COMUNE DI OSTUNI (Provincia di Brindisi)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI OSTUNI (Provincia di Brindisi)"

Transcript

1 COMUNE DI OSTUNI (Provincia di Brindisi) GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI N. 8 AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE PER IL COMUNE DI OSTUNI CON CONTESTUALE VALUTAZIONE E CESSIONE DI N. 5 VEICOLI DI PROPRIETA DELL ENTE - IN DUE DISTINTI LOTTI. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Premessa Il presente Capitolato Speciale ha come oggetto l appalto del servizio di noleggio a lungo termine di autoveicoli senza conducente per il Comune di Ostuni, con contestuale valutazione e cessione dei veicoli di proprietà dell Ente. I principali obiettivi che la Stazione Appaltante intende perseguire sono così sintetizzabili: - Razionalizzazione del Parco automezzi; - Dismissione di parte del parco di proprietà considerato vetusto e/o non ecocompatibile; - Contributo alle tematiche ambientali, attraverso la riduzione della immissione di CO2, polveri sottili e ossidi di azoto nell atmosfera; - Introduzione di automezzi a minimo impatto ambientale; Definizioni Nell ambito del Capitolato Speciale si intende per: - Committente, Stazione Appaltante: Comune di Ostuni; - Appaltatore / affidatario/ aggiudicatario/ fornitore: l impresa o il raggruppamento temporaneo di imprese o il consorzio, risultato aggiudicatario e che conseguentemente sottoscrive il presente Capitolato Speciale, obbligandosi a quanto nello stesso previsto; - Centro di servizio: uno o più punti di assistenza convenzionati con l appaltatore obbligatoriamente presenti sul territorio Comunale o su Comuni limitrofi. Forma dell appalto Per il corretto affidamento del servizio, con il conseguimento degli obiettivi citati in premessa, la Stazione Appaltante ha deciso di avvalersi di un appalto di servizi secondo la disciplina del D.Lgs. n 163/2006, attuazione della direttiva 18/2004/CE in materia di appalti pubblici di lavori, servizi e forniture, scegliendo, quale modalità di gara la procedura aperta, ai sensi dell art. 55 comma 5 del D.Lgs. n. 163/2006 e con il criterio del prezzo più basso di cui all art. 82 dello stesso D.Lgs. n. 163/2006. ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Servizio di noleggio a lungo termine di n. 8 autoveicoli senza conducente, destinati al servizio di Polizia Municipale del Comune di Ostuni, per la durata di mesi 36 (trentasei) e chilometraggio annuale non superiore a Km per veicolo, mediante pagamento di canone fisso mensile nonché contestuale valutazione e ritiro di n.5 vetture del parco auto aziendale attualmente in dotazione. 1

2 Gli automezzi, destinati al Comando di Polizia Municipale, sono classificati nel segmento utilitarie e suddivisi in n.2 lotti e per i seguenti quantitativi: LOTTO N.1 - n. 2 vetture TOYOTA YARIS 1.5 HYBRID COOL (non allestite) LOTTO N.2 - n. 6 vetture FIAT PUNTO 1.4 EASYPOWER STREET 77 CV 5P (con allestimento per il servizio di polizia municipale). L individuazione di tale automezzi è stata effettuata fra quelli presenti nell ambito delle vigenti convenzioni Consip S.p.A. Il lotto n.2 prevede altresì la contestuale cessione di n.5 mezzi di proprietà dell Ente le cui caratteristiche principali sono indicate nell allegata Tabella A) al presente capitolato e per la cui valutazione si fa riferimento alle quotazioni ufficiali di mercato Eurotax Blu vigenti al momento di pubblicazione del presente bando. La fornitura prevede pertanto l acquisizione di totali n. 8 veicoli destinati al Comando di Polizia Municipale (di cui n.6 con allestimento). I veicoli che verranno acquisiti dovranno essere di prima immatricolazione, nuovi di fabbrica e costruiti con parti e accessori nuovi di fabbrica, in perfetta efficienza di meccanica e carrozzeria e dovranno inoltre essere coperti da garanzia del produttore per vizi occulti o palesi, difetto di qualità, malfunzionamenti. Le dotazioni di base richieste per le vetture devono essere quelle indicati in Consip S.p.A. e precisamente della Convenzione 10 Bis (Lotto2 sottoscritta in data 06/02/ CIG e lotto 4 sottoscritta in data 23/12/ CIG FB3) e cioé: 1. PER IL LOTTO N.1 - MODELLO B7 - TOYOTA YARIS 1.5 HYBRID COOL -le dotazioni di base indicate in Consip sono: 7 airbag SRS (frontali, laterali, tendina anteriori e posteriori, ginocchia lato guida) Abitacolo indeformabile ad alta protezione ABS + EBD + BA Alzacristalli elettrici anteriori Alzacristalli elettrici posteriori Apertura sportello carburante dall'interno Assistenza alla partenza in salita (HAC) Autoradio Avvisatore acustico cinture di sicurezza anteriori e posteriori Avvisatore acustico luci accese Avvisatore acustico porte aperte cassetta di pronto soccorso Cerchi in acciaio da 15'' con pneumatici 175/65 R15 Chiusura centralizzata con radiocomando Cinture di sicurezza anteriori con pretensionatore e limitatore di forza Climatizzatore automatico bi-zona Comandi audio e Bluetooth al volante Computer di bordo multifunzione Controllo elettronico della stabilità (VSC) e della trazione (TRC) Disattivatore airbag frontale lato passeggero Dispositivo Follow Me Home dotazioni previste dal cds 2

3 Energy Monitor Finiture posteriori cromate Freni posteriori e anteriori a disco giubbotto fluorescente Immobilizer (blocco elettronico motore) Kit riparazione pneumatici Leva del freno a mano in pelle Luce vano bagagli Luci i diurne a LED Luci posteriori a LED Maniglie in tinta con la carrozzeria Paraurti in tinta con la carrozzeria Poggiatesta posteriori Pulsante di avviamento "Push start" Retrovisori esterni in tinta con la carrozzeria Retrovisori esterni regolabili elettricamente Schienale posteriore abbattibile 60/40 Sedile guidatore regolabile in altezza segnale di pericolo mobile (triangolo) Selezione modalità guida (EV mode/ ECO mode) Servosterzo Sistema di ritenuta ISOFIX Sistema multimediale Toyota Touch ("ipod Ready", display da 6,1", 6 altoparlanti, Bluetooth, Aux-in e USB) Strumentazione analogica (retroilluminazione Blu Hybrid) Telecamera posteriore di assistenza al parcheggio Vernice pastello Volante in pelle regolabile in altezza e profondità 2. PER IL LOTTO N.2- MODELLO D2 - FIAT PUNTO 1.4 EASYPOWER STREET 77 CV 5P -le dotazioni di base indicate in Consip sono: Airbag frontali laterali Alzacristalli elettrici anteriori Autoradio CD/MP3 ESP con ESR, MSR, Hill holder, ABS Chiusura centralizzata - Telecomando apertura/chiusura porte Climatizzatore manuale Triangolo Giubbotto Servosterzo Pronto soccorso Vernice Pastello 3

4 Per quanto riguarda l allestimento delle 6 vetture occorre fare riferimento ai parametri del Bando Consip PROMAS114 di cui ai seguenti codici articolo: - KIT MOBILOFFICE BASE - KIT AUTOPOL TIPO F Le vetture dovranno essere preferibilmente di colore blu carico (tipo vettura Carabinieri colore di istituto 438 Blu Lord B/B Fiat), dotati di loghi, numerazione e dispositivi speciali supplementari e prive dell autoradio di serie per permettere il montaggio delle radio ricetrasmittenti. Le vetture non allestite dovranno essere preferibilmente di colore bianco. Spese e pratiche di immatricolazione sono a cura ed a carico del Fornitore, così come l assolvimento degli oneri derivanti dalla normativa fiscale in materia di tassa di proprietà per tutta la durata del noleggio, che si intenderà compresa nel canone mensile. Il Fornitore è tenuto a consegnare i veicoli pronti all uso, con almeno 10 litri di carburante, e con una percorrenza non superiore a 50 Km. L oggetto dell appalto è anche costituito dalla contestuale cessione di n.5 mezzi di proprietà dell Ente le cui caratteristiche principali sono indicate nell allegata Tabella A) al presente capitolato e per la cui valutazione si fa riferimento alle quotazioni ufficiali di mercato Eurotax Blu vigenti al momento di pubblicazione del presente bando. Spese e pratiche di trasferimento di proprietà dei n.5 mezzi usati dell Ente sono a cura ed a carico del Fornitore. ART. 2 - DURATA DELL APPALTO E IMPORTO La durata del servizio oggetto del presente appalto è di n. 36 mesi, decorrenti dalla data di presa in consegna, da parte del Comune di Ostuni, del parco auto del lotto aggiudicato. L importo complessivo presunto dell appalto ammonta: - per il lotto n.1: ,60 (trentaquattromiladuecentonovantatre/60) - per il lotto n.2: ,80 (centoquindicimilatrecento/80) oltre IVA al 22%, per l intera durata dell appalto, i cui importi sono stati determinati in base ai parametri di qualità e prezzo offerti dalla Consip S.p.A., comprendendo in tale importo: il canone base; i servizi aggiuntivi previsti dal presente Capitolato Speciale d Appalto; le dotazioni di base così come sopra indicato all art.1. Il costo del lotto n.2 prevede l allestimento delle 6 vetture per il servizio di Polizia Municipale. La valutazione dei n.5 mezzi oggetto di cessione, di cui al lotto n.2, è determinata in base alle quotazioni ufficiali di mercato Eurotax Blu, vigenti al momento di pubblicazione del presente bando, le cui quotazioni sono state determinate nella misura di euro 1.437,56 così come indicato nell allegata Tabella A) al presente capitolato. ART. 3 - MODALITÀ DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO Consegna mezzi, luogo e tempi, loghi. La consegna dovrà avvenire entro 90 gg dalla data di emissione dell ordine di fornitura presso il Comune di Ostuni. Luoghi e indirizzi di consegna verranno indicati successivamente. Le spese di consegna e trasporto sono a totale carico della società aggiudicataria. La consegna è effettuata chiavi in mano. Alcuni dei mezzi destinati alla P.M. e cioè n.6 utilitarie dovranno essere preferibilmente di colore blu carico (tipo vettura Carabinieri colore di istituto 438 Blu Lord B/B Fiat), dotati di loghi, numerazione e dispositivi speciali supplementari e prive dell autoradio di serie per permettere il montaggio delle radio ricetrasmittenti. 3.2 Attestazione di avvenuta consegna Per ogni automezzo noleggiato la ditta aggiudicataria dovrà produrre al Comune di Ostuni, entro 3 giorni dalla comunicazione di disponibilità del veicolo, apposita scheda di consegna che dovrà riportare i seguenti elementi identificativi: descrizione del veicolo; 4

5 numero di targa che sarà sistematicamente indicato anche in fattura; numero del telaio identificativo dell automezzo; la data di consegna del veicolo; sede della consegna; la durata e la percorrenza contrattuale; La persona/le persone delegata/e dal Comune di Ostuni all atto della consegna dovrà: 1) verificare che il veicolo sia: conforme all ordinativo e alla scheda inoltrata dall aggiudicataria dotato della documentazione di bordo composta da: contrassegno, certificato assicurativo e carta verde; carta di circolazione; manuale operativo; dotato delle doppie chiavi, chiavi master (se prevista e consegnata) completo degli attrezzi di emergenza (triangolo, giubbetto, estintore, ecc) integro e non siano presenti danni visibili. 2) sottoscrivere per conto del Comune di Ostuni il verbale di presa in consegna che costituisce parte integrante del singolo contratto di noleggio fra le parti Rete dei centri di servizio Il Fornitore dovrà assicurare la presenza, sul territorio Comunale o di Comuni limitrofi, di uno o più punti di assistenza convenzionati con il Fornitore medesimo (che nel presente capitolato vengono denominati centri di servizio ) presso i quali gli autoveicoli noleggiati potranno essere sottoposti a controlli periodici, a interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione, a interventi di carrozzeria e di assistenza pneumatici o qualsiasi altro intervento risulti necessario. I centri di servizio dovranno garantire la presa in carico e la riconsegna degli autoveicoli in tutti i giorni feriali nel normale orario di lavoro (indicativamente tra le ore 9.00 e le ore 18.00). Il sabato è considerato festivo. Il Fornitore dovrà inoltre garantire l esistenza di convenzioni con officine abilitate alla revisione dell impianto ad alimentazione Gpl Controlli periodici e manutenzione Sono a carico del Fornitore i controlli periodici, la manutenzione ordinaria e la manutenzione straordinaria degli autoveicoli. Tutti i costi derivanti da tali interventi si intendono remunerati in modo forfettario dal canone di noleggio. Ai fini del presente capitolato, si intendono: a) Per controlli periodici tutti i controlli, le verifiche e i test periodici, rapportati all età dell'autoveicolo o alla sua percorrenza chilometrica, secondo le indicazioni del costruttore e le regole prudenziali suggerite dalla tecnica, per assicurare la funzionalità e la sicurezza dell'autoveicolo; rientrano nella definizione anche gli interventi post-vendita assicurati dal costruttore (cd. tagliandi ). b) Per manutenzione ordinaria l insieme degli interventi, periodici o meno, volti al rifornimento di materiali di consumo diversi dal carburante (a titolo puramente esemplificativo: lubrificanti e prodotti analoghi, candele, pneumatici, prodotti necessari per il funzionamento dell impianto di raffreddamento e di quello di climatizzazione, lampadine, ecc.), la sostituzione di parti o componenti dell'autoveicolo destinate a logorarsi con l uso. c) Per manutenzione straordinaria l insieme degli interventi atti a sostituire parti o componenti usurati anormalmente, difettosi o guasti e non riconducibili ad operazioni di manutenzione ordinaria e comunque necessari per ripristinare la funzionalità del veicolo e renderlo atto all uso (ad esempio: rifacimento della frizione, valvole, marmitta, pompa acqua, pompa olio, batterie, ecc.). Il Fornitore, nei casi di interventi di manutenzione ordinaria, deve effettuare gli interventi entro le 24 ore solari successive (esclusi sabato, domenica e festivi) all'ora di consegna presso il Centro di Servizio se, l intervento 5

6 viene prenotato con 48 ore di anticipo. Lo stesso vale per la manutenzione straordinaria, a meno che i ricambi originali non siano immediatamente disponibili o l intervento sia particolarmente complesso. L Amministrazione all atto della consegna dell'autoveicolo presso il Centro di Servizio, sottoscrive l elenco dei lavori richiesti e necessari, fermo restando l impegno da parte del Fornitore a verificare l intera funzionalità dell'autoveicolo ed a far riparare eventuali anomalie, danni o malfunzionamenti non rilevati dall Amministrazione Assegnataria. Sono a carico dell Amministrazione: il carburante; lavaggi esterni ed interni. Tutti i materiali utilizzati per la manutenzione e sostituzione dei componenti dovranno essere nuovi ed originali, provenienti dalla casa costruttrice, ovvero da case produttrici riconosciute come fornitrici di componenti originali dalla casa costruttrice. Il Comune di Ostuni potrà richiedere in qualsiasi momento all Aggiudicatario di produrre la documentazione relativa alla provenienza di tali materiali. 3.5 Pneumatici Il contratto di noleggio prevede, senza alcun onere aggiuntivo, la fornitura dei treni completi di pneumatici sostitutivi nonché di tutti i servizi accessori connessi (montaggio, smontaggio, equilibratura, assetto e controllo, etc ). Il Fornitore deve sostituire il treno di pneumatici (4 pneumatici di qualità PREMIUM) al raggiungimento dei Km con altrettanti di primarie marche, della stessa misura, codici di carico e velocità di quelli originali. È a carico del Fornitore la sostituzione dei pneumatici anche prima del raggiungimento dei km quando gli stessi siano usurati oltre i limiti minimi previsti dalla legge, danneggiati per fatti accidentali o comunque quando il loro stato non rende sicuro l uso del veicolo. È ammesso che il Fornitore sostituisca solo parzialmente il treno completo. In questo caso è ammessa la sostituzione solo per asse ed i due pneumatici nuovi dovranno essere della stessa marca, misura, codici e di disegno simile a quelli sul restante asse. 3.6 Revisioni Qualora si rendesse necessario, il Fornitore comunica all Amministrazione le date e i luoghi ove i veicoli dovranno trovarsi per essere sottoposti a revisione. Il costo delle pratiche di revisione e la revisione stessa, ivi incluse le operazioni di pre-revisione sono a carico del Fornitore. L Amministrazione non è responsabile di eventuali infrazioni derivanti da mancate revisioni quando queste non siano state per tempo comunicate dal Fornitore. Allo stesso modo il Comune di Ostuni è responsabile delle conseguenze derivanti da mancate revisioni, qualora non avesse messo a disposizione il veicolo da sottoporre a revisione. 3.7 Riparazioni carrozzeria Il Fornitore provvede ad ogni riparazione di carrozzeria per guasti a componenti del veicolo riconducibili alla carrozzeria (serrature, meccanismi alzavetri, sedili, guarnizioni, ecc.) o per incidenti, passivi o attivi. In questa eventualità il Comune di Ostuni è tenuto a dare tempestiva comunicazione al Fornitore, pena la non riparazione da parte dello stesso. Il veicolo viene riparato presso i Centri di servizio del Fornitore. 3.8 Soccorso stradale Il Comune di Ostuni può usufruire gratuitamente del traino dal punto di fermo, situato in qualsiasi luogo sul territorio nazionale, fino al centro di servizio presso cui riparare il veicolo oppure di usufruire di piccoli interventi risolutivi in loco. Il servizio di assistenza provvede ad assistere il conducente ed i passeggeri nel caso di irreparabilità del mezzo, perché possano proseguire il viaggio, raggiungere il centro di servizio ecc. Il servizio può essere attivato tramite chiamata telefonica e reso disponibile entro 3 ore dalla chiamata, fatte salve particolari condizioni di disponibilità o viabilità, di cui il conducente sarà avvisato. 6

7 3.9 Autoveicolo in sostituzione Il Fornitore si impegna a mettere immediatamente a disposizione della Committente, nel più vicino centro dedicato, un autoveicolo in sostituzione della stessa categoria di quello noleggiato e possibilmente della stessa cilindrata, nei casi sotto riportati: Sostituzione per furto totale Il Fornitore provvederà a sostituire l autoveicolo oggetto di furto entro 3 giorni lavorativi dalla denuncia, alle stesse condizioni tariffarie del contratto in essere, per un periodo di 60 gg. Trascorso tale termine, in caso di mancato ritrovamento e restituzione dell autoveicolo al Comune il contratto relativo a tale veicolo cesserà. Il Comune avrà la facoltà di procedere alla stipula di un nuovo contratto alle stesse condizioni del precedente veicolo oggetto di furto. Sostituzione per danno grave Qualora il veicolo noleggiato fosse oggetto di sinistro il Fornitore provvederà a sostituire l autoveicolo con altro in buone condizioni entro 3 giorni lavorativi dall accadimento del sinistro, per un periodo di 60 gg., alle stesse condizioni tariffarie del contratto in essere. Trascorso tale termine, nel caso in cui il danno all autoveicolo sia ritenuto dal Fornitore non riparabile, il contratto relativo a tale veicolo cesserà. Il Comune avrà la facoltà di procedere alla stipula di un nuovo contratto alle stesse condizioni del precedente veicolo oggetto di sinistro Copertura assicurativa Il Fornitore consegnerà gli autoveicoli con le coperture assicurative e le garanzie riportate di seguito che dovranno essere prestate senza franchigia: - polizza di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione di veicoli a motore (RCA) ai sensi del D.Lgs 209/2005, Titolo X, per un massimale unico non inferiore a ,00 per sinistro; - polizza di assicurazione a copertura dei rischi incendio, furto e/o rapina totale e parziale dell autoveicolo, comprovato da regolare denuncia alle Autorità competenti, compreso il furto e/o danneggiamento di autoradio o altre apparecchiature già installate dal Fornitore al momento della consegna; - danni accidentali (Kasko); - eventi socio politici e naturali, atti vandalici, rottura vetri e cristalli; - danni causati da ignoti; - carta verde. Le coperture assicurative devono avere validità sul territorio nazionale e su quello dei paesi UE. In linea con le vigenti disposizioni di legge e contrattuali, le polizze sopra richiamate dovranno essere integrate con la copertura assicurativa infortuni dei conducenti e delle persone trasportate per i capitali garantiti di ,00 per caso di morte e fino a ,00 per il caso di invalidità permanente. Le condizioni e le franchigie di cui sopra devono essere applicate anche alle vetture sostitutive. All atto della consegna ogni veicolo dovrà essere dotato della documentazione comprovante la copertura assicurativa RCA (contrassegno, certificato e carta verde). I rinnovi assicurativi saranno inviati dal Fornitore al domicilio del Comune di Ostuni (presso Ufficio Finanziario) in tempo utile rispetto alla scadenza (almeno 20 gg prima della scadenza) rimangono a carico del Fornitore le responsabilità e le relative conseguenze economiche e giuridiche di eventuali ritardi Gestione sinistri Il Fornitore dovrà provvedere alla gestione dei sinistri stradali occorsi ai veicoli noleggiati curando i conseguenti rapporti, anche processuali, con le controparti e le Compagnie di Assicurazione, fatta salva ogni responsabilità del Comune di Ostuni. Sarà cura del Comune di Ostuni segnalare il sinistro accaduto. Il Fornitore provvederà ad assistere e guidare il Comune di Ostuni nelle pratiche da intraprendere (es. compilazione della constatazione amichevole, denuncia dichiarazione di furto ecc). 7

8 Manuale Operativo Il Fornitore dovrà dotare ogni autoveicolo di un Manuale Operativo (o documentazione equivalente), inteso come l insieme delle procedure, regolamenti e comportamenti che il conducente e/o il Comune devono seguire per la corretta fruizione del servizio di noleggio. Tale manuale dovrà essere custodito all interno del veicolo unitamente alla documentazione di bordo e ad una copia del verbale di consegna di cui all art 3.2., e dovrà contenere: - i dati identificativi del Comune di Ostuni; - il regolamento e comportamento da seguire in caso di manutenzione, sinistri, furto; - le modalità di ritiro di auto, riconsegna auto al termine contrattuale, richiesta auto sostitutiva; - la richiesta di intervento su strada, rabbocchi e interventi di emergenza; - l elenco dei punti di assistenza più vicini, e/o eventuali centri di servizio convenzionati del Fornitore e relativi recapiti telefonici, fax e indirizzo; - la copia del modello CID; - i recapiti telefonici del Fornitore Aggiudicatario e dell organizzazione di assistenza su strada. Copia del Verbale di Consegna di cui all art. 3.2 dovrà essere custodito all interno del suddetto manuale operativo Pre-assegnazione La consegna del veicolo dovrà essere temporalmente compatibile con il ritiro del vecchio automezzo, al fine di non arrecare pregiudizio ai servizi comunali. ART. 4 GESTIONE CONTRAVVENZIONI Le notifiche di eventuali contravvenzioni dovranno essere inoltrate alla sede del Comando di Polizia Municipale del Comune di Ostuni per gli ulteriori adempimenti. ART. 5 RICONSEGNA DELL AUTOVEICOLO Il Comune di Ostuni, alla scadenza naturale del contratto o in qualsiasi altro caso di risoluzione o scadenza anticipata, riconsegnerà gli autoveicoli presso la sede previamente concordata con il Fornitore e nelle condizioni in cui li ha ricevuti, salvo il normale stato di usura. Il Fornitore redigerà un verbale di riconsegna del veicolo nel quale sono annotati eventuali danni di carrozzeria e/o di meccanica. Eventuali spese di ripristino dell autoveicolo non rientranti nel normale stato di usura e non conseguenti a sinistri regolarmente e precedentemente denunciati, sono addebitati all Amministrazione, previa dichiarazione di congruità di quest ultima, mediante rifatturazione e salvo una franchigia di.150,00 IVA esclusa, per autoveicolo. ART. 6 - PENALI Ritardo interventi di manutenzione Così come indicato al 3.4 del presente Capitolato il Fornitore, nei casi di interventi di manutenzione ordinaria, deve effettuare gli interventi entro le 24 ore solari successive (esclusi sabato, domenica e festivi) all'ora di consegna presso il centro di servizio se, l intervento viene prenotato con 48 ore di anticipo. Lo stesso vale per la manutenzione straordinaria, a meno che i ricambi originali non siano immediatamente disponibili o l intervento sia particolarmente complesso. Per ogni giorno solare di ritardo, non imputabile al Comune di Ostuni ovvero a forza maggiore o caso fortuito, per l esecuzione degli interventi di manutenzione (ordinaria e straordinaria) il Comune di Ostuni applicherà al Fornitore, una penale pari a. 50,00 (euro cinquanta/00), fatto salvo il risarcimento del maggior danno. Deve considerarsi ritardo anche il caso in cui il Fornitore esegue le prestazioni contrattuali in modo anche solo parzialmente difforme dalle prescrizioni contenute nel presente Capitolato, in tali casi il Comune di Ostuni applicherà al Fornitore le penali di cui ai precedenti commi sino al momento in cui la fornitura e/o i servizi inizieranno ad essere prestati in modo effettivamente conforme alle disposizioni contrattuali, fatto salvo in ogni caso il risarcimento maggiore del danno e l azione di risoluzione del contratto. 8

9 Gli eventuali inadempimenti contrattuali che daranno luogo all applicazione delle penali di cui ai precedenti punti, verranno contestate per iscritto al Fornitore dal Comune di Ostuni, il Fornitore dovrà comunicare per iscritto in ogni caso le proprie deduzioni nel termine massimo di 2 (due) giorni dalla stessa contestazione. Qualora dette deduzioni non siano accoglibili a insindacabile giudizio del Comune di Ostuni, ovvero non vi sia stata risposta o la stessa non sia giunta nel termine indicato, saranno applicate al Fornitore le penali come sopra indicate a decorrere dall inizio dell inadempimento. La refusione delle spese sostenute dal Comune di Ostuni per porre rimedio ad inadempimenti contrattuali dell Aggiudicatario, così come l applicazione di eventuali penali, formeranno oggetto di compensazione, mediante ritenuta sulla prima rata del corrispettivo da versarsi all Aggiudicatario successivamente all applicazione della penale, ovvero rivalendosi sulla cauzione. La richiesta e/o il pagamento delle penali di cui al presente articolo non esonera in nessun caso il Fornitore dall adempimento dell obbligazione per la quale si è reso inadempiente e che ha fatto sorgere l obbligo di pagamento della medesima penale. Il Fornitore prende atto che l applicazione delle penali previste dal presente articolo non preclude il diritto del Comune di Ostuni a richiedere il risarcimento degli eventuali maggiori danni e in caso di ripetute violazioni a risoluzione contrattuale. ART. 7 FACOLTÀ DI PROROGA È facoltà dell Amministrazione comunicare, per iscritto e con 7 mesi di anticipo rispetto alla data di scadenza dei noleggi in essere, la proroga del servizio per un ulteriore periodo di almeno 6 (sei) mesi e comunque non oltre la data di aggiudicazione della successiva gara pubblica. La mancata restituzione dell autoveicolo alla data di scadenza prevista nel contratto di servizio non può essere in nessun caso considerata come proroga di fatto; tuttavia saranno addebitate al Comune i costi relativi ai giorni di utilizzo delle vetture fino a restituzione in proporzione ai canoni mensili. Art. 8 - REFERENTE DEL SOGGETTO AGGIUDICATARIO PER L ESECUZIONE DELL APPALTO L operatore economico partecipante dovrà, in caso di aggiudicazione e prima dell inizio del servizio, garantire l'attivazione, sul territorio del Comune di Ostuni o di un Comune limitrofo, di una sede operativa ove eleggere domicilio per la ricezione di tutte le comunicazioni ed i contatti relativi all'appalto,ed un idoneo recapito telefonico per lo svolgimento del servizio, accessibile tutti i giorni, inclusi i festivi, 24 ore su 24 per tutta la durata dell appalto, ovvero a convenzionarsi con una sede già operativa. ART. 9 CONDIZIONI ECONOMICHE 9.1 Invariabilità/revisione dei corrispettivi La revisione opererà sulla base di un istruttoria condotta ex art. 7 c.4 lett. c) e c. 5 e art. 115 del D.Lgs.163/2006. In ogni caso la revisione dei corrispettivi non è consentita per la prima annualità di durata del contratto. 9.2 Base di riferimento chilometrica Il Servizio di noleggio deve garantire complessivamente, per ognuno dei veicoli forniti, una percorrenza chilometrica pari a Km annui con tollerabilità di esuberi chilometrici fino ad un massimo di Km registrabili sull intero parco auto noleggiato. ART. 10 FATTURAZIONE E PAGAMENTI Il corrispettivo relativo a ciascun noleggio viene fatturato nel mese successivo a quello di competenza. Il pagamento avverrà entro 60 gg dal ricevimento fattura a mezzo bonifico bancario fatto salvo quanto previsto dalla circolare del Ministero dell Economia e delle Finanze 6 agosto 2007 n. 28. Le fatture dovranno essere intestate ed indirizzate a: Comune di Ostuni Piazza della Libertà n.67 - Ufficio Economato P. IVA ; dovranno avere cadenza mensile e indicare il modello, la targa degli autoveicoli oggetto della fatturazione, il chilometraggio contrattuale e il servizio di riferimento che verrà comunicato dal Comune di Ostuni alla Ditta aggiudicataria. 9

10 ART. 11 INCEDIBILITÀ DEI CREDITI L aggiudicatario con la sottoscrizione del contratto si obbliga a non cedere a terzi i crediti da esso derivanti. Eventuali deroghe devono essere espressamente autorizzate dalla stazione appaltante. Il mancato rispetto del divieto di cui sopra comporta, a giudizio insindacabile del Comune di Ostuni la risoluzione del contratto per inadempimento colpevole del contraente. Alla risoluzione del contratto consegue, quale penalità, l incameramento della cauzione definitiva e l addebito del maggiore onere derivante al Comune di Ostuni a causa della predetta risoluzione. ART. 12 SUBAPPALTO e/o CESSIONE Il presente contratto non è subappaltabile e /o cedibile in tutto o in parte a terzi. ART. 13 RESPONSABILITÀ E OBBLIGHI DEL CONTRAENTE L accettazione tramite sottoscrizione del contratto per il Servizio di noleggio inteso nella sua accezione globale - da parte del Comune di Ostuni, non solleva la ditta aggiudicataria dalla responsabilità delle proprie obbligazioni in ordine alle accertate carenze delle prestazioni dovute, non potute rilevare nell immediatezza dell espletamento del servizio ma accertate in seguito. In caso di ripetute inosservanze delle prescrizioni contrattuali ed in specie di quelle riflettenti la qualità ed i termini del servizio (inosservanze che verranno contestate in forma scritta mediante raccomandata con avviso di ricevimento) il Comune di Ostuni si riserverà di dichiarare risolto il contratto con apposito motivato provvedimento, con l obbligo della ditta aggiudicataria decaduta di risarcire ogni conseguente spesa o danno. Il persistere di disservizi nell assistenza darà luogo alla risoluzione automatica del contratto ai sensi dell art.1456 C.C. ART. 14 STIPULA CONTRATTO SPESE - IMPOSTE E TASSE Il contratto avrà durata di n. 3 anni a decorrere dalla data di presa in consegna da parte del Comune di Ostuni dell intero parco auto, consegna che dovrà essere completata entro 90 giorni dalla data di emissione dell ordine di fornitura presso il Comune di Ostuni. Il contratto sarà stipulato, mediante scrittura pubblica amministrativa. Tutte le spese, diritti e imposte, inerenti e conseguenti al contratto (stimate in 1.300,00 circa calcolate sull importo a basa d asta esclusa la vendita), saranno a carico dell impresa aggiudicataria. Se l Impresa aggiudicataria rifiutasse di addivenire alla stipula del contratto o ritardasse gli adempimenti di propria spettanza di 30 giorni oltre il termine fissato per l invio della documentazione, la Stazione Appaltante potrà dichiararla decaduta dall aggiudicazione incamerando la cauzione provvisoria prevista nel bando di gara. Nel caso che l Impresa aggiudicataria venisse dichiarata decaduta la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di affidare l Appalto al Concorrente che segue nella graduatoria di merito stilata in sede di aggiudicazione della gara, ponendo a carico dell Impresa inadempiente gli eventuali oneri e maggiori spese derivanti da ciò. ART FORO COMPETENTE Per qualsiasi controversia o contestazione sarà esclusivamente competente il Foro di Brindisi. ART. 16 DISPOSIZIONI FINALI Per quanto non espressamente indicato nel presente CAPITOLATO D ONERI si farà riferimento ove ed in quanto applicabili alle norme previste dal: - BANDO E DISCIPLINARE - D.Lgs. N. 163/06 - CODICE CIVILE 16.1 Informativa trattamento dati personali Informativa ex art. 13 del D.Lgs.30 giugno 2003 n 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali. I dati richiesti sono utilizzati esclusivamente ai fini concorsuali e contrattuali. Si informa, inoltre, che l interessato gode dei diritti di cui ai commi 1-3 e 4 dell art. 7 del D.Lgs 196/2003 tra i quali figura il diritto di ottenere la 10

11 conferma dell esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, l aggiornamento, la rettifica, l integrazione dei dati; la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge nonché il diritto di opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta e di opporsi al trattamento dei dati personali ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta ecc Lingua ufficiale La lingua ufficiale è l italiano. Tutti i documenti, i rapporti, le comunicazioni, la corrispondenza, le relazioni tecniche ed amministrative, le specifiche tecniche degli autoveicoli di qualsiasi genere e quant altro prodotto dall Appaltatore nell ambito dell appalto e del relativo contratto dovranno essere in lingua italiana. Qualsiasi tipo di documentazione sottoposta dall Appaltatore alla Stazione Appaltante in lingua diversa da quella ufficiale e non accompagnata da traduzione giurata nella lingua italiana, sarà considerata a tutti gli effetti come non ricevuta. Ostuni lì, IL DIRIGENTE DEL SETTORE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE (Dr. Francesco Lutrino) 11

12 INDICE PREMESSA DEFINIZIONI FORMA DELL APPALTO ART. 1. OGGETTO DELL APPALTO ART. 2. DURATA DELL APPALTO E IMPORTO ART. 3. MODALITA DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO 3.1. CONSEGNA MEZZI, LUOGHI E TEMPI, LOGHI 3.2. ATTESTAZIONE DI AVVENUTA CONSEGNA 3.3. RETE DEI CENTRI DI SERVIZIO 3.4. CONTROLLI PERIODICI E MANUTENZIONE 3.5. PNEUMATICI 3.6. REVISIONI 3.7. RIPARAZIONI CARROZZERIA 3.8. SOCCORSO STRADALE 3.9 AUTOVEICOLO IN SOSTITUZIONE COPERTURA ASSICURATIVA GESTIONE SINISTRI MANUALE OPERATIVO PRE-ASSEGNAZIONE ART. 4. GESTIONE CONTRAVVENZIONI ART. 5. RICONSEGNA DELL AUTOVEICOLO ART. 6. PENALI 6.1. RITARDO INTERVENTI DI MANUTENZIONE ART. 7. FACOLTA DI PROROGA Art. 8. REFERENTE DEL SOGGETTO AGGIUDICATARIO PER L ESECUZIONE DELL APPALTO ART. 9 CONDIZIONI ECONOMICHE 9.1. INVARIABILITA /REVISIONE DEI CORRISPETTIVI 9.2. BASE DI RIFERIMENTO CHILOMETRICA ART. 10 FATTURAZIONE E PAGAMENTI ART. 11. INCEDIBILITA DEI CREDITI ART. 12. SUBAPPALTO E/O CESSIONE ART. 13. RESPONSABILITA E OBBLIGHI DEL CONTRAENTE ART. 14. STIPULA CONTRATTO SPESE IMPOSTE E TASSE ART. 15. FORO COMPETENTE ART. 16. DISPOSIZIONI FINALI IMFORMATIVA TRATTAMENTO DATI PERSONALI LINGUA UFFICIALE 12

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO COMUNE DI OSTUNI (Provincia di Brindisi) GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI N. 9 AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE PER IL COMUNE DI OSTUNI CON CONTESTUALE VALUTAZIONE

Dettagli

U.O. Provveditorato Economato. Capitolato speciale di appalto per:

U.O. Provveditorato Economato. Capitolato speciale di appalto per: Settore Amministrativo U.O. Provveditorato Economato Capitolato speciale di appalto per: Servizio di noleggio a lungo termine (48 mesi) di autoveicoli senza conducente e degli ulteriori servizi accessori

Dettagli

!!! "#$"%"&'$"()*''+ , -./ #2'$3 !" # $ %&'(! # $ %" '%$! # $ %!! ) ( * %! (!+"'

!!! #$%&'$()*''+ , -./ #2'$3 ! # $ %&'(! # $ % '%$! # $ %!! ) ( * %! (!+' ,./ 01 1 #2'$3!" # $ %&'(! # $ %" '%$! # $ %!! ) ( * %! (!+"', *34 355)6"*4 )+'7)2'*'83*'4 3#+",./012, 3 % 4.. ".. 5 6562 62,7 % '*5866 %"65866 %$ 5586*) )*6 % $ $ 58866# % $ ).6*)2 55 '9 :.2: 9 *% '+

Dettagli

ALLEGATO A NOLEGGIO A LUNGO TERMINE AUTOVEICOLI

ALLEGATO A NOLEGGIO A LUNGO TERMINE AUTOVEICOLI ALLEGATO A NOLEGGIO A LUNGO TERMINE AUTOVEICOLI INDICE Articolo 1. OGGETTO Articolo 2. PROCEDURE DI AFFIDAMENTO Articolo 3. QUANTITA E CARATTERISTICHE DEI VEICOLI Articolo 4 DURATA CONTRATTUALE Articolo

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL CIG 25819092B5.

CAPITOLATO TECNICO ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL CIG 25819092B5. ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO A LUNGO TERMINE PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA. CIG 25819092B5. CAPITOLATO

Dettagli

REP.N.. COMUNE DI OSTUNI

REP.N.. COMUNE DI OSTUNI REP.N.. COMUNE DI OSTUNI (Provincia di Brindisi) CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO IL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI N. AUTOVEICOLI PER IL COMUNE DI OSTUNI CON CONTESTUALE VALUTAZIONE E CESSIONE DI

Dettagli

Benvenuto nel mondo ES mobility

Benvenuto nel mondo ES mobility Benvenuto nel mondo ES mobility Gentile Cliente, benvenuto alla guida di una vettura Attraverso la sottoscrizione del contratto di Noleggio a Lungo Termine, avrà a disposizione un veicolo con durata e

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Prot. 9770 del 09/11/2012 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Fornitura in Full Rent di n. 2 autovetture 4x4 SALERNO, 09/11/2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ing. Bernardo Saja Oggetto dell appalto Qualità

Dettagli

Benvenuto nel mondo ESmobility

Benvenuto nel mondo ESmobility Benvenuto nel mondo ESmobility Gentile Cliente, benvenuto alla guida di una vettura Attraverso la sottoscrizione del contratto di Noleggio a Lungo Termine, avrà a disposizione un veicolo con durata e chilometraggio

Dettagli

CTM S.p.a. Capitolato prestazionale

CTM S.p.a. Capitolato prestazionale CTM S.p.a. Capitolato prestazionale Per il noleggio autoveicoli aziendali 1. Oggetto dell appalto Il presente Capitolato disciplina gli aspetti tecnici della prestazione del servizio di noleggio a lungo

Dettagli

Indice QUANTITA E CARATTERISTICHE DEI VEICOLI CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO RIVALUTAZIONI PER PERCORRENZE CHILOMETRICHE. Articolo 10.

Indice QUANTITA E CARATTERISTICHE DEI VEICOLI CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO RIVALUTAZIONI PER PERCORRENZE CHILOMETRICHE. Articolo 10. Indice Articolo 1. Articolo 2. Articolo 3. Articolo 4 Articolo 5. Articolo 6. Articolo 7. Articolo 8. Articolo 9. OGGETTO ORDINE DEI DOCUMENTI QUANTITA E CARATTERISTICHE DEI VEICOLI DURATA CONTRATTUALE

Dettagli

APPALTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE, SENZA AUTISTA, DI AUTOVETTURE PER LE SEDI AZIENDALI DI ATAF S.P.A.

APPALTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE, SENZA AUTISTA, DI AUTOVETTURE PER LE SEDI AZIENDALI DI ATAF S.P.A. APPALTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE, SENZA AUTISTA, DI AUTOVETTURE PER LE SEDI AZIENDALI DI ATAF S.P.A. REQUISITI TECNICI E CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO (specifiche per autovettura fabbrica

Dettagli

CITTÀ DI CASTELSARDO

CITTÀ DI CASTELSARDO CITTÀ DI CASTELSARDO Provincia di Sassari SETTORE TECNICO UFFICIO LAVORI PUBBLICI CAPITOLATO D APPALTO PER LA FORNITURA DI N 3 AUTOVETTURE DA DESTINARE AGLI UFFICI COMUNALI CIG 06863466A1 Art. 1 Oggetto

Dettagli

ACSM AGAM RETI GAS ACQUA s.r.l. CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOMEZZI E FURGONI

ACSM AGAM RETI GAS ACQUA s.r.l. CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOMEZZI E FURGONI CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO Pag. 1 di 7 ACSM AGAM RETI GAS ACQUA s.r.l. CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOMEZZI E FURGONI CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO Pag.

Dettagli

Optionals di partenza: Stile. Prezzo: Prezzo base 18.500,00. Pacchetti Comfort Pack 750,00 Sensore crepuscolare. Prezzo optionals 1.

Optionals di partenza: Stile. Prezzo: Prezzo base 18.500,00. Pacchetti Comfort Pack 750,00 Sensore crepuscolare. Prezzo optionals 1. Optionals di partenza: Carrozzeria Motorizzazione 5 Porte 1.5 HSD (100 CV) Trasmissione E-CVT Allestimento Hybrid Active Stile Colori Rivestimenti Red Tessuto grigio Prezzo: Prezzo base 18.500,00 Prezzo

Dettagli

Settore Amministrativo. U.O. Provveditorato Economato. Capitolato speciale di appalto per:

Settore Amministrativo. U.O. Provveditorato Economato. Capitolato speciale di appalto per: Settore Amministrativo U.O. Provveditorato Economato Capitolato speciale di appalto per: affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo in favore di ARPA Lombardia, per la durata di 36 (trentasei)

Dettagli

PARTE TERZA - SCHEMA DI CONTRATTO Tra la Provincia di Pavia (di seguito Stazione Appaltante o Committente ) e [ ] (di seguito la Società o il

PARTE TERZA - SCHEMA DI CONTRATTO Tra la Provincia di Pavia (di seguito Stazione Appaltante o Committente ) e [ ] (di seguito la Società o il PARTE TERZA - SCHEMA DI CONTRATTO Tra la Provincia di Pavia (di seguito Stazione Appaltante o Committente ) e [ ] (di seguito la Società o il Fornitore ) Si conviene e si stipula quanto segue: 1. OGGETTO

Dettagli

TRAPANI SERVIZI S.p.A. Comune di TRAPANI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI N. 2 AUTOVETTURE NUOVE DI FABBRICA

TRAPANI SERVIZI S.p.A. Comune di TRAPANI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI N. 2 AUTOVETTURE NUOVE DI FABBRICA TRAPANI SERVIZI S.p.A. Comune di TRAPANI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI N. 2 AUTOVETTURE NUOVE DI FABBRICA Pagina 1 di 5 INDICE Trapani Servizi S.p.A. ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO...

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Art. 1 - Ente Emittente: Progetto Ambiente S.p.A. - Sede Legale: P.zza Dei Bersaglieri n 30 04011 Aprilia (LT) - Sede Amministrativa: Via delle Valli Snc 04011 Aprilia (LT)

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Titolo: CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO SENZA CONDUCENTE ( A FREDDO) DI AUTOMEZZI, PER IL SERVIZIO DI RACCOLTA DI RIFIUTI SOLIDI URBANI PER MESI

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA C I T T A D I P I A Z Z A A R M E R I N A P r o v inc ia d i E n n a Setto r e L a v o ri P ub lic i Servizio Progettazione BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA per l acquisto di n. 5 autovetture allestite

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEL PARCO AUTOMEZZI DEL COMUNE DI MANTOVA PER ANNI TRE

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEL PARCO AUTOMEZZI DEL COMUNE DI MANTOVA PER ANNI TRE CAPITOLATO D ONERI PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEL PARCO AUTOMEZZI DEL COMUNE DI MANTOVA PER ANNI TRE Art.1 OGGETTO Art.2 DURATA Art. 3 PERIODO

Dettagli

CAPITOLATO CONTRATTUALE

CAPITOLATO CONTRATTUALE COMUNE DI PRATO CAPITOLATO CONTRATTUALE SERVIZIO DI NOLEGGIO CON MANUTENZIONE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI PER GLI UFFICI COMUNALI Area Risorse Finanziarie Servizio Patrimonio Amministrativo Via Del Ceppo

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEI VEICOLI DEL COMITATO REGIONALE CRI DELLA TOSCANA CIG: 28951999C9

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE CAPITOLATO D ONERI INDICE Art. 1 - Oggetto e importo della fornitura Art. 2 - Quantità e caratteristiche

Dettagli

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA. CONDUCENTE PER LA CONSIP S.p.A.

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA. CONDUCENTE PER LA CONSIP S.p.A. ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE PER LA CONSIP S.p.A. Capitolato Tecnico Pagina 1 di 41 INDICE 1. PREMESSA E DEFINIZIONI...3 2. OBBLIGHI

Dettagli

C O M U N E DI G R A G N A N O (Provincia di Napoli) Via V. Veneto 80054 GRAGNANO (NA)

C O M U N E DI G R A G N A N O (Provincia di Napoli) Via V. Veneto 80054 GRAGNANO (NA) C O M U N E DI G R A G N A N O (Provincia di Napoli) Via V. Veneto 80054 GRAGNANO (NA) CAPITOLATO TECNICO PER SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE. Indice generale Pag.

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO. Servizio Economato e Patrimonio. Capitolato speciale d oneri relativo a FORNITURA AUTOMEZZI NUOVI E CESSIONE AUTOMEZZI USATI

PROVINCIA DI BERGAMO. Servizio Economato e Patrimonio. Capitolato speciale d oneri relativo a FORNITURA AUTOMEZZI NUOVI E CESSIONE AUTOMEZZI USATI PROVINCIA DI BERGAMO Servizio Economato e Patrimonio Capitolato speciale d oneri relativo a FORNITURA AUTOMEZZI NUOVI E CESSIONE AUTOMEZZI USATI 1 INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART.

Dettagli

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it www.oppaterni.com P.IVA 00526840558 cod. fisc. 80000070559 CAPITOLATO TECNICO Art.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Noleggio a lungo termine di n. 43 veicoli senza conducente CIG 6125983916 - CPV 60170000-0

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Noleggio a lungo termine di n. 43 veicoli senza conducente CIG 6125983916 - CPV 60170000-0 1 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Noleggio a lungo termine di n. 43 veicoli senza conducente CIG 6125983916 - CPV 60170000-0 ART. 1 - OGGETTO Il presente capitolato disciplina il rapporto contrattuale tra

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO ELETTRONICI IN FAVORE DEI DIPENDENTI DELLE SOCIETÀ DEL GRUPPO SALERNO ENERGIA CIG 543712162F Art. 1 Oggetto

Dettagli

AUSILIARI DELLA VIABILITA

AUSILIARI DELLA VIABILITA AUSILIARI DELLA VIABILITA IL FURGONE FOGLIO CONDIZIONI Allegato C 1 FOGLIO CONDIZIONI PER LA FORNITURA A NOLEGGIO DI FURGONI PER AUSILIARI DELLA VIABILITÀ Art. 1 Descrizione del servizio di noleggio Il

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E DISMISSIONE DEGLI AUTOVEICOLI DELL AZIENDA USL DI FERRARA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E DISMISSIONE DEGLI AUTOVEICOLI DELL AZIENDA USL DI FERRARA DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE ACQUISTI E LOGISTICA ECONOMALE Ferrara, Prot. n. REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E DISMISSIONE DEGLI AUTOVEICOLI DELL AZIENDA USL DI FERRARA ART. 1 ORGANIZZAZIONE GENERALE DEL PARCO

Dettagli

Gelsia ambiente S.r.l. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Gelsia Srl. Socio Unico Gelsia srl. Sede Sociale: Via Caravaggio26/a.

Gelsia ambiente S.r.l. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Gelsia Srl. Socio Unico Gelsia srl. Sede Sociale: Via Caravaggio26/a. CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CARBURANTI (BENZINA VERDE E GASOLIO) PER LE AUTOVETTURE E AUTOMEZZI DI GELSIA SRL, AEB SPA E GELSIA AMBIENTE SRL TRAMITE CARTE MAGNETICHE Gelsia ambiente

Dettagli

SEGEN SpA REGOLAMENTO AUTOMEZZI AZIENDALI. (deliberazione del CdA n. 29 del 28/06/2013)

SEGEN SpA REGOLAMENTO AUTOMEZZI AZIENDALI. (deliberazione del CdA n. 29 del 28/06/2013) SEGEN SpA REGOLAMENTO AUTOMEZZI AZIENDALI (deliberazione del CdA n. 29 del 28/06/2013) INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Fabbisogno Art. 3 Acquisto o noleggio automezzi Art. 4 Adempimenti conseguenti all acquisto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGENTZIA REGIONALE PRO S AMPARU DE S AMBIENTE DE SARDIGNA AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS Direzione Amministrativa

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO AUTOMEZZI AZIENDALI (aggiornamento del 26/11/2013)

REGOLAMENTO UTILIZZO AUTOMEZZI AZIENDALI (aggiornamento del 26/11/2013) REGOLAMENTO UTILIZZO AUTOMEZZI AZIENDALI (aggiornamento del 26/11/2013) Art. 1 Oggetto Art. 2 Fabbisogno Art. 3 Acquisto o noleggio automezzi Art. 4 Adempimenti conseguenti all acquisto o al noleggio degli

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO VAN SHARING. Van Shering Imola Servizio di Van Sharing Città di Imola in Convenzione col Comune di Imola e gestita da:

REGOLAMENTO SERVIZIO VAN SHARING. Van Shering Imola Servizio di Van Sharing Città di Imola in Convenzione col Comune di Imola e gestita da: Pagina 1 di 6 Van Shering Imola Servizio di Van Sharing Città di Imola in Convenzione col Comune di Imola e gestita da: AREA BLU S.P.A REGOLAMENTO Indice 1. Tariffe pag. 1 2. Modalità di prenotazione pagg.

Dettagli

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE XIV Corpo di Polizia Municipale Via M. Spadola n 56 97100 Ragusa Tel. 0932 244211 676771 Fax 0932 248826 e mail polizia.municipale@comune.ragusa.it OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CASIER CAPITOLATO D ONERI. per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali

COMUNE DI CASIER CAPITOLATO D ONERI. per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali COMUNE DI CAER CAPITOLATO D ONERI per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio full-service

Dettagli

COMUNE DI LASTRA A SIGNA

COMUNE DI LASTRA A SIGNA COMUNE DI LASTRA A SIGNA PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO SVOLTA IN MODALITÀ TELEMATICA PER L ACQUISTO DI UN AUTOMEZZO SCUOLABUS CON ALIMENTAZIONE IBRIDA METANO/BENZINA E CONTESTUALE PERMUTA DI UN AUTOMEZZO

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA NAPOLI

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA NAPOLI CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA NAPOLI Servizio Provveditorato OGGETTO: Servizio di noleggio a lungo termine di un autoveicolo senza conducente e con servizi accessori Indizione

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Allegato 2 CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI AUTOMEZZO A FAVORE DEL COMUNE DI BORDIGHERA. L'anno 2015, il giorno... del mese di..., presso...

Allegato 2 CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI AUTOMEZZO A FAVORE DEL COMUNE DI BORDIGHERA. L'anno 2015, il giorno... del mese di..., presso... Allegato 2 CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DI AUTOMEZZO A FAVORE DEL COMUNE DI BORDIGHERA L'anno 2015, il giorno... del mese di..., presso..., TRA il Comune di Bordighera, con sede in Bordighera (IM), via

Dettagli

PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE

PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE Servizio di Noleggio a lungo termine di autoveicoli senza conducente Pagina 2 di 18 SEZIONE PRIMA... Art. 1) PREMESSA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE CIG 55030669B7

CAPITOLATO SPECIALE CIG 55030669B7 All. B CAPITOLATO SPECIALE Oggetto: Fornitura di carburante per autotrazione per i mezzi di proprietà del Comune di Gubbio mediante utilizzo di carta magnetica fuel card CIG 55030669B7 ART 1 - OGGETTO

Dettagli

ALLEGATO E CAPITOLATO TECNICO GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE

ALLEGATO E CAPITOLATO TECNICO GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE ALLEGATO E CAPITOLATO TECNICO GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE Numero di CIG: 63747577E3 Capitolato tecnico Pagina 1 di 28 INDICE 2. Obblighi

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO INFRASTRUTTURE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Servizio di noleggio a lungo termine di n. 41 autoveicoli senza conducente e servizi accessori. Art. 1 Oggetto dell Appalto L appalto ha per oggetto

Dettagli

Ufficio Provveditorato Economato

Ufficio Provveditorato Economato Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Ufficio Provveditorato Economato CIG: N. 3300696C7E PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEL PARCO AUTO DEL COMUNE DI MONSERRATO A MEZZO

Dettagli

Art. 1. Definizioni. Art. 2. Ente Aggiudicatore.

Art. 1. Definizioni. Art. 2. Ente Aggiudicatore. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI AUTORIMESSA PROVINCIALE RELATIVI AL TRASPORTO DI FUNZIONARI E AMMINISTRATORI PROVINCIALI PER IL PERIODO DAL 1 AGOSTO 2007 AL 31 DICEMBRE 2012

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA 62 REGOLAMENTO per la gestione dell autoparco della Provincia Regionale approvato con delibera C.P. n. 21 del 27 febbraio 2013 esecutivo dal 24 marzo 2013 1 REGOLAMENTO PER

Dettagli

COMUNE DI MARIGLIANO P R O V I N C I A D I N A P O L I AREA VIGILANZA

COMUNE DI MARIGLIANO P R O V I N C I A D I N A P O L I AREA VIGILANZA COMUNE DI MARIGLIANO P R O V I N C I A D I N A P O L I AREA VIGILANZA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Acquisto di una autovettura per il Comando Polizia Municipale Pagina 1 Articolo 1 Oggetto dell appalto

Dettagli

Provincia di Viterbo

Provincia di Viterbo Provincia di Viterbo BANDO/DISCIPLINARE/CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI N. 1 FURGONE PER IL SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA DELLA PROVINCIA DI VITERBO CON CONTESTUALE ROTTAMAZIONE N. 1

Dettagli

ERRATA CORRIGE ALL ALLEGATO 5A AL CAPITOLATO TECNICO DI GARA CARATTERISTICHE TECNICHE DEI VEICOLI

ERRATA CORRIGE ALL ALLEGATO 5A AL CAPITOLATO TECNICO DI GARA CARATTERISTICHE TECNICHE DEI VEICOLI Gara per la prestazione del servizio di noleggio a lungo termine di autoveicoli senza conducente, dei servizi connessi e di quelli a pagamento per le Pubbliche Amministrazioni - ID 614. ERRATA CORRIGE

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO SETTORE TECNICO P.zza Avv. P. Miserendino snc - 90020 tel.: 0921558232 Fax 0921762007 PEC: tecnico@pec.comune.castellana-sicula.pa.it e-mail: pconoscenti@comune.castellana-sicula.pa.it

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO FORNITURA DI N. 1 AUTOVETTURA A NOLEGGIO A LUNGO TERMINE (BATTERIA INCLUSA) SENZA CONDUCENTE ALIMENTAZIONE ELETTRICA - LOTTO B

CAPITOLATO TECNICO FORNITURA DI N. 1 AUTOVETTURA A NOLEGGIO A LUNGO TERMINE (BATTERIA INCLUSA) SENZA CONDUCENTE ALIMENTAZIONE ELETTRICA - LOTTO B 1 CAPITOLATO TECNICO FORNITURA DI N. 1 AUTOVETTURA A NOLEGGIO A LUNGO TERMINE (BATTERIA INCLUSA) SENZA CONDUCENTE ALIMENTAZIONE ELETTRICA - LOTTO B 2 INDICE ART. 1. OGGETTO DELL APPALTO ART. 2. CARATTERISTICHE

Dettagli

NOLEGGIO AUTOVEICOLI

NOLEGGIO AUTOVEICOLI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOVEICOLI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Sig.ra Carmelina Donnarumma IL FUNZIONARIO QUADRO dott. Ciro Grafner IL DIRIGENTE dott. Francesco

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA PRESTAZIONE DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI VEICOLI SENZA CONDUCENTE E DEI SERVIZI ACCESSORI (C.I.G.

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA PRESTAZIONE DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI VEICOLI SENZA CONDUCENTE E DEI SERVIZI ACCESSORI (C.I.G. SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA PRESTAZIONE DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI VEICOLI SENZA CONDUCENTE E DEI SERVIZI ACCESSORI (C.I.G. 5199718F05) TRA la società Deval S.p.A. a s.u. (partita IVA e codice fiscale

Dettagli

COMANDO POLIZIA LOCALE Ufficio Staff Dirigente

COMANDO POLIZIA LOCALE Ufficio Staff Dirigente COMUNE DI MATERA COMANDO POLIZIA LOCALE Ufficio Staff Dirigente CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER NOLEGGIO AUTOVETTURE ATTREZZATE PER IL SERVIZIO DI POLIZIA LOCALE - CIG: 4186969C1C - 1. OGGETTO DELLA

Dettagli

ACCORDO QUADRO DI LOCAZIONE AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE

ACCORDO QUADRO DI LOCAZIONE AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE ACCORDO QUADRO DI LOCAZIONE AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE Con riferimento alle intese intercorse in relazione all oggetto della presente, Vi riportiamo qui di seguito quanto convenuto. Premesso che: a)

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA DI CATANIA CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO DELL INCARICO L incarico ha per oggetto lo svolgimento del servizio di brokeraggio assicurativo di cui al D. Lgs n.209/2005. Le

Dettagli

Regolamento per l uso degli automezzi di servizio dell Ente Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Regolamento per l uso degli automezzi di servizio dell Ente Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi Regolamento per l uso degli automezzi di servizio dell Ente Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi Art. 1 (Principi generali) 1. L Ente Parco disciplina l utilizzazione degli automezzi in dotazione in sintonia

Dettagli

SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE

SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE 1_condizioni di accessibilità al noleggio di ciclomotori e motoveicoli Per il noleggio di ciclomotori di 50cc è richiesta un età minima di 14 anni, un documento d identità valido

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA E STRAORDINARIA DEGLI AUTOMEZZI SOCIETARI ART.1 OGGETTO ART.2 - MANUTENZIONE PROGRAMMATA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA E STRAORDINARIA DEGLI AUTOMEZZI SOCIETARI ART.1 OGGETTO ART.2 - MANUTENZIONE PROGRAMMATA CAPITOLATO SPECIALE PER LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA E STRAORDINARIA DEGLI AUTOMEZZI SOCIETARI ART.1 OGGETTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio di manutenzione programmata e straordinaria

Dettagli

GESTIONE DEL VEICOLO AL VOLANTE E NON SOLO

GESTIONE DEL VEICOLO AL VOLANTE E NON SOLO GESTIONE DEL VEICOLO AL VOLANTE E NON SOLO CENTRI DI ASSISTENZA I Centri di Assistenza convenzionati ALD Automotive sono: Service Point Officine Carrozzerie Gommisti Consulta l elenco completo sul sito

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DISCIPLINARE DEI VEICOLI DI SERVIZIO

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DISCIPLINARE DEI VEICOLI DI SERVIZIO Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DISCIPLINARE DEI VEICOLI DI SERVIZIO DISCIPLINARE DEI VEICOLI DI SERVIZIO Indice Parte Prima - Regole generali Articolo 1 - Oggetto

Dettagli

Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi

Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi Pagina 1 di 8 INDICE ART. 1 OGGETTO ART. 2 QUALITÀ E CARATTERISTICHE ART.

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO SETTORE TECNICO P.zza Avv. P. Miserendino snc - 90020 tel.: 0921558232 Fax 0921762007 PEC: tecnico@pec.comune.castellana-sicula.pa.it e-mail: pconoscenti@comune.castellana-sicula.pa.it

Dettagli

COMUNE di CAMPAGNANO di ROMA

COMUNE di CAMPAGNANO di ROMA COMUNE di CAMPAGNANO di ROMA Provincia di Roma Tel. 06-9015601 Fax 06-9041991 P.zza C.Leonelli,15 c.a.p. 00063 www.comunecampagnano.it Settore 4 - Servizio 1 - Demografico, Statistico, Elettorale, Leva,

Dettagli

Contratto di noleggio di moto scooter

Contratto di noleggio di moto scooter Contratto di noleggio di moto scooter Tra La società MOTOSERVICE S p.a., in persona del legale rappresentante, con sede in Roncaglia di Ponte San Nicolò (PD), Via Parini n.2/b, p. IVA 02439970282 (di seguito

Dettagli

AXA ASSISTANCE ASSISTENZA STRADALE E MEDICA NF TRAVEL & TECHNOLOGY EVENT BERGAMO 25/26 SETTEMBRE 2015 DEFINIZIONI

AXA ASSISTANCE ASSISTENZA STRADALE E MEDICA NF TRAVEL & TECHNOLOGY EVENT BERGAMO 25/26 SETTEMBRE 2015 DEFINIZIONI AXA ASSISTANCE ASSISTENZA STRADALE E MEDICA NF TRAVEL & TECHNOLOGY EVENT BERGAMO 25/26 SETTEMBRE 2015 DEFINIZIONI AXA Assistance/Centrale Operativa: la struttura organizzativa di Inter Partner Assistance

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI AVEO 4 PORTE

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI AVEO 4 PORTE FEBBRAIO 2014 EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI AVEO 4 PORTE LISTINO PREZZI EMISSIONI CO2 CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO DI LISTINO IVA ESCLUSA LT 1.2 86cv 129 g/km 13.148

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOVEICOLI DI SERVIZIO INDICE:

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOVEICOLI DI SERVIZIO INDICE: REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOVEICOLI DI SERVIZIO INDICE: Art. 1 - Oggetto del regolamento Art. 2 - Definizioni Art. 3 - Destinazione degli autoveicoli Art. 4 - Uso degli autoveicoli destinati ai

Dettagli

COMUNE DI SORICO (Provincia di Como) Servizio Lavori Pubblici

COMUNE DI SORICO (Provincia di Como) Servizio Lavori Pubblici COMUNE DI SORICO (Provincia di Como) Servizio Lavori Pubblici CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEL PARCO AUTOMEZZI DEL COMUNE DI SORICO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO IMPORTO

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S.

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. Servizio per la fornitura di prestazioni di radioterapia su pazienti in trattamento presso l Istituto Oncologico Veneto. * * * * * * CIG N.1136442D97

Dettagli

Azienda Ospedaliera Brotzu. Servizio Provveditorato Ospedale di rilievo nazionale e alta. Piazzale Ricchi 1, 09134 Cagliari

Azienda Ospedaliera Brotzu. Servizio Provveditorato Ospedale di rilievo nazionale e alta. Piazzale Ricchi 1, 09134 Cagliari Dipartimento Amministrativo Capitolato Speciale d appalto Procedura Aperta per la fornitura di G.P.L. da riscaldamento con comodato d uso gratuito del serbatoio, per i corpi separati dell Azienda Ospedaliera

Dettagli

Oggetto: Procedura in economia per l affidamento del servizio di noleggio per mesi 36 di n. 6 furgoni nuovi. CIG 246044469D

Oggetto: Procedura in economia per l affidamento del servizio di noleggio per mesi 36 di n. 6 furgoni nuovi. CIG 246044469D Prot.n. Bari, Spett.le RACCOMANDATA A.R. Oggetto: Procedura in economia per l affidamento del servizio di noleggio per mesi 36 di n. 6 furgoni nuovi. CIG 246044469D Con determina n.21 del 16.05.2011 l

Dettagli

La vettura noleggiata è dotata delle seguenti coperture assicurativa incluse nel prezzo di noleggio e riportate sul contratto di noleggio.

La vettura noleggiata è dotata delle seguenti coperture assicurativa incluse nel prezzo di noleggio e riportate sul contratto di noleggio. CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO 1.QUALIFICAZIONE RICHIESTA PER IL NOLEGGIO - Ogni guidatore deve presentare la sua patente di guida (patente categoria B in corso di validità) valida per il paese in cui

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Servizi alle Persone Assessorato all Informatizzazione

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Servizi alle Persone Assessorato all Informatizzazione FORNITURA DI ATTREZZATURE INFORMATICHE E BENI STRUMENTALI PRESSO IL COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. FOGLIO PATTI E CONDIZIONI ALLEGATO A Art. 1 Oggetto dell appalto Oggetto del presente disciplinare

Dettagli

Relazione riguardante gli aspetti tecnici, organizzativi ed elementi migliorativi rispetto alle condizioni base del Capitolato Speciale d Appalto

Relazione riguardante gli aspetti tecnici, organizzativi ed elementi migliorativi rispetto alle condizioni base del Capitolato Speciale d Appalto Relazione riguardante gli aspetti tecnici, organizzativi ed elementi migliorativi rispetto alle condizioni base del Capitolato Speciale d Appalto Per l espletamento dei servizi tecnico - manutentivi e

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE/NOLEGGIO AUTO

CONTRATTO DI LOCAZIONE/NOLEGGIO AUTO Monteforte li.. Sede legale: Via Nazionale,182 83024 Monteforte (AV) Tel.081/5103888 Fax.081/8252327 Cell.3351424333 Cell.3774514707 CONTRATTO DI LOCAZIONE/NOLEGGIO AUTO Con la presente scrittura privata,

Dettagli

ART.1 - OGGETTO DELL APPALTO

ART.1 - OGGETTO DELL APPALTO Comune di Costigliole d Asti Provincia di Asti Settore Tecnico Servizio Viabilità, Manutenzione e Protezione Civile Settore Amministrativo Servizio Istruzione CAPITOLATO D ONERI RELATIVO AL SERVIZIO DI

Dettagli

Comune di Livorno Dipartimento 2 Programmazione economico-finanziaria Ufficio Economato

Comune di Livorno Dipartimento 2 Programmazione economico-finanziaria Ufficio Economato Comune di Livorno Dipartimento 2 Programmazione economico-finanziaria Ufficio Economato Capitolato Speciale d Appalto per il noleggio di veicoli a basso impatto ambientale per l amministrazione comunale

Dettagli

COMUNE DI MENDICINO (Provincia di Cosenza) REGOLAMENTO AUTOMEZZI COMUNALI

COMUNE DI MENDICINO (Provincia di Cosenza) REGOLAMENTO AUTOMEZZI COMUNALI COMUNE DI MENDICINO (Provincia di Cosenza) REGOLAMENTO AUTOMEZZI COMUNALI Art. 1 Scopo del regolamento e disposizioni generali. Il seguente regolamento disciplina limiti, criteri e modalità per l acquisizione,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Affidamento del servizio di noleggio di macchine fotocopiatrici per la Fondazione Teatro di San Carlo. CIG: 641196266D PREMESSA La Fondazione Teatro di San Carlo intende affidare

Dettagli

Ema met you Giugno 2015

Ema met you Giugno 2015 2015 Partnership chi siamo la mission il sociale la presenza la distribuzione multicanale l offerta partnership: prodotto condizioni 2015 Partnership opportunità conclusioni 2015 summary EMA SANITARY

Dettagli

CONSIP S.p.A. Gara per la fornitura di Autovetture e servizi connessi in favore della Pubblica Amministrazione ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

CONSIP S.p.A. Gara per la fornitura di Autovetture e servizi connessi in favore della Pubblica Amministrazione ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Allegato 2 Offerta tecnica Pag. 1 di 19 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA precisa che nella dicitura della busta B deve essere indicato specificamente il Lotto cui si riferisce l offerta.

Dettagli

COMUNI DI CARVICO E VILLA D ADDA

COMUNI DI CARVICO E VILLA D ADDA COMUNI DI CARVICO E VILLA D ADDA (Provincia di Bergamo) Gestione associata COMUNE DI VILLA D ADDA Provincia di Bergamo COMUNE DI CARVICO Provincia di Bergamo CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione e principi generali Art. 2 - Decorrenza e durata del

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO ARTICOLO 2. CARATTERISTICHE TECNICHE MINIME INDEROGABILI DEL NUOVO SCUOLABUS.

CAPITOLATO D APPALTO ARTICOLO 2. CARATTERISTICHE TECNICHE MINIME INDEROGABILI DEL NUOVO SCUOLABUS. PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UNO SCUOLABUS PER TRASPORTO ALUNNI DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO. CPV 34121000-1. CODICE CIG 0349768DAB. CAPITOLATO D APPALTO ARTICOLO

Dettagli

CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE E RIPARAZIONE DEI VEICOLI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI LIVORNO BIENNIO

CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE E RIPARAZIONE DEI VEICOLI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI LIVORNO BIENNIO COMUNE DI LIVORNO DIPARTIMENTO Programmazione Economico Finanziaria Ufficio Economato 57123 LIVORNO P.zza del Municipio 1 Tel. 0586-820284 fax 0586 820574 e-mail economato@comune.livorno.it Cod. Fiscale

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI AVEO 5 PORTE

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI AVEO 5 PORTE EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI AVEO 5 PORTE LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI EMISSIONI CO2 CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZI DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO IVA ESCLUSA 1.2 Benzina 70 cv 1.2 GPL 86cv

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO/ECONOMICO

CAPITOLATO TECNICO/ECONOMICO Castellamonte, 20 gennaio 2009 CAPITOLATO TECNICO/ECONOMICO OGGETTO: Procedura ristretta per la fornitura di autovetture ed autocarri Aziendali suddivisa in più LOTTI. Visto l art. 124 del D.Lgs. 163/2006

Dettagli

SUTURATRICI MECCANICHE PER CHIRURGIA APERTA E SERVIZI CONNESSI PER LE AZIENDE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE DI CUI ALL ART.

SUTURATRICI MECCANICHE PER CHIRURGIA APERTA E SERVIZI CONNESSI PER LE AZIENDE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE DI CUI ALL ART. GARA EUROPEA PER LA FORNITURA DI SUTURATRICI MECCANICHE PER CHIRURGIA APERTA E SERVIZI CONNESSI PER LE AZIENDE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE DI CUI ALL ART. 3 COMMA 1 lettera a) L.R. 19/2007 CAPITOLATO

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI 40 AUTOVEICOLI COMMERCIALI SENZA CONDUCENTE COMPRENSIVO DI SERVIZI

SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI 40 AUTOVEICOLI COMMERCIALI SENZA CONDUCENTE COMPRENSIVO DI SERVIZI SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI 40 AUTOVEICOLI COMMERCIALI SENZA CONDUCENTE COMPRENSIVO DI SERVIZI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO pag. 1 INDICE ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO... 3 ART. 2 - DURATA

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L ACQUISTO AUTOVETTURA FIAT FIORINO FURGONE TRASPORTO MERCI 1.4 8V BENZINA

CAPITOLATO D APPALTO PER L ACQUISTO AUTOVETTURA FIAT FIORINO FURGONE TRASPORTO MERCI 1.4 8V BENZINA CITTA DI TORTOLI PROVINCIA OGLIASTRA AREA GOVERNO DEL TERRITORIO - LAVORI PUBBLICI CAPITOLATO D APPALTO PER L ACQUISTO AUTOVETTURA FIAT FIORINO FURGONE TRASPORTO MERCI 1.4 8V BENZINA ART. 1 OGGETTO DELL

Dettagli