Networking Wireless con Windows XP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Networking Wireless con Windows XP"

Transcript

1 Networking Wireless con Windows XP Creare una rete wireless AD HOC Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome computer e il gruppo di lavoro desiderati nelle apposite caselle Fare clic sul pulsante OK, quindi ancora su OK e riavviare il computer Clic destro sull icona Connessione rete senza fili e clic su Proprietà Doppio clic su Protocollo Internet (TCP/IP) e impostare un indirizzo IP statico e la relativa subnet mask e clic su OK Una volta tornati nella finestra delle proprietà clic sulla scheda Reti senza fili e quindi sul pulsante Aggiungi Nella nuova finestra che si apre, digitare il nome della rete wireless casella Nome di rete (SSID) Nella casella Autenticazione di rete selezionare la voce Aperta e nella casella Crittografia dati selezionare la voce WEP Deselezionare l opzione La chiave viene fornita automaticamente Nella casella Chiave di rete digitare la chiave di 13 caratteri e ripeterla nella casella sottostante Conferma chiave di rete In basso nella schermata selezionare l opzione Rete da computer a computer (ad hoc) Clic sulla scheda Connessione e selezionare l opzione Stabilisci una connessione quando questa rete è a distanza di rilevamento Clic sul pulsante OK La rete appena impostata appare nell elenco Reti preferite della scheda Reti senza fili Clic sul pulsante OK Per modificare le impostazioni della rete appena creata sarà sufficiente fare doppio clic sulla voce presente nell elenco Reti preferite Sul secondo computer che farà parte della rete ad hoc impostare un nome computer corretto, impostare il gruppo di lavoro uguale a quello del primo computer e impostare un indirizzo IP statico corretto con la relativa subnet mask Impostare la rete wireless nello stesso modo visto per il primo computer facendo attenzione ad indicare correttamente lo stesso SSID e la stessa chiave di rete di 13 caratteri I due computer così configurati dovrebbero vedersi subito e collegarsi senza problemi. Se questo non accadesse bisogna provare a far loro rilevare le reti senza fili con la seguente procedura: Doppio clic sull icona della connessione senza fili nell area di sistema Nella finestra che si apre clic sul pulsante Visualizza reti senza fili Selezionare la rete senza fili desiderata e fare clic sul pulsante Connetti; nel caso la rete desiderata non comparisse nell elenco delle reti senza fili disponibili, clic sul collegamento Aggiorna elenco reti e riprovare a connettersi

2 Creare una rete wireless con Access Point (INFRASTRUCTURE) Per prima cosa è necessario configurare la rete wireless sull Access Point. Generalmente l Access Point è accessibile tramite un collegamento sulla porta Ethernet e quindi mediante un interfaccia web in cui si digita l indirizzo IP predefinito dell AP; per avere maggiori informazioni è necessario consultare il manuale fornito insieme al dispositivo. Supponiamo che il nostro Access Point abbia come indirizzo predefinito e di conseguenza come subnet mask (un indirizzo di questa classe è la norma per molti AP). Configurazione dell Access Point riportati nel manuale del dispositivo Nell apposita sezione digitare il SSID, ovvero il nome da dare alla rete Nell apposita sezione impostare il livello di sicurezza e di crittografia dei dati (è necessario utilizzare almeno l Open system e il WEP a 128 bit e quindi digitare la parola chiave di 13 caratteri. Se si vuole un livello di sicurezza più elevato utilizzare il WPA-PSK e digitare una password da 8 a 64 caratteri Configurazione dei pc client wireless Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome computer e il gruppo di lavoro desiderati nelle apposite caselle (il gruppo di lavoro deve essere uguale per tutti i pc della rete) Fare clic sul pulsante OK, quindi ancora su OK e riavviare il computer Clic destro sull icona Risorse di rete e clic su Proprietà Clic destro sull icona Connessione rete senza fili e clic su Proprietà Doppio clic su Protocollo Internet (TCP/IP) e impostare un indirizzo IP statico e la relativa subnet mask e clic su OK. I parametri di configurazione dell indirizzo IP devono ovviamente rispettare quelli dell AP: tutti i client devono essere nella stessa sottorete dell AP Riavviare quindi il computer All apertura di Windows, nell area di sistema dovrebbe comparire un fumetto che dice Reti senza fili rilevate: clic sul fumetto per aprire la finestra di scelta di una rete senza fili. Se il fumetto non compare clic sull icona della connessione wireless nell area di sistema Selezionare la rete wireless configurata in precedenza sull AP e clic sul pulsante Connetti Trattandosi di una rete protetta con crittografia WEP viene richiesta la chiave di rete di 13 caratteri precedentemente impostata sull AP. Digitare la chiave di rete e confermarla nella casella sottostante e clic sul pulsante Connetti Dopo alcuni secondi in cui avviene la negoziazione della connessione il pc dovrebbe essere connesso e a fianco del nome della rete appare la scritta Connesso e l icona della connessione wireless nell area di sistema appare collegata Con il WEP Open System se non si immette la chiave di rete di 13 caratteri il sistema concede ugualmente l accesso alla rete, ma quando si effettua una ricerca dei pc presenti in rete con Risorse di rete o con Cerca non viene visualizzata alcun altro pc o se qualche pc viene visualizzato non è possibile accedervi. Con il WEP Shared Key, invece, se non si immette la chiave di rete, non si ha accesso alla rete. Con il WPA-PSK se non si immette la chiave di rete non si ha accesso alla rete

3 Creare una rete mista wireless/cablata con Access Point Per prima cosa è necessario configurare la rete wireless sull Access Point. Generalmente l Access Point è accessibile tramite un collegamento sulla porta Ethernet e quindi mediante un interfaccia web in cui si digita l indirizzo IP predefinito dell AP; per avere maggiori informazioni è necessario consultare il manuale fornito insieme al dispositivo. Supponiamo che il nostro Access Point abbia come indirizzo predefinito e di conseguenza come subnet mask (un indirizzo di questa classe è la norma per molti AP). Se l AP dispone di alcune porte Ethernet è possibile usare quelle con la funzione di switch, altrimenti sarà necessario utilizzare un vero e proprio switch Ethernet. Configurazione dell Access Point riportati nel manuale del dispositivo Nell apposita sezione digitare il SSID, ovvero il nome da dare alla rete Nell apposita sezione impostare il livello di sicurezza e di crittografia dei dati (è necessario utilizzare almeno l Open system e il WEP a 128 bit e quindi digitare la parola chiave di 13 caratteri. Se si vuole un livello di sicurezza più elevato utilizzare il WPA-PSK e digitare una password da 8 a 64 caratteri Collegamenti hardware Collegare un capo del cavo di rete alla porta Ethernet dell AP e l altro capo ad una porta sullo switch In ogni pc dotato di una scheda di rete Ethernet, collegare un capo del cavo di rete alla scheda di rete e l altro capo ad una porta Ethernet dello switch Configurazione dei pc client wireless La configurazione dei pc client che utilizzano un collegamento wireless avviene esattamente come visto in precedenza per la connessione ad una rete wireless con Access Point (Infrastructure) Configurazione dei pc client Ethernet Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome computer e il gruppo di lavoro desiderati nelle apposite caselle (il gruppo di lavoro deve essere uguale per tutti i pc della rete) Fare clic sul pulsante OK, quindi ancora su OK e riavviare il computer Clic destro sull icona Connessione alla rete locale (LAN) e quindi su Proprietà Doppio clic su Protocollo Internet (TCP/IP) e impostare un indirizzo IP statico e la relativa subnet mask e clic su OK. I parametri di configurazione dell indirizzo IP devono ovviamente rispettare quelli dell AP: tutti i client devono essere nella stessa sottorete dell AP Con il WEP Open System se non si immette la chiave di rete di 13 caratteri il sistema concede ugualmente l accesso alla rete, ma quando si effettua una ricerca dei pc presenti in rete con Risorse di rete o con Cerca non viene visualizzata alcun altro pc o se qualche pc viene visualizzato non è possibile accedervi. Con il WEP Shared Key, invece, se non si immette la chiave di rete, non si ha accesso alla rete. Con il WPA-PSK se non si immette la chiave di rete non si ha accesso alla rete

4 Condividere connessione Internet in una rete wireless Configurazione del pc host Clic destro sulla connessione che viene usata per il collegamento ad Internet (ADSL, modem...) e quindi clic su Proprietà Clic sulla scheda Avanzate Selezionare l opzione Consenti ad altri utenti in rete di collegarsi tramite la connessione Internet di questo computer Dall elenco Connessione rete domestica, selezionare la voce Connessione rete senza fili Clic sul pulsante OK e confermare con il pulsante Si Configurazione dei pc client Clic destro sull icona Connessione rete senza fili e clic su Proprietà Doppio clic su Protocollo Internet (TCP/IP) e selezionare l opzione Ottieni automaticamente indirizzo IP Clic sul pulsante OK Connettersi alla rete wireless utilizzando le procedure viste precedentemente Aprire Internet Explorer per accedere a Internet ATTENZIONE: il pc host deve avere un indirizzo IP statico all interno della stessa sottorete dell AP, altrimenti non sarà possibile la connessione alla rete wireless: non deve essere quindi configurato per ottenere un indirizzo IP in automatico. L indirizzo IP del pc host, qualunque esso sia, cambierà automaticamente il , impostazione standard di ICS, quando sul pc sarà attiva la condivisione di Internet I pc client, invece, devono ottenere il loro indirizzo IP in modo automatico e non averne quindi uno statico, altrimenti non funzionerebbe il principio della condivisione della connessione Internet. Con la configurazione vista sopra i pc client vedono il pc host che condivide la connessione ad Internet sia come una sorta di server DHCP che assegna loro in automatico un indirizzo di rete, sia come gateway predefinito che consente loro di accedere ad Internet.

5 Creare una rete wireless con Access Point e server DHCP Per prima cosa è necessario configurare la rete wireless sull Access Point. Generalmente l Access Point è accessibile tramite un collegamento sulla porta Ethernet e quindi mediante un interfaccia web in cui si digita l indirizzo IP predefinito dell AP; per avere maggiori informazioni è necessario consultare il manuale fornito insieme al dispositivo. Supponiamo che il nostro Access Point abbia come indirizzo predefinito e di conseguenza come subnet mask (un indirizzo di questa classe è la norma per molti AP). Configurazione dell Access Point Nell apposita sezione digitare il SSID, ovvero il nome da dare alla rete Nell apposita sezione impostare il livello di sicurezza e di crittografia dei dati (è necessario utilizzare almeno l Open system e il WEP a 128 bit e quindi digitare la parola chiave di 13 caratteri. Se si vuole un livello di sicurezza più elevato utilizzare il WPA-PSK e digitare una password da 8 a 64 caratteri Nell apposita sezione impostare l AP perchè agisca come server DHCP Configurazione dei pc client wireless Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome computer e il gruppo di lavoro desiderati nelle apposite caselle (il gruppo di lavoro deve essere uguale per tutti i pc della rete) Fare clic sul pulsante OK, quindi ancora su OK e riavviare il computer Clic destro sull icona Connessione rete senza fili e clic su Proprietà Doppio clic su Protocollo Internet (TCP/IP) e selezionare l opzione Ottieni automaticamente indirizzo IP Clic sul pulsante OK Connettersi alla rete wireless utilizzando le procedure viste precedentemente Condivisione della connessione Internet sul pc host Clic destro sulla connessione che viene usata per il collegamento ad Internet (ADSL, modem...) e quindi clic su Proprietà Clic sulla scheda Avanzate Selezionare l opzione Consenti ad altri utenti in rete di collegarsi tramite la connessione Internet di questo computer Dall elenco Connessione rete domestica, selezionare la voce Connessione rete senza fili Clic sul pulsante OK e confermare con il pulsante Si Condivisione della connessione Internet sui pc client Clic destro sull icona Connessione rete senza fili e clic su Proprietà Doppio clic su Protocollo Internet (TCP/IP) e selezionare l opzione Ottieni automaticamente indirizzo IP, quindi selezionare l opzione Utilizza i seguenti server DNS e digitare gli indirizzi IP dei server DNS primario e secondario. Clic sul pulsante Avanzate, nella sezione Gateway predefiniti clic sul pulsante Aggiungi e digitare e quindi clic sul pulsante OK Connettersi alla rete wireless utilizzando le procedure viste precedentemente Aprire Internet Explorer per accedere a Internet

6 La sicurezza di una rete wireless con Access Point Il segnale della rete wireless si può proteggere attraverso la cifratura. Le schede wireless sono infatti dotate del sistema di cifratura WEP - affiancato più recentemente da un secondo e più sicuro protocollo, chiamato WPA. Il problema è che le schede vengono vendute con il WEP ed il WPA disattivati: è l utente finale che deve attivarli. Oltre ai sistemi di cifratura più o meno sicuri c'è comunque una serie di misure che possiamo adottare per rendere più sicura la nostra rete wireless. 1) Primo livello di protezione: cifratura WEP Il WEP non è sicuro, ma è comunque meglio di niente, ed è utile a scoraggiare gli intrusi meno abili. Da solo, però serve a poco: è bene abbinarlo alle altre misure di sicurezza che vedremo più avanti. Innanzitutto impostiamo il WEP al massimo livello possibile di criptazione possibile (128 bit); creiamo quindi una chiave personalizzata ed evitiamo di utilizzare eventuali chiavi predefinite. Queste chiavi predefinite, infatti, sono le stesse per tutti i dispositivi wireless dello stesso produttore e quindi, soprattutto fra gli hacker, sono ampiamente conosciute. Nell apposita sezione impostare il sistema di crittografia dei dati scegliendo Open system e il WEP a 128 bit e quindi digitare la parola chiave di 13 caratteri 2) Protezione avanzata: la cifratura WPA Il protocollo WPA è decisamente più sicuro del WEP perchè implementa algoritmi di cifratura più solidi e perchè rinnova le chiavi di cifratura ogni pochi minuti. Aprire l apposita sezione e abilitare il sistema di cifratura WPA-PSK e digitare la chiave di rete (più è lunga e composta da numeri e lettere e più è sicura) 3) Cambiare l indirizzo IP dell'access Point Gli Access Point hanno un indirizzo IP predefinito impostato dal produttore. Questo IP address viene riportato sul manuale fornito insieme all AP. Dal momento che questi indirizzi sono standard, gli hacker più avveduti li conoscono e quindi possono tentare questa semplice via per entrare nel nostro Access Point. È dunque una buona idea cambiare l'indirizzo IP dell'access point, anche perchè si tratta di un operazione piuttosto semplice. Aprire l apposita sezione digitare un nuovo indirizzo IP statico per l AP. L indirizzo, ovviamente deve comunque fare parte delle classi di indirizzi private espressamente dedicate a queste attività.

7 4) Cambiare il nome di rete (SSID) Ogni rete wireless ha un suo identificativo, detto SSID (Service Set IDentifier). Chi intende collegarsi alla nostra rete, e quindi anche un eventuale malintenzionato, deve per forza conoscere questo parametro. Purtroppo questo non è assolutamente un deterrente: la maggior parte dei dispositivi wireless è configurato all origine per usare come SSID o il nome del produttore (D-link, Linksys ) o il nome generico Default: basta qualche tentativo per indovinarlo. Un ulteriore elemento di protezione consiste dunque nel cambiare il SSID sull Access Point, impostandone uno personalizzato: ovviamente lo stesso SSID va impostato su tutte le schede della rete. Aprire l apposita sezione e modificare il nome di rete (SSID) 5) Abilitare il filtro dell indirizzo MAC (MAC address) Tutte le schede di rete (sia wireless che Ethernet) hanno un proprio codice identificativo - non modificabile, attribuito dal produttore in modo univoco - chiamato Indirizzo MAC (MAC address). Per ottenere un maggiore livello di sicurezza, possiamo abilitare sul nostro Access Point il filtro del MAC address, affinché accetti connessioni soltanto da schede che hanno un determinato indirizzo MAC. Forzare la nostra rete sarà molto più difficile poiché l intruso potrà utilizzare solamente un MAC address autorizzato, ed individuarlo richiede capacità informatiche non alla portata di tutti. Per identificare il MAC Address della scheda di rete wireless: Clic destro sull icona Connessione rete senza fili e clic su Stato Clic sulla scheda Supporto e clic sul pulsante Dettagli Il MAC Address è quello indicato in formato esadecimale con la dicitura Indirizzo fisico Per abilitare il filtro del MAC Address sull Access Point Aprire l apposita sezione e abilitare il filtro del MAC Address che concede l accesso alla rete solo ai MAC address desiderati Nelle apposite caselle digitare uno alla volta, in formato esadecimale, i vari MAC address a cui concedere l accesso alla rete 6) Disabilitare il server DHCP Il DHCP (Dinamic Host Configuration Protocol) è un protocollo di rete che permette ai computer client di essere automaticamente configurati per entrare a far parte della LAN ottenendo in automatico un indirizzo IP valido. Questo sistema è molto utilizzato nelle LAN cablate Ethernet, perché semplifica di molto la gestione della rete, ma potrebbe rappresentare una potenziale minaccia in un ambiente wireless: questo perché, se un malintenzionato identifica la nostra rete e vi entra, il server DHCP gli assegna in automatico un indirizzo IP valido. Disabilitiamo dunque il server DHCP sull'access Point e assegniamo manualmente gli indirizzi alle varie schede di rete wireless. Aprire l apposita sezione e disabilitare la funzione di server DHCP

8 7) Disabilitare il broadcast del SSID Perchè un pc client si possa collegare ad una rete wireless deve conoscere il nome della rete (SSID) che si trova nel raggio di rilevamento. L Access Point invia nell etere un segnale che contiene in chiaro (non cifrato) il nome della rete: in gergo si dice che effettua il broadcast del SSID. Il SSID può essere captato da chiunque si trovi nel raggio d azione della rete: questo è un elemento positivo se si tratta di una rete pubblica, poiché consente all utente di connettersi e di fruire dei servizi messi a disposizione. Se parliamo però di una rete privata, il broadcast del SSID può trasformarsi in una potenziale minaccia - soprattutto se nei paraggi si trova un abile malintenzionato che si dedica al wardriving (andare in giro ad intercettare i segnali wireless non protetti). Per ottenere un livello più avanzato di sicurezza è meglio disabilitare questa funzione di diffusione del SSID. Il grosso problema è che - anche se i nostri pc client conoscono il SSID, perchè è stato impostato su ognuno di loro in fase di configurazione - essi non potranno comunque collegarsi alla rete wireless. Questo accade perchè in Windows XP la connessione è possibile solo selezionando una rete wireless tra quelle mostrate nell elenco e cliccando poi su Connetti: tra queste reti, però, non figurerà la nostra, in quanto Windows XP non è in grado di inserire in tale elenco quelle reti wireless che, pur essendo nel raggio operativo, non comunicano il loro SSID. Per connettersi, dunque, sarà necessario utilizzare, se disponibile, il programma di gestione fornito insieme ai driver della scheda di rete wireless. Aprire l apposita sezione e disabilitare la funzione di broadcast del SSID 8) Condivisioni di Windows XP Dal momento che quasi sicuramente si condivideranno delle cartelle o, talvolta, degli interi dischi, è bene impostare adeguatamente le autorizzazioni NTFS sulle condivisioni, in modo da concedere l accesso alle risorse condivise solamente agli utenti che desideriamo.

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista

Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista Prerequisiti: Per gli studenti: il nome utente è reperibile una volta effettuato l'accesso al portale

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale Hosting di più siti web e abilitazione del servizio DDNS A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Remote Administrator v2.2

Remote Administrator v2.2 Remote Administrator v2.2 Radmin è il software più veloce per il controllo remoto. È ideale per l assistenza helpdesk e per la gestione dei network. Ultimo aggiornamento: 23 June 2005 Sito Web: www.radmin.com

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE Server di stampa multifunzione Ethernet multiprotocollo su scheda e Server di stampa multifunzione Ethernet (IEEE 802.11b/g) senza fili GUIDA DELL UTENTE IN RETE Leggere attentamente questo manuale prima

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Chi può accedere? Il servizio è riservato a tutti gli utenti istituzionali provvisti di account di posta elettronica d'ateneo nel formato nome.cognome@uninsubria.it

Dettagli

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Rev 1.0 Indice: 1. Il progetto Eduroam 2. Parametri Generali 3. Protocolli supportati

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli