Elenco delle norme UNI applicabili alle macchine industriali 16 Aprile 2002

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elenco delle norme UNI applicabili alle macchine industriali 16 Aprile 2002"

Transcript

1 Elenco delle norme UNI applicabili alle macchine industriali 16 Aprile 2002 SS UNI E /05/ Macchine agricole. Gruppo falciante scavallatore. Prescrizioni di sicurezza e metodo di prova. (Codice ICS: ) UNI 10153: /10/ Prove dei materiali elastomerici per veicoli stradali, macchine agricole e macchine movimento terra. Variazione delle caratteristiche dopo contatto statico con liquidi. (Codice ICS: ) UNI 10186: /04/ Fluidi di servizio impiegati su veicoli stradali, macchine agricole e macchine movimento terra. Determinazione della compatibilità con i particolari in gomma. (Codice ICS: ) UNI 10217: /04/ Gomme vulcanizzate per impiego su veicoli stradali, macchine agricole e macchine movimento terra. Nomenclatura, classificazione e caratteristiche. (Codice ICS: ) UNI 10302: /03/ Macchine per taglio laser. Caratteristiche. (Codice ICS: ) UNI 10315: /02/ Macchine radiogene. Acceleratori di elettroni. Criteri generali di impiego per processi di irraggiamento. (Codice ICS: ) UNI 10340: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Alesatrici verticali per cilindri. (Codice ICS: ) UNI 10341: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Presse piegatrici. (Codice ICS: ) UNI 10454: /04/ Macchine automatiche e semiautomatiche per imballare. Classificazione e terminologia. (Codice ICS: ) UNI 10572: /04/ Aziende distributrici di macchine utensili, utensileria ed attrezzature. Requisiti del servizio e indicazioni per l'impresa. (Codice ICS: ) UNI 10634: /02/ Macchine agricole e forestali - Vangatrici - Sicurezza (Codice ICS: ) UNI 10758: /07/ Macchine agricole - Scavafossi - Sicurezza. (Codice ICS: ) UNI 10786: /03/ Vibrazioni meccaniche - Prove su macchine fisse per determinare le emissioni delle vibrazioni trasmesse al corpo interno. (Codice ICS: ) UNI 10905: /11/ Acustica - Procedura per prove di rumorosit delle macchine per la lavorazione del marmo e del granito (Codice ICS: ) UNI 10965: /09/ Macchine per la protezione delle colture - Pompe volumetriche alternative - Metodi di prova (Codice ICS: ) UNI 3875: /02/ Macchine per cucire di uso domestico. Morsetti per barre ago Dimensioni di accoppiamento. (Codice ICS: ) UNI 4551: /09/ Macchine utensili. Numeri di giri ed avanzamenti. (Codice ICS: ) UNI 4598: /03/ Macchine utensili. Segni grafici. (Codice ICS: ) UNI 4619: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Torni paralleli di precisione con altezza punte fino 250 mm e distanza punte fino a 1500 mm. (Codice ICS: ) UNI 4620: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Torni paralleli con altezza punte da 250 a 800 mm. (Codice ICS: ) UNI 4680: /02/ Macchine ed accessori per l'industria tessile. Definizione del lato (destro o sinistro) del macchinario per filatura. (Codice ICS: ) UNI : /12/ Strumenti di misura per il collaudo delle macchine utensili. Righe di controllo. Prescrizioni generali. (Codice ICS: ) UNI 4844: /11/ Macchine ed accessori per l' industria tessile. Definizione del lato (destro o sinistro) delle roccatrici, spolatrici e macchine di preparazione alla tessitura. (Codice ICS: ) UNI : /01/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Foratrici alesatrici verticali a coordinate. Tipo ad un montante, monomandrino. (Codice ICS: ) UNI : /01/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Foratrici alesatrici verticali a coordinate. Tipo ad un montante, a torretta. (Codice ICS: ) UNI : /01/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Foratrici alesatrici verticali a coordinate. Tipo a portale, monomandrino. (Codice ICS: )

2 UNI : /01/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Foratrici alesatrici verticali a coordinate. Tipo a portale, a torretta. (Codice ICS: ) UNI 5071: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Rettificatrici per esterni con distanza punte fino a 4 m. (Codice ICS: ) UNI 5072: /03/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Rettificatrici per interni con mandrino orizzontale. (Codice ICS: ) UNI 5360: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Rettificatrici per piani con mandrino portamola ad asse orizzontale e con spostamento trasversale della tavola portapezzo. (Codice ICS: ) UNI 5361: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Rettificatrici per piani con mandrino portamola ad asse orizzontale e con spostamento trasversale della testa portamola. (Codice ICS: ) UNI 5363: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Rettificatrici per piani con mandrino portamola ad asse verticale e tavola rotante. (Codice ICS: ) UNI 5402: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Trapani radiali. (Codice ICS: ) UNI 5403: /12/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Trapani radiali universali trasportabili. (Codice ICS: ) UNI 5445: /11/ Sensi di manovra degli organi di comando delle macchine utensili. Norme generali. (Codice ICS: ) UNI 5799: /12/ Macchine ed accessori per l' industria tessile. Larghezze di lavoro delle macchine di preparazione alla filatura di cotone. (Codice ICS: ) UNI 5954: /04/ Controllo di macchine utensili inserite in un processo produttivo mediante determinazione della tolleranza naturale. (Codice ICS: ) UNI : /03/ Gomma vulcanizzata o termoplastica. Resistenza alla deteriorazione in ozono. Prove in condizioni statiche per materiali elastomerici per veicoli stradali, macchine agricole e macchine (Codice ICS: ) UNI 6435: /07/ Macchine da stampa. Classificazione, termini e definizioni. (Codice ICS: ) UNI : /03/ Macchine per prove di compressione su materiali da costruzione. Definizioni, requisiti meccanici e funzionali, classificazione. (Codice ICS: ) UNI 7164: /09/ Lubrificanti, oli industriali e prodotti correlati (classe L) - Raccomandazioni per la scelta di lubrificanti per le macchine utensili (Codice ICS: ) UNI 7178: /12/ Macchine utensili. Istruzioni per la lubrificazione. (Codice ICS: ) UNI 7228: /12/ Macchine utensili. Complessi a postazione fissa od a trasferimento. Indicazioni generali per la fornitura ed il collaudo. (Codice ICS: ) UNI 7475: /12/ Macchine utensili. Modalita' di collaudo. (Codice ICS: ) UNI 7553: /06/ Macchine ed accessori per l' industria tessile. Cilindri rigati per sistemi di stiro. (Codice ICS: ) UNI 7871: /11/ Macchine utensili. Impianti di lubrificazione. (Codice ICS: ) UNI 7881: /11/ Filiere tonde per macchine automatiche per filettature metriche ISO a profilo triangolare. (Codice ICS: ) UNI 7966: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Trapani verticali a montante. (Codice ICS: ) UNI 7967: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Trapani verticali a colonna. (Codice ICS: ) UNI 7968: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Trapani verticali a coordinate, monomandrino o a torretta. (Codice ICS: ) UNI 7973: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Fresatrici orizzontali a banco fisso. (Codice ICS: ) UNI 7974: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Fresatrici verticali a banco fisso. (Codice ICS: ) UNI 8271: /07/ Macchine per cucire. Classificazione e criteri di costruzione, installazione e manutenzione per la sicurezza sul lavoro. (Codice ICS: ) UNI 8330: /12/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Terminologia. (Codice ICS: ) UNI 8331: /12/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Grandezze e formule per il calcolo. (Codice ICS: )

3 UNI 8332: /12/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Macchine per lavare. Terminologia, classificazione e requisiti generali. (Codice ICS: ) UNI 8333: /12/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Macchine per lavare. Dati da indicare nell' offerta e prove. (Codice ICS: ) UNI 8334: /12/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Macchine per pulitura a secco. Terminologia, classificazione e requisiti generali. (Codice ICS: ) UNI 8335: /12/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Macchine per pulitura a secco. Dati da indicare nell' offerta. (Codice ICS: ) UNI 8389: /11/ Macchine ed accessori per l' industria tessile. Macchine di preparazione alla filatura, di filatura, di accoppiatura e di torcitura. Nomenclatura. (Codice ICS: ) UNI 8424: /11/ Macchine utensili. Cesoie a ghigliottina. Criteri di progettazione e dispositivi per la sicurezza sul lavoro. (Codice ICS: ) UNI 8460: /03/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Piegatrici. Terminologia, classificazione e requisiti generali. (Codice ICS: ) UNI 8461: /03/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Piegatrici. Dati da indicare nell' offerta. (Codice ICS: ) UNI 8533: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Alesatrici orizzontali con montante fisso. (Codice ICS: ) UNI 8534: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Alesatrici orizzontali con montante mobile. (Codice ICS: ) UNI 8535: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Alesatrici orizzontali con banco a croce. (Codice ICS: ) UNI 8545: /07/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Macchine per asciugare e sciorinare. Terminologia, classificazione e requisiti generali. (Codice ICS: ) UNI 8546: /07/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Macchine per asciugare e sciorinare. Dati da indicare nell' offerta. (Codice ICS: ) UNI 8547: /07/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Mangani. Terminologia, classificazione e requisiti generali. (Codice ICS: ) UNI 8620: /04/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Trapani da banco. (Codice ICS: ) UNI 8621: /04/ Prescrizioni di collaudo per accessori di macchine utensili. Divisori a comando meccanico. (Codice ICS: ) UNI 8622: /04/ Prescrizioni di collaudo per accessori di macchine utensili. Piattaforme autocentranti a comando manuale, di uso corrente. (Codice ICS: ) UNI 8702: /06/ Macchine utensili. Fresatrici. Criteri di progettazione per la sicurezza sul lavoro. (Codice ICS: ) UNI 8703: /06/ Macchine utensili. Torni ad asse orizzontale. Criteri di progettazione per la sicurezza sul lavoro. (Codice ICS: ) UNI 8713: /09/ Macchine per vulcanizzazione di pneumatici, copertoni e camere d' aria. Dispositivi e sistemi di sicurezza. (Codice ICS: ) UNI 8739: /06/ Macchine utensili. Centri di lavorazione. Criteri di progettazione per la sicurezza sul lavoro. (Codice ICS: ) UNI 8765: /05/ Cinghie esagonali e profili delle gole delle pulegge corrispondenti per macchine agricole. (Codice ICS: ) UNI 8777: /04/ Macchine agricole. Cinghie trapezoidali per variatori di velocita' e profilo delle gole delle pulegge corrispondenti. (Codice ICS: ) UNI 8815: /09/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Rettificatrici per piani con mandrino portamola ad asse verticale, movimento radiale della testa e tavola fissa. (Codice ICS: ) UNI 8816: /03/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Torni verticali ad un montante. (Codice ICS: ) UNI 8817: /03/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Torni verticali a due montanti. (Codice ICS: ) UNI 8819: /10/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Presse meccaniche a montante posteriore. (Codice ICS: ) UNI 8820: /06/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Rettificatrici senza centri. (Codice ICS: )

4 UNI 8931: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Alesatrici orizzontali. Introduzione generale e nomenclatura. (Codice ICS: ) UNI 8932: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Brocciatrici verticali per esterni. (Codice ICS: ) UNI 8933: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Brocciatrici verticali per interni. (Codice ICS: ) UNI 8934: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Brocciatrici orizzontali per interni. (Codice ICS: ) UNI 8935: /10/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Rettificatrici a portale per guide. (Codice ICS: ) UNI : /09/ Macchine ed accessori per l' industria tessile. Tubi cilindrici. Tubi cilindrici per filatura a fibre libere. (Codice ICS: ) UNI : /01/ Macchine per lavanderia e pulitura a secco. Presse da stiro. Terminologia, classificazione e requisiti generali. (Codice ICS: ) UNI 9456: /05/ Macchine agricole. Ripari e schermi. Definizioni e prescrizioni. (Codice ICS: ) UNI 9519: /01/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Fresatrici a mensola con mandrino orizzontale o verticale. Introduzione generale e nomenclatura. (Codice ICS: ) UNI 9520: /01/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Fresatrici a banco fisso, con mandrino orizzontale o verticale. Introduzione generale e nomenclatura. (Codice ICS: ) UNI : /03/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Torni automatici e semi- automatici a torretta e a mandrino orizzontale. Torni con diametro della barra lavorabile maggiore di 25 mm. (Codice ICS: ) UNI : /03/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Torni automatici e semi- automatici a torretta e a mandrino orizzontale. Torni con diametro della barra lavorabile Š 25 mm e/o con piattaforme autocentranti di diametro Š 160 mm. (Codice ICS: ) UNI 9522: /01/ Prescrizione di collaudo per macchine utensili. Torni automatici a mandrini multipli. (Codice ICS: ) UNI 9523: /02/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Torni verticali a un montante con tavola mobile e/o montante mobile. (Codice ICS: ) UNI 9541: /03/ Tubi di gomma e tubi di gomma con raccordi incorporati per macchine lavabiancheria e lavastoviglie. Requisiti. (Codice ICS: ) UNI : /06/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Piallatrici ad un montante. (Codice ICS: ) UNI : /06/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Piallatrici a portale fisso. (Codice ICS: ) UNI 9820: /10/ Macchine idropulitrici. Requisiti, uso e manutenzione. (Codice ICS: ) UNI 9886: /12/ Macchine di tipo commerciale per caffe' espresso. Apparecchi con alimentazione a gas. Prescrizioni di sicurezza. (Codice ICS: ) UNI 9887: /12/ Macchine per caffe' espresso per esercizi commerciali e comunita'. Dimensionamento, costruzione e prove degli apparecchi a pressione. (Codice ICS: ) UNI EN : /09/ Materiali metallici. Prova di trazione. Taratura degli strumenti di misurazione della forza utilizzati per la verifica delle macchine di prova uniassiale. (Codice ICS: ) UNI EN : /06/ Materiali metallici. Prova di durezza. Taratura dei blocchetti di riferimento da utilizzare con le macchine di prova di durezza Rockwell (scale A, B, C, D, E, F, G, H, K, N, T). (Codice ICS: ) UNI EN 1033: /04/ Vibrazioni al sistema mano-braccio. Misurazione in laboratorio delle vibrazioni all'impugnatura di macchine condotte a mano. Generalità. (Codice ICS: ) UNI EN : /09/ Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta - Requisiti comuni (Codice ICS: ) UNI EN : /10/ Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta - Bobinatrici e taglierine, macchine accoppiatrici del foglio (Codice ICS: )

5 UNI EN 1035: /12/ Macchine per conceria - Macchine a piani mobili - Requisiti di sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN 12157: /11/ Pompe rotodinamiche - Gruppi di pompaggio di raffreddamento per macchine utensili - Portata nominale, dimensioni (Codice ICS: ) UNI EN : /02/ Sicurezza delle macchine per la lavorazione del legno - Tenonatrici - Tenonatrici monolato con tavola mobile (Codice ICS: ) UNI EN 12418: /09/ Macchine per il taglio di pietra e muratura da cantiere - Sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN 12505: /09/ Macchine per l'industria alimentare - Centrifughe per il trattamento degli oli e grassi alimentari - Requisiti di sicurezza e di igiene (Codice ICS: ) UNI EN 12626: /07/ Sicurezza del macchinario - Macchine laser - Requisiti di sicurezza. (Codice ICS: ) UNI EN 12643: /06/ Macchine movimento terra - Macchine a ruote gommate - Requisiti per la sterzatura. (Codice ICS: ) UNI EN 12653: /09/ Macchine per la produzione di calzature e di prodotti in cuoio e similari - Macchine inchiodatacchi - Requisiti di sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN 13118: /02/ Macchine agricole - Macchine per la raccolta delle patate - Sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN 1553: /09/ Macchine agricole - Macchine agricole semoventi, portate, semiportate e trainate - Requisiti comuni di sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN : /04/ Macchine per gomma e materie plastiche - Macchine per stampaggio a reazione - Requisiti di sicurezza per unita' di dosaggio e miscelazione. (Codice ICS: ) UNI EN : /10/ Macchine per l'industria alimentare - Concetti di base - Requisiti di igiene (Codice ICS: ) UNI EN 1678: /02/ Macchine per l'industria alimentare - Macchine tagliaverdure - Requisiti di sicurezza e di igiene. (Codice ICS: ) UNI EN 1837: /07/ Sicurezza del macchinario - Illuminazione integrata alle macchine (Codice ICS: ) UNI EN 1845: /10/ Macchine per la fabbricazione di calzature - Macchine per lo stampaggio di calzature - Requisiti di sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN : /02/ Sicurezza delle macchine per la lavorazione del legno - Seghe circolari - Seghe circolari da banco (con o senza tavola mobile) e squadratrici (Codice ICS: ) UNI EN : /02/ Sicurezza delle macchine per la lavorazione del legno - Seghe circolari - Sezionatrici orizzontali e verticali per pannelli (Codice ICS: ) UNI EN 1974: /05/ Macchine per l'industria alimentare - Macchine affettatrici - Requisiti di sicurezza e di igiene (Codice ICS: ) UNI EN 201: /10/ Macchine per gomma e materie plastiche - Macchine a iniezione - Requisiti di sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN 20865: /05/ Scanalature nelle piastre per macchine di saldatura a resistenza a rilievi. (Codice ICS: ) UNI EN 27286: /05/ Segni grafici per le macchine di saldatura a resistenza. (Codice ICS: ) UNI EN : /01/ Acustica. Metodi statistici per la determinazione ed il controllo dei valori dichiarati di emissione acustica delle macchine e delle apparecchiature. Generalita' e definizioni. (Codice ICS: ) UNI EN : /01/ Acustica. Metodi statistici per la determinazione ed il controllo dei valori dichiarati di emissione acustica delle macchine e delle apparecchiature. Metodi per valori dichiarati di macchine individuali. (Codice ICS: ) UNI EN : /01/ Acustica. Metodi statistici per la determinazione ed il controllo dei valori dichiarati di emissione acustica delle macchine e delle apparecchiature. Metodo semplificato (transitorio) per valori dichiarati di lotti di macchine. (Codice ICS: ) UNI EN : /01/ Acustica. Metodi statistici per la determinazione ed il controllo dei valori dichiarati di emissione acustica delle macchine e delle apparecchiature. Metodi per valori dichiarati di lotti di macchine. (Codice ICS: ) UNI EN 28206: /05/ Prove di accettazione delle macchine d'ossitaglio. Precisione di riproduzione - Caratteristiche di funzionamento. (Codice ICS: ) UNI EN : /11/ Macchine utensili portatili. Misura delle vibrazioni sull'impugnatura. Generalita'. (Codice ICS: )

6 UNI EN : /10/ Macchine utensili portatili. Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura. Martelli perforatori e rotativi. (Codice ICS: ) UNI EN : /10/ Macchine utensili portatili. Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura. Martelli demolitori e picconatori. (Codice ICS: ) UNI EN 289: /09/ Macchine per gomma e materie plastiche. Presse a compressione e per trasferimento (transfer). Requisiti di sicurezza per la progettazione. (Codice ICS: ) UNI EN 415-1: /09/ Sicurezza delle macchine per imballare - Terminologia e classificazione delle macchine per imballare e delle relative attrezzature (Codice ICS: ) UNI EN 415-2: /04/ Sicurezza delle macchine per imballare - Macchinario per imballare in contenitori preformati rigidi (Codice ICS: ) UNI EN 415-3: /07/ Sicurezza delle macchine per imballare - Formatrici, riempitrici e sigillatrici (Codice ICS: ) UNI EN 415-4: /11/ Sicurezza delle macchine per imballare - Pallettizzatori e depallettizzatori (Codice ICS: ) UNI EN 422: /03/ Macchine per gomma e materie plastiche - Sicurezza. Macchine per soffiaggio per la produzione di corpi cavi. Requisiti per la progettazione e la costruzione. (Codice ICS: ) UNI EN 453: /09/ Macchine per l'industria alimentare - Impastatrici per prodotti alimentari - Requisiti di sicurezza e di igiene (Codice ICS: ) UNI EN 454: /09/ Macchine per l'industria alimentare - Mescolatrici planetarie - Requisiti di sicurezza e di igiene (Codice ICS: ) UNI EN : /03/ Macchine movimento terra - Sicurezza - Requisiti per scavafossi (Codice ICS: ) UNI EN : /03/ Macchine movimento terra - Sicurezza - Requisiti per compattatori di rifiuti (Codice ICS: ) UNI EN 474-1: /12/ Macchine movimento terra. Sicurezza. Requisiti generali. (Codice ICS: ) UNI EN 474-2: /12/ Macchine movimento terra. Sicurezza. Requisiti per apripista. (Codice ICS: ) UNI EN 474-3: /12/ Macchine movimento terra. Sicurezza. Requisiti per caricatori. (Codice ICS: ) UNI EN 474-4: /12/ Macchine movimento terra. Sicurezza. Requisiti per terne. (Codice ICS: ) UNI EN 474-5: /12/ Macchine movimento terra. Sicurezza. Requisiti per escavatori idraulici. (Codice ICS: ) UNI EN 474-7: /03/ Macchine movimento terra - Sicurezza - Requisiti per motoruspe (Codice ICS: ) UNI EN 474-8: /03/ Macchine movimento terra - Sicurezza - Requisiti per motolivellatrici (Codice ICS: ) UNI EN 500-1: /02/ Macchine mobili per costruzioni stradali - Sicurezza. Requisiti generali. (Codice ICS: ) UNI EN 500-3: /02/ Macchine mobili per costruzioni stradali - Sicurezza. Requisiti specifici per macchine per la stabilizzazione del suolo. (Codice ICS: ) UNI EN 626-1: /09/ Sicurezza del macchinario. Riduzione dei rischi per la salute derivanti da sostanze pericolose emesse dalle macchine. Principi e specifiche per i costruttori di macchine. (Codice ICS: ) UNI EN 632: /12/ Macchine agricole. Mietitrebbiatrici e macchine per la raccolta del foraggio. Sicurezza. (Codice ICS: ) UNI EN 690: /02/ Macchine agricole. Spandiletame. Sicurezza. (Codice ICS: ) UNI EN 703: /12/ Macchine agricole. Desilatrici. Sicurezza. (Codice ICS: ) UNI EN 704: /09/ Macchine agricole - Raccoglimballatrici - Sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN 706: /11/ Macchine agricole - Potatrici per vigneto - Sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN 708: /04/ Macchine agricole - Macchine per la lavorazione del terreno con attrezzi azionati - Sicurezza (Codice ICS: )

7 UNI EN 710: /09/ Requisiti di sicurezza per gli impianti e le macchine per fonderia, per gli impianti per la preparazione delle forme e delle anime e per gli impianti ad essi associati. (Codice ICS: ) UNI EN 791: /05/ Macchine perforatrici. Sicurezza. (Codice ICS: ) UNI EN 815: /05/ Sicurezza delle frese a piena sezione non scudate e delle macchine per scavo meccanizzato di pozzi senza l'ausilio di alberi di trazione. (Codice ICS: ) UNI EN 848-1: /01/ Sicurezza delle macchine per la lavorazione del legno - Fresatrici su un solo lato con utensile rotante - Fresatrici verticali monoalbero (toupie) (Codice ICS: ) UNI EN 848-2: /01/ Sicurezza delle macchine per la lavorazione del legno - Fresatrici su un solo lato con utensile rotante - Fresatrici superiori monoalbero ad avanzamento manuale e integrato (Codice ICS: ) UNI EN 907: /11/ Macchine agricole e forestali - Irroratrici e distributori di concimi liquidi - Sicurezza. (Codice ICS: ) UNI EN 908: /09/ Macchine agricole e forestali - Irrigatori su carro a naspo - Sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN 909: /11/ Macchine agricole e forestali - Macchine per l'irrigazione del tipo a perno centrale e ad avanzamento delle ali piovane - Sicurezza (Codice ICS: ) UNI EN 930: /04/ Macchine per la produzione di calzature e di prodotti in cuoio e similari - Macchine cardatrici, smerigliatrici, lucidatrici e fresatrici - Requisiti di sicurezza. (Codice ICS: ) UNI EN 931: /04/ Macchine per la produzione di calzature - Macchine per il montaggio - Requisiti di sicurezza. (Codice ICS: ) UNI EN 940: /12/ Sicurezza delle macchine per la lavorazione del legno - Macchine combinate per la lavorazione del legno (Codice ICS: ) UNI EN 972: /04/ Macchine per conceria - Macchine alternative a rulli - Requisiti di sicurezza. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /03/ Metrologia a coordinate - Valutazione delle prestazioni delle macchine per misurazione a coordinate. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /01/ Requisiti di sicurezza per le macchine per lavanderia industriale - Requisiti comuni. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /01/ Requisiti di sicurezza per le macchine per lavanderia industriale - Macchine lavatrici e lavacentrifughe. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /01/ Requisiti di sicurezza per le macchine per lavanderia industriale - Tunnel di lavaggio, incluse le macchine componenti. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /01/ Requisiti di sicurezza per le macchine per lavanderia industriale - Mangani, introduttori e piegatrici. (Codice ICS: ) UNI EN ISO 11200: /10/ Acustica. Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature. Linee guida per l'uso delle norme di base per la determinazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni. (Codice ICS: ) UNI EN ISO 11201: /10/ Acustica. Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - Misurazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni. Metodo tecnico progettuale in campo sonoro praticamente libero su un piano riflettente. (Codice ICS: ) UNI EN ISO 11202: /10/ Acustica. Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - Misurazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni. Metodo di controllo in sito. (Codice ICS: ) UNI EN ISO 11203: /10/ Acustica. Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature. Determinazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni sulla base del livello di potenza sonora. (Codice ICS: ) UNI EN ISO 11204: /11/ Acustica. Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - Misurazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni. Metodo richiedente correzioni ambientali. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /12/ Acustica - Suggerimenti pratici per la progettazione di macchine ed apparecchiature a bassa emissione di rumore - Pianificazione (Codice ICS: ) UNI EN ISO 11689: /10/ Acustica - Procedura per la comparazione dei dati di emissione sonora per macchine ed apparecchiature (Codice ICS: )

8 UNI EN ISO 12001: /04/ Acustica - Rumore emesso da macchine ed apparecchiature - Regole per la stesura e la presentazione di una procedura per prove di rumorosita' (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /09/ Saldatura - Prove di accettazione delle macchine di saldatura a fascio elettronico - Principi e condizioni per l'accettazione (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /09/ Saldatura - Prove di accettazione delle macchine di saldatura a fascio elettronico - Misurazione della tensione di accelerazione (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /09/ Saldatura - Prove di accettazione delle macchine di saldatura a fascio elettronico - Misurazione delle caratteristiche dell'intensit del fascio (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /09/ Saldatura - Prove di accettazione delle macchine di saldatura a fascio elettronico - Misurazione della velocit di saldatura (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /09/ Saldatura - Prove di accettazione delle macchine di saldatura a fascio elettronico - Misurazione della precisione geometrica (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /09/ Saldatura - Prove di accettazione delle macchine di saldatura a fascio elettronico - Misurazione della stabilit della posizione della macchia focale (Codice ICS: ) UNI EN ISO 14982: /01/ Macchine agricole e forestali - Compatibilit elettromagnetica - Metodi di prova e criteri di accettazione (Codice ICS: ) UNI EN ISO 1680: /04/ Acustica - Procedura per prove di misurazione del rumore aereo emesso dalle macchine elettriche rotanti (Codice ICS: ) UNI EN ISO 2860: /07/ Macchine movimento terra - Dimensioni minime di accesso (Codice ICS: ) UNI EN ISO 3411: /07/ Macchine movimento terra - Dimensioni ergonomiche degli operatori e spazio minimo di ingombro dell'operatore (Codice ICS: ) UNI EN ISO 3450: /04/ Macchine movimento terra. Sistemi di frenatura delle macchine su ruote gommate. Requisiti prestazionali e metodi di prova. (Codice ICS: ) UNI EN ISO 3457: /12/ Macchine movimento terra. Ripari e schermi. Definizioni e prescrizioni. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /04/ Trattrici, macchine agricole e forestali, attrezzatura per prato e giardino dotata di motore - Segni grafici per i comandi dell'operatore e altri indicatori - Segni grafici comuni. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /04/ Trattrici, macchine agricole e forestali, attrezzatura per prato e giardino dotata di motore - Segni grafici per i comandi dell'operatore e altri indicatori - Segni grafici per trattrici e macchine agricole. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /04/ Trattrici, macchine agricole e forestali, attrezzatura per prato e giardino dotata di motore - Segni grafici per i comandi dell'operatore e altri indicatori - Segni grafici per macchine forestali. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /04/ Trattrici, macchine agricole e forestali, attrezzatura per prato e giardino dotata di motore - Segni grafici per i comandi dell'operatore e altri indicatori - Segni grafici per macchine forestali portatili manualmente. (Codice ICS: ) UNI EN ISO 4871: /10/ Acustica - Dichiarazione e verifica dei valori di emissione sonora di macchine ed apparecchiature (Codice ICS: ) UNI EN ISO 5353: /01/ Macchine movimento terra, trattrici, macchine agricole e forestali - Punto di riferimento del sedile (Codice ICS: ) UNI EN ISO 6165: /03/ Macchine movimento terra - Tipi base - Vocabolario (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /07/ Materiali metallici - Prova di durezza Brinell - Verifica e taratura delle macchine di prova (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /07/ Materiali metallici - Prova di durezza Vickers - Verifica delle macchine di prova (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /02/ Materiali metallici - Prova di durezza Rockwell - Verifica e taratura delle macchine di prova (scale A, B, C, D, E, F, G, H, K, N, T) (Codice ICS: ) UNI EN ISO 6682: /12/ Macchine movimento terra. Zone di conforto e raggiungibilita' dei comandi. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /03/ Materiali metallici - Verifica delle macchine di prova statica uniassiale - Macchine di prova di scorrimento a trazione - Verifica del carico applicato (Codice ICS: ) UNI EN ISO 8230: /12/ Requisiti di sicurezza per macchine per lavaggio a secco che utilizzano percloroetilene (Codice ICS: )

9 UNI EN ISO : /10/ Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Macchine portatili per la lavorazione delle pietre e scrostatori ad aghi (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /04/ Macchine utensili portatili. Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura. Trapani a percussione. (Codice ICS: ) UNI EN ISO : /07/ Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Chiavi, cacciaviti ed avvitatori a percussione, ad impulso o a cricchetto (Codice ICS: ) UNI EN ISO 8861: /09/ Costruzioni navali - Ventilazione dei locali macchine delle navi a motore diesel - Requisiti di progettazione e basi per il calcolo (Codice ICS: ) UNI ISO 1080: /10/ Macchine utensili. Attacchi per utensili a cono Morse. Cave di fissaggio e bussole di riduzione. (Codice ICS: ) UNI ISO : /01/ Macchine utensili - Prescrizioni di collaudo per macchine ad elettro- erosione a tuffo - Terminologia e verifica della precisione - Macchine ad un montante (con tavola a croce e tavola fissa) (Codice ICS: ) UNI ISO 230-2: /02/ Codice di collaudo per macchine utensili - Determinazione della precisione e ripetibilita' di posizionamento degli assi a comando numerico. (Codice ICS: ) UNI ISO 2562: /11/ Elementi modulari per costruzione macchine utensili. Tavole a spostamento rettilineo. (Codice ICS: ) UNI ISO 2727: /11/ Elementi modulari per costruzione macchine utensili. Sopporti delle teste di mandrini multipli. (Codice ICS: ) UNI ISO 2769: /11/ Elementi modulari per costruzione macchine utensili. Basamenti laterali per tavole con spostamento rettilineo. (Codice ICS: ) UNI ISO 2891: /11/ Elementi modulari per costruzione macchine utensili. Basamenti centrali e montanti. (Codice ICS: ) UNI ISO 2934: /11/ Elementi modulari per costruzione macchine utensili. Basamenti laterali per montanti. (Codice ICS: ) UNI ISO 2972: /11/ Comando numerico delle macchine. Segni grafici. (Codice ICS: ) UNI ISO 3371: /11/ Elementi modulari per costruzione macchine utensili. Piattaforme girevoli portapezzo e basamenti centrali poligonali per piattaforme girevoli. (Codice ICS: ) UNI ISO 3589: /11/ Elementi modulari per costruzione macchine utensili. Montanti con guide incorporate. (Codice ICS: ) UNI ISO 3590: /11/ Elementi modulari per costruzione macchine utensili. Unita' operatrici. (Codice ICS: ) UNI ISO 3610: /11/ Elementi modulari per costruzione macchine utensili. Mensole (Codice ICS: ) UNI ISO 3970: /11/ Elementi modulari per costruzione macchine utensili. Montanti con guide incorporate, fissati al suolo. (Codice ICS: ) UNI ISO : /07/ Macchine per semina e trapianto. Dischi. Dischi piatti tipo d2 a bisello unico. Dimensioni. (Codice ICS: ) UNI ISO 5005: /10/ Macchine movimento terra. Metodo di determinazione del baricentro. (Codice ICS: ) UNI ISO 6394: /01/ Acustica. Rilevamento della rumorosita' aerea delle macchine movimento terra. Posto di guida. Condizioni di prova statica. (Codice ICS: ) UNI ISO 6750: /06/ Macchine movimento terra. Uso e manutenzione. Presentazione e contenuto dei manuali. (Codice ICS: ) UNI ISO 841: /02/ Comando numerico delle macchine. Nomenclatura degli assi e dei movimenti. (Codice ICS: ) UNI ISO : /10/ Elementi modulari per macchine utensili. Pallet porta-pezzi. Pallet con dimensioni nominali oltre 800 mm. (Codice ICS: ) UNI ISO : /10/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Fresatrici a portale fisso. (Codice ICS: ) UNI ISO : /10/ Prescrizioni di collaudo per macchine utensili. Fresatrici a portale mobile (tipo Gantry). (Codice ICS: ) UNI ISO 9270: /12/ Macchine utensili. Nasi di mandrino a conicità 7:24 per il cambio automatico degli utensili. (Codice ICS: )

10 UNI SPERIMENTALE 7551: /11/ Macchine ed accessori per l' industria tessile. Rulli di pressione ad una tavola per macchine di preparazione alla filatura. (Codice ICS: ) UNI SPERIMENTALE 7552: /11/ Macchine ed accessori per l' industria tessile. Rulli di pressione a due tavole per macchine di filatura, banchi a fusi e finitori. (Codice ICS: ) UNI SPERIMENTALE : /07/ Macchine ed accessori per l' industria tessile. Cuscinetti per cilindri di stiro. Tipo con coperchio con nasello centrale. (Codice ICS: ) UNI SPERIMENTALE : /07/ Macchine ed accessori per l' industria tessile. Cuscinetti per cilindri di stiro. Tipo con coperchio con forcella. (Codice ICS: ) UNI SPERIMENTALE 7712: /11/ Macchine utensili. Determinazione del rumore in ambiente operativo. (Codice ICS: ) UNI 10752: /06/ Sicurezza attiva per impianti industriali - Sistemi di rilevamento di fluidi pericolosi - Requisiti e criteri di installazione (Codice ICS: )

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica Raschiatori NBR/FPM DAS, DP6, DP, DP, DRS, DWR Guarnizioni a labbro NBR/FPM /, /M, /M, M, H, C Bonded seal NBR-metallo Guarnizioni a pacco in goa-tela TO, TG, TEO Guarnizioni per pistoni in poliuretano,

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO C.N.C.

MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO C.N.C. 1 MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO C.N.C. Marino prof. Mazzoni Evoluzione delle macchine utensili Quantità di pezzi 10 10 10 10 6 5 4 3 10 2 1 2 1-MACCHINE SPECIALIZZATE 2-MACCHINE TRANSFERT 3-SISTEMI FLESSIBILI

Dettagli

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC Riferimento al linguaggio di programmazione STANDARD ISO 6983 con integrazioni specifiche per il Controllo FANUC M21. RG - Settembre 2008

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Operazioni colturali Misura Prezzo unitario Aratura ha 150,00 Erpicatura ha 60,00 Fresatura o erpice rotante ha 123,00 Semina mais e girasole,

Operazioni colturali Misura Prezzo unitario Aratura ha 150,00 Erpicatura ha 60,00 Fresatura o erpice rotante ha 123,00 Semina mais e girasole, Operazioni colturali Misura Prezzo unitario Aratura ha 150,00 Erpicatura ha 60,00 Fresatura o erpice rotante ha 123,00 Semina mais e girasole, macchina monoseme ha 63,00 Con concimazione localizzata ha

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Inaugurazione Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan 29 gennaio 2013 Venezia www.unioncamereveneto.it

Dettagli

per un fai da te di alta qualità

per un fai da te di alta qualità per un fai da te di alta qualità container su misura e programmati 4 anni insieme senza pensieri La garanzia copre tutto il territorio italiano. qualità tedesca 360 affidabilità Sistema di imballaggio

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Come ha detto? Pacchetto didattico sul rumore e sulle lesioni uditive. Esercizi di approfondimento 60 minuti semplici 2009-0303

Come ha detto? Pacchetto didattico sul rumore e sulle lesioni uditive. Esercizi di approfondimento 60 minuti semplici 2009-0303 Come ha detto? Pacchetto didattico sul rumore e sulle lesioni uditive Esercizi di approfondimento 60 minuti semplici Obiettivo Gli studenti sono in grado di approfondire in maniera corretta informazioni

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Lavorazioni per asportazione di truciolo

Lavorazioni per asportazione di truciolo Lavorazioni per asportazione di truciolo CONTENUTI Lavorazioni al banco: tracciatura, limatura, taglio, alesatura, filettatura, raschiatura Lavorazioni con macchine utensili: foratura, alesatura, tornitura,

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

3.2 B ANALISI DEI RISCHI E SOLUZIONI NELLA FASE LAVAGGIO

3.2 B ANALISI DEI RISCHI E SOLUZIONI NELLA FASE LAVAGGIO 3.2 B ANALISI DEI RISCHI E SOLUZIONI NELLA FASE LAVAGGIO FASE DI LAVORAZIONE : LAVAGGIO COD. INAIL : FATTORE DI RISCHIO : - Rischi per la salute e igienico ambientali: rumore prodotto dal motore delle

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

PER L INNESTO, PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO

PER L INNESTO, PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO PASSIONE PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO TECNICA PER L INNESTO, PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO MACCHINE INNESTATRICI NASTRI PER LA SELEZIONE E PARAFFINATURA MACCHINE STENDITELO E RACCOGLITELO STERRORACCOGLITORI

Dettagli

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 Emerson Power Transmission KOP-FLEX, INC., P.O. BOX 1696 BALTIMORE MARYLAND 21203, (419) 768 2000 KOP-FLEX

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano SERIE MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano PAG. 1 ESPLOSO ANTA MOBILE VISTA LATO AUTOMATISMO PAG. 2 MONTAGGIO GUARNIZIONE SU VETRO (ANTA MOBILE E ANTA FISSA) Attrezzi e materiali da utilizzare per il montaggio:

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

TRAPANI AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO.

TRAPANI AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO. AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO. Metabo è all'avanguardia nelle macchine a batteria. La nostra tecnologia innovativa di carica li rende più indipendenti

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE

LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE Pag. 1 di 20 LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE Funzione Responsabile Supporto Tecnico Descrizione delle revisioni 0: Prima emissione FI 00 SU 0002 0 1: Revisione Generale IN 01 SU 0002 1 2:

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Scatole da incasso Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Principali caratteristiche tecnopolimero ad alta resistenza e indeformabilità temperatura durante l installazione

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Mini accessori. una gamma completa per: il modellismo il fai da te l elettronica l artigianato

Mini accessori. una gamma completa per: il modellismo il fai da te l elettronica l artigianato CATALOGO204 Mini accessori Piccoli, universali, ma soprattutto assolutamente precisi: PG Mini, la nuova linea di accessori che risolve ogni esigenza di lavoro. Tagliare, smerigliare, levigare, forare,

Dettagli

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni Valori limite di Rumore e Vibrazioni Le Norme UE Protezione sul Lavoro entrano nel diritto tedesco Crescita del livello di Sicurezza e di tutela della Salute sul luogo di lavoro Le Norme relative alla

Dettagli

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini CADUTE DALL ALTO CADUTE DALL ALTO DA STRUTTURE EDILI CADUTE DALL ALTO DA OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO PER APERTURE NEL VUOTO CADUTE DALL ALTO PER CEDIMENTI O CROLLI DEL TAVOLATO CADUTE DALL ALTO

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

"#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro

#$%&'()! *$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()!"*$!$*#+#!,)!$-%#.# Cos é un solvente? Molte sostanze chimiche, usate per distruggere o diluire altre sostanze

Dettagli

Catalogo. Ugelli ad alta pressione

Catalogo. Ugelli ad alta pressione Catalogo ad alta pressione 1 Catalogo ad alta pressione Rappresentanza delle ditte per la Repubblica Ceca: USBDÜSEN www.ibos.cz 2 3 BAGGER - MAX lung./larg. /mm/ 1012 G 1 1/4 400-800 800-2500 76 x 33 49

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

ESTRATTORI CENTRIFUGHI DA TETTO Serie MAX-TEMP CTHB/CTHT - Scarico orizzontale

ESTRATTORI CENTRIFUGHI DA TETTO Serie MAX-TEMP CTHB/CTHT - Scarico orizzontale Serie MAX-TMP CTHB/CTHT - Scarico orizzontale Torrini estrattori omologati per estrazione aria a 4 C/2h in emergenza (1), con scarico oriz-zontale. Costruzione con basamento in acciaio zincato, cappello

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel Indice Numerico NOM 6-88 Vedi UNI 0009 NOM 9-71 Prova di stabilità degli oli isolanti NOM 15-71 Prova di distillazione dei prodotti petroliferi NOM 5-71 Determinazione dello zolfo nei prodotti petroliferi

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

FAR s.r.l. ELETTRONICA ELETTROTECNICA TELECOMUNICAZIONI. Attrezzo di connessione unificato per strisce IDC centrali Matr. TELECOM 61116.

FAR s.r.l. ELETTRONICA ELETTROTECNICA TELECOMUNICAZIONI. Attrezzo di connessione unificato per strisce IDC centrali Matr. TELECOM 61116. Attrezzo di connessione unificato per strisce IDC centrali Matr. TELECOM 61116.0 Attrezzo N di connesssione moduli terminazioni. esterne IDC con testina in metallo Matr. TELECOM 31429.4 Attrezzo Inserzione

Dettagli

elettrotecnico/elettrotecnica

elettrotecnico/elettrotecnica Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di elettrotecnico/elettrotecnica 1. Il profilo professionale 2. Durata e titolo conseguibile 3. Referenziazioni

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro.

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro. 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042 TRASPORTATORI LEGGERI Non è saggio pagare troppo. Ma pagare troppo poco è peggio. Quando si paga troppo si

Dettagli

Regolatore della soglia (RLC, RLT & X)

Regolatore della soglia (RLC, RLT & X) Cannotto Tappo dell aria (forcelle ad aria) Regolatore dell escursione (TALAS) Manopola del precarico (forcelle a molla) Manopola del ritorno (tutte le forcelle) Levetta di bloccaggio (RL, RLC & RLT) Regolatore

Dettagli

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine INDICE 1. Premessa 2. Scopo della procedura e campo di applicazione 3. Definizioni 4. indicazioni

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Marco Glisoni Maria Lisa Procopio Incontro formativo Progetto APE settembre 2014 Il Piano d Azione Nazionale per il GPP Piano d azione per la

Dettagli

Sistemi elettrici secondo la tensione ed il loro modo di collegamento a terra. Sistemi elettrici e messa a terra -- Programma LEONARDO

Sistemi elettrici secondo la tensione ed il loro modo di collegamento a terra. Sistemi elettrici e messa a terra -- Programma LEONARDO Sistemi elettrici secondo la tensione ed il loro modo di collegamento a terra Classificazione dei sistemi in categorie secondo la loro tensione nominale In relazione alla loro tensione nominale i sistemi

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA 24 2 Sommario Perché questo opuscolo 3 Il benessere sostenibile e i consumi delle famiglie italiane 4 Le etichette energetiche 5 La scheda di prodotto 9 L etichetta

Dettagli

LE VALVOLE PNEUMATICHE

LE VALVOLE PNEUMATICHE LE VALVOLE PNEUMATICHE Generalità Le valvole sono apparecchi per il comando, per la regolazione della partenza, arresto e direzione, nonché della pressione e passaggio di un fluido proveniente da una pompa

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06 DESCRIZIONE IMPIANTO MOD. DP03 Sistema per il parcheggio di autoveicoli a comando elettrico con movimentazioni oleodinamiche con tre piattaforme singole sovrapposte idonee a parcheggiare in modo indipendente

Dettagli

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare.

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M & Era MH I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M Motore tubolare ideale per tende e tapparelle con

Dettagli

Unità 12. La corrente elettrica

Unità 12. La corrente elettrica Unità 12 La corrente elettrica L elettricità risiede nell atomo Modello dell atomo: al centro c è il nucleo formato da protoni e neutroni ben legati tra di loro; in orbita intorno al nucleo si trovano

Dettagli

Pressostati e termostati, Tipo CAS

Pressostati e termostati, Tipo CAS MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Opuscolo tecnica Pressostati e termostati, Tipo CAS La serie CAS consiste di una serie di interruttori controllati mediante pressione e di interruttori controllati mediante

Dettagli

dove appoggiano le macchine Installazione delle macchine Tecnica delle vibrazioni 4.1

dove appoggiano le macchine Installazione delle macchine Tecnica delle vibrazioni 4.1 dove appoggiano le macchine Installazione delle macchine Tecnica delle vibrazioni 4.1 Indice Qualsiasi soluzione tecnica.? A Vostra disposizione e scelta, in questo Dei cunei di precisione, degli elementi

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

SWISS Technology by Leica Geosystems. Leica Disto TM D3 Il multi-funzione per interni

SWISS Technology by Leica Geosystems. Leica Disto TM D3 Il multi-funzione per interni SWISS Technology by Leica Geosystems Leica Disto TM D Il multi-funzione per interni Misurare distanze e inclinazioni In modo semplice, rapido ed affidabile Leica DISTO D si contraddistingue per le numerose

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt.

C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt. C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt.com www.cfritaly.com È vietata la riproduzione o la traduzione

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

FORM. superiori a 80 cm. 1,1 4,2 L-2,2 L

FORM. superiori a 80 cm. 1,1 4,2 L-2,2 L FORM FORM è un calorifero estremamente versatile ed elegante grazie alla forma particolare dei collettori e alle dimensioni dei tubi radianti, decisamente ridotte (ø1 mm). Form è prodotto in due modelli:

Dettagli

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore sensonic II Contatori di calore 2 Indice sensonic II Tecnologia innovativa orientata al futuro 4 Scelta del contatore versione orizzontale 6

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE AMBIENTE LAVORO 15 Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BOLOGNA - QUARTIERE FIERISTICO 22-24 ottobre 2014 Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via S. Andrea, 8 32100 Belluno Tel. 0437 516927 Fax 0437 516923 e-mail: serv.spisal.bl@ulss.belluno.it Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via Borgo

Dettagli

Adeguamento motocoltivatori e motozappatrici ai requisiti di sicurezza di cui all allegato V al d.lgs. 81/08

Adeguamento motocoltivatori e motozappatrici ai requisiti di sicurezza di cui all allegato V al d.lgs. 81/08 Adeguamento motocoltivatori e motozappatrici ai requisiti di sicurezza di cui all allegato V al d.lgs. 81/08 Edizione 2013 Documento tecnico redatto dal Gruppo di lavoro nazionale coordinato dall Inail,

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli