STELLA D ARGENTO AL MERITO SPORTIVO. Triplo d autore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STELLA D ARGENTO AL MERITO SPORTIVO. Triplo d autore"

Transcript

1 STELLA D ARGENTO AL MERITO SPORTIVO Triplo d autore

2 azienda fiduciaria del CONI dal 1988 ECO SERVICES di Traini Per. Agr. Giuseppe Via Ancaranese Villa S. Antonio (AP) - Tel Fax Indirizzo Internet: -

3 A.S.A. Associazione Sportiva Ascoli C.P. n Ascoli Piceno Tel./Fax Bollettino di informazione di atletica edito dall Asa Ascoli Direttore responsabile Giuseppe Silvestri Comitato di redazione Francesco Silvestri, Giulio Fede, Danilo Dionisi, Hanno collaborato Claudio Romanucci, Mauro Ficerai Foto: Foto Spot Stampa: Grafiche D Auria s.r.l. Ascoli P. Autorizz. Trib. A.P. n. 200 del 9/6/1983 Iscritto al Reg. Naz.le della Stampa n 7404 SOMMARIO 4 Un po di Ascoli nell Europeo 5 Meletti, super Caffè Sport 6 Un nome che regala emozioni 7 Riccardo - Federica, doppietta d oro 8 Nel Piceno è sbocciato un amore Ceco 10 Il Trofeo Carisap vinto dalla Tecnolift 12 Misure da applausi all Ascoli Meeting E il piceno la terra dell atletica 15 Corri, salta e lancia: gioca! 16 Campestre, una battaglia per trecento 17 Lancio dello stivale: mondiali ad Ascoli 17 Edoardo e Federica sorridono in azzurro 18 Ecco i campioncini del futuro 19 Piccoli gol per il grande Costantino IN COPERTINA L azzurra Federica De Santis vincitrice nel 2007 di due titoli tricolori (settore salti cat. junior) ottava classificata nei campionati Europei (salto triplo) Titoli e maglie azzurre in serie Il sistema Asa funziona Si rischia di essere ripetitivi. Ogni anno qui a raccontare di quanto sia stata magica la stagione dell Asa Ascoli. E però una ripetitività a cui non riusciamo ad abituarci. Una, due, dieci vittorie possono essere anche casuali, ma quando si mettono in fila decenni di successi continui, significa che è il sistema che funziona: l organizzazione costruita da dirigenti e allenatori, ogni anno riesce puntualmente a centrare gli obiettivi che si prefissa, pur rinnovando di volta in volta il parco atleti. L Asa è una macchina che, nonostante inevitabili difetti e qualche balbettio di carburazione, garantisce affidabilità e velocità costanti, pur avendo ormai accumulato centinaia di migliaia di chilometri sul motore. E quindi lasciamoci piacevolmente annoiare dai soliti numeri di fine anno, ancora una volta lusinghieri in campo giovanile. Nel 2007 quattro sono stati i titoli italiani conquistati (2 Federica De Santis, Riccardo Lelii ed Eduardo Albertazzi), altrettante le presenze nelle Il più recente titolo italiano dell Asa è stato conquistato da Eduardo Albertazzi, nella foto con il dirigente Luigi De Santis nazionali giovanili (2 Federica De Santis, Edoardo Vanni ed Eduardo Albertazzi). Nel palmares finiscono anche tre argenti agli italiani (Eugenio Fioravanti, Federica De Santis e Valerio Fantuzi) e un bronzo (Daniele De Santis). Ci fermiamo ai successi in competizioni di livello nazionale perché elencare quelli regionali sarebbe impossibile. Il 2007, inoltre, andrà in archivio come l anno dell ottantesimo tricolore giovanile dell Asa Ascoli che può vantare (dal 1956) anche 111 presenze in azzurro, 26 primati nazionali e 7 titoli italiani di società. Numeri da brividi per una piccola società di provincia, costantemente costretta ai salti mortali per far quadrare i conti del bilancio. Ma, come detto in apertura, il sistema funziona e la macchina continua a viaggiare. E quindi che celebrazione sia per i salti di Federica, Riccardo, Edoardo, Valerio ed Eugenio e i lanci di Eduardo e Daniele. Aspettando i loro eredi. Gi.S. COSTRUZIONI INGEGNERI MATRICARDI Costruzioni di opere edili civili ed industriali idrauliche e stradali C.so Mazzini, Ascoli Piceno - Tel

4 La splendida vittoria di Assunta Legnante a Birmingham Un po di Ascoli nell europeo di Claudio Romanucci Napoletana, ma ascolana d adozione. L urlo di Assunta Legnante a Birmingham ha fatto sobbalzare il mondo dell atletica azzurra e i suoi estimatori dell Asa. La società ascolana ospita infatti da anni l atleta e le mette a disposizione la struttura del Bracciolani. La vincitrice della gara di getto del peso, con la misura di 18,92, è riuscita a superare di ben 42 centimetri la russa Khudoroshkina (18,50; terza l altra russa Olga Ryabinkyna, 18,16). Una prestazione di grande valore, quella della 28enne napoletana della Camelot Milano, mai messa in difficoltà dalle avversarie. In pedana è stata fredda come mai era riuscita ad essere in gara. E stata capace di piazzare una sorta di uno-due boxistico (secondo e terzo lancio a 18,71 e 18,92) che ha steso tutte le avversarie. Poi, la gioia, il pianto, la corsa lungo l anello in un giro di pista atteso una carriera e un curioso infortunio al ginocchio per via dell esultanza. E stato bellissimo - sono state le parole dell azzurra nel dopo gara - sono riuscita a fare quel che volevo in pedana, e mettere l oro al collo è davvero una soddisfazione immensa. Da capitana della squadra non posso che dire che siamo un bellissimo gruppo, e che tanti di noi stanno solo raccogliendo il frutto di tanti sacrifici, l unica strada che premi nell atletica. Peccato che l Olimpiade, per lei, resti ancora un sogno. Lo ribadisco, soffro di un glaucoma all occhio sinistro, lo sanno tutti. Non sono un medico, ma non vedo quali rischi io corra: negli ultimi quattro anni, da quando sono stata considerata non convocabile per i Giochi, avrò fatto cento gare, senza considerare i due allenamenti al giorno. Non è mai successo nulla. In Inghilterra ho pensato alla vittoria solo dopo la qualificazione. Tutti potranno dire che ho vinto un Europeo dove non c era nessuno di alto livello ma vorrei ricordare che in pedana c era il bronzo dell anno scorso, poi c era gente di spessore. Da sempre lavoro per avere dei risultati, ringrazio di cuore quelli che mi hanno sostenuto, il mio attuale allenatore Giovanni Tubini e Nicola Silvaggi che spesso mi dà un occhiata». Assunta Legnante nelle fasi di partenza e finale del lancio 4

5 Una giornata con Gianni Mura e Carlo Vittori Meletti, super Caffè Sport trasferiamo il Bar dello sport al caffè Meletti ha detto, scherzando, Maurizio Fra- Oggi scarelli, presidente del Caffè Meletti srl presentando gli ospiti Gianni Mura, noto giornalista sportivo di Repubblica, e il professore Carlo Vittori, gran maestro dell atletica leggera italiana. Due ospiti di qualità per un incontro, coordinato dallo stesso Frascarelli, che ha toccato tanti temi dello sport rivelandosi particolarmente interessante. Fra i presenti Gianfranco Silvestri, presidente onorario dell Asa Ascoli, il maestro dello sport Armando De Vincentis, Francesco Silvestri, presidente provinciale della Fidal, Fabio Martinelli preparatore atletico dell Ascoli Calcio. Mura e De Vincentis si erano visti l ultima volta nel 1976 a Firenze quando l ascolano era discobolo nella nazionale di atletica: dopo trent anni, Mura appena lo ha riconosciuto gli ha detto Ciao Lenticchione, come stai? ricordando come fosse ieri il nomignolo che gli aveva simpaticamente affibbiato allora. Il giornalista, considerato a ragione erede dell indimenticabile Gianni Brera per competenza, stile giornalistico e capacità, guardando Piazza del Popolo attraverso le vetrine l - ha definita «la piazza più bella d Italia». Poi ha parlato con la sua proverbiale fran- chezza lanciando anche qualche frecciata del tipo: Ieri il campione dello sport era un eroe, un esempio positivo per i giovani, oggi è un divo. Carlo Vittori non è stato da meno su temi di scottante attualità. Come Coni, doping, attività fisica nella scuola, invasioni di campo della politica nello sport, i cattivi esempi che vengono dal calcio. Vittori ha sostenuto con forza che il vero sport è competizione e non va confuso con le attività amatoriali, ricordando anche la grande tradizione dello sport ascolano, fin dagli anni Venti, nelle varie discipline sia individuali che di squadra. Sopra:Il giornalista Gianni Mura ed il professore Carlo Vittori Sotto: Gianni Mura, Carlo Vittori ed Armando De Vincentis davanti al Caffè Meletti 5

6 Capponi continua a raccogliere soddisfazioni nel peso La seconda giovinezza di Paolo mia carriera sta vivendo una seconda giovinezza, dopo due La anni difficilissimi. Nel 2004 e 2005, causa problemi di salute, non sono riuscito a lanciare sopra i 18 metri e stavo pensando di smettere. Il 2006 è stato invece un autentico tripudio: sono diventato campione italiano assoluto, ho migliorato dopo 5 anni il mio primato personale con mt 19,30 e ho ottenuto la migliore prestazione italiana dell anno. E mancata solo la partecipazione ai campionati europei. Per me è stata una beffa clamorosa - aggiunge Paolo Capponi- un autentico autogol della Federazione che poi ha perseverato nel suo errore, non tenendomi in considerazione per la partecipazione ai raduni tecnici nei centri federali. Poi la Federazione stessa mi convoca per la Coppa Europa, la più importante manifestazione di squadra. Ciò non significa che affronterò l impegno con tono polemico, al contrario entrerò in pedana più agguerrito del solito, per onorare la maglia azzurra. A Milano sarà un autentica battaglia ogni punto sarà indispensabile, la squadra nazionale deve cancellare la debacle dello scorso anno con la retrocessione. Vincere ed essere promossi sarà l'imperativo. Paolo Capponi, 31 anni, lanciatore ascolano delle Fiamme Oro ha ottenuto la qualificazione per la Coppa Europa (Arena di Milano, giugno) aggiudicandosi la gara di Conegliano dove ha superato gli agguerriti rivali Di Maggio e Dodoni. Capponi non ha lasciato nulla al caso: per gli allenamenti invernali e primaverili ha continuato a seguire Nicola Silvaggi (il CT ascolano della nazionale di atletica) suo tecnico da ormai 15 anni, inoltre per migliorare la tecnica del gesto atletico si è recato una volta al mese a Verona per seguire l esperto Tubini. In nazionale finora non ho mai brillato e questa è l occasione giusta per onorare in pieno la maglia azzurra - dice Capponi - l unica cosa che mi preoccupa sono gli imprevisti. Colgo l occasione per ringraziare la dirigenza della gloriosa Asa Ascoli, in particolare Vincenzo Ferretti e Francesco Silvestri, che mi consente di allenarmi al campo scuola Bracciolani tutti i giorni e a tutte le ore. Paolo Capponi lanciatore ascolano delle Fiamme Oro FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ASCOLI PICENO 6

7 Due titoli per i bianconeri di scena agli italiani di Bressanone Riccardo - Federica, doppietta d oro Atleti dell Asa Ascoli in grande evidenza ai campionati giovanili che si sono disputati a Bressanone. Riccardo Lelli si è laureato campione italiano nel salto con l asta categoria promesse, superando l asticella a 4,60 metri e ribadendo il valore della scuola della specialità, creata ad Ascoli da Natalino Angelini. Federica De Santis è la neo campionessa nazionale nel salto in lungo categoria juniores, con la misura di 5,90 metri. La ragazza, seguita da Sandro Bernardi, ha anche conquistato la medaglia d argento nel salto triplo con 12,80 metri confermandosi al top in campo nazionale. Buone prestazioni sono arrivate anche dagli altri atleti dell Asa, presenti a Bressanone: Edoardo Vanni è giunto quarto nel salto in lungo juniores ottenendo il nuovo record sociale, con 7,26 metri,valerio Fantuzi, quinto classificato nel salto con l asta, Andrea Manfroni e David Bassetti hanno confermato le loro migliori prestazioni rispettivamente nel lancio del giavellotto e nel lancio del disco. Oltre a questi risultati un altra buona notizia è giunta all Asa: Eduardo Albertazzi, giovanissimo atleta (lancio del disco), allenato dal due volte olimpionico, Armando Do Vincentis, ha vestito la maglia azzurra in occasione, del Memorial Jean Humbert, massima competizione a carattere europeo, per la categoria Allievi, disputata a Bordeaux. Per la società del presidente Borgioni, la stagione agonistica all aperto è stata indubbiamente ricca di soddisfazioni. Eduardo Albertazzi (lancio del disco) con il dirigente dell Asa Luigi De Santis Riccardo Lelii (salto con l asta) Andrea Manfroni (lancio del giavellotto) borse sportive e pubblicitarie Zona Industriale Castagneti Nord Ascoli Piceno - Tel

8 Da cinque anni i migliori atleti della Repubblica Ceca sc Così lo splendido Piceno riuscì Nacque tutto da un problema tecnico: cinque anni fa la rappresentativa della Repubblica Ceca era arrivata a San Benedetto per portare avanti una sorta di corso di formazione promosso dalla propria federazione d atletica (la Cas). Dopo tre giorni saltò fuori il problema: la struttura sportiva non permetteva agli atleti di potersi allenare. Stanislava Vrecionova (per tutti Stania) è tutt ora la referente di quella che potremmo definire la Fidal Ceca. In un rapido salto all indietro, prima di tornare nel suo Paese, ha svelato il retroscena che ha dato il la al solido rapporto di collaborazione con l Asa. Quello che maggiormente ci preoccupò in quei giorni era di trovare una soluzione - ricorda Stania -. I tempi stretti della permanenza in Italia e i programmi di lavoro per gli atleti del decathlon non potevano permetterci di tardare più di qualche giorno. L intervento dell Asa e della Fidal (nella persona di Francesco Silvestri) è stato provvidenziale: nel giro di poco ci hanno messo a disposizione una struttura funzionale e di provare subito il nostro stato di preparazione. In che modo? «Partecipando al Trofeo Carisap. All ultimo momento fummo inseriti tra gli iscritti e questo ci permise di confrontarci con la scuola italiana d atletica. L esperienza fu decisamente formativa: ci permise di conoscere metodi nuovi e, al tempo stesso, di provarli sul campo. E da quella volta la preparazione al Bracciolani è diventata per voi una tappa fissa... Proprio così. Tra giovanissimi e juniores arrivano in città circa 100 atleti. Alternano il lavoro lungo la costa alla formazione in pedana. Non mancano poi i consigli del tecnici dell Asa che sono forse tra le cose più preziose del nostro bagaglio formativo. In che periodo arrivate nel Piceno? Attorno alla metà di aprile. Lungo la costa molte persone del posto ritengono che la bella stagione arriva con noi. Probabilmente questa idea nasce dal fatto che ci prepariamo in spiaggia in abbigliamenti estivi mentre sul lungomare si passeggia ancora con i cappotti. La vostra permanenza non sarà solo incentrata sul lavoro. Cosa fanno gli atleti nel tempo libero? Più che di relax tra il mattino e il pomeriggio, credo sia giusto parlare di riposi attivi. Non ci sono ore morte, magari si gioca a pallavolo o a basket o si nuota a ritmo blando. Lo stop vero e proprio non c è. A proposito di nuoto, non bisogna dimenticare che ci sono atleti di caratura internazionale che si preparano ad Ascoli. Penso alla squadra dello Slavia Plzen, a Znojmo, a Svoboda Kvetoslav. Nella piscina non olimpionica del Pennile altri atleti cechi si cimentano in esercizi di perfezione. E i risultati non mancano! Sono di grande rilevanza. Penso subito alla campionessa del mondo Barbora Spotakova nel lancio del giavellotto (Osaka) che si è formata al Bracciolani, seguita dal vicino dal tecnico Rudolf Cerny. E poi Jaroslav Baba (bronzo ad Atene 2004) nel salto in alto, alle brillanti partecipazioni ai mondiali di Katerina Cechova Gunior, Pechino), Rudolf Goetz (Universiadi del 2005), agli europei Mirsolav Pavlic e Michal Buzek (salto in alto), agli atleti dello Slavia Simnek Jindrich, Michael Uhlik, Schiller e Bartoniekova. Tra i tecnici spiccano Tana Kocembova (argento ai mondiali di Helsinky nell 83) e il lavoro del referente della Cas Petr Jerabek. In questa stagione quali sono state le società ospiti dell Asa? «Lo Slavia e l Olymp Praga, l Olymp Brno, Vitkovice, Liaz Jablonec, Lovochemie Lovosice, Moravska Slavia Brno e l Ak Olomuc. Qui sopra: la campionessa del mondo Barbora S Sopra a destra: Aldo Sabatucci, pres. prov. C pres. prov. Fidal, Stanislava Vrecionova, rapp Celani, sindaco di Ascoli e Cinzia Peroni, vice p Sotto: gli atleti della Repubblica Ceca nel campo 8

9 celgono Ascoli per mettere a punto la loro preparazione a far sbocciare un amore Ceco potakova (giavellotto) oni, Francesco Silvestri,. degli atleti Cechi, Piero res. consiglio prov. di atletica Bracciolani 9

10 Ottimi risultati individuali nella 25esima edizione e vittoria di Il Trofeo Carisap stavolta prend Il 25esimo trofeo Carisap Città di Ascoli riservato agli atleti delle categorie assoluto e giovanili ha avuto quest anno un tocco internazionale. Il meeting di atletica leggera al Mauro Bracciolani ha visto infatti la partecipazione della nazionale della Repubblica Ceca, oltre a una delegazione di San Marino. Sia nei raggruppamenti maschili che in quelli femminili hanno cercato il podio elementi di spicco dell atletica tricolore. Spazio dunque ad allievi, juniores e seniores, ragazzi e cadetti, dai 100 ai metri, senza dimenticare peso, giavellotto, asta, disco e il salto in lungo. Dando un rapido sguardo ai risultati, salta all occhio il 4.30 di Lorenzo Catasta (Atletica Fermo) nell asta, che è riuscito a precedere Valerio Fantuzi (Asa) di 20 centimetri. Asa protagonista nel lancio del disco (1,5 chili) con Eduardo Albertazzi: per il promettente portacolori ascolano non c è stata concorrenza, visto che il suo 49,11 ha tenuto a debita distanza gli inseguitori. Altrettanto si deve dire di Nazzareno Di Marco (2 chili) quasi 12 metri avanti ad Andrea Botti (Cento Torri Pavia). Nel 7,260 chili, Paolo Capponi (Fiamme Oro Padova) ha subito dato il suo ritmo alla prova, mettendosi alle spalle Aldo Apolito (Carabinieri) e gestendo con i suoi 17,99. Gli atleti cechi hanno lasciato il loro segno nel giavellotto (secondo posto per Matej Cejka negli 800 grammi), nei 1000 metri con Filip Spura, ma soprattutto nel salto in alto femminile: dal primo al sesto posto le posizioni sono state ad appannaggio, delle nazionali dell Est (Koborova, Peckova e Uhlirova su tutte). L Asa è tornata protagonista nei 400 grammi femminili di giavellotto con Benedetta Tassi (29,20 metri), La vittoria finale è andata alla società sangiorgese Tecnolift, seguita dall Asa e dall Avis Macerata. Questi sono i risultati: Maschile: m 60: 1) Gianlorenzo D Amico (S.A.Fermo) ) Marco Alessandrini (Asa Ascoli) ) Valerio Mancini (Asa Ascoli) m 80: 1) Dominik Kaiser (C2E CH) ) Matteo Pompilii (S.A.Fermo) ) Mattia Demartinis (Collection S.B.T.) m 100: 1) Francesco Palmieri (Atl. Sangiorgese) ) Tayeb Yayach (Saf Fermo) ) Luca Ragonici (Atl. Cianciottà TE) m 400: 1) Ajel Daki (Asb Agg Hinna) ) Jan Solfrohiik (C2E CH) ) Manolo Sisti (Pod Moretti Corva) m 1000: 1) Arturo Tarquini (Avis Macerata) ) Lorenzo Porcarelli (Avis Macerata) ) Filip Spura (C2E CH) m 1500: 1) Mauro Marselletti (Atl. Sangiorgese) ) Matteo Olivi (Avis Macerata) ) Giovanni Moretti (Avis Macerata) lungo: 1) Riccardo Palmieri (Atl. Sangiorgese) 6,94 2) Marco De Santis (Atl. Montecassiano) 5,69 3) Francesco Campagna (Atl. Sangiorgese) 5,56. asta cadetti: 1) Marco Esposti (Asa Ascoli) 3,10. asta: 1) Lorenzo Catasta (Saf Fermo) 4,30 2) Valerio Fantuzi (Asa Ascoli) 4,10 3) Francesco Maleci (Asics Firenze) 4,10. giavellotto cadetti: 1) Joel Erico Giorgi (Asa Ascoli) 36,41. giavellotto: 1) Giacomo Mancini (Olimpus S.Marino) 52,95 2) Matej Cejka (C2E CH) 46,47 3) Riccardo Palmieri (Atl. Sangiorgese) 43,00. disco allievi: 1) Eduardo Albertazzi (Asa Ascoli) 49,11 2) Alessio Costantini (Arv Spoleto) 44,40 3) Lorenzo Tulli (Bruni Atl. Vomano) 38,70. disco: 1) Nazzareno Di Marco (Bruni Atl. Vomano) 55,20 2) Andrea Botti (Cento Torri Pavia) 43,97 3) Primo Capponi (Atl. Sangiorgese) 41,78. peso: 1) Paolo Capponi (Fiamme Oro PD) 17,99 2) Aldo Apolito (Carabinieri BO) 15,23 3) Primo Capponi (Atl. Sangiorgese) 13,58. Femminile m 60: 1) Eleonora Tardelli (Asa Ascoli) ) Sofia Procaccini (Apos Corridonia) ) Francesca Di Ubaldo ( Collection SBT) m 80: 1) Maria Sofia Gradoni (Atl. Sangiorgese) ) Sara Romagnoli (Saf Fermo) ) Natalie Lesmikava (C2E CH) m 100: 1) Ilaria Giretti (Saf Fer- mo) ) Kristyna Hovjkova (C2E CH) ) Sara Tulli (Collection SBT) m 400: 1) Simona Grenarova (C2E CH) ) Lucie Ondraschkova (C2E CH) ) Federica Giacomini (Asa Ascoli) m 800: 1) Ylenia Vignolo (Sisport Fiat) ) Petra Kurikova (C2E CH) ) Roberta Zucchini (Civitanova Track Club) m 1000: 1) Meloni Paternesi (Avis Elpidiense) ) Gioia Becci (Atl. Chiaravalle) ) Miriana Razzano (Moretti Corva) lungo: 1) Lucie Uhlirova (C2E CH) 5,29 2) Benedetta Properzi (Saf Fermo) 5,17 3) Barbora Cachova (C2E CH) 5,06. giavellotto cadette: 1) Benedetta Tassi (Asa Ascoli) 29,20 2) Sara Porfiri (Avis Macerata) 26,20 3) Chiara Romagnoli (Atl. Sangiorgese) 22,40. peso: 1) Julaika Nicoletti (Rimini Internat.) 12,75 2) Aurora Narcisi (Collection SBT) 11,56 3) Valeria Del Gatto (Atl. Sangiorgese) 7,63. Classifica 25 Trofeo Carisap 1 Atl. Sangiorgese Tecnolift Asa Ascoli Piceno Atl. Avis Macerata Sport Atl. Fermo Collection Atl. Sambenedet Atl. Maxicar Civitanova M Pod. Moretti Corva Atl. Alma Juventus Fano Sopra: Primo Capponi, Andrea Botti, il sindaco di Ascoli Piero Celani e Nazzareno Di Marco Sotto: Aldo Sabatucci, pres. prov. Coni, presenzia una premiazione 10

11 squadra alla inossidabile Tecnolift. Secondo posto per l Asa e la strada di Porto San Giorgio Una fase dei m 800 femminile Una fase dei m 1500 maschile Cinzia Peroni, vice pres. consiglio prov. in una premiazione Alcuni elementi della rappresentativa Ceca Strada Prov.le Bonifica, Maltignano (AP) Tel /4 - Fax PROGETTAZIONE E INSTALLAZIONE IMPIANTI ELETTRICI CIVILI INDUSTRIALI E PER IL CONDIZIONAMENTO - QUADRI BASSA TENSIONE 11

12 Misure da applausi all Ascoli meeting Bene Capponi, Di I forti lanciatori della scuola Sono stati i lanciatori i veri protagonisti dell Ascoli meeting 2007 tenutosi al Bracciolani del capoluogo piceno e, a brillare, sono stati proprio gli atleti cresciuti nella società di casa, l Asa Ascoli. Club organizzatore dell evento è stato il Centro Marcia Solestà che, come sempre, ha garantito un perfetto ed impeccabile successo della manifestazione. Nel getto del peso è stata così la volta del campione italiano in carica Paolo Capponi (Fiamme Oro), che ha sbaragliato il resto della concorrenza con la misura di 18,58 m. Alle sue spalle il carabiniere Aldo Apolito (15,15). Reduce dall ottavo posto ai Campionati Europei U23 di Debec, il discobolo Nazzareno Di Marco (Bruni Atl. Vomano) non ha avuto riva1i nella sua specialità facendo atterrare il suo disco a 55,46 m. E parla ascolano anche il vincitore del martello, ovvero Massimo Marussi (Carabinieri) che è riuscito a scaraventare i 7 chili e 260 grammi del suo attrezzo a 66,33 metri. Imbattibile il giavellottista di Chiaravalle, Claudio Favi (Atl. Canto Torri Pavia) che ha sigillato la gara con una spallata da 63,61 m. A livello femminile, invece, da segnalare la vittoria della pesista Aurora Narcisi (Collection Atl. Sambenenedettese con 12,06). Ma l edizione di quest anno a cui hanno preso complessivamente parte oltre 250 atleti da tutta Italia, ha fatto vedere buone cose anche nel mezzofondo con un ritrovato Gabriele Carletti (Atl. Fabriano-Osimo) davanti a tutti nei 3000 m, vinti in Alle sue spalle Mauro Marselletti (Atl. Sangiorgese Tecnolift) in Negli 800 m femminili si è quindi imposta l alleva Alessia Pistilli (Atl. Avis Macerata) con il tempo di Gli acuti sulle pedane dei salti sono stati, invece, opera dei due astisti Valerio Fantuzi (Asa Ascoli) e Lorenzo Catasta (Sport Atl. Fermo), entrambi saliti a quota 4,60 m, e dei triplisti Roberto Tronelli (Atl. Recanati) e Marco Ravagli (Atl. Avis Macerata) che hanno rispettivamente stampato nella sabbia degli hop-step-jump da 14,72 e 14,52 metri. Tra le donne, quindi, è salita ancora una volta in cima al podio l astista Giulia Micozzi (Atl. Avis Macerata - 3,30 m). E se nei 200 metri il più veloce è stato, in 22 42, l intramontabile Mario Longo, M40 della Laudier Athletic Napoli, il giro di pista ha visto il successo dello junior Marco Perrone (Sef Virtus Emilsider Bo ). Sui 400 hs il primo al traguardo è stato, invece, Claudio Citterio (Fiamme Oro) che ha fermato il cronometro a 51 8 (tempo manuale a causa di alcuni problemi tecnici dei cronometristi). Sul rettilineo dei 100 m femminili sfida a tre tra Lucia Marchetti (Atl. Avis Macerata), Alessandra Cataldo (Aterno Pescara) e Diletta Mazzieri (Atl. Montecassiano), rispettivamente sui primi tre gradini del podio con i tempi di 12 63, e Diana De Luca (Centro Ester Napoli) si è, quindi, imposta nei 400 m in Senza dimenticare la grandissima partecipazione che ha caratterizzato le gare riservate al settore promozionale. Nei 60 piani applausi per i ragazzi sprint Davide Simonetti (Avis Mob. Lattanzi Montegiorgio 8 32) e Claudia Gentili (Atl. Elpidiense Avis-Aido ), mentre gli 80 m sono stati vinti dai cadetti Luca Giretti (Civitanova Track Club ) ed Elena Vitali (Atl. Capanne Pro- Loco ). I 1000 metri hanno, invece, regalato un finale da brivido che si è risolto solo al photofinish tra i due under 15 Marco Salvi (Amatori Teramo) e Daniele Fioravanti (Asa Ascoli), al primo e secondo posto in e Sulla stessa distanza, tra le cadette, la vincitrice è stata la beniamina di casa Alessandra Vallorani dell Asa Ascoli che ha concluso con il tempo di

13 Marco e Marussi, Ok anche i saltatori ed i giovani dello sprint ascolana non deludono mai Sopra, a sinistra: Alessandro Marcantoni, resp. com. uff. sport, in una premiazione del settore lanci Sopra, a destra. Nico Stallone, ass. sport, in una premiazione del settore salti Qui, a sinistra: Pierluigi Acciaccaferri, atleta dell Asa, finalista dei 400 m Qui, a destra: Aldo Sabatucci, pres. prov. Coni, premia i vincitori del getto del peso, Aldo Apolito, Paolo Capponi e Primo Capponi Sotto: Marco Esposito (asta) con il tecnico dell Asa Natalino Angelini IMPIANTI D ALLARME Ascoli Piceno Via Zeppelle, 87/a tel/fax AUTOLINEE F.LLI BONFINI Fraz. Venagrande Tel

14 Nuovo trionfo dell atletica ascolana al trofeo delle province E il Piceno la terra dell atletica Ecco la classifica del Trofeo delle Province. in pratica si sono sommate le sfide provinciali a quelle regionali. I migliori tempi per ogni categoria valgono quindi come assegnazione del titolo regionale. La classifica finale ha così visto trionfare come provincia più atletica delle Marche, quella di Ascoli Piceno, davanti a quelle di Macerata, Ancona e Pesaro-Urbino. Ma al di là del riscontro cronometrico e del numero delle medaglie c è da sottolineare che il Trofeo delle Province ha rappresentato l ennesima festa di un atletica che cerca di stimolare sempre di più i giovani, Ecco di seguito tutti i risultati. ANCONA - Ragazzi: 60 m: Maru Lombardi (Atl. Falconara 8.92); 1000 m: Lorenzo Lucarini (Atl. Tre Valli AN 3:30.30); alto: Ludovico Quarticelli (Atl. Tre Valli AN - 1,48); lungo: Matteo Bompezzo (Atl. Castelfidardo RC - 3,93); marcia 2km: Matteo Bugiolacchi (Atl. Castelfidardo - 10:04.95); 4x100: Rinaldi- D Aurizio-Veresani-Piermattei (Sport DLF AN ); vortex: Giacomo Piermattei (Sport DLF AN 46,17); 60 hs: Ludovico Quarticelli (Atl. Tre Valli AN ); peso: Maru Lombardi (Atl. Falconara- 12,32) Ragazze: 60 m: Martina Buscarini (Atl. Tre Valli AN 8.75); 1000 m: Alessia Beccacece (Atl. Tre Valli AN 3:24.27); alto: Laura Ferroni (Sport DLF AN - 1,46); lungo: Camilla Musicano (Atl. Tre Valli AN-4,12); marcia 2km: Giorgia Vaccarini (Atl. Tre Valli AN - 11:43.31); 4x100: Di Mauro-Buscarini-Pasqualini-Piergallini (Tre Valli AN ); vortex: Emanuela Di Mauro (Atl. Tre Valli AN - 23,62); 60 hs: Martina Piergallini (Atl. Tre Valli AN ); peso: Nicole Marinangeli (Atl. Castelfidardo RC-6,92) ASCOLI PICENO - Ragazzi: 60 m: Davide Simonetti (Avis Mob. Lattanzi 8.23); 1000 m: Aleramo Valentini (Pod. Moretti Corva 3:06.13); alto: Davide Simonetti (Avis Mob. Lattanzi - 1,34); lungo: Mario Sermarini (Asa AP - 4,41); marcia 2km: Matteo Rogante (Atl. Sangiorgese 12:44.5 1); 4x100: Mangini-Sermarini-Ficersi- Alessandrini (Asa AP ); vortex: Luis Angel Gala Poll (Collection Atl. Sambenedettese - 50,80); 60 hs: Marco Alessandrini (Asa AP ); peso: Luis Angel Gala Poll (Collection Atl. Sambenedettese - 11,72). Ragazze: 60 m: Eleonora Tardelli (Asa AP ); 1000 m: Elisa Copponi (Pod. Moretti Corva - 3:22.87); alto: Gioia Iacopini (Atl. Sangiorgese - 1,46); lungo: Eleonora Tardelli (Asa AP - 4,70); marcia 2km: Marianna Zarripini (Asa AP - 11:42.40); 4x100: Zu-Gasperi-Luzi-Tardelli (Asa AP ); vortex: Giulia Galosi (Atl. Elpidiense Avis-Aido - 35,60); 60hs: Gaia Gasperi Asa AP ); peso: Ottavia Tonelli (Collection Atl. Sambenedettese - 8,05). Classifica totale Trofeo delle province 1 Ascoli Macerata Ancona Pesaro Nino Capriotti, assessore provinciale allo sport, premia i vincitori delle due fasi del Gran Premio provinciale e regionale 14

15 Grande successo al campus sportivo organizzato dall Asa Corri, salta e lancia: gioca! Si è conclusa la prima parte del Campus sportivo Sport Giocando, corri,salta e lancia, organizzato dall Asa Ascoli e condotto dai propri tecnici. Per 6 giorni consecutivi, 35 tra ragazzi e ragazze di età compresa tra anni, hanno provato ad imparare a correre, a saltare, a lanciare, a passare in corsa gli ostacoli, ad esprimere le proprie capacità fisiche, con particolare riguardo a quelle di destrezza, mobilità articolare, rapidità, forza veloce dei piedi. Nell arco di ogni settimana le prime due ore sono state dedicate ad attività costruttive, quindi a cimentarsi nella pre-acrobatica, nel migliorare l uso dei piedi in molteplici situazioni, nel migliorare la mobilità articolare, nell acquisire un minimo di forza resistente. Poi, dopo una merenda, spazio alle discipline come la velocità, il salto in alto e in lungo, il lancio del vortex, il salto con l asta e il passaggio degli ostacoli. Sopra: i tecnici Asa Anna Lolli e Mauro Marselletti con alcuni atleti vincitori dei titoli regionali di società categoria ragazzi - ragazze Sotto: Il maestro dello sport Armando De Vincentis con i ragazzi del Campus Asa 2007 MONTE DEI PASCHI DI SIENA BANCA DAL

16 Grande partecipazione ai campionati regionali di cross Campestre, una battaglia per trecento Si sono svolti a Villa S.Antonio (Ascoli), presso gli impianti dell Eco Services di Giuseppe Traini, i campionati regionali di corsa campestre con la partecipazione di circa 300 atleti della maggiori società marchigiane. L organizzazione è stata curata dal comitato regionale della Fidal e dal Centro Marcia Solestà. Si sono registrati buoni risultati tecnici. Vediamo nel dettaglio. Allievi (km 4): 1) Daniele Ignani (Amatori Osimo), 2) Leonardo Zecchini (Civitanova Track Club), 3) Carmen Mobili (Maxicar Civitanova), 4) Marvin Perugini (Civitanova Track Club), 5) Marco Gregorio Marco (Atletica Sangiorgese Tecnolift). Cadetti (km 2,5): 1) Stefano Massimi (Asa Ascoli), 2) Lorenzo Scheggia (Apos Corridonia), 3) Andrea Badialettio (Amatori Osimo), 4) Francesco Giordani (Avis Macerata), 5) Daniele Fioravanti (Asa Ascoli). Ragazzi (km 1,5): 1) Roberto, Vecchi (Avís Mobilificio Lattanzi Montegiorgio), 2) FuIvio Tesei (Podistica Moretti Corva), 4) Gianluigi Silvestri (Atletica Recanati), 5) Giacomo Picchieri (Podistica Moretti Corva), 5) Aleramo Valenfini (idem). Esordienti (mt. 600): 1) Luca Marconi Luca (Amatori Osimo), 2) Gianmario Tripolini (Asa Ascoli), 3) Imrane El Khalidi (Avís Mobilificio Lattanzi), 4) Lorenzo Fede (Atletica San Benedetto), 5) Denis Serafini (Asa Ascoli). Allieve (km 3): 1) Alessia Pistilli (Avis Macerata), 2) Elisa Cesari (Amatori Osimo), 3) Cristina Parini (Avis Macerata), 4) Letizia Scheggia Letizia (Apos Corridonia), 5) Roberta Zucchini Roberta (Atletica Civitanova Track Club), 6) Martina Toccatiti (Atletica Tre Valli). Cadette (km 2): 1) Valentina Talevi (Atletica Tre Valli), 2) Alessandra Vallorani (Asa Ascoli), 2) Gioia Becci (Atletica Chiaravalle), 4) Caterina Alessandrini (Avis 1 Macerata), 5) Sara Porfidi (idern). Ragazze (km 1,5): 1) Eleonora Tardelli (Asa Ascoli), 2) Alessia Beccacece (Atletica Tre Valli), 3) Martina Buscarini (idem), 4) Kaoutar El Khalidi (Avis Mobilificio Lattanzi), 5) Valeria Marcozzi (Atletica San Benedetto). Esordienti (mt. 600): 1) Sara Gilli (Atletica Recanati), 2) Silvia Sani (Atletica Potenza Picena), 3) Elena Urbani (Atletica Recanati), 4) Sofia Gismondí (Sacen Corridonia), 5) Caterína Esposti Caterina (Asa Ascoli). Eleonora Tardelli (Asa) campionessa regionale cross ragazze Il cavaliere Giuseppe Traini premia i primi classificati della categoria ragazzi CERIONI & FIORI s.n.c. PRODOTTI PETROLIFERI VIA SALARIA Km 200, ASCOLI PICENO - Tel

17 Lancio dello stivale: mondiali ad Ascoli L a Federazione Italiana del Lancio dello Stivale è stata rappresentata a Viljandi, Estonia, in occasione della riunione annuale della Federazione Internazionale, dal consigliere dell Asa Giulio Fede e Pirjo Reinikainen della Suomitupa di Ascoli Piceno (associazione finlandesi). Lo scopo della delegazione ascolana era di ottenere la organizzazione del Campionato Mondiale del Lancio dello Stivale 2008 da disputare ad Ascoli Piceno. La presentazione di Ascoli, Acquasanta Terme, delle bellezze monumentali, artistiche e naturali del territorio piceno, i campi di atletica ed Asa, quali garante dell evento sportivo, hanno ricevuto, da parte delle delegazioni delle nazioni europee partecipanti, ammirazione ed interesse, nonché i complimenti del presidente della federazione internazionale, Jari lsokorpi di Helsinki. L obiettivo è stato raggiunto con una votazione unanime. La Federazione Italiana ha nominato un team per la preparazione del campionato e gli eventi collaterali coinvolgendo anche gli enti locali. Dimensioni e peso dello stivale sono stabiliti da criteri validi in tutto il rnondo: per gli uomini deve essere una misura 43 e pesare 950 grammi, per le donne, giustamente, un 38 (650 gramrni). Lo stivale deve essere obbligatoriamente destro. Edoardo e Federica sorridono in azzurro eglio di così non poteva andare per gli azzurri marchigiani in gara alla Coppa Mediterraneo di Firenze. Il maceratese Alessandro Berdini è stato sicuramente il più stakanovista del gruppo. Il velocista dell Atletica Avis Macerata allenato da Luca Ciaffi, ha, infatti, iniziato con il terzo posto nei 400 m (48.25) e poi, non si è risparmiato nemmeno nelle staffette 4x100 (40.53) e 4x400 (3:11.12), in cui il suo contributo è stato in entrambi i casi determinante per il doppio successo del quartetto azzurro. Vincono e convincono anche i due saltatori dell Asa Ascoli, Federica De Santís e Edoardo Vanni, entrambi allievi del tecnico Alessandro Bernardi. La De Santis si è, infatti, confermata leader italiana del triplo sbaragliando tutte le avversarie con un eccellente 13,32 m, misura che non le vale, però, il personale a causa di una bava di vento di troppo (+2.3). Stesso discorso per il suo compagno di squadra Vanni che, dopo un esaltante 2006 condito da maglie azzurre e dall oro ai campionati italiani, quest anno ha dovuto prendersi un break forzato dal triplo a causa di problemì fisici. Edoardo, tuttavia, non ha perso la voglia di saltare e, soprattutto, di vincere e, come ha fatto vedere in Coppa Mediterraneo, è riuscito a fare grandi progressi nel lungo fino ad atterrare a 7,29 m sul gradino più alto del podio, stabilendo così anche il suo nuovo limite personale. Giornataccia, invece, per l ostacolista aguglianese Erica Marziani (JakyTech Apuana) soltanto sesta nei 400 hs in un inverosimile 1: Niente da fare nemmeno per il fermano Lorenzo Catasta (Sport Atletica Fermo) che ha, purtroppo, chiuso senza misura la sua gara nel salto con l asta. M Federica De Santis, Alessandro Bernardi ed Edoardo Vanni 17

18 Ancora un anno di successi per il settore Cas dell Asa Ecco i campioncini del futuro di Mauro Ficerai Afine maggio è tempo di consuntivi per i centri Cas. Le scuole stanno per terminare. Le agognate vacanze si avvicinano. 1 costumi da mare pronti per essere indossati. L occasione è la manifestazione di chiusura; L atletica in festa che da qualche anno scandisce la fine stagionale del corso. Un anno di duro ed intenso lavoro, di un piacevole sacrificio settimanalmente rinnovato con compagni di allenamenti e di gioco. Anno particolarmente proficuo, quello appena trascorso. I risultati sono stati molto interessanti. Oltre cento bambini hanno avuto modo di entrare in contatto con l atletica leggera conoscendone le prime significative fondamenta con grande partecipazione. Molti di loro hanno mostrato qualità di sicuro interesse per varie discipline. Tutti hanno avuto modo di cimentarsi in gare e in diverse discipline. La partecipazione alle competizioni in programma ha qualificato l appartenenza ad un gruppo ben affiatato. 1 ragazzi hanno preso parte in marzo al campionato regionale di corsa campestre e al Gran Premio Esordienti Indoor, in aprile ai m. 500 di corsa campestre a P. S. Giorgio, in apri- le alla Pasqua dei pulcino, in maggio 2007 Gran prix di marcia, al Trofeo delle province fase provinciale e L atletica in festa. E non è mancata neanche la festa. A Natale, in compagnia dei mago Fabiano, hanno trascorso un piacevole pomeriggio di festa e di auguri. Oggi è tempo di saluti. I bambini dopo aver mostrato orgogliosamente a mamma e papà la meritata medaglia appena ricevuta vanno ad abbracciare Elisabetta, la loro Maestra, con un pizzico di tristezza e a volte con una lacrima che solca i dolci visi ancora sudati. 18

19 Il 19 e 20 gennaio seconda edizione del Memorial Rozzi di Subbuteo Piccoli gol per il grande Costantino Gol a punta di dito per ricordare Costantino Rozzi, senza dubbio il dirigente sportivo marchigiano più famoso ed amato di tutti i tempi. Sabato 19 gennaio e domenica 20, il palazzetto dello sport Ezio Galosi, ospiterà la seconda edizione del Memorial Costantino Rozzi - Trofeo Circoscrizione Solestà di calcio da tavolo Subbuteo. La manifestazione è organizzata dal Subbuteo Club Ascoli con la preziosa collaborazione della circoscrizione Borgo Solestà (presieduta da Attilio Lattanzi) ed il patrocinio dell Amministrazione comunale. Quest anno l evento è stato inserito dalla Federazione italiana di sport calcio tavolo (www.fisct.it) nel circuito dei super 9, i nove tornei più prestigiosi della stagione, anche grazie alla bella esperienza dell anno scorso, quando l evento suscitò unanimi consensi. Quest anno il Comitato organizzatore ha iniziato a lavorare sin dal mese di ottobre. Grazie alla collaborazione, oltre che degli enti citati, anche dell Amministrazione provinciale, della Camera di Commercio e di alcune aziende (tra cui Safeway, Agostini Vivai, Fulvi Packing, Olive Tempera, Mocame dei fratelli Travaglini e tante altre), l ambizione è quella di offrire ai circa ottanta giocatori attesi per il week-end, una delle migliori manifestazioni italiane. Si giocherà su 22 campi astropitch, appositamente allestiti per l occasione e ricco più che mai sarà il montepremi: trofei artigianali realizzati appositamente, circa 30 coppe, nonché prodotti tipici alimentari,gadget e gli immancabili calzini rossi, indimenticato vezzo del presidentissimo bianconero. Dicevamo del successo della passata edizione. Oltre cinquanta furono i partecipanti, in rappresentanza di club di tutta Italia. Alla fine a vincere nella categoria open fu Francesco Quattrini (Falconara) che in finale superò il compagno di squadra Catalani per 2-1, dopo che in semifinale aveva battuto il pluricampione del mondo Massimo Bolognino. Nella categoria veteran, invece, s impose il faentino Massimo Conti (Club Reggiana Subbuteo) che nella gara decisiva battè per 4-1 Alfonso Gargiulo (Ferrara). I colori bianconeri del Subbuteo Club Ascoli furono difesi da Alessandro Migliori che si impose nell under 19. L obiettivo di quest anno - dice Luca Ciabattoni, presidente dello Sca - è quello di migliorarci dal punto di vista organizzativo e di consentire ai circa ottanta atleti che parteciperanno, di trascorrere una due giorni piacevole e ricca di soddisfazioni. Ringraziamo gli assessori allo sport del Comune, Nico Stallone, e della Provincia, Nino Capriotti, nonché il presidente della circoscrizione Borgo Solestà, Attilio Lattanzi, che ci sono stati vicini sin dall inizio di questa avventura. Da sinistra: Fabrizio Rozzi, Francesco Quattrini (vincitore edizione 2007) e l assessore comunale Luigi Lattanzi Sopra: Mauro Travaglini della ditta Mocame premia Alessandro Migliori, primo classificato under 19 ediz Sotto a sinistra: i premi messi in palio nella passata edizione Qui sotto:fabrizio Rozzi, Massimo Conti (vincitore 2007 categoria veteran) e l assessore provinciale Nino Capriotti 19

20 Impresa Costruzioni Antolini Bruno e F.lli s.n.c. costruisce e vende appartamenti, ville, insediamenti industriali Per informazioni Ditta EVASIO CORRADETTI IMPIANTI IDRICO - SANITARI RISCALDAMENTO CONDIZIONAMENTO Via Roma, Castel di Lama (AP) tel Prima traversa di via 365 a Zona Industriale Campolungo (AP) C M Infissi s.n.c. di Merletti Gianni & Capriotti Andrea INFISSI IN ALLUMINIO a GIUNTO APERTO e TAGLIO TERMICO FACCIATE STRUTTURALI CONTINUE - PARETI MOBILI - FINESTRE PERSIANE - VERANDE - SCORREVOLI - PORTONI - TENDE DA SOLE LAVORAZIONI DI FERRO BATTUTO C.M.Infissi s.n.c. Zona Industriale Campolungo - traversa 1^ di via 354 a Ascoli Piceno Tel Fax Internet: -

ATTIVITA INVERNALE 2010

ATTIVITA INVERNALE 2010 ATTIVITA INVERNALE 2010 CORSA CAMPESTRE CAMPIONATI FEDERALI REGIONALI C.d.S Assoluti : 7 febbraio Cameri (NO) C.d.S. Giovani: 24 gennaio - Gaglianico (BI) C.I. Cadetti- Ragazzi : 21 febbraio - Volpiano

Dettagli

Circuito Podistico della Montagna - Edizione 2008 CALENDARIO GENERALE

Circuito Podistico della Montagna - Edizione 2008 CALENDARIO GENERALE Circuito Podistico della Montagna EDIZIONE 2008 Camminate competitive e non competitive alla scoperta delle bellezze dell Appennino Reggiano Comune di Ligonchio Comune di Toano Comune di Villaminozzo Comune

Dettagli

CENTRO REGIONALE SPORTIVO LIBERTAS PIEMONTE. regolamento

CENTRO REGIONALE SPORTIVO LIBERTAS PIEMONTE. regolamento CENTRO REGIONALE SPORTIVO LIBERTAS PIEMONTE CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS 2013 DI CORSA CAMPESTRE 64 LEVA NAZIONALE LIBERTAS MASCHILE DI CORSA CAMPESTRE 49 LEVA NAZIONALE LIBERTAS FEMMINILE DI CORSA CAMPESTRE

Dettagli

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5.

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. 1) Ciao Laura e ben trovata, parliamo del Campionato appena terminato, un ottimo risultato della vostra squadra

Dettagli

Calendario Invernale Giovanile FIDAL 2016 della Provincia di Pavia 1^ parte: gennaio marzo 2^ parte: ottobre novembre

Calendario Invernale Giovanile FIDAL 2016 della Provincia di Pavia 1^ parte: gennaio marzo 2^ parte: ottobre novembre FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA Comitato Provinciale di Pavia Calendario Invernale Giovanile FIDAL 2016 della Provincia di Pavia 1^ parte: gennaio marzo 2^ parte: ottobre novembre ORGANIGRAMMA

Dettagli

NEWSLETTER N.20. I n q u e s t o n u m e r o : A CURA DELLA SEZIONE ATLETICA DELL US PRIMIERO. D a l m o n d o d e l l e g a r e

NEWSLETTER N.20. I n q u e s t o n u m e r o : A CURA DELLA SEZIONE ATLETICA DELL US PRIMIERO. D a l m o n d o d e l l e g a r e NEWSLETTER N.20 A CURA DELLA SEZIONE ATLETICA DELL US PRIMIERO I n q u e s t o n u m e r o : D a l m o n d o d e l l e g a r e L e d i t o r i a l e d e l p r e s i d e n t e L a n g o l o t e c n i c

Dettagli

Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25

Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25 Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25 SAN LORENZO NUOVO Grande successo di iscritti e di pubblico alla

Dettagli

GRAND PRIX GIOVANILE RAGAZZI SU PISTA 2014

GRAND PRIX GIOVANILE RAGAZZI SU PISTA 2014 GRAND PRIX GIOVANILE RAGAZZI SU PISTA 2014 Il Comitato Fidal Trentino propone per la stagione 2014 una nuova versione del Grand Prix Giovanile su Pista. Per la categoria Ragazzi/e valgono tutte le gare

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Vortex EF A ( ped.alto) Vortex EM A (ped.lanci) Lungo (ped.arrivo) 11,00 600 RM 11,10 100 m. M/F 11,15 Finale 60 m. RF 11,20 Finale 60 RM

Vortex EF A ( ped.alto) Vortex EM A (ped.lanci) Lungo (ped.arrivo) 11,00 600 RM 11,10 100 m. M/F 11,15 Finale 60 m. RF 11,20 Finale 60 RM Meeting di Liberazione - 25 Aprile 2014 Esord.A M-F Biathlon 200 Vortex Esord.B M-F Biathlon Vortex Lungo Esord.C M-F Biathlon 60 - Lungo Ragazzi 60-600 - Alto Peso Ragazze 60-600 - Alto Peso Cadette 80

Dettagli

Nuoto programmazione 2014/2015 Estiva

Nuoto programmazione 2014/2015 Estiva FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Comitato Regionale Lombardo Milano, 12 febbraio 2015 Ns. rif. 15-170 Alle Ai Al Ai Alle Al Al Alla Alla Società affiliate Delegati Provinciali GUG Fiduciari Provinciali GUG Sezioni

Dettagli

Creazzo 12 Dicembre 2009 PROFILI ATLETI PREMIAZIONE ANNO AGONISTICO 2008/2009

Creazzo 12 Dicembre 2009 PROFILI ATLETI PREMIAZIONE ANNO AGONISTICO 2008/2009 Creazzo 12 Dicembre 2009 PROFILI ATLETI PREMIAZIONE ANNO AGONISTICO 2008/2009 SERATA DI PREMIAZIONE ATLETI LEOSPORT STAGIONE AGONISTICA 2008/2009 LUNEDI 12 DICEMBRE 2009 ore 19.00 Presso AUDITORIUM SCUOLE

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SU PISTA ALLIEVE / I 1^ PROVA REGIONALE

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SU PISTA ALLIEVE / I 1^ PROVA REGIONALE FEDERA Z I O N E I T A L I A N A D I A T L E T I C A L E G G E R A Comitato Regionale LOMBARDIA CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SU PISTA ALLIEVE / I 1^ PROVA REGIONALE MARIANO COMENSE(CO) - Campo Comunale

Dettagli

Lo staff tecnico. Domenico Rinaldi

Lo staff tecnico. Domenico Rinaldi Chi siamo Lo staff tecnico Domenico Rinaldi Direttore Tecnico Diploma ISEF Vice commissario tecnico della Nazionale Assoluta Tuffi Docente Settorie Istruttore Tecnica FIN Partecipazione Olimpiadi 84-88

Dettagli

Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO INVERNALE 2015

Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO INVERNALE 2015 Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO INVERNALE 2015 1 CAMPIONATI INDIVIDUALI DI CORSA CAMPESTRE - ANNO 2015 1. Il Comitato Regionale FIDAL Emilia Romagna

Dettagli

REGOLAMENTI ATTIVITA INVERNALE 2012

REGOLAMENTI ATTIVITA INVERNALE 2012 REGOLAMENTI ATTIVITA INVERNALE 2012 CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE DI CROSS ALL/JUN/SEN-PRO Pizzo (VV), 22 Gennaio 2012 1.La Fidal indice e l Atletica Conoscere Jonadi organizza i Campionati Regionali

Dettagli

COMMISSIONE PER L ATTIVITÀ SPORTIVA ATLETICA. Comunicato Numero 03 del 20 NOVEMBRE 2014

COMMISSIONE PER L ATTIVITÀ SPORTIVA ATLETICA. Comunicato Numero 03 del 20 NOVEMBRE 2014 COMMISSIONE PER L ATTIVITÀ SPORTIVA ATLETICA Comunicato Numero 03 del 20 NOVEMBRE 2014 Buona atletica a tutti voi e ben ritrovati, Come anticipato, alleghiamo il resoconto definitivo delle manifestazioni

Dettagli

Interdisciplinarietà del mezzofondista: pianificazione cross, pista, strada e montagna. DANZI Silvano

Interdisciplinarietà del mezzofondista: pianificazione cross, pista, strada e montagna. DANZI Silvano - DANZI Silvano - pagina 1 Aspetti tecnici e fisiologici della corsa in montagna Zelbio (CO) sabato 20 agosto 2011 Interdisciplinarietà del mezzofondista: pianificazione cross, pista, strada e montagna.

Dettagli

Sveva Schiazzano nasce a Vico Equense l 8.10.1999. A soli 6 anni, nel 2005, insieme a Gaia Gargiulo (1 L/A), Fabrizia Frenda (1 L/B), Giovanni

Sveva Schiazzano nasce a Vico Equense l 8.10.1999. A soli 6 anni, nel 2005, insieme a Gaia Gargiulo (1 L/A), Fabrizia Frenda (1 L/B), Giovanni Sveva Schiazzano nasce a Vico Equense l 8.10.1999. A soli 6 anni, nel 2005, insieme a Gaia Gargiulo (1 L/A), Fabrizia Frenda (1 L/B), Giovanni Gargiulo (2 A) e Leopoldo Cianciullo (2 C), comincia a frequentare

Dettagli

LA NAZIONALE DEL COMMENTO OLIMPICO DI SKY

LA NAZIONALE DEL COMMENTO OLIMPICO DI SKY LA NAZIONALE DEL COMMENTO OLIMPICO DI SKY Fiona May 2 medaglie olimpiche 3 partecipazioni Primatista italiana di origine britannica di salto in lungo. E stata due volte campionessa mondiale della specialità,

Dettagli

VERSIONE DEL 09 GENNAIO 2009

VERSIONE DEL 09 GENNAIO 2009 FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA Comitato Regione Lombardia Calendario Regionale Invernale LANCI 2009 VERSIONE DEL 09 GENNAIO 2009 Via G.B. Piranesi, 12 20137 Milano Tel. 02/744786 733579 - Fax

Dettagli

ASD GORDIGE CALCIO RAGAZZE

ASD GORDIGE CALCIO RAGAZZE ASD GORDIGE CALCIO RAGAZZE CURRICULUM SPORTIVO 1 La Società Gordige Calcio Ragazze nasce nel 1989 dopo la classica partita estiva a Cavarzere, con incasso per beneficenza, tra ragazze clienti di un bar

Dettagli

REGOLAMENTI FIDAL MARCHE Attività Invernale 2015

REGOLAMENTI FIDAL MARCHE Attività Invernale 2015 REGOLAMENTI FIDAL MARCHE Attività Invernale 2015 1 SOMMARIO Pag. 3 4 Affiliazione Tesseramento pag. 5 7 Norme per organizzazione manifestazioni pag. 8 Regolamenti Attività invernale settore assoluto pag.

Dettagli

Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente.

Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente. Il mio cane. Il mio cane si chiame Carmen è un Golden Retriver femmina di 10 anni molto buono ed intelligente. Le piace molto stare in compagnia,le piace giocare con me con papà e con Alessandro anche

Dettagli

Cus Bari: doppia regionale, doppie soddisfazioni!

Cus Bari: doppia regionale, doppie soddisfazioni! Cus Bari: doppia regionale, doppie soddisfazioni! Sabato e Domenica scorsi una doppia giornata di gare sul lago Montecotugno di Senise (Pz). 147 atleti il sabato e 187 la domenica si sono confrontati su

Dettagli

Meeting Nazionale Indoor Palaindoor di Ancona Sabato 08 Gennaio 2011

Meeting Nazionale Indoor Palaindoor di Ancona Sabato 08 Gennaio 2011 Sabato 08 Gennaio 2011 Ritrovo ore 15.00 inizio gare ore 16.00 Categorie U 60 400 1500 Asta Triplo Categorie D 60 400 1500 Alto Lungo Seniores O X X X X X Seniores O X X X X X Promesse M X X X X X Promesse

Dettagli

Rassegna Stampa. Martedì 19 maggio 2015

Rassegna Stampa. Martedì 19 maggio 2015 Rassegna Stampa Martedì 19 maggio 2015 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende 20129 Milano Via Mameli, 11 Tel. 02/43990431 Fax 02/45409587 help@sifasrl.com Rassegna

Dettagli

Nuoto: Gambaretto e Raso terzi nella Coppa Rio Summer

Nuoto: Gambaretto e Raso terzi nella Coppa Rio Summer 28/05/2014 fonte: gazzetta matin Nuoto: Gambaretto e Raso terzi nella Coppa Rio Summer Buone prove degli Esordienti dell'aqua Team nella competizione torinese Chloe Ronzani nei 50 stile e Miryam Zerbo

Dettagli

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013. A tutte le società sportive della provincia di Sondrio Al Gruppo Giudici di Gara di Sondrio e p.c. Al Comitato Regionale Lombardo FIDAL OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

Dettagli

CORRIERE DEI PIRAÑAS Notiziario del Torretta Volley Livorno a.s.d.

CORRIERE DEI PIRAÑAS Notiziario del Torretta Volley Livorno a.s.d. CORRIERE DEI PIRAÑAS Notiziario del Torretta Volley Livorno a.s.d. asd.torretta@fipav.li.it - www.torrettavolley.it U15M Terza al Torneo Nazionale Lupi Volley School L'under 15 maschile del Torretta Volley

Dettagli

Un po di storia. Stagione 2006/07 Nuoto Club Monza Pag. 2

Un po di storia. Stagione 2006/07 Nuoto Club Monza Pag. 2 Un po di storia L'idea e il coraggio di portare la pallanuoto a Monza nascono alla fine degli anni '80 da un gruppo di amici della sezione brianzola della Società Nazionale Salvamento. Dal 1998, dopo tanto

Dettagli

NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013

NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013 NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013 ESORDIENTI M/F (6-11 anni) NORME GENERALI Gli Esordienti sono suddivisi in tre fasce d età secondo il seguente schema: Esordienti C 6-7 anni (nati negli anni 2007-2006)

Dettagli

REGOLAMENTI CORSA CAMPESTRE FIDAL PIEMONTE 2012

REGOLAMENTI CORSA CAMPESTRE FIDAL PIEMONTE 2012 REGOLAMENTI CORSA CAMPESTRE FIDAL PIEMONTE 2012 1) CORSA CAMPESTRE CAMPIONATI FEDERALI REGIONALI Campionati piemontesi individuali Assoluti: 15/1/2012 Novara (NO) CDS Giovanile: 5/2/2012 - Verbania (VB)

Dettagli

ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia

ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia Atletica giovanile in Italia Abstract L obiettivo principale di questo intervento è quello di andare ad analizzare lo stato di salute dell atletica giovanile

Dettagli

ANCONA, IN ARRIVO IL WEEK-END DEI TRICOLORI GIOVANILI

ANCONA, IN ARRIVO IL WEEK-END DEI TRICOLORI GIOVANILI Pagina 1 di 5 >: Home News Ancona, in arrivo il week-end dei Tricolori Giovanili - Staffette, Societari a Recanati e Montecassiano Cerca nel sito News Ultimi risultati Archivio Manifestazioni Calendari

Dettagli

GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE E FEMMINILE TROFEO INALPI

GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE E FEMMINILE TROFEO INALPI GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE E FEMMINILE TROFEO INALPI 27-28 - 29 novembre 2015 Torino La grande scherma internazionale torna sotto la Mole per il GRAND PRIX FIE TROFEO INALPI di fioretto maschile

Dettagli

Michele Di Sano-Fc 118 Organismo Sociale Aziendale :

Michele Di Sano-Fc 118 Organismo Sociale Aziendale : Anno XXXIII Martedi 8 Luglio 2013 Giornale sportivo gratuito Osa, in uscita ogni Venerdi sul sito cral-osa.it - Email: cralosa@gmail.com Achille Lunghi-Presidente Osa E stata un esperienza nuova e positiva

Dettagli

La ginnastica ritmica. La favola di Manola.

La ginnastica ritmica. La favola di Manola. La ginnastica ritmica. La favola di Manola. La sezione di ginnastica ritmica merita un capitolo tutto suo. Alla Petrarca questa disciplina ha trovato un terreno straordinariamente fertile, che ha consentito,

Dettagli

AtleticaCampania. Il Calendario Invernale Regionale 2015 Programmi e Regolamenti Tasse e diritti Federali

AtleticaCampania. Il Calendario Invernale Regionale 2015 Programmi e Regolamenti Tasse e diritti Federali AtleticaCampania n. 33 dicembre 2014 Notiziario periodico del Comitato Regionale Campano della FIDAL anno 5 Il Calendario Invernale Regionale 2015 Programmi e Regolamenti Tasse e diritti Federali 1 FIDAL

Dettagli

XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON

XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON Trieste, 7-8 maggio 2016 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina

Dettagli

lunedì 20 luglio alle ore 18:30 INFO Chiara Ivone 3315995249 timesportgarbatella@libero.it - chiaraivon@libero.it

lunedì 20 luglio alle ore 18:30 INFO Chiara Ivone 3315995249 timesportgarbatella@libero.it - chiaraivon@libero.it I N V I T O Roma, 15/07/2015 La Time Sport Roma Garbatella, informa che in data 02/07/2015 è stato raggiunto l accordo con il Signor Fabio Petruzzi, che assumerà l incarico di responsabile della scuola

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

C.N. POSILLIPO Giovedì, 24 settembre 2015

C.N. POSILLIPO Giovedì, 24 settembre 2015 Giovedì, 24 settembre 2015 Giovedì, 24 settembre 2015 24/09/2015 Corriere del Mezzogiorno Pagina 24 «Dei Mille 16», l' indirizzo giusto per gli amanti del fitness 1 24/09/2015 ROSARIO MAZZITELLI "Amici

Dettagli

Anno 8 Numero 05 14 febbraio 11

Anno 8 Numero 05 14 febbraio 11 Anno 8 Numero 05 14 febbraio 11 ATLETICA LAMBRO: Ritrovo AFGP Centro Padre Piamarta -Via Pusiano, 52 Milano Indirizzo e-mail: info@atleticalambro.it Il nostro sito lo trovi su www.atleticalambro.it Gli

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1

CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 1 TAPPA 13 DICEMBRE 2014 Pontedera - Pisa 2 TAPPA 18 GENNAIO 2015 Santonuovo Pistoia 3 TAPPA 25 GENNAIO 2015 Galceti Prato 4 TAPPA 8

Dettagli

Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di

Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di stacco, forse 50 atleti. Ero a cena con Laura, Maria Pia

Dettagli

VOLLEY CLUB CESENA. Domenica 13 aprile ore 17,30. Volley Club Cesena Properzi Volley Lodi. Campionato Nazionale B2 Femminile Girone B.

VOLLEY CLUB CESENA. Domenica 13 aprile ore 17,30. Volley Club Cesena Properzi Volley Lodi. Campionato Nazionale B2 Femminile Girone B. VOLLEY CLUB CESENA www.volleyclubcesena.it info@volleyclubcesena.it Campionato Nazionale B2 Femminile Girone B Giornalino curato da Monica Tartaglione - stampato da Ars Digital Printing - Cesena - cell.

Dettagli

ATTIVITA INVERNALE 2016 CORSA CAMPESTRE

ATTIVITA INVERNALE 2016 CORSA CAMPESTRE ATTIVITA INVERNALE 2016 CORSA CAMPESTRE CAMPIONATI FEDERALI REGIONALI 1ª prova CdS Assoluti : 17 gennaio San Biagio (CN) 2ª prova CdS Assoluti e C. Ind. Assoluto : 7 febbraio Pinerolo (TO) Trofeo promozionale

Dettagli

13 Caracciolo Gold Run

13 Caracciolo Gold Run 13 Caracciolo Gold Run 27-29 Settembre 2013 Come sempre, agonismo, fitness, musica, cultura, divertimento e solidarietà rappresentano i momenti rappresentativi della Caracciolo Gold Run, una manifestazione

Dettagli

Logistica La prenotazioni alberghiere dovranno essere inviate entro il 22 febbraio 2009 alla Funsport Società Sportiva Dilettantistica r.l..

Logistica La prenotazioni alberghiere dovranno essere inviate entro il 22 febbraio 2009 alla Funsport Società Sportiva Dilettantistica r.l.. CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS 2009 DI CORSA CAMPESTRE 60 LEVA NAZIONALE LIBERTAS MASCHILE DI CORSA CAMPESTRE 45 LEVA NAZIONALE LIBERTAS FEMMINILE DI CORSA CAMPESTRE 16 TROFEO NAZ. LIBERTAS MASTER / AMATORI

Dettagli

Curriculum della società Runners Termoli

Curriculum della società Runners Termoli Curriculum della società Runners Termoli 2006 Anno di fondazione; Angela Costantiello: presidente; 2007 Filippo Cantore : consegue il diploma di Istruttore di Atletica Leggera (Campobasso) Hamza Nadi:

Dettagli

ATTIVITA MASTERS 2013 (35 anni e oltre)

ATTIVITA MASTERS 2013 (35 anni e oltre) ATTIVITA MASTERS 2013 (35 anni e oltre) DISPOSIZIONI GENERALI 1. PARTECIPAZIONE ALLE GARE 1.1 Gli atleti sia italiani che stranieri per partecipare alle gare devono essere in regola con il tesseramento

Dettagli

5^ giornata campionato GIOVANISSIMI B: PETRARCA C5 - FENICE C5 B 1-9 (1-6 d.p.t.)

5^ giornata campionato GIOVANISSIMI B: PETRARCA C5 - FENICE C5 B 1-9 (1-6 d.p.t.) Stagione 2014-2015 5^ giornata campionato GIOVANISSIMI B: PETRARCA C5 - FENICE C5 B 1-9 (1-6 d.p.t.) 27-10-2014 18:25 - Campionato GIOVANISSIMI B Nella 5 gara di campionato i giovanissimi B incontrano

Dettagli

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67)

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67) CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS 2012 DI CORSA CAMPESTRE 63 LEVA NAZIONALE LIBERTAS MASCHILE DI CORSA CAMPESTRE 48 LEVA NAZIONALE LIBERTAS FEMMINILE DI CORSA CAMP ESTRE 19 TROFEO NAZ. LIBERTAS MASTER / AMATORI

Dettagli

Provincia di Varese Circoscrizione 2

Provincia di Varese Circoscrizione 2 C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO Regione Lombardia CONI Comitato di Varese Provincia di Varese Circoscrizione 2 Comune di Varese Camera di Commercio Varese 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio

Dettagli

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO Anno 2005/2006 La Biblioteca per i Pazienti Impressioni dei Volontari Gloria Lombardo, Valeria Bonini, Simone Cocchi, Francesca Caffarri, Riccardo

Dettagli

Relazioni di ordine e grandezza

Relazioni di ordine e grandezza Relazioni di ordine e grandezza 1. Giovanni è più vecchio di Carlo; Lorenzo è più vecchio di Mario; Mario è più giovane di Alessandro; Carlo e Alessandro sono gemelli. Sulla base delle precedenti affermazioni,

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA Comitato Provinciale di Cremona Calendario Gare di Cremona Invernale 2016 EDIZIONE DEL 9.12.2015 1 ISCRIZIONI ALLE GARE Tutti i risultati ottenuti nelle varie Manifestazioni

Dettagli

Sport. area news. Not izi ar i o. 26 luglio 2011

Sport. area news. Not izi ar i o. 26 luglio 2011 26 luglio 2011 L' IDROSCALO DI MILANO SI AGGIUDICA I CAMPIONATI DI SCI NAUTICO DEL 2013 PER DISABILI E I CAMPIONATI DEL MONDO DI DISCIPLINE CLASSICHE DEL 2015 Un altro importante riconoscimento internazionale

Dettagli

Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee

Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee PROGETTO VOLARE VOLLEY 2013/2014 INSIEME per VOLARE 1983-2013: 30 anni di Pallavolo

Dettagli

REGOLAMENTO UISP 2015

REGOLAMENTO UISP 2015 REGOLAMENTO UISP 2015 11 CIRCUITO PODISTICO CANAVESANO UISP DI CORSA CAMPESTRE SU STRADA E IN MONTAGNA. Il Comitato organizzatore del 11 Circuito Podistico Canavesano UISP organizza ed assegna i seguenti

Dettagli

RESPONSABILE SETTORE GIOVANILE

RESPONSABILE SETTORE GIOVANILE LA STORIA Nell estate del 2002 Federico Ferrari e Luca Negri, attuale presidente del College Basketball raccolgono l eredità del settore giovanile della Cimberio Borgomanero che sposta la sua sede a Novara.

Dettagli

3 Torneo Daniele Ghillani

3 Torneo Daniele Ghillani A.S.D. Montanara Calcio dal 1961 ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 3 Torneo Daniele Ghillani dal 4 al 5 giugno 2015 CATEGORIA PICCOLI AMICI- ANNO 2007 Presentazione e sorteggio del 16 marzo 2014 Con

Dettagli

Palasport di Monza 22 23-24 ottobre 2010

Palasport di Monza 22 23-24 ottobre 2010 Palasport di Monza 22 23-24 ottobre 2010 Numerose sono state le competizioni, per le varie discipline e per numerose classi. Mi limito qui ad uno scorcio che ho ritenuto di osservare con maggior interesse

Dettagli

27 MEETING ARCOBALENO ATLETICAEUROPA Boissano - Mercoledì 1 Luglio 2015

27 MEETING ARCOBALENO ATLETICAEUROPA Boissano - Mercoledì 1 Luglio 2015 27 MEETING ARCOBALENO ATLETICAEUROPA Boissano - Mercoledì 1 Luglio 2015 Programma gare (aggiornato al 20/05/2015): AJPS F 200-400-400 HS-800-Marcia 1 miglio-alto-lungo-martello AJPS M 200-400-400 HS-800-5000-Alto-Martello

Dettagli

La ricetta del campione

La ricetta del campione La ricetta del campione INGREDIENTI Passione Coraggio Forza di volontà Grinta Onestà Impegno Costanza Sacrificio Umiltà Tenacia Gioia Temperamento Unione Sportività Sicurezza Astuzia Amicizia Rispetto

Dettagli

FIORENTINA - MILAN. Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45. Copia Omaggio EFFETTO SOUSA

FIORENTINA - MILAN. Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45. Copia Omaggio EFFETTO SOUSA FIORENTINA - MILAN Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45 Copia Omaggio 191 2015 EFFETTO SOUSA 2 3 Editore: Publialpi sas Direttore Editoriale: Massimo Pieri Direttore responsabile:

Dettagli

1^Meeting D Autunno Sabato 12 ottobre 2013 Dalle ore 15:00 Boissano Località Marici

1^Meeting D Autunno Sabato 12 ottobre 2013 Dalle ore 15:00 Boissano Località Marici 1^Meeting D Autunno Sabato 12 ottobre 2013 Dalle ore 15:00 Boissano Località Marici Con il patrocinio dei comuni di Boissano, Borghetto Santo Spirito, Finale, Loano, Pietra Ligure, Giustenice, Tovo San

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE MONTAGNA 2015

REGOLAMENTO PROVINCIALE MONTAGNA 2015 REGOLAMENTO PROVINCIALE MONTAGNA 2015 1 NORME GENERALI 1.1 La corsa in montagna è una specialità dell'atletica leggera. La gara di corsa in montagna si svolge all'aperto, su un percorso naturale, in prevalenza

Dettagli

17/18 OTTOBRE 2015 TORINO. Via Roma. inizio manifestazione ore 14,00. Parco del Valentino. inizio manifestazione ore 09,00. con il Patrocinio di:

17/18 OTTOBRE 2015 TORINO. Via Roma. inizio manifestazione ore 14,00. Parco del Valentino. inizio manifestazione ore 09,00. con il Patrocinio di: 17/18 OTTOBRE 2015 Via Roma inizio manifestazione ore 14,00 Parco del Valentino inizio manifestazione ore 09,00 ITALIANO Via Campiglia, 25-10147 Tel. 011/21.39.30-339/710.51.35 www.valangaonline.it - valanga@arpnet.it

Dettagli

Via G. Verga, 10-57017 Stagno Collesalvetti (LI) Tel. e fax 0586 941782-0586 941761 carrozzeria@99groupsrl.it

Via G. Verga, 10-57017 Stagno Collesalvetti (LI) Tel. e fax 0586 941782-0586 941761 carrozzeria@99groupsrl.it Amarant Mensile ufficiale dell AS Livorno Calcio www.livornocalcio.it - Anno 9 - n 6 -Ottobre 2012 Un mister e la sua città Davide Nicola e Livorno Gemiti, Ceccherini e Molinelli Nuovi Mister: Alex Doga

Dettagli

PROGETTO PON MATEMATICAMENTE

PROGETTO PON MATEMATICAMENTE PROGETTO PON MATEMATICAMENTE In quest anno scolastico nel nostro Circolo Didattico per la prima volta si è realizzato il Progetto PON: Obiettivo C Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani

Dettagli

1 di 9 01/10/2012 21.01

1 di 9 01/10/2012 21.01 1 di 9 01/10/2012 21.01 cerca nel sito... - cerca per Comune - Cerca con Google Sei il visitatore n 80.027.529 Il primo giornale online della provincia di Lecco redazione@merateonline.it per la tua pubblicità

Dettagli

Partners & Sponsor Media Kit 2015

Partners & Sponsor Media Kit 2015 Partners & Sponsor Media Kit 2015 Uno Sport sano a qualsiasi livello Uno sport in continua crescita Uno Sport Completo dal punto di vista fisico Cos è il Beach Volley? Dal 1920 ad oggi, questo Sport nato

Dettagli

spa www.marzoccosangiovannese.it Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.morettispa.com info@morettispa.com

spa www.marzoccosangiovannese.it Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.morettispa.com info@morettispa.com spa Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.marzoccosangiovannese.it www.morettispa.com info@morettispa.com CALENDARIO UFFICIALE www.marzoccosangiovannese.it Piccoli amici 0-0 Piccoli amici 0 0 GENNAIO FEBBRAIO

Dettagli

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista. Al Comitato organizzatore Robocup Jr 2010 ITIS A.ROSSI VICENZA Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Dettagli

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e il Circolo Canottieri Piediluco, quale Comitato Organizzatore, in collaborazione con: Delegazione Regionale

Dettagli

C.N. POSILLIPO Mercoledì, 03 giugno 2015

C.N. POSILLIPO Mercoledì, 03 giugno 2015 Mercoledì, 03 giugno 2015 Mercoledì, 03 giugno 2015 03/06/2015 La Gazzetta dello Sport Pagina 35 I 26 convocati Baldini tira solo in squadra 1 03/06/2015 La Repubblica (ed. Napoli) Pagina 17 MARCO CAIAZZO

Dettagli

CONFERENZA STAMPA GIOVEDI 09 MAGGIO 2013

CONFERENZA STAMPA GIOVEDI 09 MAGGIO 2013 XIX MEETING INTERNAZIONALE DI ATLETICA LEGGERA Città di Torino XIV MEMORIAL PRIMO NEBIOLO 08 GIUGNO 2013 Stadio Primo Nebiolo Parco Ruffini Torino ore 20.00 CONFERENZA STAMPA GIOVEDI 09 MAGGIO 2013 ore

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014 Giovedì, 06 marzo 2014 06/03/2014 Pagina 14 Salute, sport e divertimento in pillole per passare dal divano allo stile... 1 06/03/2014 Pagina 18

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS 99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS Presenti al vernissage anche Giacomo Nizzolo (vincitore della Maglia Rossa al Giro 2015), il pilota di moto Marco

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA REGATA INTERNAZIONALE DI GRAN FONDO D INVERNO SUL PO Torino, Domenica 15 Febbraio 2015 34015 Mu 1. Comitato organizzatore locale (COL): Società Canottieri

Dettagli

DISPOSIZIONI TECNICHE

DISPOSIZIONI TECNICHE 59^ EDIZIONE 2 e 3 giugno 2012 - SENIGALLIA (An) REGOLAMENTO E DISPOSITIVO TECNICO-ORGANIZZATIVO Il CENTRO NAZIONALE SPORTIVO LIBERTAS indice per la stagione sportiva 2012, in collaborazione con il Centro

Dettagli

A.S. REAL LENO STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PROGRAMMA DI ATTIVITA

A.S. REAL LENO STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PROGRAMMA DI ATTIVITA A.S. REAL LENO STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PROGRAMMA DI ATTIVITA Dal 2010 Centro di formazione tecnico Scuola Calcio A.C. Milan La società A.S. Real Leno Calcio presieduta dal sig. Mor Angiolino ha approvato

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA CAMPIONATI ITALIANI DI GRAN FONDO MEETING NAZIONALE DI FONDO ALLIEVI E CADETTI REGATA NAZIONALE DI GRAN FONDO MASTER Pisa, Canale dei Navicelli, Domenica

Dettagli

in campo PRIMA DEL PALALIVORNO.

in campo PRIMA DEL PALALIVORNO. PRIMA DEL PALALIVORNO. in campo La vittoria della MAR - Livorno sulla Lazio, in La Nazione Sera, 21 maggio 1956 Nella storia della pallacanestro livornese spicca un capitolo esemplare: l entusiasmante

Dettagli

CAVALLO DI BASTONI FERRARA

CAVALLO DI BASTONI FERRARA CUS FERRARA RUGBY OLD CAVALLO DI BASTONI FERRARA 2 TORNEO RUGBY OLD MEMORIAL ISIDORO QUAGLIO 1 GIUGNO 2014 FERRARA IMPIANTI CUS FERRARA RUGBY VIA GRAMICIA, 41 FERRARA Ritrovo ore 12 Calcio d inizio ore

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica A.S. GAGLIANICO 1974

Associazione Sportiva Dilettantistica A.S. GAGLIANICO 1974 Associazione Sportiva Dilettantistica A.S. GAGLIANICO 1974 Appunti di storia È il 1974 l anno in cui un gruppo di amici di Gaglianico, animati da entusiasmo e da un notevole spirito di iniziativa, e soprattutto

Dettagli

POESIE SULLA FAMIGLIA

POESIE SULLA FAMIGLIA I S T I T U T O S. T E R E S A D I G E S Ù Scuola Primaria POESIE SULLA FAMIGLIA A CURA DEI BAMBINI DELLA QUARTA PRIMARIA a.s. 2010/2011 via Ardea, 16-00183 Roma www.stjroma.it La gratitudine va a mamma

Dettagli

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù Poesia della mia prima elementare Sebbene faccio la classe prima Non mi è difficile parlare in rima, teco l augurio che il cuor mi detta

Dettagli

AOODRLA Reg.Uff. Prot. 10659 Roma, 12 aprile 2012

AOODRLA Reg.Uff. Prot. 10659 Roma, 12 aprile 2012 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1 Settimanale di scommesse sportive QUOTE 2 LA SCOMMESSA Puntiamo su Napoli, Milan, Cesena e Palermo. OVER in Genoa-Roma Prevalenza del fattore casalingo di Vincenzo

Dettagli

Turno A Riconosci i seguenti storici corrispondenti del 90 Minuto :

Turno A Riconosci i seguenti storici corrispondenti del 90 Minuto : Turno A Riconosci i seguenti storici corrispondenti del 90 Minuto : A1...... A2...... A3... paolo Cont... Turno A Riconosci i seguenti storici corrispondenti del 90 Minuto : A4...... A5...... A6... paolo

Dettagli

- 6 - I ragazzi della Media secondi al Campionato del Resto del Carlino

- 6 - I ragazzi della Media secondi al Campionato del Resto del Carlino - 6 - I ragazzi della Media secondi al Campionato del Resto del Carlino Nella premiazione svoltasi il 28 maggio al Teatro Verdi la redazione dei nostri ragazzi di Terza Media che ha partecipato al concorso

Dettagli

REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA

REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA L ASD Cosenza Nuoto in collaborazione con il Comitato Regionale Calabro F.I.N., organizza per il 8-9 e 10 Giugno 2012 il 10 Meeting Città di

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

CHI SIAMO. Studio Borsetti Eventi cura la regia logistica e organizzativa di tutte le manifestazioni e iniziative della Scuderia.

CHI SIAMO. Studio Borsetti Eventi cura la regia logistica e organizzativa di tutte le manifestazioni e iniziative della Scuderia. E V E N T I La Scuderia San Giorgio, certamente la più antica nel panorama italiano dello sport amatoriale, prese vita nel lontano 17 ottobre 1947 grazie alla grande passione e alla tenacia di quattordici

Dettagli

TROFEO DELLE PROVINCE 2015. 2 Memorial GIANFRANCO MAZZA

TROFEO DELLE PROVINCE 2015. 2 Memorial GIANFRANCO MAZZA Prot. n. 28/15/cqr Ai Oggetto: KINDERIADI - Trofeo delle Province 2015. 2 Memorial Gianfranco Mazza. Ai Bologna, 24 febbraio 2015 Presidenti dei Comitati Provinciali FIPAV Emilia Romagna Referente Tecnico

Dettagli

Anche quest anno il suo obbiettivo è quello di ottenere il massimo nel Campionato Europeo di Trial e in quello Mondiale.

Anche quest anno il suo obbiettivo è quello di ottenere il massimo nel Campionato Europeo di Trial e in quello Mondiale. La ditta Sembenini è una realtà che da oltre novant anni è sinonimo di due ruote, a Riva del Garda ma non solo. Con il marchio Honda si classifica tra i migliori concessionari del Nord Italia e nel mondo

Dettagli