IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI 540kWp DA REALIZZARSI A RESANA (TV)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI 540kWp DA REALIZZARSI A RESANA (TV)"

Transcript

1 IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI 540kWp DA REALIZZARSI A RESANA (TV)

2 Individuazione del sito di installazione Il sito individuato per la realizzazione dell Impianto Fotovoltaico si trova nel Comune di Resana in Via Montegrappa; L area è censita catastalmente al Foglio 14 e le particelle interessate sono due; la 491 è quella destinata ad accogliere l impianto e la 67 verrà parzialmente utilizzata per la realizzazione della stradina di accesso all impianto stesso; Il sito si trova ad una Latitudine di , Longitudine di e Altitudine di 31 metri sul livello del mare; La superficie si estende per 8700 m² e si trova completamente in area agricola. 2

3 Individuazione del sito di installazione 3 FIGURA 1 INQUADRAMENTO DELL AREA

4 Introduzione L Impianto Fotovoltaico produce energia elettrica in collegamento alla rete elettrica di distribuzione di M.T.. Lo schema a blocchi della figura 1 evidenzia i componenti dell impianto: Generatore fotovoltaico composto da moduli e stringhe per la trasformazione dell'energia solare in energia elettrica in corrente continua. Quadri elettrici lato continua per l interconnessione elettrica e la protezione; Convertitori statici (inverter) che provvedono alla trasformazione della corrente da continua ad alternata in bassa tensione; Sistema elettrico in alternata costituito da un quadro di parallelo lato B.T. per le linee in uscita dagli inverter; Trasformatore di innalzamento tensione B.T. / M.T. per il parallelo con la rete elettrica locale; Sistema di supervisione per il controllo dell impianto in modalità locale ed il telecontrollo da remoto (da uffici situati anche molto distanti dall impianto), l acquisizione dei dati di funzionamento e la diagnostica di guasto. 4

5 Introduzione 5 FIGURA 2 SCHEMA A BLOCCHI IMPIANTO FOTOVOLTAICO

6 Dati di progetto L impianto verrà installato a terra; L inclinazione e l orientamento dei moduli sono stati scelti per ottimizzare la radiazione solare incidente; I moduli verranno orientati a Sud con un inclinazione di 35, in modo da consentire la massima raccolta di energia nell arco dell anno; I moduli avranno una potenza di 180Wp; La superficie individuata permetterà l installazione di 3000 moduli per una potenza totale installata di 540kWp. 6

7 Dati di progetto 7 FIGURA 3 SCHEMA TOPOGRAFICO IMPIANTO FOTOVOLTAICO

8 Dati di progetto IRRAGGIAMENTO Dai dati contenuti nella Norma UNI è possibile ottenere i valori giornalieri medi mensili dell irradiazione solare sul piano orizzontale. Si riportano i valori medi mensili per ricavare poi il l irradiazione solare annua. 8

9 Dati di progetto OMBREGGIAMENTO Gli effetti di schermatura da parte di volumi all orizzonte, dovuti alla presenza di elementi naturali o artificiali, determinano la riduzione degli apporti solari, nel caso in questione non sono presenti ostacoli, per cui il coefficiente di ombreggiamento è 1. 9

10 Dati di progetto ALBEDO E bene evidenziare l importanza della componente di albedo, ossia tener conto della radiazione riflessa dalla superficie sulla quale si trova l impianto. Per questo motivo si sono individuati i valori medi mensili di albedo, considerando anche i valori presenti nella norma UNI 8477: Ne consegue un valore di albedo medio annuo di

11 Dati di progetto Ne consegue che l energia elettrica prodotta può essere stimata in: Ore di insolazione medie annue: ore/anno Efficienza media: 75% Ore di insolazione medie annue nette: ore/anno. In realtà la pratica ci indica che spesso le norme UNI indicano dei valori sovrastimati mediamente del 5% e quindi allo scopo del presente progetto considereremo una ulteriore riduzione cautelativa del 5%, quindi si partirà da ore/anno. Valore definitivo ore di insolazione medie annue nette: ore/anno. Energia prodotta: 540kWp * = kwh/anno 11

12 Descrizione Impianto 1. ACCESSO AL SITO Per raggiungere l area dell impianto verrà realizzata una stradina di ghiaia della larghezza di circa 5 metri che collegherà la strada sterrata attraversando un area agricola. 2. FISSAGGIO MODULI E RECINZIONE Verrà posata una struttura di sostegno dei pannelli fotovoltaici realizzata mediante montanti tubolari o quadri in ferro zincato a caldo con supporto a T sulla testata inclinata a 35 per fissare i profili. Verranno utilizzati profili a C in ferro zincato a caldo per il fissaggio dei pannelli fotovoltaici. L altezza massima dell impianto sarà di circa 2m. La recinzione dell area verrà realizzata mediante rete metallica a rombi plastificata verde, fissata su pali di legno. Per mitigare ulteriormente l impatto visivo si provvederà all installazione di una siepe perimetrale. Per il fissaggio dei montanti tubolari o quadri in ferro zincato a caldo verranno posati 550 plinti in calcestruzzo delle dimensioni di 80x80x80cm ad una distanza di circa 3m l uno dall altro. Questi saranno totalmente interrati. 12

13 Descrizione Impianto 3. CABLAGGIO ELETTRICO I cavi che collegano tra loro i moduli avranno particolari caratteristiche di flessibilità, resistenza alle elevate temperature e ai raggi ultravioletti e verranno posati nella parte posteriore dei moduli stessi. Tali cavi, detti solari, saranno dotati di giunti maschio-femmina per permettere una facile installazione. Per il collegamento delle stringhe ai vari quadri di parallelo si utilizzeranno cavi aventi temperatura massima di funzionamento di 90 C e posati all interno di canali in acciaio zincato 200x80mm completi di setto separatore. Cavi analoghi di sezione adeguata verranno posati su tubi per posa interrata, dai quadri di parallelo stringhe, fino al locale cabina contenente gli inverter. 4. PROTEZIONI I morsetti degli inverter risultano protetti internamente con varistori a pastiglia. Tuttavia si rinforzerà tale protezione con l'inserzione di dispositivi SPD a varistore sulla sezione in corrente continua dell'impianto in prossimità del generatore fotovoltaico. 13

14 Descrizione Impianto Per il collegamento equipotenziale fra le strutture metalliche si utilizzerà cavo unipolare del tipo N07VK della sezione di 1x16mm² e corda nuda di terra da 50mm² per il collegamento a terra di tutto il sistema strutturale. La protezione contro i contatti diretti verrà assicurata dall'utilizzo di componenti dotati di marchio CE, con adeguato grado di protezione e facendo collegamenti con cavo rivestito con guaina esterna protettiva, idoneo per la tensione nominale utilizzata e alloggiato in condotto portacavi. La protezione nei confronti dei contatti indiretti (per la parte in corrente continua) verrà assicurata da protezioni differenziali aventi Idn < 30mA, collegando al conduttore PE le carcasse metalliche. Verrà effettutato il collegamento equipotenziale di ogni struttura di sostegno facente capo alla stringa. 14

15 Descrizione Impianto 15 FIGURA 4 PARTICOLARE VISTA LATERALE IMPIANTO

16 Descrizione Impianto 16 FIGURA 5 PARTICOLARE PASSAGGIO CAVI

17 Descrizione Impianto 5. INVERTER, TRASFORMATORE E MEDIA TENSIONE Verranno installati n 3 Inverter della potenza di 191kW in uscita lato alternata e saranno alloggiati all interno della cabina elettrica di conversione, in un locale segregato rispetto alle aree contenenti le apparecchiature elettriche in alternata. In un locale a parte verrà installato il Trasformatore B.T./M.T., che avrà la funzione di alzare il livello di tensione in uscita dagli inverter (270V) a 20kV per il collegamento con la rete di Media Tensione. Avrà una potenza di 800kVA e sarà del tipo a bassissime perdite per limitare le perdite e i conseguenti sgravi economici derivanti dall incentivazione del Conto Energia. Nel collegamento in Media Tensione si ottempererà a quando prescritto dalle Norme vigenti in materia per evitare di introdurre disturbi in rete ed alimentare la rete se questa è fuori tensione. Nella figura 6 si distinguono i dispositivi preposti a tale scopo: - Interruttore generale dell impianto utilizzatore: dispositivo di interruzione e sezionamento generale in M.T., comandato dalla protezione generale, che separa l impianto utilizzatore dalla rete; 17

18 Descrizione Impianto - Dispositivo di interfaccia: dispositivo che deve intervenire in caso di mancanza di tensione in rete, o a seguito dell apertura dell interruttore generale dell impianto. E associato alla protezione di interfaccia che è costituita da relè il cui intervento deve determinare l apertura del dispositivo di interfaccia. 6. IMPIANTO ANTINTRUSIONE E DI SUPERVISIONE Data l importanza dell impianto, sia in termini di valore economico in campo, sia di funzionamento ai fini dell incentivazione su tutta l energia prodotta, si installerà un impianto antintrusione costituito da barriere lungo tutto il perimetro, collegate ad una centrale che, per mezzo di una scheda GSM, potrà remotizzare eventuali allarmi in sintesi vocale o SMS. Ma l aspetto davvero fondamentale è il monitoraggio delle performance dell impianto. Lo strumento di monitoraggio previsto integrerà i dati disponibili all inverter all interno di un sistema più ampio di acquisizione ed analisi dei dati di funzionamento e di stato, nonché meteoclimatici del sito in questione. 18

19 Descrizione Impianto 19 FIGURA 6 SCHEMA DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE

20 Descrizione Impianto 20 FIGURA 7 PARTICOLARE CABINA ELETTRICA

21 Attenzione per l ambiente VALENZA DELL INIZIATIVA Il ricorso alla fonte energetica rinnovabile rappresentata dal Sole per la produzione di energia nasce dall esigenza di coniugare: - la compatibilità con esigenze architettoniche e di tutela ambientale; - nessun inquinamento acustico; - un risparmio di combustibile fossile; - una produzione di energia elettrica senza emissioni di sostanze inquinanti. 2. RISPARMIO DI COMBUSTIBILE Ad oggi, la produzione di energia elettrica è per la quasi totalità proveniente da impianti termoelettrici che utilizzano combustibili sostanzialmente di origine fossile. Considerando l'energia stimata come produzione del primo anno, kwh, e la perdita di efficienza annuale, 0.90 %, le considerazioni successive valgono per il tempo di vita dell'impianto pari a 20 anni. Un utile indicatore per definire il risparmio di combustibile derivante dall utilizzo di fonti energetiche rinnovabili è il fattore di conversione dell energia elettrica in energia primaria [TEP/MWh].

22 Attenzione per l ambiente Questo coefficiente individua le T.E.P. (Tonnellate Equivalenti di Petrolio) necessarie per la realizzazione di 1MWh di energia, ovvero le TEP risparmiate con l adozione di tecnologie fotovoltaiche per la produzione di energia elettrica. 3. EMISSIONI EVITATE IN ATMOSFERA L impianto fotovoltaico consente la riduzione di emissioni in atmosfera delle sostanze che hanno effetto inquinante e che contribuiscono all effetto serra. 22

23 Attenzione per l ambiente 4. RECUPERO E SMALTIMENTO RIFIUTI La produzione di rifiuti è relativa agli imballi di cartone dei pannelli ed è stimata in circa 4.500kg, altri tipi di rifiuti fanno riferimento a filo elettrico di risulta. Il tutto verrà recuperato e rientrato secondo le norme vigenti. 5. DURATA DELL IMPIANTO E RECUPERO DELL AREA La durata di esercizio per l impianto è stimata in circa 30 anni. Alla fine di questo periodo l impianto verrà dismesso e tutte le parti dei pannelli verranno riciclate secondo normativa di legge ed i plinti in cemento verranno rimossi e smaltiti come inerti. L area verrà quindi ripristinata a seminativo. 23

24 Contesto Paesaggistico 1. INDIVIDUAZIONE Si tratta di un area prettamente ad uso agricolo. Il sito non si trova né all interno né in adiacenza di aree sensibili D ed E così come definite dall allegato D della LR 10 del 26/03/1999. Le zone sensibili più vicine si trovano a 2,3 km verso est (Parco Regionale del Fiume Sile, SIC IT Fiume Sile dalle sorgenti a Treviso ovest, ZPS IT Sile: sorgenti, paludi di Morgano e S. Cristina) ed a 5,4 km verso sud-ovest SIC IT Muson vecchio, sorgenti e roggia acqualonga. 2. VINCOLI Dal punto di vista urbanistico gli elementi significativi sono i seguenti: - l area non è interessata da vincoli e tutele; i vincoli esistenti all intorno (vincolo paesaggistico-ambientale, fascia di rispetto fluviale-idraulica e fascia di rispetto del tracciato dell elettrodotto) non interferiscono con l impianto previsto; - l area è classificata dal PRG vigente come sottozona E2.2 di valenza agricola e paesistica. L art delle Norme Tecniche di Attuazione, relativo alla zona E2.2 disciplina esclusivamente e in modo più restrittivo la nuova edificazione e l insediamento di aziende zootecniche. 24

25 Contesto Paesaggistico - La classificazione del PRG non contrasta con la realizzazione dell impianto proposto all interno del quale non è prevista alcuna costruzione edilizia nell area. 3. DESCRIZIONE AMBIENTALE-PAESAGGISTICA Da un analisi ambientale la zona presenta pochissimi elementi significativi in quanto il tipo di agricoltura intensiva da un lato e l uso di diserbanti e fitofarmaci dall altro, rendono i suoli poco adatti alla presenza di una flora spontanea di valore. Paesaggisticamente l area è scarsamente interessante data la vicinanza con l edificazione diffusa localizzata a nord e con l impianto industriale verso ovest. Nonostante tutto al fine di minimizzare l impatto visivo dell impianto si prevede la realizzazione di una siepe di bassi arbusti attorno alla recinzione, realizzata con essenze autoctone tipiche del paesaggio della pianura veneta quali il biancospino, il lingustro ed il sanguinello. 25

26 Contesto Paesaggistico 26 FIGURA 8 POSA SIEPE PERIMETRALE

27 Contesto Paesaggistico 4. ALTERNATIVE DI PROGETTO La scelta dell area su cui realizzare l impianto è passata attraverso l analisi di due possibili siti. Le due aree indagate sono adiacenti (fig. 9), la prima (A) si trova lungo la riva sinistra del corso d acqua Musoncello (foglio 14 mappale 67); la seconda (B) si trova adiacente a questa e si sviluppa verso nord (foglio 14 mappale 491). La copertura del suolo nelle due aree è a seminativo e dal punto di vista paesaggistico la differenza è legata soprattutto alla presenza del corso d acqua lungo il lato meridionale dell area A. La scelta è ricaduta sulla zona più settentrionale (B) in quanto nell altra sono presenti numerosi vincoli da P.R.G. legati al corso d acqua e all elettrodotto: - Vincolo ideologico RD n. 523; - Vincolo paesaggistico L. 1497/39, L. 431/85; - Elettrodotti RD n. 1775, DL Inoltre la lontananza dal corso d acqua è stata ritenuta utile come precauzione per accidentali versamenti di materiali inquinanti durante la fase di cantiere. 27

28 Contesto Paesaggistico 28 FIGURA 9 INDIVIDUAZIONE AREE

29 CONCLUSIONI Dall analisi progettuale dell impianto di produzione di energia da fonte solare, da realizzarsi a Resana (TV), per un totale di 540kWp prodotti, visto e considerato che; - l area su cui verrà ad insistere la struttura è situata in zona agricola ed è distante circa 2,3km dal SIC più prossimo; - vista la distanza dalle diverse aree Natura2000, non sono previsti impatti indiretti; - le eventuali emissioni prodotte saranno esclusivamente di tipo sonoro e limitate alla fase di installazione; - i rifiuti prodotti riguarderanno solo la fase di posa e verranno comunque appositamente smaltiti una volta ultimata l opera; - nell area interessata non sono presenti né specie, né habitat di specie presenti negli allegati della Direttiva Habitat ; 29

30 CONCLUSIONI - l area è di scarso impatto paesaggistico, è comunque prevista la realizzazione di una siepe per minimizzare l impatto paesaggistico; - l impianto fotovoltaico consente la riduzione di emissioni in atmosfera delle sostanze che hanno effetto inquinante e che contribuiscono all effetto serra; - a fine vita l impianto verrà dismesso e tutte le parti dei pannelli verranno riciclate secondo normativa di legge; - i plinti in cemento verranno rimossi e smaltiti come inerti, l area verrà quindi ripristinata a seminativo. Si ritiene che il progetto non debba essere assoggettato a Valutazione di Impatto Ambientale. 30

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE Comune di MACERATA (MC) REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE Potenza = 10.00 kw Relazione tecnica Impianto: Impianto Fotovoltaico Committente: Terminal

Dettagli

SITO DI INSTALLAZIONE

SITO DI INSTALLAZIONE INDICE INDICE 1 Premessa 2 Normativa di riferimento 2 SITO DI INSTALLAZIONE 3 Ubicazione dell'impianto fotovoltaico 3 Disponibilità della fonte solare 3 Irradiazione giornaliera media mensile sul piano

Dettagli

SITO DI INSTALLAZIONE

SITO DI INSTALLAZIONE INDICE INDICE 1 Premessa 2 Normativa di riferimento 2 SITO DI INSTALLAZIONE 3 Ubicazione dell'impianto fotovoltaico 3 Disponibilità della fonte solare 3 Irradiazione giornaliera media mensile sul piano

Dettagli

1 PREMESSA...2 2 DESCRIZIONE DEL PROGETTO...4

1 PREMESSA...2 2 DESCRIZIONE DEL PROGETTO...4 SOMMARIO 1 PREMESSA...2 2 DESCRIZIONE DEL PROGETTO...4 2.1 ILLUSTRAZIONE DELLA SOLUZIONE SCELTA... 4 2.2 OPERE DI DELIMITAZIONE E PROTEZIONE DELL IMPIANTO... 6 2.3 MONITORAGGIO E CONTROLLO DELL IMPIANTO...

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA CAMPO FOTOVOLTAICO VIA MORETTO PROGETTO PRELIMINARE 1) RELAZIONE ILLUSTRATIVO - DESCRITTIVA (ai sensi del D.P.R. 21 dicembre 1999, n 554 - Capo II

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MASER

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MASER REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MASER IMPIANTO FOTOVOLTAICO SU COPERTURA SCUOLA E PALESTRA COMUNALE, VIA MOTTE N 43 PROGETTO PRELIMINARE DEFINITIVO 1) RELAZIONE ILLUSTRATIVO DESCRITTIVA (ai

Dettagli

PROGETTAZIONE Ufficio Tecnico Comunale

PROGETTAZIONE Ufficio Tecnico Comunale Realizzazione di un impianto Solare Fotovoltaico su tre edifici scolastici di proprietà del Comune di Mongrassano (Cosenza) della potenza complessiva di 19,80 kwp Impianto 1: Scuola Media Via Nazionale

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI FOLLINA

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI FOLLINA REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI FOLLINA IMPIANTO FOTOVOLTAICO SU COPERTURA EX SCUOLA DI VALMARENO PROGETTO PRELIMINARE DEFINITIVO 1) RELAZIONE ILLUSTRATIVO DESCRITTIVA (ai sensi del D.P.R.

Dettagli

Piano di dismissione dell impianto

Piano di dismissione dell impianto Sommario PREMESSA... 2 1. SOSTENIBILITÀ DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 2 2. DECOMMISSIONING DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 3 3. TIPOLOGIA DEI MATERIALI... 3 3.1 Pannelli FV :... 3 3.2 Strutture di sostegno:...

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN REGIME DI SCAMBIO SUL POSTO DELL ENERGIA PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DI TEZZE DI VAZZOLA (TV) PROGETTO PRELIMINARE COMMITTENTE

Dettagli

SETTORE PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE OPERE PUBBLICHE SERVIZIO MANUTENZIONE PATRIMONIO, VIABILITA', IMMOBILI STUDIO DI FATTIBILITA'

SETTORE PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE OPERE PUBBLICHE SERVIZIO MANUTENZIONE PATRIMONIO, VIABILITA', IMMOBILI STUDIO DI FATTIBILITA' SETTORE PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE OPERE PUBBLICHE SERVIZIO MANUTENZIONE PATRIMONIO, VIABILITA', IMMOBILI STUDIO DI FATTIBILITA' PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE FOTOVOLTAICA COMUNALE RELAZIONE TECNICA

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN REGIME DI SCAMBIO SUL POSTO DELL ENERGIA PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DI VISNA DI VAZZOLA (TV) PROGETTO PRELIMINARE COMMITTENTE

Dettagli

ALLEGATO TECNICO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI

ALLEGATO TECNICO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI Progetto Impianto FV 1/16 ALLEGATO TECNICO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI 74,80 kw p Presso Capannone XXXXXXXX XXXXXXXXX Committente XXXXXXX Data 18 dicembre 2007 Progettista

Dettagli

1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag.

1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag. INDICE 1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag. 4 4.1 Criterio di stima dell energia prodotta pag.

Dettagli

L'energia e l'ambiente

L'energia e l'ambiente - L'energia e l'ambiente Oggi oltre l 80% dell energia utilizzata nel mondo viene prodotta bruciando combustibili fossili, quali petrolio, carbone e metano. E ormai accertato che proprio negli impianti

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTO FOTOVOLTAICO, MASSANO 3, RELAZIONE TECNICA

PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTO FOTOVOLTAICO, MASSANO 3, RELAZIONE TECNICA REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI PIANFEI PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTO FOTOVOLTAICO, MASSANO 3, RELAZIONE TECNICA Committente: Massano srl Via Circonvallazione, 3-12040 Montanera (CN) Italy

Dettagli

Molino Scarcia Snc - Relazione tecnica - Pag. 1

Molino Scarcia Snc - Relazione tecnica - Pag. 1 Molino Scarcia Snc - Relazione tecnica - Pag. 1 La presente relazione tecnica riguarda l installazione di un impianto fotovoltaico a servizio di una struttura, sito nel Comune di Specchia Provincia di

Dettagli

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

NORMATIVA DI RIFERIMENTO PREMESSA Con la realizzazione dell impianto solare termico si intende conseguire un significativo risparmio energetico per la struttura servita, mediante il ricorso alla fonte energetica rinnovabile rappresentata

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Impianto: Comune: Descrizione: Committente: Progettista: SANT'ANTIOCO (CI) Progettazione Impianto da 4 kw Mario Pintus

RELAZIONE TECNICA. Impianto: Comune: Descrizione: Committente: Progettista: SANT'ANTIOCO (CI) Progettazione Impianto da 4 kw Mario Pintus RELAZIONE TECNICA Impianto: Comune: Descrizione: Committente: Progettista: SANT'ANTIOCO (CI) Progettazione Impianto da 4 kw Mario Pintus Il progettista Sant'Antioco, 06/04/2011 pag. 1 Informazioni Generali

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI Sussidi didattici per il corso di PROGETTAZIONE, COSTRUZIONI E IMPIANTI Prof. Ing. Francesco Zanghì - Prof. Arch. Pasquale Falconetti IMPIANTI FOTOVOLTAICI AGGIORNAMENTO 15/05/2013 ENERGIA SOLARE e IRRAGGIAMENTO

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE

PROGETTO PRELIMINARE PROGETTO PRELIMINARE 1. PREMESSA Il presente progetto consiste nella realizzazione di un impianto fotovoltaico non integrato per una potenza pari a 1,6 MWp da installarsi nel territorio comunale di Baricella

Dettagli

PIANO DI DISMISSIONE

PIANO DI DISMISSIONE PIANO DI DISMISSIONE INDICE OGGETTO E SCOPO DESCRIZIONE IMPIANTO DESCRIZIONE DEL PIANO DI DISMISSIONE ALLA CATEGORIA RAEE NORMATIVA DI RIFERIMENTO PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI APPARTENENTI CLASSIFICAZIONE

Dettagli

...2 3. LEGGI E NORME TECNICHE DI RIFERIMENTO

...2 3. LEGGI E NORME TECNICHE DI RIFERIMENTO INDICE INDICE...1 1. OGGETTO...2 2. UBICAZIONE...2 3. LEGGI E NORME TECNICHE DI RIFERIMENTO...3 4. COMPONENTI STRUTTURALI...4 5. STRUTTURA DI SOSTEGNO MODULI...4 5.1 Carico meccanico degli agenti atmosferici

Dettagli

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il presente progetto è relativo alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica tramite conversione fotovoltaica, avente una potenza di picco pari

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici Impianti fotovoltaici Prof. Arch. Gianfranco Cellai Gli obblighi di legge A decorrere dal 1 gennaio 2009, nel regolamento edilizio, ai fini del rilascio del permesso di costruire, deve essere prevista,

Dettagli

PROGETTO: Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione

PROGETTO: Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione ING s.r.l. Via G. D'Alzano, 10-24122 Bergamo Tel. 035.215736 - F ax 035.3831266 info@ingsrl.it - www.ingsrl.it P.IVA. 03124050166 PROGETTO:

Dettagli

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 INDICE 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 2.1.1 Campo fotovoltaico pag. 3 2.1.2 Sezionatore pag. 4 2.1.3 Inverter

Dettagli

2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4

2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4 SOMMARIO 1. PREMESSA... 2 2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4 3. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DELL AREA PARCHEGGI PER LA POSA

Dettagli

Sun Tracker GALILEO Western CO.

Sun Tracker GALILEO Western CO. Sun Tracker GALILEO Western CO. 1 Descrizione inseguitore. L inseguitore Galileo Western CO. è la soluzione ottimale, in termini di area occupata e prestazioni, per impianti FV da installare a terra o

Dettagli

INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO 2 2 DATI DI PROGETTO 2

INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO 2 2 DATI DI PROGETTO 2 INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO 2 2 DATI DI PROGETTO 2 2.1 SITO DI REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO 2 2.2 PROPRIETÀ 2 2.3 CALCOLO DEL FABBISOGNO ENERGETICO 2 2.3.1 Calcolo del fabbisogno energetico

Dettagli

REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI La in collaborazione con la propone la REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Un impianto fotovoltaico è un sistema tecnologicamente avanzato per la produzione di energia elettrica. La tecnologia fotovoltaica

Dettagli

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il presente progetto è relativo alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica tramite conversione fotovoltaica, avente una potenza di picco pari

Dettagli

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO n ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il presente progetto è relativo alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica tramite conversione fotovoltaica, avente una potenza di picco pari

Dettagli

il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO

il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO soluzioni per l utilizzo evoluto dell energia NELLE ABITAZIONI E NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Enel Green Power, attraverso la Rete in franchising Punto Enel

Dettagli

enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a Carpi, Campogalliano, Soliera, Novi di Modena

enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a Carpi, Campogalliano, Soliera, Novi di Modena enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a n S.r.l. PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTI ELETTRICI per la realizzazione di impianti fotovoltaici a servizio di Edifici Pubblici PALESTRA Gallesi Via Ugo Da Carpi,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. quadri e contatori ENEL, recinzione senza cordoli o manufatti edili).

RELAZIONE TECNICA. quadri e contatori ENEL, recinzione senza cordoli o manufatti edili). RELAZIONE TECNICA La presente relazione riguarda il progetto preliminare per la richiesta di connessione, alla rete di ENEL Distribuzione, dell impianto fotovoltaico da realizzarsi in Frazione Pobbia,

Dettagli

REGIONE PUGLIA Area sviluppo, lavoro ed innovazione P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 2.4 - Azione 2.4.1. Comune di Carmiano

REGIONE PUGLIA Area sviluppo, lavoro ed innovazione P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 2.4 - Azione 2.4.1. Comune di Carmiano REGIONE PUGLIA Area sviluppo, lavoro ed innovazione P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 2.4 - Azione 2.4.1 Comune di Carmiano Intervento di efficientamento energetico e miglioramento della sostenibilità

Dettagli

MAZZA OSVALDO. Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED

MAZZA OSVALDO. Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED MAZZA OSVALDO Installazione e manutenzione impianti elettrici civili ed industriali Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED RELAZIONE TECNICA

Dettagli

Progetto per la realizzazione di: Impianto Fotovoltaico

Progetto per la realizzazione di: Impianto Fotovoltaico Progetto per la realizzazione di: Impianto Fotovoltaico Comune ROMA RELAZIONE TECNICA Lo scopo del presente documento è definire tecnicamente l impianto di generazione elettrica con utilizzo della fonte

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI. LAVORI A MISURA IMPIANTO FOTOVOLTAICO VILLETTA 2 Campo 1 LAVORI E FORNITURE SITO

DESIGNAZIONE DEI LAVORI. LAVORI A MISURA IMPIANTO FOTOVOLTAICO VILLETTA 2 Campo 1 LAVORI E FORNITURE SITO RIPORTO 1 FV.001a LAVORI A MISURA IMPIANTO FOTOVOLTAICO VILLETTA 2 Campo 1 LAVORI E FORNITURE SITO OPERE EDILI DI SCAVI E STRADE - Realizzazione di scavi per il livellamento, la sistemazione del terreno,

Dettagli

PER L INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO A PANNELLI FOTOVOLTAICI PRESSO IL RIFUGIO BARRICATA

PER L INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO A PANNELLI FOTOVOLTAICI PRESSO IL RIFUGIO BARRICATA COMUNE DI GRIGNO PROVINCIA DI TRENTO PROGETTO ESECUTIVO FOTOVOLTAICI PRESSO IL RIFUGIO BARRICATA RELAZIONE TECNICA PREMESSA Il progetto propone la realizzazione di un impianto fotovoltaico a più sezioni,

Dettagli

Progettazione e sviluppo di un parco fotovoltaico cittadino.

Progettazione e sviluppo di un parco fotovoltaico cittadino. Progettazione e sviluppo di un parco fotovoltaico cittadino. CONTESTO OGGETTO Parco Fotovoltaico di Pisa loc. Navicelli Potenza impianto 3.744 kwp CONTESTO CHI SIAMO Toscana Energia Green nasce nell aprile

Dettagli

TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA

TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA - Che cosa è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico trasforma direttamente l energia solare in energia elettrica. Esso è composto essenzialmente da: moduli o pannelli

Dettagli

BARRIERA ACUSTICA FOTOVOLTAICA: UN CASO DI STUDIO

BARRIERA ACUSTICA FOTOVOLTAICA: UN CASO DI STUDIO Associazione Italiana di Acustica 38 Convegno Nazionale Rimini, 08-10 giugno 2011 BARRIERA ACUSTICA FOTOVOLTAICA: UN CASO DI STUDIO Cinzia Buratti (1), Stefano Cotana (2) 1) CIRIAF, Perugia 2) Fondazione

Dettagli

Realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture di edifici comunali - annualità 2013 -

Realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture di edifici comunali - annualità 2013 - Ing. Daniele Panero Piazza Duncanville, 25 12030 Monasterolo di Savigliano (CN) /Fax 0172 373072 Cell. 347 1659240 studio.panero@alice.it C.F. PNR DNL 79C25 B111C C O M U N E d i V O L V E R A P R O V

Dettagli

2. TIPOLOGIA DI ALLACCIO DELL IMPIANTO FV ALLA UTENZA

2. TIPOLOGIA DI ALLACCIO DELL IMPIANTO FV ALLA UTENZA 1. OGGETTO La presente relazione tecnica ha per oggetto il progetto relativo alla realizzazione di un impianto fotovoltaico. Tale impianto ha lo scopo di generare energia elettrica mediante la conversione

Dettagli

DIMENSIONAMENTO DIMENSIONAMENT

DIMENSIONAMENTO DIMENSIONAMENT ESEMPI DI DIMENSIONAMENTO Fonte: ABB PREMESSA Di seguito vengono proposti due esempi di dimensionamento di un impianto fotovoltaico grid connected in parallelo ad un impianto utilizzatore preesistente.

Dettagli

ENERGIE DAL SOLE IL SISTEMA FOTOVOLTAICO

ENERGIE DAL SOLE IL SISTEMA FOTOVOLTAICO ENERGIE DAL SOLE I dispositivi tecnologici che permettono di ricavare direttamente energia dal sole attualmente più diffusi sono i pannelli solari per produrre acqua calda e i sistemi fotovoltaici per

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

Impianti Fotovoltaici

Impianti Fotovoltaici Impianti Fotovoltaici Indice Cos'è un impianto fotovoltaico... 2 Dove puo' essere installato... 5 Quanta elettricità produce... 6 Quanti anni puo funzionare... 7 Autorizzazioni per l installazione... 7

Dettagli

1. PREMESSA 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO

1. PREMESSA 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO 1. PREMESSA Il presente progetto prevede la realizzazione di un impianto fotovoltaico connesso in rete della potenza di 19.68 kwp da installare sulla copertura del CIMITERO Comunale di Misano Gera D Adda.

Dettagli

Il presente documento ha lo scopo di fornire una panoramica di queste due applicazioni. Pagina 1 di 7

Il presente documento ha lo scopo di fornire una panoramica di queste due applicazioni. Pagina 1 di 7 IMPIANTI FOTOVOLTAICI Un impianto fotovoltaico è un impianto per la produzione di energia elettrica. La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare direttamente l energia solare incidente sulla superficie

Dettagli

enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a Carpi, Campogalliano, Soliera, Novi di Modena

enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a Carpi, Campogalliano, Soliera, Novi di Modena enerpl s o c i e t à d i i n g e g n e r i a n S.r.l. PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTI ELETTRICI per la realizzazione di impianti fotovoltaici a servizio di Edifici Pubblici AMBULATORIO CANILE di Carpi Via

Dettagli

Esempi di Progettazione Fotovoltaica. Relatore: Ing. Raffaele Tossini

Esempi di Progettazione Fotovoltaica. Relatore: Ing. Raffaele Tossini Esempi di Progettazione Fotovoltaica ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP Radiazione solare ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP DIAGRAMMA DELLE OMBRE ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP INVERTER ESEMPI:IMPIANTO

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE DELLA EX DISCARICA PER RIFIUTI MEDIANTE REALIZZAZIONE DI UN PARCO FOTOVOLTAICO.

RIQUALIFICAZIONE DELLA EX DISCARICA PER RIFIUTI MEDIANTE REALIZZAZIONE DI UN PARCO FOTOVOLTAICO. RIQUALIFICAZIONE DELLA EX DISCARICA PER RIFIUTI MEDIANTE REALIZZAZIONE DI UN PARCO FOTOVOLTAICO. di Andrea Atzori e Anna Moretto, Andrea Atzori è direttore e Anna Moretto è ingegnere ambientale responsabile

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici Impianti fotovoltaici Prof. Arch. Gianfranco Cellai Corso Fondazione Architetti di Firenze Gli obblighi di legge A decorrere dal 1 gennaio 2009, nel regolamento edilizio, ai fini del rilascio del permesso

Dettagli

il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO

il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO soluzioni per l utilizzo evoluto dell energia NELLE ABITAZIONI E NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Enel Green Power, attraverso la Rete in franchising Punto Enel

Dettagli

LA PROGETTAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI PICCOLA TAGLIA

LA PROGETTAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI PICCOLA TAGLIA ENERGIA LA PROGETTAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI PICCOLA TAGLIA Ing. Andrea Cantoro Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna 28 settembre 2006 Definizione La progettazione di un impianto fotovoltaico

Dettagli

CONSULENZA PROGETTAZIONE FORNITURA INSTALLAZIONE COLLAUDO PRATICHE CONTO ENERGIA. Per Info : 334 9777983 info@alexelettronica.it

CONSULENZA PROGETTAZIONE FORNITURA INSTALLAZIONE COLLAUDO PRATICHE CONTO ENERGIA. Per Info : 334 9777983 info@alexelettronica.it CONSULENZA PROGETTAZIONE FORNITURA INSTALLAZIONE COLLAUDO PRATICHE CONTO ENERGIA Per Info : 334 9777983 info@alexelettronica.it Che cosa è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico trasforma l

Dettagli

ACCORDO. Premesso che. Il Comune di Osio di Sopra intende partecipare all iniziativa 1000 tetti fotovoltaici su 1000

ACCORDO. Premesso che. Il Comune di Osio di Sopra intende partecipare all iniziativa 1000 tetti fotovoltaici su 1000 24121 Bergamo ACCORDO Tra le parti COMUNE DI OSIO DI SOPRA e CONSORZIO ENERGIA VENETO CEV Premesso che Il Comune di Osio di Sopra intende partecipare all iniziativa 1000 tetti fotovoltaici su 1000 scuole

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA e PRESTAZIONALE

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA e PRESTAZIONALE RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA e PRESTAZIONALE Indice pag. Premessa...2 Oggetto della relazione...3 Localizzazione dell area di progetto...3 Dimensione del progetto...4 Caratteristiche tecniche dell impianto...4

Dettagli

L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv

L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv 1 L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv La Norma CEI EN 50107 ( entrata in vigore nel settembre del 1999 e classificata come 34-86) fornisce i criteri

Dettagli

ACCORDO. Tra le parti: COMUNE DI CARPINETO ROMANO con sede in PIAZZALE DELLA VITTORIA 1 Cap 00032 - (prov RM ) Partita Iva 00949401004 Codice Fiscale

ACCORDO. Tra le parti: COMUNE DI CARPINETO ROMANO con sede in PIAZZALE DELLA VITTORIA 1 Cap 00032 - (prov RM ) Partita Iva 00949401004 Codice Fiscale 24121 Bergamo ACCORDO Tra le parti: COMUNE DI CARPINETO ROMANO con sede in PIAZZALE DELLA VITTORIA 1 Cap 00032 - (prov RM ) Partita Iva 00949401004 Codice Fiscale e CONSORZIO ENERGIA VENETO CEV con sede

Dettagli

IL SOTTOSCRITTO. Iscritto all albo della. Legale rappresentante della società Studio: Comune di C.A.P. Provincia

IL SOTTOSCRITTO. Iscritto all albo della. Legale rappresentante della società Studio: Comune di C.A.P. Provincia Spazio per la vidimazione da parte del SUAP ALLEGATO A-24 Dichiarazione di conformità dell impianto alle vigenti norme CONFORMITA ALLE RME IN MATERIA DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI N SOGGETTI AD AUTORIZZAZIONE

Dettagli

INDICE. la tutela dell ambiente. la tecnologia fotovoltaica. tipologia di moduli. tipologia di impianti. vantaggi del fotovoltaico

INDICE. la tutela dell ambiente. la tecnologia fotovoltaica. tipologia di moduli. tipologia di impianti. vantaggi del fotovoltaico INDICE 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 la tutela dell ambiente la tecnologia fotovoltaica tipologia di moduli tipologia di impianti vantaggi del fotovoltaico producibilità di un impianto conto energia le

Dettagli

Settore Pianificazione Territoriale, Programmazione Assetto del Territorio Servizio energia

Settore Pianificazione Territoriale, Programmazione Assetto del Territorio Servizio energia via Don Maraglio, 4 46100 mantova tel. 0376 401.727/401.729 fax 0376 401.460 energia@provincia.mantova.it www.provincia.mantova.it Settore Pianificazione Territoriale, Programmazione Assetto del Territorio

Dettagli

Guida alla progettazione degli impianti fotovoltaici

Guida alla progettazione degli impianti fotovoltaici Concetti preliminari Un impianto fotovoltaico trasforma direttamente l energia solare in energia elettrica. sso è composto essenzialmente da: moduli o pannelli fotovoltaici; inverter, che trasforma la

Dettagli

fotovoltaico ecologico inesauribile conveniente GUIDA AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

fotovoltaico ecologico inesauribile conveniente GUIDA AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI il ecologico inesauribile conveniente GUIDA AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI COS È L ENERGIA fotovoltaica La tecnologia fotovoltaica è un sistema che sfrutta l energia solare e la trasforma, direttamente e istantaneamente,

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE Comune di BIELLA (BI) REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE Potenza = 199.640 kw Relazione tecnica Impianto: Impianto Palazzetto dello Sport Committente:

Dettagli

il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOT OVOL T AICO GREEN POWER

il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOT OVOL T AICO GREEN POWER il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOT OVOL T AICO NEVERNIGHT di Bruno Nicola sede: Corso Italia, 57 Mugnano di Napoli - 80018 (NA) tel.: 081 0605099 fax: 081 01531374 cell.: 347 6153012-392 3066398 e

Dettagli

COMUNE DI PIOMBINO. (Provincia di Livorno)

COMUNE DI PIOMBINO. (Provincia di Livorno) COMUNE DI PIOMBINO (Provincia di Livorno) LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO FOTOVOLTAICO A TERRA DELLA POTENZA DI 2096,64 kwp, IN PIOMBINO (LI) LOC. RIOTORTO VECCHIO PIANO DI DISMISSIONE E SMANTELLAMENTO

Dettagli

REN Solution ENgineering Excellence for RENewable ENergy

REN Solution ENgineering Excellence for RENewable ENergy REN Solution ENgineering Excellence for RENewable ENergy Divisione per le energie rinnovabili di Mech srl Via Pasteur, 16 42100 Reggio Emilia - Italy Ph.+39 0522 332903 Ph.+39 0522 333957 Fax +39 0522

Dettagli

CORSO SULLA TECNOLOGIA DEL SOLARE FOTOVOLTAICO. Bergamo, anno accademico 2013/2014

CORSO SULLA TECNOLOGIA DEL SOLARE FOTOVOLTAICO. Bergamo, anno accademico 2013/2014 LA TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La fonte di energia: il sole 2 La fonte di energia: il sole Potenza emessa dal sole: 175.000.000.000.000.000 W (175 miliardi di megawatt).

Dettagli

COMUNE di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA

COMUNE di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA COMUNE di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA Settore Assetto del Territorio Servizio Lavori Pubblici Oggetto: Programma regionale per il ricorso a fonti energetiche rinnovabili fotovoltaico. Scuola elementare

Dettagli

2. Impianto fotovoltaico di Soragna

2. Impianto fotovoltaico di Soragna 2. Impianto fotovoltaico di Soragna L impianto considerato nella simulazione è quello dello stabile comunale di Soragna destinato a mensa scolastica, ubicato in Via Veneto 1, Soragna (PR), a 26 m sul livello

Dettagli

1. Premessa. 2. Dati relativi al sito. 3. Normativa e Leggi di riferimento

1. Premessa. 2. Dati relativi al sito. 3. Normativa e Leggi di riferimento PROGETTO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA NOMINALE DI 2665,95 kwp IMPIANTO FOTOVOLTAICO CASALBORDINO2 Committente: Regesta Srl 1 SOMMARIO 1. PREMESSA 2. DATI RELATIVI AL SITO 3.

Dettagli

RELAZIONE PAESAGGISTICA (Ai sensi del d.p.c.m. 12 dicembre 2005, G.U. n 25 del 31 gennaio 2006)

RELAZIONE PAESAGGISTICA (Ai sensi del d.p.c.m. 12 dicembre 2005, G.U. n 25 del 31 gennaio 2006) Oggetto: Richiesta di autorizzazione paesaggistica delle opere il cui impatto paesaggistico è valutato mediante una documentazione semplificata, relativa alle opere di costruzione di un impianto fotovoltaico

Dettagli

FOTOVOLTAICO FOTOVOLTAICO

FOTOVOLTAICO FOTOVOLTAICO 284 KIT 3 kw 285 KIT 6 kw 286 KIT 10 kw 287 KIT 20 kw KIT 280 Il fotovoltaico Fondital propone oggi gli strumenti per contribuire, con una energia amica della natura, a raggiungere gli ambiziosi obiettivi

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA ENERGIA SOLARE IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA Prima parte: principi generali Seconda parte: conto energia Dal sito del GSE www.gse.it Il contatore fotovoltaico (06/03/2009) Nuovo conto

Dettagli

1. Studi e indagini preliminari

1. Studi e indagini preliminari 1. Studi e indagini preliminari 1.1 Dati generali 1 Committente/Utilizzatore finale Comune di Messina 2 Utilizzo dell edificio Scuola 3 Ubicazione Messina (ME) Progettazione esecutiva di un impianto FV

Dettagli

Sistemi di protezione per impianti fotovoltaici.... per portare energia

Sistemi di protezione per impianti fotovoltaici.... per portare energia Sistemi di protezione per impianti fotovoltaici... per portare energia Introduzione alla protezione del fotovoltaico Soluzioni di protezione da sovratensioni Arnocanali Ai terminali degli organi elettromeccanici

Dettagli

Impianto Fotovoltaico di potenza pari a 58,375 kwp sito nel Comune di Messina (ME) Committente: Comune di Messina

Impianto Fotovoltaico di potenza pari a 58,375 kwp sito nel Comune di Messina (ME) Committente: Comune di Messina Relazione Tecnica Impianto Fotovoltaico di potenza pari a 58,375 kwp sito nel Comune di Messina (ME) Committente: Comune di Messina 1 / 8 INDICE I. TIPOLOGIA E SITO DI INSTALLAZIONE... 3 II. MODULI FOTOVOLTAICI...

Dettagli

I moduli fotovoltaici saranno prodotti con celle in silicio policristallino ad alta efficenza, tolleranza di resa ± 4,5%, collegamento delle celle

I moduli fotovoltaici saranno prodotti con celle in silicio policristallino ad alta efficenza, tolleranza di resa ± 4,5%, collegamento delle celle RELAZIONE TECNICA La presente relazione tecnica ha per oggetto gli impianti solari fotovoltaici da realizzare presso i seguenti edifici di proprietà comunale: Scuola media P.D. Frattini potenza 20 kwp;

Dettagli

SOMMARIO 3 CAMPI ELETTROMAGNATICI...8 4 INTERFERENZE CON LE RETI INFRASTRUTTURALI...9 5 RIPRISTINO DEL SITO...9 6 ANALISI ENERGETICA ED AMBIENTALE...

SOMMARIO 3 CAMPI ELETTROMAGNATICI...8 4 INTERFERENZE CON LE RETI INFRASTRUTTURALI...9 5 RIPRISTINO DEL SITO...9 6 ANALISI ENERGETICA ED AMBIENTALE... SOMMARIO 1 INTRODUZIONE...1 1.1 Descrizione introduttiva del progetto... 1 1.2 Inquadramento geografico... 2 1.3 Descrizione morfologica e paesaggistica... 3 1.4 Destinazione d uso... 3 1.5 Contesto paesaggistico...

Dettagli

PROGETTO ENERGIE RINNOVABILI : FOTOVOLTAICO SU IMMOBILI COMUNALI

PROGETTO ENERGIE RINNOVABILI : FOTOVOLTAICO SU IMMOBILI COMUNALI 151 COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell'umanità Settore Ambiente e Attività Produttive Servizio Ambiente Unità Organizzativa Energia PROGETTO ENERGIE RINNOVABILI : FOTOVOLTAICO SU IMMOBILI COMUNALI

Dettagli

ETA PROGETTI STUDIO ASSOCIATO

ETA PROGETTI STUDIO ASSOCIATO INDICE PREMESSA... 3 1 - DOCUMENTAZIONE DI PROGETTO... 3 2 - IMPIANTI PREVISTI... 3 3 DESCRIZIONE DELL IMPIANTO DI PRODUZIONE... 4 4 MODALITA DI ESECUZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO... 4 4.1) Tensione di

Dettagli

Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio

Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio Questo modulo è dedicato all illustrazione del progetto definitivo di un impianto da 9,9 kw situato nel comune di Roma. Progetto definitivo di un impianto

Dettagli

DETRAZIONE FISCALE DEL 50%

DETRAZIONE FISCALE DEL 50% Progettazione Impianti fotovoltaici Ing. Isoldi Amedeo Via pescara 123A 84021 Buccino (SA) Tel/Fax. 0828.9523.79 Cell: 339.34.10.486 e-m@il: info@isep-engineering.com DETRAZIONE FISCALE DEL 50% OGGETTO:

Dettagli

Impianto fotovoltaico

Impianto fotovoltaico 16 16 Impianto fotovoltaico totalmente integrato kw Fornitura materiale per un sistema fotovoltaico trifase, completo di ogni accessorio, con potenza di picco pari a 15,96kWp. Costruito con numero 12 stringhe

Dettagli

IMPIANTO FOTOVOLTAICO PALESTRA SCUOLA VIA FRATELLI CERVI

IMPIANTO FOTOVOLTAICO PALESTRA SCUOLA VIA FRATELLI CERVI IMPIANTO FOTOVOLTAICO PALESTRA SCUOLA VIA FRATELLI CERVI PROGETTO PRELIMINARE art.93 D.Lgs 163/2006 DOCUMENTAZIONE (art.17 D.P.R. 05.10.2010, n.207) IL DIRIGENTE: Dott. Ing. Tristano Luchetti * Novembre

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "DON BOSCO" VIALE EUROPA, 9 - RAPAGNANO (FM) PROGETTO ESECUTIVO IMPORTO COMPLESSIVO. 148.000,00

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DON BOSCO VIALE EUROPA, 9 - RAPAGNANO (FM) PROGETTO ESECUTIVO IMPORTO COMPLESSIVO. 148.000,00 PROVINCIA DI FERMO SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA E PATRIMONIO EDILIZIO COMUNE DI RAPAGNANO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "DON BOSCO" VIALE EUROPA, 9 - RAPAGNANO (FM) PROGETTO ESECUTIVO IMPORTO COMPLESSIVO.

Dettagli

ANALISI TECNICA E VALUTAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANALISI TECNICA E VALUTAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANALISI TECNICA E VALUTAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO Prof. Amedeo Amoresano Università degli Studi di Napoli Federico II FOTOVOLTAICO IN AGRICOLTURA Opportunità di Integrazione

Dettagli

Impianto di terra. messa a terra di protezione, è una misura atta a proteggere le persone dai contatti diretti;

Impianto di terra. messa a terra di protezione, è una misura atta a proteggere le persone dai contatti diretti; Impianto di terra Generalità L impianto di terra costituisce fondamentalmente un mezzo per disperdere correnti elettriche nel terreno e per proteggere, unitamente ai dispositivi d interruzione automatica

Dettagli

Abstract tratto da www.darioflaccovio.it - Tutti i diritti riservati COLLANA LEX10 - RISPARMIO ENERGETICO

Abstract tratto da www.darioflaccovio.it - Tutti i diritti riservati COLLANA LEX10 - RISPARMIO ENERGETICO COLLANA LEX10 - RISPARMIO ENERGETICO 3 Nella stessa collana 1. Daniele Alberti - Antonio Mazzon Progettazione di impianti di riscaldamento 2. Daniele Alberti - Antonio Mazzon Lex10 professional Antonio

Dettagli

ESSEZETA fotovoltaico - pag. 1

ESSEZETA fotovoltaico - pag. 1 IMPIANTO FOTOVOLTAICO Un impianto fotovoltaico è un impianto di produzione di energia elettrica che utilizza come fonte primaria l energia solare. Il cuore dell impianto è costituito essenzialmente dai

Dettagli

Greenergy Srl Partner Tecnico dello Sportello Energia del Comune di Avigliana. Pagina 1

Greenergy Srl Partner Tecnico dello Sportello Energia del Comune di Avigliana. Pagina 1 Presentazione Impianto fotovoltaico del Comune di Avigliana (TO) Piazza del Popolo Greenergy Srl Partner Tecnico dello Sportello Energia del Comune di Avigliana Pagina 1 GREENERGY S.r.l. Realizzazione

Dettagli