1943 UITALIA E LA POLITICA INTERNAZIONALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1943 UITALIA E LA POLITICA INTERNAZIONALE"

Transcript

1 A 323 Gol 1943 UITALIA E LA POLITICA INTERNAZIONALE ELEA - PRESS

2 Indice Perché il tema del 1943 pag. 11 I - LA FINE DEL SISTEMA DI ALLEANZE 1.1 rapporti dell'italia «15 2. Le rivolte del 24 luglio 1943 «25 3. Verso il crollo armistiziale « settembre: i tedeschi, gli anglo-americani, gli italiani «53 5. L'isolamento del Regno del Sud «59 II - CONGIUNTURE DISGREGANTI 1.H "piano Alarico" «69 2. Il discusso sbarco degli angloamericani «76 3. Il nuovo Stato Nazionale Repubblicano d'italia «83 4. Il mosaico della penisola «94 III - LA TERZA ITALIA NEI TERRITORI OCCUPATI 1.1 militari italiani negli altri paesi «99 2. La vigilia della proclamazione dell'armistizio « Il comportamento tedesco «106 IV - UNA TRANSIZIONE DI RECUPERO 1. L'armistizio lungo e la cobelligeranza italiana contro gli ex alleati « L'A.M.G. «122 V - IL RILANCIO DELL'ITALIA 1. Salerno capitale provvisoria « rapporti con l'u.r.s.s. * « Il rientro di Togliatti in Italia « Le tappe del Volturno, di Cassino, di Anzio « Il rientro a Roma «151

3 Appendice Allegato A - Lettera di Mussolini a Hitler del 5 gennaio 1940 (da Storia Politica del mondo, cit, p ); pag. 157 Allegato B - Lettera di Hitler a Mussolini dell'8 marzo 1940 (ibidem, p ); «158 Allegato C - Comando XXXV Corpo d'armata (C.S.I.R.) PM. 222, lì 9 agosto, 1943, Oggetto: Passaggio truppe tedesche (da Le Operazioni cit., p. 61); «159 Allegato D - Dichiarazione delle Nazioni Unite del 1 gennaio 1942 (da Storia Politica del Mondo, cit., p ); «160 Allegato E - Stato Maggiore Regio Esercito -Segretissimo- P.M. 9, lì 5 settembre 1943, n. 11/35775 di Prot. Segreto. Oggetto: Difesa della Capitale (Le operazioni cit., p ); «161 Allegato F - Stato Maggiore Regio Esercito -Segreto- P. M. 9, lì 8 settembre 1943, n. 11/36301 di Prot. Segreto. Oggetto: Difesa della Capitale (ibidem, p ); «163 Allegato G - Stato Maggiore Regio Esercito -ore 5,15-9 settembre Al Comando del Corpo d'armata Motocorazzato (ibidem, p. 139); «166 Allegato H - Stato Maggiore Regio Esercito - ore 5,15-9 settembre Al Comando C. A. Motocorazzato, e, per conoscenza, al Comando C.A. di Roma (ibidem, p. 140); «167 Allegato I - Comando Supremo. P.M. 21,6 settembre Segreto. Riservato personale. Promemoria N.2 (ibidem, p ); «168

4 Allegato L - Comando Supremo - 8 settembre 1943 N /Op. Superesercito-Supermarina-Superaereo telescrivente. Comando Gruppo Armate Est - Comando II Armata. Comando Superiore FF.AA. Egeo radio (ibidem, p. 75); P a g- Allegato M -Testo del «corto armistizio» di Cassibile del 3 settembre 1943 (da Storia Politica del mondo, cit., pp ); Allegato N - Affari segreti del Reich. Da trattate solo come affare segreto. Treno speciale, lì ore 21,15 Arrivo, lì ore 0,35. Strettamente personale per il sig. Ambasciatore Ritter - oggetto: Trattamento dei soldati italiani che si trovano nella propria sfera di competenza (Cospito-Neulen, op. cit., p. Ili); Allegato O - Affari segreti del Reich. Da trattare solo come affare segreto. Annotazione: inoltrato con il nr. 13 a - Germanova Roma Berlino, lì , Telegramma (trasmesso segretamente) Treno Speciale, lì 12 settembre 1943, ore 12,45. Arrivo lì 12 settembre 1943 ore 13,30 - Nr del Affari segreti del Reich - Ambasciata tedesca di Roma (telegramma cifrato) Registrazione segreta per affari segreti del Reich. Per informazione, (ibidem, p. 112); Allegato P - Affari segreti del Reich. Da trattare solo come affare segreto. Telegramma (trasmesso segretamente). Il Capo del Comando Supremo della Wehrmacht, lì ore 11,50 Arrivo, lì , ore 15,15 Senza numero del Affari segreti del Comando Auswartiges Amt per il sig. Ambasciatore Ritter (ibidem, p. 113); Allegato Q -Affari segreti del Reich. Da trattare solo come affare segreto. Telegramma (trasmesso segretamente) Treno speciale lì 24 settembre 1943 ore 17,42. Arrivo lì 24 settembre 1943 ore 19,30 - Affari segreti del Reich. Nr del ) Controllo telegrammi; 2) Ambasciata tedesca di Roma; Legazione tedesca di Agram; Plenipotenziario Speciale dell'auswartiges Amt Belgrado; Conso-

5 lato Generale Tedesco di Tirana. Telegramma in codice cifrato (trasmesso segretamente). Per informazione (ibidem, p ); pag. 182 Allegato R -Berlino, lì 21 marzo XXII Ambasciata d'italia Ufficio per il servizio di assistenza ai militari e ai civili internati (ibidem, p ). «184

Facoltà di Scienze umanistiche a.a Storia contemporanea modulo 2

Facoltà di Scienze umanistiche a.a Storia contemporanea modulo 2 Facoltà di Scienze umanistiche a.a. 2011-2012 Storia contemporanea modulo 2 Dalla Monarchia fascista alla Repubblica Dopo il 25 luglio 1943: il momento dei militari A questo punto entrarono violentemente

Dettagli

Norma e Pontinia una storia comune Dalle battaglie di Montecassino alla presa di Roma

Norma e Pontinia una storia comune Dalle battaglie di Montecassino alla presa di Roma Norma e Pontinia una storia comune Dalle battaglie di Montecassino alla presa di Roma Una breve sintesi delle date più significative Disfatta delle forze dell'asse in Nord-Africa e sbarco degli Alleati

Dettagli

II GUERRA MONDIALE P AR T E T E R Z A

II GUERRA MONDIALE P AR T E T E R Z A II GUERRA MONDIALE PARTE TERZA RESISTENZA E LIBERAZIONE DELL ITALIA In Italia dal 1943 al 1945 i partigiani organizzano la Resistenza. Nel frattempo, gli alleati anglo-americani, che erano sbarcati in

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1939-1945 La linea del tempo 1939: invasione nazi-sovietica della Polonia 1941: invasione della Russia da parte della Germania. Attacco giapponese a Pearl Harbor ed entrata in

Dettagli

STORIA COSTITUZIONALE STATUTO ALBERTINO, STATO FASCISTA, COSTITUZIONE REPUBBLICANA

STORIA COSTITUZIONALE STATUTO ALBERTINO, STATO FASCISTA, COSTITUZIONE REPUBBLICANA STORIA COSTITUZIONALE STATUTO ALBERTINO, STATO FASCISTA, COSTITUZIONE REPUBBLICANA STATUTO ALBERTINO Proclamazione del Regno d Italia nel 1861 Continuazione del Regno di Piemonte e Sardegna. Primo re Vittorio

Dettagli

II GUERRA MONDIALE S E C O N D A P AR T E

II GUERRA MONDIALE S E C O N D A P AR T E II GUERRA MONDIALE SECONDA PARTE LA SOLUZIONE FINALE Fino all inizio del 1942 il progetto di Hitler di costruire il Terzo Reich si stava realizzando: - molti territori erano controllati dai tedeschi; -

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale 1938 Marzo: Annessione dell Austria Settembre: Conferenza di Monaco: cessione dei Sudeti a Hitler (Hitler, Daladier, Chamberlin, Mussolini: la pace è salva! Politica di appeasement)

Dettagli

Storia delle relazioni internazionali

Storia delle relazioni internazionali A Ennio Di Nolfo w Storia delle relazioni internazionali 1918-1999 Editori Laterza Indice del volume Introduzione VII Parte prima Ventanni fra due guerre I. La mancata ricostruzione del sistema europeo

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale 1939: l inizio del conflitto Il 1 settembre la Germania invade la Polonia che crolla dopo un mese. In base agli accordi, l URSS occupa la Polonia orientale, le repubbliche baltiche

Dettagli

Il 1943 anno cruciale della guerra

Il 1943 anno cruciale della guerra Il 1943 anno cruciale della guerra Dicembre 1942 gennaio 1943 la ritirata di Russia di Csir e Armir Nell offensiva invernale sovietica tra il Volga e il Don l Armir, oltre alle artiglierie, gli automezzi,

Dettagli

ANNULLI PARTICOLARI. Direzione Postale Intendenza XIª Armata 14. Posta Speciale 1000 12

ANNULLI PARTICOLARI. Direzione Postale Intendenza XIª Armata 14. Posta Speciale 1000 12 INDICI 399 ANNULLI PARTICOLARI Ufficio Stralcio Posta Militare 5 Direzione Postale Intend. Comando Superiore FF.AA. Slovenia Dalmazia 7 Direzione Postale Intend. FF.AA. Sicilia 9 Direzione Posta Militare

Dettagli

Seconda guerra mondiale fronte Europeo

Seconda guerra mondiale fronte Europeo Seconda guerra mondiale fronte Europeo 1 settembre 1939 i tedeschi entrano in Polonia 3 settembre Inghilterra e Francia dichiarando guerra alla Germania scoppia ufficialmente la seconda guerra mondiale

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino ai minimi livelli di Comandante di Corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 ROMA Prot. n. M_D GMIL II 6 1 0390180 28-07

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale Il 1 settembre 1939 Hitler attacca la Polonia con il pretesto di occupare il corridoio di Danzica video A questo punto Francia e Inghilterra, decise a non permettere ulteriori

Dettagli

LE TRANSIZIONI VERSO FORME AUTOCRATICHE GERMANIA DAL II AL III REICH FRANCIA DALLA III REPUBBLICA A VICHY ESPERIENZE DELL AMERICA LATINA

LE TRANSIZIONI VERSO FORME AUTOCRATICHE GERMANIA DAL II AL III REICH FRANCIA DALLA III REPUBBLICA A VICHY ESPERIENZE DELL AMERICA LATINA LE TRANSIZIONI VERSO FORME AUTOCRATICHE GERMANIA DAL II AL III REICH FRANCIA DALLA III REPUBBLICA A VICHY ESPERIENZE DELL AMERICA LATINA GERMANIA Crisi della Repubblica di Weimar: impossibilità di trovare

Dettagli

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 Alla fine del 1940 l Italia invade la Grecia. L impresa è più difficile del previsto e deve chiedere aiuto ai tedeschi L esercito italiano e quello tedesco combattono

Dettagli

CEFALONIA Cronologia, Eventi. Cefalonia - Cronologia, Eventi...

CEFALONIA Cronologia, Eventi. Cefalonia - Cronologia, Eventi... CEFALONIA Cronologia, Eventi 1 1 Settembre 1939 L esercito Tedesco invade la Polonia. Il 30 Novembre inizia attacco all URSS. Primavera del 1940 la Germania invade la Danimarca, Norvegia, Olanda, Belgio

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA 5 LC A

PROGRAMMA DI STORIA 5 LC A PROGRAMMA DI STORIA 5 LC A Anno scolastico 2014/2015 SEZIONE CLASSICA: Classe 5 L.C. sez. A Manuale: A. Prosperi, G. Zagrebelsky, P. Viola, M. Battini, Storia e identità vol. 2 e vol. 3 Einaudi Scuola

Dettagli

TRIESTE Dalle Occupazioni a Territorio Libero

TRIESTE Dalle Occupazioni a Territorio Libero TRIESTE Dalle Occupazioni a Territorio Libero Il 1 maggio 1945 è la data ufficiale della fine della Repubblica Sociale Italiana decretata con l ingresso delle truppe Iugoslave del Maresciallo Tito nelle

Dettagli

Il 25 aprile è la festa della Liberazione, ma perché?

Il 25 aprile è la festa della Liberazione, ma perché? Il 25 aprile è la festa della Liberazione, ma perché? Il 25 aprile del 1945 furono liberate dall'occupazione tedesca e repubblichina Milano e Torino: perciò fu scelta quella data Il 25 aprile è la festa

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN LETTERE A.A Storia delle istituzioni e delle idee politiche

CORSO DI LAUREA IN LETTERE A.A Storia delle istituzioni e delle idee politiche CORSO DI LAUREA IN LETTERE A.A. 2013-2014 Storia delle istituzioni e delle idee politiche 2 I lavori dell Assemblea Costituente http://archivio.camera.it/patrimonio/archivi_della_trans izione_costituzionale_1944_1948/atc04/struttura/pd:1,

Dettagli

Scritto da Lorella Binaghi Martedì 06 Novembre :16 - Ultimo aggiornamento Martedì 06 Novembre :23

Scritto da Lorella Binaghi Martedì 06 Novembre :16 - Ultimo aggiornamento Martedì 06 Novembre :23 http://www.flickr.com/photos/_neb/7599015822/ Statua di Nettuno a Berlino Mercoledì 9 maggio 2003 - "La conduzione di leggi d'occupazione U.S. in Germania sotto il Supreme Headquarters Allied Expeditionary

Dettagli

NUMERO DEI DIPENDENTI PUBBLICI DELL'ANNO 2014

NUMERO DEI DIPENDENTI PUBBLICI DELL'ANNO 2014 NUMERO DEI DIPENDENTI PUBBLICI DELL'ANNO 2014 Fonte: Relazione 2016 sul costo del lavoro pubblico della Corte dei Conti export/sites/portalecdc/_documenti/controllo/sezioni_riunite/sezioni_riunite_in_sede_di_controllo/

Dettagli

Lo Stato Italiano dalla monarchia alla repubblica

Lo Stato Italiano dalla monarchia alla repubblica Lo Stato Italiano dalla monarchia alla repubblica La penisola nel 1861: il REGNO D ITALIA 17 marzo 1861: nasce il Regno d Italia Unificazione o piemontesizzazione? Stesso Re: Vittorio Emanuele II Stessa

Dettagli

LA COSTITUZIONE ITALIANA. (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli)

LA COSTITUZIONE ITALIANA. (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli) LA COSTITUZIONE ITALIANA (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli) LO STATUTO ALBERTINO 1848 ll Re Carlo Alberto di Savoia, a seguito di tumulti, concede agli abitanti del Regno di

Dettagli

1936:partecipazione alla guerra civile spagnola

1936:partecipazione alla guerra civile spagnola LA VIGILIA LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1936:partecipazione alla guerra civile spagnola 1937: ASSE ROMA-BERLINO 1938: annessione dell'austria occupazione dei Sudeti (Cecoslovacchia) e Patto di Monaco LA

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale dura dal 1939 al 1945 ed è una guerra totale, cioè coinvolge tutto il mondo. da un lato i regimi nazifascisti, gli STATI DELL ASSE, cioè Germania,

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA M_D GSGDNA 0045913 24-06-2015 MINISTERO DELLA DIFESA SEGRETARIATO GENERALE DELLA DIFESA E DIREZIONE NAZIONALE DEGLI ARMAMENTI I REPARTO 1 Ufficio Allegati: 1 Annessi: 1 Indirizzo Postale: via XX Settembre

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 735 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori NIEDDU, ANGIUS, BELLINI e FERRANTE COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 3 LUGLIO 2006 Interventi in favore dei cittadini

Dettagli

LICEO SCIETIFICO STATALE LABRIOLA MATERIA: STORIA ANNO SCOLASTICO: CLASSE: 5 H INSEGNANTE : FRANCESCO PAOLA PROGRAMMA SVOLTO

LICEO SCIETIFICO STATALE LABRIOLA MATERIA: STORIA ANNO SCOLASTICO: CLASSE: 5 H INSEGNANTE : FRANCESCO PAOLA PROGRAMMA SVOLTO LICEO SCIETIFICO STATALE LABRIOLA MATERIA: STORIA ANNO SCOLASTICO: 2015-2016 CLASSE: 5 H INSEGNANTE : FRANCESCO PAOLA PROGRAMMA SVOLTO Testo adottato: G.Gentile, L.Ronga, A.Rossi, Millennium, Vol.2-3 La

Dettagli

PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE www.forzearmate.org SIDEWEB è una società di servizi nata dall entusiasmo e dall esperienza pluriennale di coloro che hanno operato per anni nelle organizzazioni di tutela individuale e collettiva, contribuendo

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 2222 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore COSSIGA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 22 APRILE 2003 Disposizioni sulla missione umanitaria nazionale in Iraq

Dettagli

La Seconda guerra mondiale

La Seconda guerra mondiale La Seconda guerra mondiale Il 1 settembre 1939 Hitler attacca la Polonia con il pretesto di occupare il corridoio di Danzica Attacco tedesco alla Polonia La resa di Varsavia A questo punto Francia e Gran

Dettagli

LA RESISTENZA ( )

LA RESISTENZA ( ) LA RESISTENZA (1943-45) L'8 settembre 1943 a Cassibile (presso Siracusa) Badoglio firmò segretamente l'armistizio con gli Alleati. Quello stesso giorno i nazisti passarono il confine al passo del Brennero

Dettagli

Bibliografia di GIOVANNI CECINI

Bibliografia di GIOVANNI CECINI Bibliografia di GIOVANNI CECINI GIOVANNI CECINI (Roma, 1979) si è laureato nel luglio del 2003 in Storia Militare presso la Facoltà di Scienze Politiche dell Università degli Studi di Roma La Sapienza,

Dettagli

Saverio Angiulli THE KING S ITALY E L ITALIA RIPARTÌ DA BRINDISI

Saverio Angiulli THE KING S ITALY E L ITALIA RIPARTÌ DA BRINDISI Saverio Angiulli THE KING S ITALY E L ITALIA RIPARTÌ DA BRINDISI www.booksprintedizioni.it Copyright 2016 Saverio Angiulli Tutti i diritti riservati Ai miei figli INDICE INTRODUZIONE... 9 PARTE PRIMA

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino a livello di Comando di corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186-00143 Prot. M_D GMIL2 VDGM II 4 1 0196886 Roma, 11 luglio 2013

Dettagli

822 a SEDUTA PLENARIA DEL FORO

822 a SEDUTA PLENARIA DEL FORO Foro di cooperazione per la sicurezza Original: ENGLISH Presidenza: Polonia 822 a SEDUTA PLENARIA DEL FORO 1. Data: mercoledì 8 giugno 2016 Inizio: ore 10.05 Interruzione: ore 13.05 Ripresa: ore 15.05

Dettagli

La seconda guerra mondiale, altri crimini, la Resistenza.

La seconda guerra mondiale, altri crimini, la Resistenza. Storia e civiltà d'italia La seconda guerra mondiale, altri crimini, la Resistenza. Giorgio Cadorini giorgio ad cadorini.org Università della Slesia Opava Uno stato aggressivo e razzista Dal 1936 l'italia

Dettagli

e altri giornali Selezione del periodo presentata alla Mostra Creatività Sezione Apve SDM Di Aristide Franchino

e altri giornali Selezione del periodo presentata alla Mostra Creatività Sezione Apve SDM Di Aristide Franchino Raccolta e altri giornali Selezione del periodo 1939 1946 presentata alla Mostra Creatività Sezione Apve SDM 7.5.2017 Di Aristide Franchino Testate e titoli : * 1 settembre 1939 : inizio 2 guerra mondiale

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 217

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 217 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 217 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore COSSIGA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 29 APRILE 2008 Norme sull impiego delle Forze armate della Repubblica e delle

Dettagli

Legge 29 maggio 1864 n. 1797: 155n. Legge 20 marzo 1865 n. 2248: 399. Codice penale 1889: 155n. Legge 15 giugno 1893 n. 295: 639.

Legge 29 maggio 1864 n. 1797: 155n. Legge 20 marzo 1865 n. 2248: 399. Codice penale 1889: 155n. Legge 15 giugno 1893 n. 295: 639. INDICE DELLE FONTI (I numeri indicati accanto a ciascuna fonte dopo il segno di due punti corrispondono alle pagine nelle quali la fonte stessa è citata; l indicazione «n.» rinvia alla nota a pie di pagina)

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE/2 SEZIONE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE/2 SEZIONE Allegati: \\ n. 5. MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE/2 SEZIONE Indirizzo Postale: Viale dell Esercito, 186-00143 Posta elettronica:

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 203

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 203 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 203 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore COSSIGA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 29 APRILE 2008 Disciplina dell autorizzazione a Stati esteri all utilizzazione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE

PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATERIA: S T O R I A CLASSE: QUINTA PROGRAMMAZIONE ANNUALE 2016-2017 LIBRO DI TESTO AUTORI: GENTILE RONGA ROSSI TITOLO: L ERODOTO 5 EDITORE: LA SCUOLA I. OBIETTIVI GENERALI Elenco completo degli obiettivi

Dettagli

La Vita del Fante nella Prima Guerra Mondiale

La Vita del Fante nella Prima Guerra Mondiale La Vita del Fante nella Prima Guerra Mondiale 24 maggio 1915-24 maggio 2017 Serata in ricordo del 102 anniversario dell'entrata in guerra dell'italia nella Prima Guerra Mondiale 24 maggio 1915: l'italia

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino a livello di Comando di corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 Prot. n. M_D GMIL II 5 1 0306640 Roma, 24 luglio 2012 All.:

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA. Classe: 5 G Anno Scolastico: Testo adottato: G.Gentile, L.Ronga,A.Rossi, Millennium, vol.

PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA. Classe: 5 G Anno Scolastico: Testo adottato: G.Gentile, L.Ronga,A.Rossi, Millennium, vol. PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA Classe: 5 G Anno Scolastico: 2015-2016 Docente: Bianca Maria Poggiali Testo adottato: G.Gentile, L.Ronga,A.Rossi, Millennium, vol. 2 e 3, La Scuola L ITALIA POSTUNITARIA La Destra

Dettagli

LA RIVOLUZIONE FRANCESE IN FRANCIA EBBE VARIE CONSEGUENZE POLITICHE COME:

LA RIVOLUZIONE FRANCESE IN FRANCIA EBBE VARIE CONSEGUENZE POLITICHE COME: LA RIVOLUZIONE FRANCESE IN FRANCIA EBBE VARIE CONSEGUENZE POLITICHE COME: IL PASSAGGIO DALLA MONARCHIA (GOVERNO DI UN RE SUI SUDDITI) ALLA REPUBBLICA (GOVERNO AFFIDATO A RAPPRESENTANTI DEL POPOLO ELETTI

Dettagli

Episodio di Contrada Fornace San Pietro Avellana Nome del compilatore: Daniela Spadaro I.STORIA

Episodio di Contrada Fornace San Pietro Avellana Nome del compilatore: Daniela Spadaro I.STORIA Episodio di Contrada Fornace San Pietro Avellana 29-10-1943 Nome del compilatore: Daniela Spadaro I.STORIA Località Comune Provincia Regione Contrada Fornace San Pietro Avellana Campobasso Abruzzi Data

Dettagli

Indice-Sommario. Premessa alla sesta edizione Premessa alla quarta edizione. Introduzione. Ius ad bellum, ius in bello, disarmo 19

Indice-Sommario. Premessa alla sesta edizione Premessa alla quarta edizione. Introduzione. Ius ad bellum, ius in bello, disarmo 19 Indice-Sommario Premessa alla sesta edizione XIII Premessa alla quinta edizione XV Premessa alla quarta edizione XVII Premessa alla terza edizione XIX Premessa alla seconda edizione XXI Premessa alla prima

Dettagli

VICENDE STORICO- COSTITUZIONALI. prof.ssa Carli Moretti Donatella 1

VICENDE STORICO- COSTITUZIONALI. prof.ssa Carli Moretti Donatella 1 VICENDE STORICO- COSTITUZIONALI prof.ssa Carli Moretti Donatella 1 Periodo 1861-1922 STATO LIBERALE Proclamazione del Regno d Italia Re: Vittorio Emanuele II Quando nasce l Italia si parla di piemontizzazione

Dettagli

Preliminari di guerra

Preliminari di guerra Preliminari di guerra Le vittorie diplomatiche di Hitler Marzo 1938. L Austria viene annessa al Reich (ANSCHLUSS) Questione dei Sudeti. Accordi di Monaco (29-30 settembre 1938) Entro il marzo 1939 tutta

Dettagli

La Seconda guerra mondiale. Lezioni d'autore

La Seconda guerra mondiale. Lezioni d'autore La Seconda guerra mondiale Lezioni d'autore Atti conclusivi della guerra: 16 aprile 1945 Inizia la battaglia di Berlino che condurrà l 8 maggio alla resa della Germania e alla fine della guerra in Europa.

Dettagli

7 LUGLIO TEST DI LINGUA ITALIANA

7 LUGLIO TEST DI LINGUA ITALIANA COGNOME NOME MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITÀ 7 LUGLIO 2017 - TEST DI LINGUA ITALIANA TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA DELLA PROVA: 105 MINUTI LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi. 1.

Dettagli

LA FINE DEL FASCISMO ED IL REGNO DEL SUD: IL CONCENTRAMENTO DEI FASCISTI DA PARTE DELLA AMMINISTRAZIONE ALLEATA SOTTO LA LINEA GOTICA.

LA FINE DEL FASCISMO ED IL REGNO DEL SUD: IL CONCENTRAMENTO DEI FASCISTI DA PARTE DELLA AMMINISTRAZIONE ALLEATA SOTTO LA LINEA GOTICA. I capitolo. LA FINE DEL FASCISMO ED IL REGNO DEL SUD: IL CONCENTRAMENTO DEI FASCISTI DA PARTE DELLA AMMINISTRAZIONE ALLEATA SOTTO LA LINEA GOTICA. 1. La disfatta italiana ed il crollo del fascismo. La

Dettagli

70 ANNIVERSARIO DELL INIZIO DELLA LOTTA DI LIBERAZIONE LA RESISTENZA IN ITALIA IL CASO DELLA FAMIGLIA PUECHER

70 ANNIVERSARIO DELL INIZIO DELLA LOTTA DI LIBERAZIONE LA RESISTENZA IN ITALIA IL CASO DELLA FAMIGLIA PUECHER 1943 2013 70 ANNIVERSARIO DELL INIZIO DELLA LOTTA DI LIBERAZIONE LA RESISTENZA IN ITALIA IL CASO DELLA FAMIGLIA PUECHER Giancarlo Puecher ucciso dal fascismo Giorgio Puecher deportato e morto a Mauthausen

Dettagli

IL GOVERNO MILITARE ALLEATO: VITA QUOTIDIANA E FUNZIONAMENTO AMMINISTRATIVO. Roberto Spazzali

IL GOVERNO MILITARE ALLEATO: VITA QUOTIDIANA E FUNZIONAMENTO AMMINISTRATIVO. Roberto Spazzali IL GOVERNO MILITARE ALLEATO: VITA QUOTIDIANA E FUNZIONAMENTO AMMINISTRATIVO Roberto Spazzali GOVERNO MILITARE ALLEATO DELLA ZONA A DELLA VENEZIA GIULIA 12.6.45 1.10. 1948 22 maggio 1945 HQ AMG-GMA a Udine

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DELLE PENSIONI MILITARI DEL COLLOCAMENTO AL LAVORO DEI VOLONTARI CONGEDATI E DELLA LEVA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DELLE PENSIONI MILITARI DEL COLLOCAMENTO AL LAVORO DEI VOLONTARI CONGEDATI E DELLA LEVA . ; MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DELLE PENSIONI MILITARI DEL COLLOCAMENTO AL LAVORO DEI VOLONTARI CONGEDATI E DELLA LEVA ;'-O

Dettagli

F. SF. CL. SOGG. PROD. TITOLO E OGGETTO DATAZIONE

F. SF. CL. SOGG. PROD. TITOLO E OGGETTO DATAZIONE INVENTARIO 1 FALDONE 1 1 204/B SMRA I REPARTO DIVISIONE OPERAZIONI Stato di guerra 1939-40 raccolta relazioni di guerra dei paesi belligeranti. Relazioni e rapporti confidenziali di addetti aeronautici

Dettagli

DECISIONE N.1118 ORDINE DEL GIORNO, CALENDARIO E MODALITÀ ORGANIZZATIVE DELLA CONFERENZA OSCE-GIAPPONE 2014

DECISIONE N.1118 ORDINE DEL GIORNO, CALENDARIO E MODALITÀ ORGANIZZATIVE DELLA CONFERENZA OSCE-GIAPPONE 2014 PC.DEC/1118 Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa Consiglio permanente ITALIAN Original: ENGLISH 993 a Seduta plenaria Giornale PC N.993, punto 2 dell ordine del giorno DECISIONE

Dettagli

N. 2852 di prot. Roma, lì 12.09.2005. OGGETTO: Partecipazione dell Associazione Nazionale Finanzieri d Italia alle cerimonie militari.

N. 2852 di prot. Roma, lì 12.09.2005. OGGETTO: Partecipazione dell Associazione Nazionale Finanzieri d Italia alle cerimonie militari. N. 2852 di prot. Roma, lì 12.09.2005 OGGETTO: Partecipazione dell Associazione Nazionale Finanzieri d Italia alle cerimonie militari. A TUTTE LE SEZIONI A.N.F.I. = LORO SEDI = e, per conoscenza: AI VICEPRESIDENTI

Dettagli

1 Camillo Benso di Cavour

1 Camillo Benso di Cavour 1 Camillo Benso di Cavour Il conte Camillo Benso di Cavour era un liberale moderato, sostenitore di una politica di riforme, volle fare del regno di Sardegna un paese moderno. Per dare slancio all economia

Dettagli

Ungheria e Romania a Confronto nel corso del XX Secolo

Ungheria e Romania a Confronto nel corso del XX Secolo 3 LA TRANSILVANIA CONTESA: Ungheria e Romania a Confronto nel corso del XX Secolo Indice p. 3 Introduzione p. 10 I IL QUADRO GEOGRAFICO ED ETNICO - La questione del nome p. 13 - Definizione geografica

Dettagli

Cronologia essenziale

Cronologia essenziale Cronologia essenziale 1938 1. Il blocco dei prezzi, varato nel 1936, è prorogato per due anni 10. Decreti antisemiti varati dal Governo 1939 2. Eugenio Pacelli è eletto Papa con il nome di Pio XII 6. Le

Dettagli

xdams - Archivio Storico Istituto Luce Pagina 1

xdams - Archivio Storico Istituto Luce Pagina 1 Fondo Vedo: 1957 Riproduzione della rivista fascista " Rivista illustrata del popolo d'italia " 14.12.1957 immagini Fotografia della prima pagina della Rivista illustrata del popolo d'italia. Totale codice

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSA DI STUDIO

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSA DI STUDIO Allegato A al decreto di bando di concorso per il conferimento di n.1250 borse di studio per l anno scolastico 2014-2015 SPAZIO RISERVATO A PERSOMIL POSIZIONE ESITO CODICE COMANDO/ENTE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Dettagli

CHIEDE LA CONCESSIONE DELLA MEDAGLIA AL MERITO DI LUNGO COMANDO DI (2) GRADO. (4) N O T E

CHIEDE LA CONCESSIONE DELLA MEDAGLIA AL MERITO DI LUNGO COMANDO DI (2) GRADO. (4) N O T E Allegato A PROPOSTA MLC MODELLO PER DM 22 AGOSTO 2013 AL MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III Reparto/Servizio Ricompense e onorificenze ROMA Il/La sottoscritto/a (1)

Dettagli

COMUNE DI NOVA MILANESE Assessorato alla Cultura Biblioteca Civica Popolare

COMUNE DI NOVA MILANESE Assessorato alla Cultura Biblioteca Civica Popolare COMUNE DI NOVA MILANESE Assessorato alla Cultura Biblioteca Civica Popolare presentazione La mostra documentaria il 45 è composta da schede con brevi testi e riproduzioni di materiali documentari che non

Dettagli

PC.DEC/1071 Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa 20 December 2012 Consiglio permanente ITALIAN Original: ENGLISH

PC.DEC/1071 Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa 20 December 2012 Consiglio permanente ITALIAN Original: ENGLISH PC.DEC/1071 Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa Consiglio permanente ITALIAN Original: ENGLISH 936 a Seduta plenaria Giornale PC N.936, punto 4 dell ordine del giorno DECISIONE

Dettagli

Croce Rossa italiana. Corpo Militare CRI. I Servizi della CRI Ausiliari alle FF.AA. del Corpo Militare. Col. Fabio Strinati Capo Ufficio DIU

Croce Rossa italiana. Corpo Militare CRI. I Servizi della CRI Ausiliari alle FF.AA. del Corpo Militare. Col. Fabio Strinati Capo Ufficio DIU Croce Rossa italiana Corpo Militare CRI I Servizi della CRI Ausiliari alle FF.AA. del Corpo Militare Col. Fabio Strinati Capo Ufficio DIU Croce Rossa Italiana Ispettorato Nazionale del Corpo Militare ausiliario

Dettagli

Nome del Compilatore: Giuseppe Angelone

Nome del Compilatore: Giuseppe Angelone Nome del Compilatore: Giuseppe Angelone Episodio di CAPUA (Caserta) I.STORIA Località Comune Provincia Regione destra Volturno Capua Caserta Campania Data iniziale: 5 ottobre 1943 Data finale: 5 ottobre

Dettagli

715 a SEDUTA PLENARIA DEL FORO

715 a SEDUTA PLENARIA DEL FORO Foro di cooperazione per la sicurezza Presidenza: Lituania 715 a SEDUTA PLENARIA DEL FORO 1. Data: mercoledì 24 aprile 2013 Inizio: ore 10.10 Fine: ore 12.45 2. Presidenza: Ambasciatore G. Čekuolis 3.

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia.

LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia. LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale iniziò quando Hitler nel primo settembre del 1939 attaccò la Polonia. La Francia e l Inghilterra a loro volta intervennero a sua difesa. Cosi Hitler

Dettagli

La Seconda Guerra Mondiale 1939-1945

La Seconda Guerra Mondiale 1939-1945 La Seconda Guerra Mondiale 1939-1945 A partire dal 1935 la Germania nazista di Hitler iniziò ad attuare la sua politica espansionistica, approfittando della debolezza e delle problematiche economiche di

Dettagli

Cultura L alba della Liberazione

Cultura L alba della Liberazione Cultura L alba della Liberazione Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, l Italia era un cumulo di macerie e di speranze. Una mostra a Roma racconta i segni lasciati dal conflitto SILVANA MAZZOCCHI IL

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 1526 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore MARINI Giulio COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 24 APRILE 2007 Riconoscimento in favore dei partecipanti alla seconda

Dettagli

AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI

AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI Con il Patrocinio Ufficio per l Italia COMMISSIONE EUROPEA Rappresentanza in Italia NAZIONI UNITE Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite

Dettagli

Il diritto umano di dominare

Il diritto umano di dominare nottetempo Il diritto umano di dominare ISBN 978-88-7452-625-3 Titolo originale: The Human Right to Dominate 2014 Nicola Perugini, Neve Gordon The Human Right to Dominate Oxford University Press 2015

Dettagli

DECISIONE N.1165 ORDINE DEL GIORNO, CALENDARIO E MODALITÀ ORGANIZZATIVE DELLA CONFERENZA ASIATICA OSCE DEL 2015

DECISIONE N.1165 ORDINE DEL GIORNO, CALENDARIO E MODALITÀ ORGANIZZATIVE DELLA CONFERENZA ASIATICA OSCE DEL 2015 PC.DEC/1165 Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa Consiglio permanente ITALIAN Original: ENGLISH 1046 a Seduta plenaria Giornale PC N.1046, punto 5 dell ordine del giorno DECISIONE

Dettagli

Progetto Educazione alla legalità attraverso la Costituzione. Ciampini Boccardo Novi Ligure MMXI - CIAMPINI BOCCARDO -

Progetto Educazione alla legalità attraverso la Costituzione. Ciampini Boccardo Novi Ligure MMXI - CIAMPINI BOCCARDO - Progetto Educazione alla legalità attraverso la Costituzione Ciampini Boccardo Novi Ligure MMXI - CIAMPINI BOCCARDO - Hanno collaborato le classi Terze e Quarte Operatori e Tecnici della gestione aziendale

Dettagli

La tragedia abbattutasi sulle Forze Armate italiane, a seguito dell'annuncio

La tragedia abbattutasi sulle Forze Armate italiane, a seguito dell'annuncio NOTE E DISCUSSIONI 8 settembre 1943: anatomia di un disastro annunciato e riscossa delle Forze Armate Italiane Osvaldo Biribicchi La tragedia abbattutasi sulle Forze Armate italiane, a seguito dell'annuncio

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE PARTE SECONDA

LA PRIMA GUERRA MONDIALE PARTE SECONDA LA PRIMA GUERRA MONDIALE PARTE SECONDA IL FRONTE ITALO-AUSTRIACO: 1915-1916 Il 24 maggio 1915, l Italia non era pronta sia per l organizzazione e preparazione dell esercito sia per carenze dell armamento

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. il 3 agosto 2016 (v. stampato Senato n. 1581) BISINELLA, COMPAGNONE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. il 3 agosto 2016 (v. stampato Senato n. 1581) BISINELLA, COMPAGNONE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI N. 4022 PROPOSTA DI LEGGE APPROVATA DALLA 4 a COMMISSIONE PERMANENTE (DIFESA) DEL SENATO

Dettagli

Cavaliere dell'ordine al Merito della Repubblica, Commendatore dell'ordine al Merito della Repubblica, 2011.

Cavaliere dell'ordine al Merito della Repubblica, Commendatore dell'ordine al Merito della Repubblica, 2011. Augusto VACCARO Nato ad Augusta (Siracusa), 27 gennaio 1955. Università di Catania: laurea in scienze agrarie, dicembre 1977. Dirigente amministrativo di seconda fascia appartenente al ruolo unico dei

Dettagli

IL SACRIFICIO DELLE REGIONI ITALIANE DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE

IL SACRIFICIO DELLE REGIONI ITALIANE DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE I.I.S. G.MALAFARINA -Soverato Anno Scolastico 2014-2015 IL SACRIFICIO DELLE REGIONI ITALIANE DURANTE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Progetto Club Lions Squillace -Cassiodoro Classe V sez. C Alunno : Mandarino

Dettagli

verso la SECONDA GUERRA MONDIALE

verso la SECONDA GUERRA MONDIALE verso la SECONDA GUERRA MONDIALE LA CATENA DELLE AGGRESSIONI GERMANIA DI HITLER 1934-35: Renania e Saar marzo 1938: Anschluss Austria settembre 1938: Sudeti marzo 1939: Cecoslovacchia ITALIA DI MUSSOLINI

Dettagli

L unificazione della Germania

L unificazione della Germania L unificazione della Germania Nel 1834 nasce il Deutscher Zollverein, con esclusione dell Austria, grazie al quale tra i 18 stati tedeschi cadono le barriere doganali interne. Questo può essere considerato

Dettagli

LA POLITICA ESTERA DELL'UNIONE EUROPEA

LA POLITICA ESTERA DELL'UNIONE EUROPEA Alessandra Lang - Paola Mariani LA POLITICA ESTERA DELL'UNIONE EUROPEA nquadram ento giuridico e prassi applicativa IUSTITIAM CÓLIMÙS G. Giappichelli Editore - Torino INDICE Abbreviazioni Introduzione

Dettagli

CAMILLO BENSO CONTE DI CAVOUR. Giulia Ballarani Classe III A Istituto Comprensivo Assisi 3

CAMILLO BENSO CONTE DI CAVOUR. Giulia Ballarani Classe III A Istituto Comprensivo Assisi 3 CAMILLO BENSO CONTE DI CAVOUR Giulia Ballarani Classe III A Istituto Comprensivo Assisi 3 LA VITA Camillo Paolo Filippo Giulio Benso, nobile dei Marchesi di Cavour, Conte di Cellarengo e di Isolabella

Dettagli

Traduzione 1. (Stato 21 luglio 2016)

Traduzione 1. (Stato 21 luglio 2016) Traduzione 1 0.191.011 Protocollo di firma facoltativa alla Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche, concernente il regolamento obbligatorio delle controversie Conchiuso a Vienna il 18 aprile

Dettagli

DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER GLI AFFARI GENERALI

DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER GLI AFFARI GENERALI DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER GLI AFFARI GENERALI Prot. n. 3015 del 20/04/2015 Alle Direzioni Centrali All Alle Ai Agli Agli Ufficio

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA. Il dopoguerra Crisi delle istituzioni liberali Tensioni sociali e malcontento Il mito della Rivoluzione russa

PROGRAMMA DI STORIA. Il dopoguerra Crisi delle istituzioni liberali Tensioni sociali e malcontento Il mito della Rivoluzione russa Anno Scolastico 2013/2014 5^A Liceo Scientifico Tecnologico PROGRAMMA DI STORIA L Europa e il mondo di inizio 900: Guerre prima della guerra (Inglesi, Boeri, Russi e Giapponesi) La crisi marocchina Il

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 13 marzo 2013, n. 49

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 13 marzo 2013, n. 49 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 13 marzo 2013, n. 49 Regolamento per la disciplina delle attivita' del Ministero della difesa in materia di lavori, servizi e forniture militari, a norma dell'articolo

Dettagli

L'ITALIA UNITA 17 MARZO 1861

L'ITALIA UNITA 17 MARZO 1861 L'ITALIA UNITA 17 MARZO 1861 SI RIUNISCE IL PRIMO PARLAMENTO DEL REGNO D'ITALIA 443 DEPUTATI ELETTI DALLE VARIE REGIONI 213 SENATORI NOMINATI DALRE IL PRIMO ATTO E' LA PROCLAMAZIONE DI VITTORIO EMANUELE

Dettagli

LE PAROLE. Olocausto. Shoah. Untermenschen. Porajamos=! grande divoramento! (Rom)

LE PAROLE. Olocausto. Shoah. Untermenschen. Porajamos=! grande divoramento! (Rom) OLOCAUSTO! SHOAH! LE PAROLE Olocausto Shoah da metà XX sec., indica il genocidio perpetrato dalla Germania nazista e dai suoi alleati nei confronti degli Ebrei d Europa e, per estensione, lo sterminio

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DELLE PENSIONI MILffARI DEL COLLOCZj AL LAVORO DEI VOLONTARI CONGEDATI E DELLA LEVA. Viale dell'esercito Roma

DIREZIONE GENERALE DELLE PENSIONI MILffARI DEL COLLOCZj AL LAVORO DEI VOLONTARI CONGEDATI E DELLA LEVA. Viale dell'esercito Roma NTO DIREZIONE GENERALE DELLE PENSIONI MILffARI DEL COLLOCZj AL LAVORO DEI VOLONTARI CONGEDATI E DELLA LEVA Viale dell'esercito 186-00143 -Roma Prato n M D/GPREV/1/1A/19.000/A/62 Roma, OGGETTO:Perequazione

Dettagli