L oratorio S. Carlo Borromeo Teleco di Cagliari

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L oratorio S. Carlo Borromeo Teleco di Cagliari"

Transcript

1 L Oratorio di Cagliari S. Carlo Borromeo Teleco, vince la Junior Tim Cup 2013 Il torneo si è concluso all Olimpico prima della Finale di TIM Cup tra Roma e Lazio L oratorio S. Carlo Borromeo Teleco di Cagliari ha vinto la prima edizione della Junior TIM Cup - Il calcio negli oratori, la cui ultima fase si è disputata domenica 26 maggio allo Stadio Olimpico di Roma nel pre-partita della Finale di TIM Cup tra Roma e Lazio. Quattro delle 513 squadre che hanno partecipato al torneo di calcio a 7 under 14 promosso da Lega Serie A, TIM e CSI, hanno realizzato il sogno di calcare il campo dove giocano i campioni della Serie A TIM. Nella finalissima, l oratorio sardo ha battuto con il risultato 4-1 (due gol di Tulli, uno a testa per Piras e Farris) l Oratorio Cristo Risorto di Casalecchio di Reno (BO).

2 I numeri della Junior TIM Cup - 32 squadre hanno calcato i campi degli stadi della Serie A - 8 mila ragazzi coinvolti in tutta Italia - 3 mila partite giocate - 16 finaliste - 16 città coinvolte - 16 tornei oratori Le 16 squadre finaliste Cagliari: Oratorio San Carlo Borromeo Teleco; Bologna: Oratorio Cristo Risorto, Casalecchio di Reno; Milano: Oratorio San Bernardo Comasina OSBER; Pescara: S. Antonio, Montesilvano; Bergamo: Oratorio Immacolata, Nosari; Catania: Oratorio Sport e Vita, Santa Maria delle Grazie; Firenze: Oratorio San Jacopino; Genova: Goliardica S. Antonio; Napoli: Oratorio Moscati; Palermo: Oratorio Don Bosco, Palma di Montechiaro (Ag); Parma: Oratorio San Benedetto; Roma: Oratorio Santa Maria Collevecchio, Rieti; Siena: Oratorio Sant Apollinare, Pisa; Torino: Oratorio Santa Maria, Testona; Udine: Oratorio San Giovanni Battista, Cassacco; Verona: USO Colombare, Brescia Al terzo e al quarto posto si sono piazzati rispettivamente gli oratori San Bernardo di Comesina (OSBER Milano) e S. Antonio Montesilvano (PE), con gli ambrosiani che hanno rimontano da 3-1 al 5-3 finale. Con gli occhi pieni di gioia e visibilmente emozionati, i ragazzi della Junior TIM Cup hanno giocato per vincere ma sempre con il sorriso sulle labbra e con un atteggiamento di grande fair play rispettando avversari, arbitri e compagni di squadra sotto lo sguardo attento del pubblico dell Olimpico. Tutti i ragazzi delle quattro squadre finaliste della Junior TIM Cup 2013 sono stati premiati da Maurizio Beretta, Presidente Lega Serie A, Carlotta Ventura, Direttore Domestic Media Telecom Italia, Cristiano Habetswallner, Responsabile Sponsorship Telecom Italia e Massimo Achini, Presidente nazionale del Centro Sportivo Italiano. Si è conclusa così la Junior TIM Cup Il calcio negli oratori, iniziativa che rientra nell ambito del progetto di comunicazione de Il Calcio è di chi lo ama che ha avuto l obiettivo di restituire il calcio ai valori veri e fondanti dello sport.

3 I vincitori: Oratorio San Carlo Borromeo Teleco Alessandro Pilia, Alessandro Sanna (capitano), Alessio Lai, Andrea Formicola, Angelo Ibba, Corrado Tulli, Daniele Cherchi, Jean Louis Piras, Matteo Durzu, Renato Caddeo, Riccardo Baghino, Stefano Farris. All. Pietro Casale, Mattia Belfiore. La gioia dell Arcivescovo di Cagliari Esprimo la mia gioia e il mio compiacimento per la vittoria della prima edizione della Junior TIM Cup - Il calcio negli oratori da parte dell oratorio S. Carlo Borromeo di Cagliari. La notizia dell ottima e vittoriosa prestazione del nostro oratorio mi è stata comunicata personalmente dal presidente del CSI della provincia di Cagliari, Maurizio Siddi. Il mio plauso va, oltre ai giovani sportivi dell oratorio cagliaritano, anche al CSI che, con grande dedizione, continua la sua missione di promozione dello sport come occasione di educazione, di maturazione, di impegno e di aggregazione sociale, secondo una visione cristiana dell uomo e della storia, con grande attenzione alle persone e al territorio. Lo stretto legame tra proposta oratoriale e attività sportiva deve essere sempre più consolidato, nella certezza che i valori della lealtà, dello spirito di sacrificio, dell armonioso sviluppo fisico e della sana competitività, propri dello sport, acquistano, nel contesto della proposta educativa cristiana dell oratorio, un valore aggiunto e una sicura efficacia di maturazione per i nostri giovani. Vivere l aria di festa della Junior Tim Cup e vedere l entusiasmo dei ragazzi e la loro gioia che, dal primo incontro in un oratorio di periferia, fino al sogno dell Olimpico, non è mai diminuita ma è andata sempre crescendo è il modo migliore di rappresentare lo sport così come dovrebbe essere : grazie a tutti i ragazzi che hanno riportato un momento di sana gioia di giocare in un tempio del calcio. Maurizio Siddi presidente del Csi Cagliari + Arrigo Miglio Arcivescovo di Cagliari

4 Un esperienza equilibrata ed interessante. Sport di vertice e sport in oratorio non sono affatto distanti, anzi. Si è visto che nel rispetto delle differenze, nel gioco, si possono condividere intuizioni felici come questa iniziativa. Il punto importante è che anche in questo contesto di serie A, l oratorio è rimasto sempre oratorio, non c è bisogno di vivere simili avvenimenti in altra maniera. Ed i tifosi allo stadio lo hanno capito. Vivere lo sport in termini educativi è e sarà sempre la scelta vincente. don Marco Mori, presidente FOI Vince lo spirito del Risorto le squadre degli oratori hanno avuto la possibilità di partecipare alla Junior TIM CUP. Quest anno Ogni anno il mondo dello sport è sconvolto dalle rivelazioni di nuovi scandali, partite truccate, doping o episodi di tifo violento. Mentre nelle nostre lingue sportivo o sportività sono sinonimi di cavalleria, di nobiltà, di rispetto per l avversario, di fair play, il mondo dello sport commerciale offre un volto decisamente poco sportivo. Il motto della Junior TIM CUP è stato il calcio è di chi lo ama : non delle società, né del mercato, che hanno logiche diverse, ma di chi gioca. Perché si gioca a calcio per divertirsi, non perché è un investimento redditizio. La Chiesa è impegnata a tutti i livelli, dalla parrocchia alla Santa Sede, per aiutare il mondo dello sport a ritrovare i valori originari. E, allo stesso tempo, è bene ricordarsi che lo sport è importante per la Chiesa, perché è parte di un percorso di formazione umana, culturale e spirituale. Per questo, il Pontificio Consiglio della Cultura era presente domenica scorsa alla finale Junior Tim Cup attraverso il dipartimento Cultura e Sport, che sostiene tutte queste iniziative. Mentre fuori le forze dell ordine in assetto antisommossa circondavano lo stadio pronti alla battaglia, dentro si svolgeva la finale. I ragazzi della parrocchia di San Carlo Borromeo di Cagliari hanno vinto 4 a 1 sui bolognesi della parrocchia di Cristo Risorto. Anche se calcisticamente si potrebbe dire che Cristo Risorto è stato battuto da San Carlo Borromeo, la realtà è ben diversa: è lo spirito del Risorto che ha vinto grazie a uno sport pulito e bello. mons. Melchor Sánchez sottosegretario del Pontificio Consiglio della Cultura

5

6 a giornata conclu- della Junior Lsiva TIM Cup ha certificato il successo di questa splendida iniziativa. Per la fase finale sono arrivati a Roma oltre 200 bambini provenienti da 16 diversi oratori di tutta Italia: abbiamo toccato con mano il loro entusiasmo di partecipare da protagonisti alla Finale di TIM Cup di Roma Siamo molto felici: riportare i ragazzi a giocare negli stadi prima delle partite dei grandi era una delle nostre priorità. Crediamo sia fondamentale dare seguito nella prossima stagione a quanto fatto quest anno grazie alla collaborazione di Telecom e del Centro Sportivo Italiano. Marco Brunelli direttore generale Lega Serie A A lla fine di questo bellissimo percorso all insegna del #calcioèdichiloama, con i ragazzi ci siamo emozionati, divertiti, appassionati. Abbiamo riscoperto i campetti spelacchiati degli oratori e avvicinato, il calcio dei campioni al calcio dei piccoli che diventeranno grandi, certamente, anche nella vita. Ricorderemo per sempre l entusiasmo e la felicità di tutti gli ottomila ragazzi che hanno preso parte a questa avventura. Crediamo di essere sulla strada giusta per ritrovare il senso più sano e autentico dello sport più popolare al mondo e per costruire valore presso i più giovani. Lunga vita alla Junior TIM Cup! Cristiano Habetswallner, responsabile Sponsorship di Telecom Italia UN SILENZIO CHE URLAVA DI GIOIA Sono stati tantissimi i momenti indimenticabili della finale romana della Junior Tim Cup. Due meritano di essere ricordati. Il primo riguarda il fatto di saper essere sempre oratorio. Sabato sera era uno spettacolo vedere i 250 ragazzi delle 16 squadre finaliste vivere un dopocena fatto di canti, giochi, spiritualità. L amicizia e l allegria trasudavano da tutte le parti. Come dire che sappiamo essere oratorio sempre, anche in occasione di una grande finale nazionale. Il secondo riguarda domenica pomeriggio allo stadio. Sono le 15 circa. Mancano 3 ore alla partita. Le due curve dei tifosi sono già stracolme ed hanno già iniziato ad insultarsi. Entrano in campo i ragazzi e tutto cambia. Le curve restano in silenzio a guardare la partita dei nostri ragazzi. Alla fine le squadre della Junior Tim Cup escono tra gli applausi di tutto lo stadio (curve comprese). Finita la nostra partita ripartono i cori fatti di insulti e volgarità. Come dire che la gioia dei bambini per un oretta e mezza buona ha contagiato tutti. Scusate se è poco. Massimo Achini, presidente nazionale Csi

7 PAOLO BELLEI amministratore nazionale Una manifestazione all altezza dello sforzo che, in tutta Italia, oratori e realtà Csi hanno sostenuto in questi mesi. La presentazione è stata davvero molto simpatica e ci ha permesso di vedere i nostri ragazzi in una realtà professionistica. SALVATORE MATURO consigliere nazionale; Ho vissuto momenti splendidi. Vedere questa massa di ragazzi esprimersi al meglio, dare tutto per ottenere un risultato, vivere con gioia la vittoria, essere comunque contenti, anche se sconfitti. Momenti da ricordare e da raccontare, perché sarà difficile, per tutti, dimenticare questi tre giorni a Roma, che hanno coronato il successo dell esserci. Credetemi, non sono stati tre giorni qualsiasi Oratorio San Giovanni Battista di Cassacco (squadra che arrivava da più lontano) Abbiamo avuto un inizio un pò depresso e motivato, ma subito abbiamo reagito e ovviamente il nostro obiettivo è quello di non rientrare a casa senza aver mai provato a vincere. Resterà, comunque, il ricordo di un esperienza unica ed immaginabile... grazie a tutti! SALVATORE REGOLI Juppiter; Quando i ragazzi sognano, sognano di vincere, sono già in paradiso. Questa é una scuola per noi grandi più che per i ragazzi, perché siamo spesso presi da cose inutili. É un esperienza faticosa, ma se non lo fosse non sarebbe bello. La fatica é come l asta per chi fa salto con l asta, è la parte elastica che ci permette di superare un obiettivo più alto....hanno detto don Alessio Albertini, consulente ecclesiastico nazionale Csi Parlare di Junior Tim Cup, la manifestazione conclusasi domenica scorsa, significa parlare di festa. Correre dietro ad un pallone è soprattutto gioia, sorrisi e soddisfazione nel vivere qualcosa che piace. E anche amicizia, quella vissuta da oltre trecento ragazzi che per un intero weekend hanno condiviso sui campi, mischiati sui pullman e attorno alla mensa. Un amicizia resa ancora più forte dall Eucarestia vissuta domenica mattina all ombra del cupolone. Junior Tim Cup è anche emozione, groviglio di sentimenti provati ad attraversare i templi del calcio che conta, con la voglia di mostrare ai grandi il calcio che sogniamo, anzi che amiamo. Renato Picciolo, direttore tecnico nazionale Non nascondo le lunghissime notti insonni, e la preoccupazione di non poter reggere il confronto con lo sport di grandissimo livello da far tremare i polsi nei giorni che hanno preceduto la finale nazionale della Junior Tim Cup. Eppure, quando le delegazioni delle sedici finaliste sono giunte nel Salone VIP dello Stadio Olimpico, quasi per un incantesimo, la tensione si è sciolta e tutti siamo stati contagiati dall entusiasmo travolgente dei ragazzi provenienti da ogni parte d Italia. In quel momento abbiamo compreso che avremmo vissuto un esperienza esaltante: così è stato. Trenta partite in un sol giorno senza un solo intoppo; correttezza esemplare, dentro e fuori dal campo; livello tecnico e agonistico degni di una grande finale nazionale; amarezze per le sconfitte ed euforia per le vittorie, fuse insieme e trasformate in entusiasmo collettivo. E poi Domenica! La magia dello Stadio Olimpico a dare il senso di un esperienza unica ed inimmaginabile. Ma la sensazione più forte l abbiamo vissuta lunedì mattina, alla stazione Termini prima del ritorno a casa, quando i ragazzi si sono abbracciati tra di loro, si sono scambiati le maglie, i numeri di telefono senza nascondere l emozione che li attanagliava. Possiamo dire, una volta tanto, che lo slogan Campioni nella sport, campioni nella vita si può tranquillamente attribuire anche ai ragazzi della Junior Tim Cup, come del resto avviene per i ragazzi e le ragazze che vivono le esperienze nazionali del Centro Sportivo Italiano.

8 I magic moments delle finali Le cerimonie tra Olimpico e Marmi La cerimonia di apertura della Junior TIM Cup, si è tenuta venerdì nella Sala Vip dello Stadio Olimpico. Dopo la foto di rito c è stato il sorteggio per la composizione dei 4 gironi all italiana della fase finale, la consegna delle maglie e delle fasce ai capitani la Olimpico, che hanno poi letto il giuramento contenuto nel decalogo del capitano. Sabato mattina sfilata inaugurale allo Stadio dei Marmi, prima di entrare nella fase a gironi del torneo, che nell arco della giornata ha visto realizzare ben 51 reti nelle 30 gare combattutissime disputate, fino alle semifinali. La festa nel ritiro in stile oratorio Sabato sera uno spettacolo vedere i 250 ragazzi vivere un dopocena fatto di canti, giochi, spiritualità, oltre al riconoscimento per ciascuno degli oratori finalisti (premiati dai dirigenti territoriali del Csi). L amicizia e l allegria trasudavano da tutte le parti. Novità della serata associativa, uno spettacolo nello spettacolo, le squadre gemellate sul motivo di una canzone. A suon di musica l animazione del gruppo Juppiter, coordinato da Salvatore Regoli, momento di incontro, di insieme, canto comune. Come dire appunto sappiamo essere oratorio sempre, anche nel ritiro di una grande finale nazionale. La Santa Messa all Oratorio S. Pietro Ad unire fraternamente i finalisti della Junior TIM Cup il valore dell amicizia, resa ancora più forte e intensa dall Eucarestia vissuta domenica mattina all ombra del Cupolone. Nel campo dell Oratorio San Pietro centinaia di tute raccolte in preghiera ad ascoltare le parole del consulente ecclesiastico nazionale, don Alessio Albertini, assistito nella Messa da don Marco Mori, presidente del FOI e da due sacerdoti accompagnatori dei ragazzi. Don Alessio nell omelia ha richiamato il Mistero della SS. Trinità e ricordato quanto scritto nel Vangelo sull annuncio di Gesù della venuta dello Spirito Santo. I supporters degli oratori Lega Calcio Serie A, TIM e CSI hanno premiato gli oratori distintisi per la valenza educativa dei propri progetti Non solo calcio giocato, ma anche azioni concrete a favore della pratica negli oratori dello sport più popolare d Italia. La Junior Tim Cup ha vissuto sabato scorso uno dei suoi momenti più significativi all atto dell assegnazione di tre contributi destinati all attività sportiva 2013/2014 degli oratori che si sono contraddistinti per la valenza educativa dei loro progetti, ovvero l Oratorio Beato Giovanni Paolo II di Olivarella (Messina), l Oratorio Sentinelle del Mattino di Perugia e Oratorio San Luigi di Binzago (Milano), oltre ad un riconoscimento davvero speciale all Oratorio Don Guanella di Scampia (Na). I fondi provengono dalle ammende ai tesserati e alle società di Serie A Tim e dal contributo Tim nell ambito della sponsorizzazione del torneo. A consegnare i premi sono intervenuti Marco Brunelli, Direttore Generale Lega Serie A, Cristiano Habetswallner, Responsabile Sponsorship Telecom Italia, e Massimo Achini, Presidente del Centro Sportivo Italiano. All Oratorio Beato Giovanni Paolo II di Olivarella (Me) è stato riconosciuto il merito di aver dato vita ad una realtà fortemente incentrata sui valori dello sport, coinvolgendo le famiglie del paese sia nella realizzazione della struttura sia nella gestione e nell organizzazione dell attività sportiva. Lo sport è diventato un momento d incontro con l Oratorio Sentinelle del Mattino di Perugia che da anni organizza un torneo a cui partecipano migliaia di ragazzi. A volte invece lo sport può diventare un ponte tra la Chiesa e il mondo come ha fatto l Oratorio San Luigi di Binzago (Mi) che, per oltre due anni, ha sostenuto il progetto Csi per Haiti coinvolgendo tutta la comunità. Un premio speciale invece è andato all Oratorio Don Guanella di Scampia (Na) che, nel cuore del quartiere napoletano, ha saputo crescere come società sportiva, diventando un punto di riferimento quotidiano e concreto per i ragazzi che intendono vivere lontani dall illegalità e dal degrado.

9 FLORIO MANGHI (Presidente Csi Parma); Bellissima manifestazione, come sempre succede nel mondo del csi. Per i ragazzi é un modo per incontrarci, conoscerai e fare amicizia. É un occasione di maggior legame tra il mondo degli oratori e csi, al fine di fare il bene dei ragazzi. NADIA MANIEZZI (Presidente CSI Torino); Manifestazione straordinaria perché come centralità ha messo la cosa più importante, ciò su cui il Csi ha costruito la sua storia. Non è stato un torneo come gli altri, perché la Chiesa ne fa parte in maniera integrante. Famiglia, chiesa e csi sono le componenti fondamentali qui alla Junior Tim Cup. Abbiamo fatto il cammino di avvicinamento a Roma facendo incontrare i nostri ragazzi con Poletto, arcivescovo emerito di Torino e il loro parroco che sta giocando la partita più importante, quella contro il cancro e dedichiamo proprio a lui quest esperienza. ANDREA DE DAVID (Presidente CSI Bologna); Questo progetto rappresenta per noi la carta vincente con cui abbiamo riaperto un forte dialogo con gli oratori della città e con cui siamo ripartiti in un attività che ultimamente si era un po dispersa. Le parrocchie ci hanno riaperto le porte e con JTC abbiamo raggiunto uno dei nostri principali obiettivi, dando una nuova vita al calcio giovanile. ALFONSO NARDELLA (Presidente CSI Pisa); Doveroso che il mio primo pensiero vada ai ragazzi di Siena che oggi non sono qui!!! Bellissima iniziativa nello spirito dei connotati della nostra associazione. Esemplare il torneo dal punto di vista disciplinare e questo è un grande riscontro per le realtà e l attività oratoriali che comunque dimostrano un buon livello di gioco. ANGELO DE MARCELLIS (Presidente CSI Abruzzo); Nel mondo del calcio è iniziata una rivoluzione culturale. La Lega Serie A, Time CSI ne sono oggi gli artefici, i ragazzi della JTC gli entusiasti ambasciatori di uno sport imperniato su solide basi valoriali. Siamo orgogliosi di essere qui e di partecipare a questo grande processo. ALESSANDRO ROSSI (Presidente CSI Perugia); Manifestazione validissima perché lega l calcio professionistico a noi è al nostro modo di fare sport. La speranza é che questa Unione possa continuare e si possa allargare anche per poter permettere a tutti i ragazzi di tutti i comitati di poter aderire. Penso che questa sia una bella vetrina per tutti, anche per i nostri arbitri che hanno la possibilità di vivere esperienze di un certo tipo.

10 Grazie! LO STAFF DEL CSI Mihai Baetu Prato, Giovanna Beatrice Bari, Sergio Bosio Messina, Maurizio Caterina PN, Sara Chiostro PN, Marco Croci PN, Nicola Di Paola Milazzo-Patti, Carmine Di Pinto PN, Gianluca Ermanno Prato, Sergio Filippini PN, Raffaele Gala PN, Giorgia Gianni Roma, Giulj Picciolo PN, Titty Ielo Roma, GianMarco Interdomato Messina, Daniele La Monaca PN, Stefania Lotti Firenze, Salvo Lugugli Bari, Simona Magni Milano, Riccardo Marino PN, Marco Moreni Reggio Emilia, Francesco Nanni Firenze, Cristiano Nicosia Macerata, Alberto Noce PN, Valentina Piazza Milano, Tania Putignano Brescia, Alessandro Rossi PN, Santino Smedile Messina, Luca Tagliabue Milano, Daniele Zaccardi PN. I 10 arbitri delle finali A dirigere le 32 gare disputatesi al Foro Italiaco nella due giorni delle finali del torneo, sono stati dieci fischietti arancioblu: Davide Berardi Simone Patrizi Simone Priscogli Simone Visconti Matteo Cecchetti Alessio Burattini Giovanni Gelli Alessandro Manfrè Daniele Mosca Con loro Alessandro Rossi e Cristiano Nicosia della commissione nazionale arbitri e giudici di gara CSI.

11 RISULTATI GARE FASI FINALI 1 Giornata Girone A ORATORIO MOSCATI - ORATORIO S.JACOPINO 3-1 ORATORIO DON BOSCO (AG) - S.M. COLLEVECCHIO (RI) 1-0 Girone B S. ANTONIO MONTESILVANO - SAN BORROMEO TELECO 2-2 USO COLOMBARE (BS) - ORATORIO IMMACOLATA 0-4 Girone C ORATORIO S. BENEDETTO - ORATORIO S.BERNARDO C. 1-2 ORATORIO S.M. TESTONA - ORATORIO S. APOLLINARE 1-1 Girone D GOLIARDICA S. ANTONIO SPORT E VITA S.M. Grazie 1-1 ORATORIO CRISTO RISORTO - ORATORIO SAN GIOVANNI Giornata Girone A ORATORIO MOSCATI - S.M. COLLEVECCHIO (RI) 2 0 ORATORIO S.JACOPINO - ORATORIO DON BOSCO 0-0 Girone B S. ANTONIO MONTESILVANO - ORATORIO IMMACOLATA 1 0 SAN BORROMEO TELECO - USO COLOMBARE (BS) 3-0 Girone C ORATORIO S. BENEDETTO - ORATORIO S. APOLLINARE 2-1 ORATORIO S.BERNARDO C. - ORATORIO S.M. TESTONA 0-0 Girone D GOLIARDICA S. ANTONIO - ORATORIO SAN GIOVANNI 3-0 SPORT E VITA S.M. Grazie ORAT. CRISTO RISORTO Giornata Girone A ORATORIO DON BOSCO - ORATORIO MOSCATI 3 0 S.M. COLLEVECCHIO (RI) - ORATORIO S.JACOPINO 0-1 Girone B USO COLOMBARE (BS) - S.ANTONIO MONTESILVANO 0-4 ORATORIO IMMACOLATA - SAN BORROMEO TELECO 1-2 Girone C ORATORIO S.M. TESTONA - ORATORIO S. BENEDETTO 0-1 ORATORIO S. APOLLINARE - ORATORIO S.BERNARDO C 0-1 Girone D ORAT. CRISTO RISORTO - GOLIARDICA S. ANTONIO 2 0 ORATORIO SAN GIOVANNI SPORT E VITA S.M. Grazie 1-1

12 CLASSIFICA Classifica - Girone A Società Punti G V P S RF RS ORATORIO DON BOSCO ORATORIO MOSCATI ORATORIO S.JACOPINO S.M. COLLEVECCHIO Classifica - Girone B Società Punti G V P S RF RS S. ANTONIO MONTESILVANO SAN BORROMEO TELECO ORATORIO IMMACOLATA USO COLOMBARE *per differenza reti Classifica - Girone C Società Punti G V P S RF RS ORATORIO S.BERNARDO C ORATORIO S. BENEDETTO ORATORIO S.M. TESTONA ORATORIO S. APOLLINARE Classifica - Girone D Società Punti G V P S RF RS ORATORIO CRISTO RISORTO GOLIARDICA S. ANTONIO SPORT E VITA S.M. Grazie ORATORIO SAN GIOVANNI

13 Quarti di Finale ORATORIO DON BOSCO - SAN BORROMEO TELECO 0-1 S.ANTONIO MONTESILVANO - ORATORIO MOSCATI 3-0 ORATORIO S.BERNARDO C - GOLIARDICA S. ANTONIO 4 3 dcr (1-1) ORAT. CRISTO RISORTO - ORATORIO S. BENEDETTO 3-0 Semifinali ORATORIO SAN BORROMEO TELECO - S.ANTONIO MONTESILVANO 3 1 dcr (1-1) ORATORIO S.BERNARDO C - ORAT. CRISTO RISORTO 0-1 Finale 3-4 posto Stadio Olimpico S.ANTONIO MONTESILVANO - ORATORIO S.BERNARDO C 3-5 Finale 1-2 posto Stadio Olimpico SAN BORROMEO TELECO - ORAT. CRISTO RISORTO 4-1 CLASSIFICA FINALE 1 CLASSIFICATA ORATORIO SAN CARLO BORROMEO TELECO (CA) 2 CLASSIFICATA ORATORIO CRISTO RISORTO (BO) 3 CLASSIFICATA ORATORIO SAN BERNARDO COMASINA OSBER (MI) 4 CLASSIFICATA S. ANTONIO MONTESILVANO (PE)

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

RASSEGNA STAMPA FINALE VI TORNEO DELLE PARROCCHIE

RASSEGNA STAMPA FINALE VI TORNEO DELLE PARROCCHIE RASSEGNA STAMPA FINALE VI TORNEO DELLE PARROCCHIE A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA SPORT; US ACLI: S. MARIA MADDALENA DE' PAZZI VINCITORE DEL TORNEO DELLE PARROCCHIE DEDICATO A GIOVANNI

Dettagli

La Junior TIM Cup 2015 Il Calcio negli Oratori è un torneo di calcio a 7 nazionale, riservato a squadre di oratori, o riconducibili ad essi.

La Junior TIM Cup 2015 Il Calcio negli Oratori è un torneo di calcio a 7 nazionale, riservato a squadre di oratori, o riconducibili ad essi. MANUALE OPERATIVO 2014/2015 Progetto La Junior TIM Cup 2015 Il Calcio negli Oratori è un torneo di calcio a 7 nazionale, riservato a squadre di oratori, o riconducibili ad essi. Squadre e categorie di

Dettagli

ORATORIO CUP 2015/2016 C AMPIO NATI PER LE. Reverendo Parroco, Palermo, 22 Settembre 2015

ORATORIO CUP 2015/2016 C AMPIO NATI PER LE. Reverendo Parroco, Palermo, 22 Settembre 2015 E bello quando in parrocchia c è il gruppo sportivo, e se non c è un gruppo sportivo in parrocchia, manca qualcosa. Ma questo gruppo sportivo dev essere impostato bene, in modo coerente con la comunità

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

Ti racconto attraverso i colori

Ti racconto attraverso i colori Ti racconto attraverso i colori Report del viaggio a Valcea Ocnele Mari Copacelu INVERNO 2013 "Reale beatitudine Libero vuol dire vivere desiderando casa protetta Libertà è tenere persone accanto libere

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

IL PROGETTO CULTURALE SPORTIVO

IL PROGETTO CULTURALE SPORTIVO L'Agorà rappresenta il tentativo del Centro Sportivo Italiano di raccontarsi nel terzo millennio. Attraverso convegni, dibattiti, iniziative sportive, animazione, spettacoli, ecc. si cercherà di individuare

Dettagli

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI Quarta Domenica di Avvento 20 dicembre 2015 Accensione della Candela della Corona dell

Dettagli

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Il Signore ci fa suoi messaggeri Abbiamo incontrato Gesù, ascoltato la sua Parola, ci siamo nutriti del suo Pane, ora portiamo Gesù con noi e viviamo nel suo amore. La gioia del Signore sia la vostra forza!

Dettagli

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO Struttura in 3 sezioni: 1. Il Cuore dell oratorio Le idee sintetiche che definiscono in termini essenziali e vitali

Dettagli

Laici cristiani nel mondo di oggi

Laici cristiani nel mondo di oggi Laici cristiani nel mondo di oggi Francesco Benvenuto Roma Centro Nazareth 3 settembre 2015 3 settembre 2015 Roma - Centro Nazareth 1 Una riflessione Dal dopo concilio siamo stati abituati a progettare,

Dettagli

DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014

DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014 CENTRO PARROCCHIALE OSNAGO PROGRAMMA DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014 È Natale È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. È Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 3 uscita di giugno 2014 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via Casentinese,73/f

Dettagli

INCONTRO NAZIONALE DEI LAICI MISSIONARI DELLA CONSOLATA. (Nepi Veneto Grugliasco)

INCONTRO NAZIONALE DEI LAICI MISSIONARI DELLA CONSOLATA. (Nepi Veneto Grugliasco) INCONTRO NAZIONALE DEI LAICI MISSIONARI DELLA CONSOLATA (Nepi Veneto Grugliasco) ASSISI, 3 5 aprile 2009 Dal 3 al 5 aprile 09 ci siamo ritrovati ad Assisi come Laici Missionari della Consolata di Nepi,

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

Io tifo positivo nel segno di Candido

Io tifo positivo nel segno di Candido BRUGHERIO Io tifo positivo nel segno di Candido La PROPOSTA parte da un lavoro che ha visto in questi anni coinvolti circa 10000 ragazzi delle scuole primarie e secondarie di molti comuni della provincia

Dettagli

CAMMINO INIZIAZIONE CRISTIANA

CAMMINO INIZIAZIONE CRISTIANA CAMMINO INIZIAZIONE CRISTIANA Percorsi di fede dalla Prima Elementare alla Prima Media Anno Pastorale 2008/2009 Famiglia diventa anima del mondo 1 MOMENTI PER TUTTI I GENITORI Mercoledì 24 settembre Ln

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011. Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011. Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011 Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE IL PRONOSTICO DI... Per il doppio ex mister di Napoli e Cagliari, il

Dettagli

CALCIO:MACALLI, SFIDA E' RIPORTARE FAMIGLIE NEGLI STADI FIRMATO STAMANI ACCORDO DI QUATTRO ANNI TRA LEGA PRO E CSI

CALCIO:MACALLI, SFIDA E' RIPORTARE FAMIGLIE NEGLI STADI FIRMATO STAMANI ACCORDO DI QUATTRO ANNI TRA LEGA PRO E CSI CALCIO:MACALLI, SFIDA E' RIPORTARE FAMIGLIE NEGLI STADI FIRMATO STAMANI ACCORDO DI QUATTRO ANNI TRA LEGA PRO E CSI (ANSA) - ROMA, 06 APR - Un protocollo d'intesa della durata di 4 anni teso a "progettare

Dettagli

PASSIONE e IMPEGNO AL SERVIZIO DEI RAGAZZI. Documento riservato non riproducibile

PASSIONE e IMPEGNO AL SERVIZIO DEI RAGAZZI. Documento riservato non riproducibile PASSIONE e IMPEGNO AL SERVIZIO DEI RAGAZZI Documento riservato non riproducibile CHI SIAMO La XXL PALLACANESTRO è un associazione sportiva dilettantistica, nata ufficialmente nel 1989, che opera sul territorio

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 1 1 Buone Feste da S O M M A R I O In Prima 1 Luci in sala 2 Eventi 3 Lavelli 4 Tre mesi fa è stata ripresa l attività laboratoriale del giornalino

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

2. Di sviluppare, come capi, una rete di relazioni con Associazioni, Istituzioni, Parrocchia del comune di Castel d Azzano

2. Di sviluppare, come capi, una rete di relazioni con Associazioni, Istituzioni, Parrocchia del comune di Castel d Azzano PROGETTO EDUCATIVO 2008-2011 TERRITORIO La lettura continua di ciò che ci circonda e la ricerca di relazioni significative sul territorio, costituisce un valore per la Comunità Capi del Verona 8. È ormai

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO PROGETTO SPORT E CARCERE SAN VITTORE 2013 / 2014 Il Centro Sportivo Italiano Il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) è una associazione non profit (cioè

Dettagli

progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4

progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4 progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4 Triennio 2009/2012 IL GRUPPO Trento 4 Il gruppo Tn4, nato nel 1947 nella parrocchia di Santa Maria, e lì cresciuto fino a che sono iniziati i lavori

Dettagli

La ricetta del campione

La ricetta del campione La ricetta del campione INGREDIENTI Passione Coraggio Forza di volontà Grinta Onestà Impegno Costanza Sacrificio Umiltà Tenacia Gioia Temperamento Unione Sportività Sicurezza Astuzia Amicizia Rispetto

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO

UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO L alunno riflette su Dio Padre e si confronta con l esperienza religiosa. Cogliere nel proprio nome un mondo di potenzialità, dono di Dio Padre. Prendere coscienza

Dettagli

!! " " " # $ "! %& ' ( " # ))' * * * +!" +

!!    # $ ! %& ' (  # ))' * * * +! + !! " " " # $ "! %& ' ( " # ))' * * * +!" + , $ "!$ " " - )." $ -! $-$ ) / / " )/ 0 1 +, %" " --!/ + 2 /!" "-! - " ".!! $ # 3 # ""!"! % 4 + - " " 5 6 6 7 8& - $ -)" 9! %+! " #! $ % 4 + : ;, < = > 0 " )"

Dettagli

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione Fare sport: tra tradizione e innovazione Lo sai papa, che quasi mi mettevo a piangere dalla rabbia, quando ti sei arrampicato alla rete di recinzione, urlando contro l arbitro? Io non ti avevo mai visto

Dettagli

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per Carissimi Giovani, ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per rivitalizzare la pastorale giovanile diocesana, confrontarvi su tali problemi, per scambiarci opinioni e suggerire rimedi,

Dettagli

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI.

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI. JUNIOR TIM CUP 2013 IL CALCIO NEGLI ORATORI REGOLAMENTO Premessa: Il Regolamento è applicato integralmente nella fase Nazionale di JUNIOR TIM CUP 2013. Per la fase territoriale, organizzata dal CSI Milano,

Dettagli

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania 8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania Catania corre per Catania Corri Catania è una corsa-camminata non competitiva di solidarietà aperta a tutti che dal 2009 coniuga sport, emozioni, divertimento

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

INTRODUZIONE. Perché abbiamo stilato questo Codice?

INTRODUZIONE. Perché abbiamo stilato questo Codice? INTRODUZIONE Perché abbiamo stilato questo Codice? Con questo insieme di regole la società GSD MontecatiniMurialdo vuole avvicinarsi ai propri giovani calciatori, cercando di insegnare loro le fondamentali

Dettagli

ORATORIO FERIALE ESTIVO 2014

ORATORIO FERIALE ESTIVO 2014 ORATORIO FERIALE ESTIVO 2014 Dall 11 giugno al 18 luglio Oratori Sacro Cuore/Maria Immacolata/S. Giovanni XXIII Piano terra vieni a stare in mezzo a noi con quella gioia di chi sa per sempre amare i figli

Dettagli

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5.

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. 1) Ciao Laura e ben trovata, parliamo del Campionato appena terminato, un ottimo risultato della vostra squadra

Dettagli

3 Torneo Daniele Ghillani

3 Torneo Daniele Ghillani A.S.D. Montanara Calcio dal 1961 ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 3 Torneo Daniele Ghillani dal 4 al 5 giugno 2015 CATEGORIA PICCOLI AMICI- ANNO 2007 Presentazione e sorteggio del 16 marzo 2014 Con

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

PARROCCHIA SAN BERNARDO CALENDARIO settimana dal 10 al 17 gennaio 2016

PARROCCHIA SAN BERNARDO CALENDARIO settimana dal 10 al 17 gennaio 2016 PARROCCHIA SAN BERNARDO CALENDARIO settimana dal 10 al 17 gennaio 2016 DOMENICA 10 Gennaio Battesimo di GESU' ore 9,00-11,00 S.MESSA Battesimo : FISCHIETTI Rebecca LUNEDI' 11 Gennaio Non c'è la messa ore

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

NEWS 26 APRILE 2015 PARTITA CAMPIONATO PULCINI 2004 REAL 2000 ROZZANO-ROZZANO CALCIO. Articolo di Enrico Carlotti (Direttore Sportivo)

NEWS 26 APRILE 2015 PARTITA CAMPIONATO PULCINI 2004 REAL 2000 ROZZANO-ROZZANO CALCIO. Articolo di Enrico Carlotti (Direttore Sportivo) NEWS 26 APRILE 2015 PARTITA CAMPIONATO PULCINI 2004 REAL 2000 ROZZANO-ROZZANO CALCIO Articolo di Enrico Carlotti (Direttore Sportivo) Siamo così giunti all ultima partita di campionato e, i nostri ragazzi

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Numero:1 Data : 7 dicembre 2012 LO SCOOP Scuola Media Statale Demetrio Cosola Chivasso È NATO IL GIORNALINO DELLA 1ªE

Numero:1 Data : 7 dicembre 2012 LO SCOOP Scuola Media Statale Demetrio Cosola Chivasso È NATO IL GIORNALINO DELLA 1ªE Numero:1 Data : 7 dicembre 2012 LO SCOOP Scuola Media Statale Demetrio Cosola Chivasso È NATO IL GIORNALINO DELLA 1ªE 1 INDICE PAGINA TITOLO 3 PRESENTAZIONE 5 PER STUDIARE: consigli utili per... LETTERE:

Dettagli

Elena Mignani Casa di Riposo S. Giuseppe -Casnigo

Elena Mignani Casa di Riposo S. Giuseppe -Casnigo Dal progetto educativo alla creazione di reti relazionali Elena Mignani Casa di Riposo S. Giuseppe -Casnigo La forza autentica della scoperta e dell incontro con l altro può essere solamente la fede in

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015

ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015 ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015 100 E LODE VIGLIANI VALENTINA 5B 100/100 GATTUSO GIANLUCA 5 A PERRERO JESSICA 5 B CARIGNANO SILVIA 5 C 100/100 CIVIDINO DAVIDE 5C CIELO ANDREA 5 D RIZZA DAVIDE 5 D

Dettagli

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio 20 ottobre 2015 Carissimi genitori, desideriamo raggiungere i papà e le mamme di tutti i bambini che da quest anno muovono i loro primi passi nel percorso di completamento dell Iniziazione Cristiana. Una

Dettagli

IL PROGETTO EDUCATIVO SPORTIVO

IL PROGETTO EDUCATIVO SPORTIVO IL PROGETTO EDUCATIVO SPORTIVO Aprile 2013 1 La Polisportiva San Marco è una realtà presente all interno dell Oratorio San Marco dal 1970 e si propone di educare ai valori cristiani attraverso la pratica

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

LE COSE CHE NON VI HO DETTO...

LE COSE CHE NON VI HO DETTO... archivio giugno 2012 LE COSE CHE NON VI HO DETTO... 25-06-2012 07:45 - Palla in Corner... MERCOLEDI', 27 GIUGNO 2012, si terrà presso il centro sportivo, l'ennesima e ultima, per quest'annata, riunione

Dettagli

70 parole per 70 anni

70 parole per 70 anni 70 parole per 70 anni 1 Incontro 6 & 7 Marzo 2015 Istituto Patristico Augustinianum Via Paolo VI, 25 - Roma 1 Incontro Nelle società sportive si impara ad accogliere 70 parole per 70 anni nasce come un

Dettagli

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso Visti i positivi riscontri avuti, nella corrente stagione sportiva le gare della categoria Pulcini dovranno essere arbitrate con il metodo dell autoarbitraggio [

Dettagli

quaresima, cammino verso la pasqua.

quaresima, cammino verso la pasqua. quaresima, cammino verso la pasqua. Siamo in cammino verso la Pasqua. Nelle nostre comunità accoglieremo, con la fatica di una umanissima e trepidante attesa, la gioia della resurrezione: Cristo, nostra

Dettagli

Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Progetto di educazione didattica religiosa IL SOLE ESISTE PER TUTTI! Cammino con Gesù, vera Luce!!!

Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Progetto di educazione didattica religiosa IL SOLE ESISTE PER TUTTI! Cammino con Gesù, vera Luce!!! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Progetto di educazione didattica religiosa IL SOLE ESISTE PER TUTTI! Cammino con Gesù, vera Luce!!! Anno Scolastico 2011/2012 Progetto Educativo Didattico

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

aeroporto di Venezia un ultimo caffè Italiano visita alla Guinness Storehouse scoperta dei 7 piani della fabbrica

aeroporto di Venezia un ultimo caffè Italiano visita alla Guinness Storehouse scoperta dei 7 piani della fabbrica . era sabato 6 marzo 2014 Valentino, Margherita, Riccardo, Elena, Massimo, Davide, Ruggero,Franca, Francesco, Luca, Alfia il piccolo Makisim, Michele, Claudia, Filippo, Silvia, Piero, Roberto e Elena..

Dettagli

L incontro con i cresimandi. 31 marzo, sabato pomeriggio in San Pio V.

L incontro con i cresimandi. 31 marzo, sabato pomeriggio in San Pio V. Tre giorni di festa, dal 30 marzo al 1 aprile, hanno animato la Parrocchia di San Pio V che ha vissuto intensamente la propria Missione Cittadina. Una missione che, partendo dall interno della comunità

Dettagli

PARROCCHIA SAN BERNARDO CALENDARIO settimana dal 24 al 31 gennaio 2016

PARROCCHIA SAN BERNARDO CALENDARIO settimana dal 24 al 31 gennaio 2016 PARROCCHIA SAN BERNARDO CALENDARIO settimana dal 24 al 31 gennaio 2016 DOMENICA 24 Gennaio ore 9,00-11,00 S. MESSA Presentazione Gruppo Rinnovamento nello Spirito LUNEDI' 25 Gennaio Non c'è la messa ore

Dettagli

CORRIERE DEI PIRAÑAS Notiziario del Torretta Volley Livorno a.s.d.

CORRIERE DEI PIRAÑAS Notiziario del Torretta Volley Livorno a.s.d. CORRIERE DEI PIRAÑAS Notiziario del Torretta Volley Livorno a.s.d. asd.torretta@fipav.li.it - www.torrettavolley.it U15M Terza al Torneo Nazionale Lupi Volley School L'under 15 maschile del Torretta Volley

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri

Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri sforzi?...abbiamo il coraggio di verificare quello che stiamo facendo

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Buona lettura e buon autunno a tutti, La redazione de La Casa sull Albero

Buona lettura e buon autunno a tutti, La redazione de La Casa sull Albero Magico Latte *' E >=BMHKB:E> Carissimi amici, questa volta abbiamo la fortuna di assaporare un alimento importante che si trova ogni giorno sulle nostre tavole, quale il latte, grazie alla magia di bambini

Dettagli

Al via la terza JUNIOR TIM CUP

Al via la terza JUNIOR TIM CUP newsletter Si gioca anche prima dei match di Serie A. I campioni prima della finale di Tim Cup Al via la terza JUNIOR TIM CUP il calcio negli oratori Riparte il torneo di calcio a 7 riservato agli Under

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C Il percorso didattico dedicato agli alberi è iniziato il 19 11 2010, all'interno del progetto Ambiente dedicato

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

A.G.E.S.C.I. FOLLONICA 2 PROGETTO EDUCATIVO DI GRUPPO. Il vento non è mai favorevole per chi non sa dove andare

A.G.E.S.C.I. FOLLONICA 2 PROGETTO EDUCATIVO DI GRUPPO. Il vento non è mai favorevole per chi non sa dove andare A.G.E.S.C.I. FOLLONICA 2 PROGETTO EDUCATIVO DI GRUPPO Il vento non è mai favorevole per chi non sa dove andare Il perché di un Progetto educativo? Lo scoutismo è certamente un avventura affascinante per

Dettagli

E se iscrivessi mio figlio al catechismo?

E se iscrivessi mio figlio al catechismo? E se iscrivessi mio figlio al catechismo? Don Alberto Abreu www.pietrascartata.com E se iscrivessi mio figlio al catechismo? Perché andare al Catechismo La Parola catechismo deriva dal latino catechismus

Dettagli

Colori e pensieri per i. bambini emiliani 04/06/2012. Colori e pensieri per i bambini emiliani 04/06/2012

Colori e pensieri per i. bambini emiliani 04/06/2012. Colori e pensieri per i bambini emiliani 04/06/2012 Colori e pensieri per i Colori e pensieri per i bambini emiliani bambini emiliani 04/06/2012 04/06/2012 Ass. Culturale B-Side in Spazio Luce, Milano. Da una idea di: Dott.ssa Anna La Guzza, Psicologa Noi

Dettagli

Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza.

Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza. Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza Statistiche alla mano, si può affermare che il 60% della popolazione mondiale

Dettagli

LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita)

LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita) LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita) Credevo di essere pronta a questa esperienza. Credevo di essere pronta a passare un intero mese dall altra

Dettagli

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI Milano Expo Padiglione Italia Giovedì 2 luglio 2015 La città di Roma, con la votazione favorevole dell Assemblea Capitolina il 25 giugno scorso, ha detto sì alla candidatura

Dettagli

IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI

IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI RIVA DEL GARDA, 14 NOVEMBRE 2013 IL MORIRE: IL VISSUTO DELLA PERSONA MALATA ED E I SUOI FAMILIARI Dott.ssa Mara Marchesoni Hospice Amedeo Bettini Medico Da soli o insieme Tutte le persone sono diverse

Dettagli

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI Siamo il gruppo più numeroso della scuola e assieme alle maestre Meri e Silvia siamo diventati

Dettagli

Grave lutto colpisce il tiro a volo piemontese Immaturamente è mancato Enzo Peroglio storico Dirigente del Tav Baldissero Canavese

Grave lutto colpisce il tiro a volo piemontese Immaturamente è mancato Enzo Peroglio storico Dirigente del Tav Baldissero Canavese Grave lutto colpisce il tiro a volo piemontese Immaturamente è mancato Enzo Peroglio storico Dirigente del Tav Baldissero Canavese Profonda commozione dei dirigenti Fitav, del settore giovanile e di Johnny

Dettagli

L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...?

L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...? L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...? nella foto Luigi Alfarano Ai funerali di Luigi Alfarano l omicida folle che ha ucciso sua moglie e l incolpevole

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN

Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN Il progetto è nato nel 2005 dopo un confronto tra Servizio Sociale, l Amministrazione Comunale di Tione in collaborazione con la Cooperativa Sociale L Ancora.

Dettagli

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda "Andate e fate discepoli tutti i popoli!" Toloto kituruwosi ngitungaangakwapin daadang kgikaswomak kang Venerdì 26 luglio ha preso avvio anche a Moroto

Dettagli

promuovono il Progetto SAL LI in collaborazione con

promuovono il Progetto SAL LI in collaborazione con promuovono il Progetto SAL LI in collaborazione con S A L LI Sport Ambiente Legalità = Libertà La premessa del progetto SALLI Era il fiore all occhiello di Castrese Paragliola, cognato del boss del potentissimo

Dettagli

IL NOSTRO AMICO GULLIVER, VIAGGIANDO IN MONGOLFIERA, ARRIVO IN UN PAESE CHE SI CHIAMAVA CARTAPAES E

IL NOSTRO AMICO GULLIVER, VIAGGIANDO IN MONGOLFIERA, ARRIVO IN UN PAESE CHE SI CHIAMAVA CARTAPAES E IL NOSTRO AMICO GULLIVER, VIAGGIANDO IN MONGOLFIERA, ARRIVO IN UN PAESE CHE SI CHIAMAVA CARTAPAES E AL SUO RITORNO, GULLIVER CI HA PREPARATO UNA SORPRESA GULLIVER DAL CARTAPAESE CI HA PORTATO UN SACCO

Dettagli

GRUPPO SCOUT PINEROLO 3 CLAN/FUOCO IL RIFUGIO PROGRAMMA DI UNITA ANNO SCOUT 2009-2010

GRUPPO SCOUT PINEROLO 3 CLAN/FUOCO IL RIFUGIO PROGRAMMA DI UNITA ANNO SCOUT 2009-2010 GRUPPO SCOUT PINEROLO 3 CLAN/FUOCO IL RIFUGIO PROGRAMMA DI UNITA ANNO SCOUT 2009-2010 Il Clan, formato attualmente da 8 ragazzi, è una comunità formata da due gruppetti : i vecchi Rover e Scolte, e i Novizi

Dettagli

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità:

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità: Tutti i gruppi delle parrocchie di S.Agnese e S.Andrea sono invitati a confrontarsi sulla seguente bozza di progetto educativo e a dare il proprio contributo nel corso dell incontro di venerdì 28 marzo

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli