FAMIGLIE E CONVIVENZE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FAMIGLIE E CONVIVENZE"

Transcript

1 FAMIGLIE E CONVIVENZE Principi anagrafici a confronto con la societàche cambia Andrea Antognoni

2 L ufficiale d anagrafe Legge n. 1228/1954, art. 4 L ufficiale d anagrafe provvede alla regolare tenuta dell anagrafe della popolazione residente ed è responsabile della esecuzione degli adempimenti prescritti per la formazione e la tenuta degli atti anagrafici. Egli ordina gli accertamenti necessari ad appurare la verità dei fatti denunciati dagli interessati relativi alle loro posizioni anagrafiche, e dispone indagini per accertare le contravvenzioni alle disposizioni della presente legge e del regolamento per la sua esecuzione. Egli invita le persone aventi obblighi anagrafici a presentarsi all ufficio per fornire le notizie ed i chiarimenti necessari alla regolare tenuta dell anagrafe. Può interpellare, allo stesso fine, gli enti, amministrazioni ed uffici pubblici e privati. Il personale dell anagrafe ha l obbligo di osservare il segreto su tutte le notizie di cui viene a conoscenza a causa delle sue funzioni.

3 LA FAMIGLIA ANAGRAFICA La famiglia, per la gestione dell anagrafe, è intesa come l insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune. Dprn. 223/1989, art. 4 La definizione di famiglia contenuta nell articolo 4 del regolamento anagrafico non può che valere che agli effetti anagrafici. Nulla impedisce che ad altri fini debba considerarsi la famiglia nucleare ossia quella composta da genitori e figli con la conseguenza che più persone costituenti un unica famiglia anagrafica rappresenteranno pur sempre distinti nuclei familiari ad altri fini(fiscali e di determinazione del reddito familiare). Consiglio di Stato, sentenza n. 770 del 4 maggio 1994

4 LA FAMIGLIA ANAGRAFICA Istituto Nazionale di Statistica -Metodi e norme, serie B, n Anagrafe della popolazione residente - Legge e regolamento anagrafico La prova dei vincoli affettivi di cui alla definizione della famiglia anagrafica (articolo 4), viene riconosciuta alla dichiarazione che gli interessati rendono al momento della costituzione o subentro nella famiglia. La dichiarazione già resa dell esistenza dei vincoli affettivi non può essere soggetta a continui ripensamenti. I vincoli stessi sono da ritenersi cessati soltanto con il cessare della coabitazione. Una persona o famiglia che coabita - nello stesso appartamento - con altra persona o famiglia possono dar luogo a due distinte famiglie anagrafiche se tra i componenti delle due famiglie non vi sono i vincoli di cui all'art. 4.

5 LA CONVIVENZA ANAGRAFICA La convivenza, per la gestione dell anagrafe, è intesa come l insieme di persone normalmente coabitanti per motivireligiosi, di cura, di assistenza, militari, di pena e simili, aventi dimora abituale nello stesso comune. Le persone addette alla convivenza per ragioni di lavoro, se vi convivono abitualmente, sono considerati membri della convivenza, purché non costituiscano famiglie a sé stanti. Le persone ospitate anche abitualmente in alberghi e pensioni non costituiscono convivenze anagrafiche. Dprn. 223/1989, art. 5

6 LA CONVIVENZA ANAGRAFICA E necessario un responsabile della convivenza da individuare, normalmente, nella persona che la dirige. Occorre la massima collaborazione: il responsabile della struttura può essere chiamato a documentare la natura e i compiti affidati alla struttura (ad esempio se sia struttura sanitaria o meno). Le dichiarazioni anagrafiche nelle convivenze possono essere presentate dal responsabile o dall interessato, che naturalmente mantiene la possibilità di esercitare il suo diritto soggettivo all'iscrizione. Soltanto in quest ultimo caso, in caso di mancato visto del responsabile, gli accertamenti sono obbligatori. L ufficiale d anagrafe ha sempre e comunque il potere di agire d ufficio.

7 I responsabili delle dichiarazioni Dprn. 223/1989, art. 6 Ciascun componente della famiglia è responsabile per sé e per le persone sulle quali esercita la potestà o la tutela delle dichiarazioni anagrafiche di cui al successivo articolo 13. ( ) Agli effetti degli stessi adempimenti la convivenza ha un suo responsabile da individuare nella persona che normalmente dirige la convivenza stessa. L iscrizione o la variazione anagrafica può avvenire: - Su dichiarazione dell interessato -Su dichiarazione di chi esercita la potestà o la tutela (NON l amministrazione di sostegno, a meno che non lo preveda espressamente il provvedimento del giudice) - Su dichiarazione del responsabile della convivenza -D ufficio, con provvedimento espresso dell ufficiale d anagrafe, che ha sempre il potere e il dovere di intervenire (specie nelle situazioni più complesse), per garantire la corretta tenuta dell anagrafe e il diritto soggettivo all iscrizione di tutti i cittadini.

Regolamento per il riconoscimento delle unioni civili

Regolamento per il riconoscimento delle unioni civili Regolamento per il riconoscimento delle unioni civili Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 29 del 10.06.2013 In vigore dal 05.08.2013 I 20099 Sesto San Giovanni (MI), Piazza della Resistenza,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DELLE UNIONI CIVILI

REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DELLE UNIONI CIVILI REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DELLE UNIONI CIVILI Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 88 del 27.11.2012 Entrato in vigore il 30 dicembre 2012 1 2 Articolo 1 - Istituzione del registro

Dettagli

CITTÀ DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO COMUNALE DELLE UNIONI CIVILI

CITTÀ DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO COMUNALE DELLE UNIONI CIVILI CITTÀ DI ALESSANDRIA REGOLAMENTO COMUNALE DELLE UNIONI CIVILI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 70 del 19.05.2014 INDICE GENERALE Art. 1 Principi e definizione dell Unione Civile.....

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO IN CONTO RETTA ASILO NIDO

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO IN CONTO RETTA ASILO NIDO COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO IN CONTO RETTA ASILO NIDO Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 27 del 25-07-2007 Modificato con deliberazione

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Modello ministeriale Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il Comune di provenienza... Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero.

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO PER LA FREQUENZA DI STRUTTURE PER LA PRIMA INFANZIA

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO PER LA FREQUENZA DI STRUTTURE PER LA PRIMA INFANZIA COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO PER LA FREQUENZA DI STRUTTURE PER LA PRIMA INFANZIA Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 27 del 25-07-2007

Dettagli

INDICE. Capitolo primo LA FAMIGLIA E IL DIRITTO

INDICE. Capitolo primo LA FAMIGLIA E IL DIRITTO INDICE Capitolo primo LA FAMIGLIA E IL DIRITTO 1. Premessa... Pag. 1 2. Il diritto di famiglia nella Costituzione...» 7 3. Verso un nuovo diritto di famiglia...» 17 Capitolo secondo IL MATRIMONIO 1. Premessa...

Dettagli

A.I.R.E. Anagrafe Italiani Residenti all EstEro. Come fare per iscriversi

A.I.R.E. Anagrafe Italiani Residenti all EstEro. Come fare per iscriversi A.I.R.E. Anagrafe Italiani Residenti all EstEro Come fare per iscriversi Che cos è l A.I.R.E. L A.I.R.E. è l Anagrafe della popolazione italiana residente all estero. E stata istituita con la Legge n.470

Dettagli

Domicilio legale e residenza dei minori.

Domicilio legale e residenza dei minori. ISSN 1127-8579 Pubblicato dal 26/11/2015 All'indirizzo http://www.diritto.it/docs/37582-domicilio-legale-e-residenza-dei-minori Autore: Richter Paolo Domicilio legale e residenza dei minori. Dott. Paolo

Dettagli

INDICE. Capitolo primo

INDICE. Capitolo primo INDICE Capitolo primo Le relazioni familiari e il diritto 1. Premessa... Pag. 1 2. Dalla tutela dell istituzione familiare alla tutela della persona...» 7 3. Il nuovo diritto di famiglia...» 20 Capitolo

Dettagli

COMUNE DI MEZZAGO DISPOSIZIONI E CRITERI PER LA TENUTA DEL REGISTRO AMMINISTRATIVO DELLE UNIONI DI FATTO E CONVIVENZE

COMUNE DI MEZZAGO DISPOSIZIONI E CRITERI PER LA TENUTA DEL REGISTRO AMMINISTRATIVO DELLE UNIONI DI FATTO E CONVIVENZE COMUNE DI MEZZAGO DISPOSIZIONI E CRITERI PER LA TENUTA DEL REGISTRO AMMINISTRATIVO DELLE UNIONI DI FATTO E CONVIVENZE Art. 1 - Definizione 1. Il Comune di Mezzago, nell ambito della propria autonomia e

Dettagli

(Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 78 del 25/09/2014) REGOLAMENTO COMUNALE DEL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI

(Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 78 del 25/09/2014) REGOLAMENTO COMUNALE DEL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI (Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 78 del 25/09/2014) REGOLAMENTO COMUNALE DEL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI Indice Articolo 1 Istituzione del registro delle unioni civili Articolo 2

Dettagli

CONVIVENZE DI FATTO Effetti ed affetti delle nuove famiglie

CONVIVENZE DI FATTO Effetti ed affetti delle nuove famiglie CONVIVENZE DI FATTO Effetti ed affetti delle nuove famiglie Premesse Nella disciplina delle unioni civili e delle convivenze di fatto il legislatore arriva al traguardo trafelato e confuso. La scelta di

Dettagli

COMUNE DI CASTROVILLARI REGOLAMENTO COMUNALE SULLE UNIONI CIVILI

COMUNE DI CASTROVILLARI REGOLAMENTO COMUNALE SULLE UNIONI CIVILI COMUNE DI CASTROVILLARI REGOLAMENTO COMUNALE SULLE UNIONI CIVILI Approvato con deliberazione n.52 del 18 Giugno 2013 Indice Art. 1 Definizione Pag. 3 Art. 2 Attività di sostegno delle Unioni Civili 3 Art.

Dettagli

COMUNE DI MUGNANO DEL Provincia di Avellino

COMUNE DI MUGNANO DEL Provincia di Avellino COMUNE DI MUGNANO DEL Provincia di Avellino CARDINALE E-mail:accetta-mugnano.av@libero.it 081/5112530 081/5112533 SETTORE: DEMOGRAFICO, STATISTICO, ANAGRAFICO,ELETTORALE, CERTIFICAZIONI E SERVIZI SOCIALI.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA TENUTA DEL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA TENUTA DEL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA TENUTA DEL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI Approvato con deliberazione consigliare nr. 53 del 23/07/2015 Pubblicato all albo il 05/08/2015 Entrato in vigore il 21/08/2015

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL REGISTRO AMMINISTRATIVO DELLE UNIONI DI FATTO E CONVIVENZE

REGOLAMENTO PER IL REGISTRO AMMINISTRATIVO DELLE UNIONI DI FATTO E CONVIVENZE REGOLAMENTO PER IL REGISTRO AMMINISTRATIVO DELLE UNIONI DI FATTO E CONVIVENZE REGOLAMENTO PER IL REGISTRO AMMINISTRATIVO DELLE UNIONI DI FATTO E CONVIVENZE Art. 1 Definizione 1. Il Comune di Mandello del

Dettagli

Servizio Sviluppo Economico, studi e statistica. Analisi dei redditi dei cittadini di Trento anno d imposta 2014

Servizio Sviluppo Economico, studi e statistica. Analisi dei redditi dei cittadini di Trento anno d imposta 2014 Servizio Sviluppo Economico, studi e statistica Analisi dei redditi dei cittadini di Trento anno d imposta 214 Analisi dei redditi dei cittadini di Trento Anno d imposta 214 - ottobre 216 - Servizio Sviluppo

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Modello ministeriale Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il Comune di provenienza... Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero.

Dettagli

Comune di MASSA. Medaglia d Oro al Merito Civile REGOLAMENTO SULLE UNIONI CIVILI

Comune di MASSA. Medaglia d Oro al Merito Civile REGOLAMENTO SULLE UNIONI CIVILI Comune di MASSA Medaglia d Oro al Merito Civile REGOLAMENTO SULLE UNIONI CIVILI Approvato con atto di Consiglio Comunale n. 39 del 16 LUGLIO 2014 Entrata in vigore: 13 agosto 2014 REGOLAMENTO COMUNALE

Dettagli

Libertà e diritti dei cittadini

Libertà e diritti dei cittadini Libertà e diritti dei cittadini Aspetti giuridici della vita quotidiana dal condominio a internet Fondazione Università Popolare di Torino, Torino, 12.12.2013 Avv. Alessia Boario Avv. Daniele Beneventi

Dettagli

COMUNE DI PIAZZA BREMBANA PROVINCIA DI BERGAMO CONVIVENZE DI FATTO. Ai sensi della Legge 20 maggio 2016, n. 76

COMUNE DI PIAZZA BREMBANA PROVINCIA DI BERGAMO CONVIVENZE DI FATTO. Ai sensi della Legge 20 maggio 2016, n. 76 COMUNE DI PIAZZA BREMBANA PROVINCIA DI BERGAMO CONVIVENZE DI FATTO Ai sensi della Legge 20 maggio 2016, n. 76 La dichiarazione per la costituzione di una convivenza di fatto può essere effettuata da due

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ASILO NIDO L ORSACCHIOTTO. Anno di gestione /

DOMANDA DI ISCRIZIONE ASILO NIDO L ORSACCHIOTTO. Anno di gestione / COMUNE DI SANT OLCESE COMUNE DI SERRA RICCÒ DOMANDA DI ISCRIZIONE ASILO NIDO L ORSACCHIOTTO Nuova iscrizione Riconferma Anno di gestione / 1. Dati bambina/o nata/a il a Prov. ( ) e-mail per comunicazioni

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA N082403 Allegato 1 DICHIARAZIONE DI RESIDENZA ALL UFFICIALE D ANAGRAFE DEL COMUNE DI SARTIRANA LOMELLINA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA CON PROVENIENZA DA ALTRO COMUNE. Indicare il Comune di provenienza: DICHIARAZIONE

Dettagli

Cognome e nome Data di nascita Luogo di nascita Relazione di parentela

Cognome e nome Data di nascita Luogo di nascita Relazione di parentela Pagina 1 di 1 All Ufficiale di Anagrafe del Comune di Tempio Pausania Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) Femmina Maschio Nato/a a Codice fiscale In qualità di familiare del cittadino comunitario sig/sig.ra

Dettagli

MODELLO ANF 42 (nota esplicativa)

MODELLO ANF 42 (nota esplicativa) MODELLO ANF 42 (nota esplicativa) Per includere determinati familiari nel nucleo e/o per avere diritto all aumento dei limiti di reddito che determinano l assegno è necessario compilare il modulo, ANF

Dettagli

CHE COSA PREVEDE LA LEGGE SULLE UNIONI CIVILI IN AMBITO GIUSLAVORISTICO E LE CONSEGUENZE PER I DATORI DI LAVORO Giulietta Bergamaschi, Partner

CHE COSA PREVEDE LA LEGGE SULLE UNIONI CIVILI IN AMBITO GIUSLAVORISTICO E LE CONSEGUENZE PER I DATORI DI LAVORO Giulietta Bergamaschi, Partner CHE COSA PREVEDE LA LEGGE SULLE UNIONI CIVILI IN AMBITO GIUSLAVORISTICO E LE CONSEGUENZE PER I DATORI DI LAVORO Giulietta Bergamaschi, Partner Il 21 maggio 2016 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

OSSERVATORIO DISAGIO ECONOMICO UNA SPERIMENTAZIONE PER SCOPRIRE IL DISAGIO ECONOMICO A RIMINI

OSSERVATORIO DISAGIO ECONOMICO UNA SPERIMENTAZIONE PER SCOPRIRE IL DISAGIO ECONOMICO A RIMINI OSSERVATORIO DISAGIO ECONOMICO UNA SPERIMENTAZIONE PER SCOPRIRE IL DISAGIO ECONOMICO A RIMINI Rossella Salvi Responsabile Ufficio Statistica Provincia di Rimini RAPPORTO SULLE POVERTA 2011 Sala Conferenze

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza:. Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

ISCRIZIONE DI MINORE

ISCRIZIONE DI MINORE ISCRIZIONE DI MINORE La dichiarazione di iscrizione (vedasi modulo Dichiarazione di residenza nella sezione MODULISTICA) deve essere sottoscritta da uno o da entrambi i genitori ovvero dal tutore del minore

Dettagli

Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) Femmina Maschio Nato/a a. In qualità di familiare del cittadino comunitario sig/sig.ra

Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) Femmina Maschio Nato/a a. In qualità di familiare del cittadino comunitario sig/sig.ra Pagina 1 di 1 All Ufficiale di Anagrafe del Comune di Tempio Pausania Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) Femmina Maschio Nato/a a Codice fiscale In qualità di familiare del cittadino comunitario sig/sig.ra

Dettagli

15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI

15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI 15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI Visto il Regolamento (CE) n. 763/08 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 luglio 2003, relativo ai censimenti della popolazione e delle

Dettagli

INDICE. pag. Indice delle abbreviazioni delle riviste CAPITOLO PRIMO LA FAMIGLIA. EVOLUZIONE E CARATTERI FONDAMENTALI DEL DIRITTO DI FAMIGLIA

INDICE. pag. Indice delle abbreviazioni delle riviste CAPITOLO PRIMO LA FAMIGLIA. EVOLUZIONE E CARATTERI FONDAMENTALI DEL DIRITTO DI FAMIGLIA VII INDICE Indice delle abbreviazioni delle riviste XIII CAPITOLO PRIMO LA FAMIGLIA. EVOLUZIONE E CARATTERI FONDAMENTALI DEL DIRITTO DI FAMIGLIA 1.1. Nozione di famiglia e pluralità di modelli. Parentela

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il. Comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il. Comune di provenienza DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il Comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA senza FISSA DIMORA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA senza FISSA DIMORA ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE DI RESIDENZA senza FISSA DIMORA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero.

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune.

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. DICHIARAZIONE DI RESIDENZA ALLEGATO 1 Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza: Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo

Dettagli

SERVIZI ALLA PERSONA. Termini del procedimento Documenti necessari. Procedimenti collegati Ultimo aggiornamento

SERVIZI ALLA PERSONA. Termini del procedimento Documenti necessari. Procedimenti collegati Ultimo aggiornamento Oggetto del Iscrizione anagrafe della popolazione residente da altro comune o dall estero Descrizione sommaria del Iscrizione all anagrafe di cittadini provenienti dal altro Comune o dall estero Normativa

Dettagli

SPETT. Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell'ambito dello stesso comune

SPETT. Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell'ambito dello stesso comune SPETT. C/A COMUNE DI MONTEROTONDO UFFICIO ANAGRAFE Cambi Indirizzo DICHIARAZIONE DI CAMBIO DI INDIRIZZO Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell'ambito dello stesso comune IL SOTTOSCRITTO 1) Cognome

Dettagli

SCHEDA DI PROCEDIMENTO CONVIVENZA DI FATTO

SCHEDA DI PROCEDIMENTO CONVIVENZA DI FATTO SCHEDA DI PROCEDIMENTO CONVIVENZA DI FATTO " La Convivenza di fatto, riconosciuta dalla legge 20 maggio 2016, n. 76, è costituita da due persone maggiorenni, dello stesso sesso o di sessi diversi, unite

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza: Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

Legge n. 339 del 2 aprile 1958, Tutela del rapporto di lavoro domestico ; DPR n del 31 dicembre 1971, Obbligo di assicurazioni sociali per i

Legge n. 339 del 2 aprile 1958, Tutela del rapporto di lavoro domestico ; DPR n del 31 dicembre 1971, Obbligo di assicurazioni sociali per i Legge n. 339 del 2 aprile 1958, Tutela del rapporto di lavoro domestico ; DPR n. 1403 del 31 dicembre 1971, Obbligo di assicurazioni sociali per i lavoratori domestici ; Codice civile, artt. da 2240a 2246,

Dettagli

COMUNE DI VALFLORIANA - CAMBIO DI RESIDENZA

COMUNE DI VALFLORIANA - CAMBIO DI RESIDENZA COMUNE DI VALFLORIANA - CAMBIO DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune.... Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero.... Indicare

Dettagli

Ministero Dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle Finanze Direzione Studi e Ricerche Economico Fiscali

Ministero Dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle Finanze Direzione Studi e Ricerche Economico Fiscali Ministero Dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle Finanze Direzione Studi e Ricerche Economico Fiscali Statistiche Fiscali Approfondimenti ottobre 2010 La famiglia fiscale di: Maurizio Di Mauro,

Dettagli

Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell ambito dello stesso comune IL SOTTOSCRITTO

Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell ambito dello stesso comune IL SOTTOSCRITTO ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell ambito dello stesso comune IL SOTTOSCRITTO 1) Cognome* Nessun titolo/lic. Elementare 1 Lic. Media 2 Diploma 3 Laurea

Dettagli

ALL UFFICIALE D ANAGRAFE DEL COMUNE DI CASALOLDO IMPRENDITORE LIBERO PROFESSIONISTA DIRIGENTE IMPIEGATO LAVORATORE IN PROPRIO

ALL UFFICIALE D ANAGRAFE DEL COMUNE DI CASALOLDO IMPRENDITORE LIBERO PROFESSIONISTA DIRIGENTE IMPIEGATO LAVORATORE IN PROPRIO ALL DICHIARAZIONE DI RESIDENZA CON PROVENIENZA DA ALTRO COMUNE (INDICARE IL COMUNE ITALIANO DI PROVENIENZA): DICHIARAZIONE DI RESIDENZA CON PROVENIENZA DALL ESTERO (INDICARE LO STATO ESTERO DI PROVENIENZA):

Dettagli

COMUNE DI VALLELAGHI (Provincia di Trento)

COMUNE DI VALLELAGHI (Provincia di Trento) COMUNE DI VALLELAGHI (Provincia di Trento) Ufficio Servizi Demografici ed Attività Economiche 0461-864014 All Ufficio Servizi Demografici del Comune di VALLELAGHI (TN) via Roma 41 Fraz. Vezzano 38096 -

Dettagli

COMUNE DI LODI VECCHIO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

COMUNE DI LODI VECCHIO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA COMUNE DI LODI VECCHIO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Prat. N del scadenza Inviata via pec il prot. Dichiarazione di residenza con provenienza dal Comune di Dichiarazione di residenza con provenienza dallo

Dettagli

FARE il CAMBIO di RESIDENZA ed altre notizie utili

FARE il CAMBIO di RESIDENZA ed altre notizie utili Comune di Vedano al Lambro Provincia di Monza e della Brianza UFFICIO SERVIZI DEMOGRAFICI FARE il CAMBIO di RESIDENZA ed altre notizie utili a cura di: Comune di Vedano al Lambro (MB) Largo Repubblica,

Dettagli

La condizione familiare in Provincia di Bergamo

La condizione familiare in Provincia di Bergamo La condizione familiare in Provincia di Bergamo by S.C.: Dipartimento Welfare Cisl di Bergamo - Settembre 2016 www.cislbergamo.it 035 324 111 Radicali e profondi mutamenti hanno caratterizzato la vita

Dettagli

La / il sottoscritt. nat_ a (Prov. ) il. e residente a (Prov. ) Via n. La / il sottoscritt. nat_ a (Prov. ) il. e residente a (Prov. ) Via n.

La / il sottoscritt. nat_ a (Prov. ) il. e residente a (Prov. ) Via n. La / il sottoscritt. nat_ a (Prov. ) il. e residente a (Prov. ) Via n. RISERVATO ALL UFFICIO Domanda n. Spedita/presentata il Marca da bollo 14,62 Prot. n. del Al COMUNE DI FIRENZE Direzione Patrimonio Immobiliare Ufficio Espropri e Convenzioni ERP Piazzetta di Parte Guelfa,

Dettagli

1) Cognome*... Nome*...

1) Cognome*... Nome*... DW DATA PRATICA N. OPERATORE RICHIESTA DI ISCRIZIONE ANAGRAFICA NELLA VIA DELLA CASA COMUNALE (VIA FITTIZIA) Al Comune di Livorno Ufficiale di Anagrafe DICHIARAZIONE DI DOMICILIO AI FINI DELL ISCRIZIONE

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza dal comune di: (Indicare il comune di provenienza)

Dichiarazione di residenza con provenienza dal comune di: (Indicare il comune di provenienza) DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza dal comune di: (Indicare il comune di provenienza) Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero: (Indicare lo Stato estero

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA Settore III ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA (articolo 23 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 e successive modifiche e integrazioni) La legge finanziaria 2008 prevede che ogni anno sia presentata la dichiarazione

Dettagli

COMUNE DI NAVE SAN ROCCO PROVINCIA DI TRENTO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

COMUNE DI NAVE SAN ROCCO PROVINCIA DI TRENTO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA COMUNE DI NAVE SAN ROCCO PROVINCIA DI TRENTO Via IV Novembre, 44 Tel. n. 0461/870641 - Telefax n. 0461/870588 Codice fiscale: 80009310220 P.e.c.: comune@pec.comune.navesanrocco.tn.it dichiarazione allo

Dettagli

All Ufficiale di Anagrafe del Comune di CAPRAIA E LIMITE (FI)

All Ufficiale di Anagrafe del Comune di CAPRAIA E LIMITE (FI) All Ufficiale di Anagrafe del Comune di CAPRAIA E LIMITE (FI) Istanza/Dichiarazione del familiare del Cittadino dell Unione Europea per iscrizione nell Anagrafe della popolazione residente del Comune (art.2

Dettagli

A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi

A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi OSSERVATORIO FAMIGLIE ANNO 2008 A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi Servizio Statistica Provincia di Rimini Definizioni di famiglia Per la Costituzione Italiana (1.1.1948) la famiglia è una società

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA (Cittadini non UE)

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA (Cittadini non UE) DICHIARAZIONE DI RESIDENZA (Cittadini non UE) Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Pratica n...... Data presentazione.. DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA All Ufficio Anagrafe del Comune di GREZZANA fax: 045/8872510 mail: anagrafe@comune.grezzana.vr.it pec: protocollo.comune.grezzana.vr@pecveneto.it DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il Comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA IL SOTTOSCRITTO

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA IL SOTTOSCRITTO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza.. Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il Comune di provenienza: *

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il Comune di provenienza: * All Ufficio Anagrafe del Comune di SAN GIORGIO DELLA RICHINVELDA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il Comune di provenienza: * Dichiarazione

Dettagli

COMUNE DI MINERBIO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 Definizioni

COMUNE DI MINERBIO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 Definizioni Allegato alla delibera di C. C. n. del COMUNE DI MINERBIO REGOLAMENTO PER L AMPLIAMENTO DEL NUCLEO FAMILIARE E PER L OSPITALITA TEMPORANEA IN ALLOGGI DI E.R.P, DI CUI AGLI ARTT. 25, c. 6 d) E 27 DELLA

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di residenza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero e

Dettagli

IMU ABITAZIONE PRINCIPALE. a cura di Giordano Tedoldi

IMU ABITAZIONE PRINCIPALE. a cura di Giordano Tedoldi IMU ABITAZIONE PRINCIPALE a cura di Giordano Tedoldi ABITAZIONE PRINCIPALE BREVE EXCURSUS NORMATIVO D.L. 201/2011 ha reintrodotto il pagamento dell imposta sull abitazione principale, ciò ponendosi in

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CAMBIAMENTO DI ABITAZIONE NELL AMBITO DELLO STESSO COMUNE

DICHIARAZIONE DI CAMBIAMENTO DI ABITAZIONE NELL AMBITO DELLO STESSO COMUNE All Ufficio Anagrafe Del Comune di Bergamo Piazza Matteotti, 3 24122 Bergamo Tel. 035.399.502-602 Mail: sportelloimmigrazioni@comune.bg.it Pec: protocollo@cert.comune.bergamo.it DICHIARAZIONE DI CAMBIAMENTO

Dettagli

GLI ASSEGNI DI MATERNITA E PER IL NUCLEO FAMILIARE CONCESSI DAL COMUNE

GLI ASSEGNI DI MATERNITA E PER IL NUCLEO FAMILIARE CONCESSI DAL COMUNE GLI ASSEGNI DI MATERNITA E PER IL NUCLEO FAMILIARE CONCESSI DAL COMUNE 1. L ASSEGNO DI MATERNITA 1.1 LE CARATTERISTICHE DELLA PRESTAZIONE L assegno di maternità concesso dal Comune è una prestazione monetaria

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di PROVENIENZA:.

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di PROVENIENZA:. DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di PROVENIENZA:.. Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA PROTOCOLLO AL COMUNE DI MONTE PORZIO CATONE UFFICIO ANAGRAFE DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza... Dichiarazione di

Dettagli

Comune di Reggio nell Emilia

Comune di Reggio nell Emilia Comune di Reggio nell Emilia PROPOSTA di DELIBERAZIONE Consiglio Comunale PG N 25159 del 13/12/2012 PIANIFICAZIONE STRATEGICA SEGRETERIA GENERALE PRESIDENZA CC Assessore: OLIVIERI Matteo OGGETTO: DELIBERA

Dettagli

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia REGOLAMENTO PER IL REGISTRO AMMINISTRATIVO DELLE UNIONI DI FATTO E CONVIVENZE

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia REGOLAMENTO PER IL REGISTRO AMMINISTRATIVO DELLE UNIONI DI FATTO E CONVIVENZE COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia REGOLAMENTO PER IL REGISTRO AMMINISTRATIVO DELLE UNIONI DI FATTO E CONVIVENZE APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 48 DEL 04.11.2014 RETTIFICATO

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il comune di provenienza: Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

Regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e per la attribuzione di vantaggi economici. (art.

Regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e per la attribuzione di vantaggi economici. (art. Regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e per la attribuzione di vantaggi economici. (art.12, legge 7/8/1990, n^241) (Approvato con Delibera di Consiglio

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Pratica n / chiesto accertamento SI NO Pratica conclusa Modulo 1 DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza: Dichiarazione

Dettagli

q ESISTONO rapporti di coniugio, parentela, affinità, adozione, tutela o vincoli affettivi (es. padre, fratello, cugino, compagno) quali

q ESISTONO rapporti di coniugio, parentela, affinità, adozione, tutela o vincoli affettivi (es. padre, fratello, cugino, compagno) quali 1 DICHIARAZIONE DI VARIAZIONE ANAGRAFICA 1) Il sottoscritto (*) telefono indirizzo e-mail consapevole delle responsabilità penali per false dichiarazioni, di cui agli articoli 75 e 76 del DPR n. 445/2000,

Dettagli

COMUNE DI AUSONIA. Provincia di Frosinone. Medaglia d'argento al Merito Civile

COMUNE DI AUSONIA. Provincia di Frosinone. Medaglia d'argento al Merito Civile COMUNE DI AUSONIA Provincia di Frosinone Medaglia d'argento al Merito Civile Piazza Municipio ~ C.A.P. 03040 - Telefono 0776952021 interno 14 ~ FAX 0776953014 e-mail: demografici.ausonia@libero.it PEC:

Dettagli

COMUNE DI CAPENA (Provincia di Roma)

COMUNE DI CAPENA (Provincia di Roma) COMUNE DI CAPENA (Provincia di Roma) Ufficio Anagrafe Marca da bollo. 16,00 RICHIESTA DI ISCRIZIONE ANAGRAFICA DI CITTADINO COMUNITARIO O DI UN FAMILIARE COMUNITARIO (Ai sensi della legge n. 1228/1954,

Dettagli

F.A.I.L.P. C.I.S.A.L. LE NOSTRE SCHEDE. 24

F.A.I.L.P. C.I.S.A.L. LE NOSTRE SCHEDE. 24 F.A.I.L.P. C.I.S.A.L. LE NOSTRE SCHEDE. 24 MODALITÀ E DOMANDA PER USUFRUIRE DEGLI ASSEGNI FAMILIARI (Periodo 30 giugno 2015/1 luglio 2016) Come ogni anno, per potere continuare ad usufruire degli assegni

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CAMBIAMENTO DI ABITAZIONE NELL AMBITO DELLO STESSO COMUNE

DICHIARAZIONE DI CAMBIAMENTO DI ABITAZIONE NELL AMBITO DELLO STESSO COMUNE All Ufficio Anagrafe del Comune di Somaglia Via Giacomo Matteotti, 10 26867 Somaglia (Lo) fax: 0377.57.90.215 mail: info@comune.somaglia.lo.it pec: comune.somaglia@pacertificata.it DICHIARAZIONE DI CAMBIAMENTO

Dettagli

Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell ambito dello stesso comune Iscrizione per altro motivo ( specificare il motivo ) IL SOTTOSCRITTO

Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell ambito dello stesso comune Iscrizione per altro motivo ( specificare il motivo ) IL SOTTOSCRITTO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

Giornale di Sicilia (ed. Siracusa) Pagina 22 del 22/11/13

Giornale di Sicilia (ed. Siracusa) Pagina 22 del 22/11/13 Giornale di Sicilia (ed. Siracusa) Pagina 22 del 22/11/13 Approvato a maggioranza il provvedimento proposto dalla giunta Garozzo in luglio La nuova norma consente di equiparare nell accesso ai servizi,

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza.. Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare il Comune e lo

Dettagli

AL COMUNE DI POGLIANO MILANESE

AL COMUNE DI POGLIANO MILANESE PRATICA N. DEL AL COMUNE DI POGLIANO MILANESE DICHIARAZIONE DI RESIDENZA ALLEGATO 1 Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza

Dettagli

CAMBIO DI RESIDENZA. Iscrizione per altro motivo: (specificare il motivo: ) IL/LA SOTTOSCRITTO/A

CAMBIO DI RESIDENZA. Iscrizione per altro motivo: (specificare il motivo: ) IL/LA SOTTOSCRITTO/A COMUNE DI FAI DELLA PAGANELLA UFFICIO ANAGRAFE VIA VILLA, 29 38010 FAI DELLA PAGANELLA Tel. 0461 583122 Fax. 0461 583407 CAMBIO DI RESIDENZA FASCIOLO N. DATA DECORRENZA Dichiarazione di residenza con provenienza

Dettagli

Il/La sottoscritto/a CID. celibe/nubile coniugato/a vedovo/a separato/a divorziato/a CHIEDE

Il/La sottoscritto/a CID. celibe/nubile coniugato/a vedovo/a separato/a divorziato/a CHIEDE Da inviare a: a Ferservizi per il tramite della struttura P.O. di riferimento Il/La sottoscritto/a CID celibe/nubile coniugato/a vedovo/a separato/a divorziato/a l attribuzione CHIEDE la rideterminazione

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA. Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA COMUNE DI ARVIER

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA COMUNE DI ARVIER REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA COMUNE DI ARVIER REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE E L APPLICAZIONE DELL INDICATORE REGIONALE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE (I. R. S. E. E.), AI FINI DELL ACCESSO

Dettagli

Come dichiarare una Convivenza di Fatto

Come dichiarare una Convivenza di Fatto Informazioni generali La Legge n. 76/2016, in vigore dal 5 giugno 2016, prevede la disciplina delle convivenze di fatto (commi 36-65 dell Art. 1). La dichiarazione per la costituzione di una convivenza

Dettagli

ALL UFFICIO SERVIZI DEMOGRAFICI ED ELETTORALI DEL COMUNE DI TARQUINIA

ALL UFFICIO SERVIZI DEMOGRAFICI ED ELETTORALI DEL COMUNE DI TARQUINIA ALL UFFICIO SERVIZI DEMOGRAFICI ED ELETTORALI DEL COMUNE DI 01016 TARQUINIA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza: Dichiarazione

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero di provenienza IL SOTTOSCRITTO

Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero di provenienza IL SOTTOSCRITTO Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero di provenienza IL SOTTOSCRITTO 1) Cognome* Imprenditore / Libero professionista 1 Dirigente / Impiegato 2 Lavoratore in

Dettagli

FA PRESTO. Andrea Antognoni Luca Tavani Montecatini Terme, 28 novembre 2012

FA PRESTO. Andrea Antognoni Luca Tavani Montecatini Terme, 28 novembre 2012 FA PRESTO a Andrea Antognoni Luca Tavani Montecatini Terme, 28 novembre 2012 Regio Decreto 4 aprile 1873 Articolo 6 Il foglio di famiglia è intestato al capo della stessa e si inscriveranno tutti coloro

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI ACCERTAMENTO CON ADESIONE (ART. 50 LEGGE n. 449/1997)

REGOLAMENTO IN MATERIA DI ACCERTAMENTO CON ADESIONE (ART. 50 LEGGE n. 449/1997) REGOLAMENTO IN MATERIA DI ACCERTAMENTO CON ADESIONE (ART. 50 LEGGE n. 449/1997) Come modificato dal Consiglio Comunale con deliberazione n 9 del 28 febbraio 2012, esecutiva INDICE REGOLAMENTO IN MATERIA

Dettagli

Consiglio di Stato. Adunanza generale del 15 maggio 2003

Consiglio di Stato. Adunanza generale del 15 maggio 2003 Consiglio di Stato Adunanza generale del 15 maggio 2003 N. Sezione 4055/2002 N. Gab. 3/2003 OGGETTO Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio Quesito circa l operatività, o meno, della disposizione

Dettagli

Il/La sottoscritto/a... nato/a a... (.) il. residente

Il/La sottoscritto/a... nato/a a... (.) il. residente All'Ill.mo Signor Sindaco del Comune di 15057 TORTONA (AL) OGGETTO : Dichiarazione di conferimento ed accettazione di delega e rappresentanza 1 per la conduzione della attività di somministrazione di alimenti

Dettagli