetupProcessResult_SuccessCodes] <codice restituito>=[<descrizione>] <codice restituito 1>=[<descrizione>] Le parentesi quadre contengono elementi facoltativi. Sintassi delle righe: <codice restituito> qualsiasi numero corrispondente al codice restituito dal programma di installazione. Il numero dei codici restituiti può essere arbitrario. <descrizione> testo descrittivo del risultato dell'installazione. La descrizione può essere omessa. 5. Aggiungere la descrizione dei codici restituiti per la mancata riuscita dell'installazione. A questo scopo, aggiungere nel file le seguenti righe: [SetupProcessResult_ErrorCodes] <codice restituito>=[<descrizione>] <codice restituito 1>=[<descrizione>] La sintassi di queste righe è identica a quella delle righe contenenti i codici restituiti per la riuscita dell'installazione. 6. Chiudere il file.kpd o.kud salvando tutte le modifiche. 73

74 G U I D A A L D E P L O Y M E N T A questo punto, le informazioni sui risultati dell'installazione dell'applicazione definita dall'utente verranno inserite nei registri di Kaspersky Administration Kit e saranno visualizzate nell'elenco degli eventi rilevanti, nei report e nei registri delle attività. VISUALIZZAZIONE E CONFIGURAZIONE DELLE PROPRIETÀ DI UN PACCHETTO DI INSTALLAZIONE Per visualizzare le proprietà di un pacchetto di installazione e modificarne il nome e le impostazioni, eseguire le seguenti operazioni: 1. Selezionare il nodo Archivi nella struttura della console e passare alla cartella Pacchetti di installazione. 2. Selezionare il pacchetto di installazione desiderato nel riquadro dei risultati e utilizzare il comando Proprietà del menu di scelta rapida o il comando corrispondente del menu Azione. Verrà aperta la finestra Proprietà <Nome pacchetto di installazione>, che comprende le schede Generale, Impostazioni, Licenze, Connessione e Applicazioni incompatibili. La scheda Generale (vedere la figura seguente) contiene informazioni generali sul pacchetto: nome del pacchetto; nome e versione dell'applicazione per cui è stato creato il pacchetto; dimensioni del pacchetto; data di creazione; 74

75 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E percorso della cartella di archiviazione. Figura 46. Finestra delle proprietà del pacchetto di installazione. Scheda Generale La scheda Impostazioni (vedere la figura seguente) contiene le impostazioni del pacchetto di installazione, che corrisponde all'applicazione per cui è stato creato il pacchetto. Queste impostazioni vengono generate per impostazione predefinita durante la creazione del pacchetto. Se necessario, è possibile modificarle. Per una descrizione dettagliata delle impostazioni, fare riferimento alla documentazione delle relative applicazioni. 75

76 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Per Network Agent è possibile specificare la password per la rimozione dell'applicazione e la cartella per l'installazione dell'applicazione (vedere la sezione "Creazione e configurazione di un pacchetto di installazione per Network Agent" a pagina 79). Figura 47. Finestra delle proprietà del pacchetto di installazione. Scheda Impostazioni La scheda Licenze (vedere la figura seguente) contiene informazioni generali sulla licenza per l'applicazione per cui è stato creato il pacchetto. 76

77 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E La scheda Licenze non viene visualizzata nelle proprietà dei pacchetti di installazione per Network Agent e Administration Server. Figura 48. Finestra delle proprietà del pacchetto di installazione. scheda Licenze. 77

78 G U I D A A L D E P L O Y M E N T La scheda Connessione (vedere la figura seguente) contiene le impostazioni per la connessione di Network Agent ad Administration Server (vedere la sezione "Creazione e configurazione di un pacchetto di installazione per Network Agent" a pagina 79). Figura 49. Finestra delle proprietà del pacchetto di installazione. Scheda Connessione La scheda Applicazioni incompatibili (vedere la figura seguente) contiene l'elenco delle applicazioni incompatibili. È possibile abilitare la rimozione delle applicazioni incompatibili prima dell'installazione dell'applicazione dal pacchetto. A tale scopo, selezionare la casella Disinstalla automaticamente le applicazioni incompatibili. 78

79 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Se la casella Disinstalla automaticamente le applicazioni incompatibili è deselezionata, in caso di rilevamento di un'applicazione di questo tipo, l'installazione verrà interrotta con un errore. Figura 50. Finestra delle proprietà del pacchetto di installazione. scheda Applicazioni incompatibili. CREAZIONE E CONFIGURAZIONE DI UN PACCHETTO DI INSTALLAZIONE PER NETWORK AGENT Non è necessario creare il pacchetto di installazione per la distribuzione manuale di Network Agent. Viene creato automaticamente durante l'installazione di Kaspersky Administration Kit e memorizzato nella cartella Pacchetti di installazione del nodo Archivi. Se il pacchetto per la distribuzione di Network Agent è stato eliminato, per ricrearlo è necessario selezionare il file klnagent.kpd nella cartella NetAgent del pacchetto di distribuzione di Kaspersky Administration Kit. Le impostazioni per l'installazione di Network Agent contengono un set minimo di parametri necessari per assicurare l'immediato funzionamento del componente in seguito all'installazione. I valori dei parametri corrispondono alle impostazioni predefinite dell'applicazione. Se necessario, è possibile modificarli nelle schede Impostazioni e Connessione della finestra delle proprietà del pacchetto di installazione. La scheda Impostazioni (vedere la figura seguente) contiene le impostazioni che verranno utilizzate per l'installazione di Network Agent nei computer client. È possibile definire una password per la rimozione dell'applicazione, in modo da impedire la disinstallazione non autorizzata di Network Agent. A tale scopo, selezionare la casella Usa password di disinstallazione e fare clic sul pulsante Modifica per specificarla. 79

80 G U I D A A L D E P L O Y M E N T È anche possibile specificare la cartella di destinazione nel client computer in cui verrà installato Network Agent. L'applicazione può essere distribuita nella cartella predefinita o in un'altra directory. Figura 51. Finestra delle proprietà del pacchetto di installazione. Scheda Impostazioni La scheda Connessione (vedere la figura seguente) contiene le impostazioni che verranno utilizzate da Network Agent dopo l'installazione per la connessione ad Administration Server (per impostazione predefinita, vengono utilizzati i valori per il server corrente): Indirizzo del computer che contiene Administration Server. Numero di porta per la connessione non protetta ad Administration Server. Il numero di porta predefinito è Se la porta è già in uso, è necessario modificarla. Numero di porta per la connessione protetta ad Administration Server utilizzando il protocollo SSL. Per impostazione predefinita, verrà utilizzata la porta È consentita solo la notazione decimale. 80

81 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Figura 52. Finestra delle proprietà del pacchetto di installazione. Scheda Connessione File di certificato per l'autenticazione in Administration Server. Il valore di questo parametro è determinato dalla casella Usa certificato server. Se questa casella è deselezionata (impostazione predefinita), il file di certificato viene scaricato automaticamente dall'administration Server quando Network Agent esegue la connessione per la prima volta. Se la casella Usa certificato server è selezionata, l'autenticazione verrà eseguita utilizzando il file di certificato specificato facendo clic sul pulsante Seleziona. Il file, con estensione.cer, è memorizzato nella sottocartella Cert della cartella del programma Kaspersky Administration Kit. È possibile modificare il file di certificato selezionandolo tramite il pulsante Seleziona. Porta da utilizzare per la connessione di Network Agent al server: normale o protetta. Il valore di questo parametro è determinato dalla casella Usa connessione SSL. Se la casella è selezionata, la connessione verrà stabilita tramite una porta protetta utilizzando il protocollo SSL; se è deselezionata, verrà utilizzata una porta normale. Aggiungere una porta UDP necessaria per il funzionamento di Network Agent all'elenco di eccezioni di Microsoft Windows Firewall. A tale scopo, selezionare la casella Apri porte di Network Agent in Microsoft Windows Firewall. Impostazioni per la connessione tramite un server proxy. Se Network Agent si connette al server tramite un proxy, fare clic sul collegamento Configura la connessione tramite un server proxy. Nella finestra visualizzata selezionare la casella Usa server proxy e immettere l'indirizzo del proxy, il nome utente e la password. Dopo l'installazione di Network Agent, è possibile modificare i valori dei parametri utilizzando un criterio o le impostazioni dell'applicazione. 81

82 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Se si reinstalla in modalità remota Network Agent in un computer client, le impostazioni per la connessione al server e il percorso del certificato di Administration Server verranno sovrascritti. Network Agent è installato nel computer host come servizio con il seguente set di attributi: nome servizio: KLNagent; nome visualizzato: Kaspersky Network Agent; con avvio automatico all'avvio del sistema operativo; con l'utilizzo dell'account di sistema locale. È possibile visualizzare le proprietà del servizio Kaspersky Network Agent e avviare, arrestare e monitorare le relative attività utilizzando gli strumenti standard di Windows: Gestione computer / Servizi. CREAZIONE E CONFIGURAZIONE DI UN PACCHETTO DI INSTALLAZIONE PER ADMINISTRATION SERVER Quando si crea un pacchetto di installazione di Administration Server, è necessario selezionare come file di descrizione il file ak8.kpd nella cartella radice del pacchetto di distribuzione di Kaspersky Administration Kit. Le proprietà di un pacchetto di installazione per Administration Server sono disponibili nelle schede Generale (vedere la sezione "Visualizzazione e configurazione delle proprietà di un pacchetto di installazione" a pagina 74) e Configurazione pacchetto di installazione (vedere la figura seguente). Figura 53. Configurazione di un pacchetto di installazione 82

83 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Per la configurazione delle impostazioni del pacchetto di installazione di Administration Server viene utilizzato un file di risposta (con estensione.iss) che determina lo scenario di installazione dell'applicazione (vedere la sezione "Installazione delle applicazioni in modalità non interattiva" a pagina 96). Questo file deve essere posizionato nella directory che contiene il file kpd di Administration Server. CREAZIONE DI UN'ATTIVITÀ PER LA DISTRIBUZIONE DEL PACCHETTO DI INSTALLAZIONE AGLI ADMINISTRATION SERVER SLAVE Per creare un'attività per la distribuzione del pacchetto di installazione agli Administration Server slave, eseguire le seguenti operazioni: 1. Connettersi all'administration Server desiderato. 2. Selezionare il nodo Attività di gruppo nella struttura della console. 3. Aprire il menu di scelta rapida e scegliere Crea Attività o utilizzare il comando corrispondente del menu Azione. Verrà avviata una procedura guidata. Seguire le istruzioni della procedura guidata. PASSAGGI DELLA PROCEDURA GUIDATA Passaggio 1. Definizione del nome dell'attività Passaggio 2. Selezione del tipo di attività Passaggio 3. Selezione dei pacchetti di installazione Passaggio 4. Pianificazione dell'avvio dell'attività Passaggio 5. Completamento della creazione dell'attività PASSAGGIO 1. DEFINIZIONE DEL NOME DELL'ATTIVITÀ Immettere il nome dell'attività nel campo Nome. PASSAGGIO 2. SELEZIONE DEL TIPO DI ATTIVITÀ Per l'applicazione Kaspersky Administration Kit selezionare il tipo di attività Ritraduzione dei pacchetti nella cartella Avanzate (vedere la sezione "Passaggio 2. Selezione del tipo di attività" a pagina 36). PASSAGGIO 3. SELEZIONE DEI PACCHETTI DI INSTALLAZIONE Selezionare i pacchetti di installazione da distribuire: Tutti i pacchetti di installazione. 83

84 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Pacchetto di installazione selezionato. In questo caso, selezionare i nomi dei pacchetti di installazione desiderati nella tabella sottostante. Figura 54. Creazione di un set of pacchetti di installazione Utilizzare il campo Numero massimo di download simultanei per immettere il valore desiderato. PASSAGGIO 4. PIANIFICAZIONE DELL'AVVIO DELL'ATTIVITÀ Creare la pianificazione dell'avvio delle attività (vedere la sezione "Passaggio 12. Pianificazione dell'avvio delle attività" a pagina 46). PASSAGGIO 5. COMPLETAMENTO DELLA CREAZIONE DELL'ATTIVITÀ Al termine della procedura guidata, l'attività creata verrà visualizzata nel nodo Attività di gruppo. L'attività creata verrà automaticamente distribuita agli Administration Server nel primo livello di nidificazione. Per distribuire l'attività a tutti i server slave, selezionare la casella Invia agli Administration Server slave nella scheda Generale della finestra delle proprietà. DISTRIBUZIONE DEI PACCHETTI DI INSTALLAZIONE IN UN GRUPPO TRAMITE UPDATE AGENT È possibile utilizzare gli Update Agent per distribuire i pacchetti di installazione in un gruppo. Gli Update Agent ricevono i pacchetti di installazione e gli aggiornamenti da Administration Server e li memorizzano nella cartella in cui è installata l'applicazione Kaspersky Lab corrispondente. Non è consentito modificare la posizione o limitare la dimensione della cartella che contiene gli aggiornamenti e i pacchetti di installazione. 84

85 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E I pacchetti di installazione vengono quindi distribuiti ai computer client utilizzando l'invio IP multicast. I nuovi pacchetti di installazione vengono distribuiti all'interno di un gruppo una sola volta. Se un computer client è stato disconnesso dalla rete logica aziendale al momento della distribuzione, Network Agent scaricherà il pacchetto di installazione necessario da un Update Agent all'avvio dell'attività di installazione. Per creare un elenco di Update Agent e configurarli per la distribuzione dei pacchetti di installazione ai computer di un gruppo, eseguire le seguenti operazioni: 1. Connettersi all'administration Server desiderato. 2. Selezionare il gruppo di amministrazione necessario nella struttura della console, aprire il menu di scelta rapida e scegliere Proprietà o utilizzare il comando corrispondente del menu Azione. 3. Nella finestra delle proprietà del gruppo visualizzata, passare alla scheda Update Agent (vedere la figura seguente) e utilizzare i pulsanti Aggiungi e Rimuovi per creare un elenco di computer che dovranno operare come Update Agent all'interno del gruppo. Figura 55. Creazione dell'elenco di Update Agent 4. Modificare le impostazioni degli Update Agent. A tale scopo, selezionare l'update Agent desiderato nell'elenco, quindi fare clic sul pulsante Proprietà. Nella scheda Generale della finestra Proprietà <Nome Update Agent> visualizzata (vedere la figura seguente): specificare il numero della porta utilizzata dal client per la connessione all'update Agent. Per impostazione predefinita, viene utilizzata la porta 15001; se questa porta è in uso, è possibile modificarla; specificare il numero della porta utilizzata dal client per la connessione protetta all'update Agent tramite il protocollo SSL (Secure Sockets Layer). Per impostazione predefinita, viene utilizzata la porta 13001; 85

86 G U I D A A L D E P L O Y M E N T selezionare la casella Usa multicast e inserire le informazioni richieste nei campi IP multicast e Numero di porta IP multicast; specificare la cartella per la memorizzazione dei file per gli Update Agent. A tale scopo, fare clic sul collegamento Avanzate. Figura 56. Finestra delle proprietà di Update Agent. Scheda Generale Nella scheda Origine aggiornamenti (vedere la figura seguente) selezionare il metodo che verrà utilizzato dall'update Agent per il download degli aggiornamenti. È possibile selezionare una delle seguenti opzioni: Recupera da Administration Server Administration Server trasferirà gli aggiornamenti agli Update Agent una volta completato il download degli aggiornamenti nell'archivio. 86

87 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Usa attività di download aggiornamenti Gli Update Agent eseguiranno l'attività di download degli aggiornamenti per recuperarli. Se si seleziona questa opzione, è necessario selezionare un'attività dall'elenco delle attività create per una selezione di computer (utilizzando il pulsante Seleziona) o creare una nuova attività, utilizzando il pulsante Nuova attività. Figura 57. Finestra delle proprietà di Update Agent. Scheda Origine aggiornamenti PREPARAZIONE DEI COMPUTER PER LA DISTRIBUZIONE REMOTA E UTILITÀ RIPREP La distribuzione dell'applicazione nel computer client può essere completata con un errore per i seguenti motivi: L'attività è già stata eseguita nel computer. In questo caso, non è necessario eseguirla nuovamente. All'avvio di un'attività di distribuzione, il computer era spento. In questo caso, accendere il computer e avviare nuovamente l'attività. Non è stata stabilita la connessione tra Administration Server e il Network Agent installato nel computer client. Per determinare il motivo del problema, utilizzare l'utilità di diagnostica remota dei computer client (klactgui). Per informazioni dettagliate sull'utilizzo di questa utilità, consultare la Guida di riferimento di Kaspersky Administration Kit. Se Network Agent non è installato nel computer, possono verificarsi i seguenti problemi: nel computer client è attivata la condivisione file semplice; il servizio server è in esecuzione nel computer client; 87

88 G U I D A A L D E P L O Y M E N T le porte necessarie sono chiuse nel computer client; l'account utente utilizzato per l'esecuzione dell'attività dispone di privilegi insufficienti. Il problema può essere risolto utilizzando l'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota. I problemi elencati possono essere risolti utilizzando l'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota (riprep) Questa sezione contiene una descrizione dell'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota (riprep.exe). L'utilità è disponibile nella cartella di installazione di Kaspersky Administration Kit nel computer in cui è installato Administration Server e può operare in due modalità: interattiva (vedere la sezione "Modalità interattiva" a pagina 88); non interattiva (vedere la sezione "Modalità non interattiva" a pagina 89). L'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota non può essere eseguita in Microsoft Windows Home Edition. MODALITÀ INTERATTIVA Per utilizzare l'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota, eseguire le seguenti operazioni: 1. Avviare l'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota nel computer client. 2. Nella finestra visualizzata (vedere la figura seguente) selezionare una o più delle caselle disponibili: Disattiva condivisione file semplice. Avvia il servizio server. Apri porte. Aggiungi account di accesso. Disabilita Controllo account utente. Questa opzione è disponibile solo per i computer che eseguono Microsoft Windows Vista, Microsoft Windows 7 e Microsoft Windows Server Fare clic sul pulsante Avvia. Quando viene eseguita l'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota, tutte le fasi dell'esecuzione sono indicate nella parte inferiore della finestra. Verrà inoltre richiesto di immettere il nome utente e la password durante la creazione di un account. Verrà creato un account locale, che appartiene al gruppo di amministratori locale. Il tentativo di disabilitare Controllo account utente verrà effettuato anche se la funzionalità è stata disabilitata prima di avviare l'utilità. Dopo la disabilitazione di Controllo account utente, verrà richiesto di riavviare il computer. 88

89 I N S T A L L A Z I O N E E R I M O Z I O N E R E M O T A D E L S O F T W A R E Per completare l'utilizzo dell'utilità, fare clic sul pulsante Annulla. Figura 58. Finestra principale dell'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota MODALITÀ NON INTERATTIVA Per avviare l'utilità di preparazione dei computer per la distribuzione remota in modalità non interattiva, avviare l'utilità riprep con il set richiesto di opzioni della riga di comando. Sintassi della riga di comando per l'utilità: riprep.exe [-silent] [-cfg FILE_CONFIG] [-tl LivelloTraccia] I parametri della riga di comando sono i seguenti: -silent avvia l'utilità in modalità non interattiva. -cfg FILE_CONFIG definisce la configurazione dell'utilità, dove FILE_CONFIG è il percorso del file di configurazione (file con estensione.ini). -tl LivelloTraccia definisce il livello di traccia, dove LivelloTraccia è un numero da 0 a 5. Se non si specifica alcun modificatore, viene utilizzato il valore 0. Come risultato dell'avvio dell'utilità in modalità non interattiva, è possibile eseguire le seguenti attività: Disabilitare la condivisione file semplice. Avviare il servizio Server nel computer client. Aprire le porte. Creare un account locale. Disabilitare Controllo account utente. 89

90 G U I D A A L D E P L O Y M E N T La selezione dei passaggi e dell'account per l'avvio dell'utilità viene definita nel file di configurazione specificato nel modificatore -cfg. Per specificare queste impostazioni, aggiungere le seguenti informazioni al file di configurazione: Nella sezione Common specificare le attività da eseguire: DisableSFS disabilita la condivisione file semplice (0 attività disabilitata; 1 attività abilitata); StartServer avvia il servizio server (0 attività disabilitata; 1 attività abilitata); OpenFirewallPorts apre le porte necessarie (0 attività disabilitata; 1 attività abilitata). DisableUAC disabilita Controllo account utente (0 attività disabilitata; 1 attività abilitata). RebootType definisce il comportamento nel caso sia necessario il riavvio del computer dopo la disabilitazione di Controllo account utente (0 non riavviare mai il computer; 1 riavviare il computer, se Controllo account utente è stato abilitato prima di avviare l'utilità; 2 forzare il riavvio, se Controllo account utente è stato abilitato prima di avviare l'utilità; 4 riavviare sempre il computer; 5 forzare sempre il riavvio). Nella sezione UserAccount specificare il nome dell'account (user) e la relativa password (Pwd). Esempio di file di configurazione: [Common] DisableSFS=0 StartServer=1 OpenFirewallPorts=1 [UserAccount] user=admin Pwd=Pass123 Al termine dell'esecuzione dell'utilità, nella cartella di avvio dell'utilità verranno creati i seguenti file: riprep.txt report sulle operazioni, in cui sono elencate tutte le fasi dell'esecuzione dell'utilità; riprep.log file di traccia (creato se il livello di traccia è stato impostato su un valore diverso da 0). INSTALLAZIONE LOCALE DEL SOFTWARE L'installazione locale viene eseguita singolarmente su ciascun computer. Per la sua esecuzione, sono necessari diritti di amministratore per il computer locale. Alcune applicazioni gestite tramite Kaspersky Administration Kit possono essere installate nei computer solo in locale. Per informazioni dettagliate, fare riferimento alla documentazione delle relative applicazioni. La procedura generale per l'installazione del software in caso di distribuzione locale del sistema di protezione anti-virus è la seguente: installare Network Agent e configurare la connessione del computer client ad Administration Server (vedere la sezione "Installazione locale di Network Agent" a pagina 91); installare le applicazioni necessarie nei computer che verranno inclusi nel sistema di protezione anti-virus, in base alle descrizioni nella relativa documentazione; 90

91 I N S T A L L A Z I O N E L O C A L E D E L S O F T W A R E installare i plug-in di gestione per ognuna delle applicazioni Kaspersky Lab installate nella workstation di amministrazione (vedere la sezione "Installazione locale del plug-in di gestione dell'applicazione" a pagina 95). Kaspersky Administration Kit supporta inoltre i seguenti metodi per l'installazione del software in locale: modalità non interattiva (vedere la sezione "Installazione delle applicazioni in modalità non interattiva" a pagina 96) tramite i file generati durante la creazione di un pacchetto di installazione; utilizzo di un pacchetto indipendente (vedere la sezione "Installazione tramite un pacchetto indipendente" a pagina 97). INSTALLAZIONE LOCALE DI NETWORK AGENT Per installare Network Agent in locale in un computer, eseguire le seguenti operazioni: 1. Eseguire il file eseguibile setup.exe nella cartella Packages/NetAgent sul CD che contiene il pacchetto di distribuzione. Verrà avviata l'installazione guidata, nel corso della quale sarà possibile configurare le impostazioni di installazione. Seguire le istruzioni della procedura guidata. I primi passaggi dell'installazione sono standard e includono la decompressione dei file necessari dal pacchetto di distribuzione e la loro copia sul disco rigido del computer. 2. A questo punto, definire la cartella di destinazione per l'installazione di Network Agent. Per impostazione predefinita, questa cartella è <Unità>:\Programmi\Kaspersky Lab\NetworkAgent. Se la cartella non esiste, verrà creata automaticamente. È possibile modificare la cartella di destinazione utilizzando il pulsante Modifica. 3. Nella finestra successiva della procedura guidata (vedere la figura seguente) è necessario configurare le impostazioni per la connessione di Network Agent ad Administration Server. A tale scopo, definire: L'indirizzo del computer in cui è o sarà installato Administration Server. Come indirizzo è possibile utilizzare l'indirizzo IP o il nome del computer nella rete Windows. È anche possibile fare clic sul pulsante Sfoglia per selezionare il computer. Il numero della porta che verrà utilizzata da Network Agent per la connessione ad Administration Server. Il numero di porta predefinito è Se la porta è già in uso, è possibile modificarla. È consentita solo la notazione decimale. 91

92 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Il numero della porta per la connessione tramite il protocollo SSL. Il numero di porta predefinito è Se la porta è già in uso, è possibile modificarla. È consentita solo la notazione decimale. Per eseguire la connessione tramite una porta protetta, ovvero utilizzando il protocollo SSL, selezionare la casella Usa connessione SSL. Figura 59. Configurazione della connessione ad Administration Server 4. Se Network Agent si connette al server tramite un proxy, configurare la connessione nella finestra visualizzata (vedere la figura seguente): Selezionare la casella Utilizzare il proxy per connettersi a Kaspersky Administration Kit Administration Server e immettere l'indirizzo e il numero di porta per la connessione al server proxy. È consentita solo la notazione decimale (ad esempio, Indirizzo proxy: proxy.test.it, Porta: 8080). 92

93 I N S T A L L A Z I O N E L O C A L E D E L S O F T W A R E Se è necessaria una password per accedere al proxy, inserire le informazioni nei campi Account server proxy e Password server proxy. Figura 60. Configurazione della connessione tramite un server proxy Se non viene utilizzato alcun proxy, fare clic sul pulsante Avanti per saltare questo passaggio. 5. Durante il passaggio successivo (vedere la figura seguente), specificare il metodo che verrà utilizzato per ottenere il certificato di Administration Server che verrà contattato da Network Agent. Selezionare una delle seguenti opzioni: File di certificato predefinito il certificato di Administration Server verrà scaricato quando Network Agent esegue la connessione al server per la prima volta (questa opzione è selezionata per impostazione predefinita). Selezionare file di certificato verrà eseguita l'autenticazione di Administration Server utilizzando il certificato definito dall'amministratore. Se si seleziona questa opzione, specificare il file di certificato di Administration Server necessario. 93

94 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Il file di certificato è klserver.cer ed è memorizzato nella sottocartella Cert della cartella del programma Kaspersky Administration Kit. È possibile copiare il file di certificato nella cartella condivisa o in un disco floppy e utilizzare questa copia per installare Network Agent. Figura 61. Selezione del metodo per ottenere il certificato di Administration Server 94

95 I N S T A L L A Z I O N E L O C A L E D E L S O F T W A R E 6. Nella finestra successiva (vedere la figura seguente) verrà offerta la possibilità di avviare Network Agent subito dopo il completamento della procedura guidata. Se si desidera avviare il componente in un secondo momento, deselezionare la casella Avvia l'applicazione durante l'installazione selezionata per impostazione predefinita. Figura 62. Configurazione dell'avvio di Network Agent 7. Fare clic sul pulsante Installa nella finestra successiva della procedura guidata. Al termine della procedura guidata, Network Agent verrà installato nel computer. È possibile visualizzare le proprietà del servizio Kaspersky Network Agent e avviare, arrestare e monitorare l'esecuzione di Network Agent utilizzando gli strumenti standard di Windows: Gestione computer / Servizi. Network Agent viene sempre installato nel computer di destinazione insieme a un plug-in per l'utilizzo con Cisco Network Admission Control (NAC). Il plug-in viene utilizzato se nel computer è installato Cisco Trust Agent. INSTALLAZIONE LOCALE DEL PLUG-IN DI GESTIONE DELL'APPLICAZIONE Per installare il plug-in di gestione dell'applicazione: Eseguire il file klcfginst.exe dal CD che contiene il pacchetto di distribuzione dell'applicazione sul computer in cui è installato Kaspersky Administration Console. Il file è incluso nei pacchetti di distribuzione di tutte le applicazioni che possono essere gestite tramite Kaspersky Administration Kit. L'installazione viene eseguita tramite una procedura guidata e non richiede alcuna configurazione. Il file klcfginst.exe per l'installazione del plug-in di gestione per Network Agent è disponibile nella cartella Packages/NetAgent del pacchetto di distribuzione di Kaspersky Administration Kit. 95

96 G U I D A A L D E P L O Y M E N T INSTALLAZIONE DELLE APPLICAZIONI IN MODALITÀ NON INTERATTIVA Per installare un'applicazione in modalità non interattiva, eseguire le seguenti operazioni: 1. Creare il pacchetto di installazione necessario (vedere la sezione "Creazione di un pacchetto di installazione" a pagina 70), se il pacchetto di installazione per l'applicazione che si prevede di distribuire non è ancora stato creato. Il pacchetto di installazione verrà salvato in Administration Server, nella sottocartella Packages della cartella condivisa definita durante l'installazione di Administration Server. A ogni pacchetto di installazione corrisponde una singola cartella nidificata. 2. Se necessario, configurare le impostazioni del pacchetto di installazione (vedere la sezione "Visualizzazione e configurazione delle proprietà di un pacchetto di installazione" a pagina 74). 3. Copiare l'intera cartella corrispondente al pacchetto di installazione necessario da Administration Server al computer client, quindi aprire la cartella copiata nel computer client. oppure Utilizzare il computer client per aprire la cartella condivisa che corrisponde al pacchetto di installazione necessario in Administration Server. Se la cartella condivisa è contenuta in un computer che esegue Microsoft Windows Vista, è necessario impostare su Disabilitato il parametro Controllo account utente: esegui tutti gli amministratori in modalità Approvazione amministratore (Start Panello di controllo Strumenti di amministrazione Criteri di protezione locali Opzioni di protezione). 4. A questo punto, eseguire i seguenti passaggi: Per Kaspersky Anti-Virus for Windows Workstations, Kaspersky Anti-Virus for Windows Servers e Kaspersky Administration Kit, passare alla sottocartella exec ed eseguire il file eseguibile (con estensione.exe) con l'opzione /s. Per le altre applicazioni Kaspersky Lab, eseguire il file eseguibile (con estensione.exe) con l'opzione /s dalla cartella aperta. Durante l'installazione di Kaspersky Administration Kit in modalità non interattiva è possibile utilizzare un file di risposta. Questo file contiene tutte le impostazioni per l'installazione dell'applicazione e consente di eseguire più installazioni di un'applicazione con le stesse impostazioni. Per creare un file di risposta per Kaspersky Administration Kit, eseguire le seguenti operazioni: 1. Utilizzare la riga di comando per passare alla cartella che contiene il pacchetto di distribuzione di Kaspersky Administration Kit, quindi eseguire il file eseguibile con l'opzione -r. Nel computer verrà avviata l'installazione guidata in modalità di scrittura e verrà creato un file di risposta setup.iss nella stessa cartella da cui è stato eseguito il file di distribuzione dell'applicazione. 2. Seguire le istruzioni della procedura guidata per configurare l'installazione dell'applicazione. L'installazione di Kaspersky Administration Kit verrà terminata prima della copia dei file e un file di risposta verrà creato nella cartella specificata. Il file di risposta creato deve essere copiato nella cartella di installazione di Kaspersky Administration Kit, nella sottocartella Share\<nome pacchetto di installazione>\exec. A questo punto, l'installazione in modalità non interattiva di Kaspersky Administration Kit tramite il metodo descritto in precedenza applicherà automaticamente la configurazione definita nel file di risposta. 96

97 I N S T A L L A Z I O N E L O C A L E D E L S O F T W A R E Il file di risposta può essere utilizzato per aggiornare le versioni di Kaspersky Administration Kit in modalità non interattiva. Tuttavia, può essere utilizzato solo per aggiornare la versione dell'applicazione utilizzata per crearlo. INSTALLAZIONE TRAMITE UN PACCHETTO INDIPENDENTE Utilizzando Kaspersky Administration Kit, è possibile creare un pacchetto di installazione indipendente. Questo pacchetto è un file eseguibile che può essere pubblicato in un server Web, inviato tramite o trasferito in altro modo. Il file ricevuto viene avviato in locale sul computer ed esegue l'installazione dell'applicazione autonomamente, senza la partecipazione di Kaspersky Administration Kit. Per creare un pacchetto di installazione indipendente, eseguire le seguenti operazioni: 1. Connettersi all'administration Server desiderato. 2. Selezionare il nodo Archivi Pacchetti di installazione nella struttura della console. 3. Selezionare il pacchetto di installazione dell'applicazione desiderata nel riquadro dei risultati. 4. Aprire il menu di scelta rapida e scegliere Crea pacchetto di installazione indipendente. Verrà avviata la procedura guidata. Seguire le istruzioni visualizzate. PASSAGGI DELLA PROCEDURA GUIDATA Passaggio 1. Selezione delle licenze Passaggio 2. Selezione dell'azione Passaggio 3. Selezione del pacchetto di installazione di Network Agent Passaggio 4. Configurazione del riposizionamento dei computer Passaggio 5. Completamento della creazione di un pacchetto di installazione indipendente

98 G U I D A A L D E P L O Y M E N T PASSAGGIO 1. SELEZIONE DELLE LICENZE In questa finestra (vedere la figura seguente) specificare la licenza che verrà utilizzata dall'applicazione dopo l'installazione. Figura 63. Selezione delle licenze L'elenco delle licenze memorizzate nell'archivio di Administration Server è visualizzato nella tabella. Utilizzando il pulsante Proprietà, è possibile visualizzare informazioni dettagliate sulla licenza. Per aggiungere una licenza, fare clic sul pulsante Aggiungi. Verrà avviata una procedura guidata per l'aggiunta della licenza. Seguire le istruzioni della procedura guidata. Al termine della procedura guidata, la nuova licenza verrà inserita nell'archivio delle licenze di Administration Server e aggiunta alla tabella. È possibile saltare questo passaggio. La licenza può essere installata in un secondo momento, dopo l'installazione dell'applicazione. PASSAGGIO 2. SELEZIONE DELL'AZIONE Se in precedenza è stato creato un pacchetto di installazione indipendente per l'applicazione, in questa finestra (vedere la figura seguente) selezionare l'azione necessaria: Crea nuovo pacchetto di installazione indipendente. Usa pacchetto di installazione indipendente esistente. In questo caso, selezionare il pacchetto desiderato dall'elenco sottostante. Crea nuovamente pacchetto di installazione indipendente esistente. 98

99 I N S T A L L A Z I O N E L O C A L E D E L S O F T W A R E È possibile rimuovere un pacchetto non più utilizzato facendo clic sul pulsante Elimina. Figura 64. Selezione dell'azione PASSAGGIO 3. SELEZIONE DEL PACCHETTO DI INSTALLAZIONE DI NETWORK AGENT In questa finestra (vedere la figura seguente) è possibile selezionare il pacchetto di installazione di Network Agent da aggiungere al pacchetto di installazione indipendente. A tale scopo, selezionare la casella Installa Network Agent con questa applicazione, quindi selezionare il pacchetto di installazione desiderato dall'elenco sottostante. 99

100 G U I D A A L D E P L O Y M E N T Per creare un nuovo pacchetto di installazione (vedere la sezione "Creazione di un pacchetto di installazione" a pagina 70), fare clic sul pulsante Nuovo. Figura 65. Selezione del pacchetto di installazione di Network Agent PASSAGGIO 4. CONFIGURAZIONE DEL RIPOSIZIONAMENTO DEI COMPUTER Durante questo passaggio, configurare le impostazioni per il riposizionamento dei computer non assegnati nel gruppo di amministrazione dopo l'installazione dell'applicazione (vedere la sezione "Passaggio 7. Configurazione del riposizionamento dei computer" a pagina 41). Verrà avviata la creazione di un pacchetto di installazione indipendente. PASSAGGIO 5. COMPLETAMENTO DELLA CREAZIONE DI UN PACCHETTO DI INSTALLAZIONE INDIPENDENTE Il pacchetto indipendente creato verrà inserito nella cartella condivisa nidificata di Administration Server. Il percorso di questa cartella è specificato nel campo corrispondente (vedere la figura seguente). Utilizzando i collegamenti nella sezione Altre azioni, è possibile eseguire le seguenti operazioni: Aprire la cartella che contiene il pacchetto di installazione indipendente. Inviare tramite il collegamento al pacchetto di installazione indipendente. In questo caso, verrà generato automaticamente un messaggio che contiene il pacchetto come allegato. 100

101 I N S T A L L A Z I O N E L O C A L E D E L S O F T W A R E Aprire il collegamento html di esempio del pacchetto creato, progettato per l'inserimento in un sito Web. Figura 66. Selezione di ulteriori azioni 101

GUIDA PER L'AMMINISTRATORE

GUIDA PER L'AMMINISTRATORE Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA PER L'AMMINISTRATORE V E R S I O N E D E L L ' A P P L I C A Z I O N E : 8. 0 C F 1 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa

Dettagli

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA DI RIFERIMENTO

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA DI RIFERIMENTO Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA DI RIFERIMENTO V E R S I O N E D E L L ' A P P L I C A Z I O N E : 8. 0 C F 1 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3704854

Il tuo manuale d'uso. KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3704854 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

KASPERSKY LAB. Kaspersky Administration Kit 6.0. Guida di distribuzione

KASPERSKY LAB. Kaspersky Administration Kit 6.0. Guida di distribuzione KASPERSKY LAB Kaspersky Administration Kit 6.0 Guida di distribuzione KASPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 Guida di distribuzione Kaspersky Lab Ltd. Visitate il nostro sito Web: http://www.kaspersky.com/ Data

Dettagli

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA V E R S I O N E D E L P R O G R A M M A : 8. 0 C F 1 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione

Dettagli

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA V E R S I O N E D E L P R O G R A M M A : 8. 0 C F 1 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT 8.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3931768

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT 8.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3931768 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KASPERSKY ADMINISTRATION KIT 8.0. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

KASPERSKY LAB. Kaspersky Administration Kit versione 6.0. Manuale dell'amministratore

KASPERSKY LAB. Kaspersky Administration Kit versione 6.0. Manuale dell'amministratore KASPERSKY LAB Kaspersky Administration Kit versione 6.0 Manuale dell'amministratore KASPERSKY ADMINISTRATION KIT VERSIONE 5.0 Manuale dell'amministratore Kaspersky Lab Visitate il nostro sito web: http://www.kaspersky.com/

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 Guida rapida all'installazione 20047221 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione Informazioni sull'account

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

Guida introduttiva. Symantec AntiVirus. Informazioni su Symantec AntiVirus. Per iniziare

Guida introduttiva. Symantec AntiVirus. Informazioni su Symantec AntiVirus. Per iniziare Guida introduttiva AntiVirus Informazioni su AntiVirus AntiVirus fornisce una protezione scalabile in ambienti con più piattaforme per le workstation e i server di rete. Questo software consente di stabilire

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY LAB ANTI-VIRUS http://it.yourpdfguides.com/dref/2942201

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY LAB ANTI-VIRUS http://it.yourpdfguides.com/dref/2942201 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KASPERSKY LAB ANTI-VIRUS. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso KASPERSKY

Dettagli

Backup Exec Continuous Protection Server. Guida rapida all'installazione

Backup Exec Continuous Protection Server. Guida rapida all'installazione Backup Exec Continuous Protection Server Guida rapida all'installazione Guida rapida all'installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Prima dell'installazione Requisiti di sistema per il

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Symantec Network Access Control Guida introduttiva

Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 R3 Guida rapida all'installazione 20047221 Il software descritto in questo manuale viene fornito in base a un contratto di licenza e può essere utilizzato in conformità con i

Dettagli

AVG 8.5 Antivirus Network Edition

AVG 8.5 Antivirus Network Edition AVG 8.5 Antivirus Network Edition Manuale per l'utente Revisione documento 85.1 (26. 1. 2009) Copyright AVG Technologies CZ, s.r.o. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859710

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859710 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Guida introduttiva. Symantec Client Security. Informazioni su Symantec Client Security. Per iniziare

Guida introduttiva. Symantec Client Security. Informazioni su Symantec Client Security. Per iniziare Guida introduttiva Symantec Client Security Copyright 2006 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Stampato nella Repubblica d'irlanda. Symantec, il logo Symantec logo, LiveUpdate, Norton AntiVirus,

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB E-MAIL AND SERVER SECURITY http://it.yourpdfguides.com/dref/2859686

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB E-MAIL AND SERVER SECURITY http://it.yourpdfguides.com/dref/2859686 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB E-MAIL AND SERVER SECURITY. Troverà le risposte a tutte sue domande sul

Dettagli

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd.

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd. GFI LANguard 9 Guida introduttiva A cura di GFI Software Ltd. http://www.gfi.com E-mail: info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Febbraio 2014 Novell Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop,

Dettagli

Kaspersky Anti-Virus for Mac MANUALE DELL'UTENTE V E R S I O N E P R O G R A M M A : 8. 0 C R I T I C A L F I X 2

Kaspersky Anti-Virus for Mac MANUALE DELL'UTENTE V E R S I O N E P R O G R A M M A : 8. 0 C R I T I C A L F I X 2 Kaspersky Anti-Virus for Mac MANUALE DELL'UTENTE V E R S I O N E P R O G R A M M A : 8. 0 C R I T I C A L F I X 2 Gentile utente, grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione

Dettagli

Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software

Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software La presente guida spiega come installare il software necessario per utilizzare Sharp Remote Device Manager (nel seguito della presente guida

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare le seguenti edizioni di Acronis Backup & Recovery 10: Acronis Backup

Dettagli

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Introduzione ScanRouter V2 Lite è un server consegna che può consegnare i documenti letti da uno scanner o consegnati da DeskTopBinder V2 a una determinata destinazione attraverso

Dettagli

Kaspersky Anti-Virus MANUALE DELL'UTENTE

Kaspersky Anti-Virus MANUALE DELL'UTENTE Kaspersky Anti-Virus MANUALE DELL'UTENTE VERSIONE PROGRAMMA: 14.0 Gentile utente, grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione sia utile e fornisca risposte esaustive

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per la rete

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per la rete Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per la rete Data documento: dicembre 2008 Sommario 1 Informazioni sulla guida...4 2 Pianificazione dell'installazione...5 3 Requisiti di sistema...9

Dettagli

Sophos Enterprise Console Guida di avvio avanzata

Sophos Enterprise Console Guida di avvio avanzata Sophos Enterprise Console Guida di avvio avanzata Per installazioni distribuite Versione prodotto: 5.2 Data documento: marzo 2015 Sommario 1 Informazioni sulla guida...4 2 Pianificare l'installazione...5

Dettagli

Informazioni preliminari

Informazioni preliminari Informazioni preliminari Symantec AntiVirus Solution Per iniziare Symantec AntiVirus Solution consente di controllare la protezione antivirus di server e desktop da una console di gestione centrale. Consente

Dettagli

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc.

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc. Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers. Guida di installazione rapida

Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers. Guida di installazione rapida Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers Guida di installazione rapida July 2006 Informazioni legali Symantec Copyright 2006 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, Backup Exec

Dettagli

Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 2010 R2. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 2010 R2. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 2010 R2 Guida rapida all'installazione Il software descritto in questo manuale viene fornito in base a un contratto di licenza e può essere utilizzato

Dettagli

Printer Administration Utility 4.2

Printer Administration Utility 4.2 Printer Administration Utility 4.2 PRINTER ADMINISTRATION UTILITY (PAU) MANUALE DI INSTALLAZIONE Versione 2.2 Garanzia Sebbene sia stato compiuto ogni sforzo possibile per rendere il presente documento

Dettagli

Manuale dell'utente di Crystal Reports. Installazione di Crystal Reports XI

Manuale dell'utente di Crystal Reports. Installazione di Crystal Reports XI Manuale dell'utente di Crystal Reports Installazione di Crystal Reports XI Installazione di Crystal Reports XI Installazione di Crystal Reports XI L Installazione guidata di Crystal Reports funziona in

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT http://it.yourpdfguides.com/dref/5068309

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT http://it.yourpdfguides.com/dref/5068309 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KASPERSKY ADMINISTRATION KIT. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Backup Exec 15. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 15. Guida rapida all'installazione Backup Exec 15 Guida rapida all'installazione 21344987 Versione documentazione: 15 PN: 21323749 Informativa legale Copyright 2015 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, il logo Symantec

Dettagli

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03 Sharpdesk V3.3 Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03 Copyright 2000-2009 di SHARP CORPORATION. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento

Dettagli

VERITAS Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers

VERITAS Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers VERITAS Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N134418 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software MODELLO: MX-C380P STAMPANTE A COLORI DIGITALE Guida all'installazione del software OPERAZIONI PRELIMINARI ALL'INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE INSTALLAZIONE IN UN AMBIENTE WINDOWS INSTALLAZIONE IN UN AMBIENTE

Dettagli

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Versione 4.10 PDF-SERVER-D-Rev1_IT Copyright 2011 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche senza

Dettagli

Manuale dell'utente di Crystal Reports. Installazione di Crystal Reports XI R2

Manuale dell'utente di Crystal Reports. Installazione di Crystal Reports XI R2 Manuale dell'utente di Crystal Reports Installazione di Crystal Reports XI R2 Installazione di Crystal Reports XI R2 Installazione di Crystal Reports XI R2 L Installazione guidata di Crystal Reports funziona

Dettagli

INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition

INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition Templ. 019.02 maggio 2006 1 PREFAZIONE... 2 2 INSTALLAZIONE DI MICROSOFT.NET FRAMEWORK 2.0... 2 3 INSTALLAZIONE DI SQL SERVER 2005 EXPRESS... 3 4

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 11d. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 11d. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 11d Guida rapida all'installazione Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica

Dettagli

Symantec Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers

Symantec Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers Symantec Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N180808 Settembre 2005 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette

Dettagli

KASPERSKY LAB. Kaspersky Mobile Security 7.0 Enterprise Edition GUIDA DELL AMMINISTRATORE

KASPERSKY LAB. Kaspersky Mobile Security 7.0 Enterprise Edition GUIDA DELL AMMINISTRATORE KASPERSKY LAB Kaspersky Mobile Security 7.0 Enterprise Edition GUIDA DELL AMMINISTRATORE K A S P E R S K Y M O B I L E S E C U R I T Y 7. 0 E N T E R P R I S E E D I T I O N Kaspersky Lab http://www.kaspersky.it/

Dettagli

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint Versione: 1.1 Guida di installazione e configurazione Pubblicato: 2011-07-25 SWDT1177102-1588746-0725105247-004 Indice 1

Dettagli

NetSpot Console Manuale dell'utente

NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Prefazione Questo manuale contiene le descrizioni di tutte le funzioni e delle istruzioni operative per NetSpot Console. Si consiglia di leggerlo con

Dettagli

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint Versione: 2.0 Guida di installazione e configurazione Pubblicato: 2011-12-08 SWDT1177102-1864151-1208024337-004 Indice 1

Dettagli

AVG Internet Security Business Edition 2013

AVG Internet Security Business Edition 2013 AVG Internet Security Business Edition 2013 Manuale per l'utente Revisione documento 2013.06 (11.1.2013) C opyright AVG Technologies C Z, s.r.o. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri marchi appartengono

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 http://it.yourpdfguides.com/dref/3694377

Il tuo manuale d'uso. ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 http://it.yourpdfguides.com/dref/3694377 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

QuarkXPress 9.5.2 - Leggimi

QuarkXPress 9.5.2 - Leggimi QuarkXPress 9.5.2 - Leggimi INDICE Indice QuarkXPress 9.5.2 - Leggimi...4 Requisiti di sistema...5 Requisiti di sistema: Mac OS...5 Requisiti di sistema: Windows...5 Installazione: Mac OS...7 Esecuzione

Dettagli

File Leggimi di Adobe Contribute CS3

File Leggimi di Adobe Contribute CS3 File Leggimi di Adobe Contribute CS3 Benvenuti in Adobe Contribute CS3. Questo documento contiene informazioni recenti sul prodotto, aggiornamenti e consigli di risoluzione dei problemi non affrontati

Dettagli

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido Proteggi ciò che crei Guida all avvio rapido 1 Documento aggiornato il 10.06.2013 Tramite Dr.Web CureNet! si possono eseguire scansioni antivirali centralizzate di una rete locale senza installare il programma

Dettagli

Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 SP1

Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 SP1 Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 SP1 Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 SP1 NOVELL SCHEDA INTRODUTTIVA Seguire le procedure riportate

Dettagli

Norton Password Manager Manuale dell'utente

Norton Password Manager Manuale dell'utente Manuale dell'utente Norton Password Manager Manuale dell'utente Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e può essere utilizzato esclusivamente ai

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

AVG AntiVirus Business Edition 2013

AVG AntiVirus Business Edition 2013 AVG AntiVirus Business Edition 2013 Manuale per l'utente Revisione documento 2013.06 (11.1.2013) C opyright AVG Technologies C Z, s.r.o. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri marchi appartengono ai

Dettagli

Guida all'installazione

Guida all'installazione Istruzioni per l'uso Guida all'installazione 1 Prima dell'installazione 2 Installazione 3 Avvio/Chiusura Si raccomanda di leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare il prodotto e di

Dettagli

File Readme dell'applicazione desktop Novell Filr

File Readme dell'applicazione desktop Novell Filr File Readme dell'applicazione desktop Novell Filr Aprile 2015 1 Panoramica sul prodotto L'applicazione desktop Novell Filr consente di sincronizzare i file Novell Filr con il file system del computer e

Dettagli

AVG File Server 2012. Manuale per l'utente. Revisione documento 2012.04 (1/4/2012)

AVG File Server 2012. Manuale per l'utente. Revisione documento 2012.04 (1/4/2012) AVG File Server 2012 Manuale per l'utente Revisione documento 2012.04 (1/4/2012) Copyright AVG Technologies CZ, s.r.o. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

Dettagli

Kaspersky Anti-Virus 2010 MANUALE DELL'UTENTE

Kaspersky Anti-Virus 2010 MANUALE DELL'UTENTE Kaspersky Anti-Virus 2010 MANUALE DELL'UTENTE V E R S I O N E P R O G R A M MA: 9. 0 C R I T I C A L F I X 2 Gentile utente, grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7 Serie stampanti laser Guida di installazione Windows Vista / 7 Prima di utilizzare la stampante, è necessario impostare l hardware e installare il driver. Per le istruzioni corrette sull installazione

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo

Dettagli

September 2006. Backup Exec Utility

September 2006. Backup Exec Utility September 2006 Backup Exec Utility Informazioni legali Symantec Copyright 2006 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, Backup Exec e il logo Symantec sono marchi o marchi registrati

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

Standard. Guida all installazione

Standard. Guida all installazione Standard Guida all installazione 1 2 3 4 5 Controlli precedenti all installazione Installazione Creazione di utenti e installazione rapida Esempi di utilizzo e impostazioni Appendice Si raccomanda di leggere

Dettagli

Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11

Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 NOVELL SCHEDA INTRODUTTIVA Seguire le procedure riportate di seguito per installare una nuova versione di SUSE Linux Enterprise 11.

Dettagli

per Mac Guida all'avvio rapido

per Mac Guida all'avvio rapido per Mac Guida all'avvio rapido ESET Cybersecurity fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense introdotto per la prima volta

Dettagli

Kaspersky. OpenSpaceSecurity. Kaspersky Open Space Security. La SOLUZIONE più COMPLETA per la SICUREZZA. della vostra AZIENDA

Kaspersky. OpenSpaceSecurity. Kaspersky Open Space Security. La SOLUZIONE più COMPLETA per la SICUREZZA. della vostra AZIENDA Kaspersky Open Space Security Kaspersky OpenSpaceSecurity KOSS è una suite di prodotti per la sicurezza di tutti i componenti di rete, dagli smartphone fino agli Internet Gateway. I dati elaborati dai

Dettagli

Kaspersky. OpenSpace Security. Kaspersky Open Space Security. La SOLUZIONE più COMPLETA per la SICUREZZA. della vostra AZIENDA

Kaspersky. OpenSpace Security. Kaspersky Open Space Security. La SOLUZIONE più COMPLETA per la SICUREZZA. della vostra AZIENDA Kaspersky Kaspersky Open Space Security OpenSpace Security KOSS è una suite di prodotti per la sicurezza di tutti i componenti di rete, dagli smartphone fino agli Internet Gateway. I dati elaborati dai

Dettagli

Introduzione a QuarkXPress 10.0.1

Introduzione a QuarkXPress 10.0.1 Introduzione a QuarkXPress 10.0.1 TABLE DES MATIÈRES Table des matières Documenti correlati...3 Requisiti di sistema...4 Requisiti di sistema: Mac OS X...4 Requisiti di sistema: Windows...4 Installazione:

Dettagli

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Server 11 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007-2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 http://it.yourpdfguides.com/dref/3694379

Il tuo manuale d'uso. ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 http://it.yourpdfguides.com/dref/3694379 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Resusci Anne Skills Station

Resusci Anne Skills Station MicroSim Frequently Asked Questions 1 Resusci Anne Skills Station Resusci_anne_skills-station_installation-guide_sp7012_I.indd 1 24/01/08 12:47:50 2 Resusci_anne_skills-station_installation-guide_sp7012_I.indd

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2. BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT229221-613076-0127040357-004 Indice Guida introduttiva...

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

ESET NOD32 ANTIVIRUS 6

ESET NOD32 ANTIVIRUS 6 ESET NOD32 ANTIVIRUS 6 Microsoft Windows 8 / 7 / Vista / XP / Home Server Guida di avvio rapido Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET NOD32 Antivirus offre una protezione

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software SISTEMA MULTIFUNZIONE DIGITALE A COLORI Guida all'installazione del software MODELLO: MX-C310 MX-C311 MX-C380 MX-C381 MX-C400 OPERAZIONI PRELIMINARI ALL'INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE CONFIGURAZIONE IN AMBIENTE

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Windows

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Windows Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Windows Aprile 2015 Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop, dal

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Guida di installazione di SolidWorks Enterprise PDM

Guida di installazione di SolidWorks Enterprise PDM Guida di installazione di SolidWorks Enterprise PDM Contenuti Note legali...vi 1 Guida di installazione di SolidWorks Enterprise PDM...7 2 Panoramica sull'installazione...8 Componenti di installazione

Dettagli