Manuale di InCD. Nero AG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale di InCD. Nero AG"

Transcript

1 Manuale di InCD Nero AG

2 Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di InCD e il relativo contenuto sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti riservati. Questo manuale contiene materiale protetto da copyright internazionale. Non è possibile riprodurre, trasmettere o trascrivere anche parzialmente questo manuale senza l esplicita autorizzazione scritta di Nero AG. Nero AG non riconosce alcun reclamo che esuli dalle clausole dei diritti di garanzia. Nero AG non si assume alcuna responsabilità in merito alla correttezza del contenuto del manuale dell'utente di InCD. Il contenuto del software fornito, così come del manuale dell'utente di InCD, può essere modificato senza preavviso. Tutti i nomi e i marchi di prodotti sono di proprietà delle rispettive società. I marchi citati vengono utilizzati unicamente a scopo informativo. I marchi "Mount Rainier" e "EasyWrite" sono di proprietà del gruppo Mount Rainier. Copyright 2008 Nero AG e suoi licenziatari. Tutti i diritti riservati. SW:

3 Sommario Sommario 1 Informazioni generali Informazioni sul manuale Informazioni su InCD Versioni di InCD InCD Reader 5 2 Informazioni tecniche Requisiti di sistema Sistemi operativi Hardware Software di scrittura a pacchetti Dischi supportati Formati disco supportati 7 3 Installazione Installazione di InCD Disinstallazione di InCD Installazione di SecurDisc 9 4 Accesso a SecurDisc Menu di scelta rapida di SecurDisc Finestra SecurDisc - Opzioni Finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco Apertura di un disco SecurDisc 13 5 Accesso a InCD Scheda InCD Schermata principale di InCD Preferenze di InCD Definizione delle preferenze generali di InCD Definizione di un'azione all'inserimento di un CD vuoto Definizione di un'azione all'espulsione di un disco R aperto 23 6 Schermata Formato Formattazione di un disco 26 7 Schermata Cancella Cancellazione dei dischi 28 8 Schermata Informazioni unità 29 9 Schermata Opzioni unità Salvataggio dei dati su un disco formattato con InCD Cancellazione dei dati da un disco formattato con InCD Scelte rapide da tastiera Indice Contatti 35 Nero InCD 3

4 Informazioni generali 1 Informazioni generali 1.1 Informazioni sul manuale Per utilizzare il manuale in modo ottimale, prendere nota delle seguenti convenzioni: Simbolo Significato Indica avvisi, condizioni precedenti o istruzioni che devono essere seguite rigorosamente. Indica informazioni aggiuntive o consigli. 1. Avviare OK Capitolo [ ] Il numero all'inizio di una riga indica operazioni da eseguire. Eseguire le operazioni nell'ordine specificato. Indica un risultato intermedio. Indica un risultato. Indica i passaggi di testo o il pulsanti visualizzati nell'interfaccia di programma. Sono visualizzati in grassetto. Indica riferimenti ad altri capitoli. Vengono eseguiti come collegamenti e sono mostrati in rosso e sottolineati. Indica le scelte rapide da tastiera per immettere i comandi. 1.2 Informazioni su InCD InCD, l'applicazione di scrittura a pacchetti, consente di formattare i dischi, in modo che possano essere utilizzati come dischetti di grandi dimensioni. È possibile copiare i file nel disco utilizzando la funzione di selezione e trascinamento di Esplora risorse di Windows oppure salvarli nel disco da altre applicazioni. InCD utilizza il file system UDF ed è compatibile con il lettore UDF in Windows 2000 e Windows XP. È possibile verificare la presenza di errori nel disco al termine della formattazione. InCD è in grado di accedere ai dati nei settori danneggiati in file system superiori a UDF 2.50 grazie all'opzione per i metadati duplicati offrendo una protezione aggiuntiva per i dati. La tecnologia SmartDetect di InCD consente di rilevare automaticamente le caratteristiche di scrittura dei masterizzatori, anche se la versione del masterizzatore è più recente di quella di InCD. Naturalmente, i supporti scritti con InCD sono compatibili con altri prodotti software UDF standard. InCD consente inoltre di leggere dischi creati con la tecnologia SecurDisc. SecurDisc è una nuova tecnologia hardware e software sviluppata da Nero e HLDS, grazie alla quale è possibile creare dischi con proprietà di protezione speciali, ad esempio integrità dei dati, ricostruibilità, crittografia e protezione dalla duplicazione. Tali dischi possono essere creati con unità con supporto SecurDisc, ad esempio da HLDS/LG e Nero Express, e lette da qualsiasi unità dotata di InCD o InCD Reader di Nero. Se su un disco SecurDisc è attiva la protezione da copia tramite password, se è collegata un'unità SecurDisc e si conosce la password, è possibile leggere il disco con InCD. Oltre ai dischi riscrivibili (CD-RW, DVD-RAM, DVD+RW, DVD-RW), ora InCD (versione completa)consente di scrivere su tutti i dischi disponibili in commercio. I dischi scrivibili una sola volta (dischi R) non possono essere cancellati e riformattati. InCD Essentials supporta solo dischi riscrivibili. Nero InCD 4

5 Informazioni generali 1.3 Versioni di InCD Sono disponibili due diverse versioni di InCD 5: InCD 5 e InCD 5 Essentials. InCD Essentials supporta solo dischi riscrivibili. 1.4 InCD Reader Con InCD Reader è possibile leggere tutti i dischi creati con InCD, anche su computer che non dispongono di InCD. InCD Reader fornisce inoltre l'accesso in lettura ai dischi creati con SecurDisc, anche su unità che non supportano SecurDisc. Se su un disco SecurDisc è attiva la protezione da copia tramite password, se è collegata un'unità SecurDisc e si conosce la password, è possibile leggere il disco con InCD. InCD Reader può essere scaricato gratuitamente dal sito Web di Nero. Nero InCD 5

6 Informazioni tecniche 2 Informazioni tecniche 2.1 Requisiti di sistema Sistemi operativi Windows 2000 Windows XP Windows 2003 Server Windows Vista Hardware Masterizzatore CD/DVD che supporta dischi scrivibili una sola volta e riscrivibili (compatibile con MMC, masterizzatori RW multilettura, masterizzatori che supportano MRW (Mt Rainer)). La maggior parte delle unità che supporta la funzione Mount Rainier è riconoscibile dalla dicitura "EasyWrite". EasyWrite è un marchio registrato di Philips Software di scrittura a pacchetti Sebbene InCD possa essere utilizzato con dischi formattati tramite altre applicazioni di scrittura a pacchetti, è incompatibile con gli altri programmi di scrittura a pacchetti, pertanto è necessario disinstallare tali programmi prima di installare InCD. Prima di avviare l'installazione, vengono controllate le applicazioni installate e la procedura di installazione viene interrotta se viene rilevato un altro software di scrittura a pacchetti. In tal caso viene visualizzata una finestra di dialogo per comunicare all'utente la presenza di un altro software Dischi supportati La versione completa di InCD: Dischi scrivibili una sola volta e riscrivibili CD-R, CD-RW, DVD±R, DVD±RW, DVD-RAM, BD-R, BD-RE, HD-DVD, HD-DVD-R InCD Essentials: Dischi riscrivibili CD-RW, DVD±RW, BD-RE Tramite InCD (versione completa) è possibile formattare i dischi scrivibili una sola volta (dischi R), quindi scriverli gradualmente in base alla relativa capacità. È inoltre possibile eliminare i file, tuttavia non verrà liberato lo spazio su disco associato. Al contrario dei dischi RW/RE, non è possibile eseguire nuovamente la formattazione e riscrivere su questo tipo di dischi utilizzando InCD. Un disco DVD-RAM può contenere tipi diversi di protezione da scrittura (cartuccia, protezione da scrittura specifica del supporto e così via). Se il disco dispone di questo tipo di protezione da scrittura, dovrà essere rimosso. In caso contrario, non sarà possibile scrivere su di esso, cancellarlo o formattarlo. Nero InCD 6

7 Informazioni tecniche Formati disco supportati CD-MRW, DVD+MRW (CD-RW standard o -DVD+RW formattati come MRW (Mount Rainier rewrite) su un masterizzatore che supporta Mount Rainier) Per leggere (non creare) dischi MRW nelle unità che non supportano il formato disco MRW, sarà necessario disporre di un remapper, ovvero di InCD Reader. Il remapper non viene installato con InCD: è possibile scaricarlo gratuitamente dal sito Nero InCD 7

8 Installazione 3 Installazione 3.1 Installazione di InCD Per installare InCD è necessario soddisfare i seguenti requisiti: Disinstallare eventuali versioni precedenti di InCD (3.x e 4.x). Disporre dei diritti di amministratore per il computer sul quale si desidera installare o disinstallare InCD. InCD è un'applicazione di Nero 7 ed è disponibile sul disco Nero 7 e nel pacchetto scaricabile. Tuttavia, InCD non viene installato durante l'installazione standard di Nero. Pertanto, sarà necessario: Selezionare Installaz.personalizz. durante la prima installazione di Nero 7 e selezionare l'opzione InCD anche nella schermata Selezione applicazione oppure Installare InCD in un secondo momento utilizzando Nero ProductSetup. La Guida rapida relativa alla suite di programmi Nero contiene istruzioni dettagliate per la prima installazione del software. Procedere come segue per installare InCD in un secondo momento: 1. Chiudere tutti i programmi di Windows non essenziali ed eventuali applicazioni antivirus in esecuzione. 2. Aprire Nero StartSmart. 3. Nell'area Nero StartSmart estesa selezionare Strumenti > Nero ProductSetup. Viene visualizzata la finestra Nero ProductSetup. 4. Selezionare l'icona di menu Imposta. 5. Fare clic sul pulsante Modifica. Viene visualizzata la schermata iniziale dell'installazione guidata di Nero 7: Installazione personalizzata. 6. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla voce InCD nell'elenco di applicazioni Nero. Viene aperto il menu di scelta rapida. 7. Selezionare la voce La funzione specificata e tutte le funzioni secondarie verranno installate sull'unità disco rigido locale. Ora la voce InCD non è più indicata da una X rossa, ma dall'icona di un'unità proprio come tutte le altre applicazioni evidenziate. 8. Fare clic su Avanti. Viene visualizzata la schermata Installazione di Nero 7 in cui sono riportate informazioni sull'avanzamento del processo di installazione. Viene quindi visualizzata automaticamente la schermata Impostazioni. 9. Fare clic su Avanti. Viene visualizzata una schermata per informare l'utente che è necessario riavviare Windows. Nero InCD 8

9 Installazione 10. Fare clic sul pulsante Sì. Il computer viene riavviato. InCD è installato; l'icona InCD è disponibile nella barra delle attività, la scheda InCD è disponibile nelle Proprietà in Esplora risorse di Windows. Viene visualizzato nuovamente Nero StartSmart. 3.2 Disinstallazione di InCD Come tutte le altre applicazioni di Nero, InCD viene disinstallato tramite Nero ProductSetup. Procedere come segue per rimuovere completamente InCD dal computer. 1. Chiudere tutti i programmi di Windows non essenziali ed eventuali applicazioni antivirus in esecuzione. 2. Aprire StartSmart. 3. Nell'area estesa Nero StartSmart selezionare la voce Nero ProductSetup dal menu a discesa Strumenti. Viene visualizzata la finestra Nero ProductSetup. 4. Fare clic sul pulsante Modifica. Viene visualizzata la schermata iniziale dell'installazione guidata di Nero 7: Installazione personalizzata. 5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla voce InCD nell'elenco di applicazioni Nero. Viene aperto il menu di scelta rapida. 6. Selezionare la voce Questa funzione non sarà disponibile. Ora la voce InCD non è più indicata dall'icona di un'unità come tutte le altre applicazioni evidenziate, ma da una X rossa. 7. Fare clic su Avanti. Verrà visualizzata la schermata Installazione di Nero 7 in cui sono riportate informazioni sull'avanzamento del processo di disinstallazione. Viene quindi visualizzata automaticamente la schermata Impostazioni. 8. Fare clic su Avanti. Viene visualizzata una finestra di dialogo in cui è richiesto di riavviare Windows. 9. Fare clic sul pulsante Sì della finestra di dialogo. Windows viene riavviato e InCD disinstallato. 3.3 Installazione di SecurDisc SecurDisc viene installato automaticamente durante l'installazione di InCD. L'icona di SecurDisc è disponibile nella barra delle applicazioni. Nero InCD 9

10 Accesso a SecurDisc 4 Accesso a SecurDisc Se InCD è installato, l'icona di InCD e l'icona di SecurDisc vengono visualizzate nella barra delle applicazioni dopo l'avvio del computer (non viene creato alcun collegamento speciale nella directory del programma). È possibile utilizzare l'icona per effettuare le seguenti operazioni: Aprire il menu di scelta rapida facendo clic con il pulsante destro del mouse (vedere Menu di scelta rapida di SecurDisc) Visualizzare la finestra SecurDisc Funzioni dell'unità e del disco facendo doppio clic (vedere Finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco) Per impostazione predefinita la casella Mostra sempre una notifica quando viene inserito un disco SecurDisc nella finestra SecurDisc - Opzioni è selezionata. SecurDisc invia automaticamente una notifica quando viene rilevato un disco SecurDisc in un'unità. A questo punto l'accesso viene eseguito immediatamente. A seconda delle proprietà del disco SecurDisc, vengono visualizzate le finestre per l'immissione delle password di protezione da copia e di accesso e/o una firma digitale. È possibile immetterle in questo campo per accedere immediatamente a tutti i dati presenti sul disco SecurDisc tramite Esplora risorse. 4.1 Menu di scelta rapida di SecurDisc Nel menu di scelta rapida sono disponibili le seguenti opzioni di selezione: Menu a discesa Unità Mostra funzioni supportate Opzioni Aiuto Consente di elencare tutte le unità collegate per consentirne la selezione. Un apposito menu delle proprietà del disco inserito nell'unità consente anche di accedere alle finestre per l'immissione di una password e di una firma digitale come la finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco. Consente di aprire la finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco nella quale è possibile specificare l'unità da selezionare, le Capacità dell'unità selezionata, visualizzare il disco inserito, immettere eventuali password e firme digitali richieste e verificare la manipolazione dati (vedere Finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco). Consente di aprire la finestra SecurDisc - Opzioni nella quale è possibile definire se visualizzare sempre le notifiche quando viene inserito un disco creato con SecurDisc. È inoltre possibile specificare se richiedere la password per i dati protetti con password quando viene inserito il disco (vedere Finestra SecurDisc - Opzioni) Consente di aprire i file della Guida relativa a InCD e SecurDisc. Nero InCD 10

11 Accesso a SecurDisc Finestra SecurDisc - Opzioni In questa finestra è possibile specificare il funzionamento di SecurDisc quando viene inserito un disco SecurDisc. Sono disponibili le seguenti caselle di controllo: Mostra sempre una notifica quando viene inserito un disco SecurDisc Richiedi la password per i dati protetti all'inserimento del disco Fig. 1: Finestra SecurDisc - Opzioni Viene visualizzata una finestra ogni volta che viene inserito un disco SecurDisc in un'unità collegata contenente il pulsante Mostra funzioni del disco per aprire la finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco (vedere Finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco). Consente di richiedere la password per i file protetti appena viene inserito un disco e non al primo accesso ai file. Nero InCD 11

12 Accesso a SecurDisc 4.2 Finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco Nella finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco, è possibile selezionare l'unità desiderata, visualizzare le Capacità dell'unità selezionata; nell'area Generale, è possibile selezionare Immetti password se il disco è protetto con password oppure Conferma firma digitale e determinare se i file sul disco sono stati modificati dopo l'ultima volta che sono stati aperti. Sono disponibili le seguenti informazioni e opzioni: Area Unità Menu a discesa Unità Nome Disco Area Capacità Colonna Funzioni supportate dall'unità Colonna In uso sul disco Fig. 2: Finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco Consente di selezionare l'unità in cui è stato inserito il disco SecurDisc. Consente di visualizzare il nome del disco inserito nell'unità selezionata. Consente di elencare le funzioni di lettura/scrittura supportate dall'unità. Consente di elencare le capacità che sono state utilizzate sul disco inserito. Nero InCD 12

13 Accesso a SecurDisc Pulsante Consenti duplicazione Area Generale Pulsante Immetti password Pulsante Conferma firma digitale Pulsante Rilevamento dati modificati Consente di aprire la finestra Consenti duplicazione in cui è possibile immettere una password se richiesta per rimuovere la protezione da copia per i file PDF presenti sul disco. Questo pulsante è disponibile solo se è selezionata un'unità compatibile con SecurDisc, se è inserito un DVD dati SecurDisc e se il disco contiene file PDF protetti con password da duplicazione. Consente di aprire la finestra Protezione dei dati in cui è possibile immettere una password (nel campo corrispondente) se richiesta per aprire il disco o i file presenti su di esso. Questo pulsante è disponibile solo se i dati presenti sul disco sono protetti con password. Consente di aprire la finestra Verifica firma digitale in cui è possibile selezionare e avviare la chiave pubblica corrispondente. Questo pulsante è disponibile solo se il disco SecurDisc è protetto da una firma digitale. Consente di aprire la finestra Rilevamento dati modificati in cui è possibile verificare se i dati sono stati manipolati senza autorizzazione. 4.3 Apertura di un disco SecurDisc L'accesso al disco SecurDisc può essere protetto con password e/o con firme digitali. Inoltre, i file PDF sui DVD SecurDisc possono essere protetti dalla duplicazione. Se è stato definito il recupero di una password, è possibile rimuovere questa protezione da duplicazione utilizzando InCD o InCD Reader. A tale scopo, effettuare le seguenti operazioni: 1. Inserire il disco SecurDisc in un'unità del computer su cui è installato InCD o InCD Reader. 2. Fare doppio clic sull'icona di SecurDisc nella barra delle applicazioni. Viene visualizzata la finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco. 3. Nel menu a discesa Unità, selezionare l'unità in cui è stato inserito il disco SecurDisc. Il nome del disco inserito nell'unità selezionata viene visualizzato nella casella Nome disco. Nell'area Capacità vengono inoltre visualizzate le proprietà dell'unità selezionata e del relativo disco inserito. Per impostazione predefinita la casella Mostra sempre una notifica quando viene inserito un disco SecurDisc nella finestra SecurDisc - Opzioni è selezionata. SecurDisc invia automaticamente una notifica quando viene rilevato un disco SecurDisc in un'unità. A questo punto l'accesso viene eseguito immediatamente. Vengono inoltre visualizzate le finestre relative alle proprietà del disco SecurDisc rilevato per l'immissione di una password e/o di una firma digitale. È possibile immetterle in questo campo per accedere immediatamente a tutti i dati presenti sul disco SecurDisc tramite E- splora risorse. 4. Se i dati sul disco SecurDisc sono protetti con password, fare clic sul pulsante Immetti password. Viene visualizzata la finestra Protezione dei dati. Nero InCD 13

14 Accesso a SecurDisc Fig. 3: Finestra SecurDisc - Protezione dei dati 1. Immettere la password richiesta nel campo corrispondente o inserirla utilizzando il pulsante Copia da Appunti. 2. Fare clic su OK. Viene nuovamente visualizzata la finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco. 5. Se il disco SecurDisc è protetto con una firma digitale, fare clic sul pulsante Conferma firma digitale. Viene visualizzata la finestra Verifica firma digitale. 1. Fare clic sul pulsante Seleziona chiave pubblica. Viene visualizzata la finestra Apri. Fig. 4: Finestra SecurDisc - Verifica firma digitale 2. Selezionare la chiave pubblica corrispondente. 3. Fare clic sul pulsante Apri. Viene visualizzata ancora una volta la finestra Verifica firma digitale con il nome della chiave pubblica selezionata nel campo Nome chiave. 4. Fare clic sul pulsante Inizio. La firma digitale viene ora verificata con la chiave pubblica selezionata. È possibile controllare l'avanzamento nella barra di stato. Dopo aver eseguito regolarmente la verifica, viene visualizzato il pulsante Chiudi. 5. Fare clic sul pulsante Chiudi. Nero InCD 14

15 Accesso a SecurDisc La chiave pubblica è stata accettata ed è possibile accedere ai file. Viene nuovamente visualizzata la finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco. 6. Se per i file PDF presenti sul DVD SecurDisc è attiva la protezione copia rimovibile, fare clic sul pulsante Consenti duplicazione. Viene visualizzata la finestra Consenti duplicazione. Fig. 5: Finestra SecurDisc - Consenti duplicazione 1. Immettere la password richiesta nel campo corrispondente o inserirla utilizzando il pulsante Copia da Appunti. 2. Fare clic su OK. La protezione da duplicazione viene rimossa. La finestra SecurDisc - Funzioni del disco e dell'unità è nuovamente disponibile. 7. Fare clic sul pulsante Rilevamento dati modificati per verificare se i dati sono stati modificati. Viene visualizzata la finestra Rilevamento dei dati modificati. I checksum vengono utilizzati per determinare se i dati sono stati manipolati. Una barra di stato e un elenco dei file esaminati consentono di seguire lo stato di avanzamento del processo di verifica. Una volta eseguita regolarmente la verifica, viene visualizzato il pulsante Chiudi. Nero InCD 15

16 Accesso a SecurDisc Fig. 6: : Finestra SecurDisc - Rilevamento dati modificati 1. Fare clic sul pulsante Chiudi. Viene nuovamente visualizzata la finestra SecurDisc - Funzioni dell'unità e del disco. È ora possibile aprire il disco SecurDisc, ad esempio in Esplora risorse. Nero InCD 16

17 Accesso a InCD 5 Accesso a InCD Se InCD è installato, le icone di InCD e InCD/SecurDisc sono disponibili nella barra delle applicazioni dopo l'avvio del computer (non viene creato alcun collegamento speciale nella directory del programma). È possibile avviare InCD direttamente utilizzando l'icona. L'icona di InCD cambia forma fornendo così diversi tipi di informazioni sull'unità e sul disco inserito. In base all'impostazione selezionata nella scheda Generale delle preferenze di InCD, le informazioni possono venire visualizzate permanentemente o solo brevemente quando lo stato cambia (vedere il capitolo Definizione delle preferenze generali di InCD). È possibile che vengano visualizzate le seguenti icone: Icona predefinita di InCD InCD ha montato il disco nell'unità. InCD ha riconosciuto il disco inserito nell'unità, ma non è riuscito a montarlo. L'icona viene visualizzata se, ad esempio, è stato inserito un disco MRW, ma l'unità non supporta la scrittura su MRW. Il disco inserito nell'unità è stato montato, ma è possibile accedervi solo in lettura. InCD ha riconosciuto il disco inserito nell'unità, ma non è riuscito a montarlo. Il disco è stato montato dal lettore UDF nativo. InCD non ha riconosciuto il disco nell'unità. Per richiamare la finestra principale di InCD è possibile scegliere uno dei tre metodi seguenti: Fare doppio clic sull'icona di InCD nella barra delle applicazioni. Selezionare la voce Alla finestra principale o Preferenze nel menu di scelta rapida dell'icona di InCD. Dopo avere inserito il disco appropriato tramite il menu di scelta rapida per la voce dell'unità di Esplora risorse di Windows, è possibile aprire InCD con le seguenti voci del menu di scelta rapida: Formato InCD Cancella InCD Proprietà Consente di aprire la schermata Formato di InCD (vedere il capitolo Schermata Formato). Consente di aprire la schermata Cancella di InCD (vedere il capitolo Schermata Cancella). Consente di aprire la finestra Proprietà dell'unità selezionata con la scheda InCD, in cui è fornita una panoramica delle capacità del dispositivo per l'unità selezionata e dello stato del disco (vedere i capitoli Scheda InCD e Schermata Informazioni unità). Nero InCD 17

18 Accesso a InCD Non è possibile chiudere e "disattivare" InCD. Il programma rimane attivo in background finché non viene disinstallato (vedere il capitolo Disinstallazione di InCD). 5.1 Scheda InCD Al termine dell'installazione in InCD viene creata la scheda InCD nelle finestra Proprietà accessibile tramite il menu di scelta rapida del masterizzatore. La finestra contiene informazioni sul masterizzatore e sul disco inserito e consente di accedere alle schermate principali di InCD. Fig. 7: Scheda InCD La scheda InCD contiene le stesse informazioni sulle capacità del dispositivo e sullo stato del disco inserito fornite dalla schermata Informazioni unità (vedere il capitolo Schermata Informazioni unità). Se per il disco inserito sono disponibili la formattazione e l'accesso in scrittura (ad esempio, è selezionata la casella Masterizzatore in Capacità dispositivo), sono disponibili anche i seguenti pulsanti per accedere a InCD: Formato Cancella Opzioni Consente di aprire la schermata Formato con una serie di opzioni per l'impostazione della formattazione del disco inserito nell'unità (vedere il capitolo Schermata Formato). Consente di visualizzare la finestra Cancella in cui è possibile cancellare il disco inserito selezionando l'opzione Rapido o Compl. (vedere il capitolo Schermata Cancella). Consente di aprire la schermata Opzioni unità in cui è possibile impostare le diverse opzioni in base al tipo di disco inserito (vedere il capitolo Schermata Opzioni unità). Nero InCD 18

19 Accesso a InCD 5.2 Schermata principale di InCD Facendo doppio clic sull'icona di InCD nella barra delle applicazioni viene avviata l'applicazione e viene visualizzata la schermata principale di InCD. È inoltre possibile avviare InCD dal menu di scelta rapida dell'icona di InCD (voce di menu Alla finestra principale). Da qui è inoltre possibile accedere alle preferenze di InCD. Fig. 8: Schermata principale di InCD Nella schermata principale di InCD sono disponibili i pulsanti e le icone seguenti: Pulsanti? Più >> / Meno << Masterizzatore Carica/ Espelli Chiudi Preferenze Log InCD Consente di visualizzare un menu di scelta rapida dal quale è possibile aprire la Guida e un elenco di combinazioni di tasti disponibili per eseguire i comandi (vedere il capitolo Scelte rapide da tastiera). Consente di aprire/chiudere l'area estesa nel bordo inferiore dello schermo con i pulsanti Preferenze e Log InCD. Inoltre, a seconda dell'unità utilizzata e del disco inserito, vengono visualizzate informazioni su unità, tipo di disco, stato e avanzamento. Consente di selezionare un'unità tra quelle disponibili. Questo pulsante non è visualizzato se è disponibile solo un'unità. Consente di aprire/chiudere il vassoio dell'unità. Consente di chiudere InCD. Consente di aprire la schermata Preferiti InCD in cui, oltre a definire il funzionamento generale di InCD, è possibile definire la modalità di risposta di InCD all'inserimento o all'espulsione del disco (vedere il capitolo Definizione delle preferenze generali di InCD). Consente di aprire la finestra Log InCD in cui è visualizzato il log di sessione creato automaticamente da InCD durante il lavoro. È possi- Nero InCD 19

20 Accesso a InCD bile aggiungere e salvare il log, o parte di esso, su altre applicazioni utilizzando gli Appunti. Icone Formatt.disco Cancella disco Info unità Opzioni unità Consente di aprire la schermata Formato con una serie di opzioni per l'impostazione della formattazione del disco inserito nell'unità (vedere il capitolo Schermata Formato). Consente di visualizzare la finestra Cancella in cui è possibile cancellare il disco inserito selezionando l'opzione Rapido o Compl. (vedere il capitolo Schermata Cancella). Consente di aprire la schermata Informazioni unità contenente informazioni sulle capacità del dispositivo per l'unità selezionata e sullo stato del disco (vedere il capitolo Schermata Informazioni unità). Consente di aprire la schermata Opzioni unità in cui sono visualizzate le opzioni disponibili in base al tipo di disco inserito (vedere il capitolo Schermata Opzioni unità). 5.3 Preferenze di InCD Prima di avviare InCD è possibile definirne il funzionamento generale e stabilire la modalità di risposta all'inserimento dei dischi. A tale scopo nella finestra Preferiti InCD sono disponibili le seguenti opzioni: Scheda Generale (vedere il capitolo Definizione delle preferenze generali di InCD) Casella di controllo Consente di attivare/disattivare la visualizzazione dell'icona di InCD nella barra delle applicazioni. Nascondi icona sulla barra delle applicazioni Casella di controllo Mostra modifiche permanenti sulla barra delle applicazioni Casella di controllo Non mostrare messaggi 'Formattazione completa' Casella di controllo Attiva opzioni avanzate Casella di controllo Mostra solo le notifiche degli eventi di base Casella di controllo Tieni aperta finestra di dialogo con notifiche eventi Consente di attivare/disattivare la visualizzazione permanente dell'icona di InCD in una forma diversa che varia in base al disco o all'unità scelti. Se la casella non è selezionata, la forma dell'icona di InCD cambia solo temporaneamente quando cambia lo stato dell'unità e/o del disco. Consente di attivare/disattivare la visualizzazione di un messaggio al termine del processo di formattazione. Consente di attivare/disattivare le opzioni di formattazione avanzate. Questa casella deve essere selezionata se si desidera scegliere un file system diverso dal file system UDF 1.50 utilizzato per impostazione predefinita. Consente di attivare/disattivare la visualizzazione solo delle informazioni più importanti sugli eventi durante l'utilizzo di InCD. Questa impostazione è la più adeguata quando è attivata la modalità normale. Consente di attivare/disattivare la visualizzazione di un'area di informazioni nell'angolo inferiore destro dello schermo. Nero InCD 20

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 Informazioni sul copyright e sui marchi.... 7 Creazione di un nuovo account MediaJet Lo Spazio di archiviazione online personale è

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Manuale Nero StartSmart

Manuale Nero StartSmart Manuale Nero StartSmart Informazioni sul copyright e sui marchi Informazioni sul copyright e sui marchi Il presente documento, così come il software in esso descritto, viene fornito in licenza e può essere

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Vassoio 5 (opzionale) Vassoio 6 (inseritore) (opzionale) Pannello comandi. Stazione di finitura per grandi volumi (opzionale) Pannello comandi

Vassoio 5 (opzionale) Vassoio 6 (inseritore) (opzionale) Pannello comandi. Stazione di finitura per grandi volumi (opzionale) Pannello comandi Xerox ColorQube 90/ 90/ 90 Descrizione generale della macchina Descrizione generale della macchina Funzioni In base alla configurazione, il dispositivo è in grado di eseguire le seguenti operazioni: 8

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G

Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G 1. Il telefono 1 1.1 Rimozione del coperchio posteriore 1 1.2 Ricarica della batteria 2 1.3 Scheda SIM e scheda microsd 3 1.4 Accensione/spegnimento e modalità aereo

Dettagli

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc.

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc. Copyright Acronis, Inc., 2000-2011.Tutti i diritti riservati. Acronis e Acronis Secure Zone sono marchi registrati di Acronis, Inc. Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

MODELLO AL-2021 AL-2041 SISTEMA MULTIFUNZIONALA DIGITALE MANUALE DI ISTRUZIONI. Pagina

MODELLO AL-2021 AL-2041 SISTEMA MULTIFUNZIONALA DIGITALE MANUALE DI ISTRUZIONI. Pagina MODELLO AL-0 AL-0 SISTEMA MULTIFUNZIONALA DIGITALE MANUALE DI ISTRUZIONI AL-0 Pagina INDICE... INTRODUZIONE... CARICAMENTO DELLA CARTA... 9 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... FUNZIONI DI COPIA...5 FUNZIONI

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli