Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare."

Transcript

1 Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato GE.VA) per la trasmissione degli esempi di casi specifici da sottoporre all attenzione della SOSE e dell Agenzia delle entrate, ai fini di una loro valutazione finalizzata alla fase di evoluzione di alcuni studi di settore. La procedura attualmente prevede la sola gestione delle informazioni riguardanti i seguenti studi: TD14U, TD33U e TK06U Insieme al prodotto sono stati predisposti gli schemi (modelli in bozza) dei 3 studi e le opportune specifiche tecniche destinate ai Produttori di software per la predisposizione dei dati relativi agli esempi. Flusso delle attività Le Associazioni di Categoria e gli Ordini Professionali compilano i dati relativi agli esempi utilizzando il prodotto GE.VA., ovvero avvalendosi di applicazioni predisposte dai Produttori di software sulla base delle specifiche tecniche.

2 Invio degli esempi alla SOSE Una volta predisposti, gli esempi vengono inviati via posta elettronica, alla Società SOSE in corrispondenza degli indirizzi di seguito riportati : Per gli esempi dello studio TK06U Mauro Amatori tel. 06/ Per gli esempi degli studi TD14U e TD33U Fabio Zaccaria tel. 06/ Attività di assistenza al prodotto GE.VA. Tutti i problemi inerenti l assistenza al prodotto posso essere posti ai seguenti riferimenti della SOGEI:

3 Gestione degli esempi con GE.VA. PASSO 1 - Installazione del prodotto Il prodotto GE.VA. è una applicazione java che utilizza la macchina virtuale java 1.3.1_13. Il prodotto di installazione contiene internamente la macchina virtuale java e, pertanto, non è necessario effettuarne la pre-installazione (diversamente da quanto avviene per le applicazioni Gerico e questionari che - invece - richiedono la pre-installazione della macchina virtuale java 1.3.1_13). PASSO 2 - Acquisizione degli esempi GE.VA. permette, tramite appositi pannelli conformi allo schema dello studio, di acquisire i dati relativi agli esempi. La funzione da utilizzare per tale attività è: Esempio - Nuovo. PASSO 3 - Trasferimento degli esempi sul file da inviare a SOSE Una volta acquisiti gli esempi è necessario trasferirli in apposito file che verrà inviato a SOSE. La funzione da utilizzare per tale attività è: Archivi esterni - Elenco esempi trasferibili. Gestione degli esempi tramite altri software gestionali. Nel caso in cui gli esempi siano stati acquisiti con un altro software gestionale, si consiglia di contattare il proprio fornitore software per definire le procedure di trasferimento su file delle posizioni acquisite.

4 Modalità operative Installazione del prodotto Per installare il prodotto GE.VA. seguire le istruzioni di seguito riportate. All atto dell avvio dell installazione viene visualizzata una finestra di introduzione. Selezionando il pulsante Avanti il prodotto richiede l indicazione della cartella presso la quale installare l applicazione. Selezionando il pulsante Avanti viene richiesto di indicare dove creare le icone dell applicazione. Il prodotto visualizza un sommario delle scelte effettuate durante la fase di pre-installazione del prodotto; se si desidera procedere con l'installazione premere il pulsante Installa; se si desidera modificare una delle scelte già effettuate premere il tasto Indietro. Selezionando il pulsante Installa il prodotto procede all'installazione di GE.VA.. Per avviare il prodotto selezionare l icona dell applicazione o eseguire, sulla directory di installazione, il comando Geva.exe Acquisizione degli esempi con GE.VA. L acquisizione dei dati di un esempio avviene tramite una serie di pannelli coincidenti con i quadri degli schemi degli studi. Sul menu principale selezionare con il mouse Esempio e successivamente la voce Nuovo Nota: questa funzionalità è attivabile anche tramite il pulsante Nuova. Viene attivata una finestra "Creazione di un nuovo esempio" nella quale devono essere inseriti i seguenti dati: Il numero progressivo; il codice di attività desiderato, che può essere selezionato anche mediante la funzione di ricerca; il modello della dichiarazione; l anno di riferimento Una volta inseriti i dati, il prodotto effettua i controlli di congruenza, superati i quali, visualizza il primo pannello relativo alla tipologia di esempio individuata attraverso il codice attività selezionato:

5 nella parte superiore è presente una barra contenente i pulsanti di navigazione tra i quadri; nell'area sottostante, a partire dai dati anagrafici, vengono proposti i quadri specifici dell esempio. Attenzione! E stato, inoltre, predisposto un campo note del compilatore dell esempio. Nelle note aggiuntive va inserita una breve descrizione identificativa del soggetto (tipo Milano esempio 1 ). È possibile acquisire anche esempi riferiti a più annualità. In tale caso, nella descrizione identificativa del soggetto aggiungere anche il riferimento al periodo d imposta (tipo Milano esempio 1 anno 2004 ). Nel passaggio da un quadro all altro il prodotto effettua il controllo dei dati digitati verificandone la correttezza (ad esempio percentuali superiori a 100) visualizzando in una finestra gli eventuali messaggi di errore ed evidenziando con il colore rosso i campi da correggere. Si precisa che i dati richiesti sui pannelli sono nel seguente formato: i dati numerici in formato intero senza virgole; gli importi in Euro. Attenzione!: si precisa che, in assenza delle correzioni richieste dal prodotto viene visualizzato un pannello con il riepilogo delle anomalie. Per gli esempi che prevedono la presenza di quadri con più unità locali/produttive destinate all esercizio dell attività e per gli eventuali punti destinati alla vendita al dettaglio, è possibile, attraverso apposite funzioni di navigazione, inserire nuove occorrenze (pulsante Nuovo) ovvero spostarsi avanti e indietro (selezionando la riga corrispondente all unità locale o produttiva) tra un occorrenza e l altra. VARIAZIONE DATI DI UN ESEMPIO ESISTENTE Per variare un esempio precedentemente memorizzato occorre selezionare sul menu principale la voce Esempio e la funzione Apri. Nota: questa funzionalità è attivabile anche tramite il pulsante Apri. La finestra che viene attivata è divisa in due aree: la prima, visualizza la lista dei esempi memorizzati sulla banca dati locale ordinata per progressivo; la seconda, è destinata all indicazione puntuale dei dati identificativi dell esempio da valutare - progressivo e anno; Selezionando dall elenco visualizzato nella parte inferiore della finestra un progressivo ed il relativo anno, questi vengono riportato automaticamente sui corrispondenti campi presente nell area presente nella parte superiore della finestra.

6 Una volta selezionati i dati e verificata l esistenza dell esempio sulla base informativa locale il prodotto propone, con le modalità descritte nella sezione precedente "Acquisizione di un nuovo esempio", i quadri con i dati inseriti. Tutti i dati potranno essere modificati e nel passaggio da un quadro all altro vengono ripetuti i controlli di correttezza. CANCELLAZIONE DATI DI UN ESEMPIO ESISTENTE La cancellazione viene realizzata, in analogia alla variazione, nel modo seguente: Per cancellare un esempio precedentemente memorizzato occorre selezionare sul menu principale la voce Esempio e la funzione Elimina. Nota: questa funzionalità è attivabile anche tramite il pulsante Elimina. Sulla finestra che viene attivata occorre quindi selezionare, utilizzando l apposita funzione di ricerca l esempio desiderato. Le modalità di selezione sono del tutto simili a quelle utilizzate sulla finestra di Apri. Una volta selezionati i dati, il prodotto verifica l esistenza dell esempio sulla base informativa locale e visualizzata una finestra di conferma dell operazione, elimina dalla banca dati l esempio selezionato. STAMPA DATI DELL ESEMPIO La stampa viene realizzata, in analogia alla variazione, nel modo seguente: Per stampare un esempio precedentemente memorizzato occorre selezionare sul menu principale la voce Esempio e la funzione Apri. Una volta selezionati i dati e verificata l esistenza dell esempio sulla base informativa locale il prodotto propone i quadri con i dati inseriti. Selezionando dalla voce Esempi del menu principale la voce Stampa il prodotto, visualizzata una finestra di conferma dell operazione, genera la stampa - in formato PDF - dei dati del esempio selezionato. Nota: questa funzionalità è attivabile anche tramite il pulsante Stampa. Attenzione : per poter visualizzare e stampare il file in formato pdf creato dalla applicazione assicurarsi di aver installato sul computer il programma "Acrobat Reader" disponibile sul sito della Agenzia delle Entrate.

7 COPIA DEI DATI DI UN ESEMPIO IN UN NUOVO ESEMPIO (stesso studio di settore) Per effettuare la copia dei dati da un esempio già acquisito ad un nuovo esempio occorre selezionare sul menu principale la voce Esempio e la funzione Apri. Indicare il numero di progressivo e l anno dell esempio da cui si intende copiare i dati. Una volta selezionati i dati e verificata l esistenza del esempio sulla base informativa locale il prodotto propone i dati dell esempio prescelto. Selezionare dalla voce Esempio e la funzione Salva come nuovo esempio. Sulla finestra che viene visualizzata dal prodotto, indicare il numero di progressivo e l anno del nuovo esempio da creare. Una volta confermati i dati, il prodotto crea un nuovo esempio con il progressivo e l anno precedentemente indicati nel quale sono presenti i dati dell esempio sul quale è stata richiesta la funzione di Salva come nuovo esempio (quest ultimo esempio viene chiuso automaticamente).

8 ARCHIVI ESTERNI: ELENCO POSIZIONI TRASFERIBILI Sul menu principale selezionando la funzione Elenco esempi trasferibili dalla voce Gestione archivi esterni viene visualizzata una finestra nella quale è possibile selezionare: tutti gli esempi gli esempi relativi ad un determinato codice attività Una volta effettuata la selezione, il prodotto visualizza l elenco dei esempi che possono essere trasferiti su file. Nota: questa funzionalità è attivabile anche tramite il pulsante Elenco esempi trasferibili. È possibile selezionare con il mouse uno o più esempi, ovvero tutte gli esempi presenti sulla banca dati locale; a tal fine è sufficiente, nel primo caso, portare il mouse in corrispondenza del esempio scelto e fare clic; per selezionare più esempi portare il mouse in corrispondenza della prima e fare clic, tenere premuto il tasto CTRL e spostare il mouse in corrispondenza della seconda posizione facendo clic; continuare questo procedimento fino a selezionare tutte le posizioni interessate; per selezionare tutti i esempi presenti sulla base dati locale selezionare la funzione Seleziona tutto presente sul pannello. Una volta predisposti gli esempi da trasferire selezionare il pulsante Trasferimento posto nella parte inferiore del pannello. Il prodotto visualizza una finestra nella quale indicare: il nome e la posizione del file sul quale trasferire i esempi prescelti; Una volta indicati i dati richiesti il prodotto effettua il trasferimento su formato TXT e secondo le specifiche tecniche presenti sul CD contenete il prodotto GE.VA.. A conclusione del trasferimento viene visualizzato un diagnostico indicante il buon fine dell'operazione ed il numero di esempi trasferiti.

9 ACQUISIZIONE ARCHIVI ESTERNI Per acquisire sulla banca dati locale i dati relativi ad esempi presenti su file caratterizzati dalle specifiche tecniche dei tre studi TD14U, TD33U e TK06U, occorre selezionare sul menu principale la voce Gestione archivi esterni e la funzione Acquisizione archivi esterni. Digitare in corrispondenza del campo File selezionato o selezionare tramite la funzione Sfoglia il nome dell archivio di input contenente gli esempi da elaborare; Selezionare il pulsante Ok. Il prodotto visualizza una finestra che avvisa l utente che l elaborazione è in corso; una volta conclusa l elaborazione il prodotto riporta sul file ESITO.TXT i esempi elaborati. Al termine dell'operazione sopra descritta il prodotto visualizza un pannello relativo ai esempi elaborati è quindi possibile selezionare le seguenti funzioni: Apri - dalla voce Esempi Tale funzione consente di aprire un qualsiasi esempio selezionato secondo la modalità interattiva visualizzando i dati. Informazioni posta nella parte superiore della finestra di riepilogo delle elaborazioni effettuate Tale funzione visualizza una finestra riepilogativa dell elaborazione della posizione riportando le eventuali anomalie riscontrate che non hanno permesso la memorizzazione. Le tipologie di anomalie che possono essere riscontrate sono relative a non conformità rispetto alle specifiche tecniche relative ai esempi riguardano ad esempio la presenza di campi numerici (sia contabili che extracontabili) con caratteri non numerici, etc. L esito dell elaborazione effettuata è riportata sul file ESITO.TXT presente sulla directory del file di input.

10 FUNZIONI UTILITÀ ELENCHI: Facendo clic sulla voce Utilità si apre il relativo sottomenu che contiene la funzionalità Visualizzazione elenchi attivando la quale vengono visualizzati tutti i esempi memorizzati secondo le seguenti opzioni: tutti gli esempi per codice attività Nota: questa funzionalità è attivabile anche tramite il pulsante Visualizzazione elenchi. Una volta scelta l opzione il prodotto visualizza l elenco degli esempi corrispondenti. Selezionando con il mouse un esempio e successivamente la funzione Apri della voce Esempio sul menu principale è possibile accedere ai dati analitici e quindi intervenire su di essi in variazione. In alternativa è possibile attivare il pulsante Apri. Per stampare l'elenco dei esempi memorizzati selezionare la funzione Stampa elenchi dalla voce Elenchi. In alternativa è possibile attivare il pulsante Stampa elenchi. Il prodotto, dopo aver visualizzato una finestra per l'impostazione delle caratteristiche di stampa, invia sulla stampante l'elenco richiesto. Per selezionare tutti i esempi presenti sulla base dati locale selezionare la funzione Seleziona tutto dalla voce Elenchi.

11 SALVATAGGIO DELLA BASE DATI Per effettuare una copia di salvataggio della banca dati locale selezionare la funzione Salvataggio Archivi dalla voce Utilità. Il prodotto visualizza una finestra nella quale indicare la cartella presso la quale salvare la base locale. Una volta indicati i dati richiesti il prodotto effettua la copia di salvataggio. RIPRISTINO DELLA BASE DATI Per ripristinare la banca dati precedentemente salvata su file selezionare la funzione Ripristino Archivi dalla voce Utilità. Il prodotto visualizza una finestra nella quale indicare la cartella presso la quale è stato effettuato precedentmente il salvataggio dei dati. Una volta indicati i dati richiesti il prodotto ripristina sulla banca locale i dati precedentemente salvati.

GERICO 2015 p.i. 2014

GERICO 2015 p.i. 2014 Studi di settore GERICO 2015 p.i. 2014 Guida operativa 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ASSISTENZA ALL UTILIZZO DI GERICO... 4 3. CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4. INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO DA INTERNET...

Dettagli

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione

PARAMETRI 2012 P.I. 2011. Guida all installazione PARAMETRI 2012 P.I. 2011 Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2012 consente di stimare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2009 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione PARAMETRI 2014 P.I. 2013 Guida all uso ed all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2014 consente di stimare i ricavi o i compensi dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2013 GUIDA OPERATIVA

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2013 GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONI ANOMALIE 2013 GUIDA OPERATIVA Introduzione Profilo utente Acquisizione nuova comunicazione Variazione della comunicazione Cancellazione di una comunicazione esistente Stampa della comunicazione

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2015 GUIDA OPERATIVA

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2015 GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONI ANOMALIE 2015 GUIDA OPERATIVA Introduzione Profilo utente Acquisizione nuova comunicazione Variazione della comunicazione Cancellazione di una comunicazione esistente Stampa della comunicazione

Dettagli

GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO

GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO 27 Giugno 2011 DOC. ES-31-IS-0B PAG. 2 DI 26 INDICE PREMESSA 3 1. INSTALLAZIONE

Dettagli

Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara.

Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara. Piccolo Manuale Manuale Pt 1ª Registrazione (Login) Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara. Riceverete una email contenente: Link della vostra

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser Per vedere come apparirà il nostro lavoro sul browser, è possibile visualizzarne l anteprima facendo clic sulla scheda Anteprima accanto alla scheda HTML, in basso al foglio. Se la scheda Anteprima non

Dettagli

Come creare un CD o DVD ROM autoconsultante con DOCUMATIC READER AUTO

Come creare un CD o DVD ROM autoconsultante con DOCUMATIC READER AUTO Codice documento 09092801 Data creazione 28/09/2009 Ultima revisione 19/04/2010 Software DOCUMATIC Versione 7 Come creare un CD o DVD ROM autoconsultante con DOCUMATIC READER AUTO Il modulo software DOCUMATIC

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 06 Usiamo Windows: Impariamo a operare sui file In questa lezione impareremo: quali sono le modalità di visualizzazione di Windows come

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-143

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-143 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-143. Procedura operativa al

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Installazione certificato digitale su Windows Indice dei contenuti NOTE

Dettagli

770-2014. PROCEDURE FISCALI - pag. 1

770-2014. PROCEDURE FISCALI - pag. 1 770-2014 PROCEDURE FISCALI - pag. 1 Sommario INTRODUZIONE DICHIARAZIONE 770...3 INTRODUZIONE DICHIARAZIONE 770...3 NUOVA DICHIARAZIONE 770...5 RICERCA DICHIARAZIONE...6 DETTAGLIO DICHIARAZIONE...9 QUADRO

Dettagli

MANUALE UTENTE Fiscali Free

MANUALE UTENTE Fiscali Free MANUALE UTENTE Fiscali Free Le informazioni contenute in questa pubblicazione sono soggette a modifiche da parte della ComputerNetRimini. Il software descritto in questa pubblicazione viene rilasciato

Dettagli

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE 0 - Introduzione Vai! 1 - Logon 2 - Ricerca gara elettronica 3 - Visualizzazione offerta 4 - Creazione offerta Vai! Vai! Vai! Vai! 5 - Elaborazione

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente Versione 9 Anno 2010 1 1. INTRODUZIONE...3 1.1. REQUISITI TECNICI...3 1.2. GENERALITA...3 2. ACQUISIRE NUOVA DICHIARAZIONE...5 2.1. FRONTESPIZIO...6 2.2. QUADRO

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

Guida al. e-ma. il: info@ma

Guida al. e-ma. il: info@ma Guida al settaggio sfondi desktop Questa breve guida illustra come impostare gli sfondi desktop scaricati dal sito web www.marcomontin.itt alla sessionee download. Di seguito sono proposti i settaggi per

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0 MANUALE OPERATIVO Programma di gestione della fatturazione BDWinfatture 2007 Versione 6.0 MANUALE OP ERAT I V O BDWinfatture Belvedere Daniele Software Via Petitti, 25 10017 Montanaro (To) info@belvederesoftware.it

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

BILANCIO BILANCIO PREMESSA

BILANCIO BILANCIO PREMESSA PREMESSA Il programma ARGO- costituisce uno strumento di elaborazione completo e flessibile realizzato per gestire in modo efficace tutte le informazioni e tutti gli adempimenti legati alla gestione finanziaria

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

DeskTop o Scrivania virtuale

DeskTop o Scrivania virtuale ARGOMENTI DELLA 2 LEZIONE Introduzione ai sistemi operativi. Introduzione a Windows 95/ 98/XP Accendere e spegnere un PC (Ctrl Alt Canc) Il desktop Le icone (di sistema, collegamenti, il cestino) - proprietà

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

SERVIZIO ALBO PRETORIO ON-LINE. Procedura di pubblicazione

SERVIZIO ALBO PRETORIO ON-LINE. Procedura di pubblicazione 241 SERVIZIO ALBO PRETORIO ON-LINE Procedura di pubblicazione A cura di: Redazione - Via Roma, 47 Tel: 0874/401287 - Fax: 0874/411100 Email: redazione@alicomunimolisani.it 242 Accedere al portale : http://www.alicomunimolisani.it

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Marzo 2015 1 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. NOVITÀ DELLA PRESENTE VERSIONE... 3 1.2. REQUISITI TECNICI... 3 1.3. GENERALITA... 3 1.4.

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

GENERAZIONE RAPPORTO XML

GENERAZIONE RAPPORTO XML E.C.M. Educazione Continua in Medicina GENERAZIONE RAPPORTO XML Guida rapida Versione 2.0 Luglio 2014 E.C.M. Guida rapida per la generazione Indice 2 Indice Revisioni 3 1. Introduzione 4 2. del report

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di Windows Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 IL DESKTOP Quando si avvia il computer, si apre la seguente schermata che viene

Dettagli

PROCEDURE FISCALI - pag. 1

PROCEDURE FISCALI - pag. 1 PROCEDURE FISCALI - pag. 1 770-2012 Sommario INTRODUZIONE DICHIARAZIONE 770... 3 NUOVA DICHIARAZIONE 770... 5 RICERCA DICHIARAZIONE... 6 DETTAGLIO DICHIARAZIONE... 9 QUADRO LD... 13 QUADRO LA... 19 QUADRO

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Marzo 2013 1 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. NOVITÀ DELLA PRESENTE VERSIONE... 3 1.2. REQUISITI TECNICI... 3 1.3. GENERALITA... 3 1.4.

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Per accedere all area di gestione collegarsi al sito www.editeltn.it e digitare nell apposito box i dati di accesso (username: xxx password: xxx).

Per accedere all area di gestione collegarsi al sito www.editeltn.it e digitare nell apposito box i dati di accesso (username: xxx password: xxx). GUIDA ALL USO DEL CMS (Content Management System) Del sito www.biodermol.com 1. ACCESSO ALL AREA DI GESTIONE Per accedere all area di gestione collegarsi al sito www.editeltn.it e digitare nell apposito

Dettagli

Pagina n. 1. Via Ficili n 5 62029 Tolentino (MC) Tel.: 0733 9568 Fax: 0733 956817 E-Mail: info@grupposis.it http://www.grupposis.

Pagina n. 1. Via Ficili n 5 62029 Tolentino (MC) Tel.: 0733 9568 Fax: 0733 956817 E-Mail: info@grupposis.it http://www.grupposis. Prot. C.R.M n. (6778) manuale facile pdf The easiest way to create a PDF! Facile! PDF è la soluzione Completa per creare PDF professionali con semplicità. Sempre presente nella barra di Windows. Si attiva

Dettagli

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite PhoneSuite Manuale dell utente Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite Il software PhoneSuite può essere utilizzato direttamente da CD o essere installato sul PC. Quando si

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Stampa Unione per lettere tipo

Stampa Unione per lettere tipo per lettere tipo Con Stampa Unione è possibile creare lettere tipo, etichette per indirizzi, buste, elenchi indirizzi e liste per la distribuzione via posta elettronica e fax in grandi quantitativi. Lo

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BARI PROCEDIMENTO DI RINNOVO DEL CONSIGLIO CAMERALE QUINQUENNIO 2016-2021(*)

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BARI PROCEDIMENTO DI RINNOVO DEL CONSIGLIO CAMERALE QUINQUENNIO 2016-2021(*) CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BARI PROCEDIMENTO DI RINNOVO DEL CONSIGLIO CAMERALE QUINQUENNIO 2016-2021(*) Istruzioni tecniche per la compilazione degli elenchi contenuti negli

Dettagli

IL DESKTOP Lezione 2

IL DESKTOP Lezione 2 Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2006/2007 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 1 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

LITESTAR 4D v.2.01. Manuale d Uso. WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet. Luglio 2013

LITESTAR 4D v.2.01. Manuale d Uso. WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet. Luglio 2013 LITESTAR 4D v.2.01 Manuale d Uso WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet Luglio 2013 Sommario Webcatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet... 3 Introduzione e Accesso... 3 Metodi

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

Manuale. Outlook. Outlook 2000

Manuale. Outlook. Outlook 2000 Manuale di Outlook Outlook 2000 SOMMARIO Premessa... 4 Lettura posta... 5 Invio posta... 5 Composizione posta mediante inserimento testo...6 Stampa posta... 6 Indirizzamento posta mediante inserimento

Dettagli

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT La App Documentale (detta anche Docuvision) permette di attivare il modulo tramite il quale si possono acquisire direttamente i documenti prodotti da Mexal Express

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI CREMONA PROCEDIMENTO DEL RINNOVO DEL CONSIGLIO CAMERALE 2013-2018

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI CREMONA PROCEDIMENTO DEL RINNOVO DEL CONSIGLIO CAMERALE 2013-2018 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI CREMONA PROCEDIMENTO DEL RINNOVO DEL CONSIGLIO CAMERALE 2013-2018 Istruzioni tecniche per la compilazione degli elenchi contenuti nell allegato

Dettagli

REGISTRAZIONE VALUTAZIONE ED ESITO SCRUTINIO I TRIMESTRE A.S. 2014-2015

REGISTRAZIONE VALUTAZIONE ED ESITO SCRUTINIO I TRIMESTRE A.S. 2014-2015 REGISTRAZIONE VALUTAZIONE ED ESITO SCRUTINIO I TRIMESTRE A.S. 2014-2015 In vista dei prossimi scrutini intermedi si consiglia di seguire la seguente procedura: PER I DOCENTI NON COORDINATORI 1. accedere

Dettagli

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Indice Format PDF e software per la creazione di documenti Che cosa si può fare con Adobe Acrobat Commenti, annotazioni e marcature grafiche

Dettagli

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015]

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Guida all installazione... 2 Login...

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni EdilnetSoldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 CfpInformaticaSrl Release1.4

Dettagli

Quaderni di formazione Nuova Informatica

Quaderni di formazione Nuova Informatica Quaderni di formazione Nuova Informatica Airone versione 6 - Funzioni di Utilità e di Impostazione Copyright 1995,2001 Nuova Informatica S.r.l. - Corso del Popolo 411 - Rovigo Introduzione Airone Versione

Dettagli

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE PREMESSA MENU PRINCIPALE Il programma ARGO costituisce uno strumento flessibile, affidabile e semplice per venire incontro alle esigenze delle Istituzioni scolastiche in materia di gestione informatizzata

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Manuale Utente CryptoClient

Manuale Utente CryptoClient Codice Documento: CERTMOB1.TT.DPMU12005.01 Firma Sicura Mobile Telecom Italia Trust Technologies S.r.l. - Documento Pubblico Tutti i diritti riservati Indice degli argomenti... 1 Firma Sicura Mobile...

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE Programma Statistico Nazionale Rilevazione IST-02082 Le tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA

Dettagli

MANUALE DELLE ISTRUZIONI DEL SOFTWARE DATARECORDER (WS-9010)

MANUALE DELLE ISTRUZIONI DEL SOFTWARE DATARECORDER (WS-9010) MANUALE DELLE ISTRUZIONI DEL SOFTWARE DATARECORDER (WS-9010) Introduzione La stazione della temperatura, insieme al software datarecorder, rappresenta un sistema di alta qualità, facile da usare per il

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 3 2. Installazione del lettore di smart card... 3 3. Installazione del Dike... 8 4. Attivazione della smart card... 9 5. PIN per la firma

Dettagli

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto: Studi di Settore - Manuale operativo Studi di Settore

Dettagli

Area Cliente Guida di avvio

Area Cliente Guida di avvio Area Cliente Guida di avvio 1. A proposito dell Area Cliente... 2 a. Nuove funzionalità... 2 b. Ripristino dei suoi documenti... 2 c. Migrazione verso l Area Cliente... 2 2. Accesso all Area Cliente...

Dettagli

MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF

MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF pagina 2 di 7 INTRODUZIONE Il modulo STAMPA BOLLETTINO PDF è una applicazione stand-alone, sviluppata in linguaggio Java, che permette di produrre

Dettagli

INFOSTAT-COVIP. Piattaforma per la raccolta delle informazioni MANUALE UTENTE

INFOSTAT-COVIP. Piattaforma per la raccolta delle informazioni MANUALE UTENTE INFOSTAT-COVIP Piattaforma per la raccolta delle informazioni MANUALE UTENTE febbraio 2015 I N D I C E 1. ISTRUZIONI OPERATIVE PER L'UTILIZZO DEI SERVIZI INFOSTAT-COVIP... 3 2. HOME PAGE... 4 3. ACCESSO

Dettagli

Istruzioni per creare un file PDF/A tramite software PDFCreator

Istruzioni per creare un file PDF/A tramite software PDFCreator Istruzioni per creare un file PDF/A tramite software PDFCreator Il formato PDF/A rappresenta lo standard dei documenti delle Pubbliche Amministrazioni adottato per consentire la conservazione digitale

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

INDICE. IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO...

INDICE. IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO... MANCA COPERTINA INDICE IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO... 12 I marchi registrati sono proprietà dei rispettivi detentori. Bologna

Dettagli

7.4 Estrazione di materiale dal web

7.4 Estrazione di materiale dal web 7.4 Estrazione di materiale dal web Salvataggio di file Salvataggio della pagina Una pagina web può essere salvata in locale per poterla consultare anche senza essere collegati alla Rete. Si può scegliere

Dettagli

Manuale Utente IMPORT PERSEO

Manuale Utente IMPORT PERSEO Manuale Utente IMPORT PERSEO Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT PERSEO... 2 Utilizzo dell importatore... 3 CCB - Manuale Utente Import PERSEO 1 Prerequisiti

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Firma Digitale dei documenti

Firma Digitale dei documenti Manuale d uso Fornitore Configurazione software per Firma Digitale e Marca Temporale Obiettivi e struttura del documento Il presente documento mira a fornire un supporto ai fornitori nelle seguenti fasi:

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione...3 2. Installazione del lettore di smart card...4 3. Installazione del Dike...9 4. Attivazione della smart card... 10 5. PIN per la firma

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

NAVIGARE IN INTERNET (Dal latino inter e dall inglese net = tra la rete )

NAVIGARE IN INTERNET (Dal latino inter e dall inglese net = tra la rete ) NAVIGARE IN INTERNET (Dal latino inter e dall inglese net = tra la rete ) 1.1 SE CONOSCIAMO L'INDIRIZZO - 1. ACCEDERE ALLE PAGINE WEB (Web = rete) APRIRE L' URL (Uniform Resource Locator), cioè l'indirizzo

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

Manuale utente. Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion. Italiano Dicembre 2007. Part number: 467721-061

Manuale utente. Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion. Italiano Dicembre 2007. Part number: 467721-061 Manuale utente Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion Italiano Dicembre 2007 Part number: 467721-061 Copyright Note legali Il prodotto e le informazioni riportate nel presente

Dettagli

NOTE SPECIFICHE MODELLO 770/2013

NOTE SPECIFICHE MODELLO 770/2013 26 marzo 2013 Pagina 1 Dichiarazioni annuali 770 2013 NOTE SPECIFICHE MODELLO 770/2013 IMPORTANTE! TUTTI GLI IMPORTI INDICATI NEL MODELLO DEVONO ESSERE ESPRESSI IN CENTESIMI DI EURO. L ESPOSIZIONE DEI

Dettagli

FPf per Windows 3.1. Guida all uso

FPf per Windows 3.1. Guida all uso FPf per Windows 3.1 Guida all uso 3 Configurazione di una rete locale Versione 1.0 del 18/05/2004 Guida 03 ver 02.doc Pagina 1 Scenario di riferimento In figura è mostrata una possibile soluzione di rete

Dettagli

Istruzioni per una corretta installazione

Istruzioni per una corretta installazione INDICE > Premessa 2 Istruzioni per una corretta installazione 3 > Nuova Installazione 4 Installazione prerequisiti 5 Installazione di excellent Computi 6 > Aggiornamento di excellent Computi 10 Disinstallazione

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Utilità plotter da taglio Summa

Utilità plotter da taglio Summa Utilità plotter da taglio Summa 1 Utilità plotter da taglio Nelle righe seguenti sono descritte le utilità che possono essere installate con questo programma: 1. Plug-in per CorelDraw (dalla versione 11

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Presentazione Vi ringraziamo per aver scelto Evoluzioni SL. Evoluzioni SL, è un software appositamente studiato per la gestione degli studi legali, in ambiente monoutente e multiutente,

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli