PRESENTAZIONE DELL AZIENDA Anno di costituzione 1994

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRESENTAZIONE DELL AZIENDA Anno di costituzione 1994"

Transcript

1

2 PRESENTAZIONE DELL AZIENDA Anno di costituzione 1994 Attività della Azienda Area di Mercato Produzione e distribuzione di componenti passivi e attivi in Fibra Ottica e Rame sul territorio Nazionale ed Estero (iscrizione come Costruttori all Albo del Ministero delle Comunicazioni) Trasmissione Dati e Telecomunicazioni Sede Azienda GFO EUROPE SpA Torino Magazzino Logistico, Uffici Direzionali, Laboratorio produzione assemblati ottici Unità operative GFO EUROPE SpA Roma, Filiale Centro-Sud GFO Ro Romania, produzione bretelle standard Superfici coperte mq. magazzino prodotti in pronta consegna 300 mq. adibiti a laboratorio di produzione

3 SETTORI ATTIVITA GFO EUROPE SPA Cavi in Fibra Ottica e Rame per reti Lan Assemblaggio di Cavi Ottici intestati (Trunk) e produzione Bretelle in Fibra Ottica M.M. e S.M. Accessori legati all utilizzo, alla lavorazione ed installazione delle reti Lan in Rame e Fibra Ottica Apparati attivi per Rame e Fibra Strumentazione per il test e certifica Rame e Fibra Cabinets, armadi a muro e patchpanels Servizi a supporto della clientela (Consulenza, Certificazione, Corsi di Formazione)

4 PRODOTTI PER CABLAGGIO IN FIBRA -CAVI OTTICI -CONNETTORI -CONSUMABILI -UTENSILERIA & KIT -BRETELLE & PIGTAIL -SISTEMI DI GIUNZIONE -ORGANIZZAZIONE CAVI -TEST & MISURAZIONI -APPARATI ATTIVI

5 PRODOTTI PER RETI DATI E FONIA IN RAME -CAVI IN RAME -CONNETTORI IN RAME -PANNELLI DI PERMUTAZIONE -UTENSILERIA & KIT -BRETELLE RJ45/110 -ARMADI rack 19 -ACCESSORI -TEST & MISURAZIONI -APPARATI ATTIVI

6 MERCATI DI RIFERIMENTO Cablaggio in fibra ottica e rame per reti Trasmissione dati LAN, MAN, WAN Permutazioni ottiche per comparto Telefonico Tratte ottiche per anelli urbani Connessioni ottiche per Telematica Autostradale e Ferroviaria Connessioni ottiche in ambito CED

7 I PLUS DI GFO EUROPE Materiale in Pronta Consegna Forniture senza ordine minimo Competenza specialistica sul rame e sulla Fibra O. Assistenza pre e post vendita Corsi di certificazione e aggiornamento.

8 I RECAPITI DI GFO EUROPE SPA Indirizzo Sede: Corso Unione Sovietica 529/bis int Torino - ITALIA Telefono e FAX: Tel.: Fax: Indirizzo Filiale: Via Atlante 62/a Roma - ITALIA Telefono e FAX: Sito Internet: Indirizzo

9

10

11 INTRODUZIONE ALLA FIBRA OTTICA

12 INTRODUZIONE ALLA FIBRA OTTICA Un impianto in fibra ottica dura 20 anni. A quell epoca ci saranno 3 miliardi e mezzo di umani collegati in rete, che si scambieranno audio e video anche per i motivi più banali e decine di miliardi di oggetti, come gli elettrodomestici ma anche le confezioni dei prodotti, intraconnessi. Lo spazio di mercato è enorme e quanto sta avvenendo oggi è solo un piccolissimo anticipo del futuro (fonte: Maurizio Decina, Politecnico di Milano, Il Mondo, 3 novembre 2000)

13 DESCRIZIONE DI UNA FIBRA OTTICA Le fibre ottiche sono costituite da sottili fili di silicio sotto forma di biossido di silicio (SiO2), che presentano la proprietà di "guidare" la luce. Questo supporto, della forma di un sottile capello, è costituito da due cilindri coassiali di diverso materiale dielettrico trasparente. Il primo cilindro, denominato nucleo (core nella terminologia anglosassone), ha un determinato indice di rifrazione mentre quello più esterno, denominato mantello (cladding), ha un indice di rifrazione diverso. Nel punto di contatto tra i due materiali siamo in presenza di un brusco salto dell'indice di rifrazione, da cui ha preso nome la fibra definita "step index" ossia fibra con indice a gradino.

14 DESCRIZIONE DI UNA FIBRA OTTICA Quando un raggio luminoso raggiunge la giunzione tra due materiali che hanno indici di rifrazione differenti, avviene il fenomeno della "rifrazione ottica Definiamo come "angolo di accettazione" l'angolo di ingresso riferito all'asse della fibra in corrispondenza del quale l'onda è soggetta a riflessione interna totale.

15 CLASSIFICAZIONE DELLE FIBRE Una delle più comuni classificazioni suddivide le fibre in: Multimodali quando i raggi di luce si propagano con molti e vari angoli d'incidenza (sempre inferiori all'angolo dì accettazione). Monomodali - quando si ha un solo modo di propagazione, quello parallelo all'asse della fibra..

16 CLASSIFICAZIONE DELLE FIBRE Un'altra classificazione è quella relativa agli indici di rifrazione. Fibre a "salto d'indice" (Step-Index), quando l'indice di rifrazione di nucleo e mantello sono uniformi. Fibre a variazione d'indice (Graded Index), quando l'indice di rifrazione del nucleo varia gradualmente dal centro verso la periferia.

17 CARATTERISTICHE PRICIPALI DELLE FIBRE OTTICHE Si individuano 3 finestre, espresse in nm, che sono più comunemente utilizzate, sulle quali la fibra ottica offre le migliori prestazioni: La prima finestra, etichettata 850 nm, con sorgente led, viene utilizzata per le fibre multimodali in applicazioni LAN con distanze mediopiccole. La seconda finestra, etichettata 1300 nm, con sorgente led, è utilizzata con fibre multimodali in applicazioni LAN con distanze medie. Questa stessa finestra viene portata a 1310 nm, con sorgente laser, costituendo la prima finestra per la fibra monomodale per applicazioni LAN e trasmissione dati su distanze medio-lunghe. La terza finestra, etichettata 1550 nm, con sorgente laser, è utilizzata con fibre monomodali per trasmissione dati su distanze lunghe.

18 CLASSIFICAZIONE DELLE FIBRE Fibre ottiche multimodali graded index utilizzate sia per trasmissione dati ad alta velocità che per telecomunicazioni su distanze medie. Caratteristiche ottiche Standard Standard Fibre Multimodali FG5 FG5A FG5F FG6 FG6A Norm. EN50173/ISO/IEC11801 OM2 OM1 OM2 OM1 OM1 Attenuazione 850 nm db/km </= 2,7 </= 3,0 </= 2,5 </= 3,5 </= 3, nm db/km </= 0,8 </= 1,0 </= 0,7 </= 1,0 </= 0,8 Banda passante 850 nm MHz/km >/= 500 >/= 400 >/= 600 >/= 200 >/= nm MHz/km >/= 800 >/= 600 >/= 1200 >/= 500 >/= 800 Apertura numerica 0,20+/- 0,02 0,20+/- 0,02 0,20+/- 0,02 0,275+/-0,02 0,275+/-0,02 Diametro del core (micron) 50 +/ / /- 3 62,5 +/- 3 62,5 +/- 3 Diametro del cladding (micron) 125 +/ / / / /- 2

19 CARATTERISTICHE PRICIPALI DELLE FIBRE OTTICHE Fibra ottica multimodale denominata OM3 ad alte prestazioni per velocità di trasmissione a 10 Gigabit al sec su protocollo Ethernet per trasmissione dati Caratteristiche ottiche Fibra Multimodale OM3 FG5M Norm. EN50173/ISO/IEC11801 OM3 Attenuazione 850 nm db/km </= 2, nm db/km </= 0,9 Distanza max a 10 Gigabit/sec 850 nm (SX) 300 metri Banda passante Trasm. VCSEL 850 nm MHz/km >/=1500 Trasm. VCSEL 1300 nm MHz/km >/= 500 Trasm. LASER 850 nm MHz/km >/= 2000 Apertura numerica 0,20+/- 0,015 Diametro del core (micron) 50 +/- 2,5 Diametro del cladding (micron) 125 +/- 2

20 CARATTERISTICHE PRICIPALI DELLE FIBRE OTTICHE Fibra ottica monomodale ad elevate prestazioni per altissime velocità di trasmissione su distanze molto lunghe Caratteristiche ottiche Standard Fibre Monomodali Norm. IEC60793 FSM FSMA FSMF Attenuazione 1310 nm db/km </= 0,36 </= 0,4 </= 0, nm db/km </= 0,25 </= 0,25 </= 0,22 Diametro del core (micron) 9,3 +/- 0,5 9,3 +/- 0,5 9,3 +/- 0,5 Diametro del cladding (micron) 125 +/ / /- 2

21 CARATTERISTICHE PRICIPALI DELLE FIBRE OTTICHE TABELLA DELLE DISTANZE BANDA MHz/Km 100 Mb/s 1 Gb/s 10 Gb/s FIBRA TIPO 1000 Base LX Fast Ethernet 1000 Base SX 1000 Base LX con senza bretelle 10G Base-SX 850 nm nm. 100 BaseFx 850 nm. bretelle mode mode Laser 850 nm conditioning conditioning 50/125µm m 500 m OM1 62,5/125µm m 275 m 550 m 200 m 33 m 62,5/125µm m 300 m 550 m 33 m OM2 (ISO 11801) 50/125µm m 550 m 82 m OM2 S (1Gb/s) 50/125µm m 2000 m 110 m OM3 (10 Gb/s) 50/125µm m 550 m 300 m Note: 1000 Base SX: emettitori VCSEL (vertical cavity surface emitting lasers) a 850 nm Base LX :emettitori Laser standard monomodo a 1300nm.

22 CARATTERISTICHE PRICIPALI DELLE FIBRE OTTICHE BRETELLA MODE CONDITIONING Applicazione ideata per permettere ad una rete multimodale Gigabit Ethernet di lavorare su distanze superiori ai 300 metri

23 CARATTERISTICHE PRICIPALI DELLE FIBRE OTTICHE Vantaggi dell utilizzo della fibra ottica nella trasmissione dati rispetto al rame Copre distanze considerevoli senza ripetere il segnale. Trasmette una grande mole di dati ad alta velocità (ampia banda passante - broad band) Non risente delle interferenze elettromagnetiche. Non necessita di messa a terra. E assente da problemi di diafonia. Bidirezionalità del segnale sulla stessa fibra (monomodale). Occupa un minimo spazio, pesa poco ed è facile da installare.

24

25 CAVI IN FIBRA OTTICA

26 USO DEI CAVI IN FIBRA OTTICA

27 STRUTTURA DEI CAVI OTTICI Due principali strutture: Loose, ossia lasca. (monotubetto e multitubetto) Tight, ossia aderente.

28 CAVI LOOSE TUBE Due o più fibre a 250µm passanti in tubetti pieni di gel contro le infiltrazioni di acqua e umidità Uno o più tubetti, di solito avvolti a una struttura resistente centrale di trazione. I tubetti sono quindi rivestiti da una o più guaine a seconda delle esigenze.

29 CAVI TIGHT BUFFERED Contengono fibre a 900µm, per una maggior protezione contro i rischi di danneggiamento durante le operazioni di posa in opera. L assenza di gel rende i cavi tight ideali per la terminazione sul campo, semplificando le operazioni di connettorizzazione Armatura in Kevlar aramidico o filati di vetro di trazione

30 ARMATURA DEI CAVI LOOSE I cavi armati loose sono disponibili in diverse versioni: Armatura non metallica. Armatura in acciaio corrugato. Armatura con treccia di acciaio. Rivestimento in alluminio laminato.

31 CAVI DA INTERNO SIMPLEX & DUPLEX Ideali per la realizzazione di bretelle ottiche di permutazione I cavi zip bifibra e simplex monofibra contengono fibra tight a 900um, rinforzata con Kevlar e guaina a 2.8 o 2.1 mm in LS0H e FR. Lo zip bifibra è fornibile in configurazione flat o piattina, con doppia guaina di protezione.

32 CAVO BREAK-OUT Il cavo Break-Out contiene fibre tight rivestite singolarmente da una guaina da circa 2mm Utilizzato esclusivamente per installazioni in interno, è privo di protezione antiroditore Semplicissimo da connettorizzare in campo, non richiede splittaggi o ulteriori protezioni della fibra

33 CAVI SPECIALI OPGW - Funi di guardia Cavi aerei autoportanti Cavi sottomarini

34

35 CONNETTORI OTTICI

36 CONNETTORI OTTICI Connettori Epoxy ST Monomodali & Multimodali Facilità di assemblaggio, buone performance ottiche e costo basso. Il primo connettore utilizzato in ordine di tempo. Fino a poco tempo fa il più conosciuto ed utilizzato al mondo. Ferrule da 2,5 mm di diametro Ferrule ceramiche o plastiche Corpo metallico o plastico Monomodali e Multimodali Disponibili anche pre-caricati o Light Crimp e pre-lappati tipo Unicam

37 Connettori SC PC/APC Monomodali, Multimodali, Duplex & Simplex Il connettore SC è ormai il più utilizzato. Scelto come standard dalla commissione EIA/TIA. Corpo plastico resistente CONNETTORI OTTICI Minima rifrazione di ritorno Corpo unico per i connettori duplex La forma rettangolare elimina il bisogno di ruotate il corpo del connettore all inserimento e la risultante torsione applicata alla ferrula. Permette un alta densità di montaggio che è ulteriormente incrementata utilizzando la versione Duplex. Disponibile anche in versione Unicam

38 CONNETTORI OTTICI Connettori FC PC/APC Connettore ad alta precisione, costoso. Connettore avvitato, realizzato in varie parti, tutte metalliche. I connettori FC sono stati disegnati specificatamente per telecomunicazioni a lunga distanza. I connettori FC sono disponibili in versionestandard o pre-angolati per bassi valori di riflessione. Corpo metallico Ferrule in Zirconia Ferrula APC angolata a 8

39 CONNETTORI OTTICI Connettori ESCON e FDDI (MIC) Escon è un marchio registrato da IBM, mentre FDDI corrisponde a standard Digital. Sono connettori doppi applicati sulle porte delle CPU nei CED Utilizzano ferrule molleggiate e un bloccaggio meccanico univoco polarizzato Disponibile sia per cavo round che zip Ferrule tradizionali in zirconia

40 Connettori MTRJ Visto come il connettore per lo sviluppo del Fiber to the desk. Sviluppato da un consorzio di aziende top tra le quali HP, AMP, Siecor, Fujikura e US Conec. Votato come standard del futuro all ultima assemblea EIA/TIA. Densità delle porte incrementata: più piccolo di RJ-45. Perdita di inserzione molto bassa (0.2dB) Ferrula plastica. Connettore duplex, TX+RX sullo stesso plug CONNETTORI OTTICI

41 Connettori LC CONNETTORI OTTICI Misura mezzo pollice, consentendo il raddoppio del numero di porte. Ferrula con diametro di 1,25 mm. La versione duplex ha la stessa misura dell alloggiamento RJ-45. IBM sta producendo transceivers basati su LC per il protocollo Fiber Channel. Plug di inserimento che indica l appropriata modalità di introduzione (polarizzato) Utilizza un cavo mini-zip da 1,6 mm nella versione simplex, e 1,6 x 3,6 mm nella versione duplex.

42 CONNETTORI OTTICI Connettori VF 45 3M sistema Volition Connettore plug contiene due fibre multimodali TX - RX ad inserimento polarizzato. La ferrula è assente, il sistema assicura il contatto diretto fibra/fibra mediante accoppiamento maschio femmina senza adattatore. Ha la stessa misura dell alloggiamento RJ- 45, ideale per fiber to the desk e prese lato utente. Terminazione veloce con apposito kit. Sistema proprietario 3M, non viene prodotto da altre aziende.

43 Connettori PRE-LAPPATI. Non richiedono operazioni di incollaggio ne di lappatura della ferrula. Ideali per terminazione in campo, connettorizzazione semplice e veloce (max 2 minuti) I connettori sono intercambiabili con i corrispondenti modelli a incollaggio. Necessitano di un attrezzatura speciale di connettorizzazione. Costo elevato. CONNETTORI OTTICI

44

Settembre 2003 LE FIBRE OTTICHE. Pietro Nicoletti. Silvano Gai. Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2

Settembre 2003 LE FIBRE OTTICHE. Pietro Nicoletti. Silvano Gai. Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 LE FIBRE OTTICHE Pietro Nicoletti Silvano Gai Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides) è protetto dalle leggi sul copyright e

Dettagli

CAVI IN FIBRA OTTICA. Fibra ottica tipo LOOSE Fibra ottica tipo LOOSE ARMATA Fibra ottica tipo TIGHT

CAVI IN FIBRA OTTICA. Fibra ottica tipo LOOSE Fibra ottica tipo LOOSE ARMATA Fibra ottica tipo TIGHT CAVI IN FIBRA OTTICA Fibra ottica tipo LOOSE Fibra ottica tipo LOOSE ARMATA Fibra ottica tipo TIGHT Fibra OTTICA tipo LOOSE Per posa esterna/interna Cavi per trasmissione dati in fibra ottica OM1 OM2 OM3

Dettagli

GigaBit-Ethernet. 10-GigaBit Ethernet

GigaBit-Ethernet. 10-GigaBit Ethernet GigaBit-Ethernet 10-GigaBit Ethernet Le Opzioni per i Sistemi di Cablaggio in Fibra Ottica Versione 1.0 IT / 12.02.02 Wolfgang Rieger Hans-Jürgen Niethammer Gianluca Musetti A publication of Tyco Electronics

Dettagli

Cablaggio in fibra ottica

Cablaggio in fibra ottica Cavi in fibra ottica 60 Connettori ottici 63 Patch panel per fibra ottica 64 Supporti per connettori ottici 65 Patch cord in fibra ottica 66 Sistemi di connettorizzazione per fibra ottica 67 Cavi in fibra

Dettagli

Cavi fibra ottica CAVI FO

Cavi fibra ottica CAVI FO CAVI FO Cavi fibra ottica Il primo componente dei sistemi di cablaggio ottico è il cavo. La scelta del tipo di cavo è fondamentale e va effettuata considerando le caratteristiche di costruzione l applicazione

Dettagli

Actassi sistema fibra ottica

Actassi sistema fibra ottica Presentazione... 72 Actassi connettori e kit ottici FLC...73 Pigtail FLC...76 Bussole FLC... 77 Cavi in fibra ottica FLC...78 Patch cord in fibra ottica FLC...87 71 Un portafoglio di prodotti completo

Dettagli

Introduzione alle fibre ottiche

Introduzione alle fibre ottiche Introduzione alle fibre ottiche Struttura delle fibre ottiche Una fibra ottica è sostanzialmente un cilindro (solitamente in vetro) con una parte centrale, detta core, con un indice di rifrazione superiore

Dettagli

Cablaggio in fibra ottica

Cablaggio in fibra ottica Sommario Cablaggio in fibra ottica Introduzione - Sistema di cablaggio fibra ottica..................... pagina 72 Connettori ottici.............................................. pagina 74 Bussole....................................................

Dettagli

02/10/2015. Cavi a Fibre Ottiche. Light and Progress run together. Le fibre Ottiche offrono benefici unici.

02/10/2015. Cavi a Fibre Ottiche. Light and Progress run together. Le fibre Ottiche offrono benefici unici. Cavi a Fibre Ottiche Ampia gamma di costruzioni, materiali e armature Conformità alle norme internazionali Approvazioni DNV/ABS/Warrington Costruzioni personalizzate Possono essere usati con conduttori

Dettagli

Cavi e Patch cord. Sommario

Cavi e Patch cord. Sommario Sommario Cavi e Patch cord Introduzione Gamma Excillence a 10 GB......................... pagina 22 Cavi in rame categoria 5....................................... pagina 24 Cavi in rame categoria 6.......................................

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7 MEZZI TRASMISSIVI 1 Il doppino 2 Il cavo coassiale 3 La fibra ottica 5 Wireless LAN 7 Mezzi trasmissivi La scelta del mezzo trasmissivo dipende dalle prestazioni che si vogliono ottenere, da poche centinaia

Dettagli

FIBRE OTTICHE ULTRA VIOLETTO VISIBILE. 10 nm 390 nm 770 nm 10 6 nm

FIBRE OTTICHE ULTRA VIOLETTO VISIBILE. 10 nm 390 nm 770 nm 10 6 nm Fibre ottiche FIBRE OTTICHE Le fibre ottiche operano nelle bande infrarosso, visibile e ultravioletto. La lunghezza d onda di tali bande è: (1 nm = 10-9 m) ULTRA VIOLETTO VISIBILE INFRAROSSO 10 nm 390

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO. Fornitura e posa apparati di rete dati comprensiva di integrazione cablaggi dell'edificio 8.

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO. Fornitura e posa apparati di rete dati comprensiva di integrazione cablaggi dell'edificio 8. Pag 1 di 6 Pag 2 di 6 Descrizione Generale L impianto prevede la fornitura, installazione, messa in esercizio e collaudo di una rete dati e per il collegamento di un edificio nuovo, denominato Edificio

Dettagli

IL BUILDING INTELLIGENTE

IL BUILDING INTELLIGENTE 2015: BENVENUTI nella GIUNGLA DIGITALE OVVERO : COME ADATTARSI E SOPRAVVIVERE DI QUESTI TEMPI NELL INFORMATION TECHNOLOGY SUGGERIMENTI SVILUPPI OPPORTUNITA IL BUILDING INTELLIGENTE GFO EUROPE - PRESENTAZIONE

Dettagli

FIBRA OTTICA. A cura di Alessandro Leonardi Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università degli studi di Catania

FIBRA OTTICA. A cura di Alessandro Leonardi Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università degli studi di Catania FIBRA OTTICA A cura di Alessandro Leonardi Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università degli studi di Catania Fibra ottica Minuscolo e flessibile filo di vetro costituito

Dettagli

Perchè diventare PARTNER ORCA?

Perchè diventare PARTNER ORCA? Chi Siamo ORCA System è una soluzione di networking completa, capace di offrire alti livelli di performance e rappresentare la giusta risposta alle nuove sfide del mercato del cablaggio strutturato. ORCA

Dettagli

CATALOGO INSTALLATORI

CATALOGO INSTALLATORI CATALOGO INSTALLATORI INDICE DEI PRODOTTI A CATALOGO Strisce di terminazione vuote - tecnica N2 e tecnica N3... Pag. 3 Strisce di terminazione N2 - kit proponibili.... Pag. 4 Strisce di terminazione N3

Dettagli

Stripper Miller con manico ricurvo CFS 2 ( doppio foro ) per rimozione rivestimento primario 250 micron e bretella 2-3 mm

Stripper Miller con manico ricurvo CFS 2 ( doppio foro ) per rimozione rivestimento primario 250 micron e bretella 2-3 mm Materiali di consumo/utensili per Fibra Ottica Stubettatore per SPILLAMENTO cavi a tubetti e microcavi TAGLIATUBETTI LONGITUDINALE da 1,8 a 3,3mm Taglio microtubetti e tubetti diam. 1,8/2,2/2,5/3,0/3,3mm

Dettagli

I mezzi trasmissivi Per formare una rete

I mezzi trasmissivi Per formare una rete I mezzi trasmissivi Per formare una rete di comunicazione possono essere usati diversi mezzi trasmissivi (o media). La loro classificazione può essere fatta in base alle loro caratteristiche fisiche e

Dettagli

LE FIBRE OTTICHE NELLE TELECOMUNICAZIONI. Presentato da: FAR ITALY S.r.l

LE FIBRE OTTICHE NELLE TELECOMUNICAZIONI. Presentato da: FAR ITALY S.r.l CENNI STORICI 1 LE FIBRE OTTICHE NELLE TELECOMUNICAZIONI Presentato da: Nicola Ferrari FAR ITALY S.r.l 2 CENNI STORICI Jean - Daniel Colladon 1802-1893 fisico svizzero John Tyndall 1820-1893 Fisico inglese

Dettagli

CAVI E ACCESSORI A FIBRE OTTICHE PER TRASMISSIONE DATI

CAVI E ACCESSORI A FIBRE OTTICHE PER TRASMISSIONE DATI CAVI E ACCESSORI A FIBRE OTTICHE PER TRASMISSIONE DATI LA TRASMISSIONE DATI Nella TRASMISSIONE DATI l'attività della FORT FIBRE OTTICHE è particolarmente intensa nei seguenti settori: LA SOCIETA FORT FIBRE

Dettagli

T13 FIBRE OTTICHE. T13.1 Elencare i principali vantaggi delle fibre ottiche come mezzo trasmissivo, in confronto con le linee di trasmissione in rame.

T13 FIBRE OTTICHE. T13.1 Elencare i principali vantaggi delle fibre ottiche come mezzo trasmissivo, in confronto con le linee di trasmissione in rame. T13 FIBRE OTTICHE T13.1 Elencare i principali vantaggi delle fibre ottiche come mezzo trasmissivo, in confronto con le linee di trasmissione in rame. T13. Perché le fibre ottiche possono essere considerate

Dettagli

Il progetto sarà sviluppato in modo tale da rendere gli impianti perfettamente rispondenti alle normative vigenti.

Il progetto sarà sviluppato in modo tale da rendere gli impianti perfettamente rispondenti alle normative vigenti. INTRODUZIONE La scelta progettuale adottata è vincolata dalla particolarità degli interventi, essenzialmente previsti nell adeguamento e ampliamento della rete già esistente. Il progetto sarà sviluppato

Dettagli

Fibre ottiche. Fiisiica delllle ffiibre ottiiche

Fibre ottiche. Fiisiica delllle ffiibre ottiiche Il livello fisico Parte IV Fibre ottiche... 1 Fisica delle fibre ottiche... 1 Riflessione totale dell energia nel core... 3 Fibre multimodali e problema della dispersione modale... 5 Fibre monomodali...

Dettagli

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION Indice 1. Generale... 1 2. Caratteristiche della fibra ottica SM-R, in accordo a ITU-T Recommendation G.652... 2 3. Caratteristiche della fibra ottica SM-NZD, in accordo a ITU-T Recommendation G.655...

Dettagli

Livello fisico: i mezzi trasmissivi

Livello fisico: i mezzi trasmissivi Livello fisico: i mezzi trasmissivi Mod4_1_2_3 Uno degli aspetti più importanti di una rete, indipendentemente dal fatto che sia essa locale o geografica, è costituito dal tipo e dalle caratteristiche

Dettagli

Fibre Ottiche. Svantaggi: conversione del segnale da elettrico a ottico e viceversa precauzioni di installazione strumentazione di test sofisticata

Fibre Ottiche. Svantaggi: conversione del segnale da elettrico a ottico e viceversa precauzioni di installazione strumentazione di test sofisticata Fibre Ottiche Lo sviluppo delle fibre ottiche è stato spinto dalle telecomunicazioni che, inzialmente, ne hanno apprezzato le possibilità di trasmettere a grandi distanza con pochi amplificatori intermedi.

Dettagli

LA SOLUZIONE IN FIBRA OTTICA

LA SOLUZIONE IN FIBRA OTTICA LA SOLUZIONE IN FIBRA OTTICA Velocità ed elevate prestazioni La soluzione completa e professionale BTNET FIBRA OTTICA CASSETTO OTTICO CAVI CONNETTORI VALIGIA OTTICA 25 26 LA SOLUZIONE IN FIBRA OTTICA Velocità

Dettagli

Patch Panel e accessori

Patch Panel e accessori Patch Panel e accessori I n d i c e I n t roduzione - Sistema universale Multiplus...................... 3 2 Patch panel Multiplus per applicazioni rame e fonia...........................................

Dettagli

SOMMARIO DEI SISTEMI OTTICI

SOMMARIO DEI SISTEMI OTTICI SOMMARIO DEI SISTEMI OTTICI Brand-Rex investe nel cablaggio ottico poichè crede fermamente che le reti LA e WA del futuro si svilupperanno grazie ai vantaggi offerti dai cavi ottici. Ecco alcuni dei benefici

Dettagli

Soluzioni per la sicurezza su fibra ottica plastica

Soluzioni per la sicurezza su fibra ottica plastica www.luceat.it Soluzioni per la sicurezza su fibra ottica plastica Listino prezzi 2015 2 Luceat srl - Via Canossi, 18-25030 Torbole Casaglia (BS) Tel. 030 9771 125 - sales@luceat.it 1 PROTEZIONE DI GRIGLIATI

Dettagli

REGOLE DI BASE. - La fibra ottica non è un cavo elettrico, ma un conduttore in vetro. Va maneggiata con cura.

REGOLE DI BASE. - La fibra ottica non è un cavo elettrico, ma un conduttore in vetro. Va maneggiata con cura. REGOLE DI BASE - La fibra ottica non è un cavo elettrico, ma un conduttore in vetro. Va maneggiata con cura. - Il passaggio della luce all interno della fibra ottica è paragonabile a quello dell acqua

Dettagli

Cablaggio CORNING FIBER OPTICS. Kit di terminazione fibra Velocità e precisione grazie a Corning N 06 NEWS DI SETTEMBRE

Cablaggio CORNING FIBER OPTICS. Kit di terminazione fibra Velocità e precisione grazie a Corning N 06 NEWS DI SETTEMBRE Cablaggio CORNING FIBER OPTICS Kit di terminazione fibra Velocità e precisione grazie a Corning I connettori UniCam rappresentano un alternativa valida ai connettori standard che utilizzano la resina.

Dettagli

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Lezione 9: strato fisico: mezzi trasmissivi 1 Mezzi trasmissivi Vedremo una panoramica sui diversi mezzi trasmissivi utilizzati tipicamente nelle reti di computer,

Dettagli

Area Culturale. La soluzione di interconnessione a 24 fibre: la migliore strategia per il supporto delle tecnologie a 40/100G

Area Culturale. La soluzione di interconnessione a 24 fibre: la migliore strategia per il supporto delle tecnologie a 40/100G La soluzione di interconnessione a 24 fibre: la migliore strategia per il supporto delle tecnologie a 40/100G Le visualizzazioni dei video su YouTube sono saliti da 100 milioni al giorno nel 2006 a oltre

Dettagli

CAPITOLO 10. La soluzione Sky Italia per la distribuzione del segnale in Fibra Ottica. INDICE DA FARE pag.

CAPITOLO 10. La soluzione Sky Italia per la distribuzione del segnale in Fibra Ottica. INDICE DA FARE pag. CAPITOLO 10 La soluzione Sky Italia per la distribuzione del segnale in Fibra Ottica INDICE DA FARE pag. 319 10.1 Introduzione Il presente Capitolo fornisce una breve descrizione dei principi della trasmissione

Dettagli

Sistemi in fibra ottica

Sistemi in fibra ottica Adelmo De Santis 15 Ottobre 2014 Tecnologia dei sistemi in fibra ottica Tecnologia delle fibre ottiche Aspetti pratici. Le fibre monomodali hanno maggiori problemi nell uso pratico: Problemi di allineamento

Dettagli

DIREZIONE GENERALE Unità Organizzativa a Progetto per la gestione delle attività negoziali nell ambito del PON e dei Progetti Regionali

DIREZIONE GENERALE Unità Organizzativa a Progetto per la gestione delle attività negoziali nell ambito del PON e dei Progetti Regionali P.O.N. Ricerca & Competitività 2007-2013 per le Regioni della Convergenza. PONa3_00053 finanziato a valere sull Asse I - Sostegno ai mutamenti strutturali. Obiettivo operativo 4.1.1.4 Potenziamento delle

Dettagli

IL CABLAGGIO STRUTTURATO DEGLI EDIFICI

IL CABLAGGIO STRUTTURATO DEGLI EDIFICI 4 IL CABLAGGIO STRUTTURATO DEGLI EDIFICI 4.1 INTRODUZIONE La trasmissione di segnali all'interno degli edifici riveste oggi un'importanza tale da richiedere la presenza di infrastrutture permanenti al

Dettagli

Le fibre ottiche Trasmettitori e rivelatori ottici

Le fibre ottiche Trasmettitori e rivelatori ottici Reti di Telecomunicazioni R. Bolla, L. Caviglione, F. Davoli La propagazione e la legge di Snell Le fibre ottiche Trasmettitori e rivelatori ottici Link budget I cavi 11.2 Ci sono due ragioni importanti

Dettagli

TECNOLOGIE DELLA TRASMISSIONE OTTICA. Tecniche di giunzione e connettorizzazione

TECNOLOGIE DELLA TRASMISSIONE OTTICA. Tecniche di giunzione e connettorizzazione TECNOLOGIE DELLA TRASMISSIONE OTTICA Tecniche di giunzione e connettorizzazione TECNICHE DI GIUNZIONE Giuntare tra loro 2 fibre non è un operazione banale. La luce che viaggia in una fibra non si comporta

Dettagli

Soluzioni in fibra SYSTIMAX Per superare i colli di bottiglia dell'ampiezza di banda www.commscope.com

Soluzioni in fibra SYSTIMAX Per superare i colli di bottiglia dell'ampiezza di banda www.commscope.com Per superare i colli di bottiglia dell'ampiezza di banda CommScope, con il marchio SYSTIMAX, è la prima azienda al mondo nei sistemi di cablaggio strutturato e vanta una storia documentata di successi

Dettagli

Cablaggio in Fibra Ottica per Trasmissione Dati Guida al Test e alla Ricerca Guasti. Il vostro distributore autorizzato

Cablaggio in Fibra Ottica per Trasmissione Dati Guida al Test e alla Ricerca Guasti. Il vostro distributore autorizzato N E T W O R K S U P E R V I S I O N Il vostro distributore autorizzato N E T W O R K S U P E R V I S I O N Fluke Networks, Inc. P.O. Box 777, Everett, WA USA 98206-0777 (800) 283-5853 Fax (425) 446-5043

Dettagli

LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL PIANO INTERMEDIO EDIFICIO C PLESSO CENTRALE RELAZIONE TECNICA IMPIANTO CABLAGGIO STRUTTURATO

LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL PIANO INTERMEDIO EDIFICIO C PLESSO CENTRALE RELAZIONE TECNICA IMPIANTO CABLAGGIO STRUTTURATO Sommario 1. PREMESSA... 2 2. NORMATIVE DI RIFERIMENTO... 3 3. DESCRIZIONE DELL IMPIANTO... 5 a) Armadio rack... b) Cablaggio fibra ottica... c) Postazioni di lavoro... Pagina 1 di 10 1. Premessa Il presente

Dettagli

Paragrafo 1: I mezzi trasmissivi

Paragrafo 1: I mezzi trasmissivi Paragrafo 1: I mezzi trasmissivi Classificazione dei mezzi trasmissivi. Essi si dividono in tre categorie: - Elettrici, cioè quelli che sfruttano la proprietà dei metalli di condurre corrente elettrica.

Dettagli

Capitolo 5 1 /2 - parte 2. Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella

Capitolo 5 1 /2 - parte 2. Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella Capitolo 5 1 /2 - parte 2 Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella Mezzi trasmissivi fisici Cavo coassiale Guida Coppia di cavi intrecciati (twisted pair) Fibra Ottica Non guida Aria Vuoto M. Campanella

Dettagli

COS È LA FIBRA OTTICA?

COS È LA FIBRA OTTICA? INTRODUZIONE COS È LA FIBRA OTTICA? Le trasmissioni su fibre ottiche si basano su tecnologie oramai mature. Mentre l idea di guidare la luce all interno di condotti trasparenti fu concepita nell 800 da

Dettagli

Catalogo FIBRA OTTICA

Catalogo FIBRA OTTICA Catalogo FIBRA OTTICA 20 Catalogo Fibra Ottica Mitan 20 Sommario PARTITORI E DERIVATORI OTTICI pag. 4 Presentazione Generale pag. 6-7 BRETELLE OTTICHE - pag. 8 BRETELLE OTTICHE - ARMATE pag. 9 BRETELLE

Dettagli

METALLURGICA BRESCIANA

METALLURGICA BRESCIANA CAVI A FIBRA OTTICA 2 AZIENDA Metallurgica Bresciana S.p.A., con oltre 45 anni di attività, è azienda Leader in Europa nella produzione e progettazione di cavi elettrici speciali e a fibra ottica. Il sito

Dettagli

Indice dei codici. Indice. Codice Descrizione Pagina Codice Descrizione Pagina

Indice dei codici. Indice. Codice Descrizione Pagina Codice Descrizione Pagina Indice dei codici Codice Descrizione Pagina Codice Descrizione Pagina 499 499NTR10100 Media converter industriale MM, SC, 10/100 138 LEE LEECDKITTNPPR03 Kit Tinipack per impianto 30 punti RJ45 cat.5 UTP

Dettagli

CABLAGGIO STRUTTURATO

CABLAGGIO STRUTTURATO CABLAGGIO STRUTTURATO L esigenza di poter comunicare in modo sempre più rapido ed affidabile, attribuisce al settore delle comunicazioni un ruolo primario nel panorama socio-economico. Il continuo e repentino

Dettagli

Catalogo Reti Strutturate

Catalogo Reti Strutturate Catalogo Reti Strutturate www.macsystem.it - info@macsystem.it Cosa vendiamo Prodotti per applicazioni civili ed industriali I punti vendita MAC System - tori le migliori marche di prodotti, a prezzi convenienti,

Dettagli

Utensili/Test Equipment

Utensili/Test Equipment 85005 Kit terminazione completo di: Borsa 1 pinza serra plug 1 pinza intestazione Keystone jack mod. 110 1 impact tool mod. 110 1 forbice 1 confezione 100 plugs UTP cat. 5e 1 confezione copriplugs 1 basetta

Dettagli

Fiber To The Home: soluzioni innovative non invasive per il cablaggio degli edifici

Fiber To The Home: soluzioni innovative non invasive per il cablaggio degli edifici GRUPPO TELECOM ITALIA Giornata di studio Tecniche impiantistiche e tecnologie ottiche per l accesso di nuova generazione Milano, 8 Luglio 2009 Fiber To The Home: soluzioni innovative non invasive per il

Dettagli

LE FIBRE OTTICHE NELLE TELECOMUNICAZIONI

LE FIBRE OTTICHE NELLE TELECOMUNICAZIONI PARMA 03/O6/2005 Appunti da I4CQO LE FIBRE OTTICHE NELLE TELECOMUNICAZIONI LUCE: la luce è energia. Il nostro occhio è atto a ricevere luce e alla quale deve essere attributo il carattere di energia. Un

Dettagli

DATA. SYSTEM 5e. Data System 5e Sistema di permutazione Pannelli di permutazione (Patch-Panel) Cavi di permutazione (Patch Cord)

DATA. SYSTEM 5e. Data System 5e Sistema di permutazione Pannelli di permutazione (Patch-Panel) Cavi di permutazione (Patch Cord) DATA SYSTEM 5e Data System 5e Sistema di permutazione Pannelli di permutazione (Patch-Panel) Cavi di permutazione (Patch Cord) DATA SYSTEM 5e SISTEMA DI PERMUTAZIONE 23700 CARATTERISTICHE GENERALI I sistemi

Dettagli

Livello fisico. Mezzi di Trasmissione. Fattori di Progetto. Mezzi trasmissivi. Prof. Vincenzo Auletta

Livello fisico. Mezzi di Trasmissione. Fattori di Progetto. Mezzi trasmissivi. Prof. Vincenzo Auletta I semestre 03/04 Livello fisico Mezzi di Trasmissione Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ Il livello fisico deve garantire il trasferimento di un flusso

Dettagli

I mezzi trasmissivi. I mezzi trasmissivi

I mezzi trasmissivi. I mezzi trasmissivi Sistemi e reti utilizzati nelle reti di calcolatori si suddividono attualmente in tre categorie, in base al tipo di fenomeno fisico utilizzato per la trasmissione dei bit: mezzi elettrici: sono i mezzi

Dettagli

Cos'è il cablaggio strutturato?

Cos'è il cablaggio strutturato? Cos'è il cablaggio strutturato? Il cablaggio strutturato è una grande rete di trasmissione dati costituita da un insieme di cavi, prese, armadi ed altri accessori tramite i quali trasportare ed integrare

Dettagli

CAVO IN FIBRA OTTICA A 12 FIBRE tipo VDE: A-BQ(BN)H 1x12 E9/125 - gel free

CAVO IN FIBRA OTTICA A 12 FIBRE tipo VDE: A-BQ(BN)H 1x12 E9/125 - gel free CAVO IN FIBRA OTTICA A 12 FIBRE tipo VDE: A-BQ(BN)H 1x12 E9/125 - gel free Immagine puramente indicativa Codice AER-EWN 35 99 04 Caratteristiche costruttive Cavo in fibra ottica del tipo VDE - A-BQ(BN)H

Dettagli

CONFORMITÀ. WP EUROPEAN CABLING SOLUTION www.wp-europe.info - sales@wp-europe.info. seguici su www.facebook.com/wpeurope

CONFORMITÀ. WP EUROPEAN CABLING SOLUTION www.wp-europe.info - sales@wp-europe.info. seguici su www.facebook.com/wpeurope CATALOGO 2015 WP RACK e WP CABLING sono due marchi sinonimi di qualità e affidabilità, frutto di una più che trentennale esperienza nel mondo IT che comprendono una linea completa per il cablaggio strutturato

Dettagli

Impianti Tecnologici. Premessa. Cablaggi Strutturati. Videosorveglianza. Networking. Allestimenti Locali Tecnici

Impianti Tecnologici. Premessa. Cablaggi Strutturati. Videosorveglianza. Networking. Allestimenti Locali Tecnici Impianti Tecnologici Premessa Cablaggi Strutturati Videosorveglianza Networking Allestimenti Locali Tecnici 30 Premessa All interno della Project Milano è nata nel 2005 una divisione per promuovere sul

Dettagli

Esame di INFORMATICA

Esame di INFORMATICA Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Lezione 6 COS E UNA RETE Una rete informatica è un insieme di PC e di altri dispositivi che sono collegati tra loro tramite cavi oppure

Dettagli

FIBRE OTTICHE. Ricerca ed organizzazione appunti: Prof. ing. Angelo Bisceglia

FIBRE OTTICHE. Ricerca ed organizzazione appunti: Prof. ing. Angelo Bisceglia FIBRE OTTICHE Ricerca ed organizzazione appunti: Prof. ing. Angelo Bisceglia ver. 2.211 1 Generalità Natura fisica della fibra Il segnale luminoso Trasmissione ottica Propagazione luminosa e indice di

Dettagli

Indice. Introduzione...4

Indice. Introduzione...4 Indice Introduzione...4 - Capitolo 1 - Progetto del Cablaggio Strutturato...5-1.1 - Definizioni...5-1.2 - Filosofia...6-1.3 - Come funziona...6 - Dove lo si applica...7 - Normative di riferimento...7-1.4

Dettagli

OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti

OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti SISTEMA TVCC A TECNOLOGIA I.P. Quantit à Costo Unitario Costo Complessivo OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti Si prevede la videosorveglianza nei corridoi principali ai diversi piani in corrispondenza

Dettagli

Le Fibre ottiche e le loro origini

Le Fibre ottiche e le loro origini Le Fibre ottiche e le loro origini Le fibre ottiche si basano sul principio della riflessione totale interna. Tale principio venne osservato dallo scienziato svizzero, Daniel Colladon, all inizio dell

Dettagli

CAVI OTTICI OPTICAL CABLES. Optical Cables

CAVI OTTICI OPTICAL CABLES. Optical Cables CAVI OTTICI OPTICAL CABLES Optical Cables 183 Sommario Table of Contents Fibra ottica tight 0,9 mm Tight Optical Fiber 0,9 mm Cavo monofibra tight Tight Monofiber Cable Cavo monofibra monomodale SM -

Dettagli

Cavi Trasmissione Dati

Cavi Trasmissione Dati Indice Gr. Merc. Cavi Trasmissione Dati Descrizione Pagina Catalogo 421 FIBRA OTTICA 9/125 (OS1) LSZH F0002 FIBRA MONOMODALE 9/125 (OS1) 2 FIBRE LSZH 072 F0003 FIBRA MONOMODALE 9/125 (OS1) 4 FIBRE LSZH

Dettagli

Programma per partner di cablaggio

Programma per partner di cablaggio Programma per partner di cablaggio Programma per partner di cablaggio Una panoramica Excel rappresenta la soluzione dal prezzo migliore per la gamma più ampia possibile di prodotti facili da acquistare

Dettagli

Verificatori VERIFICATORI. delle link. interruzioni, coppie invertite, cortocircuiti e collegamenti errati su cavi in rame o giunzioni,

Verificatori VERIFICATORI. delle link. interruzioni, coppie invertite, cortocircuiti e collegamenti errati su cavi in rame o giunzioni, delle link interruzioni, coppie invertite, cortocircuiti e collegamenti errati su cavi in rame o giunzioni, Verifica delle fibre ottiche p. 160 Qualifica delle reti p. 162 Verifica delle reti p. 163 Verifica

Dettagli

InstaPatch_Plus_Sol_Guide_IT.qxp:Layout 1 8/03/10 15:44 Page 3. www.commscope.com

InstaPatch_Plus_Sol_Guide_IT.qxp:Layout 1 8/03/10 15:44 Page 3. www.commscope.com InstaPatch_Plus_Sol_Guide_IT.qxp:Layout 1 /03/10 1: Page 3 Sistema di connettività SYSTIMAX InstaPATH Plus Guida alla soluzione InstaPatch_Plus_Sol_Guide_IT.qxp:Layout 1 /03/10 1: Page Le aziende si trovano

Dettagli

Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard 40/100Gb Ethernet

Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard 40/100Gb Ethernet Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard 40/100Gb Ethernet Mercoledì 26 Ottobre 2011, 9:20 Fulvia Bortolotto Agenda Aspetti storici e tendenze legate alla

Dettagli

Fibre Ottiche. FORMAZIONE PROFESSIONALE SCHEDA CORSO TITOLO DEL CORSO: Digital forenser

Fibre Ottiche. FORMAZIONE PROFESSIONALE SCHEDA CORSO TITOLO DEL CORSO: Digital forenser Fibre Ottiche Informazioni generali Descrizione sintetica Contesto Formativo Obiettivi formativi Titolo del corso: Fibre Ottiche Durata: 40 ore Data inizio: da definire in base al numero di partecipanti

Dettagli

RETI -ARGOMENTI. Prof.ssa D'Angelo - Ti presento le reti - www.meatim.eu

RETI -ARGOMENTI. Prof.ssa D'Angelo - Ti presento le reti - www.meatim.eu RETI -ARGOMENTI 1. Definizione di Internet dal punto di vista fisico 2. Definizione di Internet dal punto di vista logico 3. Le reti di accesso 4. I tre tipi di connessione 5. Le reti locali (L.A.N.) 6.

Dettagli

CEI EN 62428 Energia elettrica - Componenti modali nei sistemi trifase in corrente alternata - Grandezze e loro trasformazioni

CEI EN 62428 Energia elettrica - Componenti modali nei sistemi trifase in corrente alternata - Grandezze e loro trasformazioni CEI EN 50216-9 S001 Accessori per trasformatori di potenza e reattori Parte 9: Scambiatori di calore olio-acqua CEI EN 60669-2-1/A1 CEI UNI ISO 80000-4 Apparecchi di comando non automatici per installazione

Dettagli

Dati Generali IMPORTO UNITARIO RIFERIMENTO ELENCO PREZZI UNITARI ARTICOLO QUANTITA' IMPORTO TOTALE NOTE. Comune di VENEZIA

Dati Generali IMPORTO UNITARIO RIFERIMENTO ELENCO PREZZI UNITARI ARTICOLO QUANTITA' IMPORTO TOTALE NOTE. Comune di VENEZIA Dati Generali Comune Comune di VENEZIA Provincia Provincia di VENEZIA Oggetto Rete esazione Committente CAV con sede in Venezia Casello VE-MESTRE Revisione 0 ARTICOLO SITE PREPARATION 2.0 DISTRIBUZIONE

Dettagli

Sistemi di Telecomunicazione

Sistemi di Telecomunicazione Sistemi di Telecomunicazione Parte 6: Sistemi Ottici Parte 6.1: Propagazione in Fibra Ottica Universita Politecnica delle Marche A.A. 2013-2014 A.A. 2013-2014 Sistemi di Telecomunicazione 1/42 Trasmissione

Dettagli

www.alegem.weebly.com LE FIBRE OTTICHE

www.alegem.weebly.com LE FIBRE OTTICHE LE FIBRE OTTICHE Le fibre ottiche inventate nel 1966 da Kao e Hockham rappresentano il mezzo trasmissivo migliore per le telecomunicazioni: oggi si stanno installando anche nelle reti di accesso oltre

Dettagli

Prezzo, Iva esclusa, comprensivo della parte relativa alla sicurezza ( A ) Costo relativo alla sicurezza (parte del prezzo A) Quantità Stimata ( K )

Prezzo, Iva esclusa, comprensivo della parte relativa alla sicurezza ( A ) Costo relativo alla sicurezza (parte del prezzo A) Quantità Stimata ( K ) Codice Voce Descrizione Prezzo, Iva esclusa, comprensivo della parte relativa alla sicurezza ( A ) Costo relativo alla sicurezza (parte del prezzo A) Quantità Stimata ( K ) Totale in Iva esclusa = A x

Dettagli

OBIETTIVI DELLA SEZIONE. II. Ricordare e tracciare la configurazione pin-coppia per il connettore a 8 posizioni (RJ45).

OBIETTIVI DELLA SEZIONE. II. Ricordare e tracciare la configurazione pin-coppia per il connettore a 8 posizioni (RJ45). OBIETTIVI DELLA SEZIONE Dopo aver completato la presente sezione sulla postazione di lavoro, lo studente sarà in grado di: I. Definire i criteri della postazione di lavoro per il Sistema di cablaggio Siemon

Dettagli

U/UTP Cat. 5e. Applicazioni: RoHS 2002/95/EC

U/UTP Cat. 5e. Applicazioni: RoHS 2002/95/EC U/UTP Cat. 5e Cavi per trasmissione dati - sezione AWG 24 Codici A82500 (Box 305m) - A82506 (Bobina 500m) - A82507 (Bobina 1000m) PVC Codici A82550 (Box 305m) - A82556 (Bobina 500m) - A82557 (Bobina 1000m)

Dettagli

Riferimenti e contatti ufficio commerciale. e-mail: commerciale@bericacavi.com tel. 0444-820044 fax 0444-820050

Riferimenti e contatti ufficio commerciale. e-mail: commerciale@bericacavi.com tel. 0444-820044 fax 0444-820050 Riferimenti e contatti ufficio commerciale e-mail: commerciale@bericacavi.com tel. 0444-820044 fax 0444-820050 INDICE GENERALE pag. 1 CAVI per TERMOCOPPIE e TERMOCOPPIE ALTE TEMPERATURE pag. 3 CAVI per

Dettagli

IL CABLAGGIO STRUTTURATO. Copyright: si veda nota a pag. 2

IL CABLAGGIO STRUTTURATO. Copyright: si veda nota a pag. 2 IL CABLAGGIO STRUTTURATO Copyright: si veda nota a pag. 2 Cos è il cablaggio Il cablaggio è un insieme di componenti passivi posati in opera: cavi, connettori, prese, permutatori, ecc. opportunamente installati

Dettagli

Media converter MEDIA CONVERTER. La presenza di dorsali ottiche spesso rende problematica

Media converter MEDIA CONVERTER. La presenza di dorsali ottiche spesso rende problematica Media converter La presenza di dorsali ottiche spesso rende problematica necessaria alla connessione ottica. Il media converter è la soluzione che permette la conversione bidirezionale fra il segnale elettrico

Dettagli

Studio delle problematiche dell interconnessione e analisi comparativa delle prestazioni delle connessioni in fibra ottica

Studio delle problematiche dell interconnessione e analisi comparativa delle prestazioni delle connessioni in fibra ottica Università degli Studi di Genova Facoltà di Ingegneria TESI DI LAUREA Studio delle problematiche dell interconnessione e analisi comparativa delle prestazioni delle connessioni in fibra ottica Relatore:

Dettagli

TRASMISSIONE SU FIBRA OTTICA

TRASMISSIONE SU FIBRA OTTICA TRASMISSIONE SU FIBRA OTTICA KBC Trasduttori video per fibra multimodale digitale, 1 fibra per canale Trasduttori multiplexer video su fibra multimodale digitale, 1 fibra Trasduttori video per fibre monomodali,

Dettagli

Indirizzi in Internet

Indirizzi in Internet Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

Descrizione dell intervento su infrastruttura di rete LAN e cablaggio

Descrizione dell intervento su infrastruttura di rete LAN e cablaggio Descrizione dell intervento su infrastruttura di rete LAN e cablaggio Presso l istituto I.T.I.S. Pininfarina di Moncalieri è stato previsto un intervento di ammodernamento dell infrastruttura di rete LAN

Dettagli

SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A FIBRE OTTICHE

SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A FIBRE OTTICHE SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A FIBRE OTTICHE 1 Illuminatore L illuminatore provvede a generare la luce e inviarla, minimizzando ogni dispersione con un sistema ottico opportuno, nel bundle cioè nel collettore

Dettagli

1.2 CLASSIFICAZIONE DELLE RETI SULLA BASE DELL ESTENSIONE

1.2 CLASSIFICAZIONE DELLE RETI SULLA BASE DELL ESTENSIONE Reti di calcolatori 1.1 Definizione di rete di calcolatori Una rete di calcolatori è un'insieme di computer, collegati fra di loro mediante un opportuna infrastruttura, ed in grado di comunicare allo scopo

Dettagli

Guida al montaggio di un cavo di rete UTP RJ45 CAT5 Diretto o Incrociato (Crossover)

Guida al montaggio di un cavo di rete UTP RJ45 CAT5 Diretto o Incrociato (Crossover) Guida al montaggio di un cavo di rete UTP RJ45 CAT5 Diretto o Incrociato (Crossover) Specifiche EIA568A e B. I cavi usati nelle reti di computer possono essere di vario tipo: Thinnet coassiale: diametro

Dettagli

CAVI OTTICI A TUBETTI PER IMPIEGO IN RETE DI TRASPORTO E ACCESSO IN TELECOM ITALIA (C.T.777) Presentato da: Nicola Ferrari

CAVI OTTICI A TUBETTI PER IMPIEGO IN RETE DI TRASPORTO E ACCESSO IN TELECOM ITALIA (C.T.777) Presentato da: Nicola Ferrari CAVI OTTICI A TUBETTI PER IMPIEGO IN RETE DI TRASPORTO E ACCESSO IN TELECOM ITALIA (C.T.777) Presentato da: Nicola Ferrari CAVI CONFORMI A NORMA EN 187105 posa sotterranea: i cavi sono costituiti da nucleo

Dettagli

ALLEGATO n. 1 DESCRIZIONE E VALUTAZIONE ECONOMICA DELLA RETE A FIBRE OTTICHE 1/11

ALLEGATO n. 1 DESCRIZIONE E VALUTAZIONE ECONOMICA DELLA RETE A FIBRE OTTICHE 1/11 ALLEGATO n. 1 DESCRIZIONE E VALUTAZIONE ECONOMICA DELLA RETE A FIBRE OTTICHE 1/11 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 3 2 PIANO TELEMATICO REGIONALE... 4 3 DESCRIZIONE DELLA RETE... 5 3.1 PERCORSO DI POSA... 5

Dettagli

Test e Certificazione della Fibra Ottica

Test e Certificazione della Fibra Ottica Test e Certificazione della Fibra Ottica Dove la fibra è utilizzata nei cablaggi (Verso la connessione Telecom) Backbone Data Center Altri Edfici Orizzontale Switch Uno switch per zona Zone multiple orizzontali

Dettagli

Tecniche di schermatura

Tecniche di schermatura E.M.I. Shield e Grounding: analisi applicata ai sistemi di cablaggio strutturato Tecniche di schermatura Pier Luca Montessoro pierluca.montessoro@diegm.uniud.it SCHERMI - 1 Copyright: si veda nota a pag.

Dettagli

Allegato 1B DISCIPLINARE TECNICO REALIZZAZIONE DI CABLAGGI STRUTTURATI, CON LA FORNITURA DEI RELATIVI APPARATI ATTIVI, PRESSO IL P.O. MARTINI.

Allegato 1B DISCIPLINARE TECNICO REALIZZAZIONE DI CABLAGGI STRUTTURATI, CON LA FORNITURA DEI RELATIVI APPARATI ATTIVI, PRESSO IL P.O. MARTINI. Allegato 1B DISCIPLINARE TECNICO REALIZZAZIONE DI CABLAGGI STRUTTURATI, CON LA FORNITURA DEI RELATIVI APPARATI ATTIVI, PRESSO IL P.O. MARTINI. 1 1. NOTE GENERALI 3 2. REGOLAMENTAZIONE DEI LAVORI 4 2.1.

Dettagli

Bert CAVI ELETTRICI - CAVI SPECIALI - ACCESSORI CAVI MT-BT. cables & systems. BERTOLI s.r.l. BERTOLI ok.indd 1 4-07-2008 12:45:03

Bert CAVI ELETTRICI - CAVI SPECIALI - ACCESSORI CAVI MT-BT. cables & systems. BERTOLI s.r.l. BERTOLI ok.indd 1 4-07-2008 12:45:03 Bert CAVI ELETTRICI - CAVI SPECIALI - ACCESSORI CAVI MT-BT BERTOLI ok.indd 1 4-07-2008 12:45:03 CHI SIAMO La ditta BERTOLI è nata nel 1978 a Torino come agenzia di rappresentanza di cavi elettrici, per

Dettagli

Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard. Mercoledì 26 Ottobre 2011, 9:20

Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard. Mercoledì 26 Ottobre 2011, 9:20 Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard 40/100Gb Ethernet Mercoledì 26 Ottobre 2011, 9:20 Fulvia Bortolotto Agenda Aspetti storici e tendenze legate alla

Dettagli