Elementi base. Introduzione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elementi base. Introduzione"

Transcript

1 Introduzione 1 Il logotipo Regione Liguria, i suoi colori e i caratteri tipografici costituiscono gli elementi della nostra identità. Riprodotti e usati con precisione, coerenza e con le giuste proporzioni rappresentano il carattere fisico ed emotivo della Regione Liguria. Per proteggere l integrità del nostro marchio in ogni occasione, sono stabilite alcune regole fondamentali. I nuovi elementi e le regole che li disciplinano conferiranno alla Regione Liguria coerenza, un più forte impatto visivo e comunicativo e soprattutto maggiore valore.

2 Il logotipo verticale Formato verticale 2 Il logotipo della Regione Liguria rappresenta l elemento più importante del nostro sistema d identità: unisce il nostro nome e il nostro simbolo.

3 Il logotipo orizzontale Formato orizzontale 3 Nel riprodurre il logotipo della Regione Liguria occorre assicurarsi che esso sia in posizione di primo piano, chiaro e leggibile. Quando si inserisce il logotipo della Regione Liguria su sfondi di vari colori bisogna usare il miglior contrasto possibile. Mai mettere il logotipo su colori simili a quelli del logotipo della Regione Liguria.

4 Spazio libero Lo spazio libero è determinato dall altezza della croce presente nel logotipo, rappresentata dal valore X. Lo spazio libero attorno al logotipo sarà uguale al valore X. 4 X Il logotipo della Regione Liguria presenta un area libera creata per evitare che qualsiasi altro elemento ne attenui l autorevolezza. Questa regola deve essere osservata quando ci sono testi, foto e margini in prossimità del nostro logotipo. Questa regola viene applicata anche sul logotipo in versione orizzontale. X

5 Dimensioni 5 Al fine di mantenerne la definizione e la leggibilità, si raccomanda di non stampare il logotipo della Regione Liguria con una altezza inferiore a 10 mm. In circostanze eccezionali, per esempio su penne, orologi e altri oggetti, dove può essere necessario che il logotipo venga stampato in dimensioni inferiori rispetto alle dimensioni minime raccomandate, sarà responsabilità del fornitore e del committente del progetto garantire la qualità della riproduzione. 10 mm Le stesse regole vengono applicate sul logotipo in versione orizzontale.

6 Elementi aggiuntivi logo verticale Formato verticale Elementi aggiuntivi HelveticaNeue LT 47 LightCn In caratteri maiuscoli/minuscoli giustificato in altezza (X) 1/2 X 6 Spesso sono i singoli Assessorati a firmare i materiali di comunicazione. Le firme aggiuntive dei vari Assessorati sono state pensate in modo da coesistere in maniera equilibrata e coerente con il logotipo della Regione. Il rapporto tra le dimensioni dei due elementi è fisso e non deve mai essere cambiato. Assessorato alla Sanità X

7 Elementi aggiuntivi logo orizzontale Formato orizzontale Elementi aggiuntivi HelveticaNeue LT 47 LightCn In caratteri maiuscoli/minuscoli giustificato in altezza (y) 7 y Assessorato alla Sanità

8 Caratteri elementi aggiuntivi HelveticaNeue LT 47 LightCn ABCDEFGHILMNOPQRSTUVWXYZ abcdefghilmnopqrstuvwxyz ,.!?

9 Regole per affiancamento altri loghi Formato verticale X 1/2X 9 X Quando il logo Regione coesiste insieme ad altri loghi va mantenuta l area di spazio libero (X) e separato con una linea verticale alta quanto il logotipo della Regione Liguria. Le stesse regole vengono applicate sul logotipo in versione orizzontale.

10 Colori del Logotipo 10 Il colore è parte del sistema di identità tanto quanto il carattere tipografico. Per riprodurre con efficacia il logotipo e i suoi valori, il colore deve essere usato correttamente e coerentemente. Ci sono cinque colori principali: Rosso, Nero, Grigio chiaro, Grigio scuro, Bianco. Essi possono essere riprodotti, come specificato, attraverso diversi sistemi cromatici. Rosso Regione Liguria Pantone 185 CMYK 0% Cyan 100% Magenta 100% Yellow 0% Black RGB R 100 G 0 B 6 Nero Regione Liguria Pantone Process Black CMYK 0% Cyan 0% Magenta 0% Yellow 100% Black RGB R 100 G 100 B 100 Grigio chiaro Regione Liguria Pantone Cool Gray 3 CMYK 23% Cyan 16% Magenta 15% Yellow 0% Black RGB R 76,7 G 76,7 B 75,2 Grigio scuro Regione Liguria Pantone Cool Gray 8 CMYK 46% Cyan 36% Magenta 32% Yellow 0% Black RGB R 54,2 G 52,4 B 53,8 Descrizione dei colori La descrizione del colori è indicata per la stampa in colori Pantone e in quadricromia. Si consiglia di consultare il fornitore per una migliore riproduzione dei colori. Gli esempi qui usati sono solo a scopo dimostrativo. I metodi di stampa su segnaletica, edifici o veicoli sono specifici per queste applicazioni e non possono essere accuratamente riprodotti in stampa. Qualora servissero dei campioni esatti, rivolgersi ai relativi produttori o fornitori.

11 Logotipo in bianco e nero Modelli positivi 100% Nero 60% Nero 80% Nero 100% Nero 25% Nero 11 Capiterà piuttosto spesso di dover usare solo il nero per il logotipo della Regione Liguria. In questi casi esistono due versioni di logotipo in bianco e nero, una con una percentuale di nero per ricreare il grigio e l altra completamente nera. Modelli negativi 60% Nero 60% Nero 100% Bianco Il logotipo completamente nero può essere usato per le dimensioni ridotte in cui la riproduzione delle tinte non è appropriata o possibile. 80% Nero 25% Nero

12 Logotipo su sfondo di altri colori Sfondo a colori scuri Sfondo a colori chiari 12 Nel riprodurre il logotipo della Regione Liguria bisogna assicurarsi che esso sia in posizione di primo piano, chiaro e leggibile. Quando si inserisce il logotipo della Regione Liguria su sfondi di vari colori bisogna usare il miglior contrasto possibile. Mai mettere il logotipo su colori simili a quelli del logotipo della Regione Liguria.

UNIVERSITÀ DI PAVIA MANUALE D USO DEL MARCHIO

UNIVERSITÀ DI PAVIA MANUALE D USO DEL MARCHIO MANUALE D USO DEL MARCHIO INTRODUZIONE: L IMMAGINE In questo manuale sono illustrate le regole base per la corretta applicazione del marchio Università di Pavia. Il logo, i caratteri tipografici e i colori

Dettagli

M A N U A L E D I D E N T I T À V I S I V A

M A N U A L E D I D E N T I T À V I S I V A M A N U A L E D I D E N T I T À V I S I V A U T I L I Z Z O D E L M A N U A L E Questo manuale, in formato, contiene informazioni necessarie per un corretto utilizzo del marchio UNICAR. La riproduzione

Dettagli

INDICE / INDEX COSTRUZIONE / CONSTRUCTION... 1 VERSIONI CROMATICHE / CHROMATIC VERSIONS... 3 AREA DI RISPETTO / SAFE AREA... 7

INDICE / INDEX COSTRUZIONE / CONSTRUCTION... 1 VERSIONI CROMATICHE / CHROMATIC VERSIONS... 3 AREA DI RISPETTO / SAFE AREA... 7 CORPORATE IDENTITY 2016 INDICE / INDEX COSTRUZIONE / CONSTRUCTION... 1 VERSIONI CROMATICHE / CHROMATIC VERSIONS... 3 AREA DI RISPETTO / SAFE AREA... 7 DIMENSIONI MINIME / MINIMUM SIZE... 9 APPLICAZIONI

Dettagli

FONDAZIONE AGOSTINO DE MARI. Logo Manual

FONDAZIONE AGOSTINO DE MARI. Logo Manual FONDAZIONE AGOSTINO DE MARI Logo Manual Versione 2.0 - Marzo 2016 Il logotipo Agostino Maria De Mari: il vescovo di Savona che nel 1833 con il suo impegno sociale ed economico, contribuì alla rinascita

Dettagli

Manuale di Identità. Elementi Base

Manuale di Identità. Elementi Base Manuale di Identità Elementi Base Il Marchio/Logo Il Marchio/Logo iren è l elemento base del sistema di identità visiva ed è costituito dal simbolo grafico (A) e dalla scritta iren. Manuale di Identità

Dettagli

A. Elementi base Versione 1.6 - Giugno 2006

A. Elementi base Versione 1.6 - Giugno 2006 A. Elementi base Versione 1.6 - Giugno 2006 A. Elementi base Indice Premessa Glossario Marchio/Logo 01 Versione positiva Camere di Commercio 02 Versione positiva Unioni Regionali 03 Versione positiva Aziende

Dettagli

Manuale di utilizzo del Marchio VIBUR

Manuale di utilizzo del Marchio VIBUR Manuale di utilizzo del Marchio VIBUR Indice 1 Struttura del Marchio 2 Versione del Marchio positiva 3 Versione del Marchio negativa 4 Versione del Marchio a colori 5 Versione del Marchio a colori su fondo

Dettagli

Semplicemente. Business. Logotipo

Semplicemente. Business. Logotipo 001 002 003 Semplicemente. Business. Logotipo 002 KB1909_Manuale d uso dell immagine coordinata Semplicemente. Business. La peculiarità e il vantaggio comparato che contraddistinguono la società KB1909

Dettagli

QUARTIERI. fieramilano - fieramilanocity

QUARTIERI. fieramilano - fieramilanocity QUARTIERI fieramilano - fieramilanocity Con la realizzazione del nuovo quartiere fieristico, Fiera Milano spa specializza la sua offerta e propone a visitatori ed espositori due moderni Centri espositivi.

Dettagli

150 Anniversario del Sistema Camerale. Manuale d identità visiva Logo Impresa Storica d Italia 1. Elementi base

150 Anniversario del Sistema Camerale. Manuale d identità visiva Logo Impresa Storica d Italia 1. Elementi base 150 Anniversario del Sistema Camerale Manuale d identità visiva Logo Impresa Storica d Italia 1. Elementi base Bozza 1 - febbraio 2012 A. Elementi Base Glossario Allineamento Disposizione degli elementi

Dettagli

BRAND IDENTITY GUIDELINE DI BASE

BRAND IDENTITY GUIDELINE DI BASE 3 INDICE 1. INTRODUZIONE 2. LOGO 3. CARATTERI TIPOGRAFICI 4. COLORI 5. FOGLIO A4 CON LOGO 4 1. INTRODUZIONE 5 1. INTRODUZIONE Dal 1936, la Mission che anima il nostro lavoro quotidiano è contribuire allo

Dettagli

ANGELINI BRAND MANUAL. Il MARCHIO 1.I. Angelini Brand Manual. 01 Marchio 02 Architettura 03 Packaging 04 House Style 05 Applicazioni 06 Stationery

ANGELINI BRAND MANUAL. Il MARCHIO 1.I. Angelini Brand Manual. 01 Marchio 02 Architettura 03 Packaging 04 House Style 05 Applicazioni 06 Stationery 01 ANGELINI Il MARCHIO BRAND MANUAL 1.I ANGELINI BRAND MANUAL INTRODUZIONE Questo manuale presenta il nuovo sistema d identità Angelini, frutto di un percorso strategico che nasce dall esigenza di rafforzare

Dettagli

IL LOGO. il logo. manuale di immagine coordinata SISSA

IL LOGO. il logo. manuale di immagine coordinata SISSA IL LOGO il logo 3 ELEMENTI BASE Il logo è costituito dall unione di elementi iconici e testuali: la barca e la citazione dantesca (motto) ma per seguir virtute e canoscenza, inscritti in un ovale che si

Dettagli

Manuale operativo per l utilizzo del LOGOTIPO. in attuazione della delibera del Consiglio Federale n. 88 del 29/11/2016

Manuale operativo per l utilizzo del LOGOTIPO. in attuazione della delibera del Consiglio Federale n. 88 del 29/11/2016 Manuale operativo per l utilizzo del LOGOTIPO in attuazione della delibera del Consiglio Federale n. 88 del 29/11/2016 Sistema Nazionale per la Protezione dell Ambiente - Manuale operativo per l utilizzo

Dettagli

FARMACIA DEI SERVIZI FEDERFARMA

FARMACIA DEI SERVIZI FEDERFARMA Elementi Base FARMACIA DEI SERVIZI FEDERFARMA Versione 1.0 Maggio 2017 Elementi Base FARMACIA DEI SERVIZI FEDERFARMA Versione 1.0 Maggio 2017 Guida alla consultazione IL NUOVO MARCHIO FARMACIA DEI SERVIZI

Dettagli

CORPORATE IDENTITY MANUAL. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY Stadio Olimpico - Curva Nord Foro Italico Roma federugby.it

CORPORATE IDENTITY MANUAL. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY Stadio Olimpico - Curva Nord Foro Italico Roma federugby.it CORPORATE IDENTITY MANUAL Il Marchio Il Marchio è uno dei principali elementi che distinguono e contribuiscono a posizionare un azienda sul mercato. Il Marchio è infatti una sintesi, di un immagine (logo)

Dettagli

Guideline per l utilizzo del logo alcotra. Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera

Guideline per l utilizzo del logo alcotra. Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera Guideline per l utilizzo del logo alcotra Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera 1.1 Costruzione del logo Le proporzioni del logo sono calcolate in base all unità di misura ricavata

Dettagli

Manuale di applicazione

Manuale di applicazione Manuale di applicazione Nuova agricoltura italiana Indice 4. Logotipo 5. Costruzione del logotipo 6. Costruzione del marchio 7. Area di rispetto 8. Colore 9. Versione in positivo bianco/nero 10. Versione

Dettagli

MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIOSKI

MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIOSKI MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIOSKI IL MARCHIO COLORI ISTITUZIONALI NERO CMYK: 0-0-0-100 RGB: 0-0-0 PANTONE 485 CVP CMYK: 0-95-100-0 RGB: 227-34-25 POSITIVO MARCHIO IN BIANCO/NERO NEGATIVO

Dettagli

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA 2008

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA 2008 MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA 2008 Indice 1. Elementi base Marchio 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 Versione a colori Versione in bianco e nero Area di rispetto Leggibilità del marchio Colori istituzionali Posizionamento

Dettagli

CORPORATE IDENTITY GUIDE. Guida all utilizzo del marchio Apindustria Vicenza 1.0

CORPORATE IDENTITY GUIDE. Guida all utilizzo del marchio Apindustria Vicenza 1.0 CORPORATE IDENTITY GUIDE Guida all utilizzo del marchio Apindustria Vicenza 1.0 Introduzione La presente guida ha lo scopo di fornire agli utenti interni e ai propri interlocutori esterni indicazioni e

Dettagli

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA USO ESTERNO

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA USO ESTERNO MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA USO ESTERNO Premessa SOMMARIO Il Logotipo rappresenta il primo strumento di comunicazione visiva di una azienda, ne esprime i valori e ne garantisce la rapida riconoscibilità.

Dettagli

Guida all uso del logo MANDARINA DUCK

Guida all uso del logo MANDARINA DUCK Guida all uso del logo MANDARINA DUCK Fabrizio Schiavi Design per Sartoria Comunicazione www.fsd.it 29-03-00 Il logo Il logo su fondo positivo e negativo Pantone 109 Pantone 404 Pantone 109 Pantone 404

Dettagli

Agosto 2012 Bollettino Ufficiale della Repubblica di San Marino Parte Ufficiale Doc. V.1. Allegato 3 Manuale d uso - Stemma ufficiale

Agosto 2012 Bollettino Ufficiale della Repubblica di San Marino Parte Ufficiale Doc. V.1. Allegato 3 Manuale d uso - Stemma ufficiale Allegato 3 Manuale d uso - Stemma ufficiale Allegato 3 Manuale d uso - Stemma ufficiale sezione 1 Logotipo Repubblica di San Marino Logotipo Repubblica di San Marino 3 Il logotipo Repubblica di San Marino

Dettagli

Manuale immagine coordinata

Manuale immagine coordinata Manuale immagine coordinata Logo 03 Colori 04 Margini di rispetto 05 Applicazioni del logo 06 Divieti 07 Caratteri istituzionali 08 Uso congiunto con logo unina 10 Coordinato di cancelleria 11 Totem e

Dettagli

Altroconsumo. Brand Manual Sigillo di Qualità Banca Sicura Altroconsumo Edizioni srl. All rights reserved.

Altroconsumo. Brand Manual Sigillo di Qualità Banca Sicura Altroconsumo Edizioni srl. All rights reserved. Altroconsumo Brand Manual Sigillo di Qualità Banca Sicura 2017 Altroconsumo Edizioni srl. All rights reserved. Indice Regole generali p. 3 Gli elementi costitutivi p. 4 Adattabilità p. 5 Dimensioni minime

Dettagli

Friend of the Sea Linee guida per l uso del logo

Friend of the Sea Linee guida per l uso del logo rev. 10/2016 Friend of the Sea Linee guida per l uso del logo FRIEND OF THE SEA C.so Buenos Aires, 37 20124 Milano (MI) Italy phone +39 02 87075166 FAX +39 02 73965029 info@friendofthesea.org www.friendofthesea.org

Dettagli

FORUM EDUCAZIONE AMBIENTALE NEI PARCHI DEL LAZIO. Concept & Graphic Design by

FORUM EDUCAZIONE AMBIENTALE NEI PARCHI DEL LAZIO. Concept & Graphic Design by FORUM EDUCAZIONE AMBIENTALE NEI PARCHI DEL LAZIO Concept & Graphic Design by Un immagine chiara e riconoscibile contribuisce in modo determinante a rafforzare l identità dei ogni Azienda o Ente e a trasmetterne

Dettagli

Articolo UNO. Manuale di utilizzo del logotipo.

Articolo UNO. Manuale di utilizzo del logotipo. Articolo UNO. Manuale di utilizzo del logotipo. Logotipo. Versione principale Il nome e il simbolo, di matrice tipografica, richiamano chiaramente il primo articolo della costituzione italiana. L utilizzo

Dettagli

Direttive concernenti l impiego dei contrassegni ufficiali per i prodotti svizzeri di montagna e dell alpe

Direttive concernenti l impiego dei contrassegni ufficiali per i prodotti svizzeri di montagna e dell alpe Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun svizra Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Ufficio federale dell agricoltura

Dettagli

EULAKES. Manuale d USO del Logo RIFERIMENTO PER L IDENTITÀ VISIVA

EULAKES. Manuale d USO del Logo RIFERIMENTO PER L IDENTITÀ VISIVA EULAKES Manuale d USO del Logo RIFERIMENTO PER L IDENTITÀ VISIVA indice indice introduzione Comunicazione efficace: conoscenza e rispetto delle regole condivise 3 cosa è Eulakes 4 il logo 5 caratteristiche

Dettagli

Indicazioni utili per la corretta applicazione dei loghi istituzionali

Indicazioni utili per la corretta applicazione dei loghi istituzionali Indicazioni utili per la corretta applicazione dei loghi istituzionali 107 Regole principali per l uso del marchio regionale Le informazioni che di seguito vengono riportate hanno lo scopo di aiutare gli

Dettagli

POR FSE /SARDEGNA

POR FSE /SARDEGNA 4 5 6 7 8 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 32 33 34 35 37 38 39 Premessa Il Manuale d uso POR FSE 2014-2020 /SARDEGNA Gli elementi della linea grafica del POR FSE Caratteristiche

Dettagli

Manuale d uso del logotipo

Manuale d uso del logotipo Manuale d uso del logotipo Manuale d uso del logotipo Le linee guida per l'applicazione del logotipo UNIONE COMUNI LOGUDORO contenute in questa normativa di base devono essere seguite rigorosamente. Non

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PER L USO DEL LOGO MIA Congregazione della Misericordia Maggiore di Bergamo

MANUALE OPERATIVO PER L USO DEL LOGO MIA Congregazione della Misericordia Maggiore di Bergamo 12.2014 MANUALE OPERATIVO PER L USO DEL LOGO MIA Congregazione della Misericordia Maggiore di Bergamo IL LOGO Caratteristiche generali Varianti di utilizzo Caratteri tipografici Manuale operativo per

Dettagli

COMUNICARE UN IMPEGNO, COMUNICARE UN RISULTATO CERTIQUALITY

COMUNICARE UN IMPEGNO, COMUNICARE UN RISULTATO CERTIQUALITY COMUNICARE UN IMPEGNO, COMUNICARE UN RISULTATO MANUALE DI UTILIZZO DEI MARCHI DI CERTIFICAZIONE CERTIQUALITY P e r u n a m i g l i o r e q u a l i t à d e l l a v i t a ED 00 011015 Premessa Congratulandoci

Dettagli

OUR EXPERIENCE SHARED PASSION YOUR SUCCESS UTILIZZO MARCHIO FISI PER COMITATI E SCI CLUB

OUR EXPERIENCE SHARED PASSION YOUR SUCCESS UTILIZZO MARCHIO FISI PER COMITATI E SCI CLUB OUR EXPERIENCE SHARED PASSION YOUR SUCCESS UTILIZZO MARCHIO FISI PER COMITATI E SCI CLUB IL NUOVO MARCHIO FISI PAG 1 Pantone CMYK RGB RAL Pantone CMYK RGB RAL Pantone CMYK RGB RAL Pantone CMYK RGB RAL

Dettagli

Certificazione. un valore da comunicare.

Certificazione. un valore da comunicare. Certificazione. un valore da comunicare. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso Luglio 2011 1. Introduzione. Comunicare la certificazione al mercato Le certificazioni

Dettagli

Terre di Siena carbon free Terre di Siena carbon free 2015 Copertina

Terre di Siena carbon free Terre di Siena carbon free 2015 Copertina Terre di Siena carbon free 2015 Copertina Corporate identity + normativa Terre di Siena carbon free 2015 Terre di Siena carbon free 2015 A1 A2 A3 A4 A5 A6 A7 A8 A9 A10 A11 Versione positiva colore Versioni

Dettagli

Metal Work - Marketing ISSUE. I colori ufficiali

Metal Work - Marketing ISSUE. I colori ufficiali I colori ufficiali I colori ufficiali Colore quadricromia 65% BLACK Colore pantone COOL GRAY 10 C Ral 7011 Colore RGB R: 87 G: 83 B: 83 Colore quadricromia 80% M 100% Y Colore pantone 1665 C Ral 2009 Colore

Dettagli

Manuale d'uso per il marchio territoriale Lago di Garda Trentino

Manuale d'uso per il marchio territoriale Lago di Garda Trentino Manuale d'uso per il marchio territoriale Lago di Garda Trentino 2.2 COLORI PANTONE 661 C C 97 R 30 M 82 G 66 Y 19 B 135 K 5 PANTONE 661 2995 C C C 67 R 0 M 20 G 164 Y 0 B 228 K 0 PANTONE 661 368 C C 54

Dettagli

LOGO (ex art. 7 della L.R. 24/12/2004, n. 37)

LOGO (ex art. 7 della L.R. 24/12/2004, n. 37) giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 960 del 05 giugno 2012 pag. 1/6 GIUNTA REGIONALE - ASSESSORATO ALLE POLITICHE DEL TERRITORIO, DELLA CULTURA, DELLO SPORT E DEGLI AFFARI GENERALI Segreteria

Dettagli

DIF - Il Primo Network del Fresco. /Branding Guidelines

DIF - Il Primo Network del Fresco. /Branding Guidelines DIF - Il Primo Network del Fresco /Branding Guidelines Con questo vademecum intendiamo fornirvi le basi per la realizzazione del marchio DIF - Il Primo Network del Fresco che sia sinonimo di affidabilità,

Dettagli

L O G O B I O L O G I C O U E

L O G O B I O L O G I C O U E IL LOGO BIOLOGICO UE IL LOGO BIOLOGICO UE INTRODUZIONE Due noti simboli formano la base del logo biologico UE: la bandiera europea, simbolo ufficiale dell Unione Europea dal 1986, e una foglia, usata in

Dettagli

IL MARCHIO manuale d uso. immagine coordinata

IL MARCHIO manuale d uso. immagine coordinata IL MARCHIO manuale d uso immagine coordinata indice 1.0 premessa 3 1.1 il marchio 4 1.2 i colori istituzionali del marchio 5 1.3 il marchio a colori 6 1.4 il marchio al tratto 7 1.5 il marchio in scala

Dettagli

Brand manual. Linee guida per l uso

Brand manual. Linee guida per l uso Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Indice Concept del simbolo 4 Declinazioni del marchio 6 Struttura del logo e carattere 7 Proporzioni e distanze minime di rispetto 8 Codici cromatici

Dettagli

Gli emblemi di croce rossa mezzaluna rossa cristallo rosso. Guida ai simboli

Gli emblemi di croce rossa mezzaluna rossa cristallo rosso. Guida ai simboli Gli emblemi di croce rossa mezzaluna rossa cristallo rosso Guida ai simboli Febbraio 2007 Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e di Mezzaluna Rossa Tutte le parti di questa pubblicazione

Dettagli

Manuale d identità visiva. 1. Elementi base

Manuale d identità visiva. 1. Elementi base Manuale d identità visiva 1. Elementi base Bozza versione 2.1 - Ottobre 2004 A. Elementi base La nuova identità visiva, presentata nelle pagine che seguono, è incentrata sulla integrazione ideale tra le

Dettagli

Vademecum per la Concessione del Patrocinio non oneroso WWF e linee guida di utilizzo del logo

Vademecum per la Concessione del Patrocinio non oneroso WWF e linee guida di utilizzo del logo Vademecum per la Concessione del Patrocinio non oneroso WWF e linee guida di utilizzo del logo Il logo WWF è un marchio registrato e il suo utilizzo per attività e prodotti a diffusione esterna è subordinato

Dettagli

manuale d identità visiva San Raffaele Cittadella della Carità

manuale d identità visiva San Raffaele Cittadella della Carità manuale d identità visiva San Raffaele Taranto della Dott.ssa Vanessa Capozza MARCHIO ISTITUZIONALE della Dott.ssa Vanessa Capozza Il SIMBOLO 3 Elementi base Pellicano Sembra che l uccello bianco d Egitto

Dettagli

COMPANY MANUAL AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO

COMPANY MANUAL AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO Versione aggiornata il 20.02.2015 LOGO Carattere tipografico del Logo è il GILL SANS MT. GILL SANS Colori utilizzati Il colore istituzionale è il Blu PANTONE 296 C C 100 M 18 Y 0 K 85 R 5 G 38 B 62 HEX

Dettagli

LUDIS IUNGIT MANUALE DI IDENTITÀ GRAFICA

LUDIS IUNGIT MANUALE DI IDENTITÀ GRAFICA LUDIS IUNGIT MANUALE DI IDENTITÀ GRAFICA Del logo 2 Il logo Significato Il logo PANATHLON INTERATIONAL LUDIS IUNGIT è formato da un pittogramma e da un logotipo. Entrambi gli elementi hanno allineamento

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA RETI DEI SERVIZI DEL TERZIARIO BANCHE - ASSICURAZIONI - RISCOSSIONI - AUTHORITIES. versione /02/2016

FEDERAZIONE ITALIANA RETI DEI SERVIZI DEL TERZIARIO BANCHE - ASSICURAZIONI - RISCOSSIONI - AUTHORITIES. versione /02/2016 versione 1.0 16/02/2016 CORPORATE IDENTITY 2016 INDICE / INDEX COSTRUZIONE / CONSTRUCTION VERSIONI CROMATICHE / CHROMATIC VERSIONS AREA DI RISPETTO / SAFE AREA DIMENSIONI MINIME / MINIMUM SIZE APPLICAZIONI

Dettagli

manuale grafico Varese LGBTI - All rights reserved - Version

manuale grafico Varese LGBTI - All rights reserved - Version manuale grafico 2016 il logo Il logo Arcigay Varese è costituito da due elementi: il simbolo della Torre Civica di Varese e il logotipo Arcigay Varese. Entrambi sono stati disegnati seguendo proporzioni

Dettagli

Introduzione all utilizzo del logotipo del Gruppo KB1909. Dimensione minima consentita per stampati

Introduzione all utilizzo del logotipo del Gruppo KB1909. Dimensione minima consentita per stampati 024 025 026 027 028 029 030 031 032 033 034 035 037 038 039 040 Introduzione all utilizzo del logotipo del Gruppo KB1909 Versione a colori positiva Versione a colori negativa Versione in bianco e nero

Dettagli

TEPA SPORT GUIDELINE INDICE LOGOTYPE GUIDELINE INDICE. pag 04 INTRODUZIONE

TEPA SPORT GUIDELINE INDICE LOGOTYPE GUIDELINE INDICE. pag 04 INTRODUZIONE INDICE INTRODUZIONE pag 04 TEPA 01 01.1 Elementi del marchio 01.2 Restyling del logo 01.3 Utilizzo su fondo chiaro 01.4 Utilizzo su fondo scuro pag 06 pag 07 pag 08 pag 09 TEPA 02 02.1 Area di rispetto

Dettagli

Linee guida per la comunicazione del piano. Elementi base dell identità visiva

Linee guida per la comunicazione del piano. Elementi base dell identità visiva Linee guida per la comunicazione del piano Elementi base dell identità visiva 2 Associazione Gruppo di Azione Costiera Nord Sardegna Elementi base dell identità visiva - Versione 1.01-31/07/2014 Realizzato

Dettagli

VERSIONE 01_DICEMBRE 2015. Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni

VERSIONE 01_DICEMBRE 2015. Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni VERSIONE 01_DICEMBRE 2015 Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni INDICE 1. Logotipo e colori utilizzabili 3 2. Dimensioni massime e minime 5 3. Area di rispetto 6 4. Logotipo su fondi colorati

Dettagli

7. Equilibri cromatici

7. Equilibri cromatici 7. Equilibri cromatici Il presente file costituisce una SINTESI del materiale presentato nel corso delle lezioni. Tale sintesi non deve essere ritenuta esaustiva dell argomento, ma andrà integrata dallo

Dettagli

BASIC GUIDELINES EUROPEE DAL 1910 LINEA GUIDA OPERATIVE PER L APPLICAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA.

BASIC GUIDELINES EUROPEE DAL 1910 LINEA GUIDA OPERATIVE PER L APPLICAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA. QUALITÀ LOGO E DEBEER COMPETENZA REFINISH BASIC GUIDELINES EUROPEE DAL 1910 LINEA GUIDA OPERATIVE PER L APPLICAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA www.de-beer.com 1 2 LOGO DEBEER INDICE REFINISH LOGO 4 BASIC

Dettagli

Fare in modo che ogni traccia lasciata dal marchio sia riconoscibile e riconosciuta.

Fare in modo che ogni traccia lasciata dal marchio sia riconoscibile e riconosciuta. SONO TRE GLI OBIETTIVI DELLO SVILUPPO DI UN IMMAGINE COORDINATA 1 2 3 Riassumere i tratti unici e di personalità all interno di un system grafico. Fare in modo che ogni traccia lasciata dal marchio sia

Dettagli

POLITICA REGIONALE DI SVILUPPO DÉVELOPPEMENT RÉGIONAL

POLITICA REGIONALE DI SVILUPPO DÉVELOPPEMENT RÉGIONAL POLITICA REGIONALE DI SVILUPPO DÉVELOPPEMENT RÉGIONAL 2014 2020 E RELATIVI PROGRAMMI DELLA VALLE D AOSTA GUIDA ALL UTILIZZO DEGLI EMBLEMI E DEI LOGHI La Politica di coesione è il principale strumento

Dettagli

Sorgent.e Holding brand identity standard

Sorgent.e Holding brand identity standard Sorgent.e Holding brand identity standard Index our signature... 5 our logotype... 7 space... 9 limited...11 tipography...13 color...15 image style... 17 holding logos... 19 3 symbol logotype sorgent.e

Dettagli

CASA DELLA SALUTE REGIONE EMILIA-ROMAGNA. Il logo - Elementi base

CASA DELLA SALUTE REGIONE EMILIA-ROMAGNA. Il logo - Elementi base CASA DELLA SALUTE REGIONE EMILIA-ROMAGNA Il logo - Elementi base Introduzione Il logo della riprende elementi grafici, proporzioni, caratteri e colori del logo del Servizio Sanitario Regionale. I cittadini

Dettagli

Linee guida di utilizzo del marchio

Linee guida di utilizzo del marchio Linee guida di utilizzo del marchio Indice 1. Marchio + logotipo 1.1 Caratteristiche generali 1.2 Schema costruttivo del marchio + logotipo 1.3 Dimensioni minime del marchio + logotipo 1.4 Colori e valori

Dettagli

INTRODUZIONE. Il manuale

INTRODUZIONE. Il manuale MANUALE DI STILE Il manuale Il presente manuale ha lo scopo di regolare tutti i casi in cui il logo venga utilizzato sia internamente sia all esterno della Regione Toscana. Il logo POR CreO è sempre accompagnato

Dettagli

Manuale di stile grafico Istruzioni per l utilizzo. Logo Schüco

Manuale di stile grafico Istruzioni per l utilizzo. Logo Schüco Manuale di stile grafico Istruzioni per l utilizzo Schüco Febbraio 27 Contenuti della guida 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 Contenuti della guida Indice Presentazione Istruzioni per l utilizzo del logo Distanza

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Filippi Giovanni. Filippi Giovanni. Grafica:

MANUALE OPERATIVO. Filippi Giovanni. Filippi Giovanni. Grafica: MANUALE OPERATIVO Filippi Giovanni Grafica: filippigiovannirieti@libero.it Filippi Giovanni filippigiovannirieti@libero.it SOMMARIO 1. FASE DI PROGETTAZIONE 1.1 Scansione dell immagine 3 1.2 Descrizione:

Dettagli

Logo per il Dipartimento per le Politiche Comunitarie MANUALE GRAFICO. rispetvarianti cromatichversioni

Logo per il Dipartimento per le Politiche Comunitarie MANUALE GRAFICO. rispetvarianti cromatichversioni Logo per il Dipartimento per le Politiche Comunitarie ogo Il loimensioni del logo MANUALE GRAFICO Zona di linguisticheda non faregrafi a Marzo 2007 Manuale grafico Il logo Il logo simboleggia L immagine

Dettagli

Linee guida sull utilizzo dei loghi

Linee guida sull utilizzo dei loghi Linee guida sull utilizzo dei loghi 1. Prefazione Questo documento definisce l utilizzo dei loghi della Componente Giovane della Croce Rossa Italiana. Ha valore esclusivamente in tempo di pace ed è riferito

Dettagli

SVILUPPO REGIONALE DÉVELOPPEMENT RÉGIONAL

SVILUPPO REGIONALE DÉVELOPPEMENT RÉGIONAL DÉVELOPPEMENT RÉGIONAL UTILIZZO DEL SIMBOLO LA POLITICA REGIONALE DI SVILUPPO 2007 2013 L a nuova programmazione dei Fondi Strutturali europei 2007 2013 assegna all informazione un ruolo molto importante

Dettagli

IDENTITÀ VISUALE LINEE GUIDA: PROGRAMMI PER GIOVANI LEADER 547H-IT (315)

IDENTITÀ VISUALE LINEE GUIDA: PROGRAMMI PER GIOVANI LEADER 547H-IT (315) IDENTITÀ VISUALE LINEE GUIDA: PROGRAMMI PER GIOVANI LEADER 547H-IT (315) 18 marzo 2015 2 Allineamento delle nostre linee guida con gli elementi visivi per avvicinare ancora di più al Rotary i nostri programmi

Dettagli

BRAND BOOK. manuale d uso del brand Varese #DoYouLake?

BRAND BOOK. manuale d uso del brand Varese #DoYouLake? BRAND BOOK manuale d uso del brand Varese #DoYouLake? Chi siamo #DoYouLake? è il brand di Camera di Commercio di Varese e della sua azienda speciale Promovarese. Il Marchio, in collaborazione con i vari

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO REGOLAMENTO 6 agosto 2012 n.3

REPUBBLICA DI SAN MARINO REGOLAMENTO 6 agosto 2012 n.3 REPUBBLICA DI SAN MARINO REGOLAMENTO 6 agosto 2012 n.3 Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto l articolo 16, commi 1 e 2, della Legge 5 dicembre 2011 n.190; Vista la deliberazione

Dettagli

L emblema europeo MANUALE GRAFICO FONTE: CONSIGLIO D EUROPA COMMISSIONE EUROPEA

L emblema europeo MANUALE GRAFICO FONTE: CONSIGLIO D EUROPA COMMISSIONE EUROPEA 5 L emblema europeo MANUALE GRAFICO FONTE: CONSIGLIO D EUROPA COMMISSIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo QCS e PON - Piano di comunicazione 2000-2006 CONSIGLIO D EUROPA - COMMISSIONE EUROPEA LA BANDIERA

Dettagli

Informazioni Manuale per l uso del marchio della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone

Informazioni Manuale per l uso del marchio della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone Informazioni Manuale per l uso del marchio della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone Introduzione Questo manuale presenta gli elementi del sistema di identità visiva della

Dettagli

Esclusivamente in caso di utilizzo di anagrafiche fornite da Elenchi Telefonici, il file della grafica dovrà riportare la seguente dicitura:

Esclusivamente in caso di utilizzo di anagrafiche fornite da Elenchi Telefonici, il file della grafica dovrà riportare la seguente dicitura: Per poter sfruttare al meglio i sistemi di stampa offset ed ottenere risultati ottimali e soddisfacenti è necessario attenersi alle seguenti impostazioni: Formato dei file I file inviati per la stampa

Dettagli

Sommario MARCHIO VALTELLINA STANDARD MARCHIO VALTELLINA IMPRESA MARCHIO VALTELLINA DECLINAZIONI SETTORIALI 54-58

Sommario MARCHIO VALTELLINA STANDARD MARCHIO VALTELLINA IMPRESA MARCHIO VALTELLINA DECLINAZIONI SETTORIALI 54-58 M A N U A L E D U S O D E L M A R C H I O V A L T E L L I N A Sommario 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. MARCHIO VALTELLINA STANDARD MARCHIO VALTELLINA IMPRESA MARCHIO VALTELLINA DECLINAZIONI SETTORIALI MARCHIO

Dettagli

MANUALE D USO E IMMAGINE COORDINATA

MANUALE D USO E IMMAGINE COORDINATA Allegato B MANUALE D USO E IMMAGINE COORDINATA Sommario introduzione... 3 note generali sull utilizzo... 4 il marchio... 4 marchio con scritta istituzionale... 5 colori istituzionali... 5 caratteri tipografici...

Dettagli

MARCHIO SOCIO ATECAP REGOLAMENTO E MANUALE D USO

MARCHIO SOCIO ATECAP REGOLAMENTO E MANUALE D USO MARCHIO SOCIO ATECAP REGOLAMENTO E MANUALE D USO APRILE 2017 INDICE 1 PREMESSA 4 2 MARCHIO 4 3 DIMENSIONI 5 4 UTILIZZO SU FONDI DI COLORE 5 5 STAMPATI CARTACEI 5 6 ALTRI UTILIZZI 5 7 AREA DI RISPETTO

Dettagli

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA 13 Aprile 2015 INDICE IL MARCHIO LINKEM, I COLORI E I CARATTERI 03 Logo Linkem 04 Area di rispetto 05 Costruzione del Logo 06 Utilizzo 07 Versioni 08 Versioni canale tecnico

Dettagli

Manuale d uso degli elementi grafi ci e dei loghi istituzionali

Manuale d uso degli elementi grafi ci e dei loghi istituzionali Manuale d uso degli elementi grafi ci e dei loghi istituzionali IL RESTYLING DEL MARCHIO Il marchio GAL Montagna Vicentina, dopo il restyling, si presenta più attuale, dinamico e leggibile del precedente.

Dettagli

MANUALE D USO DEL MARCHIO

MANUALE D USO DEL MARCHIO MANUALE D USO DEL MARCHIO INDICE P. 3 IL MARCHIO LOGOTIPO P. 4 CROMOTIPO E IL POSITIVO NEGATIVO P. 5 PROVE DI RIDUZIONE NEGATIVO POSITIVO /COLORE P. 6 PROVE DI RIDUZIONE NEGATIVO POSITIVO B/N P. 7 ALTRE

Dettagli

I L C O L O R E. Sistemi di classificazione cromatica. Sistema NCS

I L C O L O R E. Sistemi di classificazione cromatica. Sistema NCS Sistema NCS Il sistema NCS (Natural Colour System) è stato ideato e sviluppato dalla NCS Colour AB di Stoccolma (Svezia). E un sistema cromatico diffuso a livello mondiale tra architetti e designer e tra

Dettagli

MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIO

MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIO MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIO IL MARCHIO COLORI ISTITUZIONALI PANT. COOL GRAY 6 CVP CMYK: 0-0-0-31 RGB: 196-197-198 PANTONE 485 CVP CMYK: 0-95-100-0 RGB: 227-34-25 MARCHIO IN BIANCO/NERO

Dettagli

Manuale di Identità Visiva

Manuale di Identità Visiva Manuale di Identità Visiva Indice 1 Elementi Base 1.A Marchio/logo 1.A.01 Il marchio/logo 1.A.02 Il marchio/logo in quadricromia: descrizione cromatica 1.A.03 Il marchio/logo a due colori Pantone 1.A.04

Dettagli

GUIDELINES E015 Versione novembre 2012

GUIDELINES E015 Versione novembre 2012 GUIDELINES E015 Versione 2.0 20 novembre 2012 E015 - Guidelines 3 INTRODUZIONE E015, Digital Ecosystem powered by Expo Milano 2015 è una piattaforma digitale integrata attraverso la quale le imprese possono

Dettagli

Lo stemma, patrimonio identitario della Regione

Lo stemma, patrimonio identitario della Regione Lo stemma, patrimonio identitario della Regione Linee guida per l utilizzo degli elementi di identità visiva istituzionale della Regione Autonoma della Sardegna Capitolo I Stemma [3] Linee guida ed elementi

Dettagli

MANUALE IMMAGINE COORDINATA RICONNESSIONI GIUGNO 2017

MANUALE IMMAGINE COORDINATA RICONNESSIONI GIUGNO 2017 MANUALE IMMAGINE COORDINATA RICONNESSIONI GIUGNO 2017 INDEX 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 LOGOTIPO DECLINAZIONI DEL LOGOTIPO MARCHIO FONT FONT SECONDARIO PALETTE COLORI VERSIONI MONOCROMATICHE / COLORI

Dettagli

SIFA. S. I. F. A. Spa

SIFA. S. I. F. A. Spa SIFA S. I. F. A. Spa S.I.F.A. spa Il marchio Le applicazioni principali Gli elementi di base La cancelleria 9a.01 La costruzione geometrica del simbolo 9b.01 La carta intestata - il primo foglio 9a.02

Dettagli

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA. Normativa Grafica

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA. Normativa Grafica Normativa Grafica Normativa Grafica Indice 1. Forme e dimensioni 1.1 Logotipo 1.2 Isotipo 1.3 Logotipo + Isotipo 1.4 Riduzioni 1 1.5 Riduzioni 2 1.6 Riduzioni 3 2. Colori 2.1 Colori sociali 2.2 Positivo

Dettagli

Guida all utilizzo del Logo

Guida all utilizzo del Logo Guida all utilizzo del Logo Prefazione Vi porgiamo le nostre congratulazioni per aver ottenuto la Certificazione e Vi ringraziamo per aver scelto di lavorare con EQA. Tutto il personale EQA opera nell

Dettagli

ELEMENTI BASE 1.01. Il marchio del Comune di Milano: caratteristiche MARCHIO. Linee guida per l applicazione dell identità visiva del Comune di Milano

ELEMENTI BASE 1.01. Il marchio del Comune di Milano: caratteristiche MARCHIO. Linee guida per l applicazione dell identità visiva del Comune di Milano ELEMENTI BASE 1.01 Il marchio del Comune di Milano: caratteristiche Il marchio è costituito da quattro elementi, combinati tra loro secondo un preciso schema grafico. Questi elementi sono: 1. Lo stemma;

Dettagli

Manuale d uso del marchio

Manuale d uso del marchio Manuale d uso del marchio PREMESSA L Università degli Studi di Teramo possiede unìiden tà visiva basata su un marchio composto da un pi ogramma, che è il simbolo e il sigillo dell Ateneo e dal logo po

Dettagli

ARCHITETTURE PER IL TUO BUSINESS

ARCHITETTURE PER IL TUO BUSINESS ANALISI E OBIETTIVI - LINEE GUIDA PER L IDEAZIONE DEL LOGO 02 ANALISI DELL AZIENDA Specializzata nella progettazione e nella creazione di allestimenti fieristici, Allestidea propone stand di design che

Dettagli

MANUALE D USO DEL MARCHIO

MANUALE D USO DEL MARCHIO MARCHIO ISTITUZIONALE 3 A - In questa versione il logotipo verrà indicato come LOGO PRINCIPALE. Logotipo principale, completo dei segni grafici distintivi delle quattro Linee di Attività. COMPOSIZIONE

Dettagli

PRESENTAZIONE NUOVO LOGO CAMMINO DI CANNETO

PRESENTAZIONE NUOVO LOGO CAMMINO DI CANNETO PRESENTAZIONE NUOVO LOGO CAMMINO DI Premessa In queste pagine viene presentato lo studio grafico che ha portato alla realizzazione del nuovo logo, evocativo dell'immagine del Cammino di Canneto A tal fine,

Dettagli

SVITOL. brand identity guidelines. Indice. Il logo The logo. Interazione con altri elementi grafici Use with other graphic elements

SVITOL. brand identity guidelines. Indice. Il logo The logo. Interazione con altri elementi grafici Use with other graphic elements brand identity guidelines SVITOL Indice Il logo The logo Interazione con altri elementi grafici Use with other graphic elements Codifica colori Colour coding Dimensioni di utilizzo stampa Printing sizes

Dettagli

Manuale d uso dello stemma dell UCML. design: Danae project s.r.l. Natascia Bascherini

Manuale d uso dello stemma dell UCML. design: Danae project s.r.l. Natascia Bascherini Manuale d uso dello stemma dell UCML ELEMENTI BASE STEMMA Lo stemma è costuituito dal simbolo della Statua Stele composta da 13 fasce di colore differenti e dal profilo in negativo dello skyline delle

Dettagli

BRAND BOOK GUIDELINES

BRAND BOOK GUIDELINES BRAND BOOK GUIDELINES GUIDELINS ELEMENTI VERSIONI / UTILIZZO DIMENSIONI AREA DI RISPETTO COLORI CORRETTO UTILIZZO TYPOGRAPHY OPZIONI PER IL COBRANDING UTILIZZI ERRATI MOBILE ICONE APPLICAZIONI PAGAMENTO

Dettagli