Disposizioni concernenti gli esami e il rilascio delle certificazioni dei moduli nell'ambito della formazione alla conduzione SVF-ASFC

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Disposizioni concernenti gli esami e il rilascio delle certificazioni dei moduli nell'ambito della formazione alla conduzione SVF-ASFC"

Transcript

1 Disposizioni concernenti gli esami e il rilascio delle certificazioni dei moduli nell'ambito della formazione alla conduzione SVF-ASFC Edizione Maggio 2006 Conduzione (Leadership) 1 Conoscenza di sé Gestione del mio tempo Condurre il mio gruppo / team Comunicare con il mio gruppo / team, informare il mio gruppo / team Gestire i conflitti nel mio gruppo / team Gestione (Management) 1 Basi dell'economia aziendale a livello di gruppo / team Contabilità finanziaria e aziendale a livello di gruppo / team Gestione delle risorse umane a livello di gruppo / team Organizzazione di un gruppo / team Gestione di progetti (Projectmanagement) Principi di diritto a livello di gruppo / team

2 Contenuto e scopo Queste direttive, indirizzate sia ai candidati sia agli organi preposti allo svolgimento degli esami finali dei moduli, contengono le indicazioni generali per l'esame finale di ogni modulo (Conseguimento della certificazione delle competenze) della formazione alla conduzione secondo il concetto SVF-ASFC. Se linguisticamente leggibile vengono usate le denominazioni per ambedue i sessi. In caso contrario la forma indicata vale anche per l'altro sesso. Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 2/12

3 Sommario Sommario Concetto della formazione alla conduzione secondo la SVF-ASFC Introduzione Livello 1: Certificati SVF-ASFC Livello 2: Attestato professionale federale Specialista della conduzione di un gruppo Livello 3: Diploma federale "Esperto della conduzione" Organizzazione Commissione di garanzia della qualità (Commissione GQ) Compiti della Commissione GQ Pubblicazione e iscrizione Pubblicazione Iscrizione Ammissione Tasse d esame Convocazione Ritiro Esclusione Svolgimento dell'esame Esigenze d'esame Valutazione Condizioni per il superamento dell'esame del modulo e per il rilascio della certificazione del modulo Ripetizione dell'esame Certificato SVF-ASFC Convalida di prestazioni di formazione già fornite (Equipollenze) Rimedi giuridici Principio e sfera di competenza Commissione preposta ai ricorsi Motivi di ricorso Spese per i ricorsi Documentazione e archiviazione...12 Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 3/12

4 1 Concetto della formazione alla conduzione secondo la SVF-ASFC 1.1 Introduzione Conduzione significa la totalità delle istituzioni, processi e strumenti al servizio della maturazione e impostazione della volontà volta alla soluzione dei problemi di un gruppo di persone. In questo contesto l'associazione svizzera per la formazione nella conduzione SVF-ASFC, attiva su tutto il territorio nazionale, intende riunire tutte le persone e tutte le istituzioni private e pubbliche interessate alla conduzione delle risorse umane offrendo una formazione moderna in questo ambito, che porta all'ottenimento di certificati e titoli di studio riconosciuti dalla Confederazione (Attestato professionale federale e diploma federale). Il concetto di formazione della SVF-ASFC, suddiviso in Conduzione (Leadership) e Gestione (Management), segue una struttura modulare su 3 livelli. 1.2 Livello 1: Certificati SVF-ASFC Il Certificato Conduzione (Leadership) comprende i seguenti moduli: - Conoscenza di sé - Gestione del mio tempo - Condurre il mio gruppo / team - Comunicare con il mio gruppo / team, informare il mio gruppo / team - Gestire i conflitti nel mio gruppo / team Il Certificato Gestione (Management) comprende i seguenti moduli: - Basi dell'economia aziendale a livello di gruppo / team - Contabilità finanziaria e aziendale a livello di gruppo / team - Gestione delle risorse umane a livello di gruppo / team - Organizzazione di un gruppo / team - Gestione di progetti (Projectmanagement) - Principi di diritto a livello di gruppo / team 1.3 Livello 2: Attestato professionale federale Specialista della conduzione di un gruppo Per l'esame di professione per l'ottenimento dell'attestato professionale federale di Specialista della conduzione di un gruppo fanno stato: - il Regolamento, approvato il 23 febbraio 2003 dal Dipartimento federale di economia pubblica, concernente l'esame finale e la convalida dei certificati di moduli per il conseguimento dell'attestato professionale federale quale Specialista della conduzione di un gruppo, come pure - le Direttive concernenti l'esame finale e la convalida dei certificati di moduli per il conseguimento dell'attestato professionale federale quale Specialista della conduzione di un gruppo, emanate dalla Commissione GQ Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 4/12

5 1.4 Livello 3: Diploma federale di Esperto della conduzione (in preparazione) Diploma federale di Esperto della conduzione Livello 1 Livello 2 Livello 3 Modulo di collegamento / Preparazione agli esami Management 2 6 Certificati dei moduli Attestato professionale federale di Specialista della conduzione di un gruppo Raccomandato: Modulo di collegamento / Preparazione agli esami Certificato SVF-ASFC Management 1 6 Certificati dei moduli Leadership 2 3 Certificati dei moduli Certificato SVF-ASFC Leadership 1 5 Certificati dei moduli Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 5/12

6 2 Organizzazione 2.1 Commissione di garanzia della qualità (Commissione GQ) Tutti i compiti relativi agli esami dei moduli come pure la convalida dei certificati sono affidati alla Commissione di garanzia della qualità (Commissione GQ). I membri della Commissione GQ vengono nominati dall'assemblea generale della SVF-ASFC per un periodo di tre anni. 2.2 Compiti della Commissione GQ La Commissione GQ ha i seguenti compiti in merito alla convalida degli esami e dei certificati dei moduli: a) vaglia periodicamente l attualità dei moduli, procede alla loro revisione e fissa la durata di validità delle relative certificazioni b) prepara i contenuti degli esami dei moduli e si occupa dello svolgimento degli stessi c) fissa le tasse per gli esami dei moduli d) fissa data e luogho degli esami dei moduli e) stabilisce il programma degli esami f) nomina e incarica i periti g) decide in merito al rilascio dei certificati h) tratta le istanze e i ricorsi i) decide in merito al riconoscimento o all accredito di altre certificazioni e prestazioni (certificazioni di equipollenza) La Commissione GQ può delegare parte dei compiti a singoli membri e/o altre persone. Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 6/12

7 3 Pubblicazione e iscrizione 3.1 Pubblicazione Gli esami dei moduli vengono pubblicati su internet (http://www..svf-asfc.ch/) almeno 3 mesi prima del loro inizio. La pubblicazione avviene almeno una volta all'anno indicando: le modalità, il termine dell'iscrizione come pure le tasse e la data degli esami dei moduli. 3.2 Iscrizione L'iscrizione per l esame del modulo deve essere inoltrata secondo le modalità definite e entro la data prescritta. Con l'iscrizione il candidato accetta queste direttive. 3.3 Ammissione Agli esami dei moduli possono partecipare tutte le persone che hanno versato per tempo la tassa d'esame di cui al paragrafo 3.4. Gli esami dei moduli non sono pubblici. In singoli casi la Commissione GQ può fare delle eccezioni. 3.4 Tasse d esame Per l esame di ogni modulo viene riscossa una tassa il cui ammontare viene indicato nella pubblicazione. Ai candidati che si ritirano da un esame modulare, per ragioni valide, viene rimborsato l'importo versato, dedotte le spese amministrative. Se a un candidato non può essere rilasciata una certificazione relativa al modulo, quest'ultimo non ha alcun diritto al rimborso della tassa. Le spese di viaggio, vitto, alloggio e assicurazione durante un esame modulare sono a carico dei candidati. 3.5 Convocazione I candidati che hanno pagato la tassa d'esame entro il termine convenuto vengono convocati per iscritto almeno tre settimane prima dell'esame. La convocazione menziona il programma d'esame dettagliato con indicazione del luogo e dell'ora dell'esame come pure degli strumenti ausiliari che il candidato è autorizzato ad usare e a portare con sé. Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 7/12

8 3.6 Ritiro A pagamento avvenuto un ritiro dall'esame può avvenire soltanto per ragioni valide. Sono considerate ragioni valide: - il servizio militare o civile; - la malattia, l infortunio o la maternità - un lutto in famiglia Il candidato deve immediatamente notificare per iscritto alla Commissione GQ i motivi del suo ritiro e giustificarli. 3.7 Esclusione Viene escluso da un esame di modulo chi - utilizza mezzi ausiliari non autorizzati - infrange la disciplina d'esame; - tenta di ingannare i periti. L esclusione dall esame modulare deve essere decisa dalla Commissione GQ. Con riserva, fino al momento in cui la Commissione non ha deciso in merito, il candidato ha il diritto di terminare l esame. Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 8/12

9 4 Svolgimento dell'esame 4.1 Esigenze d'esame Gli obiettivi, i contenuti e le esigenze in merito agli esami possono essere dedotti dalla descrizione dei moduli SVF-ASFC. Moduli di Conduzione (Leadership): Per gli esami dei moduli fanno stato le Disposizioni per le certificazioni dei moduli di conduzione (Leadership) nell'ambito della formazione alla conduzione SVF-ASFC, emanate dalla Commissione GQ. Le disposizioni, disponibili su internet (http://www.svf-asfc.ch/) sono parte integrante delle presenti direttive e contengono indicazioni per lo svolgimento degli esami dei moduli. Moduli di Gestione (Management): Ogni esame modulare consiste in una prova scritta della durata di almeno 1 ora, da eseguire di proprio pugno. 4.2 Valutazione Almeno due periti valutano le prestazioni e determinano di comune accordo la nota. Per la valutazione fanno stato le disposizioni della Commissione GQ. I periti si ricusano se: sono parenti stretti, oppure se sono o sono stati superiori o colleghi del candidato. 4.3 Condizioni per il superamento dell'esame del modulo e per il rilascio della certificazione del modulo Chi ha superato un esame modulare, ottiene un certificato dello stesso. La Commissione GQ decide in merito al suo conseguimento su parere dei periti. Il certificato del modulo viene rilasciato dalla Commissione GQ e contiene almeno: la descrizione e la data d esame del modulo con l'attestazione dell'esame superato. L esame modulare non è superato, se il candidato non si ritira secondo le indicazioni di cui a paragrafo 3.6, non si presenta all esame senza addurre motivi giustificati oppure se deve essere escluso dallo stesso. Dopo aver ricevuto la comunicazione dei risultati dei rispettivi esami modulari il candidato può consultare la valutazione del suo lavoro. La consultazione: a. avviene tramite l invio di una copia della valutazione all indirizzo privato del candidato. Il costo minimo da anticipare per modulo è di CHF 50.00; b. non comporta un prolungamento dei termini da osservare in caso di ricorso. 4.4 Ripetizione dell'esame Gli esami non superati possono essere ripetuti. Per il contenuto dell esame fanno stato le descrizioni dei moduli e le direttive valide al momento della ripetizione. La ripetizione dell'esame è soggetta a spese. Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 9/12

10 4.5 Certificato SVF-ASFC Chi ha conseguito i certificati dei moduli necessari ha diritto all ottenimento automatico e gratuito del Certificato SVF-ASFC Conduzione (Leadership) risp. Gestione (Management). 4.6 Convalida di prestazioni di formazione già fornite (Equipollenze) La Legge federale sulla formazione professionale consente di chiedere la convalida di prestazioni di formazione già fornite (decisione di competenza della Commissione GQ). Il procedimento si basa sulle direttive concernenti il riconoscimento delle equipollenze (vedi Per le prestazioni di formazione riconosciute come tali, la Commissione GQ rilascia una certificazione di equipollenza che però non dà il diritto automatico all ottenimento di un certificato SVF-ASFC. Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 10/12

11 5 Rimedi giuridici 5.1 Principio e sfera di competenza Tutte le decisioni della Commissione GQ in merito agli esami dei moduli e al rilascio delle certificazioni dei moduli possono essere impugnate, entro 30 giorni dalla notifica, presso la Commissione SVF-ASFC preposta ai ricorsi. Il ricorso deve essere debitamente motivato e contenere le richieste del ricorrente. 5.2 Commissione preposta ai ricorsi La Commissione preposta ai ricorsi dispone di almeno 3 membri nominati dalla Commissione GQ e decide in modo definitivo. 5.3 Motivi di ricorso Fine ultimo di un reclamo è il risanamento di eventuali decisioni incidentali. Il ricorrente è quindi tenuto ad indicare esattamente contro che cosa inoltra ricorso. Non si può dar seguito ad un ricorso nel quale viene richiesto, senza motivazioni dettagliate, che un esame modulare venga rivalutato. In base alla legislazione vigente, valgono come motivi di ricorso - la mancata osservanza di regolamenti, direttive e disposizioni; - l eccesso o l abuso del potere di apprezzamento; - l accertamento inesatto o incompleto dei fatti; - l inadeguatezza della decisione. 5.4 Spese per i ricorsi Il procedimento è soggetto a spese il cui importo viene fissato secondo il lavoro e il tempo impiegati. Il ricorrente è tenuto a versare un anticipo di CHF il quale gli sarà rimborsato completamente nel caso in cui il suo ricorso venisse accettato. Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 11/12

12 6 Documentazione e archiviazione La Commissione GQ dispone di un servizio di documentazione. I nominativi dei titolari dei certificati vengono iscritti in un registro. Restano riservate le disposizioni contenute nella legislazione sulla protezione dei dati. Spetta ai titolari conservare i rispettivi certificati e di annunciare eventuali cambiamenti di nome. La SVF-ASFC declina ogni responsabilità. I certificati persi possono essere sostituiti contro rimborso unicamente nel caso che l'identità del titolare venga accertata inequivocabilmente. Associazione svizzera per la formazione nella conduzione SFV-ASFC Commissione di garanzia della qualità Fine del documento Edizione: Maggio 2006 Versione 1.0 Ultimo aggiornamento: Commissione d'esame Stampa: Pagina 12/12

gli esami per l ottenimento del diploma cantonale di agente ausiliario di sicurezza

gli esami per l ottenimento del diploma cantonale di agente ausiliario di sicurezza ESAMI PER L OTTENIMENTO DEL DIPLOMA CANTONALE DI AGENTE AUSILIARIO DI SICUREZZA Divisione della formazione professionale del Cantone Ticino REGOLAMENTO concernente gli esami per l ottenimento del diploma

Dettagli

REGOLAMENTO dell esame d ammissione MarKom

REGOLAMENTO dell esame d ammissione MarKom REGOLAMENTO dell esame d ammissione MarKom agli esami professionali per pianificatori di comunicazione, specialisti in marketing, specialisti in relazioni pubbliche, redattori e specialisti in vendita

Dettagli

dell Esame professionale per Specialisti in Marketing

dell Esame professionale per Specialisti in Marketing REGOLAMENTO dell Esame professionale per Specialisti in Marketing Visto l articolo 28 capoverso 2 della legge federale del 13 dicembre 2002 sulla formazione professionale l organo responsabile di cui al

Dettagli

Regolamento d esame concernente l esame professionale di capo muratrice e capo muratore e di capo operatrice e capo operatore al taglio edile

Regolamento d esame concernente l esame professionale di capo muratrice e capo muratore e di capo operatrice e capo operatore al taglio edile Regolamento d esame concernente l esame professionale di capo muratrice e capo muratore e di capo operatrice e capo operatore al taglio edile Modifica del L organo responsabile, visto l articolo 28 cpv

Dettagli

Capo del settore alberghiero-economia domestica

Capo del settore alberghiero-economia domestica Regolamento d esame per l esame professionale superiore di Capo del settore alberghiero-economia domestica (sistema modulare con esame finale) Organo responsabile Hotel & Gastro formation Segreteria Hotel

Dettagli

Esame professionale superiore per esperti in materia di assicurazione sociale

Esame professionale superiore per esperti in materia di assicurazione sociale REGOLAMENTO dell Esame professionale superiore per esperti in materia di assicurazione sociale del 12 maggio 2006 Visto l'articolo 28 capoverso 2 della legge federale del 13 dicembre 2002 sulla formazione

Dettagli

L ESAME PROFESSIONALE DI AGENTE DI CUSTODIA CON ATTESTATO PROFESSIONALE FEDERALE

L ESAME PROFESSIONALE DI AGENTE DI CUSTODIA CON ATTESTATO PROFESSIONALE FEDERALE REGOLAMENTO concernente L ESAME PROFESSIONALE DI AGENTE DI CUSTODIA CON ATTESTATO PROFESSIONALE FEDERALE 29.11.2002 2 Regolamento REGOLAMENTO concernente L ESAME PROFESSIONALE DI AGENTE DI CUSTODIA CON

Dettagli

REGOLAMENTO D'ESAME. per. l esame professionale federale di parrucchiera e parrucchiere. del

REGOLAMENTO D'ESAME. per. l esame professionale federale di parrucchiera e parrucchiere. del REGOLAMENTO D'ESAME per l esame professionale federale di parrucchiera e parrucchiere del Visto l'articolo 28 capoverso 2 della legge federale del 13 dicembre 2002 sulla formazione professionale, l'organo

Dettagli

Regolamento d'esame / di certificazione. - Esami di certificazione per specialisti antincendio. degli edifici dai rischi naturali

Regolamento d'esame / di certificazione. - Esami di certificazione per specialisti antincendio. degli edifici dai rischi naturali per gli - Esami di per specialisti antincendio - Esami di per specialisti in protezione degli edifici dai rischi naturali del regolamento d'esame di AICAA, Berna Associazione Istituti cantonali assicurazione

Dettagli

REGOLAMENTO D ESAME. per. l esame professionale federale di formatrice / formatore. del 11 febbraio 201

REGOLAMENTO D ESAME. per. l esame professionale federale di formatrice / formatore. del 11 febbraio 201 REGOLAMENTO D ESAME per l esame professionale federale di formatrice / formatore del 11 febbraio 201 (modulare con verifica finale centrale) Visto l'articolo 28 capoverso 2 della legge federale del 13

Dettagli

(Decreto Rettorale Rep. n. 713 Prot. n del 20/04/2017) Il Rettore

(Decreto Rettorale Rep. n. 713 Prot. n del 20/04/2017) Il Rettore AVVISO PUBBLICO ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA ED ASSISTENTE SOCIALE ANNO 2017 ORDINANZA MINISTERIALE N. 195 DEL 30 MARZO 2017. (Decreto

Dettagli

Ordinanza sulla formazione degli organi di controllo dell igiene delle carni

Ordinanza sulla formazione degli organi di controllo dell igiene delle carni Ordinanza sulla formazione degli organi di controllo dell igiene delle carni (OFIgC) 817.191.54 del 1 marzo 1995 (Stato 13 dicembre 2005) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 41 capoverso 1

Dettagli

Esame professionale federale. Maestro/a conducente DIRETTIVA. 13 marzo 2014

Esame professionale federale. Maestro/a conducente DIRETTIVA. 13 marzo 2014 DIRETTIVA Esame professionale federale Maestro/a conducente 13 marzo 2014 Organo responsabile Associazione Svizzera dei Maestri Conducenti ASMC Effingerstrasse 8 Casella postale 8150 3001 Berna 031 812

Dettagli

Ordinanza sulle tasse e le indennità per l esame svizzero di maturità e gli esami complementari

Ordinanza sulle tasse e le indennità per l esame svizzero di maturità e gli esami complementari Ordinanza sulle tasse e le indennità per l esame svizzero di maturità e del 3 novembre 2010 Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 46a della legge del 21 marzo 1997 1 sull organizzazione del

Dettagli

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE BORSE DI STUDIO

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE BORSE DI STUDIO COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE BORSE DI STUDIO Adottato con, e allegato alla, deliberazione C.C. n 14 del 9 aprile 2014 INDICE Art. 1 => Scopo e finanziamento Art. 2 =>

Dettagli

Regolamento. Certificato di studi avanzati (CAS) SUPSI Docente di pratica professionale SI/SE

Regolamento. Certificato di studi avanzati (CAS) SUPSI Docente di pratica professionale SI/SE Regolamento Certificato di studi avanzati (CAS) SUPSI Docente di pratica professionale SI/SE Stato del documento: approvato il 23 novembre dalla Direzione DFA 2/5 Articolo 1: scopo 1.1 La scuola universitaria

Dettagli

Diploma per formatori di apprendisti in azienda

Diploma per formatori di apprendisti in azienda Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport Divisione della formazione professionale Ufficio della formazione continua e dell innovazione Diploma per formatori

Dettagli

del 22 giugno 2010 (Stato 1 gennaio 2013)

del 22 giugno 2010 (Stato 1 gennaio 2013) Regolamento del Consiglio dello IUFFP sulle offerte di formazione e i titoli dell Istituto universitario federale per la formazione professionale (Regolamento degli studi IUFFP) del 22 giugno 2010 (Stato

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI GENOVA

CITTA METROPOLITANA DI GENOVA Allegato A CITTA METROPOLITANA DI GENOVA Regolamento per il conseguimento dell attestato di idoneità professionale all esercizio dell attività di autotrasportatore di merci per conto terzi e di autotrasportatore

Dettagli

Regolamento d esame per l esame federale di professione di. Capocuoca / capocuoco

Regolamento d esame per l esame federale di professione di. Capocuoca / capocuoco Regolamento d esame per l esame federale di professione di Capocuoca / capocuoco (sistema modulare con esame finale) Organo responsabile costituito da: CURAVIVA Svizzera Hotel & Gastro formation H+ Gli

Dettagli

Diploma per formatori di apprendisti in azienda

Diploma per formatori di apprendisti in azienda Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport Divisione della formazione professionale Ufficio della formazione continua e dell innovazione Diploma per formatori

Dettagli

-10. C4C. PCi. Regolamento Concernente I esame professionale di croupier. Abrogazione del / 3. L organo responsabile. decide:

-10. C4C. PCi. Regolamento Concernente I esame professionale di croupier. Abrogazione del / 3. L organo responsabile. decide: Regolamento Concernente I esame professionale di croupier Abrogazione del / 3 /0 PCi L organo responsabile Associazione svizzera delle case da gioco (Swiss Casinos Services AG) decide: II regolamento del

Dettagli

Capo della ristorazione collettiva

Capo della ristorazione collettiva Regolamento d esame per l esame professionale superiore di Capo della ristorazione collettiva (sistema modulare con esame finale) Organo responsabile costituito da: Hotel & Gastro formation SVG / ASV Schweizer

Dettagli

Ordinanza esame Dottore Commercialista

Ordinanza esame Dottore Commercialista Ordinanza esame Dottore Commercialista 09/03/2017 Pubblicato il DM 136 dell 8.3.2017 per le sessioni di esame da Dottore Commercialista ed Esperto Contabile Ordinanza Ministeriale 8 marzo 2017 n. 136 Esami

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base di impiegato d'albergo e di ristorazione

Ordinanza sulla formazione professionale di base di impiegato d'albergo e di ristorazione 40.50 Ordinanza sulla formazione professionale di base di impiegato d'albergo e di ristorazione emanata dal Governo il agosto 008 visto l'art. 45 della Costituzione cantonale ) I. Disposizioni generali

Dettagli

Regolamento. concernente l esame di professione. d agente di sicurezza e di sorveglianza con attestato professionale federale (ASS)

Regolamento. concernente l esame di professione. d agente di sicurezza e di sorveglianza con attestato professionale federale (ASS) Regolamento concernente l esame di professione d agente di sicurezza e di sorveglianza con attestato professionale federale (ASS) e d agente di protezione di persone e di beni con attestato professionale

Dettagli

l esame professionale superiore di Web Poject Manager

l esame professionale superiore di Web Poject Manager in collaborazione con la swiss internet industry association REGOLAMENTO D'ESAME per l esame professionale superiore di Web Poject Manager del Visto l'articolo 28 capoverso 2 della legge federale del 13

Dettagli

Legge concernente le scuole medie del Cantone dei Grigioni (Legge sulle scuole medie)

Legge concernente le scuole medie del Cantone dei Grigioni (Legge sulle scuole medie) 45.000 Legge concernente le scuole medie del Cantone dei Grigioni (Legge sulle scuole medie) accettata dal Popolo il 7 ottobre 96 I. Disposizioni generali Art. Scopo Il Cantone provvede all'insegnamento

Dettagli

COMMISSIONE DI LAVORO PER LA FORMAZIONE DI TECNOLOGI ALIMENTARI

COMMISSIONE DI LAVORO PER LA FORMAZIONE DI TECNOLOGI ALIMENTARI COMMISSIONE DI LAVORO PER LA FORMAZIONE DI TECNOLOGI ALIMENTARI DISPOSIZIONE D ESAME per Esami professionali superiori di tecnologhe / tecnologi alimentari del 21 aprile 2009 In base all articolo 28 capoverso

Dettagli

(Regolamento degli studi IUFFP) Sezione 1: Date dei semestri e offerta di formazione. del 22 settembre 2006 (Stato 7 novembre 2006)

(Regolamento degli studi IUFFP) Sezione 1: Date dei semestri e offerta di formazione. del 22 settembre 2006 (Stato 7 novembre 2006) Regolamento del Consiglio dello IUFFP su offerte di formazione, titoli e disciplina dell Istituto universitario federale per la formazione professionale (Regolamento degli studi IUFFP) del 22 settembre

Dettagli

Legge federale sulla tassa d esenzione dall obbligo militare

Legge federale sulla tassa d esenzione dall obbligo militare [Signature] [QR Code] Legge federale sulla tassa d esenzione dall obbligo militare (LTEO) Avamprogetto del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale

Dettagli

La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE),

La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE), 4.2.1.3 Regolamento concernente l esame complementare per l ammissione alle università cantonali e ai politecnici federali dei titolari di un attestato di maturità professionale federale o di un certificato

Dettagli

Comune di VERDERIO REGOLAMENTO COMUNALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

Comune di VERDERIO REGOLAMENTO COMUNALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Comune di VERDERIO REGOLAMENTO COMUNALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Approvato con deliberazione del Commissario Prefettizio (C.C.) n. 7 del 21.03.2014 Modificato con deliberazione del Consiglio

Dettagli

l esame professionale superiore per istruttrice / istruttore di cani guida per ciechi

l esame professionale superiore per istruttrice / istruttore di cani guida per ciechi REGOLAMENTO D ESAME per l esame professionale superiore per istruttrice / istruttore di cani guida per ciechi del 19 luglio 2016 (modulare con esame finale) Ai sensi dell articolo 28 capoverso 2 della

Dettagli

Ordinanza concernente la formazione, il perfezionamento e l'aggiornamento delle persone impiegate nel Servizio veterinario pubblico

Ordinanza concernente la formazione, il perfezionamento e l'aggiornamento delle persone impiegate nel Servizio veterinario pubblico Ordinanza concernente la formazione, il perfezionamento e l'aggiornamento delle persone impiegate nel Servizio veterinario pubblico Modifica del... AVAMPROGETTO del 5.7.2010 Il Consiglio federale svizzero

Dettagli

Regolamento per l ottenimento del certificato d abilitazione alla caccia (del 13 gennaio 1993)

Regolamento per l ottenimento del certificato d abilitazione alla caccia (del 13 gennaio 1993) Regolamento per l ottenimento del certificato d abilitazione alla caccia (del 13 gennaio 1993) 8.5.1.3 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO richiamati: - la Legge federale sulla caccia

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITÀ DI RICERCA

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITÀ DI RICERCA REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITÀ DI RICERCA Aggiornato secondo la normativa vigente (Legge 35/2012) Emanato con D.R. n. 5 del 19.01.2016 1 Art. 1 Finalità 1. Il presente

Dettagli

del 31 ottobre 2000 (Stato 12 dicembre 2000)

del 31 ottobre 2000 (Stato 12 dicembre 2000) Ordinanza concernente la sperimentazione di un modulo speciale di insegnamento e di esame per il corso di studi in Scienze farmaceutiche del dipartimento di farmacia dell Università di Basilea e per il

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL RIMBORSO DI 1. ANNO ACCADEMICO

BANDO DI CONCORSO PER IL RIMBORSO DI 1. ANNO ACCADEMICO BANDO DI CONCORSO PER IL RIMBORSO DI 1.000,00 EURO PER L'ISCRIZIONE A MASTER DI PRIMO E SECONDO LIVELLO ATTIVATI DA SAPIENZA - UNIVERSITA DI ROMA, RISERVATO A N. 30 UNITA DI PERSONALE UNIVERSITARIO DIPENDENTE

Dettagli

Regolamento d esame per l esame di professione di

Regolamento d esame per l esame di professione di Regolamento d esame per l esame di professione di Specialista dei trasporti e della logistica del Organo responsabile ASTAG, Associazione svizzera dei trasportatori stradali Segreteria degli esami ASTAG,

Dettagli

Regolamento Equivalenza Certificato settoriale Oml TC. Comitato Oml TC,

Regolamento Equivalenza Certificato settoriale Oml TC. Comitato Oml TC, Regolamento Equivalenza Certificato settoriale Oml TC Comitato Oml TC,.2.206.2.206 Indice. Introduzione... 3.. Principio del bilanciamento... 3 2. Procedura di equivalenza Certificato settoriale Oml TC...

Dettagli

Disposizioni esecutive della legge sulle guide di montagna e sullo sci

Disposizioni esecutive della legge sulle guide di montagna e sullo sci 947.00 Disposizioni esecutive della legge sulle guide di montagna e sullo sci del 7 settembre 004 (stato gennaio 04) emanate dal Governo il 7 settembre 004 visto l'art. 5 della legge sulle guide di montagna

Dettagli

Ingresso in banca per titolari di un diploma di maturità BEM

Ingresso in banca per titolari di un diploma di maturità BEM Ingresso in banca per titolari di un diploma di maturità BEM Regolamento CYP per l esame scritto e orale Nel documento viene utilizzata esclusivamente la forma maschile che sottintende naturalmente anche

Dettagli

Ordinanza del DFI sui requisiti per micologi provvisti di attestato

Ordinanza del DFI sui requisiti per micologi provvisti di attestato Ordinanza del DFI sui requisiti per micologi provvisti di attestato (Ordinanza sui micologi) 1 817.49 del 26 giugno 1995 (Stato 30 aprile 2002) Il Dipartimento federale dell interno, visto l articolo 201

Dettagli

Esperta in commercializzazione immobiliare / Esperto in commercializzazione immobiliare

Esperta in commercializzazione immobiliare / Esperto in commercializzazione immobiliare REGOLAMENTO per l'esame di professione di Esperta in commercializzazione immobiliare / Esperto in commercializzazione immobiliare Visto l'articolo 28 capoverso 2 della legge federale del 13 dicembre 2002

Dettagli

Durata degli studi La durata degli studi è limitata di regola ad un massimo di quattro anni.

Durata degli studi La durata degli studi è limitata di regola ad un massimo di quattro anni. 1. Disposizioni generali Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Campo di applicazione Il presente regolamento degli studi si applica al Dipartimento Pre-professionale (PRE-PROF) del Conservatorio della

Dettagli

Procedura di ammissione agli esami per il conseguimento della idoneità per l abilitazione all impiego dei gas tossici

Procedura di ammissione agli esami per il conseguimento della idoneità per l abilitazione all impiego dei gas tossici Procedura di ammissione agli esami per il conseguimento della idoneità per l abilitazione all impiego dei gas tossici Procedura di ammissione agli esami per il conseguimento della idoneità per l abilitazione

Dettagli

Commissione di conciliazione per il personale federale Scheda informativa

Commissione di conciliazione per il personale federale Scheda informativa Commissione di conciliazione per il personale federale Scheda informativa Commissione di conciliazione 1. Qual è il compito della commissione di conciliazione?... 1 2. Chi può ricorrere alla commissione

Dettagli

(Decreto Rettorale Rep. n. 711 Prot. n del 20/04/2017) Il Rettore

(Decreto Rettorale Rep. n. 711 Prot. n del 20/04/2017) Il Rettore AVVISO PUBBLICO ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA ED ESPERTO CONTABILE E PROVE INTEGRATIVE PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA REVISIONE LEGALE

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO UFFICIO ESAMI DI STATO - Via Saffi, 2-61029 Urbino (PS) tel 0722 305250 fax 0722 305287 ESAME DI STATO per l abilitazione all esercizio della professione di FARMACISTA

Dettagli

Decreto del Ministro dell interno

Decreto del Ministro dell interno Decreto del Ministro dell interno Regolamento recante Modalità di accesso attraverso concorso pubblico alla qualifica iniziale del ruolo dei funzionari amministrativo-contabili direttori del Corpo nazionale

Dettagli

Regolamento interno della Commissione delle professioni mediche (MEBEKO)

Regolamento interno della Commissione delle professioni mediche (MEBEKO) Regolamento interno della Commissione delle professioni mediche (MEBEKO) del 19 aprile 2007 Approvato dal Dipartimento federale dell interno il 20 agosto 2007 La Commissione delle professioni mediche (MEBEKO),

Dettagli

Ufficio Attività Produttive BANDO DI ESAME

Ufficio Attività Produttive BANDO DI ESAME Ufficio Attività Produttive BANDO DI ESAME per il conseguimento dell abilitazione all esercizio della professione di Accompagnatore turistico o Corriere ai sensi della Legge Regionale n 35/98, approvato

Dettagli

l esame di professione di odontotecnica specializzata / odontotecnico specializzato in ortodonzia con attestato professionale federale 1 del

l esame di professione di odontotecnica specializzata / odontotecnico specializzato in ortodonzia con attestato professionale federale 1 del REGOLAMENTO D ESAME per l esame di professione di odontotecnica specializzata / odontotecnico specializzato in ortodonzia con attestato professionale federale 1 del Visto l articolo 28 capoverso 2 della

Dettagli

SCUOLA DI GIURISPRUDENZA Corso di Laurea in Consulente del lavoro e delle relazioni aziendali

SCUOLA DI GIURISPRUDENZA Corso di Laurea in Consulente del lavoro e delle relazioni aziendali SCUOLA DI GIURISPRUDENZA Corso di Laurea in Consulente del lavoro e delle relazioni aziendali Art. 1 Requisiti per l accesso al corso Conoscenze richieste per l accesso Per essere ammessi al corso di laurea

Dettagli

Regolamento degli emolumenti per la certificazione di prodotti dell'ente di certificazione SCESp 0008, settore tecnica

Regolamento degli emolumenti per la certificazione di prodotti dell'ente di certificazione SCESp 0008, settore tecnica Campo d attività: principi generali Regolamento degli emolumenti per la certificazione di prodotti dell'ente di certificazione SCESp 0008, settore tecnica Ente di certificazione SCESp 0008 Codice CE08-3.i

Dettagli

Regolamento d'esame. Maestra odontotecnica/ Maestro odontotecnico

Regolamento d'esame. Maestra odontotecnica/ Maestro odontotecnico VZLS Stiftung Zahntechnik Fondation ALPDS de Technique dentaire Fondazione odontotecnica ALPDS Regolamento d'esame Maestra odontotecnica/ Maestro odontotecnico (secondo il sistema modulare con esame finale)

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DEL POLITECNICO DI BARI

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DEL POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DEL POLITECNICO DI BARI Decreto di Emanazione D.R. n. 183 del 17.05.2016 1 Direzione Gestione Risorse e Servizi Istituzionali Settore Ricerca

Dettagli

Ordinanza del DFI sui requisiti per micologi provvisti di attestato

Ordinanza del DFI sui requisiti per micologi provvisti di attestato Ordinanza del DFI sui requisiti per micologi provvisti di attestato (Ordinanza sui micologi) 1 817.49 del 26 giugno 1995 (Stato 27 dicembre 2005) Il Dipartimento federale dell interno, visto l articolo

Dettagli

Regolamento degli emolumenti per le certifiazione di prodotti urgenti presso l'ente di certificazione SCESp 0008, settore tecnica

Regolamento degli emolumenti per le certifiazione di prodotti urgenti presso l'ente di certificazione SCESp 0008, settore tecnica Campo d attività: principi generali Regolamento degli emolumenti per le certifiazione di prodotti urgenti presso l'ente di certificazione SCESp 0008, settore tecnica Ente di certificazione SCESp 0008 Codice

Dettagli

Statuto della Associazione degli Amici della Compagnia Finzi Pasca. Lugano

Statuto della Associazione degli Amici della Compagnia Finzi Pasca. Lugano Statuto della Associazione degli Amici della Compagnia Finzi Pasca Lugano Nome e sede Art. 1 Con la denominazione "Associazione degli Amici della Compagnia Finzi Pasca" (in seguito: Associazione), è costituita,

Dettagli

STATUTO. Dell'ASSOCIAZIONE SVIZZERA DI FISIOTERAPIA DELLO SPORT. Art.1. Nome e sede

STATUTO. Dell'ASSOCIAZIONE SVIZZERA DI FISIOTERAPIA DELLO SPORT. Art.1. Nome e sede STATUTO Dell'ASSOCIAZIONE SVIZZERA DI FISIOTERAPIA DELLO SPORT Art.1 Nome e sede Con il nome di "Associazione svizzera di fisioterapia dello sport" è costituita un'associazione ai sensi degli art. 60 e

Dettagli

Regolamento d esame BEM

Regolamento d esame BEM Regolamento d esame BEM CYP - Regolamento per l esame scritto e l esame orale Versione 3.0 20.01.16 Nel documento è utilizzata esclusivamente la forma maschile che sottintende naturalmente anche il femminile.

Dettagli

Ordinanza sul dottorato conferito dal Politecnico federale di Losanna

Ordinanza sul dottorato conferito dal Politecnico federale di Losanna Ordinanza sul dottorato conferito dal Politecnico federale di Losanna del 26 gennaio 1998 La Direzione del Politecnico federale di Losanna, visto l articolo 28 capoverso 4 lettera a della legge del 4 ottobre

Dettagli

I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 66

I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 66 I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 66 3529,1&,$',3$'29$ 5(*2/$0(172 3(5/ ())(778$=,21( '(*/,(6$0,',,'21(,7$ $// (6(5&,=,2'(// $77,9,7$ ',&2168/(1=$ 3(5/$&,5&2/$=,21( '(,0(==,',75$632572 $SSURYDWRFRQ'&3LQGDWDQUHJ

Dettagli

SCUOLA SPECIALIZZATA PER LE PROFESSIONI SANITARIE E SOCIALI, CANOBBIO

SCUOLA SPECIALIZZATA PER LE PROFESSIONI SANITARIE E SOCIALI, CANOBBIO SCUOLA SPECIALIZZATA PER LE PROFESSIONI SANITARIE E SOCIALI, CANOBBIO Regolamento interno dei moduli complementari per l ammissione ai curricoli sanitari delle scuole universitarie professionali (SUP)

Dettagli

Regolamento della Scuola superiore di economia aziendale (dell 8 maggio 2012)

Regolamento della Scuola superiore di economia aziendale (dell 8 maggio 2012) Regolamento della Scuola superiore di economia aziendale (dell 8 maggio 2012) 5.3.4.1.2 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO richiamati: la legge della scuola del 1 febbraio 1990; la

Dettagli

Regolamento didattico dei Corsi di formazione pre-accademica

Regolamento didattico dei Corsi di formazione pre-accademica Regolamento didattico dei Corsi di formazione pre-accademica Generalità Il presente regolamento disciplina, ai sensi delle leggi vigenti, delle disposizioni ministeriali e delle direttive dello Statuto

Dettagli

REGOLAMENTO CANTONALE COLLABORATRICE SANITARIA CRS Settore Corsi Croce Rossa Ticino

REGOLAMENTO CANTONALE COLLABORATRICE SANITARIA CRS Settore Corsi Croce Rossa Ticino REGOLAMENTO CANTONALE COLLABORATRICE SANITARIA CRS Settore Corsi Croce Rossa Ticino 1. Introduzione: Questo regolamento si riferisce al corso di Collaboratrice Sanitaria CRS (in seguito CS), approvato

Dettagli

Regolamento Tariffario OAD FCT (RT) TASSE DI AFFILIAZIONE

Regolamento Tariffario OAD FCT (RT) TASSE DI AFFILIAZIONE Regolamento Tariffario OAD FCT (RT) In applicazione dell art. 18 lett. d e dell art. 36 degli Statuti dell associazione OAD FCT, l Assemblea Generale dei soci approva il presente Regolamento Tariffario.

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI ESAMI DI CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE ALL ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORI DI GUIDA

REGOLAMENTO PER GLI ESAMI DI CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE ALL ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORI DI GUIDA REGOLAMENTO PER GLI ESAMI DI CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE ALL ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORI DI GUIDA DELLE AUTOSCUOLE PER CONDUCENTI DI VEICOLI A MOTORE REGOLAMENTO

Dettagli

Ordinanza concernente l apprezzamento medico dell idoneità al servizio militare e dell idoneità a prestare servizio militare

Ordinanza concernente l apprezzamento medico dell idoneità al servizio militare e dell idoneità a prestare servizio militare Ordinanza concernente l apprezzamento medico dell idoneità al servizio militare e dell idoneità a prestare servizio militare (OAMM) 1 del 24 novembre 2004 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA E ASSISTENTE SOCIALE ANNO 2015

ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA E ASSISTENTE SOCIALE ANNO 2015 ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA E ASSISTENTE SOCIALE ANNO 2015 Con Ordinanza Ministeriale del 27.03.2015 n. 198 il Ministero dell Istruzione,

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE AMICI DEL CENTRO INFANZIA ARNABOLDI

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE AMICI DEL CENTRO INFANZIA ARNABOLDI STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE AMICI DEL CENTRO INFANZIA ARNABOLDI Disposizioni generali Art. 1 Nome e sede Sotto la denominazione Associazione Amici del Centro Infanzia Arnaboldi è costituita una associazione

Dettagli

Regolamento Tariffario OAD FCT (RT)

Regolamento Tariffario OAD FCT (RT) Regolamento Tariffario OAD FCT (RT) In applicazione dell art. 18 lett. d e dell art. 36 degli Statuti dell associazione OAD FCT, l Assemblea Generale dei soci approva il presente Regolamento Tariffario.

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORE DI GUIDA NELLE AUTOSCUOLE

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORE DI GUIDA NELLE AUTOSCUOLE REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORE DI GUIDA NELLE AUTOSCUOLE Approvato con deliberazione del Consiglio provinciale n. 53

Dettagli

Scopo. La procedura di ammissione. La domanda di iscrizione

Scopo. La procedura di ammissione. La domanda di iscrizione Direttive relative alla procedura di ammissione e selezione al Bachelor in Insegnamento nella scuola dell infanzia o al Bachelor in Insegnamento nella scuola elementare Scopo Il presente documento descrive

Dettagli

Direttore dei lavori nell ambito dell edilizia e del genio civile

Direttore dei lavori nell ambito dell edilizia e del genio civile Direttore dei lavori nell ambito dell edilizia e del genio civile Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc Nel lungo e complesso iter che va dalla pianificazione dell opera fino all esercizio e

Dettagli

Ordinanza sugli emolumenti relativi ai compiti dell Ufficio federale dei trasporti

Ordinanza sugli emolumenti relativi ai compiti dell Ufficio federale dei trasporti Ordinanza sugli emolumenti relativi ai compiti dell Ufficio federale dei trasporti (Ordinanza sugli emolumenti dell UFT, OseUFT) Modifica del 16 marzo 2001 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza

Dettagli

Ordinanza sull ammissione al Politecnico federale di Zurigo

Ordinanza sull ammissione al Politecnico federale di Zurigo Ordinanza sull ammissione al Politecnico federale di Zurigo (Ordinanza sull ammissione al PFZ) del 10 settembre 2002 La direzione del Politecnico federale di Zurigo, visti gli articoli 16 e 28 capoverso

Dettagli

Ordinanza del DFI. Sezione 1: Oggetto e campo d applicazione. Sezione 2: Struttura e programmi del ciclo di studi. del 21 ottobre 2004

Ordinanza del DFI. Sezione 1: Oggetto e campo d applicazione. Sezione 2: Struttura e programmi del ciclo di studi. del 21 ottobre 2004 Ordinanza del DFI concernente la sperimentazione di un modulo speciale d insegnamento e d esame per il ciclo di studi che permette il conseguimento del diploma federale di farmacista presso l Università

Dettagli

Ordinanza sul registro delle carte per l odocronografo

Ordinanza sul registro delle carte per l odocronografo Ordinanza sul registro delle carte per l odocronografo (ORECO) del Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 56 e 106 della legge federale del 19 dicembre 1958 1 sulla circolazione stradale (LCStr)

Dettagli

Specialista antincendio con attestato professionale federale

Specialista antincendio con attestato professionale federale Associazione degli istituti cantonali assicurazione antincendio Certificazione delle persone Bundesgasse 20 3001 Berna Richiesta di ammissione all'esame federale: Specialista antincendio con attestato

Dettagli

Conservatorio Licinio Refice Regolamento Didattico dei Corsi di Base. Art. 1) Premesse. Art. 2) organizzazione dei corsi di base

Conservatorio Licinio Refice Regolamento Didattico dei Corsi di Base. Art. 1) Premesse. Art. 2) organizzazione dei corsi di base Conservatorio Licinio Refice Regolamento Didattico dei Corsi di Base Art. 1) Premesse Il Conservatorio di Musica L. Refice di Frosinone istituisce e organizza i Corsi di Base con l obiettivo di fornire

Dettagli

del 3 settembre 2003 (Stato 23 settembre 2003)

del 3 settembre 2003 (Stato 23 settembre 2003) Ordinanza del DFI concernente la sperimentazione di un modulo speciale d insegnamento e d esame presso la Facoltà di medicina dell Università di Zurigo del 3 settembre 2003 (Stato 23 settembre 2003) Il

Dettagli

CORSO PER L OTTENIMENTO DELL ATTESTATO PROFESSIONALE DI SPECIALISTA IN FINANZA E CONTABILITA

CORSO PER L OTTENIMENTO DELL ATTESTATO PROFESSIONALE DI SPECIALISTA IN FINANZA E CONTABILITA Associazione dei contabilicontroller diplomati federali 6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35 CORSO PER L OTTENIMENTO DELL ATTESTATO PROFESSIONALE DI SPECIALISTA IN FINANZA E CONTABILITA L attestato

Dettagli

Regolamento mediatore FSA / mediatrice FSA

Regolamento mediatore FSA / mediatrice FSA Regolamento mediatore FSA / mediatrice FSA Il consiglio della FSA emana il seguente regolamento. A. Titolo di mediatore FSA/mediatrice FSA 1. La Federazione Svizzera degli Avvocati attribuisce ai suoi

Dettagli

SCUOLA DI GIURISPRUDENZA Corso di Laurea in GIURISTA PER LE IMPRESE E PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso

SCUOLA DI GIURISPRUDENZA Corso di Laurea in GIURISTA PER LE IMPRESE E PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso SCUOLA DI GIURISPRUDENZA Corso di Laurea in GIURISTA PER LE IMPRESE E PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso Conoscenze richieste per l'accesso Per essere ammessi al corso

Dettagli

Ordinanza concernente il rilascio di documenti di viaggio a stranieri

Ordinanza concernente il rilascio di documenti di viaggio a stranieri Ordinanza concernente il rilascio di documenti di viaggio a stranieri (ODV) dell 11 agosto 1999 Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 25 capoverso 1 della legge federale del 26 marzo 1931 1

Dettagli

Legge concernente le scuole medie del Cantone dei Grigioni (Legge sulle scuole medie)

Legge concernente le scuole medie del Cantone dei Grigioni (Legge sulle scuole medie) 0.09.007 5:56 Uhr 45.000 Legge concernente le scuole medie del Cantone dei Grigioni (Legge sulle scuole medie) accettata dal Popolo il 7 ottobre 96 I. Disposizioni generali Art. Scopo Il Cantone provvede

Dettagli

Statuto BPW Club TICINO

Statuto BPW Club TICINO Statuto BPW Club TICINO Art. 1 Denominazione, durata, sede Sotto la denominazione BPW Switzerland, Club Ticino (di seguito abbreviato Club ) viene costituita un associazione a tempo indeterminato ai sensi

Dettagli

Ordinamento delle scuole di perfezionamento e di specializzazione in medicina e chirurgia (2).

Ordinamento delle scuole di perfezionamento e di specializzazione in medicina e chirurgia (2). L. 26 gennaio 1942, n. 78 (1). Ordinamento delle scuole di perfezionamento e di specializzazione in medicina e chirurgia (2). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 2 marzo 1942, n. 50. (2) L'art. 27, D.Lgs.Lgt.

Dettagli

BANDO N. 5/07 SELEZIONE DI PROGRESSIONE VERTICALE, PER TITOLI E PERCORSO FORMATIVO, A 25 POSTI DI CATEGORIA C, POSIZIONE ECONOMICA C1, PRESSO QUESTO

BANDO N. 5/07 SELEZIONE DI PROGRESSIONE VERTICALE, PER TITOLI E PERCORSO FORMATIVO, A 25 POSTI DI CATEGORIA C, POSIZIONE ECONOMICA C1, PRESSO QUESTO POLITECNICO DI TORINO SERVIZIO PERSONALE E SVILUPPO RISORSE UMANE UFFICIO GESTIONE TECNICI AMMINISTRATIVI Corso Duca degli Abruzzi 24-10129 TORINO Tel. 011/564.7955 - Fax 011/564.6043 BANDO N. 5/07 SELEZIONE

Dettagli

Regolamento d applicazione dei corsi interaziendali del campo professionale dell agricoltura e delle sue professioni

Regolamento d applicazione dei corsi interaziendali del campo professionale dell agricoltura e delle sue professioni Campo professionale dell agricoltura e delle sue professioni Oml AgriAliForm Regolamento d applicazione dei corsi interaziendali del campo professionale dell agricoltura e delle sue professioni Versione

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER ESPERTI DI MISURAZIONI CON MACCHINE DI MISURA A COORDINATE (CMM)

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER ESPERTI DI MISURAZIONI CON MACCHINE DI MISURA A COORDINATE (CMM) Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 ESPERTI DI MISURAZIONI CON MACCHINE DI MISURA A COORDINATE (CMM) 1 14.12.2001

Dettagli

Regolamento della Scuola Specializzata Superiore di Economia Aziendale (SSEA) (del 16 dicembre 2008)

Regolamento della Scuola Specializzata Superiore di Economia Aziendale (SSEA) (del 16 dicembre 2008) 5.2.2.2.2 Regolamento della Scuola Specializzata Superiore di Economia Aziendale (SSEA) (del 16 dicembre 2008) IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visti: la Legge federale sulla formazione

Dettagli

Ordinanza del DATEC sugli impianti elettrici a bassa tensione

Ordinanza del DATEC sugli impianti elettrici a bassa tensione Ordinanza del DATEC sugli impianti elettrici a bassa tensione del 15 maggio 2002 Il Dipartimento federale dell ambiente, dei trasporti, dell energia e delle comunicazioni, visti gli articoli 21 capoverso

Dettagli

ADEMPIMENTI PER L EROGAZIONE DELL ESAME CENED

ADEMPIMENTI PER L EROGAZIONE DELL ESAME CENED ADEMPIMENTI PER L EROGAZIONE DELL ESAME CENED Premessa L'Ente formatore, così come specificato dalle Condizioni d'uso e modalità di adesione ai servizi CENED, è tenuto ad osservare gli adempimenti riportati

Dettagli

Bridging the gap REGOLAMENTO

Bridging the gap REGOLAMENTO Bridging the gap Certificazione di SPECIALISTA NELL ALLENAMENTO E CONDIZIONAMENTO DELLA FORZA (CSCS CERTIFIED STRENGTH AND CONDITIONING SPECIALIST) REGOLAMENTO 1 - OBIETTIVI DELLA CERTIFICAZIONE La Certificazione

Dettagli

Risanamento e gestione di immobili

Risanamento e gestione di immobili Risanamento e gestione di immobili Rinnovo e ripristino sostenibile di edifici pubblici e privati Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc Le statistiche dimostrano come il parco immobiliare svizzero

Dettagli