Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee"

Transcript

1 C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee Sezione di Potenza Via Vaccaro n POTENZA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA CARPA 2014 TECNICA ROUBASINNE REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 La Federazione Italiana di Pesca Sportiva e Attività Subacquee Sezione Provinciale di Potenza, con delega al Responsabile Provinciale di Settore, indice ed organizza il Campionato Provinciale individuale di Pesca alla Carpa 2014 con la tecnica roubasienne, valevole per la qualificazione al Campionato Italiano di Pesca alla Carpa Art. 2 - ORGANIZZAZIONE - Le prove sono organizzate dalla Sezione di Potenza che si avvale della collaborazione del Responsabile Provinciale di Settore, della Commissione Provinciale di Settore e delle Società Organizzatrici. Si svolgeranno quali che siano le condizioni atmosferiche e sono rette dal presente Regolamento Particolare e dalla Circolare Normativa per l anno in corso alla quale si fa riferimento per quanto non contemplato nel presente Regolamento che tutti i concorrenti, per effetto della loro adesione, dichiarano di conoscere ed accettare. Le società organizzatrici si impegnano a mettere a disposizione, oltre al Direttore di Gara ed il Segretario di Gara, un numero sufficiente d ispettori di sponda; le stesse dovranno inoltre rendere noto, entro una settimana antecedente la gara, la zona dell invaso dove verrà allestito il campo di gara. Art. 3 - PARTECIPAZIONE - Sono ammessi alla partecipazione tutti i tesserati delle Società della Provincia di Potenza regolarmente affiliate alla FIPSAS per l anno in corso. Il Campionato Individuale di Pesca alla Carpa si effettuerà attraverso la disputa di tre prove della durata di tre ore ciascuna. Art. 4 - ISCRIZIONI - Debbono pervenire, a firma del Presidente della Società, alle Società Organizzatrici entro e non oltre le ore 20,00 del venerdì precedente alla data di ogni prova, alla Società Organizzatrice. Il modulo ( vedi facsimile allegato e contenere i nominativi ed i relativi numeri di Tessera Federale dei partecipanti. Ritardi all atto dell iscrizione comportano l esclusione dalla prova. Resta inteso che la non partecipazione ad una prova non implica il rimborso del contributo versato. Le eventuali sostituzioni verranno accettate fino all atto del sorteggio per le singole prove. La quota di iscrizione è fissata in 13,00 a concorrente che, partecipano alle prove successive soltanto gli iscritti alla prima prova. Hanno accesso, comunque, alla classifica finale provinciale soltanto gli iscritti a tutte le prove.

2 Art. 5 - OPERAZIONI PRELIMINARI - Le operazioni preliminari per la composizione dei Settori avranno luogo alle ore 19,00 del giorno antecedente la gara presso la sede della Società Organizzatrice alla presenza del Giudice di Gara e di tutti coloro che vorranno presenziarvi. I settori dovranno essere composti da 10 concorrenti. In nessun caso potranno essere previsti settori a numero di concorrenti superiori a 10. Nel caso che il loro numero non sia divisibile per 10 sarà costituito un settore tecnico. Per "settore tecnico" si intende il completare a 10 il numero dei concorrenti da classificare includendovi concorrenti di altro settore, purché contiguo, e ciò al solo fine della classifica, secondo le disposizioni della circolare normativa dell anno in corso. Per la costituzione del settore tecnico dovrà essere impiegato il settore posto immediatamente a monte, anche nel caso che il settore a monte appartenga ad altra zona; solo nel caso che il settore tecnico sia quello iniziale o che il settore a monte sia composto da concorrenti di serie diversa dovrà essere utilizzato il settore a valle. I sorteggi per la composizione dei settori dovranno essere effettuati in modo da consentire la maggior distribuzione possibile dei concorrenti di una stessa Società nei settori medesimi. Mediante sorteggio verranno attribuiti lettere o numeri che identifichino Settore e Posto Gara di ciascun concorrente; al mattino della gara a questi verranno abbinati per sorteggio le lettere o i numeri presenti sulla picchettatura del Campo di Gara. In tutte le gare di pesca alla Carpa dovrà essere mantenuta una distanza minima di 10 metri tra un concorrente e l'atro, salvo eccezioni potrà essere autorizzata dal Giudice di Gara e dal Responsabile della Manifestazione una distanza minima di 5 Metri. Art. 6 - RADUNI ED INIZI GARA - I raduni avverranno in luogo segnalato dagli Organizzatori in apposita comunicazione agli iscritti. L'inizio del sorteggio per gli abbinamenti avverrà pochi minuti dopo il raduno. L'ora di inizio della gara sarà stabilita dopo le operazioni di abbinamento, lasciando un tempo minimo di almeno un'ora e mezza dalla partenza del raduno. Art. 7 - CAMPI DI GARA ED ORGANIZZATORI - La Società Organizzatrice si impegna a mettere a disposizione il Direttore di Gara ed un minimo di un Ispettore di sponda ogni 20 concorrenti. 1 prova: Lago Sant'Arsenio 04 Maggio 2014 Società Organizzatrice : Canne Verdi RADUNO: Campo gara ore 6,30 Giudice di gara da designare 2 prova: Lago Sant'Arsenio 29 Giugno 2014 Società organizzatrice: Sporting Club Potenza RADUNO: Campo gara 6.30 Giudice di gara da designare 3 prova: Lago Sant'Arsenio 06 Luglio 2014 Società organizzatrice: APS SUD 96 RADUNO: Campo Gara ore 6.30 Giudice di gara da designare Art. 8 - CONDOTTA DI GARA - Le gare saranno a turno unico di 3 ore. Valgono le disposizioni generali riportate nella Circolare Normativa dell anno in corso e le seguenti norme particolari.

3 L'azione di pesca va effettuata a piede asciutto. E' consentito l'uso di pedane di dimensione massima di 1 metro x 1 metro, che devono però essere poste con i piedi di appoggio all'asciutto. Secondo le condizioni delle acque e del luogo ove si svolge la gara, il G.d.G. sentito il Direttore di gara, può autorizzare i concorrenti o parte di essi ad entrare in acqua, ma mai oltre la divaricazione degli arti. In questo caso è consentito posizionare in acqua le pedane che possono essere impiegate esclusivamente come piano di appoggio per i materiali. In casi particolari condizioni di pericolosità il G.d.G. potrà dare l'autorizzazione a posizionare in modo da essere in linea l'una con l'altra, senza cioè che alcuno possa approfittare della autorizzazione per acquisire vantaggi illeciti. Ogni eventuale autorizzazione dovrà essere data sempre per settori interi. OBBLIGO - di mantenere il pesce in vivo in apposite nasse; - di rispettare misure ed epoche di divieto locali; - di pescare con galleggiante capace di sostenere la piombatura; deve inoltre essere in pesca (cioè nell azione di pesca non può essere lasciato permanentemente starato e meno che mai adagiato sull acqua) e, se lasciato libero, deve infine poter fluire con il corso della corrente ; - di lasciare le sponde pulite; - di controfirmare il proprio cartellino; in mancanza di ciò il concorrente perde il diritto ad ogni contestazione su quanto riportato sul cartellino. DIVIETO - Ogni forma di pasturazione è vietata prima dell'inizio della gara. - E' consentito l'uso di tutte le esche naturali, osservando la regolamentazione vigente nelle acque in cui si svolge la manifestazione ed il Regolamento Particolare della gara. - Il foullis ed i vers de vase sono sempre vietati sia come esca che come pasturazione, fatte salve le deroghe espressamente autorizzate dal Comitato di Settore. E' vietato l'impiego come esca del pesce sia vivo che morto. E' vietato l'innesco del pane. Le esche, una volta innescate all'amo, non devono in nessun modo essere trattate con colle, aromi o additivi vari. - Si potrà pasturare a mano, con l'aiuto di una fionda o con quello di una "tazzina"applicata sulla roubaisienne ( sia in modo permanente che appesa). Per l'utilizzo della tazzina e anche per sondare il fondale dovrà essere rispettata la lunghezza massima consentita dalla canna. Quando la pasturazione è effettuata per mezzo della tazzina sarà consentito avere al di sopra dell'acqua una sola canna (è vietato utilizzare contemporaneamente una seconda canna per questo tipo di pasturazione). - E' vietata la pesca con "palla di bigattini incollati" o con agglomerato di pastura posta sull'amo sulla lenza o con il grumo di caster, tutte le esche devono essere innescate sull'amo. - La pasturazione è libera qualitativamente e quantitativamente, ad eccezione del sangue che è sempre vietato sia come pasturazione che come esca. La quantità e la qualità della pastura resta comunque subordinata alle Leggi o Regolamenti Regionali dove si svolge la manifestazione.

4 - Durante la pasturazione sarà consentito avere al si sopra dell'acqua una sola canna con o senza il galleggiante o segnalatori galleggianti in acqua. Nei casi in cui è prevista la pasturazione pesante, e comunque fino all'inizio della gara non sarà possibile avere in acqua lenze con l'amo innescato. - E' vietata la pasturazione pesante in tutti i campi di gara; le palline di pastura o di quanto altro dovranno essere contenute nel pugno chiuso della mano e confezionate con una sola mano; è altresì vietato aiutarsi con qualsiasi mezzo (secchi, gambe ed altro) nella preparazione delle palle di sfarinati. - E' vietata la preparazione di palline di pastura o di bigattini prima dell'inizio della gara, durante la quale non sarà consentito preparare o detenere più di una pallina per volta. - E' vietala la pesca a legering o pesca a fondo; in particolare il galleggiante deve essere in pesca (cioè nell azione di pesca non può essere lasciato permanentemente starato e meno che mai adagiato sull acqua) e, se lasciato libero, deve infine poter fluire con il corso della corrente. E consentito appoggiare parte della piombatura sul fondo purché questa non rappresenti la parte principale della piombatura stessa: in ogni caso non più del 10 % del totale. - E' vietato usare retine, anforette, spugne, piombo ecc. per portare i bigattini od altre esche sul fondo (è permesso cioè l'uso del collante, del brecciolino o ghiaia e della terra). - E' vietato usare canne roubasienne di lunghezza maggiore a metri 13,00 per i Seniores e le Speranze; di mt 11,50 per i Master, per i Disabili, i Juniores e le Donne e di mt. 10,00 per Giovani. - E' vietato l'uso di qualsiasi altro tipo di canna eccetto la roubasienne. - E' vietato impiegare lombrichi come pastura, gli stessi, potranno essere impiegati solo come innesco. ART. 9 CONTROLLO Il controllo di esche potrà essere eseguito dal Giudice di Gara o da suoi delegati, nei modi e nei tempi comunicati ai concorrenti sul luogo del raduno. La pastura dovrà essere presentata pronta all uso, mentre in ogni caso è consentito detenere nel proprio posto gara altre esche o pasture, anche se da trattare. La colla per incollare le larve di mosca carnaria e le sostanze come il talco o le farine e gli amidi che sono utilizzati per le mani nell incollaggio non rientrano nella definizione di pastura e pertanto al controllo andranno presentati al Giudice di Gara o suoi delegati. I concorrenti che presentano al controllo esche non consentite, e solo nel caso che il controllo non sia casuale e venga perciò effettuato su almeno il 50% dei concorrenti, riceveranno la penalizzazione di CINQUE punti (aggiuntiva al piazzamento ottenuto), senza per questo mutare nel settore la posizione degli altri concorrenti. IL CONCORRENTE (INDIVIDUALE E/O DI UNA SQUADRA) SORPRESO A DETENERE E/O A UTILIZZARE ESCHE E PASTURE VIETATE VERRÀ RETROCESSO EDEVENTUALMENTE DEFERITO AL COMPETENTE ORGANO DI GIUSTIZIA SPORTIVA. Qualora a 30 minuti dall inizio della gara, il Giudice di gara o suo delegato non si fosse presentato per il controllo, il concorrente potrà considerare il controllo come avvenuto e prepararsi alla gara. Il vers de vase (quando consentito) ed i lombrichi potranno essere usati solo come innesco.

5 Art CLASSIFICHE - Come dettagliatamente specificato sulla Circolare Normativa dell anno in corso, verranno stilate le seguenti classifiche. In tutte le gare verranno attribuiti 1 punto per ogni grammo di peso. Verrà classificato primo di settore il concorrente che totalizzerà il punteggio superiore. Sarà proclamato Campione Provinciale di Pesca alla Carpa 2014 ed acquisirà il diritto di partecipare insieme agli altri concorrenti di seguito classificati, nel numero risultante dal computo del Quorum, al Campionato Italiano Individuale Seniores di Pesca alla Carpa 2015, il concorrente che avrà totalizzato il minor numero di penalità (posizione di classifica) dopo aver scartato la penalità conseguita nel risultato meno positivo delle cinque prove. Per l attribuzione dei premi di settore la Classifica è determinata dal Piazzamento Effettivo conseguente al punteggio effettivo o al punteggio convenzionale ottenuto. La penalizzazione non avrà influenza sulla premiazione di settore. Ai concorrenti pari merito (che hanno cioè ottenuto lo stesso punteggio, effettivo o convenzionale) sarà assegnato un piazzamento effettivo proporzionale. Ai concorrenti che in un settore non hanno effettuato alcuna cattura (cappotti) viene attribuito un piazzamento para alla somma dei piazzamenti non assegnati nel settore, diviso il numero dei concorrenti che nel settore stesso non hanno effettuato catture, compresi gli assenti, i ritirati e gli esclusi, ma non i retrocessi. In altre parole se ad esempio in un settore di 10 concorrenti ce ne sono 1 che non ha effettuato catture ed 1 retrocesso, il piazzamento da attribuire a quello che non ha effettuato catture sarà pari a 10. Se 1 concorrente viene retrocesso e sono due quelli che non hanno effettuato catture, il piazzamento da attribuire a questi ultimi sarà 9½. In ogni caso il calcolo deve essere fatto tenendo per base il numero massimo dei concorrenti previsto per tutti i settori, indipendentemente dal numero degli assegnati al settore in esame e prima di effettuare le eventuali retrocessioni. Agli assenti sarà assegnato un piazzamento corrispondente all ultimo di settore e maggiorato di UNA Unità e il risultato potrà essere scartato. Per ultimo posto di settore si intende quello corrispondente al numero dei concorrenti ammessi al settore con il maggior numero di concorrenti. In nessun caso potranno essere considerati assenti concorrenti non regolarmente iscritti alla manifestazione. I penalizzati saranno classificati, con un piazzamento pari al piazzamento effettivo conseguito maggiorato dalle posizioni indicate nel Regolamento Particolare della manifestazione (primo classificato che subisce un punto di penalizzazione conseguirà un piazzamento effettivo pari al secondo classificato; un primo classificato che subisce cinque punti di penalizzazione conseguirà un piazzamento effettivo pari al sesto classificato). In caso di una penalizzazione,di un o più concorrenti, quelli che li seguivano in classifica prima della penalizzazione, compresi i concorrenti che non hanno effettuate catture, manterranno la loro posizione di classifica. Il piazzamento conseguente alla penalizzazione costituirà la base per il calcolo dell eventuale punteggio tecnico. I retrocessi saranno classificati con un piazzamento pari al numero dei concorrenti ammessi al settore con il maggior numero di concorrenti più Cinque Unità. In caso di retrocessione di uno o più concorrenti, quelli che seguivano in classifica prima della retrocessione, compresi i concorrenti che non hanno effettuato catture, verranno avanzati di tante posizioni quanti sono i concorrenti retrocessi. Gli esclusi dalla gara non verranno classificati nel settore e ai soli fini della compilazione di eventuali classifiche progressive, saranno classificati con un piazzamento pari a quello dei retrocessi. In caso di esclusione, compresi i concorrenti che non hanno effettuato catture, verranno avanzati di tante posizioni quanti sono i concorrenti esclusi. I concorrenti che si ritirano dalla gara bevono obbligatoriamente consegnare il pescato; il pescato consegnato verrà pesato, le prede sanno conteggiate ed al

6 concorrente verrà attribuito il punteggio effettivo conseguito. La classifica spettante verrà attribuita solo se il concorrente avrà disputato la durata minima prevista nel Regolamento Particolare della manifestazione. Il concorrente che ha effettuate catture e che, deliberatamente, non presenta alla pesatura il pescato o parte di esso verrà retrocesso e deferito al competente Organo di Giustizia Sportiva per le eventuali sanzioni disciplinari conseguenti. Nell attribuzione dei premi di settore, in caso di concorrenti con pari piazzamento effettivo si procederà alla ripartizione fra tutti i pari merito del valore dei premi o, in caso questa operazione non sia possibile, ad un sorteggio tra tutti i pari merito. Nel caso di settori con concorrenti penalizzati questi riceveranno la premiazione corrispondente alla loro posizione di classifica prima della penalizzazione. Scarto: Lo scarto utilizzato per la redazione delle classifiche finali individuali viene applicato a tutte le componenti del risultato e a tutti i criteri. I punteggi ottenuti in conseguenza a esclusioni e/o retrocessioni non potranno essere scartati. Potranno invece essere scartati i punteggi conseguenti a penalizzazioni e/o assenza purché in regola con l iscrizione. Classifica generale individuale: Quando le gare sono divise in settori ed in più zone la classifica individuale generale di giornata (di ogni singola gara) deve essere redatta secondo il piazzamento effettivo conseguito, e cioè i primi di settore saranno classificati 1, 2, 3, 4 ecc. secondo il punteggio effettivo ottenuto, i secondi di settore, 5, 6, 7, 8 e così via (se i settori sono più di 4 si applica lo stesso sistema). Il criterio si applica anche per le classifiche di zona e di turno. Quando si stila la classifica individuale generale di una manifestazione in più prove vengono utilizzati i criteri previsti dal regolamento Particolare della manifestazione. A secondo del criterio indicato e utilizzato, prevarranno nell ordine: - la minor somma di punteggi tecnici; - la minor somma di penalità tecniche; - la minore o le minori penalità tecniche; - la minor somma dei piazzamenti effettivi; - il/i migliori piazzamenti effettivi; - la maggior somma di catture effettuate; - la maggior somma di punteggi effettivi; - la cattura più grande; - il miglior scarto; Le posizioni di classifica conseguenti ad esclusioni e/o retrocessioni non potranno in alcun modo essere scartate.

7 Per i partecipanti Juniores le classifiche verranno redatte con gli stessi criteri adottati per i Seniores. Art PREMIAZIONI Verranno assegnati i sotto elencati premi dalle società organizzatrici: PER OGNI GARA Per settori di 10 concorrenti 1, 2 e 3 Rimborso Carburante di 40; 25; 15. CLASSIFICA PROVINCIALE FINALE A cura della Sezione Provinciale verranno premiati 1, 2, 3 classificato con medaglia o trofeo. I concorrenti che non si presentino di persona a ritirare i premi loro assegnati perdono il diritto ai premi stessi che verranno incamerati dall organizzazione. Potranno non presenziare soltanto per cause di forza maggiore e, se preavvertito tempestivamente il Direttore di Gara, potranno delegare altri al ritiro. La premiazione della classifica provinciale sarà effettuata alla cerimonia di premiazione della finale. Le premiazioni verranno effettuate presso il luogo di raduno di ogni gara. Art GIUDICE DI GARA I Giudici di Gara sono nominati dalla Sezione Provinciale. Oltre ai naturali compiti, questi avranno cura di redigere la classifica dopo ogni prova e quella generale, e di inoltrarla tempestivamente al Responsabile del Settore. 1^ prova 4 Maggio 2014 DIRETTORE DI GARA: VICE DIRETTORE DI GARA: SEGRETARIO DI GARA: GIUDICE DI GARA Cav. Rosario MOTTA 2^ prova 29 Giugno 2014 DIRETTORE DI GARA: VICE DIRETTORE DI GARA: SEGRETARIO DI GARA: GIUDICE DI GARA Cav. Rosario MOTTA 3^ prova 6 Luglio 2014 DIRETTORE DI GARA: VICE DIRETTORE DI GARA: SEGRETARIO DI GARA: GIUDICE DI GARA Cav. Rosario MOTTA Il Responsabile Provinciale Settore Acque Interne ll Presidente della Sezione Provinciale (Giuseppe TOTARO) F.to O. (Franco PALESE)

8 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Sezione di Potenza CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA ALLA CARPA 2014 MODULO D ISCRIZIONE ALLA GARA DEL A La Società con sede in Prov. CAP via n Tel. / regolarmente affiliata alla FIPSAS per l anno in corso, CHIEDE di iscrivere i propri soci alla manifestazione sopra detta. La Società parteciperà con i seguenti concorrenti: 1) Tess. Fed. 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) 10) 11) 12) 13) 14) 15) 16) 17) 18) 19) 20) La Società dichiara, in nome proprio e dei concorrenti partecipanti, di conoscere ed accettare le norme della Circolare Normativa 2014, nonché quelle del Regolamento Particolare sollevando da ogni e qualsiasi responsabilità inerente alla partecipazione alla competizione la FIPSAS, il Comitato di Settore, la Sezione Provinciale, il Responsabile Provinciale di Settore, gli Ufficiali e gli Organizzatori tutti della gara stessa e che gli iscritti sono in possesso della documentazione medica prevista dal D.M Allega al presente la somma di per l iscrizione di n. concorrenti di cui al sopraelencato prospetto. Il Presidente della Società N.B.: E fatto obbligo di inviare il presente modulo alle Società Organizzatrici, con l indicazione di almeno un numero di telefono per comunicazioni urgenti.

Chieti, 10 giugno 2009

Chieti, 10 giugno 2009 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Chieti, 10 giugno 2009 - DELEGATO PROVINCIALE F.I.P.S.A.S. - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI -------------------------------------------------

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Chieti 05 maggio 2012 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI ------------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Chieti 10 maggio 2010 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI ------------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE DI PESCA A ROUBASIENNE 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO PROVINCIALE DI PESCA A ROUBASIENNE 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE CAMPIONATO PROVINCIALE DI PESCA A ROUBASIENNE 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 La Federazione Italiana di Pesca Sportiva e Attività Subacquee Sezione Provinciale di Venezia, con delega al Responsabile

Dettagli

Società Organizzatrice SEZIONE PROVINCIALE RADUNO: ore 07:00 c/o campo gara. INIZIO GARA ORE 8,00

Società Organizzatrice SEZIONE PROVINCIALE RADUNO: ore 07:00 c/o campo gara. INIZIO GARA ORE 8,00 Fano Li, 31 Marzo 2017 Oggetto: Campionato Provinciale JUNIORES di Pesca al Colpo 2017. Con la presente si trasmette il programma del Campionato Provinciale JUNIORES di Pesca al Colpo 2017 : CAMPIONATO

Dettagli

ASSOCIAZIONE PESCA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI MODENA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO DI PRIMA SERIE 2016

ASSOCIAZIONE PESCA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI MODENA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO DI PRIMA SERIE 2016 ASSOCIAZIONE PESCA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI MODENA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO DI PRIMA SERIE 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 L Associazione Pesca e Attività

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE - CATANZARO Settore Pesca di Superficie

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE - CATANZARO Settore Pesca di Superficie FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE - CATANZARO Settore Pesca di Superficie CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA TROTA CON ESCHE NATURALI IN LAGO Anno

Dettagli

Oggetto: Campionato Italiano Individuale di Pesca alla Carpa 2015 Lago Borghese, - Monsummano Terme (PT) Agosto 2015

Oggetto: Campionato Italiano Individuale di Pesca alla Carpa 2015 Lago Borghese, - Monsummano Terme (PT) Agosto 2015 SETTORE TECNICO Roma, 8 Luglio 2015 Acque Interne Circolare n 113 Prot. n. 6594 / CDS / fc Presidenti Provinciali F.I.P.S.A.S. Società Organizzatrice ------------------------------------------------- Giudice

Dettagli

Oggetto: Campionato Provinciale PULCINI di Pesca al Colpo 2015.

Oggetto: Campionato Provinciale PULCINI di Pesca al Colpo 2015. Oggetto: Campionato Provinciale PULCINI di Pesca al Colpo 2015. Pesaro, 2 Marzo 2015 Con la presente si trasmette il programma del Campionato Provinciale Pulcini di Pesca al Colpo 2015 : CAMPIONATO PROVINCIALE

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANILE DI PESCA AL COLPO 2010

CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANILE DI PESCA AL COLPO 2010 ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANILE DI PESCA AL COLPO 2010 REGOLAMENTO PARTICOLARE

Dettagli

Campionato Provinciale Individuale di Pesca FEEDER 2013.

Campionato Provinciale Individuale di Pesca FEEDER 2013. A.S.D. SEZIONE PROVINCIALE DI TORINO CONVENZIONATA FIPSAS 10123 TORINO Via Principe Amedeo n. 29 Tel. 011-8122337 Fax 011-837835 e.mail segreteria@fipsastorino.191.it Torino, 30 MARZO 2013 Campionato Provinciale

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE

REGOLAMENTO PARTICOLARE ASSOCIAZIONE PESCA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI MODENA REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO DI 2^ SERIE GIRONI A e B - ANNO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art.

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA tel. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO

Dettagli

SETTORE TECNICO PESCA DI SUPERFICIE Circolare n. 120/2017 Prot. n CDS/rb Roma, 20 giugno 2017

SETTORE TECNICO PESCA DI SUPERFICIE Circolare n. 120/2017 Prot. n CDS/rb Roma, 20 giugno 2017 SETTORE TECNICO PESCA DI SUPERFICIE Circolare n. 120/2017 Prot. n. 4731 - CDS/rb Roma, 20 giugno 2017 Presidenti Provinciali F.I.P.S.A.S. ------------------------------------------------- Società Organizzatrice

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ANNO 2017 REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ANNO 2017 REGOLAMENTO PARTICOLARE C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE SEZIONE PROVINCIALE DI PESARO Via Chiaruccia, 16 61032 FANO -PU- Tel e fax 0721-371432

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE di PESCA al COLPO Regolamento Particolare

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE di PESCA al COLPO Regolamento Particolare SETTORE ACQUE INTERNE SEZIONE PROVINCIALE di ROMA FIPSAS Via Flaminia Nuova 830 00191 Roma CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE di PESCA al COLPO 2010 Regolamento Particolare SEZIONE LAGHETTO 2010 VALIDA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE CATANZARO. Settore Agonistico Pesca di Superfice

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE CATANZARO. Settore Agonistico Pesca di Superfice FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE CATANZARO Settore Agonistico Pesca di Superfice CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA TROTA CON ESCHE NATURALI IN

Dettagli

TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA

TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA PROMOZIONALE - SERIE C DI PESCA AL COLPO 2015

Dettagli

Organizza il 1 Memorial Mario D Agata di Pesca Sportiva in Lago Individuale 2 Aprile Lago PARADISO Campi Bisenzio ( Firenze )

Organizza il 1 Memorial Mario D Agata di Pesca Sportiva in Lago Individuale 2 Aprile Lago PARADISO Campi Bisenzio ( Firenze ) FEDERAZIONE SPORT SORDI ITALIA Comitato Regionale F.S.S.I. Toscana c/o ENS Via A. Manzoni, 13 50121 Firenze ----------------------------------------- fax : 055242028 e-mail : toscana@fssi.it Cod. fisc.

Dettagli

Regolamento Particolare

Regolamento Particolare C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Tel e fax 0871 381612 - chieti@fipsas.it TROFEO di SERIE C PER SQUADRE di SOCIETA di PESCA

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ANNO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ANNO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE SEZIONE PROVINCIALE DI PESARO Largo Aldo Moro, 12 Pesaro 61100 Tel e fax 0721-371432

Dettagli

C A N N A F I S S A G.P. STONFO

C A N N A F I S S A G.P. STONFO REGOLAMENTO-PROGRAMMA Torneo Individuale di Pesca a Tecnica C A N N A F I S S A 201 6 G.P. STONFO - Fiume ARNO -...idee per la pesca Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA DI FIRENZE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE DI BASILICATA

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE DI BASILICATA FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE DI BASILICATA TROFEO DI SERIE B PER SQUADRE DI SOCIETA DI PESCA AL COLPO 2013 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art.1 La Federazione Italiana

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ^ SERIE DATE e CAMPI di GARA

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ^ SERIE DATE e CAMPI di GARA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO 2016 2^ SERIE DATE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Tel e fax

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Tel e fax C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Tel e fax 0871 381612 - chieti@fipsas.it TROFEO DI SERIE C PER SQUADRE DI SOCIETA DI PESCA

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUUE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA tel. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO

Dettagli

Campionati Provinciali Pesca al Colpo 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE

Campionati Provinciali Pesca al Colpo 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Campionati Provinciali Pesca al Colpo 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE PER LA SEGUENTE CATEGORIA, OLTRE ALLA NORMATIVA GENERALE SI FA RIFERIMENTO A QUANTO SEGUE L ADESIONE AI CAMPIONATI COMPORTA RESPONSABILITÀ

Dettagli

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 2 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di PESCA AL COLPO REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 2 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di PESCA AL COLPO REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMMISSIONE ROMAGNOLA ACQUE INTERNE CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 2 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE FIPSAS DI PERUGIA

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE FIPSAS DI PERUGIA FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE FIPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA tel. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 1 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di PESCA AL COLPO REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 1 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di PESCA AL COLPO REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMMISSIONE ROMAGNOLA ACQUE INTERNE CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 1 SERIE 2016 VALIDO COME SELEZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES di

Dettagli

COMMISSIONE ROMAGNOLA ACQUE INTERNE CAMPIONATO INTERPROVINCIALE FEEDER INDIVIDUALE E PER SQUADRE DI SOCIETA REGOLAMENTO PARTICOLARE

COMMISSIONE ROMAGNOLA ACQUE INTERNE CAMPIONATO INTERPROVINCIALE FEEDER INDIVIDUALE E PER SQUADRE DI SOCIETA REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMMISSIONE ROMAGNOLA ACQUE INTERNE CAMPIONATO INTERPROVINCIALE FEEDER INDIVIDUALE E PER SQUADRE DI SOCIETA Redatto dalla commissione Tecnica interprovinciale

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE Chieti, 19 aprile 2016 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICE - SEZIONI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. CHIETI L AQUILA PESCARA TERAMO - SOCIETÀ PARTECIPANTI.---------------------------------------------------

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE MASTER

CAMPIONATO PROVINCIALE MASTER ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE MASTER DI PESCA AL COLPO 2016 1^ prova SABATO

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE SEZIONE PROVINCIALE DI PESARO Largo Aldo Moro, Pesaro 600 Tel e fax 07-74 CAMPIONATO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Viale Tiziano Roma SETTORE ACQUE MARITTIME

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Viale Tiziano Roma SETTORE ACQUE MARITTIME C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Viale Tiziano 70 00196 Roma SETTORE ACQUE MARITTIME CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE UNDER 21 DI PESCA CON CANNA DA RIVA

Dettagli

TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA

TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA PROMOZIONALE - SERIE C DI PESCA AL COLPO 2016

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO 2017 CAT. MASTER E DONNE REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO 2017 CAT. MASTER E DONNE REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUUE COMITATO PROVINCIALE FIPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA tel. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

Campionato Provinciale a Box di Pesca al Colpo 2017

Campionato Provinciale a Box di Pesca al Colpo 2017 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE FIPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65F SCALA B 06128 PERUGIA Tel. 0755010844 Fax 0755003755 CAMPIONATO PROVINCIALE A

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA TEL. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO

Dettagli

Settore Pesca Sportiva

Settore Pesca Sportiva COPPA ITALIA ASC 2017 PESCA AI CIPRINIDI 1^ EDIZIONE venerdì / sabato / domenica 15 / 16 / 17 settembre 2017 LAGO VESTINAZZURRO Via Senna n 34 MONTESILVANO (Pescara) PREMESSA L Ente di Promozione Sportiva

Dettagli

TROFEO SERIE C SQUADRE E INDIVIDUALE

TROFEO SERIE C SQUADRE E INDIVIDUALE Sezione Provinciale Convenzionata FIPSAS F.I.P.S A.S. Federazione Sportiva Nazionale Riconosciuta dal Coni FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI VITERBO Via Monte

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA CARPA 2010

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA CARPA 2010 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA CARPA 2010 Gran Premio CASA DELL OROLOGIO SERIATE REGOLAMENTO PARTICOLARE ART.1-L Associazione Pescatori Sezione Provinciale di Bergamo Convenzionata F.I.P.S.A.S.

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI FROSINONE VIA FRATELLI ROSSELLI, 16 email frosinone@fipsas.it CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA

C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA tel. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO

Dettagli

Trota Torrente Regolamento Particolare e calendario gare

Trota Torrente Regolamento Particolare e calendario gare 1. Trota Torrente 2009 Regolamento Particolare e calendario gare Campionato Provinciale Individuale Seniores. 1a e 2a serie Campionato Provinciale Individuale Master e Donne. Campionato provinciale Speranze

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO ROMA CAMPIONATO ITALIANO A BOX DI PESCA IN FIUME 2014

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO ROMA CAMPIONATO ITALIANO A BOX DI PESCA IN FIUME 2014 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO 70 00196 ROMA CAMPIONATO ITALIANO A BOX DI PESCA IN FIUME 2014 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - La Federazione Italiana Pesca Sportiva

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ^ SERIE DATE e CAMPI di GARA

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ^ SERIE DATE e CAMPI di GARA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO 2016 2^ SERIE DATE

Dettagli

SEZIONE PROVINCIALE DI MANTOVA CONVENZIONATA FIPSAS Via Principe Amedeo, Mantova

SEZIONE PROVINCIALE DI MANTOVA CONVENZIONATA FIPSAS Via Principe Amedeo, Mantova Valido come selezione per il Campionato Italiano Individuale 0 Valido come selezione per il Regionale a Squadre 0 REGOLAMENTO PARTICOLARE ART. - La Commissione Sportiva Provinciale su assegnazione della

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2016

CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2016 U7u7uu ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2016 DATE e

Dettagli

Nell augurare alla manifestazione il massimo successo si coglie l occasione per porgervi cordiali saluti.

Nell augurare alla manifestazione il massimo successo si coglie l occasione per porgervi cordiali saluti. Settore Tecnico Acque Interne Circolare n 108/2013 Prot. n 5738 - CDS/fg Roma, 20 Giugno2013 - DELEGATI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. ------------------------------------------------------ - SOCIETÀ ORGANIZZATRICE

Dettagli

Resta inteso che la non partecipazione ad una prova non implica il rimborso del contributo versato.

Resta inteso che la non partecipazione ad una prova non implica il rimborso del contributo versato. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Comitato Provinciale di Ancona CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX PER SQUADRE DI SOCIETA DI PESCA AL COLPO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 Il Comitato

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE FIPSAS DI PERUGIA

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE FIPSAS DI PERUGIA FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE FIPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA tel. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE FERROVIERI PROVA PESCA AL COLPO IN ACQUE INTERNE

CAMPIONATO NAZIONALE FERROVIERI PROVA PESCA AL COLPO IN ACQUE INTERNE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DOPOLAVORO FERROVIARIO CAMPIONATO NAZIONALE FERROVIERI 2015 3 PROVA PESCA AL COLPO IN ACQUE INTERNE CANALE NAVIGABILE SPINADESCO SABATO 26 SETTEMBRE 2015 SOCIETA PESCASPORTIVA TEAM

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL LAGHETTO 2016 SENIORES

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL LAGHETTO 2016 SENIORES CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL LAGHETTO 2016 SENIORES Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il Comitato Regionale promuove il Campionato Regionale Individuale di Pesca al Laghetto 2016, che viene

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA AL COLPO DATE e CAMPI di GARA

CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA AL COLPO DATE e CAMPI di GARA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA AL COLPO 2016 DATE e CAMPI di GARA

Dettagli

SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA SETTORE A.I.

SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA SETTORE A.I. SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA SETTORE A.I. CAMPIONATO PROV.LE INDIVIDUALE DI PESCA CON FEEDER 2013 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 La sezione Provinciale F.I.P.S.A.S. di Venezia; indice il "CAMPIONATO

Dettagli

Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee

Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Campionato Provinciale di pesca al colpo Promozionale Pulcini (6 9 anni) e categorie Esordienti, Giovanissimi e Allievi, Juniores 06 Regolamento Particolare

Dettagli

F.I.P.S.A.S. COMITATO REGIONALE TOSCANO

F.I.P.S.A.S. COMITATO REGIONALE TOSCANO F.I.P.S.A.S. COMITATO REGIONALE TOSCANO COMMISSIONE SPORTIVA REGIONALE ACQUE INTERNE CAMPIONATO REGIONALE TOSCANO PER SQUADRE DI SOCIETA DI PESCA AL COLPO 2016 SERIE B TROFEO MASINI - REGOLAMENTO PARTICOLARE

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA FISA di FIRENZE, indice un Torneo di pesca sportiva denominato GRAN PREMIO DI PESCA A COPPIE BOX ALLA CARPA IN LAGHETTO, che sarà valido anche

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE

REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI TERNI VIA F. TURATI N. 16 CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2013 REGOLAMENTO PARTICOLARE REGOLAMENTO PARTICOLARE

Dettagli

Sezione Provinciale di Monza Brianza Via Don Colnaghi Lissone Tel fax FIPSAS MONZA BRIANZA

Sezione Provinciale di Monza Brianza Via Don Colnaghi Lissone Tel fax FIPSAS MONZA BRIANZA Sezione Provinciale di Monza Brianza Via Don Colnaghi 0 Lissone Tel. 0 00 fax. 0 00 info@fipsasmb.it FIPSAS MONZA BRIANZA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE 0 Qualificante Campionato Italiano Individuale

Dettagli

SONO VALIDE TUTTE LE SPECIE ITTICHE, ad eccezione delle alborelle e piccoli pesci similari (Specie preminenti nel lago: CARPE, AMUR, STORIONI e

SONO VALIDE TUTTE LE SPECIE ITTICHE, ad eccezione delle alborelle e piccoli pesci similari (Specie preminenti nel lago: CARPE, AMUR, STORIONI e SONO VALIDE TUTTE LE SPECIE ITTICHE, ad eccezione delle alborelle e piccoli pesci similari (Specie preminenti nel lago: CARPE, AMUR, STORIONI e TROTE) Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INVERNALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2010 Gran Premio CASA DELL OROLOGIO SERIATE

CAMPIONATO PROVINCIALE INVERNALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2010 Gran Premio CASA DELL OROLOGIO SERIATE CAMPIONATO PROVINCIALE INVERNALE A COPPIE DI PESCA AL COLPO 2010 Gran Premio CASA DELL OROLOGIO SERIATE REGOLAMENTO PARTICOLARE ART.1 - L Associazione Pescatori Sezione Provinciale di Bergamo Convenzionata

Dettagli

Comitato Regionale Trento. Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee XXXIX TROFEO ACQUAMARKET LAGO DI TERLAGO - 24 MAGGIO 2015

Comitato Regionale Trento. Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee XXXIX TROFEO ACQUAMARKET LAGO DI TERLAGO - 24 MAGGIO 2015 Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni Comitato Regionale Trento Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee XXXIX TROFEO ACQUAMARKET XII LAGO DI TERLAGO - 24 MAGGIO 2015 GARA

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE PER SQUADRE DI SOCIETA TROTA TORRENTE ANNO 2017 TROFEO di SERIE B REGIONE LIGURIA REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO REGIONALE PER SQUADRE DI SOCIETA TROTA TORRENTE ANNO 2017 TROFEO di SERIE B REGIONE LIGURIA REGOLAMENTO PARTICOLARE 1 CAMPIONATO REGIONALE PER SQUADRE DI SOCIETA TROTA TORRENTE ANNO 2017 TROFEO di SERIE B REGIONE LIGURIA REGOLAMENTO PARTICOLARE Organizzazione: Le prove di Campionato Regionale a Squadre per Società di

Dettagli

Oggetto: Campionato Italiano a Box per Squadre di Società di Pesca al Colpo 2016

Oggetto: Campionato Italiano a Box per Squadre di Società di Pesca al Colpo 2016 SETTORE TECNICO Circolare n 85 Prot. n 3046 / CDS / fm Roma, 12 aprile 2016 - COMITATI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI ------------------------------------------------------- - GIUDICI

Dettagli

REGOLAMENTO INDIVIDUALE REGIONALE TROTA TORRENTE Art. 1) ORGANIZZAZIONE: Il Comitato Regionale dell ARCI PESCA

REGOLAMENTO INDIVIDUALE REGIONALE TROTA TORRENTE Art. 1) ORGANIZZAZIONE: Il Comitato Regionale dell ARCI PESCA REGOLAMENTO INDIVIDUALE REGIONALE TROTA TORRENTE 2014 Art. 1) ORGANIZZAZIONE: Il Comitato Regionale dell ARCI PESCA FISA del Veneto è affidata l organizzazione delle 5 prove del CAMPIONATO REGIONALE DI

Dettagli

CONI CIPS FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE CAMPANIA SETTORE ACQUE INTERNE

CONI CIPS FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE CAMPANIA SETTORE ACQUE INTERNE SETTORE ACQUE INTERNE Benevento, - SOCIETÀ AVENTI DIRITTO - SEZIONI PROVINCIALI -------------------------------------- - L O R O S E D I Oggetto: Trofeo Regionale di Serie B per Squadre di Società di Pesca

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA (Settore A.I.)

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA (Settore A.I.) CAMPIONATO PROV.LE A BOX PER SQUADRE DI SOCIETA DI PESCA AL COLPO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - La Sezione Provinciale F.I.P.S.A.S. di Venezia indice il : CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO ROMA CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE DI PESCA PROMOZIONALE 2012

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO ROMA CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE DI PESCA PROMOZIONALE 2012 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO 70-00196 ROMA CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE DI PESCA PROMOZIONALE 2012 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - La Federazione Italiana

Dettagli

Settore Tecnico Acque Interne Circolare n 88 Prot. n CDS/al Roma 20 maggio 2011

Settore Tecnico Acque Interne Circolare n 88 Prot. n CDS/al Roma 20 maggio 2011 Settore Tecnico Acque Interne Circolare n 88 Prot. n. 4367 CDS/al Roma 20 maggio 2011 - AI PRESIDENTI DELLE SEZIONI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. - SOCIETÀ ORGANIZZATRICE -----------------------------------------------------

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE ASPSAS DI PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65 SCALA B 06100 PERUGIA TEL. 0755010844 FAX 0755003755 CAMPIONATO

Dettagli

F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I.

F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I. F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I. REGOLAMENTO PESCA AL COLPO (Approvato dall Assemblea ANCIU Trento 1-2 dicembre 2006) DENOMINAZIONE Il Circolo Ricreativo dell Università., in collaborazione con l ANCIU

Dettagli

F.I.P.S.A.S. COMITATO REGIONALE TOSCANO-COMMISSIONE SPORTIVA REGIONALE ACQUE INTERNE CAMPIONATO TOSCANO A COPPIE DI PESCA A LEDGERING 2013

F.I.P.S.A.S. COMITATO REGIONALE TOSCANO-COMMISSIONE SPORTIVA REGIONALE ACQUE INTERNE CAMPIONATO TOSCANO A COPPIE DI PESCA A LEDGERING 2013 F.I.P.S.A.S. COMITATO REGIONALE TOSCANO-COMMISSIONE SPORTIVA REGIONALE ACQUE INTERNE CAMPIONATO TOSCANO A COPPIE DI PESCA A LEDGERING 2013 REGOLAMETO PARTICOLARE La C.S.R.A.I., con l approvazione del Comitato

Dettagli

COMITATO REGIONALE DELLE MARCHE

COMITATO REGIONALE DELLE MARCHE COMITATO REGIONALE DELLE MARCHE ANCONA, 16 Febbraio 2016 - SOCIETA AVENTI DIRITTO - SOCIETA ORGANIZZATRICI - SEZIONI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. ------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA

Dettagli

ARCA - VENETO. REGOLAMENTO GARE MEETING NAZIONALE DI PESCA Acque interne JESOLO 12/19 SETTEMBRE 2009

ARCA - VENETO. REGOLAMENTO GARE MEETING NAZIONALE DI PESCA Acque interne JESOLO 12/19 SETTEMBRE 2009 ARCA - VENETO REGOLAMENTO GARE MEETING NAZIONALE DI PESCA Acque interne JESOLO 12/19 SETTEMBRE 2009 Art 1) OPERAZIONI PRELIMINARI Per le due gare, Trota torrente e pesca al colpo, sarà tenuta una riunione

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE

REGOLAMENTO PARTICOLARE CAMPIONATO PROVINCIALE PER SOCIETA DI PESCA AL COLPO 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - La Sezione Provinciale F.I.P.S.A.S. di Venezia indice il : CAMPIONATO PROVINCIALE PER SOCIETA AL COLPO 2016. Art.

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL COLPO 2014

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL COLPO 2014 CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL COLPO 2014 CATEGORIE: UNDER 23 UNDER 18 UNDER 16 UNDER 14 Art. 1 DENOMINAZIONE. Il Comitato Regionale Lombardo indice il Campionato Lombardo di Pesca

Dettagli

PROGRAMMA. SEDE DELLA GARA: La gara si svolgerà presso il Lago Il Gabbiano Via Orto Grande loc. Aversana di Battipaglia (SA).

PROGRAMMA. SEDE DELLA GARA: La gara si svolgerà presso il Lago Il Gabbiano Via Orto Grande loc. Aversana di Battipaglia (SA). PROGRMM La F.S.S.I. indice ed organizza, con la collaborazione del.s.d. Club matoriale Sport Deaf e con l assistenza tecnica della F.I.P.S..S. di Salerno, i giorni 5 giugno 2010 (la 1^ Prova) e 6 giugno

Dettagli

Oggetto: 1 Campionato Italiano Individuale di Pesca a Ledgering 2008.

Oggetto: 1 Campionato Italiano Individuale di Pesca a Ledgering 2008. SETTORE TECNICO Segreteria Acque Interne Circolare n 76/2008 Prot. n 3330 PZ/rb Roma, 4 aprile 2008 - DELEGATI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI -------------------------------------------------

Dettagli

Sezione Provinciale di Milano

Sezione Provinciale di Milano SERIE SENIORES COLPO 0 QUALIFICANTE A: Campionato Italiano Seniores 0 Art. - ORGANIZZAZIONE La Sezione Provinciale FIPSAS di Milano indice ed organizza, tramite le Società affiliate, il Campionato Provinciale

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE A COPPIE DI SOCIETA VALIDO PER L AMMISSIONE AL CAMPIONATO ITALIANO DI PESCA ALLA TROTA

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE 2015

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE 2015 Sezione Provinciale di Monza - Brianza Via Risorgimento n 14 20900 Monza Tel.fax.039.2722402 FIPSAS MONZA BRIANZA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE 2015 Qualificante al Campionato Italiano Individuale

Dettagli

1 TROFEO FEEDER EMILIA ROMAGNA

1 TROFEO FEEDER EMILIA ROMAGNA 1 TROFEO FEEDER EMILIA ROMAGNA Domenica 17 Novembre 2013 (Ostellato Vecchio ----- km. 7-8,5) REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1: Il Comitato Regionale Fipsas Emilia Romagna indice il 1 Trofeo Emilia Romagna

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SETTORE TECNICO - ACQUE MARITTIME

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SETTORE TECNICO - ACQUE MARITTIME C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SETTORE TECNICO - ACQUE MARITTIME Porto Torres (SS), 3 e 4 maggio 2008 Il Campionato è regolamentato da: Circolare Normativa

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2013

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2013 C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA Via Martiri dei Lager, 65 - scala B 06100 PERUGIA - Tel. 0755010844 - Fax. 0755003755 REGOLAMENTO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA (Settore Pesca di Superficie)

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI VENEZIA (Settore Pesca di Superficie) TROFEO DI SERIE C PROVINCIALE DI PESCA AL COLPO 2017 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 La Sezione Provinciale F.I.P.S.A.S. di Venezia indice il : TROFEO DI SERIE C PROVINCIALE DI PESCA AL COLPO 2017, qualificante

Dettagli

TORNEO DI PESCA TROTA A SQUADRE BOX 2013

TORNEO DI PESCA TROTA A SQUADRE BOX 2013 TORNEO DI PESCA TROTA A SQUADRE BOX 2013 LAGO TROFEO PAOLO MADIONI PROGRAMMA DELLE GARE 10 Febbraio 2013... Lago Viola.. 07 Aprile 2013. Lago Vetrice 10 Novembre 2013. Lago d.d... Raduno ore 7,00 Campo

Dettagli

SELETTIVA PROVINCIALE INDIVIDUALE PER L AMMISSIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA AL COLPO 2016 I SERIE REGOLAMENTO PARTICOLARE

SELETTIVA PROVINCIALE INDIVIDUALE PER L AMMISSIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA AL COLPO 2016 I SERIE REGOLAMENTO PARTICOLARE SELETTIVA PROVINCIALE INDIVIDUALE PER L AMMISSIONE AL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA AL COLPO 2016 I SERIE REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - La Sezione Provinciale della Federazione Italiana

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016 C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA Via Martiri dei Lager, 65 - scala B 06100 PERUGIA - Tel. 0755010844 - Fax. 0755003755 REGOLAMENTO

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA AL C O L P O

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA AL C O L P O SEZIONE PROVINCIALE DI BENEVENTO CONVENZIONATA F.I.P.S.A.S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) Associazione Sportiva Dilettantistica Via A. Rivellini, c/o Coni prov., ingresso 5

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA Via Martiri dei Lager, 65 - scala B 06100 - PERUGIA - Tel. 5010844 - Fax. 5003755 REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL CAMPIONATO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ 1 SUBACQUEE LORO INDIRIZZI. Oggetto: Campionato provinciale Individuale di Pesca con Feeder 2017.

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ 1 SUBACQUEE LORO INDIRIZZI. Oggetto: Campionato provinciale Individuale di Pesca con Feeder 2017. Italia Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni Associazione di Protezione Ambientale riconosciuta dal MinisieroAEEOCÌBZÌCTIBriconosciula dal D partirne nto di Proiezione Civile FEDERAZIONE

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Sezione di Potenza Via Vaccaro n.33 85100 POTENZA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE

Dettagli

Sezione Provinciale di Monza - Brianza Via Don Colnaghi Lissone Tel.fax CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE CARPA 2016

Sezione Provinciale di Monza - Brianza Via Don Colnaghi Lissone Tel.fax CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE CARPA 2016 Sezione Provinciale di Monza - Brianza Via Don Colnaghi 20851 Lissone Tel.fax. 039 900 8238 FIPSAS MONZA BRIANZA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE CARPA 2016 Qualificante al Campionato Regionale Carpa

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE - A.S.P.S.A.S. - PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65F SCALA B PERUGIA

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE - A.S.P.S.A.S. - PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65F SCALA B PERUGIA FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE - A.S.P.S.A.S. - PERUGIA VIA MARTIRI DEI LAGER, 65F SCALA B 06128 PERUGIA Tel. 0755010844 Fax 0755003755 CAMPIONATO PROVINCIALE

Dettagli

C.O.N.I. C.I.P.S. Sezione Provinciale di Brescia convenzionata F.I.P.S.A.S. Attività Agonistica Trota lago Brescia, 15 Gennaio 2017

C.O.N.I. C.I.P.S. Sezione Provinciale di Brescia convenzionata F.I.P.S.A.S. Attività Agonistica Trota lago Brescia, 15 Gennaio 2017 Attività Agonistica Trota lago Brescia, 5 Gennaio 07 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI --------------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA --------------------------------------------------- -

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE - ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE - - SEZIONE PROVINCIALE DI PESARO

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE - ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE - - SEZIONE PROVINCIALE DI PESARO C.I.P.S. C.O.N.I C.M.A.S FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE - ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE - - SEZIONE PROVINCIALE DI PESARO CAMPIONATO PROVINCIALE DI PESCA A SPINNING INDIVIDUALE

Dettagli

Art. 3 PROVE: il Campionato si svolgerà in tre (03) prove con la durata di 180 minuti cadauna;

Art. 3 PROVE: il Campionato si svolgerà in tre (03) prove con la durata di 180 minuti cadauna; FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI FROSINONE VIA FRATELLI ROSSELLI, 16 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA A SPINNING DA RIVA 2017 Art. 1 - La Federazione

Dettagli