Scadenze fiscali: LUGLIO 2012

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scadenze fiscali: LUGLIO 2012"

Transcript

1 Scadenze fiscali: LUGLIO 2012 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 2 persone fisiche non obbligate all invio telematico della dichiarazione dei redditi presentazione in formato cartaceo della dichiarazione dei redditi Unico 2012 ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte relative all anno 2011 non effettuati o effettuati in misura insufficiente (ravvedimento operoso) mediante presentazione presso uffici postali versamento dell imposta, maggiorata degli interessi legali e della sanzione ridotta 8901 sanzione pecuniaria irpef 1989 interessi sul ravvedimento irpef 8902 sanzione pecuniaria addizionale regionale irpef 1994 interessi sul ravvedimento addizionale regionale 8926 sanzione pecuniaria addizionale comunale irpef 1998 interessi sul ravvedimento addizionale comunale irpef - autotassazione ultimo giorno utile per la regolarizzazione del versamento dell Ici relativa all anno 2011 non effettuato o effettuati in misura insufficiente (ravvedimento operoso) versamento dell imposta, maggiorata degli interessi legali e della sanzione ridotta 3940 imposta comunale sugli immobili (Ici) per l abitazione principale 3941 imposta comunale sugli immobili (Ici) per i terreni agricoli 3942 imposta comunale sugli immobili (Ici) per le aree fabbricabili 3943 imposta comunale sugli immobili (Ici) per gli altri fabbricati

2 3906 imposta comunale sugli immobili (Ici) interessi lunedì 2 lunedì 2 lunedì 2 soggetti iva che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori a regime fiscale privilegiato (Paesi c.d. Black list ) contribuenti che intendono avvalersi della facoltà di rideterminare il valore delle partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati e dei terreni edificabili con destinazione agricola possedute alla data del 1 luglio 2011 contraenti di contratti di locazione che non hanno optato per il regime della cedolare secca comunicazione mensile degli elenchi riepilogativi delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi di importo superiore ad euro 500 effettuate e ricevute, registrate o soggette a registrazione, nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi c.d. Black-list come prima rata, dell imposta sostitutiva, nella misura del 2% per le partecipazioni non qualificate e del 4% per le partecipazioni qualificate e per i terreni del valore risultante dalla perizia giurata di stima versamento imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente aventi decorrenza (minimo di versamento per i contratti di locazione 67,00; cessione contratti locazione 67,00) esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati utilizzando il modello disponibile sul sito dell Agenzia delle Entrate partita Iva ovvero modello banche, agenzie postali, concessionari o mod. F imposta comunale sugli immobili (Ici) - sanzioni 8055 imposta sostitutiva delle imposte sui redditi per la rideterminazione dei valori di acquisto di partecipazioni non negoziate nei mercati regolamentati 8056 imposta sostitutiva delle imposte sui redditi per la rideterminazione dei valori di acquisto di terreni edificabili e con destinazione agricola 107T contratti di locazione fabbricati intero periodo 108T affitto fondi rustici 109T atti, contratti verbali e denunce 110T cessioni (contratti di locazione e affitti) 112T contratti di locazione fabbricati annualità successive 113T risoluzioni (contratti di

3 locazione e affitti) 114T proroghe (contratti di locazione e affitti) contribuenti tenuti ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni annuali delle persone fisiche e delle società di persone cui si applicano gli studi di settore ovvero società di persone che partecipano in società cui si applicano gli studi di settore come prima rata, delle imposte irpef ed irap a titolo di saldo e di primo acconto per l anno 2012 senza alcuna maggiorazione, nonché versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell iva relativa al 2011 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/ /6/2012, o 115T contratti di locazione fabbricati prima annualità 4001 irpef saldo 4033 irpef acconto prima rata 3800 imposta regionale sulle attività produttive saldo 3812 irap acconto prima rata 3801 addizionale regionale all imposta sul reddito delle persone fisiche 3844 addizionale comunale all irpef autotassazione saldo 3843 addizionale comunale all irpef autotassazione acconto soggetti passivi dell imposta sul reddito delle persone fisiche come prima rata, dell imposta sostitutiva sulle plusvalenze, dovuta in base alla dichiarazione dei redditi Unico 2012, senza alcuna maggiorazione, nonché versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell acconto d imposta in misura pari al 20% dei redditi sottoposti a tassazione separata, non soggetti a ritenuta d acconto senza alcuna maggiorazione come prima rata, del contributo di solidarietà dovuto per l anno 2011 risultante dalla dichiarazione, o 6099 versamento iva sulla base della dichiarazione annuale 1100 imposta sostitutiva su plusvalenza per cessione a titolo oneroso di partecipazioni qualificate 4200 acconto imposte sui redditi soggetti a tassazione separata 1683 contributo di solidarietà determinato in sede di dichiarazione annuale dei

4 dei redditi annuale senza alcuna maggiorazione redditi persone fisiche residenti in Italia che siano titolari del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento su immobili situati all estero a qualsiasi uso destinati persone fisiche residenti in Italia che detengono attività finanziarie all estero contraenti di contratti di locazione che hanno optato per il regime della cedolare secca come prima rata, dell imposta sul valore degli immobili situati all estero, a qualsiasi uso destinati, risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l anno 2011 e di primo acconto per l anno 2012 senza alcuna maggiorazione come prima rata, dell imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all estero, risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l anno 2011 e di primo acconto per l anno 2012 senza alcuna maggiorazione come prima rata, della cedolare secca a titolo di saldo per l anno 2011 e di primo acconto per l anno 2012 senza alcuna maggiorazione, o, o, o 4041 imposta sul valore degli immobili situati all estero, a qualsiasi uso destinati dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato 4043 imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all estero, a qualsiasi uso destinati dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato 1840 imposta sostitutiva dell Irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e relative pertinenze locate congiuntamente all abitazione Art. 3, D.Lgs. 23/2011 acconto prima rata 1842 imposta sostitutiva dell Irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all abitazione Art. 3, D.Lgs. n. 23/2011 Saldo

5 persone fisiche che presentano la dichiarazione dei redditi Unico 2012 e che si avvalgono del regime agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo (c.d. forfettino) persone fisiche che presentano la dichiarazione dei redditi Unico 2012 e che si avvalgono del regime agevolato dei contribuenti minimi persone fisiche che presentano la dichiarazione dei redditi Unico 2012 e che si avvalgono del regime agevolato per l imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità sostituti di imposta che durante l anno corrispondono soltanto compensi di lavoro autonomo a meno di quattro soggetti ed effettuano ritenute inferiori ad euro 1.032,91 soggetti ires tenuti al modello Unico 2012 con periodo di imposta coincidente con l anno solare che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell esercizio, con periodo di imposta coincidente con l anno solare, soggetti agli studi di settore come prima rata, dell imposta sostitutiva dell irpef dovuta in base alla dichiarazione dei redditi Unico 2012 senza alcuna maggiorazione nonché versamento, in unica soluzione o come prima rata, del saldo iva relativo all anno 2011 risultante dalla dichiarazione annuale maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/ /6/2012 come prima rata, dell imposta sostitutiva dell irpef e delle addizionali regionali e comunali dovuta a titolo di saldo per il 2011 senza alcuna maggiorazione come prima rata, dell imposta sostitutiva dell irpef e delle addizionali regionali e comunali dovuta a titolo di acconto per l anno 2012 senza alcuna maggiorazione versamento delle ritenute sui redditi di lavoro autonomo, sulle provvigioni e sulle indennità di cessazione del rapporto di agenzia corrisposte nell anno 2011 come prima rata, dell ires ed irap a titolo di saldo per l anno 2011 e di primo acconto per l anno 2012 senza alcuna maggiorazione, nonché versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell iva relativa al 2011 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/ /6/2012, o 4025 imposta sostitutiva dell irpef per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo 6099 versamento iva sulla base della dichiarazione annuale 1800 imposta sostitutiva per i contribuenti minimi - saldo 1793 imposta sostitutiva regime fiscale di vantaggio per l imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilitàacconto prima rata 1040 ritenute sui redditi di lavoro autonomo; compensi per l esercizio di arti e professioni 1038 ritenute su provvigioni per rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rapporti di commercio 2003 ires saldo 2001 ires acconto prima rata 3800 imposta regionale sulle attività produttive saldo 3812 irap acconto prima rata 6099 versamento iva sulla base della dichiarazione annuale

6 società che hanno posto in essere operazioni straordinarie, per le quali sono stati elaborati gli studi di settore, tenute alla presentazione del modello Unico 2012 con periodo di imposta coincidente con l anno solare, che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell esercizio contribuenti che hanno deciso di riallineare i valori civilistici ai valori fiscali dei beni indicati nel quadro EC ai sensi dell articolo 1 comma 48 della Legge 244/2007 società aderenti al consolidato fiscale o in regime di trasparenza fiscale che hanno deciso di riallineare i valori civilistici ai valori fiscali, per le quali sono stati elaborati gli studi di settore, tenute alla presentazione del Modello Unico 2012, con periodo di imposta coincidente con l anno solare che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell esercizio soggetti ires con periodo di imposta coincidente con l anno solare che applicano gli IAS/IFRS per i quali sono stati elaborati gli studi di settore, tenuti alla presentazione del modello Unico 2012, con periodo di imposta coincidente con l anno solare che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell esercizio versamento della rata dell imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e dell irap dei maggiori valori iscritti in bilancio in occasione di operazioni di conferimento di aziende, fusioni e scissioni versamento della rata dell imposta sostitutiva delle imposte sui redditi, dell ires e dell irap sulle deduzioni extracontabili versamento della rata dell imposta sostitutiva dell ires senza alcuna maggiorazione versamento dell ires e dell irap, nonché dell imposta sostitutiva dell ires ed irap sul riallineamento delle divergenze a seguito dell adozione degli IAS/IFRS, con la maggiorazione dello 0,40% 1126 imposta sostitutiva per il riconoscimento dei maggiori valori attribuiti in bilancio alle immobilizzazioni materiali e immateriali a seguito di scissione, fusione e conferimento di aziende 1123 imposta sostitutiva per il recupero a tassazione dell eccedenza dedotta 1125 imposta sostitutiva per il riallineamento delle differenze tra valori civili e fiscali degli elementi patrimoniali delle società aderenti al consolidato nazionale, al consolidato mondiale ed al regime di trasparenza fiscale 1817 imposta a seguito del riallineamento totale delle divergenze IAS/IFRS 1818 imposta sostitutiva a seguito del riallineamento parziale delle divergenze IAS/IFRS 1819 imposta sostitutiva sulle divergenze dall applicazione dei principi contabili internazionali divergenze IAS/IFRS 1820 imposta sostitutiva sulle divergenze dall applicazione

7 dei principi contabili internazionali divergenze IAS/IFRS soggetti ires con periodo di imposta coincidente con l anno solare che pongono in essere operazioni straordinarie, per i quali sono stati elaborati gli studi di settore tenuti alla presentazione del modello Unico 2012 versamento dell imposta sostitutiva nella misura pari al 16% sui maggiori valori attribuiti all avviamento, ai marchi ed altre attività immateriali e del 20% sui maggiori valori attribuiti ai crediti, con la maggiorazione dello 0,40% 1821 imposta sostitutiva a seguito di operazione straordinaria di cui all articolo 15, comma 10 D.L. 185/2008 maggiori valori attività immateriali 1822 imposta a seguito di operazione straordinaria di cui all articolo 15, comma 11 D.L. 185/2008 maggiori valori attività immateriali 1823 imposta a seguito di operazione straordinaria di cui all articolo 15, comma 11 D.L. 185/2008 maggiori valori crediti soggetti che si adeguano alle risultanze degli studi di settore nella dichiarazione dei redditi e nella dichiarazione irap versamento dell irpef, dell ires, dell irap, dell iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi senza alcuna maggiorazione nonché versamento dell eventuale maggiorazione del 3% per effetto dell adeguamento spontaneo agli studi di settore senza alcuna maggiorazione a titoli di interessi corrispettivi 4001 irpef saldo 2003 ires saldo 3800 imposta regionale sulle attività produttive saldo 6494 studi di settore adeguamento iva 4726 persone fisiche maggiorazione 3% adeguamento studi di settore 2118 soggetti diversi dalle persone fisiche maggiorazione 3% adeguamento studi di settore 1832 imposta sostitutiva delle imposte sui redditi - partecipante partecipanti a fondi immobiliari chiusi che alla data del 31 dicembre 2010 detenevano una quota di partecipazione al fondo superiore al 5% e che, se diversi dalle versamento dell imposta sostitutiva delle imposte sui redditi nella misura del 5% del valore medio delle quote possedute nel periodo di imposta risultante dai prospetti periodici redatti nel periodo di imposta 2010,

8 persone fisiche, esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore ovvero partecipano a società, associazioni ed imprese soggette agli studi di settore contribuenti possessori di strumenti finanziari in regime dichiarativo che hanno optato per l affrancamento dei valori degli strumenti finanziari posseduti al di fuori dell esercizio di impresa commerciale alla data del 31 dicembre 2011 martedì 10 soggetti che hanno optato per il regime fiscale agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo avvalendosi dell assistenza fiscale degli uffici dell Agenzia delle Entrate versamento dell imposta sostitutiva del 12,50% sui redditi di capitale nonché quella eventualmente dovuta sui redditi diversi di natura finanziaria comunicazione dei dati contabili relativi alle operazioni effettuate nel secondo trimestre dell anno lunedì 16 sostituti di imposta versamento delle ritenute d'acconto irpef operate sui redditi di lavoro dipendente corrisposti nel mese precedente, comprese le addizionali regionali e comunali, anche a seguito della cessazione del rapporto di lavoro o, o trasmissione in via telematica, o 1133 imposta sostitutiva sui redditi diversi a seguito dell opzione per l affrancamento 1001 retribuzioni, pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio 1002 emolumenti arretrati 1012 indennità per cessazione del rapporto di lavoro 3802 addizionale regionale all'irpef sostituti d'imposta lunedì 16 sostituti di imposta versamento della rata dell acconto dell addizionale comunale all irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti sulle competenze del mese precedente, 3848 addizionale comunale all'irpef - sostituti d'imposta - saldo 3847 addizionale comunale all'irpef - sostituti d'imposta - acconto

9 lunedì 16 sostituti di imposta versamento delle ritenute d'acconto irpef operate sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente erogati nel mese precedente lunedì 16 sostituti di imposta versamento dei contributi inps alla Gestione separata lavoratori autonomi sui compensi corrisposti nel mese precedente a collaboratori coordinati e continuativi, compresi i lavoratori a progetto lunedì 16 sostituti di imposta versamento delle ritenute d acconto irpef operate su indennità per la cessazione di rapporti di collaborazione a progetto corrisposte nel mese precedente lunedì 16 sostituti di imposta versamento delle ritenute d acconto irpef operate sui redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente o, o, o, o, 1004 ritenute sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente C10 collaboratori già iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria o titolari di pensione diretta (aliquota 18%) CXX collaboratori privi di altra copertura previdenziale (aliquota 27,72%) N.B.: entrambe le aliquote vanno applicate sino al massimale annuo di , ritenute sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente 1040 redditi di lavoro autonomo: compensi per l esercizio di arti e professioni

10 lunedì 16 sostituti di imposta versamento delle ritenute d acconto irpef operate su provvigioni corrisposte nel mese precedente lunedì 16 sostituti di imposta versamento ritenute d'acconto su redditi derivanti da perdita di avviamento commerciale corrisposti nel mese precedente lunedì 16 sostituti di imposta versamento ritenute operate dai condomini sui corrispettivi corrisposti nel mese precedente per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi effettuate nell esercizio di impresa o, o, o presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della riscossione 1038 ritenute per provvigioni, per rapporti di commissione, agenzia, mediazione e rappresentanza 1040 redditi di lavoro autonomo: compensi per l'esercizio di arti e professioni 1019 ritenute del 4% operate dal condominio quale sostituto d imposta a titolo di acconto dell Irpef dovuta dal percipiente lunedì 16 sostituti di imposta versamento ritenute alla fonte sui pignoramenti presso terzi riferite al mese precedente, o 1020 ritenute del 4% operate all atto del pagamento da parte del condominio quale sostituto d imposta a titolo di acconto dell ires dovuta dal percipiente 1049 ritenuta operata a titolo di acconto irpef dovuta dal creditore pignoratizio su somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi

11 lunedì 16 contribuenti iva mensili versamento dell iva dovuta per il mese precedente lunedì 16 lunedì 16 contribuenti iva che hanno ricevuto le dichiarazioni di intento rilasciate da esportatori abituali contribuenti iva che hanno scelto il pagamento rateale dell imposta dovuta per il 2011 lunedì 16 persone fisiche titolari di tenute ad effettuare i versamenti risultanti dalla dichiarazione dei redditi, da quelle in materia di Irap e dalla dichiarazione unificata annuale, che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 9 luglio presentazione della comunicazione dei dati contenuti nelle dichiarazioni di intento ricevute nel mese precedente versamento della quinta rata dell iva relativa all anno di imposta 2011 risultante dalla dichiarazione annuale con maggiorazione degli interessi, delle imposte irpef, irap a titolo di saldo e di primo acconto per l anno 2012 con applicazione degli interessi, del saldo iva relativa al 2011 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/ /6/2012, con nonché versamento della seconda rata dell addizionale regionale e comunale all irpef risultante dalle dichiarazioni annuali, dovuta per l anno di imposta 2011, con applicazione degli interessi dell imposta sostitutiva sulle plusvalenze, dovuta in base alla mediante invio telematico 6006 versamento iva mensile giugno 6099 versamento iva sulla base della dichiarazione annuale 4001 irpef saldo 4033 irpef acconto prima rata 3800 imposta regionale sulle attività produttive saldo 3812 irap acconto prima rata 3801 addizionale regionale all imposta sul reddito delle persone fisiche 3805 dilazionato tributi regionali 3844 addizionale comunale all irpef autotassazione saldo 3843 addizionale comunale all irpef autotassazione acconto 6099 versamento iva sulla base della dichiarazione annuale 1100 imposta sostitutiva su plusvalenza per cessione a

12 lunedì 16 società di persone tenute ai versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, da quelle in materia di irap e dalla dichiarazione annuale che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 18 giugno o il 9 luglio dichiarazione dei redditi Unico 2012, con applicazione degli interessi nonché versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell acconto d imposta in misura pari al 20% dei redditi sottoposti a tassazione separata, non soggetti a ritenuta d acconto con del contributo di solidarietà, dovuto per l anno di imposta 2011 risultante dalla dichiarazione dei redditi annuali con applicazione degli interessi nonché versamento della seconda rata dell imposta sul valore degli immobili situati all estero a qualsiasi uso destinati, e sul valore delle attività finanziarie detenute all estero dovuta a titolo di saldo per l anno 2011 e di primo acconto per l anno 2012, risultante dalla dichiarazione dei redditi con versamento da parte del partecipante a fondi comuni di investimento immobiliare, della seconda rata dell imposta sostitutiva sui redditi con dell irap risultante dalle dichiarazioni annuali, dovuta a titolo di saldo per l anno 2011 e di primo acconto per l anno 2012 con nonché versamento della seconda rata del saldo iva relativa al 2011 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/ /6/2012, con applicazione degli interessi titolo oneroso di partecipazioni qualificate 4200 acconto imposte sui redditi soggetti a tassazione separata 1683 contributo di solidarietà determinato in sede di dichiarazione annuale dei redditi 4041 imposta sul valore degli immobili situati all estero a qualsiasi uso destinati dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato 4043 imposta sul valore delle attività detenute all estero dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato 1832 imposta sostitutiva delle imposte sui redditi - partecipante 3800 imposta regionale sulle attività produttive saldo 3805 dilazionato tributi regionali 3812 imposta regionale sulle attività produttive acconto prima rata 6099 versamento iva sulla base della dichiarazione annuale versamento da parte del partecipante a fondi comuni di investimento immobiliare della seconda rata dell imposta sostitutiva delle imposte sui 1832 imposta sostitutiva delle imposte sui redditi partecipante

13 redditi con applicazione degli interessi lunedì 16 lunedì 16 lunedì 16 lunedì 16 persone fisiche che presentano la dichiarazione dei redditi Unico 2012 e che si avvalgono del regime agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo (c.d. forfettino) che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 9 luglio persone fisiche che presentano la dichiarazione dei redditi Unico 2012 e che si avvalgono del regime agevolato dei contribuenti minimi che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 9 luglio persone fisiche che presentano la dichiarazione dei redditi Unico 2012 e che si avvalgono del regime agevolato per l imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 9 luglio soggetti ires tenuti al modello Unico 2012 con periodo di imposta coincidente con l anno solare che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell esercizio, tenuti ai versamenti risultanti dalla dichiarazione dei redditi, da quelle in materia di irap e dalla dichiarazione unificata annuale, che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo dell imposta sostitutiva dell irpef dovuta in base alla dichiarazione dei redditi Unico 2012 con applicazione degli interessi nonché versamento della seconda rata del saldo iva relativa all anno 2011 risultante dalla dichiarazione annuale maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/ /6/2012, con dell imposta sostitutiva dell irpef e delle addizionali regionali e comunali dovuta a titolo di saldo per il 2011 con dell imposta sostitutiva dell irpef e delle addizionali regionali e comunali dovuta a titolo di acconto per il 2012, con versamento della seconda rata, dell ires ed irap a titolo di saldo per l anno 2011 e di primo acconto per l anno 2012, con, nonché versamento della seconda rata, dell iva relativa al 2011 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/ /6/2012, con 4025 imposta sostitutiva dell irpef per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo 6099 versamento iva sulla base della dichiarazione annuale 1800 imposta sostitutiva per i contribuenti minimi - saldo 1793 imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità acconto prima rata 2003 ires saldo 2001 ires acconto prima rata 3800 imposta regionale sulle attività produttive saldo 3812 irap acconto prima rata

14 versamento entro il 18 giugno o il 9 luglio 3805 dilazionato tributi regionali 6099 versamento iva sulla base della dichiarazione annuale versamento da parte del partecipante a fondi comuni di investimento immobiliare, della seconda rata dell imposta sostitutiva nella misura del 5% del valore medio delle quote possedute nel periodo di imposta risultante dai prospetti periodici redatti nel 2010, con applicazione degli interessi, e della seconda rata dell imposta sui redditi a tassazione separata, derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio 1832 imposta sostitutiva delle imposte sui redditi partecipante 4040 imposta sui redditi a tassazione separata, a ritenuta a titolo di imposta o imposta sostitutiva derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio lunedì 16 soggetti che si adeguano alle risultanze degli studi di settore nella dichiarazione dei redditi e nella dichiarazione irap, che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 9 luglio versamento dell irpef, dell ires, dell irap, dell iva relativa ai maggiori ricavi o compensi indicati nella dichiarazione dei redditi con nonché versamento della seconda rata dell eventuale maggiorazione del 3% per effetto dell adeguamento spontaneo agli studi di settore con con modalità 4001 irpef saldo 2003 ires saldo 3800 imposta regionale sulle attività produttive saldo 3805 dilazionato tributi regionali 6494 studi di settore adeguamento iva 4726 persone fisiche maggiorazione 3% adeguamento studi di settore 2118 soggetti diversi dalle persone fisiche maggiorazione 3% adeguamento studi di settore lunedì 16 soggetti c.d. non operativi (c.d. società di comodo) che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno della maggiorazione di 10,5% dell aliquota ires dovuta a titolo di primo acconto per l anno 2012, con 2018 maggiorazione Ires acconto prima rata

15 effettuato il primo versamento entro il 18 giugno o il 9 luglio lunedì 16 partecipanti a fondi immobiliari chiusi che alla data del 31 dicembre 2010 detenevano una quota di partecipazione al fondo superiore al 5% che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 18 giugno o 9 luglio lunedì 16 contribuent possessori di strumenti finanziari in regime dichiarativo che abbiano optato per l affrancamento dei valori degli strumenti finanziari possedute al di fuori dell esercizio di impresa commerciale alla data del 31 dicembre 2011, che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 18 giugno o 9 luglio lunedì 16 locatori, persone fisiche titolari di partita iva, proprietari o titolari di altro diritto reale di godimento su unità immobiliari abitative locate, per finalità abitative, che abbiano esercitato l opzione per il regime della cedolare secca e che hanno scelto il pagamento ed hanno effettuato il primo versamento entro il 9 luglio dell imposta sostitutiva delle imposte sui redditi nella misura del 5% del valore medio delle quote possedute nel periodo di imposta risultante dai prospetti periodici redatti nel periodo di imposta 2010 con applicazione degli interessi dell imposta sostitutiva del 12,50% sui redditi di capitale nonché quella eventualmente dovuta sui redditi diversi di natura finanziaria, con applicazione degli interessi della cedolare secca a titolo di saldo per l anno 2011 e di primo acconto per l anno 2012 con con modalità ovvero mod. F24 presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della riscossione o con modalità 1832 imposta sostitutiva delle imposte sui redditi Partecipante 1133 imposta sostitutiva sui redditi diversi a seguito dell opzione per l affrancamento 1840 imposta sostitutiva dell irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all abitazione Art. 3, D.Lgs. n. 23/2011 acconto prima rata 1842 imposta sostitutiva dell irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso

16 abitative e le relative pertinenze locate congiuntamente all abitazione saldo mercoledì 18 contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura insufficiente entro il 18 giugno 2012 (ravvedimento operoso) versamento dell imposta, maggiorata degli interessi legali e della sanzione ridotta 8901 sanzione pecuniaria irpef 1989 interessi sul ravvedimento irpef 8902 sanzione pecuniaria addizionale regionale irpef 1994 interessi sul ravvedimento addizionale regionale 8926 sanzione pecuniaria addizionale comunale irpef 1998 interessi sul ravvedimento addizionale comunale irpef - autotassazione 8904 sanzione pecuniaria iva 1991 interessi sul ravvedimento iva 8918 ires sanzione pecuniaria 1990 interessi sul ravvedimento ires 1993 interessi sul ravvedimento irap 8906 sanzione pecuniaria sostituti d imposta 8907 sanzione pecuniaria irap N.B.: i sostituti d imposta cumulano gli interessi dovuti al tributo

17 mercoledì 18 mercoledì 18 mercoledì 18 società di persone tenute ai versamenti risultanti dalla dichiarazione unificata annuale e che si avvalgono della facoltà di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto, non soggetti agli studi di settore soggetti ires tenuti al modello Unico 2012 con periodo di imposta coincidente con l anno solare che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell esercizio, tenuti ai versamenti risultanti dalla dichiarazione dei redditi, da quelle in materia di irap e dalla dichiarazione unificata annuale, che si avvalgono della facoltà di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto, non soggetti agli studi di settore società che hanno posto in essere operazioni straordinarie che si avvalgono della facoltà di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto non soggette come prima rata, dell irap dovuta a titolo di saldo 2011 o di primo acconto per l anno 2012 con la maggiorazione dello 0,40% nonché versamento in unica soluzione o come prima rata del saldo iva relativo al 2011 risultante dalla dichiarazione annuale maggiorata dello 0,40%, per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/ /6/2012 con l ulteriore maggiorazione versamento da parte del partecipante a fondi di investimento immobiliari, dell imposta sostitutiva con la maggiorazione dello 0,40% come prima rata, dell ires ed irap a titolo di primo acconto per l anno 2012, con applicazione della maggiorazione dello 0,40% nonché versamento della seconda rata, dell iva relativa al 2011 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/ /6/2012, con applicazione della maggiorazione dello 0,40% versamento da parte del partecipante a fondi comuni di investimento immobiliare, della seconda rata dell imposta sostitutiva nella misura del 5% del valore medio delle quote possedute nel periodo di imposta risultante dai prospetti periodici redatti nel 2010, con applicazione della maggiorazione dello 0,40%, e della seconda rata dell imposta sui redditi a tassazione separata, derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio, con la maggiorazione dello 0,40% versamento della rata dell imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e dell irap dei maggiori valori iscritti in bilancio in occasione di operazioni di conferimento di aziende, fusioni e scissioni, con la maggiorazione dello 0,40% con modalità con modalità 3800 imposta regionale sulle attività produttive saldo 3812 irap acconto prima rata 6099 versamento iva sulla base della dichiarazione annuale 1832 imposta sostitutiva delle imposte sui redditi - partecipante 2003 ires saldo 2001 ires acconto prima rata 3800 imposta regionale sulle attività produttive saldo 3812 irap acconto prima rata 6099 versamento iva sulla base della dichiarazione annuale 1832 imposta sostitutiva delle imposte sui redditi partecipante 4040 imposta sui redditi a tassazione separata, a ritenuta a titolo di imposta o imposta sostitutiva derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio 1126 imposta sostitutiva per il riconoscimento dei maggiori valori attribuiti in bilancio alle immobilizzazioni materiali e immateriali a seguito di scissione, fusione e conferimento di aziende

18 agli studi di settore mercoledì 18 contribuenti che hanno deciso di riallineare i valori civilistici ai valori fiscali dei beni indicati nel quadro EC e che si avvalgono della facoltà di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto, non soggetti agli studi di settore versamento della rata dell imposta sostitutiva delle imposte sui redditi, dell ires e dell irap sulle deduzioni extracontabili, con la maggiorazione dello 0,40% 1123 imposta sostitutiva per il recupero a tassazione dell eccedenza dedotta mercoledì 18 società aderenti al consolidato fiscale o in regime di trasparenza fiscale che hanno deciso di riallineare i valori civilistici ai valori fiscali che si avvalgono della facoltà di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto, non soggetti agli studi di settore versamento in unica soluzione dell imposta sostitutiva dell ires, con la alcuna maggiorazione dello 0,40% 1125 imposta sostitutiva per il riallineamento delle differenze tra valori civili e fiscali degli elementi patrimoniali delle società aderenti al consolidato nazionale, al consolidato mondiale ed al regime di trasparenza fiscale mercoledì 18 soggetti ires tenuti al modello Unico 2012 con periodo di imposta coincidente con l anno solare che applicano gli IAS/IFRS che si avvalgono della facoltà di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto, non soggetti agli studi di settore versamento dell ires, dell irap e di eventuali addizionali, sul riallineamento delle divergenze, con maggiorazione dello 0,40% 1817 imposta a seguito del riallineamento totale delle divergenze IAS/IFRS 1818 imposta sostitutiva a seguito del riallineamento parziale delle divergenze IAS/IFRS 1819 imposta sostitutiva sulle divergenze dall applicazione dei principi contabili internazionali Divergenze IAS/IFRS 1820 imposta sostitutiva sulle divergenze dall applicazione dei principi contabili internazionali Divergenze IAS/IFRS 1821 imposta sostitutiva a seguito di operazione straordinaria maggiori valori attività immateriali mercoledì 18 soggetti ires con periodo di imposta coincidente con l anno solare che pongono in essere operazioni straordinarie e che si versamento in unica soluzione dell imposta sostitutiva sui maggiori valori attribuiti all avviamento, ai marchi ed altre attività immateriali, sui maggiori valori attribuiti ai crediti, con la

19 mercoledì 18 mercoledì 18 mercoledì 25 mercoledì 25 lunedì 30 avvalgono della facoltà di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto, non soggetti agli studi di settore soggetti c.d. non operativi (c.d. società di comodo) che si avvalgono della facoltà di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto, non soggetti agli studi di settore contribuenti possessori di strumenti finanziari in regime dichiarativo che abbiano optato per l affrancamento dei valori degli strumenti finanziari posseduti al di fuori dell esercizio di impresa commerciale alla data del 31 dicembre 2011 e che si avvalgono della facoltà di effettuare i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al previsto, non soggetti agli studi di settore operatori intracomunitari con obbligo mensile operatori intracomunitari con obbligo trimestrale parti contraenti di contratti di locazione che non hanno optato per il regime della cedolare secca maggiorazione dello 0,40% 1822 imposta a seguito di operazione straordinaria maggiori valori altre attività immateriali come prima rata, della maggiorazione di 10,5% dell aliquota ires dovuta a titolo di primo acconto per l anno 2012 con la maggiorazione dello 0,40% come prima rata, dell imposta sostitutiva sui redditi di capitale nonché eventualmente dovuta sui redditi diversi di natura finanziaria, con la maggiorazione dello 0,40% presentazione degli elenchi riepilogativi intrastat delle cessioni e/o acquisti e prestazioni di servizi intracomunitari effettuati da e nei confronti di soggetti passivi stabiliti in altri Stati membri presentazione degli elenchi riepilogativi intrastat delle cessioni e/o acquisti e prestazioni di servizi intracomunitari effettuati da e nei confronti di soggetti passivi stabiliti in altri Stati membri versamento dell imposta di registro sui contratti di locazione con decorrenza 01/07/2012 con modalità ovvero mod. o presentazione in via telematica presentazione in via telematica mod. F imposta sostitutiva a seguito di operazione straordinaria maggiori valori crediti 2018 maggiorazione Ires acconto prima rata 1133 imposta sostitutiva sui redditi diversi a seguito dell opzione per affrancamento 107T contratti di locazione fabbricati intero periodo 108T affitto fondi rustici

20 martedì 31 contraenti di contratti di locazione, non titolari di, che hanno optato per il regime della cedolare secca, che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 9 luglio dell imposta sostitutiva nella forma della c.d. cedolare secca, dovuta a titolo di saldo per l anno 2011 e di primo acconto per l anno 2012, con applicazione degli interessi presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della riscossione 109T atti, contratti verbali e denunce 110T cessioni (contratti di locazione e affitti) 112T contratti di locazione fabbricati annualità successive 113T risoluzioni (contratti di locazione e affitti) 114T proroghe (contratti di locazione e affitti) 115T contratti di locazione fabbricati prima annualità 1840 imposta sostitutiva dell irpef e delle relative addizionali nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all abitazione- acconto prima rata 1842 imposta sostitutiva del irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all abitazione Saldo

21 martedì 31 contribuenti non titolari di possessori di strumenti finanziari in regime dichiarativo che hanno optato per l affrancamento dei valori degli strumenti finanziari posseduti al di fuori dell esercizio di impresa commerciale alla data del 31 dicembre 2011 e che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 9 luglio dell imposta sostitutiva del 12,50% sui redditi di capitale nonché quella eventualmente dovuta sui redditi diversi di natura finanziaria, con applicazione degli interessi con modalità, ovvero, mod. o 1133 imposta sostitutiva sui redditi diversi a seguito dell opzione per affrancamento martedì 31 persone fisiche non titolari di tenute ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi Unico 2012 che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 9 luglio dell irpef, delle addizionali comunali, dovute a titolo di saldo per il 2011 e di primo acconto per l anno 2012, con applicazione degli interessi dell addizionale regionale all irpef risultante dalle dichiarazioni annuali, dovuta per l anno di imposta 2011, con dell acconto di imposta in misura pari al 20% dei redditi sottoposti a tassazione separata da indicare in dichiarazione e non soggetti a ritenuta alla fonte con dell imposta sostitutiva sulle plusvalenze dovuta sulla base della dichiarazione dei redditi con del contributo di solidarietà dovuto per l anno di imposta 2011 risultante dalla dichiarazione dei redditi annuale con applicazione presso o presso o presso o presso Postali o Agenti 4001 irpef saldo 4033 irpef acconto prima rata 3844 addizionale comunale all irpef autotassazione saldo 3801 addizionale regionale all imposta sul reddito delle persone fisiche 3805 dilazionato tributi regionali 4200 acconto imposte sui redditi soggetti a tassazione separata 1100 imposta sostitutiva su plusvalenza per cessione a titolo oneroso di partecipazioni qualificate 1683 contributo di solidarietà determinato in sede di dichiarazione annuale dei redditi

22 degli interessi nonché versamento della seconda rata dell imposta sul valore degli immobili situati all estero a qualsiasi uso destinati e sul valore delle attività finanziarie detenute all estero, dovuta a titolo di saldo per l anno 2011 e di acconto per l anno 2012, con applicazione degli interessi versamento, da parte del partecipante a fondi comuni di investimento immobiliari che alla data del 31/12/2010, della seconda rata dell imposta sostitutiva delle imposte sui redditi, con applicazione degli interessi nonché versamento della seconda rata dell imposta sui redditi a tassazione separata a ritenuta a titolo di imposta o a imposta sostitutiva derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio con presso Postali o Agenti 4041 imposta sul valore degli immobili situati all estero a qualsiasi uso destinati dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato 4043 imposta sul valore delle attività finanziari detenute all estero dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato 1832 imposta sostitutiva delle imposte sui redditi partecipante 4040 imposta sui redditi a tassazione separata a ritenuta a titolo di imposta o a imposta sostitutiva derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio martedì 31 martedì 31 martedì 31 contribuenti iva per i quali sussistono i presupposti di legge per chiedere i rimborsi infrannuali soggetti passivi iva che hanno effettuato operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori a regime fiscale privilegiato (Paesi c.d. Black list) soggetti passivi iva trimestrali che hanno effettuato operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori a regime fiscale privilegiato (Paesi c.d. Black list) presentazione della richiesta di rimborso o utilizzo in compensazione del credito iva trimestrale comunicazione mensile degli elenchi riepilogativi delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi di importo superiore ad euro 500 effettuate e ricevute, registrate o soggette a registrazione, nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi c.d. Black list comunicazione trimestrale degli elenchi riepilogativi delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi di importo superiore ad euro 500 effettuate e ricevute, registrate o soggette a registrazione, nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi c.d. Black list esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati

23 martedì 31 sostituti di imposta presentazione della dichiarazione dei sostituti di imposta per l anno 2011 modello 770/2012 semplificato esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati martedì 31 sostituti di imposta presentazione della dichiarazione dei sostituti di imposta per l anno 2011 modello 770/2012 ordinario esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati

Scadenze fiscali: AGOSTO 2011

Scadenze fiscali: AGOSTO 2011 Scadenze fiscali: AGOSTO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 1 titolari di contratti di locazione che non hanno optato per il regime della cedolare secca versamento imposta di

Dettagli

Scadenze fiscali: LUGLIO 2011

Scadenze fiscali: LUGLIO 2011 Scadenze fiscali: LUGLIO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo mercoledì persone fisiche, società semplici, società di persone ovvero persone fisiche che partecipano a società soggette

Dettagli

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011 Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo titolari di contratti di locazione che hanno esercitato l opzione per il regime della cedolare secca ed hanno optato per

Dettagli

Scadenze fiscali: MAGGIO 2012

Scadenze fiscali: MAGGIO 2012 Scadenze fiscali: MAGGIO 2012 data soggetti adempimento modalità codici tributo 2 contraenti di contratti di locazione che non hanno optato per il regime della cedolare secca versamento imposta di registro

Dettagli

Scadenze fiscali: MAGGIO 2011

Scadenze fiscali: MAGGIO 2011 Scadenze fiscali: MAGGIO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 2 soggetti iva che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o

Dettagli

Scadenze fiscali: GIUGNO 2013

Scadenze fiscali: GIUGNO 2013 Scadenze fiscali: GIUGNO 2013 data soggetti adempimento modalità codici tributo venerdì 14 lunedì 17 lunedì 17 datori di lavoro o enti pensionistici che prestano assistenza fiscale soggetti Iva contribuenti

Dettagli

Scadenze fiscali: GIUGNO 2011

Scadenze fiscali: GIUGNO 2011 Scadenze fiscali: GIUGNO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 6 mercoledì 15 parti contraenti dei contratti di locazione aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo contribuenti

Dettagli

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2011

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2011 Scadenze fiscali: DICEMBRE 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo d'acconto irpef operate sui redditi di lavoro dipendente corrisposti nel mese precedente, comprese le addizionali regionali

Dettagli

Scadenze fiscali: APRILE 2012

Scadenze fiscali: APRILE 2012 Scadenze fiscali: APRILE 01 data soggetti adempimento modalità codici tributo contraenti di contratti di locazione che non hanno optato per il regime della cedolare secca versamento imposta di registro

Dettagli

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2013

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2013 Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2013 data soggetti adempimento modalità codici tributo venerdì 1 4 venerdì 15 soggetti iva che presentano la dichiarazione in via autonoma proprietari o titolari di altro diritto

Dettagli

Scadenze fiscali: GENNAIO GENNAIO 2015 SOGGETTI IVA

Scadenze fiscali: GENNAIO GENNAIO 2015 SOGGETTI IVA Scadenze fiscali: GENNAIO 2015 15 GENNAIO 2015 SOGGETTI IVA La fattura deve anche contenere l'indicazione della data e del numero dei documenti cui si riferisce. Per tutte le cessioni e prestazioni di

Dettagli

Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di Giugno 2009.

Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di Giugno 2009. Torino, 09/06/2009 SCADENZARIO TRIBUTARIO: GIUGNO 2009 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di Giugno 2009. 1 15 Lunedì IVA Fatturazione differita: Scade il termine per l emissione

Dettagli

Scadenze fiscali: GENNAIO 2012

Scadenze fiscali: GENNAIO 2012 Scadenze fiscali: GENNAIO 2012 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 2 lunedì 2 lunedì 2 lunedì 2 martedì 10 contribuenti soggetti agli studi di settore soggetti iva che effettuano operazioni

Dettagli

Torino, 10/07/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: LUGLIO 2012. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di luglio 2012.

Torino, 10/07/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: LUGLIO 2012. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di luglio 2012. Torino, 10/07/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: LUGLIO 2012 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di luglio 2012. 09 Lunedì UNICO 2012 Persone fisiche e Società di persone titolari di partita

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO 2014 AL 15 AGOSTO 2014

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO 2014 AL 15 AGOSTO 2014 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO 2014 AL 15 AGOSTO 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 agosto 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Dettagli

Scadenze fiscali: MAGGIO 2015

Scadenze fiscali: MAGGIO 2015 Scadenze fiscali: MAGGIO 2015 4 MAGGIO 2015 PARTI CONTRAENTI DI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO CHE NON ABBIANO OPTATO PER IL REGIME DELLA "CEDOLARE SECCA " Versamento dell'imposta di registro sui contratti

Dettagli

Torino, 10/10/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: OTTOBRE 2012. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di ottobre 2012.

Torino, 10/10/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: OTTOBRE 2012. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di ottobre 2012. Torino, 10/10/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: OTTOBRE 2012 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di ottobre 2012. 15 Lunedì IVA Fatturazione differita: scade il termine per l emissione

Dettagli

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2014

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2014 Scadenze fiscali: OTTOBRE 2014 1 OTTOBRE 2014 PARTI CONTRAENTI DI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO CHE NON ABBIANO OPTATO PER IL REGIME DELLA "CEDOLARE SECCA " Versamento dell'imposta di registro e degli

Dettagli

Principali scadenze dal 16 al 31 luglio 2012

Principali scadenze dal 16 al 31 luglio 2012 Principali scadenze dal 16 al 31 luglio 2012 Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così

Dettagli

Torino, 03/06/2014 SCADENZARIO TRIBUTARIO: GIUGNO Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di giugno 2014.

Torino, 03/06/2014 SCADENZARIO TRIBUTARIO: GIUGNO Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di giugno 2014. Torino, 03/06/2014 SCADENZARIO TRIBUTARIO: GIUGNO 2014 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di giugno 2014. 16 Lunedì IVA Fatturazione differita: Scade il termine per l emissione e

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 agosto 2013, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO 2013 AL 15 SETTEMBRE 2013

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO 2013 AL 15 SETTEMBRE 2013 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO 13 AL 15 SETTEMBRE 13 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 13 al 15 settembre 13, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

Scadenze fiscali: FEBBRAIO FEBBRAIO 2015

Scadenze fiscali: FEBBRAIO FEBBRAIO 2015 Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2015 2 FEBBRAIO 2015 SOGGETTI PASSIVI IVA ITALIANI CHE ABBIANO EFFETTUATO OPERAZIONI DI ACQUISTO DA OPERATORI ECONOMICI AVENTI SEDE, RESIDENZA O DOMICILIO NELLA REPUBBLICA DI

Dettagli

Principali scadenze dal 16 al 31 ottobre 2012

Principali scadenze dal 16 al 31 ottobre 2012 Principali scadenze dal 16 al 31 ottobre 2012 Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così

Dettagli

Scadenze fiscali: MARZO MARZO 2015

Scadenze fiscali: MARZO MARZO 2015 Scadenze fiscali: MARZO 2015 2 MARZO 2015 SOGGETTI PASSIVI IVA ITALIANI CHE ABBIANO EFFETTUATO OPERAZIONI DI ACQUISTO DA OPERATORI ECONOMICI AVENTI SEDE, RESIDENZA O DOMICILIO NELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

Dettagli

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2016

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2016 Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2016 1 FEBBRAIO 2016 SOGGETTI PASSIVI IVA ITALIANI CHE HANNO EFFETTUATO OPERAZIONI DI ACQUISTO DA OPERATORI ECONOMICI AVENTI SEDE, RESIDENZA O DOMICILIO NELLA REPUBBLICA DI SAN

Dettagli

Scadenzario Fiscale 2014

Scadenzario Fiscale 2014 Scadenzario Fiscale 2014 Luglio 2014 Per informazioni: Tel: 0573 402389 Fax 0573 905301 info@gcmelaborazioni.it www.gcmelaborazioni.it www.vienintoscana.it www.internetefoto.it Occhio alle scadenze PRINCIPALI

Dettagli

studio associato zaniboni

studio associato zaniboni N.protocollo: 32/2008 Data: 9 giugno 2008 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2008 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 giugno al 15 luglio 2008, con il commento dei

Dettagli

SCADENZE PARTICOLARI. Registrazioni contabili associazioni sportive dilettantistiche

SCADENZE PARTICOLARI. Registrazioni contabili associazioni sportive dilettantistiche Circolare n 11 Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 al 15 dicembre 2011, con il commento

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 ottobre 2013, con il commento dei termini di

Dettagli

Torino, 10/12/2012. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di dicembre 2012.

Torino, 10/12/2012. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di dicembre 2012. Torino, 10/12/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: DICEMBRE 2012 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di dicembre 2012. 1 17 Lunedì IVA Fatturazione differita: Scade il termine per l emissione

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2013 AL 15 DICEMBRE 2013

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2013 AL 15 DICEMBRE 2013 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2013 AL 15 DICEMBRE 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 dicembre 2013, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Novembre - Dicembre 2011

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Novembre - Dicembre 2011 DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI DOTT. COMM. FRANCESCO SALVETTA DOTT. COMM. MARA DAVI COLLABORATORI DOTT. COMM. EMANUELE FRANZOIA DOTT. LUCA VALLE RAG. ERICA CALIARI OP. GEST. BARBARA RAFFONE

Dettagli

Scadenzario fiscale settembre enti che non svolgono attività commerciale. Entro il:

Scadenzario fiscale settembre enti che non svolgono attività commerciale. Entro il: Scadenzario fiscale settembre 2011 - enti che non svolgono attività commerciale Chi: Soggetti Iva che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori

Dettagli

SCADENZIARIO MESE DI OTTOBRE 2016

SCADENZIARIO MESE DI OTTOBRE 2016 SCADENZIARIO MESE DI OTTOBRE 2016 17/10/2016 Sostituti d'imposta: versamento ritenute operate nel mese precedente RITENUTE FISCALI - 1. Cosa: Versamento della rata dell'addizionale regionale dell'irpef

Dettagli

studio associato zaniboni

studio associato zaniboni N.protocollo: 34/2008 Data: 14 luglio 2008 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO AL 15 AGOSTO 2008 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 luglio 15 agosto 2008, con il commento dei

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2012 AL 15 DICEMBRE 2012

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2012 AL 15 DICEMBRE 2012 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2012 AL 15 DICEMBRE 2012 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2012 al 15 dicembre 2012, con il commento dei termini di

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO 2015 AL 15 LUGLIO 2015

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO 2015 AL 15 LUGLIO 2015 PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO 2015 AL 15 LUGLIO 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 Giugno al 15 Luglio 2015, con il commento dei principali termini di prossima scadenza. Si

Dettagli

LE SCADENZE DI LUGLIO 2012

LE SCADENZE DI LUGLIO 2012 LE SCADENZE DI 2012 2 lunedì sa (termine ordinariamente in scadenza il giorno 30 giugno che in questo anno cade di sabato) gli Enti non commerciali, associazioni o altre organizzazioni non commerciali,

Dettagli

MESE DI OTTOBRE 2012: principali scadenze dal 1 al 31 MARTEDI 16 OTTOBRE

MESE DI OTTOBRE 2012: principali scadenze dal 1 al 31 MARTEDI 16 OTTOBRE AZIENDA CON SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ CERTIFICATO DA DNV = UNI EN ISO 9001:2008 = = UNI 10948:2001 = GE.S.IM. srl Gestione Servizi Imprese Via Josemaria Escrivà - Pal. Le.La. 81100 Caserta Tel.

Dettagli

Torino, 05/12/2014 SCADENZARIO TRIBUTARIO: DICEMBRE Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di dicembre 2014.

Torino, 05/12/2014 SCADENZARIO TRIBUTARIO: DICEMBRE Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di dicembre 2014. Torino, 05/12/2014 SCADENZARIO TRIBUTARIO: DICEMBRE 2014 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di dicembre 2014. 15 Lunedì IVA Fatturazione differita: scade il termine per l emissione

Dettagli

CODICE TRIBUTO O CAUSALE TRIBUTO ENTRO IL CHI CHE COSA COME

CODICE TRIBUTO O CAUSALE TRIBUTO ENTRO IL CHI CHE COSA COME ENTRO IL CHI CHE COSA COME Versamento della rata dell'acconto dell'addizionale comunale all'irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di settembre 2007 CODICE TRIBUTO O CAUSALE

Dettagli

Periodico informativo n. 53/2013

Periodico informativo n. 53/2013 Periodico informativo n. 53/2013 Le principali scadenze fiscali di Giugno 2013 Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali

Dettagli

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2013

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2013 Scadenze fiscali: DICEMBRE 013 data soggetti adempimento modalità codici tributo Persone fisiche non titolari di partita e che non partecipano, ai sensi degli artt. 5-115-116 del TUIR, a società, associazioni

Dettagli

Versamento del diritto CCIAA 2014 (codice tributo 3850)

Versamento del diritto CCIAA 2014 (codice tributo 3850) PRINCIPALI SCADENZE DI LUGLIO 2014 07 LUNEDÌ UNICO PF 2014 UNICO SP 2014 UNICO SC 2014 IRAP 2014 DIRITTO ANNUALE CCIAA ADEGUAMENTO A STUDI DI SETTORE Termine entro cui effettuare i versamenti relativi

Dettagli

Che cosa: Versamento ritenute alla fonte su provvigioni corrisposte nel mese precedente

Che cosa: Versamento ritenute alla fonte su provvigioni corrisposte nel mese precedente Che cosa: Versamento ritenute alla fonte su provvigioni corrisposte nel mese Codici tributo: 1038 - Ritenute su provvigioni per rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rapporti di commercio

Dettagli

Le principali scadenze fiscali dal 16 Settembre al 30 Settembre 2015

Le principali scadenze fiscali dal 16 Settembre al 30 Settembre 2015 Le principali scadenze fiscali dal 16 Settembre al 30 Settembre 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 30 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala ai Signori

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2014

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2014 PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 Giugno al 15 Luglio 2014, con il commento dei principali termini di prossima scadenza. SCADENZE

Dettagli

SCADENZE DI LUGLIO 2014

SCADENZE DI LUGLIO 2014 SCADENZE DI LUGLIO 2014 LUNEDI 07 LUGLIO MOD. UNICO 2014 - PERSONE FISICHE SOGGETTI CHE BENEFICIANO DELLA Termine entro il quale effettuare i versamenti relativi a: IRPEF (saldo 2013 e primo acconto 2014);

Dettagli

SCADENZE NOVEMBRE 2015

SCADENZE NOVEMBRE 2015 SCADENZE NOVEMBRE 2015 LUNEDì 16 NOVEMBRE RAVVEDIMENTO OPEROSO BREVE Scade il termine per regolarizzare gli adempimenti (omessi, tardivi o insufficienti versamenti di imposte o ritenute) non effettuati

Dettagli

SCADENZARIO Mese di LUGLIO 2014

SCADENZARIO Mese di LUGLIO 2014 SCADENZARIO Mese di LUGLIO 2014 Le scadenze dei versamenti derivanti dal mod. UNICO 2014 sono riportate alla luce della proroga introdotta dal DPCM 13.6.2014, riguardante: i contribuenti che esercitano

Dettagli

studio associato zaniboni

studio associato zaniboni N. protocollo: 35/2010 30 Dicembre 2010 Oggetto: SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2010 AL 15 DICEMBRE 2010 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 al 15 dicembre 2010, con il commento dei termini

Dettagli

SCADENZARIO TRIBUTARIO: NOVEMBRE Torino, 03/11/2016. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di novembre 2016.

SCADENZARIO TRIBUTARIO: NOVEMBRE Torino, 03/11/2016. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di novembre 2016. SCADENZARIO TRIBUTARIO: NOVEMBRE 2016 Torino, 03/11/2016 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di novembre 2016. 15 Martedì IVA Fatturazione differita: scade il termine per l emissione

Dettagli

scadenze Fiscali di Ottobre 2014

scadenze Fiscali di Ottobre 2014 scadenze Fiscali di Ottobre 2014 Mercoledì 1 Ottobre CONTRATTI DI LOCAZIONE Registrazione e versamento Venerdì 10 Ottobre NUOVE INIZIATIVE PRODUTTIVE - Invio telematico dati contabili 13 Ottobre PRELIEVO

Dettagli

Codici tributo: 107T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - intero periodo

Codici tributo: 107T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - intero periodo Chi: Parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della "cedolare secca" Che cosa: Versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto

Dettagli

Periodico informativo n. 60/2013

Periodico informativo n. 60/2013 Periodico informativo n. 60/2013 Le principali scadenze Fiscali di Agosto 2013 Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2016

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2016 Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL GIUGNO AL 15 LUGLIO 20 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 luglio 20, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala ai Signori

Dettagli

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2014

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2014 Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2014 data soggetti adempimento modalità codici tributo sabato 1 Soggetti che presentano la dichiarazione in via autonoma Inizia la decorrenza del termine di presentazione in

Dettagli

SCADENZE OTTOBRE 2014

SCADENZE OTTOBRE 2014 SCADENZE OTTOBRE 2014 GIOVEDì 16 OTTOBRE TASI Entro questa data si deve pagare la prima rata della TASI 2014 (imposta sui servizi indivisibili) per gli immobili situati nei Comuni che non avevano deliberato

Dettagli

SCADENZARIO LUGLIO - AGOSTO - SETTEMBRE 2014

SCADENZARIO LUGLIO - AGOSTO - SETTEMBRE 2014 SCADENZARIO LUGLIO - AGOSTO - SETTEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2014. LUGLIO Le scadenze dei versamenti derivanti dal mod. UNICO 2014 sono riportate alla

Dettagli

Periodico informativo n. 107/2012. Le principali scadenze fiscali di Novembre 2012

Periodico informativo n. 107/2012. Le principali scadenze fiscali di Novembre 2012 Periodico informativo n. 107/2012 Le principali scadenze fiscali di Novembre 2012 Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali

Dettagli

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 aprile 2013 al 15 maggio 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 aprile 2013 al 15 maggio 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 APRILE 2013 AL 15 MAGGIO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala ai Signori

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Agosto 2013

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Agosto 2013 Informativa per la clientela di studio Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Agosto 2013 Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento

Dettagli

SCADENZARIO FISCALE SETTEMBRE 2015

SCADENZARIO FISCALE SETTEMBRE 2015 ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI E DI PRASSI 15 Martedì Soggetti Iva Emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2014

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2014 Informativa per la clientela di studio N.138 del 24.09.2014 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2014 Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2014. ADEMPIMENTI

Dettagli

SCADENZE OTTOBRE 2010

SCADENZE OTTOBRE 2010 Finanziaria 2010. SCADENZE OTTOBRE 2010 MARTEDI 5 OTTOBRE 2010 (Proroga invio del 30 settembre 2010) UNICO 2010 Termine di trasmissione telematica diretta o mediante intermediari del modello Unico 2010

Dettagli

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA CIRCOLARE INFORMATIVA N. 54 Del 29 Giugno 2016 SCADENZIARIO TERZO TRIMESTRE 2016. LUGLIO Le scadenze dei versamenti derivanti dal mod. UNICO 2016 sono riportate alla luce della proroga disposta dal DPCM

Dettagli

SCADENZE FISCALI LUGLIO 2014

SCADENZE FISCALI LUGLIO 2014 SCADENZE FISCALI LUGLIO 2014 1 Martedì Contratti di locazione Registrazione e versamento 7 Lunedì Persone fisiche che partecipano ad imprese interessate agli studi di settore Versamenti Unico14 Persone

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2016 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti 16 al 15 dicembre 2016, con il commento dei termini di prossima scadenza. segnala

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Luglio 2013

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Luglio 2013 Informativa per la clientela di studio Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Luglio 2013 Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento

Dettagli

MESE DI LUGLIO 2014: principali scadenze dal 1 al 31 MERCOLEDI 16 LUGLIO

MESE DI LUGLIO 2014: principali scadenze dal 1 al 31 MERCOLEDI 16 LUGLIO GE.S.IM. srl Gestione Servizi Imprese Via Josemaria Escrivà - Pal. Le.La. 81100 Caserta Tel. 0823 344647 - e-mail: gesim@gesimsrl.it SCADENZE MESE DI LUGLIO 2014: principali scadenze dal 1 al 31 MERCOLEDI

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2017

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2017 PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2017 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 luglio 2017, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala agli associati

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze fiscali di Ottobre 2013

OGGETTO: Le principali scadenze fiscali di Ottobre 2013 Informativa per la clientela di studio N. 127 DEL 25.09.2013 A i gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze fiscali di Ottobre 2013 Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con

Dettagli

GIOVEDI 15 SETTEMBRE. ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE Registrazioni contabili. SOSTITUTI D IMPOSTA Versamento ritenute assistenza fiscale

GIOVEDI 15 SETTEMBRE. ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE Registrazioni contabili. SOSTITUTI D IMPOSTA Versamento ritenute assistenza fiscale DATA GIOVEDI 15 SETTEMBRE ADEMPIMENTI SOSTITUTI D IMPOSTA E INTERMEDIARI Invio modello 770 semplificato/ordinario IVA FATTURAZIONE DIFFERITA Emissione e registrazione della fattura IVA Operazioni per le

Dettagli

Scadenziario n. 7/2014 PRINCIPALI SCADENZE DEL MESE DI AGOSTO

Scadenziario n. 7/2014 PRINCIPALI SCADENZE DEL MESE DI AGOSTO Dott. Mario Conte Ragioniere Commercialista Dott. Dario Cervi Ragioniere Commercialista Dott. Giovanni Orso Rag. Pierluigi Martin Consulente aziendale Dott.ssa Arianna Bazzacco Dott. Oscar Sartor Dott.ssa

Dettagli

Alle Aziende Associate. Principali scadenze fiscali del mese di Giugno 2017

Alle Aziende Associate. Principali scadenze fiscali del mese di Giugno 2017 N. 139.2017 / CIRCOLARE / Prot 153.2017 / ML SERVIZIO FISCALE 6 giugno 2017 Alle Aziende Associate Principali scadenze fiscali del mese di Giugno 2017 L elenco sotto riportato riguarda le principali scadenze

Dettagli

SCADENZARIO FISCALE OTTOBRE 2015

SCADENZARIO FISCALE OTTOBRE 2015 ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO 1 Giovedì Parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della "cedolare secca" Versamento dell'imposta di registro

Dettagli

Principali scadenze fiscali del mese di Luglio 2017

Principali scadenze fiscali del mese di Luglio 2017 N. 158. / CIRCOLARE / Prot 175. / ML SERVIZIO FISCALE 5 luglio Alle Aziende Associate Principali scadenze fiscali del mese di Luglio L elenco sotto riportato riguarda le principali scadenze fiscali del

Dettagli

Scadenzario Fiscale Giugno 2017

Scadenzario Fiscale Giugno 2017 Scadenzario Fiscale Giugno 2017 DATA ADEMPIMENTI 12 Lunedì Iva- Comunicazione liquidazioni periodiche IVA Soggetti Iva - Emissione delle fatture differite Commercio al minuto e assimilati - Annotazione

Dettagli

studio associato zaniboni

studio associato zaniboni N.protocollo: 14/2007 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2007 Data: 12 novembre 2007 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 novembre al 15 dicembre 2007, con il

Dettagli

Circolare per gli associati del 26/07/2016

Circolare per gli associati del 26/07/2016 Circolare per gli associati del 26/07/2016 OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Agosto 2016 Ciao oggi ti mostrerò le scadenze fiscali del mese di Agosto 2016 ADEMPIMENTI DATA Lunedì 1 Agosto Termini

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE DOTT.MARCO BETTAZZI DOTT.GIAMPIERO LUCHETTI

STUDIO PROFESSIONALE DOTT.MARCO BETTAZZI DOTT.GIAMPIERO LUCHETTI STUDIO PROFESSIONALE DOTT.MARCO BETTAZZI DOTT.GIAMPIERO LUCHETTI DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI E REVISORI CONTABILI Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO AL 15 SETTEMBRE 10 Di seguito evidenziamo

Dettagli

L U G L I O. Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 18 / Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DEL TERZO TRIMESTRE 2013

L U G L I O. Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 18 / Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DEL TERZO TRIMESTRE 2013 INFORMAT N. 18 / 2013 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DEL TERZO TRIMESTRE 2013 L U G L I O Lunedì 08/07/2013 ATTENZIONE : SOGGETTI CHE BENEFICIANO DELLA PROROGA DPCM 13.06.2013:

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 GIUGNO 2010 AL 15 LUGLIO 2010

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 GIUGNO 2010 AL 15 LUGLIO 2010 Circolare n 6 Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 GIUGNO 2010 AL 15 LUGLIO 2010 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 giugno al 15 luglio 2010, con il commento

Dettagli

OPERAZIONI CON PARADISI FISCALI

OPERAZIONI CON PARADISI FISCALI SCADENZE LUGLIO 2013 LUNEDì 1 LUGLIO UNICO 2013 - Ultimo giorno utile per presentare alla posta il modello cartaceo UNICO 2013 (da parte delle persone fisiche che possono ancora presentare il modello su

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze fiscali di Dicembre 2013

OGGETTO: Le principali scadenze fiscali di Dicembre 2013 Informativa per la clientela di studio Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze fiscali di Dicembre 2013 Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Dicembre 2014

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Dicembre 2014 Informativa per la clientela di studio N.173 del 26.11.2014 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Dicembre 2014 Le principali scadenze Fiscali di Dicembre 2014. ADEMPIMENTI

Dettagli

Scadenzario Fiscale 2015

Scadenzario Fiscale 2015 Scadenzario Fiscale 2015 Luglio 2015 2014embre 2013 Inquadra il codice QR con il tuo smartphone Per informazioni: Tel: 0573 402389 Fax 0573 905301 info@gcmelaborazioni.it www.gcmelaborazioni.it www.vienintoscana.it

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 DICEMBRE 2013 AL 15 GENNAIO 2014

PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 DICEMBRE 2013 AL 15 GENNAIO 2014 PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 DICEMBRE 2013 AL 15 GENNAIO 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 gennaio 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza. SCADENZE PARTICOLARI

Dettagli

Scadenzario Fiscale Settembre 2016

Scadenzario Fiscale Settembre 2016 Scadenzario Fiscale Settembre 2016 DATA ADEMPIMENTI SOSTITUTI D IMPOSTA E INTERMEDIARI Invio modello 770 semplificato/ordinario IVA FATTURAZIONE DIFFERITA Emissione e registrazione della fattura GIOVEDI

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2016

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2016 Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2016 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti 16 al 15 novembre 2016, con il commento dei termini di prossima scadenza. segnala

Dettagli

SCADENZE GENNAIO 2012

SCADENZE GENNAIO 2012 SCADENZE GENNAIO 2012 MARTEDì 10 GENNAIO 2012 RAVVEDIMENTO SPRINT ACCONTO IVA - Entro questa data si può regolarizzare l omesso o insufficiente versamento dell acconto IVA 2011 (scaduto il 27/12/2011),

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 DICEMBRE 2013 AL 31 DICEMBRE 2013

PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 DICEMBRE 2013 AL 31 DICEMBRE 2013 PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 DICEMBRE 2013 AL 31 DICEMBRE 2013 I versamenti e gli adempimenti fiscali che cadono di sabato e nei giorni festivi si intendono prorogati al primo giorno lavorativo successivo

Dettagli

SCADENZE LUGLIO / AGOSTO 2011

SCADENZE LUGLIO / AGOSTO 2011 SCADENZE LUGLIO / AGOSTO 2011 VENERDì 1 LUGLIO Elenchi IVA - Dal 1.07.2011, per le operazioni non soggette all obbligo di fatturazione di importo pari o superiore a 3.600 (IVA inclusa), è necessaria la

Dettagli

Le scadenze del mese N. 08 Agosto 2016 Le scadenze in sintesi DATA ADEMPIMENTI Lunedì 1 Agosto Lunedì 22 Agosto

Le scadenze del mese N. 08 Agosto 2016 Le scadenze in sintesi DATA ADEMPIMENTI Lunedì 1 Agosto Lunedì 22 Agosto Scadenzario Le scadenze del mese N. 08 Agosto 2016 Le scadenze in sintesi DATA Lunedì 1 Agosto ADEMPIMENTI TERMINI PROCESSUALI Sospensione feriale PARTI CONTRAENTI CONTRATTI DI LOCAZIONE (NO CEDOLARE SECCA)

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze fiscali di Novembre 2013

OGGETTO: Le principali scadenze fiscali di Novembre 2013 Informativa per la clientela di studio Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze fiscali di Novembre 2013 Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2016

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2016 Informativa per la clientela di studio N.34 del 29.09.2016 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2016 Gentile Cliente, Ottobre 2016. è nostra cura metterla al

Dettagli

Ai gentili Clienti dello Studio

Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 10 / 2015 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DEL TERZO TRIMESTRE 2015 Si ricordano le semplificazioni fiscali contenute nel D.Lgs. N. 175/2014 : 1. COMUNICAZIONI

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Agosto 2014

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Agosto 2014 Informativa per la clientela di studio N. 118 del 23.07.2014 OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Agosto 2014 Ai gentili Clienti Loro sedi Le principali scadenze Fiscali di Agosto 2014. ADEMPIMENTI

Dettagli

LUGLIO 2009 CHI CHE COSA COME

LUGLIO 2009 CHI CHE COSA COME 6 Lunedì Persone fisiche, società semplici, società di persone e soggetti equiparati, cui si applicano gli studi di settore, che presentano la dichiarazione dei redditi - Unico 2009 ovvero persone fisiche

Dettagli