Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana"

Transcript

1 Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 154/15 del 05/05/2015 Oggetto: APPROVAZIONE VERBALI DI GARA E AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L'AFFIDAMENTO A LOTTI DEL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE, DISINFESTAZIONE E LOTTA ALLA ZANZARA ED ALTRI ANIMALI INFESTANTI PER LE SEDI FIRENZE, PISA E SIENA DSU TOSCANA - PERIODO DI DODICI MESI - ANTICIMEX S.R.L ,59.=IVA ESCLUSA LOTTO 1 FIRENZE ,40.=IVA ESCLUSA LOTTO 2 PISA ,59.=IVA ESCLUSA LOTTO 3 SIENA Servizio proponente: 3.10 APPROVV. E CONTRATTI

2 IL DIRETTORE Vista la Legge Regionale 26 luglio 2002, n.32 "Testo Unico della normativa della Regione Toscana in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale e lavoro, come modificata dalla Legge Regionale 19 maggio 2008, n.26 e in particolare l articolo 10 della L.R. n.32/2002, come modificato dall articolo 2 della L.R. n.26/2008, che prevede l istituzione, a far data dal 1 luglio 2008, dell Azienda Regionale per il diritto allo studio universitario; Visto il Decreto del Presidente della Giunta Regionale 8 agosto 2003, n.47/r recante Regolamento di esecuzione della L.R. 26 luglio 2002, n.32, come modificato dal Decreto del Presidente della Giunta Regionale 7 luglio 2008, n.38/r; Visto il Regolamento organizzativo dell Azienda, approvato dal Consiglio di Amministrazione con Deliberazione n. 62 del 7 novembre 2012 ed in particolare l articolo 20; Vista la Delibera della Giunta Regionale Toscana n dell 11 dicembre 2012 L.R. 32/2002 art. 10 comma 8 - Approvazione regolamento organizzativo dell'azienda DSU ; Vista la deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 46 del 29 luglio 2014 con la quale viene conferito l incarico di Direttore dell Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana; Richiamato il Provvedimento n. 14 del 15 gennaio 2015 con il quale veniva indetta una procedura in economia da svolgersi in via telematica mediante il Sistema Telematico di Acquisti della Regione Toscana (S.T.A.R.T.), per l affidamento a lotti del Servizio di derattizzazione, disinfestazione e lotta alla zanzara ed altri animali infestanti per un periodo di dodici mesi ai sensi dell art. 125 del D.Lgs 163/2006, con aggiudicazione al prezzo più basso, ai sensi dell art. 82 del D.Lgs 163/2006, per un importo presunto a base di gara di Euro ,00.=IVA esclusa, così sotto-articolato: - Lotto 1 - Firenze Euro ,00.=IVA esclusa; - Lotto 2 - Pisa Euro ,00.=IVA esclusa; - Lotto 3 - Siena Euro ,00.=IVA esclusa; Atteso che con il citato Provvedimento è stata approvata tutta la documentazione di gara inerente la procedura di cui trattasi e disposta la pubblicazione dell avviso per l acquisizione di manifestazioni di interesse sul B.U.R.T., sul sito dell Osservatorio Regionale e sul sito web del D.S.U. Toscana e deciso, successivamente alla fase di acquisizione delle manifestazioni di interesse, di svolgere la procedura di gara in modalità telematica, ai sensi dell art. 328 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 e dell art. 7 del D.L. n. 52/2012, convertito con la Legge 6 luglio 2012, n.94, mediante ricorso al Sistema Telematico di Acquisto della Regione Toscana S.T.A.R.T.; Dato atto che, a seguito della pubblicazione dell avviso sopra indicato, sono state invitate, tramite il sistema S.T.A.R.T., tutte le ditte che hanno manifestato interesse di partecipazione alla procedura, di seguito elencate: *Lotto 1: 12 Passi Soc. Cooperativa sociale Onlus; Aglietti Vivai Firenze s.a.s.; Ambiente e servizi s.r.l.; ANTICIMEX S.R.L.; Artemide global service s.r.l.; Astir consorzio di cooperative sociali società cooperativa sociale; Bermouse s.r.l.; Biblion s.r.l.; Biosystem; Blitz Disinfestazioni s.r.l.; Bonavita servizi s.r.l.; CHIMIFARM SERVIZI s.r.l.; Confart multiservice s.c.r.l.; Consorzio Leonardo Servizi Consorzio Stabile; Consorzio Servizi Integrati Soc. Coop. Consortile, Cooperativa sociale c.a.gi a r.l.; Cristoforo societa' cooperativa sociale onlus; DER.CAM. di Fabio Monaco; Eco.rigenera 2001 sas; Ecosan italia s.r.l.; Gico systems srl; Il nido società cooperativa agro-sociale;

3 Impresa individuale; Italiana servizi s.r.l.; La Saetta s.r.l.; La supremambiente di celauro giuseppe; La traccia societa' cooperativa sociale; Montego s.r.l.; Nuova saca s.r.l. unipersonale; Over Clean s.r.l.; Paema servizi s.a.s.; Parterre servizi integrati s.r.l.; Quadrifoglio s.p.a.; Raffaello società cooperativa sociale; Rentokil initial italia spa; Romana ambiente s.r.l.; S.A.V.E.T. SRL con socio unico; Sa.ca s.r.l. unipersonale; Salvambiente servizi di Sbrana Alessandro & c. s.a.s.; Sanicam italia s.r.l.; Sanificazione ambientale srl; Se.G.I. s.r.l.; Sidda sas di Fani Fabrizio e Duccio; SISTA s.r.l.; Siva dei F.lli Noferini sas; Sogea s.r.l.; *Lotto 2: SISTA s.r.l.; SANICAM ITALIA SRL; ECO.RIGENERA 2001 S.A.S.; Artemide global service s.r.l.; ITALIANA SERVIZI S.R.L.;MONTEGO S.R.L.; Parterre servizi integrati s.r.l.; OVER CLEAN SRL; Blitz Disinfestazioni srl; SOGEA s.r.l.; CHIMIFARM SERVIZI s.r.l.; Sanificazione ambientale s.r.l.; BONAVITA SERVIZI s.r.l.; Impresa individuale; FONTI SNC DI LEONARDO E CAMILLA FONTI; LA SUPREMAMBIENTE DI CELAURO GIUSEPPE; ECOSAN ITALIA SRL;ROMANA AMBIENTE SRL; RENTOKIL INITIAL ITALIA SPA; FITOSAN SERVICE DI MARCO MAIELLO; SALVAMBIENTE SERVIZI DI SBRANA ALESSANDRO & C. S.A.S.; Raffaello società cooperativa sociale; Consorzio Leonardo Servizi Consorzio Stabile; Se.G.I. s.r.l.; Astir consorzio di cooperative sociali società cooperativa sociale; Aglietti Vivai Firenze s.a.s.; 12 Passi Soc. Cooperativa sociale Onlus; Biblion s.r.l.; Il nido società cooperativa agro-sociale; GRATTACASO s.r.l. UNIPERSONALE; CRISTOFORO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS; GICO SYSTEMS SRL; S.A.V.E.T. SRL con socio unico; Bermouse s.r.l.; LA SAETTA s.r.l.; ANTICIMEX SRL - Società a responsabilità limitata; SA.CA s.r.l. UNIPERSONALE; AMBIENTE E SERVIZI S.R.L.; DER.CAM. di Fabio Monaco; NUOVA SACA SRL UNIPERSONALE; ENTOMOX S.R.L.; PAEMA SERVIZI S.A.S.; *Lotto 3: 12 Passi Soc. Cooperativa sociale Onlus; Aglietti Vivai Firenze s.a.s.; Ambiente e servizi s.r.l.; ANTICIMEX SRL - Società a responsabilità limitata; Arezzo Servizi S.n.c. di Bozzi David e Andrea Marconi; Artemide global service s.r.l.; Astir consorzio di cooperative sociali società cooperativa sociale; Bermouse s.r.l.; Biblion s.r.l.; Biosystem; Blitz Disinfestazioni s.r.l.; Bonavita servizi s.r.l.; CHIMIFARM SERVIZI srl; Co.lser servizi s.c.r.l.; Consorzio Leonardo Servizi Consorzio Stabile; Consorzio Servizi Integrati Soc. Coop. Consortile; Cristoforo societa' cooperativa sociale onlus; Defensor s.r.l. unipersonale; DER.CAM. di Fabio Monaco; Eco.rigenera 2001 s.a.s.; Ecosan italia s.r.l.; Gico systems s.r.l.; Impresa individuale; Italiana servizi s.r.l.; La Saetta s.r.l.; La supremambiente di Celauro Giuseppe; Montego s.r.l.; Over clean s.r.l.; Paema servizi s.a.s.; Parterre servizi integrati s.r.l.; Raffaello società cooperativa sociale; Rentokil initial italia s.p.a.; Romana Ambiente s.r.l.; S.A.V.E.T. SRL con socio unico; Salvambiente servizi di Sbrana Alessandro & c. s.a.s.; Sanicam italia s.r.l.; Sanificazione ambientale s.r.l.; Se.G.I. s.r.l.; SISTA s.r.l.; Sogea s.r.l. Preso atto dei verbali relativi alle sedute di gara, redatti rispettivamente in data 5 marzo 2015 n. 721 Raccolta; 19 marzo 2015 n. 733 Raccolta; 23 aprile 2015 n. 762 Raccolta, conservati in atti dai quali risulta che è stata disposta l aggiudicazione provvisoria per tutti e tre i Lotti del Servizio di derattizzazione, disinfestazione e lotta alla zanzara ed altri animali infestanti per il periodo di dodici mesi alla società ANTICIMEX S.R.L., avente sede legale in Milano - VIA ETTORE BUGATTI 12 - P.IVA , per un importo di ,59.=IVA esclusa per il Lotto 1 Firenze, ,40.=IVA esclusa per il Lotto 2 Pisa ed ,59.=IVA esclusa per il Lotto 3 Siena e così per un importo complessivo di ,58.=IVA esclusa e, pertanto, pari ad ,90.=IVA al 22% compresa; Considerato che i suddetti verbali risultano meritevoli tutti di approvazione; Accertata la regolarità delle procedure adottate;

4 Dato atto che la Stazione appaltante ha accertato la regolarità contributiva della Società sopra citata mediante acquisizione del D.U.R.C. Documento Unico Regolarità Contributiva; Dato atto che l aggiudicazione definitiva che si va a disporre con il presente atto avviene sotto condizione dell esito positivo delle verifiche previste dal citato D. Lgs. 163/2006 che l Azienda ha posto in essere in capo all impresa aggiudicataria per accertarne il possesso dei requisiti richiesti nel caso specifico dagli atti di gara per contrattare con l Azienda stessa, con la precisazione che in caso di esito negativo delle suddette verifiche si procederà alla revoca della predetta aggiudicazione; Visti il D.Lgs. n.163/2006, la Legge 3 agosto 2007, n.123 e la Legge Regionale Toscana 13 luglio 2007, n. 38; Visto il Regolamento di Attuazione del Capo VII della L.R.T. 38/2007 emanato con DPGR n. 30\R del 27 maggio 2008 ss.mm.ii.; Dato atto che la spesa presunta di cui al presente Provvedimento, per complessivi ,58.=I.V.A. esclusa e, pertanto, pari ad ,90.=IVA al 22% compresa, verrà imputata nel bilancio dell anno 2015 e sarà così ripartita: Firenze Interventi ordinari UFFICI AMM.VI VIALE GRAMSCI ,66 R.U. CALAMANDREI 838,78 R.U. ATER 410,02 R.U. SALVEMINI 511,42 R.U. VARLUNGO 686,50 R.U. PISANA 180,90 R.U. SAN GALLO 410,02 R.U. CIPRESSINO 410,02 R.U. CAPONNETTO 820,18 R.U. MEZZETTA 563,26 R.U. R.U. SAN SALVI PAD ,82 R.U. CALENZANO 375,46 R.U. VILLA VAL DI ROSE 703,78 R.U. LUZI 160,00 APPARTAMENTI COOPERATIVA UNICA 160,00 R.U. SPAZIO REALE 160,00 MENSA CALAMANDREI 1.894,18 MENSA CAPONNETTO 311,04 Interventi a richiesta UFFICI AMM.VI VIALE GRAMSCI 36 85,00 R.U. CALAMANDREI 689,38

5 R.U. ATER 226,15 R.U. SALVEMINI 226,15 R.U. VARLUNGO 370,92 R.U. PISANA 135,69 R.U. SAN GALLO 370,92 R.U. CIPRESSINO 135,69 R.U. CAPONNETTO 135,69 R.U. MEZZETTA 135,69 R.U. R.U. SAN SALVI PAD ,92 R.U. CALENZANO 180,92 R.U. VILLA VAL DI ROSE 135,69 R.U. LUZI 135,69 APPARTAMENTI COOPERATIVA UNICA 135,69 R.U. SPAZIO REALE 180,92 MENSA CALAMANDREI 431,72 MENSA CAPONNETTO 360,72 Pisa Interventi ordinari R.U. FASCETTI 790,78 R.U. NETTUNO 600,70 R.U. DON BOSCO 635,26 R.U. MARISCOGLIO 516,58 R.U. ROSELLINI 497,02 R.U. GARIBALDI 366,46 R.U. CAMPALDINO 447,46 R.U. VIA DA BUTI 479,74 R.U. CARRARA 445,18 Palazzina Uffici 321,70 UFFICIO FASCETTI 188,90 UFFICIO TECNICO 171,62 UFFICI NETTUNO 37,76 UFFICI EX SEU 125,54 BIBLIOTECA 131,30 AREE INTERNE USO SPECIALE 425,70 MENSA MARTIRI 1.618,18

6 MENSA BETTI 711,86 MENSA CAMMEO 1.048,82 MENSA ROSELLINI 302,56 Interventi a richiesta R.U. FASCETTI 213,69 R.U. NETTUNO 135,69 R.U. DON BOSCO 168,69 R.U. MARISCOGLIO 135,69 R.U. ROSELLINI 135,69 R.U. GARIBALDI 186,46 R.U. CAMPALDINO 90,46 R.U. VIA DA BUTI 90,46 R.U. CARRARA 135,69 Palazzina Uffici 104,00 UFFICIO FASCETTI 104,00 UFFICIO TECNICO 78,00 BIBLIOTECA 85,00 AREE INTERNE USO SPECIALE 208,00 MENSA MARTIRI 301,69 MENSA BETTI 232,69 MENSA CAMMEO 199,69 MENSA ROSELLINI 232,69 Siena Interventi ordinari R.U. MATTIOLI 670,26 R.U. SPERANDIE 823,94 R.U. XXIV MAGGIO 823,94 R.U. FONTEBRANDA 635,70 R.U. VIA SAN MARCO 551,14 R.U. DE NICOLA 1.204,10 R.U. PICCOLOMINI 608,82 R.U. BANDINI 455,14 R.U. TOLOMEI 316,90

7 R.U. IMPASTATO 539,70 R.U. LASCHI 455,14 Uffici amm.vi VIA MASCAGNI 260,58 R.U. TOGNAZZA 546,28 MENSA BANDINI 912,98 Interventi a richiesta R.U. MATTIOLI 171,49 R.U. SPERANDIE 325,26 R.U. XXIV MAGGIO 256,49 R.U. FONTEBRANDA 273,26 R.U. VIA SAN MARCO 228,03 R.U. DE NICOLA 415,49 R.U. PICCOLOMINI 339,26 R.U. IMPASTATO 90,00 R.U. TOGNAZZA 194,23 MENSA BANDINI 168,46 DISPONE 1. di approvare i verbali di gara n. 721 Raccolta; n. 733 Raccolta; n. 762 Raccolta, conservati in atti e di affidare il Servizio di derattizzazione, disinfestazione e lotta alla zanzara ed altri animali infestanti per il periodo di dodici mesi alla società ANTICIMEX S.R.L., avente sede legale in Milano - VIA ETTORE BUGATTI 12 - P.IVA per un importo complessivo di ,58.=IVA esclusa e, pertanto, pari ad ,90.=IVA al 22% compresa, così suddiviso: - Lotto 1 - Firenze Euro ,59.=IVA esclusa; - Lotto 2 - Pisa Euro ,40.=IVA esclusa; - Lotto 3 - Siena Euro ,59.=IVA esclusa; 2. di dare atto che l efficacia dell aggiudicazione definitiva che si va a disporre con il presente atto è subordinata all esito positivo dei controlli previsti dalla vigente normativa di riferimento; 3. di dare atto che la spesa di cui al presente Provvedimento, per complessivi ,58.=IVA esclusa e, pertanto, pari ad ,90.=IVA al 22% compresa, verrà imputata nel Bilancio dell anno 2015 e si riferisce al seguente Conto di contabilità: Servizi di pulizia e ai seguenti Centri di Costo: Firenze - Centro di Costo: Codice FI 9003 Costi Comuni e della sede di Firenze: 495,66.=.= IVA esclusa 604,70.=IVA compresa

8 - Centro di Costo: Codice FI 4002 R.U. CALAMANDREI: 1.528,16.= IVA esclusa 1.864,35.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4003 R.U. ATER MORGAGNI: 636,17.= IVA esclusa 776,12.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4006 R.U. SALVEMINI: 737,57.= IVA esclusa 899,83.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4008 R.U. VARLUNGO: 1.057,42.= IVA esclusa 1.290,05.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4011 R.U. PISANA: 316,59.= IVA esclusa 386,23.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4009 R.U. SAN GALLO: 780,94.= IVA esclusa 952,74.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4007 R.U. CIPRESSINO: 545,71.= IVA esclusa 665,76.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4004 R.U. CAPONNETTO: 955,87.= IVA esclusa 1.166,16.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4016 R.U. MEZZETTA: 698,95.= IVA esclusa 857,71.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4017 R.U. SAN SALVI PAD. 38: 763,74.= IVA esclusa 931,76.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4013 R.U. CALENZANO: 556,38.= IVA esclusa 678,78.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4015 R.U. VILLA VAL DI ROSE: 839,47.= IVA esclusa 1.024,15.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4005 R.U. MARAGLIANO (LUZI): 295,69.= IVA esclusa 360,74.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4014 APPARTAMENTI COOP. UNICA: 295,69.= IVA esclusa 360,74.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 4201 R.U. SPAZIO REALE: 340,92.= IVA esclusa 415,92.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 6010 MENSA CALAMANDREI: 2.325,90.= IVA esclusa 2.837,60.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice FI 6012 MENSA CAPONNETTO: 671,76.= IVA esclusa 819,54.=IVA compresa

9 Pisa - Centro di Costo: Codice PI 9003 Costi comuni e della sede di Pisa: 1.981,52.= IVA esclusa 2.417,45.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 4004 R.U. FASCETTI: 1.004,47.= IVA esclusa 1.225,45.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 4006 R.U. NETTUNO: 736,39.= IVA esclusa 898,40.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 4001 R.U. DON BOSCO: 803,95.= IVA esclusa 980,81.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 4008 R.U. MARISCOGLIO: 652,27.= IVA esclusa 795,76.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 4002 R.U. ROSELLINI: 632,71.= IVA esclusa 771,90.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 4009 R.U. GARIBALDI: 552,92.= IVA esclusa 674,56.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 4005 R.U. CAMPALDINO: 537,92.= IVA esclusa 656,26.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 4023 R.U. VIA DA BUTI: 570,20.= IVA esclusa 695,64.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 4010 ALLOGGI CARRARA: 580,87.= IVA esclusa 708,66.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 6001 MENSA MARTIRI: 1.919,87.= IVA esclusa 2.342,24.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 6002 MENSA BETTI: 944,55.= IVA esclusa 1.152,35.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 6003 MENSA CAMMEO: 1.248,51.= IVA esclusa 1.523,18.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice PI 6017 MENSA ROSELLINI: 535,25.= IVA esclusa 653,00.=IVA compresa Siena - Centro di Costo: Codice SI 9003 Costi Comuni e della sede di Siena: 260,58.= IVA esclusa 317,90.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4007 R.U. MATTIOLI: 841,75.= IVA esclusa 1.026,93.=IVA compresa

10 - Centro di Costo: Codice SI 4014 R.U. SPERANDIE: 1.149,20.= IVA esclusa 1.402,02.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4017 R.U. XXIV MAGGIO: 1.080,43.= IVA esclusa 1.318,12.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4006 R.U. FONTEBRANDA: 908,96.= IVA esclusa 1.108,93.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4010 R.U. SAN MARCO: 779,17.= IVA esclusa 950,58.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4011 R.U. DE NICOLA: 1.619,59.= IVA esclusa 1.975,90.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4008 R.U. PICCOLOMINI: 948,08.= IVA esclusa 1.156,65.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4013 VIA SARDEGNA BANDINI: 455,14.= IVA esclusa =IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4016 R.U. TOLOMEI: 316,90.= IVA esclusa 386,61.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4019 R.U. PEPPINO IMPASTATO: 629,70.= IVA esclusa 768,23.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4005 R.U. LASCHI: 455,14.= IVA esclusa 555,27.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 4015 R.U. LA TOGNAZZA: 740,51.= IVA esclusa 903,42.=IVA compresa - Centro di Costo: Codice SI 6017 RISTORANTE BANDINI: 1.081,44.= IVA esclusa 1.319,35.=IVA compresa 4. di assicurare la pubblicità integrale del presente Provvedimento mediante pubblicazione all Albo on-line dell Azienda. Il Direttore Dott. Francesco Piarulli (firmato digitalmente)*

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 455/14 del 30/09/2014 Oggetto: PROCEDURA DI GARA APERTA

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 446/14 del 22/09/2014 Oggetto: PROCEDURA APERTA PER

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 101/15 del 01/04/2015 Oggetto: ADESIONE AL CONTRATTO

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 324/14 del 01/07/2014 Oggetto: PROROGA SERVIZIO DI

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 63/15 del 25/02/2015 Oggetto: INDIZIONE PROCEDURA APERTA

Dettagli

PIANO DEI CENTRI DI COSTO E DI RICAVO

PIANO DEI CENTRI DI COSTO E DI RICAVO PIANO DEI CENTRI DI COSTO E DI RICAVO codice descrizione CENTRI FUNZIONALI ORGANI CDA PRESIDENTE REVISORI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE COLLEGIO REVISORI STAFF DIRETTORE GEN1001 GEN1002 GEN1003

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 352/15 del 17/09/2015 Oggetto: LAVORI DI CONSOLIDAMENTO

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 60/15 del 25/02/2015 Oggetto: SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

PREVENZIONE INCENDI Capitolo 5

PREVENZIONE INCENDI Capitolo 5 VALUTAZIONE DEL RISCHIO INCENDIO... 1 MISURE RIVOLTE A CONTENERE IL RISCHIO INCENDIO... 4 MISURE DI CARATTERE ORGANIZZATIVO-GESTIONALE... 5 VALUTAZIONE DEL RISCHIO INCENDIO L articolo 46 del Decreto Legislativo

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 24/15 del 26/05/2015 Oggetto: APPROVAZIONE:

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 363/15 del 26/11/2015 Oggetto: FINANZIAMENTO TIROCINI

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 33/16 del 25/01/2016 Oggetto: APPROVAZIONE CAMPIONE

Dettagli

Società della Salute Amiata Grossetana

Società della Salute Amiata Grossetana Società della Salute Amiata Grossetana Consorzio Pubblico ai sensi dell art 31 del D.lgv. n. 267/2000 tra i Comuni di Arcidosso, Castel del piano, Castell Azzara, Cinigiano, Roccalbegna, Santa Fiora, Seggiano,

Dettagli

SERVIZI PROMOZIONALI

SERVIZI PROMOZIONALI SERVIZI PROMOZIONALI Dirigente: GIOVANNELLI STEFANO Decreto N. 152 del 27-07-2015 Responsabile del procedimento: Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE PRESSO IL MIN DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L. 228 del 24 dicembre 2012

Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L. 228 del 24 dicembre 2012 REGIONE TOSCANA Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L. 228 del 24 dicembre 2012 Oggetto: L.228/2012-art.1 c. 548-O.C.D. n. 29/2013 Intervento cod. 2012EGR0245. Affidamento

Dettagli

AZIENDA REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DELLA TOSCANA

AZIENDA REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DELLA TOSCANA AZIENDA REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DELLA TOSCANA Allegato A Tipologie, numero e ubicazione distributori, consistenza numerica utenza RESIDENZE DELLA SEDE DI FIRENZE RESIDENZE UNIVERSITARIE

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici DELIBERA CIPE DEL 30.06.2014 - MISURE DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE PRELIMINARE DEL SISTEMA

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE PRELIMINARE DEL SISTEMA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE PRELIMINARE DEL SISTEMA DI CONTROLLO REMOTO DELLE RESIDENZE UNIVERSITARIE

Dettagli

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Decreto n. 39000 (511) Del 25/03/2015

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Decreto n. 39000 (511) Del 25/03/2015 Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Decreto n. 39000 (511) Del 25/03/2015 Il Dirigente, - visto il d.lgs. 12 aprile 2006 n. 163 recante Codice dei Contratti Pubblici relativi a lavori, servizi e

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO GIURIDICO E SERVIZI AL CITTADINO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 283 del 18/04/2014 del registro generale OGGETTO: APPALTO

Dettagli

Servizio Unico Appalti

Servizio Unico Appalti DETERMINAZIONE Servizio Unico Appalti Registro generale n. 258 del 15/11/2013 Oggetto: AGGIUDICAZIONE - APPALTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DEI SERVIZI ALLA PERSONA - LOTTO A CIG 5343392292 FORNITURA

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 93/15 del 26/02/2015 Oggetto: APPROVAZIONE LAVORI DELLA

Dettagli

Ente per i Servizi Tecnico-Amministrativi di Area Vasta Sud Est DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE *

Ente per i Servizi Tecnico-Amministrativi di Area Vasta Sud Est DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE * DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE * N 106 del 27/03/2014 Il Dirigente DIPARTIMENTO APPALTI FORNITURE E SERVIZI adotta il seguente atto avente ad oggetto: AGGIUDICAZIONE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 260/14 del 30/05/2014 Oggetto: AUTORIZZAZIONE AL RECLUTAMENTO

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2014 01736/007 Servizio Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2014 01736/007 Servizio Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2014 01736/007 Servizio Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 45 approvata il 9 aprile 2014 DETERMINAZIONE: SERVIZIO

Dettagli

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO N. 40 del 4 maggio 2015 IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Ing. Adriano LELI OGGETTO: «Fornitura di carta naturale ecologica e carta riciclata ecologica in risme per

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 749 del 28/06/2013 Codice identificativo 911529

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 749 del 28/06/2013 Codice identificativo 911529 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 749 del 28/06/2013 Codice identificativo 911529 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino OGGETTO SERVIZIO DI CALL

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N Cronologico 0 approvata il 19 novembre 2015 DETERMINAZIONE: 05/101 - AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

ASSESSORATO ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DETERMINAZIONE N 2904 /SITR DEL 26/11/2010

ASSESSORATO ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DETERMINAZIONE N 2904 /SITR DEL 26/11/2010 Direzione generale della pianificazione urbanistica territoriale e della vigilanza edilizia DETERMINAZIONE N 2904 /SITR 26/11/2010 Oggetto: Gara d appalto con procedura aperta, ai sensi dell art. 55, comma

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n.84 del 14 luglio 2015 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 596 del 29/12/2015 Reg. n.308 del 29/12/2015 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZIO SOCIALE

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2014-731 del 24/10/2014 Oggetto Servizio Affari Istituzionali,

Dettagli

AREA SERVIZI SOCIO/EDUCATIVI. Determinazione n 251 del 11/08/2014 Il Funzionario Responsabile

AREA SERVIZI SOCIO/EDUCATIVI. Determinazione n 251 del 11/08/2014 Il Funzionario Responsabile Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia,Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola Zona Valdera Provincia di Pisa AREA SERVIZI SOCIO/EDUCATIVI

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/5 Unità proponente: CUT - Direzione Cultura e Turismo Oggetto: Aggiudicazione alla ditta Del Gallo Editori D.G.E. Greenprinting del servizio di stampa di prodotti editoriali turistici attraverso il mercato

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 055 del 06 maggio 2015 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 251 / 2015 OGGETTO: GARA IN ECONOMIA

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 18 del 08/01/2015 Codice identificativo 1096420. PROPONENTE Ambiente - Emas

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 18 del 08/01/2015 Codice identificativo 1096420. PROPONENTE Ambiente - Emas COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-16 / 18 del 08/01/2015 Codice identificativo 1096420 PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO AT-56 - AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DEL SERVIZIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 573 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 122 DEL 19/05/2015 OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE URBANA CORSO UMBERTO, LOTTO: FORNITURE VIVAISTICHE.APPROVAZIONE

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2013-476 del 27/06/2013 Oggetto Sezione Provinciale di Rimini.

Dettagli

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO N. 129 del 09 novembre 2015 IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Ing. Adriano LELI OGGETTO: «Fornitura di energia elettrica per i soggetti di cui all art. 3 L.R. 19/2007

Dettagli

SETTORE SOCIO-EDUCATIVO

SETTORE SOCIO-EDUCATIVO N. 382 del Reg.Gen C i t t à d i M o l f e t t a Provincia di Bari SETTORE SOCIO-EDUCATIVO Determinazione Dirigenziale COPIA N 62 in data 11/03/2013 OGGETTO: Progetto denominato Servizio di Monitoraggio

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Tecnica

COMUNE DI USSANA. Area Tecnica COMUNE DI USSANA Area Tecnica DETERMINAZIONE N. 269 in data 09/10/2013 OGGETTO: Conferimento frazione umida C.E.R. 200108 all'impianto di compostaggio Villaservice S.p.A. mese SETTEMBRE 2013. Impegno di

Dettagli

SIENA APT Agenzia per il Turismo di Siena Ambito 10 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE. n. 54 del 30.04.2009

SIENA APT Agenzia per il Turismo di Siena Ambito 10 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE. n. 54 del 30.04.2009 SIENA APT Agenzia per il Turismo di Siena Ambito 10 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE n. 54 del 30.04.2009 Oggetto: Gara per progettazione e realizzazione del nuovo portale www.terresiena.it, compresa la realizzazione

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 940 del 13/11/2014

Delibera del Direttore Generale n. 940 del 13/11/2014 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

DECRETO n. 188 del 26/03/2015

DECRETO n. 188 del 26/03/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37, e art. 55, comma 5, Decreto Legislativo n. 163 del 2006 e ss.mm.ii. criterio: offerta al prezzo più basso ai sensi dell art. 82 del

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO REGIONE VENETO PROVINCIA DI BELLUNO COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO C. A. P. 3 2 0 4 3 C o r s o I t a l i a n. 3 3 T e l. 0 4 3 6 / 4 2 9 1 f a x 0 4 3 6 / 8 6 8 4 4 5 SERVIZIO PATRIMONIO DETERMINAZIONE N.

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 631 del 17/07/2015 AREA 9 - AFFARI GENERALI - APPALTI - CONTRATTI Servizio appalti e contratti Oggetto: FORNITURA DI ESTINTORI E SERVIZI

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 58 del 06 maggio 2015 Oggetto:

Dettagli

Comune di Capannoli SETTORE II DIFESA E GESTIONE DEL TERRITORIO

Comune di Capannoli SETTORE II DIFESA E GESTIONE DEL TERRITORIO Comune di Capannoli Provincia di Pisa ORIGINALE SETTORE II DIFESA E GESTIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DI REPERTORIO GENERALE N 60 DEL 06/03/2015 OGGETTO: INTERVENTI DI DERATTIZAZIONE E DISINFESTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 861832. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 861832. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 11 del 02/01/2013 Codice identificativo 861832 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino SERVIZIO DI MANUTENZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 253 del 14/04/2016

DETERMINAZIONE n. 253 del 14/04/2016 SINDACO - AREA 2 - PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO Proposta N. 513/2016 DETERMINAZIONE n. 253 del 14/04/2016 OGGETTO: "SERVIZIO DI PULIZIE ORDINARIE PRESSO I LOCALI DI PROPRIETA' COMUNALE": APPROVAZIONE

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1091 Data: 17-12-2011 SETTORE : FINANZIARIO SOCIETA' PARTECIPATE GARE E CONTRATTI

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1091 Data: 17-12-2011 SETTORE : FINANZIARIO SOCIETA' PARTECIPATE GARE E CONTRATTI Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1091-2011 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1091 Data: 17-12-2011 SETTORE : FINANZIARIO SOCIETA'

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 230 DEL 26.10.2015 OGGETTO: Ordine diretto nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione M.E.P.A. per l acquisto del servizio di disinfestazione per la residenza di P.Le

Dettagli

Il Direttore del Servizio interventi per il diritto agli studi superiori di Trieste

Il Direttore del Servizio interventi per il diritto agli studi superiori di Trieste Ricorso al sistema in economia per l affidamento, mediante cottimo fiduciario, del servizio di ristorazione a favore degli studenti dell Università degli Studi di Trieste che frequentano i corsi di laurea

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 434 del 19/04/2013 Codice identificativo 890905

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 434 del 19/04/2013 Codice identificativo 890905 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 434 del 19/04/2013 Codice identificativo 890905 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino OGGETTO UFFICIO INTEGRATO

Dettagli

DECRETO n. 430 del 30/07/2015

DECRETO n. 430 del 30/07/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2014-325 del 30/04/2014 Oggetto Direzione Tecnica. Aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME

COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME P R O V I N C I A D I N A P O L I STAZIONE DI CURA, SOGGIORNO E TURISMO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE LAVORI PUBBLICI Prot. Int. Lavori Pubblici.. n. 25 Del 11/02/2011 Registro

Dettagli

IL RESPONSABILE AREA TECNICA

IL RESPONSABILE AREA TECNICA AREA lli^ - AREA TECNICA Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369450 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE n 129

Dettagli

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze

COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze Copia Conforme COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze SETTORE 5 GESTIONE DEL TERRITORIO - Servizio Suap DETERMINAZIONE NR. 62 DEL 18/08/2015 OGGETTO: STAMPA CARTELLI-INSEGNA PER LE AZIENDE AGRICOLE

Dettagli

DICIOMMO ANGELA. Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa e contabile ai sensi della D.G.R. n. 548/2012

DICIOMMO ANGELA. Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa e contabile ai sensi della D.G.R. n. 548/2012 REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE SETTORE PATRIMONIO E LOGISTICA Il Dirigente Responsabile: DICIOMMO ANGELA Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa e contabile ai sensi

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 427 Data: 05-07-2012 SETTORE : PIANIFICAZIONE,SVILUPPO TERR.,TRASPORTI,AMBIENTE

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 427 Data: 05-07-2012 SETTORE : PIANIFICAZIONE,SVILUPPO TERR.,TRASPORTI,AMBIENTE Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 427-2012 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 427 Data: 05-07-2012 SETTORE : PIANIFICAZIONE,SVILUPPO

Dettagli

PARCO NATURALE REGIONALE DELLE ALPI LIGURI

PARCO NATURALE REGIONALE DELLE ALPI LIGURI PARCO NATURALE REGIONALE DELLE ALPI LIGURI PROVINCIA DI IM c/o Comune di Pigna P.za Umberto I - 18037 Pigna Tel. 0184 1928312 Fax 0184 1928330 Originale DETERMINAZIONE DIRETTORE N. 96 DEL 29/07/2015 OGGETTO:

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 692 DEL 22/06/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 692 DEL 22/06/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 692 DEL 22/06/2015 OGGETTO: PROCEDURA TELEMATICA EX ART 125 DEL DLGS 163/2006, CON AGGIUDICAZIONE

Dettagli

Determina n. 1 del 20 gennaio 2015 del Direttore del Museo dell Automobile Avv. Giovanni Agnelli

Determina n. 1 del 20 gennaio 2015 del Direttore del Museo dell Automobile Avv. Giovanni Agnelli Determina n. 1 del 20 gennaio 2015 del Direttore del Museo dell Automobile Avv. Giovanni Agnelli Oggetto: Aggiudicazione della procedura aperta per l'affidamento del servizio di pulizia locali del Museo

Dettagli

CITTA DI RHO Provincia di Milano DETERMINAZIONE

CITTA DI RHO Provincia di Milano DETERMINAZIONE Copia Originale CITTA DI RHO Provincia di Milano AREA 2 Ufficio: Unità Operativa Anziani DETERMINAZIONE N. 233 del 30/06/2014 AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ALLA DITTA IRIDE S.R.L. RELATIVA ALL'AFFIDAMENTO

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 256 del 18/07/2013. Proposta n. 256

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 256 del 18/07/2013. Proposta n. 256 Estratto DETERMINAZIONE N. 256 del 18/07/2013 Proposta n. 256 Oggetto: SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI DAL 1.8.2013 AL 31.12.2014. APPROVAZIONE VERBALI DI GARA ED AGGIUDICAZIONE IN FAVORE LA NUOVA

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO REGIONE VENETO PROVINCIA DI BELLUNO COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO C. A. P. 3 2 0 4 3 C o r s o I t a l i a n. 3 3 T e l. 0 4 3 6 / 4 2 9 1 f a x 0 4 3 6 / 8 6 8 4 4 5 SERVIZIO RAGIONERIA DETERMINAZIONE N.

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI AREA EDILIZIA

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI AREA EDILIZIA PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI AREA EDILIZIA Prot. Generale N. 0048192 / 2013 Atto N. 2059 OGGETTO: Appalto in Global Service di servizi integrati

Dettagli

Comune di Serrenti. Provincia del Medio Campidano. Servizi Sociali. Servizio Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Comune di Serrenti. Provincia del Medio Campidano. Servizi Sociali. Servizio Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Comune di Serrenti Provincia del Medio Campidano Servizi Sociali Servizio Sociale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Estremi della nomina: Decreto del Commissario Straordinario n. 3 del 10.02.2014

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 320/15 del 15/10/2015 Oggetto: LIQUIDAZIONE DEI CONTRIBUTI

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 390 del 09/04/2013 Codice identificativo 887758

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 390 del 09/04/2013 Codice identificativo 887758 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 390 del 09/04/2013 Codice identificativo 887758 PROPONENTE Servizi istituzionali - Cultura - Turismo OGGETTO ACQUISTO APPARECCHIO CELLULARE

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione n 77 in data 12/09/2014 COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA SEDE COMUNALE. ATTO DI INDIRIZZO.

Dettagli

N. N.PROT DATA DITTA SEDE 1. 8257 26/08/2013 AUTONOLEGGIO MARIANO Piazza Ciusa, 17/C 09013 CARBONIA (CA)

N. N.PROT DATA DITTA SEDE 1. 8257 26/08/2013 AUTONOLEGGIO MARIANO Piazza Ciusa, 17/C 09013 CARBONIA (CA) COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 264 del 29.08.2013 OGGETTO: GARA 'PROCEDURA APERTA' SERVIZIO DI TRASPORTO EXTRA URBANO

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 23 del 27 febbraio 2015 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO SERVIZIO SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO Numero 10 del 11/03/2014 Numero 114

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 199/2013

DETERMINAZIONE N. 199/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE P r o v i n c i a d i U d i n e w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A.

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932871. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932871. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 977 del 24/09/2013 Codice identificativo 932871 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino RETE CIVICA COMUNALE.

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 11 Del 11/02/2015

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 11 Del 11/02/2015 Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-09 / 659 del 08/06/2011 Codice identificativo 728949

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-09 / 659 del 08/06/2011 Codice identificativo 728949 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-09 / 659 del 08/06/2011 Codice identificativo 728949 PROPONENTE Servizi educativi - Sociale OGGETTO GESTIONE COMPLESSIVA DEL SERVIZIO DI

Dettagli

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale COMUNE DI PISA DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale OGGETTO: Accordo Quadro per la Fornitura di cancelleria e consumabili per gli uffici dell Ente mediante

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 108 DEL 13.04.2015 OGGETTO: Affidamento diretto tramite cottimo fiduciario nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione M.E.P.A. per l acquisizione del servizio di telefonia

Dettagli

VISTO lo Statuto Speciale per la Sardegna, adottato con Legge Costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3;

VISTO lo Statuto Speciale per la Sardegna, adottato con Legge Costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3; Direzione generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport DETERMINAZIONE PROT. N. 12190 REP. N. 1075 4 AGOSTO 2015 Oggetto: D.Lgs. 163/2006 articoli 57, comma 6 e 125, commi 10 e 11 secondo

Dettagli

COMUNE DI PONTASSIEVE

COMUNE DI PONTASSIEVE PROVINCIA DI FIRENZE AREA 2 - SERVIZI AI CITTADINI E ALLE IMPRESE DETERMINAZIONE N. 699 DEL 08/05/2015 PROPOSTA N. 675 DEL 28/04/2015 OGGETTO MOSTRE D'ARTE IN SALA DELLE COLONNE. ACCERTAMENTO ENTRATE DA

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALENDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALENDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALENDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 269. del 07.07.2015.. OGGETTO: Procedura negoziata di cottimo fiduciario (art.125, Decreto

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI DEL CONSORZIO N. 25 DEL 28/06/2013

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI DEL CONSORZIO N. 25 DEL 28/06/2013 Allai, Asuni, Genoni, Gesturi, Laconi, Meana Sardo, Nuragus, Nurallao, Ruinas, Samugheo, Villanovatulo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI DEL CONSORZIO N. 25 DEL 28/06/2013 OGGETTO: AZIONI PROMOZIONALI

Dettagli

DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013

DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE ECONOMATO CODICE SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013

Dettagli

UNITA DI DIREZIONE GESTIONE PATRIMONIO E RISORSE

UNITA DI DIREZIONE GESTIONE PATRIMONIO E RISORSE AZIEND A TERRI TO RI AL E PER L EDILIZI A RESIDE NZI ALE DI POTENZ A Via Manhes, 33 85100 POTENZA tel. 0971413111 fax. 0971410493 www.aterpotenza.it URP NUMERO VERDE 800291622 fax 0971 413201 UNITA DI

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE PER ACQUISTI IN ECONOMIA IL DIRIGENTE SCOLASTICO

DETERMINA DIRIGENZIALE PER ACQUISTI IN ECONOMIA IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n 5923/A37 San Prospero, 15 dicembre 2014 DETERMINA DIRIGENZIALE PER ACQUISTI IN ECONOMIA IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTA VERIFICATO VERIFICATO VISTO PREMESSO DATO ATTO VERIFICATO la delibera del Consiglio

Dettagli

COMUNE DI MONTRESTA. Provincia di Oristano C O P I A. Servizio Amministrativo. Determinazione del responsabile. N Settoriale 47 del 08/04/2016

COMUNE DI MONTRESTA. Provincia di Oristano C O P I A. Servizio Amministrativo. Determinazione del responsabile. N Settoriale 47 del 08/04/2016 COMUNE DI MONTRESTA Provincia di Oristano Servizio Amministrativo Determinazione del responsabile N Settoriale 47 del 08/04/2016 Oggetto: RINNOVO CASELLE PEC COMUNE DI MONTRESTA TRAMITE MEPA CONSIP - AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra

COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra C O P I A REGISTRO GENERALE Determinazione n. 382 del 15/04/2016 AREA AMMINISTRATIVA Numero 1076 del 15/04/2016 OGGETTO Adesione alla convenzione Consip, lotto

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1303 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 57 DEL 11/12/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1303 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 57 DEL 11/12/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1303 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 57 DEL 11/12/2014 OGGETTO: TRASFERIMENTO DELLA U.O.C. FISCALITÀ LOCALE

Dettagli

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 OGGETTO: Procedura in economia previa gara informale per l affidamento dei servizi assicurativi dal 31/12/2013

Dettagli

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CIAMPI PAOLO

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CIAMPI PAOLO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE Il Dirigente Responsabile: CIAMPI PAOLO Decreto soggetto a controllo

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/6 Unità proponente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA A MEZZO DI COTTIMO FIDUCIARIO - ATTRAVERSO MEPA - DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI UN BAGNO CHIMICO/MOBILE,

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Economato DIRETTORE SECCHI dott.ssa TANIA Numero di registro Data dell'atto 1416 30/09/2015 Oggetto : Aggiudicazione, a seguito di procedura aperta

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932005. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932005. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-2 / 963 del 9/09/203 Codice identificativo 93200 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino ACQUISTO PERSONAL COMPUTER

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015 Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 074 del 16 giugno 2015 Oggetto:

Dettagli