DISCIPLINARE DI GARA. ( N.B. da riconsegnare in originale e firmato per accettazione)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISCIPLINARE DI GARA. ( N.B. da riconsegnare in originale e firmato per accettazione)"

Transcript

1 AZIENDA USL ROMA F Sede Legale via Terme di Traiano Il. 39/a Civitavecchia (Roma) REGIONE LAZIO DISCIPLINARE DI GARA ( N.B. da riconsegnare in originale e firmato per accettazione) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER IL SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE DERATTIZZAZIONE E DISINFEZIONE DELLE STRUTTURE DELL' ASL ROMA FPER LA DURATA DI 48 MESI DALLA DATA DI AGGIUDICAZIONE, PER L'AMMONTARE COMPLESSIVO A BASE D'ASTA PARI AD ,68 ESCLUSA IVA NELLA MISURA DOVUTA. EVENTUALE RINNOVO DI ANNO IN ANNO FINO AD UN MASSIMO DI 24 MESI PER UN IMPORTO COMPLESSIVO PRESUNTO DI ,84 + IVA NELLA MISURA DOVUTA. In esecuzione del provvedimento del 29/12/2011 n 1521 dell'asl RM/F viene indetta, ai sensi dell'art. 55 del D. Lgs. N. 163/2006, una "Procedura concorsuale aperta - con aggiudicazione a lotto indivisibile al 100% per l'affidamento del servizio di disinfestazione, derattizzazione e disinfezione delle strutture dell'asl Roma F per la durata di 48 mesi dalla data di aggiudicazione, per l'ammontare complessivo a base d'asta a ribasso di ,68 esclusa Iva ( nella misura dovuta), ed eventuale rinnovo di anno in anno fino ad un massimo di 24 mesi dalla data di scadenza del contratto, per l'ammontare complessivo presunto di ,84 + Iva (nella misura dovuta). La gara sarà espletata nel rispetto delle procedure previste: dal presente disciplinare di gara e relativi allegati; dal Capitolato Speciale e relativi allegati; dal D.Lgs.12 aprile 2006, n.163 e successive modificazioni; dal Codice civile e da altre leggi nazionali vigenti in materia di contratti di diritto privato; e sarà aggiudicata secondo quanto previsto all'art. 82 del D.Lgs.12 aprile 2006, n.163. Le Imprese che intendono partecipare alla procedura in oggetto sono tenute, laddove è necessario, al pagamento della contribuzione di cui alla deliberazione 24 gennaio 2008 dell'autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, pubblicata sulla GURI n.23 del 28 gennaio Il Codice Identificativo Gara (CIG), in attuazione a quanto previsto dall'art.1 comma 67 della Legge 23 dicembre 2005 n.266 e s.m.i., è '1l

2 MODALITA'DI PARTECIPAZIONEALLA GARA Codesta Ditta è invitata a partecipare alla procedura concorsuale aperta, per l'affidamento del servizio di disinfestazione, derattizzazione e disinfezione delle strutture dell'asl Roma F, e dovrà far pervenire la propria offerta inserita all'interno di un unico plico, chiuso, perfettamente sigillato con metodiche che ne garantiscano l'integrità e controfirmato sui lembi di chiusura, con all'esterno la seguente dicitura: "Procedura aperta per l'affidamento del servizio di disinfestazione, derattizzazione e disinfezione delle strutture dell'asl Roma F" e sul quale dovrà essere riportato: 1) denominazione e indirizzo della Società o Impresa, n. di Tel. e n. di Fax, indirizzo E.mail; 2) "per la U.O.C. Provveditorato". Detto plico dovrà essere indirizzato all'azienda SANITARIA LOCALE RM/F, Via Terme di Traiano, 39/ A, Civitavecchia (RM) - Italia e consegnato - esclusi i giorni di sabato, domenica e festivi - all'ufficio Protocollo dell'aziendasanitarialocale ROMA F, Via Terme di Traiano, 39/ A, Civitavecchia (RM) - Italia, per raccomandata A.R., agenzia di recapito autorizzata o a mano, perentoriamente entro e non oltre le ore del giorno 30/07/2012. Non saranno ammessi documenti presentati oltre i termini di scadenza fissati per la presentazione delle offerte o le offerte presentate in maniera difforme da quanto previsto dal presente disciplinare. Il recapito del plico resta ad esclusivo rischio del mittente e pertanto non verranno accettati reclami di sorta nel caso che il plico stesso non pervenga entro il termine di cui sopra. Le operazioni di gara si svolgeranno come segue: in Via Terme di Traiano, 39/ A Civitavecchia (RM)- presso U.O.C. Provveditorato, alle ore 10:00 del giorno 29/08/2012, apposita Commissione, in seduta pubblica, procederà all'apertura dei soli plichi pervenuti in tempo utile. La ditta può effettuare, nel periodo compreso tra il giorno 11/07/2012 e il giorno 18/07/2012, tutti i sopralluoghi necessari per la corretta formulazione dell'offerta, inviando richiesta scritta al seguente indirizzo Il PLICO UNICO, dovrà contenere tre distinte buste (oppure involucri di altro genere purché sigillati e controfirmati come sotto indicato), riportanti le sotto indicate diciture: BUSTAN.1 Sigillata con qualsiasi mezzo idoneo ad attestarne l'integrità e controfirmata dal legale rappresentante della ditta sui lembi e l'indicazione Documentazione Amministrativa; BUSTAN.2 Sigillata con qualsiasi mezzo idoneo ad attestarne l'integrità e controfirmata dal legale rappresentante della ditta sui lembi e l'indicazione- Documentazione Tecnica BUSTAN.3 Sigillata con qualsiasi mezzo idoneo ad attestarne l'integrità e controfirmata dal legale rappresentante della ditta sui lembi e l'indicazione - Offerta Economica; Le diciture sopra indicate dovranno essere riportate integralmente nelle varie buste a pena d'esclusione. La BUSTA N. 1 avente la dicitura "DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA" dovrà tassativamente contenere: 2

3 ALLEGATO T l. il presente disciplinare e il capitolatq speciale d'appalto siglati in ogni pagina e firmati in calce sull'ultima pagina, per accettazione incondizionata delle clausole in essi contenute, dal legale rappresentante dell'impresa il cui nominativo dovrà essere dello stesso soggetto che ha sottoscritto l'offerta; 2. in caso di Raggruppamento d'impres~ costituendo, gli stessi documenti di cui al punto l dovranno essere siglati e sottoscritti, con le stesse modalità, dai legali rappresentanti di tutte le imprese che intendono comporre il Raggruppamento, mentre per i raggruppamenti già costituiti, sarà sufficiente la sottoscrizione del legale rappresentante deii'impresa mandataria, allegando il mandato collettivo speciale con rappresentanza conferito alla stessa; 3. documentazione autentica o autenticata comprovante l'avvenuto pagamento della contribuzione di cui alla deliberazione 24 gennaio 2008 dell'autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture pubblicata sulla GURI n.23 del 28 gennaio Una garanzia pari al 2% dell'importo annuale di gara, a base d'asta, ai sensi dell'art. 75 del D. Lgs 163/ Codice contratti pubblici; La garanzia potrà consistere in: fideiussione bancaria o assicurativa o rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui art. 107 D. Lgs lo settembre 1993, n. 385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, autorizzati dal Ministero dell'economia e delle finanze; ricevuta del deposito effettuato presso il Tesoriere dell'ente BNL AGENZIA CIVITAVECCHIALargo CamilloBensoConte di Cavour, 13,00053 Civitavecchia- IBAN IT61H O l ; La garanzia deve prevedere espressamente: la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all'eccezione di cui art. 1957, comma 2, Codice Civile, l'operatività della garanzia medesima entro 15 gg., a semplice richiesta scritta della stazione appaltante. 5. autocertificazione relativa sia all'inesistenza di cause ostative alla partecipazione alla gara, sia alla Capacità Economica e Finanziaria debitamente sottoscritta compilata sul modello (Allegato AH). 6. La scheda fornitore, compilata in ogni sua parte, di cui all'allegato Y. 7. I documenti indicati ai punti III)2.1, III)2.2, III)2.3 del Bando di gara pubblicato sulla G.U.R.I. in data 28/05/ Documento comprovante l'appartenenza alla fascia di classificazione "C" previsto dalla Legge 82/ 1994; 9. Eventuale copia del verbale, sottoscritto dal referente dell'asl RM/F, di avvenuto sopralluogo effettuato dalla Ditta (Allegato AY). BUSTA N.2 - Documentazione tecnica Così composta: 1) La disponibilità a fornire, su richiesta dell'ente Committente, certificazioni dei controlli di qualità sulle prestazioni eseguite; 2) Il Progetto dettagliato del servizio prestato in base a quanto richiesto nel Capitolato speciale. BUSTA N. 3 - Offerta economica- La BUSTA N. 3 avente la dicitura "OFFERTA ECONOMICA", dovrà contenere l'offerta economica redatta, compilata esclusivamente mediante lo "SCHEMA OFFERTA ECONOMICA"( Allegato X, relativo al lotto interessato) reperibile all'indirizzo internet Inoltre tale busta dovrà contenere anche i giustificativi dell'offerta economica (Allegato AF). 3

4 Ai fini dell'aggiudicazione sarà preso in considerazione il prezzo per l'intero servizio del lotto riferito ad un anno. L'impresa è tenuta a indicare a pena d'esclusione anche: il costo dell'intero servizio annuo per lotto; il costo dell'intero servizio per 48 mesi; In caso di discordanza fra il prezzo espresso in cifre e quello espresso in lettere, sarà preso in considerazione il prezzo più conveniente per l'aslrm/f. Ogni ditta dovrà presentare, contestualmente all'offerta economica, i listini in vigore depositati presso la C.C.I.A.A., (sia su supporto cartaceo che informatico), debitamente timbrato e controfirmato in ogni pagina. Il prezzo di offerta si intende omnicomprensivo di tutti i costi ( ivi compresi quelli relativi alla sicurezza), di ogni rischio e spesa, di ogni imposta, presente e futura ad esclusione dell' Iva la cui aliquota deve essere comunque indicata. Il prezzo indicato nell'offerta economica resterà invariato per tutta la durata del contratto, salvo quanto previsto dal Capitolato Speciale d'appalto in ordine alla Revisione dei Prezzi ( art. 7), nonché per tutto il periodo dell'eventuale rinnovo di anno in anno fino ad un massimo di n. 24 mesi salvo eventuali rinegoziazioni contrattuali precedenti al rinnovo. Sono ammesse, alle medesime condizioni economiche dell'offerta di gara, integrazioni del servizio non superiori al 50% dell' importo complessivo aggiudicato. Dopo aver riportato la data, l'offerta sarà firmata, in ogni singolo foglio, dal legale rappresentante dell' Impresa offerente. Il nome e il cognome del sottoscrittore dovranno essere riportati anche a caratteri dattiloscritti o a mezzo timbro, al fine di una precisa individuazione del soggetto. All'offerta dovrà essere allegata fotocopia di un documento d'identità del sottoscrittore in corso di validità. Al fondo dell'offerta si sottoscriverà, la seguente dichiarazione che: l'offerta è valida ed impegnativa per 180 giorni a partire dalla data fissata per la presentazione dell'offerta; Nel redigere l'offerta, l'impresa ha tenuto conto degli obblighi e di tutti i conseguenti oneri connessi ai CCNL di settore, alle disposizioni in materia di sicurezza e di protezione dei lavoratori, nonché alle condizioni del lavoro. E' in facoltà della Stazione Appaltante, a suo insindacabile giudizio, di non aggiudicare in presenza di una sola offerta valida che non sarà aperta, o che una sola offerta tra quelle presentate sia risultata valida e meritevole di apprezzamento da parte della Commissione esaminatrice, fermo restando quanto stabilito dal comma 3 dell'art. 81 del D.Lgs.12 aprile 2006, n

5 ALLEGATO T Casi in cui è obbligatorio l'adeguamento al ribasso dei prezzi offerti: Nel caso in cui il serviziooggetto della presente gara dovesse essere successivamente all'indizione del bando di gara e per tutto il periodo di validità del contratto di fornitura, ricompresi in nuove Convenzioni CONSIP la Stazione Appaltante chiederà obbligatoriamente alle ditte aggiudicatarie l'adeguamento a ribasso dei prezzi dei prodotti interessati offerti nella presente gara, nel caso in cui questi ultimi fossero più alti rispetto a quelli previsti dalle Convenzioni CONSIP. Nei confronti delle Ditte aggiudicatarie che non accetteranno l'eventuale adeguamento sopracitato la Stazione Appaltante procederà alla rescissione del relativo contratto di servizio così come previsto all'art. 5 del Capitolato Speciale di gara. Recesso dal contratto in caso di successiva aggiudicazione di gara regionale centralizzata: Nel caso in cui nel corso del servizioaggiudicato dall' ASL RM/F, la Regione Lazio dovesse aggiudicare una gara centralizzata per la medesima tipologia di prestazioni, l'azienda formalizzerà alle ditte fornitrici interessate il recesso dal contratto limitatamente alle prestazioni aggiudicate dalla Regione Lazio, solo nel caso in cui questi. ultimi contemplino dei prezzi unitari più bassi rispetto a quelli aggiudicati dall'asl RM/F e solo nel caso in cui la ditta aggiudicatrice non intenda adeguarli. La ditta aggiudicatrice, in tal caso, non potrà rivalersi in alcun modo nei confronti dell'aslrm/f. MODALITA'DI AGGIUDICAZIONE Il servizio sarà aggiudicata all'impresa che avrà formulato l'offerta al prezzo più basso, ai sensi dell'art. 82 del D.Lgs.vo 163/2006. L'aggiudicazione avverrà per l'intero lotto. La gara sarà aggiudicata alla Ditta che avrà offerto complessivamente l'importo più basso per l'intero lotto, ai sensi dell'art. 82 del D.Lgs 163/06 e successive modificazioni ed integrazioni. Le prestazioni offerte che, successivamente alla fase di valutazione delle schede tecniche e della certificazione presentata, non otterranno l'idoneità tecnica, comporteranno l'esclusione della ditta offerente dalla successiva fase di valutazione economica. Nel risultato del punteggio da attribuire all'offerta in esame, verranno considerate le quattro cifre dopo la virgola, con l'arrotondamento della quarta. Nella busta economica non dovranno essere inclusi altri documenti, oltre quelli espressamente richiesti. 5

6 L'ASL ROMA F si riserva la possibilità di vagliare offerte che presentino carattere anormalmente basso seguendo le procedure previste dall' art.88 del D.Lgs.n.163/06. Entro cinque giorni dall'aggiudicazione definitiva, ne sarà data comunicazione all'impresa aggiudicataria. Nell'ambito della stessà comunicazione sarà indicato il termine entro cui l'impresa aggiudicataria dovrà presentare la documentazione necessaria alla verifica dei requisiti di aggiudicazione. Fra detti documenti sono compresi tutti quelli diretti a comprovare la veridicità delle auto-dichiarazio~i rilasciate in sede di gara. Entro dieci giorni dall'esecutività della delibera di aggiudicazione definitiva, il concorrente che segue nella graduatoria, tutti i candidati che hanno presentato un'offerta messa in gara, nonché coloro la cui offerta sia stata esclusa, ai sensi dell'art. 79 del D.Lgs del 12 Aprile 2006, n. 163, verranno a conoscenza dell'avvenuta aggiudicazione attraverso pubblicazione dell'avviso di gara esperita sul sito aziendale ( ), nonché attraverso pubblicazione sulla G.U.C.E. e sul sito dell'autorità di Vigilanza per gli appalti pubblici. L'efficacia dell'aggiudicazione è disciplinata dall'art. 11 del D.lgs 163/06. L'accettazione dell'offerta avviene con la stipula del contratto. E' comunque fatto salvo, da parte di questa ASL RM/F, ogni e qualsiasi provvedimento di auto tutela (annullamento, revoca) che potrà essere attivato relativamente alla gara in oggetto, senza che i concorrenti possano avanzare richieste di risarcimento o altro. Nulla spetterà alle ditte concorrenti a titolo di compenso per qualsiasi spesa ed onere da esse sostenuti per la partecipazione alla gara. L'Impresa aggiudicataria dovrà, entro il termine fissato dall'asl RM/F, presentarsi per la stipulazione del contratto, previa esibizione della documentazione attinente alla legislazione antimafia e produzione della relativa cauzione definitiva prevista dall'art. 8 del Capitolato Speciale. Fra i documenti da presentare a carico dell'impresa (o di ciascuna delle Imprese raggruppate) che risulterà vincitrice della gara, saranno compresi tutti quelli necessari a comprovare la veridicità delle auto-dichiarazioni rilasciate in sede di gara. L'inadempienza anche di uno solo dei predetti obblighi comporterà la decadenza immediata della aggiudicazione dell' appalto. MOTIVI DI ESCLUSIONE DALLA GARA Saranno escluse dalla gara le Imprese concorrenti le cui offerte siano: presentate oltre il termine stabilito, qualunque sia la causa del ritardo, anche se aggiuntive o sostitutive delle offerte precedenti; incomplete, irregolari, equivoche, difformi dalla richiesta o condizionate in qualsiasi modo; per le quali risulti irregolare o difforme dalle prescrizioni previste in gara anche uno solo dei certificati e/o documenti da trasmettere con la Busta 1 fatta salva la facoltà dell'azienda di chiedere chiarimenti; non sottoscritte prive anche di una sola delle indicazioni richieste per l'offerta economica; che pervengano con plico non sigillato e/o non controfirmato su tutti i lembi di chiusura;

7 SPESE ED ONERI CONTRATTUALI Sono a carico dell'impresa aggiudicataria le spese inerenti al contratto, quali quelle di bollo, di eventuale registrazione fiscale, di stampa di copia del contratto e simili, mentre l'ivasarà assolta secondo le vigenti disposizioni di legge. NORME GENERALI L'offerta e i documenti allegati all'offerta dovranno essere sottoscritti da chi abbia i poteri di rappresentare legalmente l'impresa e deve essere acclusa nelle relativa busta una copia del documento di identità del sottoscrittore. In caso di costituendo Raggruppamento Temporaneo di Imprese, la firma dovrà essere apposta da parte di tutti i legali rappresentanti delle Imprese che intendono costituire il Raggruppamento, mentre per i raggruppamenti già costituiti, sarà sufficiente la sottoscrizione del legale rappresentante dell'impresa mandataria, allegando nella BUSTA n.l "DOCUMENTAZIONEAMMINISTRATIVA", a pena di esclusione dalla gara, il mandato collettivo speciale con rappresentanza conferito alla stessa. In caso di avvalimento, l'impresa aggiudicataria è tenuta ad utilizzare il personale e 1 mezzi di cui dichiara di avvalersi, per l'intera durata di svolgimento del servizio. RICHIESTA INFORMAZIONI Per eventuali informazioni di carattere amministrativo le Imprese potranno rivolgersi al Responsabile del procedimento nella persona del Dr. Mauro Frola (UOC Provveditorato), indirizzo t. Eventuali richieste di chiarimenti sulla procedura di gara dovranno obbligatoriamente essere inviati all'indirizzo sopracitato entro e non oltre il go giorno antecedente al termine di scadenza per la presentazione delle offerte e le relative risposte da parte di quest'amministrazione saranno successivamente pubblicate entro e non oltre il 5 giorno antecedente al termine di scadenza per la presentazione delle offerte, con valore di notifica, sul sito aziendale: IL D U.O.C. PR Dr. Frances TE ITORATO uagliariello 7

U.O.C. PROVVEDITORATO. Spett... Raccomandata a/r

U.O.C. PROVVEDITORATO. Spett... Raccomandata a/r Prot. Int nr. Prot. Gen. nr. Spett...... Raccomandata a/r OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ARCHIVIAZIONE, MAGAZZINAGGIO E MOVIMENTAZIONE DI DOCUMENTAZIONE E FARMACI. Codice

Dettagli

OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI FILI PER SUTURA, RETI CHIRURGICHE E ALTRI DISPOSITIVI PER SUTURA.

OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI FILI PER SUTURA, RETI CHIRURGICHE E ALTRI DISPOSITIVI PER SUTURA. Prot. Int nr. Prot. Gen. nr. Spett...... Raccomandata a/r OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI FILI PER SUTURA, RETI CHIRURGICHE E ALTRI DISPOSITIVI PER SUTURA. Si comunica

Dettagli

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE I PROCEDURA APERTA PER LAVORI DI DA 480 kw CON CARATTERISTICHE INNOVATIVE Stabilimento di Via Piave, 89 Verderio Inferiore (LC) CIG 5057142598 PREMESSA La scrivente Seruso SpA, in ottemperanza alla delibera

Dettagli

LETTERA D'INVITO PER LA PRESENTAZIONE

LETTERA D'INVITO PER LA PRESENTAZIONE ~ AZIENDA USI HM F u.o.e. Provveditorato Spett. le Ditta Via. 00 ( ) LETTERA D'INVITO PER LA PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA ( N.B. da riconsegnare in originale e firmato per accettazione) OGGETTO: PROCEDURA

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

UOC PROWEDITORA TO REGIONE LAZIO LETTERA D'INVITO PER LA PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA. ( N.B. da riconsegnare in originale e firmato per accettazione)

UOC PROWEDITORA TO REGIONE LAZIO LETTERA D'INVITO PER LA PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA. ( N.B. da riconsegnare in originale e firmato per accettazione) AZIENDA VSL HM F UOC PROWEDITORA TO,,00: aslnllf I 1 rh» 'IIrlflìr"12 1 III Il 111111111 Civitavecchia, Spett.le Ditta LETTERA D'INVITO PER LA PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA ( N.B. da riconsegnare in originale

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO 1. Stazione appaltante Comune di Saronno, Piazza Repubblica, 7 21047

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati DISCIPLINARE DI GARA per l affidamento della fornitura di gasolio per autotrazione con il criterio del prezzo più basso (ex art. 220 del D.Lgs 163/2006) Oggetto Procedura aperta per l affidamento di fornitura

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile

COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile A V V I S O P U B B L I C O Affidamento incarico di Responsabile esterno del Servizio di Prevenzione e Protezione di cui al D.Lgs.vo.

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano. Spett.le

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano. Spett.le COMUNE DI CISLIANO Provincia di Milano Settore Finanziario PROT. 6057 del 07/11/2013 Spett.le Cisliano, 7 novembre 2013 OGGETTO: Invito a partecipare alla procedura di cottimo fiduciario per l'affidamento

Dettagli

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA L Ente-Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli intende esperire pubblica gara a norma dell art. 6 lett. a) del d.lgs

Dettagli

Città di Fossano Dipartimento Finanze

Città di Fossano Dipartimento Finanze Città di Fossano Dipartimento Finanze DISCIPLINARE DI GARA CIG 08385823C1 STAZIONE APPALTANTE: Comune di Fossano, Via Roma 91-12045 Fossano (CN) nella persona del Dirigente del dipartimento Finanze, Dott.

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

COMUNE DI PULA. P r o v i n c i a d i C a g l i a r i. C.so Vittorio Emanuele, 28 C.A.P. 09010 Tel. 070-924401 Fax 070-9249051 C.F.

COMUNE DI PULA. P r o v i n c i a d i C a g l i a r i. C.so Vittorio Emanuele, 28 C.A.P. 09010 Tel. 070-924401 Fax 070-9249051 C.F. COMUNE DI PULA P r o v i n c i a d i C a g l i a r i C.so Vittorio Emanuele, 28 C.A.P. 09010 Tel. 070-924401 Fax 070-9249051 C.F. 92010680921 CODICE CIG.09695680D3 BANDO DI GARA PER L'ACQUISTO DI N. 2

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DISCIPLINARE DI GARA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI n 75 CONDIZIONATORI D ARIA.

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DISCIPLINARE DI GARA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI n 75 CONDIZIONATORI D ARIA. REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DISCIPLINARE DI GARA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI n 75 CONDIZIONATORI D ARIA. CIG 0179552AFC Informazioni generali Gara a procedura aperta Aggiudicazione ai sensi

Dettagli

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA Oggetto dell appalto: Servizio di Censimento e verifica degli impianti termici sul territorio comunale ai sensi

Dettagli

DIREZIONE ISTITUZIONE ISIDE VIA AURELIO SAFFI 17/C 58100 GROSSETO TEL. 0564 488790 / FAX 0564 488757

DIREZIONE ISTITUZIONE ISIDE VIA AURELIO SAFFI 17/C 58100 GROSSETO TEL. 0564 488790 / FAX 0564 488757 DIREZIONE ISTITUZIONE ISIDE VIA AURELIO SAFFI 17/C 58100 GROSSETO TEL. 0564 488790 / FAX 0564 488757 PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, DI DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE

Dettagli

LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO

LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO Allegato B PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L'AFFIDAMENTO BIENNALE, EVENTUALMENTE RINNOVABILE DI UNO, DELLA FORNITURA DI MODELLI STAMPATI PER L'AZIENDA SANITARIA DI NUORO. LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA Questa Azienda indice la seguente gara: Procedura negoziata per la fornitura e messa in opera chiavi in mano in economia ai sensi

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA VITA E DELL AMBIENTE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA VITA E DELL AMBIENTE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N. 1 OSMOMETRO CIG: Z2108C6DDFO CUP: F71J11000940002 ALL.A Art. 1 (PREMESSA) 1.Le prescrizioni del presente

Dettagli

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino ALLEGATO A LETTERA DI INVITO A FORMULARE OFFERTA/PREVENTIVO E DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DIRETTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMA 11, DEL D.LGS 163/2006 DELLA FORNITURA N. 07 CASETTE DEL RICICLO

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA Lì, Spett.le OGGETTO: invito a formulare offerta per l affidamento ex art. 125 comma 11,del D.Lgs. 163/2006 del SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE E VERSO PRESTATORI D

Dettagli

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA DURATA DI ANNI 2 (due) DECORRENTI DALLE ORE 24

Dettagli

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL PEEP I LOTTO F LOCALITÀ LE GRAZIE (FOGLIO 58 PART. 805) DISCIPLINARE DI GARA Requisiti

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA Il

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 S.C. TECNICO-MANUTENZIONE Prot. N. 0138889/B05 Torino, 18.11.2008 RACCOMANDATA

Dettagli

SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. Oggetto: Pulizia locali aerostazione e aree land side, Sala vip, Parcheggi, giardinaggio, DISCIPLINARE DI GARA

SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. Oggetto: Pulizia locali aerostazione e aree land side, Sala vip, Parcheggi, giardinaggio, DISCIPLINARE DI GARA SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. Oggetto: Pulizia locali aerostazione e aree land side, Sala vip, Parcheggi, giardinaggio, movimentazione arredi e materiali vari, raccolta rifiuti Importo a base d asta

Dettagli

Città di T rapani P rovincia di T rapani

Città di T rapani P rovincia di T rapani Prot. n. del RACCOMANDATA A.R. Fax Oggetto: Spett. PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO DI GARA, AI SENSI DELL'ART. 57, C.2., LETT. A), D.LGS. N. 163/06, PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10. Art. 1 Oggetto della procedura

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10. Art. 1 Oggetto della procedura S.C. TELECOMUNICAZIONI SEDE LEGALE: Via San Secondo, 29 Torino, 22/11/2010 Prot. n. 124751/D.04.01.07.01 Spett. Ditta Oggetto: Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO GAETANO MARTINO 1 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO" PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA BIENNALE IN REGIME DI SOMMINISTRAZIONE PERIODICA DI N. 15 LOTTI DI BENDAGGI OCCORRENTI ALL

Dettagli

9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA

9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA PROVINCIA DI BRINDISI 9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA FORNITURA ARREDI SCOLASTICI (poltroncine per auditorium) PER LE ESIGENZE DEGLI ISTITUTI DI PERTINENZA PROVINCIALE. Per

Dettagli

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA Economato

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA Economato GARA DA ESPERIRE MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA (LICITAZIONE PRIVATA) PER L AFFIDAMENTO ANNUALE DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DELL OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA SITA IN MONTE PORZIO CATONE (RM) E

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA DISCI PLINARE AMMINISTRATIVO ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILI TÀ CIVI LE VERSO TERZI E VERSO I P RESTATORI DI LAVORO Timbro e Firma: 1 INDICE Art. 1 Oggetto pag. 3 Art. 2 Requisiti di partecipazione pag.

Dettagli

1. STAZIONE APPALTANTE Milanosport S.p.A. viale Tunisia n. 35-20124 Milano - tel. 02-62345110/07 - fax 02/62345191.

1. STAZIONE APPALTANTE Milanosport S.p.A. viale Tunisia n. 35-20124 Milano - tel. 02-62345110/07 - fax 02/62345191. PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE D USO DI IMPIANTI PUBBLICITARI INSISTENTI PRESSO I CENTRI SPORTIVI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI MILANO ED IN GESTIONE A MILANOSPORT S.p.A. - APPALTO REP. 3/2014 - CIG

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA. I.V.A. è pari ad 296.591,00 (duecentonovantaseimilacinquecentonovantuno00 ). Codice CIG n. 0370458F98.

DISCIPLINARE DI GARA. I.V.A. è pari ad 296.591,00 (duecentonovantaseimilacinquecentonovantuno00 ). Codice CIG n. 0370458F98. Sistema Qualità Certificato ISO 9001:2000 per i campi di attività elencati nel certificato RINA N. 10813/04/S e per i siti operativi elencati nel relativo allegato Dipartimento Economico - Gestionale Struttura

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali.

DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali. DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali. Il presente documento disciplina la partecipazione alla gara informale indetta dalla

Dettagli

IPAB DI VICENZA AVVISO PUBBLICO

IPAB DI VICENZA AVVISO PUBBLICO IPAB DI VICENZA AVVISO PUBBLICO ai sensi dell art. 20 del D.Lgs.163/2006 per l'affidamento del servizio di sorveglianza sanitaria e di medico competente ai sensi del D.Lgs.81/2008 e s.m.i. CIG: Z9B03E8BA7

Dettagli

STAZIONE UNICA APPALTANTE

STAZIONE UNICA APPALTANTE COMUNITA' MONTANA VALSESIA Corso Roma, n.35-13019 - Varallo (VC) Tel.0163-51.555/53.800 fax 0163-52.405 STAZIONE UNICA APPALTANTE DISCIPLINARE DI GARA PER L'AFFIDAMENTO IN GESTIONE, MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing. Comune di Rimini Settore Contratti, Servizi Generali e Attività Economiche P.zza Cavour n. 27-47900 Rimini tel. 0541 704239 fax 0541 704230 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 C DISCIPLINARE DI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 2 VEICOLI COMMERCIALI PER IL C.O. VALDINIEVOLE. CIG 4171698218.

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 2 VEICOLI COMMERCIALI PER IL C.O. VALDINIEVOLE. CIG 4171698218. DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 2 VEICOLI COMMERCIALI PER IL C.O. VALDINIEVOLE. CIG 4171698218. Ente appaltante: PROVINCIA DI PISTOIA Piazza San Leone, 1 51100 Pistoia Tel.

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA CIG: 4453993F48 DISCIPLINARE DI GARA Fornitura di gas propano liquido e relative opere accessorie da effettuarsi presso la sede della BioGeM Scarl, sita in Via Camporeale Area PIP di Ariano Irpino ART.

Dettagli

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL ART.55 c.1 DEL D.Lgs. N.163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015-31/12/2019.

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla

Dettagli

AZIENDA USL RM/F Via Terme di Traiano, 39/A Civitavecchia Telefono 0766 591602 fax 0766591604

AZIENDA USL RM/F Via Terme di Traiano, 39/A Civitavecchia Telefono 0766 591602 fax 0766591604 AZIENDA USL RM/F Via Terme di Traiano, 39/A Civitavecchia Telefono 0766 591602 fax 0766591604 Disciplinare di gara a procedura aperta per l affidamento del servizio di assistenza diretta e di supporto

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 - Tel. 0421/481111, e-mail: info@asibassopiave.it.,

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

Prot. n. 40586/4/2008 All. n. 5 BANDO INTEGRALE DI GARA

Prot. n. 40586/4/2008 All. n. 5 BANDO INTEGRALE DI GARA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Corso Garibaldi, n. 59-42100 Reggio Emilia Tel. Sede Centrale 0522 444111 - fax 0522 444108 Tel. U.O. Appalti, Contratti e Provveditorato 0522 444308 - fax 0522 451714 e-mail:

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

COMUNE DI MUGNANO DI NAPOLI

COMUNE DI MUGNANO DI NAPOLI COMUNE DI MUGNANO DI NAPOLI Provincia di Napoli Ufficio Tecnico Area Urbanistica Ambiente BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO E SELEZIONE DEI RIFIUTI PROVENIENTI DA RACCOLTA DIFFERENZIATA:

Dettagli

AVVISO D ASTA N. 01/2014

AVVISO D ASTA N. 01/2014 Asta per la vendita di 8.700,00 ton di carta da macero imballata (materia prima seconda) proveniente da raccolta congiunta, Società per Azioni a totale capitale pubblico, operante nel settore della gestione

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA C O M U N E D I T A R A N T O DIREZIONE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA ED ECONOMICO PATRIMONIALE Gestione Servizi Entrate Tributarie Servizio Tarsu Via Plinio, 16-1 piano AVVISO PUBBLICO PER INDAGINE DI MERCATO

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Oggetto: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato Art. 1 Procedura semplificata ai

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara)

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara) Università per Stranieri di Siena Appalto per la contrazione di un mutuo ipotecario trentennale a tasso fisso per un importo compreso fra un minimo di Euro 13.635.204,00 ed un massimo di Euro 18.135.204,00

Dettagli

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.125 COMMI 9-11 DEL D. LGS 163/2006, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL LICEO STATALE REGINA MARGHERITA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata con aggiudicazione mediante il ricorso al criterio del prezzo più basso per la fornitura di lavoratori in somministrazione 1. Finalità e oggetto. Il presente atto

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD).

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD). Spett.le Ditta Oggetto: invito a gara a evidenza pubblica a mezzo procedura ristretta, per l affidamento del servizio di noleggio e di lavaggio, dei capi di vestiario da lavoro del personale che opera

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Piazza Cavalleggeri 1 50122 Firenze Tel.: 055 249191 Fax 055 2342482 Allegato F GARA EUROPER DISCIPLINARE Premessa

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CASTEL DI SANGRO (AQ) C.so Vittorio Emanuele, 10 tel.0864/82421

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO

DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO prot. Bari, 1 DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO RACCOMANDATA A.R. Capitolo: Fondi Scuola di Specializzazione in Malattie Infettive, Profilassi e Polizia Veterinaria CIG: ZB90E2FA5C

Dettagli

COMUNE DI FONTE NUOVA Provincia di Roma

COMUNE DI FONTE NUOVA Provincia di Roma COMUNE DI FONTE NUOVA Provincia di Roma DISCIPLINARE DI GARA Procedura semplificata ai sensi degli artt. 20 e 27 del D. Lgs. n 163/2006 per la conclusione di un accordo quadro con unico operatore per l

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro Via Comunale del Principe 13/a - Cap 80145 Napoli

Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro Via Comunale del Principe 13/a - Cap 80145 Napoli Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro Via Comunale del Principe 13/a - Cap 80145 Napoli Regione Campania A.S.L. Napoli 1 Centro Dipartimento Amministrativo V.O.C. Acquisizione Beni e Servizi TEL.081/2545911

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE Prot. n. Data Oggetto: Procedura di cottimo fiduciario per l affidamento in economia di servizi assicurativi : Polizza ALL RISK Polizza RC PATRIMONIALE - Polizza

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA COMUNE DI CORSICO Provincia di Milano BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI CORSICO (Prov. Di

Dettagli

COMUNE DI CASORATE PRIMO

COMUNE DI CASORATE PRIMO RACCOMANDATA A.R. N. 15111 di Prot. Casorate Primo lì 28 novembre 2008 Spett. le Determinazione Servizio Finanziario n. 56 del 26/11/2008 Oggetto: Invito alla Procedura Negoziata l affidamento delle coperture

Dettagli

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA OGGETTO: CONCESSIONE DI SERVIZIO RELATIVA ALL AREA DI PARCHEGGIO PUBBLICO DI PIAZZA SASSI. CIG: 356459 In pubblicazione dal 06/02/2009

Dettagli

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA DISCIPLINARE DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO (NORME INTEGRATIVE AL BANDO) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA

Dettagli

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014 COMUNE DI LORETO (Provincia di Ancona) Settore III Loreto, 30/05/2014 AVVISO PUBBLICO BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE SITA IN VIA BERSAGLIERI D ITALIA Articolo

Dettagli

BANDO DI GARA Servizio di assistenza tecnica delle attività di web marketing e comunicazione sui mercati internazionali.

BANDO DI GARA Servizio di assistenza tecnica delle attività di web marketing e comunicazione sui mercati internazionali. ALLEGATO A BANDO DI GARA Servizio di assistenza tecnica delle attività di web marketing e comunicazione sui mercati internazionali. 1. STAZIONE APPALTANTE. Agenzia di Promozione Territoriale Basilicata

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI

S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI Spett.le Ditta : Trasmessa via FAX Al n OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELL ESECUZIONE DEI LAVORI DI COMPLETAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEL GRUPPO

Dettagli

COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695

COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695 1 COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695 BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE CIG: 57676585F2

Dettagli

Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia

Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia INPDAP Area Organizzazione, Formazione e Sistemi Informativi - Disciplinare di gara Pag. 1 di 9 DISCIPLINARE DI GARA AI SENSI DEL

Dettagli

COMUNE DI CARAGLIO Provincia di Cuneo

COMUNE DI CARAGLIO Provincia di Cuneo COMUNE DI CARAGLIO Provincia di Cuneo Avviso pubblico di selezione per l'affidamento dell incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) ai sensi del D.Lgs 81/2008. TRIENNIO 2015/2016/2017.

Dettagli

Città di Casorate Primo

Città di Casorate Primo Prot. n. 1937 Casorate Primo lì, 16/02/2010 All. > A: LETTERA D INVITO OGGETTO: Procedura negoziata senza pubblicazione di bando ai sensi dell art. 57 c. 6 del D.Lgs 12.4.2006 n. 163 e s.m.i. per

Dettagli

Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia

Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia INPDAP Area Organizzazione, Formazione e Sistemi Informativi - Disciplinare di gara Pag. 1 di 9 DISCIPLINARE

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli