INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI ENEL RELATIVI AGLI INVERTER SERIE EASY/EVO, SECONDO QUANTO PREVISTO DALLA VARIANTE V1/ DELLE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI ENEL RELATIVI AGLI INVERTER SERIE EASY/EVO, SECONDO QUANTO PREVISTO DALLA VARIANTE V1/ DELLE"

Transcript

1 INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI ENEL RELATIVI AGLI INVERTER SERIE EASY/EVO, SECONDO QUANTO PREVISTO DALLA VARIANTE V1/ DELLE NORME CEI 0-21 E CEI 0-16

2 INTRODUZIONE Il presente documento, relativo alla gamma Sirio EASY ed EVO, è stato redatto al fine di fornire le istruzioni necessarie alla compilazione della documentazione richiesta da ENEL e alle procedure di Autotest. CAMPO DI APPLICAZIONE Il presente documento si riferisce agli inverter indicati nella tabella seguente Tipologia Modello Potenza nominale (kw) Inverter monofase senza trasformatore con funzionamento continuo ed avvio automatico da rete Inverter trifase senza trasformatore con funzionamento continuo ed avvio automatico da rete Sirio EASY ,5 Sirio EASY Sirio EASY Sirio EVO ,5 Sirio EVO Sirio EVO Sirio EVO Sirio EVO Sirio EVO Sirio EVO Sirio EVO ,5 TENSIONE NOMINALE, CORRENTE DI C.C., CORRENTE NOMINALE, COS Φ NOMINALE Da utilizzare nella compilazione dell allegato D Modello Tensione nominale (V) Contributo alla corrente di corto circuito Icc (A) Corrente nominale di uscita In (A) Icc/In Cos φ nominale Sirio EASY (1F+N) 7,5 6,5 1,15 1(ADJ±0,9) Sirio EASY (1F+N) 10 8,7 1,15 1(ADJ±0,9) Sirio EASY (1F+N) ,15 1(ADJ±0,9)

3 Modello Tensione nominale (V) Contributo alla corrente di corto circuito Icc (A) Corrente nominale di uscita In (A) Icc/In Cos φ nominale Sirio EVO (1F+N) 7,5 6,5 1,15 1(ADJ±0,9) Sirio EVO (1F+N) 10 8,7 1,15 1(ADJ±0,9) Sirio EVO (1F+N) ,15 1(ADJ±0,9) Sirio EVO (1F+N) 20 17,4 1,15 1(ADJ±0,9) Sirio EVO (1F+N) 25 21,7 1,15 1(ADJ±0,9) Sirio EVO (1F+N) ,15 1(ADJ±0,9) Sirio EVO (3F+N) 17 14,5 1,15 1(ADJ±0,9) Sirio EVO (3F+N) ,15 1(ADJ±0,9) CARATTERISTICHE DEGLI APPARATI DI CONVERSIONE STATICI Da utilizzare nella compilazione dell allegato D Modello Tipo Marca Matricola Versione Firmware Sirio EASY 1500 Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Sirio EASY 2000 Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Sirio EASY 3000 Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Sirio EVO 1500 Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Sirio EVO 2000 Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Sirio EVO 3000 Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Sirio EVO 4000 Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Sirio EVO 5000 Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Sirio EVO 6000 Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Sirio EVO Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Sirio EVO Convertitore statico CC/CA Etichetta sull'inverter Per tutti i convertitori statici riportati nella precedente tabella, la soglia di attivazione della funzione di riduzione della potenza immessa in rete all aumentare della frequenza è regolata a 50,3 Hz (1). (1) NOTA: tale valore, di default nelle impostazioni di fabbrica a 50,3 Hz, può essere variato su richiesta dall Ente Gestore. Contattare quest ultimo prima dell invio del Regolamento di Esercizio.

4 PROTEZIONE CONTRO L IMMISSIONE DI CORRENTE CONTINUA Da utilizzare nella compilazione dell allegato D Gli inverter indicati al paragrafo CAMPO DI APPLICAZIONE integrano una funzione di protezione sensibile alla componente continua della corrente immessa in rete conforme a quanto richiesto dal paragrafo della norma CEI 0-21 ed e V1: Questi inverter possono pertanto essere connessi alla rete senza trasformatore di isolamento. CARATTERISTICHE DEGLI ORGANI DI MANOVRA PRINCIPALI Da utilizzare nella compilazione dell allegato D Nella tabella seguente sono indicate le caratteristiche dei relay interni agli inverter. Il/i dispositivo/i di con la rete negli inverter monofase è di tipo: INTERNO AL CONVERTITORE, negli inverter trifase non presente. Inverter Dispositivo Modello N. poli Tipo Conforme a CEI EN Tipo Interblocchi Sirio EASY 1500 DDI+DDG HONGFA HF161F 1 Relè CEI Relè NO Sirio EASY 2000 DDI+DDG HONGFA HF161F 1 Relè CEI Relè NO Sirio EASY 3000 DDI+DDG HONGFA HF161F 1 Relè CEI Relè NO Sirio EVO 1500 DDI+DDG Panasonic ALFG1PF12 1 Relè CEI Relè NO Sirio EVO 2000 DDI+DDG Panasonic ALFG1PF12 1 Relè CEI Relè NO Sirio EVO 3000 DDI+DDG Panasonic ALFG1PF12 1 Relè CEI Relè NO Sirio EVO 4000 DDI+DDG Panasonic ALFG1PF12 1 Relè CEI Relè NO Sirio EVO 5000 DDI+DDG Panasonic ALFG2PF12 1 Relè CEI Relè NO Sirio EVO 6000 DDI+DDG Panasonic ALFG2PF12 1 Relè CEI Relè NO Sirio EVO NON PRESENTE Sirio EVO NON PRESENTE

5 CARATTERISTICHE DELLE PROTEZIONI INTERFACCIA Da utilizzare nella compilazione dell allegato D Inverter Marca Modello Versione Fw Integrata Dispositivo associato Sirio EASY 1500 Sirio EASY 2000 Sirio EASY 3000 Sirio EVO 1500 Sirio EVO 2000 Sirio EVO 3000 Sirio EVO 4000 Sirio EVO 5000 Sirio EVO 6000 Sirio EVO Sirio EVO NON PRESENTE NON PRESENTE PROTEZIONE CONTRO L IMMISSIONE DI CORRENTE CONTINUA Da utilizzare nella compilazione dell allegato D Gli inverter indicati al paragrafo CAMPO DI APPLICAZIONE integrano una funzione di protezione sensibile alla componente continua della corrente immessa in rete conforme a quanto richiesto dal paragrafo della norma CEI 0-21 ed e V1: Questi inverter possono pertanto essere connessi alla rete senza trasformatore di isolamento.

6 Protezione/Comando (59.S1) Massima Tensione media mobile U>10min (59.S2) Massima Tensione U>> (27.S1) Minima Tensione U< (81>.S1) Massima Frequenza F> (81<.S1) Minima Frequenza F< (81>.S2) Massima Frequenza F>> (81<.S2) Minima Frequenza F<< Comando locale IMPOSTAZIONI DI FABBRICA INVERTER "CEI 0-21" (SPI/DDI integrate ABILITATE) Esecuzione Valore prescritto CEI 0-21 Soglia prescritta Tempo di intervento SI 1.10 Vn <3 s SI 1.15 Vn 0.2 s SI 0.85 Vn 0.4 s Taratura di fabbrica Soglia impostata 1.10 Vn (253V) 1.15 Vn (264.5V) 0.85 Vn (195.5V) Tempo di intervento impostato 3s 0,2s 0.4s SI 50.5 Hz 0.1 s 50.5 Hz 0.1s SI 49.5 Hz 0.1 s 49.5 Hz 0.1s SI SI 51.5 Hz 47.5 Hz Stato "BASSO" (2) 0.1 s oppure 1 s 0.1 s oppure 4 s 51.5 Hz 0.1s 47.5 Hz 0.1s Stato "BASSO" (3) Tempo di intervento rilevato Indicare valori AUTOTEST Indicare valori AUTOTEST Indicare valori AUTOTEST Indicare valori AUTOTEST Indicare valori AUTOTEST Indicare valori AUTOTEST Indicare valori AUTOTEST Note Abilitata (1) Abilitata Abilitata Disabilitata con comando locale impostato su stato BASSO Disabilitata con comando locale impostato su stato BASSO Abilitata Abilitata Soglie di frequenza "restrittive" disabilitate Segnale Esterno Stato "ALTO" Stato "ALTO" NOTA (1) = Misura a media mobile su 10 minuti, in accordo alla CEI EN NOTA (2) = Configurazione di default richiesta da CEI 0-21 Modalità transitoria NOTA (3) = Valore modificabile come indicato nel Paragrafo a pag.8

7 EVO SETUP BASIC Su richiesta del Regolamento di Esercizio del Gestore di rete, il software consente la modifica delle seguenti funzioni: Abilitazione e Disabilitazione della Protezione di Interfaccia Comando Locale Il software è disponibile sul website al seguente indirizzo: COLLEGARSI ALLA PORTA USB DELL INVERTER ED UTILIZZARE IL SW. EVO SETUP ABILITAZIONE / DISABILITAZIONE PROTEZIONE DI INTERFACCIA INTERNA Negli impianti di potenza >6kW, dove devono essere installati sia una Protezione di Interfaccia (SPI) che un Interfaccia (DDI) esterni, è necessario provvedere alla disabilitazione della protezione di (attiva di default) in accordo all allegato A70 al codice di rete Terna, Par.8.2. Collegare l inverter al PC tramite cavo USB in dotazione e avviare il software (per la connessione utilizzare il cavo in dotazione od un cavo di lunghezza massima 3 metri.). Nella sezione di interesse, premere il pulsante Disabilita per disabilitare la protezione di interna. Durante tale operazione l erogazione dell inverter viene momentaneamente sospesa.

8 COMANDO LOCALE (SETTAGGIO COMANDO LOCALE) In certe applicazioni, su richiesta dell Ente Gestore si può porre il comando locale ALTO. Collegare l inverter al PC tramite cavetto USB - assicurarsi che l inverter sia alimentato lato AC - display attivo (per la connessione utilizzare il cavo in dotazione od un cavo di lunghezza massima 3 metri.). A questo punto agire sui due pulsanti a seconda dell azione desiderata (comando locale ALTO o BASSO). Lo stato impostato verrà poi memorizzato nell inverter (non si resetta allo spegnimento). Durante l operazione se l inverter era in erogazione verrà stoppato temporaneamente Alcune precisazioni sul segnale esterno e sul comando locale: - il comando locale non è un segnale vero e proprio ma un comando che si setta in EPROM; - il comando locale è posto BASSO di default come richiesto dalla CEI 0-21 in modalità transitoria - il segnale esterno invece è posto ALTO di default sull inverter e quindi non occorre fare nulla, ne dal punto di vista SW ne dal punto di vista HW.

9 PROCEDURA PER AUTOTEST Per prima cosa dotarsi di macchina fotografica, ogni schermata del display va fotografata per poi essere inoltrata agli organi competenti. Per eseguire l autotest l inverter deve raggiungere lo stato di erogazione in modo stabile. quindi deve essere collegato sia lato DC che lato AC. Il menu Autotest è raggiungibile come descritto nel capitolo sull uso del display LCD, ovvero dal menu Comandi Autotest. Premendo i tasti e confermando con deve avviare fra i seguenti. si può selezionare il tipo di test che l inverter U> (59.S1) Disconnessione dalla rete per tensione media elevata. U>> (59.S2) Disconnessione dalla rete per tensione elevata. U< (27.S1), U<< (27.S2) Disconnessione dalla rete per sotto-tensione. F> (81>.S1), F>> (81>.S2) Disconnessione dalla rete per sovra-frequenza. F< (81<.S1), F<< (81<.S2) Disconnessione dalla rete per sotto-frequenza Se il test è relativo ad una soglia non attiva nella configurazione dell inverter, il nome del test è affiancato dalla dicitura OFF, ma è comunque possibile eseguirlo. Durante l esecuzione dei test i limiti massimi sono decrementati ed i limiti minimi incrementati gradualmente fino ad eguagliare il valore misurato di tensione o frequenza di rete. Il test è eseguito in conformità a quanto prescritto dalla norma vigente CEI Ogni test mostra quattro schermate. Premendo il pulsante in qualunque istante durante il test, si torna alla schermata di selezione del tipo di test. Premendo il pulsante si avanza alla schermata successiva del test in corso. I risultati ottenuti dai test sono validi qualora rientrino nelle tolleranze richieste dalla norma CEI 0-21: <5% per le soglie di tensione ±20mHz per le soglie di frequenza 3% ±20ms per i tempi di intervento Eseguiti i test necessari, è possibile tornare al menu HOME mantenendo premuto il pulsante per più di 1,5s.

10 AUTOTEST, IMMAGINI DEL DISPLAY PRIMA DELLA PROCEDURA INIZIO AUTOTEST AUTOTEST MASSIMA TENSIONE U> (59.S1) Valori richiesti dalla norma (CEI 0-21

11 Risultato del test eseguito su inverter campione, l immagine sottostante va sostituita con quella del vostro inverter. AUTOTEST MASSIMA TENSIONE U>>(59.S2)

12 Risultato del test eseguito su inverter campione, l immagine sottostante va sostituita con quella del vostro inverter. AUTOTEST MINIMA TENSIONE U<(27.S1)

13 Risultato del test eseguito su inverter campione, l immagine sottostante va sostituita con quella del vostro inverter. AUTOTEST MINIMA TENSIONE U<(27.S2)

14 Risultato del test eseguito su inverter campione, l immagine sottostante va sostituita con quella del vostro inverter. AUTOTEST MASSIMA FREQUENZA F>(81>.S1) Disabilitata con comando locale impostato su stato BASSO

15 Risultato del test eseguito su inverter campione, l immagine sottostante va sostituita con quella del vostro inverter. AUTOTEST MASSIMA FREQUENZA F<(81<.S1) Disabilitata con comando locale impostato su stato BASSO

16

INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA PER INVERTER POWER-ONE CENTRALIZZATI

INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA PER INVERTER POWER-ONE CENTRALIZZATI INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA PER INVERTER POWER-ONE CENTRALIZZATI Data 2012/08/08 Prima revisione. Note INDICE 1. Scopo

Dettagli

4. Informazioni di compilazione dell allegato A al Regolamento di esercizio in parallelo con reti BT di ENEL Distribuzione

4. Informazioni di compilazione dell allegato A al Regolamento di esercizio in parallelo con reti BT di ENEL Distribuzione INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA, PER L ABILITAZIONE DELLE SOGLIE DI FREQUENZA RESTRITTIVE E PER L ESECUZIONE DELL AUTOTEST

Dettagli

6.2. Disabilitazione della funzione di riduzione della potenza attiva in funzione della

6.2. Disabilitazione della funzione di riduzione della potenza attiva in funzione della INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA, PER LA DISABILITAZIONE DELLA FUNZIONE DI LIMITAZIONE DI POTENZA IN FUNZIONE DELLA FREQUENZA

Dettagli

2013/02/21 Prima revisione. ALLEGATI: curve P-Q capability degli inverter. CompilazioneReg EsercizioCEI0-16_Inv Centralizzati_rev

2013/02/21 Prima revisione. ALLEGATI: curve P-Q capability degli inverter. CompilazioneReg EsercizioCEI0-16_Inv Centralizzati_rev INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA RELATIVI AD IMPIANTI IN MEDIA TENSIONE CONFORMI ALLA CEI 0-16: 2012-12 Ed. 3 REALIZZATI

Dettagli

Compilazione Reg Esercizio CEI0-21_V1_Inv Trio-5 8_7 5_8 5_rev docx

Compilazione Reg Esercizio CEI0-21_V1_Inv Trio-5 8_7 5_8 5_rev docx INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA, PER LA DISABILITAZIONE DELLA FUNZIONE DI LIMITAZIONE DI POTENZA IN FUNZIONE DELLA FREQUENZA

Dettagli

compilazione Reg Esercizio_CEI0-21_V1_Inv Monofase_rev docx

compilazione Reg Esercizio_CEI0-21_V1_Inv Monofase_rev docx INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA, PER L IMPOSTAZIONE DEL COMANDO LOCALE ALTO (ABILITAZIONE DELLE SOGLIE RESTRITTIVE) DI

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA ALLA SEZIONE F DELLA GUIDA PER LE CONNESSIONI ALLA RETE ELETTRICA DI ENEL DISTRIBUZIONE

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA ALLA SEZIONE F DELLA GUIDA PER LE CONNESSIONI ALLA RETE ELETTRICA DI ENEL DISTRIBUZIONE DICHIARAZIONE DI CONFORMITA ALLA SEZIONE F DELLA GUIDA PER LE CONNESSIONI ALLA RETE ELETTRICA DI ENEL DISTRIBUZIONE (SEZIONE RISERVATA AL TECNICO DEL CLIENTE) La seguente dichiarazione deve essere compilata

Dettagli

2013/02/21 Prima revisione. 2014/04/04 Correzioni varie + aggiornamento curve PQ capability

2013/02/21 Prima revisione. 2014/04/04 Correzioni varie + aggiornamento curve PQ capability INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA RELATIVI AD IMPIANTI IN MEDIA TENSIONE CONFORMI ALLA CEI 0-16: 2012-12 Ed. 3 REALIZZATI

Dettagli

Con la presente lettera il sottoscritto propone ad Enel Distribuzione di stipulare il Regolamento di esercizio nel testo di seguito riportato.

Con la presente lettera il sottoscritto propone ad Enel Distribuzione di stipulare il Regolamento di esercizio nel testo di seguito riportato. SPETTABILE ENEL DISTRIBUZIONE S.P.A. DTR Triveneto - Zona Udine OGGETTO: ALLEGATO A ADDENDUM AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO IN PARALLELO CON RETI BT DI ENEL DISTRIBUZIONE S.P.A. DI IMPIANTI DI PRODUZIONE

Dettagli

Guida alla Compilazione del Regolamento di Esercizio BT

Guida alla Compilazione del Regolamento di Esercizio BT Guida alla Compilazione del Regolamento di Esercizio BT 1. Scopo del documento La presente guida ha lo scopo di fornire le informazioni necessarie per la compilazione degli allegati tecnici del Regolamento

Dettagli

2013/02/21 Prima revisione. 2014/02/03 aggiornamento. ALLEGATI: curve P-Q capability degli inverter

2013/02/21 Prima revisione. 2014/02/03 aggiornamento. ALLEGATI: curve P-Q capability degli inverter INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA RELATIVI AD IMPIANTI IN MEDIA TENSIONE CONFORMI ALLA CEI 0-16:2012-12 Ed. 3 REALIZZATI

Dettagli

E-Werk Lüsen Gen.m.b.H. / Azienda Elettrica Luson Soc. Coop.

E-Werk Lüsen Gen.m.b.H. / Azienda Elettrica Luson Soc. Coop. ALLEGATO B - DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ AI SENSI DELL ART. 5 BIS3 DELLA DELIBERA 243/2013/R/EEL CIRCA LE FUNZIONALITÀ E LE REGOLAZIONI DELLE PROTEZIONI (SEZIONE RISERVATA AL TECNICO DEL CLIENTE) La seguente

Dettagli

CONNESSIONE IMPIANTI DI GENERAZIONE ALLE RETI MT/BT DI LINEA RETI E IMPIANTI S.R.L. DI CREMONA

CONNESSIONE IMPIANTI DI GENERAZIONE ALLE RETI MT/BT DI LINEA RETI E IMPIANTI S.R.L. DI CREMONA Pag. 1 di 9 ADDENDUM TECNICO AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO MT fac-simile da utilizzare per dichiarare la conformità dell'impianto alla RTC - regola tecnica di connessione La dichiarazione deve essere compilata

Dettagli

DATI PER COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI ENEL SECONDO QUANTO PRESCRITTO DALLA NORMA CEI-021 E DALL'ALLEGATO A70 AL CODICE DI RETE TERNA

DATI PER COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI ENEL SECONDO QUANTO PRESCRITTO DALLA NORMA CEI-021 E DALL'ALLEGATO A70 AL CODICE DI RETE TERNA DATI PER COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI ENEL SECONDO QUANTO PRESCRITTO DALLA NORMA CEI-01 E DALL'ALLEGATO A70 AL CODICE DI RETE TERNA Nel presente documento vengono fornite le informazioni necessarie alla

Dettagli

2012/07/10 Prima revisione. 2012/07/26

2012/07/10 Prima revisione. 2012/07/26 INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA, PER L IMPOSTAZIONE DEL COMANDO LOCALE ALTO (ABILITAZIONE DELLE SOGLIE RESTRITTIVE) DI

Dettagli

Compilazione Reg. Esercizio CEI0-21_Inv. TRIO-5.8_7.5_8.5_rev.2013-11-14

Compilazione Reg. Esercizio CEI0-21_Inv. TRIO-5.8_7.5_8.5_rev.2013-11-14 INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA, PER LA DISABILITAZIONE DELLA FUNZIONE DI LIMITAZIONE DI POTENZA IN FUNZIONE DELLA FREQUENZA

Dettagli

Conergy IPG Setup Tool

Conergy IPG Setup Tool Conergy IPG Setup Tool Manuale di installazione e settaggio inverter 1 Sommario 1. Download del software Conergy StringInverter Setup 3 2. Installazione del Software StringInverter Setup....5 3. Installazione

Dettagli

Regolamento di esercizio in parallelo con rete BT di impianti di produzione.

Regolamento di esercizio in parallelo con rete BT di impianti di produzione. 01/2011 1/11 Regolamento di esercizio in parallelo con rete BT di impianti di produzione. Taratura della protezione di interfaccia integrata per tutti i modelli riportati nelle tabelle seguenti monofase,

Dettagli

Compilazione Reg. Esercizio CEI0-21_Inv. Trifase_rev.2013-03-08.docx

Compilazione Reg. Esercizio CEI0-21_Inv. Trifase_rev.2013-03-08.docx INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ALLEGATI AL REGOLAMENTO DI ESERCIZIO DEL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRICA, PER LA DISABILITAZIONE DELLA FUNZIONE DI LIMITAZIONE DI POTENZA IN FUNZIONE DELLA FREQUENZA

Dettagli

Delibera AEEG 84/2012/R/EEL Art. 4, comma 1 lettera d)

Delibera AEEG 84/2012/R/EEL Art. 4, comma 1 lettera d) Adeguamento gamma SunEzy alla Delibera AEEG 84/2012/R/EEL Art. 4, comma 1 lettera d) SunEzy Control Version 1.3.0.1 Modifica delle soglie di frequenza e tensione Gli inverter della gamma SunEzy hanno al

Dettagli

KACO new energy GmbH Headquarters Carl-Zeiss-Str. 1 74172 Neckarsulm Germany Phone +49 7132 3818-0 Fax +49 7132 3818-703 info@kaco-newenergy.

KACO new energy GmbH Headquarters Carl-Zeiss-Str. 1 74172 Neckarsulm Germany Phone +49 7132 3818-0 Fax +49 7132 3818-703 info@kaco-newenergy. Requisiti applicativi e guida tecnica per il settaggio dei parametri di sovra/sotto frequenza negli inverter KACO, in attuazione della delibera 243/2013/R/EEL del 06-06- 2013 Revisione 2 KACO new energy

Dettagli

EDI. Addendum al Manuale di Utente (per installatori e progettisti) CEI 0-21 Autotest e compilazione regolamento di esercizio per la Gamma Edi

EDI. Addendum al Manuale di Utente (per installatori e progettisti) CEI 0-21 Autotest e compilazione regolamento di esercizio per la Gamma Edi Addendum al Manuale di Utente (per installatori e progettisti) EDI CEI 0-21 Autotest e compilazione regolamento di esercizio per la Gamma Edi ST137ST rev.8 0514 Pagina Bianca Sommario 1 PREMESSE E GENERALITÀ

Dettagli

CRITERI DI ALLACCIO DI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLA RETE BT DI ENEL DISTRIBUZIONE SERIE IG PLUS, IG PLUS V, IG, TL e CL.

CRITERI DI ALLACCIO DI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLA RETE BT DI ENEL DISTRIBUZIONE SERIE IG PLUS, IG PLUS V, IG, TL e CL. Modello IG Plus 35-1 IG Plus 50-1 IG Plus 70-1 IG Plus 70-2 IG Plus 100-1 IG Plus 100-2 IG Plus 120-3 IG Plus 150-3 Potenza nominale 3,5kW 4kW 6,5kW 8kW 10kW 12kW Versione firmware 4.28.07 Tensione AC

Dettagli

UPS TRIFASE kVA Rev. 5 Serie TPH KING

UPS TRIFASE kVA Rev. 5 Serie TPH KING UPS TRIFASE 60 500kVA Rev. 5 Serie MODALITA' DI FUNZIONAMENTO In condizioni di alimentazione elettrica normale, il carico è alimentato direttamente dall'inverter mentre il raddrizzatore fornisce la potenza

Dettagli

Verifica delle regolazioni del sistema di protezione di interfaccia (da effettuare

Verifica delle regolazioni del sistema di protezione di interfaccia (da effettuare INFORMAZIONI TECNICHE PER LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA E VERIFICA DELL IMPIANTO DI PRODUZIONE E SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA Verifica delle regolazioni del sistema di protezione

Dettagli

TSINT02 - INTERFACCIA PER TOUCH SCREEN

TSINT02 - INTERFACCIA PER TOUCH SCREEN TSINT02 - INTERFACCIA PER TOUCH SCREEN TSINT02 è un interfaccia LAN per touch screen domotici. Permette di collegare le centrali AF999EXP e AF949 ai touch screen TS03B, TS03N, TS03BV, TS03NV, TS04, TS04V

Dettagli

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Alcatel OXO fino alla Rel. 4.x

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Alcatel OXO fino alla Rel. 4.x Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Alcatel OXO fino alla Rel. 4.x 2016 01/03/2016 2-14 www.imagicle.com Indice 1 CENTRALI ALCATEL SUPPORTATE... 5 2 COME PROGRAMMARE LA CENTRALE PER

Dettagli

Week Programmer (COD: LCQVP8OUT12)

Week Programmer (COD: LCQVP8OUT12) Week Programmer (COD: LCQVP8OUT12) Rev2.3 Modulo Web Server con 8 relè programmabili 1 Caratteristiche - Alimentazione: 12 VDC, 1.5A - 8 ingressi digitali [0,40] VDC - 8 ingressi analogici [0,24] VDC con

Dettagli

BUDVR4PLUS - BUDVR16PLUS

BUDVR4PLUS - BUDVR16PLUS BUDVR4PLUS - BUDVR16PLUS 1. GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Installazione degli HARDDISK Questi due modelli di DVR non vengono forniti con l Hard Disk installato. La dimensione massima dello spazio del

Dettagli

Manuale aggiornamento modulo comando al volante

Manuale aggiornamento modulo comando al volante 07/11 MAN AGG CV.PPTX Manuale aggiornamento modulo comando al volante Le informazioni tecniche incluse nel seguente manuale sono da ritenersi puramente indicative, e l azienda produttrice non si assume

Dettagli

CEI 0-21 CEI MESSA IN SERVIZIO NV021 SPG SPI DDG. Distributore. Utente. - Funzioni di protezione e controllo. Dispositivo generale

CEI 0-21 CEI MESSA IN SERVIZIO NV021 SPG SPI DDG. Distributore. Utente. - Funzioni di protezione e controllo. Dispositivo generale CEI -21 MESSA IN SERVIZIO Distributore Utente Dispositivo generale Utenze non privilegiate Dispositivo di interfaccia Utenze privilegiate Dispositivo di Generatore DG DI DDG SPG SPI GS PROECION RELAY 74CS

Dettagli

UPS serie SSM active MM TM da 10 a 20 KVA Ingresso monofase o trifase - uscita monofase

UPS serie SSM active MM TM da 10 a 20 KVA Ingresso monofase o trifase - uscita monofase UPS serie SSM active MM TM da 10 a 20 KVA Ingresso monofase o trifase - uscita monofase Caratteristiche principali - Tecnologia On Line a doppia conversione - Sistema di funzionamento selezionabile: On

Dettagli

Week Programmer v2.1 Week Programmer Rev2.1

Week Programmer v2.1 Week Programmer Rev2.1 Week Programmer Rev2.1 Modulo Web Server con 8 relè programmabili 1 Descrizione Il dispositivo permette di controllare 8 di uscite digitali (per contatti/attuatori per domotica o altro: apri-porta, luce,

Dettagli

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo HARVIA GRIFFIN INFRA Centralina di controllo 31032009 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di cabine a infrarossi, radiatori

Dettagli

RICHIESTA DI CONNESSIONE

RICHIESTA DI CONNESSIONE RICHIESTA DI CONNESSIONE A2A Reti Elettriche S.p.A. Via Lamarmora, 230 25124 BRESCIA RICHIESTA DI CONNESSIONE, O ADEGUAMENTO DI CONNESSIONE ESISTENTE, ALLA RETE BT DI A2A RETI ELETTRICHE S.P.A. DI UN IMPIANTO

Dettagli

Istruzioni per l impostazione dei parametri nel REF 601

Istruzioni per l impostazione dei parametri nel REF 601 Istruzioni per l impostazione dei parametri nel REF 601 REF601 V2.2 omologato per CEI 0-16 ed.iii 12/2012 Il menù principale Premere i tasti freccia a sx e freccia in basso per 5 sec. A questo punto si

Dettagli

Impianti nuovi adeguamento alla 84/2012

Impianti nuovi adeguamento alla 84/2012 O&M&P : OPERATION & MAINTENANCE & PERFORMANCE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Fiera Milano 9 maggio 2014 Adeguamenti degli impianti FV alle norme CEI 0-16 e CEI 0-21. Documentazione per GSE e Gestore di rete

Dettagli

APRS CON KENWOOD TMD 710

APRS CON KENWOOD TMD 710 APRS CON KENWOOD TMD 710 Per fare APRS il tmd 710 si può usare in molteplici modi Illustrerò i modi con cui lo uso io e le sue configurazioni scusate le immagini ma di meglio non sono riuscito a fare.

Dettagli

Come aggiornare il firmware sulle stampanti largo formato

Come aggiornare il firmware sulle stampanti largo formato Come aggiornare il firmware sulle stampanti largo formato Canon imageprograf Introduzione Nella vita di una stampante ImagePrograf, possono essere rilasciati nuove versioni di firmware con l intento di

Dettagli

Itron AIMSPro Attivazione di una nuova connessione: Guida introduttiva

Itron AIMSPro Attivazione di una nuova connessione: Guida introduttiva Itron AIMSPro Attivazione di una nuova connessione: Guida introduttiva Premessa: per l attivazione di una connessione occorre disporre di: un contatore SL7000, installato ed alimentato (si vedano i relativi

Dettagli

REGOLAMENTO DI ESERCIZIO IN PARALLELO DI IMPIANTI DI PRODUZIONE CON LA RETE IN BASSA TENSIONE DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO

REGOLAMENTO DI ESERCIZIO IN PARALLELO DI IMPIANTI DI PRODUZIONE CON LA RETE IN BASSA TENSIONE DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO REGOLAMENTO DI ESERCIZIO IN PARALLELO DI IMPIANTI DI PRODUZIONE CON LA RETE IN BASSA TENSIONE DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO 1. Dati dell Utente attivo DATI IDENTIFICATIVI UTENTE PRODUTTORE (titolare

Dettagli

Modulo Tastiera Sfera. Manuale installatore 04/16-01 PC

Modulo Tastiera Sfera. Manuale installatore 04/16-01 PC 353000 Modulo Tastiera Sfera Manuale installatore 04/16-01 PC 2 Modulo Tastiera Sfera Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 Manuale installatore 2 Descrizione 5 2.1 Funzioni principali 5

Dettagli

Illuminazione di Emergenza. Panoramica generale

Illuminazione di Emergenza. Panoramica generale Illuminazione di Emergenza Panoramica generale Impianti di Illuminazione Sicurezza Tipologie di impianti Autoalimentati Energia Centralizzata Ogni sorgente luminosa è alimentata da una propria batteria

Dettagli

INFORMAZIONI PER LA REGOLAZIONE DELLE SOGLIE DI FREQUENZA NEGLI INVERTER POWER-ONE IN ACCORDO ALLA DELIBERA DELL AEEG 243/2013/R/EEL (6 Giugno, 2013)

INFORMAZIONI PER LA REGOLAZIONE DELLE SOGLIE DI FREQUENZA NEGLI INVERTER POWER-ONE IN ACCORDO ALLA DELIBERA DELL AEEG 243/2013/R/EEL (6 Giugno, 2013) INFORMAZIONI PER LA REGOLAZIONE DELLE SOGLIE DI FREQUENZA NEGLI INVERTER POWER-ONE IN ACCORDO ALLA DELIBERA DELL AEEG 243/2013/R/EEL (6 Giugno, 2013) Data 2013/12/16 Prima revisione. 2014/01/08 Aggiunto

Dettagli

PRO V2 A-105. Manuale (IT)

PRO V2 A-105. Manuale (IT) PRO V2 A-105 Manuale (IT) 2 PRO V2 A-105 Collegamento dei sensori Lato posteriore : Magnetico / Infrarosso Temperatura 1 Pila (Tipo: CR2450) RPM (Alta sensibilità) RPM (Normale) Per sostituire la pila

Dettagli

Scheda tecnica DS r6. Ingecon Sun 125 TL. Caratteristiche generali. Ingeteam S.r.l.

Scheda tecnica DS r6. Ingecon Sun 125 TL. Caratteristiche generali. Ingeteam S.r.l. Ingecon Sun 125 TL Caratteristiche generali Vasto range di tensione di ingresso (405-750 Vdc). Massima tensione fino a 900 Vdc. Sistema avanzato di inseguimento del punto di potenza massima (MPPT). Assenza

Dettagli

Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti. Funzione. Gamma prodotti

Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti. Funzione. Gamma prodotti www.caleffi.com Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti Funzione 28134 cod. 265001 cod. F29525 Il termostato cod. 265001 consente la gestione

Dettagli

Unità ambiente per controllori Synco 700

Unità ambiente per controllori Synco 700 . 1 633 Unità ambiente per controllori Synco 700 Collegamento bus Konnex QAW740 Unità ambiente digitale, multifunzionale per il controllo a distanza dei controllori Synco 700. Impiego Unità ambiente da

Dettagli

Nota Informativa Area Firmware Riservata ai centri assistenza RCH. Versione 1.2.0

Nota Informativa Area Firmware Riservata ai centri assistenza RCH. Versione 1.2.0 Nota Informativa Area Firmware Riservata ai centri assistenza RCH N 8 v.00 Anno 2005 Data : 24/10/2005 Oggetto..: NOTE Firmware ONDA Legenda: Versione 1.2.0 - PC : Personal Computer - SW : Software su

Dettagli

COMMUTAZIONE AUTOMATICA E la funzione che governa la commutazione tra due linee in un tempo regolabile fra 0,5 e 120 secondi.

COMMUTAZIONE AUTOMATICA E la funzione che governa la commutazione tra due linee in un tempo regolabile fra 0,5 e 120 secondi. Pag. 1/5 1. DESCRIZIONE Il commutatore automatico di rete ATK viene utilizzato per la commutazione automatica del carico da una linea principale (MAIN LINE) ad una di sicurezza o di riserva (SECONDARY

Dettagli

REG 02 REGISTRATORE DI EVENTI

REG 02 REGISTRATORE DI EVENTI REG 02 REGISTRATORE DI EVENTI DEFINIZIONE Il dispositivo acquisisce 3 segnali 4-20mA, per ogni segnale è possibile impostare una soglia di allarme di MAX ed una di MIN. Ad ogni segnale I1, I2, I3 è associato

Dettagli

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Elmeg

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Elmeg Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Elmeg 2016 01/03/2016 2-17 www.imagicle.com Indice 1 CENTRALI ELMEG SUPPORTATE.... 5 2 PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO.... 6 3 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

Dettagli

Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica

Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica N O R M A I T A L I A N A C E I Norma Italiana Data Pubblicazione CEI 0-21;V1 2012-12 Titolo Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici

Dettagli

Manuale d uso TiSecurityBasic

Manuale d uso TiSecurityBasic 11/09-01-PC Software per la configurazione delle Centrali Antifurto 3485B e L/N/NT/HC/HS/HD4601 Manuale d uso TiSecurityBasic Versione 1.0 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE. VRT200 Ed_07. TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) tel. +39-0248601011 / 024581861 Fax: +39-0248600783. http://www.tecsystem.

MANUALE D ISTRUZIONE. VRT200 Ed_07. TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) tel. +39-0248601011 / 024581861 Fax: +39-0248600783. http://www.tecsystem. MANUALE D ISTRUZIONE VRT200 Ed_07 TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) tel. +39-0248601011 / 024581861 Fax: +39-0248600783 http://www.tecsystem.it R.2 15/05/10 1) SPECIFICHE TECNICHE ALIMENTAZIONE Valori

Dettagli

GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3

GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3 GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3 1. Step 1 - Scelta della modalità di collegamento desiderata Il sistema Playstation3 può essere collegato al modem Alice tramite

Dettagli

Relè di protezione elettrica Monofase per massima o minima corrente CA/CC Modelli DIB01, PIB01

Relè di protezione elettrica Monofase per massima o minima corrente CA/CC Modelli DIB01, PIB01 Relè di protezione elettrica Monofase per massima o minima corrente CA/CC Modelli, PIB01 Relè per il monitoraggio di massima o minima corrente CA/CC Misura del vero valore efficace (TRMS) Corrente misurata

Dettagli

Relè di protezione elettrica Trifase, Trifase con neutro, Monofase, Multifunz. Modello DPC02 B003

Relè di protezione elettrica Trifase, Trifase con neutro, Monofase, Multifunz. Modello DPC02 B003 Relè di protezione elettrica rifase, rifase con neutro, Monofase, Multifunz. Modello DPC02 B003 Descrizione del prodotto Selezione del modello Relè per il monitoraggio di massima e minima tensione, massima

Dettagli

UPS EVO DSP TM ON LINE TM/TT

UPS EVO DSP TM ON LINE TM/TT ON LINE TM/TT UPS EVO DSP TM 10-15-20-30 Utilizzo Local Area Networks (LAN), Data Centers, Processi Industriali, Elettromedicali Blackout Dynamic Undervoltage Dynamic Overvoltage Undervoltage Overvoltage

Dettagli

Version /03/02. Manuale Utente. Pocket Cloud Router DIR-879

Version /03/02. Manuale Utente. Pocket Cloud Router DIR-879 Version 1.00 2016/03/02 Manuale Utente Pocket Cloud DIR-879 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE AC1900 Wi-Fi DIR-879 ADATTATORE DI ALIMENTAZIONE 12V / 2A CAVO ETHERNET CAT5 CONSENTE DI COLLEGARE IL ROUTER AL PC

Dettagli

Deliberazione AEEG 84/2012/R/EEL 8 Marzo 2012: requisiti e modalità di attuazione per inverter Power-One Aurora

Deliberazione AEEG 84/2012/R/EEL 8 Marzo 2012: requisiti e modalità di attuazione per inverter Power-One Aurora Deliberazione AEEG 84/2012/R/EEL 8 Marzo 2012: requisiti e modalità di attuazione per inverter Power-One Aurora Principali contenuti della Delibera AEEG 84/2012/R/EEL In data 08 Marzo 2012, l Autorità

Dettagli

1 Configurazione della connessione wireless (Wi-Fi)

1 Configurazione della connessione wireless (Wi-Fi) 1 Configurazione della connessione wireless (Wi-Fi) Prima di effettuare la connessione, è necessario: Disporre di un router wireless. Determinare se il router wireless supporta la funzione WPS (Wi-Fi Protected

Dettagli

86 Inverter solari ABB per impianti fotovoltaci Brochure

86 Inverter solari ABB per impianti fotovoltaci Brochure 86 Inverter solari ABB per impianti fotovoltaci Brochure PV + Storage Brochure Inverter solari ABB per impianti fotovoltaici 87 PV + Storage ABB REACT-3.6/4.6-TL da 3.6 a 4.6 kw L energia rinnovabile da

Dettagli

1 FUNZIONAMENTO SIMULTANEO QUANDO VIENE PREMUTO IL PULSANTE DI START TUTTI I PREDETERMINATORI ABILITATI AL FUNZIONAMENTO INIZIANO A DOSARE

1 FUNZIONAMENTO SIMULTANEO QUANDO VIENE PREMUTO IL PULSANTE DI START TUTTI I PREDETERMINATORI ABILITATI AL FUNZIONAMENTO INIZIANO A DOSARE PREDETERMINATORE A MICROPROCESSORE MOD. DOSAX 2020-2030 - 2040 LO STRUMENTO DESCRITTO NEL PRESENTE MANUALE E CONFORME ALLE NORMATIVE EN55011, EN61000-3-2, IEC 1000-4-2, IEC1000-4-4 24/01/2006 VERSIONE

Dettagli

MANUALE CENTRALINA DI COMMUTAZIONE TMC_2

MANUALE CENTRALINA DI COMMUTAZIONE TMC_2 MANUALE CENTRALINA DI COMMUTAZIONE TMC_2 1 DESCRIZIONE La centralina di controllo generatore è un dispositivo che permette la commutazione automatica tra una sorgente di linea-rete ed un generatore. Quando

Dettagli

Valvole fusibili A.T. per circuiti in c.c.

Valvole fusibili A.T. per circuiti in c.c. DIREZIONE TECNICA Viale S. Lavagnini, 58 50129 FIRENZE Identificazione 309532 Esp. 07 Pagina 1 di 7 "Il presente documento è di proprietà di Trenitalia. Nessuna parte di questo documento può essere riprodotto,

Dettagli

AC500PRA. Pannello remoto di ripetizione per centrali di rivelazione automatica di incendio AC501 e AC502. Manuale di installazione

AC500PRA. Pannello remoto di ripetizione per centrali di rivelazione automatica di incendio AC501 e AC502. Manuale di installazione AC500PRA Pannello remoto di ripetizione per centrali di rivelazione automatica di incendio AC501 e AC502 Manuale di installazione INDICE 1 Introduzione... 3 2 Struttura... 3 3 Stati del pannello... 3 3.1

Dettagli

07/12-01 PC Lettore di Prossimità Sfera. Manuale installatore

07/12-01 PC Lettore di Prossimità Sfera. Manuale installatore 07/12-01 PC 353200 Lettore di Prossimità Sfera Manuale installatore 2 Lettore di Prossimità Sfera Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 Manuale installatore 2 Descrizione 5 2.1 Funzioni principali

Dettagli

Manuale di servizio. Kit di calibrazione termometro per fornetto i-thermo 163M e i-thermo 163L Release software Th 3.xx

Manuale di servizio. Kit di calibrazione termometro per fornetto i-thermo 163M e i-thermo 163L Release software Th 3.xx Manuale di servizio Kit di calibrazione termometro per fornetto i-thermo 163M e i-thermo 163L Release software Th 3.xx Man_STCi_01_IT_th_3_xx_REV1 16/07/2014 Indice 1 FUNZIONAMENTO TERMOMETRO STCI-01...

Dettagli

IT Relè differenziale di protezione a toroide separato Foglio istruzioni

IT Relè differenziale di protezione a toroide separato Foglio istruzioni English Italian IT Relè differenziale di protezione a toroide separato Foglio istruzioni HR525 IT - Descrizione generale Dispositivo con 2 sistemi di rilevamento indipendenti e programmabili, uno per l

Dettagli

FUNZIONE DI AUTOTEST INTEGRATA NEGLI INVERTER POWER-ONE: DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO E POSSIBILITA DI UTILIZZO

FUNZIONE DI AUTOTEST INTEGRATA NEGLI INVERTER POWER-ONE: DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO E POSSIBILITA DI UTILIZZO FUNZIONE DI AUTOTEST INTEGRATA NEGLI INVERTER POWER-ONE: DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO E POSSIBILITA DI UTILIZZO Data 2012/08/06 Prima revisione. 2012/08/15 Seconda revisione: integrazioni. Note INDICE

Dettagli

QUICK START icontrol+/icontrolight

QUICK START icontrol+/icontrolight QUICK START icontrol+/icontrolight Indice 1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...2 2 DESCRIZIONE DISPOSITIVO...3 3 PRIMA INSTALLAZIONE CON COMANDI GIOVE FREENET...4 3.1 Installazione meccanica...4 3.2 Installazione

Dettagli

Web : Per la connessione con il PLC integrato di un inverter Delta VFD consultare anche la nota al termine del presente documento.

Web :  Per la connessione con il PLC integrato di un inverter Delta VFD consultare anche la nota al termine del presente documento. Technical note Prodotto Tipo Impiego PLC All Generale data 16.06.14 Oggetto: Installazione software PLC Delta Per realizzare la comunicazione PC-PLC sono necessari due software: 1) Delta COMMGR : per la

Dettagli

P Tester per la resistenza di terra P 3301D.

P Tester per la resistenza di terra P 3301D. Tester per la resistenza di terra P 3301D P 3301 2 tester in 1: CT, PE Corrente di prova programmabile fino a max. 30 AAC Gestito tramite microprocessore Sequenza dei test in automatico Interfaccia per

Dettagli

Illuminazione di Emergenza. Sistemi ad alimentazione centralizzata e gestione dell energia

Illuminazione di Emergenza. Sistemi ad alimentazione centralizzata e gestione dell energia Illuminazione di Emergenza Sistemi ad alimentazione centralizzata e gestione dell energia Impianti di Sicurezza Centralizzati con Soccorritori La scelta Aspetti che influenzano le scelte progettuali Ambiente

Dettagli

Manuale d uso. Periferiche Radio Riceventi Serie ANDROMEDA R4. PROSERVICE ELETTRONICA s.r.l. Manuale Andromeda R4.doc. Proservice Elettronica S.r.l.

Manuale d uso. Periferiche Radio Riceventi Serie ANDROMEDA R4. PROSERVICE ELETTRONICA s.r.l. Manuale Andromeda R4.doc. Proservice Elettronica S.r.l. Periferiche Radio Riceventi Serie ANDROMEDA R4 Manuale d uso rev1.0 1/5 Generalità: L' unità ricevente Andromeda R4 consente la ricezione di segnalazioni provenienti da una o più unità trasmittenti Strip.

Dettagli

Periferiche esterne. Guida per l'utente

Periferiche esterne. Guida per l'utente Periferiche esterne Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute in

Dettagli

SD00TH Manuale di installazione

SD00TH Manuale di installazione 1 Descrizione Il data logger SD00TH è una sonda per la misura di temperatura e dell umidità relativa per interno, con funzionalità di registrazione dei rilevamenti effettuati. 2 Modalità di installazione

Dettagli

Manuale D uso MultiBox

Manuale D uso MultiBox Manuale D uso MultiBox COMANDI DELLA MACCHINA 1) INTERRUTORE GENRALE: ruotando l interruttore generale dalla posizione 0 alla posizione 1 il quadro elettrico viene alimentato. 2) PANNELLO TOUCHSCREEN:

Dettagli

MANUALE UTENTE RIO-42

MANUALE UTENTE RIO-42 MANUALE UTENTE RIO-42 Dispositivo generico di Telecontrollo con 4 ingressi e 2 uscite. Manuale Utente RIO-42 Rev.0 SOMMARIO PRESENTAZIONE... 3 Caratteristiche generali (TODO)... 3 Caratteristiche tecniche...

Dettagli

Importante. Contenuto della scatola

Importante. Contenuto della scatola Quick Guide imagic Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire passo passo le istruzioni contenute in questa guida. Non utilizzare nessun altro alimentatore al di fuori

Dettagli

Periferiche esterne. Numero di parte del documento: Questa guida descrive il modo in cui utilizzare le periferiche esterne.

Periferiche esterne. Numero di parte del documento: Questa guida descrive il modo in cui utilizzare le periferiche esterne. Periferiche esterne Numero di parte del documento: 419462-061 Gennaio 2007 Questa guida descrive il modo in cui utilizzare le periferiche esterne. Sommario 1 Uso di una periferica USB Collegamento di una

Dettagli

MANUALE PER L OPERATORE Versione software: 1.0

MANUALE PER L OPERATORE Versione software: 1.0 Sesto S. Giovanni - 19 Maggio 2004 Div. elettronica DATAFLOW Rev.1.0 SW-HW:DATALINK SOFTWARE PER L ELABORAZIONE DEI SEGNALI RILEVATI DALLA SCHEDA DI ACQUISIZIONE MANUALE PER L OPERATORE Versione software:

Dettagli

Inverter di stringa Power One Aurora: assorbimenti di potenza

Inverter di stringa Power One Aurora: assorbimenti di potenza Inv_Str-All_Consumptions_IT_rev 2012-01-17 Inverter di stringa Power One Aurora: assorbimenti di potenza Author: M. Freschi G.Marri Approver: Antonio Rossi Date: 2012/01/17 SCOPO Il presente documento

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE MODEM VOCE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE MODEM VOCE GUIDA ALL INSTALLAZIONE MODEM VOCE EXE_148x210_DSL3708378B_V_IAD.indd 1 25/11/13 16.57 introduzione Questa guida descrive le attività utili per una rapida e autonoma installazione del Modem Voce e per

Dettagli

Guida rapida all utilizzo del software e-stant

Guida rapida all utilizzo del software e-stant Guida rapida all utilizzo del software e-stant Il software, per PC Windows, E-stant può essere scaricato al seguente link: http://www.esse-ti.it/download_m2m.asp Una volta installato, il software permette

Dettagli

Switch Sensor da esterno direzionale tecnologia PIR

Switch Sensor da esterno direzionale tecnologia PIR witch ensor da esterno direzionale tecnologia IR BMA2102 Descrizione Dispositivo di controllo e comando dotato di 2 differenti sensori che grazie alla combinazione dei quali è in grado di gestire l illuminazione

Dettagli

Manuale Utente Guglielmo SmartClient

Manuale Utente Guglielmo SmartClient Manuale Utente Guglielmo SmartClient Guida a Guglielmo SmartClient Versione: 1.0 Guglielmo Tutti i marchi citati all interno di questa guida appartengono ai loro legittimi proprietari. -2- 1. Introduzione

Dettagli

N.2 INGRESSI DI TEMPERATURA

N.2 INGRESSI DI TEMPERATURA DISPLAY GRAFICO 128x64 pixels ALIMENTAZIONE TRAMITE BATTERIA Li-Ion INTERNA RICARICABILE DURATA BATTERIA CIRCA 80 ORE DI FUNZIONAMENTO CONTINUO CON TUTTI I SENSORI COLLEGATI PREDISPOSIZIONE PER COLLEGAMENTO

Dettagli

UPS EVO DSP PLUS TM ON LINE TM/TT. TECNOManager

UPS EVO DSP PLUS TM ON LINE TM/TT. TECNOManager ON LINE TM/TT UPS EVO DSP PLUS TM 10-1-20 Utilizzo Local Area Networks (LAN), Data Centers, Processi Industriali, Elettromedicali Protezione Blackout Dynamic Undervoltage Dynamic Overvoltage Undervoltage

Dettagli

Telefono Aastra 6725ip Microsoft Lync Guida introduttiva

Telefono Aastra 6725ip Microsoft Lync Guida introduttiva Telefono Aastra 6725ip Microsoft Lync Guida introduttiva TM 41-001367-02 Rev 01 12.2012 Sommario Telefono Aastra 6725ip Lync..............................................................................

Dettagli

ELENCO DOCUMENTAZIONE

ELENCO DOCUMENTAZIONE Elenco documentazione da inviare a seguito dell adeguamento tecnico dell impianto di produzione ai sensi della Delibera AEEGSI n.243/2013/r/eel ELENCO DOCUMENTAZIONE Documenti presentati (barrare le voci

Dettagli

Regolamento di Esercizio di Impianti di Produzione in Parallelo con la Rete BT di S.EL.I.S. Marettimo S.p.A.

Regolamento di Esercizio di Impianti di Produzione in Parallelo con la Rete BT di S.EL.I.S. Marettimo S.p.A. S.EL.I.S. Marettimo S.p.A. - Capitale Sociale 602.655,04 i.v. Registro delle Imprese Palermo, C.F. e P.IVA 03620890826 SEDE LEGALE : 90146 Palermo (PA) - Viale Strasburgo, 189 Tel. 091520545 - Fax 091515063

Dettagli

DIAGRAMMA SCHEMATICO NOME TELAIO : K55A NOME MODELLO : WS28Z6/CW29Z6/WS32Z6

DIAGRAMMA SCHEMATICO NOME TELAIO : K55A NOME MODELLO : WS28Z6/CW29Z6/WS32Z6 DIAGRAMMA SCHEMATICO NOME TELAIO : K55A NOME MODELLO : WS28Z6/CW29Z6/WS32Z6 INDICE Principale - Alimentazione, Deflessione... 3 - Microprocessore... 4 - Sonoro, Sintonizzatore, Retro A/V... 5 - Processo

Dettagli

Zeus Din Home Standard Kit

Zeus Din Home Standard Kit Copertina DataSheet Zeus Din Home Standard Kit Rev1 Zeus Din Home Standard Kit Logger di energia multifunzione completo di sensori Codice prodotto: TP-014-100 Caratteristiche Generali Il Kit Zeus Din Home

Dettagli

Supplemento al Manuale di istruzioni

Supplemento al Manuale di istruzioni Supplemento al Manuale di istruzioni Macchina da taglio Product Code (Codice prodotto): 891-Z01 Leggere questo documento prima di utilizzare la macchina. Si consiglia di conservare questo documento nelle

Dettagli

Regolamento di esercizio in parallelo con rete BT ASM BRESSANONE SPA di impianti di produzione (AUTOCERTIFICAZIONE)

Regolamento di esercizio in parallelo con rete BT ASM BRESSANONE SPA di impianti di produzione (AUTOCERTIFICAZIONE) Regolamento di esercizio in parallelo con rete BT ASM BRESSANONE SPA di impianti di produzione (AUTOCERTIFICAZIONE) 1 Dati dell Utente attivo DATI IDENTIFICATIVI UTENTE PRODUTTORE (titolare dei rapporti

Dettagli

CRITERI DI ALLACCIO DI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLA RETE BT DI ENEL DISTRIBUZIONE SERIE IG PLUS, IG PLUS V, IG, TL e CL.

CRITERI DI ALLACCIO DI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLA RETE BT DI ENEL DISTRIBUZIONE SERIE IG PLUS, IG PLUS V, IG, TL e CL. Modello IG Plus 35-1 IG Plus 50-1 IG Plus 70-1 IG Plus 70-2 IG Plus 100-1 IG Plus 100-2 IG Plus 120-3 IG Plus 150-3 Potenza nominale 3,5kW 4kW 6,5kW 8kW 10kW 12kW Versione firmware 4.28.07 Tensione AC

Dettagli

Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M

Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M SOMMRIO Informazioni e raccomandazioni... 3 Caratteristiche tecniche... 3 1) MT15000/EXT-IO... 2) MT15000/EXT-IO-M... 3) COMPTIILITÀ... Collegamento alla

Dettagli

Tabella 1 in qualità di del/della (società/impresa/ente/associazione/condominio, ecc.), con sede in, Codice Fiscale, partita IVA, pec

Tabella 1 in qualità di del/della (società/impresa/ente/associazione/condominio, ecc.), con sede in, Codice Fiscale, partita IVA, pec REGOLAMENTO DI ESERCIZIO IN PARALLELO CON RETI BT DI ENEL DISTRIBUZIONE S.P.A. DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA DI PROPRIETA' DEL PRODUTTORE Il sottoscritto Nome Cognome, Nato a, Provincia,

Dettagli