Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 94 del 23 marzo 2017

Save this PDF as:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 94 del 23 marzo 2017"

Transcript

1 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/ Trento Tel: Fax: Indirizzi Internet: Presidente: Segreteria: - Settore Giovanile: Calcio a 5: Attività di Base: Attività Scolastica: Cod. Fiscale LND Conto corrente c/o: Cassa Rurale di Trento Codice IBAN: IT 25 Z Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 94 del 23 marzo 2017 SOMMARIO 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. L.N.D COMUNICATO UFFICIALE N CU 137/AA E 138/AA FIGC - PROVVEDIMENTI PROCURA FEDERALE COMUNICATO UFFICIALE N 265 COPPA ITALIA DILETTANTI 2016/2017 QUARTI RITORNO CIRCOLARE N 52 - SCADENZA INVIO MODELLO EAS CIRCOLARE N 53 - SOSPENSIONE ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE DEL MALI CIRCOLARE N 54 - DECISIONI DEL TRIBUNALE NAZIONALE ANTIDOPING COMUNICAZIONI ATTIVITÀ DI AMBITO REGIONALE GARE GIUSTIZIA SPORTIVA COMUNICAZIONI DEL COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO DOMANDE PER CONTRIBUTI P.A.T. INERENTI ALL ATTIVITÀ SPORTIVA CONTRIBUTI PER L ATT. GIOV. E SOSTEGNO DEI TALENTI SPORTIVI DI CUI ALL ART. 16 DELLA LEGGE SPORT INATTIVITÀ SOCIETÀ L.N.D FINALE COPPA PROVINCIA CALCIO A 5 SERIE C2 2016/ FINALE COPPA PROVINCIA CALCIO A 5 SERIE D 2016/ COPPA PROVINCIA 1^ CATEGORIA 2016/ COPPA PROVINCIA 2^ CATEGORIA 2016/ TERMINE ULTIMO PER IL TESSERAMENTO CALCIATORI DILETTANTI - STAGIONE SPORTIVA 2016/

2 2282/ PAGINA FACEBOOK DEL C.P.A. DI TRENTO ANOMALIE PRATICHE TESSERAMENTO, DIRIGENTI E CALCIATORI MATURITÀ AGONISTICA CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE CATEGORIA JUNIORES CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE FEMMINILE CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE CALCIO A 5 FEMMINILE CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE CALCIO A 5 MASCHILE RITIRO TESSERE RICONOSCIMENTO CALCIATORI E DIRIGENTI L.N.D. E S.G.S COMUNICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEL S.G.S. DEL COMITATO DI TRENTO TORNEI DELL ATTIVITÀ DI BASE: PRIMAVERA TORNEO FAIR PLAY 2017 E FINALI PROVINCIALI - CATEGORIA ESORDIENTI PICCOLI AMICI: TORNEO PRIMAVERILE SPERIMENTALE SVINCOLO CALCIATORE S.G.S. - CAMBIO DI RESIDENZA PROGRAMMA DI AGGIORNAMENTO TECNICO SCUOLA CALCIO G.S. SOLTERI S. GIORGIO CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE CATEGORIA ALLIEVI RADUNO PROVINCIALE DI PREPARAZIONE CALCIO+15 FEMMINILE CENTRO FEDERALE TERRITORIALE BORGO VALSUGANA GARE AUTORIZZAZIONE MANIFESTAZIONE MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE RISULTATI GARE PERVENUTI IN RITARDO O DI RECUPERO RISULTATI GARE GIUSTIZIA SPORTIVA DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO DELIBERE DEL TRIBUNALE FEDERALE TERRITORIALE ALLEGATI CLASSIFICHE 2329

3 2283/94 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. L.N.D. 1.1 COMUNICATO UFFICIALE N CU 137/AA E 138/AA FIGC - PROVVEDIMENTI PROCURA FEDERALE

4 2284/94

5 2285/94

6 2286/94 Di seguito si pubblicano i link attivando i quali si accede ai Comunicati Ufficiali indicati con il titolo. I Comunicati Ufficiali elencati sono pubblicati sul sito internet della F.I.G.C.: e su quello della L.N.D.: Sulla base della normativa vigente i Comunicati Ufficiali sottoelencati vengono considerati come conosciuti da tutti i tesserati alla F.I.G.C.. Si raccomanda un attenta lettura dei Comunicati e delle Circolari per i quali di seguito si riporta il collegamento per l accesso diretto. 1.2 COMUNICATO UFFICIALE N 265 COPPA ITALIA DILETTANTI 2016/2017 QUARTI RITORNO CIRCOLARE N 52 - SCADENZA INVIO MODELLO EAS CIRCOLARE N 53 - SOSPENSIONE ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE DEL MALI CIRCOLARE N 54 - DECISIONI DEL TRIBUNALE NAZIONALE ANTIDOPING

7 2287/94 2. COMUNICAZIONI ATTIVITÀ DI AMBITO REGIONALE 2.1 GARE MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE Si autorizzano le seguenti modifiche al calendario orario ufficiale, in neretto le variazioni apportate: GIRONE A CAMPIONATO ECCELLENZA N GG SQUADRA 1 SQUADRA 2 DATA VAR. DATA ORIG ORA VAR. ORA ORIG. IMPIANTO 12R ALENSE WEINSTRASSE SUD 15/04/17 17/04/ ALA SINT. GIRONE A CAMPIONATO CALCIO 5 SERIE C1 N GG SQUADRA 1 SQUADRA 2 DATA VAR. DATA ORIG ORA VAR. ORA ORIG. IMPIANTO 12R FUTSAL FIEMME IMPERIAL GRUMO 12/04/ /04/ CAVALESE IST. POL. SCOL. RISULTATI GARE CAMPIONATO ECCELLENZA RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 19/03/2017 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate CLASSIFICA GIRONE A - 9 Giornata - R AHRNTAL - TRAMIN FUSSBALL 0-2 ARCO COMANO TERME E FIAVE 0-1 CALCIOCHIESE - SPORT CLUB ST.GEORGEN 0-1 EPPAN - NATURNS 2-1 LAVIS A.S.D. - ALENSE 1-0 (1) MAIA ALTA OBERMAIS - BRIXEN 1-0 ST.MARTIN PASS - TRENTO S.C.S.D. 1-3 WEINSTRASSE SUED - BOZNER 2-3 (1) - disputata il 18/03/2017 A.C. TRENTO S.C.S.D F.C. BOZNER D.F.C. MAIA ALTA OBERMAIS A.S.V. TRAMIN FUSSBALL S.C.D. SPORT CLUB ST.GEORGEN A.S.D. COMANO TERME E FIAVE U.S. LAVIS A.S.D A.S.D. CALCIOCHIESE S.S.V. BRIXEN U.S.D. ARCO S.S.V. NATURNS S.S.V. AHRNTAL S.C. ST.MARTIN PASS S.S.V. WEINSTRASSE SUED A.F.C. EPPAN U.S.D. ALENSE

8 2288/94 CAMPIONATO CALCIO A 5 SERIE C1 RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 17/03/2017 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate CLASSIFICA CAMPIONATO FEMMINILE SERIE C RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 18/03/2017 Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate GIRONE A GIRONE A - 8 Giornata - R FIAVE SACCO S.GIORGIO 2-10 (1) FUTSAL FIEMME - BASSA ATESINA UNTERLA - R IMPERIAL GRUMO A.S.D. - COMANO TERME E FIAVE 5-1 MARCO - POOL CALCIO BOLZANESE 2-8 MOSAICO - VIPO TRENTO 11-3 OLYMPIA ROVERETO - LATEMAR CALCIO A (1) - disputata il 21/03/2017 A.S.D. SACCO S.GIORGIO F.C.D. OLYMPIA ROVERETO A.S.D. FUTSAL ROVERETO A.S.D. BASSA ATESINA UNTERLAND F A.S.D. MOSAICO POOL CALCIO BOLZANESE A.S.D. COMANO TERME E FIAVE IMPERIAL GRUMO A.S.D A.S.D. FUTSAL FIEMME U.S. MARCO U.S.D. VIPO TRENTO A.S.D. LATEMAR CALCIO A A.S.D. FIAVE GIRONE A - 2 Giornata - R CALCERANICA - MAIA ALTA OBERMAIS 1-6 (1) OZOLO MADDALENE - ISERA 3-3 PFALZEN - JUGEND NEUGRIES 0-1 SSV BRIXEN OBI - RIFFIAN KUENS 9-0 VIPITENO STERZING A.S.D. - RED LIONS TARSCH 0-2 (1) - disputata il 19/03/2017 A.S.D. SSV BRIXEN OBI U.S. ISERA D.F.C. MAIA ALTA OBERMAIS ADFC RED LIONS TARSCH A.S.C. JUGEND NEUGRIES A.S.V. KLAUSEN CHIUSA A.S.D. OZOLO MADDALENE C.F. VIPITENO STERZING A.S.D A.S.D. PFALZEN A.S.V. RIFFIAN KUENS F.C. CALCERANICA LEGENDA: TIPO DI TERMINAZIONE INCONTRO A NON DISPUTATA PER MANCANZA ARBITRO B SOSPESA PRIMO TEMPO D ATTESA DECISIONI ORGANI DISCIPLINARI F NON DISPUTATA PER AVVERSE CONDIZIONI ATMOSFERICHE G RIPETIZIONE GARA PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE H RIPETIZIONE GARA PER DELIBERA ORGANI DISCIPLINARI I SOSPESA SECONDO TEMPO K RECUPERO PROGRAMMATO M NON DISPUTATA PER IMPRATICABILITA' DI CAMPO R RAPPORTO NON PERVENUTO U SOSPESA PER INFORTUNIO D.G. W GARA RINVIATA PER ACCORDO Y RISULTATI RAPPORTI NON PERVENUTI

9 2289/ GIUSTIZIA SPORTIVA DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo nella seduta del 22/03/2017, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano: GARE DEL CAMPIONATO ECCELLENZA GARE DEL 18/ 3/2017 PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) HASA DARIO (MAIA ALTA OBERMAIS) PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI GARE DEL 19/ 3/2017 In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARA/E GHERARDI ENRICO (TRENTO S.C.S.D.) dopo aver subito un fallo, si abbassava i pantaloncini fino alle ginocchia, facendo gesti antisportivi al pubblico; rapporto del commissario di campo SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR) HOFER GREGOR (NATURNS) SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) ZIVIANI ALEX (SPORT CLUB ST.GEORGEN) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IX) CHRISTOFORETTI STEFAN (WEINSTRASSE SUED) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR) MAURER PHILIPP (AHRNTAL) SALTUARI MARTIN (ST.MARTIN PASS) PERNSTICH MATTHIAS (TRAMIN FUSSBALL) ACKA LORENZO (TRENTO S.C.S.D.)

10 2290/94 PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI GARE DEL CAMPIONATO CALCIO A 5 SERIE C1 GARE DEL 17/ 3/2017 In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. A CARICO DI SOCIETA' AMMENDA Euro 60,00 MARCO sostenitori di parte, offendevano il secondo arbitro. A CARICO DI ALLENATORI AMMONIZIONE CON DIFFIDA ZENDRI MATTEO (MARCO) A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E ABELTINO SIMONE (MOSAICO) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARA/E BORZATTI STEFANO (MARCO) al termine della gara, offendeva la coppia arbitrale. TOVAZZI MARCO (MARCO) riconosciuto fra il pubblico, offendeva il secondo arbitro. SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) TRAPIN PIERO EUGENIO (IMPERIAL GRUMO A.S.D.) DI MUCCIO DAVID (MOSAICO) AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR) SETTI ANDREA (SACCO S.GIORGIO) ROSSINI CRISTIANO (VIPO TRENTO)

11 2291/94 3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO 3.1 DOMANDE PER CONTRIBUTI P.A.T. INERENTI ALL ATTIVITÀ SPORTIVA CONTRIBUTI PROVINCIALI PER LO SPORT, SULLA BASE DEI CRITERI APPLICATIVI DELLA LEGGE PROVINCIALE 21/04/2016, N. 4. Quest anno, per la tempistica con la quale sono stati approvati i sopracitati criteri, la scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 31/03/2017. IL CPA DI TRENTO FORNIRÀ UN SERVIZIO DI CONSULENZA NEI GIORNI E MARZO DALLE ORE ALLE ORE Si ritiene opportuno ed importante richiamare le Società affiliate alle modalità e alle tempistiche nel rispetto delle quali si devono formulare le domande di contributo finanziario alla P.A.T. per le attività sportive. Di seguito si sintetizzano i criteri da rispettare per ottenere i contributi. In giallo sono stati evidenziati i punti che si ritengono di maggiore interesse per le Società affiliate al CPA di Trento della F.I.G.C.- L.N.D.. In allegato al Comunicato Ufficiale n 77 di data 17/02/17 e sul sito è pubblico il documento inerente ai criteri applicativi della sopracitata legge. Si raccomanda un attenta lettura. 1. Organizzazione di manifestazioni sportive (artt. n 10, n 11, n 12, n 13 e n 14 dei criteri) le domande devono essere presentate dalle associazioni sportive entro la data del per previsione di spesa superiore ad ,00 (procedura valutativa), il contributo è concesso nella misura massima del 15%. La domanda può essere presentata in qualsiasi momento per previsione di spesa inferiore ad ,00 (procedura automatica), il contributo è concesso nella misura massima del 10%. Nel caso di una previsione di spesa compresa tra ed è concessa libertà di scelta della procedura. 2. Campagne di promozione per sport giovanile, per la parità di genere, per la coesione sociale e per persone disabili domanda da parte delle associazioni sportive entro la data del , in qualsiasi momento se si sceglie la procedura automatica (artt. n 15, n 16, n 17, n 18, n 19, n 20, n 21, n 22, n 23, n 24). 3. Studi, ricerche, sperimentazioni in ambito sportivo, convegni e corsi di formazione per tecnici, dirigenti e personale medico sportivo domanda da parte delle associazioni sportive in qualsiasi momento 4. Attività sportiva per persone disabili domanda da parte delle associazioni sportive entro la data del Contributi a sostegno dell attività dilettantistica giovanile (artt. n 31, n 32, n 33 e n 34 dei criteri) le domande devono essere presentate da parte delle associazioni sportive, società, enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI entro la data del Per ogni giovane tesserato di età compresa tra i 5 e i 18 anni (25 in caso di disabilità) viene concesso un contributo pari a 5 Euro. Alla domanda deve essere allegato l elenco nominativo della squadra. 6. Contributi per l attività sportiva di carattere dilettantistico interregionale, nazionale ed internazionale (artt. n 55, n 56, n 57, n 58, n 59, n 60, n 61, n 62 e n 63 dei criteri) le domande devono essere presentate da parte delle associazioni sportive entro la data del Da presentare in qualsiasi momento se si sceglie la procedura automatica. Con la procedura valutativa il contributo varia dal 2% al 10% graduato sulla base degli scaglioni di spesa ammessa. Con la procedura automatica il contributo è concesso nella misura del 30% con un limite massimo di Euro Progetti a sostegno dei talenti sportivi domanda da parte delle associazioni sportive entro la data del Sostegno sport professionistico domanda da parte di società sportive in forma di S.p.a. o S.r.l. e associazioni sportive non professionisti che partecipano ai campionati nazionali della massima serie entro la data del Acquisto/sostituzione di ausili per attività sportiva persone disabili domanda da parte delle associazioni sportive entro la data del , contributo del 100% della spesa sostenuta 10. Avvio sezioni sportive persone disabili domanda da parte delle associazioni sportive entro la data del Gestione impianti sportivi di particolare rilievo (artt. n 80, n 81, n 82, n 83, n 84 e n 85 dei criteri) le domande devono essere presentate da parte di soggetti pubblici o privati entro la data del Contributi per la costruzione, ristrutturazione, ampliamento e miglioramento strutture sportive di carattere locale (artt. n 87, n 88, n 89, n 90, n 91, n 92, n 93 e n 94 dei criteri) le domande devono essere presentare da parte delle associazioni ed enti sportivi entro la data del , contributo non superiore al 70% della spesa sostenuta. 13. Partecipazione ad iniziative di carattere europeo domanda da parte di comitati provinciali, federazioni e discipline sportive associate entro la data del , contributo non superiore al 70% della spesa sostenuta (Arge Alp) 14. Spese di funzionamento domanda da parte di comitati provinciali, federazioni e discipline sportive associate entro la data del , contributo non superiore al 70% della spesa sostenuta per organizzazione manifestazioni sportive, attività di consulenza tecnico-organizzativa per le società sportive, attività di specializzazione agonistica anche tramite società sportive affiliate, vale per l anno successivo a quello della richiesta 15. Spese di assicurazione domanda da parte comitati provinciali, federazioni e discipline sportive associate e delle associazioni sportive entro la data del , contributo del 100% per assicurazione obbligatoria e integrativa di atleti con meno di 25 anni, dei tecnici e dei dirigenti 16. Promozione attività sportiva CONI domanda da parte del CONI provinciale entro Criteri per l assegnazione di borse di studio a favore di studenti atleti (artt. n 64, n 65, n 66, n 67, n 68 e n 69 dei criteri) le domande devono essere presentate dagli interessati tra il 10 luglio e il 10 settembre di ogni anno. I beneficiari potranno essere giovani atleti con meriti sportivi e scolastici.

12 2292/ CONTRIBUTI PER L ATTIVITÀ GIOVANILE E SOSTEGNO DEI TALENTI SPORTIVI DI CUI ALL ARTICOLO 16 DELLA LEGGE SULLO SPORT Si specifica che le domande da presentare per ottenere il contributo per l attività giovanile sono due. Una sulla base dell art 15 lett B) Lp. 4/2016 Campagne di promozione a favore dello sport giovanile (dai 5 ai 15 anni per un importo minimo di 10 mila euro) da fare a scelta delle società interessate con procedura automatica o valutativa. La seconda per la domanda di contributo di cui all'art 16 comma 2 Lp. 4/2016 (contributo di 5 euro per atleta da considerare dai 5 ai 18 anni e fino a 25 se disabili). Ambedue le domande sono da compilare unicamente online con attenzione ad utilizzare la specifica modulistica per l una e la specifica documentazione modulistica per l altra. In caso di dubbi accedere ai servizi di consulenza del C.P.A. di Trento e/o l Ufficio per le Attività Sportive della PAT. Oltre alle domande di contributo per le campagne di promozione a favore dello sport (art. 15 lett. b) della legge, del contributo pro atleta di euro 5,00 di cui all art. 16 sez A della Legge e per l attività extraregionale (solo per le squadre che svolgono attività fuori regione- art. 16 lett h) della legge e da fare solo in modalità on line), c è la possibilità di presentare, entro il 31 marzo 2017, domanda di contributo per sostegno a progetti di talenti sportivi (art 16 sez B della legge). Dall art. 31 al 41 dei criteri attuativi della legge sono spiegate le modalità che principalmente si riassumono in: -Il contributo è concesso per la realizzazione di progetti, annuali o pluriennali, attuati anche in collaborazione con enti pubblici o privati, volti a favori re l attività dilettantistica giovanile e a valorizzare i giovani con talento sportivo. -Il contributo è concesso per sostenere progetti finalizzati allo sviluppo dei talenti sportivi, favorendo la crescita atletica o il mantenimento degli atleti in possesso di una particolare attitudine verso una specifica attività sportiva e che attraverso l allenamento possono raggiungere elevati livelli di prestazione sportiva. -I progetti possono essere realizzati anche in collaborazione con altri enti pubblici o privati e avere durata pluriennale. Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione: a) un progetto descrittivo delle attività che si intendono svolgere; b) una dichiarazione rilasciata dalla Federazione o da altri soggetti competenti e qualificati attestante le prestazioni ed il talento degli atleti partecipanti al progetto presentato; c) un piano finanziario relativo al progetto. Gli atleti destinatari del progetto devono aver conseguito almeno uno dei risultati sportivi: a) convocazione federale nella squadra Nazionale italiana con partecipazione ad almeno una delle relative competizioni previste; b) aver ottenuto un podio (1, 2 o 3 posto) a campionato europeo o mondiale; c) aver ottenuto un podio (1, 2 o 3 posto) a singole competizioni svolte per l assegnazione di un titolo italiano di categoria o assoluto; d) militare nella formazione di massimo livello dilettantistico che svolge campionati di levatura nazionale; e) convocazione nella rappresentativa provinciale/regionale da parte dell organismo locale della federazione sportiva e partecipazione ad almeno una delle relative competizioni previste; f) aver conseguito il primo posto nella fase provinciale/regionale e aver partecipato alla fase nazionale di categoria. -Sono ritenute ammissibili tutte le spese riconducibili alla realizzazione del progetto quali: a) materiale e servizi di supporto all iniziativa; b) preparazione e utilizzo dello spazio destinato all attività descritta nel progetto; c) spese per il programma medico dell atleta; d) rimborsi spese tecnici, collaboratori, allenatori; e) acquisizione di equipaggiamenti sportivi; f) spese generali di organizzazione (massimo 10% del totale delle voci precedenti). -Il contributo per la realizzazione di progetti, annuali o pluriennali, è concesso nella misura del 70 per cento delle spese ritenute ammissibili e comunque con il limite di euro ,00. SERVIZIO DI CONSULENZA Come già riportato al punto 3.1, il CPA di Trento organizza per i giorni marzo e marzo, dalle ore 16 alle ore 18, un servizio di consulenza per le Società interessate a presentare domanda di contributo finanziario. Le Società interessate dovranno prenotarsi inviando una a

13 2293/ INATTIVITÀ SOCIETÀ L.N.D. Si informa che la Società: Matr A.C. MEZZOCORONA S.R.L. di Mezzocorona ha rinunciato alla prosecuzione del Campionato di Promozione nella corrente stagione sportiva 2016/2017. Viene quindi dichiarata ufficialmente l inattività dall attività organizzata dalla F.I.G.C. e la decadenza dell affiliazione. Ne consegue che, per la Società sopra riportata, diviene operante il disposto di cui all art. 110 delle N.O.I.F.; in base a tale norma tutti i calciatori tesserati in favore della A.C. Mezzocorona acquisiscono la libertà sportiva alla data di pubblicazione del presente Comunicato Ufficiale, fatta eccezione per quanto previsto al comma 2 dell articolo 100 delle N.O.I.F. di seguito riportato. Si fa presente che per i calciatori in prestito temporaneo presso altra società lo svincolo sarà operativo a fine stagione sportiva 2016/2017, a far data dal 01/07/2017. Per opportuna conoscenza si riporta l articolo 110, commi 1 e 2, delle Norme organizzative interne della F.I.G.C. e l Art. 22, comma 4, del Codice di Giustizia Sportiva. Art. 110 N.O.I.F. Svincolo per inattività della società 1. Nel caso in cui la società non prenda parte al Campionato di competenza o se ne ritiri o venga esclusa o ad essa sia revocata l'affiliazione, i calciatori per la stessa tesserati, salvo casi eccezionali riconosciuti dal Presidente Federale, sono svincolati d'autorità. Il provvedimento è pubblicato in comunicato ufficiale delle Leghe Professionistiche o dei Comitati competenti della Lega Nazionale Dilettanti. 2. Se le ipotesi previste nel precedente comma si verificano a Campionato già iniziato, i calciatori svincolati possono tesserarsi per altre società subito dopo la pubblicazione del provvedimento. Tale possibilità è esclusa per coloro che hanno già disputato anche una sola gara del girone di ritorno del Campionato cui partecipa la prima squadra della società divenuta inattiva. omissis Art. 22 Codice di Giustizia Sportiva Esecuzione delle sanzioni omissis 4. Le gare, con riferimento alle quali le sanzioni a carico dei tesserati si considerano scontate, sono quelle che hanno conseguito un risultato valido agli effetti della classifica o della qualificazione in competizioni ufficiali, ivi incluse quelle vinte per 3-0 o 6-0 ai sensi dell art. 17, e non sono state successivamente annullate con decisione definitiva degli Organi della giustizia sportiva. Nel caso di annullamento della gara, il calciatore deve scontare la squalifica nella gara immediatamente successiva alla pubblicazione del provvedimento definitivo. omissis 3.4 FINALE COPPA PROVINCIA CALCIO A 5 SERIE C2 2016/2017 MARTEDI 28 MARZO 2017 ORE 21:15 ROVERETO ISTITUTO DON MILANI G.S. ISCHIA A.S.D TAVERNARO MODALITÀ TECNICHE La gara sarà effettuata in due tempi di 30 minuti ciascuno. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno disputati due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno e, persistendo ulteriore parità saranno battuti i tiri di rigore, secondo le norme regolamentari. La Società prima nominata funge da squadra ospitante con tutti gli obblighi che competono, giusto quanto previsto dall art. 62 delle N.O.I.F. della F.I.G.C.. Sarà cura del Comitato Provinciale Autonomo di Trento inoltrare la richiesta di Forza Pubblica alle Autorità competenti.

14 2294/ FINALE COPPA PROVINCIA CALCIO A 5 SERIE D 2016/2017 MARTEDI 04 APRILE 2017 ORE 21:30 TRENTO PALAZZETTO DI VELA ALTOPIANO PAGANELLA ALDENO MODALITÀ TECNICHE La gara sarà effettuata in due tempi di 30 minuti ciascuno. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno disputati due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno e, persistendo ulteriore parità saranno battuti i tiri di rigore, secondo le norme regolamentari. La Società prima nominata funge da squadra ospitante con tutti gli obblighi che competono, giusto quanto previsto dall art. 62 delle N.O.I.F. della F.I.G.C.. Sarà cura del Comitato Provinciale Autonomo di Trento inoltrare la richiesta di Forza Pubblica alle Autorità competenti. 3.6 COPPA PROVINCIA 1^ CATEGORIA 2016/2017 Quadrangolare 1: Quadrangolare 2: Triangolare 1: Miglior Seconda: SOCIETA QUALIFICATE CALCERANICA MARCO GARDOLO PINZOLO CAMPIGLIOO SEMIFINALI: Giovedì 06 Aprile Giovedì 27 Aprile 2017 Gli accoppiamenti delle Gare di Semifinale avverranno secondo il seguente criterio: Vincente quadrangolare 1 del secondo turno - Vincente quadrangolare 2 del secondo turno Vincente triangolare 1 del secondo turno - Migliore seconda classificata quadrangolari 1 e 2 Gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta: Saranno effettuate in due tempi di 45' ciascuno; sarà dichiarata vincente la squadra che nei due incontri avrà segnato il maggior numero di reti nel corso delle due gare. Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l'arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore, secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti CALENDARIO ORARIO GARE DEL 06 APRILE 2017 Ore CALCERANICA - MARCO Giovedì a Calceranica sint. Ore GARDOLO - PINZOLO CAMPIGLIO Giovedì a TN loc. Melta sint. CALENDARIO ORARIO GARE DEL 27 APRILE 2017 Ore MARCO - CALCERANICA Giovedì a Marco di Rovereto Ore PINZOLO CAMPIGLIO - GARDOLO Giovedì a Pinzolo Cereghini FINALE: Giovedì 11 Maggio 2017 campo neutro: Sarà effettuata in due tempi di 45' ciascuno e si disputerà su campo neutro da destinarsi. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, la vincente sarà determinata tramite due tempi supplementari di 15' ciascuno e, se la parità persistesse, saranno battuti i tiri di rigore, secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti. GIUSTIZIA SPORTIVA: Ai fini della disciplina sportiva si applicano le norme del Codice di Giustizia Sportiva. Poiché peraltro si tratta di competizione a rapido svolgimento saranno osservate le seguenti procedure particolari: a) le decisioni di carattere tecnico, adottate dal Giudice Sportivo in relazione al risultato delle gare, sono inappellabili; b) i provvedimenti disciplinari sono appellabili in secondo grado dinanzi alla Corte Sportiva d Appello competente; c) le tasse reclamo sono fissate in Euro 78,00 per i reclami proposti al Giudice Sportivo e in Euro 130,00 per quelli proposti alla Corte Sportiva d Appello; d) gli eventuali reclami, anche quelli relativi alla posizione irregolare dei calciatori che hanno preso parte a gare, devono essere preannunciati telegraficamente entro le ore del giorno successivo alla gara e le relative motivazioni debbono essere inviate al predetto Organo, per raccomandata e separatamente a mezzo fax entro lo stesso termine, ove richiesto, anche alla controparte.

15 2295/94 ESECUZIONE DELLE SANZIONI: I provvedimenti disciplinari adottati dagli Organi di Giustizia Sportiva competenti, relativi alle gare della Coppa Provincia di 1^ Categoria, che comportino la sanzione della squalifica per una o più giornate nei confronti dei calciatori, dovranno essere scontati solo ed esclusivamente nell ambito delle gare interessanti la manifestazione stessa. Nell ipotesi di squalifica a tempo, la sanzione inflitta dovrà essere scontata, per il periodo di incidenza, nell ambito dell attività ufficiale della Società con la quale risulta essere tesserato il calciatore. Il giocatore incorre in una giornata di squalifica ogni due ammonizioni inflitte dall Organo di Giustizia Sportiva. Per quanto non contemplato nel suindicato Regolamento, si fa espresso richiamo agli articoli delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C., del Codice di Giustizia Sportiva e del Regolamento della L.N.D. Durante la Manifestazione salvo che per la gara di Finale non è prevista la disputa di tempi supplementari. Nell'intero corso di tutte le gare sarà consentita la sostituzione di 5 calciatori indipendentemente dal ruolo. Si ricorda l obbligo della Richiesta della Forza Pubblica per le Società ospitanti. 3.7 COPPA PROVINCIA 2^ CATEGORIA 2016/2017 Quadrangolare 1: Quadrangolare 2: Triangolare 1: Miglior Seconda: ISERA FC ROVERETO ISCHIA CASTELCIMEGO SOCIETA QUALIFICATE SEMIFINALI: Giovedì 06 Aprile Giovedì 27 Aprile 2017 Gli accoppiamenti delle Gare di Semifinale avverranno secondo il seguente criterio: Vincente quadrangolare 1 del secondo turno - Vincente quadrangolare 2 del secondo turno Vincente triangolare 1 del secondo turno - Migliore seconda classificata quadrangolari 1 e 2 Gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta: Saranno effettuate in due tempi di 45' ciascuno; sarà dichiarata vincente la squadra che nei due incontri avrà segnato il maggior numero di reti nel corso delle due gare. Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l'arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore, secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti CALENDARIO ORARIO GARE DEL 06 APRILE 2017 Ore ISERA - FC ROVERETO Giovedì a Isera Ore ISCHIA - CASTELCIMEGO Giovedì a Ischia di Pergine CALENDARIO ORARIO GARE DEL 27 APRILE 2017 Ore FC ROVERETO - ISERA Giovedì a Rovereto Quercia Ore CASTELCIMEGO - ISCHIA Giovedì a Creto sint. FINALE: Mercoledì 10 Maggio 2017 campo neutro: Sarà effettuata in due tempi di 45' ciascuno e si disputerà su campo neutro da destinarsi. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, la vincente sarà determinata tramite due tempi supplementari di 15' ciascuno e, se la parità persistesse, saranno battuti i tiri di rigore, secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti. GIUSTIZIA SPORTIVA: Ai fini della disciplina sportiva si applicano le norme del Codice di Giustizia Sportiva. Poiché peraltro si tratta di competizione a rapido svolgimento saranno osservate le seguenti procedure particolari: a) le decisioni di carattere tecnico, adottate dal Giudice Sportivo in relazione al risultato delle gare, sono inappellabili; b) i provvedimenti disciplinari sono appellabili in secondo grado dinanzi alla Corte Sportiva d Appello competente; c) le tasse reclamo sono fissate in Euro 78,00 per i reclami proposti al Giudice Sportivo e in Euro 130,00 per quelli proposti alla Corte Sportiva d Appello; d) gli eventuali reclami, anche quelli relativi alla posizione irregolare dei calciatori che hanno preso parte a gare, devono essere preannunciati telegraficamente entro le ore del giorno successivo alla gara e le relative motivazioni debbono essere inviate al predetto Organo, per raccomandata e separatamente a mezzo fax entro lo stesso termine, ove richiesto, anche alla controparte.

16 2296/94 ESECUZIONE DELLE SANZIONI: I provvedimenti disciplinari adottati dagli Organi di Giustizia Sportiva competenti, relativi alle gare della Coppa Provincia di 2^ Categoria, che comportino la sanzione della squalifica per una o più giornate nei confronti dei calciatori, dovranno essere scontati solo ed esclusivamente nell ambito delle gare interessanti la manifestazione stessa. Nell ipotesi di squalifica a tempo, la sanzione inflitta dovrà essere scontata, per il periodo di incidenza, nell ambito dell attività ufficiale della Società con la quale risulta essere tesserato il calciatore. Il giocatore incorre in una giornata di squalifica ogni due ammonizioni inflitte dall Organo di Giustizia Sportiva. Per quanto non contemplato nel suindicato Regolamento, si fa espresso richiamo agli articoli delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C., del Codice di Giustizia Sportiva e del Regolamento della L.N.D. Durante la Manifestazione salvo che per la gara di Finale non è prevista la disputa di tempi supplementari. Nell'intero corso di tutte le gare sarà consentita la sostituzione di 5 calciatori indipendentemente dal ruolo. Si ricorda l obbligo della Richiesta della Forza Pubblica per le Società ospitanti. 3.8 TERMINE ULTIMO PER IL TESSERAMENTO CALCIATORI DILETTANTI - STAGIONE SPORTIVA 2016/2017 Si ricorda che VENERDI 31 MARZO 2017 (ore 19.00) si conclude il periodo concesso dalle N.O.I.F. per il primo tesseramento o aggiornamento posizione da lista di svincolo dei calciatori "non professionisti" (maggiorenni) nella corrente stagione sportiva 2016/2017. Per i calciatori "giovani dilettanti" (minorenni) il periodo utile per il primo tesseramento o l'aggiornamento posizione da lista di svincolo termina, in deroga all'art delle N.O.I.F., MERCOLEDI' 31 MAGGIO 2017 (ore 19.00). 3.9 PAGINA FACEBOOK DEL C.P.A. DI TRENTO L indirizzo della pagina FACEBOOK del C.P.A. di Trento è L operatività di tutti coloro che intendono accedere alla pagina FACEBOOK del C.P.A. di Trento deve essere ovviamente legata al rispetto delle norme vigenti della F.I.G:C ANOMALIE PRATICHE TESSERAMENTO, DIRIGENTI E CALCIATORI Si sollecitano le Società a CONTROLLARE PERIODICAMENTE, sul sito della L.N.D., nella propria area riservata, l andamento delle loro pratiche di tesseramento dirigenti e dei calciatori. Si ricorda che le pratiche depositate presso la segreteria del Comitato difformi o incomplete vengono segnalate con una evidenziatura (rossa) e pertanto la pratica di tesseramento è ferma ed il dirigente e/o calciatore non ancora tesserato MATURITÀ AGONISTICA Esaminata la documentazione presentata dalla società interessata, visto quanto fissato dall'art. 34 comma 3 delle N.O.I.F., questo Comitato ha autorizzato a partecipare a gare di attività agonistica, con decorrenza dal 24/03/2017, le seguenti calciatrici: BONENTI SILVIA 06/04/2002 U.S. ALTA GIUDICARIE A.S.D. ZAMBOTTI ANNA 01/06/2002 U.S. ALTA GIUDICARIE A.S.D CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE CATEGORIA JUNIORES In preparazione per gli impegni ufficiali del Torneo delle Regioni 2017 della Rapp. Juniores, i giocatori sotto elencati sono convocati per una seduta di allenamento presso il: CAMPO SPORTIVO DI TRENTO/GABBIOLO(sint.) MERCOLEDÌ 29/03/2017 ALLE ORE 15:45 Gli stessi dovranno presentarsi vestiti con la tuta della Società di appartenenza al Tecnico Sig. MARAN Florio muniti del corredo personale di giuoco, documento di riconoscimento e certificato medico, significando che detti certificati sono indispensabili ai fini della partecipazione alla gara. Le società interessate provvederanno ad avvertire i propri giocatori. Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate e plausibili motivazioni, determina il deferimento agli Organi Disciplinari sia della Società che del giocatore/giocatrice, nel rispetto dell art. 76 comma 2(*) e 3(**) delle NOIF.

17 2297/94 (*) Art. 76, comma 2 I calciatori che, senza provato e legittimo impedimento, neghino la loro partecipazione all'attività delle squadre Nazionali, delle Rappresentative di Lega nonché delle Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società. In tali casi, il Presidente Federale, i Presidenti delle Leghe, il Presidente del Settore per l'attività Giovanile e Scolastica, i Presidenti dei Comitati e delle Divisioni, hanno potere di deferimento dei calciatori e delle Società, ove queste concorrano - ai competenti organi disciplinari (**) Art. 76, comma 3 I calciatori che, denunciando un impedimento per infortunio o, comunque, per una infermità non rispondono alle convocazioni per l'attività di una squadra Nazionale, di una Rappresentativa di Lega e di Rappresentative dei Comitati in occasione di manifestazioni ufficiali, sono automaticamente inibiti a prendere parte, con la squadra della Società di appartenenza, alla gara ufficiale immediatamente successiva alla data della convocazione alla quale non hanno risposto. ASD ANAUNE VAL DI NON BISCARO NICOLÒ ASD MORI S. STEFANO LIBERA ANDREA COVI ANDREA ASD PORFIDO ALBIANO FELLER SAMUELE KIEKENS GIOVANNI P. AC TRENTO FERRAGLIA LORENZO US BASSA ANAUNIA IOB PATRIZIO MENEGOT LUCA SSD BENACENSE RIVA CARPI ROBERTO PANIZZA MASSIMO ASS CALCIOCHIESE CALCARI GIORGIO USD VIPO TRENTO NARDELLI MATTIA ASD COMANO TERME CALIARI MASSIMILIANO PEDROTTI LUCA SSD CONDINESE BUGNA ANDREA PELLEGRINI GIANLUCA USD GARIBALDINA CARPI LORENZO ZANOTTI SAMUELE USD GARIBALDINA MOSER LUCA ASD VIRTUS TRENTO PALLANCH SEBASTIANO RIGOTTI ALESSIO ROTA ALBERTO US LAVIS DSIRI YASSIR Selezionatore: MARAN Florio Collaboratore: PELLIZZARI Guido Accompagnatori Ufficiali: ROSA Renzo ZAMBONIN Vito Medico: DEL DOT Luca COSER Rudi 3.13 CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE FEMMINILE In preparazione per gli impegni ufficiali del Torneo delle Regioni 2017 della Rappresentativa Femminile, le giocatrici sotto elencate sono convocate per una seduta di allenamento in presso il: CAMPO SPORTIVO TRENTO/MATTARELLO LUNEDI 03/04/2017 ALLE ORE 19:30 Le stesse dovranno presentarsi vestite con la tuta della Società di appartenenza al Tecnico Sig. MITOLA Cristina Ivan munite del corredo personale di giuoco, copia documento di riconoscimento e certificato medico, significando che detti certificati sono indispensabili ai fini della partecipazione alla gara. Le società interessate provvederanno ad avvertire le proprie giocatrici. Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate e plausibili motivazioni, determina il deferimento agli Organi Disciplinari sia della Società che del giocatore/giocatrice, nel rispetto dell art. 76 comma 2(*) e 3(**) delle NOIF. (*) Art. 76, comma 2 I calciatori che, senza provato e legittimo impedimento, neghino la loro partecipazione all'attività delle squadre Nazionali, delle Rappresentative di Lega nonché delle Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società. In tali casi, il Presidente Federale, i Presidenti delle Leghe, il Presidente del Settore per l'attività Giovanile e Scolastica, i Presidenti dei Comitati e delle Divisioni, hanno potere di deferimento dei calciatori e delle Società, ove queste concorrano - ai competenti organi disciplinari (*) Art. 76, comma 3 I calciatori che, denunciando un impedimento per infortunio o, comunque, per una infermità non rispondono alle convocazioni per l'attività di una squadra Nazionale, di una Rappresentativa di Lega e di Rappresentative dei Comitati in occasione di manifestazioni ufficiali, sono automaticamente inibiti a prendere parte, con la squadra della Società di appartenenza, alla gara ufficiale immediatamente successiva alla data della convocazione alla quale non hanno risposto. US ALTA GIUDICARIE FRANCESCHINI ANNA US ISERA TREVISAN VANESSA FC CALCERANICA VESCO PAMELA VIANINI SABRINA US ISERA BERTOLINI MAIRA ZILIANI ELISA CASAGRANDE MICHELA ASD OZOLO MADDALENE BERGAMO ALESSIA CHEMOTTI MICHELA DE MARCO ANNA FACCIO GIULIA RIZZI SARA FRISANCO GIADA SAINI EVELYN GROFF CHIARA VALENTINELLI MARTINA MONACO LAURA WERBER IRENE NIOSI MARTINA ASD REDIVAL PANIZZA DANIELA PLANCHESTAINER MAR. ASD TIONE ANTOLINI MAYA TORBOLI VIRGINIA Selezionatore: MITOLA Cristina Collaboratore: CORRADINI Fiorenza Accompagnatori Ufficiali: MICHELETTI Ida ZAMBONIN Vito Medico: MARCHIORI Maura

18 2298/ CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE CALCIO A 5 FEMMINILE In preparazione per gli impegni ufficiali del Torneo delle Regioni 2017 della Rappresentativa Calcio a 5 femminile, le giocatrici sotto elencate sono convocati per una seduta di allenamento presso la: PALESTRA DI TRENTO/VIGOLO BASELGA - IL GIORNO 03/04/2017 ALLE ORE 20:15 Le stesse dovranno presentarsi alla Selezionatrice Manica Valentina munite del corredo personale di giuoco, documento di riconoscimento e copia del certificato medico, significando che detti certificati sono indispensabili ai fini della partecipazione alla seduta di allenamento. Le società interessate provvederanno ad avvertire i propri giocatori. Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate e plausibili motivazioni, determina il deferimento agli Organi Disciplinari sia della Società che del giocatore/giocatrice, nel rispetto dell art. 76 comma 2(*) e 3(**) delle NOIF. (*) Art. 76, comma 2 I calciatori che, senza provato e legittimo impedimento, neghino la loro partecipazione all'attività delle squadre Nazionali, delle Rappresentative di Lega nonché delle Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società. In tali casi, il Presidente Federale, i Presidenti delle Leghe, il Presidente del Settore per l'attività Giovanile e Scolastica, i Presidenti dei Comitati e delle Divisioni, hanno potere di deferimento dei calciatori e delle Società, ove queste concorrano - ai competenti organi disciplinari (**) Art. 76, comma 3 I calciatori che, denunciando un impedimento per infortunio o, comunque, per una infermità non rispondono alle convocazioni per l'attività di una squadra Nazionale, di una Rappresentativa di Lega e di Rappresentative dei Comitati in occasione di manifestazioni ufficiali, sono automaticamente inibiti a prendere parte, con la squadra della Società di appartenenza, alla gara ufficiale immediatamente successiva alla data della convocazione alla quale non hanno risposto. ASD ALTA GIUDICARIE CORRADI GRETA ASD LATEMAR C 5 DE PAUL ELISA ASD ALT. PAGANELLA DONINI VALENTINA NINZ JESSICA ASD FUTSAL FIEMME BOSIN DEBORAH US NOMI SCALET ROBERTA DEFLORIAN ELISA VANIN GIULIA DEFLORIAN MARA US PRIMIERO ZUGLIANI VALERIA ASD FUTSAL ROVERETO CAPUZZO ARIANNA US VERLA DALMONECH ALICE FICHERA MONIA POJER PAMELA FICHERA NAOMI Responsabile C a 5: RINALDI Marco Collaboratrice Tecnico: CRETTI Valentina Accompagnatore Ufficiale: BERTELLI Roberto Medico: FAILONI Gianluigi Selezionatrice: MANICA Valentina 3.15 CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE CALCIO A 5 MASCHILE In preparazione per gli impegni ufficiali del Torneo delle Regioni 2017 della Rappresentativa Calcio a 5 maschile, i giocatori sotto elencati sono convocati per una seduta di allenamento presso la: PALESTRA DI TRENTO/VIGOLO BASELGA - IL GIORNO 27/03/2017 ALLE ORE 20:00 Gli stessi dovranno presentarsi al Tecnico Montagni Marco muniti del corredo personale di giuoco, documento di riconoscimento e copia del certificato medico, significando che detti certificati sono indispensabili ai fini della partecipazione alla seduta di allenamento. Le società interessate provvederanno ad avvertire i propri giocatori. Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate e plausibili motivazioni, determina il deferimento agli Organi Disciplinari sia della Società che del giocatore/giocatrice, nel rispetto dell art. 76 comma 2(*) e 3(**) delle NOIF. (*) Art. 76, comma 2 I calciatori che, senza provato e legittimo impedimento, neghino la loro partecipazione all'attività delle squadre Nazionali, delle Rappresentative di Lega nonché delle Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società. In tali casi, il Presidente Federale, i Presidenti delle Leghe, il Presidente del Settore per l'attività Giovanile e Scolastica, i Presidenti dei Comitati e delle Divisioni, hanno potere di deferimento dei calciatori e delle Società, ove queste concorrano - ai competenti organi disciplinari (**) Art. 76, comma 3 I calciatori che, denunciando un impedimento per infortunio o, comunque, per una infermità non rispondono alle convocazioni per l'attività di una squadra Nazionale, di una Rappresentativa di Lega e di Rappresentative dei Comitati in occasione di manifestazioni ufficiali, sono automaticamente inibiti a prendere parte, con la squadra della Società di appartenenza, alla gara ufficiale immediatamente successiva alla data della convocazione alla quale non hanno risposto. US ALTIPIANI CALCIO MARZARI GABRIELE POL OLTREFERSINA BERTELLA LORENZO ASD FIEMME C.R. DI LORENZO DENIS JEZEK ALESSIO ASD FUTSAL FIEMME BUTTI LORENZO ASD SACCO SAN GIORGIO DINOV BOBAN MELECCI RICCARDO PUPULEKU HALZYD GS ISCHIA ANGELI VALENTINO ASD TOROS LOCOS DONATI GABRIEL MIATO ABINASH ACD VALSUGANA SCUR. CIOBANU SERGIU PETRIS ASD LATEMAR C 5 MOLINARI JACOPO Responsabile C.a5: RINALDI Marco Collaboratore: FACCHINELLI Ivano Selezionatore: MONTAGNI Marco Medico: STABILE Bernardo

19 2299/ RITIRO TESSERE RICONOSCIMENTO CALCIATORI E DIRIGENTI L.N.D. E S.G.S. Sono disponibili per il ritiro le tessere di riconoscimento di Calciatori e Dirigenti delle seguenti società: ALDENO ALENSE AQUILA TRENTO AUDACE BAONE BENACENSE BESENELLO CALAVINO CASTEL CIMEGO CLES C5 CRISTO RE DOLOMITICA DRO FASSA F.C. MEZZOCORONA FERSINA PERGINESE FIEMME C.R. GIOVO LAVIS LEDRENSE LEGION OF DOOM LENO LEVICO TERME LIMONESE LONA LASES MATTARELLO MEZZOCORONA MOLVENO MONTE BALDO MONTI PALLIDI NOMI POL. OLTREFERSINA PRIMIERO RIVA DEL GARDA ROTALIANA SACCO S GIORGIO SACRA FAMIGLIA SARDAGNA SOPRAMONTE TOROS LOCOS VALLAGARINA VALSUGANA SCURELLE VIPO TRENTO Le società sono pregate di provvedere con sollecitudine al ritiro delle stesse o chiederne, con richiesta scritta, la spedizione a mezzo posta (in questo caso saranno addebitate le spese postali).

20 2300/94 4. COMUNICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEL S.G.S. DEL COMITATO DI TRENTO 4.1 TORNEI DELL ATTIVITÀ DI BASE: PRIMAVERA 2017 Nel rinviare per maggiori dettagli al C.U. nr. 1 SGS del 01/07/2016 e al C.U. nr. 15 del 01/09/2016, in questa sede, si desidera evidenziare alcuni argomenti che riguardano in particolare l attività delle categorie dell Attività di Base: Piccoli Amici, Primi Calci, Pulcini e Esordienti, in vista dell avvio dei tornei primaverili. ATTIVITÀ DI BASE Il Comitato provinciale autonomo di Trento della F.I.G.C. nell ambito della sua attività di promozione e qualificazione del calcio di base organizza i Tornei Piccoli Amici, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti, come segue: PICCOLI AMICI a 2c2 o 3c3, riservato alle annate 2010, 2011 e 2012 (5 anni compiuti); PRIMI CALCI a 5, riservato alle annate 2008, 2009 e 2010 (NO nati 2011); PULCINI a 7 misti, riservato alle annate 2006, 2007 eventualmente 2008 (solo tesserati pulcini, NO certificato assicurativo, NO nati 2009); ESORDIENTI a 9 1 anno, riservato alle annate 2005 e 2006 (10 anni compiuti); ESORDIENTI a 9 misti, riservato alle annate 2004, 2005 e 2006; ESORDIENTI a 11misti, riservato alle annate 2004, N.B. alle gare Esordienti non possono prendere parte i nati nel ESORDIENTI a 9: NORME E REGOLAMENTO TORNEO PRIMAVERILE Nella fase primaverile, il torneo Esordienti a 9 primo anno è riservato ai nati nel 2005 e 2006 (in quota libera). Per quanto riguarda le modalità organizzative di questa attività si invitano le Società iscritte al torneo Esordienti a 9 a prendere visione delle norme regolamentari pubblicate sul C.U. nr. 1 del SGS e riassunte nell allegato nr. 1; in particolare vanno rispettati i vincoli sulle dimensioni delle porte utilizzate (5-6 m x 2 m) e si evidenzia che per quanto attiene alla gestione del fuorigioco, questo è previsto solo negli ultimi 15 metri (ovvero tra il limite dell area di rigore e la linea di fondocampo), e non come contemplato dal Regolamento del Giuoco del Calcio (ossia dalla linea di centrocampo). Ai fini di una migliore programmazione delle Società anche nell acquisto di porte dedicate, si evidenzia che a partire dalla prossima stagione sportiva , l attività ufficiale per la categoria Esordienti sarà prevista unicamente nella modalità di gioco 9c9 (v. c.u. nr. 1 SGS alla pag. 7). PICCOLI AMICI SPERIMENTALE Concordemente con quanto riportato sul C.U. nr. 1 SGS del 01/07/2016, il Comitato si fa promotore di un torneo categoria Piccoli Amici e riservato alle annate 2010, 2011 e 2012 (5 anni compiuti). A questo fine, valutate le problematiche connesse si invitano le Società a manifestare il proprio interesse tramite una preiscrizione per consentire una ottimale organizzazione, entro il 13 marzo p.v.. Ricordando che questa attività prevede mini-partite 2c2 o 3c3, alternate a giochi che coinvolgano il maggior numero di partecipanti, è intenzione dello scrivente Comitato organizzare singoli eventi nei mesi primaverili che coinvolgano almeno 3 squadre contemporaneamente. TEMPI PER L INVIO E MODALITÀ DI COMPILAZIONE DEI RAPPORTI DI GARA - le Società che non provvedono ad inviare il rapporto di gara o a dare comunicazione di variazione al calendario (con l indicazione della data di recupero) entro il termine di 8 giorni dalla data programmata per lo svolgimento della gara, verranno segnalate al Giudice Sportivo per l applicazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente. - la società ospitante deve inviare oltre alla propria anche la lista formazione della squadra ospite; - il rapporto di gara deve essere compilato in ogni parte: torneo, girone, n giornata, data (a calendario ed eventualmente anche data del recupero), campo, gara (riportare nome delle società), i punti fatti e completo delle firme dei dirigenti e del dirigente arbitro, nr. Tessera personale o documento di riconoscimento; - nelle caselle punti devono essere riportati i punti realizzati (1 punto per ogni tempo vinto o pareggiato); - eventuali segnalazioni vanno riportate con chiarezza e precisione alla voce Note. TESSERA PERSONALE DIRIGENTI Si ricorda che l ingresso al recinto di gioco è consentito ai soli Dirigenti in possesso della tessera personale il cui numero identificativo dovrà essere riportato sul referto da consegnare al Dirigente-Arbitro.

COPPA ITALIA DI C.A5 - SERIE C1 STAGIONE SPORTIVA

COPPA ITALIA DI C.A5 - SERIE C1 STAGIONE SPORTIVA COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO BOLZANO AUTONOMES LANDESKOMITEE BOZEN Via Buozzi Strasse 9/b 39100 BOLZANO/BOZEN Tel. 0471 261753 Fax. 0471 262577 E-mail: combolzano@lnd.it Internet: www.figcbz.it - www.lnd.it

Dettagli

COPPA ITALIA DI C.A5 - SERIE C1 STAGIONE SPORTIVA

COPPA ITALIA DI C.A5 - SERIE C1 STAGIONE SPORTIVA COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO BOLZANO AUTONOMES LANDESKOMITEE BOZEN Via Buozzi Strasse 9/b 39100 BOLZANO/BOZEN Tel. 0471 261753 Fax. 0471 262577 E-mail: combolzano@lnd.it Internet: www.figcbz.it - www.lnd.it

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 81 del 11 marzo 2016

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 81 del 11 marzo 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 112 del 15 maggio 2017

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 112 del 15 maggio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 21 del 04 settembre 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 21 del 04 settembre 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

CALENDARIO GARE STAGIONE SPORTIVA 2016 / 2017

CALENDARIO GARE STAGIONE SPORTIVA 2016 / 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico Comitato Provinciale Autonomo di Trento CALENDARIO GARE STAGIONE SPORTIVA 2016 / 2017 ECCELLENZA Girone A CALCIO

Dettagli

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 08 del 25 luglio 2017

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 08 del 25 luglio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 14 del 18 agosto 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 14 del 18 agosto 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax: 0461 98.41.40 98.08.80 Indirizzi Internet:

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 41 del 29 ottobre 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 41 del 29 ottobre 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 113 del 22 maggio 2015

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 113 del 22 maggio 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 97 del 02 maggio 2016

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 97 del 02 maggio 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 28 del 26 settembre 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 28 del 26 settembre 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

COPPA ITALIA DI C.A5 - SERIE C1 STAGIONE SPORTIVA

COPPA ITALIA DI C.A5 - SERIE C1 STAGIONE SPORTIVA COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO BOLZANO AUTONOMES LANDESKOMITEE BOZEN Via Buozzi Strasse 9/b 39100 BOLZANO/BOZEN Tel. 0471 261753 Fax. 0471 262577 E-mail: combolzano@lnd.it Internet: www.figcbz.it - www.lnd.it

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 19 del 01 settembre 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 19 del 01 settembre 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Campionato Nazionale Juniores

Campionato Nazionale Juniores Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DIPARTIMENTO INTERREGIONALE Piazzale Flaminio, 9-00196 ROMA (RM) TEL. (06)328221 FAX: (06)32822717 SITO INTERNET: http://www.lnd.it/ Stagione

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 121 del 30 maggio 2017

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 121 del 30 maggio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 53 del 25 novembre 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 53 del 25 novembre 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 2 del 09/07/2003

Comunicato Ufficiale N 2 del 09/07/2003 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE EMILIA - ROMAGNA sito internet: http://www.figc-dilettanti-er.it e-mail: segreteria@figc-dilettanti-er.it VIA A. DE GASPERI,42

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 114 del 19 maggio 2017

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 114 del 19 maggio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale - Locale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale - Locale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale - Locale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES

REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES 9^ EDIZIONE "TORNEO REGIONALE" riservato alle Società Juniores Regionali STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES Il Comitato Regionale della Toscana L.N.D. indice per la stagione sportiva

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Nazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 39 del 25 ottobre 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 39 del 25 ottobre 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax: 0461 98.41.40 98.08.80 Indirizzi Internet:

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Calcio femminile Stagione Sportiva 2017/2018 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI DELEGAZIONE PROVINCIALE FOGGIA VIA ANTONIO GRAMSCI, 13/C - 71121 FOGGIA TEL. 0881.639409 - FAX 0881.666580 REFERENTI A.I.A.: L.N.D. 338.2706596

Dettagli

www.beppeviola-arco.it

www.beppeviola-arco.it REGOLAMENTO "16 TROFEO CITTA' DI ARCO 2015" Art. 1 : Art. 2 : Art. 3 : Art. 4 : Art. 5 : Organizzazione La U.S.D. ARCO 1895 indice ed organizza un Torneo a carattere nazionale denominato "Trofeo Città

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES

REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES 12^ EDIZIONE "TORNEO REGIONALE" riservato alle Società Juniores Regionali STAGIONE SPORTIVA 2016/2017 REGOLAMENTO TORNEO JUNIORES Il Comitato Regionale della Toscana L.N.D. indice per la stagione sportiva

Dettagli

18 TROFEO CITTA' DI ARCO - CAT. PULCINI - Edizione 2017

18 TROFEO CITTA' DI ARCO - CAT. PULCINI - Edizione 2017 REGOLAMENTO "18 TROFEO CITTA' DI ARCO 2017" Art. 1 : Art. 2 : Art. 3 : Art. 4 : Art. 5 : Organizzazione La U.S.D. ARCO 1895 indice ed organizza un Torneo a carattere nazionale denominato "Trofeo Città

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO NAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI

REGOLAMENTO TORNEO NAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI 16/17 REGOLAMENTO TORNEO NAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI ART. 1 : ORGANIZZAZIONE La Società : Matr.FIGC: Sede c.a.p. via Telef. Fax email Dirig.Resp. Sig. telef. Cell. indice ed organizza un torneo

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2016/2017

STAGIONE SPORTIVA 2016/2017 Allegato n. 1 al C.U. N. 687 del 01/03/2017 STAGIONE SPORTIVA 2016/2017 SPAREGGI TRA LE PRIME E SECONDE CLASSIFICATE CAMPIONATO REGIONALE FEMMINILI PER LA PROMOZIONE AL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE A

Dettagli

Comunicato Ufficiale n. 42 del 28.04.2005 Comitato Provinciale di Roma - Settore Giovanile e Scolastico

Comunicato Ufficiale n. 42 del 28.04.2005 Comitato Provinciale di Roma - Settore Giovanile e Scolastico PRONTO A.I.A. Solo per i Campionati di Calcio a 5 333 68.85.416 Calcio a 5 Comunicato Ufficiale n. 42 del 28.04.2005 Comitato Provinciale di Roma - Settore Giovanile e Scolastico 27 00156 Roma Via Tiburtina

Dettagli

GIRONE A: A1 B1 C1 GIRONE B: D1 E1 MS. Si gioca : martedì 09/05 martedì 16/05 - martedì 23/05

GIRONE A: A1 B1 C1 GIRONE B: D1 E1 MS. Si gioca : martedì 09/05 martedì 16/05 - martedì 23/05 Giro A: Melegnano Calcio 1 - Medigliese SS Edelweiss Girone B: Pantigliate 1 GS Azzurra 2 Real Academy Girone C: GS Azzurra 1 - Pol. S. Biagio Pol. Juventina Girone D: Melegnano Calcio 2 GSO Laudense USD

Dettagli

Federazione Sport Sordi Italia

Federazione Sport Sordi Italia COMUNICATO UFFICIALE n. 65 del 23 dicembre 2014 CAMPIONATO CALCIO A 5 Over 35 (Stagione Sportiva 2014/2015) FORMULA Il presente Comunicato Ufficiale modifica ed integra il C.U. n.53 dell 8/10/2014. 1.

Dettagli

COMITATO REGIONALE TOSCANO COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 1

COMITATO REGIONALE TOSCANO COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 1 COMITATO REGIONALE TOSCANA Via Jacopo Da Diacceto 3/B - Firenze - 50132 Tel. 055/571231 - Fax 055/579918 e.mail: info@aicstoscana.it calcio@aicstoscana.it COMITATO REGIONALE TOSCANO VIA JACOPO DA DIACCETO

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 62/TB 16 GENNAIO 2017

COMUNICATO UFFICIALE N. 62/TB 16 GENNAIO 2017 COMUNICATO UFFICIALE N. 62/TB 16 GENNAIO 2017 62/177 C A M P I O N A T O N A Z I O N A L E " D. B E R R E T T I " FASE FINALE In riferimento al Regolamento di cui al Com. Uff. n. 109/L del 10.9.2016 si

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO INTERNAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI

REGOLAMENTO TORNEO INTERNAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI REGOLAMENTO TORNEO INTERNAZIONALE CATEGORIA ALLIEVI GIOVANISSIMI 16/17 ART. 1 : ORGANIZZAZIONE La Società : Matr.FIGC: Sede c.a.p. via Telef. Fax email Dirig.Resp. Sig. telef. Cell. indice ed organizza

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 56 del 25/03/2016

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 56 del 25/03/2016 COMITATO REGIONALE LOMBARDIA Via RICCARDO PITTERI n 95/2 20134 MILANO Tel. 02.21722.899 Sito Internet: www.lnd.it Segreteria e Programmazione Gare: Tel. 02.21722.202-204 - Fax 02.21722.233 - E.mail: affarigeneralicrl@lnd.it

Dettagli

COMITATO REGIONALE UMBRIA Delegazione Regionale Calcio a Cinque

COMITATO REGIONALE UMBRIA Delegazione Regionale Calcio a Cinque Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE UMBRIA Delegazione Regionale Calcio a Cinque STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611 FAX: 075 5069631/34

Dettagli

Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 38 del 22 novembre 2013

Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 38 del 22 novembre 2013 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2016/2017 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 88 del 16 marzo 2017

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 88 del 16 marzo 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE D. BERRETTI

CAMPIONATO NAZIONALE D. BERRETTI COMUNICATO UFFICIALE N. 65/TB DEL 21 DICEMBRE 2015 DEL 1 FEBBRAI LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 65/161 CAMPIONATO NAZIONALE D. BERRETTI FASE FINALE In riferimento al Regolamento di cui al Com. Uff.

Dettagli

U.I.S.P. COMITATO DI SENIGALLIA/Attività Calcio Via Tevere, 50/4 Tel 071/

U.I.S.P. COMITATO DI SENIGALLIA/Attività Calcio Via Tevere, 50/4 Tel 071/ U.I.S.P. COMITATO DI SENIGALLIA/Attività Calcio Via Tevere, 50/4 Tel 071/65621 65602 e-mail: sedesenigallia@comitatouisp.191.it www.uisp.it/senigallia Senigallia 29.09.2017 NORME DI PARTECIPAZIONE AL CAMPIONATO

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 73 del 09 febbraio 2017

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 73 del 09 febbraio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

11 31 MAGGIO 2009 REGOLAMENTO

11 31 MAGGIO 2009 REGOLAMENTO ART. 1 TITOLO REGOLAMENTO A chiusura dell attività della stagione sportiva 2008/2009, l U.S.D. PRADAMANO organizza il XV Torneo di Calcio Trofeo Città di Pradamano riservato alla categoria Pulcini. ART.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 31/A Il Consiglio Federale - ritenuto opportuno modificare gli artt. 34, 40 quater

Dettagli

Stagione Sportiva 2017/2018. Comunicato Ufficiale n 5 del 14 Luglio 2017

Stagione Sportiva 2017/2018. Comunicato Ufficiale n 5 del 14 Luglio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE CALABRIA Via Contessa Clemenza n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 51 del 03/06/2016

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 51 del 03/06/2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di COMO Via Sinigaglia n 5-22100 COMO Telefono 031-574714 - Fax 031-574781 Siti Internet: http://www.lnd.it e-mail: del.como@lnd.it http://www.figc.co.it

Dettagli

REGOLAMENTO DEL 1 TORNEO GIOVANILE DI CALCIO UMBRIA JUNIOR CUP. Organizzato dalla

REGOLAMENTO DEL 1 TORNEO GIOVANILE DI CALCIO UMBRIA JUNIOR CUP. Organizzato dalla REGOLAMENTO DEL 1 TORNEO GIOVANILE DI CALCIO UMBRIA JUNIOR CUP Organizzato dalla Svolgimento 25 aprile 2016 presso lo Stadio Comunale Flavio Mariotti di Santa Sabina - Perugia Stagione Sportiva 2015/2016

Dettagli

F. C. D. Enotria 1908

F. C. D. Enotria 1908 F.C.D. ENOTRIA 1908 F. C. D. Enotria 1908 36 Carletto Annovazzi Sede Sociale e Centro Sportivo: Via Carlo Cazzaniga, 26-20132 Milano - P. Iva 06931680158 - C.F. 80153350154 Tel. 02 2593027 02 25902379

Dettagli

COMITATO REGIONALE UMBRIA

COMITATO REGIONALE UMBRIA Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE UMBRIA STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611 FAX: 075 5069631/34 mailbox: cru@figc.it NUMERO COMUNICATO

Dettagli

COMITATO REGIONALE LAZIO

COMITATO REGIONALE LAZIO - CRL 35/1 - Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE LAZIO Via Tiburtina, 1072-00156 ROMA Tel.: 06 416031 (centralino) - Fax 06 41217815 Indirizzo Internet: www.lnd.it

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245 COMUNICATO UFFICIALE N. 6/A Il Presidente Federale ritenuta la necessità di determinare gli oneri finanziari

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE EUROPEI HENDERSON

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE EUROPEI HENDERSON REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE EUROPEI HENDERSON Giugno 2016 revisione.1 1 PRESENTAZIONE: Il Torneo EUROPEI un torneo di calcio a cinque organizzato dall Associazione la Mela Verde in collaborazione con la

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 1

COMUNICATO UFFICIALE N 1 COMUNICATO UFFICIALE N 1 REGOLAMENTO CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A CINQUE FEMMINILE (Stagione Sportiva 2008/09) 1. SQUADRE PARTECIPANTI ED ORGANICO DELLA MANIFESTAZIONE La Federazione Sport Sordi Italia,

Dettagli

CAMPIONATO PULCINI AUTUNNALI

CAMPIONATO PULCINI AUTUNNALI CALENDARIO ORARIO GARE TORNEO PULCINI A 7 FASE AUTUNNALE DI MERCOLEDI CALENDARIO ORARIO GARE DEL 23 SETTEMBRE 2015 Torneo pulcini - GIRONE A - GIORNATA n.1 - ANDATA Ore 18.00 AVIO CALCIO A - BESENELLO

Dettagli

REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI

REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI ART. 1 ORGANIZZAZIONE LA SOCIETÀ A.C.FIORANO SRL INDICE ED ORGANIZZA UN TORNEO A CARATTERE INTERNAZIONALE DENOMINATO 26 MEMORIAL CLAUDIO SASSI IN COLLABORAZIONE CON: ASSOCIAZIONE

Dettagli

4 Torneo femminile Under 15 Citta di Arco Beppe Viola

4 Torneo femminile Under 15 Citta di Arco Beppe Viola U.S. Isera Via dello Sport, 2 38060 Isera TN Matr. 79122 4 Torneo femminile Under 15 Citta di Arco Beppe Viola 11-12 marzo 2017 Squadre partecipanti: - FC Bari 1908 Pink - ACF Firenze - CF Hellas Verona

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 1

COMUNICATO UFFICIALE N 1 COMUNICATO UFFICIALE N 1 CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A 11 (Stagione Sportiva 2007/08) REGOLAMENTO 1. SQUADRE PARTECIPANTI ED ORGANICO DELLA MANIFESTAZIONE La Federazione Sport Sordi Italia, in collaborazione

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N 1 del 4 Aprile 2012

COMUNICATO UFFICIALE N 1 del 4 Aprile 2012 - 1 - COMUNICATO UFFICIALE N 1 del 4 Aprile 2012 TORNEO REGIONALE LAZIO CALCIO A 5 MASCHILE (stagione sportiva 2011/12) REGOLAMENTO 1. SQUADRE PARTECIPANTI ED ORGANICO DELLA MANIFESTAZIONE Il Fssi organizza

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 6 del 20/08/2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 6 del 20/08/2015 DELEGAZIONE PROVINCIALE DI MANTOVA Via Renzo Zanellini 15-46100 MANTOVA Tel. 0376 363280 - Fax 0376 223366 - e-mail: del.mantova@lnd.it ORARIO APERTURA Tutte le mattine 10:00-12:30 Martedì-Mercoledì-Venerdì

Dettagli

Delegazione Distrettuale di LEGNANO

Delegazione Distrettuale di LEGNANO FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Delegazione Distrettuale di LEGNANO Via per Castellanza, 15 20025 LEGNANO Tel. 0331 546533 Fax 0331 594087 Sito Internet: http://www.lnd.it e-mail: del.legnano@lnd.it

Dettagli

CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA

CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA Parte II ORGANI STATUTARI DELLA GIUSTIZIA SPORTIVA TITOLO VIII. LA DISCIPLINA SPORTIVA IN AMBITO REGIONALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI E DEL SETTORE PER L'ATTIVITÀ GIOVANILE

Dettagli

Comunicato Ufficiale n. 336 del 30/05/2017. Stagione Sportiva 2016/2017

Comunicato Ufficiale n. 336 del 30/05/2017. Stagione Sportiva 2016/2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO BOLZANO AUTONOMES LANDESKOMITEE BOZEN Via Buozzi Strasse 9/b 39100 BOLZANO/BOZEN

Dettagli

SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO ROMA VIA PO, 36

SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO ROMA VIA PO, 36 SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 Stagione Sportiva 2015 2016 COMUNICATO UFFICIALE N 21 S.G.S. del 13 aprile 2016 MANIFESTAZIONI A CARATTERE NAZIONALE Sentiti i componenti del Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO 1^ SQUADRA

REGOLAMENTO TORNEO 1^ SQUADRA 16/17 REGOLAMENTO TORNEO 1^ SQUADRA (indicare la categoria delle squadre partecipanti) ART. 1 : ORGANIZZAZIONE La Società : Matr.FIGC: Sede c.a.p. via Telef. Fax email Dirig.Resp. Sig. telef. Cell. indice

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 06 DEL CHIUSURA UFFICI RIUNIONE SOCIETA CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2016/2017

COMUNICATO UFFICIALE N. 06 DEL CHIUSURA UFFICI RIUNIONE SOCIETA CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2016/2017 STAGIONE SPORTIVA 2016/2017 COMUNICATO UFFICIALE N. 06 DEL 18.07.2016 CHIUSURA UFFICI Si comunica che gli uffici del Comitato Regionale rimarranno chiusi nella seguente giornata: Sabato 23 Luglio 2016

Dettagli

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 12 del 07 agosto 2017

Stagione Sportiva 2017/2018 Comunicato Ufficiale N 12 del 07 agosto 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

ATTIVITA GIOVANILE SUL TERRITORIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015

ATTIVITA GIOVANILE SUL TERRITORIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 F.I.G.C. C.R. L.N.D. SICILIA via Ugo La Malfa, 122-90146 Palermo (PA) tel. 091.6805309 fax 091.6808498/97 e-mail: sicilia.sgs@figc.it internet: www.lnd.it ATTIVITA GIOVANILE SUL TERRITORIO STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 XXVII TROFEO TOSCANA III TORNEO REGIONALE MARCO ORLANDI RISERVATO ALLA CATEGORIA ALLIEVI E GIOVANISSIMI

STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 XXVII TROFEO TOSCANA III TORNEO REGIONALE MARCO ORLANDI RISERVATO ALLA CATEGORIA ALLIEVI E GIOVANISSIMI STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 XXVII TROFEO TOSCANA III TORNEO REGIONALE MARCO ORLANDI RISERVATO ALLA CATEGORIA ALLIEVI E GIOVANISSIMI B DELLE RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI REGOLAMENTO Il Comitato Regionale

Dettagli

Regolamento Tornei Henderson 2017 del rev. o REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE TORNEI HENDERSON. Giugno A.S.D.

Regolamento Tornei Henderson 2017 del rev. o REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE TORNEI HENDERSON. Giugno A.S.D. REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE TORNEI HENDERSON Giugno 2017 A.S.D. La Mela Verde 1 PRESENTAZIONE: Il torneo di calcio a cinque denominato TORNEO HENDERSON 2017 è organizzato dall Associazione la Mela Verde

Dettagli

GUIDA CAMPIONATI ALLIEVI ALLIEVI FASCIA B GIOVANISSIMI GIOVANISSIMI FASCIA B

GUIDA CAMPIONATI ALLIEVI ALLIEVI FASCIA B GIOVANISSIMI GIOVANISSIMI FASCIA B ALLIEVI ALLIEVI FASCIA B GIOVANISSIMI GIOVANISSIMI FASCIA B GUIDA CAMPIONATI 2016 2017 A.S.D. CASSINA CALCIO, GUIDA CAMPIONATI ALLIEVI E GIOVANISSIMI 2016/2017-1 Questa guida è stata preparata a solo scopo

Dettagli

EDIZIONE MEMORIAL BEGHI TROFEO ASIA

EDIZIONE MEMORIAL BEGHI TROFEO ASIA Art. 1 ORGANIZZAZIONE La società Piacenza Calcio 1919 S.r.l. indice ed organizza la trentunesima edizione del torneo, a carattere regionale, denominato XXXI^ EDIZIONE MEMORIAL BEGHI TROFEO ASIA che si

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 67 del 11 febbraio 2016

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 67 del 11 febbraio 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Winter Cup 2014/15 - Regolamento

Winter Cup 2014/15 - Regolamento Winter Cup 2014/15 - Regolamento G.S. Mercury e U.S. Audace Academy In collaborazione con A.I.C.S. Presentano il Torneo Giovanile di Calcio a 7 WINTER CUP S.S. 2014 2015 Parma (PR) Strada Cavagnari Campo

Dettagli

39 TORNEO CITTA DI BASSANO 9 COPPA CITTA DI ROSA Torneo per Categoria Giovanissimi

39 TORNEO CITTA DI BASSANO 9 COPPA CITTA DI ROSA Torneo per Categoria Giovanissimi C.O.N.I. F.I.G.C. D E L E G AZ I O N E D I S T R E T T U AL E D I B AS S AN O D E L G R AP P A STADIO MERCANTE PORTA 63 36061 BASSANO DEL GRAPPA (VI) TEL.: 0424 34727 - FAX: 0424 30352 Indirizzo Internet:

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n. 50/LND (33/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2017 di BEACH SOCCER

COMUNICATO UFFICIALE n. 50/LND (33/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2017 di BEACH SOCCER COMUNICATO UFFICIALE n. 50/LND (33/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2017 di BEACH SOCCER La Fase Finale del Campionato di Serie A 2017 di Beach Soccer, dai quarti di finale alla

Dettagli

COMITATO REGIONALE UMBRIA

COMITATO REGIONALE UMBRIA Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE UMBRIA STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611 FAX: 075 5069631/34 mailbox: cru@figc.it NUMERO COMUNICATO

Dettagli

SINTESI DELLE CARTE FEDERALI DELLA F.I.G.C.

SINTESI DELLE CARTE FEDERALI DELLA F.I.G.C. FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE ABRUZZO SINTESI DELLE CARTE FEDERALI DELLA F.I.G.C. STRUTTURA DELLA F.I.G.C. IN GENERALE IL SETTORE TECNICO DELLA F.I.G.C.:

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 115 del 04 giugno 2016

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 115 del 04 giugno 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 83 del 06 marzo 2017

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 83 del 06 marzo 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n. 56/LND (36/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2016 di BEACH SOCCER. Girone A.

COMUNICATO UFFICIALE n. 56/LND (36/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2016 di BEACH SOCCER. Girone A. COMUNICATO UFFICIALE n. 56/LND (36/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2016 di BEACH SOCCER La Fase Finale del Campionato di Serie A 2016 di Beach Soccer, dai quarti di finale alla

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 40 del 27 ottobre 2016

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 40 del 27 ottobre 2016 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

MEMORIAL RENATO FAITELLA

MEMORIAL RENATO FAITELLA MEMORIAL RENATO FAITELLA ART. 1 ORGANIZZAZIONE L A.S.D S.G.S Spes Artiglio indice ed organizza un torneo a carattere regionale denominato MEMORIAL RENATO FAITELLA che si disputerà dal 28 dicembre 2015

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 58/L 8 AGOSTO 2017

COMUNICATO UFFICIALE N. 58/L 8 AGOSTO 2017 COMUNICATO UFFICIALE N. 58/L 8 AGOSTO 2017 58/153 Comunicazioni della F.I.G.C. Si riporta il testo del Com. Uff. n. 44/A della F.IG.C., pubblicato in data 4 Agosto 2017: Comunicato Ufficiale n. 44/A Il

Dettagli

Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 14 del 10 settembre 2010

Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 14 del 10 settembre 2010 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

REGOLAMENTO. Hanno facoltà di iscrizione 11 (undici) società partecipanti ai campionati organizzati dalle Delegazioni Provinciali e più precisamente:

REGOLAMENTO. Hanno facoltà di iscrizione 11 (undici) società partecipanti ai campionati organizzati dalle Delegazioni Provinciali e più precisamente: 14 TROFEO "F. CERBAI" CATEGORIA ALLIEVI 'B' E GIOVANISSIMI 'B' (riservato alle Società partecipanti ai Campionati Provinciali STAGIONE SPORTIVA 2010/2011) REGOLAMENTO. Il Comitato Regionale Toscana Lega

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 63 del 19 gennaio 2017

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 63 del 19 gennaio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 118 del 01 giugno 2015

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 118 del 01 giugno 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

REGOLAMENTO CAT. GIOVANISSIMI

REGOLAMENTO CAT. GIOVANISSIMI REGOLAMENTO CAT. GIOVANISSIMI ART.1 ORGANIZZAZIONE la societa ASD CITTA DI MASCALUCIA indice ed organizza un torneo a carattere internazionale denominato: TORNEO INTERNAZIONALE ETNA-SUD MEMORIAL GIOACCHINO

Dettagli

DIPARTIMENTO INTERREGIONALE

DIPARTIMENTO INTERREGIONALE Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DIPARTIMENTO INTERREGIONALE Piazzale Flaminio, 9-00196 ROMA (RM) TEL. (06)328221 FAX: (06)32822717 SITO INTERNET: http://www.lnd.it/ Stagione

Dettagli

GRUPPO A raduno squadre ore 08.30

GRUPPO A raduno squadre ore 08.30 GRUPPO A raduno squadre ore 08.30 (gare da 40 ciascuna due tempi da 20 ) SCHIAVONEA (erba sint.) 11/06/2016 9.00 1-0 SCHIAVONEA (erba sint.) 11/06/2016 10.30 2-0 SCHIAVONEA (erba sint.) 11/06/2016 12.00

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Bologna maggio 2012

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Bologna maggio 2012 Roma, 29.03.2012 Prot.n. 439 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS dei Comitati Provinciali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 12 del 07 agosto 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 12 del 07 agosto 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

9^ SUPERCOPPA del calcio giovanile torinese Memorial Vladimiro Caminiti

9^ SUPERCOPPA del calcio giovanile torinese Memorial Vladimiro Caminiti Regolamento generale della manifestazione La Società in collaborazione con l A.S.D. Memorial Caminiti indice ed organizza il torneo a carattere provinciale denominato: 9^ SUPERCOPPA del calcio giovanile

Dettagli

Stagione Sportiva 2017/2018. Tornei Provinciali BresciaOggi. Juniores - Allievi Giovanissimi Esordienti Pulcini. Regolamenti

Stagione Sportiva 2017/2018. Tornei Provinciali BresciaOggi. Juniores - Allievi Giovanissimi Esordienti Pulcini. Regolamenti Stagione Sportiva 2017/2018 Tornei Provinciali BresciaOggi Juniores - Allievi Giovanissimi Esordienti Pulcini Regolamenti BRESCIA, 28 AGOSTO 2017 REGOLAMENTO CATEGORIA JUNIORES ART. 1 ORGANIZZAZIONE La

Dettagli

CAMPIONATO CALCIO A 5

CAMPIONATO CALCIO A 5 CALENDARIO ORARIO GARE DEL 02 03 04 05 08 FEBBRAIO 2016 - GIRONE A - GIORNATA n.1 - RITORNO Ore 21.30 COMANO TERME FIAVE- SACCO S. GIORGIO Venerdì a Fiavè Ore 20.15 FUTSAL BZ 2007 - FUTSAL FIEMME Venerdì

Dettagli

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 78 del 23 febbraio 2017

Stagione Sportiva 2016/2017 Comunicato Ufficiale N 78 del 23 febbraio 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli