Introduzione a MySQL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione a MySQL"

Transcript

1 Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da un insieme di relazioni MySQL è stabile e veloce MySQL comprende tutte le caratteristiche considerate più importanti dalla comunità delle basi di dati, quali: Transazioni Vincoli a livello di record Chiavi esterne Interrogazioni annidate Ricerca testuale MySQL esiste sia in forma gratuita che in forma commerciale. Ultima versione è MySQL 5.0 scaricabile all indirizzo: 2 1

2 Preparazione Accesso all area condivisa Start Programs MySQL Avvio Server MySQL Start Programs MySQL Start MySQL Server Avvio Client MySQL Start Programs MySQL MySQL Client 3 Schema database d esempiod DATILIBRO (ISBN, Titolo, AnnoPubblicazione, CasaEditrice, PrimoAutore, Genere, Consigliato) Libro (Collocazione, ISBN, DataArchiviazione) Prestito (Collocazione, CodiceUtente, DataPrestito, DataRestituzione) Utente (Codice, Cognome, Nome, Indirizzo, Telefono) Commento (CodiceUtente, ISBN, commento, giudizio) 4 2

3 Creazione di basi di dati e tabelle Creazione del database Per creare un database si usano le istruzioni: mysql> create database nome database; Nel nostro esempio digitare il comando: mysql> create database biblioteca; Si può controllare che il comando ha funzionato digitando: mysql> show databases; nella lista delle basi di dati presenti nel sistema dovreste vedere anche la base di dati biblioteca 6 3

4 Selezione di una base di dati Prima di creare le tabelle, o fare qualsiasi operazione sul database è opportuno segnalare a MySQL che si intende utilizzare la base di dati creata. E necessario digitare: mysql> use nome database; Nel nostro esempio digitare il comando: mysql> use biblioteca; In questo modo la base di dati risulta selezionata e tutto quello che si fa da questo momento andrà a cambiare la base di dati selezionata 7 Creazione di una tabella Sintassi completa comando: mysql> create [temporary] table [if not exist] nome tabella [(definizioni_create)] [opzioni tabella] [comandi di selezione] Definizioni create - sintassi: nome_campo TIPO [NOT NULL NULL][DEFAULT valore_standard][auto_increment][primary key][definizione di chiave esterna (references)], Opzioni tabella - sintassi: type = tipo tabella; Per verificare la creazione di una tabella si può usare l istruzione: mysql> show tables; 8 4

5 Creazione di tabelle- tipi di tabelle MyISAM: tipo di tabelle standard, supportano la compressione ma non gestiscono le transazioni InnoDB: sono transaction-safe (proprietà ACIDe), supportano le transazioni e i lock di riga BDB (Berkeley DB): motore di memorizzazione che supporta transazioni e lock a livello di pagina HEAP: tabelle che vengono salvate interamente in memoria locale e mai su disco, sono molto veloci ma hanno dimensione limitata e non possono essere recuperate in caso di guasto del sistema 9 Creazione di tabelle Tipi di colonne e di dati MySQL Tipi numerici: vengono usati per salvare numeri NUMERIC o DECIMAL (DEC)= tipi esatti a virgola mobile, vengono di solito usati per le valute. Hanno lo stesso intervallo di valori dei numeri a virgola mobile INTEGER (INT) = indica l intero standard a 4 byte con un intervallo di 2 32 valori possibili FLOAT = indica un numero reale a virgola mobile a precisione semplice. Rappresenta un numero tra 1.18 x10-38 e 3.40 x10 38 DOUBLE = indica un numero reale a virgola mobile e precisione doppia. Rappresenta un numero tra 2.23 x e 1.80 x Tipi string o text: supporta diversi tipi di stringa o testo CHAR=memorizza stringhe di lunghezza fissa. Il tipo char è sempre seguito dalla specifica della lungezza della stringa. Es. char(20) VARCHAR=memorizza stringhe a lunghezza variabile TEXT o BLOB= servono per memorizzare testi più lunghi. BLOB indica un oggetto binario di grandi dimensioni. Entrambi memorizzano fino a caratteri. BLOB dovrebbe memorizzare dati binari più che testi veri e propri. ENUM=tipo che permette di enumerare una lista di valori possibili. Es: Genere enum ( m, f ) SET= simile a ENUM eccetto nel fatto che le righe possono contenere un insieme di valori della lista specificata Tipi date e time: DATE= formato AAAA-MM-GG TIME=formato HH:MM:SS DATETIME=formato AAAA-MM-GG HH:MM:SS TIMESTAMP=se non si inserisce nulla in questa colonna viene automaticamente memorizzato il momento in cui la riga viene modificata o inserita nel database YEAR= esiste in due varianti YEAR(2) o YEAR (4) 10 5

6 Esempio tabella DATILIBRO Nel nostro esempio, creare la tabella DATILIBRO (ISBN, Titolo, AnnoPubblicazione, CasaEditrice, PrimoAutore, Genere, Consigliato) mysql> create table DATILIBRO( ISBN varchar (20) NOT NULL, Titolo varchar (40), AnnoPubblicazione Year(2), CasaEditrice varchar (30), PrimoAutore varchar(30), Genere varchar (30), Consigliato enum ( s, n ), PRIMARY KEY (ISBN) ) type = InnoDB; 11 Esempio tabelle LIBRO e PRESTITO Libro (Collocazione, ISBN, DataArchiviazione) mysql> create table LIBRO( Collocazione varchar (20) NOT NULL, ISBN varchar (20) not null, DataArchiviazione Date, PRIMARY KEY (Collocazione) ) type = InnoDB; Utente (Codice, Cognome, Nome, Indirizzo, Telefono) mysql> create table Utente( Codice int NOT NULL auto_increment primary key, Cognome varchar (30), Nome varchar (30), Indirizzo varchar (40), Telefono varchar (15) ) type = InnoDB; 12 6

7 Esempio Tabelle Utente e Commento Prestito (Collocazione, CodiceUtente, DataPrestito, DataRestituzione) mysql> create table PRESTITO( Collocazione varchar (20) NOT NULL, Codiceutente int NOT NULL references utente(codice), DataPrestito Date NOT NULL, DataRestituzione Date, PRIMARY KEY (Collocazione, CodiceUtente, DataPrestito) ) type = InnoDB; Commento (CodiceUtente, ISBN, commento, giudizio) mysql> create table Commento( CodiceUtente int NOT NULL references utente(codice), ISBN varchar (20) not null, commento text, giudizio enum ( p, n ), PRIMARY KEY (CodiceUtente, isbn) ) type = InnoDB; 13 Visualizzazione schema di una tabella Il comando per visualizzare lo schema di una tabella: mysql> describe nome_tabella; es. describe datilibro; Il comando per caricare una base di dati da file di script: mysql> source nome_file; 14 7

8 Eliminazione di basi di dati Eliminazione intera basi di dati mysql> drop database nome_database; Eliminazione tabella- sintassi generale: mysql> drop [temporary] table [if exists] nome_tabella[, nome_tabella2, ]; 15 Modificare struttura della tabella Rinominare la tabella: mysql> ALTER TABLE nomevecchio_tabella RENAME nome_nuovo tabella; Aggiungere un nuovo campo alla tabella mysql> ALTER TABLE nome_tabella ADD nome TIPO; Eliminare un campo della tabella mysql> ALTER TABLE nome_tabella DROP nome; Modificare un attributo della tabella mysql> ALTER TABLE nome_tabella MODIFY nome_campovecchio nome_nuovocampo TIPO; Aggiungere una chiave mysql> ALTER TABLE nome_tabella ADD PRIMARY KEY (campo); 16 8

9 Inserimento, cancellazione e modifica dei dati Inserimento dati Per inserire righe in una tabella si usa il comando INSERT Le tabelle vengono popolate inserendo uno alla volta i record (tuple) che le compongono con le seguenti istruzioni: mysql> INSERT INTO nome_tabella VALUES ( contenuto primo campo, contenuto secondo campo, ); I valori di tipo stringa e di tipo data vanno inseriti tra apici, i valori numerici non vanno inclusi tra apici 18 9

10 Esempio di inserimento mysql> INSERT INTO datilibro VALUES ( , basi di dati, 2003, Mc-Graw Hill, Atzeni, Informatica, n ), ( , elementi di fisica, 1998, Pearson, Villa, Fisica, s ); mysql> INSERT INTO Libro VALUES ( INF3, , 2003/11/10 ), ( FIS1, , 1999/04/01 ); 19 Inserimento dati Per verificare che i dati siano stati inseriti usare l operazione di SELECT mysql> SELECT * FROM nometabella; Risoluzione problemi di conflitti con chiave primaria si utilizza il costrutto Replace: funziona come INSERT ma qualora si verificasse un conflitto su una chiave, la nuova riga andrebbe a sostituire quella vecchia mysql> REPLACE INTO nome_tabella VALUES ( contenuto primo campo, contenuto secondo campo, ); 20 10

11 Cancellazione dati Eliminazione di uno o più record da una tabella. Comando per cancellare tutte le righe di una tabella: mysql> DELETE FROM nome_tabella; Oppure mysql> TRUNCATE TABLE nome_tabella; Si possono specificare quali righe eliminare con l ausilio di una condizione WHERE. esempio mysql> DELETE FROM nome_tabella WHERE (casaeditrice= Mc-Graw Hill ); 21 Modifica dei dati Per modificare dati all interno della base di dati si può utilizzare il comando UPDATE con la seguente sintassi: mysql> UPDATE nome_tabella SET nome_col1=espressione1 [, nome_col2=espressione2, ] [WHERE condizione]; Esempio: mysql> UPDATE PRESTITO SET dataresa= 2005/11/29 WHERE collocazione= INF1 AND codiceutente=15 and dataprestito= 2005/10/15 ; 22 11

12 Interrogazioni in MySQL Interrogazioni semplici Interrogazioni semplici Selezionare tutti dati relativi ai clienti: mysql> SELECT * from utente; Selezionare solo alcune colonne, ad esempio titolo e autore dei libri presenti in biblioteca: mysql> SELECT titolo, autore from datilibro; Selezionare alcune righe usando la condizione WHERE. Ad esempio selezionare i titoli dei libri della Mc-Graw Hill: mysql> SELECT titolo from datilibro Where casaeditrice = mc-graw Hill ; 24 12

13 Interrogazioni semplici Utilizzo del costrutto COUNT. Esempio: visualizzare quanti prestiti ci sono stati nel mese di ottobre 2005 mysql> SELECT count(*) from prestito Where dataprestito >= 2005/10/01 and dataprestito <= 2005/10/31 ; Utilizzo del costrutto GROUP BY. Esempio: visualizzare quanti prestiti per libro ci sono stati mysql> SELECT count(*) as numero prestito, ISBN from prestito Group by ISBN; 25 Interrogazioni avanzate Utilizzo di join. Esempio: trovare i titoli dei libri di informatica presi a prestito nel giugno 2005 mysql> SELECT titolo from prestito join libro join datilibro Where prestito.collocazione = libro.collocazione and libro.isbn = datilibro.isbn and dataprestito >= 2005/06/01/ and dataprestito <= 2005/06/30 ; Utilizzo di query annidate. Esempio: Trovare i codici e i nomi degli utenti che non hanno mai preso in prestito libri di Informatica della Mc- Graw Hill mysql>select codice, nome, cognome from utente Where codice not in (SELECT codice utente join prestito join libro join datilibro Where utente.codice=prestito.codiceutente and prestito.collocazione = libro.collocazione and libro.isbn = datilibro.isbn and genere= informatica and casaeditrice= Mc-Graw Hill ; 26 13

Preparazione. Introduzione a MySQL: costruzione di una base di dati e gestione degli accessi. Accesso all area condivisa. Avvio Server MySQL

Preparazione. Introduzione a MySQL: costruzione di una base di dati e gestione degli accessi. Accesso all area condivisa. Avvio Server MySQL Introduzione a MySQL: costruzione di una base di dati e gestione degli accessi Stefania Marrara Elisa Quintarelli Lezione 1 2 ore a.a 2004/05 Preparazione Accesso all area condivisa Start -> Programs ->MySQL

Dettagli

Lezione del modulo 7 SQL e database del giorno 04/05/2006 tot. ore 3. Lo Standard SQL

Lezione del modulo 7 SQL e database del giorno 04/05/2006 tot. ore 3. Lo Standard SQL Lezione del modulo 7 SQL e database del giorno 04/05/2006 tot. ore 3 Lo Standard SQL Il linguaggio SQL è un linguaggio non procedurale (o di tipo dichiarativo), divenuto, ormai da tempo, il linguaggio

Dettagli

Appunti di MySql. Evoluzione di un tutorial di base di mysql, scritto da Etel Sverdlov.

Appunti di MySql. Evoluzione di un tutorial di base di mysql, scritto da Etel Sverdlov. Appunti di MySql Evoluzione di un tutorial di base di mysql, scritto da Etel Sverdlov. Indice generale avviare la shell mysql...2 comandi SQL per la gestione del database (DDL)...2 visualizzare l'elenco

Dettagli

Riferimenti semi-bibliografici:

Riferimenti semi-bibliografici: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell Economia Corso di Laurea in Comunicazione e Marketing Anno Accademico 2005/06 Metodi per la Gestione dei Dati

Dettagli

SQL (STRUCTURED QUERY LANGUAGE)

SQL (STRUCTURED QUERY LANGUAGE) SQL (STRUCTURED QUERY LANGUAGE) Prof. Nicoletta D Alpaos & Prof. Andrea Borghesan SQL DDL Data Definition Language DML Data Manipulation Language DCL Data Control Language DDL Obiettivo: Definire la struttura

Dettagli

L interfaccia a riga di comando di MySql

L interfaccia a riga di comando di MySql L interfaccia a riga di comando di MySql Una volta completata la procedura di installazione possiamo finalmente testare le funzionalità di MySQL. Sia che ci si trovi in ambiente Linux che Windows, l'interfaccia

Dettagli

Esercitazione: Il DBMS MySQL

Esercitazione: Il DBMS MySQL Laurea in Ingegneria Informatica SAPIENZA Università di Roma Insegnamento di Basi di Dati Esercitazione: Il DBMS MySQL Marco Console Aspetti Organizzativi Marco Console Sito: www.dis.uniroma1.it/~console

Dettagli

SQL (STRUCTURED QUERY LANGUAGE)

SQL (STRUCTURED QUERY LANGUAGE) SQL (STRUCTURED QUERY LANGUAGE) Prof. Nicoletta D Alpaos & Prof. Andrea Borghesan SQL DDL Data Definition Language DML Data Manipulation Language DCL Data Control Language DDL Obiettivo: Definire la struttura

Dettagli

Basi di dati. Il Linguaggio SQL. K. Donno - Il Linguaggio SQL

Basi di dati. Il Linguaggio SQL. K. Donno - Il Linguaggio SQL Basi di dati Il Linguaggio SQL Data Definition Language (DDL) Data Definition Language: insieme di istruzioni utilizzate per modificare la struttura della base di dati Ne fanno parte le istruzioni di inserimento,

Dettagli

Esercitazione query in SQL L esercitazione viene effettuata sul database viaggi e vacanze che prevede il seguente modello E/R:

Esercitazione query in SQL L esercitazione viene effettuata sul database viaggi e vacanze che prevede il seguente modello E/R: Esercitazione query in SQL L esercitazione viene effettuata sul database viaggi e vacanze che prevede il seguente modello E/R: Si consiglia di creare il data base, inserire i dati nelle tabelle, provare

Dettagli

Corso Sistemi Informativi Avanzati. Programma 30 set 2015. Installazione Macchina Virtuale. Introduzione alla BI nelle Aziende.

Corso Sistemi Informativi Avanzati. Programma 30 set 2015. Installazione Macchina Virtuale. Introduzione alla BI nelle Aziende. Programma 30 set 205 Installazione Macchina Virtuale Introduzione alla BI nelle Aziende Introduzione SQL Macchina Virtuale È un emulazione di un computer su un altro computer Stesso punto di partenza per

Dettagli

Basi di Da( MySQL & MySQL Workbench. Anna Monreale

Basi di Da( MySQL & MySQL Workbench. Anna Monreale Basi di Da( MySQL & MySQL Workbench Anna Monreale MySQL MySQL è un DBMS gratuito ed open- source (h@p://www.mysql.com) MySQL può essere uilizzato in Windows, Linux, MacOS X. MySQL è un RDBMS (relaional

Dettagli

DUE GRUPPI DI COMANDI

DUE GRUPPI DI COMANDI LEZIONE16 SQL DDL PAG. 1 / 9 PROF. ANDREA ZOCCHEDDU LEZIONE16 SQL DDL LINGUAGGIO SQL DATA DESCRIPTION LANGUAGE DUE GRUPPI DI COMANDI I comandi del linguaggio SQL sono divisi in due grandi gruppi che formano

Dettagli

SQL -DDL. FONDISTA(Nome, Nazione, Età) GAREGGIA(NomeFondista, NomeGara, Piazzamento) GARA(Nome, Luogo, Nazione, Lunghezza)

SQL -DDL. FONDISTA(Nome, Nazione, Età) GAREGGIA(NomeFondista, NomeGara, Piazzamento) GARA(Nome, Luogo, Nazione, Lunghezza) 26/03/2013 SQL SQL -DDL Esercizio 4.3 Dare le definizioni SQL delle tre tabelle FONDISTA(Nome, Nazione, Età) GAREGGIA(NomeFondista, NomeGara, Piazzamento) GARA(Nome, Luogo, Nazione, Lunghezza) rappresentando

Dettagli

MySQL Command Line Client: operazioni fondamentali

MySQL Command Line Client: operazioni fondamentali MySQL Command Line Client: operazioni fondamentali INTRODUZIONE Il RDBMS MySQL, oltre a fornire un applicazione che abbia un interfaccia user-friendly, ha a disposizione anche un altro client, che svolge

Dettagli

----------------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------------- APPUNTI DI SQL Gli appunti qui forniti vogliono essere un riferimento scritto di alcuni degli argomenti trattati a lezione per gli studenti a cui vengono messi a disposizione. Non viene fornita alcuna

Dettagli

Storia. Corso di Basi di Dati Spaziali. Componente DDL. Funzionalità. Esempio. Creazione di schema. Linguaggi: SQL. Storia:

Storia. Corso di Basi di Dati Spaziali. Componente DDL. Funzionalità. Esempio. Creazione di schema. Linguaggi: SQL. Storia: Corso di Basi di Dati Spaziali Linguaggi: SQL Angelo Montanari Donatella Gubiani Storia Storia: 1974: prima proposta SEQUEL 1981: prime implementazioni 1983: standard di fatto 1986, 1989, 1992 e 1999:

Dettagli

OR true null false true true true true null true null null false true null false NOT

OR true null false true true true true null true null null false true null false NOT Il linguaggio SQL è un linguaggio standard per la definizione, manipolazione e interrogazione delle basi di dati relazionali ed ha le seguenti caratteristiche: è dichiarativo; opera su multiset di tuple,

Dettagli

SQL. Laboratorio di Progettazione di Basi di Dati (CdS in Informatica e TPS)

SQL. Laboratorio di Progettazione di Basi di Dati (CdS in Informatica e TPS) 1 SQL Laboratorio di Progettazione di Basi di Dati (CdS in Informatica e TPS) a.a. 2014/2015 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/basi-dati/bd2014-15.htm dott.ssa Francesca A. Lisi francesca.lisi@uniba.it

Dettagli

Basi di dati Il linguaggio SQL

Basi di dati Il linguaggio SQL Basi di dati Il linguaggio SQL teoria e pratica con Microsoft Access Riepilogando Nelle basi di dati esiste 1. una parte invariante nel tempo, lo schema, costituita dalle caratteristiche dei dati (nomi

Dettagli

Basi di dati Il linguaggio SQL

Basi di dati Il linguaggio SQL Riepilogando Basi di dati Il linguaggio SQL Nelle basi di dati esiste 1. una parte invariante nel tempo, lo schema, costituita dalle caratteristiche dei dati (nomi degli attributi, domini, 2. una parte

Dettagli

I comandi del linguaggio DDL (Data Definition Language): CREATE E ALTER

I comandi del linguaggio DDL (Data Definition Language): CREATE E ALTER Caratteristiche generali del linguaggio SQL Il linguaggio SQL è il linguaggio usato per la gestione dei database relazionali, cioè dei database creati con un DBMS di tipo relazionale. Esso nacque nella

Dettagli

Corso di Basi di Dati A.A. 2013/2014

Corso di Basi di Dati A.A. 2013/2014 Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale Sapienza Università di Roma Corso di Basi di Dati A.A. 2013/2014 Tiziana Catarci, Andrea Marrella Ultimo aggiornamento : 29/03/2014 SQL : Structured Query Language

Dettagli

Laboratorio di Basi di Dati

Laboratorio di Basi di Dati Laboratorio di Basi di Dati Docente: Alberto Belussi Lezione 1 SQL SQL (Structured Query Language) è stato definito nel 1973 ed è oggi il linguaggio più diffuso per i DBMS relazionali. Sono stati proposti

Dettagli

SQL e ACCESS. Modello relazionale PROBLEMA ENTITA STUDENTE

SQL e ACCESS. Modello relazionale PROBLEMA ENTITA STUDENTE SQL e ACCESS Prof. Salvatore Multazzu (salvatoremultazzu@tiscali.it) Applicazioni Informatiche nella comunicazione Modello relazionale Entità Record o Ennuple Attributi o Campi Tipi Chiavi Primarie (PK)

Dettagli

Esercitazione di riepilogo sulle Query MySQL Giugno 2011 Classe VB Informatica

Esercitazione di riepilogo sulle Query MySQL Giugno 2011 Classe VB Informatica Istituto di Istruzione Superiore Alessandrini - Marino 1 Esercitazione di riepilogo sulle Query MySQL Giugno 2011 Classe VB Informatica Descrizione Un azienda commerciale che vende prodotti IT (computers,

Dettagli

Basi di Dati: Corso di laboratorio

Basi di Dati: Corso di laboratorio Basi di Dati: Corso di laboratorio Lezione 2 Raffaella Gentilini 1 / 45 Sommario 1 Il DDL di SQL: Cancellazione ed Aggiornamento di una BD Cancellazione di Schemi, Tabelle, e Domini Aggiornamento di Tabelle

Dettagli

IL LINGUAGGIO SQL IDENTIFICATORI E TIPI DI DATI COMANDI E ISTRUZIONI

IL LINGUAGGIO SQL IDENTIFICATORI E TIPI DI DATI COMANDI E ISTRUZIONI IL LINGUAGGIO SQL Il linguaggio SQL ( Structured Query Languages) è un linguaggio non procedurale che è diventato uno standard tra i linguaggi per la gestione dei database relazionali. Il linguaggio procedurale

Dettagli

Esercitazione sull Algebra Relazionale. Thursday, January 12, 12

Esercitazione sull Algebra Relazionale. Thursday, January 12, 12 Esercitazione sull Algebra Relazionale Thursday, January 12, 12 Schema Elencare i libri della biblioteca pubblicati dopo il 1997 Elencare i libri della biblioteca pubblicati dopo il 1997 Elencare i libri

Dettagli

Corso sul linguaggio SQL

Corso sul linguaggio SQL Corso sul linguaggio SQL Modulo L2B (SQL) 2.2 Comandi sulle tabelle 1 Prerequisiti Introduzione ai DB Tabelle, relazioni e attributi Chiave primaria Chiave esterna Vincoli di integrità 2 1 Introduzione

Dettagli

Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2006/7. Il trattamento dei dati

Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2006/7. Il trattamento dei dati Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2006/7 Il trattamento dei dati database: il linguaggio SQL seconda parte Prof. Valle D.ssa Folgieri Lez9 15.11.06 Trattamento dati. Database: il

Dettagli

Linguaggio SQL: fondamenti D B M G. Gestione delle tabelle

Linguaggio SQL: fondamenti D B M G. Gestione delle tabelle Linguaggio SQL: fondamenti Creazione di una tabella Modifica della struttura di una tabella Cancellazione di una tabella Dizionario dei dati Integrità dei dati 2 2007 Politecnico di Torino 1 Creazione

Dettagli

SQL. Alcune note sulla definizione dei dati

SQL. Alcune note sulla definizione dei dati SQL Alcune note sulla definizione dei dati Domini Domini elementari (predefiniti) Domini definiti dall'utente (riutilizzabili, possono servire per specificare vincoli di dominio propri di una certa applicazione)

Dettagli

SQL Manuale introduttivo

SQL Manuale introduttivo SQL Manuale introduttivo SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 TIPI DI DATI... 3 STRINGHE DI CARATTERI... 3 NUMERI... 3 DATA/ORA... 4 COSTANTI STRINGA... 4 COSTANTI NUMERICHE... 4 COSTANTI DATA/ORA... 5 NOTE SULLA

Dettagli

MYSQL. Avviare MySQL Per avviare il server MySQL basta lanciare il Servizio Mysql presente (aggiunto) tra i servizi di sistema.

MYSQL. Avviare MySQL Per avviare il server MySQL basta lanciare il Servizio Mysql presente (aggiunto) tra i servizi di sistema. Documento creato da Andrea www.ceccherini.net Per informazioni : andrea@ceccherini.net MYSQL MySQL è un database piuttosto popolare, reso ancor più interessante da almeno due fattori: primo, la sua gratuità;

Dettagli

Lezione 8. Metadati, Viste e Trigger

Lezione 8. Metadati, Viste e Trigger Lezione 8 Metadati, Viste e Trigger Pag.1 Metadati e catalogo di sistema I metadati sono dati a proposito dei dati (quali tabelle esistono?, quali campi contengono?, quante tuple contengono?, ci sono vincoli

Dettagli

Corso di Informatica Generale 1 IN1. Linguaggio SQL

Corso di Informatica Generale 1 IN1. Linguaggio SQL Università Roma Tre Facoltà di Scienze M.F.N. di Laurea in Matematica di Informatica Generale 1 Linguaggio SQL Marco (liverani@mat.uniroma3.it) Sommario Prima parte: le basi dati relazionali Basi di dati:

Dettagli

Sommario. Pag. 1 di 34 rev 3

Sommario. Pag. 1 di 34 rev 3 Sommario GNU-Linux e i Database...2 MySQL...3 Installazione...3 Accedere al DB...4 Tipi di dati...7 Formato numerico:...7 Formato carattere e/o stringa:...8 Formato data:...8 Altri formati:...8 Creazione

Dettagli

Laboratorio di Basi di Dati e Web

Laboratorio di Basi di Dati e Web Laboratorio di Basi di Dati e Web Docente: Alberto Belussi Lezione 1 SQL Structured Query Language SQL è stato definito nel 1973 ed è oggi il linguaggio più diffuso per i DBMS relazionali Il linguaggio

Dettagli

SQL - Tipi di dato Il linguaggio SQL

SQL - Tipi di dato Il linguaggio SQL SQL - Tipi di dato Il linguaggio SQL I tipi di dato in SQL:1999 si suddividono in tipi predefiniti tipi strutturati tipi user-defined ci concentreremo sui tipi predefiniti i tipi predefiniti sono suddivisi

Dettagli

Il linguaggio SQL. Il linguaggio SQL. Il linguaggio SQL. SQL - Tipi di dato. SQL - Tipi di dato numerici. SQL - Tipi di dato numerici

Il linguaggio SQL. Il linguaggio SQL. Il linguaggio SQL. SQL - Tipi di dato. SQL - Tipi di dato numerici. SQL - Tipi di dato numerici Il linguaggio SQL Il linguaggio SQL il linguaggio SQL è un linguaggio per la definizione e la manipolazione dei dati, sviluppato originariamente presso il laboratorio IBM a San Jose (California) è diventato

Dettagli

Gestione delle tabelle

Gestione delle tabelle Linguaggio SQL: fondamenti Creazione di una tabella Modifica della struttura di una tabella Cancellazione di una tabella Dizionario dei dati Integrità dei dati 2 Creazione di una tabella (1/3) Si utilizza

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

MySQL Database Management System

MySQL Database Management System MySQL Database Management System http://www.mysql.com/ DATABASE RELAZIONALI Un database è una collezione strutturata di informazioni. I database sono delle strutture nelle quali è possibile memorizzare

Dettagli

Azioni. Select e join non consentono di modificare il contenuto del DB. Inserzione di nuovi dati. Azioni desiderate. Aggiornamento di dati

Azioni. Select e join non consentono di modificare il contenuto del DB. Inserzione di nuovi dati. Azioni desiderate. Aggiornamento di dati Azioni Select e join non consentono di modificare il contenuto del DB Azioni desiderate Inserzione di nuovi dati Aggiornamento di dati Cancellazione di dati Aggiunta di un record insert into utenti(nome,tel,codice_u)

Dettagli

Concetti fondamentali dei database database Cos'è un database Principali database

Concetti fondamentali dei database database Cos'è un database Principali database Concetti fondamentali dei database Nella vita di tutti i giorni si ha la necessità di gestire e manipolare dati. Le operazioni possono essere molteplici: ricerca, aggregazione con altri e riorganizzazione

Dettagli

Impararlo è molto semplice, esistono manuali, o meglio mattoni, su SQL, ma qui verranno illustrati tutti i comandi più utilizzati... e utili.

Impararlo è molto semplice, esistono manuali, o meglio mattoni, su SQL, ma qui verranno illustrati tutti i comandi più utilizzati... e utili. Sql è un linguaggio standard che permette di operare con i database. Per database intendo uno qualsiasi e non il solito Access, ma anche Oracle, Microsoft SQL Server, Informix, DB2, Sybase... Sql sta per

Dettagli

DBMS: MySQL CORSO DI BASI DI DATI 2014/2015

DBMS: MySQL CORSO DI BASI DI DATI 2014/2015 DBMS: MySQL CORSO DI BASI DI DATI 2014/2015 MySQL La pronuncia ufficiale è MY- S- Q- L ma si può leggere anche MY- Sequel. MySQL è il secondo RDBMS più diffuso al mondo. OpenSource sono licenza GPL Scelto

Dettagli

User Tools: DataBase Manager

User Tools: DataBase Manager Spazio di lavoro Per usare T-SQL Assistant selezionare il link Simple Query e spostare a piacere la piccola finestra dove un menu a tendina mostra i diversi comandi SQL selezionabili, il pulsante Preview

Dettagli

Vincoli di Integrità Approccio dichiarativo alla loro implementazione

Vincoli di Integrità Approccio dichiarativo alla loro implementazione Vincoli di Integrità Approccio dichiarativo alla loro implementazione Antonella Poggi Dipartimento di informatica e Sistemistica SAPIENZA Università di Roma Progetto di Applicazioni Software Anno accademico

Dettagli

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone SQL: il DDL Parti del linguaggio SQL Definizione di basi di dati (Data Definition Language DDL) Linguaggio per modificare

Dettagli

Destinazione: d:\programmi\xampp\mysql\bin\mysql -h localhost -u root -p (-p solo se avete la password)

Destinazione: d:\programmi\xampp\mysql\bin\mysql -h localhost -u root -p (-p solo se avete la password) MySQL di Sanarico Andrea MySQL è un DBMS (DataBase Management System) server, nel senso che è possibile accedere alle sue funzioni e ai suoi servizi da un host client remoto. Per aprire il programma: Destinazione:

Dettagli

SQL SQL. Definizione dei dati. Domini. Esistono 6 domini elementari:

SQL SQL. Definizione dei dati. Domini. Esistono 6 domini elementari: SQL SQL (pronunciato anche come l inglese sequel: acronimo di Structured Query Language (linguaggio di interrogazione strutturato Linguaggio completo che presenta anche proprietà di: DDL (Data Definition

Dettagli

2104 volume III Programmazione

2104 volume III Programmazione 2103 SQLite Capitolo 77 77.1 Utilizzo generale................................. 2104 77.1.1 Utilizzo di sqlite3».......................... 2104 77.1.2 Copie di sicurezza............................ 2106

Dettagli

Metodi per la Gestione dei Dati (lezioni di laboratorio)

Metodi per la Gestione dei Dati (lezioni di laboratorio) Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell Economia Corso di Laurea in Comunicazione e Marketing Titolare del corso: ing. Stefano SETTI Lezioni di laboratorio

Dettagli

LINGUAGGIO SQL. Introduzione

LINGUAGGIO SQL. Introduzione LINGUAGGIO SQL Introduzione Il linguaggio SQL (Structured Query Language) è un linguaggio di tipo non procedurale o di tipo dichiarativo e rappresenta lo standard per l'interrogazione delle basi di dati

Dettagli

Il linguaggio SQL. è di fatto lo standard tra i linguaggi per la gestione di data base relazionali.

Il linguaggio SQL. è di fatto lo standard tra i linguaggi per la gestione di data base relazionali. (Structured Query Language) : Il linguaggio è di fatto lo standard tra i linguaggi per la gestione di data base relazionali. prima versione IBM alla fine degli anni '70 per un prototipo di ricerca (System

Dettagli

Introduzione al linguaggio SQL

Introduzione al linguaggio SQL Introduzione al linguaggio SQL Structured Query Language (Linguaggio Strutturato di Interrogazione di Database) prof. Cleto Azzani IPSIA MORETTO BRESCIA (2004) Che cos è un Data Base (Base di dati) Insieme

Dettagli

Lavorare con MySQL Parte Prima.

Lavorare con MySQL Parte Prima. Lavorare con MySQL Parte Prima. Data la particolarità dell argomento, ho deciso di dividerlo in due lezioni. Nella prima, si parlerà diffusamente di MySQL, cos è un DBMS, cos è l SQL, i campi supportati

Dettagli

Introduzione ad SQL. 1. Introduzione. 2. Gli operatori. 3. Istruzione SELECT. 4. Istruzione INSERT. 5. Istruzione UPDATE. 6.

Introduzione ad SQL. 1. Introduzione. 2. Gli operatori. 3. Istruzione SELECT. 4. Istruzione INSERT. 5. Istruzione UPDATE. 6. Introduzione ad SQL Guida a cura di Rio Chierego 1. Introduzione 2. Gli operatori 3. Istruzione SELECT 4. Istruzione INSERT 5. Istruzione UPDATE 6. Istruzione DELETE 7. Istruzione CREATE, ALTER e DROP

Dettagli

SQL. Storia e standard

SQL. Storia e standard SQL Lorenzo Sarti 2009 Basi di Dati 1 Storia e standard Lorenzo Sarti 2009 Basi di Dati 2 SQL-2 È ricco e complesso e nessun sistema commerciale lo implementa in maniera completa Sono definiti 3 livelli

Dettagli

SQL: Concetti Base -Prima Parte-

SQL: Concetti Base -Prima Parte- SQL: Concetti Base -Prima Parte- Atzeni, Ceri, Paraboschi, Torlone Basi Di Dati: Modelli e Linguaggi di Interrogazione, McGraw-Hill Italia Capitolo 4 SQL Structured Query Language Contiene: DDL (Data Definition

Dettagli

http://technet.microsoft.com/it-it/library/bb500469.aspx Le versioni di SQL Server sono state molte; traggo le principali da Wikipedia:

http://technet.microsoft.com/it-it/library/bb500469.aspx Le versioni di SQL Server sono state molte; traggo le principali da Wikipedia: LEZIONE-TSQL-01 DDL (VER01 PAG. 1 / 11 LEZIONE-TSQL-01 DDL (VER01 T-SQL PROGRAMMAZIONE PARTE PRIMA MICROSOFT SQL SERVER IL PRODOTTO MICROSOFT SQL SERVER Le dispense SQL descrivono un generico SQL utilizzato

Dettagli

DDL, VINCOLI D INTEGRITÁ, AGGIORNAMENTI E VISTE. SQL è più di un semplice linguaggio di interrogazione

DDL, VINCOLI D INTEGRITÁ, AGGIORNAMENTI E VISTE. SQL è più di un semplice linguaggio di interrogazione SQL DDL, VINCOLI D INTEGRITÁ, AGGIORNAMENTI E VISTE SQL è più di un semplice linguaggio di interrogazione! Linguaggio di definizione dati (Data-definition language, DDL):! Crea/distrugge/modifica relazioni

Dettagli

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database PHP ed i database PHP 5 Accesso a database PHP funziona con molti database relazionale che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

GUIDA MYSQL ( da html.it) Data Base Data Base Management System Edgar F. Codd tabelle colonne proprietà attributi righe ricorrenze linguaggio SQL

GUIDA MYSQL ( da html.it) Data Base Data Base Management System Edgar F. Codd tabelle colonne proprietà attributi righe ricorrenze linguaggio SQL GUIDA MYSQL ( da html.it) Un Data Base (traducibile in italiano come base di dati ) non è un altro che un insieme di dati logicamente correlati fra loro. I Data Base Management System (DBMS) sono quindi

Dettagli

DBMS. DataBase Management System. L. Vigliano

DBMS. DataBase Management System. L. Vigliano DBMS DataBase Management System DBMS Un DataBase Management System è un sistema di gestione il cui obiettivo generale è mantenere le informazioni (ovvero qualsiasi cosa sia ritenuta interessante da un

Dettagli

Il linguaggio SQL. ing. Alfredo Cozzi 1

Il linguaggio SQL. ing. Alfredo Cozzi 1 Il linguaggio SQL ing. Alfredo Cozzi 1 Il linguaggio SQL Il linguaggio SQL (Structured Query Language) è nato con l intento di soddisfare alle seguenti richieste nei db relazionali: - definire e creare

Dettagli

SQL Sintassi Dei Comandi

SQL Sintassi Dei Comandi SQL Sintassi Dei Comandi Di Roberto Aloi http://prof3ta.homeunix.org prof3ta@email.it Questo fascicolo è stato realizzato esclusivamente a fini divulgativi e per la libera consultazione. E' concessa la

Dettagli

PHP e Structured Query Language

PHP e Structured Query Language Esercitazioni del corso di Tecnologie per la Comunicazione Aziendale PHP e Structured Query Language Marco Loregian loregian@disco.unimib.it www.siti.disco.unimib.it/didattica/tca2008 Interrogazioni (ripasso)

Dettagli

Basi di Dati Corso di Laura in Informatica Umanistica

Basi di Dati Corso di Laura in Informatica Umanistica Basi di Dati Corso di Laura in Informatica Umanistica Appello del 10/09/2010 Parte 1: Algebra Relazionale e linguaggio SQL Docente: Giuseppe Amato Sia dato il seguente schema di base di dati per la gestione

Dettagli

Basi di Dati: Corso di laboratorio

Basi di Dati: Corso di laboratorio Basi di Dati: Corso di laboratorio Lezione 1 Raffaella Gentilini 1 / 67 Sommario 1 Introduzine al Linguaggio SQL Concetti Preliminari 2 3 2 / 67 Concetti Preliminari Il linguaggio SQL SQL Acronimo per

Dettagli

PHP 5. Accesso a database

PHP 5. Accesso a database PHP 5 Accesso a database PHP ed i database PHP funziona con molti database relazionali che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

Corso sul linguaggio SQL

Corso sul linguaggio SQL Corso sul linguaggio SQL Modulo L2B (SQL) 2.1 Comandi sui database 1 Prerequisiti Introduzione ai DB Linguaggi per database Tipi fondamentali di dati 2 1 Introduzione In questa Unità introduciamo il linguaggio

Dettagli

Indice generale. Capitolo 3 Introduzione a PHP...43 Sintassi e istruzioni di base... 45 Variabili, operatori e commenti... 47 Array...

Indice generale. Capitolo 3 Introduzione a PHP...43 Sintassi e istruzioni di base... 45 Variabili, operatori e commenti... 47 Array... Prefazione...xiii A chi si rivolge il libro... xiv Struttura e contenuti del libro... xiv Dove trovare aiuto... xvii Le newsletter di SitePoint... xviii I vostri commenti... xviii Convenzioni adottate

Dettagli

Structured Query Language. Informatica Generale - SQL Versione 1.0, aa 2005-2006 p.1/172

Structured Query Language. Informatica Generale - SQL Versione 1.0, aa 2005-2006 p.1/172 Structured Query Language Informatica Generale - SQL Versione 1.0, aa 2005-2006 p.1/172 Linguaggio SQL (1) Il linguaggio SQL, acronimo di Structured Query Language è un linguaggio per la definizione e

Dettagli

Dott.Ing.Ivan Ferrazzi. Banche dati e MySQL. Introduzione a MySQL. Dott. Ing. Ivan Ferrazzi V1.1 del 05/02/2014 1/39

Dott.Ing.Ivan Ferrazzi. Banche dati e MySQL. Introduzione a MySQL. Dott. Ing. Ivan Ferrazzi V1.1 del 05/02/2014 1/39 Banche dati e MySQL Introduzione a MySQL Dott. Ing. Ivan Ferrazzi V1.1 del 05/02/2014 1/39 Copyright 2014 Dott.Ing. Ivan Ferrazzi Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under

Dettagli

Il Linguaggio SQL. Il Linguaggio SQL

Il Linguaggio SQL. Il Linguaggio SQL Il Linguaggio SQL 23 Il Linguaggio SQL SQL è l acronimo di Standard Query Language e identifica un linguaggio di interrogazione (gestione) per basi di dati relazionali. Le sue origini risalgono alla fine

Dettagli

SQL: definizione schema

SQL: definizione schema Si Clienti(codice,nome,indirizzo,p_iva) scriva il SQL che definisce il seguente schema relazionale Prodotti(codice,nome,descrizione,prezzo) SQL: definizione schema Fatture(codice,cliente,data) RigheFattura(codice,fattura,prodotto,quantità,prezzo)

Dettagli

SQL. Linguaggio di interrogazione per basi di dati relazionali. Relazione = tabella con attributi (a 1, a 2,, a n ): Funzionalità principali di SQL:

SQL. Linguaggio di interrogazione per basi di dati relazionali. Relazione = tabella con attributi (a 1, a 2,, a n ): Funzionalità principali di SQL: SQL Linguaggio di interrogazione per basi di dati relazionali Relazione = tabella con attributi (a 1, a 2,, a n ): Funzionalità principali di SQL: Creazione delle tabelle Interrogazione della base di dati

Dettagli

Basi di Dati e Sistemi Informativi. Structured Query Language

Basi di Dati e Sistemi Informativi. Structured Query Language Basi di Dati e Sistemi Informativi Structured Query Language Corso di Laurea in Ing. Informatica Ing. Gestionale Magistrale SQL come DDL e DML SQL non è solo un linguaggio di interrogazione Linguaggio

Dettagli

Istruzioni SQL 1. Query di selezione 2 Istruzione SELECT 2 Istruzione SELECT DISTINCT 2 ORDER BY 3 WHERE 3 La condizione LIKE 4 BETWEEN AND 5

Istruzioni SQL 1. Query di selezione 2 Istruzione SELECT 2 Istruzione SELECT DISTINCT 2 ORDER BY 3 WHERE 3 La condizione LIKE 4 BETWEEN AND 5 Istruzioni SQL Istruzioni SQL 1 Query di selezione 2 Istruzione SELECT 2 Istruzione SELECT DISTINCT 2 ORDER BY 3 WHERE 3 La condizione LIKE 4 BETWEEN AND 5 Query di inserimento 5 INSERT INTO 5 Query di

Dettagli

Basi di Dati prof. Letizia Tanca

Basi di Dati prof. Letizia Tanca Basi di Dati prof. Letizia Tanca (lucidi tratti dal libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone) AA 2003-04 Linguaggi di interrogazione commerciali per il Modello Relazionale dei Dati: SQL - il DDL Domini I domini

Dettagli

Vincoli di Integrità

Vincoli di Integrità Vincoli di Integrità Antonella Poggi Dipartimento di informatica e Sistemistica Sapienza Università di Roma Progetto di Applicazioni Software Anno accademico 2010-2011 Questi lucidi sono stati prodotti

Dettagli

Volumi di riferimento

Volumi di riferimento Simulazione seconda prova Esame di Stato Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso Parte prima) Un nuovo centro agroalimentare all'ingrosso intende realizzare una base di dati per l'attività di

Dettagli

********************* MODIFICA STRUTTURA DI UNA TABELLA (inserimento di un nuovo campo) ALTER TABLE Personale ADD Nascita date;

********************* MODIFICA STRUTTURA DI UNA TABELLA (inserimento di un nuovo campo) ALTER TABLE Personale ADD Nascita date; CREAZIONE STRUTTURA DI UNA TABELLA by Marinsalta Fausto CREATE TABLE Personale Matricola char(5), Cognome char(30), Nome char(20), Codfis char(16) not null, Assunzione date, Filiale smallint, Funzione

Dettagli

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Le QUERY 2 Che cos è una Query? Una Query rappresenta uno strumento per interrogare un database.

Dettagli

Il linguaggio SQL: DDL di base

Il linguaggio SQL: DDL di base Il linguaggio SQL: DDL di base Sistemi Informativi T Versione elettronica: 04.1.SQL.DDLbase.pdf SQL: caratteristiche generali SQL (Structured Query Language) èil linguaggio standard de facto per DBMS relazionali,

Dettagli

Il Domino Character Il domino CHARACTER permette di definire attributi che contengono un singolo carattere o stringhe di caratteri di lunghezza

Il Domino Character Il domino CHARACTER permette di definire attributi che contengono un singolo carattere o stringhe di caratteri di lunghezza Linguaggio SQL (1) Il linguaggio SQL, acronimo di Structured Query Language è un linguaggio per la definizione e la manipolazione dei dati, sviluppato originariamente presso il laboratorio IBM a San Jose

Dettagli

Domini Numerici Esatti (1) I domini numerici esatti permettono di definire attributi che contenegono valori esatti interi o con parte frazionaria.

Domini Numerici Esatti (1) I domini numerici esatti permettono di definire attributi che contenegono valori esatti interi o con parte frazionaria. Linguaggio SQL (1) Il linguaggio SQL, acronimo di Structured Query Language è un linguaggio per la definizione e la manipolazione dei dati, sviluppato originariamente presso il laboratorio IBM a San Jose

Dettagli

Istruzioni DML di SQL

Istruzioni DML di SQL Istruzioni DML di SQL Pag. 99 par.4 1 Sintassi: Costrutto: INSERT INTO (Inserimento di dati in tabelle) INSERT INTO [(, ,, )] VALUES (, ,

Dettagli

SQL: concetti base SQL. Definizione dei dati in SQL. SQL: "storia"

SQL: concetti base SQL. Definizione dei dati in SQL. SQL: storia SQL SQL: concetti base originariamente "Structured Query Language", ora "nome proprio" linguaggio con varie funzionalità: contiene sia il DDL sia il DML ne esistono varie versioni vediamo gli aspetti essenziali,

Dettagli

Database e SQL. A cura del prof. Gennaro Cavazza

Database e SQL. A cura del prof. Gennaro Cavazza Database e SQL A cura del prof. Gennaro Cavazza Introduzione ai database La base di qualsiasi esigenza pratica da parte di una qualsiasi organizzazione è quella di gestire dei dati in maniera logica e

Dettagli

Definizione di domini

Definizione di domini Definizione di domini Come nei linguaggi ad alto livello (es. C) è possibile definire nuovi domini (tipi di dati) a partire da quelli predefiniti, anche se il costruttore è più limitato. create domain

Dettagli

Basi di Dati. Laboratorio Ing. G. Laboccetta Dott.ssa. V. Policicchio. Corso di Laurea in Informatica. a.a. 2010-2011

Basi di Dati. Laboratorio Ing. G. Laboccetta Dott.ssa. V. Policicchio. Corso di Laurea in Informatica. a.a. 2010-2011 Corso di Laurea in Informatica Basi di Dati a.a. 2010-2011 Laboratorio Ing. G. Laboccetta Dott.ssa. V. Policicchio PROGETTAZIONE FISICA SQL-DDL OBIETTIVO: Rappresentare i dati della realtà di interesse

Dettagli

Linguaggio SQL. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Sesto San Giovanni

Linguaggio SQL. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Sesto San Giovanni Linguaggio SQL Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Sesto San Giovanni SQL: caratteristiche generali SQL (Structured Query Language) è il linguaggio standard de facto per DBMS relazionali, che

Dettagli

VIDES. Mariagrazia Rossi

VIDES. Mariagrazia Rossi VIDES Mariagrazia Rossi Sommario Descrizione della realtà... 2 Requisiti Funzionali... 2 Requisiti non Funzionali... 3 Dizionario dei termini... 3 Diagramma dei casi d uso... 4 CASI D USO... 7 Process

Dettagli

Antonello Alonzi a.alonzi@risorse.net

Antonello Alonzi a.alonzi@risorse.net PowerStats Statistiche professionali per il tuo sito MySQL 5 Le novità e le caratteristiche Antonello Alonzi a.alonzi@risorse.net La copia di questo documento Antonello è permessa Alonzi a.alonzi@risorse.net

Dettagli

SOLUZIONI COMMENTATE

SOLUZIONI COMMENTATE Nel database Biblioteca vi sono le seguenti tabelle: SOLUZIONI COMMENTATE Utenti := < id, nome, cognome, indirizzo,città, tel_fisso,cellulare > Prestiti := < id, id_libro, id_utente, data_ora_prestito,

Dettagli