Comisión Interministerial de Ciencia y Tecnología. Curriculum Vitae. Nombre: Claudio Emanuele FELICE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comisión Interministerial de Ciencia y Tecnología. Curriculum Vitae. Nombre: Claudio Emanuele FELICE"

Transcript

1 Comisión Interministerial de Ciencia y Tecnología Curriculum Vitae Nombre: Claudio Emanuele FELICE Fecha: 23 de febrero de

2 Apellidos: Felice DNI: NIE Y K PASAPORTE B Fecha de nacimiento : 04/01/1977 Nombre: Claudio Emanuele Sexo: V Situación profesional actual Organismo: Universitat Autònoma de Barcelona Facultad, Escuela o Instituto: Ciencias Económicas y Empresariales Depto./Secc./Unidad estr.: Economía e Historia Económica Dirección postal: Edificio B (Campus UAB), Bellaterra (Cerdanyola del Vallés) Teléfono (indicar prefijo, número y extensión): ; Fax: Correo electrónico: Especialización (Códigos UNESCO): Categoria profesional: Profesor Visitante Fecha de inicio: 01/10/2010 Situación administrativa Plantilla Contratado Interino Becario Otras situaciones especificar: Dedicación A tiempo completo A tiempo parcial Líneas de investigación Breve descripción, por medio de palabras claves, de la especialización y líneas de investigación actuales. Historia Económica, Crecimiento Económico, Desarrollo Regional, Historia de la Empresa Formación Académica Titulación Superior Centro Fecha Licenciatura en Ciencias Económicas UNIVERSIDAD DE BOLONIA (ITALIA) 14/07/1999 Doctorado Centro Fecha 27/09/2007 Doctorado en HISTORIA UNIVERSIDAD DE PISA (ITALIA) (discusión ECONOMICA 07/05/2003) Título homologado por la Universidad Autonoma de Barcelona, con fecha de Homologación 03/02/2011 ACREDITACIONES Con fecha Deciembre de 2013 Evaluaciónes POSITIVAS del Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca (MIUR), Italia, como Professore Associato (equivalente a PROFESOR TITULAR DE UNIVERSIDAD) en los sectores: Economía Aplicada; Historia Económica; Política Económica. Con fecha 6 de febrero de 2012 Evaluación POSITIVA de la Agencia Nacional de Evaluación de la Calidad y Acreditación (ANECA), para ser contratado como: PROFESOR TITULAR DE UNIVERSIDAD, en Historia e Instituciones Económicas Con fecha 19 de septiembre de 2012 Evaluación POSITIVA de RECERCA de la Agència per a la Qualitat del Sistema Universitari de Catalunya (AQU), para ser contratado como: PROFESOR AGREGAT, en Historia e Instituciones Económicas Con fecha 15 de julio de 2010 Evaluación POSITIVA de la Agencia Nacional de Evaluación de la Calidad y Acreditación (ANECA) para ser contratado como: PROFESOR DE UNIVERSIDAD PRIVADA, PROFESOR AYUDANTE DOCTOR, PROFESOR CONTRATADO DOCTOR 2

3 Actividades anteriores de carácter científico profesional Puestos docentes desempeñados Puesto Institución Fechas PROFESOR ADJUNTO UNIVERSIDAD DE BOLONIA, FACULTAD DE ECONOMIA Desde 01/10/2006 Hasta 30/09/2010 PROFESOR VISITANTE UNIVERSIDAD PABLO DE OLAVIDE Desde 12/02/2008 Hasta 30/09/2008 PROFESOR ADJUNTO UNIVERSIDAD DE SIENA, FACULTAD DE ECONOMIA Desde 01/12/2009 Hasta 30/11/2010 PROFESOR VISITANTE UNIVERSIDAD PABLO DE OLAVIDE Desde 14/02/2010 Hasta 30/09/2010 PROFESOR VISITANTE UNIVERSITAT AUTÒNOMA DE BARCELONA Desde 01/10/2010 Hasta ahora Actividad investigadora desempeñada Puesto Institución Fechas Desde BECARIO POSTDOCTORAL DEPARTAMENTO DE ECONOMIA - UNIVERSIDAD DE 01/10/2003 BOLONIA Hasta 30/09/2006 BECARIO POSTDOCTORAL DEPARTAMENTO DE ECONOMIA - UNIVERSIDAD DE SIENA Desde 01/12/2009 Hasta 30/11/2010 Idiomas (R = regular, B = bien, C = correctamente) Idioma Habla Lee Escribe Italiano C C C Castellà C C C Anglés C C C Francés R B R Catalán R B R 3

4 Actividad docente desempeñada LICENCIATURA Y GRADO En Castellano Historia Económica, Universitat Autònoma de Barcelona, 2014/15. Historia Económica Contemporánea, Universitat Autònoma de Barcelona, 2014/15. Historia Económica Mundial, Universitat Autònoma de Barcelona, 2013/14. Historia Económica Contemporánea, Universitat Autònoma de Barcelona, 2012/13. Historia Económica Mundial, Universitat Autònoma de Barcelona, 2012/13. Historia Económica Contemporánea, Universitat Autònoma de Barcelona, 2011/12. Introducción a la Económia, Universitat Autònoma de Barcelona, 2011/12. Historia Económica Contemporánea, Universitat Autònoma de Barcelona, 2010/11. Historia Económica Mundial, Universitat Autònoma de Barcelona, 2010/11. En Inglés World Economic History, Febrero-Septiembre 2008, Universidad Pablo de Olavide, Sevilla. World Economic History, Febrero-Septiembre 2010, Universidad Pablo de Olavide, Sevilla. En Italiano Storia Economica, Universidad de Bolonia, Septiembre 2006 Septiembre Storia del Turismo, Universidad de Bolonia, Septiembre 2006 Septiembre Storia Economica, Universidad de Bolonia, Septiembre 2007 Septiembre Storia delle Professioni, Universidad de Bolonia, Septiembre 2007 Septiembre Storia del Turismo, Universidad de Bolonia, Septiembre 2007 Septiembre Storia Economica, Universidad de Bolonia, Septiembre 2008 Septiembre Storia del Turismo, Universidad de Bolonia, Septiembre 2008 Septiembre Storia dell Impresa, Universidad de Bolonia, Septiembre 2008 Septiembre Storia dell Impresa, Universidad de Bolonia, Septiembre 2009 Septiembre Storia d Impresa, Universidad de Siena, Noviembre Storia d Impresa, Universidad de Siena, Noviembre MASTERS Y PROGRAMAS DE DOCTORADO En Castellano Master en Historia Económica (Instituciones y Desarrollo Económico), Universitat Autònoma de Barcelona, 2014/15. Master en Historia Económica (Instituciones y Desarrollo Económico), Universitat Autònoma de Barcelona, 2013/14. Master en Historia Económica (Experiencias Regionales de Desarrollo), Universitat Autònoma de Barcelona, 2012/13. Master en Historia Económica (Experiencias Regionales de Desarrollo), Universitat Autònoma de Barcelona, 2011/12. Master en Historia Económica (Niveles de Vida, Salud, Alimentación), Universitat Autònoma de Barcelona, 2011/12. Master en Historia Económica (Experiencias Regionales de Desarrollo), Universitat Autònoma de Barcelona, 2010/11. En Inglés Ph.D in Economics (Economic History), University of Siena, 2012/13. Ph.D in Economics (Economic History), University of Siena, 2010/11. Ph.D in Economics (Economic History), University of Siena, 2009/10. En Italiano 4

5 Master en Economía Cooperativa (Historia del Movimiento Cooperativo), Universitad de Bolonia, 2007/2008. Participación en Proyectos de I+D financiados en Convocatorias públicas. (nacionales y/o internacionales) Título del proyecto: EVOLUZIONE STRATEGICA, ORGANIZZATIVA E FINANZIARIA DELLE IMPRESE COOPERATIVE ITALIANE NEL SECONDO DOPOGUERRA Entidad financiadora: MIUR (MINISTERIO ITALIANO DE LA UNIVERSIDAD) PRIN ( _004) Entidades participantes: UNIVERSIDAD DE BOLONIA, UNIVERSIDAD DE FLORENCIA, UNIVERSIDAD DE SIENA, UNIVERSIDAD DE MODENA Y REGGIO EMILIA, UNIVERSIDAD "LUIGI BOCCONI" - MILANO Duración, desde: 01/01/2004 hasta: 31/12/2006 Cuantiía de la subvención: Euros Investigador responsable: FRANCO AMATORI, VERA ZAMAGNI Número de investigadores participantes: 5 Título del proyecto: HISTORICAL ECONOMIC GEOGRAPHY PROJECT (HEGPRO) Entidad financiadora: EUROPEAN SCIENCE FOUNDATION - ESF GLOBALEURONET Entidades participantes: UNIVERSIDAD DE WARWICK, UNIVERSIDAD CARLOS III DE MADRID Duración, desde: 01/01/2007 hasta: 31/12/2009 Cuantiía de la subvención: Euros Investigador responsable: NIKOLAUS WOLF, JOAN R. ROSÉS Número de investigadores participantes: 16 Título del proyecto: SALUD, ALIMENTACION Y MORTALIDAD: LOS NIVELES DE VIDA EN ESPAÑA, SS.XIX-XX Entidad financiadora: MINISTERIO DE CIENCIA E INNOVACIÓN Referencia del proyecto: HAR C2-1-P Tipo convocatoria: Nacional Entidades participantes: Universitat Autónoma de Barcelona Duración, desde: 01/01/2014 hasta: 31/12/2016. Nº total de meses: 36 Investigador responsable: JOSEP PUJOL ANDREU Número de investigadores participantes: 14 Título del proyecto: SALUD, ALIMENTACION Y MORTALIDAD: LOS NIVELES DE VIDA EN ESPAÑA, SS.XIX-XX Entidad financiadora: MINISTERIO DE CIENCIA E INNOVACIÓN Referencia del proyecto: HAR C02-01/HIST Tipo convocatoria: Nacional Entidades participantes: Universitat Autónoma de Barcelona Duración, desde: 18/02/2011 hasta: 31/12/2013. Nº total de meses: 34 Investigador responsable: JOSEP PUJOL ANDREU Número de investigadores participantes: 14 5

6 Publicaciones o Documentos Científico-Técnicos ( CLAVE: L = libro completo, CL = capítulo de libro, A = artículo, R = review, E = editor, S = Documento Científico-Técnico restringido, WP = working paper, T = traducción. ) Citaciones in Google Scholar: 541; h-index = 13; i10-index = 18. Citaciones in Scopus: 49; h-index = 4. LIBROS (L) [7] (7) E. Felice, Ascesa e declino. Storia economica d Italia, il Mulino, Bologna, 2015 [en presa]. (6) E. Felice, Perché il Sud è rimasto indietro, il Mulino, Bologna, (5) E. Felice, Divari regionali e intervento pubblico. Per una rilettura dello sviluppo in Italia, il Mulino, Bologna, (4) V. Zamagni and E. Felice, Oltre il secolo. Le trasformazioni del sistema cooperativo Legacoop alla fine del secondo millennio, il Mulino, Bologna, (3) E. Felice, La Società Produttori Sementi ( ). Alle origini del made in Italy, il Mulino, Bologna, Edición actualizada de: E. Felice, La Società Produttori Sementi ( ). Ricerca scientifica e organizzazione d impresa, il Mulino, Bologna, (2) E. Felice, Cassa per il Mezzogiorno. Il caso dell Abruzzo, Consiglio Regionale dell Abruzzo, Collana di Studi Abruzzesi, L Aquila, (1) E. Felice, La Cisl a Bologna. Un profilo storico, Aspasia, Bologna, ARTÍCULOS CIENTÍFICOS (A) [22] (22) E. Felice, G. Vecchi, Italy s Modern Economic Growth, , «Enterprise and Society», 2015 (Forthcoming, in press). (21) A. Baffigi, M.E. Bontempi, E. Felice, R. Golinelli, The changing relationship between inflation and cycle in Italy: , in «Explorations in Economic History» (Fortchoming, in press). Impact factor: (2012-JCR) 6

7 (20) E. Felice, G. Vecchi, Italy s Growth and Decline, , in «Journal of Interdisciplinary History», 45 (2015), no. 4, pp Impact factor: (2013-JCR) (19) E. Felice, M. Vasta, Passive Modernization? Social Indicators and Human Development in Italy s Regions ( ), in «European Review of Economic History», 19 (2015), n. 1, pp Impact factor: Journal Ranking in its subject category: 2/33 (History of Social Sciences). Tercile T1 (2012-JCR) (18) E. Felice, Regional convergence in Italy ( ): testing human and social capital, in «Cliometrica», 6 (2012), n. 3, pp Impact factor: Journal Ranking in its subject category: 1/63 (History), 1/33 (History of Social Sciences). Tercile T1 (2012-JCR) El artículo ha recibido el premio Earl J. Hamilton 2013 como mejor artículo de historia económica publicado por los miembros de la Asociación Española de Historia Económica (AEHE), en las revistas internacionales de mayor prestigio y reconocimiento científico, en (17) E. Felice, A. Carreras, When did modernization begin? Italy s industrial growth reconsidered in light of new value-added series, , in «Explorations in Economic History», 49 (2012), n. 4, pp DOI /j.eeh Impact factor: Journal Ranking in its subject category (History of Social Sciences): 1/26. Tercile T1 (2010-JCR) (16) E. Felice, Regional value added in Italy, , and the foundation of a longterm picture, in «The Economic History Review», 64 (2011), n. 3, pp Impact factor: year impact factor: Journal Ranking in its subject category (History of Social Sciences): 2/22. Tercile T1 (2009-JCR) (15) E. Felice, F. Giugliano, Myth and reality: a response to Lynn on the determinants of Italy s North-South imbalances, in «Intelligence», 39 (2011), n. 1, pp Impact factor: year impact factor: Journal Ranking in its subject category (Psychology, Multidisciplinary): 13/120. Tercile T1 (2009-JCR) (14) E. Felice, State Ownership and International Competitiveness: the Italian Finmeccanica from Alfa Romeo to Aerospace and Defence, in «Enterprise and Society», 11 (2010), n. 3, pp Impact factor: year impact factor: Journal Ranking in its subject category (History of Social Sciences): 7/22. Tercile T1 (2009-JCR) (13) E. Felice, Notes on the determinants of suicide rates in Italy s regions: a reply to Voracek (2009), in «Psychological Reports», 106 (2010), n. 3, pp Impact factor: year impact factor: Journal Ranking in its subject category (Psychology, Multidisciplinary): 96/120. Tercile T3 (2009-JCR) (12) E. Felice, Regional Development: Reviewing the Italian Mosaic, in «Journal of Modern Italian Studies», 15 (2010), n. 1, pp Thomson Reuters Arts & Humanities Citation Index (2010): Tercile T3 (Political Science and International Relations) Artículo seleccionado para el World Development Information Day de las Naciones Unidas (sección Social Development),

8 (11) E. Felice, Il Mezzogiorno fra storia e pubblicistica. Una replica a Daniele e Malanima, in «Rivista di Storia Economica», 30 (2014), n. 2, pp (10) E. Felice, A. Lepore, Le politiche di sviluppo nel Sud Italia rivisitate: storia d impresa e conti regionali relativi all intervento della «Cassa per il Mezzogiorno», in «Rivista Economica del Mezzogiorno», 27 (2013), n. 3, pp (9) E. Felice, La norma e l eccezione: i divari regionali in Italia ( ) attraverso un analisi shift-share, in «QA Rivista dell Associazione Rossi-Doria», 31 (2011), n. 4, pp (8) E. Felice, T. Menzani, Una bella impresa. L evoluzione della cooperazione sociale in Confcooperative e Legacoop, in «Storia e Futuro», n. 25, 2011 (51 pp.), (7) A. Carreras, E. Felice, L industria italiana dal 1911 al 1938: ricostruzione della serie del valore aggiunto e interpretazioni, in «Rivista di Storia Economica», 26 (2010), n. 3, pp (6) E. Felice, The correlation between human capital and economic performance. Historical evidence and some hypotheses for the Italian regions ( ), in «Il Risparmio», 56 (2008), n. 2, pp (5) E. Felice, The «Cassa per il Mezzogiorno» in the Abruzzi. A successful regional economic policy, in «Global & Local Economic Review», 10 (2007), pp (4) E. Felice, I divari regionali in Italia sulla base degli indicatori sociali ( ), in «Rivista di Politica Economica», 97 (2007), nn. 3-4, pp (3) E. Felice, Il valore aggiunto regionale. Una stima per il 1891 e per il 1911 e alcune elaborazioni di lungo periodo ( ), in «Rivista di Storia Economica», 21 (2005), n. 3, pp (2) E. Felice, Il reddito delle regioni italiane nel 1938 e nel Una stima basata sul costo del lavoro, in «Rivista di Storia Economica», 21 (2005), n. 1, pp (1) E. Felice, Le politiche economiche regionali in Italia e nel Regno Unito ( ), in «Rivista Economica del Mezzogiorno», 16 (2002), nn.1-2, pp CAPÍTULOS DE LIBROS (CL) [16] (16) E. Felice, GDP and convergence in modern times, in C. Diebolt y M. Haupert (editores), «Handbook of Cliometrics», Springer (2015, forthcoming). 8

9 (15) E. Felice, Italy, in J. R. Rosés y N. Wolf (editor), «The Economic Development of Europe s Regions. A Quantitative History Since 1900», Routledge (2015, forthcoming). (14) A. Brunetti, E. Felice y G. Vecchi, Income, in G. Vecchi (editor) «For Richer and for Poorer. Well-being in Italy from Unification to the Present Day», Oxford University Press (2015, forthcoming). (13) E. Felice, A. Lepore, Intervento pubblico e strategie di convergenza: la spesa della Cassa a livello territoriale, in Aa.Vv., La Cassa per il Mezzogiorno. Dalla salvaguardia dell Archivio alla promozione della ricerca, Archivio storico della Presidenza della Repubblica, SVIMEZ, Roma, 2014, pp ISBN: (12) E. Felice, La globalizzazione, in Sidney Pollard (editor), «Storia economica contemporanea», il Mulino, Bologna, Edición italiana, 2012, pp (11) E. Felice, 2001-oggi. Verso un nuovo multipolarismo, in Sidney Pollard (editor), «Storia economica contemporanea», il Mulino, Bologna, Edición italiana, 2012, pp (10) E. Felice, Sull importanza della storia per le scienze sociali (e viceversa). Tre esempi dai divari regionali in Italia, in D. Felice (editor), «Studi di storia della cultura. Sibi suis amicisque», Clueb, Bologna, 2012, pp (9) E. Felice, Fra eccellenze e occasioni perdute: permanenze e discontinuità dell industria italiana nel lungo periodo, in B. Quintieri and M. Vasta (editores), «L industria italiana nel contesto internazionale: 150 anni di storia», Rubbettino, Soveria Mannelli (CZ), 2011, pp (8) A. Brunetti, E. Felice and G. Vecchi, Reddito, in Giovanni Vecchi (editor), «In ricchezza e in povertà. Il benessere degli italiani dall Unità a oggi», il Mulino, Bologna, 2011, pp (7) E. Felice, The strategies and development of CNS, in Patrizia Battilani y Giuliana Bertagnoni (editoras), «CNS: Cooperation, Network, Service. Innovation in Outsourcing», Carnegie Publishing, Lancaster, 2010, pp (6) E. Felice, Un analisi quantitativa di lungo periodo, in Vera Zamagni, «Finmeccanica. Competenze che vengono da lontano», il Mulino, Bologna, 2009, pp (5) E. Felice, Mano pubblica e redditività. L ascesa di Finmeccanica nell aerospaziale e difesa, in Nicola Labanca (editor), «Gli Italiani in guerra. Conflitti, memorie, identità dal Risorgimento ai nostri giorni. Volume V. Le armi della Repubblica: dalla Liberazione a oggi», Utet, Torino, 2009, pp

10 (4) E. Felice, V. Zamagni, Finmeccanica. Dai salvataggi postbellici alla leadership internazionale, in F. Amatori y A. Colli (editores), «Imprenditorialità e sviluppo economico. Il caso italiano (secc. XIII-XX)», Egea, Milan, 2009, pp (3) E. Felice, Il Consorzio Nazionale Servizi: origini e sviluppo, in P. Battilani y G. Bertagnoni (editoras), «Competizione e valorizzazione del lavoro. La rete cooperativa del Consorzio nazionale servizi», il Mulino, Bologna, 2007, , pp (2) E. Felice, Il settore lattiero-caseario in Italia dal dopoguerra al Duemila, in G. Bertagnoni (editora), Una storia di qualità. Il Gruppo Granarolo fra valori etici e logiche di mercato, il Mulino, Bologna, 2004, pp (1) E. Felice, Tra inventiva privata e finanziamenti pubblici: Ottorino Pomilio da ingegnere imprenditore a manager Iri, in G. Conti, T. Fanfani, S. La Francesca, A. Polsi (editores), «Imprenditori e banchieri. Formazione e selezione dell imprenditorialità in Italia dall Unità ai nostri giorni», Editoriale Scientifica, Napoli, 2004, pp RESEÑAS (R) [5] (5) E. Felice, Review of Industrial Policy in Europe after 1945: Wealth, Power and Economic Development in the Cold War. Grabas, Christian and Nützenadel, Alexander (eds.). New York: Palgrave Macmillan, In Eh.Net, (4) E. Felice, Review of Gianni Toniolo The Oxford Handbook of the Italian Economy Since Unification, in «The Journal of Economic History», 73 (2013), n. 4, pp doi: /s (3) E. Felice, A. Lepore, La Cassa per il Mezzogiorno e la Banca Mondiale: un modello per lo sviluppo economico italiano, in «Rivista Economica del Mezzogiorno», 26 (2012), n. 4, pp (2) E. Felice, Istituzioni e ricchezza delle nazioni: note su Capitalismo buono, capitalismo cattivo di Baumol, Litan e Schramm, in «Imprese e storia», 39 (2010), gennaio-giugno, pp Institutions and the wealth of nations: notes on Good Capitalism, Bad Capitalism by Baumol, Litan and Schramm. (1) E. Felice, Recensión sobre «Settimo non rubare. Furto e mercato nella storia dell Occidente», de Paolo Prodi, in «Aracauria. Revista Iberoamericana de Filosofía, Política y Humanidades», 12 (2010), n. 23, pp Versión italiana: E. Felice, Cultura e istituzioni all origine dell Occidente. Note su Settimo non rubare di Paolo Prodi, in «montesquieu.it. Biblioteca elettronica su Montesquieu e dintorni», n , pp

11 TRADUCCIONES DE LIBROS (T) [1] (1) E. Felice, Traducción en italiano de: Understanding the Process of Economic Change, por Douglass C. North (Nobel 1993 en Economía), Princeton, Princeton University Press. Capire il processo di cambiamento economico, il Mulino, Bologna, DOCUMENTOS DE TRABAJO (WP) [16] (16) P. Battilani, E. Felice, V. Zamagni, Il valore aggiunto dei servizi, : la nuova serie a prezzi correnti e prime interpretazioni, Banca d Italia, Quaderni di Storia Economica, n. 33, Dicembre (15) E. Felice, Il divario Nord-Sud in Italia ( ): lo stato dell arte. MPRA paper, 2015 [available at: (14) E. Felice, Il Mezzogiorno fra storia e pubblicistica. Una replica a Daniele e Malanima. MPRA paper, 2014 [available at: La versión final ha sido publicada como: E. Felice, Il Mezzogiorno fra storia e pubblicistica. Una replica a Daniele e Malanima, in «Rivista di Storia Economica», 30 (2014), n. 2, pp (13) E. Felice, GDP and convergence in modern times. AFC Association Française de Cliométrie Working Papers, Nr. 1, 2014 [available at: (12) E. Felice, Regional income inequality in Italy in the long run ( ). Patterns and determinants. Universitat Autònoma de Barcelona. Departament d Economia i d Història Econòmica. UHE Working Paper 2013_08, 2013 [available at: (11) E. Felice, J. Pujol Andreu, GDP and life expectancy in Italy and Spain over the long run ( ): insights from a time-series approach. Universitat Autònoma de Barcelona. Departament d Economia i d Història Econòmica. UHE Working Paper 2013_06, 2013 [available at: (10) E. Felice and G. Vecchi, Italy s Growth and Decline, CEIS Tor Vergata. Research Paper Series, vol. 11, Issue 13, No. 293 October 2013 [available at: (9) E. Felice and M. Vasta, Passive Modernization? The New Human Development Index and Its Components in Italy s Regions ( ). Universitat Autònoma de Barcelona. Departament d Economia i d Història Econòmica. UHE Working Paper 2012_10, 2012 [available at: 11

12 (8) E. Felice, G. Vecchi, Italy s Modern Economic Growth, , Quaderni del Dipartimento di Economia Politica e Statistica, Università di Siena, 2012, no. 663 [available at: (7) E. Felice, A. Carreras, The roots of success: industrial growth in Italy reconsidered, Universitat Autònoma de Barcelona. Departament d Economia i d Història Econòmica. UHE Working Paper 2012_04, 2012 [available at: La versión final ha sido publicada como: E. Felice and A. Carreras, When did modernization begin? Italy s industrial growth reconsidered in light of new value-added series, , in «Explorations in Economic History», 49 (2012), n. 4, pp DOI /j.eeh (6) E. Felice, Neither dashboard nor mashup indices: an empirical wealth approach as a pathway to a comprehensive measure of development. Universitat Autònoma de Barcelona. Departament d Economia i d Història Econòmica. UHE Working Paper 2012_01, 2012 [available at: (5) E. Felice, The Determinants of Italy s regional imbalances over the long run: exploring the contributions of human and social capital. University of Oxford. Discussion Papers in Economic and Social History, Number 88, March 2011 [available at: La versión final ha sido publicada como: E. Felice, Regional convergence in Italy ( ): testing human and social capital, in «Cliometrica», 6 (2012), n. 3, pp DOI /s (4) E. Felice, Regional value added in Italy over the long run ( ): linking indirect estimates with official figures, and implications. Universitat Autònoma de Barcelona. Departament d Economia i d Història Econòmica. UHE Working Paper 2011_04, 2011 [available at: La versión final ha sido publicada como: E. Felice, Regional value added in Italy, , and the foundation of a long-term picture, in «The Economic History Review», 64 (2011), n. 3, pp (3) E. Felice, Regional inequalities in Italy in the long run ( ): the pattern and some ideas to explain it. Università degli Studi di Siena, Quaderni del Dipartimento di Economia Politica, n. 597 June 2010 [available at: (2) E. Felice, Regional value added in Italy ( ): estimates, elaborations. Universidad Carlos III de Madrid. Departamento de Historia Económica e Instituciones. Working Papers in Economic History 09-08, 2009 [available at: (1) E. Felice, Estimating regional Gdp in Italy ( ): sources, methodology, and results. Universidad Carlos III de Madrid. Departamento de Historia Económica e Instituciones. Working Papers in Economic History 09-07, 2009 [available at: 12

13 Otros artículos científicos en curso de publicación o en revisión E. Felice, The misty grail: the search for a comprehensive measure of development and the reasons for GDP primacy (Manuscript). E. Felice, J. Pujol Andreu, GDP and life expectancy in Italy and Spain in the long run ( ): insights from a time-series approach (Manuscript). A. Baffigi, P. Battilani, E. Felice, I. Triglia, V. Zamagni, Italy s GDP: the 1871 benchmark, unpublished (Banca de Italia, mimeo, 2011) 13

14 ARTÍCULOS DE PRENSA Y ENTREVISTAS [16] [16] E. Felice, Intellettuali e Mezzogiorno. La sbandata del sudismo, «Corriere della Sera Corriere del Mezzogiorno», 18/02/2015 b745-11e4-96f2-0a8a3c7b0770.shtml [15] E. Felice, L illuminismo dimenticato, «Corriere della Sera Corriere del Mezzogiorno», 16/01/2015 [14] E. Felice, Le difficoltà del Sud. Ecco perché il Meridione è rimasto indietro (entrevista), «Giornale di Brescia», 07/01/2015 [13] E. Felice, Quel Mezzogiorno malato da vent anni di solitudine, «Corriere della Sera Corriere del Mezzogiorno», 05/08/2014 [12] E. Felice, La storia vista da Sud (entrevista), «Q Code Mag», 11/06/ [11] E. Felice, Perché il ritardo del Sud ha vittime e beneficiari, «Il Mattino», 14/05/2014. [10] E. Felice, Cambiare classe dirigente ancora si può, «Corriere della Sera Corriere del Mezzogiorno», 13/05/2014. [9] E. Felice, Ma quale guerra fredda. Mosca non ha i mezzi per farla, «Pagina99», 12/03/ [8] E. Felice, Le classi dirigenti motore del divario, «Corriere della Sera Corriere del Mezzogiorno Economia», 3/03/2014. [7] E. Felice, G. Ruggiero, Mezzogiorno in cerca di élite (entrevista), «L Avvenire», 02/03/2014. [6] E. Felice, Non ignorate l Ucraina. Il destino europeo passa da lì, «Pagina99», 19/02/ [5] E. Felice, L Italia declina per colpa delle sue classi dirigenti (entrevista), «Rivistaeuropae.eu. Rivista di affari europei», 12/02/2014 [4] E. Felice, Ma al Sud non basta il pensiero meridiano, «La Gazzetta del Mezzogiorno», 09/01/

15 [3] E. Felice, Sud. Come e perché i suoi dirigenti l hanno affondato, «La Repubblica Napoli», 09/01/ [2] E. Felice, Tutta colpa del Sud (entrevista), «Corriere della Sera Corriere del Mezzogiorno», 08/01/2014. [1] E. Felice, M. Vasta, Un economia che produce poca innovazione, «L Unità», 31/07/2011. PARTICIPACIONES EN PROGRAMAS RADIOFÓNICOS Y TELEVISIVOS [13] Televisión [4] E. Felice, Perché il Sud è rimasto indietro?, RaiEdu Economia, 05/05/2014 [3] E. Felice, Perché il Sud è rimasto indietro, Rainews24, 07/04/2014 [2] E. Felice, Perché il Sud è rimasto indietro, Tg3, Linea Notte, 27/02/2014 [1] E. Felice e G.A. Stella, Lo scasso. Perché il Sud è rimasto indietro / Se muore il Sud, Rai 3, Pane Quotidiano, 10/02/2014 Radio [9] L. Bianchi, E. Felice, P. Aprile, L. Zaia, Sud. Il grande gap, Radio 1, Radio Anch io, 28/07/2014 [8] L. Dadduzio, R. D Angelo, M. Desiati, E. Felice, A. Giannola, M. Maugeri, Via dal Sud, Radio 3, Tutta la città ne parla, 15/05/2014 [7] E. Felice, S. Forti, Perché il Sud è rimasto indietro? (E tanta buona musica), Radio Contrabanda, Zibaldone, 14/03/2014 [6] E. Felice, L arretratezza del Sud figlia del privilegio e della disuguaglianza, Radio24, 02/03/ php?idpuntata=gSLAAvZFd&date= [5] E. Felice, Perché il Sud è rimasto indietro. Presentazione a Napoli 28/02/2014, Radio Radicale, 28/02/

16 [4] E. Felice, Perché il Sud è rimasto indietro, Radio 3, Fahrenheit, 06/02/2014 [3] C. Battaglia, E. Felice, A. Giannola, A. Lepore, S. Rizzo, G. Roma, Un altro Sud, Radio 1, La notte, 30/01/2014 [2] E. Felice, Perché il Sud è rimasto indietro, Radio Città del Capo, 20/01/2014 [1] E. Felice, Perché il Sud è rimasto indietro, Radio 1, Start, 14/01/

17 1 Participación en contratos de I+D de especial relevancia con Empresas y/o Administraciones (nacionales y/o internacionales) Título del contrato/proyecto: The value added of services at current prices ( ) Ricostruzione annuale dei conti economici dei servizi per l Italia, , a prezzi correnti Tipo de contrato: Investigador Colaborador Empresa/Administración financiadora: BANCA DE ITALIA Entidades participantes: Universidad de Bolonia, Universidad de Siena Duración, desde: 01/12/2009 hasta: 31/05/2010 Investigador responsable: Prof. Vera Zamagni Número de investigadores participantes: 3 PRECIO TOTAL DEL PROYECTO: euros Título del contrato/proyecto: Creación de indicatores económicos regionales, análisis de propuestas de desarrollo regional a partir de turismo y cooperación Tipo de contrato: Investigador Colaborador Empresa/Administración financiadora: Universidad IUAV Venecia Entidades participantes: Universidad IUAV Duración, desde: 19/12/2008 hasta: 19/12/2009 Investigador responsable: Prof. Renato Bocchi, arq. Laura Zampieri Número de investigadores participantes: 6 PRECIO TOTAL DEL PROYECTO: euros Título del contrato/proyecto: Actividad de investigación para el proyecto "Povera Italia. Storia delle condizioni di vita degli italiani, " Tipo de contrato: Investigador Colaborador Empresa/Administración financiadora: Dipartimento di Economia e Istituzioni dell'università di Roma "Tor Vergata" Facoltà di Economia Entidades participantes: Università di Roma II "Tor Vergata" Duración, desde: 19/05/2011 hasta: 31/12/2011 Investigador responsable: Prof. Giovanni Vecchi Número de investigadores participantes: 17 Título del contrato/proyecto: Actividad de investigación para el proyecto "L'industria italiana nel contesto internazionale: 150 anni di storia" Tipo de contrato: Investigador Colaborador Empresa/Administración financiadora: Fondazione Manlio Masi Osservatorio nazionale per l'internazionalizzazione e gli scambi Entidades participantes: Fondazione Manlio Masi, Universidad de Siena Duración, desde: 01/01/2011 hasta: 30/09/2011 Investigador responsable: Prof. Beniamino Quintieri; Prof. Michelangelo Vasta Número de investigadores participantes: 9 Título del proyecto: Archivi dello Sviluppo Economico Territoriale (ASET): Modelli innovativi di conservazione e riuso delle fonti per la storia degli interventi straordinari per lo sviluppo del Mezzogiorno Tipo de contrato: Investigador Colaborador Entidad financiadora: ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO, ITALIA Tipo convocatoria: Nacional (Italia) Entidades participantes: Seconda Università di Napoli (Dipartimento di Economia) Duración, desde: 11/06/2014 hasta: 10/06/2015. Nº total de meses: 12 Cuantiía de la subvención: Euros Investigadores responsables: Amedeo Lepore, Clelia Mazzoni, Erasmo Pagani Número de investigadores participantes: 7 17

18 Estancias en Centros extranjeros (estancias continuadas superiores a un mes) CLAVE: D = doctorado, P = postdoctoral, I = invitado, C = contratado, O = otras (especificar). Centro: Harvard University Localidad: Cambridge, MA País Estados Unidos Fecha: Enero-Mayo 2005 Duración (semanas): 21 Tema: Crecimiento y Convergencia en las regiones italianas Clave: Visiting Fellow Centro: Universitat Pompeu Fabra Localidad: Barcelona País España Fecha: Febrero-Junio 2004 Duración (semanas): 20 Tema: El PIB regional en las regiones italianas: nuevas estimaciones Clave: Visting scholar Centro: London School of Economics Localidad: Londres País Reino Unido Fecha: Septiembre Julio 2002 Tema: Historia económica general Clave: Visting fellow Duración (semanas): 43 Centro: Universidad Hassan II Localidad: País Fecha: Enero-Abril 2007 Duración (semanas): Casablanca Marruecos 17 Tema: International Master in Euro-Mediterranean Affairs (MAEM/MEMA) Clave: Tutor (asistencia a la didáctica) 2Contribuciones a Congresos [1] TITULO: Income and Human Development: Measuring Regional Disparities in Italy TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: Unifying the European Experience: Historical Lessons of Pan-European Development II CEPR LUGAR DE CELEBRACIÓN: Universidad de Lund Fecha: de octubre 2006 [2] TITULO: Italy TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: Historical Economic Geography of Europe, ESF LUGAR DE CELEBRACIÓN: Universidad Carlos III de Madrid Fecha: de junio

19 [3] TITULO: Human Capital and Economic Growth. An Exploration into the Italian Regions ( TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: Unifying the European Experience: Historical Lessons of Pan-European Development III CEPR LUGAR DE CELEBRACIÓN: Londres CEPR Fecha: de octubre 2007 [4] TITULO: Regional GDP in Italy, TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: Regional GDP Across Europe, ESF LUGAR DE CELEBRACIÓN: Universidad de Warwick Fecha: 9-11 de mayo 2008 [5] TITULO: Estimating regional value added in Italy ( ): methodologies, results, elaborations TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: Historical Economic Geography of Europe. Estimating Regional GDP at NUTS II ESF LUGAR DE CELEBRACIÓN: European University Institute, Florencia Fecha: de abril 2009 [6] TITULO: Regional value-added in Italy ( ) and the backbone of a long-term picture TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: XV World Economic History Congress, «The Region in the Process of Industrialization» LUGAR DE CELEBRACIÓN: Utrecht University (Países Bajos) Fecha: 3-7 de agosto 2009 [7] TITULO: Estimating regional GDP in Italy at NUTS II TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: XREPP and ESF workshop, Historical Economic Geography of Europe Estimating Regional GDP at NUTS2 LUGAR DE CELEBRACIÓN: Universitat de Barcelona Fecha: de mayo 2010 [8] TIPO DE PARTICIPACION: Discussant of the Final Session CONGRESO: Italian Economic History towards 2020: debates and trajectories LUGAR DE CELEBRACIÓN: Universidad de Siena Fecha: de mayo 2011 [9] TITULO: The determinants of Italy's regional imbalances over the long run: exploring the contributions of human and social capital TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: International Economic Association XVI World Congress. «Social Capital, Network, I» LUGAR DE CELEBRACIÓN: Tsinghua University, Beijing, China Fecha: 4-8 de julio

20 [10] TITULO: Tra inventiva privata e finanziamenti pubblici: Ottorino Pomilio da ingegnere imprenditore a manager Iri TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: Società Italiana degli Storici Economici, «Imprenditori e banchieri. Formazione e selezione dell imprenditorialità in Italia dall Unità ai nostri giorni» LUGAR DE CELEBRACIÓN: Lucca (Italia) Fecha: 31 de enero 1 de febrero 2003 [11] y Vera Zamagni TITULO: Finmeccanica. Dai salvataggi postbellici alla leadership internazionale TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: Società Italiana degli Storici Economici, «Imprenditorialità e sviluppo economico. Il caso italiano (secc. XIII-XX)» LUGAR DE CELEBRACIÓN: Universidad L. Bocconi, Milano Fecha: de noviembre 2008 [12] TITULO: Regional Development. Reviewing the Italian Mosaic TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: «L economia italiana, » LUGAR DE CELEBRACIÓN: ISSM-CNR, Napoli Fecha: de mayo 2009 [13] TITULO: Mezzogiorno e divari regionali nel lungo periodo ( ) TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: Giornate di studio NoiseFromAmerika LUGAR DE CELEBRACIÓN: New York University Fecha: 29 de junio 1 de julio 2009 [14] y Tito Menzani TITULO: Le determinanti, le caratteristiche e la specializzazione territoriale delle imprese sociali: Legacoop e Confcooperative a confronto TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: Colloquio scientifico annuale sull impresa sociale. Quarta edizione LUGAR DE CELEBRACIÓN: Iris Network Università Roma Tre, Facoltà di Economia Federico Caffè Fecha: de mayo 2010 [15] TITULO: La Società Produttori Sementi ( ). Alle origini del made in Italy TIPO DE PARTICIPACION: Ponencia. CONGRESO: Società Produttori Sementi, 100 anni di ricerca scientifica e di organizzazione d impresa LUGAR DE CELEBRACIÓN: Società Produttori Sementi, Argelato (Bolonia, Italia) Fecha: 6 de junio

I sistemi di valutazione delle pubblicazioni scientifiche. di Laura Colombo

I sistemi di valutazione delle pubblicazioni scientifiche. di Laura Colombo I sistemi di valutazione delle pubblicazioni scientifiche di Laura Colombo Ultimo aggiornamento: marzo 2011 Sommario L analisi bibliometrica Indicatori bibliometrici o Impact Factor o Immediacy Index o

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

PRESENTACION SINTETICA Y DATOS DE LA SOCIEDAD GEA SRL

PRESENTACION SINTETICA Y DATOS DE LA SOCIEDAD GEA SRL PRESENTAZIONE SINTETICA E DATI DELLA SOCIETA GEA SRL Lavagna, 11 Gennaio 2013 I piccoli impianti a fonti rinnovabili sono oggi la risposta più economica e immediata alla ricerca di soluzioni innovative

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Il prodotto delle regioni e il divario Nord-Sud in Italia (1861-2004)

Il prodotto delle regioni e il divario Nord-Sud in Italia (1861-2004) Il prodotto delle regioni e il divario Nord-Sud in Italia (1861-2004) Vittorio Daniele - Paolo Malanima* Università Magna Græcia, Istituto ISSM-CNR, Catanzaro Napoli Nell articolo sono ricostruite le serie

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

Come si trova l Impact Factor di una rivista?

Come si trova l Impact Factor di una rivista? Journal Citation Report ovvero: Come si trova l Impact Factor di una rivista? a cura di Francesca De Rosa Biblioteca Dermatologica dell Istituto San Gallicano Indice: Che cos è l Impact Factor? Come si

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST emanuela.canepa@unipd.it Biblioteca di psicologia Fabio Metelli Università degli Studi di Padova Materiale didattico: guida corso Casella della biblioteca

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Prodotto Isi Web Knowledge

Prodotto Isi Web Knowledge Guida pratica all uso di: Web of Science Prodotto Isi Web Knowledge acura di Liana Taverniti Biblioteca ISG INMP INMP I prodotti ISI Web of Knowledge sono basi di dati di alta qualità di ricerca alle quali

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

4 th INTERNATIONAL FORUM OF DESIGN AS A PROCESS

4 th INTERNATIONAL FORUM OF DESIGN AS A PROCESS DIVERSITY: DESIGN / HUMANITIES 4 th INTERNATIONAL FORUM OF DESIGN AS A PROCESS LA DIVERSITA: DESIGN/HUMANITIES Incontro tematico scientifico della Rete Latina per lo sviluppo del design dei processi 19-22

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 Al contrario di quanto spesso si ritenga, il vento dell internazionalizzazione è iniziato presto

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Michele Pellizzari, Gaetano Basso, Andrea Catania, Giovanna Labartino, Davide Malacrino e Paola Monti 1 Premessa Questo rapporto analizza il settore

Dettagli

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei.

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Alessia Amighini (Università del Piemonte Orientale) Versione preliminare Intervento al convegno Innovare per

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Web of Science. Institute for Scientific Information

Web of Science. Institute for Scientific Information Web of Science Institute for Scientific Information Web of Knowledge è la piattaforma che che permette di raggiungere le prestigiose banche dati prodotte dall'institute of Scientific Information (ISI).

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO XX EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO Diventa manager del sociale IN BREVE DESTINATARI neo-laureati in lauree triennali, specialistiche

Dettagli

REGIONAL CONFERENCE OF THE INTERNATIONAL ASSOCIATION FOR VISUAL SEMIOTICS URBINO, Collegio del Colle, 9-11 September 2014 www.aisvurbino2014.

REGIONAL CONFERENCE OF THE INTERNATIONAL ASSOCIATION FOR VISUAL SEMIOTICS URBINO, Collegio del Colle, 9-11 September 2014 www.aisvurbino2014. LISaV REGIONAL CONFERENCE OF THE INTERNATIONAL ASSOCIATION FOR VISUAL SEMIOTICS URBINO, Collegio del Colle, 9-11 September 2014 www.aisvurbino2014.eu RE-MEDIATION Figurative and plastic levels under technological

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Come scrivere una Review

Come scrivere una Review Come scrivere una Review Federico Caobelli per AIMN Giovani Fondazione Poliambulanza - Brescia federico.caobelli@gmail.com SOMMARIO Nel precedente articolo, scritto da Laura Evangelista per AIMN Giovani,

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE)

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) MIGLIORARE L ESITO SCOLASTICO DI TUTTI GLI ALUNNI LA QUALITÀ NELLA SCUOLA INCLUSIVA I MESSAGGI CHIAVE DEL PROGETTO Introduzione

Dettagli

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014 Cognome Nome Qualifica Dipartimento Ha usufruito di un periodo di congedo per motivi di studio

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it NEL BLU I NOSTRI SERVIZI: - Corsi aziendali - Traduzioni - Traduzioni con

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive.

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Crediamo... che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Collaborazione di ampi gruppi, problem-solving e progettazione di soluzioni Conferenze,

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Chiara Saraceno Università di Torino Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo 1. Modelli

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti Alessandro Bruni CIO at Baglioni Hotels Workshop AICA: "Il Service Manager: il ruolo e il suo valore per il business" 8/ 2/2011 Il gruppo Baglioni Hotels

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

La valutazione dei corsi di dottorato

La valutazione dei corsi di dottorato La valutazione dei corsi di dottorato Approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 15 Dicembre 2014 1 Premessa Questo documento illustra i criteri e gli indicatori che l ANVUR intende utilizzare

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli