Indice Numeri utili INGRESSO CAMPING STAFF CAMPING A CAMPER MAIN STAGE CAMPING B BAR FOOD MARKET

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice ... 2 ... 5 ... 7 ... 8 ... 9. ... 10... 11 Numeri utili... 13 INGRESSO CAMPING STAFF CAMPING A CAMPER MAIN STAGE CAMPING B BAR FOOD MARKET"

Transcript

1

2 Indice Ticket - Modalità e vantaggi di acquistare online Ecofestival - Consigli - Raccolta differenziata Come arrivare - Navetta - Coincidenze F.S. - Se vieni in macchina - Carpooling - Carsharing Km Dove acquistare in zona Servizi e attività - Festival - Agriturismo Checklist - Base - Comforts Camping Primo soccorso Numeri utili WC ZION LAKE YARD CAMPER PARKING AGRITURISMO wi-fi INGRESSO WC P CAPOEIRA BAR FOOD CAMPING STAFF MAIN STAGE MARKET PARKING i CAMPING A CAMPING B WC 0 50ml

3 Ticket Perché acquistare i biglietti online 1 L acquisto online ti permette di contribuire attivamente al festival in quanto, costituendo uno strumento di previsione, ci dà la possibilità di organizzare e sviluppare i servizi nel miglior modo possibile. Inoltre assicura il posto in campeggio che è soggetto ad un numero massimo di piazzole e quindi limitato. - ABBONAMENTO 4 DAYS : dà la possibilità di accesso al festival per tutta la sua durata, assicura il posto in campeggio ed è acquistabile online e nelle ricevitorie indicate - ABBONAMENTO 2 DAYS : dà la possibilità a chi non può restare tutti e 4 i giorni di assicurarsi l ingresso ed il posto tenda per 2 giorni (giov/ven o ven/sab ) ed è acquistabile online e nelle ricevitorie indicate - BIGLIETTO GIORNALIERO : non assicura il posto in campeggio, dura fino alle 12:00 del giorno seguente e sarà acquistabile in loco all ingresso del festival - INGRESSO GRATUITO per i RESIDENTI di GAMBULAGA : i residenti di Gambulaga che presenteranno il documento all ingresso potranno aver accesso al festival gratuitamente * * ISTRUZIONI CHECK-IN - Il check-in verrà effettuato a coloro che risiederanno in campeggio - Per il corretto svolgimento è necessario che tutte le persone che risiedono in campeggio presentino all ingresso il documento d identità e la conferma dell acquisto dell abbonamento o mini abbonamento che arriva via mail - Se una persona acquista 2 o più abbonamenti è necessario che tutti sappiano nome e cognome con cui sono stati acquistati e che tutti vengano muniti di documento di identità - I bambini fino a 8 anni entrano gratis - Gli abbonamenti sono acquistabili online fino ad esaurimento; in caso rimangano disponibilità verranno venduti anche all ingresso info : *

4 Ecofestival 2 Rifletti coscientemente valutando se le conseguenze delle tue azioni rispecchiano le tue interazioni. La consapevolezza della nostra interazione con l ambiente ci suggerisce di perseguire comportamenti atti a ridurre l impatto antropico della nostra presenza sulla terra salvaguardando gli ecosistemi che alimentano la vita. Per questo ti invitiamo a prestare attenzione ai particolari servizi che hai a disposizione. IL FESTIVAL PROPONE - raccolta differenziata - disponibilità di saponi ecologici e lavandini per lavare le stoviglie nella zona camping - utilizzo della piattaforma carpooling/carsharing - prodotti alimentari locali - fileria corta - km 0 - servizio di navetta gratuito E CONSIGLIA DI - adoperare gli appositi bidoni differenziati per i rifiuti - optare per una scelta ecologica dei tuoi detergenti - consultare il punto informativo i - ottimizzare gli spostamenti

5 Ecofestival BICCHIERI DI PLASTICA CON CAUZIONE BOTTIGLIE DI VETRO A RENDERE BICCHIERI ECOZEMA BIODEGRADABILI CON CAUZIONE Quest anno, dopo l esperienza delle precedenti edizioni, si è deciso di utilizzare bicchieri biodegradabili EcoZema per ridurre il volume dei rifiuti non riciclabili. Su ogni bicchiere ci sarà una cauzione che verrà restituita alla riconsegna dello stesso una volta che lo si è finito di utilizzare. Questo permetterà a tutti di godere di uno spazio più pulito mentre l organizzazione potrà smaltire correttamente tutti i rifiuti biodegradabili. Linea completa di prodotti per la tavola, realizzati con materiali eco compatibili che derivano da fonti rinnovabili. Grazie all evoluzione e lo sviluppo dei biopolimeri come il Mater-Bi o Ingeo (P.L.A.), ricavati da sostanze di origine naturale tipiche dell agricoltura, i prodotti della linea EcoZema evitano la dispersione in natura di sostanze altamente inquinanti, garantendo vantaggi quali la riduzione delle emissioni ci CO2, il risparmio energetico, la riduzione dell effetto serra, lo sviluppo dell agricoltura e riducendo così qualsiasi forma di tossicità per l uomo o per la natura. Le fibre vegetali come la polpa di cellulosa, vengono principalmente ricavate dagli scarti della lavorazione della canna da zucchero, riciclando così una materia destinata allo scarto. Alla fine del loro ciclo d uso, i biopolimeri diventano fertile humus pronto ad essere immesso nuovamente nel ciclo naturale.

6 Ecofestival 4 Attento a come differenzi costituendo inoltre un risparmio per la collettività. RACCOLTA MULTIMATERIALE - IMBALLAGGI DI PLASTICA E LATTINE Bicchieri e piatti di plastica Barattoli in metallo Barattoli confezionamento prodotti vari Bombolette spray Bottiglie per acqua minerale, bibite, olio, succhi, latte Buste e sacchetti alimentari e non Sacchetti e buste (shopper) Sacchetti per patatine e snack Cassette di plastica per frutta e verdura Confezioni rigide, contenitori vari di alimenti Coperchi di plastica o in metallo Flaconi/dosatori prodotti per l igiene e alimentari Lattine e scatolette pelati ecc... Plastiche da imballaggio Polistirolo Reti per frutta e verdura Scatole e buste per confezionamento di capi di abbigliamento Tappi in metallo Vaschette e confezioni in plastica trasparente per alimenti freschi Vaschette/barattoli per gelati Vaschette in alluminio - CARTA E CARTONE Brik del latte, succhi, altre bevande e alimenti (TetraPak) Buste Carta assorbente non unta non bagnata Carta da pacchi Carta per pane pulita Cartone ondulato Cartoni per pizze non sporchi Cassette di cartone portafrutta Dépliants se non plasticati Fogli pubblicitari/volantini di ogni genere Giornali, riviste, libri, quaderni Imballaggi di carta o cartone Sacchetti in carta salvafreschezza (es: buste argentate per affettati) Scatole in cartoncino (es: per snack, cereali, biscotti, sale, pasta, ecc.) Scatoloni da imballaggio Tovaglie di carta pulita Tovaglioli di carta puliti Vaschette porta-uova in cartoncino - CASSETTE DI LEGNO E SFALCI VARI

7 Ecofestival FRAZIONE ORGANICA E UMIDO Avanzi alimentari: - Carne e ossi - Cialde (non capsule) di caffè, cappuccino, thé ecc. - Filtri e fondi di caffè, thé, camomilla - Formaggi e croste - Frutta e verdura, bucce, torsoli ecc. - Gusci d uovo - Pane, grissini, biscotti - Pasta, riso, cereali - Pesce e lische Fazzoletti di carta usati Tovaglioli di carta usati Carta assorbente da cucina usata VETRO Bottiglie di vetro (es.: bottiglie di vino, acqua, succhi di frutta, ecc.) senza residui liquidi Contenitori in vetro per alimenti (es.: contenitori yogurt, passata di pomodori, tonno, ecc.) senza residui Frammenti di vetro Oggetti di vetro Recipienti di vetro senza residui RIFIUTI SOLIDI URBANI NON RICICLABILI Tutto ciò che non è compreso nelle altre sezioni 5

8 Come arrivare 6 Limita il consumo di combustibili fossili, non solo perché sono riserve ad esaurimento, ma soprattutto perché causano gravi danni alla salute dell uomo, al clima e all ambiente. Il trasporto condiviso riduce le emissioni di Co2 e dà spazio alla relazione tra le persone. NAVETTA ZION EXPRESS GIOVEDI 19 GIUGNO STAZIONE F.S. FERRARA - ZION STATION 16:30 22:30 ZION STATION - STAZIONE F.S. FERRARA 04:40 VENERDÌ 20 GIUGNO STAZIONE F.S. FERRARA - ZION STATION 22:30 ZION STATION - STAZIONE F.S. FERRARA 04:40 SABATO 21 GIUGNO STAZIONE F.S. FERRARA - ZION STATION 22:30 ZION STATION - STAZIONE F.S. FERRARA 04:40 DOMENICA 22 GIUGNO ZION STATION - STAZIONE F.S. FERRARA 21:00 00:00 COINCIDENZE F.S. PARTENZA BOLOGNA BOLOGNA ARRIVO 15:28 FERRARA 16:22 21:20 FERRARA 21:49 FERRARA 01:41 BOLOGNA 02:12 FERRARA 05:56 BOLOGNA 06:44 PARTENZA VENEZIA S.L. VENEZIA S.L. ARRIVO 14:43 FERRARA 16:08 19:43 FERRARA 21:08 FERRARA 03:49 VENEZIA S.L. 05:20 FERRARA 05:25 VENEZIA S.L. 07:26 PARTENZA ARRIVO FERRARA 22:12 BOLOGNA 23:02 FERRARA 06:24 BOLOGNA 06:55 FERRARA 21:51 VENEZIA S.L. 23:17 FERRARA 05:25 VENEZIA S.L. 07:26 Feriali Feriali Festivi

9 Come arrivare SE VIENI IN MACCHINA A13 USCITA FERRARA SUD Entra nel Raccordo Autostradale in direzione Porto Garibaldi USCITA MASI S. GIACOMO Segui per Gambulaga (4 Km) Segui le indicazioni per il Castello del Verginese (3Km) Dopo il Castello prosegui per 1 Km e sulla destra costeggerai il 1 lago Subito dopo il lago, gira a destra e sei arrivato: Via bargellesi 2 Gambulaga - Portomaggiore (Ferrara) 7 CARPOOLING Per raggiungere il festival: - consulta la pagina: - oppure direttamente: #zionstationfestival serviti della piattaforma che trovi su: https://www.facebook.com/zionstationfestival.italy CARSHARING Durante il festival, se hai la necessità di spostarti, puoi ottimizzare i tuoi spostamenti recandoti personalmente all INFOPOINT i Ti metteremo in contatto con chi ha le tue stesse esigenze e ti aiuteremo ad organizzare viaggi condivisi ad esempio per raggiungere i servizi in paese

10 KM 0 Un altra società è possibile: il cambiamento parte dalle scelte quotidiane che attuiamo. Sosteniamo la fileria corta perché permette: - di ridurre il trasporto di prodotti su lunghe tratte, quindi le emissioni di Co2 - la trasparenza sulla provenienza e sulla qualità delle produzioni agricole locali rispetto a quelle su larga scala - di alimentare una rete di cooperatività e reciprocità coinvolgendo la popolazione locale 8 VOGHENZA VOGHIERA RUNCO USCITA MASI SAN GIACOMO GAMBULAGA T SANDOLO ZION STATION FESTIVAL MAIERO T USCITA ROVERETO T Gambulaga - MACELLERIA (Vanni Albini) via Masi, 26 - LA BOTTEGA (frutta e verdura, alimentari) orari: 7.30/ / FRUTTA E VERDURA via Masi 24 - FARMACIA di turno - FERRAMENTA - POSTA - BANCA - EDICOLA - TABACCAIO Sandolo - OSTERIA BAR TABACCHI. RENDEZ VOUS angolo via Sandolo-Gambulaga, aperto fino alle PANIFICIO. NON SOLO PANE via Gambulaga Voghenza - CARROZZERIA - IP distributore 24h T Maiero - TABACCHI chiuso domenica e lunedì pomeriggio - EDICOLA - BAR aperto fino a mezzanotte - IP distributore - PANIFICIO aperto solo la mattina (chiuso domenica) - SUPERMERCATO - FARMACIA con distributore 24H - aperta solo sabato 06 - POSTA Voghiera - AUTOFFICINA - RISTORANTE - TAMOIL distributore 24h - SUPERMERCATO Runco - AUTOFFICINA (Mercatelli) via maestri del lavoro, 1 - AUTOFFICINA (Mantovani)

11 Servizi e attività WORKSHOP-SHOW CAPOEIRA URBAN CIRCUS WORKSHOP-SHOW ZION LAKE YARD tutti i giorni dalle 14:00 alle 20:00 HOUSE OF RASTAFARI NO-DUMP Allestimenti - riciclo creativo MERCATINO ESPOSITIVO RISTORAZIONE - panini - piadine - cous cous - frutta - acqua - caffè - succhi di frutta - tè verde - birra artigianale AGRITURISMO AI DUE LAGHI DEL VERGINESE RISTORANTE E AGRITURISMO STANZE E APPARTAMENTI OASI DI BENESSERE tre tipi di sauna, bagno turco, percorso kneipp PESCA SPORTIVA CAMPEGGIO SUB BALNEAZIONE NATURA Autoctona di piante ed animali, di terra e di acqua RIVENDITA Prodotti aziendali: ortaggi, mele, pere, marmellate, succhi, aceto di mele ecc... 9

12 Checklist Piccoli consigli per soggiornare al meglio all interno del festival 10 Ticket! Documenti Torcia Sacco a pelo Ciabatte Asciugamano Spazzolino Dentifricio Fazzoletti Martello - mazzetta Materassino Protezione solare Anti zanzare Occhiali da sole Costume da bagno Telo da bagno K-Way Carta igienica Corde - teli Spazzola Specchio Carica batterie del telefono

13 Camping L area camping è suddivisa in due zone, A e B, ed ha una superficie di circa 400 mq. I camper troveranno posto in una terza zona lungo il lago come indicato nella planimetria. I campeggiatori avranno a loro disposizione 8 servizi igienici e 4 docce dislocati all interno dell area (vedi mappa) Inoltre sarà installato un punto per il lavaggio delle stoviglie direttamente all interno del camping per evitare situazioni di congestionamento dei bagni (usare solo prodotti ecologici!) Di seguito troverete una lista di consigli utili per chi risiede in campeggio o in camper 11 - Non lasciare cose di valore in tenda - Porta un lucchetto con cui chiudere la tenda in modo da accorgerti subito se qualcuno si è introdotto all interno - Porta un telo per crearti delle zone d ombra vicino alla tenda: per rendere il campeggio più confortevole quest anno è prevista una zona allestita con dei pali infissi nel terreno a disposizione di tutti per facilitare l installazione di teli che permettono di creare autonomamente zone d ombra più ampie rispetto a quelle esistenti sotto la vegetazione SE VIENI IN CAMPER La modalità è la stessa di chi viene in tenda: - È necessario acquistare un abbonamento per persona - Manda una mail per avvisarci che sei in camper così da permetterci di monitorarne il numero - Nella zona camper non è possibile allacciarsi alla rete elettrica NON È PERMESSO FARE FUOCHI - sono ammessi fornelli da campeggio I CANI IN CAMPEGGIO - Vanno tenuti al guinzaglio - È necessario avere con sé la museruola

14 Primo soccorso Alcuni suggerimenti pratici per il trattamento di alcune urgenze per le quali si rende necessario un intervento tempestivo e rispettoso di alcune semplici regole. Le informazioni sotto indicate tratte da hanno carattere puramente divulgativo ed orientativo. In caso di emergenza chiamare il 118 o rivolgersi all ambulanza che sarà presente in loco tutti i giorni dalle 22:00 alle 02:00 12 FERITE - Sciacquare subito la parte interessata sotto acqua corrente - Applicare un disinfettante, quale per esempio acqua ossigenata, lasciando possibilmente asciugare la ferita all aria - Ricoprire la ferita ponendo a diretto contatto con essa una o più garze sterili - Se la ferita sanguina abbondantemente, è necessario applicare un bendaggio compressivo - Soprattutto in caso di lesioni agli arti, è di fondamentale importanza sollevare la parte interessata ad un livello superiore rispetto a quello del cuore, in modo da facilitare l arresto dell emorragia - Non usare alcol o disinfettanti colorati FRATTURA - Sdraiare l infortunato cercando di evitargli movimenti inutili - Immobilizzare la parte interessata usando un mezzo rigido sufficientemente lungo (per esempio una tavola di legno, un manico di scopa...) che comprenda l articolazione a monte e a valle della frattura, disponendo sotto di esso della stoffa o dell ovatta, in modo da creare un imbottitura che impedisca eventuali compressioni della stecca sull arto - Per assicurare la stecca si possono utilizzare garze o pezzi di stoffa annodati - Non tentare di riallineare l osso fratturato ed evitare manipolazioni di qualsiasi tipo - In attesa dei soccorsi, non spostare l infortunato a meno che non sia strettamente indispensabile - Non tentare di accelerare il trasporto in ospedale con mezzi non idonei o pericolosi

15 Primo soccorso SVENIMENTO - Adagiare la vittima supina con le gambe sollevate rispetto al corpo - Slacciare qualsiasi tipo di indumento che provoca costrizione (cravatte, gonne, colletti,ecc) - Se lo stato è di totale incoscienza porre la vittima su un fianco (posizione laterale di sicurezza) - In caso di respirazione lenta e debole, praticarle la respirazione artificiale - Non somministrare bevande e tanto meno alcolici - Non schiaffeggiare la vittima o spruzzare acqua fredda sul viso - Non alzare la vittima in posizione eretta o seduta anche dopo qualche tempo dalla risoluzione del malore - Non esporre la vittima a correnti d aria o al freddo MORSICATURA DI CANE - Lavare e disinfettare accuratamente la ferita avendo cura, in presenza di emorragia massiva, di applicare un laccio emostatico - Non tentare di chiudere la ferita con i cerotti specifici per suture: se non ci sono problemi di altra natura è meglio far guarire la lesione lasciandola aperta COLPO DI SOLE (eccessiva esposizione al sole) - Posizionare l nfortunato all ombra e al fresco con la testa alta - Slacciare o togliere gli abiti stretti - Avvolgerla in un lenzuolo (o coperta) freddo e umido - Far bere al paziente una soluzione salina, per reintegrare i sali perduti con la sudorazione eccessiva COLPO DI CALORE (clima caldo umido) - Abbassare la temperatura corporea il più rapidamente possibile, immergendo l infortunato in una vasca di acqua moderatamente fresca - Non posizionare il paziente seduto - Non dare da bere bevande fredde USTIONE - Porre immediatamente la parte interessata sotto acqua corrente - Applicare una crema antinfiammatoria che permette di lenire il dolore e tenere sotto controllo l evoluzione - E sconsigliata l applicazione di olio o altre sostanze che potrebbero ostacolare il raffreddamento della lesione 13

16 Numeri utili 14 SOCCORSO RESPONSABILE SICUREZZA INFO 24 H attivo dal 19 giugno Pronto soccorso - Vigili del fuoco - Polizia SERVIZI NEI DINTORNI RADIO CLUB PORTUENSE - Agriturismo Ai due laghi del Verginese - Servizio Taxi - Farmacia Colabella Nicola (Gambulaga) - Autofficina Mantovani (Runco) Tutti i giorni dalle 20:00 all 01:00 ci sarà un servizio di assistenza al traffico e parcheggi da parte di un nucleo di volontari del Comune di Portomaggiore BLOCCO CARTE - Bancomat - carte prepagate - Cirrus - Maestro - Linea SPA - Key Client - Cartasì - Diners Club - American Express - Viacard Il Radio Club Portuense di Portomaggiore è una struttura di volontari di Protezione Civile specializzata in radio comunicazioni. Opera in caso di calamita naturali per il mantenimento del coordinamento delle comunicazioni, ma anche in radioascolto di emergenza, monitoraggio antincendio boschivo, ricerca persone, assistenza a comuni e associazioni sportive per gare e manifestazioni.

17

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE per Lecco e provincia Sacco VIOLA Frazione secca multimateriale L IMPIANTO DI SELEZIONE DEL SACCO VIOLA I sacchi provenienti dalla raccolta, caricati su un nastro trasportatore,

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Fare la raccolta differenziata In provincia di Modena, ogni giorno produciamo 1,75 chili di rifiuti a testa. Fare la raccolta differenziata

Dettagli

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. UNIONE DEI COMUNI Agugliano Camerata Picena Offagna Polverigi Santa Maria Nuova Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata porta a porta. A.T.I. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee.

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Sono definite temporanee tutte quelle manifestazioni quali Sagre, Feste Campestri ecc. aperte al pubblico, in cui,

Dettagli

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie Dividere i rifiuti A TIPOLOGIA RIFIUTO abiti accendino accumulatori acidi alcool denaturato alcool etilico alluminio contenitori alluminio oggetti di grandi dimensioni amianto ampolle anticrittogamici

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

Quello che Dovete Sapere Quando Salta la Corrente Elettrica

Quello che Dovete Sapere Quando Salta la Corrente Elettrica Quello che Dovete Sapere Quando Salta la Corrente Elettrica Sicurezza del Cibo Se rimanete senza corrente per meno di 2 ore, il cibo nel vostro frigorifero e congelatore si potrà consumare con sicurezza.

Dettagli

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento Che cos è il compost Il compost è il terriccio (humus) che si forma dai rifiuti organici (erba, foglie, avanzi di frutta e verdura, ecc) grazie all azione del sole, dell aria e dei microrganismi presenti

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como

Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como Guida alla nuova raccolta differenziata per la città di Como www.apricaspa.it www.comune.como.it COMUNE DI COMO 1 2 Indice Insieme verso il 6 5% di raccolta differenziata pag. 4 Perché fare la raccolta

Dettagli

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Vademecum operativo Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale della legge 11 agosto 2014, n. 116 che converte il Dl 91/2014,

Dettagli

w w w. c m r i s t o r a z i o n e. i t

w w w. c m r i s t o r a z i o n e. i t BOCCALE 4 STAGIONI Senza capsula 41,5 cl Quattro stagioni bottiglia 20 CL bottiglia 40 CL SAGITTA VINO BIANCO Calice 44 cl SWING Bottiglia 25 cl Bottiglia 50 cl OFFICINA 1825 Bicchiere 30 cl ROCKBAR Bicchiere

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Mercurio II Solfato soluzione 200 g/lin acido solforico diluito 1.2

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

Trattamento dei casi in cui vi è pericolo di vita

Trattamento dei casi in cui vi è pericolo di vita Trattamento dei casi in cui vi è pericolo di vita EMORRAGIE CHE 1 Proteggersi dalle infezioni. Indossare i guanti di lattice. Se i guanti non sono disponibili usare diversi strati di tamponi di ganza o

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Manuale informativo sull H.A.C.C.P.

Manuale informativo sull H.A.C.C.P. Manuale informativo sull H.A.C.C.P. per il controllo dell igiene degli alimenti (con particolare riferimento al controllo della temperatura) Manuale redatto dalla GIORGIO BORMAC S.r.l. Le informazioni

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia PICC e Midline Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa sono i cateteri PICC e Midline Pag. 3 Per quale terapia sono indicati Pag. 4 Quando posizionare un catetere PICC o Midline

Dettagli

Negli UFFICI. 28 settembre 2010

Negli UFFICI. 28 settembre 2010 Negli UFFICI Come si fa 28 settembre 2010 Dai suggerimenti ai benefici Alcuni sono di facile attuazione, altri sono complessi o/e onerosi economicamente. Ovviamente non è necessario adottarli tutti e subito

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO La presente istruzione operativa dettaglia una specifica attività/fase di un processo descritto dalla procedura Piano Interno di Intervento Emergenza Migranti. La sanificazione ambientale viene intesa

Dettagli

Trekking di più giorni

Trekking di più giorni SEZIONE DI MORTARA Trekking di più giorni Cosa portare nello zaino Escursioni di più giorni Per i trekking il discorso peso diventa ancora più importante delle escursioni di un giorno o due. Portare sulle

Dettagli

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Allo scopo di garantire al Tiro sportivo con armi da fuoco un crescente sviluppo anche all interno del Nostro poligono e che i sacrifici di chi si è prodigato perché

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

212312 Tween 20 QP 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato

212312 Tween 20 QP 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Tween 20 1.2 Nome della societá o ditta: PANREAC QUIMICA, S.A. E 08110

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA 24 2 Sommario Perché questo opuscolo 3 Il benessere sostenibile e i consumi delle famiglie italiane 4 Le etichette energetiche 5 La scheda di prodotto 9 L etichetta

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 1 Nome commerciale IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA ECO-TRAP Utilizzazione della sostanza

Dettagli

HARMONY 50 SX Granuli idrosolubili Erbicida selettivo per il diserbo in post-emergenza di mais e soia.

HARMONY 50 SX Granuli idrosolubili Erbicida selettivo per il diserbo in post-emergenza di mais e soia. (S20/21). Non gettare i residui nelle fognature (S29). Non disfarsi è un erbicida selettivo per il diserbo in postemergenza viene assorbito dalle foglie delle piante trattate e, con sintomi visibili (ingiallimento,

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

Raccolta di problemi del tre semplice completi di soluzioni Proportionality Problems and Three rule

Raccolta di problemi del tre semplice completi di soluzioni Proportionality Problems and Three rule Proporzionalità Problemi del tre semplice - Raccolta di problemi del tre semplice completi di soluzioni Proportionality Problems and Three rule. Il Saulo e la Bea non hanno ancora deciso quale scala installare.

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 190683 Denominazione 1.2 Uso della

Dettagli

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Direzione Generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

ALLEGATO 10. Materie tessili e loro manufatti della sezione XI

ALLEGATO 10. Materie tessili e loro manufatti della sezione XI ALLEGATO 10 ELENCO DELLE LAVORAZIONI O TRASFORMAZIONI ALLE QUALI DEVONO ESSERE SOTTO- POSTI I MATERIALI NON ORIGINARI AFFINCHÉ IL PRODOTTO FINITO POSSA AVERE IL CARATTERE DI PRODOTTO ORIGINARIO Materie

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

Scheda di sicurezza FULCRON CASA RIMUOVI MUFFA ML500

Scheda di sicurezza FULCRON CASA RIMUOVI MUFFA ML500 Scheda di sicurezza del 4/12/2009, revisione 2 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Nome commerciale: Codice commerciale: 2544 Tipo di prodotto ed impiego: Agente antimuffa

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

Scopriamo insieme il

Scopriamo insieme il Scopriamo insieme il SettemariClub Sol Falcó Durante la visita tecnica della struttura, porta con te questo Mini Book inspection, potrà esserti utile. In molti casi, le notizie contenute nel Mini Book

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

Federica Longo Terapista Occupazionale Servizio DAT Fondazione Don Gnocchi ONLUS I.R.C.C.S. S. M. NASCENTE MILANO

Federica Longo Terapista Occupazionale Servizio DAT Fondazione Don Gnocchi ONLUS I.R.C.C.S. S. M. NASCENTE MILANO Federica Longo Terapista Occupazionale Servizio DAT Fondazione Don Gnocchi ONLUS I.R.C.C.S. S. M. NASCENTE MILANO Gli ausili per l'autonomia nella vita 1 AUTONOMIA 1,2 RECUPERO DI UN NUOVO EQUILIBRIO Relazione

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

Giacinto Bonanome. Scuola dell Infanzia Asilo Nido Integrato

Giacinto Bonanome. Scuola dell Infanzia Asilo Nido Integrato Centro d Infanzia Giacinto Bonanome Via San Marco 217 37050 Isola Rizza (Vr) Asilo Nido Integrato Progetto psicopedagogico DELLA SEZIONE API Anno scolastico 2013/2014 Centro d Infanzia Giacinto Bonanome

Dettagli

Realizzato in PET riciclato. La natura ci guida. Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it

Realizzato in PET riciclato. La natura ci guida. Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it Realizzato in PET riciclato La natura ci guida Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it Insieme per l ambiente. La nuova vita della plastica Questo supporto è stato realizzato con materiale riciclato:

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

CIMSA SUD CHIMICA INDUSTRIALE MERIDIONALE SRL SCHEDA DI SICUREZZA PROCESS OIL Conforme al regolamento CE n 1907/2006 del 18.12.

CIMSA SUD CHIMICA INDUSTRIALE MERIDIONALE SRL SCHEDA DI SICUREZZA PROCESS OIL Conforme al regolamento CE n 1907/2006 del 18.12. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELL IMPRESA 1.1 Identificazione della sostanza o preparato -Tipologia Reach : Miscela -Nome commerciale : PROCESS OIL 32-46-68 1.2 Utilizzo : Olio per usi generali

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/01/09 Denominazione commerciale: SILIFIM ROSSO ALTE TEMPERATURE

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/01/09 Denominazione commerciale: SILIFIM ROSSO ALTE TEMPERATURE Pagina: 1/ 5 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Denominazione commerciale: SILIFIM ALTE TEMPERATURE Articolo numero: art.01004/01004a Utilizzazione della Sostanza / del

Dettagli

CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE. REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012

CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE. REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012 CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012 NORME IGIENICO - SANITARIE I prodotti fitosanitari sono sostanze pericolose:

Dettagli

Perché è importante che i pulcini siano a proprio agio?

Perché è importante che i pulcini siano a proprio agio? Controlla che I tuoi pulcini siano a proprio agio Perché è importante che i pulcini? Quando I pulcini nascono non sono in grado di controllare la loro temperatura corporea. La corretta temperatura di stoccaggio

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 Consigli di prudenza Consigli di prudenza di carattere generale P101 P102 P103 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l etichetta del

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Catalizzatore Kjeldahl(Se) pastiglie 1.2 Nome della societá o ditta:

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI

REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI REGIONE VENETO REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art. 42) 24 NOTE GENERALI Il registro completo dei trattamenti, è composto da: - scheda A - Dati anagrafici azienda/ente

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli