S DDD DIGITAL RECORDING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "S 2036 - DDD DIGITAL RECORDING"

Transcript

1 Patrizio Esposito

2 S DDD DIGITAL RECORDING BANDA MUSICALE AERONAUTICA MILITARE Works by Ponchielli, Shaw, Rimski-Korsakov, Esposito, Persichetti AMILCARE PONCHIELLI Concerto for trumpet in F and band Soloist: Andrea Dell Ira 1. - Allegro risoluto Andante cantabile Allegro Tema: Allegro moderato Var. I Var. II Var. III: Presto Finale: Allegro brillante Allegro mosso ARTIE SHAW Concerto for clarinet Soloist: Fabrizio Nori Allegro/ Rubato Boogie boogie tempo Cadenza Swing tempo Cadenza II NIKOLAIJ RIMSKIJ-KORSAKOV Concerto for trombone and band Soloist: Michele Lomuto Allegro vivace Andante cantabile Allegro/ Allegretto Meno mosso/ Vivace PATRIZIO ESPOSITO Concertino for trumpet Soloist: Gabriele Cassone VINCENT PERSICHETTI Symphony for band Op Adagio Allegro Adagio sostenuto Allegretto Vivace Patrizio Esposito, conductor

3 BANDA MUSICALE AERONAUTICA MILITARE MAESTRO DIRETTORE: T.Col. Patrizio Esposito MAESTRO VICE DIRETTORE: Cap. Marco Moroni -Flauti e Ottavini A/te Antonio Fazzone * M.llo 1 Luca Lombardi M.llo 2 Pantaleone Lenza M.llo 1 Gregorio Valeo (ottavino) -Oboi e Corno inglese A/te Antonio Verdone* A/te Giambattista Grasso M.llo 1 Claudio Croce A/te Maurizio Siniscalchi (corno inglese) -Clarinetti piccoli in Mib Lab A/te Ermanno Veglianti (Cl. Piccolo in Lab) A/te Leonardo Abruzzo * A/te Sergio Mondavio -Clarinetti Soprani in Si b -PRIME PARTI- A/te Fabrizio Nori * A/te Leonino Pellegrini A/te Pierfrancesco Ambrogio A/te Ariano Boccuti M.llo 1 Nicolo Castelli A/te Arturo Acca M.llo 1 Giancarlo Cecca M.llo 2 Ennio D Alessandro A/te Vinicio Orlando M.llo 1 Emiliano Ramacci M.llo 1 Ivano D Ovidio -SECONDE PARTI- A/te Giuseppe Mancuso * M.llo 1 Claudio Ripa A/te Francesco Tozzi A/te Maurizio Lapesara A/te Alessio Mattei M.llo 1 Fernando De Santis M.llo 1 Salvatore Zambataro A/te Roberto Latini M.llo 2 Pierluigi Boccardelli M.llo 2 Paolo Buonuomo A/te Clemente Pirozzi M.llo 1 Antonio Mazzocchitti A/te Fausto Petrocco -Clarinetti Contralti in Mi b A/te Eduardo Di Meo * A/te Claudio Giglietti A/te Pasquale Rendicini -Clarinetti Bassi e Contrabassi A/te Massimiliano Ghiribelli A/te Carmine RobertoScura M.llo 1 Tommaso Fiori M.llo 2 Massimiliano Graziuso A/te Marco De Vincentis -Sax Soprani M.llo 1 Giuseppe Fiumara M.llo 1 Fabrizio Luna -Sax Contralti A/te Sebastiano Ventriglia * A/te Antonio Russo Suorochiara M.llo 2 Valerio D Orazio -Sax Tenori A/te Silvano Funghi * M.llo 1 Antonello Carrafelli -Sax Baritoni A/te Giuseppe Costanzo * M.llo 1 Giancarlo D Erme -Sax Bassi A/te Salvatore Friya * A/te Enrico Di Biaso 4

4 -Contrabasso ad Ancia A/te Vito Candela -Corni in Fa Mi b A/te Mauro Nicolo * A/te Rossano Vignola M.llo 1 Izzi Remo M.llo 2 Ricci Giorgio M.llo 1 Dario Feoli -Trombe in Sib A/te Flavio Di Gaetano * A/te Spartaco Bertollini M.llo 1 Massimo Novelli -Trombe in Fa A/te Giovanni Nicolo * A/te Guido Tollis M.llo 2 Andrea Camilli -Tromba Bassa in Si b A/te Ciro Pascapè -Tromboni Tenori A/te Nunzio Campli A/te Sergio Saudelli A/te Giuseppe Di Pietro * M.llo 1 Antonio Macciomei M.llo 1 Massimiliano Costanzi -Flicorni Sopranini in Mi b A/te Leonello Grieco A/te Giuseppe De Simoni -Flicorni Soprani A/te Salvatore Domina * A/te Fulvio Grizzi A/te Tranfa Giorgio M.llo 2 Catania Francesco -Flicorni Contralti A/te Loreto Cardarelli * M.llo 1 Rino De Iuliis -Flicorni Tenori A/te Domenico Ferrari * A/te Daniele Fanasca M.llo 2 Luigino Leonardi -Flicorni Bassi A/te Elgino Del Grande * M.llo 1 Gianfranco Onorati M.llo 1 Lorenzo Mariani -Flicorni Gravi e Contrabassi A/te Mario Cioccolanti * A/te Adriano Troia A/te Giovanni Patti A/te Felice Fulgenzio M.llo 1 Elia Stefanelli -Percussioni A/te Riccardo Miglietta * A/te Angelo Schembri M.llo 2 Sandro Pippa M.llo 2 Gian Paolo Lilliu -Archivista M.llo 2 Francesco Sorrentino -Segrateria Banda A.M.- -Capo Segreteria: Ten. Riccardo Origgi -Addetti: M.llo 2 Luigi Bovenzi Serg. Roberto La Ragione *Prima Parte Solista BANDA MUSICALE AERONAUTICA MILITARE V.le dell Università, ROMA COMAER Q.G. Telefax +39/06/

5 L a caratteristica principale delle opere raccolte in questo CD è rappresentata dalla scelta del repertorio originale per strumento solista e banda. È la prima volta che in Italia si registrano e pubblicano sia il Concerto di Ponchielli sia il Concerto di Rimskij-Korsakov sia quello di Shaw. È, inoltre, la prima volta che una banda italiana presenta la propria interpretazione della sinfonia di Persichetti. Se a questo aggiungiamo l inedito Concertino di Esposito, ci troviamo di fronte ad un repertorio che presenta spunti d interesse storico-filologico e al tempo stesso un estrema godibilità d ascolto. È doveroso porgere un particolare ringraziamento a tutti i solisti che hanno manifestato grande disponibilità e professionalità, rendendo possibile la realizzazione di un CD così prezioso. Amilcare Ponchielli ( ) Concerto per tromba in Fa e banda La figura di Ponchielli si inserisce nella grande tradizione lirica italiana dell 800. La sua fama è legata senza dubbio alla Gioconda, opera caratterizzata da un lirismo elegiaco di pregevole ed interessante fattura, che ha riscosso e riscuote successo in tutto il mondo. L attività di Ponchielli, tuttavia, fu piuttosto diversificata: oltre all intenso lavoro compositivo, egli fu uno stimato didatta. Insegnò infatti al Conservatorio di Milano, annoverando tra i suoi allievi Puccini e Mascagni che hanno arricchito con le loro opere la grande stagione verista italiana; ricoprì anche l incarico di direttore delle bande civiche di Piacenza e Cremona e proprio per quest ultima nel 1866 compose il concerto 6 per tromba in Fa e banda. Nella versione originale la partitura del Concerto non presenta strumenti importanti quali i flauti e gli oboi; ciò lascia supporre l assenza degli stessi dall organico messo a sua disposizione e non la volontà dell autore di eliminarli per motivi espressivi. Il concerto, dopo una Introduzione, si apre con un Aria dal forte carattere operistico seguita da un Tema con variazioni e da un Finale. Tutto l interesse è concentrato sui virtuosismi della tromba, più che sulla costruzione formale, manifestando un trattamento di questo strumento assai ardito che a tutt oggi mette alla prova le qualità tecniche ed espressive dei solisti. Artie Shaw (1910) Concerto per clarinetto Clarinettista e direttore d orchestra Artie Shaw nacque a New York nel Fin dai suoi esordi il nome di Shaw è legato a scelte linguistiche originali che uniscono il linguaggio jazzistico a organici assai atipici per questo genere come il quartetto d archi e l orchestra. Collaborò con musicisti di prim ordine quali Roy Elridge e Billie Holiday che militarono a lungo nella sua band nonché con il grande Benny Goodman al quale è dedicato il concerto per clarinetto. La composizione presenta delle caratteristiche tecniche assai vicine sia al jazz che alla forma più classica del concerto per clarinetto. Infatti, se dal jazz Shaw mutua la struttura armonica e ritmica, la scelta di scrivere ogni minimo dettaglio della parte solistica (evitando di lasciare all interprete la parte improvvisativa elemento fondamentale dello stile jazzistico) ha permesso a famosi

6 clarinettisti provenienti sia dall area jazzistica che da quella classica, di cimentarsi nell esecuzione del Concerto. Il concerto si apre con un introduzione lenta a cui fa seguito un ritmo di boogie-boogie nel quale l orchestra partecipa sia sostenendo il solista sia intervenendo melodicamente tra le diverse famiglie. Dopo una prima cadenza, la batteria ed il clarinetto solista intrattengono un lungo dialogo al termine del quale l orchestra fa nuovamente il suo ingresso raggiungendo il culmine della sonorità. La cadenza finale mette ulteriormente alla prova le capacità del solista, soprattutto nell uso del registro estremo acuto, di difficile controllo anche per i virtuosi più esperti. 7 Nikolaij Rimskij-Korsakov ( ) Concerto per trombone e banda Rappresentante della grande tradizione musicale russa, Rimskij-Korsakov venne educato alla musica e contemporaneamente alla disciplina militare (ufficiale di marina). Fu introdotto agli studi musicali da Balakiriev e mostrò presto interesse per le tradizioni popolari della musica del suo paese. Si occupò di filosofia in anni in cui la sua famiglia venne colpita da gravi disgrazie dalle quali lo stesso Korsakov uscì fortemente provato. L attività creativa del compositore fu molto intensa e nelle sue opere si evidenzia una felice mescolanza di caratteri nazionali e struttura rapsodica della forma. Tra il 1887 e il 1888 compose due delle opere che lo hanno reso più famoso: La grande Pasqua russa e Sherazade. Grande ed intensa fu, parallelamente a quella di compositore, l attività didattica: annoverò tra i suoi allievi alcuni dei più rappresentativi compositori d inizio secolo come Glazunov, Strawinskij, Respighi. Il Concerto per trombone (qui nella versione per orchestra di fiati e trombone) è un esempio della chiarezza del linguaggio di Korsakov che, nella sua espressività, mantiene comunque un rigore formale ed un controllo propri del suo stile. Il concerto, tripartito, si apre con un accompagnamento ritmico terzinato che si mantiene costante per tutta l esposizione. Il clima si trasforma, come nella tradizione stilistica dei concerti, da ritmico in cantabile nella parte centrale (secondo tema) per poi ripresentarsi in maniera quasi letterale nella ripresa. L Andante cantabile, in sei ottavi lento, è una ricerca sulle possibilità espressive e cantabili dello strumento e si conclude con una cadenza che fa da preludio all Allegro finale di forte impronta militare. Il concerto si chiude con una lunga cadenza a cui fa seguito un tempo calmo e da ultimo un richiamo di squilli di trombe. Patrizio Esposito (1960) Concertino per tromba Scritto su commissione del Festival Internazionale dei Fiati ed eseguito per la prima volta nel 1996 a Riva del Garda, il Concertino è un esempio delle possibilità timbriche, oltre che tecniche, che offrono sia la tromba solista che la banda. Nel concerto, infatti vengono utilizzate tutte le moderne modalità esecutive: dal soffio al tongue-run, dallo slap ai colpi di chiave, dal frullato a tutti i tipi di sordina. Lo strumento solista è protagonista di un excursus narrativo articolato su

7 piani sonori, timbrici ed armonici cangianti, che definiscono di volta in volta climax assai differenziati con prevalenza ora dell aspetto ritmico ora di quello timbrico. La composizione trae ispirazione dal famosissimo libro di J. Verne Ventimila leghe sotto i mari e vuole indagare musicalmente i diversi ambienti sonori, frutto della fantasia dello scrittore. È quindi un omaggio alle infinite possibilità dell immaginazione umana, capace di anticipare i più significativi eventi della storia. 8 Vincent Persichetti ( ) Symphony for band Op. 69 Compositore, didatta, direttore editoriale, critico, quella di Persichetti è senz altro una figura a tutto tondo in quanto, ad ognuna di queste attività, riservò la stessa attenzione guadagnandosi i più alti riconoscimenti dall ambiente musicale e culturale nel quale si trovò ad operare. Iniziò la sua carriera musicale giovanissimo come organista della chiesa di S. Marco a Filadelfia sua città natale. Successivamente svolse un intensa attività didattica fino a ricoprire l incarico d insegnante di composizione alla Juilliard School di New York. Parallelamente, come compositore, abbracciò tutte le forme musicali: dalle sonate per pianoforte alle sinfonie, dalla musica per film alle composizioni bandistiche. L atteggiamento moderno di Persichetti, anche di fronte a questo genere musicale, fu quello di adottare una scrittura emancipata e non vincolata a schemi formali prettamente bandistici: la Sinphony for Band op. 69 composta nel 1956 su commissione della Washington Chamber Band ne è un formidabile esempio. La composizione è suddivisa in quattro movimenti il primo dei quali, Allegro, è introdotto da un Adagio nel quale sono presentati gli elementi tematici sviluppati successivamente. Alla base del secondo movimento Adagio sostenuto, è l inno Round me falls the night tratto da una raccolta di inni sacri dello stesso Persichetti; segue un Allegretto con carattere di danza, pacato nei toni, che lascia il campo allo scintillante Vivace finale dove ritmo e varietà timbrica definiscono in maniera chiara lo stile eclettico dell autore. Patrizio Esposito

8 Gabriele Cassone Andrea Dell Ira

9 T he feature common to the works of the present CD is the choice of original repertoire for solo instrument and band. It is the first time in Italy that the Concertos by Ponchielli, Rimskij-Korsakov and Shaw are recorded; and it is the first time that an Italian band interprets Persichetti s Symphony. If we add to all this the little known Concertino by Esposito, we have a repertoire that is not only historically and philologically interesting, but also extremely enjoyable. Amilcare Ponchielli ( ) Concerto for trumpet in F and band The figure of Ponchielli belongs to the great Italian 19th-century lyrical tradition. Undoubtedly, his fame is linked to Gioconda, an opera characterised by admirable poetry and lyricism which has been and still is successful throughout the world. Ponchielli was active in different fields: in addition to his composing, he was also a respected teacher (at the Conservatory of Milan he had among his pupils Puccini and Mascagni, whose operas would enrich the Italian Verista movement) and the conductor of the civic bands of Piacenza and Cremona. It was for the latter that, in 1866, Ponchielli composed the present Concerto for trumpet in F and band. The original score does not call for important instruments such as flutes and oboes, which points to their absence from the band at the composer s disposal rather than to his decision to eliminate them for reasons of expressiveness. After an Introduction, the Concerto opens with an Aria, very operatic in character, 10 followed by a Theme and variations and by a Finale. The focus is more on the trumpet s virtuosity than on formal structure: very audacious writing for the solo instrument, indeed, constantly puts to the test the performer s technical and expressive means. Artie Shaw (1910) Concerto for clarinet A clarinet player and conductor, Artie Shaw was born in New York in From his very first works Shaw adopted an original music language, blending jazz writing with atypical formations for that sort of music, such as the string quartet and the orchestra. He has collaborated with musicians of the calibre of Roy Elridge and Billy Holiday (who, for a long time, were members of his band), and the great Benny Goodman, to whom the present Concerto for clarinet is dedicated. This work has technical features taken both from jazz and from the classical concerto form. In fact, if Shaw s choice of harmonic texture and rhythmic structure is jazz-like, his decision to write out the solo part in every detail (thus avoiding improvisation, which is a fundamental element of jazz) has made it possible for famous clarinet performers both of jazz and of classical extraction to interpret this Concerto. The work begins with a slow introduction followed by a boogie-woogie rhythm where the orchestra has both an accompanying role and one of melodic dialogue between the various families of instruments. After a first cadenza, the drums and the solo clarinet intertwine a long dialogue, at the end of which the orchestra makes once again his

10 appearance reaching the apex of sonority. The final cadenza puts the soloist once again to the test, especially for the extensive use of the high register, a technical difficulty even for virtuosos of that instrument. Nikolaij Rimskij-Korsakov ( ) Concerto for trombone and band An exponent of the great Russian musical tradition, Rimskij-Korsakov received, at the same time, a musical and a military education (becoming a Navy officer). Introduced to music by Balakiriev he soon showed a deep interest in the popular music tradition of his land. For some time, in later years, he also took to philosophy, in a period when his family was struck by a series of misfortunes which left a deep mark also in him. The composer s creative activity was very intense; in his works there is the successful blend of national features and rhapsodic structure. Between 1887 and 1888 he composed two of the works that would make him famous: Russian Easter Festival and Sherazade. Important and intense was also his teaching activity: among his pupils were some of the most representative composers of the early 20th century, such as Glazunov, Strawinskij and Respighi. The Concerto for trombone (here recorded in the version for wind orchestra and trombone) is an example of Korsakov s clarity of style, a style that is expressive and yet formally rigorous and controlled. The Concerto, in three movements, opens with a rhythmic accompaniment by triplets which lasts for the whole theme exposition. Following the stylistic tradition of the concerto form, the mood 11 becomes lyrical in the central part (second theme), but turns back to the initial rhythm in the recapitulation. The Andante cantabile, in 6/8, is slow-paced and fully investigates the expressive potential of the trombone; it concludes with a cadenza introducing the final Allegro, a very martial movement. The Concerto ends with a long cadenza followed by a peaceful passage and, finally, by a flourish of trumpets. Patrizio Esposito (1960) Concertino for trumpet Written on commission of the International Festival for Wind Instruments and first performed in 1996 in Riva del Garda, this Concertino is an example of the tone-colour and technical potential of the solo trumpet and of the band. The trumpet launches onto a narrative excursus developing on changing levels of sound, tone-colour and harmony, creating different moods as, in turn, rhythm or expressiveness take the lead. The work, inspired by the famous book by J.Verne Twenty-thousand leagues under the sea, investigates in music all the various environments created by the writer s imagination. Vincent Persichetti ( ) Symphony for band Op.69 Composer, teacher, editor and critic: Persichetti was undoubtedly a well-rounded figure. To each of these activities, in fact, he was equally dedicated, earning the respect of the music and cultural circles in which he operated. He started his music career when

11 still very young, as organist in the church of St. Mark of Philadelphia, city in which he was born. His teaching activity was very intense and included an appointment by the Juilliard School of Music. At the same time, he dedicated himself to composing, investigating all music forms: from piano sonatas to symphonies, from film music to band pieces. Persichetti s modern point of view, even in this music genre, was that of developing a style emancipated from the formal patterns typical of the band pieces: the Symphony for Band Op.69 composed in 1956 on commission of the Washington Chamber Band is an eloquent example. The work is structured in four movements, the first of which, Allegro, is introduced by an Adagio featuring all the thematic elements that will be developed later. The second movement, Adagio sostenuto, is based on the hymn Round me falls the night from a collection of Persichetti s sacred hymns; there follows a dance-like Allegretto, quite controlled, prior to the bright final Vivace, where rhythm and tone-colour variety are exemplary of this composer s eclectic style. Patrizio Esposito (Translated by Daniela Pilarz) 12

12 Fabrizio Nori Michele Lomuto

13 ITALIANO Nato a Formello nel 1968, Fabrizio Nori si è diplomato in clarinetto sotto la guida del M A. Russo presso il Conservatorio di S. Cecilia. All età di diciannove anni ha vinto il concorso di primo clarinetto solista nella Banda Musicale dell Aeronautica Militare, posto che ricopre tuttora. Ha collaborato con numerose orchestre italiane tra cui quella dell Accademia di S. Cecilia, del Teatro dell Opera di Roma, del Teatro San Carlo di Napoli. Svolge inoltre attività concertistica con il quintetto Müsller Ensemble. Andrea Dell Ira si è diplomato in tromba con Arrigo Melosi. Nel 1989 incontra Pierre Thibaud con il quale studia a Parigi per quattro anni. Nel 1995 studia con Max Sommerhalder con il quale si diploma alla Musikhochschule di Detmold. Nel 1993 vince la medaglia di bronzo al concorso internazionale di Toulon e il primo premio al concorso internazionale Città di Porcia. Ha suonato con alcune fra le più importanti orchestre italiane ed europee, con i più grandi direttori d orchestra. Docente di master-class in Italia e in Europa, dal 1993 è prima tromba solista dell orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, il cui direttore principale è Zubin Metha. 14 Gabriele Cassone è nato a Udine dove si è diplomato in tromba; successivamente ha conseguito, presso il Conservatorio G. Verdi di Milano, il diploma di composizione con il M Luciano Chailly. Vince il suo primo concorso a diciassette anni divenendo prima tromba presso l orchestra I Pomeriggi Musicali e da allora inizia anche la sua collaborazione con altre orchestre (Rai di Milano, Rai di Torino, Filarmonica della Scala). Vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, si segnala a Markneukirchen (1986) e a Tolone (1987). Abbandonata l attività orchestrale, debutta come solista al Festival di Salisburgo nel 1988 e prosegue da allora questa carriera sia con la tromba naturale (copia di strumenti d epoca) che con la tromba moderna, nel repertorio classico e contemporaneo. Si è esibito nelle maggiori città europee (Concertgebouw di Amsterdam, Radio France Parigi, Scala di Milano, Festival Donaueschingen Musiktage, Queen Elizabeth Hall a Londra, Musikzentrum Vrendeburg di Utrecht, Festival Internazionale di Istanbul). Dal 1997 collabora tra gli altri con il M Luciano Berio, eseguendo sue musiche alla Carnegie Hall di New York e in altri festival internazionali. È docente presso il conservatorio di Novara e presso la sezione di Musica Antica e Contemporanea della Civica Scuola di Musica di Milano. Michele Lomuto è nato a Bari. Nel 1982 è stato imposto sulla scena iternazionale da Luciano Berio come interprete della Sequenza V, e quindi come solista in Ofanim (Saint Paul de Vence, 1988), Albumblatt (Köln, 1992) e in Outis, l ultima opera del maestro andata in scena al Teatro Alla Scala nel Al rapporto di collaborazione con Berio si è presto affiancato uno stretto rap-

14 porto con i più importanti compositori viventi, per i quali è l ideale interprete di riferimento. Hanno scritto per lui: S. Bussotti, A. Corghi, F. Donatoni, L. Francesconi, V. Mortari, G. Manzoni, A. Gentilucci, G. Gaslini, M. Panni, M. Mengelberg, D. Wagenaar e altri. Nel 1997 è stato professore a contratto presso l Istituto di Filosofia e Scienze del Linguaggio dell Università degli Studi di Bari. 15 Nato a Roma nel 1960, Patrizio Esposito si è diplomato in composizione sotto la guida di M. Bortolotti presso il Conservatorio di S. Cecilia in Roma. Ha inoltre studiato con A. Clementi e si è specializzato con F. Donatoni presso l Accademia di S. Cecilia. Per la direzione d orchestra è stato allievo di D. Renzetti; si è diplomato in strumentazione per banda con R. Tega e ha compiuto studi di musica elettronica con W. Branchi. È presente con le sue opere nei maggiori festival di musica contemporanea italiani e ha ricevuto commissioni dai festival di Zurigo, Parigi- Versailles, Stoccolma, Madrid, Festival Roma-Europa, Festival Mondiale del Sassofono, Festival Internazionale dei Fiati, Istituzione Sinfonica Abruzzese, O.R.L., Festival di Cuba, Nuova Consonanza, Istituto Italiano di Cultura di Lussemburgo, Sleshwig Holstein Musik Festival, Settembre Musica. Ha pubblicato con EDIPAN e AGENDA, le sue opere sono trasmesse da emittenti radiofoniche nazionali ed estere. Affianca da sempre all attività di compositore quella di direttore, con particolare attenzione al repertorio per strumenti a fiato. Dal 1986 dirige il New Winds Ensemble, del quale è anche fondatore, e dal 1992 è M Direttore della Banda dell Aeronautica Militare. La Banda Musicale dell Aeronautica Militare venne costituita con decreto ministeriale il 1 Luglio 1937 e fu tenuta a battesimo dal M Pietro Mascagni, alla cui presenza si tenne il primo concerto. La banda è costituita da ottimi professionisti diplomati presso i conservatori italiani. Tutto il personale che ne fa parte accede alla banda per concorso ed è in servizio permanente effettivo. Dal 1937 ad oggi la banda ha svolto un intensa attività toccando tutte le nazioni europee, gli Stati Uniti, il Brasile e l Argentina. La sua attività primaria consiste nel partecipare a tutte le cerimonie di rilievo dell Aeronautica Militare, nell assicurare (in concorso con le altre bande musicali) il servizio d ordine presso il palazzo del Quirinale, nel partecipare a concerti nelle più importanti città italiane ed estere.

15 ENGLISH Born in Formello in 1968, Fabrizio Nori studied clarinet at the St.Cecilia Conservatory in Rome under the guidance of A. Russo. At the age 19 he was awarded the position of I principal clarinet at the Italian Air Force Band. He has performed with some of the major Italian orchestras such as S. Cecilia, Roma Opera House, S. Carlo Opera Theatre etc. He also plays in the Müller Ensemble Quintet. Andrea Dell Ira received his performance diploma in trumpet with Arrigo Melosi. From 1989 to 1993 he studied in Paris with Pierre Tibaud. In 1995 he completed a Master s Degree in trumpet performances at the Musikhochschule in Detmold, Germany, with Max Sommerhalder. In 1993 he won the bronze Medal at the International Competition of Toulon and the first prize at the international Competition Città di Porcia. Andrea has played with some of the most important Italian and European orchestras, with many of today s greatest conductors. He has taught numerous master-classes in Italy and Europe. Since 1993 he is the principal trumpet and soloist of the Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, under the conductor Zubin Mehta. Gabriele Cassone was born in Udine in He studied trumpet at the Conservatory in Udine and after his graduation studied composition with Luciano Chailly at 16 Conservatory in Milan. He was successful at his first orchestra audition and at the age of 17 became first trumpet with the Pomeriggi Musicali orchestra in Milan were he was principal trumpet for 13 years. During this period also played with the RAI Radio Orchestras of Milan and Torino and with the orchestra of La Scala. He won various national and international competitions including: Markneukirchen Germany (1986) and Toulon France (1987). He made his debut as soloist at the Salzburg Festival in 1988 and, since that time, has been an active soloist both on the baroque trumpet and with the modern trumpet in the classical and contemporary repertoire. In 1997 he gave a concert and seminar at the Mozarteum in Salzburg and appeared as soloist in a concert of the music of Luciano Berio in Carnegie Hall, New York, and in other international festivals. He now teaches trumpet and Baroque trumpet at the Civic School of Ancient and Modern music in Milan and at the Conservatory of music in Novara. Born in Bari (Italy), in 1982 Michele Lomuto was propelled onto the international scene by Luciano Berio, as the foremost interpreter of his Sequenza V and later as soloist in Ofanim (Saint-Paul-de-Venice, 88), Albumblatt (Köln, 92) and Outis (Teatro Alla Scala, 1996). To his credit, as an important contribution to the emancipation of the trombone as a solo instrument, works have been dedicated to him by Bussotti, A. Corghi, F. Donatoni, L.

16 Francesconi, V. Mortari, G. Manzoni, A. Gentilucci, G. Gaslini, M. Panni, M. Mengelberg, D. Wagenaar, etc. In 97 he was a lecturer at the Istituto di Filosofia e Scienze del Linguaggio at the University of Bari. Patrizio Esposito was born in Rome in He completed his studies in composition under the guidance of M.Bortolottiat St. Cecilia s Conservatory in Rome. He has also studied with A. Clementi and specialized with F. Donatoni from St. Cecilia s Accademy. He studied conducting with D. Renzetti and instrumentation for band with R. Tega and Computer music with W. Branchi. His works are present at the major music festivals in Italy, and also, he received commisions from the Festivals of Zurich, Paris - Versailles, Stockholm, Madrid, Romaeuropa, Torino Settembre Musica, Iternational Festival for wind instrument, Saxophone mondial Festival, Cuba Festival, Schleswig-Holstein Musik Festival ecc.. Since 1986 he directed the New Winds Ensemble, of which he also the founder. Since 1992 he is the conductor of the Italian Air Force Band. His works have been broadcast by RAI ( Italian national radio) and published by EDIPAN and AGEN- DA. The Italian Air Force Orchestra was created by ministerial order on the 1st July Maestro Pietro Mascagni, the orchestra patron, conducted the orchestra s first performance. All members are graduates of Italian music conservatories and are accomplished musicians with broad professional experience acquired with the best italian orchestras. They are chosen through public competitions and they are all in full permanent service. Since 1937 the orchestra has played intensively in Italy, performed in all European countries, United States, Brazil and Argentina. The Orchestra s performances have always met with notable public and media success. 17

17 CDS 195 CDS 188 FUN TIME WITH THE STRING QUARTETT Quartetto d Archi di Venezia Works by Chaplin, Heidrich, Porter, Gershwin, etc. ALLEGRO SCHERZANDO Quartetto di Sassofoni Accademia Works by Romero, Piazzolla, Weill, etc. S 2007 S 2019 ERNESTO LECUONA Piano works (Vol. 1) FIRST RECORDING - MID PRICE ERNESTO LECUONA Piano works (Vol. 2) FIRST RECORDING - MID PRICE 18

18

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

Silenzi (1972) per soprano, violino, contrabbasso, pianoforte, celesta e percussioni

Silenzi (1972) per soprano, violino, contrabbasso, pianoforte, celesta e percussioni Catalogo delle opere di Rosario Mirigliano Composizioni Silenzi (1972) per soprano, violino, contrabbasso, pianoforte, celesta e percussioni Quartetto (1973) per violino, viola, violoncello e clavicembalo

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

---------------- Ufficio Stampa

---------------- Ufficio Stampa Ufficio Stampa Presentazione del libro TeatrOpera: Esperimenti Scenici di Maria Grazia Pani Concerto spettacolo con voce recitante, soprani, tenore e pianoforte 11 maggio 2015 Teatro Sociale ----------------

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

AUTORE TITOLO EDITO RE

AUTORE TITOLO EDITO RE AUTORE TITOLO EDITO RE AA.VV AA.VV America s Drum Solos. A collection of 150 Solos of the former national Association of Rudimental Drummers. Edited by 7 Stьcke fьr Marimba / edited von Siegfried Fink

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI NOME PUNT. ARTISTICO TOT TITOLI DI STUDIO TITOLI DI SERVIZIO PUNT.

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO Classe V F Liceo Internazionale Spagnolo Discipline: Francese/Inglese, Filosofia, Matematica, Scienze, Storia dell'arte Data 12 dicembre 2013 Tipologia A Durata ore

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Son qui sotto ai tuoi balconi

Son qui sotto ai tuoi balconi "Son qui sotto ai tuoi balconi", canto a tempo di valzer, che Giacomo Ruggeri detto "Fagòt" (1905-1990), suonatore di baghèt di Casnigo, eseguiva anche sulla cornamusa bergamasca Archivio di Valter Biella

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

Diploma Accademico di primo livello Ordinamentale

Diploma Accademico di primo livello Ordinamentale Diploma Accademico di primo livello Ordinamentale DISCIPLINA: PRASSI ESECUTIVE E REPERTORI (SAXOFONO) I-II-III (CODI/15) Docente: Prof. Roberto Frati Durata: 32 ore annuali (Individuali) CFA: 21 annuali

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Direzione Generale Classe di concorso AB77 - CHITARRA Cognome e nome Fasc Tit. 1) MONINA MARCO (AN 11/12/69) 3 Z 71,85 36,00 14,40 2007 122,25 2) GIORDANO EUGENIO (NA 21/12/82) * 3 L 6,00 11,00 1,20 2009 18,20 * Il docente

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni A.S. 2011/2012 Giulia Tavellin Via Palesella 3/a 37053 Cerea (Verona) giulia.tavellin@tiscali.it cell. 349/2845085

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

ED.FISICA Il doping. STORIA Gli anni 20 negli Usa

ED.FISICA Il doping. STORIA Gli anni 20 negli Usa SCIENZE La genetica ED.FISICA Il doping TECNOLOGIA L automobile e la Ford ED.ARTIST. Il cubismo e Braque STORIA Gli anni 20 negli Usa GEOGRAFIA Gli Usa ITALIANO Il Decadentis mo e Svevo INGLESE ED.MUSICA

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE RELIGIONE 9788842674061 CONTADINI M ITINERARI DI IRC 2.0 VOLUME UNICO + DVD LIBRO DIGITALE

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

SiStemi musicali Origine delle note Divisione dell ottava

SiStemi musicali Origine delle note Divisione dell ottava Scale Chi ha stabilito i rapporti d altezza fra le note musicali? Chi ha stabilito che le note sono sette e i semitoni dodici? Se il è uguale al Re perché hanno lo stesso nome? Se sono diversi qual è più

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE

ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE A.S. 2013-14 ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE SCUOLA INFANZIA COLLE INNAMORATI Doc. curricolari Sostegno IRC Sezione A Cattelan Cristina Ranieri Paola (antimer.)

Dettagli

Il broadcasting dalla radio alla Tv

Il broadcasting dalla radio alla Tv Il broadcasting dalla radio alla Tv Un nuovo tipo di comunicazione, verticale o discendente, che prevede una istituzione che elabora un messaggio complesso e un apparecchio ricevente che non può inviare

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

Contesti ceramici dai Fori Imperiali

Contesti ceramici dai Fori Imperiali Contesti ceramici dai Fori Imperiali a cura di BAR International Series 2455 2013 Published by Archaeopress Publishers of British Archaeological Reports Gordon House 276 Banbury Road Oxford OX2 7ED England

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA

ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA dal 14 ottobre 1999 al 10 luglio 2001 ITALIA Sassari Via P.ssa Iolanda n. 2 Tel. 079/292509 - Fax 079/295920 USA Stamford Sacred Heart University 12 Omega Drive USA

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli