Comune di Brescia Oneri di Urbanizzazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Brescia Oneri di Urbanizzazione"

Transcript

1 Comune di Brescia Oneri di Urbanizzazione Tariffe Oneri di Urbanizzazione definite con deliberazione del Consiglio Comunale n. 260 P.G. n del 20/12/2004 Adeguate in base alla L.R. n. 12 dell e delibera C.C. n. 205 dell

2 Tariffe base e aggiornate come da delibera C.C. n. 205 del 22/12/2015 Tariffe base (art. 76) - Nucleo storico principale (art. 81.R) - (art. 79) NM - (art. 80) TS (art. 60) - Ambito della città / PARTE formazione tessuti a prevalente destinazione residenziale / (art. 60) RESIDUA - Ambito della città 15,50 50,10 D.M. 10,33 36,07 D.M. 83.a) (art. 63.b-All1 NTA) - Ambiti di trasformazione del Documento di Piano, ESTERNI al Tessuto 44,77 65,13 D.M. 83.a) INTERNE. Esclusi PS nella città (art. 63.b-All1 NTA) - Ambiti di trasformazione del Documento di Piano, INTERNI al Tessuto 10,33 50,10 D.M. di recente formaizone (art. 62.b/c/d) - Ambiti della città recente formazione-tessuti prevalente destinazione terziaria, commerciale e produttiva 10,33 40,08 D.M. prevalente destinaizone (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 85) Aree 17,22 50,10 D.M. di valore paesistico-ambientale (art. 82) PS nella città (art. 63.c) - Ambiti di trasformazione del PdR nella città 15,50 50,10 D.M. (art. 76) - Nucleo storico principale (art. 60) - Ambito della città / PARTE 7,75 25,05 D.M. (art. 81.R) - (art. 79) NM - (art. 80) TS formazione tessuti a prevalente destinazione residenziale / (art. 60) RESIDUA - Ambito della città 5,17 18,04 D.M. 83.a) (art. 63.b-All1 NTA) - Ambiti di trasformazione del Documento di Piano, ESTERNI al Tessuto 22,39 32,57 D.M. 83.a) INTERNE (art. 63.b-All1 NTA) - Ambiti di trasformazione del Documento di Piano, INTERNI al Tessuto 5,17 25,05 D.M. di recente formaizone (art. 82) PS nella città Industria e artigianato Industria e artigianato Industria e artigianato Industria e artigianato Alberghi Alberghi Alberghi Alberghi Commercio e direzionale Commercio e direzionale Commercio e direzionale Commercio e direzionale (art. 62.b/c/d) - Ambiti della città recente formazione-tessuti prevalente destinazione terziaria, commerciale e produttiva 5,17 20,04 D.M. prevalente destinaizone (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 8,61 25,05 D.M. 85) Aree 83.a) 83.a) 83.a) 83.a) 83.a) 83.a) (art. 63.c) - Ambiti di trasformazione del PdR nella città 7,75 25,05 D.M. 18,67 26,38 4,54 0% AT, PS, PN, 24,27 34,29 4,54 0% 9,34 13,19 2,27 0% AT, PS, PN, 12,14 17,15 2,27 0% 23,67 102,00 10% AT, PS, PN, 30,77 132,60 10% 11,84 51,00 10% AT, PS, PN, 15,39 66,30 10% 40,60 80,00 10% AT, PS, PN, 52,78 104,00 10% 20,30 40,00 10% AT, PS, PN, 26,39 52,00 10% 40,60 115,00 10% 83.a) AT, PS, PN, 52,78 149,50 10% 20,30 57,50 10% 83.a) AT, PS, PN, 26,39 74,75 10%

3 Attrezzature sportive Attrezzature sportive Attrezzature sportive Attrezzature sportive Attrezzature spettacolo Attrezzature spettacolo Attrezzature spettacolo Attrezzature spettacolo 83.a) 83.a) 83.a) 83.a) 83.a) 83.a) 83.a) 83.a) 40,60 155,00 10% AT, PS, PN, 52,78 201,50 10% 20,30 77,50 10% AT, PS, PN, 26,39 100,75 10% 4,06 8,00 10% AT, PS, PN, 5,28 10,40 10% 2,03 4,00 10% AT, PS, PN, 2,64 5,20 10% 12,18 24,00 10% AT, PS, PN, 15,83 31,20 10% 6,09 12,00 10% AT, PS, PN, 7,92 15,60 10% 8,12 16,00 10% AT, PS, PN, 10,56 20,80 10% 4,06 8,00 10% AT, PS, PN, 5,28 10,40 10% 8,12 16,00 3% 83.a) AT, PS, PN, 10,56 20,80 3% 4,06 8,00 3% 83.a) AT, PS, PN, 5,28 10,40 3%

4 Tariffe base e aggiornate come da delibera C.C. n. 205 del 22/12/2015 Scheda 1 Riferimento alla delibera punto 1) aree di rigenerazione urbana individuate nella tavola 1 ristrutturazione urbanistica (art. 76) - Nucleo storico principale (art. 81.R) - (art. 79) NM - (art. 80) TS PAV (art. 83.a) INTERNE al. Esclusi PS nella città (art. 60) - Ambito della città / PARTE 10,85 35,07 D.M.-30% formazione tessuti a prevalente destinazione residenziale / (art. 60) RESIDUA - Ambito della città del Documento di Piano, INTERNI al Tessuto 7,23 25,25 D.M.-30% 7,23 35,07 D.M.-30% 7,23 28,06 D.M.-30% (art. 82) PS nella città (art. 76) - Nucleo storico principale (art. 81.R) - (art. 79) NM - (art. 80) TS PAV (art. 83.a) INTERNE al (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 12,05 35,07 D.M.-30% nella città 10,85 35,07 D.M.-30% (art. 60) - Ambito della città / PARTE 5,43 17,54 D.M.-30% formazione tessuti a prevalente destinazione residenziale / (art. 60) RESIDUA - Ambito della città del Documento di Piano, INTERNI al Tessuto 3,62 12,63 D.M.-30% 3,62 17,54 D.M.-30% 3,62 14,03 D.M.-30% (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 6,03 17,54 D.M.-30% (art. 82) PS nella città nella città 5,43 17,54 D.M.-30% Industria e artigianato 13,07 18,47 3,18 0% Industria e artigianato 6,54 9,23 1,59 0% Alberghi 16,57 71,40 7,0% Alberghi 8,29 35,70 7,0% Commercio e direzionale 28,42 56,00 7,0% Commercio e direzionale 14,21 28,00 7,0% 28,42 80,50 7,0% 14,21 40,25 7,0% 28,42 108,50 7,0% 14,21 54,25 7,0% Attrezzature sportive 2,84 5,60 7,0% Attrezzature sportive 1,42 2,80 7,0% Attrezzature spettacolo 8,53 16,80 7,0% Attrezzature spettacolo 4,26 8,40 7,0% 5,68 11,20 7,0% 2,84 5,60 7,0% 5,68 11,20 2,1% 2,84 5,60 2,1% scheda 1 - Pagina 1

5 Tariffe base e aggiornate come da delibera C.C. n. 205 del 22/12/2015 Scheda 2 Riferimento alla delibera punto A1) nel tavola 1 ristrutturazione pesante Dismissione Cambio d'uso deve essere documentata vedere nota in calce al punto B2 della delibera (art. 76) - Nucleo storico principale (art. 81.R) - (art. 79) NM - (art. 80) TS (art. 60) - Ambito della città / PARTE 9,30 30,06 D.M.-40% formazione tessuti a prevalente destinazione residenziale / (art. 60) RESIDUA - Ambito della città 6,20 21,64 D.M.-40% 6,20 24,05 D.M.-40% (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 10,33 30,06 D.M.-40% Industria e artigianato 11,20 15,83 2,72 0% Alberghi 14,20 61,20 6,0% Commercio e direzionale 24,36 48,00 6,0% 24,36 69,00 6,0% 24,36 93,00 6,0% Attrezzature sportive 2,44 4,80 6,0% Attrezzature spettacolo 7,31 14,40 6,0% 4,87 9,60 6,0% 4,87 9,60 1,8%

6 Tariffe base e aggiornate come da delibera C.C. n. 205 del 22/12/2015 Scheda 3 Riferimento alla delibera punto A2) nel tavola 1 ristrutturazione conservativa Dismissione Cambio d'uso deve essere documentata vedere nota in calce al punto B2 della delibera (art. 76) - Nucleo storico principale (art. 81.R) - (art. 79) NM - (art. 80) TS (art. 60) - Ambito della città / PARTE 7,75 25,05 D.M.-30% formazione tessuti a prevalente destinazione residenziale / (art. 60) RESIDUA - Ambito della città 5,17 18,04 D.M.-30% 5,17 20,04 D.M.-30% (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 8,61 25,05 D.M.-30% Industria e artigianato 9,34 13,19 2,27 0% Alberghi 11,84 51,00 7,0% Commercio e direzionale 20,30 40,00 7,0% 20,30 57,50 7,0% 20,30 77,50 7,0% Attrezzature sportive 2,03 4,00 7,0% Attrezzature spettacolo 6,09 12,00 7,0% 4,06 8,00 7,0% 4,06 8,00 2,1%

7 Tariffe base e aggiornate come da delibera C.C. n. 205 del 22/12/2015 Scheda 4 Riferimento alla delibera punto B1) Dismissione Cambio d'uso Presentazione entro 18 mesi dal 22/12/2015 aree di rigenerazione urbana individuate nella tavola 1 ristrutturazione pesante deve essere documentata vedere nota in calce al punto B2 della delibera (art. 76) - Nucleo storico principale (art. 81.R) - (art. 79) NM - (art. 80) TS PAV (art. 83.a) INTERNE al. Esclusi PS nella città (art. 60) - Ambito della città / PARTE 5,43 17,54 D.M.-65% formazione tessuti a prevalente destinazione residenziale / (art. 60) RESIDUA - Ambito della città del Documento di Piano, INTERNI al Tessuto 3,62 12,62 D.M.-65% 3,62 17,54 D.M.-65% 3,62 14,03 D.M.-65% (art. 82) PS nella città (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 6,03 17,54 D.M.-65% nella città 5,43 17,54 D.M.-65% Industria e artigianato 6,53 9,23 1,59 0% Alberghi 8,28 35,70 3,5% Commercio e direzionale 14,21 28,00 3,5% 14,21 40,25 3,5% 14,21 54,25 3,5% Attrezzature sportive 1,42 2,80 3,5% Attrezzature spettacolo 4,26 8,40 3,5% 2,84 5,60 3,5% 2,84 5,60 1,1%

8 Tariffe base e aggiornate come da delibera C.C. n. 205 del 22/12/2015 Scheda 5 Riferimento alla delibera punto B1) Dismissione Cambio d'uso aree di rigenerazione urbana individuate nella tavola 1 ristrutturazione conservativa deve essere documentata vedere nota in calce al punto B2 della delibera Presentazione entro 18 mesi dal 22/12/2015 (art. 76) - Nucleo storico principale (art. 81.R) - (art. 79) NM - (art. 80) TS PAV (art. 83.a) INTERNE al. Esclusi PS nella città (art. 60) - Ambito della città / PARTE 3,88 12,53 D.M.-55% formazione tessuti a prevalente destinazione residenziale / (art. 60) RESIDUA - Ambito della città del Documento di Piano, INTERNI al Tessuto 2,58 9,02 D.M.-55% 2,58 12,53 D.M.-55% 2,58 10,02 D.M.-55% (art. 82) PS nella città (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 4,31 12,53 D.M.-55% nella città 3,88 12,53 D.M.-55% Industria e artigianato 4,67 6,60 1,14 0% Alberghi 5,92 25,50 4,5% Commercio e direzionale 10,15 20,00 4,5% 10,15 28,75 4,5% 10,15 38,75 4,5% Attrezzature sportive 1,02 2,00 4,5% Attrezzature spettacolo 3,05 6,00 4,5% 2,03 4,00 4,5% 2,03 4,00 1,4%

9 Tariffe base e aggiornate come da delibera C.C. n. 205 del 22/12/2015 Scheda 6 Riferimento alla delibera punto B2) e relaz. Punto 5) nel tavola 1 - AT e PS della variante al PGT Dismissione Cambio d'uso Presentazione entro 36 mesi dal 22/12/2015 ristrutturazione pesante deve essere documentata vedere nota in calce al punto B2 della delibera PAV (art. 83.a) INTERNE al. Esclusi PS nella città (art. 82) PS nella cità del Documento di Piano, INTERNI al Tessuto nella città 6,20 30,06 D.M.-40% 9,30 30,06 D.M.-40% Industria e artigianato 11,20 15,83 2,72 0% Alberghi 14,20 61,20 6,0% Commercio e direzionale 24,36 48,00 6,0% 24,36 69,00 6,0% 24,36 93,00 6,0% Attrezzature sportive 2,44 4,80 6,0% Attrezzature spettacolo 7,31 14,40 6,0% 4,87 9,60 6,0% 4,87 9,60 1,8%

10 Tariffe base e aggiornate come da delibera C.C. n. 205 del 22/12/2015 Scheda 7 Riferimento alla delibera punto B2) e relaz. Punto 5) nel tavola 1 - AT e PS della variante al PGT Dismissione Cambio d'uso Presentazione entro 36 mesi dal 22/12/2015 ristrutturazione conservativa deve essere documentata vedere nota in calce al punto B2 della delibera PAV (art. 83.a) INTERNE al. Esclusi PS nella città (art. 82) PS nella cità del Documento di Piano, INTERNI al Tessuto nella città 5,17 25,05 D.M.-30% 7,75 25,05 D.M.-30% Industria e artigianato 9,34 13,19 2,27 0% Alberghi 11,84 51,00 7,0% Commercio e direzionale 20,30 40,00 7,0% 20,30 57,50 7,0% 20,30 77,50 7,0% Attrezzature sportive 2,03 4,00 7,0% Attrezzature spettacolo 6,09 12,00 7,0% 4,06 8,00 7,0% 4,06 8,00 2,1%

11 Tariffe base e aggiornate come da delibera C.C. n. 205 del 22/12/2015 Scheda 8 Riferimento alla delibera punti 6), 7) e relaz. Punto 7) fuori d tavola 1 con consumo di suolo agricolo. Esclusi PS nella città del Documento di Piano, ESTERNI al Tessuto 47,01 68,39 D.M.+35% 10,85 42,08 D.M.+35% (art. 82) PS nella città (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 18,08 52,61 D.M.+35% ESTERNI alla città 16,28 52,61 D.M.+35% Industria e artigianato (art. 83.a) 19,60 27,70 4,77 0% Industria e artigianato AT, PS, PN, 25,48 36,01 4,77 0% Alberghi (art. 83.a) 24,85 107,10 13,5% Alberghi AT, PS, PN, 32,31 139,23 13,5% Commercio e direzionale (art. 83.a) 42,63 84,00 13,5% Commercio e direzionale AT, PS, PN, 55,42 109,20 13,5% (art. 83.a) 42,63 120,75 13,5% AT, PS, PN, 55,42 156,98 13,5% (art. 83.a) 42,63 162,75 13,5% AT, PS, PN, 55,42 211,58 13,5% Attrezzature sportive (art. 83.a) 4,26 8,40 13,5% Attrezzature sportive AT, PS, PN, 5,54 10,92 13,5% Attrezzature spettacolo (art. 83.a) 12,79 25,20 13,5% Attrezzature spettacolo AT, PS, PN, 16,63 32,76 13,5% (art. 83.a) 8,53 16,80 13,5% AT, PS, PN, 11,08 21,84 13,5% (art. 83.a) 8,53 16,80 4,1% AT, PS, PN, 11,08 21,84 4,1%

12 Tariffe base e aggiornate come da delibera C.C. n. 205 del 22/12/2015 Scheda 9 Riferimento alla delibera punti 6), 7) e relaz. Punto 7) nel tavola 1 con consumo di suolo agricolo (art. 76) - Nucleo storico principale (art. 81.R) - (art. 79) NM - (art. 80) TS PAV (art. 83.a) INTERNE al. Esclusi PS nella città (art. 60) - Ambito della città / PARTE 16,28 52,61 D.M.+10% formazione tessuti a prevalente destinazione residenziale / (art. 60) RESIDUA - Ambito della città del Documento di Piano, INTERNI al Tessuto 10,85 37,87 D.M.+10% 10,85 52,61 D.M.+10% 10,85 42,08 D.M.+10% (art. 82) PS nella cità (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 18,08 52,61 D.M.+10% nella città 16,28 52,61 D.M.+10% Industria e artigianato 19,60 27,70 4,77 0% Alberghi 24,85 107,10 11,0% Commercio e direzionale 42,63 84,00 11,0% 42,63 120,75 11,0% 42,63 162,75 11,0% Attrezzature sportive 4,26 8,40 11,0% Attrezzature spettacolo 12,79 25,20 11,0% 8,53 16,80 11,0% 8,53 16,80 3,3%

13 Oneri di Urbanizzazione per il recupero ai fini abitativi dei SOTTOTETTI esistenti L.R. 20/2005 (tabella 1/a) Tariffe Oneri di Urbanizzazione definite con deliberazione della G.M. n. 127/8669 P.G. del e L.R. 20/2005 (tabella 1/a) Destinazione Tipo di intervento urbanistica P.G.T. Urbanizzazione Primaria (SLP) Costo unitario Euro/ m 2 Urbanizzazione Secondaria (SLP) Costo unitario Euro/ m 2 Smaltimento rifiuti (SLP) Costo unitario Euro/ m 2 (art. 60) - Ambito della città antica 18,60 60,12 formazione tessuti a prevalente destinazione residenziale 12,40 43,28 del Documento di Piano, ESTERNI al Tessuto 41,33 60,12 Nuova costruzione del Documento di Piano, INTERNI al Tessuto formazione-tessuti prevalente destinazione 12,40 60,12 12,40 48,10 (art. 66) - Ambiti non urbanizzati 20,66 60,12 nella città 18,60 60,12 ESTERNI alla città 12,40 60,12

14 Contributo sul costo di costruzione (tabella 3) Tariffa definita con deliberazione del Consiglio Comunale n. 260 P.G. n del 20/12/2004 Adeguate in base alla L.R. n. 12 dell e L.R. 20/2005 Adeguate con Determina Dirigenziale n del e delibera C.C. n. 205 dell Costo base aggiornato = 403,77 (valido per tutti gli interventi escluso il recupero ai fini abitativi dei SOTTOTETTI esistenti) RECUPERO AI FINI ABITATIVI DEI SOTTOTETTI ESISTENTI L.R. 20/2005 Costo base aggiornato = 484,52 Costo al mq da versare nel caso di mancato reperimento dei parcheggi pertinenziali = 403,77 per ogni mq di parcheggio non reperito (art. 64 comma 3 L.R. 20/2005) Percentuali vigenti: Edilizia abitativa Nuova costruzione % Edifici esistenti % Classi I, II, III 7 5 Classi IV, V, VI, VII, VIII 10 6 Classi IX, X, XI Altre destinazioni d uso % Attività turistiche e assimilabili 10 Costruzioni per industria alberghiera 10 Attività Commerciale e Direzionale per soggetti terzo settore 3

Comune di Brescia Oneri di Urbanizzazione

Comune di Brescia Oneri di Urbanizzazione Comune di Brescia Oneri di Tariffe Oneri di definite con deliberazione del Consiglio Comunale n. 260 P.G. n. 49199 del 20/12/2004 Adeguate in base alla L.R. n. 12 dell 11-03-2005 (tabella 1) (art. 60)

Dettagli

COMUNE DI COLTURANO. Provincia di Milano. Allegato 1. DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Art. 44 comma 1 L.R. 11/03/2005 n.

COMUNE DI COLTURANO. Provincia di Milano. Allegato 1. DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Art. 44 comma 1 L.R. 11/03/2005 n. COMUNE DI COLTURANO Provincia di Milano Allegato 1 DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Art. 44 comma 1 L.R. 11/03/2005 n. 12 - Tabella degli oneri di urbanizzazione in vigore dal 15.05.2012 IL

Dettagli

U , , , , U , , ,

U , , , , U , , , Tabella A6-6 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Zone omogenee A Zone omogenee B Zone omogenee C Zone omogenee D Zone omogenee E CATEGORIA D INTERVENTO ( /mq) ( /mq) ( /mq)

Dettagli

PARAMETRAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Tabella A6-6 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)*

PARAMETRAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Tabella A6-6 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Tabella A6-6 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Zone omogenee A Zone omogenee B Zone omogenee C Zone omogenee D Zone omogenee E CATEGORIA D INTERVENTO ( /mq) ( /mq) ( /mq)

Dettagli

PARAMETRAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE. Tabella A1-1 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)*

PARAMETRAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE. Tabella A1-1 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Tabella A1 1 a classe di comuni Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Zone omogenee A Zone omogenee B Zone omogenee C Zone omogenee D Zone omogenee E CATEGORIA D INTERVENTO ( /mq) ( /mq) ( /mq) (

Dettagli

PARAMETRAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Tabella A4-4 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)*

PARAMETRAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Tabella A4-4 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Tabella A4-4 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Zone omogenee A Zone omogenee B Zone omogenee C Zone omogenee D Zone omogenee E CATEGORIA D INTERVENTO ( /mq) ( /mq) ( /mq)

Dettagli

PROVVEDIMENTO PROVVISORIO DI ASSIMILAZIONE TRA LE ZONE OMOGENEE (EX L.R. 47/78) E I NUOVI AMBITI ( EX L.R. 20/2002)

PROVVEDIMENTO PROVVISORIO DI ASSIMILAZIONE TRA LE ZONE OMOGENEE (EX L.R. 47/78) E I NUOVI AMBITI ( EX L.R. 20/2002) PROVVEDIMENTO PROVVISORIO DI ASSIMILAZIONE TRA LE ZONE OMOGENEE (EX L.R. 47/78) E I NUOVI ( EX L.R. 20/2002) DELIBERA DI G.M. N. 99 DEL 07/07/2005 AS (Centri Storici) IS (Insediamento Storici) ES (Edifici

Dettagli

PARAMETRAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Tabella A2-2 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)*

PARAMETRAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE Tabella A2-2 a classe di comuni - Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Tabella A2 2 a classe di comuni Edilizia residenziale (funzione abitativa)* Zone omogenee A Zone omogenee B Zone omogenee C Zone omogenee D Zone omogenee E CATEGORIA D INTERVENTO ( /mq) ( /mq) ( /mq) (

Dettagli

DETERMINAZIONE DEI COSTI PER OPERE DI URBANIZZAZIONE APPROVATI CON DELIBERA DI GIUNTA N. 8 DEL 07/02/2007 L. 28/01/1977 n. 10, L.R. 11/03/2005 N.

DETERMINAZIONE DEI COSTI PER OPERE DI URBANIZZAZIONE APPROVATI CON DELIBERA DI GIUNTA N. 8 DEL 07/02/2007 L. 28/01/1977 n. 10, L.R. 11/03/2005 N. COSTO DI COSTRUZIONE /MQ 350,20 APPROVATO CON DELIBERA DI GIUNTA N. 105 DEL 17/12/2009 DETERMINAZIONE DEI COSTI PER OPERE DI URBANIZZAZIONE APPROVATI CON DELIBERA DI GIUNTA N. 8 DEL 07/02/2007 L. 28/01/1977

Dettagli

RIDOTTI DEL 20% (Da applicare nella zona A) 2 Oneri Urbanizzazione Primaria. 4 Totale 34,55. 3 Oneri Urbanizzazione Secondaria.

RIDOTTI DEL 20% (Da applicare nella zona A) 2 Oneri Urbanizzazione Primaria. 4 Totale 34,55. 3 Oneri Urbanizzazione Secondaria. Tabella C/A - ONERI DI URBANIZZAZIONE - RESIDENZIALE (per ogni metro cubo di volume) COSTI MEDI COMUNALI PER URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA AGGIORNATI LUGLIO 00 RIDOTTI DEL 0% (Da applicare nella

Dettagli

COMUNE DI LUINO Provincia di Varese

COMUNE DI LUINO Provincia di Varese COMUNE DI LUINO Provincia di Varese Sviluppo Sostenibile e Promozione del Territorio Servizio Territorio Il Resp. del Servizio Territorio: arch. Graziella Cusano 18 gennaio 2017 RELAZIONE Oggetto : Proposta

Dettagli

CALCOLO CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

CALCOLO CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE SERVIZIO URBANISTICA -Sportello Unico Edilizia CALCOLO CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE Pratica edilizia n Anno Richiedente Intervento: in via Oneri di Urbanizzazione: EDILIZIA RESIDENZIALE COMMERCIALE DIREZIONALE

Dettagli

CALCOLO CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

CALCOLO CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE Area SERVIZI TECNICI -Servizio SPORTELLO UNICO EDILIZIA CALCOLO CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE e MONETIZZAZIONE AREE PER STANDARD Pratica edilizia n Anno Richiedente Intervento: in via Oneri di Urbanizzazione:

Dettagli

(art art. 19, T.U. 380/01)

(art art. 19, T.U. 380/01) CITTÀ DI MONCALIERI Area Territorio e Infrastrutture Servizio Edilizia Privata DATI NECESSARI ALLA DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO CONCESSORIO (art. 16 - art. 19, T.U. 380/01) PREMESSA: CONTRIBUTO CONCESSORIO

Dettagli

COMUNE DI MONTEMIGNAIO PROVINCIA DI AREZZO

COMUNE DI MONTEMIGNAIO PROVINCIA DI AREZZO COMUNE DI MONTEMIGNAIO PROVINCIA DI AREZZO TABELLE PARAMETRICHE PER LA DETERMINAZIONE CONTRIBUTO PER ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA, SECONDARIA E COSTO DI COSTRUZIONE anno 2016 Legge Regionale 10.11.2014

Dettagli

Comune di Cinisello Balsamo Città Metropolitana di Milano

Comune di Cinisello Balsamo Città Metropolitana di Milano Comune di Cinisello Balsamo Città Metropolitana di Milano ORIGINALE Data: 16/06/2016 GC N. 115 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADEGUAMENTO ANNUALE DEGLI IMPORTI DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTEL S. NICCOLO' Provincia di Arezzo

COMUNE DI CASTEL S. NICCOLO' Provincia di Arezzo Approvate con deliberazione n. 17/GC del 14.02.2005 Aggiornate con determinazione n. 98/2006 (per l'anno 2006) Aggiornate con determinazione n. 1299/2006 (per l'anno 2007) Aggiornate con determinazione

Dettagli

PGT del Comune di Barbianello TESSUTO URBANO CONSOLIDATO AMBITI DEL TESSUTO PRODUTTIVO ESISTENTE

PGT del Comune di Barbianello TESSUTO URBANO CONSOLIDATO AMBITI DEL TESSUTO PRODUTTIVO ESISTENTE 1 SCHEDA AU_05_18008.PDF COMUNE DI BARBIANELLO PROVINCIA DI PAVIA PGT TESSUTO URBANO CONSOLIDATO AMBITI DEL TESSUTO PRODUTTIVO ESISTENTE INDICE PARTE I. RIEPILOGO SCHEDE DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO:...

Dettagli

TABELLE ONERI E CONTRIBUTI. aggiornamento Maggio 2010

TABELLE ONERI E CONTRIBUTI. aggiornamento Maggio 2010 Legge Regionale 03 Gennaio 2005 n 1 - Norme per il governo del territorio art. 120 e seguenti TABELLE ONERI E CONTRIBUTI allegate alla deliberazione del C.C. n 25 del 31/03/2005 aggiornamento Maggio 2010

Dettagli

COMUNE DI BARBERINO DI MUGELLO. Provincia di Firenze

COMUNE DI BARBERINO DI MUGELLO. Provincia di Firenze COMUNE DI BARBERINO DI MUGELLO Provincia di Firenze TABELLE PARAMETRICHE RELATIVE AGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA, AL CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE ED ONERI VERDI PER INTERVENTI

Dettagli

Tabella B - Contributo di urbanizzazione per edifici residenzali: applicazione valori percentuali (aliquote)

Tabella B - Contributo di urbanizzazione per edifici residenzali: applicazione valori percentuali (aliquote) Tabella B - Contributo di per edifici residenzali: applicazione valori percentuali (aliquote) Ai sensi dell art.39 del R.R. 2/2015 la quota di contributo relativa agli e per edifici residenziali è determinata

Dettagli

COMUNE DI FOSSANO. D) AREE RESIDENZIALI A PARCO PRIVATO (Art N.d.A. P.R.G.C.) / mc. 6,28 8,49 14,77 1,8662 0,75 /mc.

COMUNE DI FOSSANO. D) AREE RESIDENZIALI A PARCO PRIVATO (Art N.d.A. P.R.G.C.) / mc. 6,28 8,49 14,77 1,8662 0,75 /mc. TABELLA 1 DESTIN / mc. PRIM. SEC. MENTO / mc. PRIM. SEC. P. 1 A) AREE IN TESSUTO EDILIZIO ESISTENTE: 1 - Area del Centro Storico 2 - Area dei tessuti di vecchi impianto di valore storico-ambientale (art.

Dettagli

COMUNE DI SCARPERIA Provincia di Firenze

COMUNE DI SCARPERIA Provincia di Firenze COMUNE DI SCARPERIA Provincia di Firenze TABELLE PARAMETRICHE RELATIVE AGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA, CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E ONERI VERDI PER INTERVENTI SOTTOPOSTI A:

Dettagli

Oneri di urbanizzazione e contributi sul costo di costruzione: aggiornamento ISTAT degli importi tabellari ex titolo VII L.R. 65/2014 per l'anno 2016

Oneri di urbanizzazione e contributi sul costo di costruzione: aggiornamento ISTAT degli importi tabellari ex titolo VII L.R. 65/2014 per l'anno 2016 Oneri di urbanizzazione e contributi sul di costruzione: aggiornamento ISTAT degli importi tabellari ex titolo VII L.R. 65/2014 per l'anno 2016 Allegato A: importi relativi agli oneri di urbanizzazione

Dettagli

764,01 mq. 61,12 8% 15% 3 /3. interventi di recupero. interventi di recupero. nuova costruzione. nuova costruzione. RESIDENZA e attività affini

764,01 mq. 61,12 8% 15% 3 /3. interventi di recupero. interventi di recupero. nuova costruzione. nuova costruzione. RESIDENZA e attività affini Allegato parte integrante alla deliberazione del Consiglio Comunale n. 50 di data 23 settembre 2015 TABELLA FUNZIONI, COSTO DI COSTRUZIONE E CONTRIBUTO DI CONCESSIONE art. 87 della L.P. 15/2015 CATEGORIE

Dettagli

(D) (E) Superficie minima Uf. Costo a mq

(D) (E) Superficie minima Uf. Costo a mq TABELLA A: URBANIZZAZIONE SECONDARIA: Incidenza economica edifici residenziali e servizi (A) (B) (C) (D) (E) (F) (G) (H) (I) Categorie opere ex art. 4 RR 2/2015 Asili nido Scuole d infanzia Scuole dell

Dettagli

incidenza delle spese di urbanizzazione primaria e secondaria per l'anno 2016 relativa all' AGRICOLTURA urbanizzazione secondaria

incidenza delle spese di urbanizzazione primaria e secondaria per l'anno 2016 relativa all' AGRICOLTURA urbanizzazione secondaria incidenza delle spese di e per l'anno 2016 relativa all' AGRICOLTURA A - centro storico 15,33 1,90 17,23 B - completamento 12,96 1,63 14,59 C - espansione 12,96 1,63 14,59 D - insediamenti produttivi 12,96

Dettagli

AGGIORNAMENTO DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA, SECONDARIA E DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI. LA GIUNTA COMUNALE

AGGIORNAMENTO DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA, SECONDARIA E DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI. LA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 17 del 4 febbraio 2009 OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA, SECONDARIA E DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI. LA GIUNTA COMUNALE Premesso e considerato che: i titoli abilitativi

Dettagli

COMUNE DI PELAGO. (Provincia di Firenze) Oneri di Urbanizzazione e oneri verdi

COMUNE DI PELAGO. (Provincia di Firenze) Oneri di Urbanizzazione e oneri verdi COMUNE DI PELAGO (Provincia di Firenze) Oneri di Urbanizzazione e oneri verdi 11 Aggiornamento ISTAT (0,0%) dopo l'entrata in vigore della L.R. 1/05 ai sensi dell'art. 250 della L.R. 65/14 ANNO 2016 Servizio

Dettagli

(Provincia di Treviso) Ufficio Edilizia Privata

(Provincia di Treviso) Ufficio Edilizia Privata CONTRIBUTO COMMISURATO ALL INCIDENZA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E AL COSTO DI COSTRUZIONE A (ARTT. 82/83 L.R. 61/85 E smi E ART.16 D.P.R. 380/01 E smi) D.I.A. DITTA LAVORI RICHIESTI INDIRIZZO ESTREMI

Dettagli

COMUNE DI SASSETTA Provincia di Livorno

COMUNE DI SASSETTA Provincia di Livorno AREA 1 - UFFICIO TECNICO TABELLE RELATIVE AL CALCOLO DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E DEL COSTO DI COSTRUZIONE (Titolo VII - Capo I - Legge regionale n.65/2014) Regolamentazione approvata con delibera Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO DI APPLICAZIONE DEGLI ONERI TABELLARI, DEL CONTRIBUTO PER IL COSTO DI COSTRUZIONE E DELLE MONETIZZAZIONI AGGIORNAMENTO 2016

REGOLAMENTO DI APPLICAZIONE DEGLI ONERI TABELLARI, DEL CONTRIBUTO PER IL COSTO DI COSTRUZIONE E DELLE MONETIZZAZIONI AGGIORNAMENTO 2016 COMUNE DI PREGNANA MILANESE (Città Metropolitana di Milano) SETTORE ASSETTO ED USO DEL TERRITORIO UFFICIO URBANISTICA REGOLAMENTO DI APPLICAZIONE DEGLI ONERI TABELLARI, DEL CONTRIBUTO PER IL COSTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

COMUNE DI MOLTENO. DIRITTI DI SEGRETERIA SU ATTI URBANISTICO-EDILIZI Tariffa in Euro. Fino a 300 mc. 103,00

COMUNE DI MOLTENO. DIRITTI DI SEGRETERIA SU ATTI URBANISTICO-EDILIZI Tariffa in Euro. Fino a 300 mc. 103,00 COMUNE DI MOLTENO DIRITTI DI SEGRETERIA SU ATTI URBANISTICO-EDILIZI Tariffa in Euro PERMESSO DI COSTRUIRE AUTORIZZAZIONE AMBIENTALE Residenziali: Fino a 300 mc. 103,00 da 301 a 500 mc. 155,00 da 501 a

Dettagli

COMUNE DI CAPOLONA PROVINCIA DI AREZZO

COMUNE DI CAPOLONA PROVINCIA DI AREZZO COMUNE DI CAPOLONA PROVINCIA DI AREZZO TABELLE PARAMETRICHE PER LA DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO PER ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA, SECONDARIA E COSTO DI COSTRUZIONE LEGGE REGIONALE 03.01.2005 n. 1

Dettagli

giugno 2016 TABELLA FUNZIONI E CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE COMUNE DI ROVERETO adeguata art. 87 comma 1 LP 15/2015

giugno 2016 TABELLA FUNZIONI E CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE COMUNE DI ROVERETO adeguata art. 87 comma 1 LP 15/2015 giugno 2016 TABELLA FUNZIONI E CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE COMUNE DI ROVERETO adeguata art. 87 comma 1 CATEGORIE ATTIVITA a titolo esemplificativo Percentuale di applicazione Primaria, secondaria e costo

Dettagli

TABELLA 1 - DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA RELATIVI AGLI INSEDIAMENTI RESIDENZIALI

TABELLA 1 - DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA RELATIVI AGLI INSEDIAMENTI RESIDENZIALI TABELLA 1 - DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA RELATIVI AGLI INSEDIAMENTI RESIDENZIALI A) Aree in tessuto edilizio esistente soggette ad operazioni di conservazione, risanamento,

Dettagli

Comune di PERGINE VALDARNO Provincia di Arezzo

Comune di PERGINE VALDARNO Provincia di Arezzo Comune di PERGINE VALDARNO Provincia di Arezzo allegato "A" alla determina dirigenziale n. 146 del 15-06-2016 TABELLA PER IL CALCOLO DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA LEGGE REGIONALE

Dettagli

diritti L. 68/93. 135,38 1,50 1,00 0,52 3,0 141,40 16,00 2,00 159,40 114,18 1,50 1,00 0,52 3,0 120,20 16,00 2,00 138,20

diritti L. 68/93. 135,38 1,50 1,00 0,52 3,0 141,40 16,00 2,00 159,40 114,18 1,50 1,00 0,52 3,0 120,20 16,00 2,00 138,20 Tabella atti e procedure edilizie (deliberazioni istitutive: tariffe G.C. 94 03698/02; C.C. 97 00615/20; aggiornamenti cfr. colonna "") Tipo di / attività istruttoria L. a legge 68/93 art. 10 comma 10

Dettagli

ALLEGATO A ALLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 108 DEL 23.12.2009

ALLEGATO A ALLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 108 DEL 23.12.2009 ALLEGATO A ALLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 108 DEL 23.12.2009 1- DETERMINAZIONE DEL COSTO DI COSTRUZIONE PER L'EDILIZIA RESIDENZIALE 1.1- Per i nuovi edifici il costo di costruzione al mq di superficie

Dettagli

COMUNE DI LUVINATE 1 3,919 10,007 2 4,987 12,732

COMUNE DI LUVINATE 1 3,919 10,007 2 4,987 12,732 RESIDENZA Tipi di intervento Zone oo.uu. PGT 2011 adeguamento 2013 ricostruzione restauro, risanamento e ristrutturazione, compresi e non compresi nell art. 9 della Legge 10/77 1 2 7,839 9,974 20,013 25,464

Dettagli

COMUNE DI OSTIGLIA Via XX Settembre, Ostiglia (Mn) Tel./ fax:

COMUNE DI OSTIGLIA Via XX Settembre, Ostiglia (Mn) Tel./ fax: Oggetto: informativa relativa alle modalità di calcolo del contributo concessorio previsto dall'art.3 della Legge n.10/77. La presente informativa viene formulata allo scopo di rendere note le modalità

Dettagli

COMUNE DI ZERO BRANCO

COMUNE DI ZERO BRANCO AGGIORNAMENTO IMPORTI TABELLARI ONERI DI URBANIZZAZIONE LA NORMATIVA Legge 17 agosto 1942, n. 1150 Legge urbanistica LICENZA EDILIZIA GRATUITA Legge 27 gennaio 1977, n. 10 Norme in materia di edificabilità

Dettagli

,/ &216,*/,2 &2081$/(

,/ &216,*/,2 &2081$/( Richiamata la propria deliberazione n. 119 del 18.12.2008 con la quale furono aggiornati gli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria, il costo di costruzione e la monetizzazione per aree a servizi

Dettagli

PGT del Comune di Verrua Po AMBITI DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO RESIDENZIALE E PARTE I. RIEPILOGO SCHEDE DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO:...

PGT del Comune di Verrua Po AMBITI DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO RESIDENZIALE E PARTE I. RIEPILOGO SCHEDE DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO:... 1 SCHEDA AU_03_18175.pdf COMUNE DI VERRUA PO PROVINCIA DI PAVIA PGT TESSUTO URBANO CONSOLIDATO AMBITI DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO RESIDENZIALE INDICE PARTE I. RIEPILOGO SCHEDE DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO:...

Dettagli

COMUNE DI BUGUGGIATE Provincia di Varese

COMUNE DI BUGUGGIATE Provincia di Varese COMUNE DI BUGUGGIATE Provincia di Varese Determinazione delle tariffe relative agli oneri di Urbanizzazione Primaria e Secondaria ai sensi dell art. 44 della L.R. 12/05 Novembre 2015 Determinazione delle

Dettagli

COMUNE DI ALATRI Provincia di Frosinone Sportello Unico per l Edilizia

COMUNE DI ALATRI Provincia di Frosinone Sportello Unico per l Edilizia COMUNE DI ALATRI Provincia di Frosinone Sportello Unico per l Edilizia AGGIORNAMENTO DELLE TABELLE PARAMETRICHE E CALCOLO DELL INCIDENZA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA Deliberazione

Dettagli

COMUNE DI ORTIGNANO RAGGIOLO PROVINCIA DI AREZZO

COMUNE DI ORTIGNANO RAGGIOLO PROVINCIA DI AREZZO ALLEGATO " "ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. DEL COMUNE DI ORTIGNANO RAGGIOLO PROVINCIA DI AREZZO TABELLE PARAMETRICHE PER LA DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO PER ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA, SECONDARIA E

Dettagli

INTERVENTI PER INSEDIAMENTI RESIDENZIALI TABELLA A-1 ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA - COSTO A METRO CUBO

INTERVENTI PER INSEDIAMENTI RESIDENZIALI TABELLA A-1 ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA - COSTO A METRO CUBO INTERVENTI PER INSEDIAMENTI RESIDENZIALI TABELLA A-1 ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA - COSTO A METRO CUBO Valore Tabella regionale A/1 9,00 coefficiente della tabella B 0,731 Valore al 2005 6,58 Valore

Dettagli

COMUNE DI CITTADELLA Provincia di Padova

COMUNE DI CITTADELLA Provincia di Padova COMUNE DI CITTADELLA Provincia di Padova SETTORE - Urbanistica ed Edilizia Privata SCHEMA ANALITICO DELLE SUPERFICI E VOLUMI UTILI PER LA DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DOVUTO AI SENSI DEGLI ARTT. 3 - -

Dettagli

ONERI DI URBANIZZAZIONE

ONERI DI URBANIZZAZIONE ONERI DI URBANIZZAZIONE Il ritiro formale del Permesso di Costruire o l operatività della D.I.A., è subordinato al versamento degli Oneri di Urbanizzazione (previsti dall art. 16 del D.P.R. 380/1 e s.m.i.),

Dettagli

COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO Al Sindaco del Comune di Robecco sul Naviglio Servizio di Edilizia Privata Protocollo generale MODULO PER DETERMINAZIONE CONTRIBUTI Art. 16 del D.P.R.

Dettagli

Mutamenti di destinazione d uso e relativi titoli abilitativi

Mutamenti di destinazione d uso e relativi titoli abilitativi CASI E INTERPRETAZIONI Orvieto, 26.10.2015 Mutamenti di destinazione d uso e relativi titoli abilitativi Geom. Massimo Danti Orvieto, 26.10.2015 LEGGE REGIONALE 01/2015 (TESTO UNICO) Art. 155 (Mutamenti

Dettagli

Regolamento Regionale 18/02/2015 n. 2, Art. 141

Regolamento Regionale 18/02/2015 n. 2, Art. 141 COMUNE DI ORVIETO Provincia di Terni UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA UFFICIO SUAPE Regolamento Regionale 18/02/2015 n. 2, Art. 141 DEFINIZIONE NUOVI PARAMETRI IN MATERIA DI CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

Adeguamento del contributo di costruzione

Adeguamento del contributo di costruzione Adeguamento del contributo di costruzione previsto dall art.43 della LR 12/05 e s.m.i. 8 Gennaio 2016 PRINCIPI DELLA VARIANTE AL PGT riduzione del consumo di suolo e delle potenzialità edificatorie creazione

Dettagli

Regolamento per la gestione degli standard qualitativi in attuazione alla programmazione negoziata negli ambiti di trasformazione del P.G.T.

Regolamento per la gestione degli standard qualitativi in attuazione alla programmazione negoziata negli ambiti di trasformazione del P.G.T. Comune di Albese con Cassano Provincia di Como Regolamento per la gestione degli standard qualitativi in attuazione alla programmazione negoziata negli ambiti di trasformazione del P.G.T. Ufficio tecnico

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO

COMUNE DI FIRENZE DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNE DI FIRENZE DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO Numero: 2007/C/00073 - Proposta N. 2007/00786 Data Adozione: 26/11/2007 Oggetto: Determinazione dell'incidenza degli oneri di urbanizzazione, ed aggiornamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DELL'INCIDENZA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE in attuazione del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380

REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DELL'INCIDENZA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE in attuazione del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DELL'INCIDENZA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE in attuazione del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 Art. 1 - Determinazione del costo base di urbanizzazione Ai sensi degli artt.

Dettagli

Regolamento di monetizzazione delle aree destinate a parcheggio

Regolamento di monetizzazione delle aree destinate a parcheggio 2 Comune di Pesaro Regolamento di monetizzazione delle aree destinate a parcheggio ai sensi delle n.t.a. del vigente P.R.G. Documento redatto dal Servizio Urbanistica del Comune di Pesaro approvato con

Dettagli

Tabella n. 3 - Computo dell incidenza degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione primarie per un insediamento teorico di 5.

Tabella n. 3 - Computo dell incidenza degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione primarie per un insediamento teorico di 5. Tabella n. 3 - Computo dell incidenza degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione primarie per un insediamento teorico di 5.000 abitanti opere di urbanizzazione primaria sistema viario pedonale e

Dettagli

COMUNE DI CAVEZZO PROVINCIA DI MODENA

COMUNE DI CAVEZZO PROVINCIA DI MODENA CRITERI E VALUTAZIONE DELLE AREE FABBRICABILI, E DEI FABBRICATI IN RISTRUTTURAZIONE, AI FINI I.C.I. PER L ANNO 2009 La valutazione delle aree fabbricabili deve essere effettuata ai sensi dell art. 5 comma

Dettagli

AREE PIP STICCIANO SCALO

AREE PIP STICCIANO SCALO Settore 4 Servizi Tecnici e al Patrimonio OGGETTO: Determinazione quantità, qualità e prezzo di cessione aree ex art. 14 L. 131/1983 Anno 2014. In base alla rilevazione del valore attuale dei terreni di

Dettagli

COMUNE DI MEZZOCORONA Provincia di Trento

COMUNE DI MEZZOCORONA Provincia di Trento COMUNE DI MEZZOCORONA Provincia Trento TABELLA FUNZIONI, COSTO DI COSTRUZIONE E CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE CATEGORIE rientrati a Meo Meo Unità A RESIDENZA e attività affini A1 Residenza ornaria residenza

Dettagli

CIRCOLARE ESPLICATIVA IN MERITO ALL ONEROSITA DEGLI INTERVENTI EDILIZI

CIRCOLARE ESPLICATIVA IN MERITO ALL ONEROSITA DEGLI INTERVENTI EDILIZI CIRCOLARE ESPLICATIVA IN MERITO ALL ONEROTA DEGLI INTERVENTI EDILIZI La presente circolare vuole effettuare una sintesi delle norme vigenti, al fine di rendere più chiare le modalità per il calcolo del

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna Area Programmazione e Gestione del Territorio ALLEGATO 1 DETERMINAZIONE VALORI DI RIFERIMENTO DELLE AREE INSERITE NEGLI STRUMENTI URBANISTICI, AI FINI

Dettagli

1) Tinti Fausto Sindaco Presente. 2) Baldazzi Cristina Vice Sindaco Presente. 3) Muzzarelli Anna Rita Assessore Presente

1) Tinti Fausto Sindaco Presente. 2) Baldazzi Cristina Vice Sindaco Presente. 3) Muzzarelli Anna Rita Assessore Presente COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME Provincia di Bologna Deliberazione n. 19 COPIA Cat. 6 Cl. 3 Fasc. 1 Prot. 0003824 del 21/02/2015 /Cg VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: L.R. N. 11/1998

Dettagli

COMUNE DI VALLECROSIA

COMUNE DI VALLECROSIA COMUNE DI VALLECROSIA Provincia di Imperia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DEL 16/04/2008 N 41 OGGETTO: LEGGE REGIONALE 07.04.1995 N. 25, RIDEFINIZIONE DELLA TARIFFA URBANISTICA DA APPLICARSI IN SEDE

Dettagli

Piano Regolatore Generale

Piano Regolatore Generale Comune di San Giuliano Terme Provincia di Pisa Piano Regolatore Generale Regolamento Urbanistico ADEGUAMENTO AL 31 DICEMBRE 2009 - Piano Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari dell Ente Variante al Regolamento

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 424 DEL 02/04/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 424 DEL 02/04/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 424 DEL 02/04/2014 SETTORE TERRITORIO SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA OGGETTO: RIVALUTAZIONE TARIFFE PER L ANNO 2014 RELATIVE A CONTRIBUTO PER PERMESSO DI COSTRUIRE, AREE STANDARDS

Dettagli

ONERI DI URBANIZZAZIONE

ONERI DI URBANIZZAZIONE COMUNE DI REGGIOLO P..za Martiri n.38 42046 REGGIOLO (RE) Servizio Assetto ed Uso del Territorio e Ambiente TEL. 0522/213702-15-16-17-32-36 FAX. 0522/973587 e-mail : ufftecnico@comune.reggiolo.re.it ONERI

Dettagli

Variante Generale al PGT di Brescia Illustrazione variante PGT alle parti sociali ed economiche (Art. 13 c. 3 l.r.

Variante Generale al PGT di Brescia Illustrazione variante PGT alle parti sociali ed economiche (Art. 13 c. 3 l.r. Variante Generale al PGT di Brescia 09.07.2015 Illustrazione variante PGT alle parti sociali ed economiche (Art. 13 c. 3 l.r. 12/2005) QUADRO STRATEGICO - SISTEMA AMBIENTALE MESSA A SISTEMA DELLE COMPONENTI

Dettagli

COMUNE DI ARONA (Provincia di Novara)

COMUNE DI ARONA (Provincia di Novara) 1 COMUNE DI ARONA (Provincia di Novara) PIANO PARTICOLAREGGIATO UNITÀ DI INTERVENTO n. 3-5 DELL AMBITO NORMATIVO Br3 VIALE BERRINI VIA MARTIRI DELLA LIBERTÀ NORME DI ATTUAZIONE 1. OGGETTO DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO

Dettagli

VARIANTE URBANISTICA. Norme Tecniche di Attuazione. Zona di Decentramento n. 8

VARIANTE URBANISTICA. Norme Tecniche di Attuazione. Zona di Decentramento n. 8 DIREZIONE CENTRALE SVILUPPO DEL TERRITORIO Settore Pianificazione Urbanistica Attuativa e Strategica ATTO INTEGRATIVO ALL ACCORDO DI PROGRAMMA, PROMOSSO DAL COMUNE DI MILANO, AI SENSI DELL ART. 34 D.LGS.

Dettagli

Il Piano di Governo del Territorio Primo workshop di formazione esterna

Il Piano di Governo del Territorio Primo workshop di formazione esterna Il Piano di Governo del Territorio Primo workshop di formazione esterna Arch. Paolo Simonetti Illustrazione di alcuni casi applicativi TEATRO AUDITORIUM SAN FEDELE Milano, 16 novembre 2010 I casi illustrati

Dettagli

VARIANTE EX ART. 44 L.U.R.

VARIANTE EX ART. 44 L.U.R. COMUNE DI ALASSIO Settore 4 -Servizio 4.' URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA VARIANTE EX ART. 44 L.U.R., f I \l:riante ART. 7 DELLE NORME DI A TTUAZIONE DEL PUC Alassio OTTOBRE 2011 IL DIRIGENTE DEL SETTORE

Dettagli

TABELLE PER IL CALCOLO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

TABELLE PER IL CALCOLO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE File:tabellaONERI_ufficio COMUNE DI BORGOSATOLLO Provincia di Brescia AREA TECNICA URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA TABELLE PER IL CALCOLO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE DATI GENERALI PERMESSO DI COSTRUIRE

Dettagli

COMUNE DI SAN BONIFACIO Provincia di Verona

COMUNE DI SAN BONIFACIO Provincia di Verona DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 43 DEL 26/05/2008 OGGETTO : CONTRIBUTO PER IL RILASCIO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE. ADEGUAMENTO DELLE TABELLE RELATIVE AGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE (D.P.R. 380/01 ART.

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE

COMUNE DI PREGNANA MILANESE COMUNE DI PREGNANA MILANESE (Città Metropolitana di Milano) SETTORE ASSETTO ED USO DEL TERRITORIO UFFICIO URBANISTICA AGGIORNAMENTO DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA DEL COMUNE DI PREGNANA

Dettagli

di pavimento residenziale (Slpr)

di pavimento residenziale (Slpr) Scheda n.4 «S. Andrea» SUB AMBITI 1. Descrizione L estensione complessiva dell ambito è di 51 ha, e interessa l area compresa tra le ultime abitazioni del quartiere Pescara, fin quasi al confine comunale

Dettagli

ATTUAZIONE DEI PIANI DI GOVERNO DEL TERRITORIO NELLA PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

ATTUAZIONE DEI PIANI DI GOVERNO DEL TERRITORIO NELLA PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA giovedì, 21 marzo 2013 ATTUAZIONE DEI PIANI DI GOVERNO DEL TERRITORIO NELLA PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA Ing. Bruno Cirant Dirigente dell Area Pianificazione del Territorio e S.I.T. Ufficio Pianificazione

Dettagli

ALLEGATO 2 B TABELLE DI CALCOLO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE

ALLEGATO 2 B TABELLE DI CALCOLO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE ALLEGATO 2 B TABELLE DI CALCOLO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE Definizioni Superficie di applicazione del contributo Ai sensi dell art.46 del regolamento regionale 18

Dettagli

S C H E D A Q U A N T I T A T I V A D E I D A T I U R B A N I

S C H E D A Q U A N T I T A T I V A D E I D A T I U R B A N I Regione Piemonte S C H E D A Q U A N T I T A T I V A D E I D A T I U R B A N I Art. 14, 1 comma, lettera 2c, della Legge Regionale n.56/77 e s.m.i. COMUNE DI ALBA Localizzazione amministrativa Localizzazione

Dettagli

Aggiornamento ONERI DI URBANIZZAZIONE

Aggiornamento ONERI DI URBANIZZAZIONE Allegato A alla Delibera Consiglio Comunale n.27 del 07/09/2015 Aggiornamento ONERI DI URBANIZZAZIONE TABELLA A - EDIFICI RESIDENZIALI Zone ZTS (ex P.R.G. Zone omogenee A) (U1) Euro 7,38/Mc Euro 2,95/Mc.

Dettagli

ART. 17 bis - Ambito di trasformazione Accordo di Programma Alfa Romeo 2015

ART. 17 bis - Ambito di trasformazione Accordo di Programma Alfa Romeo 2015 PARTICOM UNO SPA OMISSIS ART. 17 bis - Ambito di trasformazione Accordo di Programma Alfa Romeo 2015 L ambito comprende le aree per la riqualificazione e la reindustrializzazione dell insediamento ex Alfa

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 24.09.2014 Verbale n. 59 COPIA OGGETTO: Legge Regionale 3 Gennaio 2005 n. 1 Norme per il governo del territorio.

Dettagli

C I TT A D I F R A T T A M A G G I O R E

C I TT A D I F R A T T A M A G G I O R E C I TT A D I F R A T T A M A G G I O R E ( Provincia di Napoli ) ----------------------------------------------------------------------------------------------------- C.A.P. 80027 Piazza Umberto 1 - Tel.

Dettagli

FDA INTERNATIONAL Urbanistica Architettura Via Ripamonti Milano Tel

FDA INTERNATIONAL Urbanistica Architettura Via Ripamonti Milano Tel Comune di Novedrate Aggiornamento oneri di urbanizzazione primaria e secondaria Maggiorazione del contributo di costruzione per lo sviluppo del Fondo Aree Verdi 1 INDICE 1. RELAZIONE DI REVISIONE DEGLI

Dettagli

Permesso di costruire Ai sensi dell art. 33 Legge Regionale 12 / 2005

Permesso di costruire Ai sensi dell art. 33 Legge Regionale 12 / 2005 AL COMUNE DI VERNATE SETTORE EDILZIA PRIVATA P.zza IV Novembre 2 PROTOCOLLO GENERALE Permesso di costruire Ai sensi dell art. 33 Legge Regionale 12 / 2005 Il / La sottoscritto / a.. Codice fiscale / partita

Dettagli

D E F G 1950 H 1.850

D E F G 1950 H 1.850 . 15 24 01 D 2.300 E 2.150 F 2.050 G 1950 H 1.850 TABELLA 1 Direzionale - Classi di valore medio degli immobili Direzionali della Tavola n. 2 Direzionale Fascia /mq A 3.100 B 2.650 B1 2.350 C 2.150 D 1.950

Dettagli

SOTTOZONA D5 - ZONA PER ATTIVITÀ COMMERCIALI E NUOVI. - per l ambito di P.L.4 inserito e modificato con Variante ex art.23/97

SOTTOZONA D5 - ZONA PER ATTIVITÀ COMMERCIALI E NUOVI. - per l ambito di P.L.4 inserito e modificato con Variante ex art.23/97 SOTTOZONA D5 - ZONA PER ATTIVITÀ COMMERCIALI E NUOVI INSEDIAMENTI MISTI PRODUTTIVI-COMMERCIALI. a.5.) - Destinazione: nella Sottozona D5 sono ammessi: - per l ambito di P.L.4 inserito e modificato con

Dettagli

Regolamento recante le modalità di determinazione del Costo di Costruzione di cui all articolo 16 D.P.R n. 380 e s.m.i..

Regolamento recante le modalità di determinazione del Costo di Costruzione di cui all articolo 16 D.P.R n. 380 e s.m.i.. UNIONE DEI COMUNI DI AIRASCA BURIASCO - SCALENGHE Città Metropolitana di Torino Sede legale: V. Roma 118 10060 Airasca Sede Servizi Tecnici: Via Umberto I, 1 10060 Scalenghe Tel. (011) 98.61.721 Fax (011)

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O.

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 57 in data 10/03/2015 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: AGGIORNAMENTO ALIQUOTE ONERI DI URBANIZZAZIONE E

Dettagli

- Funzioni principali H1 Funzioni ricettive Funzioni direzionali tutte

- Funzioni principali H1 Funzioni ricettive Funzioni direzionali tutte Art. 54 - Ambito di completamento 1 Via Milano Ambito di completamento Area di localizzazione dell edificazione Area verde in cessione Area verde privato a. Obiettivi di progetto Obiettivo generale d intervento

Dettagli

Riferimento L.R. 65/2014

Riferimento L.R. 65/2014 S ERVI ZI OPI ANI FI CAZI ONEURBANI S TI CA UFFI CI OEDI LI ZI A REVI S I ONEI S T A T2014 Lapr es ent et abel l aèv al i daperl epr at i c heedi l i z i epr es ent at edal1gennai o2015 TABELLA ONERI DI

Dettagli

TITOLO I - NORME GENERALI

TITOLO I - NORME GENERALI TITOLO I - NORME GENERALI - CAPO I - GENERALITÀ Art. 1 - Natura, scopi, contenuti e riferimenti del PRG pag. 1 Art. 2 - Modalità generali di attuazione, piani attuativi pag. 1 Art. 3 - Effetti e cogenza

Dettagli

Determinazione dei valori minimi e massimi delle aree edificabili Zona: Centro Nembro Anno Altezza massima mt.

Determinazione dei valori minimi e massimi delle aree edificabili Zona: Centro Nembro Anno Altezza massima mt. All. A DGC n. del Determinazione dei valori minimi e massimi delle aree edificabili Zona: Centro Nembro Anno 2014 Zona urbanistica di P.G.T. Ambito RESIDENZIALE Nuclei Antica Formazione N z.o. A R1 R2

Dettagli

COMUNE DI MONTECAROTTO

COMUNE DI MONTECAROTTO COMUNE DI MONTECAROTTO Provincia di Ancona Via Marconi, 11 C.A.P. 60036 Montecarotto (An) - Tel. 0731/89131 - Fax 0731/899046 e-mail tecnico@comune.montecarotto.an.it - C.F. e P.I. 00114600422 REGOLAMENTO

Dettagli

VALORE DELLE AREE FABBRICABILI 2014 Allegato A alla delibera di Giunta Comunale n.145 del 30 dicembre 2013

VALORE DELLE AREE FABBRICABILI 2014 Allegato A alla delibera di Giunta Comunale n.145 del 30 dicembre 2013 VALORE DELLE AREE FABBRICABILI 2014 Allegato A alla delibera di Giunta Comunale n.145 del 30 dicembre 2013 ZONA URBANISTICA Zona urbanistica B1 Zona residenziale urbanizzata Zona urbanistica B3 Zona edificata

Dettagli

COMUNE DI CERVETERI. (Provincia di Roma) Area III^ - Assetto Uso e Sviluppo del Territorio Servizio Urbanistica

COMUNE DI CERVETERI. (Provincia di Roma) Area III^ - Assetto Uso e Sviluppo del Territorio Servizio Urbanistica COMNE DI CERVETERI (Provincia di Roma) Area III^ - Assetto so e Sviluppo del Territorio Servizio rbanistica DPR 06/06/2001 n. 380, art. 16, co. 6 - L.R. 12/09/1977 n. 35 e L.R. 18/06/1980 n. 71 Nuova determinazione

Dettagli

VARIANTE NON SOSTANZIALE AL P.R.G.

VARIANTE NON SOSTANZIALE AL P.R.G. ADOZIONE: deliberazione G.C. n. del APPROVAZIONE: deliberazione G.C. n. del Allegato A) VARIANTE NON SOSTANZIALE AL P.R.G. RELATIVA ALLA MODIFICA NORMATIVA DELLA SCHEDA PROGETTO 2 AREA VETRERIA DA ASSOGGETTARE

Dettagli

ESTRATTO PLANOVOLUMETRICO DEL PIANO URBANISTICO E DELLE RELATIVE NORME DI ATTTUAZIONE

ESTRATTO PLANOVOLUMETRICO DEL PIANO URBANISTICO E DELLE RELATIVE NORME DI ATTTUAZIONE ESTRATTO PLANOVOLUMETRICO DEL PIANO URBANISTICO E DELLE RELATIVE NORME DI ATTTUAZIONE Norme di Attuazione 1^Variante Generale al PGT approvato con D.C.C. n. 33 dl 23.07.2008 o la modifica della tipologia

Dettagli