QUALIFICA CONSIGLIERE COMUNALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUALIFICA 06012 CONSIGLIERE COMUNALE"

Transcript

1 AGOSTO GETT.PRESENZA CONS.COMUN. 06/11 1,00 120, , IRPEF LORDA(T.C.) AMMIN. 23,00 120,85 27,80 F IRPEF NETTA (T.C.) AMMIN. 27,80 120,85 27,80 PAGAMENTO IMPORTO NETTO 93,

2 SETTEMBRE GETT.PRESENZA CONS.COMUN. 07/11 8,00 120, , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 07/ , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 7/ , , ,08 PAGAMENTO IMPORTO NETTO 1.715,

3 OTTOBRE GETT.PRESENZA CONS.COMUN. 08/11 1,00 120, , IRPEF LORDA(T.C.) AMMIN. 23,00 120,85 27,80 F IRPEF NETTA (T.C.) AMMIN. 27,80 120,85 27,80 PAGAMENTO IMPORTO NETTO 93,

4 NOVEMBRE GETT.PRESENZA CONS.COMUN. 09/11 5,00 120, , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 09/11 619, GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 09/ , , ,23 PAGAMENTO IMPORTO NETTO 1.715,

5 DICEMBRE GETT.PRESENZA CONS.COMUN. 10/11 9,00 120, , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 10/ , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 10/11 861, IRPEF LORDA RICALC.AMMIN. 23, , ,52 F CONGUAGLIO IRPEF AMMIN. 23,00 123, ADD. IRPEF REG. AC S/C 0, ,88 63, ADD. IRPEF COMUNALE AC 0, ,88 28, , ,03 PAGAMENTO IMPORTO NETTO 1.746,

6 GENNAIO GETT.PRESENZA CONS.COMUN. 11/11 7,00 120, , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 11/ , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 11/11 377, QUOTA - DEBITO / CREDITO 12/ , ADD.REG.2011 RICALCOLATA 01/ ,38 F 2.658,70 966,91 L' ADDIZIONALE REGIONALE ANNO 2011 STATA RICALCOLATA AI SENSI DELL' ART 28 LEGGE 22/12/2011 N.214 PAGAMENTO IMPORTO NETTO 1.691,

7 FEBBRAIO GETT.PRESENZA CONS.COMUN. 12/11 7,00 120, , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 12/ , IRPEF LORDA(T.C.) AMMIN. 27, ,45 504,70 F IRPEF NETTA (T.C.) AMMIN. 504, ,45 504,70 L' ADDIZIONALE REGIONALE ANNO 2011 STATA RICALCOLATA AI SENSI DELL' ART 28 LEGGE 22/12/2011 N.214 PAGAMENTO IMPORTO NETTO 1.549,

8 MARZO GETT.PRESENZA CONS.COMUN. 01/12 5,00 120, , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 01/ , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 01/ , ACCONTO ADDIZ.COMUNALE (RATA 2012) 0, ACCONTO ADDIZ.COMUNALE (2012) 03/20 8,46 F 3.504, ,42 PAGAMENTO IMPORTO NETTO 1.714,

9 APRILE GETT.PRESENZA CONS.COMUN. 02/12 7,00 120, , GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 02/12 15, GETTONI COMMIS. (CONSIG.) 02/ , ACCONTO ADDIZ.COMUNALE (RATA 2012) 0, ,15 581,92 PAGAMENTO IMPORTO NETTO 1.714,

AMM2 PER AMM2 Pag.1 18/07/74 RCCMTT74L18G479S 205294 RICCI MATTEO

AMM2 PER AMM2 Pag.1 18/07/74 RCCMTT74L18G479S 205294 RICCI MATTEO 8200 IMPONIBILE LORDO ANNUO 4734,10 8204 PROGRESSIVO IMPONIBILE IRPEF 4734,10000 8211 PROGRESSIVO IRPEF NETTO 1496,81000 8217 DETRAZIONI ANNUE PER REDDITO 93,76 GENNAIO 2015 4734,10 2126,73 2.607,37 15/10/2015

Dettagli

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA EVARISTO FELICE DALL ABACO NOVEMBRE 2013

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA EVARISTO FELICE DALL ABACO NOVEMBRE 2013 NOVEMBRE 2013 di assenza 22 25 550 32 13 34 10 89 9 648 36 // // // 36 DICEMBRE 2013 di assenza 22 20 440 // 99 11 3 113 6 432 24 // // 6 30 GENNAIO 2014 22 25 550 12 54 24 19 109 7 504 3 // 2 1 6 FEBBRAIO

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIOR PRESENZA DEL PERSONALE DELL ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO, SAN ROSSORE, MASSACIUCCOLI

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIOR PRESENZA DEL PERSONALE DELL ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO, SAN ROSSORE, MASSACIUCCOLI periodo : mese di GENNAIO 2014 50 1099 170 929 15,47 84,53 periodo : mese di FEBBRAIO 2014 50 1029 91 938 8,84 91,16 periodo : mese di MARZO 2014 50 1075 92 983 8,56 91,44 periodo : mese di APRILE 2014

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di MONGRANDO

ISTITUTO COMPRENSIVO di MONGRANDO Assenze NOVEMBRE 2013 101 202 assenza 8,00% presenza 92,00% 25 100 assenza 16,00% presenza 84,00% Assenze OTTOBRE 2013 101 162 assenza 5,94% presenza 94,06% 25 106 assenza 15,70% presenza 84,30% Assenze

Dettagli

Assenze dei dipendenti comunali (art. 21 Legge n. 69/2009) del mese di Gennaio 2011

Assenze dei dipendenti comunali (art. 21 Legge n. 69/2009) del mese di Gennaio 2011 del mese di Gennaio 2011 area unica 684 136 548 19,88% 80,12% 32 del mese di Febbraio 2011 area unica 684 97 587 14,18% 85,82% 32 del mese di Marzo 2011 area unica 768 95 673 12,37% 87,63% 32 del mese

Dettagli

GENNAIO 2015 Utenze Non Domestiche

GENNAIO 2015 Utenze Non Domestiche G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S GENNAIO 2015 D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 ART. 21 L. 69 DEL 18.06.2009

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 ART. 21 L. 69 DEL 18.06.2009 TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 16,541 84,712 TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI LUGLIO 2009 29,718 70,932 TASSI

Dettagli

ANNO 2013. MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 SETTORI N.UNITA' PRESENZE ASSENZE* AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 85% 15% TECNICO

ANNO 2013. MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 SETTORI N.UNITA' PRESENZE ASSENZE* AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 85% 15% TECNICO ANNO 2013 MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 90% 10% TECNICO 2 85% 15% MESE DI FEBBRAIO 2013 N. giorni lavorativi: 24 AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 94% 6% TECNICO

Dettagli

AREA GG LAVORATIVI GG ASSENZA GG PRESENZA % ASSENZA % PRESENZA AREA AFFARI GENERALI 144 30 114 20,83 79,17 AREA FINANZIARIA 73 9,5 63,5 13,01 86,99

AREA GG LAVORATIVI GG ASSENZA GG PRESENZA % ASSENZA % PRESENZA AREA AFFARI GENERALI 144 30 114 20,83 79,17 AREA FINANZIARIA 73 9,5 63,5 13,01 86,99 SITUAZIONE PRESENZE / ASSENZE - MESE GENNAIO 2011 AREA AFFARI GENERALI 144 30 114 20,83 79,17 AREA FINANZIARIA 73 9,5 63,5 13,01 86,99 AREA POLIZIA LOCALE 44 9 35 20,45 79,55 AREA TECNICA 104 10 94 9,62

Dettagli

Calendario interventi del mese di Gennaio 2016 Rovereto - Centro Pastorale Beata Giovanna, via Setaioli, 3/A

Calendario interventi del mese di Gennaio 2016 Rovereto - Centro Pastorale Beata Giovanna, via Setaioli, 3/A PRONTI A RIPARTIRE SEMINARIO - Calendario interventi del mese di Gennaio 2016 lunedì 4 gennaio lunedì 11 gennaio lunedì 18 gennaio lunedì 25 gennaio giovedì 7 gennaio mercoledì 13 gennaio mercoledì 20

Dettagli

Mese di gennaio 2011. ASSENZE Area Unità Operativa Numero Dipendenti Giorni lavorativi Tassi di assenza Tassi di presenza ferie malattia altro TOTALE

Mese di gennaio 2011. ASSENZE Area Unità Operativa Numero Dipendenti Giorni lavorativi Tassi di assenza Tassi di presenza ferie malattia altro TOTALE Mese di gennaio 2011 1 - - 1 11 9,09% 90,91% 1 5 - - 5 21 23,81% 76,19% 1 7 - - 7 21 33,33% 66,67% - - - - 0 - - - Totali 13 0 0 13 53 24,53% 75,47% Mese di febbraio 2011 3 - - 3 12 25,00% 75,00% 1 1 -

Dettagli

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA ART. 21 L. 69/2009

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA ART. 21 L. 69/2009 TRASPARENZA AMMINISTRATIVA ART. 21 L. 69/2009 TASSI DI ASSENZA E - MESE DI GENNAIO 2015 NON * 360 18 78,89 3,06 18,05 0 240 12 84,58 3,34 12,08 0 TASSI DI ASSENZA E - MESE DI FEBBRAIO 2015 NATURALISTICA

Dettagli

Calendario 2015 CICLISTICA-MONTECAVOLO

Calendario 2015 CICLISTICA-MONTECAVOLO Calendario 2015 CICLISTICA-MONTECAVOLO INSEMINIIIIIIIII!!!! Gennaio 2015 1 Giovedì 2 Venerdì 3 Sabato 4 Domenica 5 Lunedì 6 Martedì 7 Mercoledì 8 Giovedì 9 Venerdì 10 Sabato 11 Domenica 12 Lunedì 13 Martedì

Dettagli

ricovero ospedaliero/terapia salvavita/infortunio/ donazione sangue/convalescenza post-operatoria gg assenze malattia 20 458 75 1 33 31 16,38% 83,62%

ricovero ospedaliero/terapia salvavita/infortunio/ donazione sangue/convalescenza post-operatoria gg assenze malattia 20 458 75 1 33 31 16,38% 83,62% TASSI PRESENZE/ASSENZE GENNAIO 2014 20 458 75 1 33 31 16,38% 83,62% 9 189 40 11 0 21 21,16% 78,84% 26 560 51 6 0 44 9,11% 90,89% 36 834 105 22 1 74 12,59% 87,41% TASSI PRESENZE/ASSENZE FEBBRAIO 2014 20

Dettagli

PRONTI A RIPARTIRE ver.01

PRONTI A RIPARTIRE ver.01 ver.01 Calendario interventi del mese di Gennaio 2015 martedì 13 gennaio martedì 20 gennaio martedì 27 gennaio mercoledì 14 gennaio mercoledì 21 gennaio mercoledì 28 gennaio giovedì 15 gennaio giovedì

Dettagli

AREA TECNICA URBANISTICA 5,44 23,81 85,71 71,43 94,56 76,19

AREA TECNICA URBANISTICA 5,44 23,81 85,71 71,43 94,56 76,19 MESE GENNAIO A. NUMERO DIPENDENTI 9 7 MENSILI 2 9 7 7 3 3 2 2 D. TOTALE ASSENZE NEL MESE (+2) 27 2 3 3 D) 2 39 9 7, 2,7,, 2, 7,,7 7,3 9, 7,9 7, 92, 3,2, assenze dovute a permessi di cui alla L. /92 solo

Dettagli

% PRESENZE % ASSENZE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DOTT. DI ASCENZI TULLIO

% PRESENZE % ASSENZE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DOTT. DI ASCENZI TULLIO ADEMPIMENTI LEGGE 18 GIUGNO 29, N. 69 ANNO 211 MESE DI GENNAIO n^ Dipendenti AREE PRESENZE ASSENZE 81,25 18,75 87,5 12,5 2 ECONOMICO-FINANZIARIA 77,27 22,23 media mensile di PRESENZA 82,14 17,86 12,86

Dettagli

Comune di Sirolo. Provincia di Ancona. TRASPARENZA AMMINISTRATIVA (art 21 Legge 18.6.2009 n. 69)

Comune di Sirolo. Provincia di Ancona. TRASPARENZA AMMINISTRATIVA (art 21 Legge 18.6.2009 n. 69) MESE DI GENNAIO 2010 Numero giorni complessivi lavorativi 610 Numero giorni complessivi lavorati 533 Numero giorni complessivi di assenza 77 6 Permessi concorso/studio 0 Permessi personali 1 4 gg. TOTALE

Dettagli

ACCONTO PER L ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF

ACCONTO PER L ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF ACCONTO PER L ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF La Finanziaria 2007, con il comma 142 dell articolo 1, ha introdotto il versamento in acconto dell addizionale comunale all imposta sul reddito delle persone fisiche.

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

Sviluppo collegamento Voci 730/4. Sviluppo collegamento Voci Risultanze Modello 730-4/2013. Data rilascio: GIUGNO 2013

Sviluppo collegamento Voci 730/4. Sviluppo collegamento Voci Risultanze Modello 730-4/2013. Data rilascio: GIUGNO 2013 Sviluppo collegamento Voci Risultanze Modello 730-4/2013 Data rilascio: GIUGNO 2013 Lo scopo che si prefigge questa documentazione è di elencare le Voci Automatiche che sono state previste per la rappresentazione,

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

LE SCADENZE PER IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI

LE SCADENZE PER IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI LE SCADENZE PER IL PAGAMENTO DEI I titolari di partita IVA e i non titolari a partire dal mese di gennaio 1999 pagano le imposte sui redditi, i contributi previdenziali personali e dei dipendenti e l'imposta

Dettagli

RILEVAZIONE MENSILE DELLE ASSENZE DEI DIPENDENTI LEGGE 69/2009 - ARTICOLO 21

RILEVAZIONE MENSILE DELLE ASSENZE DEI DIPENDENTI LEGGE 69/2009 - ARTICOLO 21 RILEVAZIONE MENSILE DELLE DEI MESE DI SETTEMBRE 2015 VI PARCO 5 110 98 12 10,91 89,09 AGRICOLTURA, FORESTAZIONE 3 66 65 1 1,52 98,48 TOTALI 8 176 163 13 7,39 92,61 RILEVAZIONE MENSILE DELLE DEI MESE DI

Dettagli

Guida alla consultazione del cedolino NoiPA

Guida alla consultazione del cedolino NoiPA Guida alla consultazione del cedolino NoiPA Il cedolino di stipendio è composto da una struttura standard che prevede tre pagine logiche, ovvero composte da una o più pagine fisiche a seconda della quantità

Dettagli

Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012

Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012 Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012 Le principali novità di quest anno Cedolare secca sulle locazioni Immobili di interesse storico-artistico

Dettagli

RILEVAZIONE MENSILE DELLE ASSENZE DEI DIPENDENTI LEGGE 69/2009 - ARTICOLO 21

RILEVAZIONE MENSILE DELLE ASSENZE DEI DIPENDENTI LEGGE 69/2009 - ARTICOLO 21 RILEVAZIONE MENSILE DELLE DEI MESE DI DICEMBRE 2013 VI PARCO 5 100 86 14 14,00 86,00 AGRICOLTURA, FORESTAZIONE 3 60 50 10 16,67 83,33 TOTALI 8 160 136 24 15,00 85,00 RILEVAZIONE MENSILE DELLE DEI MESE

Dettagli

69 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A. Calendario Ufficiale 2013/14

69 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A. Calendario Ufficiale 2013/14 69 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A Calendario Ufficiale 2013/14 Calendario SERIE A1 2013/2014 GIORNATA 01 -ANDATA- 20 ottobre 2013, ore 18.00 GIORNATA 02 -ANDATA- 27 ottobre 2013, ore 18.00 GIORNATA

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel 730: Reddito lavoro dipendente Punto

Dettagli

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE lunedì 15 settembre 2014 martedì 16 settembre 2014 mercoledì 17 settembre 2014 giovedì 18 settembre 2014 venerdì 19 settembre 2014 lunedì 22 settembre 2014 martedì 23 settembre 2014 mercoledì 24 settembre

Dettagli

Servizi per la consulenza fiscale, societaria ed elaborazione dati contabili PROMEMORIA SCADENZE 16 GENNAIO 2006

Servizi per la consulenza fiscale, societaria ed elaborazione dati contabili PROMEMORIA SCADENZE 16 GENNAIO 2006 pag.1/8 16 GENNAIO 2006 di dicembre 2005 IVA: Liquidazione dell imposta relativa al mese di dicembre 2005 mese di dicembre 2005 20 GENNAIO 2006 intracomunitari effettuati nel mese di dicembre 2005. 30

Dettagli

COSTI DEL PERSONALE. B) CONTRIBUTI SOCIALI In PARTE a carico dell AZIENDA ed in PARTE a carico del LAVORATORE

COSTI DEL PERSONALE. B) CONTRIBUTI SOCIALI In PARTE a carico dell AZIENDA ed in PARTE a carico del LAVORATORE COSTI DEL PERSONALE A) RETRIBUZIONE ONERE A CARICO DELL AZIENDA B) CONTRIBUTI SOCIALI In PARTE a carico dell AZIENDA ed in PARTE a carico del LAVORATORE C) RITENUTE FISCALI A CARICO DEL LAVORATORE D) TRATTAMENTO

Dettagli

MECCANICHE DI DETERMINAZIONE DELLE VOCI PAGA --- SPECIFICHE DI IMPUTAZIONE ED ESPOSIZIONE NEL CEDOLINO

MECCANICHE DI DETERMINAZIONE DELLE VOCI PAGA --- SPECIFICHE DI IMPUTAZIONE ED ESPOSIZIONE NEL CEDOLINO PIANO VOCI PERSONALE DIPENDENTE - TIPOLOGIE E IMPUTAZIONI CODICE VOCE DESCRIZIONE ABBREVIATA PER CEDOLINO DESCRIZIONE COMPLETA TIPO VOCE TIPO CONTROLLO PREVID.LE T.O. PREVID.LE T.S. FISCALE T.O. FISCALE

Dettagli

Di seguito, riepiloghiamo i campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel modello di dichiarazione:

Di seguito, riepiloghiamo i campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel modello di dichiarazione: Indicazioni sulla Compilazione dei Quadri del Modello 730/2012 in presenza di CUD 2012 Di seguito, riepiloghiamo i campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel modello di dichiarazione: Reddito lavoro

Dettagli

LE OPERAZIONI DI CONGUAGLIO: COME E QUANDO

LE OPERAZIONI DI CONGUAGLIO: COME E QUANDO LE OPERAZIONI DI CONGUAGLIO: COME E QUANDO Le modalità ed i termini entro i quali il sostituto d imposta deve operare i conguagli nei confronti dei propri dipendenti che hanno presentato il modello 730

Dettagli

68 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A. Calendario Ufficiale 2012/13

68 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A. Calendario Ufficiale 2012/13 68 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A Calendario Ufficiale 2012/13 Calendario SERIE A1 2012/2013 GIORNATA 01 -ANDATA- 07 ottobre 2012, ore 18.00 GIORNATA 02 -ANDATA- 14 ottobre 2012, ore 18.00 GIORNATA

Dettagli

SOLUZIONI ESERCIZI PROGRAMMATI MODULO 3 UNITÀ 2

SOLUZIONI ESERCIZI PROGRAMMATI MODULO 3 UNITÀ 2 Esercizi programmati modulo 3 unità 2 pag. 1 di 5 SOLUZIONI ESERCIZI PROGRAMMATI MODULO 3 UNITÀ 2 I calcoli finanziari per la funzione finanza 1. Calcola l interesse semplice completando le formule. a.

Dettagli

Anno 2015 N.RF039. La Nuova Redazione Fiscale

Anno 2015 N.RF039. La Nuova Redazione Fiscale Anno 2015 N.RF039 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 5 OGGETTO ECCEDENZE DI RITENUTE E CREDITO DA ASSISTENZA FISCALE SOLO IN F24 RIFERIMENTI ART. 15 D.LGS. 175/2014;

Dettagli

STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST CONTROLLO DI UNICO DOPO L INVIO

STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST CONTROLLO DI UNICO DOPO L INVIO STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST CONTROLLO DI UNICO DOPO L INVIO 1 14 DATI Cognome e Nome del contribuente: DENOMINAZIONE /RAGIONE SOCIALE CODICE FISCALE Partita IVA _ TRAMISSIONE UNICO PF SP SC ENC Ordinario

Dettagli

Deducibilità forfetaria IRAP ai fini reddituali art. 6 D.L. n. 185 del 29/11/2008 convertito con Legge n. 2 del 28/01/2009 (Decreto anti crisi) Circ.

Deducibilità forfetaria IRAP ai fini reddituali art. 6 D.L. n. 185 del 29/11/2008 convertito con Legge n. 2 del 28/01/2009 (Decreto anti crisi) Circ. Deducibilità forfetaria IRAP ai fini reddituali art. 6 D.L. n. 185 del 29/11/2008 convertito con Legge n. 2 del 28/01/2009 (Decreto anti crisi) Circ. Min. n. 16/E del 14/04/2009 Deduzione a regime (periodo

Dettagli

Srl La predisposizione del piano finanziario

Srl La predisposizione del piano finanziario Srl La predisposizione del piano finanziario 1 Srl stato patrimoniale al 31/12/24 Attività Passività Software e licenze 55., 22., Impianti generici 15., 28., Mobili ed arredi 124., 12., Macchine elettroniche

Dettagli

Cava Manara - Impianto di Via G. Bruno

Cava Manara - Impianto di Via G. Bruno Cava Manara - Impianto di Via G. Bruno impianto trattamento acqua nel mese di : Gennaio 2014 1a SETTIMANA 0,08 0,029 0,04 2a SETTIMANA 0,08 0,039 0,00 3a SETTIMANA 0,00 0,025 0,00 4a SETTIMANA 0,01 0,014

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze

Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero dell Economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE GENERALE, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE CENTRALE PER IL SISTEMA INFORMATIVO E DELL INNOVAZIONE Prot. n. 50 - Ufficio V

Dettagli

ML 120 - PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE DISCIPLINE OBBLIGATORIE COMUNI DISCIPLINE OBBLIGATORIE DI INDIRIZZO (3, 4, 5 ) FINALITÀ. Anno Scolastico Classe

ML 120 - PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE DISCIPLINE OBBLIGATORIE COMUNI DISCIPLINE OBBLIGATORIE DI INDIRIZZO (3, 4, 5 ) FINALITÀ. Anno Scolastico Classe ML 120 - PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico Classe DOCENTE INDIRIZZO DISCIPLINE OBBLIGATORIE COMUNI DISCIPLINE OBBLIGATORIE DI INDIRIZZO (3, 4, 5 ) FINALITÀ METODI DI LAVORO STRUMENTI ML 120 -

Dettagli

Prot. n. 50 - Ufficio V

Prot. n. 50 - Ufficio V Prot. n. 50 - Ufficio V Data Roma, 23 febbraio 2015 Messaggio 023/2015 Destinatar Utenti NoiPA i Tipo Messaggio Area NoiPA Oggetto: Modello Certificazione unica 2015 Conguaglio contributivo e fiscale relativo

Dettagli

COSI' VIVE IL COMMERCIALISTA

COSI' VIVE IL COMMERCIALISTA COSI' VIVE IL COMMERCIALISTA dal 1 gennaio al 30 settembre 181 scadenze in 192 giorni 15 gennaio Mod. 730 Comunicazione ai dip. 15 gennaio Detrazione 55% - istanza spese 2008 16 gennaio Iva - Liquidazione

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE la comunicazione richiede tutti i dati già presenti nelle certificazioni rilasciate ai dipendenti. In particolare i

Dettagli

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2014 pag. 330. Soggetti esonerati dal versamento

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2014 pag. 330. Soggetti esonerati dal versamento SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2014 pag. 329 26 novembre 2014 121 /GD/FS/om Imposte dirette - IR- PEF - IRES - IRAP - Cedolare secca Acconti 2014 Sintesi Si illustrano le modalità di determinazione e versamento

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E PRESENZA DEL PERSONALE (MESE DI GENNAIO 2014) AREA DI RIFERIMENTO % giornate di assenza % giornate di presenza

TASSI DI ASSENZA E PRESENZA DEL PERSONALE (MESE DI GENNAIO 2014) AREA DI RIFERIMENTO % giornate di assenza % giornate di presenza TASSI DI ASSENZA E PRESENZA DEL PERSONALE (MESE DI GENNAIO 2014) DIREZIONE GENERALE (DG) 4,76% 95,24% AREA PROGRAMMI (APP) 15,87% 84,13% AREA MANTENIMENTO E SVILUPPO DEL SISTEMA (AMS) 21,63% 78,37% 15,95%

Dettagli

Mod. 730/2015 quadro C: bonus IRPEF e Certificazione Unica Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista

Mod. 730/2015 quadro C: bonus IRPEF e Certificazione Unica Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista Mod. 730/2015 quadro C: bonus IRPEF e Certificazione Unica Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista ADEMPIMENTO " NOVITA " FISCO I contribuenti che possiedono redditi di lavoro dipendente,

Dettagli

- 1 - AGENZIA DELLE ENTRATE UNICO 2014 PERSONE FISICHE SERVIZIO TELEMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI

- 1 - AGENZIA DELLE ENTRATE UNICO 2014 PERSONE FISICHE SERVIZIO TELEMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI - 1 - AGENZIA DELLE ENTRATE UNICO 2014 PERSONE FISICHE SERVIZIO TELEMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI COMUNICAZIONE DI AVVENUTO RICEVIMENTO (art. 3, comma 10, D.P.R. 322/1998) MODELLO DI DICHIARAZIONE

Dettagli

Modello 730 Istruzioni per la compilazione 2014

Modello 730 Istruzioni per la compilazione 2014 CASI DI ESONERO È esonerato dalla presentazione della dichiarazione il contribuente che possiede esclusivamente i redditi indicati nella prima colonna, se si sono verificate le condizioni descritte nella

Dettagli

Carta e Cartone. cosa conferire: giornali e riviste libri, quaderni fotocopie e fogli vari imballaggi in cartone scatole per alimenti tetrapak

Carta e Cartone. cosa conferire: giornali e riviste libri, quaderni fotocopie e fogli vari imballaggi in cartone scatole per alimenti tetrapak Gennaio e Cartone Febbraio per bevande - appendiabiti Raee Ingombranti Marzo Marzo e Cartone Aprile Aprile per bevande - appendiabiti Raee Ingombranti Maggio Maggio e Cartone Giugno Giugno per bevande

Dettagli

AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO

AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO Obiettivo 2 = Imprese Avviare un attività: elementi fondamentali 16 ottobre 2007 AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO Dott. Giorgio Cavallari AGENTE (art. 1742 Codice Civile) E agente di commercio il soggetto,

Dettagli

IRPEF, conguaglio 2014 Le procedure da seguire per effettuare correttamente i calcoli

IRPEF, conguaglio 2014 Le procedure da seguire per effettuare correttamente i calcoli IRPEF, conguaglio 2014 Le procedure da seguire per effettuare correttamente i calcoli Ecco qui di seguito, una sintesi della normativa generale che regola le operazioni relative al conguaglio di fine anno.

Dettagli

CASI PARTICOLARI UTILI PER LA RICLASSIFICAZIONE

CASI PARTICOLARI UTILI PER LA RICLASSIFICAZIONE CASI PARTICOLARI UTILI PER LA RICLASSIFICAZIONE ANTICIPI DA CLIENTI 1) ANTICIPI PER MERCI E/O MATERIE PRIME 2) ANTICIPI DA CLIENTI PER SERVIZI IN DIMINUZIONE DELLE DISPONIBILITA PASSIVO CORRENTE Nel caso

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze

Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero dell Economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE GENERALE, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE SERVIZI INFORMATIVI E DELL INNOVAZIONE Prot. n. 50 - Ufficio V Data Roma 19 febbraio

Dettagli

COMUNE DI POTENZA. Relazione istruttoria/illustrativa

COMUNE DI POTENZA. Relazione istruttoria/illustrativa COMUNE DI POTENZA Unità di Direzione BILANCIO E FINANZE OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE. DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE 2014 E VARIAZIONE AL REGOLAMENTO. Relazione

Dettagli

Le modifiche fiscali ALIQUOTE. DEDUZIONI

Le modifiche fiscali ALIQUOTE. DEDUZIONI Meno tasse per tutti avevano promesso. Tremonti: è in credito con il fisco, ai lavoratori e pensionati benefici irrisori che saranno vanificati con l aumento delle imposte locali e ticket. Le modifiche

Dettagli

Roma, 28 aprile 2015

Roma, 28 aprile 2015 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti RISOLUZIONE N. 42/E Roma, 28 aprile 2015 Oggetto: Estensione alla modalità di versamento F24 Enti pubblici dei codici tributo utilizzati con il modello F24 per

Dettagli

Spett.le COMUNE EMPOLI. Via Giuseppe Del Papa, 41 50053 Empoli (FI) Pec comune.empoli@postacert.toscana.it. Potenza ESE/CSE/MAT/CE/FAT

Spett.le COMUNE EMPOLI. Via Giuseppe Del Papa, 41 50053 Empoli (FI) Pec comune.empoli@postacert.toscana.it. Potenza ESE/CSE/MAT/CE/FAT DIVISIONE GENERAZIONE, ENERGY MANAGEMENT E MERCATO ITALIA AREA DI BUSINESS CUSTOMER SERVICE FATTURAZIONE SERVIZIO MAGGIOR TUTELA 85100 Potenza, Casella Postale 1100 T +39 800900800 - F +39 800900150 enelservizioelettrico@pec.enel.it

Dettagli

Roma, 28 aprile 2015

Roma, 28 aprile 2015 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti RISOLUZIONE N. 42/E Roma, 28 aprile 2015 Oggetto: Estensione alla modalità di versamento F24 Enti pubblici dei codici tributo utilizzati con il modello F24 per

Dettagli

LIBERO PROFESSIONISTA

LIBERO PROFESSIONISTA Obiettivo 2 = Imprese Avviare un attività: elementi fondamentali 16 ottobre 2007 LIBERO PROFESSIONISTA Dott. Giorgio Cavallari LIBERO PROFESSIONISTA Libero professionista è colui che svolge un attività

Dettagli

L'INPS CON CIRCOLARE N.74 DEL 10/04/2015

L'INPS CON CIRCOLARE N.74 DEL 10/04/2015 Sede di Verona: via E. Duse, 20 37124 Verona tel. 045915777 e 0458340923 fax 045915907 (@mail): veneto.vr@snals.it PEC (@mail certificata):veneto.vr@pec.snals.it Sede di Legnago: via Frattini, 78 37045

Dettagli

SERVIZIO CAF 730 PUNTO 1 - REDDITI PER I QUALI È POSSIBILE FRUIRE DELL INTERA NO TAX AREA

SERVIZIO CAF 730 PUNTO 1 - REDDITI PER I QUALI È POSSIBILE FRUIRE DELL INTERA NO TAX AREA Servizio Caf 730 Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730 INFORMATIVA N. 18 Prot. 2292 DATA 14.03.2006 Settore: Oggetto: Riferimenti: IMPOSTE SUI REDDITI Modello CUD e quadro C Modello CUD, Modello 730/2006

Dettagli

71 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A

71 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A 71 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A Calendario Ufficiale 2015/16 Calendario SuperLega UnipolSai 2015/2016 GIORNATA 01 -ANDATA- 25 ottobre 2015 -RITORNO- 20 dicembre 2015 GIORNATA 02 -ANDATA- 01

Dettagli

Denominazione 80078750587 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2 PRNCGS59A54E379V PERINI CADIGIA ESTER

Denominazione 80078750587 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2 PRNCGS59A54E379V PERINI CADIGIA ESTER CUD 2014 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART. 4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n. 322, RELATIVA ALL ANNO 2013 AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA Codice fiscale

Dettagli

Rendicontazione spese mensili GRUPPO M5S LAZIO

Rendicontazione spese mensili GRUPPO M5S LAZIO Rendicontazione spese mensili GRUPPO M5S LAZIO Nome portavoce: Davide Barillari MESE DI novembre ANNO 2015 Numero giorni presenza portavoce 19 Numero giorni utilizzo auto propria 2 Chilometri casa-lavoro

Dettagli

AGENZIA DELLE DOGANE

AGENZIA DELLE DOGANE AGENZIA DELLE DOGANE Ufficio delle Dogane di Livorno Soggetto obbligato con Licenza Off. Produzione fonti rinnovabili uso esente Altro X Soggetto obbligato con Autorizzazione Soggetto non obbligato codice

Dettagli

MINISTERO DELLE FINANZE

MINISTERO DELLE FINANZE MINISTERO DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLE DOGANE E DELLE IMPOSTE INDIRETTE DIREZIONE CENTRALE DELL'IMPOSIZIONE INDIRETTA SULLA PRODUZIONE E SUI CONSUMI Provincia di UFFICIO TECNICO DI FINANZA DI TORINO

Dettagli

Rapporto sulle entrate Dicembre 2014

Rapporto sulle entrate Dicembre 2014 Rapporto sulle entrate Dicembre 2014 Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-dicembre 2014 mostrano, nel complesso, una diminuzione di 1.471 milioni di euro (-0,2 per cento) rispetto all

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DEL PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE DATI IDENTIFICATIVI Sono riportati il codice fiscale, il cognome e il nome o la denominazione del sostituto d'imposta o del CAF o del professionista abilitato

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Comunicazione. Roma, 17-07-2012. Messaggio n.

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Comunicazione. Roma, 17-07-2012. Messaggio n. Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Comunicazione Roma, 17-07-2012 Messaggio n. 12007 OGGETTO: Sisma Abruzzo del 6 aprile 2009 - ripresa degli adempimenti

Dettagli

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF QUADRO RV Addizionale regionale e comunale all IRPEF QUADRO CS Contributo di solidarietà

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF QUADRO RV Addizionale regionale e comunale all IRPEF QUADRO CS Contributo di solidarietà MODELLO GRATUITO QUADRO RN IRPEF Data: 9/0/0 - Ore: 00::0 - Utente: RCAMRC8S07F89D Soggetto: MARCO RACE ( RCAMRC8S07F89D ) Identificativo dichiarazione: 0880-000000 del 9/9/0 PERIODO D IMPOSTA 0 CODICE

Dettagli

PRIMANOTA: DETTAGLIO MODIFICHE ESPOSIZIONE CREDITI DA CONGUAGLIO

PRIMANOTA: DETTAGLIO MODIFICHE ESPOSIZIONE CREDITI DA CONGUAGLIO PRIMANOTA: DETTAGLIO MODIFICHE ESPOSIZIONE CREDITI DA CONGUAGLIO ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2015.01.00 ) Primanota 94, 95, 96, 97, 98 e 99 Gruppo 10 RETRIBUZIONI E ALTRE COMPETENZE Sottogruppo 65 Restituzione

Dettagli

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF QUADRO RV Addizionale regionale e comunale all IRPEF QUADRO CS Contributo di solidarietà

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF QUADRO RV Addizionale regionale e comunale all IRPEF QUADRO CS Contributo di solidarietà ORIGINALE CODICE FISCALE PERIODO D IMPOSTA 0 QUADRO RN IRPEF PERSONE FISICHE 0 genzia ntrate REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF QUADRO RV Addizionale regionale e comunale all IRPEF QUADRO CS Contributo

Dettagli

Compensazione bonus 80,00 euro erogati in busta paga

Compensazione bonus 80,00 euro erogati in busta paga Circolare n. 12 del 17 luglio 2014 Compensazione bonus 80,00 euro erogati in busta paga INDICE 1 Premessa... 2 2 Disciplina prevista dal testo originario del DL 66/2014... 2 2.1 Utilizzo delle ritenute

Dettagli

5. ANALISI DEI COSTI DETERMINAZIONE DEL COSTO

5. ANALISI DEI COSTI DETERMINAZIONE DEL COSTO DETERMINAZIONE DEL COSTO DETERMINAZIONE DEL COSTO 5. ANALI DEI COSTI DETERMINAZIONE DEL COSTO TIPOLOGIE DI CONTRATTI Al fine di procedere con una comparazione quanto più omogenea, si raffrontano i vari

Dettagli

MESE DI GENNAIO 2015 PRESENZE E ASSENZE DEI SERVIZI

MESE DI GENNAIO 2015 PRESENZE E ASSENZE DEI SERVIZI MESE DI GENNAIO 2015 lavorativi Bilancio e Affari Generali 89,00% 11,00% Cultura 87,32% 12,68% Lavori Pubblici e Patrimonio 62,40% 37,60% Polizia Municipale 89,51% 10,49% Ricostruzione Urbanistica Edilizia

Dettagli

Rapporto sulle entrate Giugno 2013

Rapporto sulle entrate Giugno 2013 Roma, 05/08/2013 Rapporto sulle entrate Giugno 2013 Le entrate tributarie e contributive nel primo semestre 2013 mostrano nel complesso una crescita del 2,2 per cento (+6.767 milioni di euro) rispetto

Dettagli

Versamento INPDAP Ruolo e Tempo Determinato Oneri per Amministratori in Aspettativa 91.236,54-8.293,92 37.071,38 1.605,78 2.746,84 140.

Versamento INPDAP Ruolo e Tempo Determinato Oneri per Amministratori in Aspettativa 91.236,54-8.293,92 37.071,38 1.605,78 2.746,84 140. Versamento INPDAP Determinato per Amministratori in Aspettativa 91.236,54 a carico Ente a carico dipendenti Riscatto CPDEL Piccolo Prestito e Prestito VERIFICA LETTERA 140.954,46 Determinato Collaborazioni

Dettagli

Fondo Cassa Iniziale. = Avanzo/Disavanzo di amministrazione iniziale 89.589,75

Fondo Cassa Iniziale. = Avanzo/Disavanzo di amministrazione iniziale 89.589,75 - ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI PORDENONE Anno TABELLA DIMOSTRATIVA DEL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO AL TERMINE DELL'ESERCIZIO Fondo Cassa Iniziale + Residui Attivi Iniziali - Residui

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 CERTIFICAZIONE UNICA 201 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 199, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 201 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO

Dettagli

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2012 dell Ufficio

Dettagli

Si descrivono le operazioni di rinnovo dei mandati di pagamento delle pensioni per l anno 2016 e le attività correlate.

Si descrivono le operazioni di rinnovo dei mandati di pagamento delle pensioni per l anno 2016 e le attività correlate. Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 31/12/2015 Circolare n. 210 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali,

Dettagli

CIRCOLARE FEBBRAIO 2009

CIRCOLARE FEBBRAIO 2009 CIRCOLARE FEBBRAIO 2009 SCADENZIARIO 2009 Gentili Clienti, Vi trasmettiamo un elenco delle principali imposte e tributi con relativa breve descrizione nonchè lo scadenziario per l anno 2009. Imposta sul

Dettagli

Modello 730-4/2013 e 730-4/2013 integrativo

Modello 730-4/2013 e 730-4/2013 integrativo ALLEGATO B Specifiche tecniche per la trasmissione dei modelli 730-4/2013 e 730-4/2013 integrativo all INPS ed al Ministero dell Economia e delle Finanze Modello 730-4/2013 e 730-4/2013 integrativo Allegato

Dettagli

Certificazione Unica: le risposte dell'agenzia delle entrate al Telefisco 2015, Videoforum Italia Oggi e Forum lavoro

Certificazione Unica: le risposte dell'agenzia delle entrate al Telefisco 2015, Videoforum Italia Oggi e Forum lavoro A cura della Redazione Directio Certificazione Unica: le risposte dell'agenzia delle entrate al Telefisco 2015, Videoforum Italia Oggi e Forum lavoro Quesito n. 1 - CU e Ravvedimento operoso Rispetto all

Dettagli

CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014

CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014 CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 2 2014 dell Ufficio

Dettagli

CIRCOLARE N.22/E. Roma, 11 luglio 2014

CIRCOLARE N.22/E. Roma, 11 luglio 2014 CIRCOLARE N.22/E Direzione Centrale Normativa Direzione Centrale Servizi ai contribuenti Roma, 11 luglio 2014 OGGETTO: Art. 1 del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66 - Riduzione del cuneo fiscale per lavoratori

Dettagli

70 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A

70 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A 70 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A Calendario Ufficiale 2014/15 Calendario SuperLega UnipolSai 2014/2015 GIORNATA 01 -ANDATA- 19 ottobre 2014, ore 18.00 RIPOSA: GIORNATA 02 -ANDATA- 26 ottobre

Dettagli

Centro di Assistenza Fiscale Dipendenti e Pensionati. Modello 730/2015 LE PRINCIPALI NOVITA'

Centro di Assistenza Fiscale Dipendenti e Pensionati. Modello 730/2015 LE PRINCIPALI NOVITA' Centro di Assistenza Fiscale Dipendenti e Pensionati Modello 730/2015 LE PRINCIPALI NOVITA' Le principali novità contenute nel modello 730/2015 sono le seguenti: - il CUD è stato sostituito dalla Certificazione

Dettagli

PERCENTUALE PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE N GIORNI ASSENZA NEL MESE N GIORNI PRESENZA NEL MESE

PERCENTUALE PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE N GIORNI ASSENZA NEL MESE N GIORNI PRESENZA NEL MESE GENNAIO 2013 ASSENZA NEL NEL % ASSENZA % IN 1 6 26 156 9 147 5,77% 94,23% 2 25 26 650 119 531 18,31% 81,69% 3 7 26 182 13 169 7,14% 92,86% 4 31 26 806 170 636 21,09% 78,91% 5 9 26 234 59 175 25,21% 74,79%

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Corso di Laurea in Informatica Studente Azienda/Ente Tutore aziendale Tutore accademico Gennaio 1.01 2.01 3.01 4.01 5.01 6.01 7.01 8.01 9.01 10.01 11.01 12.01 13.01 14.01 15.01 16.01 17.01 18.01 19.01

Dettagli

Documento sul Regime Fiscale

Documento sul Regime Fiscale FONDO PENSIONE DEI DIPENDENTI DELLA HEWLETT- PACKARD ITALIANA S.r.l. E DI ALTRE SOCIETA DEL GRUPPO HEWLETT-PACKARD Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1538 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE (aggiornato

Dettagli

Come leggere la busta paga

Come leggere la busta paga Come leggere la busta paga Indice Che cosa è pag. 3 A cosa serve pag. 4 La struttura della busta paga pag. 5 Intestazione (dati ditta dati anagrafici e contrattuali lavoratore) pag. 6 Corpo della Busta

Dettagli

N E W S L E T T E R Area Risorse Umane

N E W S L E T T E R Area Risorse Umane N E W S L E T T E R Area Risorse Umane SPECIALE BUSTA PAGA CHIARA Numero 10-29 ottobre 2002 Questo numero speciale della N E W S L E T T E R tratta un tema molto tecnico e da addetti ai lavori, ma che

Dettagli

SEGUE ESEMPIO DI GESTIONE, PAGAMENTO E CERTIFICAZIONE DI UN CONTRATTO DI CO.CO.CO.

SEGUE ESEMPIO DI GESTIONE, PAGAMENTO E CERTIFICAZIONE DI UN CONTRATTO DI CO.CO.CO. SEGUE ESEMPIO DI GESTIONE, PAGAMENTO E CERTIFICAZIONE DI UN CONTRATTO DI CO.CO.CO. Esempio 1: Liquidazione di co.co.co. privo di altra copertura previdenziale: Sig. ROSSI MARIO Durata contratto : 1/1/07-31/10/2007;

Dettagli

Periodico informativo n. 168/2014. Acconto IVA. La scadenza del 29.12.2014

Periodico informativo n. 168/2014. Acconto IVA. La scadenza del 29.12.2014 Periodico informativo n. 168/2014 Acconto IVA. La scadenza del 29.12.2014 Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo, intendiamo metterla a conoscenza del fatto che il prossimo

Dettagli